Sei sulla pagina 1di 244

CORSO DI LINGUA ITALIANA

LIVELLO III
A.A. 2016/2017

Prof.ssa Emanuela PATERNA

Dispensa a cura di:


E. Bora, E. Paterna
CALENDARIO
GIORNO ORA

gioved 29 settembre 19.00 - 20.30

luned 03 ottobre 19.00 - 20.30

mercoled 05 ottobre 19.00 - 20.30

gioved 06 ottobre 19.00 - 20.30

luned 10 ottobre 19.00 - 20.30

mercoled 12 ottobre 19.00 - 20.30

gioved 13 ottobre 19.00 - 20.30

sabato 15 ottobre 9.00-12.00

luned 17 ottobre 19.00 - 20.30

mercoled 19 ottobre 19.00 - 20.30

gioved 20 ottobre 19.00 - 20.30

luned 24 ottobre 19.00 - 20.30

mercoled 26 ottobre 19.00 - 20.30

gioved 27 ottobre 19.00 - 20.30

mercoled 02 novembre 19.00 - 20.30

gioved 03 novembre 19.00 - 20.30

luned 07 novembre 19.00 - 20.30

mercoled 09 novembre 19.00 - 20.30

gioved 10 novembre 19.00 - 20.30

luned 14 novembre 19.00 - 20.30

mercoled 16 novembre 19.00 - 20.30

gioved 17 novembre 19.00 - 20.30

luned 21 novembre 19.00 - 20.30

mercoled 23 novembre 19.00 - 20.30

gioved 24 novembre 19.00 - 20.30

luned 28 novembre 19.00 - 20.30

mercoled 30 novembre 19.00 - 20.30

gioved 01 dicembre 19.00 - 20.30

luned 05 dicembre 19.00 - 20.30

mercoled 07 dicembre 19.00 - 20.30

!2
GIORNO ORA

luned 12 dicembre 19.00 - 20.30

mercoled 14 dicembre 19.00 - 20.30

gioved 15 dicembre 19.00 - 20.30

luned 09 gennaio 19.00 - 20.30

mercoled 11 gennaio 19.00 - 20.30

gioved 12 gennaio 19.00 - 20.30

luned 16 gennaio 19.00 - 20.30

mercoled 18 gennaio 19.00 - 20.30

gioved 19 gennaio 19.00 - 20.30

PROGRAMMA DEL CORSO DI LINGUA ITALIANA LIVELLO III


Prof.ssa E. PATERNA

GRAMMATICA:

TEMPI DEL PASSATO: PASSATO PROSSIMO, IMPERFETTO E TRAPASSATO PROSSIMO


FUTURO SEMPLICE e FUTURO ANTERIORE
IMPERATIVO DIRETTO ed INDIRETTO (tu, noi, voi Lei)
CONDIZIONALE SEMPLICE e COMPOSTO
CONCORDANZA DEI TEMPI VERBALI DELLINDICATIVO
PRONOMI DIRETTI, INDIRETTI e COMBINATI
PARTICELLA CI e PARTICELLA NE
FORME DEGLI AGGETTIVI QUELLO, BELLO, GRANDE, BUONO
AGGETTIVI e PRONOMI INDEFINITI
COMPARATIVO DI MAGGIORANZA/ MINORANZA/ UGUAGLIANZA: forme regolari e
irregolari
SUPERLATIVO RELATIVO E SUPERLATIVO ASSOLUTO: forme regolari e irregolari
ALTERAZIONE DEL NOME: DIMINUTIVI, ACCRESCITIVI, DISPREGIATIVI E
VEZZEGGIATIVI (-ino/-ina, -one/-ona, -accio/-accia, ecc.)
PRONOMI RELATIVI (CHE e CUI)
CONGIUNZIONI CHE REGGONO LINDICATIVO
PREPOSIZIONI SEMPLICI e ARTICOLATE
TUTTO IL PROGRAMMA DI LINGUA ITALIANA DI LIVELLO I E LIVELLO II

SFERE LESSICALI:

MUSICA, CINEMA e TELEVISIONE


TEMPO LIBERO
SPORT
VIAGGI e VACANZE

!3
ALIMENTAZIONE e CUCINA
CIBO, NEGOZI e NEGOZIANTI
SCUOLA e UNIVERSIT
CASA
ABBIGLIAMENTO
SALUTE
VITA IN CITT
ECOLOGIA e AMBIENTE
IL MONDO DEL LAVORO
TUTTO IL PROGRAMMA DI LINGUA ITALIANA DI LIVELLO I E LIVELLO II

COMPETENZE FUNZIONALI:

PARLARE DEL PROPRIO FUTURO, FARE PROGETTI E PROGRAMMI


ESPRIMERE OPINIONI PERSONALI
PARLARE DI S, DEI PROPRI GUSTI e INTERESSI
LAMENTARSI e PROTESTARE
ACCORDO e DISACCORDO CON IDEE e GUSTI DI QUALCUNO
ESPRIMERE INCREDULIT, CERTEZZA, INCERTEZZA
RINGRAZIARE QUALCUNO
SCUSARSI e RISPONDERE ALLE SCUSE
INVITARE, OFFRIRE QUALCOSA e ACCETTARE o RIFIUTARE QUALCOSA
INIZIARE e CHIUDERE UNA CONVERSAZIONE TELEFONICA
AUGURARE e RISPONDERE AGLI AUGURI
CHIEDERE PER OTTENERE COSE
OBBLIGARE, PROIBIRE QUALCOSA A QUALCUNO
DARE e RICEVERE IL PERMESSO
DARE ISTRUZIONI
DARE UN CONSIGLIO
CONVINCERE QUALCUNO A FARE QUALCOSA
ESPRIMERE UN DESIDERIO
CHIEDERE e DARE INFORMAZIONI
FARE UN PARAGONE
DESCRIVERE PERSONE, COSE, LUOGHI
RACCONTARE UNESPERIENZA, UNA STORIA

!4
INDICE

PASSATO PROSSIMO e NOMI ALTERATI 6

PASSATO PROSSIMO e IMPERFETTO 22

FUTURO SEMPLICE e FUTURO ANTERIORE 35

LESSICO: ABBIGLIAMENTO 53

PRESENTE, PASSATO o FUTURO? 60

LESSICO: LA CASA e LARREDAMENTO 62

IL TRAPASSATO PROSSIMO 69

PRONOMI DIRETTI, INDIRETTI, RIFLESSIVI, NE 78

LESSICO: LA SPESA 90

IMPERATIVO DIRETTO 95

PARTICELLE CI e NE 107

PRONOMI COMBINATI 113

CONDIZIONALE SEMPLICE e COMPOSTO 129

IMPERATIVO INDIRETTO 154

IMPERATIVO CON I PRONOMI 164

COMPARATIVI e SUPERLATIVI 178

COMPARATIVI e SUPERLATIVI IRREGOLARI 193

STEREOTIPI 202

AGGETTIVI e PRONOMI INDEFINITI 204

PRONOMI RELATIVI 218

CONCORDANZA DEI TEMPI - INDICATIVO 230

CONGIUNZIONI 240

!5
1. Una giornataccia
1. Leggi lemail che Giulia ha scritto ad Alice.

Ciao Alice,
Come stai? Scusa se non ti ho risposto prima, ma oggi mi successo di tutto!!!
La giornata partita male gi al mattino: la sveglia non suonata, o forse s e io lho spenta per
sbaglio e ho continuato a dormire Cos mi sono svegliata allimprovviso e ho visto lora: era
tardissimo!! Mi sono precipitata in cucina e ho messo su il caff: non posso uscire di casa senza un
buon espresso, altrimenti rimango addormentata tutto il giorno!! Nel frattempo, sono andata in
bagno a farmi una doccia, ho aperto lacqua e aaahhh! Lacqua gelida!! Ho fatto la doccia in tutta
fretta, il sapone mi entrato negli occhi, che bruciore! Mi sono asciugata in 30 secondi, mi sono
vestita e sono andata in cucina. Ho versato il caff in una tazzina e ho bevuto: aaahhh! Bollente!!
Cos mi sono ustionata la bocca e mi sono rovesciata il caff sulla camicetta bianca, appena lavata e
stirata Che rabbia! Sono tornata in camera, mi sono cambiata, ho messo la giacca, ho preso la
borsa e sono uscita. Appena ho chiuso la porta a chiave, ho detto No! Il telefonino! Cos ho aperto
di nuovo la porta e lho preso! Ho chiuso di nuovo la porta, sono scesa gi per le scale e Ma ho
spento il gas???. Sono tornata su di corsa, sono entrata in casa con il fiatone e s, il gas era
spento!! Ho iniziato a correre verso la fermata dellautobus Noooo! Il 16, il mio tram, appena
passato! Ma perch oggi mi va tutto storto??? Ho aspettato 20 minuti, poi il 16 arrivato
Finalmente sono arrivata al Politecnico! OK, lesame! Ma in che aula ?? Non ho scritto laula
sulla mia agendina! Ma che testa ho?? Va bene, niente paura! Ho acceso il computer, mi sono
connessa a Internet e ho controllato. Sono entrata in aula e la professoressa mi ha guardato
malissimo! Mi sono seduta e ho iniziato a leggere le domande: non ho capito niente! Ho letto le
domande mille volte, ho scritto qualcosa ma un disastro. Ho consegnato il compito e sono andata
al bar Katia a prendermi un panino. L ho incontrato Francesco, il mio ex ragazzo. Ho fatto finta di
niente, ma lui ha visto che ero l e mi ha presentato Raffaella, la sua nuova fidanzata. Ho sorriso, ma
che rabbia! E poi lei alta, bionda, magra e ha quegli occhioni azzurri tutta il contrario di me!
Sono uscita con il morale a terra e sono andata in aula studio. Ho iniziato a leggere e, poco dopo, nel
silenzio generale, mi squillato il telefonino! Mi hanno guardato TUTTI malissimo. Ho spento
subito e sono uscita Ho camminato per mezzoretta al Parco del Valentino per cercare di
rilassarmi. Allinizio cera un bel venticello, poi nuvoloni nerissimi hanno oscurato il cielo ed ha
iniziato a piovere a dirotto. Io, ovviamente, non avevo lombrello! Ho preso di nuovo il 16 e,
finalmente, sono tornata a casa. Adesso, per, credo di avere il raffreddore
Che giornataccia!!! Ora vado a dormire, sono distrutta!

Ci sentiamo domani,
Giulia

P.S. Ti va di andare a mangiare una pizza sabato sera? Viene anche Alessandro! ;-)

!6
2. Abbina alle espressioni del testo il significato giusto.

1) mi successo di tutto:
a) ho avuto molti problemi
b) ho avuto una giornata facile
c) ho avuto una giornata piena di impegni

2) mi sono svegliata allimprovviso:


a) mi sono svegliata lentamente
b) mi sono svegliata allegramente
c) mi sono svegliata di colpo

3) mi sono precipitata in cucina:


a) sono andata in cucina di corsa
b) sono andata in cucina piano piano
c) sono andata in cucina arrabbiata

4) ho messo su il caff:
a) ho messo la caffettiera sul fuoco
b) ho messo il caff in alto
c) ho messo il caff sul tavolo

5) mi va tutto storto:
a) mi va tutto bene
b) mi va tutto a sinistra
c) mi va tutto male

6) sono uscita con il morale a terra:


a) allegra
b) triste
c) arrabbiata

7) piovere a dirotto:
a) piovere poco
b) piovere tanto
c) piovere e nevicare

8) ti va di andare a mangiare una pizza:


a) hai voglia di andare a mangiare una pizza
b) vai a mangiare una pizza
c) ti piace la pizza

!7
Ti va di andare a mangiare una pizza?

Questa unespressione per

INVITARE RINGRAZIARE OFFRIRE

Ora riformula linvito con le espressioni che seguono.

Ti va di? Ti va di andare a mangiare una pizza?

Perch non? ___________________________________________


Che ne dici di? ___________________________________________
Vieni? ___________________________________________
Andiamo? ___________________________________________

Quali sono le espressioni che puoi usare per ACCETTARE o RIFIUTARE un


invito? Metti le seguenti espressioni nel riquadro corrispondente.

volentieri! mi dispiace, non posso purtroppo non posso


daccordo! che peccato! una buona idea!
no, grazie ho da fare
va bene! ho un (altro) impegno perch no?

ACCETTARE RIFIUTARE

!8
Osserva le seguenti frasi.

Giulia ha passato una giornataccia

In base al racconto fatto da Giulia, cosa significa GIORNATACCIA?

una bella giornata


una brutta giornata
una giornata facile

GIORNATA + -ACCIA = GIORNATACCIA

Giulia non ha scritto niente sulla sua agendina

LAGENDINA di Giulia unagenda

piccola
grande
brutta

AGENDA + -INA = AGENDINA

Raffaella ha dei bellissimi occhioni azzurri

Gli OCCHIONI di Raffaella sono

piccoli
grandi
brutti

OCCHIO + -ONE = OCCHIONE

!9
I NOMI ALTERATI sono quei nomi che, aggiungendo i suffissi, non cambiano il
significato del nome base, ma solo la forma, o laspetto, o la dimensione.
Noi possiamo indicare cos qualcosa di grande, piccolo, bello, brutto, negativo, carino

Completa la tabella.

per indicare qualcosa di si usa il suffisso

PICCOLO -INO / ______


(diminutivo) -ETTO / -ETTA

__________________ -ONE / -ONA


(accrescitivo)

PICCOLO E CARINO ______ / -ETTA


(vezzeggiativo)

BRUTTO/CATTIVO ______ / ______


(peggiorativo)

!10
Particolarit
A volte il nome alterato cambia genere:
una donna > un donnone = donna grande e grossa
la febbre > un febbrone = febbre molto alta

Alcuni nomi nel diventare alterati cambiano in parte la radice:


uomo = omone, omino
cane = cagnone, cagnolino

3. Scegli il significato corretto per ogni parola.

1. FRATELLINO
A. Il fratello pi piccolo 7. VENTICELLO
B. Il fratello pi grande A. vento leggero
C. Il fratello pi brutto B. vento forte
C. vento caldo
2. PORTONE
A. porta grande 8. GATTINO
B. porta piccola A. gatto grande
C. porta antica B. gatto piccolo
C. gatto cattivo
3. ALBERELLO
A. albero molto vecchio
B. albero brutto
C. albero piccolo

4. CAGNOLINO
A. cane cattivo
B. cane piccolo
C. cane grande

5. TEMPACCIO
A. bel tempo
B. brutto tempo
C. tempo variabile

6. OMBRELLONE
A. ombrello brutto
B. ombrello piccolo
C. ombrello grande da spiaggia

!11
4. Attenzione a non considerare alterati nomi che in realt non lo sono. Tra i
nomi che seguono ci sono alcuni FALSI: trovali!

GALLINA LIBRETTO BAMBINO LEONCINO


BOTTONE FILMACCIO SCALETTA BOCCACCIA
FINESTRELLA FOCACCIA MATTONE MATTINO
CANTINA LIBRACCIO TACCHINO BISCOTTINO
CUCINA BIGLIETTINO CAPPELLINO BASTONE CEROTTO CUGINO
SCONTRINO FRATELLO COLLINA

nomi alterati nomi alterati


VERI FALSI

Osserva le seguenti frasi.

Lei alta, bionda, magra e ha quegli occhioni azzurri


Allinizio cera un bel venticello.

Di quali aggettivi si tratta?

QUEGLI _______________
BEL _______________

A che tipo di articolo assomigliano queste forme?

ARTICOLO DETERMINATIVO (il, lo, la)

ARTICOLO INDETERMINATIVO (un, uno, un)


Gli aggettivi BELLO e QUELLO se usati prima del sostantivo seguono le
regole dellarticolo determinativo.

Prova a completare la tabella.

ARTICOLO BELLO QUELLO


DETERMINATIVO

IL BEL
LO
LA
L'
I BEI
GLI QUEGLI
LE

Anche laggettivo BUONO cambia, ma in questo caso prende le forme


dellARTICOLO INDETERMINATIVO.

ARTICOLO BUONO
INDETERMINATIVO

UN BUON
UNA BUONA
UNO BUONO
UN' BUON'

!13
RACCONTA AL PASSATO

Che giornataccia!
Tu ed i tuoi compagni dovrete inventare una storia in cui il protagonista ha
vissuto una giornata veramente terribile

Ti ricordi tutte le regole per la costruzione del passato prossimo?

SVEGLIARSI LA SCORSA SETTIMANA


USCIRE UN MESE FA
CAMMINARE LALTRO GIORNO
ACCENDERE IERI
POTERE DOMENICA SERA
INIZIARE CINQUE MINUTI FA
CAMBIARE
ANDARE
PERDERE
VOLERE ALLINIZIO ANZITUTTO
SALIRE PER PRIMA COSA PRIMA
INCONTRARSI POI DOPO
RIMANERE PI TARDI IN SEGUITO
TROVARE ALLA FINE
PARTIRE
DECIDERE
DIVENTARE AMBULANZA
MERCATO
GATTO
NERO
VASO
MARCIAPIEDE
ASCENSORE
POLLO
BICCHIERE
CAPRIOLA
AUTO
POZZANGHERA
MULTA

!14
Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.

ITALIANO LA MIA LINGUA ITALIANO LA MIA LINGUA

(la) giornataccia precipitarsi (v. rifl.)

succedere (v. int.)

!15
ESERCIZI NOMI ALTERATI

1) Scrivi il nome alterato che indica


1. una casa carina (vezzeggiativo) ______________________________________
2. un vaso piccolo (diminutivo) ______________________________________
3. una tazza grande (accrescitivo) ______________________________________
4. una bimba carina (vezzeggiativo) ______________________________________
5. unerba dannosa (peggiorativo) ______________________________________
6. un cane cattivo (peggiorativo) ______________________________________
7. una pentola piccola (diminutivo) ______________________________________
8. un cappotto grande (accrescitivo) ______________________________________

2) Completare le frasi con i nomi alterati


1. Con questo (cattivo tempo) _______________ uno non ha proprio voglia di uscire di
casa.
2. Fammi vedere la tua (piccola mano) ______________ .
3. Quell'uomo ha (un naso grande) __________________ che sembra una patata.
4. Non voglio vedere pi quel (brutto ragazzo) ___________________ .
5. Una ragazza per bene come te non dovrebbe usare queste (brutte parole)
7. Dove sbocca questa (piccola strada) __________________ ?
8. Non riesco a trovare (il cesto) ______________ che mi serve per fare la spesa.
9. Ricordatemi di portare (l'ombrello) ________________ in spiaggia.

3) Trova lintruso
1. Bottone - macchinone - ombrellone - portone
2. Viziaccio - focaccia - boccaccia - fattaccio
3. Trenino - manina - rapina - finestrino
4. Lampone - torrone - bastone - finestrone
5. Vecchietta - specchietto - muretto - rubinetto
6. Scatolina - lattina - bigliettino - macchinina

!16
NOMI ALTERATI

Simone ha un fratellino. In italiano si possono usare suffissi per


Sto leggendo un librone di oltre 500 pagine. cambiare in parte il significato delle
Per favore, chiudi quella boccaccia! parole. I suffissi possono essere
diminutivi, vezzeggiativi, accrescitivi e
peggiorativi.

Diminutivi: i suffissi con valore


diminutivo sono i pi comuni e hanno il
significato di piccolo.
Il cucchiaino un cucchiaio piccolo. Alcuni diminutivi sono:
La scarpina una scarpa piccola. a. ino/-a

Questo suffisso ha due varianti:


Il libro piccolo un libricino. -cino/-a
Un topo piccolo un topolino. -olino/-a

Vieni qui e dammi un bacetto. b. etto/-a


Ho comprato una casetta in campagna. Qualche volta etto ha il significato di
carino (vezzeggiativo)

In giardino ho un alberello fiorito. c. ello/-a

Accrescitivi: i suffissi con valore


Stefano diventato un ragazzone. alto accrescitivo hanno il significato di
quasi 2 metri! grande. Il suffisso pi usato :

Sara si comprata un macchinone. a. one

Di solito one ha un genere maschile,


anche quando usato con nomi
femminili.
In alcuni casi c anche la forma femminile
-ona.

Peggiorativi: i suffissi con valore


peggiorativo danno un significato
Oggi stata proprio una giornataccia, ho negativo alla parola. Il suffisso pi usato :
avuto un sacco di problemi.
-accio/-a

!17
PASSATO PROSSIMO - ESERCIZI

1) Trasforma il seguente racconto al passato prossimo


Ogni mattina Stefano si alza alle 6:00. Si fa subito una doccia gelata per svegliarsi bene,
prepara un caff bello forte e nel frattempo si veste. Fa una bella colazione abbondante e
guarda la TV per conoscere le ultime notizie. Esce di casa alle 7:00 e va alla fermata
dellautobus. Deve aspettare per almeno 10 minuti e poi prende il bus n 56. Quando
sale sull'autobus si siede e si mette ad ascoltare un po di musica o a leggere. Dopo circa
30 minuti di strada, Stefano scende alla fermata davanti al parco. Cammina per altri 5
minuti, compra il giornale in edicola ed arriva in ufficio alle 7:50. Inizia a lavorare alle
8.00 in punto, risponde alle e-mail e partecipa ad una riunione con tutti i colleghi. Alle
10:00 fa una breve pausa per il caff di met mattinata e subito dopo lavora ad un
progetto molto importante. Alle 13:00 va in mensa per il pranzo. Il pomeriggio trascorre
velocemente e, alle 17:00, Stefano raccoglie le sue cose ed esce dallufficio. Sulla strada
del ritorno, Stefano passa in un supermercato vicino a casa e fa la spesa. Arrivato a casa,
si mette la tuta e scarpe da ginnastica, esce nuovamente e corre per almeno unora. In
seguito, dopo la doccia, si rilassa un po, prepara la cena e mangia davanti alla tv
guardando un film. Dopo cena incontra gli amici, vanno insieme al cinema o fanno due
chiacchiere davanti a una birra. A mezzanotte circa la sua giornata finisce e Stefano si
addormenta stanco morto

2) Metti in ordine le parole e riscrivi le frasi con la forma corretta del passato prossimo

1. Ieri/freddo/prendere/mi/ bel/venire/raffreddore/un
__________________________________________________________________________
2. Fine/ lo/nevicare/settimana/scorso/ le/su/montagne/tutte/piemontesi
__________________________________________________________________________
3. Lasciarsi /e /dopo/ Giorgio/quindici/di/matrimonio/ Anna /anni
__________________________________________________________________________
4. Questi / Giulia /e /cambiare / anni /molto /in /persona/ diventare / diversa
una/ completamente
__________________________________________________________________________
5. Anno / decidere / Fabio /l /di / scorso /e / trasferirsi /Elena /Australia / in

_________________________________________________________________________

3) Completa le frasi che seguono con i verbi al passato prossimo


1. Paola (esprimere) ________________ quello che pensava.
2. I bambini (raccogliere) _______________ le conchiglie sulla spiaggia.
3. Alessio (vincere) _________________ la lotteria. Che fortuna!
4. Francesco non sa cucinare, ieri ad esempio non (riuscire) _______________ a cuocere
neanche un uovo!

!18
5. Quanto (durare) ________________ la riunione ieri sera?
6. Quanto tempo (trascorrere) __________________ dal tuo ultimo viaggio?
7. Che cosa (succedere) ___________________?

PASSATO PROSSIMO

Ieri ho lavorato tutto il giorno. Il passato prossimo si forma con:


La scorsa estate sono andato al mare.
Ho appena fatto la spesa. presente di avere/essere + participio
Ieri sera ho mangiato la pizza. passato del verbo
Paolo arrivato una settimana fa.

studiare > studiato: ieri pomeriggio ho Il participio passato regolare si forma cos:
studiato italiano. verbi in are > participio passato ato
avere > avuto: Anna ha avuto la febbre per verbi in ere > participio passato uto
una settimana. verbi in ire > participio passato ito
Partire > partito: Gianni partito tre giorni
fa.
Ieri sera Marco ha mangiato gli gnocchi. Il participio passato dei verbi con avere
Marta ha mangiato gli gnocchi. finisce in o.
Marco e Giorgio hanno mangiato gli gnocchi.
Marta e Lisa hanno mangiato gli gnocchi.

Paolo andato in montagna. Il participio passato dei verbi con essere si


Sara andata in montagna comporta come un aggettivo con 4
Paolo e Pietro sono andati in montagna. terminazioni (-o, -a, -i, -e) e concorda con
Sara e Laura sono andate in montagna. il soggetto del verbo.

PASSATO PROSSIMO

verbo avere/essere + participio passato


lavorare andare
io ho lavorato sono andato/a
tu hai lavorato sei andato/a
lui/lei/Lei ha lavorato andato/a
noi abbiamo lavorato siamo andati/e
voi avete lavorato siete andati/e
loro hanno lavorato sono andati/e

!19
AVERE O ESSERE?

Marco ha mangiato la pizza. Formano il passato prossimo con lausiliare


(cosa? la pizza) avere:
Ieri pomeriggio ho studiato storia. tutti i verbi transitivi (verbi che hanno un
(cosa? storia) oggetto diretto);
Ieri sera abbiamo incontrato Luca tutti i verbi che indicano unazione.
(chi? Luca)
Formano il passato prossimo con lausiliare
essere:
Stamattina mi sono svegliato alle 6.00. tutti i verbi riflessivi;
Ieri sera ci siamo divertiti tantissimo alla quasi tutti i verbi intransitivi (verbi che
festa. non hanno un oggetto diretto). Fra questi ci
sono:
1. verbi di stato: (re)stare, rimanere, ecc.
I miei amici sono rimasti a Roma tre 2. verbi di movimento: andare, venire,
settimane. arrivare, partire, tornare, entrare,
Laereo partito con unora di ritardo. uscire, ecc. A eccezione di viaggiare,
Sabato scorso siamo andati al cinema. camminare, passeggiare, guidare che
La scorsa settimana nata la mia prima invece utilizzano avere.
nipotina. 3. verbi di cambiamento: diventare,
Paola non pi una bambina, diventata morire, nascere, invecchiare, ecc.
grande! 4. verbi impersonali: piacere, dispiacere,
Cosa successo? bastare, parere, succedere, sembrare,
Il film mi piaciuto tantissimo. ecc.

VERBI CON DOPPIO AUSILIARE

Gli studenti hanno cominciato la lezione alle Alcuni verbi (cominciare, finire, salire,
9.00. scendere, cambiare, passare, suonare, ecc.)
La lezione cominciata alle 9.00. utilizzano come ausiliare il verbo avere
Abbiamo passato le nostre vacanze al mare. quando sono transitivi ed essere quando
Le vacanze sono passate velocemente, che sono intransitivi.
peccato!

DOVERE, POTERE E VOLERE AL PASSATO PROSSIMO

Sono dovuto tornare prima del previsto. I verbi volere, potere e dovere prendono
Abbiamo dovuto lavorare durante il fine lausiliare richiesto dal verbo che li segue.
settimana.
Non sono potuto andare in vacanza.
Non ho potuto fare la spesa.
Siamo voluti rimanere a Firenze.
Abbiamo voluto fare un viaggio in Sicilia.

!20
PARTICIPIO PASSATO FORME IRREGOLARI
fare fatto prendere preso
dire detto rendere reso
leggere letto accendere acceso
correggere corretto spendere speso
-TTO scrivere scritto -SO scendere sceso
friggere fritto offendere offeso
rompere rotto decidere deciso
cuocere cotto uccidere ucciso
tradurre tradotto ridere riso
dividere diviso
chiudere chiuso
concludere concluso
diffondere diffuso

aprire aperto rimanere rimasto


offrire offerto chiedere chiesto
soffrire sofferto rispondere risposto
-RTO coprire coperto -STO comporre composto
scoprire scoperto proporre proposto
morire morto disporre disposto
accorgersi accorto vedere visto

piangere pianto perdere perso


spegnere spento -RSO correre corso
spingere spinto
-NTO vincere vinto
aggiungere aggiunto
dipingere dipinto
assumere assunto

-LTO scegliere scelto -SSO mettere messo


togliere tolto succedere successo
raccogliere raccolto permettere permesso
sciogliere sciolto esprimere espresso
risolvere risolto muovere mosso
rivolgersi rivolto discutere discusso

essere stato venire venuto

vivere vissuto nascere nato

conoscere conosciuto bere bevuto

!21
2. Come eravamo
1. Guarda la prima parte del video. Descrivi quello che vedi e prova ad
immaginare la storia delle protagoniste.
a. Chi erano? Comera la loro vita? Cosa successo?

Cera una volta

b. Elenca alcune parole chiave:

_________________________________
_________________________________
_________________________________
_________________________________
_________________________________
_________________________________
_________________________________
_________________________________
_________________________________
_________________________________
________________________________
________________________________
________________________________

2. Allinizio della sequenza leggiamo la data 21 dicembre 1982. Quali


elementi ci riportano indietro nel tempo?

Ora porta la storia ai giorni nostri: quali elementi sono cambiati?

prima , adesso

!22
3. Che cosa successo dopo? Ipotizza il seguito della storia e poi guarda la
seconda parte del cortometraggio.

Dopo lincidente

4. Sono passati 27 anni. Immagina come cambiata la vita della


protagonista Stella. Come stata la sua infanzia? Come cresciuta? Cosa
fa adesso?

5. Guarda la terza parte del video e verifica le tue ipotesi.

6. Dopo aver visto il finale del cortometraggio, trova un nuovo titolo per
raccontare al meglio questa storia.

7. Analizza le frasi che hai formulato nelle attivit precedenti.

Quando hai usato il passato prossimo?


Quando hai usato limperfetto?
Quali sono le differenze principali fra questi due tempi del passato?

!23
8. Leggi il brano che segue e rispondi alle domande.

A quel tempo pap faceva il camionista e stava fuori per molte settimane. Prendeva la
merce e la portava al nord. Aveva promesso che una volta ci avrebbe portato pure a
me al nord. Non riuscivo tanto bene ad immaginarmi questo
nord. Sapevo che il nord era ricco e che il sud era povero. E noi PURE = ANCHE
eravamo poveri. Mamma diceva che se il pap continuava a
lavorare cos tanto, presto non saremmo stati pi poveri. E
quindi non dovevamo lamentarci se pap non cera. Lo faceva per noi. Sono entrato in
casa con il fiatone. Pap era seduto a tavola in pantaloncini e canottiera.
Aveva davanti una bottiglia di vino rosso e tra le labbra una sigaretta con il bocchino
e mia sorella appollaiata su una coscia.
Mamma, di spalle, cucinava. Cera odore di cipolla e salsa di pomodoro.
Il ventilatore ronzava.
- Michele, dove siete stati tutto il giorno?
RONZARE = fare un rumore simile Vostra madre stava impazzendo. Che
a quello prodotto volando da alcuni successo agli occhiali di tua sorella?
insetti Mia sorella mi ha guardato.
- Abbiamo costruito una capanna al
torrente, - ho tirato dalla tasca gli occhiali
E si sono rotti.
Ha sputato una nuvola di fumo.
- Vieni qua. Fammi vedere.
Pap era un uomo piccolo, magro e nervoso. Quando si sedeva alla guida del camion
quasi scompariva dietro al volante. Aveva i capelli neri, tirati con la brillantina, la
barba ruvida.
Odorava di fumo di sigaretta e di acqua di colonia.
Glieli ho dati.
- Sono da buttare li ha appoggiati sul tavolo e ha detto: - Niente pi occhiali.
Io e mia sorella ci siamo guardati.
- E come faccio? ha chiesto Maria preoccupata.
- Stai senza. Cos impari.
Mia sorella rimasta senza parole.
- Non pu. Non ci vede, - sono intervenuto io.
- E chi se ne importa.
- Ma
- Macch ma. E ha detto a mamma: - Teresa, dammi quel pacchetto che sta sulla
credenza.

!24
Mamma glielha portato, pap lha scartato e ha tirato fuori un astuccio blu, duro e
vellutato.
-Tieni.
Maria lha aperto e dentro cera un paio di occhiali con la montatura di plastica
marrone.
- Provali.
Maria se li infilati, ma continuava a carezzare lastuccio. Mamma le ha domandato:
- Ti piacciono?
INFILARSI = METTERSI - S, molto. La scatola bellissima, - ed andata a
guardarsi allo specchio.
Pap si versato un altro bicchiere di vino.
- Se rompi pure questi, la prossima volta ti lascio senza, capito?

(da Io non ho paura, N. Ammaniti)

9. Abbina alle espressioni del testo il significato giusto

1) Sono entrato in casa con il fiatone.


a. suonando il flauto
b. con il respiro affannoso dopo una corsa
c. raffreddato

2) Mio padre aveva mia sorella appollaiata su una coscia.


a. seduta accovacciata
b. in piedi
c. che imitava una gallina

3) Macch
a. assolutamente no
b. sicuramente
c. non so

4) Pap ha scartato il pacco


a. ha chiuso
b. ha aperto
c. ha eliminato

5) Pap ha tirato fuori un astuccio blu.


a. unasta/ un bastone
b. una scatola / una custodia
c. un vasetto

!25
10.Rispondi alle domande

a. Comera il padre? Descrivilo.


_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________

b. Che odori e che rumori si sentivano in casa?


_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________

c. Come hanno passato la giornata i bambini?


_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________

d. Perch il padre si arrabbiato? E come ha reagito?


_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________

Quale tempo hai utilizzato nelle prime due risposte? Perch?

Quale tempo hai utilizzato nelle ultime due? Perch?

La madre chiede al figlio: Michele, dove siete stati tutto il giorno?. Perch in
questa frase viene utilizzato il passato prossimo?

Ora rileggi il brano e sottolinea tutti i verbi al passato prossimo e


allimperfetto che incontri.

Riunisci in seguito le frasi trovate in gruppi diversi per spiegare gli usi
del passato prossimo e dellimperfetto.

!26
IMPERFETTO

Pap era un uomo piccolo, magro


Per descrivere persone,

PASSATO PROSSIMO

Sono entrato in casa

Ci sono altri usi dellimperfetto e del passato prossimo oltre a quelli che
hai trovato nel brano appena letto?

!27
11. Compito comunicativo

Nella soffitta di casa trovi i tuoi vecchi giocattoli. Tu ed i tuoi fratelli fate
un viaggio nel passato e ricordate insieme come trascorrevate la giornate
da bambini.

12.Produzione di testi scritti

C un episodio della tua infanzia che ricordi in particolare? Scrivi alla rubrica Come
eravamo: il racconto pi bello verr pubblicato!

(Da un minimo di 170 a un massimo di 200 parole)

!28
Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.

ITALIANO LA MIA LINGUA ITALIANO LA MIA LINGUA

!29
ESERCIZI IMPERFETTO E PASSATO PROSSIMO

1) Completa il racconto con limperfetto e il passato prossimo


Michele racconta ad un amico quello che gli (succedere) _________________ qualche
giorno fa. Il suo orologio, regalo del nonno, (rompersi) __________________, cos
(andare) ____________________ da un orologiaio per farlo riparare. Michele (suonare)
_____________________ il campanello e lorologiaio (aprire) ________________________
la prima porta che (chiudersi) ___________________ subito dietro di lui. Allimprovviso
(cominciare) ______________________ a suonare un allarme perch Michele (avere)
_________________ in tasca un mazzo di chiavi. Tra laltro, Michele quel giorno non
(essere) __________________ vestito bene, (indossare) __________________ un vecchio
giubbotto nero, (avere) _________________ la barba lunga e (portare)
_________________ gli occhiali da sole. Lui (capire) __________________________
immediatamente che lallarme (stare) _____________________ suonando per le chiavi,
cos (mettere) _________________ la mano in tasca per prenderle e mostrarle
allorologiaio, ma questo (spaventarsi) ____________________, cos (aprire)
____________________ un cassetto, (tirare) _____________________ una pistola e la
(puntare) _____________ contro Michele. Lui (difendersi) _________________________,
(spiegare) ___________________ che (essere) _________________ colpa delle chiavi e
che non (essere) __________________ un ladro! Quando Michele (entrare)
_______________________ finalmente in negozio, lorologiaio (avere)
______________________ ancora la pistola in mano ed (essere) ___________________
bianco come un lenzuolo, proprio come Michele! Alla fine tutti e due (andare)
____________________ al bar e (prendere) ___________________ una grappa!

2) Completa il testo con i verbi al passato prossimo o allimperfetto


Cara Sonia,
come va? Scusa se non ti (rispondere) __________________ subito, ma ieri (avere)
_______________ una giornata terribile e per tutto il giorno non (potere)
________________ fare altro se non lavorare. Ora ti racconto cosa mi (succedere)
________________ . Siccome (dovere) ________________ essere in ufficio alle 8.30 per
un appuntamento molto importante, (alzarsi) _________________ molto presto. Le cose
per (andare) ________________ male fin da subito. Mentre (uscire)
__________________ dalla doccia, (scivolare) ___________________ e (sbattere)
_____________________ il mignolino del piede. Che maleeeeee!!!!!! Poi, mentre
(preparare) __________________ la colazione, la tazza del latte - bollente - (cadere)
______________________ (rompersi) ______________________ in mille pezzi ed il latte
(sporcare) ___________________ tutto il pavimento della cucina! Dal momento che
(essere) ________________ in ritardo, (decidere) ___________________ di prendere
lauto. (Esserci) ___________________ un traffico tremendo, ma per fortuna (arrivare)
___________________ in ufficio puntuale. Nel pomeriggio (dovere)
____________________ finire di scrivere una relazione molto importante, ma Word
(continuare) _________________ a bloccarsi! E non finita! Come ciliegina sulla torta,
quando (uscire) ______________ dallufficio, (avere)_________________ una bella
sorpresa: una multa per divieto di sosta da 85!
!30
Ci sentiamo presto, magari per una serata al cinema. Che ne dici?
A presto
Silvia

3) Trasformare le frasi al passato


1. Preferisco rimanere a casa perch sono stanco e non mi sento molto bene.
2. Voglio andare a Firenze ma non posso perch c sciopero dei treni.
3. Leggo sempre un po prima di addormentarmi.
4. Devo cambiare casa, perch in quella dove abito laffitto troppo alto.
5. Elisa non d lesame perch non abbastanza preparata.
6. Ogni anno andiamo in vacanza al mare ed i nostri genitori ci portano sempre nello
stesso posto.
7. Davvero ti sei sposata? Non lo sapevo/ho saputo!

4) Completa le frasi con i verbi al passato prossimo o allimperfetto


1. Siccome non (viene) _________________ pi lacqua calda in bagno, (chiamare)
_________________ lidraulico.
2. La settimana scorsa Silvia (perdere)
_______________ il portafoglio PERCH/SICCOME
mentre (fare) _________________ la
spesa. Siccome Marta aveva la febbre alta, ho
3. Laltra sera Giorgio (venire) chiamato il medico.
________________ a casa mia e poi
(cucinare) ___________________ Ho chiamato il medico perch Marta aveva la
insieme. febbre alta.
4. Mentre noi (essere) ______________
in vacanza, i ladri (entrare) Siccome: CAUSA in 1a posizione
_________________ in casa nostra. Perch: CAUSA in 2a posizione
5. Domenica sera noi non (uscire)
___________________ perch
(piovere) ____________________.
6. La scorsa domenica (essere) _______________ una giornata tranquilla e rilassante.

5) Passato prossimo o imperfetto? Scegli la forma corretta del verbo


1. Sapevo/ho saputo proprio adesso che Nicoletta ha superato lesame.
2. Nessuno ha voluto/voleva invitarmi per Capodanno, cos sono rimasto solo a casa
con il mio gatto.
3. A quei tempi, Silvia non conosceva/ha conosciuto ancora Sonia.
4. Stefano triste perch ha saputo/sapeva che non ha vinto il concorso.
5. Non dovevi/hai dovuto lasciare la porta aperta! Ora il gatto scappato come
facciamo?
6. Da ragazzina, non ho potuto/potevo uscire da sola la sera.
7. Sapevo/ho saputo che Anna ha avuto un bambino.

Per ulteriori esercizi, si rimanda alla dispensa di II livello

!31
IMPERFETTO

Limperfetto si usa abitualmente per:

Ieri splendeva il sole ed era una bellissima a) descrivere persone, animali, oggetti,
giornata. situazioni e luoghi.
Da bambina avevo molte lentiggini sul naso.
Mia nonna si chiamava Tina, era molto affettuosa e
preparava sempre dolci!

Alla fine della giornata eravamo tutti stanchi b) descrivere stati fisici e psicologici.
morti!

