Sei sulla pagina 1di 208

>> Istruzioni d'uso.

smart fortwo coup e smart fortwo cabrio electric drive


Simboli
* Equipaggiamento a richiesta/
optional
$ Avvertenza
% Avvertenza per la tutela
ambientale
! Possibili danni al veicolo
+ Suggerimento
X Operazione da eseguire
YY Simbolo di proseguimento
(Y pagina) Rimando alle pagine
Entertainment di alto livello Conservare sempre i documenti stampati
Leggere attentamente le presenti Istru- all'interno del veicolo. In caso di vendita,
zioni d'uso e acquisire familiarit con il consegnarli al nuovo proprietario.
veicolo prima di mettersi in marcia. Per La Redazione Tecnica della Daimler AG Le
motivi di sicurezza e per garantire una augura buon viaggio.
maggiore durata del veicolo, osservare le
indicazioni e le avvertenze contenute
nelle presenti Istruzioni d'uso. La mancata
osservanza di tali istruzioni pu causare
danni al veicolo e alle persone.
Le presenti Istruzioni d'uso forniscono
informazioni sulle principali funzioni
del veicolo.
La dotazione del veicolo o la denomina-
zione dei prodotti possono variare a
seconda:
Rdel modello
Rdell'ordine
Rdel Paese di destinazione
Rdella disponibilit
Le immagini delle presenti Istruzioni
d'uso rappresentano un veicolo con guida a
sinistra. Nei veicoli con guida a destra la
disposizione dei componenti del veicolo e
degli elementi di comando varia di conse-
guenza.
smart adegua costantemente i propri vei-
coli al livello tecnico e scientifico pi
avanzato.
smart si riserva pertanto il diritto di
apportare modifiche:
Ralla forma
Rall'equipaggiamento
Ral contenuto tecnologico
Pertanto, in alcuni casi il veicolo pu dif-
ferire dalla descrizione.
Costituiscono parte integrante del vei-
colo:
RIstruzioni d'uso
RLibretto Service
RIstruzioni d'uso supplementari fornite
in funzione dell'equipaggiamento del
veicolo

4515845900Z106 4515845900Z106n
Indice 3

Indice analitico ............................. 4 Uno sguardo ai comandi ................... 19

Introduzione ................................. 12 Sicurezza ..................................... 25

Uso corretto .................................. 47

Comandi ...................................... 127

Consigli in caso di emergenza ......... 145

Dati tecnici ................................ 195


4 Indice analitico

A Avviamento di emergenza
avviamento a freddo .................. 185
Abbaglianti
accensione/spegnimento ............. 61 B
panoramica ............................. 165
sostituzione ............................ 167 Bagagliaio
spia di controllo ..................... 153 copertura del bagagliaio* .......... 119
ABS ............................................. 42 vedi Vano di carico ................... 50
spia di controllo ..................... 152 Bambini
Accendisigari* ............................ 124 a bordo ................................... 32
Accesso online .............................. 91 dispositivo di ritenuta* ............. 32
Acoustic Vehicle Indication* ........... 45 Barre capote
Acustico, allarme .......................... 161 montaggio ................................ 70
Airbag ......................................... 28 smontaggio .............................. 68
attivazione/disattivazione Batteria ................................ 181, 182
dell'airbag lato passeggero ........ 40 caricamento ............................ 184
funzionamento .......................... 29 chiave ................................... 164
Head-Thorax-Sidebag* ............... 31 montaggio .............................. 184
lato guida ................................ 30 smontaggio ............................. 183
lato passeggero ........................ 30 spia di controllo ..................... 155
spia di controllo ..................... 154 Batteria ad alta tensione ................ 181
spia di controllo airbag lato Batteria ad alto voltaggio
passeggero .............................. 39 autonomia ................................ 79
Airbag lato guida ........................... 30 avvertenze di sicurezza impor-
Airbag lato passeggero ................... 30 tanti ....................................... 77
attivazione/disattivazione ......... 40 avvertenze generali ................... 78
problema (anomalia) .................. 42 batteria scarica ........................ 79
Alette parasole ............................ 123 condizioni di utilizzo ............... 80
Allacciamento delle cinture di consumo di energia .................... 79
sicurezza ..................................... 58 cura della batteria .................... 80
Anabbaglianti dati tecnici ............................ 202
accensione/spegnimento ............. 60 dispositivo di protezione ........... 80
panoramica ............................. 165 indicatore ECO ......................... 97
sostituzione ............................ 167 indicazione della potenza
spia di controllo ..................... 153 disponibile ............................. 97
Anomalia indicazione READY .................... 98
impianto frenante .................... 152 livello di carica ....................... 99
sistema ABS ............................ 152 modo di funzionamento ............... 78
Antifurto problemi durante l'operazione
immobilizzatore ....................... 44 di ricarica .............................. 90
impianto d'allarme antifurto* ..... 44 ricarica (computer di bordo) ...... 105
Apparecchiature elettriche/elet- ricarica (presa della rete di
troniche alimentazione) .......................... 81
montaggio a posteriori ............. 196 ricarica (stazione di carica) ....... 87
Audio system basic* ...................... 109 ricarica (wallbox) ..................... 85
Audio system navigation/multime- riscaldamento del cavo di
dia* ........................................... 109 carica ..................................... 81
Indice analitico 5

sistema di gestione intelli- avvertenze di sicurezza impor-


gente della carica ..................... 89 tanti ....................................... 26
spia di avvertimento ................ 159 limitatore della forza di rite-
temperature esterne ................... 79 nuta della cintura ..................... 28
Bloccaggio luce di emergenza (funziona-
porta (dall'interno) ................... 49 mento) ..................................... 28
veicolo (dall'esterno) ................ 49 pretensionatore ........................ 28
Bloccaggio porte rilascio .................................. 58
automatico ............................... 49 spia di avvertimento ................ 158
manuale ................................... 48 Climatizzatore con regolazione
Bloccaggio porte automatico automatica della temperatura .......... 114
funzione auto-relock ................. 49 avvertenze .............................. 112
funzione drive-lock ................... 49 climatizzazione prima dell'av-
Bocchette dell'aria viamento ................................ 112
regolazione ............................ 114 portata dell'aria ...................... 116
Borsa di pronto soccorso* .............. 146 regolazione delle bocchette
Bracciolo* ................................... 54 dell'aria ................................ 114
ricircolo aria ......................... 116
C ripartizione dell'aria ............... 115
sbrinamento ............................ 116
Capote ......................................... 67 temperatura ............................ 114
avvertenze ............................... 66 Codice QR
Capote Cabrio scheda di soccorso ..................... 17
vedi Sistema capote ................... 66 Collegamento AUX ......................... 110
Capote posteriore
Collegamento USB .......................... 110
pulizia .................................. 143 Computer di bordo
Carico utile ................................. 117
avvertenze di sicurezza impor-
Cassetto portaoggetti* ................... 121 tanti ...................................... 94
Cavo di carica display multifunzione ................ 95
avvertenze di sicurezza impor- indicazione della modalit di
tanti ....................................... 81 carica ..................................... 99
collegamento ............................ 84 indicazione della potenza
custodia .................................. 82 disponibile ............................. 97
elemento di comando .................. 82 leva di comando ........................ 95
riscaldamento ........................... 81 marcia inserita ........................ 96
scollegamento .......................... 85 menu Caricare e partire ............ 103
spie di controllo ....................... 84 menu Da Reset .......................... 103
Cerchi Menu Da Start .......................... 103
avvertenze generali ................. 200 menu Impostazioni .................... 107
Chiave ......................................... 48 menu Messaggi ......................... 106
bloccaggio .............................. 49 menu Ora ................................ 107
sbloccaggio ............................. 48 menu Percorrenza ..................... 102
sostituzione della batteria ........ 164 panoramica ............................. 102
Chiusura centralizzata ................... 49 recupero energetico .................. 96
Cintura di sicurezza Connessione Internet
allacciamento ........................... 58 tramite modulo radiomobile ........ 93
avvertenze ............................... 58 tramite Powerline ..................... 93
6 Indice analitico

Consigli per la guida Diritto d'autore ............................. 18


azione frenante limitata su Dispositivo di assistenza alla fre-
strade cosparse di sale ............. 137 nata ............................................ 43
consumo di energia .................. 136 Dispositivo di disattivazione del-
fondo stradale bagnato .............. 137 l'alto voltaggio ............................. 16
frenata ................................... 137 Dispositivo di ritenuta per bam-
inverno .................................. 136 bini*
nuove pastiglie dei freni .......... 137 classi di grandezza ................... 36
recupero energetico ................. 138 ISOFIX .................................... 34
sistema di assistenza in fase di posizioni idonee del bambino ...... 33
spunto ..................................... 75 TopTether ................................ 36
tratti in discesa ...................... 138
Consolle centrale ........................... 23 E
Controllo della pressione dei pneu-
matici Electronic Stability Program
avvertenze di sicurezza impor- vedi ESP ................................. 43

ESP ............................................ 43
tanti ..................................... 134
avvertenze generali .................. 134 spia di controllo ..................... 154
riavvio .................................. 135
spia di avvertimento ................ 156 F
Coppia di serraggio ...................... 180 Fendinebbia* ................................ 63
Corrente di carica massima panoramica ............................. 165
impostazione (computer di Freni
bordo) .................................... 105 vedi Sistema frenante ................ 73
regolazione (cavo di carica) ........ 83 Freno di stazionamento
Cristalli laterali azionamento ............................. 74
abbassamento (elettrico*) ........... 71 Funzione di bloccaggio automatico
abbassamento (manuale) .............. 71 (auto-relock) ................................ 49
Cura Funzione drive lock ........................ 49
sistema di copertura ................ 143 Fusibili ..................................... 189
veicolo .................................. 138 occupazione ............................ 192
Cura del veicolo
scatola fusibili ....................... 191
idropulitrice .......................... 142 sostituzione ............................ 189
impianto di lavaggio ................ 142
vernice .................................. 142
G
vernici opache ........................ 143
Gancio appendiabiti ...................... 121
D Giubbino fluorescente* .................. 146
Dati del veicolo
H
vedi Dati tecnici
Dati tecnici Head-Thorax-Sidebag* .................... 31
batteria ad alto voltaggio ......... 202
dimensioni del veicolo ............. 202 I
pesi del veicolo ...................... 202
pneumatici ............................. 200 Idropulitrici ............................... 142
Dimensioni del veicolo Illuminazione ............................... 60
Dati tecnici ........................... 202 strumenti ............................... 101
Indice analitico 7

Illuminazione dell'abitacolo ........... 64 L


sostituzione ............................ 169
Illuminazione esterna Lampadine
panoramica ............................. 165 posteriori .............................. 165
Immobilizzatore ............................ 44 sostituzione (lato anteriore) ...... 166
Impianti di lavaggio ..................... 142 sostituzione (lato posteriore) ..... 168
Lampadine a incandescenza
Impianto d'allarme antifurto* .......... 44
vedi Lampadine ....................... 165
Impianto frenante
Lampeggio fari .............................. 61
spia di controllo ..................... 152
Impianto lavacristalli Lavaggio del veicolo ..................... 141
Leva di comando
quantit di rifornimento ........... 199
riempimento ........................... 131 computer di bordo ..................... 95
Impianto luci di emergenza .............. 62 tergicristallo .......................... 65
Levette di innesto sul volante* ......... 76
attivazione in seguito ad una
Limitatori della forza di ritenuta
frenata di emergenza ................. 44
Impiego invernale ........................ 136 delle cinture ................................ 28
Impostazione dell'orario di par- Liquido di raffreddamento
tenza (computer di bordo) ............... 104 composizione .......................... 198
Impostazione della climatizza- controllo del livello ................. 130
zione prima dell'avviamento (com- rabbocco ................................ 131
raffreddamento del propulsore .... 130
puter di bordo) ............................. 104
raffreddamento della batteria .... 130
Incendio del veicolo
spia di avvertimento ................ 159
vedi Avvertenze di sicurezza
Liquido freni ......................... 131, 199
Indicatore del livello di carica ...... 100
Liquido lavacristalli .................... 131
Indicatore di manutenzione
Luci
computer di bordo .................... 106
abbaglianti .............................. 61
Indicatore ECO .............................. 97
anabbaglianti .......................... 60
Indicatori di direzione ................... 61
anteriori ............................... 165
panoramica ............................. 165
assetto fari .............................. 64
sostituzione (laterali) .............. 167
fendinebbia* ........................... 63
sostituzione (lato anteriore) ...... 167
illuminazione abitacolo ............. 64
sostituzione (lato posteriore) ..... 168
lampeggio fari ......................... 61
spia di controllo ..................... 155
luci ambiente* ......................... 62
Indicazione della potenza .............. 100
luci di posizione ...................... 60
Indicazione della temperatura
luci diurne a LED* ..................... 60
esterna
luci diurne* (mediante i fari
regolazione ............................. 99
principali) .............................. 60
Indicazione READY ......................... 98
luci soffuse interne* ................. 62
Informazioni sul prodotto ................ 12 retronebbia ............................. 63
Innesto delle marce ........................ 75 Luci ambiente* .............................. 62
Interruttore luci ........................... 60 Luci anteriori ............................. 166
Istruzioni per la sistemazione del Luci della targa
carico nel veicolo ......................... 117 panoramica ............................. 165
sostituzione ............................ 169
K Luci di posizione
Kit TIREFIT* .......................... 146, 175 panoramica ............................. 165
sostituzione ............................ 166
8 Indice analitico

Luci di retromarcia Plancia


panoramica ............................. 165 panoramica .............................. 20
sostituzione ............................ 168 Pneumatici .................................. 132
Luci diurne a LED* ......................... 60 coppia di serraggio ................. 180
Luci diurne* ................................. 60 dati tecnici ............................ 200
Luci freno senso di rotolamento ................. 133
panoramica ............................. 165 temperatura ............................ 133
sostituzione ............................ 168 Pneumatico danneggiato ................. 171
Luci posteriori ............................ 168 Porta
panoramica ............................. 165 apertura .................................. 48
sostituzione ............................ 168 bloccaggio .............................. 49
Luci soffuse interne* ..................... 62 sbloccaggio ......................... 48, 49
Lunotto termico ............................ 116 Portabevande* .............................. 118
Portellone
M cabrio ..................................... 51
coup ...................................... 50
Maniglia della porta ...................... 48 Posizione del sedile lato guida ........ 59
Messaggio sul display Posizioni della chiave .................... 52
eliminazione .......................... 147 Presa di corrente a 12 V .................. 124
messaggi con simboli ................ 147
Presa diagnostica ..................... 14, 197
Motore
Pressione dei pneumatici
avviamento ............................... 72
raccomandata .......................... 133
spegnimento ............................. 75
Pressione di gonfiaggio
Motore elettrico
mancato raggiungimento (TIRE-
vedi Motore .............................. 72
FIT*) ..................................... 176
raggiungimento (TIREFIT*) ......... 177
N Pressione di gonfiaggio dei pneu-
Numero di identificazione del vei- matici
colo (VIN) .................................... 198 tabella (vedi Sportello del ser-
batoio) .................................. 201
O Pretensionatore ............................. 28
Protezione antirimozione* .............. 45
Occhione di traino ........................ 188 Protezione volumetrica* ................. 45
Officina qualificata ....................... 14 Pulizia
vedi Cura del veicolo ................ 138
P
Parte posteriore della capote R
apertura .................................. 68 Radio*
avvertenze ............................... 66 Audio system basic ................... 109
chiusura .................................. 71 Audio system navigation/multi-
chiusura di emergenza .............. 163 media* ................................... 109
Partenza ....................................... 73 avvertenze .............................. 108
Pericolo di incendio Recupero energetico
vedi Avvertenze di sicurezza levette di innesto sul volante* ..... 76
Pesi del veicolo Regolazione dell'assetto dei fari ...... 64
Dati tecnici ........................... 202 Rete di bordo ad alto voltaggio
disattivazione automatica ........... 16
Indice analitico 9

