Sei sulla pagina 1di 9

una saluto dalla perla d abruzzo, scanno, paese dell amore della

presentosa reminiscenza di un antico culto solare e del tombolo,


passeggiando lungo la ciambella percorso nel borgo

oggi incontrato Daniela all orto urbano di via sacco. rimasta


piacevolmente impressionata da dimensione rural punk neo pop
balcanico del giardino con fuochi fumi e altri effetti speciali

E
nientepocodimeno
unico disco singolo del bassista dei buffalo springfield, bruce palmer
the cycle is complete uscito nel 1969, ancora rock psichedelico

sono salita su questo treno


gi lo sai mi sembra di
respirare atomi di pace

mariarosaria e compagnia cantando

[41 bis]

locandina del film easy rider uscito nel 1969 lla colonna sonora
contiene i brani dei steppenwolfe, born to be wild e the pusher

mass in f minor disco degli americani electric prunes uscito nel 1968
canti gregoriani e rock psichedelico, bellissimo !
nato da una idea di stefano reali e antonio nobili
-teatro senza teatro-
va in scena lo spettacolo la volpe e il leone,

shakespeare e cervantes: dopo 400 anni il mistero sale in scena


l evento indaga sulla vita dei due poeti rivelando sorprese sui sei
anni in cui cervantes visse in italia e su chi nello stesso periodo si
celava dietro la scrittura delle commedie di shakespeare. va in
scena l incontro virtuale tra cervantes e giovanni florio nel 1571,
che in base a recenti studi potrebbe rivelare qualcosa sulla
paternit delle opere shakespeariane

taglia il serpente di fuoco per vivere l eterno presente

essere come il fiume che scorre silenzioso nel cuore della notte,
non temere le tenebre della notte se nel cielo ci sono le stelle
riflettere e se i cieli si coprono di nuvole, come il fiume, le nuvole
sono acqua, riflettere anchesse senza pena nelle profondit
tranquille. manoel bandeira

mezzo pollo della statistica e aniceto spargimele rigagnocchi al


mercato di sulmona del mercoled con le montagne innevate
viviamo consapevolmente pensando che l ambiente siamo noi attorno in una competizione alimentare impropria.
tavoli tematici tra cui: spreco alimentare, mobilita e turismo,
sostenibilita, biodiversita, cambiamenti climatici, societ civile. da caos creativo da costanti manipolatori della materia delle parole
qui nascer la carta su educazione ambientale e sviluppo intrecciando un filo sensibile con materiali poveri di scarto.
sostenibile con l obiettivo di diffondere una nuova
consapevolezza nei confronti dell ecosistema, diffonder una sono a sulmona nella badia di celestino V dove si dice che per un
cultura ambientale e trasmettere i principi del vivere sostenibile breve periodo di tempo e stato conservato il santo graal.
riparo una porta spazio temporale,
shakespeare e cervates: il mistero sale in scena ora funziona, si e aperto un grande buco nell acqua
nato da una idea di stefano reali e antonio nobili
una saluto dalla perla d abruzzo, scanno, paese dell amore della
questa storia comincia cos.
Non ancora perfetta ma ci tenevo a risponderti qualcosa Due ci stava un uomo che teneva due teste.
ormai.
Che fai? Dove sei? Come stai? Tre sono le bellezze della figlia del re:
Che fare? Dove andare? Come stare? gli occhi, il cuore e il bel parlare,
l'uomo con due teste se la vuole sposare...
Ciao"
Quattro figli maschi: due bianchi e due neri
________________________________ la fortuna volle cos...
Da: casediterra.it76624@casediterra.it
<casediterra.it76624@casediterra.it> Cinque le comari che dissero: "allegra!
Inviato: luned 10 ottobre 2016 11.36 Chi ti piace pi il bianco o pi il nero?"

Il paese si rivolt

Sei sono le bestemmie che la regina scagli,


perch i figli non erano uguali.

Sette sono venuti sette cavalieri,


che la regina aveva mandato a chiamare
per tagliare le teste nere.

Otto le manine dei quattro bambini:


"tutti insieme vogliono vivere.
Insieme bianchi e neri".

Nove e cos finisce questa storia,


il cavaliere ne ebbe piet
e li port in un paese lontano
dove vivono allegri e felici

Questo paese come si chiama,


questa favola non ce lo dice.
Pare la saggezza di Zarathustra: in forma di cunto de li cunti (G.B. Basile) vi trovi al
sapienza dei secoli, in nove punti (nuvenia) che sono nove antenne di trasmissione
cognitiva e vocazione musicale per un messaggio incisivo e potente. Cantica popularia E indovina, indovinello
questo paese quant' bello,
se lo conosci non dirlo a nessuno,
Il messaggio di questa favola, lascio che siate voi a trovarlo..
perch ognuno lo deve trovare.
Se lo trovi imparalo a memoria.
Nove e cos finisce questa storia.
Una la novena che ti voglio raccontare,
dammi udienza, stammi a sentire
dopo te la puoi dimenticare.

Due ci stava un uomo che teneva due teste,


Irrido

il buongusto ed in modo

irriverente mi siedo

e resto immobile.

