Sei sulla pagina 1di 20

21 Pordenone

Music Festival
con il sostegno
e il patrocinio del
Comune
2016
di Pordenone

con la collaborazione
della
Concerto per Pordenone
Provincia
di Pordenone Guitar Competition Winners
Diapason doro

30 aprile, 5 - 8 maggio 2016


Pordenone - Auditorium Concordia
San Vito al Tagliamento - Antico Teatro Arrigoni
Pordenone - Auditorium della Regione
Pordenone - Seminario Diocesano

Direttore artistico
Filippo Michelangeli

Farandola
Associazione Culturale
con il sostegno
e il patrocinio del

Farandola
Comune
di Pordenone
con la collaborazione
della
Provincia
di Pordenone

Farandola
Associazione Culturale

Pordenone Music Festival


direttore artistico Filippo Michelangeli

Accademia Internazionale di Clarinetto Basso


Josef Hork
direttore Paolo De Gaspari

Perfezionamento di Clarinetto
direttore Vincenzo Paci

DIAPASON
Scuola di Musica Giuseppe Lozer
direttore Giorgio Lovato

Corsi di formazione artistica per adulti 2016


doro
Produzione di spettacoli 2 Concorso Internazionale
di musica, teatro, danza
Giovani Musicisti

PORDENONE
6 - 8 maggio
Seminario Diocesano
Sergio Bolzonello Elisa Coassin
Assessore alla Cultura
Vicepresidente
della Provincia di Pordenone
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Assessore regionale alle attivit produttive, com-

L
mercio, cooperazione, risorse agricole e foreste.
a manifestazione dinteresse

N
el suo linguaggio universale musicale Pordenone Music
la musica mescola e fonde Festival rappresenta uno dei
suoni, strumenti, voci sempre momenti di grande qualit artistica
secondo i dettati dellarmonia e riporta, a che il nostro territorio vive, rendendo
chiunque, sia ascoltatore o spettatore, immagini di creativit e di espres- il Friuli occidentale un vero laboratorio di idee e di espressioni cul-
sione e, soprattutto, rimanda ad una dimensione di socialit e di pluralit. turali innovative.
Proprio la musica, cos trascurata nel nostro Paese, tanto da essere ancora Lappuntamento, inoltre, non rappresenta solamente una vetrina di
lasciata fuori dalla scuola e dallistruzione scolastica di base, , forse, tra le eccellenze, ma un vero e proprio palcoscenico di sperimentazio-
arti quella che pi segna lidentit e lappartenenza ad una cultura e ad un ne per molte giovani promesse. Una rosa ampia di opportunit che
luogo, generando incontri e dialoghi di voci e strumenti accendendo fan- vengono sviluppate sia nel repertorio classico che in quello contem-
tasia ed immaginazione, per condurre le persone a costruire comunit. poraneo, facendo conoscere i talenti nati localmente oltre i confini
In tutti questi anni abbiamo visto come lopera di Farandola si sia posta regionali e nel pi ampio scenario nazionale.
dentro questa grandezza della musica e sia stata condotta con costanza Questo evento dunque la conferma che con limpegno e la fidu-
affinch divenisse, a pieno titolo, elemento fondante di una possibilit cia nel potenziale artistico di tanti ragazzi si possono raggiungere
di formazione e di educazione aperta a tutti, pur nel rispetto delle capa- risultati inaspettati, i quali sono, nellarte come nella societ, il vero
cit e secondo le inclinazioni di ciascuno. Oggi, allinterno del progetto motore della crescita. Relazioni e sinergie che contribuiscono anche
COSMUS, il Coordinamento Scuole di Musica della Provincia di Por- in questo caso ad una rete solidale e di confronto con altri ambiti
denone, Farandola continua quella sua opera attraverso un ripensamen-
disciplinari.
to ed un riposizionamento delle singole scuole di musica, perch non
Desidero ringraziare i professionisti, gli interpreti e le famiglie che
vadano frantumate le singole risorse e peculiarit, cos come le espe-
con sacrificio sostengono i loro ragazzi in questo percorso e che ogni
rienze didattiche e gestionali, ma possano arricchirsi vicendevolmente
giorno si impegnano per i buoni esiti di queste indimenticabili espe-
nello scambio e nellinterazione attraverso le nuove tecnologie.
Dei grandi eventi proposti da Farandola, il Pordenone Music Festival si rienze formative. Laugurio pi sincero che la partecipazione a questa
pone tra gli appuntamenti pi importanti nel panorama internazionale manifestazione non sia solo un bel ricordo, ma una tappa verso altri
della musica e della ricerca musicale. Nella programmazione del Festival, importanti traguardi.
fin dalle prime edizioni, abbiamo infatti potuto ammirare la presenza di
concertisti di fama, insieme a giovani musicisti di sicuro talento, ma, so-
prattutto, abbiamo visto lattenzione verso il pubblico, nellintento di po-
ter dare puntuale risposta alle sue curiosit ed alle sue attese di conoscenza.
A Farandola va il grazie per lattivit culturale e per il continuo impe-
gno, anche sociale e non solo accademico, profuso attraverso sempre
nuove proposte didattiche e, in particolare, in questo Festival, la cui
dimensione internazionale da tempo riconosciuta.
Ai concertisti protagonisti della XXI edizione ed a tutti gli ospiti del
Pordenone Music Festival voglio dare il benvenuto della Regione Au-
tonoma Friuli Venezia Giulia, certo che questa nostra regione, dove
sono nati straordinari musicisti e indimenticati poeti, sapr accoglierli
ed ospitarli, ma, sopra ogni cosa, sorprenderli con la bellezza dei paesi e
dei borghi che ne disegnano il paesaggio, con i saperi e con le tradizioni
che si coniugano e restituiscono ogni cosa, rigenerata, al presente.
Filippo 21 Pordenone
Michelangeli Music Festival
Direttore artistico
del Pordenone Music Festival