incendio del veicolo .................. 16 Sensore luce-pioggia*


pericolo di scosse elettriche ....... 15 interruttore luci ....................... 60
sicurezza di esercizio ................ 15 tergicristallo .......................... 65
Rete portaoggetti Set antipanne* ........................ 146, 171
rete portaoggetti* .................... 119 Sicurezza
Retromarcia .................................. 73 bambini a bordo ........................ 32
Retronebbia .................................. 63 Sicurezza degli occupanti
panoramica ............................. 165 bambini a bordo ........................ 32
sostituzione ............................ 168 Sicurezza di esercizio
spia di controllo ..................... 154 presa diagnostica ..................... 14
Ricircolo dell'aria ....................... 116 rete di bordo ad alto voltaggio ..... 15
Riscaldamento Sistema AAS
lunotto ................................... 116 vedi Sistema di assistenza in
riscaldamento del sedile* ........... 55 fase di spunto ........................... 75
specchi retrovisori esterni* ....... 57 Sistema antibloccaggio
Riscaldamento degli specchi* .......... 57 vedi ABS .................................. 42
Riscaldamento del sedile* ............... 55 Sistema capote
Ruote ......................................... 132 avvertenze ............................... 66
permutazione .......................... 135 capote ..................................... 67
sostituzione ............................ 178 chiusura di emergenza .............. 163
montaggio barre capote .............. 70
S parte posteriore della capote ...... 68
smontaggio delle barre capote ..... 68
Sbloccaggio Sistema di assistenza in fase di
porta (dall'interno) ................... 49 spunto ......................................... 75
veicolo (dall'esterno) ................ 48 Sistema di fissaggio del seggio-
Sbloccaggio di emergenza .............. 163 lino per bambini (ISOFIX) ................ 34
Sbrinamento Sistema di gestione intelligente
climatizzatore con regolazione della carica
automatica della temperatura ..... 116 batteria ad alto voltaggio ........... 89
Scheda di soccorso ......................... 17 Sistema di marcia
Sedile TEMPOMAT* ............................. 110
avvertenze ............................... 52 Sistema di ritenuta
bracciolo* ............................... 54 airbag .................................... 28
guida della cintura ................... 53 anomalia ................................ 154
posizione corretta del sedile cintura di sicurezza .................. 58
lato guida ................................ 59 limitatori della forza di rite-
regolazione dell'altezza ............. 53 nuta della cintura ..................... 28
regolazione dello schienale ........ 53 pretensionatori ........................ 28
regolazione longitudinale .......... 53 spia di controllo ..................... 154
ribaltamento del sedile lato Sistema di sicurezza per la marcia
passeggero ............................... 55 attivazione dell'impianto luci
Sedile lato passeggero di emergenza ............................ 44
ribaltamento ............................ 55 Sistema frenante
Seggiolino per bambini freno di stazionamento ............... 74
raccomandazioni ....................... 38 pedale del freno ........................ 74
Segnalazione pericolo gelo .............. 99 Sistema per la sicurezza di marcia .... 42
Senso di rotolamento, pneumatici .... 133 ABS ........................................ 42
10 Indice analitico

dispositivo di assistenza alla Strumentazione


frenata .................................... 43 panoramica .............................. 21
ESP ....................................... 43 Superfici verniciate (avvertenze
Sistemi elettronici del motore ........ 196 per la pulizia) ............................. 142
Sistemi elettronici del veicolo ....... 196
smart center T
vedi officina qualificata
Targhette di avvertimento .............. 198
smartmove Assistance .................... 198
Targhette di identificazione .......... 197
Sostituzione della ruota
Temperatura
vedi Pneumatico danneggiato ...... 171
pneumatici ............................. 133
Sostituzione delle lampadine .......... 165
regolazione (climatizzatore con
Sostituzione delle spazzole del ter-
regolazione automatica della
gicristallo .................................. 169
temperatura) ........................... 114
Sound System* .............................. 110 Temperatura esterna
Specchi indicazione ............................. 99
specchi retrovisori esterni ......... 57 TEMPOMAT* .................................. 110
specchio retrovisore interno ....... 58 Tendina parasole avvolgibile* ........ 123
Specchi retrovisori esterni
Tergicristallo
regolazione .............................. 57
attivazione .............................. 65
Specchio retrovisore esterno
regolazione degli spruzzatori ..... 171
regolazione (elettrica*) ............. 57
sostituzione delle spazzole ........ 169
regolazione (manuale) ................ 57
tergilunotto ............................. 66
Specchio retrovisore interno
tergitura intervallata ................ 65
regolazione .............................. 58
Tergilunotto ................................. 66
Spia di controllo e di avvertimento
Tergitura intervallata .................... 65
abbaglianti ............................ 153
Terza luce freno
ABS ....................................... 152
panoramica ............................. 165
airbag ................................... 154
sostituzione ............................ 168
airbag lato passeggero ............... 39
Tetto pieghevole
anabbaglianti ......................... 153
pulizia .................................. 143
batteria ................................. 155
Top Tether .................................... 36
batteria ad alto voltaggio .......... 159
Traino ........................................ 187
cintura di sicurezza ................. 158
Trasporto (veicolo) ....................... 187
controllo della pressione dei
pneumatici ............................. 156 Triangolo di emergenza* ................ 146
Tutela ambientale
ESP ...................................... 154
avvertenze generali ................... 12
fendinebbia* ........................... 63
ritiro di un veicolo da rotta-
gruppo propulsore .................... 157
mare ....................................... 12
impianto frenante .................... 152
indicatori di direzione ............ 155
liquido di raffreddamento ......... 159 U
panoramica .............................. 22 Unit di comandi sul tetto ............... 24
retronebbia ............................ 154 Unit di comandi sulla porta ............ 24
Spia di controllo usura pastiglie
freni .......................................... 162 V
Sportello di manutenzione .............. 128
Spruzzatori .................................. 171 Vani portaoggetti
accanto al volante .................... 121
Indice analitico 11

box nella consolle centrale* ....... 122


cassetto ................................. 122
cassetto portaoggetti* .............. 121
lato passeggero ....................... 121
portabevande* ......................... 118
portamonete ............................ 121
rete portaoggetti ..................... 122
rete portaoggetti* .................... 119
vano portaoggetti nel portel-
lone ...................................... 123
vano portaoggetti nella porta ..... 121
Vano di carico ............................... 50
Vano portaoggetti nel portellone ..... 123
Vehicle Homepage
area personale .......................... 92
funzioni .................................. 92
Indicazioni generali ................. 91
Internet .................................. 93
protezione dei dati ................... 92
Veicolo
acquisizione dei dati ................. 17
bloccaggio (chiave) ................... 49
bloccaggio (funzione auto-
relock) .................................... 49
bloccaggio (funzione drive-
lock) ....................................... 49
bloccaggio (interruttore di
chiusura centralizzata) .............. 49
bloccaggio in caso di emergenza . 163
cura ...................................... 138
equipaggiamento ....................... 13
sbloccaggio (chiave) .................. 48
sbloccaggio (interruttore del-
l'apertura centralizzata) ............ 49
sbloccaggio (maniglia della
porta) ..................................... 48
sbloccaggio in caso di emer-
genza ..................................... 163
traino .................................... 187
trasporto ................................ 187
Vernici opache (avvertenze per la
pulizia) ...................................... 143
12 >> Introduzione.

Tutela ambientale lificata per smart electric drive e che


disponga delle competenze tecniche e
Avvertenze generali delle attrezzature necessarie all'esecu-
H Avvertenza per la tutela ambientale zione degli interventi opportuni. La smart
raccomanda a tal proposito di rivolgersi a
La Daimler AG persegue un'ampia politica
uno dei suoi smart center.
di tutela ambientale.
Gli obiettivi sono l'impiego oculato delle
risorse e il rispetto delle condizioni di
Ritiro di un veicolo da rottamare
vita naturali il cui mantenimento giova
all'uomo e alla natura. Solo per i Paesi UE:
Utilizzando il Suo veicolo nel rispetto La smart effettua il ritiro del Suo veicolo
dell'ambiente potr contribuire anche Lei per la rottamazione conformemente alle
alla tutela ambientale. norme di tutela ambientale secondo la
Il consumo di energia e l'usura del motore, direttiva dell'Unione Europea (UE) sui
del cambio, dei freni e dei pneumatici veicoli da rottamare.
dipendono dai due seguenti fattori: Per il ritiro di un veicolo da rottamare a
Rcondizioni di impiego del veicolo disposizione una rete di punti di raccolta
e centri di smontaggio. In questi punti
Rstile di guida individuale
possibile depositare il veicolo gratuita-
Entrambi i fattori possono essere influen- mente. La consegna del veicolo presso tali
zati dal guidatore. punti rappresenta un importante contri-
Osservare pertanto le seguenti avvertenze: buto per completare il circuito di rici-
Condizioni di impiego claggio e per ridurre il consumo delle
RVerificare che la pressione dei pneuma-
risorse.
tici sia corretta. Ulteriori informazioni sul riciclaggio
RNon
dei veicoli da rottamare, sullo smalti-
trasportare carichi superflui.
mento e sulle condizioni per il deposito
RControllare il consumo di energia.
dei veicoli sono disponibili nella Home-
RRimuovere il portabagagli dopo l'uso. page smart del proprio Paese.
RLa manutenzione periodica del veicolo
contribuisce alla tutela ambientale.
Rispettare pertanto gli intervalli di Informazioni sul prodotto
manutenzione.
RFare sempre eseguire gli interventi di smart raccomanda di impiegare i ricambi
manutenzione presso un'officina quali- originali smart e i componenti e gli
ficata per smart electric drive. accessori espressamente approvati per il
Stile di guida individuale modello di veicolo acquistato.
I ricambi originali, i componenti e gli
RGuidare con prudenza e mantenere una
accessori espressamente approvati per il
distanza sufficiente dagli altri veicoli.
modello di veicolo acquistato sono sotto-
REvitare forti e frequenti accelerazioni.
posti a particolari controlli che ne accer-
tano l'affidabilit, la sicurezza e l'ido-
H Avvertenza per la tutela ambientale neit. Nonostante una continua attenzione
Fare smaltire la batteria ad alto voltaggio verso il mercato la smart non in grado di
guasta conformemente alle norme di tutela valutare e garantire tali qualit per altri
ambientale. Rivolgersi a un'officina qua- prodotti. Pertanto la smart declina ogni
>> Introduzione. 13

responsabilit relativamente all'impiego strazioni. Nei documenti originali del


di altri prodotti sul veicolo. Questo vale contratto d'acquisto del veicolo sono elen-
anche nel caso in cui questi siano accom- cati tutti i sistemi presenti nel veicolo.
pagnati da un certificato di collaudo o da Per domande sull'equipaggiamento e sui
un'autorizzazione di enti pubblici. L'uso comandi del veicolo possibile rivolgersi
di componenti non approvati pu compro- a un qualsiasi smart center.
mettere la sicurezza del veicolo.
smart raccomanda pertanto di impiegare i
ricambi originali smart e i componenti e Sicurezza di esercizio
gli accessori espressamente approvati per Avvertenze di sicurezza importanti
il modello di veicolo acquistato.
I ricambi originali smart e i componenti e G AVVERTENZA
gli accessori approvati sono reperibili In caso di interventi rilevanti per la sicu-
presso qualsiasi smart center. Qui pos- rezza oppure di interventi sui sistemi
sibile usufruire anche di una consulenza essenziali ai fini della sicurezza, nonch
completa sulle modifiche tecniche nel caso di interventi di manutenzione,
ammesse e ottenere un'installazione a indispensabile che la manutenzione venga
regola d'arte. eseguita da un'officina qualificata per
smart electric drive che disponga delle
competenze tecniche e delle attrezzature
Istruzioni d'uso necessarie all'esecuzione degli interventi
opportuni. La smart raccomanda a tal pro-
Avvertenze generali
posito di rivolgersi ad uno dei suoi smart
Leggere attentamente le presenti Istru- center.
zioni d'uso e acquisire familiarit con il
veicolo prima di mettersi in marcia. G AVVERTENZA
Per motivi di sicurezza e per garantire una Alcuni sistemi di sicurezza funzionano
maggiore durata del veicolo, osservare le solo con l'accensione inserita; pertanto
indicazioni e le avvertenze contenute durante la marcia non spegnere il motore.
nelle presenti Istruzioni d'uso. La mancata In caso contrario alcuni sistemi di sicu-
osservanza di tali istruzioni pu causare rezza del veicolo non possono pi funzio-
danni al veicolo e alle persone. nare in modo corretto e pertanto non sono
pi in grado di proteggere nel modo pre-
visto gli occupanti del veicolo. Il guida-
Equipaggiamento del veicolo tore rischierebbe inoltre di perdere il
controllo del veicolo e di causare un inci-
Le presenti Istruzioni d'uso descrivono
dente.
tutti i modelli e gli equipaggiamenti di
serie e a richiesta disponibili al momento
G AVVERTENZA
della chiusura redazionale. Sono possi-
bili differenze in funzione delle versioni Superando eventuali ostacoli a forte velo-
destinate a Paesi specifici. Tenere pre- cit o nella guida su percorsi fuoristrada
sente che il veicolo potrebbe non essere sussiste il rischio di urtare violentemente
equipaggiato con tutte le funzioni contro il sottoscocca, i pneumatici o i cer-
descritte. Questo riguarda anche sistemi e chi. In questo modo si rischia non solo di
funzioni rilevanti per la sicurezza. L'e- danneggiare il veicolo ma di causare anche
quipaggiamento del veicolo pu pertanto un incidente.
differire da alcune descrizioni e illu-
Z
14 >> Introduzione.

Pertanto, superare gli ostacoli a basse improvvise frenate gli apparecchi o i


velocit. Evitare l'impiego del veicolo su relativi cavi potrebbero scivolare tra i
terreni non asfaltati e, se necessario, far pedali. Ci pu pregiudicare il funziona-
controllare il veicolo presso un'officina mento dei pedali. In questo caso sussiste il
qualificata. pericolo di incidenti.
Non fissare apparecchi o cavi nel vano
I veicoli con motore elettrico producono piedi lato guida.
una rumorosit durante la marcia notevol-
mente inferiore rispetto ai veicoli con ! Se il motore spento e gli apparecchi
motore a combustione interna. Per questa vengono utilizzati collegati alla presa
ragione nel traffico stradale il veicolo in diagnostica, la batteria di avviamento
determinate situazioni pu non essere pu scaricarsi.
percepito dagli altri veicoli in circola-
zione. Questo caso pu verificarsi ad La presa diagnostica serve al collegamento
esempio durante le operazioni di parcheg- di apparecchi di diagnosi nelle officine
gio e in assenza di contatto visivo. qualificate.
Questo rende necessario adottare uno stile
di guida particolarmente prudente, in Officina qualificata
quanto occorre tenere in considerazione
un possibile comportamento errato degli Un'officina qualificata dispone delle
altri utenti della strada. competenze tecniche, delle attrezzature e
Sui veicoli dotati di "Acoustic Vehicle delle qualifiche necessarie per smart
Indication" * presente un sound genera- electric drive. Queste consentono di ese-
tor che genera un rumore (Y pagina 45). In guire a regola d'arte gli interventi oppor-
questo modo viene agevolata la percezione tuni sul veicolo. Ci vale in particolare
acustica del veicolo. per gli interventi rilevanti per la sicu-
rezza.
Attenersi alle altre avvertenze contenute
Presa diagnostica nel Libretto Service.
smart raccomanda di rivolgersi a uno smart
G AVVERTENZA center qualificato per smart electric
Se vengono collegati apparecchi a una drive.
presa diagnostica potrebbero verificarsi Fare sempre eseguire i seguenti inter-
anomalie di funzionamento dei sistemi del venti sul veicolo presso un'officina qua-
veicolo. Ci pu compromettere la sicu- lificata:
rezza di funzionamento del veicolo durante
Rinterventi rilevanti per la sicurezza
la marcia. In questo caso sussiste pericolo
di incidenti. Rinterventi di assistenza e manutenzione
Non collegare apparecchi a una presa dia- Rinterventi di riparazione
gnostica. Rmodifiche, montaggi e adattamenti
Rinterventi su componenti elettronici.
G AVVERTENZA
Gli apparecchi non fissati o i cavi che
penzolano dagli apparecchi collegati alla
presa diagnostica possono limitare lo spa-
zio libero necessario per l'azionamento
dei pedali. In caso di brusche manovre o

* a richiesta
>> Introduzione. 15

Modifiche al veicolo Pertanto fare sempre eseguire gli inter-


venti e le modifiche ai componenti elet-
G AVVERTENZA tronici presso un'officina qualificata per
Interventi eseguiti da personale non qua- smart electric drive.
lificato o modifiche al veicolo, ad esempio
la posa di cavi sotto i rivestimenti, pos- ! Il montaggio a posteriori di un gancio
sono compromettere il corretto funziona- di traino non consentito.
mento dei sistemi di sicurezza del veicolo,
che non sono pi in grado di proteggere nel
modo previsto gli occupanti del veicolo. Il Rete di bordo ad alto voltaggio
guidatore rischierebbe inoltre di perdere
il controllo del veicolo e di causare un Pericolo di scosse elettriche
incidente. G PERICOLO
Pertanto fare sempre eseguire gli inter- La rete di bordo ad alta tensione sotto-
venti e le modifiche al veicolo, ad esempio posta a valori di tensione elevati. In caso
montaggi o adattamenti, presso un'officina di modifica dei componenti della rete di
qualificata per smart electric drive. bordo ad alto voltaggio o di contatto con i
componenti danneggiati sussiste il peri-
G AVVERTENZA colo di scosse elettriche. In caso di inci-
Interventi sul sistema di propulsione o dente i componenti della rete di bordo ad
modifiche al veicolo non eseguiti a regola alto voltaggio possono anche subire danni
d'arte possono compromettere il corretto non visibili. Sussiste il pericolo di morte.
funzionamento dei sistemi del veicolo. In Dopo eventuali incidenti non toccare alcun
questo caso il guidatore potrebbe perdere componente ad alto voltaggio e non appor-
il controllo del veicolo e causare un inci- tare mai modifiche alla rete di bordo ad
dente. alto voltaggio. In caso di incidente far
Pertanto fare sempre eseguire gli inter- trainare il veicolo e far controllare la rete
venti sul sistema di propulsione e le modi- di bordo ad alto voltaggio in un'officina
fiche al veicolo, ad esempio montaggi o qualificata.
adattamenti, presso un'officina qualifi-
cata per smart electric drive.

