Sei sulla pagina 1di 4

Il colloquio di lavoro

Trovare un lavoro oggi molto difficile. Dopo aver spedito il


curriculum vitae, se si fortunati, si fa un colloquio di lavoro, cio si
va a parlare di se stessi. Si cerca di convincere il datore di lavoro
che si la persona pi adatta per quel lavoro. E sicuramente una
impresa (cio un compito difficile). Bisogna cercare di dare la giusta
impressione, bisogna dare il meglio di s. A volte il nervosismo o
limbarazzo creano molti problemi. Ecco alcuni consigli facili da
seguire:

Non mentire.
Essere ordinati e curati nel vestire.
Evitare leccesso, il troppo storpia.
Sapere ascoltare e parlare quando il giusto momento.
Essere puntuali.
Non aver paura e non essere nervosi.
Essere s stessi, essere naturali.
Una bella stretta di mano e un sorriso aiutano sempre.

Justin: Buongiorno
Direttore: Buongiorno, Signorina Justin Ledermann, come sta?
Justin: Bene, grazie e lei?
Direttore: Tutto a posto, grazie! Bene, sono contento di incontrarla,
stata puntuale, brava. Ho dato una occhiata al suo curriculum e mi
piaciuto molto. Vedo che ha studiato a Firenze e che conosce oltre la
lingua italiana anche il francese, linglese e il tedesco.
Justin: Si, mi piacciono molto le lingue e mi piace molto conoscere
la gente di paesi diversi!
Direttore: Bene, Signorina, vedo che si laureata con il massimo dei
voti in economia e commercio. In 4 anni: complimenti! Come mai
vuole lavorare da noi in banca? E un lavoro piuttosto noioso e
pesante
Justin: Beh, lavorare in una banca come la vostra non
sicuramente noioso, ci sono molti stimoli e molti soddisfazioni
economiche ed sicuramente prestigioso.
Direttore: Ma vedo che non ha mai lavorato in un gruppo, un team,
mi capisce? In questo ambito non ha esperienza!
Justin: Sono una ragazza che impara velocemente e non ho paura
di affrontare nuove situazioni anche le pi difficili.
Direttore: Quanto vorrebbe guadagnare al mese?
Justin: Guardi, allinizio lo stipendio non un problema, devo
imparare e devo conoscere bene lambiente, sono comunque molto

1
ambiziosa! Ma su questo ci metteremo daccordo in seguito e non
credo ci saranno problemi.
Direttore: Vedo che ha avuto unesperienza nel 2002 come hostess
con una compagnia aerea, come mai ha smesso?
Justin: Era unesperienza che volevo provare, a me piace molto
viaggiare, per non un lavoro per tutta la vita.
Direttore: Capisco. Dove ha imparato la lingua italiana?
Justin: Mia madre stata sempre innamorata di questa lingua e mi
ha trasmesso lamore verso questa cultura.
Da bambina siamo sempre venuti in Italia per le vacanze e poi
siamo rimasti a vivere qui!
Direttore: Ha doppia nazionalit?
Justin: Si, sicuramente un grande vantaggio!
Direttore: Sa che a volte dovr lavorare anche fuori dagli orari
prestabiliti?
Justin: Certo, non un problema sono pronta a lavorare duramente
per lazienda.
Direttore: Anche il sabato e portarsi il lavoro a casa?
Justin: Anche la domenica, se necessario!
Direttore: (sorride) Le faremo sapere
Justin: Sono fiduciosa, Direttore!
Direttore: E stato un piacere conoscerla.
Justin: Spero di avere presto sue notizie!
Direttore: Grazie della visita! Buona giornata, avr nostre notizie la
settimana prossima.

Ora rispondi alle domande vere o false

1. Justin arriva in ritardo

vero
o

falso

2. Il colloquio si svolge di pomeriggio

vero

2
o

falso

3. Justin conosce il francese, linglese e larabo.

falso
o

vero

4. Nel 2003 la ragazza ha lavorato in una compagnia aerea.

vero
o

falso

5. Justin ha doppia nazionalit.

vero
o

falso

6. Justin pronta a lavorare duramente.

vero
o

falso

7. Il direttore far sapere a Justin qualcosa la settimana


successiva.

non si sa
o

vero

8. Justin stata diverse volte in Italia.

3
o

vero
o

falso
9. Justin pronta a fare lavoro straordinario.
o

vero
o

falso

10. Justin ama viaggiare

vero
o

falso