30 aprile, 5 - 8 maggio 2016


C
he differenza c tra ascoltare
un cd registrato, non impor-
ta se diffuso sul web o in ra-
dio, e assistere a un concerto dal vivo? Pordenone - Auditorium Concordia
C la stessa distanza che separa la visione in tv di un documentario
sul mare e nuotare in mezzo allacqua sentendo le onde, il sole e il Sabato 30 aprile ore 21
vento che circonfondono il proprio corpo. Un abisso.
Mariangela Vacatello pianoforte
Il Pordenone Music Festival, che questanno giunto alla 21ma edi- Filarmonica Mihail Jora
zione, si apre con un tuffo nelle profondit delle emozioni beetho-
veniane. Sabato 30 aprile lAuditorium Concordia ospita la Filar- Ovidiu Balan direttore
monica di Bacau, unorchestra sinfonica di 50 elementi agli ordini
di Ovidiu Balan, che impagina due celebri ouverture di Ludwig van
Beethoven, il Coriolano e lEgmont. La prima, ispirata allomonima San Vito al Tagliamento - Teatro Arrigoni
tragedia di Collin, un esempio impareggiabile del sinfonismo epi-
co ed eroico beethoveniano. La seconda, il primo movimento di Gioved 5 maggio ore 21
una musica di scena scritta per il conte di Egmont, nato dalla pen- Rovshan Mamedkuliev chitarra
na di Goethe. La serata, in un unico tempo per mantenere intatta la
tensione emotiva, prosegue con una delle pagine pi romantiche e
virtuosistiche per pianoforte e orchestra, il Concerto n. 2 in Do mi- Pordenone - Auditorium della Regione
nore di Sergej Rachmaninov, banco di prova per un ristretto club
di pianisti che hanno dimostrato di saper domare la trascendentale Venerd 6 maggio ore 21
partitura del capolavoro del compositore russo. A lanciarsi in questa
audace sfida la virtuosa partenopea Mariangela Vacatello, una delle Ji Hyung Park chitarra
pi carismatiche pianiste sulla scena internazionale.
Sabato 7 maggio ore 21
Il Festival prosegue con la nuova serie Guitar Competition Winners
che presenta i vincitori dei massimi concorsi del mondo. Gioved Nicola Montella chitarra
5 maggio inaugura la stagione nellincantevole cornice del teatro
Arrigoni di San Vito al Tagliamento, lazerbaijano Rovshan Mame-
dkuliev, mattatore delle competizioni americane Gfa e, in Europa, Pordenone - Seminario Diocesano
del Trrega e del Pittaluga. Proseguono, nellAuditorium della
Regione, venerd 6 maggio il coreano Ji Hyung Park, trionfatore del Domenica 8 maggio ore 16
prestigioso Premio Strata di Pisa, e sabato 7 maggio il salernitano
Nicola Montella, primo e unico italiano ad espugnare il Concorso Diapason doro
spagnolo Villa de Aranda. Tutti i concerti iniziano alle 21. 2 Concorso internazionale giovani musicisti
Se volete provare lemozione della musica dal vivo, vi aspettiamo a Premiazione vincitori
Pordenone.