G AVVERTENZA
Gli interventi sui componenti elettronici
e sul relativo software, se non eseguiti a
regola d'arte, possono pregiudicarne il
funzionamento. I sistemi elettronici sono
collegati in rete mediante interfacce. In
alcune circostanze gli interventi eseguiti
su questi sistemi elettronici possono cau-
sare anomalie anche a sistemi ai quali non
sono state apportate modifiche. Tali ano- Tutti i componenti della rete di bordo ad
malie di funzionamento possono compro- alto voltaggio sono contrassegnati
mettere considerevolmente la sicurezza di mediante adesivi di avvertimento gialli,
funzionamento del veicolo e quindi la che avvertono della presenza di pericoli
sicurezza degli occupanti. dovuti all'alta tensione. I cavi della rete

Z
16 >> Introduzione.

di bordo ad alto voltaggio sono di colore sostanze sono nocive e corrosive. Sussiste
arancione. il pericolo di lesioni!
Durante l'esecuzione di interventi gene- Evitare il contatto con la pelle, gli occhi o
rali, ad esempio la sostituzione di lampa- gli indumenti. Rimuovere immediatamente
dine o il controllo del livello del liquido gli spruzzi di elettrolita sciacquando con
di raffreddamento, tenere presente che acqua e consultare immediatamente un
Rl'accensione deve essere disinserita medico.
Ril cavo di carica per l'operazione di
ricarica della batteria ad alto voltaggio Dispositivo di disattivazione dell'alto
non deve essere collegato. voltaggio

Disattivazione automatica della rete di


bordo ad alto voltaggio
La rete di bordo ad alto voltaggio viene
disattivata automaticamente quando
Ri sistemi di ritenuta vengono attivati in
caso di incidente
Rviene rilevato un cortocircuito elet-
trico nella rete di bordo ad alto voltag-
gio
Rviene staccato un connettore elettrico a Il veicolo dotato di un dispositivo di
spina della rete di bordo ad alto voltag- disattivazione dell'alto voltaggio : con
gio. cui possibile disattivare la rete di
In questo modo si impedisce il contatto con bordo ad alto voltaggio.
l'alta tensione. ! La rete di bordo ad alto voltaggio deve
essere disattivata solo da tecnici spe-
Batteria ad alto voltaggio cializzati e a veicolo fermo. In caso con-
G AVVERTENZA trario si possono verificare danni alla
rete di bordo ad alto voltaggio.
In caso di incendio del veicolo la pres-
sione interna della batteria ad alto vol-
taggio pu superare un valore critico. In Utilizzo in conformit alle disposi-
questo caso dalla valvola di sfiato collo- zioni di legge
cata nel sottoscocca fuoriescono gas
infiammabili. Il gas pu innescarsi. Sus- Quando si utilizza il veicolo osservare
siste il pericolo di lesioni! scrupolosamente le seguenti informa-
Abbandonare immediatamente la zona di zioni:
pericolo. Mettere in sicurezza la zona di Rle avvertenze di sicurezza delle presenti
pericolo a distanza adeguata attenendosi Istruzioni d'uso
alle norme di legge. Rquanto riportato nel capitolo "Dati tec-
nici" delle presenti Istruzioni d'uso
G AVVERTENZA Rle disposizioni del Codice della strada
Se l'involucro della batteria ad alto vol- Ril Codice della strada tedesco
taggio risulta danneggiato, possono fuo-
riuscire l'elettrolita e i gas. Queste
>> Introduzione. 17

G AVVERTENZA Queste informazioni tecniche documen-


Sul veicolo sono applicati diversi adesivi tano in generale le condizioni di un com-
di avvertimento. Il loro scopo richiamare ponente, di un modulo, di un sistema o della
l'attenzione del guidatore e delle altre situazione ambientale.
persone su alcuni potenziali pericoli. Non Tra queste vi sono ad esempio
staccare pertanto alcun adesivo di avver- Rcondizioni di esercizio dei componenti
timento, a meno che ci non sia espressa- del sistema. Tra queste condizioni figu-
mente indicato sull'adesivo stesso. rano ad esempio i livelli di riempi-
Se gli adesivi di avvertimento vengono mento e i livelli di carica della batte-
rimossi, il guidatore o altre persone ria.
potrebbero non essere in condizione di Rmessaggi di stato del veicolo e dei rela-
riconoscere eventuali pericoli e di con- tivi singoli componenti. Tra questi
seguenza potrebbero riportare lesioni. figurano ad esempio il numero di giri
delle ruote/la velocit, la decelera-
zione, l'accelerazione trasversale.
Codici QR per schede di soccorso Ranomalie di funzionamento e guasti nei
principali componenti del sistema. Tra
Nello sportello del serbatoio e sul lato questi figurano ad esempio le luci e i
contrapposto del montante centrale sono freni.
riportati i codici QR. In caso di incidente, Rreazioni del veicolo in situazioni di
utilizzando i codici QR il servizio di soc- marcia speciali. Tra queste figurano ad
corso in grado di individuare rapida- esempio l'attivazione di un airbag e
mente la scheda di soccorso del veicolo. La l'intervento dei sistemi di regolazione
scheda di soccorso aggiornata contiene in della stabilit.
forma sintetica le principali informa-
Rcondizioni ambientali. Tra queste
zioni relative al veicolo, ad esempio la
figura ad esempio la temperatura
configurazione della posa dei cavi elet-
esterna.
trici.
I dati sono di natura esclusivamente tec-
Ulteriori informazioni sono reperibili al
nica e vengono utilizzati per i seguenti
sito Internet https://
scopi:
portal.aftersales.i.daimler.com/public/
content/asportal/en/communication/ Rsupporto per il riconoscimento e l'eli-
informationen_fuer/QRCode.html. minazione di guasti e anomalie
Rottimizzazione delle funzione del vei-
colo.
Dati memorizzati nel veicolo Da questi dati non possibile ricavare i
profili di marcia relativi ai tragitti per-
Numerosi componenti elettronici del vei- corsi.
colo sono dotati di una memoria dati.
Quando si usufruisce del servizio manu-
In questa memoria dati vengono memoriz- tenzione possibile consultare queste
zati temporaneamente o in permanenza informazioni tecniche contenute nella
informazioni di carattere tecnico relative memoria degli eventi e dei dati di guasto.
a
Per servizi di manutenzione si intendono
Rcondizioni del veicolo ad esempio
Reventi Rgli interventi di riparazione
Ranomalie Rgli interventi di manutenzione
Z
18 >> Introduzione.

Rgli interventi in garanzia plementari figura ad esempio la localiz-


Ri controlli di qualit. zazione del veicolo in caso di emergenza.
La consultazione dei dati viene eseguita
da personale autorizzato della rete di
assistenza (compreso il Costruttore) con Informazioni sul diritto d'autore
l'ausilio di speciali sistemi di diagnosi. Informazioni generali
In caso di necessit il personale pu for-
nire ulteriori informazioni. Informazioni sulle licenze del software
free e open source utilizzato nel proprio
Dopo l'eliminazione dei guasti, le infor-
veicolo e sui relativi componenti elettro-
mazioni nella memoria vengono cancellate
nici sono reperibili al seguente sito
dalla memoria o sovrascritte.
Internet:
Durante l'utilizzo del veicolo possono
http://www.mercedes-benz.com/
verificarsi situazioni in cui questi dati
opensource
tecnici, combinati con altre informazioni
- ad esempio facendo ricorso a un perito -
potrebbero fornire dati relativi alla per-
sona.
Alcuni esempi al riguardo:
Rverbali di incidenti
Rdanni riportati dal veicolo
Rdeposizioni di testimoni

Nei veicoli elettrici con funzione di


comunicazione dei dati di ricarica tra la
stazione di carica e il Costruttore vengono
trasmessi dati rilevanti relativi alla
carica e allo stato di esercizio. In questo
modo la ricarica pu avvenire in modo
intelligente e il cliente pu avvalersi di
alcune funzioni comfort. Una parte di que-
sti dati pu essere messa a disposizione
del cliente tramite la Vehicle Homepage
(Y pagina 91).
Inoltre, a intervalli di tempo determinati
i dati sull'utilizzo della batteria vengono
trasmessi al Costruttore per l'esecuzione
dei controlli di qualit e per migliorare
il prodotto.
La trasmissione dei dati avviene tramite
Rla comunicazione dei dati di ricarica
Ril modulo radiomobile installato sul
veicolo (se in dotazione).
Altre funzioni supplementari concordate
con il cliente in sede contrattuale per-
mettono la trasmissione di determinati
dati dal veicolo. Tra queste funzioni sup-
Plancia ........................................... 20
Strumentazione ................................. 21

>> Uno sguardo ai comandi.


Consolle centrale .............................. 23
Unit di comandi sul tetto .................. 24
Unit di comandi sulla porta ............... 24
20 Plancia

Plancia
Veicoli con guida a sinistra
>> Uno sguardo ai comandi.

Funzione Pag. Funzione Pag.


: Interruttore luci 60 G Portamonete 121
; Volante Interruttore della
capote1 67
= Computer di bordo 94
H Leva del cambio 72
? Levette di innesto sul
volante* 76
I Blocchetto di accensione 52
J Portabevande* 118
A Indicatore del livello di
carica 100 K Box portaoggetti* 122
B Indicatore di potenza 100 L Tergicristallo 65
C Cassetto portaoggetti* 121 M Avvisatore acustico
Interfaccia AUX/USB* 110
N Unit di comandi sulla
D Unit di comandi sul tetto 24 porta 24
E Autoradio* 108 O Maniglia della porta 48
F Listello interruttori

1 Per smart fortwo Cabrio

* a richiesta
Strumentazione 21

Strumentazione
Chilometri

>> Uno sguardo ai comandi.


Funzione Pag. Funzione Pag.
: Tachimetro A Indicatore centrale con
spie di avvertimento e di
; Indicatore destro con controllo 22
spie di avvertimento e di
controllo 22 B Azzeramento del conta-
chilometri parziale 102
= Regolazione dell'illumi-
nazione della strumenta- Azzeramento del computer
zione 101 di bordo 103
Regolazione delle luci C Indicatore sinistro con
soffuse interne* 62 spie di avvertimento e di
controllo 22
? Display multifunzione 95

* a richiesta
22 Strumentazione

Spie di controllo e di avvertimento


>> Uno sguardo ai comandi.

Funzione Pag. Funzione Pag.


: L Anabbaglianti 153 G N Batteria ad alto
voltaggio 159
; Tachimetro
H # Batteria a 12 Volt 155
= # Indicatore di dire-
zione sinistro 155 I 6 Airbag 154
? esp 154 J 7 Cintura di sicu-
rezza
A ! Indicatore di dire-
zione destro 155 K h Controllo della
pressione dei
B Diagnosi del pneumatici 156
sistema di trazione 157
L K Abbaglianti 153
C ! abs 152
M R Retronebbia 154
D J Freno 152
E Diagnosi del
sistema di trazione 157
F ? Temperatura del
liquido di raffred-
damento 159
Consolle centrale 23

Consolle centrale

>> Uno sguardo ai comandi.


Funzione Pag. Funzione Pag.
: Indicatore del livello di F Attivazione/disattiva-
carica 100 zione dell'impianto luci
di emergenza
; Indicatore di potenza 100
G Attivazione/disattiva-
= Unit di comandi del cli- zione della protezione
matizzatore 112
antirimozione*/prote-
? Autoradio* 108 zione volumetrica dell'a-
bitacolo* 45
A Attivazione/disattiva-
zione del riscaldamento H Controllo della pressione
dei sedili* 55 dei pneumatici 156

B Sbloccaggio centraliz- I Box portaoggetti* 122


zato del veicolo 49
J Leva del cambio 72
C Bloccaggio centralizzato
K Blocchetto di accensione 52
del veicolo 49
L Freno di stazionamento 74
D Attivazione/disattiva-
zione dei retronebbia*2 63 M Portamonete 121
E Attivazione/disattiva- Interruttore della
zione dei fendinebbia* 63 capote3 67
N Portabevande* 118
2 Veicoli con sensore pioggia/luce*
3 Per fortwo Cabrio

* a richiesta
24 Unit di comandi sulla porta

Unit di comandi sul tetto Unit di comandi sulla porta


>> Uno sguardo ai comandi.

Funzione Pag. Funzione Pag.