Premo al seno il viso a

piccola creatura.

Sotto il peso di grasso rancore,

sopra il filo di lama di orgoglio,

Non ho capito se ti arrivato qualcosa, rimando: dentro un cerchio di luce coperta,

ascolto il concerto in pozze e nel cuore.


"Potrei scrivere molte righe fatte di favolosi ossimori e
meravigliose parodie di emozioni mastodontiche, adatte a Di donna un po' madre e un po' moglie
vincere il prestigioso premio Ferdinando Renzetti, tipo...
raccolgo i pezzi, pazzia affronto solerte.

Uomini si eccitano ancora davanti alla loro donna nonostante Di uomini e donne a me volti
vedano che non c' un angolo retto nei sentieri compiuti
dalle maglie della Grande Madre che li avvolge, ma sbrodolano accolgo sconcerto, imbarazzo, pallore,
qua e l senza trovare il punto.
dentro un vecchio cencio di coperta,
Donne barcollano ancora davanti all'infinita potenza del loro
essere e raccapricciandosi in ogni momento di imbarazzante sopra il gelo, lo scanno di insulti,
verit trovano un motivo per portare avanti gentili
stereotipi. sotto un volto che ha visto la storia,

Assieme esaltano ancora l'infanzia per la sua felice piccolo e decrepito,


semplicit, come chi vede nel parto un orgasmo e
nell'universo un un unicorno perverso. si raggruma poesia

Intanto mangio pane a cucchiate e bevo grossi sorsi di olio e mi consolida.

ma credo che per poesia si intenda qualcosa di pi Vernacolare la vedo,


complesso...una riflessione multipla
custode immonda.
su quelle emozioni mastodontiche,tipo....
Sorrido
i gesti che segnarono il cambiamento furono cos veloci netti, cos che pizzichi li carusi a li cuiuni
inattesi che pensavo sarebbero nati e morti li, proprio in ragione santu paulu meu de le tarante facce la grazia a tutte quante
della loro accelerazione, dissolti per eccesso di velocit. invece santu paulu meu de galatina facce la grazia a sta signorina
hanno fatto la stessa fine mia, si sono dilatati a dismisura! me pizzica lu core che dulore

la poesia venata di filosofia positiva del meraviglioso quotidiano dove ti porta la strada? e il nord e daccordo?
alleggerisce con grandi pennellate di luce quel che pu risultare ancora a sulmona , ieri a introdacqua a cantar con le donne di
pedante con la supremazia dei sentimenti sulle apparenze loggetto incanto, alla festa del ringraziamento dei frutti della terra, sabato
in fondo non e niente. tutto e nel cuore! e della bellezza naturale biodanza nell abbazia di celestinoV
sulla artificio umano sii meravigliato dal fiore e dal frutto , se poi il nord vuole scendo verso sud! vuoi venire?
contempla con pi distacco l opera dell uomo. cera una volta il sud che disse al nord vuoi venire? e il nord
rispose barcollando tra la dx e la sx almeno per ora credo rimango
numerose leggende avvolgono le terre del meridione spaccati dal qui, sto per farmi u n tour a dicembre al nord appunto! grazieeeeee
sole e dalla solitudine scricchiola e si corrode ogni pietra, da
millenni. i cavalli battono con gli zoccoli un tempo che ha ridda selvaggia di caleidoscopici mondi un giorno intero o poco
invisibili mutamenti. destate la luce acceca gli occhi e il cuore, pi!
nasconde i colori: anche lazzurro del cielo naufraga nel bianco e dici niente?
dominante. la terra nasconde veleni animali che escono con la ti pensavo
calura, il sentimento della follia e della noia e i corpi delicati che grazie per h2om e per aver costruito l arca ti abbiamo avvistato
conoscono solo larida fatica della terra si gonfiano in un vortice qualchetempo fanon si viaggia mai inosservati.
saluti da pukallpa terra rossa, buona sbombarduola.
sotto la frangia della gonnella
santu paulu meu delle tarante una bottiglia di niente! cossi quando chiedo a qualcuno che ti
che pizzichi le caruse tutte quante prendi e quello mi risponde niente, so che cosa offrigli
santu paulu meu de le tarante
che pizzichi le caruse sutte lanche naturale cambiare consumo terra americana = gomma
e le fai sante

santu paulu meu de li scurzuni


sette giorni della settimana sette le note musicali sette metalli
steiner propone anche sette cerali

ho costruito una piccola casupola di terra e paglia nell orto di una


rallentiamo il passo alziamo lo sguardo e osserviamo il mondo scuola osservatorio naturale laboratorio di ecologia la casa di ea
grande giardino prima molecola nella tessera del grande mosaico
della biodiversita esprimo tutta la creativit nel fare, i miei quaderni da tempo son
bianchi, senza musa lispirazione latita cos posso spedire alla tua
che bellezza perch e la loro direzione mare dilatazione foglie mail le poche migliaia di pagine scritte in precedenza
gialle e acqua fredda
tutto alla rinfusa
partecipazione gioia amicizia disponibilit apertura generosit e senza un disegno
cultura ascolto limitare il giudizio senza intaccare le opinioni come un gioco insensato
fedelt orto
senza trattamenti erbe selvatiche stalle di pace e campi felici e omnia munda mundis
grazie di esserci stasera cos
intrecciamo sogni con fili secchi forti come l acciaio
respiro nuvole pezzi di cielo persi nel vuoto
due anime solitarie si incontrano in una unica viandante
riassumendo sette chakra sette pianeti sette colori dell arcobaleno
luna ciliegio
marte quercia o castagno
mercurio olmo
giove acero
venere salice o betulla
saturno conifere carpino
sole frassino tiglio