5
Pordenone, 51.632 abitanti, la principale citt del
Friuli occidentale.
A sinistra il Campanile del Duomo di San Marco
(XIII secolo), patrono della citt.
Concerto
A destra il Palazzo Comunale costruito in stile goti-
co tra il 1291 e il 1395
6 7
per Pordenone
Sabato 30 aprile 2016 ore 21
Pordenone - Auditorium Concordia

Programma

Mariangela Vacatello
pianoforte
Ludwig van Beethoven (1770-1827)



Ouverture Coriolano op. 62
Ouverture Egmont op. 84

Sergej Rachmaninov (1873-1943)

Concerto n. 2 in Do min op. 18 per pianoforte e orchestra


Moderato
Adagio sostenuto
Allegro scherzando
Filarmonica Mihail Jora
Bacau

Ovidiu Balan
direttore

8 9
Filarmonica Mihail Jora di Bacau e Mariangela Vacatello
Ovidiu Balan pianoforte

L M
a Filarmonica Mihail Jora stata istituita a Bacau (Romania) ariangela Vacatello nata a Castellamare di Stabia (NA) il
il 16 ottobre 1956 e festeggia questanno i 60 anni di attivit. 22 gennaio 1982.
intitolata a Mihail Jora (1891-1971), uno dei massimi Il suo palmares annovera prestigiosi riconoscimenti in
compositori, direttori dorchestra e pianisti rumeni. concorsi internazionali. A soli 17 anni ottiene il 2 premio al Liszt di
Utrecht, in seguito trionfa al Top of the World in Norvegia e al Premio
Oggi lorchestra annovera 75 elementi, molti di loro sono membri di Venezia riservato ai migliori laureati nei Conservatori italiani. Seconda
complessi da camera vincitori di premi internazionali. classificata al Busoni di Bolzano, finalista e Worldwide Audience
Prize al Van Cliburn in Texas e Laureate Prize al Queen Elisabeth di
Il repertorio dellorchestra comprende sinfonie, musica sinfonico- Bruxelles.
vocale e concerti da camera di tutte le epoche e di tutti gli stili, dal Ha vissuto a Milano e a Londra, dove ha studiato e si perfezionata
barocco al classico, dal romantico al contemporaneo. sempre col massimo dei voti, lode e menzione speciale presso
lAccademia Pianistica Internazionale di Imola, il Conservatorio di
La Filarmonica Mihail Jora ha tenuto pi di 2.000 concerti in Italia, Milano e la Royal Academy of Music di Londra.
Francia, Germania, Spagna, Gibilterra, Grecia, Usa, Malta, Olanda, Si esibita in alcune tra le pi importanti stagioni concertistiche e teatri
Portogallo, Austria, Svizzera, Russia, Ucraina, Moldavia, Corea, Cina nel mondo, come il Teatro alla Scala di Milano con la Filarmonica,
e Macedonia. lOrchestra Nazionale di Santa Cecilia a Roma, Societ dei Concerti di
Milano, Maggio Musicale Fiorentino, lOrchestra Rai di Torino, Radio
Negli ultimi 20 anni lOrchestra ha preso parte a numerosi concorsi Svizzera Italiana di Lugano, Wigmore Hall di Londra, Beethoven Saal
internazionali di interpretazione musicale, accompagnando i finalisti di Stoccarda, Lisinksy Hall di Zagabria, Carnegie Hall di New York,
del Citt di Cant, Valsesia Musica, Barletta, Ama Calabria, Konzerthouse Berlin, Bridgewater Hall di Manchester, Walt Disney
Racconigi, Brescia, Franta Floraisons Musicales, AixenProvence, Hall di Los Angeles ed effettua tourne negli Usa, Sud Africa e Cina.
Madrid, Altamura Music Festival on the Greene. Ha suonato con celebri direttori dorchestra, come Krystof Penderecky,
Andris Nelsons, Martin Haselboeck, Gustav Kuhn, Alain Lombard,
Il direttore musicale dellorchestra Ovidiu Balan (1942). Ha studiato Kristian Jarvi, Andrs Orozco-Estrada, Gabor Takacs-Nagy, Michel
a Bucarest con Iosif Conta e ha seguito i corsi in Olanda, Francia, Tabachnik, Christopher Franklin, Anton Nanut, Donato Renzetti,
Usa tenuti da Jean Fournet, Marius Constant, Fernand Quatrocchi, Aleksander Slatkovsky, Carolyn Kuan, Deniel Meyer, Gerard Korsten.
Eugene Ormandy, Zubin Mehta, Seiji Ozawa, Georg Solti, Pierre Le sue esecuzioni sono trasmesse da radio e televisioni internazionali.
Boulez e Lorin Maazel. Ha diretto in tutto il mondo e ha ricevuto Attualmente incide per letichetta olandese Brilliant Classics per
numerosi riconoscimenti come il Premio Atm per linterpretazione la quale appena uscito il cofanetto (2 cd) con lintegrale pianistica
della Nona Sinfonia di Beethoven, il Premio della Critica dA rte per la di Alberto Ginastera, in occasione del centenario della nascita del
musica contemporanea, il Premio dei giornalisti di Bacau, il Puncetto compositore argentino.
dOro della Citt di Varallo. Il sovrintendente della Filarmonica Mariangela Vacatello docente di pianoforte allIstituto Superiore di
Pavel Ionescu. Studi Musicali Briccialdi di Terni ed invitata regolarmente a tenere
masterclasses in Italia, Cina e Usa.
10 11
Rovshan
Mamedkuliev
chitarra
Gioved 5 maggio 2016 ore 21
S.Vito al Tagliamento - Teatro Arrigoni