: Accensione/spegni- : Apertura della porta 48
mento dell'illuminazione
interna 64
; Regolazione elettrica
degli specchi retrovisori
; Spia di controllo per esterni* 57
l'airbag lato passeggero 39
= Regolazione elettrica*
= Specchio retrovisore del cristallo laterale
interno destro 71
? Regolazione elettrica*
del cristallo laterale
sinistro 71

* a richiesta
Equipaggiamento del veicolo .............. 26
Protezione degli occupanti ................. 26

>> Sicurezza.
Sistemi per la sicurezza di marcia ....... 42
Antifurto ........................................ 44
Acoustic Vehicle Indication* .............. 45
26 Protezione degli occupanti

Equipaggiamento del veicolo necessario assicurarsi che la cintura


Rnella zona del bacino passi il pi basso
i Le presenti Istruzioni d'uso descri- possibile sui fianchi, cio sulle ossa
vono tutti i modelli, gli equipaggia- iliache e non sull'addome
menti di serie e tutti gli equipaggia- Raderisca al corpo
>> Sicurezza.

menti a richiesta disponibili al


Rnon sia attorcigliata
momento della chiusura redazionale
delle stesse. Sono possibili differenze Rpassi al centro della spalla
in funzione delle versioni destinate a Rnon passi sul collo o sotto il braccio
Paesi specifici. Tenere presente che il Rsi tenda nella zona del bacino, tirando la
veicolo potrebbe non essere equipag- cintura verso l'alto all'altezza del petto
giato con tutte le funzioni descritte. Non allacciare mai oggetti insieme alla
Questo riguarda anche i sistemi e le fun- persona.
zioni rilevanti per la sicurezza.
Evitare di indossare abiti ingombranti, ad
i Leggere le informazioni relative esempio cappotti.
all'officina qualificata (Y pagina 14). Non far passare le cinture su spigoli vivi o
sopra oggetti fragili, ad esempio
occhiali, matite o chiavi, soprattutto se
Protezione degli occupanti tali oggetti si trovano a contatto con gli
Cinture di sicurezza indumenti. In caso di incidente le cinture
potrebbero strapparsi e le persone che le
Avvertenze di sicurezza importanti utilizzano potrebbero rimanere ferite.
Le cinture di sicurezza, i pretensionatori, Ciascuna cintura di sicurezza deve essere
i limitatori della forza di ritenuta della utilizzata per assicurare sempre una sola
cintura e gli airbag sono dispositivi di persona.
protezione (Supplemental Restraint Non trasportare mai i bambini in grembo
System, SRS) che interagiscono tra loro. In agli occupanti perch non verrebbero pi
situazioni di marcia critiche l'SRS pu trattenuti in caso di brusche frenate e
ridurre il rischio di impatto degli occu- rischierebbero di subire lesioni gravi o
panti con gli elementi dell'abitacolo. In mortali cos come gli altri occupanti del
questo modo aumenta la sicurezza di guida. veicolo.
Le persone di statura inferiore a 1,50 m e i
G AVVERTENZA
bambini di et inferiore a dodici anni non
Le cinture di sicurezza non allacciate o non sono in condizione di allacciare corretta-
allacciate n scattate correttamente nella mente le cinture di sicurezza e devono per-
fibbia non solo non possono pi svolgere la tanto essere sempre assicurati con un
funzione protettiva prevista, altrimenti sistema di ritenuta per bambini* adeguato
in certi casi possono addirittura provo- alla loro statura e al loro peso e fissato al
care lesioni gravi o mortali agli occu- sedile adatto. Attenersi sempre alle istru-
panti. Pertanto accertarsi che tutti gli zioni di montaggio del costruttore dei
occupanti del veicolo, soprattutto le donne
dispositivi di ritenuta per bambini*.
in gravidanza, allaccino sempre le cinture
di sicurezza in modo corretto.
G AVVERTENZA
La cintura di sicurezza svolge la funzione
protettiva prevista solo se lo schienale del
sedile regolato in una posizione quasi

* a richiesta
Protezione degli occupanti 27

verticale che consente all'occupante di In caso contrario la cintura potrebbe


sedere con il busto eretto. Evitare le posi- strapparsi, e le persone che la utilizzano
zioni del sedile che pregiudicano il cor- potrebbero subire lesioni gravi o mortali.
retto posizionamento della cintura di Far sostituire le cinture di sicurezza dan-
sicurezza. Pertanto portare lo schienale in neggiate o che abbiano subito forti solle-

>> Sicurezza.
posizione quasi verticale. Non viaggiare citazioni a seguito di un incidente e con-
mai con lo schienale eccessivamente trollare gli ancoraggi della cintura.
inclinato all'indietro altrimenti, in caso Rivolgersi ad un'officina qualificata che
di incidente o di brusche frenate, si disponga delle competenze tecniche e
rischia di subire lesioni gravi o mortali. delle attrezzature necessarie all'esecu-
zione degli interventi opportuni. La smart
G AVVERTENZA raccomanda di rivolgersi ad uno smart cen-
Modifiche o interventi non eseguiti a ter.
regola d'arte sui sistemi di ritenuta (cin- Per motivi di sicurezza la smart racco-
ture e ancoraggi di sicurezza, pretensio- manda di utilizzare solo cinture di sicu-
natori, limitatori della forza di ritenuta rezza approvate dalla Casa o equivalenti.
della cintura o airbag) o sui relativi Ulteriori informazioni a riguardo sono
cablaggi, cos come interventi su altri reperibili presso un'officina qualificata,
sistemi elettronici collegati in rete, pos- ad esempio in uno smart center.
sono compromettere il corretto funziona-
mento dei sistemi di ritenuta. Ad esempio G PERICOLO
gli airbag o i pretensionatori potrebbero Se il sistema di ritenuta guasto, i com-
non attivarsi nel corso di un incidente, ponenti del sistema di ritenuta potrebbero
nonostante il veicolo subisca una decele- venire attivati accidentalmente oppure
razione tale da giustificarne l'attiva- non attivarsi nel caso di incidenti nei
zione, oppure potrebbero attivarsi acci- quali si producano elevate forze di dece-
dentalmente. Pertanto non apportare mai lerazione del veicolo. Queste anomalie di
modifiche ai sistemi di ritenuta. Non ese- attivazione possono riguardare ad esempio
guire interventi tecnicamente non corretti il pretensionatore o l'airbag. Inoltre in
sui componenti elettronici e sui relativi caso di incidente la rete di bordo ad alto
software. voltaggio potrebbe non venire disattivata
come previsto. Toccando i componenti dan-
G AVVERTENZA neggiati della rete di bordo ad alto vol-
Il corretto funzionamento delle cinture di taggio sussiste il rischio di ricevere una
sicurezza pu essere compromesso se le scossa elettrica. Sussiste un maggiore
cinture o le fibbie sono sporche o danneg- pericolo di lesioni gravi o addirittura
giate. Pertanto tenere pulite cinture e fib- mortali.
bie, poich altrimenti la linguetta di Far controllare e riparare immediatamente
aggancio della cintura non pu scattare il sistema di ritenuta in un'officina qua-
correttamente in sede. lificata. In caso di incidente disinserire
Controllare regolarmente che le cinture di immediatamente l'accensione ed estrarre
sicurezza la chiave dal blocchetto di accensione.
Rnon siano danneggiate
Rnon vengano fatte passare su spigoli vivi
Rnon siano incastrate.

Z
28 Protezione degli occupanti

presente un'anomalia se Se il pretensionatore si attivato, la spia


Rdopo l'inserimento dell'accensione la di controllo airbag nella strumentazione
spia di controllo dell'airbag 6 non si 6 si accende.
accende In caso di attivazione, i limitatori della
Ralcuni secondi dopo l'avviamento del forza di ritenuta della cintura riducono le
>> Sicurezza.

sistema di trazione la spia di controllo sollecitazioni subite dagli occupanti in


dell'airbag 6 non si spegne caso di incidente.
Ril sistema di trazione in funzione e la Il limitatore della forza di ritenuta della
spia di controllo dell'airbag 6 si cintura interviene congiuntamente con
l'airbag frontale, che assorbe una parte
accende nuovamente.
delle forze di decelerazione della cintura
di sicurezza consentendo in tal modo di
Avvertimento cinture di sicurezza
distribuire su una superficie pi estesa la
La spia di avvertimento delle cinture di sollecitazione derivante dall'impatto.
sicurezza 7 nella strumentazione Con l'accensione inserita, i pretensiona-
richiama l'attenzione di tutti gli occu- tori vengono attivati in caso di impatto
panti sull'obbligo di allacciare le cinture frontale o di tamponamento. L'attivazione
di sicurezza. La spia pu rimanere accesa o avviene se il veicolo nella fase iniziale
lampeggiare. Inoltre si potrebbe attivare dell'impatto subisce un forte rallenta-
un segnale acustico di avvertimento. La mento o una forte accelerazione in senso
spia di avvertimento delle cinture di longitudinale.
sicurezza 7 ed il segnale acustico si
spengono non appena il guidatore ed il G AVVERTENZA
passeggero anteriore hanno allacciato le Dopo l'attivazione i pretensionatori non
cinture di sicurezza. sono pi in grado di funzionare e devono
essere sostituiti. In particolare in caso di
Ulteriori informazioni sulla spia di
interventi rilevanti per la sicurezza e di
avvertimento delle cinture di sicurezza
interventi sui sistemi rilevanti per la
7.
sicurezza necessario che l'intervento di
manutenzione venga eseguito da un'offi-
Pretensionatori e limitatori della forza
cina qualificata per i modelli smart elec-
di ritenuta della cintura
tric drive. La smart raccomanda di rivol-
Le cinture di sicurezza dispongono di pre- gersi ad uno smart center.
tensionatori e limitatori della forza di Per lo smaltimento dei pretensionatori
ritenuta della cintura, le cui funzioni ven- prestare attenzione alle relative norme di
gono descritte di seguito. sicurezza, che possono essere consultate
I pretensionatori presso qualsiasi officina qualificata, ad
Rtendono
esempio in uno smart center.
le cinture di sicurezza in caso
di attivazione per consentirgli di ade-
rire il pi possibile al corpo
Rsi attivano solo in caso di collisioni con
Airbag
elevate decelerazioni o accelerazione Gli airbag possono limitare le lesioni in
longitudinali, ad esempio in caso di caso di gravi collisioni, ad esempio in
impatto frontale. caso di impatto frontale o laterale.
Protezione degli occupanti 29

G AVVERTENZA alla marcia se l'airbag lato passeggero


Se abbinati ad una cintura di sicurezza non disattivato.
allacciata correttamente, gli airbag RNon chinarsi in avanti, soprattutto
offrono una protezione supplementare, ma durante la marcia, ad esempio sopra
non sostituiscono nella loro funzione le l'imbottitura del volante.

>> Sicurezza.
cinture di sicurezza. RNon appoggiare i piedi sulla plancia
Per ridurre il rischio di riportare lesioni portastrumenti.
gravi o mortali, ad esempio a causa dell'a- RAfferrare il volante solo in corrispon-
pertura di un airbag (che si compie nel- denza del lato esterno della corona per
l'arco di alcuni millesimi di secondo) nel non ostacolare l'apertura dell'airbag. Se
corso di un incidente con elevata decele- il volante viene afferrato dall'interno,
razione, oppure a causa di una brusca fre- l'apertura dell'airbag potrebbe causare
nata, prestare attenzione alle avvertenze lesioni.
riportate di seguito: RNon appoggiarsi alle porte dall'interno.
RTutti gli occupanti del veicolo devono RNon riporre oggetti sugli airbag o tra
scegliere una posizione del sedile che gli airbag e gli occupanti del veicolo.
consenta di allacciare correttamente la RNon appendere oggetti rigidi, ad esem-
cintura di sicurezza e che sia quanto pi pio grucce appendiabiti, alle maniglie
lontana possibile dagli airbag. La posi- di sostegno o ai ganci appendiabiti.
zione del sedile lato guida deve consen-
A causa della velocit di apertura neces-
tire a chi si trova al volante di guidare
sariamente elevata degli airbag, non
il veicolo con la massima sicurezza. Il
possibile escludere completamente il
guidatore deve essere inoltre in grado
rischio di lesioni.
di impugnare il volante con le braccia
leggermente piegate. La distanza dai
pedali deve essere tale da consentire al Funzionamento degli airbag
guidatore di premerli a fondo. Gli airbag si aprono in pochi millesimi di
RRegolare il sedile in modo che sia il pi secondo. Se l'airbag si attivato, la spia
possibile distante dall'airbag ante- di controllo airbag nella strumentazione
riore, ma che consenta di guidare il vei- 6 si accende.
colo con la massima sicurezza.
RGli occupanti del veicolo devono sempre
i L'attivazione degli airbag causa una
detonazione che di norma non dannosa
allacciare la cintura di sicurezza in
per l'udito e pu essere accompagnata
modo corretto; devono inoltre sedere
dalla fuoriuscita di pulviscolo. Salvo
appoggiando il busto allo schienale del
casi eccezionali, la detonazione non
sedile regolato in posizione quasi ver-
causa danni all'udito. Il pulviscolo fuo-
ticale. Il poggiatesta deve sorreggere la
riuscito in genere non nocivo per la
nuca all'incirca all'altezza degli occhi.
salute.
Regolare il sedile lato passeggero in una
posizione quanto pi possibile arre- Gli airbag aperti frenano e riducono gli
trata, soprattutto se esso occupato da spostamenti degli occupanti del veicolo.
un bambino assicurato con un apposito Il contatto tra l'occupante e l'airbag
sistema di ritenuta*. determina una fuoriuscita di gas molto
RNon utilizzare dispositivi di ritenuta caldo dagli airbag frontali e dai sidebag
per bambini rivolti in senso opposto per testa e torace. Lo sgonfiaggio pro-
gressivo che ne deriva riduce le solleci-
tazioni subte dal passeggero in corri-
* a richiesta Z
30 Protezione degli occupanti

spondenza della testa e del busto. Per tale Gli airbag lato guida e lato passeggero
ragione, dopo un incidente gli airbag sono Rsi aprono nella fase iniziale di un inci-
sgonfi. dente con elevate decelerazioni o acce-
G AVVERTENZA lerazione longitudinali
Dopo l'apertura degli airbag: Rsi aprono indipendentemente dagli altri
>> Sicurezza.

airbag presenti nel veicolo


Ri componenti degli airbag sono molto
Rnon si aprono mai in caso di cappotta-
caldi. Non toccarli per evitare di ustio-
narsi. mento. Essi si aprono per se vengono
rilevate elevate decelerazioni del vei-
RFar sostituire gli airbag presso officine
colo agenti in senso longitudinale.
qualificate che dispongano delle com-
petenze tecniche e delle attrezzature Inserendo l'accensione di norma l'airbag
necessarie all'esecuzione degli inter- lato passeggero viene attivato a meno che
venti opportuni. In particolare in caso non sia stato disattivato manualmente. Se
di interventi rilevanti per la sicurezza l'airbag lato passeggero disattivato,
e di interventi sui sistemi rilevanti per inserendo l'accensione la spia di con-
la sicurezza necessario che l'inter- trollo PASSENGER AIRBAG OFF 4 dell'u-
vento di manutenzione venga eseguito da nit di comandi sul tetto (Y pagina 40)
un'officina qualificata per i modelli rimane accesa.
smart electric drive. La smart racco- Se l'airbag lato passeggero attivato,
manda di rivolgersi ad uno smart center. inserendo l'accensione la spia di con-
trollo PASSENGER AIRBAG ON rimane
G AVVERTENZA accesa per 60 secondi. In seguito la spia di
Quando un airbag si apre, viene liberata controllo di spegne.
per alcuni istanti una piccola quantit di Disattivazione dell'airbag lato passeg-
pulviscolo. Tale pulviscolo non nocivo gero: (Y pagina 40).
alla salute n segnala la presenza di un
G AVVERTENZA
incendio nel veicolo. Il pulviscolo
potrebbe provocare problemi respiratori Se la spia di controllo PASSENGER AIRBAG
di breve durata in soggetti affetti da asma OFF 4 dell'unit di comandi sul tetto
o da insufficienze dell'apparato respira- non si accende, l'airbag lato passeggero
torio. Per evitare questi disturbi respi- non disattivato. Se l'airbag lato passeg-
ratori consigliabile uscire immediata- gero non disattivato, il bambino pu
mente dal veicolo, non appena si sia con- riportare lesioni gravi o mortali a causa
statato che ci non comporta rischi per la dell'apertura dell'airbag lato passeggero.
sicurezza, oppure abbassare un cristallo Ci si verifica specialmente se si trova
laterale per consentire un ricambio d'a- nelle immediate vicinanze dell'airbag
ria. lato passeggero al momento dell'apertura.
Non utilizzare dispositivi di ritenuta per
bambini rivolti in senso opposto alla mar-
Airbag lato guida/airbag lato passeg-
cia se l'airbag lato passeggero non disat-
gero
tivato.
La funzione degli airbag frontali quella L'airbag lato passeggero pu essere disat-
di aumentare la protezione offerta al gui- tivato solo manualmente.
datore e al passeggero anteriore contro le
lesioni a livello della testa e del busto. L'airbag lato guida si apre nella zona
antistante il volante; l'airbag lato pas-
Protezione degli occupanti 31

seggero si apre nella zona sovrastante il ai dodici anni con gli appositi dispo-
cassetto portaoggetti. sitivi di ritenuta.