Quando ero bambino trascorrevo sempre le c) raccontare azioni abituali.


vacanze al mare.
Quando abitavamo in campagna, facevamo tutti i
giorni lunghe passeggiate.

Cera una volta una principessa d) raccontare favole e sogni.

Ieri pomeriggio, mentre stiravo ascoltavo la radio. e) parlare di azioni che si svolgono nello
stesso momento ed hanno la stessa durata.

Aspettavo lautobus gi da mezzora quando f) esprimere unazione continuata, che non


passato un mio collega in auto. finita o non stata limitata nel tempo.

VERBI REGOLARI

-ARE -ERE -IRE

LAVORARE LEGGERE CAPIRE

io lavor-avo legg-evo cap-ivo


tu lavor-avi legg-evi cap-ivi
lui/lei/Lei lavor-ava legg-eva cap-iva
noi lavor-avamo legg-evamo cap-ivamo
voi lavor-avate legg-evate cap-ivate
loro lavor-avano legg-evano cap-ivano

VERBI IRREGOLARI
ESSERE FARE DIRE BERE TRADURRE PROPORRE

io ero facevo dicevo bevevo traducevo proponevo


tu eri facevi dicevi bevevi traducevi proponevi
lui/lei/Lei era faceva diceva beveva traduceva proponeva
noi eravamo facevamo dicevamo bevevamo traducevamo proponevamo
voi eravate facevate dicevate bevevate traducevate proponevate
loro erano facevano dicevano bevevano traducevano proponevano

!32
IL PASSATO PROSSIMO E LIMPERFETTO

PASSATO PROSSIMO IMPERFETTO


Per raccontare unesperienza passata e Per raccontare unesperienza abituale del
conclusa che avvenuta una o pi volte, ma passato:
non in modo abituale:

Ieri ho studiato fino a mezzanotte! Quando andavo alluniversit studiavo quasi


sempre fino a mezzanotte! (abitudine)

Marted scorso sono andato in piscina. Quando ero bambino (situazione) andavo in
piscina due volte alla settimana. (abitudine)

Due anni fa sono andato in Francia. Quando ero studente andavo tutte le estati in
Francia per perfezionare la lingua. (abitudine)

PASSATO PROSSIMO IMPERFETTO - IMPERFETTO


PASSATO PROSSIMO IMPERFETTO PASSATO PROSSIMO

Per raccontare azioni successe Per raccontare azioni Per raccontare azioni
una dopo laltra: successe una dopo laltra: successe una dopo laltra:

Ieri sera ho cenato e poi ho Ieri sera ho cenato e poi ho Ieri sera ho cenato e poi ho
guardato la TV. guardato la TV. guardato la TV.

azione 1 azione 2 azione 1 azione 2 azione 1 azione 2


___________ + __________ ___________ + __________ ___________ + __________
ho cenato ho guardato ho cenato ho guardato ho cenato ho guardato
la TV la TV la TV

!33
Non volevo andare alla festa perch non conoscere:
conoscevo nessuno; invece, appena sono a) quando usato allimperfetto significa
arrivato, ho conosciuto molte persone conoscere qualcuno da molto tempo;
simpatiche. b) quando usato al passato prossimo
significa che mi hanno presentato
qualcuno, che ho incontrato qualcuno
per la prima volta.

Sapevo che non stava bene, ma quando ho sapere:


s a p u t o che era allospedale mi sono a) quando usato allimperfetto significa
preoccupato. conoscere una cosa da molto tempo;
b) quando usato al passato prossimo
significa conoscere una cosa per
mezzo di qualcun altro

e quindi sono dovere, potere e volere:


partito presto. a) quando sono usati allimperfetto
indicano lintenzione di fare qualcosa
Dovevo partire presto che poi pu essersi realizzato o no;
ma ho fatto tardi. b) quando sono usati al passato prossimo
indicano unazione che avvenuta
Sono dovuto partire presto e sono sicuramente.
effettivamente partito presto.

!34
3. Strada facendo

Che sensazioni ti trasmette questa immagine?


Secondo te, cosa c alla fine di questa strada?

Scegli il titolo pi adatto fra quelli che seguono:

Il nostro viaggio continua La meta lontana!

Cosa c in fondo alla strada? Nuvole allorizzonte

Come vedi la tua strada? Dritta o piena di curve?


Hai fiducia nel futuro? O ne hai paura?

!35
Conosci il termine ignoto? Prova a darne una definizione!

Ignoto (sost. masch.): il futuro


lignoto
il destino
le aspettative
la novit

Cosa hanno in comune i seguenti termini?

OROSCOPO

ndi di c a
fo

Leggi loroscopo? Con quale frequenza? E in quali occasioni?


Ti affideresti ad un cartomante per conoscere il tuo futuro? Perch?

!36
1. Leggi il titolo che segue. Quale sar, secondo te, largomento del dialogo?

Al verdee senza un tetto!


Fabio: Ciao Davide!
Davide: Ciao Fabio! Come stai?
Fabio: Benone! Sono appena stato da una veggente!
Davide: Da chi??
Fabio: Da una veggente! Mi ha predetto il futuro!
Davide: Cosa?!? E che cosa ti ha detto?
Fabio: Mi ha detto che Luisa ed io non ci lasceremo mai: ci sposeremo e
avremo tre splendidi bambini. Ci trasferiremo tutti allestero, dove
io avr molto successo e diventer un importante uomo daffari.
Abiteremo in una splendida villa con piscina e viaggeremo
moltissimo. E tu? Cosa mi racconti di bello?
Davide: Fabio, meglio se ti siedi ho appena visto Luisa con un altro
Fabio: Ma impossibile! Luisa con Martina! Si vedono ogni settimana.
Davide: Ehm Martina partita tre mesi fa per gli Stati Uniti
Fabio: Coooooooosa?!?
Davide: Dai, Fabio, vieni! Andiamo a casa mia, stasera io e gli altri
guardiamo la partita della Juve in TV
Fabio: Non ci posso credere mi ha mentito per tutti questi mesi
Davide: vedrai che poi ti sentirai meglio! Prendiamo una pizza da
asporto e qualcosa da bere
Fabio: Sono al verde! Ho speso tutto dalla veggente Non ci posso
credere
Davide: Dai, non ti preoccupare! Offro io!

Ti ricordi la coniugazione del futuro?


Quali sono i verbi regolari? E quelli irregolari?
Rileggi il dialogo e sottolinea i verbi al futuro,
distinguendo i verbi regolari da quelli irregolari.

Vorresti conoscere il tuo futuro? Cosa vorresti sapere in particolare?


Come vedi la tua vita fra 10 anni? Cosa farai?

!37
Che cosa farai entro i 30 anni?

Che importanza ha per te raggiungere il traguardo dei trentanni?

2. COSE DA FARE PRIMA DEI TRENTANNI

Dai unocchiata alla lista di azioni che ti far vedere la tua insegnante.
Parlane con i tuoi compagni e poi suggerisci altre possibilit.

!38
3. Produzione di testi scritti.

Unimportante agenzia ha condotto un sondaggio su Gli italiani e loroscopo. Tu


come risponderesti alle loro domande?

GLI ITALIANI E LOROSCOPO

1. Con che frequenza ti capita di leggere il tuo oroscopo?

2. Quanto credi nelloroscopo? Perch?

3. Del tuo oroscopo, qual largomento che ti interessa di pi? Perch?

4. Ti sei affidato alloroscopo in unoccasione particolare?

!39
TUTTI IN VACANZA

1. Metti a confronto le due immagini.

2. Qual lo stato danimo prima di partire per una vacanza?


Ed in vacanza? Come cambia lumore?
Elenca tutto ci che ti viene in mente pensando al prima e dopo

DOPO
PRIMA

!40
In partenza
A: Quando partirai per il mare?
B: Il 31 luglio.
A: Ma non hai una riunione quel giorno?
B: S, partir non appena avr finito la riunione.
A: Anna e Luca partiranno con te?
B: No, loro verranno quando avranno dato tutti gli esami.
A: Ho capito. E quando tornerai?
B: Il 20 agosto. Ti chiamer dopo che sar tornata!

Io partir (NON) APPENA avr finito la riunione.


Loro verranno QUANDO avranno dato tutti gli esami.
Ti chiamer DOPO CHE sar tornata.
Non potr partire FINCH non avr ricevuto notizie sulla mia borsa di
studio.

FUTURO ANTERIORE
con AVERE con ESSERE

io avr sar
tu
lui/lei/Lei TROVATO TORNATO/A/I/E
noi RICEVUTO
voi FINITO
loro avranno

Quali sono le azioni che avvengono per prime nel futuro? Quelle espresse
con il futuro anteriore o quelle con il futuro semplice?

FUTURO ANTERIORE FUTURO SEMPLICE

NON APPENA avr finito la riunione partir


QUANDO avranno dato gli esami verranno in vacanza
DOPO CHE sar tornata ti chiamer
FINCH NON avr ricevuto notizie non partir

!41
3. Ascolta il dialogo. Dove si svolge?

Che problema ha luomo? E che soluzione propone la donna?

PROBLEMA SOLUZIONI PROPOSTE

ritardo attendere
smarrimento del bagaglio chiedere aiuto a un amico
cancellazione del volo acquistare delle cose sul posto
danneggiamento del bagaglio tornare a casa
consegna ritardata del bagaglio noleggiare delle cose sul posto
maltempo presentare un reclamo
overbooking

4. Completa i seguenti minidialoghi con le parole del riquadro.

abbia pazienza eh, mi scusi eh, capisco


come non lo trova? eccolo come non risulta?
eccola ma tu guarda incredibile

1. - La sua carta dimbarco?


_______________________
- Bene, ha per caso letichetta del bagaglio?
Eh s, sul biglietto _____________________

2. - Allora, volo Milano Palermo eh per non lo trovo.


________________________________________
- Eh, mi dispiace, ma qui non risulta
___________________________ E dov? E quando partir?

3. Eh s, ma io preferisco viaggiare con la mia, lho portata apposta!


____________________________ Ma scusi, Lei non pu informarsi?

4. Eh ma nel pacco ci sono anche altre cose


- ___________________________________
Come faccio senza tutte queste cose?
- ____________________________, ________________________________, adesso
possibile fare solo questo: avviare la pratica.

5. - Naturalmente c il sito internet per controllare come procede la cosa.


Il sito __________________ Non c mai una persona in carne e ossa con cui
parlare.

!42
5. Ora ascolta i dialoghi e controlla quello che hai scritto.

6. Rileggi i dialoghi e trova le espressioni usate per:


ESPRIMERE SORPRESA ____________________________________________________

DARE QUALCOSA A QUALCUNO __________________________________________

MANIFESTARE RABBIA ____________________________________________________

ESPRIMERE COMPRENSIONE _______________________________________________

SCUSARSI __________________________________________________________________

CALMARE UNA PERSONA __________________________________________________

7. Leggi il titolo che segue e fai delle ipotesi.

Le vacanze? Che disastro

8. Quali possono essere, secondo te, i disastri che si possono verificare pi


frequentemente durante una vacanza? Prova a fare un elenco.

________________________________________
________________________________________
________________________________________
________________________________________
________________________________________
________________________________________
________________________________________
________________________________________
________________________________________
________________________________________
________________________________________

!43
Prenotare lalbergo
9. Completa il dialogo con le parole del riquadro.

Hotel El Faro, buongiorno.


Buongiorno, vorrei prenotare una stanza.
______1______ o doppia?
Una doppia, grazie.
Per quale data e per quanti giorni?
Dal 10 al 19 agosto incluso, in totale dieci notti.
Un attimo, controllo la ______2______ S, per quel periodo abbiamo ancora una
doppia con bagno e vista mare.
Benissimo! Qual la ______3______ ?
95 euro ed include il ______4______e la prima colazione.
Mi scusi, unaltra domanda. Ho un cane, potrei portarlo con me?
Certo, nel nostro albergo gli animali domestici sono ammessi.
Oh, benissimo! Quali altri ______5______offre il vostro albergo?
Il nostro albergo dispone di una spiaggia privata, di una piscina per bambini e di un
centro benessere. Inoltre, nel nostro ristorante possibile assaggiare la cucina tipica.
Perfetto! Vorrei prenotare la stanza. possibile averne una con ______6______mare?
Certo! A che nome, scusi?
Montano.
A che ora arriver?
Il mio aereo dovrebbe atterrare alle 18.30 Arriver verso le 19.15 circa.
Bene, allora La aspettiamo!
Grazie, arrivederci!

VISTA TARIFFA DISPONIBILIT SINGOLA SERVIZI PERNOTTAMENTO

LA STANZA
singola SERVIZI
doppia laria condizionata
matrimoniale il frigobar
tripla la tv satellitare
suite la cassaforte
con bagno le camere insonorizzate
con doccia il portiere notturno
con vista il garage
al 1/2 piano

!44
LA TARIFFA
LALBERGO
di prima/ secondacategoria il pernottamento
a 1/2/3/4/5 stelle la prima colazione
la mezza pensione
la pensione completa

10.SEI UN VERO VIAGGIATORE? SCOPRILO CON IL TEST!

Viaggiatori! e Viaggiatori?

1. Prima di partire: b. viaggi tutto organizzato


a. ti informi sul posto che stai per visitare
b. pensi solo a preparare le valigie 5. A tavola:
a. assaggi i piatti della cucina del posto che
2. Quando ti vede, la gente del posto: stai visitando
a. non pensa che tu sia un turista b. cerchi sempre un ristorante che prepara
b. ti riconosce come turista appena vede il i cibi che mangi di solito anche a casa
tuo abbigliamento
6. Per te vacanza significa:
3. In un viaggio preferisci: a. trascorrere la giornata in relax a contatto
a. visitare pochi posti e dedicare un po di con la natura
tempo a tutto quello che fai b. avere una giornata con molte attivit
b. visitare il pi possibile anche se a volte organizzate in un villaggio turistico
devi correre
7. Quando rientri:
4. Quando ti sposti da un luogo allaltro: a. ricordi le persone che hai conosciuto
a. usi i mezzi di trasporto locali b. distribuisci souvenir agli amici

RISULTATO
Se hai totalizzato pi risposte A sei un viaggiatore!
Se hai totalizzato pi risposte B sei un viaggiatore?

11. Guarda la prima parte del video Viaggiatore! e Viaggiatori?: secondo


te qual il messaggio che vuole trasmettere il video?

12. Ora guarda la conclusione e verifica le tue ipotesi.

!45
13. Produzione di testi scritti

Completa il seguente racconto:

Mi sono svegliato molto presto quella mattina, ero emozionato e non vedevo lora di
partire! Ho finito di preparare lo zaino e sono andato al porto per prendere i
traghetto. Le mie vacanze stavano iniziando finalmente

(Da un minimo di 180 a un massimo di 230 parole)

La vacanza che avevi tanto desiderato non andata proprio come avevi sperato.
Arrivato a destinazione, hai infatti scoperto che il villaggio turistico non era come ti
era stato descritto dal tuo agente di viaggi Racconta la tua vacanza sfortunata e
descrivi tutti gli inconvenienti che hai incontrato.

(Da un minimo di 180 a un massimo di 230 parole)

Osserva le frasi.

- Dove sar Maria?


- Boh, non lho vista, sar ancora in riunione.

Quando in riunione Maria? ADESSO DOMANI

- Perch Luca non risponde al telefono?


- -Boh, non so, sar gi uscito.

Quando esce Luca? FRA POCO USCITO POCO FA

Le frasi appena viste esprimono: CERTEZZA DUBBIO, PROBABILIT

Il futuro semplice esprime dubbi nel _______________


Il futuro anteriore esprime dubbi e fa supposizioni nel __________________

!46
Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.

ITALIANO LA MIA LINGUA ITALIANO LA MIA LINGUA

!47
FUTURO SEMPLICE

Questa sera comincer la cena con un antipasto Questa sera comincer la cena con un antipasto e
e poi, alla fine, manger un bel gelato! poi, alla fine, manger un bel gelato!

Domani arriveranno i miei amici dallAustralia. Domani arriveranno i miei amici dallAustralia.

Lanno prossimo mi iscriver alluniversit. Lanno prossimo mi iscriver alluniversit.

Non preoccuparti: ti aiuter io a finire questo Non preoccuparti: ti aiuter io a finire questo
lavoro. lavoro.

I nati sotto il segno dei pesci avranno un anno I nati sotto il segno dei pesci avranno un anno
fantastico! fantastico!

Che ora ? Non so, non ho lorologio, Che ora ? Non so, non ho lorologio, saranno
saranno le 10. le 10.
Dove sar Anna? Non so, sar ancora al Dove sar Anna? Non so, sar ancora al lavoro.
lavoro.

La settimana prossima chiamer o scriver a La settimana prossima chiamer o scriver a Rita.


Rita.

Domani giocher a carte e poi pagher da bere Domani giocher a carte e poi pagher da bere ai
ai miei amici. miei amici.

Questa sera comincer la cena con un antipasto Questa sera comincer la cena con un antipasto e
e poi, alla fine, manger un bel gelato! poi, alla fine, manger un bel gelato!

Futuro semplice VERBI REGOLARI

-ARE -ERE -IRE

PARLARE LEGGERE PARTIRE

io parl-er legg-er part-ir


tu parl-erai legg-erai part-irai
lui/lei/Lei parl-er legg-er part-ir
noi parl-eremo legg-eremo part-iremo
voi parl-erete legg-erete part-irete
loro parl-eranno legg-eranno part-iranno

-GARE/-CARE -GIARE/-CIARE

PAGARE MANGIARE
io pagher manger
tu pagherai mangerai
lui/lei/Lei pagher manger
noi pagheremo mangeremo
voi pagherete mangerete
loro mangeranno
pagheranno

!48
ESSERE DARE FARE STARE

Io sar dar far star


tu sarai darai farai starai
lui/lei/Lei sar dar far star
noi
saremo daremo faremo staremo
voi
loro sarete darete farete starete
saranno daranno faranno staranno

ANDARE AVERE POTERE DOVERE


ANDRE AVRE POTRE DOVRE
ANDR- AVR- POTR- DOVR-

io andr avr potr dovr


tu andrai avrai potrai dovrai
lui/lei/Lei andr avr potr dovr
noi andremo avremo potremo dovremo
voi andrete avrete potrete dovrete
loro andranno avranno potranno dovranno

SAPERE VEDERE CADERE VIVERE


SAPRE VEDRE CADRE VIVRE
SAPR- VEDR- CADR- VIVR-

io sapr vedr cadr vivr


tu saprai vedrai cadrai vivrai
lui/lei/Lei sapr vedr cadr vivr
noi sapremo vedremo cadremo vivremo
voi saprete vedrete cadrete vivrete
loro sapranno vedranno cadranno vivranno

VENIRE RIMANERE TENERE VOLERE BERE


VE RIMA TE VO BE
VERR- RIMARR- TERR- VORR- BERR-

io verr rimarr terr vorr berr


tu verrai rimarrai terrai vorrai berrai
lui/lei/Lei verr rimarr terr vorr berr
noi
verremo rimarremo terremo vorremo berremo
voi
loro verrete rimarrete terrete vorrete berrete
verranno rimarranno terranno vorranno berranno

!49
ESERCIZI - Futuro anteriore
1) Completa le frasi con il futuro anteriore
1. Che cosa _______________________ (pensare) di me i tuoi genitori, quando mi hanno visto?
2. Dopo che Marco ______________________ (tornare) dalle vacanze, inizier luniversit.
3. Quando ______________________ (finire) il corso, partir.
4. Dopo che _______________________ (vedere) il dvd, ti dir la mia opinione.
5. Solo dopo che voi ________________________ (studiare), potrete riposarvi!
6. Appena ______________________ (parlare) con Anna, verremo da te.
7. Solo dopo che Gigi __________________ (vendere) la sua vecchia auto, potr comprarne una
nuova.
8. Non appena ___________________ (arrivare), mi chiamerai, va bene?

2) Riformulare le frasi con i verbi al futuro anteriore


1. Prima visiteremo Firenze e poi partiremo per Napoli.
Dopo che
2. Prima finir di studiare e poi andr in palestra.
Appena
3. Prima arriver il direttore e poi potremo iniziare la riunione.
Quando
4. Prima ritorner dalle vacanze e poi mi rimetter al lavoro.
Non appena

Futuro semplice e anteriore


3) Completa le frasi con il futuro semplice o futuro anteriore
1. Dopo che (noi) ____________________ (visitare) Parigi, ____________________ (andare)
in Bretagna.
2. (Io) ti __________________ (chiamare) appena _____________________ (arrivare) in
albergo.
3. (Noi) ______________________ (rimanere) a Palermo una settimana.
4. (Voi) mi _______________________ (telefonare) dopo che ___________________ (cenare)?
5. Dopo che gli studenti ______________________ (seguire) la conferenza,
__________________ (dovere) scrivere una relazione.
6. Chi ______________________ (andare) a prendere Marco alla stazione stasera?
7. Quando la nuova autostrada ____________________ (completare), il viaggio
_____________ (essere) molto pi breve.
8. Se non _________________ (esserci) lo sciopero dei treni, (io - partire) _________________
il prossimo luned.

4) Completa le frasi con i verbi al futuro semplice o al futuro anteriore


1. Quando noi (finire) _____________ di pagare il mutuo, (potere) ______________
finalmente fare un bel viaggio!
2. Adele ha deciso che non (tagliarsi) ________________ capelli finch non (passare)
________________ l'esame di tedesco!
3. Gli (parlare) _______________ di nuovo solo quando mi (chiedere)
_________________ scusa!

!50
4. Dopo che (avere) __________________ la promozione, (cercare) ________________ un
appartamento nuovo!
5. Ho preso una decisione: quando (laurearsi) _________________, (prendersi)
_______________ un anno sabbatico ed andr in giro per il mondo!
6. Fabio ha promesso ad Alice che, dopo che (sposarsi) ____________________, (andare)
_________________ a vivere lontano da sua madre!

5) Trova lerrore
1. Venir a Torino fra una settimana.
2. Domani gioceremo a tennis.
3. Quando trover casa, avr invitato tutti gli amici.
4. Miriam e Lorenzo rimaneranno a Napoli fino alla prossima domenica.
5. Se poter, verr a trovarvi!
6. Le lezioni comincieranno a fine settembre.
7. Dopo che avr arrivato ad Agrigento, visiter la valle dei templi.
8. Parlaremo con Monica domani pomeriggio.

Futuro di probabilit (semplice ed anteriore)


6) Completa le risposte con il futuro semplice o anteriore
1. Sono le venti e Luca non ancora tornato a casa. - Lui ___________ (essere) ancora al
lavoro.
2. Perch la macchina si fermata? - _________________ (finire) la benzina.
3. Secondo te, quanti anni ha Michela? - ______________ (avere ) 25 anni.
4. Marco sta morendo dal sonno. - Ieri ______________ (fare) le ore piccole.
5. Oggi Sara era particolarmente pensierosa. - ______________ (avere) qualche
problema.
6. Ragazzi, a che ora siete tornati ieri sera? Non lo sappiamo con esattezza,
_____________ (tornare) alle 22.
7. Perch Gianni e Laura non riescono mai ad arrivare in orario? -
____________________ (sbagliare) strada anche questa volta!
8. Giorgio non ci offre mai il caff - Lui non _________________ (volere) spendere!
9. Andrea sta parlando con Luca. Chiss cosa gli ____________ (dire).
10.Perch Gianni non ti ha ancora chiamato? - ________________ (perdere) il mio
numero!
11.Secondo te, che cosa ____________________ (fare) Paola e Lucia ieri sera?
12.(Tu) ________________________ (essere) stanco ieri sera, dopo un viaggio cos lungo!

7) Leggi le situazioni che seguono e per ognuna fai unipotesi usando il futuro
semplice o anteriore
1. Un tuo compagno di corso da alcuni giorni non viene a lezione.
_____________________________________________________________________________
2. Sei al parcheggio davanti alla tua auto, ma non trovi le chiavi.
_____________________________________________________________________________

!51
3. Sono ore che provi a telefonare a tua nonna, ma continua a non rispondere nessuno.
_____________________________________________________________________________
4. Entri in casa e ti rendi conto che c acqua ovunque!
_____________________________________________________________________________
5. Ricevi une-mail in cui c scritto che hai vinto un viaggio.
_____________________________________________________________________________
6. Sullautobus c un vecchietto che continua a fissarti.
_____________________________________________________________________________

FUTURO ANTERIORE
Appena sar arrivato, ti chiamer. Il futuro anteriore un tempo composto e
Dopo che avremo studiato, usciremo. si forma con il futuro semplice di avere o
essere + il participio passato del verbo.

Dopo che Anna avr finito di lavorare, partir Di solito il futuro anteriore si usa per
per il mare. esprimere unazione futura che accade
prima di unaltra azione espressa con il
Prima: Anna finir di lavorare. futuro semplice.
Poi: Anna partir per il mare.

Federico verr dopo che avr pranzato. Il futuro anteriore si usa quasi sempre dopo
Comprer la casa solo quando avr trovato un le parole: appena, quando, dopo che.
lavoro sicuro.
Appena sar tornato dalle vacanze mi metter
a studiare.

- Perch Paolo non a casa? Il futuro pu essere anche utilizzato in frasi


- Non so, sar gi andato al lavoro. indipendenti per esprimere dubbi e fare
supposizioni al passato.

FUTURO ANTERIORE

Futuro semplice di avere o essere + participio passato

LAVORARE ANDARE

io avr lavorato sar andato/a


tu avrai lavorato sarai andato/a
lui/lei/Lei avr lavorato sar andato/a
noi
avremo lavorato saremo andati/e
voi
loro avrete lavorato sarete andati/e
avranno lavorato saranno andati/e

!52
4. Viaggio on the road: trolley o
zaino?

1. Quale valigia sceglieresti per:

QUATTRO GIORNI IN UN AGRITURISMO IN UMBRIA


TREKKING SULLE DOLOMITI
CINQUE GIORNI ALLE CINQUE TERRE
UN FINE SETTIMANA A MATERA
UNA SETTIMANA IN SARDEGNA

!53
2. Adesso leggi cosa ne pensa questa blogger.

Io per questestate ho scelto tutti e due.


Domani partir per godermi dieci giorni immersa nella natura, senza internet, social
network e probabilmente anche senza telefono. In questo caso assolutamente zaino.
Poi appena tornata, partir per due settimane in Portogallo e Spagna, da Porto lungo tutta
la costa in macchina fino ad arrivare in Andalusia. Per questo viaggio ho scelto il trolley,
dato che abbiamo lauto.
In generale per, nelle vacanze un po lunghe e on the road, leterno dilemma.
Per quelle corte pi facile.

Trekking di un weekend? Zaino.


Quattro giorni in una capitale? Trolley.
Vacanza relax al mare? Trolley.
In tenda con gli amici? Zaino.
Poi se stai fermo in un posto per tutto il viaggio allora tutta la vita trolley.

nelle vacanze un po pi elaborate che


siache/siasia
iniziano i dubbi.
Tipo stai via due settimane, ma una sia gli zaini che i trolley hanno i loro pro
settimana stai fermo in un posto e una giri sia gli zaini sia i trolley hanno i loro pro

in treno. si usano nelle frasi affermative per mettere in


Oppure stai via dieci giorni in macchina correlazione due parti della frase.
allavventura.
nn/ e neanche
Oppure parti senza sapere n dove ti
fermerai n quando. parti senza sapere n dove ti fermare n quando
Queste situazioni sono sempre insidiose parti senza sapere dove ti fermerai e neanche
quando
perch sia gli zaini che i trolley hanno i
loro pro, ma hanno anche i loro contro.

3. Scrivi una lista di pro e contro per il trolley e per lo zaino.

TROLLEY ZAINO

!54
4. Completa i testi con le parole nel riquadro e confronta la tua lista con
quella della blogger.

fretta tenda disposizione nemmeno schiena secondo


resistente affollate assolutamente vestiti bagagli sabbia
condizioni tappe sopra mezzi adatto sottovalutare

Vantaggi dello zaino:

comodo per gli spostamenti: soprattutto sui ____________ di trasporto, soprattutto treni
e bus, che sono sempre pieni di gente senza spazio per i ____________.
Costringe allessenzialit: lo spazio poco quindi ci si porta dietro solo lo stretto
necessario.
Permette di avere le mani libere: per avere cartina/smartphone sempre a ____________.
Anche per spingere un passeggino, per i pi impavidi.
Non si diventa scemi per fare le scale: con un trolley pesante nelle scale ____________ della
metro c da crepare.
Pu essere utilizzato anche su terreni sconnessi: provateci a trascinarvi le ruotine sulla
ghiaia, sulla ____________ o sullacqua (fatte tutte, da non rifare).
Se stai perdendo un treno puoi correre forte: un trolley se corri forte si imbarca e ti fa
arrabbiare tantissimo. E poi se vai di ____________ c sempre qualcuno che rimane
incastrato tra te e il trolley.
____________ a un viaggio non programmato: se non programmi le ____________ del
viaggio molto facile che tu debba girare un pomeriggio intero per trovare un ostello. In
quel caso ____________ zaino.
Fa molto trendy e fa molta poesia: saranno stati i libri, saranno stati i film, ma se dici che
parti on the road con un trolley ti guardano come se fossi un cretino. ____________ me
dipende.

Vantaggi del trolley:

Non pesa sulla ____________: avendo le ruote molto pi comodo (soprattutto per noi
donne piccoline). Questa cosa non da ____________: io per anni ho fatto settimane intere
con uno zainone da 15-20 chili sulle spalle, con ____________, vestiti e cibo per una
settimana, e si fa veramente fatica. A volte cos fatica che poi non ti godi ____________ il
momento.
Ordine: mantiene tutti i ____________ piegati e in ordine. Tutto pi facile da trovare.
pi spazioso: ci stanno molte pi cose e permette un po pi di shopping durante il
viaggio.
pi sicuro e ____________ in aereo: quando imbarchi in stiva un bagaglio non sai mai
come viene trattato e in che ____________ ti pu ritornare. Il trolley pi solido e lo zaino
rischia sempre di impigliarsi nei nastri.
Ti ci puoi sedere ____________: e qui mia mamma tutta un si rompe, alzati!, io se sono
stanca sul trolley mi ci siedo, e ci sto anche molto comoda.

!55
5. Rileggi i testi e metti le frasi nella categoria giusta.

QUANDO SCEGLIERE LO ZAINO QUANDO SCEGLIERE IL TROLLEY

Quando si viaggia in macchina


Quando si viaggia in treno o in autobus
Quando si viaggia senza programmare le tappe successive
Quando si fanno delle tappe lunghe nei singoli posti
Quando si programmano gi le tappe da casa
Quando non si ha tanta voglia di un viaggio faticoso
Quando si viaggia a piedi

(tratto e adattato da www.viachesiva.it)

6. Decidi di partire per una vacanza. Cosa metti in valigia? Fai una lista.
____________________ ____________________ ____________________
____________________ ____________________ ____________________
____________________ ____________________ ____________________
____________________ ____________________ ____________________
____________________ ____________________ ____________________
____________________ ____________________ ____________________

7. Leggi i consigli della blogger.

Cosa mettere in valigia?

Avete presente quella sensazione di inquietudine pre-partenza da Ho dimenticato


qualcosa ma non so cosa tipo Dai questa a Kevin Kevin non c KEVIN!!?
Dopo viaggi e viaggi in cui dimenticavo qualcosa di fondamentale (tipo la crema solare
quando sono stata in Brasile) ho deciso di organizzarmi: LISTE!
A me piace fare liste per tutto, quindi perch non fare liste anche per la valigia?
E non una sola: valigia base, valigia estiva, valigia invernale, zaino outdoor, kit di pronto
soccorso e beauty case!
Detta cos sembra un po una cosa da maniaci dellordine, ma vi giuro che una volta
abituati alle liste da viaggio non tornerete pi indietro.

!56
Avete presente quelle valigie fatte a tarda notte a 12 ore dalla partenza perch la far pi
tardi e a un certo punto inspiegabilmente gi tardissimo? Oppure addirittura quelle
fatte alle 5 di mattina appena svegli di corsa perch la sera prima eravate troppo stanchi?
Ecco, con le liste non dovrete pi ragionare.
Basta seguire la lista e mettere le cose dentro la valigia. Potrete farlo anche con gli occhi
semichiusi.
Queste liste vanno bene indistintamente per una valigia o uno zaino. Per come scegliere
quale utilizzare vi rimando al post Viaggio on the road: trolley o zaino?
Le liste prevedono tutte le necessit: se siete uomini lasciate a casa i reggiseni, se siete
donne lasciate a casa il rasoio.

8. Trova nel testo la parola che corrisponde alla definizione/ al sinonimo.

senso di apprensione, di ansia provocato soprattutto da incertezza, preoccupazione: ____________________


essenziale, indispensabile: __________________________________________________________________
elenco: _________________________________________________________________________________
ossessione di chi ha tendenza eccessiva verso qualcosa: ___________________________________________
in modo incomprensibile: __________________________________________________________________
persino: ________________________________________________________________________________
mezzo chiuso: ___________________________________________________________________________
ugualmente: ____________________________________________________________________________

9. Confronta adesso la lista della blogger con la tua.

Lista valigia di base:

!57
Mutande Sacco per i panni sporchi
Calzini Macchina fotografica + caricabatterie e scheda
Reggiseni Cellulare + caricabatterie
Calze Presa multipla (per i mille caricabatterie)
Canottiere Eventuali adattatori per le prese
Magliette Torcia (nelle camerate degli ostelli super utile)
Pantaloni lunghi Coltellino svizzero (pu sempre servire, ve lo
Pantaloni corti giuro!)
Felpa o maglione (come vi trovate meglio, io porto Occhiali da sole
sempre felpe con la zip per tenerle chiuse/aperte in Taccuino/Moleskine + penna
base alla temperatura) Auricolari
K-way Guida del posto
Pigiama Stampe delle prenotazioni
Scarpe comode Fotocopie dei documenti (da tenere separate dai
Ciabatte per la doccia documenti!)
Telo/asciugamano in microfibra

10.Scegli con un compagno una tra queste vacanze e decidete cosa mettere
in valigia.

Relax sulle spiagge esotiche di Bora Bora.


Passeggiate tra i profumati campi di lavanda in Provenza.
Trekking sulle montagne mozzafiato del Tibet.
Un safari immersi nella natura selvaggia del Kenya.
Sci sulle montagne innevate di Igls, in Austria.

11.Vai sul blog http://www.viachesiva.it/2014/06/20/cosa-mettere-in-valigia-


liste-scaricabili-illustrazioni-adorabili-e-consigli-utili/, leggi tutte le liste
preposte per fare la valigia e vedi se hai dimenticato qualcosa da mettere
nella tua valigia.

!58
Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.
ITALIANO LA MIA LINGUA ITALIANO LA MIA LINGUA

!59
5. PRESENTE, PASSATO o FUTURO?
Osserva le frasi e fai attenzione alle espressioni di tempo

La prossima settimana partir per Siena.


Fra un paio di anni finir gli studi.
Vivo a Torino da 5 anni.
Sono arrivato in Italia 5 anni fa.
Lanno scorso ho studiato in Francia per 6 mesi.

FRA due mesi mi trasferir in Canada

FRA alcuni giorni partir per le vacanze. Non vedo


lora! FRA/TRA
- Quando arrivi?
TRA poco!

Usiamo la preposizione FRA/TRA per indicare il periodo di tempo che divide il


momento in cui si parla e il momento in cui si svolger lazione.

DA Studio al Politecnico di Torino DA due anni.

Abito a Torino DAL 2010.

Usiamo la preposizione DA per indicare unazione iniziata nel passato e che


continua nel presente. (Attenzione! Il verbo al PRESENTE)

!60
ESERCIZI - PRESENTE, PASSATO PROSSIMO, FUTURO

1) Completa la storia di Anna, ragazza un po sfortunata, con i verbi al tempo giusto


scegliendo fra presente, passato prossimo e futuro.
Basta, sono stanca della mia vita, non ce la faccio pi!!! Perch? Ora vi spiego
Io (chiamarsi) _____________ Anna, ho 27 anni e, purtroppo, (essere) _____________
disoccupata. Mi (licenziare) _______________ alcuni mesi fa e da allora non (riuscire)
_____________________ ancora a trovare una nuova occupazione. (Vivere)
__________________ da sola in un piccolo appartamento in periferia, il mio fidanzato
mi (lasciare) __________ appena ____________ ! Tutto (succedere) ___________________
al ritorno da una vacanza. Circa tre mesi fa, Alberto (questo il nome del mio ex
fidanzato) ed io (partire) ___________________ per un viaggio avventuroso nella
Foresta amazzonica. I problemi (iniziare) ____________________ fin dal nostro arrivo.
Alberto, nel tentativo di salire su una canoa e raggiungere cos via fiume il nostro
villaggio, (cadere) _________________ in acqua ed (iniziare) __________________ ad
urlare: Aiuto, aiutatemi, i piranha!. Nel vedere quella scena io (scoppiare)
_______________ a ridere. S, lo so, non (essere) __________________ molto carina nei
suoi confronti, ma proprio non (riuscire)_____________ a trattenermi!!! Lui
naturalmente (offendersi) _______________ moltissimo e con il passare dei giorni
(diventare) ________________ chiuso ed irascibile, (avere) _____________ paura di
tutto! Pensate che un giorno (spaventarsi) _________________ da morire per un piccolo
ragnetto indifeso. Ma poverino, i ragni non (fare) ____________ mai ________________
niente di male a nessuno! Comunque, anche in quella occasione Alberto (mettersi)
________________ ad urlare: Maledetto il giorno che (decidere) ________________ di
venire in mezzo alla foresta con te!. Quando io (svegliarsi) __________________ la
mattina dopo (trovare) ___________________ un suo biglietto: Torno alla civilt,
addio!. Beh, forse stato meglio cos
A parte il fidanzato che non ho pi, ci sono altre cose che non mi (piacere)
______________ e che vorrei cambiare. Io sono una grande amante degli animali e della
natura, ma purtroppo in casa non (potere) ________________ tenere alcun animale
domestico perch il padrone di casa non me lo (permettere) _______________. E non
solo per questo, sono anche allergica al pelo dei gatti
Dal momento che in questo periodo non sto lavorando, non (potere lasciarsi)
________________________________ andare a spese pazze, ma mi piacerebbe tanto
comprarmi, almeno una volta, un bel vestito elegante e delle scarpe con il tacco alto! S,
certo, sarebbe bello, ma quando potrei indossarli, per andare a fare la spesa al mercato?
Sapete cosa vi dico? Bisogna essere ottimisti, non (potere) ____________ andarmi
sempre cos male!
Presto (trovare) _______________ il mio principe azzurro e (andare)______________ a
vivere insieme in campagna in una grande fattoria con tantissimi animali. Io
(preparare)_________________ una buonissima marmellata con la frutta del nostro
frutteto e la (vendere) ______________ nei paesi vicini. Tutti la (volere)
_______________ assaggiare!
Volete sapere come (andare) ____________ a finire? Come tutte le fiabe: E vissero felici
e contenti.

!61
6. Cerco casa disperatamente...
1. Guarda la prima scena del 1 episodio della serie Zio Gianni.
Descrivi la scena ed immagina quale sar la trama dellintera serie.

2. Ora guarda la seconda parte dellepisodio e verifica le tue ipotesi.

3. Guarda nuovamente le due scene e descrivi le cucine. Quali sono le


differenze darredamento fra la tipica casa di una famiglia e quella abi-
tata da giovani?

! !

!62
4. Guarda il seguito dellepisodio ed immagina di essere uno dei
coinquilini di Gianni. Quali domande gli faresti?

a. __________________________________________________________
b. __________________________________________________________
c. __________________________________________________________
d. __________________________________________________________

5. Come dovrebbe essere il tuo coinquilino ideale? Quali caratteristiche


dovrebbe avere?

6. Ora scrivi un annuncio immobiliare!

a. Immagina di essere uno dei tre giovani coinquilini e scrivi su internet un


annuncio in cui affitti una stanza.

b. Immagina adesso di essere Gianni e scrivi un annuncio in cui cerchi una


stanza in affitto.

