Sei sulla pagina 1di 3

La Luna

La Luna lunico satellite naturale della Terra, e si formato circa 4,6 miliardi di anni
fa.
Da complessi studi effettuati, sembrerebbe ormai molto probabile che la Luna si sia
formata in conseguenza di un immane e catastrofico impatto che la Terra allepoca
ancora molto calda e fluida, ebbe con un planetoide delle dimensioni simili al pianeta
Marte. Questo grosso oggetto celeste proveniente dalle profondit del Sistema Solare
primordiale e avente unorbita di collisione con quella della Terra, si sarebbe scontrato
con il nostro pianeta strappando cos una parte del mantello terrestre, che insieme al
materiale del planetoide stesso avrebbe formato in questo modo una importante
massa che successivamente allurto si sarebbe messa ad orbitare attorno al nostro
pianeta.

La crosta lunare composta da una variet di elementi primari:


uranio, torio, potassio, ossigeno, silicio, magnesio, ferro, titanio, calcio, alluminio e idro
geno. Dai dati forniti dalla missione Grail sulle caratteristiche della crosta lunare, i
ricercatori hanno ottenuto preziose informazioni anche sulla composizione interna del
satellite, scoprendo che racchiude all'incirca la stessa percentuale di alluminio della
Terra.

Eclissi solare

Quando durante la sua orbita, la Luna si frappone tra la Terra e il Sole, proietta un cono
d'ombra sulla Terra detto eclissi solare, o pi propriamente eclissi solare totale. Il
fenomeno ben visibile dalla Terra perch il sole viene letteralmente oscurato per
alcuni minuti durante il giorno. L'evento non comune e non accade ad ogni novilunio:
occorre che la precessione del piano dell'orbita lunare sia tale che l'asse
nodale coincida con la direzione Terra-Sole al novilunio.

Eclissi lunare

Un altro fenomeno interessante quando la Terra proietta la sua ombra sulla Luna,
che accade quando l'asse nodale coincide con la direzione Terra-Sole al plenilunio, ed
chiamato eclissi lunare. La luna piena perde improvvisamente di luminosit non
appena entra nella penombra terrestre, per poi oscurarsi del tutto appena entra nel
cono d'ombra. A differenza dell'eclissi solare, l'eclissi lunare pu avere la durata di
alcune ore per via della differenza di grandezza dei corpi che proiettano l'ombra.

Rivoluzione

Rispetto alle stelle fisse, la Luna completa un'orbita attorno alla Terra in media ogni
27,321661 giorni, pari a 27 giorni, 7 ore, 43 minuti e 12 secondi (mese siderale). Il suo
periodo tropicale medio, calcolato da equinozio a equinozio, invece di 27,321582
giorni, pari a 27 giorni, 7 ore, 43 minuti e 4,7 secondi. Un osservatore sulla Terra conta
circa 29,5 giorni tra una nuova luna e la successiva, per via del contemporaneo
movimento di rivoluzione del pianeta. Pi esattamente il periodo sinodico medio tra
due congiunzioni solari di 29,530589 giorni, cio 29 giorni, 12 ore, 44 minuti e 2,9
secondi.
Le Maree

La marea un fenomeno periodico di ampie masse d'acqua che si innalzano e


abbassano anche di 10-15 metri con frequenza giornaliera o frazione di giorno dovuto
alla combinazione di due fattori:

l'attrazione gravitazionale esercitata sulla Terra dalla Luna, che, pur essendo
circa duecento volte meno intensa dell'attrazione esercitata dal Sole, la
principale responsabile delle maree, in conseguenza del fatto che la misura del
diametro terrestre non del tutto trascurabile rispetto alla distanza tra la Luna
e la Terra, mentre lo rispetto alla distanza tra la Terra e il Sole.

la forza centrifuga dovuta alla rotazione del sistema Terra-Luna intorno al


proprio centro di massa.

Il ciclo delle maree si ripete approssimativamente due volte al giorno: per la precisione l'intervallo tra
due alte (o due basse) maree successive mediamente di 12 ore e 25 minuti circa.

Questo accade perch, mentre la Terra compie un giro su se stessa ogni 24 ore circa (il
giorno siderale medio precisamente di 23h56'04"), contemporaneamente la Luna orbita intorno alla
Terra compiendo un giro in poco meno di un mese (27 giorni e 7h43'12"). Perci, nell'intervallo tra due
passaggi successivi della Luna sullo stesso meridiano, la Terra non deve ruotare solo di 360, ma di
circa 37530' per compensare i 1530' di cui la Luna si spostata nel frattempo, cio la Terra deve
compiere esattamente un giro in pi. Il valore preciso varia leggermente perch, essendo l'orbita lunare
un'ellisse, la velocit orbitale della Luna non costante: il valore medio 37534'6". Il tempo
corrispondente 24h54'33". L'intervallo medio teorico tra due alte maree successive quindi la met di
questo, ossia 12 ore, 27 minuti e 17 secondi.

Interessi correlati