G AVVERTENZA
Se si intende applicare delle fodere copri-

>> Sicurezza.
sedili, per motivi di sicurezza la smart
raccomanda di utilizzare solo fodere
coprisedili approvate dalla smart oppure
fodere aventi identiche caratteristiche di
sicurezza.
Le fodere coprisedili devono essere dotate
di una cucitura a strappo per i sidebag per
testa e torace. In caso contrario i sidebag
: Airbag lato guida
per testa e torace non potrebbero aprirsi
; Airbag lato passeggero correttamente e offrire cos la protezione
prevista in caso di incidente. I rivesti-
Sidebag per testa e torace menti dei sedili idonei sono reperibili ad
esempio presso gli smart center.
G AVVERTENZA
Per ridurre il rischio che gli occupanti I sidebag per testa e torace sono un dispo-
subiscano lesioni a causa dell'apertura sitivo di protezione supplementare dalle
dei sidebag per testa e torace necessario lesioni alla testa e al torace (ma non alle
assicurarsi che: braccia) per gli occupanti maggiormente
Rtra gli occupanti del veicolo ed il side- esposti ai rischi di una collisione.
bag per testa e torace non si trovino per- I sidebag per testa e torace si aprono
sone, animali o oggetti Rsul lato della collisione
Ralle porte non siano fissati accessori, ad Rnella fase iniziale di un incidente nel
esempio portalattine. quale si generano elevate forze di dece-
lerazione o accelerazione laterali, ad
G AVVERTENZA esempio nel caso di una collisione late-
Per ridurre il rischio di lesioni gravi o rale
mortali in caso di apertura dei sidebag per Rindipendentemente dall'uso della cin-
testa e torace, prestare attenzione alle tura di sicurezza
seguenti avvertenze: Rindipendentemente dagli airbag fron-
Rgli occupanti del veicolo, soprattutto i tali
bambini, non devono mai appoggiare la Rindipendentemente dal pretensionatore
testa al cristallo in corrispondenza
I sidebag per testa e torace sono integrati
della zona di apertura del sidebag per
nello schienale del sedile lato guida e lato
testa e torace.
passeggero.
Rgli occupanti del veicolo devono allac-
ciare sempre correttamente le cinture di
sicurezza e devono sedere appoggiando
il busto allo schienale del sedile rego-
lato in posizione quasi verticale
Rassicurare sempre i bambini di statura
inferiore a 1,50 metri e di et inferiore

Z
32 Protezione degli occupanti

Non viaggiare con oggetti pesanti e rigidi


nell'abitacolo senza averli adeguatamente
fissati. Ulteriori informazioni sono
riportate nel glossario alla voce "Istru-
zioni per la sistemazione del carico nel
>> Sicurezza.

veicolo".
Il carico non fissato o sistemato in
maniera non adeguata comporta un mag-
giore rischio di lesioni per i bambini in
caso di:
: Sidebag per testa e torace Rbrusche frenate
Rimprovvisi cambi di direzione
Rincidente
Bambini a bordo
Se nel veicolo viaggiano bambini, Dispositivo di ritenuta per bambini*
Rciascun bambino va assicurato con un Senza dispositivi di ritenuta per bambini
dispositivo di ritenuta* che sia ade- adeguati
guato alla sua et, al suo peso e alla sua
Rnon possibile allacciare corretta-
statura
Rdurante la marcia assicurare sempre i
mente le cinture di sicurezza
Ri bambini sono esposti ad un maggiore
bambini con le cinture di sicurezza.
rischio di lesioni, in quanto la struttura
Per ulteriori informazioni sui disposi-
muscolare e ossea dei bambini non
tivi di ritenuta adatti per i bambini
ancora completamente formata.
rivolgersi ad uno smart center.
Le persone di statura inferiore a 1,50 m e i
G AVVERTENZA bambini di et inferiore a 12 anni neces-
Non lasciare mai incustoditi i bambini nel sitano di adeguati dispositivi di ritenuta
veicolo, nemmeno se assicurati con i per bambini per ridurre questo elevato
dispositivi di ritenuta per bambini rischio di lesioni.
poich potrebbero La smart raccomanda l'utilizzo dei dispo-
Rferirsi toccando parti del veicolo sitivi di ritenuta per bambini riportati a
(Y pagina 38).
Rriportare lesioni gravi o mortali in caso
di esposizione prolungata all'azione ! Osservare a riguardo le disposizioni
intensa del calore o del freddo specifiche dei singoli Paesi.
Se i bambini aprono la porta possono Per maggiori informazioni sugli standard
Rprovocare lesioni ad altre persone di sicurezza dei dispositivi di ritenuta
Rferirsi scendendo dal veicolo o essere
per bambini la smart rimanda agli attuali
rapporti di test di diverse istituzioni
feriti dai veicoli che sopraggiungono
autonome (ad esempio ACI, istituti dei
Evitare l'esposizione diretta ai raggi consumatori ecc.).
solari del dispositivo di ritenuta per bam-
Prima di acquistare o di montare un dispo-
bini. I bambini potrebbero infatti scot-
sitivo di ritenuta per bambini, la smart
tarsi toccando i componenti metallici
raccomanda di montarlo in prova sul vei-
molto caldi del dispositivo di ritenuta.
colo. Attenersi alle istruzioni di montag-
gio del costruttore.
* a richiesta
Protezione degli occupanti 33

Se sul sedile lato passeggero viene mon- Posizioni idonee del sedile
tato un dispositivo di ritenuta per bam-
Fascia di peso Dispositivo di
bini rivolto in senso opposto alla marcia,
ritenuta per bam-
necessario disattivare l'airbag lato pas-
bini sul sedile lato
seggero (Y pagina 40).
passeggero

>> Sicurezza.
I dispositivi di ritenuta per bambini
della categoria "Universal" sono contras- Gruppo 0: Universal4, 5
segnati da un'etichetta di omologazione fino a 10 kg
arancione.
Gruppo 0+: Universal4, 5
fino a 13 kg
Gruppo I: Universal4
da 9 a 18 kg
Gruppo II: Universal4
da 15 a 25 kg
Gruppo III: Universal4
da 22 a 36 kg

Esempio di etichetta di omologazione sul


dispositivo di ritenuta per bambini (esempio) G AVVERTENZA
Gli adesivi di avvertimento si trovano sul- Per ridurre il rischio di lesioni gravi o
l'aletta parasole lato passeggero. mortali per i bambini in caso di incidente,
frenate o improvvisi cambi di direzione:
Rassicurare sempre i bambini di statura
inferiore a 1,50 m e di et inferiore a
dodici anni con un apposito sistema di
ritenuta per bambini fissato al sedile
adatto. Le cinture di sicurezza, infatti,
non sono progettate per garantire la
sicurezza di questi passeggeri
Rnon trasportare mai i bambini in grembo
agli occupanti perch in caso di inci-
dente, frenate o improvvisi cambi di
direzione non possono essere trattenuti
e rischiano, urtando contro parti dell'a-
bitacolo, di subire lesioni gravi o mor-
tali

4 Adatto per i dispositivi di ritenuta per bambini della categoria "Universal" autorizzati per l'utilizzo
conforme a questa fascia di peso.
5 Solo con airbag lato passeggero disattivato

Z
34 Protezione degli occupanti

Rtutti gli occupanti del veicolo devono durante un incidente presso un'officina
sempre allacciare la cintura di sicu- qualificata per i modelli smart electric
rezza in modo corretto drive e, se necessario, farli sostituire. La
Rse sul sedile lato passeggero viene fis- smart raccomanda di rivolgersi ad uno
sato un dispositivo di ritenuta per bam- smart center.
>> Sicurezza.

bini, assolutamente necessario spo-


stare il sedile lato passeggero nella Sistema di fissaggio del seggiolino per
posizione pi arretrata possibile bambini (ISOFIX)

G AVVERTENZA L'ISOFIX un sistema di fissaggio a norma


per speciali sistemi di ritenuta per bam-
Se il dispositivo di ritenuta per bambini
bini utilizzabili sul sedile lato passeg-
non stato correttamente montato sul
gero. Le staffe di fissaggio sono montate
sedile lato passeggero, possibile che in
tra il cuscino del sedile e lo schienale.
caso di incidente o di brusche frenate il
bambino non venga trattenuto e subisca
lesioni gravi o mortali. Per il montaggio
del sistema di ritenuta per bambini atte-
nersi scrupolosamente alle istruzioni di
montaggio fornite dal costruttore. Utiliz-
zare il sistema di ritenuta solo ed esclu-
sivamente per assicurare il bambino sul
sedile.
Sotto il dispositivo di ritenuta per bam-
bini non collocare mai alcun oggetto, come
ad esempio cuscini. L'intera superficie di : Staffe di fissaggio
appoggio del dispositivo di ritenuta per
bambini deve sempre poggiare sul cuscino i Prima di fissare un seggiolino per
del sedile. bambini dotato di sistema ISOFIX sul
I dispositivi di ritenuta per bambini non sedile lato passeggero, occorre far scat-
possono essere utilizzati senza la fodera tare la linguetta di aggancio nella fib-
originaria. Sostituire le foderine danneg- bia (Y pagina 58). Se con la porta lato
giate solo con foderine originali. passeggero chiusa viene avviato il
motore e la linguetta di aggancio non
G AVVERTENZA scattata nella fibbia, la spia di avver-
timento cinture di sicurezza rossa si
Se il dispositivo di ritenuta per bambini o
accende.
il relativo sistema di fissaggio stato
danneggiato o ha subito forti sollecita- G AVVERTENZA
zioni a causa di un incidente, il bambino I dispositivi di ritenuta per bambini
assicurato sul seggiolino pu subire assicurati con il sistema di fissaggio del
lesioni gravi o mortali in caso di inci- seggiolino per bambini ISOFIX non offrono
dente, frenate o improvvisi cambi di dire- una protezione sufficiente ai bambini di
zione. peso superiore a 22 kg. Pertanto se si uti-
Far controllare immediatamente i dispo- lizzano dispositivi di ritenuta fissati con
sitivi di ritenuta per bambini e i relativi il sistema di fissaggio del seggiolino per
sistemi di fissaggio danneggiati o o che bambini ISOFIX assicurare solo bambini di
abbiano subito forti sollecitazioni peso non superiore a 22 kg. Se il bambino
Protezione degli occupanti 35

pesa pi di 22 kg, fissare il dispositivo di


ritenuta con una cintura a tre punti.

G AVVERTENZA
Se il dispositivo di ritenuta per bambini

>> Sicurezza.
non stato correttamente montato sul
sedile lato passeggero, possibile che in
caso di incidente o di brusche frenate il
bambino non venga trattenuto e subisca
lesioni gravi o mortali. Pertanto durante
il montaggio del dispositivo di ritenuta
per bambini attenersi alle istruzioni di
montaggio del costruttore.
Un dispositivo di ritenuta per bambini
montato in modo scorretto pu sganciarsi
provocando lesioni gravi o mortali al bam-
bino o ad altri occupanti del veicolo. Dopo
aver montato il dispositivo di ritenuta per
bambini, accertarsi che sia scattato nelle
staffe di fissaggio sia sul lato destro che
sul lato sinistro.

G AVVERTENZA
Non lasciare mai incustoditi i bambini nel
veicolo, nemmeno se assicurati con i
dispositivi di ritenuta per bambini
poich potrebbero
Rferirsi toccando parti del veicolo
Rriportare lesioni gravi o mortali in caso
di prolungata esposizione al calore o al
freddo intensi

Z
36 Protezione degli occupanti

Classi di grandezza
Fascia di peso Classe di gran- Dispositivo Posizione del sistema
dezza ISOFIX nel veicolo:
sedile lato passeggero
>> Sicurezza.

Borsa per beb F ISO/L1 Non adatto6


G ISO/L2 Non adatto6
Gruppo 0: fino a 10 kg E ISO/R1 Semi-universal7
Gruppo 0+: fino a 13 kg E ISO/R1 Semi-universal7
D ISO/R2 Semi-universal7
C ISO/R3 Semi-universal7
Gruppo I: da 9 a 18 kg D ISO/R2 Semi-universal7
C ISO/R3 Semi-universal7
B ISO/F2 Universal8
B1 ISO/F2X Universal8
A ISO/F3 Universal8
Gruppo II: da 15 a 25 kg - - Non adatto6
Gruppo III: da 22 a 36 kg - - Non adatto6

TopTether
Il TopTether consente un collegamento
supplementare tra il dispositivo di rite-
nuta per bambini fissato con il sistema
ISOFIX e il sedile lato passeggero. In que-
sto modo viene ridotto ulteriormente il
pericolo di lesioni.
L'ancoraggio TopTether fissato al pia-
nale del vano bagagli. La guida della cin-
tura TopTether si trova nella parte supe-
riore del poggiatesta. : Guida TopTether
; Sedile lato passeggero
= Ancoraggio TopTether

6 Posizione del sistema ISOFIX non adatta ai sistemi di ritenuta per bambini ISOFIX in questa fascia di
peso e/o in questa classe di grandezza.
7 Adatto per determinati sistemi di ritenuta per bambini ISOFIX (CRS). Questi sistemi di ritenuta per
bambini ISOFIX appartengono alla categoria "semi-universal". Nell'elenco dei modelli del veicolo del
Costruttore deve essere riportato il modello "smart fortwo".
8 Adatto per i dispositivi di ritenuta per bambini con sistema di fissaggio ISOFIX della categoria
"Universal" montati nel senso di marcia, autorizzati per l'utilizzo conforme a questa fascia di peso.
Protezione degli occupanti 37

>> Sicurezza.
? Cintura TopTether del dispositivo di
ritenuta per bambini (ISOFIX)
A Gancio TopTether
B Ancoraggio TopTether
X Far passare la cintura TopTether ? dal-
l'abitacolo nella guida TopTether :.
X Far passare la cintura TopTether sopra i
poggiatesta, quindi portarla all'indie-
tro nel bagagliaio.
X Fissare il gancio TopTether A all'an-
coraggio TopTether B sul pianale del
bagagliaio.
i Se si utilizza la protezione divisoria
plus*, i ganci del TopTether e la prote-
zione divisoria plus* vengono aggan-
ciati allo stesso ancoraggio.
X Montare il dispositivo di ritenuta per
bambini ISOFIX con TopTether. Attenersi
scrupolosamente alle istruzioni di mon-
taggio del costruttore.