7. Racconta lepisodio ad un amico che non lha visto. Scrivi la trama.


_____________________________________________________________
_____________________________________________________________
_____________________________________________________________
_____________________________________________________________
_____________________________________________________________
_____________________________________________________________
_____________________________________________________________
!63
CAPIRE GLI ANNUNCI

8. Completa lelenco con le parole del riquadro.


AFFITTASI: si affitta.
VENDESI: si vende.
LOCALE: stanza.
________1________: piccolo appartamento costituito da un unico
locale, usato come stanza da letto e da pranzo, e dai servizi.
________2________: zona cucina (lavello e fornello) in un soggiorno o in un
monolocale.
DOPPI SERVIZI: due bagni.
________3________: cucina grande dove possibile mangiare.
TINELLO: piccola sala da pranzo o soggiorno.
INGRESSO LIVING: entrata diretta su soggiorno (senza corridoio).
________4________: locale nel seminterrato arredato e usato per feste o cene.
________5________: locale/abitazione sotto il tetto.
AMMOBILIATO/ARREDATO: con mobili.
NON ARREDATO/VUOTO: senza mobili.
RISTRUTTURATO: rinnovato.
________6________: utilizzo di materiali di ottima qualit.
LIBERO: non occupato da inquilini.
________7________: edificio che comprende pi appartamenti.
STABILE: edificio.
INGRESSO: entrata.
PORTINERIA: locale allingresso degli edifici, in cui sta il portiere.
________8________: area scoperta allinterno di un edificio o compresa fra pi edifici.
POSTO AUTO: parcheggio privato allinterno di un cortile.
ADIACENTE/NEI PRESSI DI: vicino (a).
MUTUO: prestito bancario a lunga scadenza.
________9________: piccola stanza dove si mettono le cose che non si usano spesso.
________10________: appartamento generalmente con terrazza costruito allultimo
piano di un edificio.

TAVERNETTA CONDOMINIO ATTICO MONOLOCALE


ANGOLO COTTURA RIPOSTIGLIO MANSARDA
CUCINA ABITABILE CORTILE RIFINITURE DI PREGIO

!64
9. Ogni annuncio contiene un errore: trovalo e spiegane il motivo.

AFFITTASI minialloggio, VENDESI appartamento


VENDESI attico, primo 150 mq, composto da ristrutturato in edificio in
piano, cucina, cucina, salotto, due costruzione. Mq 80, cucina,
soggiorno, tre camere e camere, doppi servizi e soggiorno, due camere e
d o p p i s e r v i z i . Te l . balcone. Tel. ore pasti, servizi. Possibilit mutuo.
011/2188963. 011/6012534. Te l . o r a r i o d u f f i c i o ,
333/218127.
AFFITTASI alloggio di
VENDESI appartamento di
angolo cottura, due stanze,
angolo cottura, cucina,
bagno e doppi servizi. 300
c a m e r a e b a g n o . Te l .
+ spese. 011/2163697
011/6262940.

10.Trova le parole, le iniziali comporranno un famoso proverbio sulla casa.

1. Mobile della sala da pranzo dove mettere i piatti . . . . . . . .


2. Zona cucina. . . . . . . . . . . . . .
3. Locale del sottotetto. . . . . . . . .
4. Con mobili. . . . . . . . . . . .
5. Pu essere chiamato anche sof. . . . . . .
6. Alloggio abitato. . . . . . . . .
7. Locale della casa utilizzato per lavare . . . . . . . . . .
8. Mobile con molti cassetti. . . . . . . . . . .
9. Palazzo. . . . . . . . .
10. Locale nel seminterrato. . . . . . . .
11. Per salire usi l . . . . . . . . .
12. Stanza dove far accomodare gli ospiti. . . . . . . .
13. Dopo la doccia ci asciughiamo con l . . . . . . . . . . .

Proverbio: . . . . . . . . . . . . .

11.Guarda le immagini proiettate e scrivi il maggior numero di pezzi


darredamento che conosci.

12.Trova lintruso.

A B C D

vasca pensile poltrona dentifricio


armadio rubinetto tavolino asciugamano
cassettone comodino soprammobile congelatore
poltrona frigo divano spazzolino
comodino scolapiatti lavatrice doccia

!65
13.Leggi i titoli che seguono. Hai mai visto, passeggiando per Torino,
questa casa?

La bioedilizia conquista Torino, ecco la casa


foresta 25 verde

A TORINO UNA FORESTA ABITABILE

La casa respira con gli alberi: la bioedilizia nel centro citt

Una casa bosco nel cuore di Torino

Vivere tra gli alberi in una grande citt? A Torino possibile

BIOEDILIZIA: IL POLMONE VERDE AL CENTRO DI TORINO

Dove si trova questa casa? Quali possono essere le sue caratteristiche


principali?

Prova a fare un elenco di parole chiave.

!66
14.Ora guarda limmagine di questa abitazione e verifica le tue ipotesi.

15.Come potrebbe essere la tua casa dei sogni?

16.Compito comunicativo.

Sei alla ricerca di un appartamento arredato in affitto e telefoni ad unagenzia


immobiliare. Spiega le tue esigenze e prendi in considerazione le proposte che
ti vengono fatte.

17.Produzione di testi scritti.


Scrivi unemail ad un tuo amico e descrivi la tua nuova casa. Spiega dove si trova il
tuo appartamento, a quale piano, com, che dimensioni ha e quante stanze ci sono.

(Da un minimo di 100 a un massimo di 100 parole)

Rispondi allannuncio

AFFITTASI pressi centro storico


appartamento in ottime condizioni
composto da camera, soggiorno con
angolo cottura e bagno. 350 mensili.
Tel. 011/557290.

Nella risposta:
ti presenti brevemente
chiedi informazioni generali sullappartamento
fissi un appuntamento per vederlo

(Usare circa 50 parole)

!67
Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.

ITALIANO LA MIA LINGUA ITALIANO LA MIA LINGUA

!68
7. STORIE INCREDIBILI
1. Credi a tutte le notizie che leggi su un quotidiano o che senti al
telegiornale?

2. Leggi i titoli e decidi se secondo te queste notizie sono vere o false.


Confronta le tue idee con quelle dei tuoi compagni.

A. Neonato rimane da solo in casa per tre settimane e


sopravvive

B. Le persone che hanno una porta dingresso rossa sono pi felici

C. Bambino russo vince il Guinness per aver realizzato la


costruzione con il numero pi alto di carte da gioco: ben
10.056!

D. Beve per errore benzina, poi si accende una sigaretta:


esplode

E. Ladro restituisce il bottino

F. Il correttore automatico delliPhone fa evacuare due scuole

G. Compra il biglietto vincente della lotteria e


lo perde. Lo trova lex moglie e con la vincita
paga un killer per liberarsi del marito

H. Scienziati canadesi scoprono che lalcol fa


crescere i capelli

!69
3. Ora leggi il seguito delle notizie e verifica le tue ipotesi.

Uno studio inglese, che ha analizzato le abitudini di vita di 2.000


persone, ha portato alla luce una correlazione inaspettata: le persone che
hanno una porta di ingresso rossa sono pi felici

Un uomo, appena derubato, ha avuto la bella sorpresa di


ritrovare la borsa appena presa dai ladri

Qual la cosa pi stupida che una persona pu fare dopo avere bevuto
della benzina (che, gi di per s, non una cosa geniale)? Accendersi una
sigaretta

Il correttore automatico delliPhone a volte fa brutti scherzi.


Qualche settimana fa ha causato levacuazione di due scuole
superiori in Georgia

4. Leggi larticolo e completalo con le parole del riquadro.

Uno studio inglese, che ha analizzato le abitudini di vita di 2.000 persone, ha portato
alla luce una correlazione inaspettata: le persone che hanno una porta dingresso rossa
sono pi felici.
Pi del 50% degli _________________ concordava sul fatto che il colore della porta
dingresso dice molto del proprietario della casa e del suo _________________. E dallo
studio emerso che le persone che hanno una porta rossa sono pi estroverse ed hanno
un _________________ pi rilassato alla vita.
La porta nera caratterizza le persone che hanno pi _________________ nel lavoro. Una
porta verde invece sintomo di affidabilit, mentre viola _________________ di chi
molto socievole ed ha molti amici. Una porta rosa viceversa sarebbe segnale di una
persona _________________, ma non sempre fidata.

tipica successo intervistati carattere


approccio audace

!70
5. Leggi larticolo e completalo con i verbi al passato prossimo o
allimperfetto.

Ladro restituisce il bottino

MILANO Un uomo, appena derubato, ha avuto la bella sorpresa di ritrovare la


borsa appena presa dai ladri. successo laltro ieri, poco prima di mezzogiorno.
Pietro L., 54 anni, andato alla Banca Popolare di Milano. Dopo essere uscito
dalla banca, luomo (salire) ________________ in macchina e (mettere)
________________ in borsa i soldi che aveva ritirato. Improvvisamente (sentire)
________________ un gran rumore che (venire) ________________ da dietro la
macchina. (girarsi) _______________ e (vedere) _________________ un anziano
signore che era caduto a terra e (gridare) _________________ per il dolore.
Mentre Pietro L. lo (aiutare) _____________ ad alzarsi, un secondo uomo (salire)
________________ in macchina e (prendere) ______________ la borsa con i soldi. Ma
il signor Pietro (accorgersi) ________________ che i due (essere) ______________
dei ladri e che lo avevano appena derubato. Ne (bloccare) _________________
subito uno ma sorpresa! La borsa era ricomparsa, intatta, al suo posto. Che
cosa era successo? Semplice: il secondo ladro, un attimo prima, laveva rimessa
nella macchina per aiutare il suo amico in difficolt.

Osserva le frasi.
Pietro ha messo in borsa i soldi che aveva ritirato.
Pietro ha visto un anziano signore che era caduto a terra.
I due ladri lo avevano appena derubato.
Il ladro aveva rimesso la borsa in auto un attimo prima.

Quali azioni sono accadute per prime?

Cosa ha fatto prima Pietro, ha messo i soldi nella borsa o li ha ritirati in


banca?

Pietro ha messo (in un momento passato) nella borsa i soldi che aveva ritirato
(prima di quel momento del passato).

PRESENTE
PASSATO
TRAPASSATO

!71
Osserva nuovamente le frasi e prova a completare la tabella. Come si forma
il TRAPASSATO PROSSIMO?

TRAPASSATO PROSSIMO

RITIRARE CADERE

io __________________ __________________
tu __________________ ERI CADUTO/A
lui/lei/Lei __________________ __________________
noi AVEVAMO RITIRATO __________________
voi __________________ __________________
loro __________________ __________________

Il PASSATO PROSSIMO un tempo composto. Si forma con


l__________________ di essere o avere + il participio del verbo.

!72
6. Leggi i due testi e indica se le informazioni si riferiscono al testo A, a
quello B, o ad entrambi.

A B

Qual la cosa pi stupida che una persona Il correttore automatico delliPhone a volte fa
pu fare dopo avere bevuto della benzina brutti scherzi. Qualche settimana fa ha causato
(che, gi di per s, non una cosa geniale)? levacuazione di due scuole superiori in
Accendersi una sigaretta! Georgia.
Non avr purtroppo modo di raccontare la Secondo la ricostruzione, uno studente
sua esperienza Gary Allen Banning, di intendeva mandare ad un amico il messaggio
Havelock, North Carolina, rimasto ucciso in gunna be at west hall today, dove quel
un incidente domestico non esattamente gunna doveva essere una versione slang di
comune. Secondo la ricostruzione della going to. In altre parole, un messaggio
polizia, Banning era andato in cucina a bere innocente: sar alla West Hall, oggi. Il
qualcosa, ma per errore si versato nel correttore automatico delliPhone per ci ha
bicchiere della benzina. messo del suo, e ha sostituito quel gunna con
Luomo si sarebbe reso conto dellerrore, gunman, uomo armato. Il senso del
ingerendone solo una piccola parte e messaggio stato cos stravolto, diventando
sputando gran parte del contenuto, ma anche uomo armato alla West Hall oggi.
addosso a se stesso. A complicare le cose, il giovane ha anche
Poco dopo, Banning ha deciso di accendersi sbagliato numero del destinatario. Chi ha
una sigaretta: la benzina che aveva ancora in ricevuto il messaggio ha pensato di avvisare la
bocca e sui vestiti per ha preso fuoco, polizia, non riconoscendo il mittente.
trasformandolo in una torcia umana. La polizia intervenuta facendo evacuare le
I pompieri e i medici sono intervenuti quasi due scuole di West Hall, mentre sono scattate
subito, ma Banning comunque morto dopo le indagini, che hanno rivelato laccaduto.
poche ore per le gravissime ustioni riportate. stata una combinazione di circostanze
insolite, ha dichiarato un portavoce della
polizia, ma ci preme sottolineare che chi ha
ricevuto il messaggio ha fatto bene ad avvisare
la polizia: meglio un allarme ingiustificato
che un pazzo armato in una scuola, cosa che
purtroppo negli USA relativamente
frequente.
"

A B
1. Il protagonista non pu pi raccontare laccaduto.

2. Si trattato di un errore.

3. Lepisodio si verificato in una scuola.

4. Il protagonista non si subito accorto dellerrore.

5. I pompieri non hanno potuto evitare il peggio.


6. Si trattato di un falso allarme.

!73
7. Produzione di testi scritti.

Ora tocca a te! Scrivi un breve articolo come quelli che hai appena letto su una
delle notizie false.
(Da un minimo di 150 a un massimo di 250 parole)

Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.

ITALIANO LA MIA LINGUA ITALIANO LA MIA LINGUA

!74
ESERCIZI - TRAPASSATO PROSSIMO

1) Rispondi alle domande con il trapassato prossimo


1. Perch non sei partito?
Perch (promettere) _______________ ai miei amici di partecipare al loro matrimonio.
2. Hai preso il treno?
No, quando sono arrivato alla stazione, il treno (partire) __________________!
3. Avete visto Gianni?
No, quando noi siamo arrivati, lui (andare) ______________________ via!
4. Avete trovato posto? Non era tutto esaurito?
Noi (prenotare) ___________________ prima di partire!
5. Avete trovato le chiavi?
S, (finire) ____________________ dietro il mobile.
6. Vai ancora in piscina?
Per un periodo (smettere) __________________ ; ora ci vado tre volte a settimana.

Passato prossimo, imperfetto e trapassato prossimo


2) Completa il racconto con i verbi scegliendo il tempo adeguato fra passato prossimo,
imperfetto e trapassato prossimo
Quando (sentire) ________________ il campanello della porta, (essere) ____________ al
telefono con Alice e le (raccontare) _________________ la mia vacanza a Perugia.
(salutare) __________________ subito la mia amica e (andare) _____________ ad aprire.
(Essere) ______________ Alberto ed (avere) ______________ con s le foto che (fare)
_________________ alcune settimane prima durante il safari in Botswana di cui mi
(parlare) _______________ tanto. Lui (accomodarsi) ________________ in salotto ed io
mi (mettersi) ________________ a guardare le foto. Mentre io (commentare)
______________ le foto pi belle ed Alberto mi (raccontare) ________________ alcuni
aneddoti, (sentire) ________________ puzza di bruciato e allora (ricordarsi)
_________________ che in forno (esserci) ______________ la torta di mele che
(preparare) _________________ prima di telefonare ad Alice. (Lasciare)
________________ le foto e (correre) __________________ in cucina, (aprire)
_________________ il forno; la torta (bruciarsi) ____________________ completamente e
non si (potere) _________________ pi mangiare!

3) Completa il racconto con i verbi scegliendo il tempo adeguato fra passato prossimo,
imperfetto e trapassato prossimo

Una giornata movimentata

Giorgio (dormire) __________________ profondamente quando un forte rumore lo


(svegliare) _____________ . (Essere) _____________ il figlio dei vicini di casa che
(sbattere) ________________ la porta della sua camera. Giorgio (guardare)

!75
_______________ lora: (essere) _______________ le 8.15. Come?! Non (sentire)
________________ la sveglia!!! Proprio quella mattina Giorgio (avere)
__________________ unimportante riunione e non (potere) __________________
assolutamente arrivare in ritardo!
Giorgio (alzarsi) _______________ immediatamente, (fare) _____________ una
doccia veloce, (vestirsi) _______________ e (uscire) _____________ subito di casa,
senza fare colazione. (Andare) _______________ in garage per prendere la macchina.
(Mettere) ________________ in moto, ma la macchina non (partire)
________________ . (Riprovare) _______________, ma niente. Giorgio (guardare)
_______________ in continuazione lorologio e lansia (crescere) _____________ .
Dopo qualche minuto, una signora che (passare) ________________ di l lo
(avvertire) _______________ che quel giorno (esserci) ________________ lo sciopero
dei mezzi pubblici. Ma certo, anche lui lo (leggere) ______________ sul giornale, ma
con lagitazione lo (dimenticare) _______________ !
Sempre pi ansioso, Giorgio (fermare) ______________ un taxi. Ora (essere)
______________ pi tranquillo, ormai (stare) ______________ per arrivare in ufficio,
maAd un certo punto, qualche metro pi avanti, il taxi (inchiodare)
_______________ : un ragazzo in moto (passare) _______________ con il semaforo
rosso e il tassista non (riuscire) _______________ ad evitarlo. Giorgio non (sapere)
______________ pi cosa fare, la riunione (stare) _______________ per iniziare,
(essere) ______________ gi tardi e lui non (essere) _____________ ancora in
ufficio
(Iniziare) ______________ a correre e, dopo 15 minuti di corsa, (arrivare)
_______________ finalmente in ufficio. (Entrare) _________________ nella sala
riunioni e, con grande sorpresa, (vedere) _______________ che non (esserci)
______________ nessuno. (Voltarsi) __________________ e (domandare)
_______________ alla segretaria che (essere) ________________ l vicino: Ma la
riunione (finire) __________ gi _____________?
La riunione? Ma la riunione in programma domani!. Giorgio non (potere)
_____________ crederci, tanta agitazione per nulla! Visto che quella mattina non
(fare) ______________ ancora colazione, (andare) ________________ a prendere un
bel caff!

!76
TRAPASSATO PROSSIMO

Ero stanco (in un momento passato) perch Il trapassato prossimo indica unazione
avevo lavorato molto (prima di quel momento accaduta prima di unaltra sempre nel
del passato). passato.

trapassato prossimo passato prossimo imperfetto

Erano gi partiti quando siamo arrivati noi.

Avevo dormito poco e quindi ero stanco.

1a azione passata 2a azione passata

Mario ha detto che aveva mangiato troppo e ha Il trapassato prossimo si forma con
ordinato un digestivo. limperfetto di avere o essere + il
Quando sono arrivato alla stazione, il treno era participio passato del verbo.
gi partito.

TRAPASSATO PROSSIMO
imperfetto di avere o essere + participio passato

LAVORARE ANDARE
io avevo lavorato ero andato/a
tu avevi lavorato eri andato/a
lui/lei/Lei aveva lavorato era andato/a
noi avevamo lavorato eravamo andati/e
voi avevate lavorato eravate andati/e
loro avevano lavorato erano andati/e

!77
8. Dolci ricordi
Opicina, 16 novembre 1992

Sei partita da due mesi e da due mesi, a parte una cartolina nella quale mi
comunicavi di essere ancora viva, non ho tue notizie. Questa mattina, in giardino,
mi sono fermata a lungo davanti alla tua rosa []. Ti ricordi quando labbiamo
piantata? Avevi dieci anni e da poco avevi letto Il Piccolo Principe. Te lavevo
regalato io come premio per la tua promozione. Eri rimasta incantata dalla storia.
Tra tutti i personaggi, i tuoi preferiti erano la rosa e la volpe, non ti piacevano
invece il baobab, il serpente, laviatore, n tutti gli uomini vuoti e presuntuosi che
vagavano seduti sui loro minuscoli pianeti. Cos una mattina, mentre facevamo
colazione, hai detto: Voglio una rosa. Davanti alla mia obiezione che ne avevamo
gi tante hai risposto: Ne voglio una che sia mia soltanto, voglio curarla, farla
diventare grande.

(Susanna Tamaro, Va dove ti porta il cuore)

1. Rileggi il testo e abbina le immagini alle parole.


2. Scegli la risposta corretta.

1. La nonna:
a. riceve una lettera dalla nipote
b. scrive una lettera alla nipote
c. scrive una cartolina alla nipote

2. La nonna:
a. non ha notizie della nipote
b. ha ricevuto una cartolina dalla nipote due mesi prima
c. in due mesi riceve notizie dalla nipote una volta

3. La nonna e la nipote hanno piantato la rosa:


a. dieci anni fa
b. quando la bambina aveva meno di dieci anni
c. insieme

4. Alla nipote il libro:


a. piaceva moltissimo
b. non piaceva affatto
c. piaceva abbastanza

5. Alla nipote gli uomini presuntuosi del libro:


a. stanno simpatici
b. stanno antipatici
c. piacciono

6. La nipote vuole:
a. curare la rosa perch malata
b. prendersi cura della rosa
c. una rosa sul tavolo mentre fa colazione

7. Alla fine, la nonna:


a. accetta di regalare alla nipote la rosa
b. rifiuta di regalare alla nipote la rosa
c. regala alla nipote una rosa che avevano gi in giardino

3. Trova nel testo le parole che si riferiscono alle seguenti definizioni:

a eccezione di (2 parole):
non so pi niente di te (4 parole):
per molto tempo (2 parole):
nella scuola, passaggio di uno studente ad una classe superiore:
affascinata, rapita, stregata:
protagonisti di una storia:
congiunzione usata per esprimere un contrasto, al contrario:
!79
neanche, neppure:
superbi, arroganti, presuntuosi:
girovagare, spostarsi da un luogo allaltro senza una meta, senza una destinazione:
estremamente piccoli, piccolissimi:
replica, contestazione, osservazione:

4. Rispondi alle domande.

1. Da quanto tempo partita la nipote? __________________________________________


___________________________________________________________________________

2. Che cosa comunicava alla nonna con la cartolina? _______________________________


____________________________________________________________________________

3. Che idea ti sei fatto/a della nonna? Che tipo di nonna ti sembra? Descrivi alcune carat-
teristiche della sua personalit. ___________________________________________
____________________________________________________________________________

4. E la nipote, come ti sembra? Immaginala e descrivila. ____________________________


____________________________________________________________________________

5. Rileggi la lettera, sottolinea e inserisci i pronomi nella tabella seguente:

PRONOMI PRONOMI PRONOMI PRONOMI PARTITIVO


PERSONALI RIFLESSIVI DIRETTI INDIRETTI
SOGGETTO

In quale caso il pronome e il verbo si riferiscono allo stesso soggetto?


In quale caso il pronome si riferisce a una quantit?
Quali pronomi si usano con i verbi che reggono la preposizione A?
Dove si mette il pronome quando il verbo allinfinito?

Nel testo presente la frase te lavevo regalato io come premio per la tua
promozione. Perch il pronome ti si trasforma in te? Prova a formulare
unipotesi insieme a un compagno.

!80
Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.

ITALIANO LA MIA LINGUA ITALIANO LA MIA LINGUA

!81
ESERCIZI - PRONOMI DIRETTI o INDIRETTI?

1) Completa le frasi con il pronome adatto ed indica se si tratta di un pronome


DIRETTO o INDIRETTO.
D I
1. Mi hai riportato i libri che ______ ho prestato?
2. tutto il giorno che ______ cerco: dove sei stato?
3. Non ho le chiavi perch ______ ho date a Giulia.
4. ______ ho fatto una domanda ma lei non ha risposto.
5. Ti posso dare solo 100 euro. ______ bastano?
6. Che cosa ______ consigli di fare? Vado o non vado?
7. Ho scritto una lettera ma non ______ ho ancora spedita.
8. Se volete ______ telefono pi tardi.
9. Piero ha detto che la commedia di ieri sera non ______ piaciuta.
10. Sono stanca. _____ puoi aiutare per favore?
11. Domani non posso venire: ______ ha invitato mia madre a pranzo.
12.Marco e Serena lavorano troppo, il medico _______ ha consigliato di riposarsi.

2) Completa le frasi con il pronome diretto o indiretto.


1. Dove compri di solito i tuoi vestiti? _____ compro in quel negozio.
2. Sai per caso come si chiama quelluomo? No, non ______ so.
3. Mangi spesso la cioccolata? S, _______ mangio quasi tutti i giorni. Adoro quella
fondente!
4. Signor Cremonesi, ______ prego di ascoltare attentamente le mie parole.
5. Non si preoccupi, signora, _______ telefoner domani mattina.
6. Andrea ha cambiato la sua moto perch non _______ piaceva pi.
7. Vedi quella casa? - S, ________ vedo bene. la tua?
8. Laura ha detto che _______ dispiace molto non essere venuta con noi.
9. Direttore, _______ sembra giusto il modo in cui si comportato ieri?
10.Che cosa dirai a tuo fratello?_______ racconter quello che successo.

3) Trova gli errori.


1. Ho visto Pietro e le ho detto di venire.
2. Ho incontrato Serena ma non le ho salutata.
3. Domani non possiamo venire, ci ha invitati mia madre a pranzo.
4. Siete di nuovo in ritardo, che cosa ci successo questa volta?
5. Cari mamma e pap, vi mancate!
6. Giada non c, gli ho lasciato un messaggio sulla segreteria telefonica.

4) Completa la lettera che segue con i pronomi di cortesia Le o La.


Gentilissima Signora Calvia,
abbiamo ricevuto la Sua proposta di collaborazione e siamo lieti di informar________
che vorremmo offrir________ un contratto. _________ preghiamo di contattarci al pi
presto. Nella speranza di aver_______ presto fra i nostri collaboratori, ________
porgiamo cordiali saluti.

!82
PRONOMI DIRETTI, INDIRETTI E NE

5) Completa le seguenti frasi con PRONOMI DIRETTI, INDIRETTI e NE.


1. Signor Porro, arriveder_______, spero di riverder_____ presto!
2. Quando visito un museo interessante, ________ consiglio sempre ai miei amici.
3. Se Alberto mi cerca, ________ devi dire che torno verso le 19.
4. Se fai una torta, ________ posso assaggiare?
5. Non ci sono pi spaghetti, vado a comprar_______.
6. Signor Pala, ______ posso presentare mia moglie?
7. Questi biscotti sono buonissimi, _______ mangio ancora uno.
8. Ho perso i guanti che _______ ha regalato mia sorella.
9. Giorgia, questa sera _______ accompagno io a casa.
10.Quando ho visto Luca e Alessia, _______ ho raccontato tutto.
11. Ugo ha molti amici, ma ________ vede pochissimo.
12.Ho comprato una vaschetta di gelato, ________ vuoi un po?

6) Completa le seguenti frasi con PRONOMI DIRETTI, INDIRETTI e NE.


1. Simone ______ ha scritto diverse volte, ma non _______ ho ancora risposto.
2. Signora Poggi, ________ ringrazio molto e spero di riveder_______ presto.
3. Silvia si laureata ed i suoi amici _______ hanno organizzato una festa.
4. Ti va un caff? No, ________ ho gi bevuti due.
5. Chi _______ ha detto che non parlate bene litaliano?
6. Signor Gadda, _________ ringrazio per la Sua ospitalit.
7. Non ho invitato i tuoi coinquilini perch non _______ conosco bene.
8. Buone queste pesche, ________ prendo tre chili!
9. Conosci un buon ristorante? ______ conosco uno in via Don Minzoni.
10.Ho scritto una lettera, ma ho dimenticato di spedir_____.
11. Gli esercizi da fare sono troppi. Non _________ faccio tutti
12.Ho pochi soldi: ________ ho spesi quasi tutti.

7) Completa con i pronomi diretti e il NE partitivo e concorda il participio passato.


1. La mostra mi piaciuta molto: _____ ho visitat__ con attenzione e ______ ho
consigliat_____ ai miei amici.
2. Non riesco a trovare Matteo. _____ ho cercato dappertutto, ma non sono riuscito a
trovar _____.
3. I tuoi compagni di corso sono ritornati, _____ ho incontrat__ alcuni sullautobus.
4. Attento! Se mi tradisci, prima o poi _____ scoprir.
5. Ho preparato una bella insalata di polpo e ho invitato i miei amici a cena. Marco
molto goloso e _____ ha mangiat__ con gusto, invece Lucia _____ ha assaggiat__ solo
un po perch un po schizzinosa.
6. Quanti cucchiaini di zucchero vuoi nel caff? ______ metto solo uno, grazie.
7. Vengo a prender__ stasera alle 21.00. _____ prego, non far__ aspettare.
8. I film di Tornatore sono i miei preferiti, _______ ho vist______ tutti.
9. Professore, ________ posso chiedere di incontrar________ al ricevimento studenti?
10.Ettore proprio sordo, _______ ho ripetuto pi volte le stesse cose, ma non _______
ha mai ascoltato!

!83
PRONOMI DIRETTI, INDIRETTI, NE E RIFLESSIVI

8) Completa il testo con i pronomi corretti.


Carolina una vecchietta di 80 anni che vive al piano di sotto. Ogni settimana prepara
un ottimo sugo per la pasta, _______ prepara per s, ma ______ d sempre un po anche
a me. Quando invece decide di preparare i biscotti, ________ chiama, cos possiamo
preparar______ insieme. Io sono molto golosa e non riesco ad aspettare, _______
mangio sempre quando sono ancora caldi!
Carolina proprio simpatica, noi _______ conosciamo da molti anni ed io _______
diverto molto ad aiutar_____ in cucina.

Per ulteriori esercizi sui pronomi diretti ed indiretti, guarda la dispensa di II livello.

!84
PRONOMI DIRETTI

Chi ti accompagna? Mi accompagna Marco. I pronomi diretti si usano per sostituire


(mi = me; ti = te) cose, persone o animali e rispondono alle
Leggi il giornale? S, lo leggo. (lo = il giornale) domande CHI? CHE COSA? Di solito
Vuoi la pizza? S, la voglio. (la = la pizza) vanno prima del verbo.
Paolo ci chiama spesso. (ci = noi)
Andate a comprare i biglietti, io vi aspetto qui.
(vi = voi)
Mangi gli spaghetti? S, li mangio volentieri. (li
= gli spaghetti)
Conosci quelle ragazze? S, le conosco (le =
quelle ragazze).

Chi accompagna Paolo? Laccompagna Mario. I pronomi diretti singolari lo e la possono


Questa canzone bellissima, lascolto sempre. diventare l davanti a una parola che
Chi accompagna i bambini? Li accompagna la comincia per vocale. I pronomi plurali li e
mamma. le invece non prendono mai lapostrofo.
Queste canzoni sono bellissime, le ascolto
sempre.

Signora, Laspetto la prossima settimana (La = Con la forma di cortesia si usa il pronome
Lei). diretto di 3a persona femminile La.

Dov Gianni? Non lo so. (lo = dove Gianni) Il pronome diretto lo pu sostituire anche
una frase con il significato di QUESTO.

Il biglietto? Lo compro domani. Qualche volta si usa il pronome diretto


Le chiavi, non le ho in borsa! insieme alloggetto diretto. una forma
enfatica, che d pi rilievo alloggetto.

Mi puoi portare a casa? Quando c un verbo modale (potere,


Puoi portarmi a casa? dovere, volere) + linfinito, il pronome
Vuoi la cioccolata? No grazie, non la posso diretto pu andare prima del verbo o dopo
mangiare. linfinito.
Vuoi la cioccolata? No grazie, non posso
mangiarla.

!85
!86
PRONOMI INDIRETTI

Hai telefonato a Paolo? S, gli ho telefonato. I pronomi indiretti si usano per sostituire una
(gli persona preceduta dalla preposizione a e ri-
= a lui, a Paolo) spondono alla domanda A CHI? Il pronome
Che cosa hai detto a Maria? Le ho detto di indiretto si usa prima del verbo.
studiare. (le = a lei, a Maria)
Mi passi il sale, per favore? (mi = a me)
Vi scrivo una cartolina dalle vacanze! (vi =
a
a voi)

Scusi signore, Le dispiace dirmi che ora ? Con la forma di cortesia si usa il pronome
a
(Le = a Lei) indiretto di 3a persona Le.

Hai scritto ai tuoi genitori? S, gli ho scritto Il pronome indiretto di 3 persona plurale ha
(gli = a loro, ai genitori) due forme: gli e loro. Il pronome loro
Hai scritto ai tuoi genitori? S, ho scritto meno comune e si usa dopo il verbo.
loro (loro = a loro, ai genitori)

Questo film mi sembra I pronomi indiretti si usano soprattutto con il


divertente. verbo piacere, servire, bastare, mancare, of-
Ti piacciono le tagliatelle? frire, sembrare, parere, occorrere.

Perch telefoni a Marco? Perch gli devo Quando c un verbo modale (potere, dove-
parlare. re, volere) + infinito, il pronome indiretto pu
Perch telefoni a Marco? Perch devo par- andare prima del verbo o dopo linfinito.
largli.

!87
PRONOMI DIRETTI o INDIRETTI?

In italiano ci sono verbi che si usano solo con i pronomi diretti e verbi che si usano solo con i
pronomi indiretti. Ma ci sono anche molti verbi che si possono usare qualche volta con i diretti
e qualche volta con gli indiretti, a seconda della situazione. Per capire quale pronome usare,
dobbiamo sapere a quale domanda risponde il verbo: se risponde alle domande CHI? o CHE
COSA?, significa che dobbiamo usare un pronome diretto, se risponde alla domanda A
CHI? allora dobbiamo usare un pronome indiretto.

Io mangio (CHE COSA?) una mela > io la il verbo mangiare risponde alla domanda
mangio. CHE COSA?, questo significa che vuole
un pronome diretto.

Io telefono (A CHI?) a Mario > io gli telefono. Il verbo telefonare risponde alla
domanda A CHI?, questo significa che
bisogna utilizzare un pronome indiretto.

1. Io scrivo (CHE COSA?) una lettera > io la Il verbo scrivere un verbo che si usa sia
scrivo. con i pronomi diretti che con quelli
2. Io scrivo (A CHI?) a Marta > io le scrivo. indiretti. Nel primo caso risponde alla
domanda CHE COSA? e quindi si usa un
pronome diretto, nel secondo caso risponde
alla domanda A CHI? e questo significa
che dobbiamo usare un pronome indiretto.

SI USANO CON I PRONOMI DIRETTI


aiutare frequentare salutare
amare fumare sapere
aprire girare sbagliare
ascoltare guadagnare scegliere
aspettare guardare sconfiggere
avere guidare scusare
baciare imparare seguire
bere iniziare sentire
cambiare invitare spegnere
capire lavare spendere
cercare mangiare sposare
chiamare mettere studiare
chiudere migliorare suonare
combattere parcheggiare svegliare
cominciare perdere tagliare
conoscere pregare tenere
decidere prenotare trovare
desiderare pronunciare uccidere
dimenticare pulire vedere
fermare ricevere vincere
finire ringraziare visitare

!88
SI USANO CON I PRONOMI INDIRETTI

bastare occorrere sembrare


credere piacere servire
dispiacere restare succedere
interessare rimanere telefonare
mancare rispondere voler bene

SI USANO CON I PRONOMI DIRETTI E INDIRETTI

cantare leggere promettere


chiedere mandare provare
comprare mostrare raccontare
consigliare ordinare regalare
cucinare pagare ricordare
dare parlare ripetere
dichiarare passare rubare
dire portare scrivere
domandare preferire spedire
fare prendere spiegare
giurare preparare vendere
insegnare presentare
lasciare prestare

PRONOMI PRONOMI PRONOMI PRONOMI


PERSONALI RIFLESSIVI DIRETTI INDIRETTI
SOGGETTO

io mi mi mi

tu ti ti ti

lui, lei, Lei si lo, la, La gli, le, Le

noi ci ci ci

voi vi vi vi

loro si li, le gli

!89
9. Dove fai la spesa?

1. Descrivi limmagine e, con i tuoi compagni, elenca tutte le parole che ti


vengono in mente.

2. Stai per guardare un nuovo episodio con protagonisti Gianni ed i suoi


giovani coinquilini. Il titolo Discount: quali sono le differenze prin-
cipali fra un discount ed un supermercato tradizionale?

!90
3. Guarda la prima scena e descrivi quello che succede.

Qual lo stato danimo dei tre ragazzi? Come reagiscono quando sco-
prono il costo della spesa fatta da Gianni?
Secondo te, cosa succeder in seguito?

4. Guarda, senza audio, la scena successiva. Cosa staranno dicendo i


protagonisti?

5. Ora prova a ricostruire il dialogo con le battute mancanti. Riguarda la


scena e controlla.

A: 284 diviso 4 sono 70 a testa, poi i 4 che restano ce li metto io.

B: ____________________________1___________________________

C: No, no Chiara, qua bisogna ragionare un attimo con lucidit, scusami allora mo
tu prendi tutta la roba, la rimetti nelle buste, torni indietro e ti fai ridare tutti i soldi.
Hai capito?

A: ____________________________2___________________________

D: Beh, Gianni, allora ti fai fare un buono del totale valido almeno per tre anni

B: ____________________________3___________________________

A: Perch prima la spesa la faceva sempre mia moglie io ho fatto quello che faceva
lei, sono andato al supermercato.

C: ____________________________4___________________________

A: Ho preso quello che mi piaceva

C: ____________________________5___________________________

A: Perch? Voi la spesa dove la fate?

D: ____________________________6___________________________

a. Ma come ti venuto in mente di prendere uniniziativa del genere, scusa! Ma poi chi te
lha insegnato a fare la spesa? Ma che vuoi partecipare a La prova del cuoco?
b. Al supermercato?
c. 70 a testa, ma noi non li spendiamo neanche in tre 70

!91
d. Nooo rag veramente troppo adesso. ora che impari a vivere Preparati ragazzo,
oggi stai per diventare un uomo e imparerai a fare la spesa
e. Cio tu sei andato a un supermercato? A un vero supermercato?
f. Beh, Rodolfo, non che mi ridanno i soldi indietro Mica soddisfatti o rimborsati!

6. Quali sono, secondo te, le regole da seguire per fare una buona spesa?
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________

7. Guarda il seguito del video e verifica le tue ipotesi.

8. Cosa riesci a vedere sugli scaffali? Prova a fare un elenco di tutto ci che
vedi.
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________

9. Al supermercato puoi comprare di tutto Ma qual il nome degli altri


negozi? Guarda le immagini dei prodotti ed indica sia il nome del
negozio dove possono essere acquistati sia della persona che li vende.

___________________ ___________________
___________________ ___________________
___________________ ___________________
___________________ ___________________
___________________ ___________________
___________________ ___________________
___________________ ___________________
___________________ ___________________
___________________ ___________________

!92
10. Leggi i titoli che seguono e commentali.

Tutti i vantaggi del cibo biologico

Vegetariano bello ma anche buono!

Dieta vegetariana e vegana: davvero possibile?

Linganno del cibo biologico: davvero il meglio?

Vegetariano? (No, grazie!)

Cibo biologico: moda?

Ho smesso di essere vegetariano: ex vegetariani raccontano ...

Vegano bello: moda, salute o business?

11. Quanti tipi di frutta e verdura conosci? Prova a fare un elenco nel minor
tempo possibile.

12. Guarda il cortometraggio Al servizio del cliente e svolgi le attivit


indicate dalla tua insegnante.

13. Compito comunicativo

il momento della spesa settimanale. Discutine con il tuo coinquilino e


preparate insieme la lista delle cose da comprare.

Il medico ti ha consigliato di consumare pi frutta e verdura. Va al


mercato e fa una bella scorta.

Sei nel reparto di salumeria di un supermercato. Scegli cosa prendere.

!93
14. Produzione di testi scritti

Scrivi unemail ad un tuo amico in cui gli proponi di organizzare una cena fra amici.
Gli scrivi inoltre che potete incontrarvi per andare a comprare insieme tutto
loccorrente.
(Da un minimo di 100 a un massimo di 120 parole)

Hai trovato un mercatino dove ti piace fare la spesa. Descrivine le caratteristiche.


Dov? Quali banchi ci sono? Che tipo di prodotti si vendono? Com la loro qualit?

(Da un minimo di 100 a un massimo di 150 parole)

!94
10
1. Ascolta un breve brano e fai delle ipotesi: chi sta parlando? Dove si tro-
va?

2. Ora guarda il video. Verifica le tue ipotesi iniziali e fa attenzione allul-


tima frase che viene pronunciata:
___________________________________________________________

Cosa succeder nella vita di questa persona?

3. Continua a guardare il filmato e verifica ulteriormente le tue ipotesi.

4. Prova ora a memorizzare le immagini che vedrai e cerca di ricostruire le


battute che ti dar linsegnante in base a quello che ricordi.
Riguarda la scena e controlla la tua ricostruzione. Guarda il seguito della
storia.

