Sei sulla pagina 1di 4

COMPITO B

1) Linformazione genica contenuta in una molecola di DNA dovuta a:


a) la variabilit nella struttura dei nucleotidi che costituiscono la molecola
b) il tipo di zuccheri usati nella composizione della molecola
c) la sequenza di aminoacidi che compongono la molecola di DNA
d) la sequenza di nucleotidi delle eliche della molecola di DNA
e) lorganizzazione dello scheletro fosfodiesterico della molecola di DNA
2) I perossisomi:
a) sono vescicole simili ai lisosomi che degradano diverse classi di macromolecole
b) svolgono un ruolo importante nella sintesi dellATP
c) sono vescicole che contengono enzimi indispensabili per produrre zuccheri complessi
d) sono organuli coinvolti principalmente nella sintesi proteica
e) contengono lenzima catalasi che degrada lacqua ossigenata in acqua e ossigeno
3) Nei mitocondri delle nostre cellule NON sono presenti:
a) enzimi della glicolisi
b) enzimi del ciclo di Krebs
c) molecole circolari di DNA
d) molecole di tRNA
e) citocromi
4) Quale delle seguenti strutture di una proteina NON viene modificata dalla denaturazione?
a) la struttura terziaria
b) la struttura quaternaria
c) la struttura secondaria
d) la struttura primaria
e) tutte verranno modificate dalla denaturazione
5) La versatilit del carbonio per fare da scheletro per una variet di molecole differenti
dovuta a:
a) labilit del carbonio di formare quattro legami covalenti anche con differenti tipi di atomi
b) il fatto che il carbonio di solito forma legami ionici con molti atomi differenti
c) labbondanza del carbonio nellambiente
d) labilit di formare legami idrogeno con lossigeno
e) labilit di formare legami idrofobici
6) La presenza di doppi legami nelle code degli acidi grassi determina :
a) una diminuzione della fluidit a causa dellattrazione tra le code insature
b) un aumento della fluidit dovuto alla difficolt delle code ripiegate degli acidi grassi di
interagire
c) una diminuzione della fluidit dovuta ad un aumento dello spazio tra i fosfolipidi
d) un aumento della fluidit dovuto ad un aumento dello spazio per il movimento del colesterolo
nella membrana
e) una diminuzione della fluidit dovuta ad un decremento della quantit di proteine nella
membrana
7) La teoria simbiotica proposta per spiegare:
a) lorigine degli organelli dotati di proprio DNA
b) lorigine degli organelli membranosi intracellulari
c) lesistenza di un unico specifico precursore degli eucarioti
d) che le cellule eucarioti sono il prodotto dellevoluzione dei procarioti
e) che le cellule eucarioti possono dare origine ad organismi multicellulari
8) La telomerasi un complesso ribonucleoproteico che:
a) sintetizza DNA in assenza di uno stampo a DNA o a RNA
b) sintetizza DNA usando uno stampo a DNA che parte del complesso ribonucleoproteico
c) sintetizza DNA usando uno stampo a RNA che parte del complesso
ribonucleoproteico
d) sintetizza DNA usando RNA ribosomiale come stampo
e) viene usato esclusivamente dalle cellule tumorali per la sintesi del DNA
9) Il codice genetico ridondante. Questa affermazione significa che:
a) per molti aminoacidi esistono pi codoni
b) sostanzialmente uguale per tutti gli esseri viventi
c) ad ogni codone corrisponde un solo anticodone
d) ad ogni aminoacido corrisponde un solo tRNA
e) ad ogni codone corrisponde un solo aminoacido
10) La teoria cellulare stabilisce che:
a) ogni organismo vivente costituito da una o pi cellule
b) le nuove cellule derivano da molecole organiche presenti nellambiente
c) le pi piccole unit degli organismi viventi sono costituite dagli atomi
d) la funzione di una cellula dipende dalla forma della cellula
e) tutte le risposte elencate
11) Indica da quanti aminoacidi sar presumibilmente costituito il polipeptide codificato
dal seguente mRNA:
5-Cap-ACA-CGU-AUG-CCC-CAU-UAA-AUG-CCG-GAG-CCC-AAA- AAA-3
a) 12 aminoacidi
b) 8 aminoacidi
c) 7 aminoacidi
d) 6 aminoacidi
e) 3 aminoacidi
12) Durante la replicazione di una molecola di DNA i filamenti di nuova generazione non
sono prodotti esattamente nello stesso modo. Un filamento, il filamento guida sintetizzato
verso la forca di replicazione, mentre il filamento ritardato nella direzione opposta. Questo
perch:
a) la DNA polimerasi non abbastanza efficiente per sintetizzare due filamenti buoni di
DNA
b) i due filamenti parentali sono antiparalleli e la DNA polimerasi sintetizza soltanto in
direzione 5- 3
c) il filamento ritardato il risultato di una rottura del DNA a causa della luce UV.
d) la cellula non contiene nucleotidi sufficienti per sintetizzare due filamenti completi
e) i due filamenti sono sintetizzati da due polimerasi diverse che sintetizzano il DNA in due
direzioni opposte
13) La particella di riconoscimento del segnale (SRP) un complesso ribonucleoproteico
che:
a) riceve segnali provenienti dalla superficie cellulare e destinati al nucleo