Programma

Rovshan Mamedkuliev Miguel Llobet (1878-1938)


chitarra Variazioni su un tema di Sor op.15

R
ovshan Mamedkuliev nato il 12 maggio 1986 a Baku, in Stepan Rak (1945)
Azerbaigian. Pochi anni dopo la sua famiglia si trasferisce a Homage to Francisco Trrega
Nizhny Novgorod (Russia), dove a 11 anni inizia a prendere
lezioni di chitarra dimostrando un eccezionale talento musicale. William Walton (1902-1983)
Nel 2004 ammesso al Conservatorio di Nizhny Novgorod dove Five Bagatelles
studia con Aleksey Petropavlovsky. Cinque anni pi tardi si laurea Allegro
con eccellenza ed da subito invitato ad insegnare nello stesso Lento
Conservatorio, da studente a docente senza soluzione di continuit. Alla Cubana
Oggi Mamedkuliev professore nel dipartimento di chitarra Sempre espressivo
allAccademia Statale Maimonides di Mosca. Con slancio
Lalbo doro di Rovshan impressionante: ha vinto pi di 20 primi
premi in concorsi di chitarra internazionali. Impossibile citarli tutti,
tra i pi importanti il 10 Concorso Brouwer di Antony (Francia); 5
il 1 Concorso Villa-Lobos di Salamanca (Spagna), il 30 Guitar
Foundation Of America GFA di Charleston (Usa); il 2 Concorso
Frauchi di Mosca (Russia); il 41 Concorso Trrega di Benicasim Joaqun Rodrigo (1867-1916)
(Spagna) e il 48 Concorso Pittaluga di Alessandria. Junto al Generalife

Rovshan Mamedkuliev si esibito in tutto il mondo. La sua carriera da
solista lo ha portato alla Moscow International House of Music, Los Sergey Rudnev (1955)
Angeles, Toronto, Brasilia, Parigi, Madrid, Berlino, Vilnius, Sarajevo, The Old Lime Tree
Chisinau, Baku, Minsk. Nel 2012 ha debuttato come solista alla
Carnegie Hall di New York e ha compiuto due tourne in Germania Fikret Amirov (1922-1984)
e Spagna. Six Miniatures (transcription by R. Mamedkuliev)
Rovshan ha suonato accompagnato dallEnsemble Orchestral de Ballad
Valencia (Spagna), Orchestra del Conservatorio di Musica Superiore Ashugs Song
di Parigi (Francia), Azerbaijan Orchestra, Nizhny Novgorod Lyrical Dance
Filarmonica Orchestra, Orchestra Sinfonica della Repubblica di On Hunting
Udmurt e Orchestra classica di Alessandria Nocturne
Ha tenuto a battesimo molte nuove opere per chitarra, tra cui il Toccata
Concerto n. 3 Antony per chitarra e orchestra di Philippe Lemaigre
e il Concerto Famalicao di Elena Lebedeva per chitarra e orchestra. Francisco Trrega (1852-1909)
Incide per letichetta Naxos e Contrastes Records. Gran Jota