* a richiesta Z
38 Protezione degli occupanti

Dispositivi di ritenuta raccomandati per bambini


Il riconoscimento automatico della presenza del seggiolino per bambini disponibile
solo nei veicoli dotati della relativa predisposizione.
La smart fortwo non dispone di riconoscimento automatico della presenza del seggiolino
per bambini. Pertanto in caso di utilizzo di dispositivi di ritenuta per bambini rivolti
>> Sicurezza.

in senso opposto alla marcia occorre disattivare manualmente l'airbag lato passeggero
(Y pagina 40).
Fasce di peso Costrut- Tipo Numero di Numero di Riconosci-
tore autorizza- ordina- mento auto-
zione (E1 ...) zione matico del
(A 000 ...) seggiolino
per bambini
Gruppo 0: fino a Britax BABY 03 301146 970 10 00 S
10 kg Rmer SAFE PLUS 04 301146 970 20 00
fino a 6 mesi
circa
Gruppo 0+: fino Britax BABY 03 301146 970 10 00 S
a 13 kg Rmer SAFE PLUS 04 301146 970 20 00
fino a 15 mesi
circa
Gruppo I: da 9 a Britax DUO PLUS 03 301133 970 11 00 S
18 kg Rmer 04 301133
da circa 9 mesi
a 4 anni
Gruppo II/III: Britax KIDFIX 04 301198 970 18 00 S
da 15 fino a Rmer
36 kg
da circa 4 a
12 anni

Dispositivi di ritenuta per bambini con sistema di fissaggio del seggiolino per bam-
bini della categoria "Universal"
Fasce di Classe di Costrut- Tipo Numero di Numero Ricono-
peso grandezza tore autoriz- di ordina- scimento
zazione zione automa-
(E1 ...) tico del
seggio-
lino per
bambini
Borsa per F
beb
G
Protezione degli occupanti 39

Fasce di Classe di Costrut- Tipo Numero di Numero Ricono-


peso grandezza tore autoriz- di ordina- scimento
zazione zione automa-
(E1 ...) tico del
seggio-

>> Sicurezza.
lino per
bambini
Gruppo 0: E
fino a
10 kg
Gruppo 0+: E Britax BABY- 04 301146 B6 6 86 No
fino a Rmer SAFE ISO- 8224
13 kg FIX plus
D
C
Gruppo I: D
9 - 18 kg
C
B
B1 Britax DUO PLUS 04 301133 A 00 970 11 S
Rmer 00
A

Spia di controllo per l'airbag lato pas- Se l'airbag lato passeggero disattivato,
seggero inserendo l'accensione la spia di con-
trollo PASSENGER AIRBAG OFF 4 ;
La spia di controllo dell'airbag lato pas-
rimane accesa.
seggero indica lo stato di attivazione del-
l'airbag lato passeggero. Se l'airbag lato passeggero attivato,
inserendo l'accensione la spia di con-
trollo PASSENGER AIRBAG ON :
rimane accesa per 60 secondi. In seguito la
spia di controllo di spegne.
G AVVERTENZA
Se la spia di controllo PASSENGER AIRBAG
OFF 4 dell'unit di comandi sul tetto
non si accende, l'airbag lato passeggero
non disattivato. Se l'airbag lato passeg-
gero non disattivato, il bambino pu
riportare lesioni gravi o mortali a causa
: Spia di controllo PASSENGER AIRBAG ON
dell'apertura dell'airbag lato passeggero.
; Spia di controllo PASSENGER AIRBAG Ci si verifica specialmente se si trova
OFF
Z
40 Protezione degli occupanti

nelle immediate vicinanze dell'airbag maggiore pericolo di lesioni gravi o addi-


lato passeggero al momento dell'apertura. rittura mortali.
Non utilizzare dispositivi di ritenuta per Non occupare il sedile lato passeggero nel
bambini rivolti in senso opposto alla mar- caso in cui il corrispondente airbag sia
cia se l'airbag lato passeggero non disat- stato disattivato. Assicurarsi che occu-
>> Sicurezza.

tivato. pando il sedile lato passeggero la spia di


L'airbag lato passeggero pu essere disat- controllo PASSENGER AIRBAG ON rimanga
tivato solo manualmente. accesa per 60 secondi e successivamente si
spenga.
Attivazione/disattivazione dell'airbag
lato passeggero
Se sul sedile lato passeggero viene mon-
tato un dispositivo di ritenuta per bam-
bini rivolto in senso opposto alla marcia,
necessario disattivare l'airbag lato pas-
seggero.
G AVVERTENZA
Non assicurare un bambino su un disposi-
tivo di ritenuta per bambini rivolto in
senso opposto alla marcia sul sedile lato Simbolo di avvertimento per dispositivi di
passeggero, se ritenuta per bambini rivolti in senso opposto a
quello di marcia
Rl'airbag lato passeggero non disatti-
La serratura si trova nella plancia porta-
vato
strumenti sul lato passeggero.
Rla spia di controllo PASSENGER AIRBAG
OFF 4 non accesa.
Osservare anche gli adesivi di avverti-
mento corrispondenti sulla plancia porta-
strumenti.
Se l'airbag lato passeggero stato disat-
tivato manualmente ma la spia di controllo
PASSENGER AIRBAG OFF 4 non accesa,
far controllare il sistema di disattiva-
zione dell'airbag lato passeggero in un'of-
ficina qualificata.
Nel frattempo, non trasportare bambini
poich questi potrebbero riportare
lesioni gravi o mortali in caso di inci-
dente.

G AVVERTENZA
Se la spia di controllo PASSENGER AIRBAG
OFF 4 accesa, l'airbag lato passeg-
gero disattivato. In questo caso esso non
si attiva in caso di incidente. Sussiste un
Protezione degli occupanti 41

X Inserire la chiave nella serratura : ed


esercitare pressione oltre il punto di
resistenza.
X Disattivazione: girare la chiave verso
sinistra.

>> Sicurezza.
La spia di controllo PASSENGER AIRBAG
OFF 4 dell'unit di comandi sul tetto
si accende.
X Attivazione: girare la chiave verso
destra.
La spia di controllo PASSENGER AIRBAG
ON dell'unit di comandi sul tetto
rimane accesa per 60 secondi e succes-
sivamente si spegne.

Z
42 Sistemi per la sicurezza di marcia

Problemi con il sistema di disattivazione dell'airbag

Problema Possibili cause/conseguenze e M Consigli


La spia di controllo L'airbag lato passeggero stato disattivato manualmente.
PASSENGER AIRBAG X Non occupare il sedile lato passeggero a meno che non venga
>> Sicurezza.

OFF 4 accesa. utilizzato un dispositivo di ritenuta per bambini rivolto in


senso opposto alla marcia.

L'airbag lato passeggero non stato disattivato manualmente.


Nel sistema di disattivazione dell'airbag presente un'ano-
malia.
X Non utilizzare dispositivi di ritenuta per bambini rivolti
in senso opposto alla marcia sul sedile lato passeggero.
X Recarsi in un'officina qualificata.

La spia di controllo L'airbag lato passeggero stato attivato manualmente.


PASSENGER AIRBAG ON Il sistema funziona correttamente.
accesa e si
spegne dopo
60 secondi.
La spia di controllo Nel sistema airbag presente un'anomalia.
PASSENGER AIRBAG ON X Non occupare il sedile lato passeggero.
non si spegne X Recarsi in un'officina qualificata.
quando l'airbag lato
passeggero viene
attivato manualmente.

Sistemi per la sicurezza di marcia agli altri utenti della strada e agli oggetti
presenti sulla carreggiata.
Avvertenza
G AVVERTENZA
Il pericolo di incidenti aumenta in misura Sistema antibloccaggio (ABS)
rilevante in caso di velocit eccessiva, Il sistema antibloccaggio (ABS) impedisce
soprattutto in curva e su fondo bagnato e il bloccaggio delle ruote durante la fre-
sdrucciolevole, nonch in caso di mancata nata, consentendo cos di mantenere la
osservanza della distanza di sicurezza. I sterzabilit del veicolo e di evitare even-
sistemi per la sicurezza di marcia tuali ostacoli.
descritti nella presente sezione non sono
in grado di ridurre questo rischio n di i Se l'ABS interviene, si avverte una pul-
superare i limiti imposti dalle leggi fisi- sazione del pedale del freno. L'ABS
che. Pertanto adeguare sempre il proprio interviene indipendentemente dalla
stile di guida alle condizioni stradali e conformazione del manto stradale
atmosferiche attuali e osservare una quando almeno una delle ruote minaccia
distanza di sicurezza adeguata rispetto di bloccarsi. Su fondo stradale sdruc-
Sistemi per la sicurezza di marcia 43

ciolevole l'ABS interviene anche in caso A seconda della situazione di marcia,


di frenate molto lievi. l'esp
In caso di frenata di emergenza: Rrallenta il veicolo
X premere a fondo il pedale del freno Rfrena le singole ruote in modo selettivo
applicando la massima forza Requilibra il numero di giri delle ruote

>> Sicurezza.
X per evitare l'ostacolo motrici
Il veicolo mantiene la propria ster- Rstabilizza il veicolo in fase di frenata
zabilit. Rsupporta le manovre effettuate per scan-

i Premere con forza il pedale del freno sare gli ostacoli.


anche se pulsa gi, per mantenere la G AVVERTENZA
massima forza frenante. Se nella strumentazione lampeggia la spia
G AVVERTENZA di avvertimento , procedere nel modo
Adeguare sempre il proprio stile di guida seguente:
alle condizioni stradali e atmosferiche RIn fase di partenza premere il pedale
del momento e mantenere una distanza di dell'acceleratore solo quanto necessa-
sicurezza adeguata rispetto agli altri rio.
utenti della strada e agli oggetti presenti RAdeguare il proprio stile di guida alle
sulla carreggiata. condizioni stradali e atmosferiche del
Se l'ABS non funziona correttamente, in momento.
caso di frenata le ruote potrebbero bloc- La mancata osservanza di queste avvertenze
carsi. In questo caso la sterzabilit del pu provocare lo sbandamento del veicolo.
veicolo in frenata risulta limitata e lo
Se si procede a velocit eccessiva, l'ESP
spazio di frenata pu aumentare.
non in grado di ridurre il rischio di
incidente, n pu superare i limiti impo-
sti dalle leggi fisiche.
Electronic Stability Program (esp)
Il veicolo dotato di serie dell'Electronic ! Se il freno di stazionamento viene sot-
toposto a controllo sul banco prova
Stability Program (esp). L'esp controlla
freni, occorre
la stabilit di marcia e la trazione, cio la
trasmissione di forza tra pneumatici e Rportare la leva del cambio in posi-
fondo stradale. zione N
L'esp si pu attivare ad esempio in caso Rportare la chiave nel blocchetto di

di: accensione in posizione 1.


Rsterzatadavanti ad un ostacolo improv- In questi casi infatti l'azione frenante
viso attiva esercitata dall'esp pu danneg-
Rmarcia in curva a velocit eccessiva
giare irreparabilmente l'impianto fre-
nante sull'asse posteriore.
Rslittamento delle ruote motrici in fase
di spunto.
i Finch l'esp attivo, la spia di avver- Brake Assist idraulico
timento sulla strumentazione lam- Il dispositivo idraulico di assistenza alla
peggia. frenata interviene in caso di frenate di
L'esp riconosce quando una ruota slitta emergenza. Se il freno viene azionato
oppure se il veicolo inizia a sbandare. rapidamente ma non con sufficiente forza,
Z
44 Antifurto

il dispositivo idraulico di assistenza alla Rin caso di rilevamento di un movimento


frenata aumenta automaticamente la forza all'interno del veicolo
frenante, riducendo cos lo spazio di fre- Ra causa dell'inclinazione del veicolo
nata. Rse la porta sinistra viene chiusa con la
X Continuare a premere con decisione il chiave.
>> Sicurezza.

pedale del freno finch la situazione


d'emergenza stata superata.
i L'allarme non si disattiva nemmeno se
L'ABS impedisce che le ruote si bloc- una delle porte aperte viene nuovamente
chino. chiusa. L'allarme pu essere disattivato
solo con la chiave.
Rilasciando il pedale del freno, l'im-
pianto frenante torna a funzionare normal- Prima di attivare l'impianto d'allarme
mente e il dispositivo idraulico di assi- antifurto, sollevare i cristalli laterali e
stenza alla frenata viene disattivato. chiudere il portellone posteriore. Assi-
curarsi che all'interno del veicolo non vi
siano oggetti mobili.
Attivazione delle luci di emergenza
dopo una frenata di emergenza
Se viaggiando ad una velocit superiore a
70 km/h si frena il veicolo fino all'arresto,
l'impianto luci di emergenza si attiva
automaticamente a veicolo fermo.
L'impianto resta attivato fino alla disat-
tivazione mediante l'interruttore lampeg-
gio di emergenza (Y pagina 62) o finch
viene superata una velocit di 10 km/h.
XAttivazione: bloccare il veicolo con il
telecomando della chiave.
Antifurto La spia di controllo : lampeggia velo-
Immobilizzatore cemente.
L'impianto d'allarme antifurto si attiva
L'immobilizzatore impedisce che il vei-
dopo circa 25 secondi.
colo possa essere avviato senza la chiave
adeguata. La spia di controllo lampeggia circa
ogni 3 secondi.
X Attivazione: estrarre la chiave dal bloc-
i L'impianto d'allarme antifurto pu
chetto di accensione.
essere attivato anche se si blocca il vei-
X Disattivazione: girare la chiave nel
colo senza il telecomando
blocchetto di accensione in posizione 1. (Y pagina 163).
X Disattivazione: sbloccare il veicolo con
il telecomando della chiave.
Impianto d'allarme antifurto*
X Disattivazione dell'allarme: inserire la
Se l'impianto d'allarme antifurto stato chiave nel blocchetto di accensione.
attivato, viene emesso un allarme ottico e Oppure
acustico
X Premere il tasto # o * della chiave.
Raprendo una porta o il portellone L'allarme viene interrotto.
Rentrando all'interno del veicolo
* a richiesta
Acoustic Vehicle Indication* 45

X Estrarre la chiave dal blocchetto di


Protezione antirimozione* e prote-
zione volumetrica* accensione.
X Entro 60 secondi premere il tasto :.
L'impianto d'allarme antifurto scattato* La spia di controllo ; sul tasto si
attiva un allarme quando accende.

>> Sicurezza.
Ril veicolo viene sollevato su un lato X Bloccare il veicolo con il telecomando.
Rviene rilevato un movimento all'interno
dell'abitacolo. i Al successivo bloccaggio del veicolo
con il telecomando, la protezione anti-
X Attivazione: bloccare il veicolo con il
rimozione e la protezione volumetrica
telecomando. dell'abitacolo vengono riattivate.
La protezione antirimozione e la prote-
zione volumetrica dell'abitacolo si
attivano dopo circa 25 secondi.
Acoustic Vehicle Indication*
X Disattivazione: sbloccare il veicolo con
il telecomando. Durante la marcia i veicoli con motore
La protezione antirimozione e la prote- elettrico producono una rumorosit note-
zione volumetrica dell'abitacolo sono volmente inferiore rispetto ai veicoli con
disattivate. motore a combustione interna. Per questa
Disattivare la protezione antirimozione e ragione nel traffico stradale il veicolo in
la protezione volumetrica dell'abitacolo determinate situazioni pu non essere
se si blocca il veicolo e se percepito dagli altri veicoli in circola-
Rviene
zione.
trasportato
Rviene
Per evitare questa situazione, nella fascia
caricato, ad esempio su un tra-
di velocit compresa tra 0 e 30 km/h il
ghetto o una bisarca
sound generator installato a bordo del vei-
Ral suo interno rimangono persone o ani-
colo genera un particolare rumore. Questa
mali funzione, chiamata Acoustic Vehicle Indi-
Ri cristalli laterali rimangono abbassati cation, consente agli altri utenti della
In tal modo possibile evitare un falso strada, in particolare ai pedoni e ai cicli-
allarme. sti, di percepire pi facilmente il vei-
colo. L'Acoustic Vehicle Indication per-
cettibile anche all'interno dell'abita-
colo.
Il volume dell'Acoustic Vehicle Indication
varia in funzione del numero di giri del
motore e aumenta in funzione dell'accele-
razione. Superando la velocit di 30 km/h
la funzione viene disattivata e la genera-
zione del rumore viene interrotta. A par-
tire da questa velocit la rumorosit di
marcia generata sufficiente affinch gli
altri utenti della strada possano perce-
pire per tempo il veicolo.

* a richiesta Z
46
Equipaggiamento del veicolo .............. 48
Apertura e chiusura ........................... 48

>> Uso corretto.


Posizioni della chiave ....................... 52
Sedili ............................................ 52
Specchi retrovisori ........................... 57
Cinture di sicurezza .......................... 58
Luci ............................................... 60
Tergicristallo .................................. 65
Sistema capote (solo versione Cabrio) ... 66
Cristalli laterali .............................. 71
Marcia e parcheggio .......................... 72
Cambio ........................................... 75
Ricarica della batteria ad alto vol-
taggio ............................................ 77
Accesso online al veicolo ................... 91
Computer di bordo e indicazioni .......... 94
Apparecchi audio/telematici* ............ 108
Sistemi di marcia ............................ 110
Climatizzazione .............................. 112
Carico ........................................... 117
Dispositivi e accessori .................... 123
48 Apertura e chiusura

Equipaggiamento del veicolo i Non lasciare mai la chiave all'interno


dell'abitacolo, per evitare di rimanere
i Le presenti Istruzioni d'uso descri- chiusi fuori dal veicolo.
vono tutti i modelli, gli equipaggia- i La porta destra ed il portellone pos-
menti di serie e tutti gli equipaggia- sono essere sbloccati e bloccati soltanto
menti a richiesta disponibili al con il telecomando della chiave.
momento della chiusura redazionale
delle stesse. Sono possibili differenze
>> Uso corretto.

in funzione delle versioni destinate a Apertura delle porte dall'interno


Paesi specifici. Tenere presente che il
veicolo potrebbe non essere equipag-
giato con tutte le funzioni descritte.
Questo riguarda anche i sistemi e le fun-
zioni rilevanti per la sicurezza.
i Leggere le informazioni relative
all'officina qualificata (Y pagina 14).