5. Leggi le definizioni e trova le parole. Le lettere evidenziate formeranno il


titolo del filmato .

a. Un sinonimo di spazzatura, immondizia.


b. Aggettivo per indicare un prodotto (o materiale) che si pu recuperare e riutilizzare.
c. Materiale che si pu riciclare insieme alla carta.
d. Non sporco.
e. Grande contenitore di rifiuti.
f. Le bottiglie possono essere di plastica o di

a. ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___


b. ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___
c. ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___
d. ___ ___ ___ ___ ___ ___
e. ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___
f. ___ ___ ___ ___ ___

_ N _ MO _ _ DI _ L _ _ _ ICA

!95
6. Immagina il destino di un altro oggetto riciclabile.
Racconta chi ha acquistato loggetto, come avvenuta la loro separazione e
come ritorna poi in possesso del proprietario iniziale.

7. Osserva le immagini qui sotto ed elenca tutte le parole che ti vengono in


mente.

ecologia

!96
Rispetta lambiente!
8. Tu fai la raccolta differenziata? Pensi di rispettare lambiente ed essere
un buon ecologista? Quali sono, secondo te, le 10 regole da seguire per
esserlo? Discutine con i tuoi compagni e scrivete insieme il DECALOGO
DEL PERFETTO ECOLOGISTA!

1. _________________________________

2. _________________________________

3. _________________________________

4. _________________________________

5. _________________________________

6. _________________________________

7. _________________________________

8. _________________________________

9. _________________________________

10. _________________________________

!97
9. Ora completa lelenco che segue con le parole del riquadro e confrontalo
con le tue regole:

IL DECALOGO DELLECOLOGISTA!

1. Fa la raccolta differenziata dei rifiuti (carta, vetro, plastica, lattine, pile, ferro e
medicine ______1______), utilizzando gli appositi contenitori per il riciclaggio.

2. Proteggi la fascia dellozono evitando lutilizzazione di bombolette spray o


elettrodomestici contenenti gas inquinanti.

3. Riutilizza i vari tipi di ______2______ (in plastica, vetro, carta, ecc.) pi volte.

4. Acquista solo prodotti ______3______ biologici.

5. Scegli elettrodomestici e lampadine a basso consumo (che ti permettano di


risparmiare acqua, ______4______ e soprattutto energia).

6. Limita luso della tua auto privata e privilegia i mezzi di ______5______ pubblici,
luso della bicicletta o del motorino.

7. Acquista ______6______ elettriche.

8. Controlla che non vengano fatti degli abusi edilizi.

9. Partecipa alle campagne di ______7______ per la pulizia dei parchi, delle


spiagge, dei boschi, delle citt ecc.

10.Aderisci ad una delle varie associazioni, collaborando alle varie iniziative


proposte in difesa dell ______8______.

contenitori ambiente alimentari volontariato scadute detersivo


autovetture trasporto

!98
Nel brano appena letto tutti i verbi sono usati nella forma dellimperativo
informale singolare.
Ti ricordi come si forma limperativo?
Rileggi il testo, sottolinea i verbi e completa la tabella.

IMPERATIVO verbi regolari

-ARE -ERE -IRE -IRE (-isc)

PARTECIP-ARE PROTEGG-ERE APR-IRE ADER-IRE

tu ___________ ____________ ___________ ____________


noi partecip-iamo protegg-iamo apr-iamo ader-iamo
voi partecip-ate protegg-ete apr-ite ader-ite

In una delle 3 coniugazioni (-are, -ere, -ire) limperativo informale


singolare differente dal presente indicativo. In quale?

Quando usiamo limperativo?


Limperativo si usa per esprimere

Osserva le frasi che seguono.

Per favore, NON URLATE, voglio dormire!


NON ANDIAMO in montagna, fa freddo!
NON GETTARE i rifiuti per terra!
NON LASCIARE la luce accesa!

Come si forma lIMPERATIVO NEGATIVO?

!99
10.Quelle che seguono sono le immagini di una campagna pubblicitaria
dellazienda per la raccolta dei rifiuti della citt di Torino. Cosa ne pensi?
Gli slogan usati ti sembrano ad effetto?

11.Ora tocca te! Inventa uno slogan e crea la tua pubblicit!

Come realizzeresti una campagna pubblicitaria per tenere pulita la tua citt?
Quali frasi useresti per attirare lattenzione delle persone?

!100
12.Descrivi la foto.
Noti qualcosa di strano?

13.Cosa ti viene in mente se pensi al verbo VIETARE?

vietare

14. Cosa dovrebbe essere vietato e non lo ?

15. Quali divieti ti danno pi fastidio?


Vietare pu essere controproducente?

!101
16. Prova a motivare tutti i divieti elencati.
Quale divieto ti sembra il pi assurdo? Perch?

Tra i tanti divieti di questa estate ne abbiamo scelti alcuni:


quale vi sembra il pi utile?

o vietato fumare nei parchi pubblici o in spiaggia


o vietato vendere abusivamente in tutte le spiagge ogni tipo di merce
o vietato praticare massaggi sotto l'ombrellone
o vietato il nudismo in spiaggia
o vietato circolare senza maglietta o in bikini per strada
o vietato giocare con i racchettoni, a calcio o costruire castelli di sabbia
o vietato bere alcolici sia in bottiglia che in lattina
o vietato vendere cibi crudi, nel periodo compreso tra il primo giugno e il
30 settembre
o vietato rinfrescarsi nelle fontane pubbliche

Quali divieti aggiungeresti a questo elenco?

17. Compiti comunicativi

Immagina di dover organizzare una campagna di sensibilizzazione al


problema del riciclaggio: come la faresti?

Sei alla fermata dellautobus e passa davanti a te un uomo che ha


appena comprato un pacchetto di sigarette. Luomo apre il pacchetto e,
nonostante ci sia un cestino dei rifiuti l accanto, butta la carta a terra. Tu
intervieni e lo riprendi.

18.Produzione di testi scritti

Scrivi une-mail allassociazione ambientalista Mare Nostrum in cui ti proponi come


volontario per la campagna in difesa delle coste italiane. Motiva la tua candidatura
raccontando il tuo amore per lambiente ed elencando le iniziative a cui hai
partecipato in passato.
(Da un minimo di 150 a un massimo di 250 parole)

!102
Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.

ITALIANO LA MIA LINGUA ITALIANO LA MIA LINGUA

I rifiuti

!103
LIMPERATIVO - ESERCIZI

1) Completa le frasi con limperativo regolare


1. (Parlare) ___________ piano, non ti capisco!
2. Ragazzi, (leggere) _____________ lattivit a pag. 8 e (finire) _____________
lesercizio iniziato in classe.
3. (Entrare) ______________, non stare l fermo!
4. Scusa, (ripetere) _______________ per favore!
5. Emma, (aspettare) _____________, per favore!
6. Marco, (mangiare) ______________, hai ancora tutto nel piatto!
7. Bambini, (andare) ________________a dormire, tardi!
8. Dai, (organizzare) ________________ una festa!

2) Trasforma le frasi come nellesempio


Parla a voce alta! Non parlare a voce alta!

1. Ascolta i tuoi amici! _______________________________________


2. Corri! _______________________________________
3. Parlate sempre! _______________________________________
4. Accendi la TV! _______________________________________
5. Guardate il telefono! _______________________________________
6. Lavora troppo! _______________________________________

3) Completa la lettera inserendo i verbi allimperativo diretto


Cara Paola,
sono felicissima di averti mia ospite, non vedo lora!
Ecco le indicazioni per arrivare a casa mia. Di fronte alla stazione (prendere)
___________ lautobus n 5 che va verso il centro. (Scendere) _____________ alla quarta
fermata che davanti alla pasticceria. Mi raccomando, non (entrare) ____________ l se
non vuoi ingrassare 5 kg ;-) Poi (prendere) ___________ la prima strada a destra e
(andare) ___________ dritto per circa 20 metri. (Attraversare) _____________ il ponte e
(proseguire) ___________ fino a una piazzetta con in mezzo una fontana. Io abito l, al
n 56.

PER ULTERIORI ESERCIZI SULLIMPERATIVO DIRETTO, GUARDA LA DISPENSA


DI SECONDO LIVELLO.

!104
IMPERATIVO DIRETTO (tu, noi, voi)

Finisci di mangiare! Limperativo si usa per esprimere un/


Non parlare al conducente. una:
Per andare a Firenze, prendi il treno, meglio! ordine,
Andiamo a mangiare una pizza! divieto,
Passami lacqua, per favore! suggerimento,
invito,
richiesta/preghiera.

Metti in ordine la tua camera! Limperativo di tu, noi e voi di solito


Andiamo al cinema! uguale al presente indicativo del verbo.
Fate i compiti!

Parla a voce alta! Limperativo della 2a persona singolare


Ascolta con pi attenzione! dei verbi in are, invece finisce in a.

IMPERATIVO DIRETTO verbi regolari

-ARE -ERE -IRE -IRE (-isc)

PARL-ARE VED-ERE APR-IRE FIN-IRE

tu parl-a ved-i apr-i fin-isci


noi parl-iamo ved-iamo apr-iamo fin-iamo
voi parl-ate ved-ete apr-ite fin-ite

IMPERATIVO DIRETTO verbi irregolari

ESSERE AVERE ANDARE DARE

tu sii abbi va da
noi siamo abbiamo andiamo diamo
voi siate abbiate andate date

FARE STARE SAPERE DIRE

tu fa sta sappi di
noi facciamo stiamo sappiamo diciamo
voi fate state sappiate dite

!105
IMPERATIVO DIRETTO NEGATIVO

Per favore, non urlate, voglio dormire! Limperativo negativo si forma metten-
Non andiamo in montagna, fa freddo! do non davanti alle voci dellimperati-
vo positivo.

Non attraversare la strada, il semaforo ros- La 2a persona singolare si forma con


so! non + infinito.
Non accendere la televisione!

IMPERATIVO DIRETTO NEGATIVO

-ARE -ERE -IRE

PARL-ARE VED-ERE APR-IRE

tu non parlare non vedere non aprire


noi non parliamo non vediamo non apriamo
voi non parlate non vedete non aprite

!106
11. IN GIRO PER LO STIVALE
CONOSCI LITALIA?

1. Quante sono le regioni italiane?

15
20
25

2. Di queste, quante ne conosci?


_________________________________________________________________
_________________________________________________________________
_________________________________________________________________
_________________________________________________________________

3. Quali sono le due isole maggiori?


_______________________ _______________________

4. Quale fiume bagna Roma?

_______________________

5. Vero o falso?
V F

1. Le orecchiette sono un tipo di pasta.

2. LItalia confina con la Slovenia.

3. La Basilica di San Pietro opera di Leonardo.

4. Il Lago Maggiore il lago pi grande dItalia.

5. Il Monte Rosa il monte pi alto dItalia.

6. Dante ha scritto la Divina Commedia.

6. Occhio agli indizi! Segui gli indizi, ti porteranno a 4 pezzi dItalia.

1. CUPOLONE MONETA FONTANA IMPERO


2. LIGURIA BASILICO PINOLI MORTAIO
3. LEONARDO QUADRO DONNA LOUVRE
4. VENEZIA VIAGGIATORE IL MILIONE - CINA
!107
CHE REGIONE ?

7. Completa il testo con le frasi che seguono e cerca di capire di quale


regione italiana si parla.

Siete ancora indecisi su dove passare le vacanze questestate? Vi hanno proposto


di andare in montagna ma non ne avete voglia? Cercate sole, mare, tradizioni
popolari e antiche rovine cariche di storia? ____1____ . Circondata dal Mar
Mediterraneo, tra profumi daranci e di limoni, ha un clima caldo, quasi africano,
ma niente paura: dopo qualche giorno vi ci abituerete. Gli antichi la chiamavano
Trinacria, che significa terra a tre punte. Infatti, se ci fate caso, ____2____ . Nel
corso dei secoli stata abitata da tanti popoli: greci, latini, arabi, normanni e
questa storia cos ricca di incontri e di scambi tra civilt diverse ne ha fatto una
terra unica, ____3____ . Ne volete degli esempi? Allora andate a Selinunte; qui, a
pochi metri dal mare, potrete vedere i resti di unantica citt greca. E se ne avete
la possibilit, non dimenticate di fare una visita ad Agrigento e alla sua famosa
Valle dei Templi (certamente ne avete sentito parlare) dove troverete alcuni dei
monumenti pi caratteristici dellarte classica. E se questo non vi basta,
____4____: Siracusa, con il suo teatro greco e lanfiteatro romano, il tempio di
Apollo e il duomo barocco; Palermo, con i suoi monumenti arabi, normanni e
bizantini; Segesta e il suo antico tempio greco; e poi Messina, Ragusa, Taormina e
Noto. Inoltre qui sono nati grandi filosofi come Eraclito e scrittori importanti
come Pirandello e Sciascia, ____5____ .
Ma non pensate che questa terra sia solo arte e cultura: ci troverete anche un
mare stupendo, una popolazione ospitale e una vita semplice e poco stressante.
Infine, un consiglio: se ci andate in agosto, ____6____ , ne avrete bisogno!

a. piena di arte, cultura, tradizione


b. che molto lhanno amata e tante pagine le hanno dedicato
c. eccovi altri posti da non perdere
d. comprate un cappello
e. la sua forma ricorda quella di un triangolo
f. allora visitate questa splendida terra, non ve ne pentirete

!108
8. Rileggi il testo e sottolinea tutti i pronomi CI e NE che incontri. A cosa si
riferiscono tali pronomi?

Osserva le frasi

Vi hanno proposto di andare in montagna ma non NE avete voglia.


Visitate questa splendida terra, non ve NE pentirete.

DI COSA non avete voglia?


DI COSA non vi pentirete?

In Sicilia ti troverai benissimo, CI puoi scommettere!


Cosa facciamo con queste melanzane? CI facciamo una parmigiana.
Posso contare sul tuo aiuto? Certo, contaCI!
Credi in me? S, CI credo.

SU COSA puoi scommettere?


CON COSA facciamo la parmigiana?
SU COSA puoi contare?
IN CHI/COSA credi? CREDERE IN qualcuno/qualcosa = avere fiducia in quella
persona

La particella NE pu essere utilizzata per sostituire parole e frasi


introdotte da
DA e ___

In questo caso NE significa di questo, di questa persona, da questo, da questa


persona, da questo luogo.

La particella CI pu essere utilizzata per sostituire parole e frasi


introdotte da
A, ___ , ___ , CON.

In questo caso CI significa a questo, a questa persona, in questo, in questa


persona, con questo, con questa persona, su questo, su questa persona.

!109
Attenzione!
Nella lingua parlata si usa spesso CI con i pronomi diretti LO, LA, LI e LE ed
il verbo avere per indicare possesso.

Scusi signore, ha il passaporto? S, ce lho.

Verbo VEDERCI = avere la capacit di VEDERE.


Verbo SENTIRCI = avere la capacit di SENTIRE

Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.

ITALIANO LA MIA LINGUA ITALIANO LA MIA LINGUA

!110
ALTRI USI DI CI E NE - ESERCIZI

1) Completa le risposte con ci o ne


1. Hai voglia di un caff? No, non ______ ho voglia, lho appena bevuto.
2. Cristina ti ha parlato di Luca? - S, me ________ ha parlato.
3. Chi ha pensato a comprare il pane? - _________ ho pensato io, non preoccuparti!
4. Posso contare sul tuo aiuto? - Certo, puoi contar______!
5. Ti sei accorto della macchia che hai sulla camicia? Oh no, non me ______ sono
accorto!
6. Ti intendi di vini? No, non me ______ intendo affatto, sono astemio!
7. Allora, sei uscita con Marco? No, non _______ sono uscita e non gli ho neanche
telefonato!

2) Completa le frasi con ci o ne


1. In quel museo _______ sono opere di grandissimo valore.
2. Questa festa non divertente, me _______ vado a casa!
3. Per andare a Roma _______ vogliono 7 ore.
4. Volevo telefonarti, ma me _______ sono dimenticato.
5. Ho visto il nuovo film di Pupi Avati e _______ sono rimasto molto colpito.
6. La nostra amicizia molto importante, io _______ tengo tantissimo.
7. Devo cambiare le lenti, non _______ vedo pi molto bene
8. Basta con questa storia! Non _______ posso pi.
9. Hai letto il libro? Che _______ pensi?
10. Che _______ dici di andare al mare domenica prossima?
11. Uffa! Con questo raffreddore non _______ sento pi dallorecchio destro!
12. _______ vedi bene con questi occhiali?

3) Riscrivi le frasi usando ci o ne


1. Il telegiornale ha parlato del grave incidente di ieri.
______________________________________________________________________
2. Simone non ha ancora pensato alla facolt da scegliere.
______________________________________________________________________
3. Non ho bisogno dellauto, vado a piedi!
______________________________________________________________________
4. Non avevo voglia di mangiare e cos ho saltato il pranzo.
______________________________________________________________________
5. Non ho creduto a una parola che hai detto.
______________________________________________________________________
6. Non riesco a completare lesercizio.
______________________________________________________________________

!111
ALTRI SIGNIFICATI DELLA PARTICELLA CI

Di solito la particella ci indica un


luogo, un posto, ma si pu usare anche
in altri casi. Ad esempio:

Tu credi a quello che ha detto Marco? No, non a) per sostituire una parola o una
ci credo. (ci = a quello che ha detto Marco, a frase introdotta dalla preposizione
questo). a;
Chi ha pensato a comprare il latte? Ci ho
pensato io. (ci = a comprare il latte, a questo)

Posso contare sul tuo aiuto? Certo, puoi b) per sostituire una parola o una
contarci! (ci = sul mio aiuto, su questo) frase introdotta dalla preposizione
su;

c) per sostituire una parola o una


frase introdotta dalla preposizione
in;

Esci con Lara? S, ci esco spesso. d) per sostituire una parola o una
frase introdotta dalla preposizione
con;

Hai il telefono? S, ce lho. Spesso nella lingua parlata la particella


ci usata insieme ai pronomi diretti lo,
la, li e le e al verbo avere. In questo
caso indica possesso, propriet.

ALTRI SIGNIFICATI DELLA PARTICELLA NE

Di solito la particella ne si usa quando


parliamo di quantit, ma si usa anche
in altri casi. Per esempio:

Sei andato al cinema con Alessio ieri sera? No, a) per sostituire delle frasi introdotte
non ne avevo voglia. (ne = di andare al cinema dalla preposizione di;
con Alessio; di questo)

Quando Silvia ha saputo la notizia, ne stata b) per sostituire delle frasi introdotte
molto sorpresa. dalla preposizione da;

!112
12. GLI ITALIANI AL TELEFONO
1. Commenta la vignetta.

2. Secondo te, in quali altri casi si abusa del cellulare?


3. Hai mai osservato un italiano al telefono? Potresti farne una descrizione?
4. Completa il testo con le frasi che seguono.

IL DIDIT, O IL DROGATO DA TELEFONINO

Creatura recentemente apparsa ma ormai tristemente nota. Il suo dramma non il


cellulare, ma la dipendenza, cio ____1____ nei luoghi pi improbabili e nelle situazioni
pi scomode. Per questa ragione detto DDT, ovvero ____2____.
Ad esempio, il DDT appena entrato nel bar e il cellulare trilla mentre sta bevendo un
cappuccino. Il DDT continua a bere con la destra e risponde con la sinistra, oppure
____3____()
Il DDT risponde in qualsiasi situazione, posizione e occasione. La sua prerogativa infatti
leffetto Colt: ____4____, vive sempre allerta come un pistolero, ____5____, ma anche
a quello del vicino, al trillo della cassa, ai trilli dei telefoni in televisione e, in campagna,
anche al canto dei grilli ()
Un altro evento che mette in crisi il cellularista DDT quando si accorge che nel locale il
telefonino non riceve il segnale. Questo lo atterrisce ____6____. Il DDT inizia a percorrere
in lungo e in largo la stanza, striscia contro i muri, sale sui tavoli, salta come un canguro
alla disperata ricerca di un segno di vita della sua creatura ()

Adattato da Stefano Benni, Bar Sport Duemila, Feltrinelli


a. come se gli si fermasse lo stimolatore cardiaco
b. non pu sentire un trillo senza estrarre di tasca larma
c. il non saper rinunciare al telefonino
d. risponde velocissimo non solo al trillo del suo cellulare
e. intinge il cellulare nella tazza e si attacca una brioche allorecchio
f. Drogato Da Telefonino

!113
5. Quali sono i vantaggi e gli svantaggi del telefonino?
6. Leggi i testi ed indica a quale dei due si riferiscono le informazioni che
seguono.

A B

700 sms alla settimana, 19enne Troppi SMS, pollice bloccato a una
finisce dallo psichiatra 14enne
Rivelato un caso di dipendenza estrema dal
Prima dolore, poi paralisi: mistero svelato dal
telefonino. Il giovane mandava anche 8.000 e-
pediatra dopo che la ragazza ha ammesso di
mail in un mese.
inviare 100 messaggi al giorno.
LONDRA Non poteva farne a meno.
GENOVA un pollice completamente bloccato
Mandare i messaggi sms per lui era un fatto
con una seria infiammazione ai tendini dovuti
compulsivo. E cos, a 19 anni, finito dallo
allinvio di circa 100 sms al giorno con il proprio
psichiatra per quella che stata identificata
telefonino: accaduto a una quattordicenne di
come una vera e propria dipendenza da sms e
Savona, i cui genitori si sono rivolti a un pediatra
e-mail. Il caso si riferisce a un giovane di
non riuscendo a comprendere i motivi dei continui
Paisley, in Scozia, che in un anno ha speso
dolori al dito di cui si lamentava la ragazza.
circa 6.000 euro in messaggi con il cellulare.
Inizialmente il pediatra ha provato a interrogare la
Il ragazzo, che la stampa identifica solo come
ragazzina su quali potessero essere le cause di un
Steven, aveva lasciato il posto di lavoro
simile dolore: se limpugnatura non corretta della
dopo che il capufficio aveva scoperto che
penna, o della racchetta da tennis. Ma dopo
aveva inviato 8.000 e-mail soltanto in un
unattenta indagine, come rivela oggi il quotidiano
mese. Il giovane ha dichiarato che la
Il Secolo XIX, il medico ha capito che la causa del
maggioranza delle e-mail erano tra lui e la sua
dolore era con ogni probabilit da attribuire
ragazza. Steven mandava inoltre una media di
alluso eccessivo del telefono cellulare, con cui la
700 sms a settimana. Quando guardi il tuo
ragazzina ha detto di inviare circa 100 sms al
cellulare e vedi che hai ricevuto un
giorno ad amici e compagni di scuola. Il caso della
messaggio, ti chiedi chi potrebbe essere.
quattordicenne savonese ricorda un episodio
Riceverlo ti d conforto. come una partita di
simile accaduto a un giovane genovese, finito al
ping pong, ne mandi uno e te ne arriva un
pronto soccorso con una dolorosa tendinite
altro, ha detto il giovane intervistato dalla
causata dalleccessivo uso della sua Playstation.
Bbc. Gli psicologi, che da 25 anni si occupano
di casi di dipendenza di vario genere, hanno
dichiarato di non essersi mai imbattuti in un
caso simile.

!114
A B
1. Il problema andato via via peggiorando.

2. Il peccato stato confessato.

3. Inviare messaggi era qualcosa a cui non poteva resistere.

4. Oltre al danno psicologico c stato anche quello economico.

5. Inizialmente non si riusciva a individuare la causa del problema.

6. Faceva un uso eccessivo anche del computer.

7. Rispondere a messaggi consecutivi era una specie di gioco.

8. Non si trattava di messaggi damore.

9. Questo caso non il primo del genere.

10. Non si sono registrati episodi analoghi.

Fare una telefonata

7. Completa i mini dialoghi con le espressioni del riquadro.

1.
o Pronto?
Buongiorno, c Alessio?
o _________1_________ ?
Sono Matteo.
o Attenda un attimo, Glielo passo.

2.
S?
o Buongiorno, sono Luca Montano. Potrei parlare con il signor Remondino?
Mi dispiace, ma il signor Remondino uscito.
o ____________2___________?
Certo.
o Gli dica che il nostro appuntamento confermato. Grazie.

3.
o ________3___________
Pronto, c Valerio? Sono Simone.
o Ciao Simone, sono io

4.
o Pronto?
Buonasera, sono Cecilia. ___________4________ Claudio?

!115
o In questo momento non c, ma torna per lora di cena. Vuole lasciargli un messaggio?
No, grazie, non necessario, __________5__________ . A risentirci.
o A presto.
5.
o Pronto?
Pronto, c Stefano?
o Stefano? Mi dispiace ma qui non c nessuno Stefano, ___________6__________.
Oh davvero? Ma non lo 011/9354671?
o No, questo lo 011/9345671!

posso lasciargli un messaggio pronto? posso parlare con

chi lo desidera ha sbagliato numero lo richiamo pi tardi

8. Trova lespressione misteriosa per completare i mini dialoghi!


1.
____________________________________ del numero 011/218172. Non siamo in casa
ma potete lasciare un messaggio dopo il segnale acustico. Grazie.

PRONTCHRISPONDELASEGRETERIATELEFONICANUMERTEL

2.
Pronto?
- Pronto Ma ________________________?
Pronto, prontoSono Giulia, mi senti?
- Pronto, non sento. Puoi parlare pi forte? La linea disturbata

QUANDCHIPARLANDIAMSEGRETEREDRIN

3.
Il numero da Lei selezionato non al momento _____________________.

OCCUPIAMRAGGIUNGIBILEPRENDIAMNUMER

4.
Tututututu
- ____________________, richiamo pi tardi.

LINEATELOCCUPATOLIBERODIGITASCHED

5.
Pronto Pronto Paola, mi senti? ...Ops __________________________!

CADEILTELEFONAHIACADUTALALINEARUZZOLON

!116
Osserva le frasi.

Buongiorno, sono Marta Perotti, posso parlare con Giorgio Benni?


Un attimo, Glielo passo subito!

IO PASSO CHI? Giorgio Benni lui lo


(PRONOME DIRETTO)

A CHI PASSO Giorgio Benni? A Marta Perotti a Lei Le


(PRONOME INDIRETTO)

Le + lo Glielo

Qual la successione dei pronomi?

DIRETTO + INDIRETTO

INDIRETTO + DIRETTO

Paola, mi puoi dare il numero di Giulia?


Certo, te lo do subito!

IO DO CHE COSA? il numero lo


(PRONOME DIRETTO)

A CHI DO IL NUMERO? A te, Giulia ti


(PRONOME INDIRETTO)

ti + lo te lo

Cosa succede al pronome indiretto TI?

GLIELO = una parola


TE LO = due parole

!117
Prova a completare la tabella.

LO LA LI LE NE

mi me lo _________ me li me le me ne

ti _________ te la _________ te le _________

gli/le/Le _________ gliela glieli _________ gliene

ci ce lo _________ ce li _________ ce ne
_

vi _________ _________ ve li _________ ve ne

gli (pl.) _________ _________ _________ _________ _________

si se lo _________ _________ se le se ne

Quali pronomi seguono la regola della I che diventa E?

Oltre ai pronomi diretti, quale pronome possiamo abbinare ai pronomi


indiretti?

Quale tipo di pronome possiamo invece abbinare ai pronomi diretti?

Osserva le frasi e trova la regola!


Ho bisogno di parlare con Pietro. Puoi passarmelo, per favore?
Mi dispiace, ora non te lo posso passare, non in casa.

!118
9. Abbina le frasi alle indicazioni.
a. MARTA? TE LA PASSO SUBITO.

b. POSSO LASCIARE UN MESSAGGIO? c. NON IL 2533448?

d. CON CHI PARLO? e. ATTENDA, PREGO!

f. CHE NUMERO HA FATTO?

g. VUOI LASCIARLE UN MESSAGGIO?


NON FA NIENTE, RICHIAMO PI TARDI.
h. AGENZIA GABBIANO VIAGGI, BUONGIORNO.

i. POTREI PARLARE CON STEFANIA?

l. IN QUESTO MOMENTO OCCUPATO, NON PU RISPONDERE.

m. S, GRAZIE. LE DICA CHE HA CHIAMATO ROBERTO.

1. Rispondere al telefono. 7. Offrire di lasciare un messaggio.


2. Chiedere di parlare con qualcuno. 8. Lasciare un messaggio.
3. Identificare laltro. 9. Chiedere di lasciare un messaggio.
4. Chiedere di aspettare. 10.Controllare il numero.
5. La persona richiesta c. 11.Controllare il numero fatto dallaltro
6. La persona richiesta non c o non pu
rispondere.

10.Inserisci le parole mancanti.

segreteria telefonica raggiungibile scarico cellulare credito fare uno squillo.

Ciao mamma, sono arrivato!


Marco, ti sembra questa lora di arrivare? Doveri? Ti ho chiamato diverse volte, ma il
tuo telefonino non era mai __ 1 __
Mi dispiace, ma nel locale dovero il mio ____2 ___ non prendeva
Ti ho lasciato diversi messaggi sulla 3 , perch non hai richiamato quando sei
uscito dal locale?
Hai ragione, ma avevo finito il _ 4 __
E allora? Potevi 5 _ con il telefono del tuo amico Beppe
Lo so, ma il suo telefono era 6
S, s, hai sempre ragione tuComunque, non mi hai ancora rispostoDove sei stato
fino a questora?
UhmmBuonanotte mamma, a domani!

!119
Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.

ITALIANO LA MIA LINGUA ITALIANO LA MIA LINGUA

!120
ESERCIZI - PRONOMI COMBINATI
1) Completa le telefonate che seguono
1. A CASA
Signora Valle: Pronto, chi parla?
Giulio: Buongiorno signora Valle, sono Giorgio, c' Giulio?
Signora Valle: S, Giorgio. ________ passo subito.
Giulio: La ringrazio!

2. IN UFFICIO
Signora Giani: "Masera S.p.A.", buongiorno.
Ing. Bruno: Buongiorno, sono l'ingegner Bruno, vorrei parlare con il dottor Masera.
Signora Giani: Attenda in linea un istante, controllo se disponibile.
Ing. Bruno: Grazie.
Signora Giani: Pronto dottor Masera, c' l'ingegner Bruzzi in linea, ________ passo?
Dott. Masera: S, ________ passi, grazie.
Signora Giani: Perfetto, ________ passo subito. Pronto ingegnere, ancora in linea?
Ing. Bruno: S.
Signora Giani: Le passo l'interno del dottor Masera.

3. UN' EMERGENZA
Andrea: Pronto?
Paola: Ciao Andrea, sono Paola, c' Elisa?
Andrea: S, certo, ________ passo.
Paola: Grazie.
Elisa: Pronto, Paola?
Paola: Ciao Elisa, meno male che ti ho trovata! Temevo che fossi al lavoro.
Elisa: No, la sera non lavoro pi. Forse non ________ ho detto, ma ho cambiato lavoro
alcune settimane fa.
Paola: No, non ________ avevi detto! Bene, ho bisogno di un favore, unemergenza!
Elisa: Certo, dimmi pure.
Paola: Avrei dovuto accompagnare i ragazzi allaeroporto. ________ avevo promesso, ma
mi si guastata la macchina!
Elisa: Non ti preoccupare, ________ porto io.
Paola: Grazie mille, ti devo un favore!

4. UNA CHIAMATA URGENTE


Segretaria: Studio Calvia e Associati", buongiorno.
Dott. Tota: Buongiorno, sono il dottor Tota. Ho urgenza di parlare con l'avvocato Calvia.
Segretaria: Mi dispiace, ma l'avvocato in riunione in questo momento. Vuole lasciare un
messaggio?
Dott. Tota: No, scusi, ma urgentissimo, potrebbe chiamar _______ ugualmente?
Segretaria: Un attimo, attenda in linea.
Segretaria: Scusi, avvocato
Avv. Calvia: Silvia, sono in riunione! Le avevo detto di non disturbarmi
Segretaria: S, lo so Ma c il dottor Tota in linea, mi ha detto che urgente.

!121
Avv. Tota: Gli chieda che cosa vuole e ________ passi solo se veramente urgente, anzi,
prima di passar ________, mi dica di che si tratta.
Segretaria: D'accordo.
Segretaria: Pronto, dottor Tota?
Dott. Tota: S, eccomi, sono sempre in linea.
Segretaria: L'avvocato vorrebbe sapere di che si tratta.
Dott. Tota: Si tratta di una questione delicata, non ho tempo per spiegar ______ nei dettagli.
Qui in ufficio ci sono i carabinieri, mi hanno detto che sono accusato di frode e
che li devo seguire in commissariato!
Segretaria: Attenda in linea
Segretaria: Avvocato, veramente urgente!
Avv. Calvia: Mi dica.
Segretaria: Nell'ufficio del dottor Tota ci sono i carabinieri, lo hanno accusato di frode e
vogliono portarlo in commissariato.
Avv. Calvia: Bene! Che ________ portino, quel seccatore. Non mi paga una parcella da
almeno 2 anni!

2) Completa le frasi
1. Devo scrivere una lettera a Diego e poi ________ spedisco.
2. Se hai bisogno dellauto __________ presto volentieri.
3. Chi te lo ha detto? ___________ ha dett___ Patrizia.
4. Ti hanno gi dato i risultati dellesame? No, non ______________hanno ancora dat___ .
5. Quando hai parlato a tua sorella del tuo nuovo fidanzato? ___________ ho parlat___
appena lho conosciuto!
6. Quando mi fai vedere le foto delle tue vacanze? ___________ faccio vedere appena ci
rivediamo.
7. Dirai a Marta che hai visto il marito con unaltra? S, penso proprio che _________ dir!
8. Ti ricordi il suo nome? S, ___________ ricordo benissimo!
9. Chi vi ha regalato questo cucciolo? ______________ ha regalat___ nostra nonna.
10.Chi ha preso la bicicletta a Luca? __________ ho pres___ io!
11.Chi ti ha spiegato i pronomi? _________ ha spiegat___ la mia insegnante di italiano.
12.Ti sei lavato le mani? S, _______ sono lavat____!
13.Buonasera Signor Rubino, mio marito in casa, ________ passo subito!
14.Marco, ti sei mangiato tutta la torta! S, _____________ sono mangiat____ tutta, era
buonissima!
15.Vi hanno presentato i nuovi compagni? S, __________ hanno appena presentat____

3) Sostituisci le parole sottolineate con i pronomi combinati e poi riscrivi le frasi


1. Stasera ci mangiamo la pizza!
____________________________________________________________________
2. Mi dimentico sempre le chiavi a casa.
____________________________________________________________________
3. Racconto ai bambini la storia di Pinocchio.
____________________________________________________________________
3. Ai miei invitati ho preparato le lasagne.
____________________________________________________________________
4. Ti posso parlare del sogno che ho fatto laltra notte?
____________________________________________________________________
5. Ho letto la poesia a Francesca.

!122
____________________________________________________________________
6. Ci presenti il tuo amico?
____________________________________________________________________
7. Dimmi dove sei stato!
_____________________________________________________________________
8. Per favore, mi ordini un caff macchiato?
_____________________________________________________________________
9. A Silvia faccio molti regali.
_____________________________________________________________________
10.I bambini si mangiano sempre tutti i biscotti!
_____________________________________________________________________
11.Marco e Fabio non ci hanno detto dove vanno in vacanza.
_____________________________________________________________________

4) Scegli lespressione giusta


1. Guido porta sempre il caff a letto alla moglie.
a. Le lo porta sempre.
b. Glielo porta sempre.
c. Lelo porta sempre.

2. Se mi vuoi scrivere, ti do il mio indirizzo email.


a. Se mi vuoi scrivere, telo do.
b. Se mi vuoi scrivere, lo te do.
c. Se mi vuoi scrivere, te lo do.

3. Non mi hai ancora restituito i libri che ti ho prestato.


a. Sei sicuro? Non te li ho ancora restituiti?
b. Sei sicuro? Non ti li ho ancora restituiti?
c. Sei sicuro? Non te li ho ancora restituito?

4. Chi ti ha consigliato di vedere quel film?


a. Melo ha consigliato Michele.
b. Mi lo ha consigliato Michele.
c. Me lo ha consigliato Michele.

5. Scusi, posso parlare con Leonardo?


a. Certo, glielo passo subito.
b. Certo, Glielo passo subito.
c. Certo, Le lo passo subito.

5) Completa come il modello


Se ti piace quel libro, (potere regalare) io per il tuo compleanno
Se ti piace quel libro, posso regalartelo io per il tuo compleanno
Se ti piace quel libro, te lo posso regalare io per il tuo compleanno

1. Se volete i ravioli, (potere preparare) domenica a pranzo!


_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________
2. Se non hai visto il film (potere raccontare) io!

!123
_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________
3. Ho chiesto a Laura di passarmi gli esercizi di francese, ma non (volere dare)
_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________
4. Hai perso i miei occhiali da sole, (dovere ricomprare)!
_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________
5. Signora Finzi, se ha finito lo zucchero (posso dare) un po io!
_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________

6) Completa le risposte
1. Chi ti ha dato questa ricetta?
______________________________ mia madre.
2. tua questa macchina?
No, (prestare) __________________ Giorgio, la mia ancora dal meccanico.
3. Martina sa che arriviamo domani?
S, (dire) ______________________________ Olga!
4. Quando vi hanno regalato il cane?
________________________________ due settimane fa per il nostro anniversario.
5. Chi ha mostrato la casa a Guido?
______________________________ io!
6. Quanti esercizi ti ha assegnato la professoressa per domani?
_____________________________ tantissimi! Non so come far

7) Riscrivi le frasi con i pronomi combinati


1. Tutte le domeniche porto i pasticcini a mia madre.
_______________________________________________________________________
2. Prima di andare a letto Mimmo si lava sempre i denti.
_______________________________________________________________________
3. Se hai fame, posso darti ancora un po di pasta.
_______________________________________________________________________
4. Gigi passa il sale a Bianca.
_______________________________________________________________________
5. Alberto ha regalato lauto a suo figlio.
_______________________________________________________________________
6. Signora, non mi ha dato il resto!
_______________________________________________________________________

8) Completa le frasi che seguono


1. Mi aveva chiesto dieci euro, ma io _______ ho dati solo cinque.
2. Giorgia mi ha prestato un libro di cucina, domani ________ restituir.
3. Nella valigia c' una maglia di mia sorella, _________ riporter appena la vedo.
4. Eva voleva uno scooter per il compleanno, ma io non _________ ho regalato.
5. Se questa lettera per Chiara, __________ voglio consegnare io.
6. I miei amici avevano bisogno di soldi e io __________ ho prestati volentieri.
7. Anna mi ha chiesto di fare la spesa: ________ far nel pomeriggio.
8. A mia madre piacciono i pasticcini: domenica __________ porter un vassoio.

!124
Pronomi diretti, indiretti e combinati
9) Sostituire le parole sottolineate con i pronomi diretti, indiretti e combinati
1. Ogni volta che chiedo aiuto agli amici, loro mi danno aiuto.
_____________________________________________________________________
2. Alessio parte per lAustralia. Vi ha detto che parte per lAustralia?
_____________________________________________________________________
3. Ho trovato un bellissimo agriturismo per le vacanze. Ho scoperto lagriturismo su
internet.
_____________________________________________________________________
4. Ho fatto un regalo ad Elena. Ho regalato ad Elena un portafoto.
_____________________________________________________________________
5. Loro sono i miei amici. Ti presento i miei amici.
_____________________________________________________________________
6. Ho saputo che Gianni ha perso il lavoro. Sergio mi ha appena detto che Gianni ha perso
il lavoro.
_____________________________________________________________________
7. Ieri ho assistito a una commedia teatrale. Ho trovato la commedia teatrale molto
divertente.
_____________________________________________________________________
8. Ho fiducia in Marco. Credo a Marco ciecamente.
_____________________________________________________________________
9. Laura mi ha prestato il suo libro di chimica una settimana fa e domani restituisco a
Laura il suo libro di chimica.
_____________________________________________________________________
10.Sai che Vittoria si trasferita? - S, ho saputo che Vittoria si trasferita.
_____________________________________________________________________

10)Scegli la forma corretta


1. Ho dimenticato di telefonare a Dario. LO/GLI/GLIELO telefoner stasera.
2. Chi ti ha detto che lesame difficile? MI/LO/ME LO ha detto Luisa.
3. Hai visto il film Gomorra? S, LO/ME LO/GLI ho visto sabato scorso.
4. I ladri vi hanno rubato anche il televisore? S CE LO/CI LO/LO hanno portato via!
5. Voglio conoscere Gabriele. LO/ME LO/MI presenti?
6. Devo portare questo pacco a Mario. GLI/LO/GLIELO porti tu?
7. Ti mancano i tuoi genitori? S, LI/GLI/MI mancano tantissimo.
8. Hai rotto tu la finestra? S, LA/LE/ME LA ho rotta io con una pallonata.
9. Sono molto affezionata a Greta, LA/LE/ME LA voglio tanto bene!