14 15
Ji Hyung Park
chitarra
16 17
Venerd 6 maggio 2016 ore 21
Pordenone - Auditorium della Regione

Programma

Ji Hyung Park Georg Philipp Telemann (1681-1767)


chitarra Fantasia n. 1 in Si bemolle magg. (trascr. C.Marchione)
Largo

J
Allegro
Grave
i Hyung Park nato a Seul (Sud Corea) il 3 giugno 1993.
Allegro

Si laureato in chitarra alla National University of Arts di Manuel Maria Ponce (1882-1948)
Seul. Attualmente risiede a Parigi dove sta studiando presso il Thme vari et Finale (versione originale)
Conservatorio Nazionale Superiore di Musica sotto la guida di
Judical Perroy e Roland Dyens. Francisco Trrega (1852-1909)
Variazioni sul Carnevale di Venezia

Nonostante la giovanissima et, appena 22 anni, ha gi vinto il


primo premio al 26 Concorso della Korea Association di Seul,
al 3 International Guitar Competition di Dajeon (Corea),
all8 International Guitar Competition Terra Siculorum
5
di Odorheiu (Romania) e ha trionfato al 6 Concorso
internazionale Stefano Strata - Citt di Pisa davanti ad una
giuria presieduta da Lorenzo Micheli.
Domenico Scarlatti (1685-1757)
Sonata K 491 in Re maggiore (trascr. David Russell)
Ha conquistato la medaglia dargento al 18 Concorso Sonata K 208 in Do maggiore (originale in La maggiore)
internazionale Jos Toms di Petrer, in Spagna. Sonata K 209 in Do maggiore (trascr. Grard Abiton)

Mario Castelnuovo Tedesco (1895-1968)


Sonata Omaggio a Boccherini
Allegro con spirito
Andantino, quasi canzone
Tempo di Minuetto
5 Vivo ed energico

18 19
Nicola Montella
chitarra
20 21
Sabato 7 maggio 2016 ore 21
Pordenone - Auditorium della Regione

Programma

Nicola Montella Napolon Coste (1805-1883)


chitarra Fantasie dramatique Le Depart op. 31

N
icola Montella nato il 16 aprile 1987 a Scafati, in provincia
Domenico Scarlatti (1685-1757)
di Salerno. Sonata K 32 in Mi minore (trascr. Carlo Marchione)
Sonata K 162 in Sol magg. (trascr. Carlo Marchione)
Ha iniziato lo studio della chitarra allet di otto anni, sotto la guida di
Gianmaria Fontanella, diplomandosi nel 2005 con il massimo dei voti Niccol Paganini (1782-1840)
e conseguendo in seguito la laurea specialistica con il massimo dei voti Sonata op. 3 n. 1 in La magg. (trascr. Manuel Barrueco)
presso il Conservatorio di Avellino con Lucio Matarazzo.
Si perfezionato con Maurizio Colonna, Aniello Desiderio, Paolo Leo Brouwer (1939)
Pegoraro, Adriano del Sal, Frdric Zigante, Margarita Escarpa, Shin- Sonata para guitarra
ichi Fukuda, Hubert Happel, Goran Krivokapic, Carlo Marchione, Sarabanda de Scriabin
Lorenzo Micheli, Thomas Offerman, Arturo Tallini e Giulio Toccata de Pasquini
Tampalini.
Svolge unintensa attivit concertistica in Italia, Spagna e Cina. stato
premiato in numerosi e importanti concorsi chitarristici nazionali e 5
internazionali: 1 premio nel Concurso Internacional de Guitarra
Villa de Aranda (Spagna), 2 premio al Concorso Segovia di Linares Napolon Coste (1805-1883)
(Spagna); 3 premio al Vlos international Guitar Festival (Grecia), al Studio n. 7
Brussels International Guitar Competition (Belgio), al Guitar festival Studio n. 14
Brno (Rep. Ceca) e al Concorso internazionale Ciudad de Coria
(Spagna), dove gli stato assegnato anche il Premio del pubblico. Ha Mario Castelnuovo-Tedesco (1895-1968)
vinto il Concorso chitarristico Rospigliosi Citt di Lamporecchio, El sueo de la razn produce monstruos
il Concorso chitarristico internazionale Salento guitar festival di
Obsequio a el maestro
Lecce; secondo premio al Concorso chitarristico internazionale
Citt di Fiuggi, al Concorso Internazionale Piano Guitar Festival e
dai 24 Caprichos de Goya para la guitarra op. 195
al Concorso nazionale di chitarra Citt di Celano.
Alberto Ginastera (1916-1983)
Nel 2011 gli stato assegnato il premio Avellino in musica come Sonata op. 47 for guitar
migliore allievo della Masterclass sullinterpretazione delle opere e
Esordio: Tempo solenne
della tecnica chitarristica tenuta da Aniello Desiderio.
Scherzo: Fantastico, Il piu presto possibile
Nel 2015 ha ricevuto la Chitarra dOro dal 20 Convegno Canto: Tempo rapsodico
Internazionale di Alessandria come Migliore giovane promessa. Finale: Presto e fogoso