Apertura e chiusura
Chiave
X Tirare la maniglia della porta :.
Se la porta lato guida aperta, viene
attivato un segnale acustico di avverti-
mento
Rse stata innestata una marcia e l'ac-
censione inserita e non sono stati
azionati n il pedale del freno, n
quello dell'acceleratore
Rse l'impianto di illuminazione atti-
vato e l'accensione disinserita.

Chiave con telecomando


: * Bloccaggio del veicolo Bloccaggio e sbloccaggio manuale
; $ Apertura del tettuccio pieghevole9/ Bloccaggio/sbloccaggio dall'esterno
portellone posteriore superiore10
= # Sbloccaggio del veicolo Sbloccaggio del veicolo con la chiave
X Premere una volta il tasto #.
i Se il telecomando della chiave non fun-
Gli indicatori di direzione lampeg-
ziona pi, sostituire la batteria
giano una volta.
(Y pagina 164) oppure rivolgersi ad
un'officina qualificata, ad esempio ad i Il telecomando ha un raggio d'azione
uno smart center. massimo di 15 m. Il raggio d'azione del
telecomando pu variare notevolmente se

9 Solo fortwo Cabrio


10 Solo fortwo coup
Apertura e chiusura 49

in prossimit del veicolo vi sono oggetti gero dall'interno o bloccare tutte le porte
che riflettono o assorbono i segnali e in del veicolo prima della partenza.
caso di interferenze provenienti da
altri sistemi di radiotrasmissione. Il
raggio d'azione cambia anche a seconda
della direzione in cui viene orientato il
telecomando.
Bloccaggio del veicolo con la chiave

>> Uso corretto.


G AVVERTENZA
Non lasciare incustoditi i bambini nel
veicolo, poich dall'interno potrebbero
aprire una porta, anche se bloccata, oppure
avviare il motore con una chiave dimenti- X Bloccaggio: premere il tasto :.
cata all'interno del veicolo, mettendo cos La chiusura centralizzata effettua il
in pericolo se stessi e gli altri. Portare bloccaggio in modo percettibile.
pertanto con s la chiave anche quando ci si La spia di controllo sul tasto : si
allontana dal veicolo solo per breve tempo.
accende.
Non lasciare incustoditi i bambini nel
X Sbloccaggio: premere il tasto ;.
veicolo se assicurati con un dispositivo di
ritenuta per bambini*, poich potrebbero
ferirsi toccando parti del veicolo o ripor-
tare lesioni gravi o mortali in caso di Bloccaggio automatico
esposizione prolungata all'azione intensa Funzione di bloccaggio automatico
del calore o del freddo. (auto-relock)
X Chiudere le porte del veicolo. Se entro un minuto dallo sbloccaggio con la
X Premere il tasto *. chiave non viene aperta la porta lato guida
Gli indicatori di direzione lampeg- o lato passeggero, il veicolo si blocca
giano tre volte. automaticamente.
La spia di controllo sul tasto della chiu-
sura centralizzata che si trova sul Funzione drive lock
listello comandi nella parte superiore La funzione drive lock blocca le porte del
della consolle centrale lampeggia. veicolo a partire da una velocit di
L'illuminazione esterna* e interna si 14 km/h. Al momento della consegna del
attiva e si disattiva nuovamente dopo veicolo la funzione drive lock disatti-
dodici secondi. vata.
Bloccaggio e sbloccaggio in caso di emer- X Attivazione: disinserire l'accensione.
genza: (Y pagina 163). X Premere contemporaneamente il tasto
della chiusura centralizzata sul listello
Bloccaggio/sbloccaggio dall'interno comandi e il tasto * sulla chiave.
possibile bloccare e sbloccare il veicolo Viene attivato un segnale acustico. La
in modo centralizzato dall'interno. Ci funzione drive lock attivata.
pu risultare utile, ad esempio, qualora si
desideri sbloccare la porta lato passeg-

* a richiesta Z
50 Apertura e chiusura

X Disattivazione: disinserire l'accen- Apertura del portellone inferiore nei


sione. veicoli Coup
X Premere contemporaneamente il tasto
dell'apertura centralizzata sul listello
comandi e il tasto # sulla chiave.
Viene attivato un segnale acustico. La
funzione drive lock disattivata.
>> Uso corretto.

Apertura del portellone superiore nei


veicoli Coup

X Tirare all'indietro la leva di sbloccag-


gio destra o sinistra :.
X Il portellone inferiore abbassato.
Il portellone inferiore viene tenuto in
posizione orizzontale da entrambi i cavi
di arresto.

Chiusura del portellone nei veicoli


X Accertarsi che il veicolo sia sbloccato e Coup
fermo.
X Tenere premuto per circa due secondi il G AVVERTENZA
pulsante sulla chiave $. Chiudendo il portellone assicurarsi che
nessuno rimanga incastrato.
Oppure
X Tirare la maniglia di sbloccaggio nel-
l'impugnatura :.
Il portellone superiore sbloccato.
X Sollevare il portellone superiore.

G AVVERTENZA
Non trasportare nell'abitacolo o nel vano
di carico oggetti pesanti e duri che non
siano saldamente assicurati.
In caso contrario gli oggetti potrebbero
ferire i passeggeri in caso di:
X Sollevare il battente inferiore del por-
Rbrusca frenata
tellone e far scattare in sede entrambe le
Rcambiamento di direzione
maniglie di bloccaggio.
Rincidente X Abbassare il battente superiore e chiu-
Anche attenendosi scrupolosamente alle dere il portellone.
istruzioni per la sistemazione del carico
nel veicolo, un carico eccessivo aumenta il
rischio di lesioni in caso di incidente.
Apertura e chiusura 51

Apertura/chiusura dall'esterno della


capote nei veicoli Cabrio
Il tetto apribile pu essere aperto com-
pletamente con la chiave.
X Apertura: tenere premuto per circa due
secondi il pulsante sulla chiave $.
i Se durante l'apertura viene premuto

>> Uso corretto.


l'interruttore della capote su H o
G, il tetto apribile si arresta nella
posizione raggiunta in quel momento.
X Apertura: spingere verso l'alto la leva di
X Chiusura: premere l'interruttore della chiusura sinistra e destra :.
capote su G.
X Sollevare la parte posteriore della
i Il comando a distanza della chiave ha un capote.
raggio d'azione fino a 15 metri. Assicu-
! Quando viene chiuso il portellone
rarsi che la capote del veicolo non si
necessario prima di tutto bloccare la
apra inavvertitamente.
parte posteriore della capote. In caso
contrario si pu rompere la leva di chiu-
sura.
Apertura del portellone nei veicoli
Cabrio X Chiusura: abbassare la parte posteriore
della capote.
X Accertarsi che entrambi i lati della
parte posteriore della capote siano
scattati correttamente in sede.

Chiusura del portellone nei veicoli


Cabrio
X Sollevare il portellone e farlo scattare
in sede.
X Accertarsi che il veicolo sia sbloccato.
X Premere il tasto nell'impugnatura :.
X Ribaltare il portellone verso il basso.

Sollevamento della parte posteriore


della capote nei veicoli Cabrio
Durante le operazioni di carico e scarico
possibile sollevare la parte posteriore
della capote.

Z
52 Sedili

Posizioni della chiave della vettura a causa del movimento del


sedile, correndo cos il rischio di causare
un incidente.

G AVVERTENZA
Durante la regolazione del sedile assicu-
rarsi che nessuno rimanga incastrato.
Attenersi alle avvertenze sugli airbag.
>> Uso corretto.

Assicurare i bambini come raccomandato,


vedi paragrafo "Bambini a bordo".

G AVVERTENZA
Blocchetto di accensione Per ridurre il rischio di riportare lesioni
g Estrazione della chiave gravi o mortali nel corso di un incidente,
1 Accensione (alimentazione di tensione ad esempio a causa dell'apertura di un air-
per tutte le utenze) e posizione di mar- bag (che si compie nell'arco di alcuni mil-
cia lesimi di secondo) o in caso di brusche
2 Avviamento frenate, prestare attenzione alle avver-
tenze seguenti:
i Le spie di controllo e di avvertimento RTutti gli occupanti del veicolo devono
presenti nella strumentazione si accen- scegliere una posizione del sedile che
dono all'inserimento dell'accensione. consenta di allacciare correttamente la
Esse si spengono al massimo dopo dieci cintura di sicurezza e, contemporanea-
secondi. Ci indica il corretto funzio- mente, di sedere il pi lontano possibile
namento delle spie di controllo e di dagli airbag.
avvertimento.
RLa posizione del sedile lato guida deve
i Avviando il veicolo sulla strumenta- consentire a chi si trova al volante di
zione viene visualizzata l'indicazione guidare il veicolo con la massima sicu-
READY(Y pagina 98). Le spie di con- rezza. Inoltre va assunta una posizione
trollo e di avvertimento e nella stru- di guida che consenta di impugnare il
mentazione si spengono. L'indicatore di volante con le braccia leggermente pie-
potenza passa dalla posizione "Off" a "0" gate. La distanza dai pedali deve quindi
(Y pagina 99). essere tale da consentire di premerli a
fondo
RPortare il sedile lato passeggero nella
Sedili posizione pi arretrata possibile, in
Avvertenze di sicurezza importanti particolare se sul sedile vengono assi-
curati dei bambini con un sistema di
Prima di iniziare la marcia regolare il ritenuta*.
sedile lato guida in posizione corretta RGli occupanti del veicolo devono sempre
rispetto ai pedali e al volante. allacciare la cintura di sicurezza in
G AVVERTENZA modo corretto e devono sedere appog-
Regolare il sedile lato guida solo a vettura giando il busto allo schienale del sedile
ferma per non distogliere l'attenzione dal regolato in posizione quasi verticale.
traffico e per non perdere il controllo

* a richiesta
Sedili 53

G AVVERTENZA Regolazione longitudinale del sedile


In caso di danni ai sedili rivolgersi a
G AVVERTENZA
un'officina qualificata per smart electric
drive. La smart raccomanda a tal proposito Dopo ogni regolazione necessario far
di rivolgersi a uno smart center. scattare correttamente il sedile in posi-
zione di bloccaggio. In caso contrario, a
Il sedile fa parte dei sistemi di sicurezza,
causa di uno spostamento inaspettato del
come ad esempio la cintura di sicurezza e
sedile durante la marcia, il guidatore
l'airbag. La funzione protettiva prevista

>> Uso corretto.


potrebbe perdere il controllo del veicolo e
pu essere garantita solo nel caso di sedili
causare un incidente.
privi di danni.
G AVVERTENZA
Durante la regolazione longitudinale del
sedile non afferrare la guida del sedile per
evitare di rimanere incastrati.

X Regolazione: tirare la maniglia ; verso


l'alto.
X Spostare il sedile.
X Rilasciare la maniglia ;.
Il meccanismo di regolazione deve scat-
tare in posizione di bloccaggio su
: Leva di regolazione (inclinazione
entrambi i lati.
dello schienale)
; Maniglia (senso longitudinale del
sedile) Altezza del sedile
La guida del sedile in posizione oriz-
Inclinazione dello schienale del zontale. Quando il sedile viene regolato in
sedile senso longitudinale, anche l'altezza del
sedile viene modificata.
X Regolazione: sistemarsi sul sedile ante-
riore.
X Non appoggiarsi allo schienale. Guida della cintura
X Tirare la leva di regolazione : verso
possibile estrarre la cintura di sicu-
l'alto. rezza dal punto di rinvio della cintura.
X Portare lo schienale del sedile in posi-
Estrarre la cintura di sicurezza quando si
zione quasi verticale. desidera ribaltare lo schienale del sedile
X Rilasciare la leva di regolazione :. lato passeggero.
Il meccanismo di regolazione deve scat-
tare in sede.
i Se la regolazione dell'inclinazione
dello schienale viene eseguita senza
sedersi sul sedile, trattenere salda-
mente lo schienale con una mano.

Z
54 Sedili

X Inserimento: inserire la linguetta di


aggancio nella fibbia della cintura.
La cintura di sicurezza ; si porta nella
posizione corretta.
X Girare la guida della cintura : nella
direzione opposta a quella indicata
dalla freccia ? finch la fessura
rivolta nella direzione opposta rispetto
>> Uso corretto.

al sedile.
X Girare la cintura di sicurezza ; di 180
come illustrato.
X Inserire la cintura di sicurezza ; nella
fessura = come illustrato.
X Girare all'indietro la guida della cin-
tura : nella direzione indicata dalla
freccia ? finch la fessura rivolta
verso il sedile.
X Estrazione: girare la guida della cin-
tura : nella direzione indicata dalla
freccia = finch la fessura rivolta
Bracciolo* del sedile lato guida
verso l'esterno.
X Estrarre la cintura di sicurezza ; dalla
fessura.

Sollevamento e abbassamento
X Sollevamento: afferrare saldamente il
bracciolo dalla parte anteriore e solle-
varlo nella direzione indicata dalla
freccia :.
X Abbassamento: afferrare saldamente il
bracciolo dalla parte anteriore e abbas-
sarlo nella direzione indicata dalla
freccia ;.

* a richiesta
Sedili 55

Regolazione dell'inclinazione X Tenere fermo lo schienale con una mano.


X Tirare la leva di regolazione ; verso
possibile regolare l'inclinazione del
bracciolo in posizione abbassata. l'alto e sbloccare lo schienale.
X Ribaltare lo schienale in avanti.
X Girare la rotella di regolazione =.
RDirezione della freccia ?: regola-
zione verso il basso Riposizionamento
RDirezione della freccia A: regola- G AVVERTENZA

>> Uso corretto.


zione verso l'alto Durante il riposizionamento del sedile
lato passeggero assicurarsi assolutamente
che
Sedile lato passeggero Rnessuno rimanga incastrato
Ribaltando lo schienale del sedile lato Rnessun oggetto rimanga incastrato nel
passeggero possibile ampliare il baga- dispositivo di bloccaggio
gliaio. Rla leva di regolazione sia scattata in
Osservare le istruzioni per la sistema- posizione.
zione del carico nel veicolo Altrimenti, in caso di incidenti, brusca
(Y pagina 117). frenata o improvviso cambio di direzione
gli oggetti all'interno del bagagliaio
Ribaltamento potrebbero non essere trattenuti dallo
schienale del sedile e causare lesioni al
guidatore e agli altri passeggeri.

X Tirare la leva di regolazione ; verso


l'alto e sbloccare lo schienale.
X Ribaltare lo schienale verso l'alto.
Lo schienale del sedile deve scattare
nella posizione prescelta.
X Reintrodurre la cintura di sicurezza
nella relativa guida (Y pagina 53).

X Estrarre la cintura di sicurezza dalla


relativa guida (Y pagina 53). Riscaldamento dei sedili*
X Spingere il sedile lato passeggero com-
pletamente all'indietro. Il riscaldamento dei sedili consente di
riscaldare elettricamente il sedile lato
guida e il sedile lato passeggero.

* a richiesta Z
56
>> Uso corretto. Sedili

Il riscaldamento dei sedili dispone di due


livelli di riscaldamento.
Funzione Spie di controllo sull'in-
terruttore
Off Tutte le spie di controllo
sono spente
Livello 1 Una spia di controllo
accesa
Livello 2 Due spie di controllo sono
accese

X Assicurarsi che la chiave nel blocchetto


di accensione sia in posizione 1.
X Attivazione: premere una o pi volte il
tasto : fino al raggiungimento del
livello di riscaldamento desiderato.
X Disattivazione: premere una o pi volte
il tasto : fino allo spegnimento di tutte
le spie di controllo.
i Attivare il riscaldamento dei sedili e
ridurre contemporaneamente la tempe-
ratura dell'abitacolo. In questo modo la
batteria ad alto voltaggio consuma meno
energia.
Specchi retrovisori 57

Problemi con il riscaldamento dei sedili

Problema Possibili cause/conseguenze e M Consigli


Premendo il tasto del Nel riscaldamento dei sedili presente un'anomalia.
riscaldamento dei X Recarsi in un'officina qualificata.
sedili, la spia di con-
trollo si accende bre-
vemente, quindi si

>> Uso corretto.


spegne nuovamente.