!125
REVISIONE GENERALE SU TUTTI I PRONOMI

11)Leggi parte della trama di un famoso romanzo italiano. Attenzione, nel testo ci
sono molte ripetizioni: riscrivilo usando i pronomi diretti, indiretti, combinati, ci e
ne.

Un po di letteratura: Il fu Mattia Pascal


la storia di Mattia, un uomo che vive con la moglie e la suocera. La sua vita come
quella di tanti, ma lui non soddisfatto della sua vita e vuole cambiare la sua vita: il suo
lavoro non piace a Mattia, la suocera tratta male Mattia e la moglie non ama Mattia.
Lunica sua gioia sono le due figlie gemelle, ma il destino non favorevole a Mattia e
toglie subito le due figlie gemelle a Mattia: la prima muore appena nata, la seconda
dopo un anno.
Un giorno Mattia, stanco di tutto questo, decide di andare a Montecarlo a tentare la
fortuna al gioco. Questa volta il destino dalla sua parte: infatti vince molti soldi.
Mentre torna a casa, legge sul giornale la storia della sua morte: per sbaglio sua moglie
ha riconosciuto Mattia nel cadavere di un uomo trovato dalla polizia. Adesso tutti
credono Mattia morto, cos lui pensa di approfittare del fatto che tutti credono Mattia
morto, decide di abbandonare la vecchia vita e di crearsi una nuova vita, ricco, libero,
senza moglie e senza suocera. Cambia il suo nome (si fa chiamare Adriano Meis) e va a
vivere a Roma. Qui conosce Adriana, una giovane donna, e si innamora di Adriana. Ma
quando decide di sposare Adriana, scopre che non possibile. Infatti per il matrimonio
servono a Mattia i documenti, ma lui non ha i documenti. Il suo nome non risulta da
nessuna parte, adesso un uomo senza identit, senza esistenza ufficiale. La sua vita
diventa sempre pi difficile: ha ancora un po di soldi, ma qualcuno ruba i soldi a
Mattia e

_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________

Adesso prova ad immaginare il finale

!126
Vuoi conoscere il vero finale? Eccolo!

Allora decide di tornare al suo paese. Qui per tutto cambiato: la moglie si creata una nuova
famiglia e gli stessi compaesani non lo riconoscono pi. Cos Mattia di nuovo solo. Triste, respinto
da tutti, non gli rimane che andare a visitare la sua tomba.

PRONOMI COMBINATI

Quando scrivi la lettera ad Alessio? Gliela Quando un pronome indiretto o


scrivo domani. riflessivo o la particella ci si trovano nella
Gliela = gli (a Alessio) + la (la lettera) stessa frase con un pronome diretto o la
particella ne, si uniscono e formano un
pronome combinato.

Chi ti ha regalato questo libro? Me lha Quando formano un pronome combinato, i


regalato mia sorella. pronomi mi, ti, ci, vi, si e la particella ci
Me l = mi (a me) + l (lo, questo libro). cambiano la vocale: -i > -e.
Quando ci porti le foto? Ve le porto domani.
Ve le = vi (a voi) + le (le foto).

Hai dato il libro a Luca? S, glielho dato. I pronomi combinati di 3a persona


Gliel = gli (a Luca) + l (lo, il libro). (singolare e plurale) sono:
Leggi sempre le favole ai tuoi bambini? S,
gliele leggo sempre. glielo/gliela/glieli/gliele/gliene
Gliele = gli (ai bambini) + le (le favole).
(questi pronomi sono una sola parola!)

Hai prestato la macchina a Giorgio? S, Come per i pronomi diretti, con i pronomi
glielho prestata. combinati il participio passato del verbo
Gliel = gli (a Giorgio) + l (la, la macchina) concorda con il pronome combinato (-o, -a,
-i, -e).

Puoi portare questo libro a Vittorio? Quando c un verbo modale o


No, non glielo posso portare. fraseologico (potere, dovere, volere,
No, non posso portarglielo. sapere, stare per, stare + gerundio) +
infinito, il pronome combinato pu andare
prima del verbo o dopo linfinito.

!127
LO LA LI LE NE

MI me lo me la me li me le me ne

TI te lo te la te li te le te ne

GLI/LE glielo gliela glieli gliele gliene

CI ce lo ce la ce li ce le ce ne

VI ve lo ve la ve li ve le ve ne

GLI glielo gliela glieli gliele gliene

SI se lo se la se li se le se ne

CI ce lo ce la ce li ce le ce ne

!128
13. ANDIAM, ANDIAM, ANDIAMO A
LAVORAR
1. Secondo te, quali sono le professioni preferite dai giovani doggi?
Parlane con i tuoi compagni e preparate insieme una lista.

Forum > Curiosit > Che lavoro vorresti fare?


Replies: 4 Last post: 30 ottobre @ 17.35 by: ritornoalfuturo87
! Search ! Topics
Page(s) 1 [1]

Che lavoro vorresti fare?

Posted: 30 ott. @ 17.35 Reply


By ritornoalfuturo87 (45 posts in the last 60 days) Registered: 12 settembre, 2007

Io da grande vorrei fare lingegnere meccanico: mi piacciono molto le auto, soprattutto le


jeep e i pick-up. Poi mi piacerebbe parecchio costruire aerei, elicotteri, macchine, camion,
treni e tram. Tra tutti questi veicoli ce n uno in particolare che sarei felice di costruire:
laereo!

Che lavoro vorresti fare?

Posted: 30 ott. @ 16.57 Reply


By alieno (128 posts in the last 60 days) Registered: 08 marzo, 2006

Da grande vorrei fare la pasticciera. Ho scelto questo lavoro perch mi piace cucinare
dolci; ho questa passione perch a casa guardo molti programmi di pasticceria. Quando
sono da mia nonna io e mio cugino cuciniamo con lei. I miei dolci preferiti sono: la torta
con panna e fragole, la meringata e i macarones. La mia pasticceria me la immagino con
tanti fiori. Oltre alla pasticciera mi piacerebbe fare la ginnasta.

Che lavoro vorresti fare?

Posted: 30 ott. @ 16.32 Reply


By moderno90 (12 posts in the last 60 days) Registered: 18 febbraio, 2009

Da grande vorrei fare la biologa marina, perch mi piace il mare e soprattutto i suoi esseri
vivaci e allegri che amo tanto osservare.

Che lavoro vorresti fare?

Posted: 30 ott. @ 16.23 Reply


By balo99 (27 posts in the last 60 days) Registered: 21 ottobre, 2008

!129
Io da grande vorrei fare il calciatore, perch il calcio il mio sport preferito. Sarebbe bello
giocare nella mia squadra del cuore, ma anche con mio fratello, visto che pure lui vorrebbe
giocare a calcio.
Che lavoro vorresti fare?

Posted: 30 ott. @ 16.18 Reply


By carlottas (14 posts in the last 60 days) Registered: 14 aprile, 2009

Io farei volentieri la dottoressa, mi piacerebbe poter curare e salvare la vita a molte


persone. In particolare vorrei lavorare nel reparto pediatrico oppure in quello di ostetricia,
dove poter vedere nuove vite che nascono, lavare i neonati e osservare le madri che, felici,
prendono in braccio le loro creature.

Page(s) 1 [1]
! Search ! Topics

2. Ora leggi larticolo e verifica se le tue ipotesi corrispondono alle


professioni pi richieste dal mercato.

DAL WEB ALLARTIGIANATO, ECCO I MESTIERI PI


RICHIESTI NEL 2020

Oltre ai falegnami, in vetta alla classifica anche gli installatori di infissi, i


panettieri e i pasticcieri.

Non tutto perduto, per trovare il lavoro bisogna seguire la legge del mercato
che dice che nel 2020 ci saranno pi di 8 settori in cui lofferta di lavoro
superer la domanda. Lo racconta uno studio della Fondazione Italia Orienta,
che ha stilato una classifica delle professioni pi ricercate e di quelle in crisi.

Da qui a sette anni continuer a crescere in maniera esponenziale la richiesta


di infermieri. Ad oggi sono 391mila. Nel 2020 ne occorreranno 266mila unit
in pi. Notizie positive anche per i chimici: lavorano 8 giovani su 10 e il primo
contratto (nel 46% dei casi si tratta di indeterminato) arriva a 2 mesi dalla
laurea. Nel campo dellagricoltura sono, invece, otto le figure pi richieste e
tra queste lalchimista di campagna e il food blogger. A tirare anche la green
economy: quasi 20 i profili sulla cresta dellonda (leco auditor e leco chef i
preferiti dai selezionatori).

Pu essere utile anche prendere una laurea spesso poco considerata e


comunque molto inflazionata come Scienze Motorie. Secondo il rapporto di
Italia Orienta ad un anno dalla laurea triennale trova lavoro il 78% dei
laureati in questo settore. Aumentano poi le imprese che cercano dottori nel
campo economico e statistico. Il settore prevede circa 110.410 assunzioni.

!130
Nessuna crisi per informatici ed ingegneri, sempre in cima alla classifica delle
richieste. Lalbo nazionale degli informatici professionisti indica, ad esempio,
particolari carenze nel reperimento di project manager e web marketing. Tra
le lauree pi richieste al primo posto si colloca ingegneria gestionale (94%),
seguita da ingegneria meccanica (89,7%).

Chi non ha particolari inclinazioni verso le discipline matematiche o


comunque verso gli studi pu sempre provare con lartigianato che resta il
settore pi bisognoso di persone. Oltre ai falegnami, in vetta alla classifica
anche gli installatori di infissi, i panettieri, i pasticcieri, i sarti, e i cuochi.
Commessi (5.000), camerieri (pi di 2.300), parrucchieri ed estetiste (oltre
1.800 posti) tra i mestieri pi difficili da trovare.

Meglio lasciare nel cassetto per un po, invece, il sogno di diventare


architetti, medici veterinari e odontotecnici. Solo nel settore degli odontoiatri
c un rapporto odontoiatra - paziente (1:850) assolutamente non in linea
con il rapporto ottimale. Secondo lOMS la proporzione dovrebbe attestarsi
intorno al 1:2000.
da La Stampa

Indica se le seguenti affermazioni sono vere o false.


V F

1. La richiesta degli infermieri in diminuzione.

2. Sono 20 le professioni legate allagricoltura ad avere successo.

3. La laurea in Scienze Motorie fra le pi apprezzate.

4. Gli ingegneri non sentiranno alcuna crisi.

5. Gli artigiani continueranno ad essere molto richiesti.

6. Meglio scegliere di non diventare architetto.

Osserva le frasi
Da grande vorrei fare lingegnere meccanico.
Sarei felice di costruire aerei.
Mi piacerebbe fare la pasticciera.
Sarebbe bello giocare nella mia squadra del cuore.
Io farei volentieri la dottoressa.

Cosa esprimono queste frasi?

CONSIGLIO DESIDERIO ORDINE

!131
Vorrei, vorrei
Claudia fa la cassiera in un supermercato, ma il suo lavoro non le piace. Lei una grande
appassionata di cinema ed ha seguito un corso di recitazione. Spesso sogna ad occhi aperti e
immagina come sarebbe la sua vita come attrice.

Lavorerei poche ore al giorno e guadagnerei molti soldi.


Tutti mi cercherebbero. Il pubblico mi vorrebbe bene e andrebbe al cinema
per vedere me! I miei film avrebbero un enorme successo al botteghino ed i
grandi registi farebbero di tutto pur di lavorare con me.
Io vivrei in una casa vicino al mare, ogni mattina mi metterei un bel costume
da bagno e nuoterei a lungo. Viaggerei molto e visiterei il mondo intero
anche mia sorella potrebbe viaggiare con me! I miei genitori sarebbero molto
orgogliosi. Io gli costruirei una grande casa in mezzo al verde, dove loro
vivrebbero tranquilli e senza pensieri.
Come attrice famosa avrei poco tempo libero, ma la mia famiglia ed io
passeremmo comunque tutte le feste insieme e potremmo permetterci di
partire per qualche destinazione esotica.

Sottolinea i verbi presenti nel brano appena letto e completa la tabella.

CONDIZIONALE SEMPLICE REGOLARE


-ARE -ERE -IRE
LAVORARE METTERE PARTIRE

io _______________ _______________ partirei


tu lavoreresti metteresti ________________
lui/lei/Lei lavorerebbe _______________ partirebbe

noi _______________ metteremmo partiremmo

voi lavorereste mettereste ________________

loro lavorerebbero _______________ ________________

!132
Osserva le seguenti frasi. Cosa c di strano in questi verbi?
Tutti mi cercherebbero.
Viaggerei molto.

-GARE/-CARE -GIARE/-CIARE
CERCARE VIAGGIARE

io cercherei viaggerei
tu cercheresti viaggeresti
lui/lei/Lei cercherebbe viaggerebbe
noi cercheremmo viaggeremmo
voi cerchereste viaggereste
loro cercherebbero viaggerebbero

I miei film avrebbero un grande successo.


Io vivrei in una casa vicino al mare.
Il pubblico mi vorrebbe bene.
I registi farebbero di tutto pur di lavorare con me.
I miei genitori sarebbero molto orgogliosi.

ESPRIMERE UN DESIDERIO

VORREI trovare presto un nuovo lavoro!

MI PIACEREBBE trovare presto un nuovo lavoro!

SAREBBE BELLO trovare presto un nuovo lavoro!

SAREI FELICE di trovare presto un nuovo lavoro!

FAREI VOLENTIERI un nuovo lavoro!

NON VEDO LORA DI trovare un nuovo lavoro!

!133
PROBLEMI AL LAVORO!

3. Quali problemi possono presentarsi al lavoro? Parlane con i tuoi


compagni e fate una lista di eventuali problemi

______________________________
______________________________
______________________________
______________________________
______________________________
______________________________
______________________________
______________________________
______________________________
______________________________

4. Ascolta il dialogo. Qual il problema di Andrea?


Cosa gli consigliano gli amici? Completa le frasi.

a. Dovresti sentire se
b. Io andrei
c. Potresti
d. Potresti

DARE UN CONSIGLIO

DOVRESTI mettere un annuncio su internet!


AL TUO POSTO, IO METTEREI un annuncio su internet!
POTRESTI mettere un annuncio su internet!
PERCH NON metti un annuncio su internet?

!134
- Scusi, mi potrebbe dire dov lufficio del personale?
- Scusi, Le dispiacerebbe dirmi quando posso parlare con il direttore?

Uso il condizionale per esprimere __________________________________ .

FARE UNA RICHIESTA

Scusi, mi potrebbe dire dov lufficio del personale?


Scusa, mi potresti dire dov lufficio del personale?

Scusi, mi saprebbe dire dov lufficio del personale


Scusa, mi sapresti dire dov lufficio del personale?

Scusi, mi direbbe dov lufficio del personale?


Scusa, mi diresti dov lufficio del personale?

Scusi/scusa, Le/ti dispiacerebbe dirmi dov lufficio del personale?

Scusi, mi pu dire dov lufficio del personale?


Scusa, mi puoi dire dov lufficio del personale?

UN PO DI VOCABOLARIO

5. Leggi il brano che segue e scegli le espressioni appropriate.

Sai che finalmente ho trovato lavoro?


Ah, che bello!

Guarda, sono cos contento ho fatto un corso a tempo determinato/di

formazione/di licenziamento lanno scorso e poi per tanto tempo non ho

trovato niente! Ho mandato il colloquio/il curriculum/il contratto a decine

!135
di aziende, ma non succedeva niente Mi chiamavano, facevo il collo-

quio/il curriculum/il contratto e poi finiva tutto l.


E poi?

Poi la settimana scorsa, mentre stavo ancora a letto, abbastanza depresso e

convinto di essere licenziato/disoccupato/in pensione per sempre, mi ar-

rivata una telefonata da questa azienda. Il pomeriggio ho fatto gli straor-

dinari/il periodo di prova/il colloquio e dopo tre giorni ho firmato la tre-

dicesima/il contratto/il colloquio.


un contratto a tempo determinato/di licenziamento/disoccupato?

Beh, s, certo E dovr fare il licenziamento/il colloquio/il periodo di

prova ma sono molto ottimista. Pensa, avr lo stipendio tutti i mesi e

prender la tredicesima/il contratto/gli straordinari a Natale!


Bene, finalmente! Sono molto contento per te. Io invece ho perso il lavoro!

Oh no! E come mai?


Mah, per vari motivi Innanzitutto la ditta stava passando un momento

di crisi In pi, io non volevo fare il periodo di prova/gli straordinari/il

contratto, lo sai, sto cercando di laurearmi, devo fare gli esami. In conclu-

sione, un mese fa mi arrivata la lettera di formazione/di licenziamento/a

tempo determinato.

Mi dispiace tanto. Ma sono sicuro che prima o poi troverai un altro lavoro,

magari migliore. Non ti devi abbattere, per.

limpiego
il lavoro
il mestiere
loccupazione cercare/trovare un lavoro/un impiego
fare una domanda di lavoro
inviare un curriculum vitae
fare un colloquio di lavoro

!136
lavorare per/a/in/presso assumere
essere assunto/a
lassunzione
dimettersi
dare le dimissioni
licenziarsi
il datore di lavoro licenziare
essere licenziato
il dipendente
il licenziamento

lavoro
dipendente
indipendente lo sciopero
a tempo pieno essere in/ fare sciopero
part-time scioperare
precario
saltuario
temporaneo
sicuro

fare i turni
fare lo straordinario lazienda
avere un orario flessibile la compagnia
la ditta
la societ
limpresa

la pensione
essere /andare in pensione
essere pensionato
essere in pensione/pensionato la disoccupazione
essere disoccupato
essere senza lavoro

E tu, che lavoro vorresti fare?


Dove ti piacerebbe lavorare?
Hai esperienze di lavoro? Se s, quali?

!137
Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.

ITALIANO LA MIA LINGUA ITALIANO LA MIA LINGUA

!138
ESERCIZI - CONDIZIONALE SEMPLICE

1) Completa le frasi con il condizionale semplice


1. Mi (piacere) __________________ andare al mare!
2. Scusa, (potere) __________________ dirmi che ore sono?
3. Tu non (dovere) _______________ lavorare cos tanto!
4. Al tuo posto, io (studiare) _______________ un po di pi!
5. Noi (volere) ___________________ organizzare una festa.
6. Io (bere) ______________ volentieri una bella limonata!
7. Voi (venire) __________________ con noi ad Assisi?
8. Scusi, mi (dire) ___________________ dov la stazione della metro?
9. Gianluca e Francesca (dovere) __________________ arrivare questa sera.
10. Noi (preferire) _______________________ andare al cinema!

2) Completa le frasi con il condizionale semplice


1. (Essere) __________________ bello partire subito!
2. Luca, mi (potere) ___________________ prestare la tua auto?
3. Scusi, Le (dispiacere) _________________ spegnere la sigaretta?
4. Noi (trascorrere) ______________________ volentieri le nostre vacanze in Sardegna.
5. Voi (volere) _____________________ venire a cena da noi?
6. Oggi sono stanco, (rimanere) _________________ volentieri a casa!
7. Secondo me, tu (dovere) _______________ stare attento durante le lezioni!
8. Che caldo, io (andare) ________________ in piscina!
9. Secondo i testimoni, i rapinatori (essere) ____________________ ancora dentro la
banca!
10. Se va tutto bene, noi (dovere) _________________ arrivare a Roma entro stasera.

3) Scegli la forma corretta


1. Mi piacerei/piacerebbe visitare Siena.
2. Noi vorremmo/voleremmo comprare una nuova casa.
3. Mangerei/mangierei una bella fetta di torta, ma sono a dieta.
4. Potresti/poteresti chiudere la finestra, per favore?
5. Che caldo! Berrei/beverei volentieri una limonata fresca!
6. Marta e Giacomo sterebbero/starebbero a Roma ancora una settimana.
7. Rimanerei/rimarrei qui per sempre!
8. Verreste/venireste a cena da noi venerd sera?
9. Ti dispiacerebbe/dispiaceresti aiutarmi a studiare i participi irregolari?
10. Signora, faresti/farebbe bene a non parcheggiare l, divieto di sosta!

4) Completa il racconto con il condizionale semplice


Io (volere) _____________ tanto andare al mare(Chiamare) ______________ i miei pi
cari amici, gli (dire) _____________ i miei progetti e cos anche loro (partire)
________________ con me per la Sicilia. Probabilmente noi (fare) __________________
il viaggio in aereo, per non perdere troppo tempo, poi, arrivati l, (potere)
___________________ noleggiare unauto per gli spostamenti sullisola. Prima (andare)

!139
__________________ alle isole Eolie, poi (fare) ______________ un giro della costa ionica
ed (arrivare) __________________ a Catania. Io sicuramente (assaggiare)
______________ le specialit tipiche della zona, arancini, cassate e granite Prima di
ritornare a casa, noi (salire) ______________ sullEtna, da dove (vedere)
________________ uno stupendo panorama

CONDIZIONALE SEMPLICE

Il condizionale semplice si usa per:

Vorrei andare in Australia. a) esprimere un desiderio;

Scusa, potresti chiudere la porta per favore? b) fare una richiesta in modo cortese;

Dovresti riposarti di pi! c) dare consigli;

Nella banca ci sarebbero 4 ostaggi. d) riportare uninformazione non sicura al


100%

condizionale: verrei volentieri in vacanza con Di solito i verbi con condizionale


voi, ma devo lavorare. irregolare hanno lo stesso tipo di
irregolarit anche nel futuro semplice.
futuro: non verr in vacanza con voi perch
devo lavorare.

VERBI REGOLARI

-ARE -ERE -IRE

PARLARE LEGGERE PARTIRE

io parl-erei legg-erei part-irei


tu parl-eresti legg-eresti part-iresti
lui/lei/Lei parl-erebbe legg-erebbe part-irebbe
noi parl-eremmo legg-eremmo part-iremmo
voi parl-ereste legg-ereste part-ireste
loro parl-erebbero legg-erebbero part-irebbero

-GARE/-CARE -GIARE/-CIARE

PAGARE MANGIARE

io pagherei mangerei
tu pagheresti mangeresti
lui/lei/Lei pagherebbe mangerebbe
noi pagheremmo mangeremmo
voi paghereste mangereste
loro pagherebbero mangerebbero

!140
VERBI IRREGOLARI

ESSERE DARE FARE STARE

Io sarei darei farei starei


tu saresti daresti faresti staresti
lui/lei/Lei sarebbe darebbe farebbe starebbe
noi saremmo daremmo faremmo staremmo
voi sareste dareste fareste stareste
loro sarebbero darebbero farebbero starebbero

ANDARE AVERE POTERE DOVERE


ANDRE AVRE POTRE DOVRE
ANDR- AVR- POTR- DOVR-

io andrei avrei potrei dovrei


tu andresti avresti potresti dovresti
lui/lei/Lei andrebbe avrebbe potrebbe dovrebbe
noi andremmo avremmo potremmo dovremmo
voi andreste avreste potreste dovreste
loro andrebbero avrebbero potrebbero dovrebbero

SAPERE VEDERE CADERE VIVERE


SAPRE VEDRE CADRE VIVRE
SAPR- VEDR- CADR- VIVR-

io saprei vedrei cadrei vivrei


tu sapresti vedresti cadresti vivresti
lui/lei/Lei saprebbe vedrebbe cadrebbe vivrebbe
noi sapremmo vedremmo cadremmo vivremmo
voi sapreste vedreste cadreste vivreste
loro saprebbero vedrebbero cadrebbero vivrebbero

VENIRE RIMANERE TENERE VOLERE BERE


VE RIMA TE VO BE
VERR- RIMARR- TERR- VORR- BERR-

io verrei rimarrei terrei vorrei berrei


tu verresti rimarresti terresti vorresti berresti
lui/lei/Lei verrebbe rimarrebbe terrebbe vorrebbe berrebbe
noi verremmo rimarremmo terremmo vorremmo berremmo
voi verreste rimarreste terreste vorreste berreste
loro verrebbero rimarrebbero terrebbero vorrebbero berrebbero

!141
1. Leggi il seguente brano.
Quando il signor Bettini era giovane, gli avevano offerto un posto in Germania in
una grande azienda pubblicitaria, ma lui aveva rifiutato. Ora racconta ai suoi figli
come sarebbe potuta essere la sua vita con quel lavoro.

Io avrei dovuto imparare il tedesco. Sarei andato in una scuola privata o avrei
trovato una brava insegnante, cos in poco tempo avrei imparato la lingua.
Nellazienda avrei fatto carriera in poco tempo. Sarei diventato un dirigente
importante e la ditta mi avrebbe dato un bellufficio. Loro mi avrebbero
comprato anche una bellauto tedesca.
I miei clienti sarebbero venuti nel mio studio. Io gli avrei offerto un buon
caff italiano e loro lo avrebbero bevuto con molto piacere. Dopo, noi
avremmo discusso di affari. Le mie idee gli sarebbero piaciute molto.
Certo, io non avrei conosciuto vostra madre. Probabilmente avrei incontrato
una donna tedesca, ci saremmo sposati e avremmo vissuto in Germania. Cos
voi non sareste nati.
Io sarei comunque tornato spesso in Italia e anche la mia famiglia sarebbe
venuta in Germania a trovarmi.

Osserva le seguenti frasi

Io dovrei imparare il tedesco OGGI


Io AVREI DOVUTO imparare il tedesco IERI

Farei carriera. OGGI


AVREI FATTO carriera IERI

Noi discuteremmo di affari. OGGI


Noi AVREMMO DISCUSSO di affari IERI

!142
Sottolinea i verbi presenti nel brano appena letto e completa la tabella qui
sotto.

CONDIZIONALE COMPOSTO

io avrei sarei
tu
lui/lei/Lei IMPARATO TORNATO/A/I/
noi BEVUTO E
voi FINITO
loro avrebbero

Osserva le seguenti frasi

Vorrei trasferirmi in Australia.

Esprimo un desiderio nel: PRESENTE/FUTURO PASSATO


Il desiderio : REALIZZABILE IRREALIZZABILE

Anni fa avrei voluto trasferirmi in Australia.

Il desiderio SI REALIZZATO NON SI REALIZZATO


Quando NEL PRESENTE NEL PASSATO

Avrei voluto trasferirmi in Australia il prossimo anno, ma ci sono dei pro-


blemi in famiglia e non partir pi.

Esprimo un desiderio nel: PRESENTE/FUTURO PASSATO


Il desiderio : REALIZZABILE IRREALIZZABILE

!143
ESPRIMERE UN DESIDERIO NON REALIZZATO O
NON REALIZZABILE

AVREI VOLUTO trovare presto un nuovo lavoro!

MI SAREBBE PIACIUTO trovare presto un nuovo lavoro!

SAREBBE STATO BELLO trovare presto un nuovo lavoro!

SAREI STATO FELICE di trovare presto un nuovo lavoro!

AVREI FATTO VOLENTIERI un nuovo lavoro!

Osserva le seguenti frasi

Pietro, dovresti cambiare lavoro!

Pietro, avresti dovuto cambiare lavoro anni fa, ora sai che non il momen-
to adatto!

Con il condizionale composto esprimo: DELUSIONE FELICIT

ESPRIMERE DISAPPUNTO PER QUALCOSA CHE


NON SI REALIZZATO

AVRESTI DOVUTO mettere un annuncio su internet!


AL TUO POSTO, IO AVREI MESSO un annuncio su internet!
AVRESTI POTUTO mettere un annuncio su internet!
PERCH NON hai messo un annuncio su internet?

!144
18 marzo 2012

Cara Silvia,

sono veramente felice perch domani lascer la mia citt e partir per

lAfrica. Lavorer per una ONG e mi dedicher ai bambini: gli insegner a

leggere e a scrivere. Cos, metter la mia esperienza al servizio di chi ne ha

veramente bisogno e mi sentir finalmente utile!

A presto,
Amelia

10 aprile 2016

incredibile, sono gi passati pi di quattro anni da quando sono arrivata

qui in Africa. Ricordo benissimo ancora oggi i giorni prima della mia

partenza dallItalia

Ero veramente felice perch avrei lasciato la mia citt e sarei partita per

lAfrica. Avrei lavorato per una ONG e mi sarei dedicata ai bambini: gli

avrei insegnato a leggere e a scrivere. Cos, avrei messo la mia esperienza

al servizio di chi ne aveva veramente bisogno e mi sarei sentita finalmente

utile!

!145
Osserva le frasi

Sono felice perch partir per lAfrica.

Quando la partenza? DOMANI FUTURO

Ero felice perch sarei partita per lAfrica.

Quando la partenza? QUATTRO ANNI FA FUTURO (nel passato)

Quel giorno, il 18 marzo 2012, Amelia non era ancora partita, il viaggio era nel suo
futuro

presente futuro passato futuro nel


passato

so che Luca non accetter sapevo che Luca non avrebbe


quel lavoro accettato
quel lavoro

sono che Giorgio far carriera ero sicuro che Giorgio avrebbe
sicuro fatto carriera

che Sara otterr il lavoro ti ho detto che Sara avrebbe


ti dico ottenuto il
lavoro

PRESENTE FUTURO

PASSATO PROSSIMO/IMPERFETTO CONDIZIONALE


COMPOSTO
(o un altro tempo passato)

!146
2. Leggi il titolo che segue. Di cosa tratta larticolo che leggerai tra poco?
Chi sono secondo te le persone fuori dalle righe?

PROFESSIONI BIZZARRE PER TIPI


FUORI DALLE RIGHE

3. Ora leggi larticolo, verifica le tue ipotesi e inserisci i nomi delle


professioni.
Flessibilit, globalizzazione, internazionalizzazione sono i termini di cui oggi si sente
parlare con pi frequenza. Il nuovo mercato del lavoro sta orientando tutti a cambiare
lavoro con maggiore frequenza, a inventarsi addirittura nuovi mestieri pur di evitare la
disoccupazione. In questi ultimi tempi sono venuti alla ribalta dei nuovi mestieri,
spesso strani, ma caratterizzati tutti da una grandissima inventiva.
Una di queste il ___1___, un mestiere che necessita di grande passione e di un palato
raffinatissimo con cui si devono creare le giuste miscele di cacao, nocciole, polveri,
ripieni e scoprire sapori nuovi ed esclusivi.
Diventare sommelier del cioccolato non facile, si pu iniziare frequentando corsi o
seminari organizzati spesso in occasione di Eurochocolate, la pi grande rassegna sul
cioccolato, che si tiene a Perugia. Altra strada sarebbe quella di rivolgersi alle numerose
aziende cioccolatiere della Toscana, famose in tutto il mondo.
Un altro mestiere gastronomico che si sta facendo strada quello dell___2___, un vero
e proprio consulente gastronomico che spesso lavora per le aziende di prodotti
alimentari. Ci sono degli assaggiatori di olio di oliva, di formaggi, di salumi, di vino e,
addirittura, di grappa. Per diventare assaggiatore ci si pu rivolgere alle associazioni di
categoria.
Anche la rete offre spunti interessanti a chi vuole un lavoro nuovo.
Professione emergente quella del ___3___, che un surfista virtuale. Naviga tutto il
giorno in Internet alla ricerca di siti da segnalare e scova le cose pi carine e originali.
Requisito fondamentale la passione per la rete, curiosit e un buon inglese. Ci si pu
proporre ad aziende web che si vogliono espandere o ai motori di ricerca. I guadagni
partono dai 700 euro in su.
Per chi non si stupisce di nulla, c un lavoro davvero originale, il ___4___. S. proprio
quello che avete letto. La persona in questione si occupa anche di accendere i ceri per
chi non pu o non vuole andare al cimiteroun lavoro che non conosce fine.
Oppure, ci si pu aprire un ___5___, un business molto particolare, ma che sembra stia
andando bene.
http://www.studenti.it/lavoro/comediventare/famolostrano.php

a) portatore di fiori al cimitero


b) assaggiatore
c) mastro cioccolataio
d) agenzia di noleggio colombe per cerimonie
e) surfer

!147
4. Quale ti sembra fra queste lidea migliore?
Quale faresti fra questi mestieri? Perch?
Hai mai sentito parlare di altre professioni strane? Quali sono?
Conosci delle persone che fanno professioni insolite?

5. Quelle che seguono sono alcune professioni particolari. Quale


preferiresti fare? Perch?

!
! !
!

lagente lastronauta il domatore linventore


segreto

Descrivi queste professioni. Trovi alcune parole utili nel riquadro qui
sotto.

spazio - indagare - ammaestrare - idea navicella


spaziale - circo - animale feroce indagine -
invenzione - pianeta - 007

__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
!148
Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.
ITALIANO LA MIA LINGUA ITALIANO LA MIA LINGUA

!149
Condizionale composto
1) Riscrivi le frasi
Esempio: Vorrei visitare Verona.
Avrei voluto visitare Verona.

1. Dovresti studiare di pi!


_________________________________________________________
2. Preferiremmo tornare presto a casa.
_________________________________________________________
3. Potreste fare diversamente!
_________________________________________________________
4. Loro rimarrebbero volentieri a casa tua!
_________________________________________________________
5. Noi saremmo felici di essere vostri ospiti!
_________________________________________________________
6. Mi piacerebbe partire con voi!
_________________________________________________________

2) Riprendi lesercizio n 4 a pagina 11 e trasformalo al condizionale composto


Io (volere) _____________ tanto andare al mare (Chiamare) ______________ i miei
pi cari amici, gli (dire) _____________ i miei progetti e cos anche loro (partire)
________________ con me per la Sicilia. Probabilmente noi (fare) __________________
il viaggio in aereo, per non perdere troppo tempo, poi, arrivati l, (potere)
___________________ noleggiare unauto per gli spostamenti sullisola. Prima
(andare) __________________ alle isole Eolie, poi (fare) ______________ un giro della
costa ionica ed (arrivare) __________________ a Catania. Io sicuramente (assaggiare)
______________ le specialit tipiche della zona, arancini, cassate e granite Prima di
ritornare a casa, noi (salire) ______________ sullEtna, da dove (vedere)
________________ uno stupendo panorama

3) Completa le frasi con il condizionale composto


1. Maria ha detto che il giorno dopo (partire) ____________________ per Cagliari.
2. Io (volere) _____________________ uscire con gli amici, ma avevo la febbre.
3. Ieri sera Marco (andare) _____________________ volentieri a casa presto, ma ha
dovuto lavorare fino a tardi.
4. Marco e Gianni hanno detto che (studiare) ______________________ per lesame, ma
poi sono andati al cinema.
5. Io (fare) _______________________ gli esercizi, ma non avevo il libro.
6. Scusa, ti avevo detto che ti (telefonare) ____________________, ma avevo il telefono
scarico!
7. Mi (piacere) __________________ andare al mare la settimana scorsa!
8. Voi (dovere) __________________ finire il lavoro entro oggi, ma non lo avete fatto!

!150
Condizionale semplice e composto
4) Scegli la forma corretta
1. Avrei voluto/vorrei aiutare Mimmo, ma non sapevo come.
2. Il tuo telefono non funziona bene, dovresti/avresti dovuto comprarne uno nuovo.
3. Claudia mi ha detto che partirebbe/sarebbe partita oggi.
4. stato un breve viaggio di lavoro, mi sarebbe piaciuto/mi piacerebbe avere un
po di tempo libero.
5. Loro sarebbero rimasti/rimarrebbero a Napoli ancora una settimana, ma fra poco
ci saranno gli esami.
6. Saprebbe/avrebbe saputo dirmi dove si trova il centro interculturale?
7. Pensavo che loro avrebbero preso/prenderebbero il treno delle 14.
8. Paola una dormigliona, si sveglierebbe/si sarebbe svegliata sempre a
mezzogiorno!

5) Completa le frasi con il condizionale semplice o composto


1. Io (volere) _________________________ andare al mare.
2. Io (volere) _________________________ andare al mare domenica scorsa.
3. Io (volere) _________________________ andare al mare la prossima domenica, ma
dovr lavorare.
4. Signora, mi (potere) _________________ dire che ore sono?
5. Ero sicuro che voi (arrivare) ____________________ il giorno dopo.
6. Secondo le ultime notizie, lo sciopero (dovere) __________________ finire questo
pomeriggio.
7. Lo scorso fine settimana sono rimasta a casa, anche se (andare)
_____________________ molto volentieri al mare con gli amici.
8. Tu (dovere) _________________ prenderti una bella vacanza, sei troppo stressato!
9. Scusi, mi (mostrare) ____________________ la giacca blu che in vetrina?
10.A Marina (piacere) ___________________ tanto prendere un cane!

6) Volgere i verbi sottolineati al condizionale semplice o composto


Esempio: Mangio volentieri un bel piatto di pasta, ho una gran fame!
Mangerei volentieri un bel piatto di pasta, ho una gran fame!

1. Venite _____________ al cinema con noi questa sera?


2. La tua camera ancora in disordine! Tu dovevi ____________________ riordinarla
ieri!
3. Preferivo ________________ comprare una nuova auto, ma ho deciso di far
riparare quella che ho
4. Professore, mi spiega __________________ il condizionale composto?
5. Se loro vogliono imparare bene litaliano, devono _____________________
frequentare un corso intensivo.
6. Al posto di Lucia, io faccio ___________________ un po di attivit fisica.
7. Scusa, mi presti ____________________ il tuo libro di storia?

!151
8. Noi ti facevamo _______________________ volentieri un regalo, ma non sapevamo
il giorno del tuo compleanno!

7) Completa il dialogo con il condizionale semplice o composto

Una scampagnata

Laura: Domenica prossima ho intenzione di andare con alcuni amici a fare una
scampagnata in un posto non troppo lontano da Firenze; ti (andare) _____________
di venire con noi?
Luigi: Ti ringrazio, Laura, ci (venire) _______________ volentieri, ma domenica
purtroppo sono impegnato.
Laura: Mi dispiace, (dovere) ____________ dirtelo in tempo.
Luigi: Non ti preoccupare, non (potere) _________________ venire comunque. Il
mese scorso Peter, il mio amico di Bonn, mi ha scritto che (venire) _______________
a Firenze con la sua ragazza; poi ieri mi ha telefonato e mi ha detto che arriveranno
sabato prossimo, cos pensavo di passare la domenica con loro.
Laura: Beh, perch non venite tutte tre insieme?
Luigi: Perch no? (essere)________________ una buona ideama vedrai che
domenica mattina saranno ancora stanchi del viaggio e vorranno riposarsi.
Laura: vero, forse hai ragione. Non (volere) ________________ essere troppo
insistente, ma se ti spiego dove andiamo, (potere) _______________ raggiungerci pi
tardi.
Luigi: Senti, rimaniamo daccordo cos: io parlo con loro e poi ti faccio sapere
qualcosa domenica mattina, va bene?
Laura: Benissimo. Prima di salutarci, mi (fare) _____________ un favore? (potere)
_______________ darmi il numero di telefono di Francesca? So che a Firenze e
(volere) ________________ farle un saluto.
Luigi: Mi dispiace, ma non ce lho. (dovere) ______________ chiederlo a Paolo, lui
ce lha senzaltro.
Laura: Va bene, grazie. Aspetto una tua telefonata domenica, ciao ciao!

!152
CONDIZIONALE COMPOSTO

Alessia avrebbe fatto volentieri un viaggio in Il condizionale composto si forma con il


Argentina, ma allultimo momento ha dovuto condizionale semplice di avere o essere +
rinunciare per problemi in famiglia. Peccato, il participio passato del verbo.
sarebbe stata una bella esperienza!

Il condizionale composto si usa per:

Lestate scorsa sarei andato volentieri al mare, a) esprimere dei desideri che non si sono
ma dovevo lavorare e cos non sono partito. realizzati nel passato o che non si
Il prossimo fine settimana dovr lavorare. possono realizzare nel presente e nel
Peccato, sarei andato volentieri al mare! futuro;

Al tuo posto, io avrei studiato di pi! b) esprimere disappunto per azioni non
realizzate.