22 23
21 Pordenone
Music Festival
30 aprile, 5 - 8 maggio 2016

Pordenone - Auditorium Concordia


Via Interna, 2

S.Vito al Tagl.to - Antico Teatro Arrigoni


Piazza del Popolo, 1

Pordenone - Auditorium della Regione


Via Roma, 2

Pordenone - Seminario Diocesano


Via del Seminario, 1

Lingresso ai concerti gratuito

Informazioni
Farandola Associazione Culturale
Via Roggiuzzole, 6/a Pordenone Tel 0434 363339
www.farandola.eu - e-mail: scrivi@farandola.it

Esercizi convenzionati
Best Westwrn Park Hotel
Via Mazzini, 43 - tel. 0434 27901
Ristorante alla Catina
Piazza Cavour, 10 - tel. 0434 520358

24 25
Pordenone Music Festival Guitar4mation (2009)
Guitart Quartet; Lucio Matarazzo, Maria
Claudio Marcotulli (2003)
Pablo Marquez (2008, 2010)
Giovanna Siciliano Iengo, Gianvito Pulzone,
Il nostro albo doro dal 1995 Gianluca Allocca (2004)
Evangelina Mascardi (2013)
Matteo Mela (2003)
CHITARRISTI Raul Olmos (1997) HexacordEnsemble; Thomas Offermann, Lorenzo Micheli (2013)
Luigi Attademo (2005) Andrey Ostapenko (2001) direttore (2009) Thomas Offermann (2009)
Giulia Ballar (2011) Juan Francisco Padilla (2001) HexacordEnsemble; Pablo Marquez, direttore (2010) Francisco Padilla (2001)
Giampaolo Bandini (2008, 2011) Ji Hyung Park (2016) HexacordEnsemble Junior; Vito Nicola Stefano Palamidessi (2003)
Eduardo Baranzano (1999) Paolo Pegoraro (1995, 1997) Paradiso, direttore (2009) Vito Nicola Paradiso (2009)
Manuel Barrueco (1999, 2007) Cecilio Perera (2008) Quartetto darchi Strehler (2011) Giuseppe Pepicelli (2001)
Vladislav Blha (2003) Alvaro Pierri (2001) SoloDuo; Matteo Mela e Lorenzo Micheli, Alvaro Pierri (2001)
Marco Bonfanti 2001 Petra Polackova (2009, 2011) chitarre (2011) Lucia Pizzutel (1999)
Rmi Boucher (1995, 1999) Gerhard Reichenbach (1999) Trio di Colonia; Pablo Marquez, Laura Alberto Ponce (2004)
Emanuele Buono (2007, 2014) Bernardino Rodriguez (2014) Young, Zoran Dukic, chitarre (1998) Amalia Ramirez (2005)
Elena Csoli (2003, 2012) David Russell (1994, 1995, 1996, 1997, Trio Nahual, chitarre (2003, 2008, 2012) Bosko Radojkovic (2007)
Maurizio Colonna (1998, 2015) 1998) Vivaldi Guitar Consort (1998) Gerhard Reichenbach (1999)
Alejandro Cordova (2009, 2010) Flavio Sala (2005) Zagreb Guitar Trio; Darko Petrinjak, Istvn Carlos Andrs Segovia (2005)
Marco De Biasi (2000, 2011) Sean Shibe (2013) Rmer, Goran Listes (2008) Marco Socias (1998)
Adriano Del Sal (2000, 2002, 2005, 2008) Marco Socias (1996, 1997) Pavel Steidl (2003-2007)
Aniello Desiderio (1996, 2015) Pavel Steidl (2003, 2007) ORCHESTRE Alexander Swete (2001)
Andrea De Vitis (2013) Alexander Swete (2001) Filarmonica Mihail Jora; Ovidiu Balan, Luciano Valerio (2003)
Marcos Daz (2002) Giulio Tampalini (2014) direttore (2016) Stefano Viola (1999, 2010)
Marcin Dylla (2002, 2005, 2009) Emanuela Valmaggi (2000) Orchestra Accademia Musicale Naonis; Alber- Walter Wuerdinger (2003)
Zoran Dukic (1996, 2010) Roman Viazovskiy (2007) to Pollesel, direttore (2007, 2008, 2009, 2010) Walter Zanetti (2001)
Massimo Felici (1997) Alberto Vingiano (1995) Orchestra Regionale del Friuli-Venezia Giulia; Duo G. Bandini, M. Mela (1998)
