Sei sulla pagina 1di 3

FAQ

ACCORDO QUADRO PER LAVORI DI MANUTENZIONE E RIQUALIFICAZIONE DELLE AULE DELLA SAPIENZA
UNIVERSIT DI ROMA - CIG 6915500322

1) DOMANDA

Se previsto il sopralluogo obbligatorio.

RISPOSTA
No, non previsto.

2) DOMANDA

Essendo lavori di manutenzione e riqualificazione delle aule della Universit la Sapienza di Roma, sono
presenti arredi per collettivit (fornitura di banchi studio, arredi vari etc)?

RISPOSTA
La fornitura di arredi per le aule (banchi, sedute, cattedra e attaccapanni) non compresa nell'appalto.

3) DOMANDA

Relativamente al punto 13.1.5. 2.c del disciplinare di gara (requisititi tecnico-organizzativi) richiesta
lesecuzione, nel decennio precedente, di tre lavori di importo complessivo non inferiore al 65% dellimporto
della classifica richiesta.
Essendo limporto a base dasta di 3.278.688,84 della ctg.OG1, il 65% ammonta ad 2.131.147,75.
La scrivente Azienda (detenente attestazione SOA ctg.OG1 cl.IVbis) pu produrre certificazioni di tre lavori
per un ammontare di 1.787.923,86, importo che, aumentato del 20%, raggiunge 2.145.508,63 : >
2.131.147,75.
E qui richiesta conferma o diniego della correttezza interpretativa e della possibilit, con questi valori, di
ammissione alla gara dappalto.

RISPOSTA
Il punto 13.1.5. si riferisce ai requisiti posseduti dagli operatori economici stabiliti negli altri Stati dellUnione
Europea.

4) DOMANDA

Nel disciplinare di gara a pag. 20 al paragrafo 17. Contenuto della Busta B - offerta tecnica tra i documenti
richiesto:
- Un CD contenente la demo del prodotto offerto, relativamente ai sistemi di monitoraggio e gestione
della commessa di cui al par. 19.1. Criteri di aggiudicazione;
in alternativa al CD contenente la Demo del prodotto si chiede se sia possibile presentare:
- Un CD contenente un video dimostrativo del prodotto (non il software);
o
- Un link con delle credenziali di accesso ad una versione Demo del prodotto.

RISPOSTA
Occorre, comunque, produrre, pena lesclusione, un CD contenente quanto richiesto al par. 19.1 del
disciplinare.
Non possibile produrre un link.
5) DOMANDA

1 - Se obbligatorio il sopralluogo con il rilascio dell' attestato.


2 - Se ci sono vincoli sul formato del testo e sul numero di pagine relative alla redazione dell'offerta tecnica.
3 - Relativamente alla riduzione dei tempi d'intervento dell'offerta temporale, si richiede se si possono ridurre
ulteriormente i tempi d'intervento rispetto a quanto indicato nel disciplinare.

RISPOSTA
1- Non previsto il sopralluogo.
2- E previsto un layout in formato A3; non previsto un numero di pagine.
3- Come espressamente previsto al par. 18.1 lett. b del disciplinare, la riduzione dei tempi di intervento deve
essere offerta nei termini previsti nel par. 19.1 del medesimo disciplinare.

6) DOMANDA
1) Nel disciplinare di gara, al punto 19.1 Criteri di aggiudicazione - Elementi di Valutazione - scelte tecniche
e tecnologiche, si fa riferimento ad un elenco prezzi che per non presente negli elaborati di gara a
disposizione sul sito di codesto spettabile Ente. E' possibile averne una copia?
2) Relativamente all'offerta tecnica, sono stati definiti dei sub criteri valutativi per permettere un confronto
come previsto dal metodo di aggiudicazione da Voi indicato, cio il metodo aggregativo compensatore?

RISPOSTA
1) Trattasi dell'elenco prezzi desunto dal Prezzario della Regione Lazio.
2) Per l'attribuzione dei coefficienti sar utilizzato, come precisato in disciplinare, i confronto a coppia.
Come parimenti precisato in disciplinare l'aggiudicazione avverr con il metodo aggregativo compensatore.

7) DOMANDA
nel disciplinare di gara a pag. 18 al paragrafo 16.15 16.16. 16.18 .21 vengono richieste le Dichiarazioni
dei concorrenti con idoneit plurisoggettiva e consorzi , da redigere sui modelli forniti dalla stazione
appaltante; il file comprendente le dichiarazioni numerato da pag 1 a pag. 3 come fosse ununica
dichiarazione,. Nel caso specifico trattandosi la nostra partecipazione alla procedura di gara in costituenda
Ati, dobbiamo comunque presentare le altre pagine che compongono il file barrandone il contenuto
perch non di competenza, oppure pu essere prodotta la singola dichiarazione della pag, 2 di 3?

RISPOSTA
Trattandosi di costituenda ATI dovranno essere prodotte unicamente le dichiarazioni contenute nel fac
simile relativo alle "Dichiarazioni di cui al par. 16.16 del disciplinare di gara".

8) DOMANDA
si richiede conferma di assolto requisito al punto 13.1.1 del disciplinare in caso di partecipazione alla
procedura di consorzio stabile Regolarmente iscritto in cciaa con attivit di lavori generali di costruzione
che designa come impresa esecutrice societ iscritta in cciaa con attivit di impiantistica.

RISPOSTA
Il requisito di cui al par. 13.1.1 del disciplinare (iscrizione ai registri della Camera di Commercio per
l'esercizio dell'attivit oggetto dell'Accordo), come precisato al par. 13.1.9. del medesimo disciplinare, deve
essere posseduto, nel caso di consorzi di cui all'art. 45 co. 2 lett. c) (Consorzi Stabili) del D. Lgs. 50/2016, dal
consorzio e dalle imprese consorziate per le quali il consorzio concorre.
La consorziata nell'ipotesi prospettata non appare in possesso del succitato requisito.

9) DOMANDA
Nel "Disciplinare di gara" a pag. 22 scritto quanto segue:
"Le proposte soluzioni architettoniche ed impiantistiche per componenti edilizi ed impiantistici dovranno
essere descritte, dal punto di vista tecnico e non economico, ponendole a confronto con quelle indicate
nellelenco prezzi e nel capitolato facenti parte della presente gara."
Si chiede a quale elenco prezzi fa riferimento la suddetta dicitura per poter effettuare il confronto e la
proposta di miglioria.
Nella documentazione di gara presente al seguente link http://www.uniroma1.it/ateneo/bandi-di-gara -
nella sezione download, sembra non esserci un elenco prezzi.

RISPOSTA
Trattasi dell'elenco prezzi desunto dal Prezzario della Regione Lazio.