Limputato avrebbe ammesso lomicidio. c) dare notizie non confermate al passato;

Sapevo che Andrea sarebbe arrivato la d) esprimere il futuro nel passato cio
settimana successiva. (sapevo: 1a azione nel unazione che futura rispetto a un
passato; sarebbe arrivato: 2a azione nel passato momento del passato.
o futuro nel passato)

CONDIZIONALE COMPOSTO

condizionale semplice di avere o essere + participio passato

LAVORARE ANDARE

io avrei lavorato sarei andato/a


tu avresti lavorato saresti andato/a
lui/lei/Lei avrebbe lavorato sarebbe andato/a
noi avremmo lavorato saremmo andati/e
voi avreste lavorato sareste andati/e
loro avrebbero lavorato sarebbero andati/e

!153
14. DAL DOTTORE
A LETTO CON LINFLUENZA

La settimana scorsa ho beccato la classica influenza. Febbre, dolori al petto, tosse


spossatezza. Risultato: sono rimasto bloccato a letto. E la povera Federica, mia moglie, ha
dovuto subire la solita terrificante tortura. Perch, lo ammetto: io, a letto con linfluenza,
sono un guaio mica da ridere.
Di solito comincio a rompere le scatole gi ai primi sintomi di raffreddamento: Federica
che sar? Toccami la fronte. Cho la sudarella?... Ho gli occhi lucidi?... Madonna come mi
sento debole!.... [...] Mi tolgo il termometro, lo fisso con attonito stupore, deglutisco e
sbarrando gli occhi annuncio disperato a mia moglie: Eccola l, che tavevo detto,
trentasette e uno.
Stravolto mi butto a letto. E dal mio cuscino di dolore ricomincio a rompere []: Ce
labbiamo laspirina?... Ma questo termometro funziona bene?... Non sar mica finita la
vitamina C, eh?... Che dici, servir un antibiotico?... Poi se per mi butta gi?! Lo chiamo
il dottore?... Ah vero, lho gi chiamato quando avevo trentasei e sei!... Ma non sar una
broncopolmonite? Oddio che sudarella! Sto malissimoooo!. Federica mi ficca in bocca un
potente antistaminico e io mi addormento.
Mi risveglio due ore dopo col petto scosso da laceranti dolori. Naturalmente solo un po
di tosse. Ma per me lanticamera dellagonia. Urlo: Federicaa! Chiama il medico!
Chiamaloooo! Ho trentasette e sette!. Al telefono il medico mi tranquillizza. Mi dice che
tutta Roma a letto con linfluenza. Servono tre giorni di riposo e passa tutto. Riaggancio.
E dico a Federica: Secondo me questo medico non ci capisce un cavolo! Dai, portami
larmadietto delle medicine che mi curo da solo!.
Cos vengono rovesciate sul letto scatole di pillole, vitamine, gocce, pomate, spray nasali.
In casa mia (c bisogno di dirlo?) siamo carichi come alla farmacia Tre Madonne. Lunica
cosa che manca un rimedio specifico contro linfluenza. Mi metto a strillare: Possibile
che in questa casa nessuno pensa mai a niente?!. Nessuno sarebbe Federica. La moglie,
perdendo la sua proverbiale calma tedesca, esplode: Senti, in questa casa siamo in grado
di curare lotite, la tonsillite, la gastrite! Abbiamo dodici di tutto! Ma per guarire
linfluenza non abbiamo mai niente e sai perch? Perch non esiste un rimedio specifico
contro linfluenza!.
Mi accascio sul cuscino stravolto dalla notizia. Poi esplodo: Scusa, ma tutti quei cervelloni
di Boston, Palo Alto, che vincono i Nobel per la medicina, che cavolo di scienziati sono?!
Fanno i trapianti di cervello e non sanno inventare un rimedio per il mio trentasette e

!154
sette?!. Federica sospira, mi infila in bocca un altro antistaminico e io crollo. Di solito, la
mattina dopo, la febbre calata. Ritorno a sorridere. Faccio colazione. Esco e torno al
lavoro. Dimentico.
Questanno, per, invece di tre la febbre mi durata otto giorni! Lo capite da soli che
Federica, finita la mia influenza, si fatta ricoverare per un esaurimento nervoso.
Straparla. Continua a ripetere: No, io il notaio per il tuo testamento non lo chiamo!.
Enrico Vanzina, La vita buffa

1. Abbina alle espressioni del testo il significato giusto.

Beccare linfluenza:
a. prendere linfluenza
b. colpire linfluenza
c. sconfiggere linfluenza

Rompere le scatole
a. rompere qualcosa di pesante
b. disturbare/infastidire
c. divertire

Sbarrare gli occhi:


a. chiudere gli occhi
b. aprire e allargare gli occhi per paura o sorpresa
c. abbassare lo sguardo

Essere stravolto
a. girarsi, voltarsi
b. essere calmo
c. essere sconvolto, agitato

Accasciarsi
a. crollare, cadere
b. arrivare a casa
c. alzarsi

La febbre calata
a. la febbre salita
b. la febbre scesa
c. la febbre scomparsa allimprovviso

Straparlare
a. stare zitti
b. parlare a lungo e dire cose senza senso
c. parlare a voce alta

!155
AMMALARSI

Dottore, non mi sento bene.


Si sieda. Adesso mi dica!

Da alcuni giorni ho qualche linea di febbre, mi gira la testa e mi lacrimano gli

occhi. Per non parlare del naso chiuso che continuo a soffiare
Vediamo eh s, ha la fronte calda. Apra la boccala sua gola arrossata.

Adesso tossisca, respiri lentamente

C qualcosa che non va?


Lei ha una bella influenza! Vada a casa, stia al caldo e beva molti liquidi. Prenda

anche questi antibiotici che Le prescrivo e ritorni fra una settimana.

2. Che cosa fa il dottore?

richiama l attenzione d istruzioni

d consigli d il permesso d ordini

3. Rileggi il dialogo e completa lo schema.

PRESENTE IMPERATIVO PRESENTE IMPERATIVO


INDICATIVO DIRETTO INDICATIVO INDIRETTO
tu tu Lei Lei

apri ___________ ___________ ___________

tossisci tossisci tossisce ___________

respiri ___________ ___________ ___________

___________ ___________ beve ___________

___________ prendi ___________ ___________

!156
Come si forma limperativo indiretto (formale) dei verbi che finiscono in
ARE? E dei verbi in ERE e IRE?

Sulla base dello schema e degli esempi appena visti, completare la tabella
dellIMPERATIVO INDIRETTO regolare.

IMPERATIVO INDIRETTO verbi regolari

-ARE -ERE -IRE -IRE (-isc)

RESPIR-ARE PREND-ERE APR-IRE TOSS-IRE

Lei __________ __________ __________ __________

Osserva le frasi

Vada a casa!
Mi dica!
Stia al caldo!

I verbi ANDARE, DIRE, STARE sono: REGOLARI IRREGOLARI

!157
4. Completare la tabella con le forme irregolari dellimperativo indiretto.

Infinito Imperativo formale (Lei)

ANDARE ________
FARE faccia
DARE dia
STARE _______
DIRE _______
________ sia
AVERE abbia
________ sappia
USCIRE _________
RACCOGLIERE raccolga
RIMANERE _________
__________ salga
SCEGLIERE scelga
SPEGNERE _________
___________ tenga
TOGLIERE tolga
____________ venga

5. Completa il dialogo con i verbi del riquadro.

In ambulatorio

Buongiorno, dottore.
Buongiorno, signor Marchetti. ______1_______.
Allora, come si sente?
Ma, non molto bene, dottore. Le ho portato i risultati delle analisi.
Uhmm, vediamo il suo colesterolo decisamente troppo alto. Proviamo la
pressione eh no, caro signor Marchetti, cos non va bene, anche la sua
pressione troppo alta!
Che devo fare dottore?
Lei deve pensare un po di pi alla sua salute. Per prima cosa ______2_______
di fumare, e ______3_______ a fare movimento regolarmente: ______4_______,
______5_______ in bicicletta e ______6_______ un po di ginnastica E poi

!158
necessario seguire una dieta sana ed equilibrata, poco sale, pochi zuccheri e
niente grassi.
Capisco, far del mio meglio!
Ecco, questa la sua dieta, la ______7_______ scrupolosamente e ci rivediamo
fra un mese.

FACCIA VADA SI ACCOMODI SEGUA

PASSEGGI SMETTA COMINCI

6. Costruisci i dialoghi.

1. Pietro si fatto male a una caviglia cadendo dalle scale. Va dal medico che lo visita e gli
prescrive una lastra.
______________________________________________________________________
______________________________________________________________________
______________________________________________________________________
______________________________________________________________________
______________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________

2. Da qualche giorno Marco soffre di mal di testa, ha dolori dappertutto e non ha


appetito. Va in ambulatorio, il medico lo visita: un principio di influenza.
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________

!159
7. Cosa puoi consigliare alla signora Verdi in queste situazioni?

a. RAFFREDDORE E MAL DI GOLA

b. MAL DI STOMACO

c. UN USTIONE

d. FORTE MAL DI TESTA

e. MAL DI SCHIENA

f. MAL DI DENTI

g. NASO CHIUSO

!160
Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.
ITALIANO LA MIA LINGUA ITALIANO LA MIA LINGUA

!161
ESERCIZI IMPERATIVO FORMALE

1) Completa le frasi con limperativo indiretto


1. Signora, (compilare) ________________ il modulo e non _______________
(dimenticarsi) di mettere la data.
2. Professore, non (interrogare) ________________ oggi, abbia piet!
3. Buongiorno Signore, mi (mostrare) ______________ patente e libretto, per favore.
4. Per favore, Signorina, (spegnere) ________________ i cellulari e (allacciare)
___________________ le cinture di sicurezza.
5. Signora Gori, (prendere) _______________ queste pastiglie due volte al giorno dopo i
pasti.
6. Per raggiungere la banca, (attraversare) _____________ lincrocio e poi (girare)
______________ a sinistra.
7. Prego Signore, (accomodarsi) _________________ .
8. Per arrivare allaeroporto, (seguire) _________________ le indicazioni.

2) Completa le frasi con i verbi del riquadro allimperativo indiretto


1. La sua pelle molto dedicata, Signorina; ______________ attenta, _____________ una
buona crema solare.
2. Mi ____________ Signora, posso farLe una domanda?
3. La stazione in corso Vittorio Emanuele, _____________ a sinistra e poi ____________
sempre diritto.
4. Signore, ________________ la sigaretta, qui vietato fumare.
5. Dottore, _____________ subito, mio nonno sta male.
6. _______________ pazienza Signora!

spegnere avere girare mettere


venire scusare andare stare

3) Completa il testo con limperativo indiretto


Caro Signore, mi dispiace, le cose non vanno bene cos. Se lei continua cos,
(scusare) ___________ la sincerit, Le do pochi mesi di vita. Perci mio dovere
parlarLe chiaro. (cominciare) _________ subito una dieta: non (mangiare) __________
pi verdura, frutta cotta, carni bianche, bens salumi, selvaggina, molto pepe, molto
sale. Non (bere) ___________ pi latte, ma molto vino e molto whisky. (Rassegnarsi)
_____________ amico mio, il whisky lideale per Lei. Ma s, anche due o tre bottiglie
al giorno.
Per il resto non (mettersi) ___________ a letto prima delluna, le due di notte. (Fare)
____________ le ore piccole pi spesso possibile e (passare) _________ anche qualche
ora in bianco. E poi unaltra cosa necessaria per stare bene: donne, donne, donne!
Soltanto cos Lei guarir! Non ce ne saranno mai abbastanza.
Perch mai un medico simile non esiste?
(Adattato da Dino Buzzati, Siamo spiacenti di)

!162
IMPERATIVO INDIRETTO (forma di cortesia)

Dov la stazione? Guardi, vada sempre dritto Limperativo affermativo della forma di
e al primo semaforo giri a destra. cortesia (Lei Loro) si forma utilizzando
voci del congiuntivo presente.

Signori, entrino, prego! (Loro) La forma di cortesia Loro nellitaliano


Signori, entrate, prego! (Voi) moderno si usa molto raramente ed usato
in contesti estremamente formali. Pi usata
la 2a persona plurale dellimperativo
diretto (Voi).

Prego, si accomodi! I pronomi presedono le forme di cortesia


Mi dica, in cosa posso esserLe utile? Lei e Loro.

IMPERATIVO INDIRETTO verbi regolari

-ARE -ERE -IRE -IRE (-isc)

PARL-ARE VED-ERE APR-IRE FIN-IRE


Lei parl-i ved-a apr-a fin-isca

IMPERATIVO INDIRETTO verbi irregolari

Infinito Imperativo formale (Lei)

ANDARE vada
FARE faccia
DARE dia
STARE stia
DIRE dica
ESSERE sia
AVERE abbia
SAPERE sappia
USCIRE esca
RACCOGLIERE raccolga
RIMANERE rimanga
SALIRE salga
SCEGLIERE scelga
SPEGNERE spenga
TENERE tenga
TOGLIERE tolga
VENIRE venga

!163
15. Tutti in cucina!
1. Pensi di avere unalimentazione equilibrata?
Quali sono le regole alimentari da seguire per mantenersi in buona
salute?

a. __________________________________________________
b. __________________________________________________
c. __________________________________________________
d. __________________________________________________
e. __________________________________________________
f. __________________________________________________

2. Leggi larticolo e indica se le affermazioni che seguono sono vere o


false.

Una dieta equilibrata migliora la vita

La corretta alimentazione fondamentale per una buona qualit di vita e per invecchiare
bene. La salute, infatti, si conquista e si conserva soprattutto a tavola, imparando sin da
bambini le regole del mangiare sano. Il tradizionale modello alimentare mediterraneo
ritenuto oggi in tutto il mondo uno dei pi efficaci per la protezione della salute ed anche
uno dei pi vari e bilanciati che si conoscano. Esso si basa prevalentemente su alimenti di
origine vegetale come i vari cereali, legumi, frutta, ortaggi, pesce, olio di oliva e moderati
consumi di alimenti animali.
Tre-cinque porzioni di verdura al giorno e due-tre di frutta. quanto raccomandano i
migliori nutrizionisti per mantenerci in forma e in buona salute. Frutta e verdura, ricche di
vitamine, fibre e tanta acqua, sono un vero concentrato di salute; contengono molti minerali
e poche calorie. Grazie alla loro composizione, idratano lorganismo e ci aiutano a tenere il
peso sotto controllo. (tratto da www.ministerosalute.it)

V F
1. La corretta alimentazione si impara da adulti.

2. La dieta mediterranea ben bilanciata.

3. La dieta mediterranea basata principalmente sulla carne.

4. Bisogna mangiare almeno 2 porzioni di frutta al giorno.

5. Frutta e verdura aiutano a tenersi in linea.

!164
Cosa ne pensi della dieta mediterranea?
Ti piace la cucina italiana? Perch?
Qual il prodotto italiano che preferisci? E il piatto italiano che
mangeresti sempre?

Mettiamoci ai fornelli!
3. Leggi la ricetta e abbina i verbi allimmagine corrispondente.

Bucatini allamatriciana
Ingredienti per 4 persone:

400 grammi di bucatini una cipolla piccola


100 grammi di guanciale o pancetta olio extravergine doliva
300 grammi di polpa di pomodoro sale
50 grammi di pecorino grattugiato

Tempo necessario: 30 minuti

Prima di tutto preparate il sugo. Tagliate il guanciale a cubetti e fatelo rosolare con
qualche cucchiaio di olio. Poi, tritate la cipolla e aggiungetela al guanciale insieme
al peperoncino. Versate la polpa di pomodoro tagliata a filetti, salate e lasciate
cuocere per qualche minuto.
Intanto mettete sul fuoco una pentola dacqua. Quando lacqua inizia a bollire,
mettete un po di sale e buttate i bucatini. Dopo circa 12 minuti, scolateli al dente e
conditeli con il sugo e il pecorino grattugiato.

a.! b.! c. ! d.!

e. ! f. ! g. ! h. !

tagliare tritare versare cuocere bollire scolare condire grattugiare

!165
Osserva le frasi.
Mettiamoci ai fornelli!
Tagliate il guanciale e fatelo rosolare.
Tritate la cipolla e aggiungetela al guanciale.
Buttate i bucatini nellacqua bollente, e dopo 12 minuti scolateli.
Versa gli ingredienti in una ciotola e mescolali.

Quando accompagnato da pronomi, come si costruisce limperativo?

Con TU, NOI e VOI il pronome si mette PRIMA DOPO il verbo e forma una sola
parola.

Attenzione!

Con le forme di, fa, va, da, sta + pronome o le particelle ci e ne la consonante
raddoppia.

Dammi il sale, per favore!


Puoi fare un salto al supermercato? Vacci tu, io sono andata ieri!
Matteo, dicci com andato lesame!
Marco, metti in ordine la tua stanza! Fallo subito!
Cosa c che non va? Dillo! Dimmelo subito!
Non mangiare tutti i biscotti! Danne uno anche a tua sorella!

Con il pronome indiretto gli, la consonante non raddoppia.


Es: Quando vedi Marco, digli di chiamarmi.

Osserva le frasi.

Non ti preoccupare / Non preoccuparti, la ricetta non difficile!


Quando mettete il guanciale in padella, non lo fate friggere /non fatelo friggere, ma solo
rosolare.

Quando limperativo _______________, con TU, NOI e VOI, il pronome pu essere


PRIMA DOPO il verbo.

!166
4. Ricostruisci la ricetta e trasformala poi allimperativo con il TU.

LE MELANZANE ALLA PARMIGIANA

Ingredienti

1 kg di melanzane
200 grammi di mozzarella
100 grammi di parmigiano
salsa di pomodoro
olio per friggere
sale

Mettere le melanzane in un piatto con un po di sale.


Mettere in forno caldo per 20 minuti.

Sbucciare le melanzane e tagliarle a fette.

Alla fine, aggiungere altra salsa di pomodoro e il parmigiano grattugiato.

Dopo due ore, friggerle in olio caldo.

________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________

5. Ora scrivi una ricetta tipica del tuo Paese: attenzione ai pronomi!

________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________

!167
!168
!169
6. Qual il nome di questi utensili da cucina? Abbina limmagine al
termine corrispondente.

! !
! !

! !
!
!

!
!

lapriscatole - il mestolo - la scodella/ciotola

il vassoio - le posate - la padella

la pentola - la teglia - lapribottiglie - la grattugia

!170
MODI DI DIRE

7. Completa i seguenti modi di dire. Esistono anche nella tua lingua? Ce ne


sono degli altri?

Senti, potresti aiutarmi a risolvere questo problema di geometria? Io non ci capisco un

Cosa ti successo, sei rossa come un ! !


S, lo so Sono andata in spiaggia e mi sono addormentata sotto il sole

Domenica voglio andare al mare a prendere un po di sole, sono bianca come il !

Non possiamo cambiare canale? Questo programma una vera ! !

Come andato il viaggio?

Bene, liscio come l!

Davide molto carino e gentile, buono come il pane.

Ma cosa stai dicendo, questo centra come i ! a merenda!

Ieri stata una giornata da dimenticare: non ho sentito la sveglia, ho perso il treno,
cos ho dovuto prendere la macchina, sono arrivato in ritardo a una riunione

importante e, ciliegina sulla ! , ho pure preso una multa per divieto di sosta!

Che ne pensi di Giulio?

Mah Mi sembra un ! lesso.

Sai chi ho incontrato alla festa di Marta? Valentina!

Di nuovo? Ma quella come il ! , dappertutto.

Gi qui? Come hai fatto ad arrivare cos in fretta?

Lo sai che io vado sempre a tutta ! !

!171
8. Collega le espressioni con il significato corretto.

a. cenetta intima 1. istruzioni per cucinare un piatto

b. sbucciare 2. i piatti che si mangiano come entrata

c. soffriggere 3. cuocere con acqua a 100C

d. friggere 4. togliere la buccia a frutta e verdura

e. ricette 5. cena romantica per due persone

f. antipasti 6. quello che si mangia insieme al secondo (di solito verdura)

g. bollire 7. persona che ama molto mangiare

h. contorno 8. cuocere con poco olio abbastanza caldo

i. goloso 9. cuocere con molto olio molto caldo

9. Collega ad ogni aggettivo il suo contrario.


1. saporito A. crudo
2. cotto B. cattivo
3. acerbo C. pesante
4. caldo D. insipido
5. buono E. industriale
6. fresco F. maturo
7. leggero G. amaro
8. dolce H. freddo
9. casereccio I. surgelati

10.Scegli per ogni alimento gli aggettivi corretti.

1. Lacqua pu essere:

frizzante gassata naturale liscia matura

2. Il caff pu essere:

zuccherato aspro amaro corretto ristretto

3. Il formaggio pu essere:

fresco ammuffito aspro piccante stagionato

4. Il latte pu essere:

acido scremato fresco intero scaduto

!172
5. Il limone pu essere:

aspro marcio succoso acerbo maturo

6. La mela pu essere:

marcia acerba piccante matura bacata

7. Il pane pu essere:

ammuffito fresco raffermo morbido marcio

8. La pasta pu essere:

cruda scotta al dente salata insipida

11.Collega ogni locale con la definizione corretta.

locale definizione

1. bar a. locale dove si va a mangiare, ci si siede ad un tavolo e si


ordina ad un cameriere. Il prezzo pu variare in base al
tipo.
2. birreria b. locale simile ad un bar, in cui si pu anche mangiare un
piatto caldo. Di solito economico.
3. ristorante c. locale in cui si mangia quando si ha poco tempo. La sua
specialit sono gli hamburger.

4. trattoria d. luogo in cui si va a bere birra.


5. fast food e. ristorante a gestione familiare, di solito molto economico.

6. tavola calda f. locale dove si fa colazione o si beve qualcosa.


7. osteria g. locale in cui si beve e si assaggia il vino, spesso con la
possibilit di mangiare qualcosa.

8. enoteca h. un tipo di ristorante a buon mercato, in cui originaria-


mente gli uomini andavano a bere vino.

!173
Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.
ITALIANO LA MIA LINGUA ITALIANO LA MIA LINGUA

!174
ESERCIZI - IMPERATIVO DIRETTO E PRONOMI

1) Completa le frasi con i verbi allimperativo e i pronomi


1. Giacomo, _____________ (smettere) di guardare la televisione, ____________ (spegne-
re la televisione) e ___________________ (mettersi) a studiare!
2. da tanto tempo che non senti Lucia, _________________ (chiamare Lucia) e
__________________ (invitare Lucia) a cena.
3. Matteo, ______________ (finire) di mangiare la verdura e poi __________________
(andare a lavarsi) i denti!
4. Matteo e Simone, ______________ (dire a me) la verit: avete nascosto voi il mio tele-
fono?
5. Alessandra, ____________ (andare a dormire)! ________________ (andare a dormire)
subito!
6. Giacomo, non hai fatto ancora i compiti. _________________ (fare i compiti) imme-
diatamente!
7. Paola, ________________ (dire a noi) cosa ti ha detto il professore, non
____________________ (fare stare noi) in ansia!
8. Dobbiamo ancora fare il regalo a Luca! ____________________ (prendere a lui) un
quadro per la sua casa nuova!

2) Indica quali frasi sono giuste (G) e quali sbagliate (S)


G S

1. Pietro, non ti alzi, rimani seduto a tavola!

2. Che bello il tuo cappotto! Fammelo vedere!

3. Francesca, ricordati di fare la spesa, fa la subito!

4. Giorgio, aiuta tuo fratello Alberto, gli da una mano!

5. Signora Ronni, accomodati !

6. Silvia, fa attenzione, mi ascolti!

Ora correggi le frasi sbagliate

________________________________________________________________
________________________________________________________________
________________________________________________________________
________________________________________________________________

!175
3) Completa le frasi con limperativo diretto e i pronomi
1. Se vuoi comprare questo libro, (comprare) _____________________ !
2. Se vuoi telefonare a Chiara, (telefona) ____________________ !
3. Se dovete andare dal medico, (andare) _____________________!
4. Se vuoi lasciare il tuo motorino a Guido (lasciare) ________________ !
5. Se vuoi andare a Roma, (andare) ________________!
6. Se dobbiamo incontrare Gianni e Alessio, (incontrare) _________________!
7. Se vuoi mangiare il pesce, (mangiare) ___________________ !
8. Se devi fare la spesa, (fare) __________________ !

4) Completa le frasi con i verbi dellelenco allimperativo ed i pronomi


1. Voglio farti una foto: _______________ vicino alla fontana.
2. Se volete imparare bene litaliano _________________ di parlare molto con gli italiani.
3. Prego signora, entri pure, _______________!
4. Ragazzi, entrate in classe e ____________________ ai vostri posti.
5. ___________________ signora, che cosa desidera?
6. Martina, __________________ lacqua per favore!

SEDERSI PASSARE (a me ) METTERSI

ACCOMODARSI SFORZARSI DIRE (a me)

5) Trasforma la ricetta alla 2a persona plurale dellimperativo

Tiramis

Ingredienti:
caff
4 uova
1 pacco di biscotti savoiardi
150 grammi di zucchero
250 grammi di mascarpone
250 grammi di panna montata
cacao amaro in polvere

Preparare 6 tazzine di caff e lasciare raffreddare. Fare una crema zabaione con i rossi
duovo e lo zucchero. A parte, preparare un composto di mascarpone e panna montata e
aggiungerlo allo zabaione freddo, mescolando fino ad ottenere una crema omogenea.
Versare sul fondo di un contenitore una parte della crema e poi metterci sopra 12-14
biscotti savoiardi inzuppati di caff. Spolverare con cacao amaro. Ripetere la stessa
operazione con la crema e gli altri savoiardi, e ricoprire con cacao.
Raffreddare in frigo per 4 ore.

!176
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
_______________________________________________________________________________

IMPERATIVO DIRETTO E PRONOMI

Passami lacqua, per favore! I pronomi diretti, indiretti e combinati e


Ricordati di portarmi gli appunti! le particelle ci e ne seguono la 2a
Sbrighiamoci! persona singolare e la 1a e 2a plurale.

andare Non sei ancora andato alla Con la 2a persona singolare di alcuni
posta? Vacci subito! verbi irregolari seguiti da pronomi, ci e
dare Dalle una mano, la sua valigia ne necessario raddoppiare la
pesante! consonante del pronome.
fare Fammi un favore, spegni la luce!
stare Stacci attento, la teglia scotta!
dire Dillo con parole tue!

Va da Luca e digli la verit! Con il pronome gli non si raddoppia la


g.

Non hai voglia di andare in piscina? Non ci Quando limperativo diretto negativo
andare! abbiamo due possibilit:
Non hai voglia di andare in piscina? Non a) la particella o il pronome
andarci! precedono limperativo;
Quel maglione troppo caro, non lo comprare! b) la particella o il pronome si
Quel maglione troppo caro, non comprarlo! uniscono allimperativo.

!177
16. I GIOVANI E IL TEMPO LIBERO

Descrivi e metti a confronto le due immagini.


Quando sono state scattate le due foto?
Cosa hanno in comune?
Racchiudi le due immagini in ununica frase:

A quale delle due immagini si avvicina maggiormente il tuo tempo


libero ideale?

1. Metti in ordine di gradimento le seguenti attivit:

LEGGERE
FARE SPORT
ANDARE AL CINEMA
ASCOLTARE MUSICA
CUCINARE
GUARDARE LA TV
USCIRE CON GLI AMICI
VIAGGIARE

Con quale frequenza fai queste attivit?


Quali altre attivit aggiungeresti a questo elenco?

!178
2. Ascolta lintervista.
Di che cosa parlano le persone? Trova almeno quattro parole chiave.

____________________________
____________________________
____________________________
____________________________

3. Ascolta nuovamente e segna le risposte corrette.

Per divertirsi i ragazzi intervistati preferiscono:

giocare a calcio
guardare la partita in TV
andare al cinema
andare a Milano o a Roma
uscire con gli amici
chiacchierare al cellulare
ascoltare musica rock

4. Ascolta ancora e segna se le affermazioni sono vere o false.


V F

1. Il ragazzo intervistato preferisce i film dazione perch hanno delle


trame interessanti.

2. Il ragazzo intervistato non potrebbe vivere senza telefonino.

3. Usa il cellulare soprattutto per inviare messaggi.

4. Qualche volta chiama gli amici per chiacchierare.

5. Il ragazzo intervistato preferisce la musica pop perch pi


orecchiabile.

!179
FARE PARAGONI

La musica pop PI bella DELLA musica rap.

Tu ascolti PI musica DI me.

In Italia il baseball MENO popolare DEL calcio.

Mi piace PI giocare a calcio CHE guardare una partita in tv.

Trovo i film dazione PI avvincenti CHE interessanti.

Usiamo il telefono MENO per le chiacchierate CHE per gli sms.

In Italia ci sono MENO giovani CHE anziani.

Gli italiani bevono PI caff CHE latte.

Maurizio oggi arrivato in ufficio PI tardi DI ieri.

Questo risotto PI buono DI quello che abbiamo mangiato ieri.

Marco agisce PI istintivamente CHE razionalmente.

Completa la tabella.

COMPARATIVO DI MAGGIORANZA E MINORANZA

_____ / MENO _____ / CHE

Che cosa usiamo quando paragoniamo

due persone/cose DI CHE


due aggettivi DI CHE
due verbi DI CHE
pronomi DI CHE
due nomi/pronomi preceduti da una preposizione DI CHE
due avverbi di tempo DI CHE
due quantit DI CHE
due dimostrativi DI CHE
due avverbi di modo DI CHE
!180
Osserva le frasi

Fare sport TANTO divertente QUANTO salutare.

Leggere un buon libro TANTO rilassante QUANTO cucinare.


COS COME

Giacomo TANTO alto QUANTO me.


COS COME

Qual la differenza fra queste frasi?


+ = -
Leggere pi rilassante che cucinare.

Leggere tanto rilassante quanto cucinare.

Leggere meno rilassante che cucinare.

Completa la tabella.

COMPARATIVO DI UGUAGLIANZA

(TANTO) __________

_________ COME

!181
CINEMA o TELEVISIONE?

6. Ti piace il cinema?
Che genere di film preferisci? Cercali nel riquadro!

DAZIONEDAVVENTURAGIALLODIFANTASCIENZADAMORE
WESTERNCOMICODRAMMATICOPSICOLOGICOSTORICODI
GUERRAPOLIZIESCODELLORROREDISPIONAGGIOCOMME
DIAMUSICALCARTONEANIMATO

7. Con quali aggettivi definiresti i diversi tipi di film?

romantico appassionante commovente

divertente coinvolgente avvincente ironico

strappalacrime

demenziale mattone infantile surreale

inverosimile scontato istruttivo polpettone

evocativo emozionante terrificante

Osserva le frasi.

Baaria un film molto commovente, ma La vita bella il pi commovente di tutti!

Mi piacciono i film vecchissimi, quelli in bianco e nero

Romanzo criminale molto violento, ma il film pi violento fra quelli visti Gomorra.

Qual il film pi premiato nella storia del cinema?

!182
Completa la tabella.

SUPERLATIVO RELATIVO SUPERLATIVO ASSOLUTO

________ + pi/meno + _______ /fra -issimo/a/i/e


_______ + aggettivo

Qual la differenza fra la costruzione del comparativo e quella del superlativo?

8. Leggi il brano e completalo con le parti mancanti scegliendole fra


quelle elencate.

Una famiglia teledipendente

In casa Fabbri la televisione un membro della famiglia.


La prima ad alzarsi nonna Pina che, alle 6, telecomando in mano, accende la TV
____1____ . Segue il primo telegiornale della giornata e loroscopo che racconta poi a tutti
i suoi cari. Dopo il turno di sua figlia Luisa. Arriva in cucina e, ancora prima di dare il
buongiorno, viene praticamente inondata dalle notizie sugli ultimi avvenimenti: Ma sai
cosa successo?, ____2____ . Madre e figlia fanno insieme colazione e guardano un
programma dintrattenimento. Paolo, marito di Luisa, ed i suoi figli Alessio e Lara,
arrivano poco dopo, anche per loro le fondamentali notizie delloroscopo ed ecco che
gi ora di andare al lavoro e a scuola.
La mattina la casa il regno di nonna Pina che pensa alle faccende di casa mentre sua
figlia si occupa della spesa. ____3____? Un bel programma in cui il pubblico da casa pu
intervenire telefonando in diretta e raccontare la propria storia
proprio una grande compagnia. E poi, verso le 11 ora di
preparare il pranzo e qualche volta non si sa cosa cucinaree
allora perch non vedere un programma di cucina? ____4____ e
poi, ci sono sempre le televendite di pentoleGiusto il tempo di
mettere su lacqua per la pasta che gi il momento della soap
opera preferita Il protagonista appena scampato ad un
incidente aereo. Dopo la plastica facciale, avr finalmente
convinto lex moglie di suo padre a sposarlo? ____5____ Ore 13: Alessio e Lara tornano a
casa, il pranzo pronto e il TG pure! Purtroppo, anche questa volta, solo notizie
drammaticheche il pomeriggio porti qualcosa di pi allegro? Alessio cerca un po di
svago nei cartoni animati. S, vero, ha gi 16 anni, ma Lupo Alberto non si tocca! E poi,
ogni episodio dura solo mezzora e dopo pu dedicarsi allo studio. Lara invece una
grande appassionata di serie televisive americane e non se ne perde una puntata.

!183
Alle 17 la TV della cucina gi in ebollizione. Nonna Pina si mette a ricamare con il
sottofondo di un bel programma di attualit e cronaca rosa per poi passare ai quiz.
Paolo arriva a casa alle 18 e, stanco dopo una lunga giornata di lavoro, sprofonda nella sua
poltrona preferita in salotto. Fissa per un attimo lo schermo piatto del nuovo televisore,
ultimo modello, suo grande orgoglio ____6____ : un po di zapping fra documentari e
reality show, per poi approdare al primo TG della serata. Quando lintera famiglia si
riunir a tavola per la cena lui ne avr gi visti tre
Ma ecco che sono ormai le 21, la prima serata iniziae la famiglia si separa nuovamente.
Paolo ed Alessio sono pronti per assistere alla partita di calcio trasmessa sullemittente TV
a pagamento. ____7____ e cos, per non perdersi neanche un evento sportivo in diretta,
hanno scelto di abbonarsi alla TV satellitare. In unaltra stanza, nonna Pina e mamma
Luisa guardano insieme un variet, anche se di l a poco si addormenteranno. A Lara non
rimane che aspettare il proprio turno alla prima interruzione pubblicitaria cambier
canale e guarder ma certo, non c bisogno di dirlo, unaltra serie TV!!!
ormai mezzanotte passata quando ____8____ Finalmente un po di meritato riposoma
attenzione, il primo TG del mattino gi in agguato!

a. sono entrambi grandi appassionati di sport


b. la puntata precedente, come al solito, si conclusa sul pi bello
c. Ah, non spendere, mi raccomando, lha detto il tuo oroscopo
d. cosa c di meglio che stirare davanti alla TV
e. e prepara il caff
f. il caro televisore della cucina viene spento
g. si possono scoprire i segreti per nuove ricette
h. prende in mano il telecomando ed ecco che accende il suo mondo

Sei teledipendente? Quanto tempo passi davanti alla TV?

9. Cosa guardi di solito alla TV? Da unocchiata alle parole del riquadro,
ma attenzione, ci sono degli intrusi!

!184
10.LE OPINIONI DEI TELESPETTATORI
Cosa pensano i telespettatori della TV italiana? Quelle che seguono sono le opinioni di
alcuni lettori del settimanale Sorrisi e Canzoni TV, cos come sono apparse nella rubrica
Lettere al direttore.

LA PUBBLICIT HA RAGGIUNTO DEI LIVELLI SCANDALOSI

Caro Direttore,
sono esasperata dal quantitativo di pubblicit che dobbiamo sopportare ogni giorno, e soprattutto dal fatto
che ultimamente ci costringono a guardarla con linganno. Faccio un esempio: durante la proiezione della
mia serie tv preferita, verso la fine, abbiamo lennesima interruzione pubblicitaria: tutti noi appassionati
aspettiamo fiduciosamente senza cambiare canale, guardiamo tutto lo spot pubblicitario convinti che subito
dopo ci sar lultima parte del programma. E invece cosa ci troviamo? La SIGLA FINALE! Mi sembra
veramente una presa in giro, una vergogna, e dire che paghiamo pure, e per cosa? Per essere trattati in
questo modo? So che questa lettera non verr mai pubblicata, visto che contiene delle critiche, ma almeno ho
espresso il mio punto di vista.
Margherita (Rimini)

TV SPAZZATURA?

Salve.
Leggo sempre pi spesso di genitori che si lamentano della tv spazzatura, che indicano i Simpson come
demoni gialli, che non ci sono programmi adatti ai bambini. Io sono madre di una piccola peste di 12 mesi e
forse non ho questo problema. Ma mi domandocosa vogliamo dalla tv?
Sento spesso la frase: vogliamo la tv educativa. Ma la tv nata per divertire, per passare momenti di
svagoad educare non dovrebbero pensarci i genitori?
Io sono cresciuta guardando ben 8 ore di tv al giorno. Non rubo, non uccido, non mi drogo, lavoro come un
mulo, ho una famiglia e un figlio. Sono una persona perbene, che si occupa degli altri appena pu, che ama
gli animali e si cura degli indifesi.
Eppure ho visto di tutto. Telefilm, film, i tanto temuti cartoni animati giapponesiEppure sono sana di
mente.
Forse perch i miei genitori non mi hanno mai piazzata davanti a un video da sola, sperando di trovare nella
tv una valida sostituta? Forse perch hanno pensato loro ad educarmi e non hanno lasciato ad una scatola
nera questo compito?
Basta con questa storia della tv che deve educare. La tv deve divertire. E pu essere vista tutta anche da un
bambino, se non solo. Certo farebbe comodo una tv tutta teletubbies,
cos mentre il bambino incantato a vedere qualcosa di non pericoloso si pu fare dellaltro due chiacchiere
con unamica, leggere un bel giornale Ma essere genitori vuol dire anche mettere da parte i propri spazi
per guidare ed educare i propri figli. Ed educare significa tirare fuori non imporre.
Grazie per lattenzione.
Tiziana C.

Condividi le opinioni di questi telespettatori?


Com la televisione nel tuo Paese? Intelligente o farcita di programmi
spazzatura?
Che spazio ha la pubblicit nei programmi TV del tuo Paese?
C uno spot che ti piace? Raccontalo!

!185
Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.
ITALIANO LA MIA LINGUA ITALIANO LA MIA LINGUA

!186
ESERCIZI - COMPARATIVO DI MAGGIORANZA,
MINORANZA e UGUAGLIANZA

1) Scegli la congiunzione giusta: DI o CHE?


1. Laura molto pi simpatica _________ Sara.
2. Quel ragazzo pi bello ___________ intelligente.
3. Vivere in campagna meno stressante ___________ vivere in citt.
4. Preferisco viaggiare in aereo ___________ in treno.
5. Milano pi caotica __________ Bergamo.
6. Tu mangi pi _______ me!
7. Lauto di Franco pi vecchia _________ quella di Giacomo.
8. Preferisco leggere un buon libro _________ guardare la tv.
9. Laereo pi veloce _________ treno.
10.I ragazzi leggono pi fumetti _________ libri.
11.Questo vino pi buono _________ quello che abbiamo bevuto ieri.
12.Paolo meno alto _________ Antonio.
13.Luisa mangia pi verdura _________ carne.
14.Il treno pi economico _________ aereo.
15.Il gioco del tennis meno popolare _________ gioco del calcio.
16.Viaggio pi comodamente in treno _________ in auto.
17.Luigi pi intelligente _________ studioso.
18.Queste scarpe sono pi comode _________ quelle.
19.Martina fa pi sport _________ me.
20.Luisa pi simpatica _________ bella.
21.Esco pi volentieri con Carlotta _________ con Elisa.
22.Ho speso molti meno soldi _________ te. Sei uno spendaccione!

2) Completa con il comparativo di maggioranza


1. Firenze _________ piccola __________ Roma.
2. Mi piacciono ___________ le commedie __________ i film dellorrore.
3. Il fiume Po ____________ lungo ____________ fiume Tevere.
4. Giorgio ___________ alto __________ Luca.
5. Mi piace _________ il mare __________ la montagna.
6. Il vino rosso ________ forte ________ quello bianco.
7. Alla festa cerano _________ giovani _________ anziani.
8. Ultimamente tu sei ________ assente ________ presente alle lezioni. Perch?

3) Completa con il comparativo di minoranza


1. Al Sud fa _______ freddo _______ al Nord.
2. Lauto ________ veloce _______ aereo.
3. Io gioco ________ a tennis _______ a pallavolo.
4. La pizza ________ cara _________ pesce.
5. Luca _______ puntuale ________ me.
6. Ci sono ________ studenti nella mia classe _______ nella tua.
7. Il cappuccino _______ forte _______ caff espresso.

!187
8. Il lavoro di Giacomo _________ interessante _______ mio.