Marko Feri (1996, 2009) Sabrina Vlaskalic (2009) Romolo Gessi, direttore (2005, 2006) Trio Di Colonia (1998)
Paul Galbraith (2012) Marcos Victora Wagner (2012) Trio Di Zagabria (2008)
MASTERCLASS E CONFERENZE
Margarita Garcia Escarpa (2000) Laura Young (1997) Massimo Agostinelli (2006) LIUTAI
Pablo Garibay (2009) Mauro Zanatta (2001, 2005, 2009) Giampaolo Bandini (1999) Renato Barone (1999)
Alex Garrob (2000) Eduardo Baranzano (1999)
ENSEMBLE Franco Barsali (1998)
Oscar Ghiglia (2005) Manuel Barrueco (1999)
Alberto Milani Live Trio (2009) Enrico Bottelli 2001
Elena Gonzalez (2003) Francesco Biraghi (2003)
Artis Guitar Duo; Julia Hechler e Christian Ceccon & Foti (1998)
Stefano Grondona (2005) Rmi Boucher (1999)
Zielinski (2013) Paolo Coriani (1996-1999-2001)
Andrzej Heimowski (2007, 2008) Vladislav Blha (2003)
Duetto Giocondo; Caterina Lichtenberg e Matthias Dammann (2000)
Tilman Hoppstock (2001, 2002) Ante Cagalj (2006)
Mirko Schrader, chitarre (2006) Michele Della Giustina (1997-2000)
Nicola Jappelli (2004) Roberto Calabretto (1999, 2000)
Duo Michele Ambrosi, Andrea Monarda, Roberto De Miranda (1999)
Dimitri Illarionov (2011) Elena Csoli (2003)
chitarre (2013) Lorenzo Frignani (1995)
Jaka Klun (2012) Maurizio Colonna (1997)
Duo Giampaolo Bandini e Matteo Mela, Mario Garrone (1997)
Goran Krivokapic (2007) Betho Davezach (2003)
chitarre (1997) Gioachino Giussani (1998)
Lukasz Kuropaczewski (2015) Adriano Del Sal (2013)
Duo Marco e Stefano Bonfanti, chitarre Bernd Holzgruber (2002)
Jacob Lindberg (2009) Marcos Daz (2002)
(2004, 2006) Luciano Lovadina (2000)
Goran Listes (1995) Marcin Dylla (2009)
Duo Cesare Chiacchieretta, bandoneon, Giam- Alessandro Marseglia (2003)
Pietro Locatto (2013) Zoran Dukic (2010)
paolo Bandini, chitarra (2004, 2008, 2011) Dieter Muller (2004)
Rovshan Mamedkuliev (2016) Margarita Garcia Escarpa (2000)
Duo Christian Gruber e Peter Maklar, chitarre Mario Novelli (1995)
Carlo Marchione (2000, 2002) Guido Fichtner (2013)
(2000, 2006) Heidi Pulfer (1997)
Claudio Marcotulli (1997) Alex Garrob (2000)
Duo Ivo e Sofia Kaltchev, chitarre (2006) Fabio Ragghianti (2000)
Pablo Marquez (2008, 2010) Angelo Gilardino (2002, 2005)
Duo Claudio Maccari e Paolo Pugliese, Antonino Scandurra (1996)
Matteo Mela (2003, 2011) Oscar Ghiglia (2005)
chitarre (2010) Andrea Tacchi (1997-2000)
Alberto Mesirca (2014) Stefano Grondona (2006)
Duo Melis; Alexis Mazurakis e Susana Prieto, Gernot Wagner (2004)
Lorenzo Micheli (1996, 2003, 2011) Gruber & Maklar (2000)
chitarre (2006, 2007 ) Luca Waldner (1996)
Aldo Minella (2005) Tilman Hoppstock (2001, 2002)
Duo MM; Mak Grgic e Mirko Ferlan, chitarre (2006) Alan Wilcox (1999)
Nicola Montella (2016) Lena Kokkaliari (2011)
Fabio Montomoli (2007) Duo Sinergie; Tania Camargo-Guarnieri, ALTRI ARTISTI
violino; Francesco Biraghi, chitarra (2004) Jakob Lindberg (2009)
Francisco Morais Franco (2012) Maria Linnemann (2010) Amanda Sandrelli, attrice (2011)
Filomena Moretti (2003, 2015) Duo Rainer Zipperling, viola da gamba e vio- Mariangela Vacatello, pianista (2016)
loncello; Tilman Hoppstock, chitarra (2004) Carlo Marchione (2000, 2002)
Thomas Mller Pering (1996)