b) induce linserimento di un ribosoma sulla membrana del reticolo endoplasmatico
c) riconosce i segnali dinizio sugli mRNA
d) riconosce qualunque sequenza aminoacidica idrofoba di proteine
e) consente linterazione fra subunit ribosomali
14) L'unit strutturale della cromatina chiamata "nucleosoma" costituita da:
a) un'ansa di DNA associata ad istoni ed attivamente trascritta
b) un segmento di DNA associato a un complesso di otto molecole di istoni
c) un tratto di DNA eterocromatico perch strettamente superavvolto
d) DNA, istoni e proteine non istoniche
e) un'ansa compatta di DNA associato a diversi gruppi di ottameri istonici
15) Si dice che le cellule si trovano nella fase G0 del ciclo cellulare quando:
a) stanno per entrare in fase G2
b) hanno un ciclo cellulare molto corto
c) non sono pi capaci di dividersi
d) sono uscite dal ciclo ma possono rientrarvi se stimolate
e) hanno una fase M molto lunga
16) Gli enzimi che regolano i processi che avvengono durante le fasi G1, S, G2, ed M del ciclo
cellulare aggiungendo gruppi fosfato a proteine specifiche sono chiamati:
a) dineine
b) istoni
c) connessine
d) chinasi cicline-dipendenti
e) clatrine
17) Una cellula nervosa ed una cellula muscolare differiscono fra loro perch...........
a) contengono geni diversi
b) sono differenziate
c) geni diversi vengono trascritti nei due tipi di cellule
d) la durata del loro ciclo vitale diversa
e) sono determinate
18) La metilazione del DNA in molti organismi eucariotici correlata con:
a) livelli minori di trascrizione
b) regioni del DNA che non contengono geni strutturali
c) elementi di risposta che non sono necessari alla trascrizione
d) livelli maggiori di trascrizione
e) rimozione degli introni
19) Per codice istonico si intende:
a) la particolare combinazione degli istoni H2A, H2B, H3 e H4 in ciascun nucleo soma
b) linsieme delle modificazioni chimiche presenti sul DNA dei geni istonici
c) le modificazioni chimiche che possono subire gli mRNA degli istoni dopo la loro trascrizione
d) linsieme delle modificazioni chimiche che possono essere presenti sulle code N-terminali
degli istoni
e) il codice genetico con cui vengono tradotti gli mRNA istonici
20) Nelle cellule che svolgono attivit secretoria particolarmente sviluppato:
a) il rivestimento delle cellule
b) il nucleo
c) lapparato del Golgi
d) il numero dei lisosomi
e) il numero dei mitocondri
21) Una traslocazione :
a) unanomalia di struttura dei cromosomi
b) una condizione genetica che si associa sempre a patologia
c) una malformazione dellindividuo
d) una malattia determinata dalla presenza di un cromosoma sessuale sovrannumerario
e) un tipo di ritardo mentale
22) Una cellula triploide ha cariotipo:
a) di 47 cromosomi, con un cromosoma 18 sovrannumerario
b) di 45 cromosomi, con un solo cromosoma sessuale (Y0)
c) di 45 cromosomi, con un solo cromosoma sessuale (X0)
d) di 92 cromosomi
e) di 69 cromosomi
23) Nelluomo, la traslocazione robertsoniana avviene tra:
a) I cromosomi dei gruppi pi piccoli (F e G)
b) I cromosomi X e Y
c) I cromosomi submetacentrici
d) I cromosomi acrocentrici
e) I cromosomi dei gruppi pi grandi (A e B)
24) Fabio ha un figlio affetto da sindrome dellX fragile, quale il rischio che lui sia portatore
sano?
a) 1/6
b) 2/3
c) 1/4
d) 0
e) 1
25) La disomia uniparentale una condizione in cui:
a) Soltanto quella relativa al cromosoma X correlata a fenotipi patologici;
b) sempre correlata a fenotipi patologici;
c) Tutti i cromosomi sono ereditati dallo stesso genitore;
d) Entrambi gli omologhi sono ereditati dallo stesso genitore;
e) Nessuna delle precedenti
26) La penetranza :
a) La probabilit che due genitori portatori sani di un carattere malattia possano avere un figlio
affetto
b) Lindice di letalit di una malattia genetica
c) Il rapporto tra sani e malati appartenenti ad una stessa progenie
d) Il rapporto tra gli individui che esprimono il fenotipo patologico sul totale degli individui
portatori dellallele mutante
e) Nessuna delle precedenti
27) Il cariotipo 47,XXY responsabile della
a) Sindrome di Turner
b) Sindrome di Patau
c) Sindrome di Klinefelter
d) Sindrome di Edwards
e) Sindroma di Down
28) Giovanni ha una mutazione in un gene sul cromosoma Y. A quali figli trasmetter la
mutazione?
a) Al 50% dei figli maschi
b) Al 50% delle figlie femmine
c) A tutti i figli maschi
d) A nessun figlio
e) A tutte le figlie femmine
29) Quale di queste affermazioni sulleredit autosomica dominante errata?
a) la malattia si manifesta solo quando associata ad anomalie cromosomiche di numero
b) Si trasmette da un genitore affetto al 50% dei figli
c) se la penetranza inferiore a 1, si definisce malattia a penetranza ridotta
d) Sono colpiti da malattia sia i maschi sia le femmine
e) sono generalmente colpite tutte le generazioni
30) Maria ha un figlio affetto da Fibrosi Cistica, quale il rischio che lei sia portatrice sana?
a) 1
b) 0
c) 2/3
d) 1/6
e) 1/4