4) Completa con il comparativo di uguaglianza


1. Anna _______ brava _______ sua sorella Emma.
2. Luca spende ________ soldi ________ ne guadagna.
3. Mi piace ________ leggere __________ vedere un bel film.
4. Il vino rosso ________ buono ________ quello bianco.
5. Milano ________ fredda _________ caotica.
6. Fumare ________ dannoso _________ bere molti alcolici.
7. A Milano c __________ traffico _________ a Roma.
8. Le pesche sono _______ buone ________ le albicocche.

5) Costruisci le frasi con il comparativo adatto

Esempio: Le ragazze mature ragazzi


Le ragazze sono pi mature dei ragazzi
Le ragazze sono meno mature dei ragazzi
Le ragazze sono (cos) mature come i ragazzi

1. Le citt inquinate campagna


________________________________________________
2. La campagna rilassante mare
________________________________________________
3. In autunno caldo estate
________________________________________________
4. Arancia dolce pompelmo
________________________________________________
5. Aereo comodo autobus
________________________________________________
6. Il Mar Baltico freddo Mar Mediterraneo
________________________________________________

6) Trova la frase corretta

1.
a. Questa foto meno bella di quella.
b. Questa foto meno bella che quella.
c. Questa foto pi bella come quella.

2.
a. Studiare meno faticoso quanto lavorare.
b. Studiare tanto faticoso quanto lavorare.
c. Studiare come faticoso tanto lavorare.

!188
3.
a. Paolo pi giovane che me.
b. Paolo meno giovane come me.
c. Paolo meno giovane di me.

4.
a. Questo libro pi caro di quello.
b. Questo libro pi che caro di quello.
c. Questo libro pi caro che quello.

5.
a. Nuotare come salutare quanto correre.
b. Nuotare cos salutare come nuotare.
c. Nuotare meno salutare quanto nuotare.

6.
a. Le Isole Egadi sono belle quanto le Isole Eolie.
b. Le Isole Egadi sono belle tanto le Isole Eolie.
c. Le Isole Egadi sono belle pi le Isole Eolie.

SUPERLATIVO RELATIVO ed ASSOLUTO

7) Completa le frasi con il superlativo relativo


1. Lestate appena trascorsa stata __________ piovosa ________ ultimi 50 anni.
2. Alberto ___________ alto _________ sua squadra di pallacanestro.
3. Questo libro _____________ interessante __________ quelli scritti dallautore.
4. Con questo vestito Tea ____________ elegante _________ tutte.
5. Il giorno di Santa Lucia ___________ corto ________ anno.
6. Questo esame ____________ difficile ________ semestre: sono molto preoccupato!
7. La mia squadra __________ forte _________ torneo.
8. Francesco ____________ studioso _________ i suoi compagni.

8) Completa le frasi con il superlativo assoluto


1. Quanto zucchero hai messo nel caff? ________________ (dolce).
2. Quelle scarpe sono __________________ (care). Purtroppo non posso comprarle!
3. Questi esercizi sono _________________ (difficile). Non so se riuscir a superare
lesame!
4. Anna, sei _____________________ (magra)! Ma non mangi?
5. Mio fratello ___________________ (bravo) in matematica e mi aiuta sempre!
6. Mi piace la tua idea, ___________________ (originale)!
7. Marco sempre ____________________ (generoso), aiuta sempre tutti!
8. Non riesco a bere il latte, _______________ (caldo)!

!189
9) Trova la frase corretta

1.
a. Lucia la pi bassa che i suoi compagni di scuola.
b. Lucia la pi bassa dei suoi compagni di scuola.
c. Lucia la pi bassissima dei suoi compagni di scuola.

2.
a. Questa lettera urgentissima.
b. Questa lettera la pi urgente come quella.
c. Questa lettera la pi molto urgente.

3.
a. Andrea molto simpaticissimo.
b. Andrea il pi simpaticissimo.
c. Andrea simpaticissimo.

4.
a. Questa parte la pi interessante della storia.
b. Questa parte molto interessante della storia.
c. Questa parte pi interessante fra la storia.

5.
a. Questo film il visto nella storia del cinema.
b. Questo film il pi visto nella storia del cinema.
c. Questo film vistissimo nella storia del cinema.

6.
a. Sai che la moglie di Guido una donna ricchissima?
b. Sai che la moglie di Guido una donna la pi ricca?
c. Sai che la moglie di Guido la donna la pi ricca?

10)Completa le frasi con il superlativo, scegliendo laggettivo giusto, e rispondi alle


domande

Guinness dei primati!


1. Il Burj Khalifa il grattacielo _____________________. Dove si trova?
2. Nauru considerata la repubblica indipendente _____________________ del mondo,
sia per abitanti che per superficie. Dove si trova?
3. Shanghai la citt _____________________ del mondo. Quanti milioni di abitanti
conta?
4. Misao Okawa la donna _____________________ del mondo. Vive in Giappone.
Quanti anni ha?

!190
5. Verchojansk la citt _____________________ del mondo. In che Paese si trova e
quale temperatura minima assoluta ha raggiunto?
6. Chi luomo _____________________ del mondo? A quanto ammonta il suo
patrimonio?
7. Polpetta il gatto _____________________ del mondo. Quanto pesa?
8. Chi lattrice _____________________ di Hollywood? A quanto si stima il suo
patrimonio?

vecchio pagato alto grasso


piccolo ricco popoloso freddo

COMPARATIVO DI MAGGIORANZA E DI MINORANZA


Normalmente si usa pi/meno di
per paragonare due o pi:

Roma pi grande di Milano. a) sostantivi;


Laereo pi veloce del treno.
In Italia il baseball meno popolare del calcio.

Tu sei pi simpatico di lui. b) pronomi personali (io, tu, ecc.)


Io sono pi alto di te.
Lui meno intelligente di me.

Normalmente si usa pi/meno


che per paragonare due o pi:

Aldo pi simpatico che intelligente. a) aggettivi;

Leggere pi interessante che guardare la tv. b) verbi;

Vivrai pi tranquillo qui che l! c) avverbi;

pi bello vivere al mare che in montagna. d) pronomi o sostantivi preceduti da


Il cane pi ubbidiente con te che con me! preposizione;

in Italia ci sono meno uomini che donne. e) quantit o numeri.

COMPARATIVO DI MAGGIORANZA E MINORANZA

pi/meno di con sostantivi e pronomi personali

con aggettivi, verbi, avverbi, pronomi o


pi/meno che sostantivi con preposizione, quantit o
numeri

!191
COMPARATIVO DI UGUAGLIANZA
Il comparativo di uguaglianza si forma
utilizzando:

Mio marito (tanto) bello quanto intelligente. a) (tanto) + agg., quanto + agg. per
paragoni tra due aggettivi.

La pizza margherita (tanto) buona quanto b) (tanto) quanto oppure (cos)


quella napoletana. come per paragoni tra sostantivi,
Paolo (cos) alto come me. pronomi e verbi allinfinito.
Sciare (tanto) divertente quanto nuotare.

SUPERLATIVO RELATIVO E SUPERLATIVO ASSOLUTO


Paolo il pi alto della sua squadra di Il superlativo relativo si forma cos:
pallavolo. articolo + pi/meno + di/fra.
Il Po il fiume pi lungo dItalia.

Le opere di Sandro Botticelli sono bellissime. Il superlativo assoluto si forma


Marta simpaticissima. aggiungendo il suffisso issimo
allaggettivo.

Il superlativo assoluto si pu anche


formare:

Questa cioccolata calda calda. a) ripetendo laggettivo;

Ma sei tutto scemo! b) usando tutto/a/i/e;

Quellattrice strafamosa! c) con prefissi come stra-, super-,


acci-, iper-, ecc.

!192
17. VIA DALLA CITT
1. Ascolta e rispondi alle domande.
a. Chi sono le persone che parlano?
b. Qual largomento della conversazione?
c. Dai un titolo a questa conversazione.

d. Quali potrebbero essere i lati positivi e negativi della vita in citt? E quelli della
campagna? Fai delle ipotesi.

2. Ascolta la conversazione e verifica le ipotesi appena fatte.

3. Indica ora se le affermazioni corrispondono allidea del figlio, della


madre o di nessuno dei due.

il figlio la madre nessuno tutti e


dei due due
1. Non vuole andare a vivere in citt.

2. Pensa che la vita in citt offra pi comodit.

3. Non ama che le persone si interessino troppo


degli affari degli altri.

4. Pensa che in campagna si soffra di pi la


solitudine.

5. Vorrebbe una casa pi grande.

6. Dice che una casa pi piccola si pu pulire pi


facilmente.

7. Dice che in citt la vita costa troppo.

8. Dice che in citt si sta bene solo se si pu


uscire.

9. Pensa che il contatto con la natura sia


importante.

!193
4. In base alle attivit precedenti e alla tua opinione, cosa ti viene in mente
se pensi alla vita in citt? E a quella in campagna?

citt

campagna

5. Leggi larticolo e, con laiuto del dizionario, completalo con le parole del
riquadro.
Sono sempre di pi. Alcuni hanno anche un titolo di studio ________1_______ . Sono gli italiani
che si trasferiscono in campagna per dedicarsi allagricoltura.
In Italia sono ben 107mila i giovani under 35 che hanno scelto di mettersi ________2_______ di
aziende agricole (un quinto del totale degli imprenditori agricoli under 35 dellUnione
Europea).
LItalia detiene inoltre il primato europeo per numero di donne manager in agricoltura.
Il 25% delle imprese agricole italiane sono guidate da donne. Ci dipende ________3_______
delle attivit collaterali legate allagricoltura che vedono spesso come protagoniste proprio le
donne.
Fra queste _______4________ delle materie prime in prodotti finiti (formaggi, yogurt, salumi), il
benessere, le fattorie didattiche, in cui le scolaresche possono affrontare percorsi educativi sulle
attivit agricole, ________5_______ via internet o direttamente al consumatore senza altri
interlocutori, lallevamento di razze animali in via di estinzione, la produzione di biomasse da
cui si ricavano plastiche biodegradabili, servizi alle persone (fra queste, per esempio, gli
agriasilo, a sostegno delle crescenti _______6________ , e le pet therapy).
adattato da www.blogbiologico.it

esigenze familiari in tasca la trasformazione


dallampliamento la commercializzazione alla guida

DIPENDE + DA

!194
6. Ora scegli il titolo che ritieni pi adatto per larticolo che hai appena
letto.

A. La campagna: ricchezza turistica del futuro

B. Fuga dalla citt. Sono sempre di pi gli under 30 che riscoprono


la terra e si dedicano allagricoltura biologica

C. Indagini sulla qualit di vita nelle citt mondiali

D. Mollo tutto, nuova vita in campagna: 5 storie di successo

Osserva le frasi

La qualit della vita in campagna pi buona di quella in citt. S, sicuramente


migliore di quella.

Il numero delle persone che vivono in citt resta pi grande di quello delle persone
che hanno scelto la campagna. Resta maggiore, ma forse ancora per poco!

Laria che si respira in citt sicuramente pi cattiva. Non ci sono dubbi,


peggiore che in campagna.

Forse in citt ci sono problemi pi piccoli che in campagna. Sono minori, si


possono risolvere facilmente.

Questanno il numero degli incidenti stato inferiore a quello dellanno scorso. Pi


basso del 6%.

Il tasso di inquinamento superiore nelle citt del Nord. pi alto a Milano che a
Roma.

!195
Completa la tabella

aggettivo comparativo superlativo relativo

___________ migliore il migliore


cattivo (brutto) ____________ il __________
grande ___________ il __________
__________ minore il minore
__________ superiore il superiore
basso __________ l__________

BUONO MIGLIORE

BENE MEGLIO

Questo risotto migliore di quello. (migliore AGGETTIVO)


Oggi sto meglio di ieri. (meglio AVVERBIO)

Osserva le frasi e trova laggettivo corrispondente.

Sei fortunato: la campagna un ottimo posto dove vivere!


(buono, cattivo, grande)
Torino una bella citt, ma a volte il clima pessimo!
(basso, piccolo, brutto)
Attento, guida con la massima attenzione!
(basso, grande, piccolo)
Ho il sonno leggero, mi sveglio sempre al minimo rumore!
(alto, cattivo, piccolo)

Completa la tabella.
aggettivo superlativo assoluto

__________ ottimo
cattivo (brutto) __________
grande __________
__________ minimo
alto supremo
basso infimo

!196
7. Le citt sono ancora vivibili? Quali sono i tuoi criteri per considerare
una citt invivibile? Prova a mettere in ordine di importanza questi ele-
menti e confronta la tua scelta con quelle dei tuoi compagni.

TASSO DI CRIMINALIT

INQUINAMENTO

STABILIT POLITICA E MILITARE

CLIMA CALDO

VIABILIT

SOVRAFFOLLAMENTO

COSTO DELLA VITA

CLIMA FREDDO

Quali altri criteri potresti aggiungere a questo elenco?

8. Guarderai un video in cui si parla delle 10 peggiori citt in cui vivere.


Prova ad abbinare ogni citt al motivo per il quale considerata
invivibile e poi controlla le tue ipotesi.
http://www.youtube.com/watch?v=W0BNw4HnFHU

Dzerhinsk (Russia) la pi inquinata chimicamente

Bangkok (Thailandia) la pi calda

Sao Paulo (Brasile) la pi fredda

Tokyo (Giappone) la pi dimenticata dalla legge

Yakutsk (Russia) la pi censurata

Mogadiscio (Somalia) la pi letale

Manila (Filippine) la viabilit peggiore

Pyongyang (Nord Corea) la pi radioattiva

San Pedro Sula (Honduras) la pi costosa

Prypiat (Ucraina) la pi densamente popolata

!197
10. Credi che nelle citt italiane si viva meglio rispetto alle citt nel tuo
Paese?

11. Compito comunicativo

Vivi da un po di tempo in campagna. Viene a trovarti un amico che odia tutto


ci che non cittadino. Cerca di fargli cambiare idea!

Stai partecipando al convegno Campagna amica. Intervieni al dibattito


esponendo gli aspetti benefici di una vita in mezzo al verde.

12. Produzione di testi scritti

Hai deciso di partecipare al concorso letterario La citt che vorrei. Scrivi un


articolo di giornale in cui racconti come dovrebbe essere la citt ideale in cui vivere.

(Da un minimo di 200 a un massimo di 250 parole)

Comera cambiata la mia vita Ora potevo vedere colori intensi e spazi aperti, per
non parlare del silenzio e dei profumi Avevo abbandonato la vita grigia ed anonima
della citt per tornare a respirare

Continua il racconto. Comera la tua vita in citt? E poi quella in campagna?

(Da un minimo di 200 a un massimo di 220 parole)

!198
Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.

ITALIANO LA MIA LINGUA ITALIANO LA MIA LINGUA

!199
ESERCIZI - COMPARATIVI E SUPERLATIVI IRREGOLARI

1) Completa le frasi che seguono scegliendo fra:

PEGGIORE MIGLIORE INFERIORE SUPERIORE


MAGGIORE OTTIMO PESSIMO MINORE

1. Questo vino mi piace molto: sicuramente __________________ di quello che ho


bevuto ieri.
2. I miei vicini di casa abitano al secondo piano, io invece al terzo, cio al piano
__________________ .
3. Al Politecnico il numero delle studentesse ________________ rispetto a quello dei
loro colleghi maschi.
4. Questo caff _____________! Ma cosa ci hai messo dentro, il sale?
5. Questinverno molto freddo. La temperatura sempre _________________ alla
media.
6. Torino una bella citt, ma in inverno fa freddo e il clima sicuramente
___________________ di quello di Palermo.
7. La mia sorella ___________ ha quattro anni pi di me.
8. Ti consiglio quel ristorante, i piatti a base di pesce sono _______________ .

2) Trova le frasi sbagliate


1. La situazione lavorativa peggiore di quella degli ultimi anni, colpa della crisi.
2. Il mio nuovo appartamento grande e pieno di luce: sicuramente peggiore di
quello che avevo prima.
3. Le temperature si sono abbassate e sono superiori di almeno 10 gradi.
4. proprio vero, il cane il migliore amico delluomo.
5. La qualit del mio nuovo frullatore ottima: si rotto dopo cinque minuti!
6. Ho perso il lavoro: questo non sicuramente il momento migliore per fare spese!
7. Sara una pessima studentessa, supera sempre gli esami con il massimo dei voti.
8. Ho un fratello maggiore, ha due anni meno di me.

!200
COMPARATIVI E SUPERLATIVI PARTICOLARI

Gli aggettivi buono, cattivo, grande,


piccolo, alto, basso, hanno due forme
di comparativo e superlativo:

a) forma regolare
Il ristorante di via Margutta pi buono di quello comparativo
di via Magenta.
Il ristorante di via Margutta il pi buono della superlativo relativo
zona.
Il ristorante di via Margutta buonissimo. superlativo assoluto

b) forma irregolare
Il ristorante di via Margutta migliore (= pi comparativo
buono) di quello di via Magenta.
Il ristorante di via Margutta il migliore (= il pi superlativo relativo
buono) della zona.
Il ristorante di via Margutta ottimo. (= superlativo assoluto
buonissimo)

aggettivo comparativo superlativo relativo superlativo


assoluto

buono migliore il migliore ottimo


cattivo (brutto) peggiore il peggiore pessimo
grande maggiore il maggiore massimo
piccolo minore il minore minimo
alto superiore il superiore supremo
basso inferiore linferiore infimo

!201
18. GLI STEREOTIPI

1. Guarda una scena del film Eat, Pray, Love. In base alla tua conoscenza
dellItalia, pensi che da queste immagini emergano degli stereotipi o
unimmagine reale degli italiani e dellItalia?

http://www.youtube.com/watch?v=N7uG6J5fp3Y

2. Cos uno stereotipo? Prova a darne una definizione.


__________________________________________________________________

__________________________________________________________________

3. Conosci dei sinonimi di stereotipo?

__________________________________________________________________

4. Come vengono visti gli italiani nel tuo Paese? Quali sono gli stereotipi
pi comuni?

ITALIA

Prova a ricercare il perch degli stereotipi che hai scritto.

5. Guarda ora un simpatico video che mostra alcuni degli stereotipi pi


comuni sugli italiani. C unimmagine a cui non avevi pensato?

http://www.youtube.com/watch?v=XkInkNMpI1Q

!202
6. Ora pensa al tuo Paese. In quale ambito il tuo Paese ha pi stereotipi?

7. Quali sono le caratteristiche del tuo Paese che uno straniero dovrebbe
conoscere?
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________

8. importante capire gli stereotipi per comprendere unaltra cultura?

9. PUBBLICIT E STEREOTIPI. Guarda e metti a confronto due spot


pubblicitari che, per far presa sul proprio pubblico, fanno uso di alcuni
stereotipi sugli italiani.

FIAT 500 NEGLI USA: http://www.youtube.com/watch?v=1fBFm4OD2W0

SOCIET IMMOBILIARE NORVEGESE: http://www.youtube.com/watch?


v=SqufplokB4I

! !

Quali sono gli stereotipi rappresentati?

________________________________ ________________________________
________________________________ ________________________________
________________________________ ________________________________

Come viene rappresentato litaliano? In modo positivo o negativo?

________________________________ ________________________________
________________________________ ________________________________

10.Prova ad immaginare uno spot che utilizzi uno stereotipo legato al tuo
Paese? Quale prodotto potrebbe essere pubblicizzato? Quale stereotipo
sceglieresti?
!203
19. Tutti a scuola

Descrivi la foto.
Com cambiata secondo te la scuola nel corso degli anni
Che tipo di studente sei stato? Qual laggettivo pi adatto?

modello diligente studioso


attento indisciplinato somaro
svogliato disattento

somaro: studente con uno scarso rendimento


scolastico.
secchione: persona molto studiosa.

Ricordi il tuo primo giorno di scuola?


Comerano le tue pagelle?
Qual era la materia in cui andavi meglio? E quella in cui andavi peggio?
Che rapporto avevi con i tuoi insegnanti?

!204
1. Completa lo schema con le parole del riquadro.

LA SCUOLA ITALIANA

SCUOLA DELLINFANZIA (asilo) per 3 anni

SCUOLA ______________1_______________ per 5 anni


(dai 6 anni: inizio obbligo scolastico)

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO (media) per


____________2____________

SCUOLA ______________3______________ per 5 anni


(licei, istituti tecnici, istituti professionali)
termina con un esame di stato detto ___________4____________

____________5_____________ :
Laurea triennale per 3 anni + Laurea magistrale per _______6_______

universit secondaria di secondo grado (superiore) 2 anni


primaria (elementare) esame di maturit 3 anni

2. Associa le frasi che hanno lo stesso significato

1. Sono stato bocciato A. Mi iscrivo alluniversit.


2. Ho preso un bel voto. B. Seguo le lezioni di lingua.
3. Sono stato promosso. C. Lesame non andato bene. Devo ripeterlo.

4. Fra poco inizio Architettura. D. Allesame ho preso 30.


5. Frequento un corso di italiano. E. Ho superato lesame.

!205
3. Leggi il testo che segue e scegli la parola adatta

Promossi e bocciati
In Italia la scuola dellobbligo comincia per tutti/ogni a sei anni.
La scuola primaria (o scuola elementare) dura cinque anni ed seguita dalla
scuola secondaria di primo grado (o scuola media), che dura tre anni.
A questo punto iniziano le scuole superiori di secondo grado, che durano cinque
anni e si chiudono con un Esame di Stato (detto anche maturit), che permette
di entrare alluniversit.
Alla fine di ogni/tutti trimestre o quadrimestre gli studenti della scuola ricevono
una pagella, dove sono scritti i voti, che sono diversi da scuola a scuola. Per
tradizione per in Italia i voti vanno sempre da 0 a 10. Il 6 la sufficienza.
Alluniversit cambia qualunque/chiunque cosa: gli esami sono valutati in
trentesimi (la sufficienza 18) e vengono scritti sul libretto, mentre il voto di
laurea pi alto 110 e lode.
Tutti/chiunque gli studenti che concludono positivamente un anno di studi (o,
alluniversit, superano un esame) si dicono promossi, mentre chi non
promosso un bocciato. Linsegnante si chiama maestro alle elementari e
professore / professoressa dalle medie in poi. Anche gli studenti cambiano
nome a seconda del grado della scuola: si chiamano alunni alla scuola
elementare e alle medie, poi diventano pochi/tutti studenti.
Gli studenti che finiscono la scuola media hanno la licenza media, quelli che
finiscono la scuola superiore si dicono diplomati, chi prende la laurea un
laureato.
In Italia inoltre chiunque/qualunque con una laurea pu farsi chiamare dottore/
dottoressa, mentre non esiste un nome specifico per chi ha ottenuto un
dottorato o un master.

Qual la differenza fra TUTTI e OGNI?


E fra CHIUNQUE e QUALUNQUE?

!206
4. Osserva le frasi e indica se le affermazioni sono VERE o FALSE
Ogni giorno studio in biblioteca.
Studio in biblioteca tutti i giorni.
Sono andata in segreteria e ho chiesto qualche informazione.
Nel test non avete fatto nessun errore.
Hai fatto qualcosa di speciale sabato sera?
Ho fatto alcuni errori nel test, ho paura di non averlo superato.
Qualcuno ha copiato durante lesame.
Non c nessuna novit.
Risponder a qualsiasi domanda.
Tutte le sere, prima di andare a dormire, leggo un po.
Ho messo su Facebook alcune foto delle vacanze in Grecia.
Lesercizio era molto difficile e nessuno studente riuscito a completarlo.
Ogni anno, migliaia di studenti stranieri studiano qui a Torino.
Non c nessun problema.
Potrebbe darmi qualche informazione sul corso di italiano?
Vuoi qualcosa da bere?
Chiunque pu superare lesame, limportante studiare!
Qualcuno mi pu aiutare?
Facciamo qualche esercizio sui pronomi?
Alcuni anni fa sono andato in Islanda.

V F
Dopo ogni ci vuole il plurale.
Laggettivo nessuno segue la stessa regola dellarticolo un.
L'aggettivo tutto non seguito dallarticolo.
Dopo qualche ci vuole sempre il singolare.
Dopo qualcuno c un sostantivo.
Qualsiasi significa tutto/i, non importa quale.
Qualcosa seguito da un sostantivo.
Dopo alcuni/alcune ci vuole il plurale.
Chiunque seguito dal verbo al singolare.
Dopo ogni c larticolo.
Nessuno/a sempre singolare.
Qualcuno sempre singolare

!207
SOLO AGGETTIVI SOLO PRONOMI AGGETTIVI E PRONOMI
Ogni Ognuno/a Ciascuno/a
Qualche Chiunque Nessuno/a
Qualunque Qualcuno Alcuni/e
Qualsiasi Qualcosa Altro/a/i/e
Niente Molto/a/i/e
Nulla Tanto/a/i/e
Uno Parecchio/a/i/e
Troppo/a/i/e
Poco/a/i/e
Quanto/a/o/i
Tutto/a/i/e
Tale/i
Altrettanto/a/i/e
Certo/a/i/e
Diverso/a/i/e
Vario/a/i/e

Completa la regola, scegliendo la parola corretta.


Gli aggettivi indefiniti indicano in modo impreciso una qualit o una quantit
riferita al nome:

sono PRONOMI AGGETTIVI quando accompagnano il nome


sono PRONOMI AGGETTIVI quando sostituiscono il nome

7. Compito comunicativo

il momento dellinterrogazione e ti avvicini alla cattedra. Hai paura


perch non hai potuto studiare e non sei preparato. Ne parli al professore e
ti giustifichi.

Incontri un tuo vecchio compagno di scuola. Andate a prendere un caff


insieme e ricordate i tempi della scuola.

!208
8. Produzione di testi scritti

Tutti abbiamo incontrato nella nostra carriera scolastica un primo della classe: ne
ricordi uno? Comera? Descrivilo. Che tipo di rapporto avevi con lui? Ti era simpatico o
lo detestavi? Perch?
(Da un minimo di 150 a un massimo di 250 parole)

Hai appena aperto su Facebook il gruppo Quelli della 3a B. Manda a tutti i tuoi
vecchi compagni di scuola un invito per una serata insieme.
(Usare circa 80 parole)

!209
Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.
ITALIANO LA MIA LINGUA ITALIANO LA MIA LINGUA

!210
ESERCIZI - INDEFINITI

1) Completa le frasi con un aggettivo indefinito adatto


1. Linglese si parla in __________ il mondo.
2. Linsegnante ci ha dato __________ compiti, oggi.
3. __________ giorno fa ho avuto linfluenza, ma ora sto bene.
4. Fabio, ti cerca al telefono un _________ Mario!
5. Non ho _________ fame: manger solo ________ pasta.
6. Queste lasagne sono squisite! Ne vorrei un ________ piatto.
7. __________ giorno vado in palestra e mi alleno per _________ ora.
8. Non posso darti __________ cosa che mi chiedi!

2) Scrivi A se le parole sottolineate sono aggettivi; P se sono pronomi


1. Oggi in classe nessuno era assente.
2. Io non ho niente da nascondere.
3. A volte mi piace andare a scuola, altre no.
4. Andr a stare da Luca per qualche giorno.
5. Chiunque abbia fatto questofferta stato proprio generoso!
6. Perch pensi che gli altri abbiano sempre torto e tu solo ragione?
7. Nessun capriccio o mi arrabbio!
8. Hai molte idee fantasiose. Complimenti!

3) Scegli lindefinito giusto


Molte/Qualche rondini erano partite, altre/alcuni si preparavano a partire in fila, sullorlo
del fiume: alcune/qualche girate con il becco, pochi/altre con il dorso, in modo che le
piccole code biforcute e i piccoli petti bianchi si alternavano.
Lanciavano nellaria calma dei richiami ed ecco giungere alcune/qualche compagna
ritardataria. Allimprovviso, come sollevate da un colpo di vento, tutte/ogni le rondini si
alzarono con un gran frullo di ali.
adattato da Linnocente, Gabriele DAnnunzio

4) Completa le frasi con gli indefiniti nel riquadro

tutti altrettanti tutto molte altro parecchi

altrettanta pochi alcuni ciascuno poche

1. ____________ di loro non hanno risposto allemail.


2. Non ti piacciono i peperoni? Ne hai presi cos ____________!
3. Non potevi tenere la bocca chiusa? Adesso ____________ conoscono il mio segreto.
4. Oggi sono stati spesi 7.000,00 Euro, ____________ ne saranno spesi domani.
5. Grazie, basta cos: non voglio ____________.
6. Non puoi pretendere ____________, impara ad accontentarti!

!211
7. Ho solo dieci caramelle e voi bambini siete in cinque: ne dar due ____________.
8. Sono ____________ le persone che hanno partecipato alla maratona cittadina, ma
____________ quelle che sono riuscite ad arrivare al traguardo!
9. Ho gi mangiato una bella porzione di torta, ma cos buona che ne mangerei
____________.
10.Non ha certamente problemi di soldi, ma ne ha spesi davvero ____________ per
comprare quella villa!

5) Completa con lindefinito opportuno


1. Conosci _____________ allambasciata cinese? No, non conosco _____________.
2. Hai vinto _____________ al bingo? No, non ho vinto _____________.
3. Hai _____________ euro da prestarmi? No, mi dispiace non ho _____________.
4. _____________ qui parla francese? No, _____________, mi dispiace.
5. Sabato invitiamo _____________ amico a cena? No, non mi va dinvitare
___________.
6. _____________ pu fare la spesa? No, nessuno: abbiamo _____________ da fare.
7. In televisione c _____________ di interessante? No, non c _____________.
8. Stasera vogliamo fare _____________ insieme? No, grazie non mi va di fare
________.

6) Scegli lindefinito opportuno


1. Qualunque/ Chiunque/ Qualche persona pu svolgere questo lavoro!
2. Davanti al teatro cera tutta/ tanta/ parecchie gente vestita in modo elegante.
3. Uno/ Un tale/ Ciascuno di voi responsabile delle proprie azioni.
4. Gianna ha nessuno/ troppi/ tutti pensieri per la testa e non riesce a dormire.
5. Se posso esserti utile in alcune/ qualche/ molta cosa, conta pure su di me.
6. Chi tanta/ alcuno/ troppo vuole, nulla/ una/ molta stringe.
7. Qualunque/ certe/ chiunque persone pensano di potere fare sempre come vogliono.
8. Nella vita di chiunque/ uno/ molto ci sono momenti tristi e momenti felici.

7) Completa con lindefinito opportuno


1. Scusa se non mi trattengo: ho _____________ fretta.
2. _____________ anno passiamo le vacanze al mare.
3. Mi piace _____________ tipo di verdura.
4. Comprer _____________ libro di cucina.
5. _____________ vuole venire alla mia festa.
6. Ho visto un _____________ con un buffissimo cappello.
7. Non ho _____________ da dirti.
8. Conosci _____________ che parla russo?
9. Vuoi _____________ da mangiare?
10._____________ apprezza la cucina di tua madre.
11._____________ apprezzano la cucina di tua madre.
12.Ti ho perdonato _____________ volte: adesso basta!

!212
8) Completa con lindefinito opportuno
1. _____________ partecipante alla gara deve rispettare le regole.
2. Ieri sera sono passata da Marta ma non cera _____________.
3. un esame molto facile: _____________ saprebbe superarlo!
4. un esame molto facile: _____________ saprebbero superarlo!
5. un esame molto difficile: _____________ saprebbe superarlo!
6. In quel negozio non abbiamo comprato _____________ perch _____________ era
stracaro!!
7. Il mio italiano migliorato tantissimo! Quando guardo la TV, ormai capisco quasi
_____________!
8. Hai _____________ di interessante da leggere?
9. Non hai _____________ rimorso per quello che hai fatto?? Vergognati!
10.Dovrei comprare un regalo per il mio ragazzo, ma non ho _____________ idea.
11.Nel vostro test non cera _____________ errore.
12.In _____________ citt italiana puoi trovare dei veri gioielli darte.
13.Ho assistito a un brutto incidente, ma per fortuna _____________ rimasto ferito.
14.Ieri ho visto un _____________ in motorino che ha scippato unanziana signora.
15.C _____________ in casa? No, non risponde _____________.
16.Mi manca solo _____________ pagina per finire di leggere questo romanzo.
17.Mi mancano solo _____________ pagine per finire di leggere questo romanzo.

!213
GLI INDEFINITI

Gli INDEFINITI possono essere di tre tipi:


solo aggettivi
aggettivi e pronomi
solo pronomi

INDEFINITI USATI SOLO COME AGGETTIVO


Allesame, ogni studente (tutti gli studenti) OGNI
deve presentarsi con il libretto universitario. invariabile e si usa sempre con un nome
Ogni volta (tutte le volte) che Luca mi parla, al singolare; significa tutti/e. Precede il
io arrossisco! nome.

Rimarr a Palermo qualche giorno (alcuni QUALCHE


giorni). invariabile e si usa sempre con un nome
al singolare; significa alcuni.

Qualunque decisione tu prenda, puoi contare QUALSIASI/QUALUNQUE


sul mio aiuto! Sono sinonimi. Significano tutto/i, non
importa chi/quale. Sono invariabili. Possono
precedere o seguire il nome.

INDEFINITI USATI COME AGGETTIVI E PRONOMI


Questa sera vado in pizzeria con alcuni amici. ALCUNI/E
aggettivo variabile. Nel significato di qualche si usa
Alcuni sono senza lavoro. pronome al plurale. Precede il nome quando
aggettivo.

Ciascun cittadino (ogni cittadino) deve pagare CIASCUNO


le tasse. aggettivo usato solo al singolare, variabile solo
Ho parlato con ciascuno (ogni persona). nel genere. Quando aggettivo significa
pronome ogni e precede il nome.
Quando pronome significa ognuno, ogni
persona o cosa.

Non c nessun problema. aggettivo NESSUNO


Non ho parlato con nessuno. pronome usato solo al singolare, variabile solo
nel genere.

!214
INDEFINITI USATI SOLO COME PRONOMI
Chiunque vada alla festa deve indossare CHIUNQUE
qualcosa di elegante. invariabile e si usa solo al singolare.
Significa qualunque persona.

Non c niente/nulla da mangiare. NIENTE/NULLA


Sono sinonimi. Significano nessuna cosa.
Sono invariabili.
Se seguono il verbo vogliono la negazione
non.

Ognuno deve fare quello che ritiene giusto. OGNUNO


usato solo al singolare ed variabile nel
genere. Significa ogni persona, sinonimo
di ciascuno.

Uhm, c qualcosa che non va QUALCOSA


invariabile ed usato sempre al
singolare.
Significa qualche cosa.

Qualcuno di voi ha visto le mie chiavi? QUALCUNO


Ho letto diverse novelle di Pirandello. usato solo al singolare ed variabile nel
Qualcuna proprio carina. genere. Significa qualche persona o anche
qualche cosa.

Cosa pensi di uno (una persona che) non si fa UNO


mai gli affari suoi? Si usa solo al singolare. Significa una
persona.

INDEFINITI CHE ESPRIMONO QUANTIT

NIENTE/NULLA NESSUNO

Ci sono poche pesche in casa. POCO


aggettivo invariabile, si usa come aggettivo e come
Silvia ricca, ha molti soldi, io invece ne ho pronome. Se usato come aggettivo precede il
pochi. pronome nome. Si usa anche come avverbio.

ALCUNI/E QUALCHE

Ho un po di esercizi da fare, ma non ne ho UN PO


voglia! un sinonimo di qualche e alcuni. Quando
Ho mangiato un po, ma ho ancora fame. precede un nome, seguito dalla
preposizione di. Si usa anche come avverbio.

!215
Ho letto vari libri di quellautore. VARI, DIVERSI
aggettivo Sono usati al plurale con il significato di
Ho moltissimi amici, ma diversi non vivono alcuni, se precedono il nome. Sono variabili
nella mia citt. pronome nel genere. Possono essere aggettivi o
Ho seguito diversi seminari che trattavano pronomi.
di argomenti diversi/vari. Al singolare vario significa multiforme e
diverso differente. Al plurale, se seguono il
nome, entrambi significano differente.

Ho letto abbastanza libri di quellautore, lo ABBASTANZA


conosco molto bene. invariabile. Si usa come aggettivo e come
aggettivo pronome. Significa a sufficienza.
Ho fatto molti esercizi, ma non abbastanza Si usa anche come avverbio.
per superare lesame.
pronome
Ho sonno, questa notte non ho dormito
abbastanza. (avverbio)

Ho parecchie possibilit di essere assunto. PARECCHIO


aggettivo variabile. Indica una quantit superiore ad
Allo spettacolo eravamo parecchi. abbastanza, ma inferiore a molto.
pronome

Cerano molte persone a teatro. MOLTO


aggettivo invariabile, si usa come aggettivo e come
Ho visitato parecchi posti, ma ce ne sono pronome. Esprime una quantit notevole, ma
ancora molti dove vorrei andare. non il tutto.
pronome Si usa anche come avverbio.
Ho mangiato molto e ora mi sento pieno.
(avverbio)

Cerano tante persone a teatro. TANTO


aggettivo variabile. sinonimo di molto e si usa allo
Ho visitato parecchi posti, ma ce ne sono stesso modo.
ancora tanti dove vorrei andare.
pronome
Ho mangiato tanto e ora mi sento pieno.
(avverbio)

!216
Che piccante! Hai messo troppo TROPPO
peperoncino variabile. Indica una quantit eccessiva. Si
Siamo troppi, non c posto per tutti usa come aggettivo e come pronome.
Ho mangiato troppo (avverbio) Si usa anche come avverbio.

Ho visto tutto il film. TUTTO


Pago da bere per tutti! variabile. Indica la totalit. Si usa come
Tutti e tre i figli di Emma hanno i capelli aggettivo e come pronome. Quando
biondi. aggettivo seguito dallarticolo
determinativo. Quando seguito da un
numerale, dopo tutti/e c una e, poi il
numerale, larticolo e infine il nome.

!217
20. MADE IN ITALY
1. Leggi il titolo ed ipotizza il contenuto dellarticolo che leggerai fra poco.
Cosa si intende per prodotti bandiera?

2. Leggi ora il testo, verifica le tue ipotesi e indica se le affermazioni che


seguono sono VERE o FALSE.