26 27
Presenta

IL SALONE N.1 AL MONDO


PER GLI STRUMENTI MUSICALI DI ALTA GAMMA.
ARCHI, PIANOFORTI, CHITARRE,
FIATI, EDIZIONI MUSICALI

30 SETTEMBRE, 1 - 2 OTTOBRE 2016


Fiera di Cremona

Piazza Zelioli Lanzini,1 - 26100 Cremona - Italy


Tel. +39 0372 598 011 - Fax: +39 0372 598 222
DELIVERING BUSINESS OPPORTUNITIES email: info@cremonamusica.com - www.cremonamusica.com
Noi non sappiamo
che cosa succeder domani
nel mondo della musica.
Ma sappiamo che lo
leggerete su Suonare news.

La rivista che parla al


cuore dei musicisti italiani.
www.suonare.it
Per informazioni, tel. 02-70632252.
Pordenone
via Roveredo, 2/E

www.qucinando.com

info@qucinando.com

Tel. 0434.536016

Cell. 348.8210220
21 Pordenone
Music Festival Coordinamento Scuole di Musica
30 aprile, 5 - 8 maggio 2016 Accademia Musicale Pordenone Pordenone
Associazione Albino Gagno Villorba (TV)
Associazione Amici della Musica Arcangelo Co-
Medaglia del Presidente relli Vittorio Veneto (Tv)
della Repubblica Italiana Associazione Amici della Musica Salvador Gan-
dino Porcia (PN)
Associazione Culturale Altoliventina XX Secolo
Prata di Pordenone (PN)
Team organizzativo Associazione Culturale Istituto Musicale Giusep-
pe Verdi Brugnera (PN)
Associazione Ensemble Serenissima Accademia
Farandola Musicale Sacile (PN)
Associazione Culturale Associazione Filarmonica Maniago Maniago (PN)
Associazione Musicale Bertrando di Aquileia
San Giorgio della Richinvelda (PN)
Presidente: Valentina Gerometta Associazione Musicale Vincenzo Ruffo Sacile
(PN)
Gabriella Bassignano Farandola Pordenone
Francesco Carone Fondazione Santa Cecilia Portogruaro (VE)
Antonio DAlessandro Istituto Musicale Arnaldo Benvenuti Cone-
gliano (TV)
Beniamino De Piccoli
Istituto Musicale Guido Alberto Fano Spilim-
Gioia Grigoletti
bergo (PN)
Giorgio Lovato Societ Accordo - Pordenone
Rosalia Scarlata
Nel 2016 il Cosmus ha raccolto oltre 2000 iscritti,
impegnando 250 insegnanti, in un percorso formativo
nellambito della musica classica e moderna, sia a livello
Direttore artistico
amatoriale che professionale.
Filippo Michelangeli
per questo che la rete ha stretto un accordo di partena-
riato con i Conservatori regionali, al fine di certificare la
qualit dei percorsi formativi.
Le scuole aggregate, nella loro storia, possono vantare pi
Collaborazioni esterne
di 300 premi vinti dagli allievi che hanno partecipato a
MP Musica concorsi musicali nazionali e internazionali.
www.cosmus.eu
36

Potrebbero piacerti anche