chakra: centri di energia presenti nel corpo umano che presiedono alcuni alberi abbinati ai pianeti
alle funzioni organiche psichiche emotive nell individuo
significato: ruota disco cerchio 1 chakra: radice perineo il centro base che collega con la terra,
stabilita
1 surreni 2 chakra: sacrale 3 cm sotto lombelico libera energia sessuale,
2 ghiandole germinali creativit ed entusiasmo
3 pancreas 3 chakra: plesso solare 2 dita sopra ombelico sede della fiducia in
4 timo se e capacita di realizzazione personale
5 tiroide 4 chakra: cardiaco apre all amore e al senso della bellezza e
6 ipofisi presiede le emozioni
7 epifisi o ghiandola pineale 5 chakra: della gola, laringe, calma la paura ed e il centro della
comunicazione e dell ispirazione
6 chakra: terzo occhio sede del pensiero istintivo e della
consapevolezza
7 chakra: della corona apre all esperienza del mondo spirituale e
del cosmo
le forme organiche ci fanno stare bene! rimaniamo connessi! gregoriano un segno della notazione musicale utilizzato a partire
dal IX secolo e durante tutto il Medioevo, fino all'introduzione del
tetragramma, che sta a indicare l'insieme di note.
ho letto graffiti su muro di stazione,
banale e allo stesso tempo profondo! zeolite pietra che bolle
noi.siamo.infinito. neuma segno
mi piace come haiku neumi antiche note musicali nel canto gregoriano
in senso assoluto
nella terra di nullo sul pianeta zeolite del sistema neumale
noi. costellazione di offiuco
siamo. le citta di bagdada eusogna e buongiornotte
infinito.
la testa tripla triskell,
le scritte sui vetri delle finestre ruota solare stilizzazione movimento del sole,
a piedi nudi sulla terra energia e potenza spirituale
accade un po tutto di quel che dici
saturno piombo
potrei dirti che ho poco tempo per scrivere giove stagno
in verita preferirei incontrarci toccarci abbracciarci odorarci marte ferro
guardarci sentirci baciarci sole oro
passeggiare a piedi nudi rotolarci sulla erba riposare sulla paglia venere rame
leggere scrivere raccontare amare mercurio mercurio
luna argento
oggi niente mattoni, piove!
siamo arrivati a 250 e li stiamo mettendo in posa per piccola si 7 saturno lilla 144.000 petali
casupola 3x3 laboratorio ecologia ambientale osservatorio naturale la 6 giove blu 2 petali e 96 semi petali
per grande orto di scuola sol 5 marte celeste 16 petali
fa 4 sole verde 12 petali
le foto al tramonto al pensatoio mentre tengo in equilibrio bastone mi 3 venere giallo 10 petali
di ferula re 2 mercurio arancio 6 petali
do 1 luna rosso 4 petali
Il neuma (dal greco neuma: segno, cenno, ma anche da
: soffio, fiato o : melodia, formula melodica) nel canto
[caleidoscopici mondi]
nulla dies sine linea
centinaia migliaia di disegni schizzi frammenti realizzati negli
anni durante innumerevoli viaggi memorie di sguardi mappe voci
silenzi pensieri mondi luoghi
quaderni album diari riempiti di colori segni scritte grafiche
biglietti parole locandine

intrecciamo sogni con fili secchi forti come lacciaio

89 centesimi birra dreher grande in offerta!

disegnamo con le ombre scriviamo con la luce orizzonti


indivisibili

ritrovo nel profumo del caff il sapore e il ritmo della


quotidianit, casa!
cammino scalza perch sento ancora il calore del sole. nel viaggio
la luce cambia,
si estende negli orizzonti ondulati del sud,
il caleidoscopio e un oggetto che attraverso il gioco di luci e colora le nuvole che il mare riflette intorno alle curve della terra.
colori permette di osservare il movimento e la conseguente oggi si dichiara netta e chiara, riveste parte del tavolodomani
trasformazione delle forme partendo da semplici chissa!
elementi comuni, forme individui diversi uguali nell essenza.
etimologicamente le parole che compongono il nome hanno un lalaland
significato simbolico che richiama gli obiettivi del percorso spira mirabilis
conoscitivo questi giorni
calos: bello eidos: figura, forma. skopeo: guardo. lestate addosso
caleidoscopici mondi (io creo)
guardare il mondo attraverso le sue forme.
varie luminose colorate belle! la spirale meravigliosa non pu che esserci di ispirazione,