Frank Sinatra ne era ghiotto a tal punto da inventarsi spesso improbabili impegni di
lavoro in Italia per andarlo a mangiare direttamente a Genova, nel ristorante Zeffirino.
E tanto gli piaceva quel gustoso pesto genovese, da farselo regolarmente spedire in
aereo negli Stati Uniti. Erano gli anni
Cinquanta, e forse la cucina italiana
era un mito solo per emigrati, alla per
collega due frasi esprimendo un contrasto
ricerca dei profumi di casa. parziale tra loro, con lo stesso valore di ma,
Per il resto del mondo, per, la vera eppure, tuttavia, nondimeno.
grande cucina internazionale era
quella francese, con i suoi riti e la sua
lunga tradizione. Certo, Louis Armstrong andava pazzo per i cannoli siciliani e Ava
Gardner per i tortellini del ristorante Pappagallo di Bologna. E, come loro, tante star e
viaggiatori internazionali amavano le nostre ricette. Ma di fatto quella italiana era una
cucina che si poteva assaggiare quasi esclusivamente in loco. E raramente i nostri
prodotti varcavano i confini.
A distanza di 60 anni il panorama si completamente rovesciato: i piatti italiani sono
diventati famosi in tutto il mondo e sono ormai noti anche a chi in Italia non ha mai
messo piede.
L'antropologo Marino Niola lo ha definito un mito globale, che cibo quotidiano nei
paesi anglosassoni, la cucina pi amata in Brasile, il gusto sognato dai nuovi ricchi
delle tigri asiatiche e dallabbiente borghesia russa. Per non parlare del Giappone, con
il suo via vai di giovani aspiranti cuochi che arrivano come stagisti nei nostri ristoranti
a carpire i segreti che poi esportano nel loro paese (solo a Tokyo si sfiorano i mille
ristoranti italiani). Merito dei nostri cuochi, certo. E delle infinite varianti regionali e
locali che fanno s che non esista una sola cucina italiana, ma una miriade. Un puzzle
di sapori nel quale ognuno pu trovare la sua tessera preferita. Ma merito anche, e
forse soprattutto, degli "ambasciatori" che abbiamo saputo mandare in giro per il
mondo: i nostri prodotti d'eccellenza. Da vini regali come il Barolo o il Chianti (anche
se i pi venduti all'estero sono il Prosecco e il Moscato) all'olio extravergine, dal
prosciutto di Parma ai pelati San Marzano, dalla mozzarella di bufala campana al
Parmigiano Reggiano. E l'elenco potrebbe continuare molto a lungo: ogni regione hai
suoi campioni da mettere in gara, pi di ogni altra nazione del mondo. A tutt'oggi sono
4.698 le specialit alimentari censite, con Toscana e Campania a fare la parte del leone.
Un successo anche economico che neppure la crisi globale stata finora in grado di
!218
arrestare. Anzi: nel 2012 abbiamo esportato prodotti agroalimentari per 25 miliardi di
euro, con una crescita del 7% rispetto all'anno precedente. In alcuni paesi l'incremento
stato a doppia cifra: pi 42% in Thailandia ed Emirati Arabi, pi 35% in Messico, 30%
in Arabia Saudita, 18% in Cina e 17% in Russia. E leggendo le statistiche si scopre, tra le
altre cose, che la met del vino prodotto in Italia viene venduto all'estero, che il Grana
Padano il formaggio pi venduto al mondo, che l'annuale asta del tartufo bianco si
svolge in contemporanea ad Alba e ad
Hong Kong (dove raggiunge ANZI
Invece, allopposto, al contrario; si usa per
quotazioni stratosferiche). Oppure che
correggere unaffermazione gi precedentemente
il megastore alimentare Eataly aperto negata.
da Oscar Farinetti nel centro di New
York subito entrato nella top ten delle O meglio, o piuttosto, per modificare quanto si gi
detto.
attrazioni pi visitate della Grande
Mela.
Tutto bene, quindi? Non esattamente, perch il cibo italiano, proprio a causa del suo
stesso successo, sotto assedio. Anzi, un duplice assedio: da un lato i prodotti
contraffatti (i pelati fatti con pomodori cinesi, i prosciutti con maiali turchi, la
mozzarella di bufala senza latte di bufala); e dall'altra l'invasione dei mercati
internazionali da parte dei cosiddetti prodotti "italian sounding", realizzati all'estero
ma con nomi che evocano una provenienza italiana, dal Parma Ham canadese alla
Mozzarella Sorrento americana, dal Prisecco sloveno all'Italia pasta egiziana. Tutto ci
si traduce in un danno annuale, per l'agroalimentare italiano, di circa 60 miliardi di
euro. Basti pensare che il 66% dei prosciutti venduti come italiani sono fatti con maiali
allevati all'estero; che il 50% delle mozzarelle hanno latte straniero; e che su quattro
prodotti italiani venduti all'estero, tre sono falsi. Al primo posto della ben poco
onorevole classifica dei prodotti pi taroccati troviamo i pelati San Marzano. Seguiti
dal Parmigiano Reggiano, il formaggio italiano pi famoso del mondo. E infatti non si
contano i tentativi di imitazione. Eppure basterebbe ricordare che gi a met '800 il
Parmesan era noto come "cheese made in Italy", come si legge nell'Isola del Tesoro di
Robert Louis Stevenson, quando il dottor Livesey rivela di conservare, nella sua
tabacchiera d'argento, non tabacco, ma appunto un tocco di nutriente Parmesan cheese.

adattato da www.larepubblica.it

!219
V F

Frank Sinatra amava il rag.

Louis Armstrong adorava i cannoli siciliani.

Negli anni 50 si potevano assaggiare i piatti italiani in tutto il mondo.

I cuochi giapponesi vengono in Italia per imparare i segreti della nostra cucina.

A Tokyo ci sono pi di mille ristoranti italiani.

La Campania una delle regioni con maggiori specialit gastronomiche.

Un terzo del vino italiano venduto allestero.

I San Marzano sono pomodori.

Tra i prodotti italiani pi imitati allestero c il Parmigiano Reggiano.

3. Trova nel testo i termini con il seguente significato:


a. che mangia con piacere determinati cibi, goloso: ____________
b. di ogni giorno: ____________
c. ricca, benestante: ____________
d. quantit enorme, numero elevato: ____________
e. dominare, prevalere, essere i protagonisti (espressione di 5 parole): ____________
f. fermare, interrompere: ____________
g. in confronto a: ____________
h. aumento, crescita: ____________
i. vendita pubblica nella quale la merce aggiudicata a chi offre di pi: ____________
j. falsificati: ____________

Quali sono i prodotti italiani pi conosciuti nel tuo Paese?


Quali sono i prodotti bandiera del tuo Paese?

!220
4. Leggi i due testi qui sotto ed indica a quale dei due si riferiscono le
informazioni che seguono.

A B

LA PASTA LA NUTELLA
Pasta: un nome, una garanzia! C chi la Nutella: un nome famoso in tutto il mondo!
mangia ogni tanto e chi proprio non pu C chi vede nel nome il segreto del suo
farne mai a meno. C chi la fa a mano e successo e chi invece lo trova nella facilit
chi compra quella pronta in 5 minuti! con cui si mangia. Nel 1946, Pietro Ferrero,
Anche se alcuni dicono che la pasta un pasticciere di Alba in Piemonte, crea il
stata introdotta da Marco Polo, che "Giandujot" (dal nome di una celebre e
laveva gi portata dalla Cina, ci sono popolare maschera del carnevale torinese):
documenti che indicano che in Sicilia una crema dolce fatta con nocciole, cacao e
intorno al 1000 si mangiava gi un tipo di un po' di zucchero che poteva essere
pasta, simile agli spaghetti. Inoltre Roma, spalmata sul pane.
in cui ai tempi di Augusto vivevano circa Nel suo bicchiere, che ormai famosissimo,
un milione e mezzo di abitanti, doveva e in cui contenuto un pezzo di storia, c
a v e r e u n m o d o e f fi c a c e c o n c u i un prodotto che studiato con passione in
conservare il grano e la farina nei granai. saggi e tesi di laurea. Il primo nome era
Probabilmente li distribuivano Supercrema e solo nel 1964 ha preso il
frequentemente alla popolazione che li nome che rimasto fino ad ora. La Nutella
conservava in modi diversi. Alcuni stata celebrata anche nel 1983 in un
t o s t av a n o i l g r a n o , a l t r i i n ve c e famoso film di Nanni Moretti: Bianca, in
mescolavano farina e acqua, la facevano cui si vede il protagonista che mangia
seccare al sole e poi la tagliavano come le Nutella da un barattolo gigante. Nel 1994
nostre tagliatelle. Nel I secolo d.C Marco gli studenti che hanno contestato il
Avio Apicio ha scritto uno dei primi libri Ministro dellIstruzione sono stati chiamati
di cucina di cui abbiamo notizia: De re i Nutella Boys e la Nutella ormai
coquinaria e ha descritto una ricetta a protagonista delle merende dei bambini
cui possiamo paragonare le lasagne di che, in ogni parte del mondo, amano il suo
oggi. Non ci sono per altri riferimenti gusto unico e inconfondibile.
alla pasta in tempi romani, forse perch
era un cibo povero e non pregiato.

1. un prodotto del secolo scorso. A B

2. Il suo nome deriva da quello di una maschera. A B

3. Le prime notizie che abbiamo raccontano della sua presenza in Sicilia. A B

4. Fino agli anni Sessanta il suo nome era differente. A B

5. Inizialmente si trattava di un cibo non molto apprezzato. A B

6. Il prodotto stato celebrato anche dal cinema. A B

!221
Osserva le frasi.
La pasta stata introdotta da Marco Polo che laveva gi portata dalla Cina.
Nel suo bicchiere c una crema che molti hanno studiato con passione.
Nel 1964 la Nutella ha preso il nome che rimasto fino ad ora.
La Nutella protagonista delle merende dei bambini che amano il suo gusto unico.

La pasta stata introdotta da Marco Polo CHE laveva gi portata dalla


Cina.

La pasta stata introdotta da Marco Polo.
+
Marco Polo laveva gi importata dalla Cina.

CHE sostituisce lelemento in comune fra le due frasi, cio ________________

In questa frase il pronome relativo CHE ha la funzione di:


SOGGETTO OGGETTO

Nel suo bicchiere c una crema CHE molti hanno studiato con passione.

Nel suo bicchiere c una crema.
+
Molti hanno studiato questa crema con passione.

CHE sostituisce lelemento in comune fra le due frasi, cio ________________

In questa frase il pronome relativo CHE ha la funzione di:


SOGGETTO OGGETTO

La Nutella protagonista delle merende dei bambini CHE amano il suo


gusto unico.

La Nutella protagonista delle merende dei bambini
+
I bambini amano il suo gusto unico

CHE sostituisce lelemento in comune fra le due frasi, cio ________________

!222
In questa frase il pronome relativo CHE ha la funzione di:
SOGGETTO OGGETTO

Marco Polo maschile singolare CHE


La crema femminile singolare CHE
I bambini maschile plurale CHE

CHE : VARIABILE INVARIABILE

Attenzione!
Alcuni dicono CHE la pasta stata introdotta da Marco Polo, CHE laveva gi portata dalla Cina.

In questa frase uno dei due CHE non un pronome relativo. Quale?
Che funzione ha?

Osserva le frasi.
Nel I secolo d.C Marco Avio Apicio ha scritto uno dei primi libri di cucina di cui abbiamo
notizia.

Marco Avio Apicio ha descritto una ricetta a cui possiamo paragonare le lasagne di oggi.

La Nutella stata celebrata nel film Bianca, in cui si vede il protagonista che mangia
Nutella da un barattolo gigante.

Marco Avio Apicio ha descritto una ricetta a cui possiamo paragonare le


lasagne di oggi.

Marco Avio Apicio ha descritto una ricetta.
+
A questa ricetta possiamo paragonare le lasagne di oggi.

La Nutella stata celebrata nel film Bianca, in cui si vede il protagonista


che mangia la Nutella da un barattolo gigante.

La Nutella stata celebrata nel film Bianca.

!223
+
IN questo film si vede il protagonista che mangia la Nutella da un barattolo gigante.

A questa ricetta femminile singolare A CUI


IN questo film maschile singolare IN CUI

Il pronome relativo CUI sempre :


VARIABILE INVARIABILE

CUI sempre preceduto da una ______________________ .

Osserva le frasi.

C chi mangia la pasta ogni tanto e chi proprio non pu farne mai a meno.
C chi vede nel nome della Nutella il segreto del suo successo e chi invece lo trova nella
facilit con cui si mangia.

C chi mangia la pasta ogni tanto e chi proprio non pu farne mai a meno.

C la persona che mangia la pasta ogni tanto e c quella che proprio non pu farne mai a meno.
=
Ci sono le persone che mangiano la pasta ogni tanto e ci sono quelle che proprio non possono farne
mai a meno.

C chi vede nel nome della Nutella il segreto del suo successo.

C la persona che vede nel nome della Nutella il segreto del suo successo.
=
Ci sono le persone che vedono nel nome della Nutella il segreto del suo successo.

CHI LA PERSONA CHE / LE PRSONE CHE


CHI sempre seguito da un verbo: SINGOLARE PLURALE

!224
Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.
ITALIANO LA MIA LINGUA ITALIANO LA MIA LINGUA

!225
ESERCIZI PRONOMI RELATIVI: CHI, CHE E CUI

1) Completa il testo con i pronomi relativi che, cui, chi, pi la preposizione, dove
necessaria
Se entriamo nella casa di qualcuno _____ non conosciamo, ma _____ vogliamo sapere
qualcosa, basta guardare i libri _____ tiene a casa. I libri sono preziosi dettagli _____ ci
aiutano a capire il tipo di persona con _____ abbiamo a che fare. La biblioteca rispecchia
la personalit del suo padrone: quali gusti ha, la sua cultura, i suoi hobby. C _____
ama i libri, _____ li colleziona, _____ li tiene sul tavolo in bella mostra solo per far
vedere che legge. Quelli _____ li amano ne tengono talmente tanti _____ non sanno mai
dove metterli e dove sistemarli, quelli _____ li tengono in evidenza non li hanno mai
sfogliati.
La giornalista _____ ha scritto larticolo, durante la sua indagine, ha visto persino un
garage pieno di libri _____ funzionava da biblioteca: un garage veramente
intellettuale.

2) Completa le frasi con i pronomi relativi che, cui, chi, pi la preposizione, dove
necessaria
1. Gli studenti _______ frequentano il corso di italiano arrivano da tutto il mondo.
2. Anche se piccola, la citt _________ vivo mi piace molto.
3. Sono andato in pizzeria con i ragazzi _________ ero andato in vacanza.
4. ________ deve partire in aereo, avr dei problemi per uno sciopero dei controllori di
volo.
5. Gli spaghetti ________ ho mangiato da Rita erano squisiti!
6. Pu lasciare laula solo _______ ha gi consegnato il test.
7. Gli amici ________ ho conosciuto in Svezia sono venuti a trovarmi.
8. _______ vuole frequentare il corso di italiano deve iscriversi entro domani.
9. Il Barolo il vino ________ preferisco.
10.La citt ________ viene Ingrid si trova in Baviera.
11.Non sopporto ________ non sincero.
12.Ecco le fotografie _________ ti ho parlato tanto!

3) Completa le frasi con i pronomi relativi e la preposizione, dove necessaria


1. Alessandro un ragazzo _____ mi fido ciecamente.
2. Ecco il professore _____ ti ho parlato la settimana scorsa.
3. Lappartamento _____ vivo un monolocale.
4. Questo il motivo _____ Sara non venuta alla festa.
5. Non trovo pi il quaderno _____ avevo scritto gli appunti di Urbanistica.
6. La cittadina _____ sono nata e cresciuta si trova a circa 80 km da Torino.
7. Quello il ragazzo _____ si innamorata Alice.
8. Il signore _____ hai chiesto delle informazioni lo zio di Alessia, credo.
9. Alla festa di carnevale cerano moltissime persone, _____ alcune mascherate.
10.Martina una persona molto aperta, _____ si pu dire tutto.
11.La persona _____ ho appena parlato al telefono veramente antipatica, dovrebbe
cambiare lavoro!
12.I colleghi _____ lavoro sono incapaci, devo fare sempre tutto io!
!226
13.Lo sport _____ preferisco la pallacanestro.
14.Gli studenti _____ ho affittato lappartamento sono brasiliani.
15.Nel momento _____ stavo per addormentarmi, hanno suonato il citofono.
16.Ho conosciuto moltissimi studenti Erasmus alla festa _____ ho partecipato ieri sera.
17.Il ragazzo _____ sono uscita davvero carino.
18.Amo il modo _____ sorridi.
19.Il film _____ stiamo guardando ha vinto lOscar.
20.Sai benissimo il motivo _____ non ti parlo!
21.Vorrei tre caff, _____ uno macchiato.

VERBO PREPOSIZIONE

fidarsi di

4) Indica se nelle seguenti frasi che ha la funzione di soggetto (S) o oggetto (O)
1. La professoressa che insegnava matematica lanno scorso era davvero antipatica!
2. Conosci quel ragazzo che lavora al bar?
3. Le scarpe che ho buttato via erano ormai tutte consumate.
4. Il libro che ho letto non mi piace.
5. Sabato prossimo verranno a trovarci i ragazzi che abbiamo conosciuto la scorsa
estate.
6. Ho ritrovato la pennetta USB che avevo perso, per fortuna!
!227
7. Stiamo ammirando lo splendido panorama che si vede da questa finestra.
8. Il dolce che hai preparato squisito.
9. Lo studente che entrato in aula svedese.
10.La ragazza che passata prima la sorella di Paolo.

5) Indica se nelle seguenti frasi che un pronome relativo (R) o una congiunzione (C)
1. Ti ho detto che non lo so!
2. Quando sono in Piazza Castello, a volte mi fermo per osservare le persone che
passano.
3. Quello il ristorante indiano che abbiamo provato laltra sera, si mangia benissimo!
4. Hai visto che uscito lultimo film di Salvatores?
5. Ho saputo che Marco si trasferito in Cina per lavoro.
6. La qualit che pi ammiro in una persona la lealt.
7. La ragazza che stavi guardando una compagna di classe di Sara.
8. So che non facile, ma ci devi almeno provare! Non puoi gettare la spugna!
9. Martina era cos contenta che saltava dalla gioia.
10.Il latte che hai comprato scaduto, non berlo!

!228
PRONOMI RELATIVI CHE E CUI
1. Mia sorella Paola arriva domani + I pronomi relativi che e cui si usano
2. Mia sorella Paola vive a Roma = per unire frasi che hanno un elemento
Mia sorella Paola, che vive a Roma, arriva in comune. Il pronome relativo
domani. sostituisce quellelemento.

1. James scozzese +
2. Io lavoro con James =
James, con cui lavoro, scozzese.

La ragazza che suona il piano mia cugina. Il pronome relativo che invariabile e
Il ragazzo che ho conosciuto al mare si chiama si usa per sostituire un soggetto o un
Stefano. oggetto diretto (un oggetto senza
Vorrei comprare le scarpe che sono in vetrina. preposizione).
Ho appena finito di leggere il libro che mi hai
regalato.

Questo il romanzo di cui ti ho parlato. Il pronome relativo cui invariabile e


Anna lamica con cui sono andata in si usa per sostituire un oggetto
vacanza. indiretto (un oggetto preceduto da
La citt in cui vivo si trova vicino al mare. una preposizione).

PRONOME RELATIVO CHI


Non esco mai con chi non mi simpatico. chi sempre singolare e ha il
Chi dorme non piglia pesci. significato di: tutti quelli che, la
Chi va piano va sano e va lontano. gente che, la persona/le persone
che.

PRONOMI RELATIVI CHE E CUI


che soggetto o oggetto diretto (senza
preposizione)

cui sempre dopo preposizione

PRONOME RELATIVO CHI

chi la persona / le persone che

!229
21. Quanti ricordi
16 aprile 1999
una splendida giornata: sono in giardino sdraiato sotto lulivo e sto dormendo.
Mi sveglio perch squilla il cellulare. Rispondo ancora assonnato: mio figlio Luca
che mi telefona da Oslo per dirmi che diventato pap. Si sposato due anni fa con
una ragazza norvegese e oggi nata Alessandra. Mi alzo di botto, picchio la testa
contro un ramo, comincio a urlare e a camminare senza una direzione precisa. Sono
cos confuso e felice che non vedo dove metto i piedi. Appena finisco di parlare con
lui, comunico la bella notizia a tutti! Che emozione! Mi siedo sulla sdraio e
comincio a pensare Nonno, sono diventato nonno! Sono contento, ma mi sento
improvvisamente vecchio! Per di pi, la mia nipotina crescer in Norvegia, parler
norvegese e non ci capiremo Che cosa far? Potr vederla crescere? Chi la
accompagner a scuola? Dovr trasferirmi in Norvegia? Quanti dubbi Meglio
non pensarci adesso! Voglio solo essere felice per questa splendida notizia e una
cosa certa: andr presto a trovarli!

16 aprile 2016
Sono passati 17 anni e il nonno racconta ad Alessandra del momento in cui ha ricevuto la notizia
della sua nascita

Era una splendida giornata: ero in giardino sdraiato sotto lulivo e stavo dormendo.
Mi sono svegliato perch squillava il cellulare. Ho risposto ancora assonnato: era
mio figlio Luca che mi telefonava per dirmi che era diventato pap. Si era sposato
due anni prima con una ragazza norvegese e quel giorno era nata Alessandra. Mi
sono alzato di botto, ho picchiato la testa contro una ramo, ho cominciato ad urlare
e a camminare senza una direzione precisa. Ero cos confuso e felice che non
vedevo dove mettevo i piedi. Appena ho finito di parlare con lui, ho comunicato la
bella notizia a tutti! Che emozione! Mi sono seduto sulla sdraio e ho cominciato a
pensareNonno, ero diventato nonno! Ero contento, ma mi sentivo
improvvisamente vecchio! Per di pi, la mia nipotina sarebbe cresciuta in Norvegia,
avrebbe parlato norvegese e non ci saremmo capiti Che cosa avrei fatto? Avrei
potuto vederla crescere? Chi la avrebbe accompagnata a scuola? Avrei dovuto
trasferirmi in Norvegia? Quanti dubbi Meglio non pensarci in quel momento!
Volevo solo essere felice per quella splendida notizia e una cosa era certa: sarei
andato presto a trovarli!

!230
1. Rileggi attentamente i due brani e fa attenzione ai tempi verbali
utilizzati in entrambi. Inserisci i verbi nella tabella qui sotto e indica i
tempi verbali.

16 aprile 1999 16 aprile 2016

(presente) ERA (imperfetto)

____________________ ______________________
____________________ _____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________
____________________ ____________________

Come cambiano i tempi verbali?


!231
2. Sulla base dellattivit precedente, completa la tabella qui sotto.

racconto al presente racconto al passato

_____________ PASSATO PROSSIMO /_____________

IMPERFETTO _____________

FUTURO SEMPLICE _____________

Quando il PRESENTE diventa PASSATO PROSSIMO? Quando invece diventa


IMPERFETTO?

Attenzione!

DUE ANNI FA DUE ANNI PRIMA


ADESSO / ORA IN QUEL MOMENTO

!232
3. A) Leggi il testo e scrivi su ogni gradino della scala il verbo che si
riferisce ad ogni giorno della settimana.

Oggi sono veramente felice! Ieri mi ha chiamata Giulio per dirmi che era
tornato il giorno prima dallAlaska. Domani verr a trovarmi in ufficio e
venerd verr a cena a casa mia e mi far vedere le foto degli orsi e delle
balene. Non vedo lora!

venerd

gioved
oggi
mercoled

marted
sono felice
luned

venerd

gioved

mercoled
scorso
marted

luned sono felice

B) Ora trasforma il testo al passato, completa la tabella e confrontala con


quella precedente.

Mercoled ero veramente felice!___________________________________________


____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________

!233
____________________________________________________________________
ESERCIZI - Presente, passato prossimo, futuro semplice e
anteriore, imperfetto e trapassato prossimo, condizionale
semplice e composto, imperativo diretto.

1) Completa il racconto mettendo i verbi al modo e tempo giusti


Questa (essere) __________________ la storia di Gennaro Esposito, un simpatico
vecchietto di 80 anni che (abitare) __________________ a Napoli. Lui (vivere)
__________________ con la moglie Pina, (essere) __________________ sposati da pi di
50 anni, e (avere) __________________ una bella famiglia, 4 figli e ben 10 nipoti.
Gennaro (passare) __________________ i suoi pomeriggi in un parco vicino a casa dove
(incontrare) __________________ i suoi amici e (giocare) __________________ a carte
con loro. (Divertirsi) __________________ ed (essere) __________________ anche
piuttosto bravo, ma lui (avere) __________________ unaltra passione: (giocare)
__________________ sempre al lotto.
Qualche giorno fa, per, il simpatico Gennaro (perdere) __________________
unoccasione da 2 milioni di euro. Come? Da molto tempo, serio e puntuale, ogni
settimana (giocare) __________________ al lotto sempre gli stessi numeri e (spendere)
__________________ un euro. Marted scorso, come tutte le sere, Gennaro (essere)
__________________ a tavola con Pina e (mangiare) __________________ con grande
appetito gli spaghetti che sua moglie, ottima cuoca, (cucinare) __________________,
quando alla TV lui (sentire) __________________ una notizia che lo (lasciare)
__________________ a bocca aperta: 25, 60 e 38, i suoi numeri (uscire)
__________________!!! Gennaro, con la bocca ancora sporca di sugo, (andare)
__________________ subito a prendere il tagliando della sua giocata, ma quando
(mettere) __________________ la mano dentro la tasca della giacca e non (trovare)
__________________ niente, (ricordarsi) __________________ che quella mattina non
(andare) __________________ dal tabaccaio a giocare al lotto come sempre
Quel giorno io (dimenticarsi) __________________ di giocare, un vero peccato,
(raccontare) __________________ oggi Gennaro, mi (dispiacere) __________________
perch con tutti quei soldi (potere) __________________ fare un po di regali ai miei
nipotini. Il vecchietto comunque non (arrendersi) __________________: Fra qualche
settimana io (ricominciare) __________________ a giocare ancora e sempre gli stessi
numeri. Forse (esserci) __________________ unaltra occasione! S, lo so, alla mia et
non (dovere) __________________ costruire castelli in aria, ma (volere)
__________________. tanto regalare una nuova lavatrice alla mia Pina! Adesso tutti e
10 i nipoti (fare) __________________ il tifo per lui: Forza nonno! (Riprovarci)
__________________, (continuare) __________________ a giocare! Prima o poi la fortuna
(bussare) __________________ nuovamente alla tua porta!

!234
Presente, passato prossimo, futuro semplice e anteriore,
imperfetto, trapassato prossimo, condizionale semplice.

2) Completa il racconto mettendo i verbi al modo e tempo giusti


Luciana (essere) ____________________ una giovane insegnante di Susa e (lavorare)
______________________ a Torino.
Ogni mattina (svegliarsi) ____________________ alle 6 e (andare)
______________________ alla stazione a prendere il treno. Qualche volta per (esserci)
___________________ lo sciopero dei treni e cos, per arrivare in orario, (dovere
mettersi) ____________________________ in macchina e affrontare il traffico della
tangenziale.
I viaggi (essere) _________________ sempre ____________________ la sua grande
passione e (continuare) __________________________ a esserlo ancora oggi.
Alcuni anni fa, quando (studiare) __________________________ ancora, Luciana
(vincere) __________________________ una borsa di studio per la Nuova Zelanda. Lei
(studiare) ________________________ alluniversit di Auckland per un semestre e poi
(decidere) ______________________ di fare una vacanza. (Prendere)
______________________ a noleggio unauto e (viaggiare) _______________________
attraverso le due isole. Lei (passare) ________________________ un mese fantastico!
Ogni giorno (vedere) _______________________ paesaggi bellissimi e (fare)
____________________ tantissime foto. La notte, (riposarsi) ______________________
sempre in ostelli o fattorie.
Prima di partire, sua madre (raccomandarsi) ___________________________ di
comprarle un souvenir maori, ma durante il viaggio di ritorno, Luciana (accorgersi)
_________________________ di averlo probabilmente dimenticato in un ostello.
passato molto tempo e ora Luciana (volere) _________________________mostrare
quei luoghi a suo marito Piero. Lui per il momento non (decidere)
___________________ ancora _________________________, perch (avere)
_______________________ paura di volare.
Lunica cosa certa che loro (dovere rimanerci) _______________________________
almeno venti giorni. Lideale (essere) _______________________ partire a giugno, ma in
quel periodo (arrivare) ______________________ i parenti di Piero dallArgentina. Solo
dopo che loro (andare) ________________________ via, Luciana e Piero (potere
dedicarsi) ________________________ al loro progetto!

Presente, passato prossimo, futuro semplice e anteriore,


imperfetto e trapassato prossimo, condizionale semplice e
composto.

3) Completa il racconto mettendo i verbi al modo e tempo giusti


Julien (essere) __________________ un ragazzo francese e (vivere) __________________
nel centro di Parigi. (Essere) __________________ un grande appassionato di mare e
(trascorrere) __________________ sempre le sue vacanze sulle coste della Bretagna. La
scorsa estate (decidere) __________________ di cambiare itinerario e conoscere le coste

!235
italiane. (Parlare) __________________ del suo progetto con alcuni amici che, entusiasti,
(accettare) __________________ immediatamente la sua proposta. Lo scorso giugno
(partire) __________________ da Parigi e, dopo un viaggio di circa 10 ore, (arrivare)
__________________ in Liguria, dove (trascorrere) __________________ i primi 3 giorni
della loro vacanza italiana. (Visitare) __________________ le Cinque Terre e (mangiare)
__________________ in abbondanza la famosa focaccia ligure. A Porto Venere (fare)
__________________ amicizia con un ragazzo sardo che li (ospitare)
__________________ a casa sua ad Alghero. In Sardegna (rimanere)
__________________ senza parole davanti al meraviglioso colore del mare. Ogni giorno
gli amici francesi (prendere) __________________ la macchina e (andare)
__________________ alla scoperta degli angoli pi belli dellisola. Una mattina Julien
(svegliarsi) __________________ molto presto e (noleggiare) __________________ una
piccola barca a vela per visitare la Foradada, una piccola isola al largo di Alghero. La
giornata (essere) __________________ ideale per una gita in barca, (esserci)
__________________ un bel sole ed il vento (gonfiare) __________________ le vele.
Allimprovviso, mentre (veleggiare) __________________ verso lisola, (vedere)
__________________ una tartaruga che (rimanere) __________________ imprigionata in
una rete dei pescatori. Julien (riuscire) __________________ a liberarla ma (notare)
__________________ che (avere) __________________ alcune ferite, cos l(portare)
__________________ subito alla clinica veterinaria, dove due simpatici veterinari
l(curare) __________________ ed in suo onore l(chiamare) __________________
Juliette!
La vacanza di Julien e dei suoi amici (finire) __________________ qualche giorno dopo
quellavventura. I ragazzi (volere) __________________ rimanere ancora, ma il lavoro li
(aspettare) __________________.
Dopo lesperienza con la tartaruga, Julien (volere) __________________ continuare ad
occuparsi di animali marini, cos (decidere) __________________ che (partecipare)
__________________ ad un campo di volontariato in Bretagna, dove (esistere)
__________________ un centro per la cura degli animali colpiti da disastri ambientali.
Ma per il momento questo suo progetto (dovere) __________________ aspettare, in
questo momento Julien (essere) __________________ molto impegnato per motivi di
lavoro, (dovere) __________________ fare molti viaggi che spesso lo (tenere)
__________________ lontano da casa e dai suoi interessi. Forse un giorno (vincere)
__________________ la lotteria e cos (avere) __________________ la possibilit di
prendersi una grande barca a vela e salpare per i mari pi belli del mondo, oppure
(decidere) __________________ di cambiare stile di vita e (diventare)
__________________ un vero viaggiatore come Bruce Chatwin! Julien (sapere)
__________________ che non (dovere) __________________ costruire castelli in aria, ma
(amare) __________________ sempre viaggiare e diversi anni fa, quando (essere)
__________________ ancora un bambino e (trascorrere) __________________le sue
vacanze dai nonni in campagna, (leggere) __________________ libri davventura ed
(immaginare) __________________ di essere una grande esploratore, tanto che sua
nonna (dire) __________________ che (diventare) __________________il nuovo Jacques
Cousteau!

!236
Presente, passato prossimo, futuro semplice e anteriore, imperfetto e
trapassato prossimo, condizionale semplice e composto.

4) Completa il racconto mettendo i verbi al modo e tempo giusti


Anita (essere) __________________ una giovane donna di Torino ed (insegnare)
__________________ inglese in un piccolo paese di montagna.
Ogni mattina (alzarsi) __________________ alle 5 e (andare) __________________ alla
stazione a prendere il treno per recarsi a scuola. Ogni tanto per non (sentire)
__________________ la sveglia e cos, per arrivare in orario, (dovere)
__________________ sbrigarsi e quindi (prendere) __________________ la macchina.
Il suo lavoro a scuola le (piacere) __________________ molto, anche se, quando (essere)
__________________ pi giovane, lei (preferire) __________________ unaltra carriera
per il suo futuro. Lei infatti (dire) __________________ che le (piacere)
__________________ diventare una grande fotografa e viaggiare per il mondo.
I viaggi (essere) __________________ sempre la sua grande passione e (continuare)
__________________ ad esserlo ancora oggi. Alcuni anni fa, quando (avere)
__________________ 24 anni ed (essere) __________________ ancora una studentessa
universitaria, Anita (decidere) __________________ di fare un viaggio di studio negli
Stati Uniti insieme ad altri compagni di corso. I ragazzi (studiare) __________________
allUniversit del Michigan per alcune settimane e poi (scegliere) __________________
di continuare la loro vacanza. (Noleggiare) __________________ unauto e (viaggiare)
__________________ attraverso gli stati dellOvest. Anita ed i suoi amici (trascorrere)
__________________ dieci giorni intensi e molto divertenti. Ogni giorno (percorrere)
__________________ migliaia di chilometri, (visitare) __________________ citt e parchi
nazionali, (vedere) __________________ paesaggi bellissimi e Anita (fare)
__________________ tantissime foto. La notte, (dormire) __________________ sempre
in macchina per risparmiare.
Quando la vacanza (finire) __________________, gli amici (incontrarsi)
__________________ e (vedere) __________________ tutti insieme le foto che Anita
(fare) __________________.
(Trascorrere) __________________ ormai diversi anni da quella esperienza americana, e
forse la prossima estate (fare) __________________ finalmente un altro viaggio tutti
insieme. I ragazzi (tenere) __________________ molto a questa vacanza, ma per il
momento non (decidere) __________________ ancora dove andare. Per il momento,
lunica cosa certa (essere) __________________ che il viaggio (dovere)
__________________ durare un mese circa. Anita (volere) __________________ visitare
lOriente, ai suoi amici Stefano ed Emanuela (piacere) __________________ andare in
Australia, mentre un altro amico, Luca, (rimanere) __________________ volentieri un
mese intero in Bolivia. Solo dopo che (mettersi) __________________ daccordo, loro
(potere) __________________ finalmente partire

!237
CONCORDANZE DEI TEMPI DELLINDICATIVO

FRASE FRASE SUBORDINATA


PRINCIPALE
AL PRESENTE

Matteo andr/va al mare la settimana


prossima.
azione futura
futuro/presente per indicare unazione futura
rispetto a quella della principale

Matteo va al mare.
presente per indicare unazione contemporanea
azione rispetto a quella della principale.
contemporanea
So che Matteo sta andando al mare.
stare + gerundio al presente per indicare
presente
unazione in corso.

Matteo andato al mare la settimana scorsa.

azione passata
Matteo, da piccolo, andava sempre al mare.
Passato prossimo o imperfetto per indicare
unazione passata rispetto a quella della
principale, in base alle funzioni tipiche dei due
tempi.

!238
FRASE FRASE SUBORDINATA
PRINCIPALE
AL PASSATO

Matteo sarebbe andato/andava al mare la


settimana dopo.
azione futura
Condizionale composto/imperfetto per indicare
unazione futura rispetto a quella della principale

Ho saputo che
passato Matteo andava al mare.
imperfetto per indicare unazione
prossimo azione contemporanea a quella della principale.
contemporanea
Matteo stava andando al mare.
Sapevo che stare + gerundio allimperfetto per indicare
imperfetto unazione in corso.

Matteo era andato al mare la settimana


Avevo saputo prima.
azione passata
che
Matteo, da piccolo, andava sempre al mare.
trapassato trapassato prossimo o imperfetto per indicare
prossimo unazione passata rispetto a quella della
principale, in base alle funzioni tipiche dei due
tempi.

!239
22. LE CONGIUNZIONI
LE CONGIUNZIONI COORDINATIVE
Si usano per unire in ununica frase due proposizioni principali che diventano cos
coordinate.

E
La mia universit moderna ed efficiente.
Quando e seguita da una parola che inizia
con una e, normalmente si cambia in ed.

O
In estate si pu andare al mare o si pu
preferire il fresco della montagna. Introduce unalternativa a quello che stato
detto nella prima frase.
A Alessia regaler un libro oppure un cd.
Prestami qualcosa da leggere, altrimenti OPPURE e ALTRIMENTI possono essere
dammi un video. utilizzate come sinonimi di o.

MA

Quando andavo a scuola sapevo che la


chimica era importante, ma non riuscivo Sono sinonimi di ma PER e TUTTAVIA.
proprio a farmela entrare in testa! Tuttavia pi formale e si preferisce nella
lingua scritta.
Credo che i musei oggi siano chiusi, per
non ne sono sicuro.
EPPURE
La casa era pronta, eppure la famiglia Ha valore avversativo.
Benni ha preferito rimanere ancora nel
vecchio appartamento.

ANCHE

Anche in Italia c il problema della


disoccupazione. Si usa nelle frasi affermative e la sua
posizione allinterno della frase pu variare.
Io ho una grande passione per il mare, e Di solito precede ci a cui si riferisce.
anche alle mie sorelle piace molto! Anche (cos come la versione negativa
neanche) viene usato per aggiungere
qualcosa a quello che viene detto prima.

!240
NEANCHE

Non ho studiato per la lezione di francese e


la versione negativa di ANCHE.
non ho fatto neanche gli esercizi di
matematica.
Sono sinonimi NEPPURE e NEMMENO.
Quando neppure e nemmeno sono prima del
Lautostrada era chiusa per nebbia e non
verbo, non si mette la negazione non.
era nemmeno possibile percorrere la strada
statale.

DUNQUE

Si usa per introdurre la conseguenza di


Sono veramente stanco, dunque mi prendo quello che stato detto in precedenza.
qualche giorno di vacanza.
Possono essere utilizzate come sinonimi
Mio marito francese, perci andiamo PERCI, QUINDI e COS.
spesso in Francia.

CIO

Non mi piace comprare molti vestiti, cio Introduce una spiegazione di quello che
mi compro solo i vestiti di cui ho veramente stato detto in precedenza.
bisogno.

SIASIA

Si usa nelle frasi affermative per mettere in


Sia Matteo sia Simone vanno ghiotti per la correlazione due parti della frase, pi o meno
cucina della loro nonna. come e.
Si trova spesso anche la forma SIACHE.

NN

Si usa nelle frasi negative.


Oggi non ho visto n Paola n Eleonora. Si potrebbe sostituire con E NEANCHE.

Quando nn prima del verbo, non si


mette non.

!241
LE CONGIUNZIONI SUBORDINATIVE (con lindicativo)
CONGIUNZIONI CAUSALI

PERCH
Sono preoccupata perch non ho ancora
finito la dispensa. Non si pu iniziare una frase con perch.

Non possibile determinare con esattezza il


numero degli stranieri, poich molti sono POICH
immigrati illegalmente.

Dato che ieri cera lo sciopero dei mezzi DATO CHE/VISTO CHE/DAL MOMENTO
pubblici, la lezione di italiano stata CHE
cancellata.

SICCOME

Siccome la vita in Italia molto cara, molte Sinonimo di dato che, visto che, dal
famiglie devono fare attenzione a come momento che
spendono i soldi.
ATTENZIONE!!! Non possibile sostituire
SICCOME con COME.

CONGIUNZIONI TEMPORALI

Quando si vive in un Paese straniero, QUANDO


bisogna cercare di capire le abitudini di vita
degli abitanti.

Ieri sera, mentre preparavo la dispensa


MENTRE
ascoltavo un po di musica rilassante.

!242
(NON) APPENA

possibile usare sia la forma appena che la


Non appena arriver a casa, mi far una
forma non appena.
doccia = la prima cosa che far quando
arriver a casa
Non appena non ha significato negativo.

DA QUANDO

Da quando vivo a Torino, vado sempre a


Introduce unazione iniziata nel passato e che
correre al Valentino.
continua nel presente. Attenzione: il verbo
al presente!
Da quando era cominciato a nevicare, non
Oppure unazione iniziata in un passato pi
si poteva pi uscire di casa.
lontano che continuava in un passato pi
recente.

Finch non avr finito tutti gli esami, non FINCH/ FINO A QUANDO
potr andare in vacanza.

DOPO CHE

Dopo che sar passato il temporale,


potremo andare a correre.

CONGIUNZIONI CONSECUTIVE
Sono le congiunzioni che introducono la conseguenza di quello che stato affermato
nella frase principale.

Ieri sera ho lavorato fino a tardi


cosicch oggi possiamo andare al mare. COS CHE/ COSICCH

Ho preparato un risotto cos salato che


nessuno riuscito a mangiarlo.

!243
CONGIUNZIONI CONCESSIVE

Anche se la casa nuova era pronta, la


famiglia Benni ha preferito rimanere ancora ANCHE SE
nel vecchio appartamento

Completa le frasi con una congiunzione


1. Non ho superato lesame, __________ avevo studiato.
2. Non mi piacciono __________ i funghi __________ le melanzane.
3. __________ torner a casa, mi butter sul letto: sono esausta!
4. La festa sar tra due settimane, __________ sabato 6 dicembre.
5. Potete restare a casa mia __________ volete.
6. __________ sono stanco, stasera non esco.
7. Il tempo pessimo, __________ non possiamo fare un giro in barca a vela.
8. Non fare tardi, __________ la mamma si preoccupa.
9. __________ studiavo, nevicava.
10.Vi interessa __________ lasciamo perdere?
11. un prodotto inutile, __________ tutti corrono a comprarlo!
12.__________ non cera nessuno, ho lasciato un biglietto.
13.__________ c vita, c speranza!
14.Ho dimenticato le chiavi in casa. __________ non arriva la mia coinquilina, sono
chiuso fuori.
15.Sbrigatevi, __________ perderete il treno!
16.__________ avremo un po di tempo, verremo a trovarti.
17.Hai sbagliato, __________ chiedi scusa!
18.Tua mamma telefona sempre __________ stiamo mangiando!
19.__________ avr novit, vi far sapere.
20.Mi mancano ancora diverse cose, __________: un compasso, un goniometro, una
squadra.

!244