Specchi retrovisori X Regolazione: spostare la leva : in una


direzione qualsiasi.
Avvertenza
G AVVERTENZA
Gli specchi retrovisori esterni riflettono Specchio retrovisore esterno* regola-
le immagini rimpicciolite; in realt, gli bile elettricamente
oggetti sono pi vicini di quanto sembri. L'elemento di comando si trova sulla porta
Il guidatore potrebbe pertanto calcolare lato guida.
erroneamente la distanza dai veicoli che
viaggiano dietro la vettura e causare un
incidente, ad esempio in caso di cambio di
carreggiata. Verificare quindi sempre
l'effettiva distanza dei veicoli che viag-
giano dietro la propria vettura, dando una
rapida occhiata dietro le spalle.

Prima di mettersi in marcia assicurarsi


che gli specchi retrovisori interni ed
esterni siano posizionati correttamente.
Solo in questo modo la visuale posteriore
X Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
sempre garantita.
di accensione si trovi in posizione 1.
X Selezione del lato di regolazione:
Specchio retrovisore esterno regola- girare l'interruttore per la selezione
bile manualmente dello specchio : verso destra o verso
sinistra.
X Regolazione della posizione: premere il
pulsante di regolazione ; in una dire-
zione qualsiasi.

Riscaldamento degli specchi*


Per i veicoli equipaggiati con specchi
retrovisori esterni regolabili elettrica-
mente previsto anche il riscaldamento

* a richiesta Z
58 Cinture di sicurezza

degli specchi. Questo riscaldamento Cinture di sicurezza


sbrina, a seguito dell'attivazione del
lunotto termico, gli specchi retrovisori Avvertenze
esterni e ne consente il disappannamento Attenersi alle "Avvertenze di sicurezza
ristabilendo una visibilit completa. importanti" (Y pagina 26).
Quando il lunotto termico si disinserisce
Il sistema delle cinture di sicurezza
automaticamente dopo 10 minuti, si disin-
costituito da
serisce anche il riscaldamento degli
>> Uso corretto.

specchi retrovisori esterni. RCinture di sicurezza


RPretensionatori integrati e limitatori
i Se la tensione della batteria insuf-
della forza di ritenuta della cintura
ficiente, il lunotto termico e il riscal-
damento degli specchi retrovisori In caso di incidente, l'attivazione del
esterni possono disattivarsi. sistema in combinazione con gli airbag
offre un'elevata sicurezza.
X Attivazione: girare la chiave nel bloc-
chetto di accensione in posizione 1.
X Attivare il lunotto termico . Allacciamento delle cinture di sicu-
Il riscaldamento degli specchi viene rezza
attivato.
X Disattivazione: premere nuovamente il
tasto del lunotto termico.
Il riscaldamento degli specchi viene
disattivato.
i Il riscaldamento degli specchi si
disattiva anche inserendo la chiave nel
blocchetto di accensione in posizione 0.

Specchio retrovisore interno


X Regolare manualmente lo specchio
retrovisore interno in modo da avere un
controllo ottimale del traffico.

: Avvolgitore
; Guida della cintura
= Linguetta di aggancio
? Fibbia
A Tasto di rilascio

X Antiabbagliamento: spingere la leva


antiabbagliamento : in avanti o indie-
tro.
Cinture di sicurezza 59

X Allacciamento della cintura di sicu- Posizione corretta del sedile lato


rezza: togliersi gli indumenti ingom- guida
branti, ad esempio i cappotti.
X Regolare il sedile e portare lo schienale
in posizione quasi verticale.
X Estrarre la cintura di sicurezza dall'av-
volgitore evitando di tirarla brusca-
mente :.

>> Uso corretto.


X Far passare la cintura di sicurezza al
centro della spalla.
X Far passare la cintura di sicurezza nella
zona del bacino il pi in basso possibile
sulle ossa iliache.
X Far scattare la linguetta di aggancio =
nella fibbia ?.
X Se necessario, tirare verso l'alto la cin-
tura di sicurezza all'altezza del busto in
modo che aderisca bene al corpo.
X Assicurarsi che la cintura di sicurezza
non sia attorcigliata e non rimanga
incastrata, e che non passi su spigoli : Volante
vivi o su oggetti fragili. ; Cintura di sicurezza
X Rilascio della cintura di sicurezza: = Sedile
premere il tasto di rilascio A e ripor- G AVVERTENZA
tare la linguetta di aggancio = verso
Regolare il sedile lato guida solo a vettura
l'avvolgitore :.
ferma per non distogliere l'attenzione dal
traffico e per non perdere il controllo
della vettura a causa del movimento del
sedile, correndo cos il rischio di causare
un incidente.

X Verificare che il sedile = sia regolato


correttamente (Y pagina 52).
Assicurarsi di
Ressere il pi possibile distante dal-
l'airbag lato guida
Rassumere una normale posizione di
seduta con la schiena eretta
Rpoter allacciare correttamente la cin-
tura di sicurezza

Z
60 Luci

Raver portato lo schienale in posizione


pressoch verticale
Rpoter premere a fondo i pedali
X Verificare il corretto allacciamento
della cintura di sicurezza ;
(Y pagina 58).
Essa deve
>> Uso corretto.

Raderire perfettamente al corpo


Rpassare al centro della spalla
Rpassare nella zona del bacino sulle
Veicoli con sensore luce-pioggia*
ossa iliache.
$ Luci off
T Luci di posizione
Luci L Anabbaglianti o abbaglianti
Attivazione del sensore luce-piog-
Interruttore luci gia*
Per motivi di sicurezza la smart consiglia
di guidare con le luci accese anche durante Anabbaglianti
le ore diurne. In alcuni Paesi le normative X Accensione: portare l'interruttore luci
e le consuetudini locali possono prevedere
su L.
disposizioni differenti dei comandi.
Gli anabbaglianti si accendono.
Se la funzione "Luci diurne" attivata, le
luci diurne vengono accese avviando il
motore. Luci diurne a LED*/luci diurne*
mediante i fari principali
Questa funzione disponibile solo sui
veicoli dotati di luci diurne.
A seconda dell'equipaggiamento del vei-
colo sono disponibili le luci diurne a LED
o i fari principali utilizzati come luci
diurne.
Nel caso delle luci diurne mediante i fari
principali vengono accesi gli anabba-
glianti e le luci di posizione.
Veicoli senza sensore luce-pioggia Accensione delle luci diurne
$ Luci off X Avviare il motore.
T Luci di posizione Le luci diurne sono attivate.
L Anabbaglianti o abbaglianti
Q Retronebbia e anabbaglianti
Spegnimento delle luci diurne (veicoli
privi di sensore luce-pioggia)
X Accendere le luci di posizione T o
gli anabbaglianti L(Y pagina 60)

* a richiesta
Luci 61

oppure i retronebbia Indicatori di direzione


Q(Y pagina 63).
Le luci diurne sono spente.

Spegnimento delle luci diurne (veicoli con


sensore luce-pioggia*)
X Accendere le luci di posizione T o
gli anabbaglianti L(Y pagina 60).

>> Uso corretto.


Le luci diurne sono spente.
Oppure
X Portare l'interruttore luci su .
Se in condizioni di oscurit gli anab-
baglianti vengono accesi automatica- X Accensione: spingere la leva multifun-
mente, le luci diurne vengono spente. zione nella direzione indicata dalla
freccia : o ;.
Disattivazione della funzione "Luci La corrispondente spia di controllo
diurne" nella strumentazione lampeggia. Ese-
X Disinserire l'accensione. guendo ampie sterzate, la leva multifun-
X Estrarre la chiave dal blocchetto di zione sinistra si riporta automatica-
accensione. mente nella posizione di partenza.
X Attivare il lampeggio fari e premere i Se si intende azionare brevemente gli
contemporaneamente il tasto # sulla indicatori di direzione, spostare leg-
chiave. germente la leva multifunzione sinistra
Viene attivato un segnale acustico. La nella direzione corrispondente. I cor-
funzione "Luci diurne" disattivata. rispondenti indicatori di direzione
lampeggiano tre volte.
Riattivazione della funzione "Luci
diurne"
Abbaglianti e lampeggio fari
X Disinserire l'accensione.
X Estrarre la chiave dal blocchetto di
accensione.
X Attivare il lampeggio fari e premere
contemporaneamente il tasto * sulla
chiave.
Viene attivato un segnale acustico. La
funzione "Luci diurne" riattivata.

Leva multifunzione sinistra (indica-


tori di direzione, abbaglianti e lam-
peggio fari)
X Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
di accensione si trovi in posizione 1.

* a richiesta Z
62 Luci

X Accensione degli abbaglianti: portare Uscendo dal veicolo


la leva multifunzione sinistra in posi- X Estrarre la chiave.
zione L.
X Premere il tasto * sulla chiave.
X Portare la leva multifunzione sinistra in
Il veicolo viene bloccato.
posizione 1.
Gli abbaglianti si accendono. La spia di Le luci esterne del veicolo si attivano
controllo abbaglianti K nella stru- automaticamente e si disattivano dopo
mentazione si accende. dodici secondi.
>> Uso corretto.

X Disattivazione degli abbaglianti:


tirare la leva multifunzione sinistra Al ritorno sul veicolo
nella direzione indicata dalla frec- X Premere il tasto # sulla chiave.
cia ;. Il veicolo viene sbloccato.
Gli abbaglianti si spengono. La spia di Le luci esterne e interne del veicolo si
controllo abbaglianti K nella stru- attivano automaticamente e si disatti-
mentazione si spegne. vano dopo dodici secondi.
X Lampeggio fari: tirare brevemente la
leva multifunzione sinistra nella dire-
zione indicata dalla freccia ;. Luci soffuse interne*
Le luci soffuse interne illuminano l'abi-
Impianto luci di emergenza tacolo mediante sei LED a intensit lumi-
nosa regolabile se gli anabbaglianti sono
L'impianto luci di emergenza funziona accesi.
anche se l'accensione disinserita. I LED si trovano
Rnell'unit di comandi sul tetto
Rnei vani portaoggetti della porta lato
guida e lato passeggero
Rnegli scomparti portaoggetti accanto al
volante
Rnello scomparto portaoggetti sul lato
passeggero.
Oltre alle luci soffuse interne i vani piedi
lato guida e lato passeggero sono illumi-
nati da altre luci.
X Attivazione/disattivazione: premere il
tasto :.
i Aprendo le porte l'illuminazione
interna si attiva e le luci del vano piedi
diventano pi intense.
Luce ambiente*
Veicoli con sensore luce-pioggia*: a
seconda della luminosit circostante,
l'illuminazione del veicolo si attiva e si
disattiva dopo dodici secondi quando il
veicolo viene bloccato/sbloccato.

* a richiesta
Luci 63

X Accertarsi che le luci di posizione/gli


anabbaglianti siano accesi.
X Accensione: premere il tasto :.
I fendinebbia si accendono. La spia di
controllo su tasto si accende.
X Spegnimento: premere nuovamente il
tasto :.
I fendinebbia si spengono. La spia di

>> Uso corretto.


controllo su tasto si spegne.

: Azzeramento del contachilometri par-


ziale/del computer di bordo Retronebbia
; Regolazione dell'illuminazione degli
Veicoli senza sensore luce-pioggia
strumenti/delle luci soffuse interne
X Accensione: portare l'interruttore luci
X Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
di accensione sia in posizione 1. su Q.
I retronebbia si accendono. La spia di
X Accendere le luci di posizione.
controllo nella strumentazione si
X Regolazione dell'intensit delle luci
accende.
soffuse interne: premere il tasto X Spegnimento: portare l'interruttore luci
destro ; della strumentazione.
su L o $.
La luminosit delle luci soffuse interne
e dell'illuminazione degli strumenti
varia di un grado. Veicoli con sensore luce-pioggia*
L'attuale regolazione viene memoriz-
zata.

Fendinebbia*

X Assicurarsi che i fendinebbia siano


accesi.
X Accensione: premere il tasto :.
I retronebbia si accendono. La spia di
controllo nella strumentazione si
accende.
X Spegnimento: premere nuovamente il
tasto :.
I retronebbia si spengono. La spia di
controllo nella strumentazione si spe-
gne.

* a richiesta Z
64 Luci

Regolazione dell'assetto fari al livello 0 dopo aver rimosso il carico


dal veicolo.
Con la regolazione dell'assetto fari il cono
luminoso dei fari viene adattato alle con-
dizioni di carico del veicolo. In caso con- Illuminazione interna
trario il cono luminoso si modifica quando
i sedili vengono occupati o quando il L'illuminazione dell'abitacolo si attiva
bagagliaio viene caricato o scaricato. In per qualche istante all'apertura delle
questo caso le condizioni di visibilit porte o al bloccaggio/allo sbloccaggio del
>> Uso corretto.

possono peggiorare e i fari potrebbero veicolo con la chiave.


abbagliare i veicoli provenienti in senso Le luci si spengono
contrario. Rimmediatamente dopo l'inserimento
dell'accensione, se tutte le porte sono
chiuse
Rdopo 30 secondi se le porte non vengono
aperte
Rdopo 15 secondi se tutte le porte vengono
chiuse
Rdopo 10 minuti se almeno una porta
aperta.
L'interruttore pu essere portato in tre
posizioni.
X Regolazione: girare la rotella di rego-
lazione dell'assetto fari : fino a otte-
nere un assetto adeguato alle condizioni
di carico del veicolo.
Posizione Carico
0 Sedile lato guida occupato
Sedile lato guida e sedile
lato passeggero occupati
1 Sedile lato guida e sedile : Illuminazione dell'abitacolo
lato passeggero occupati e
; Off
carico massimo ammesso
nel bagagliaio (50 kg) = Attivazione del funzionamento automa-
tico
Sedile lato guida occupato ? Funzionamento continuo
e carico massimo ammesso
nel bagagliaio (50 kg)
2 Con portapacchi poste-
riore montato

i Tenere presente che la regolazione


dell'assetto fari deve essere riportata
Tergicristallo 65

X Comando automatico: portare l'interrut- 2 Tergitura normale


tore in posizione =. 3 Tergitura rapida
L'illuminazione dell'abitacolo si attiva
X Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
se viene aperta una porta.
di accensione si trovi in posizione 1.
X Disattivazione: portare l'interruttore
X Attivazione/disattivazione: a seconda
in posizione centrale ;.
L'illuminazione dell'abitacolo si spe- dell'intensit della pioggia, spostare la
gne in modo permanente. leva di comando nella direzione indi-

>> Uso corretto.


cata dalla freccia in posizione 2 o 3.
X Funzionamento continuo: portare l'in-
terruttore in posizione ?. ! Veicoli con sensore luce-pioggia*: in
L'illuminazione dell'abitacolo si presenza di condizioni climatiche
accende in modo permanente. asciutte disattivare il tergicristallo.
In caso contrario l'accumulo di tracce di
i L'illuminazione dell'abitacolo si
sporco o eventuali effetti ottici potreb-
disattiva automaticamente se si blocca
bero causare movimenti di tergitura
il veicolo con la chiave e il funziona-
indesiderati, danneggiando cos i pro-
mento continuo attivato. L'illumina-
fili in gomma del tergicristallo o graf-
zione dell'abitacolo si attiva di nuovo
fiando i cristalli.
automaticamente se si sblocca di nuovo
il veicolo con la chiave.
L'illuminazione dell'abitacolo rimane Tergitura intervallata
attiva ancora per 30 minuti se non si
blocca il veicolo con la chiave e il fun- La durata dell'intervallo di tergitura del
zionamento continuo attivato. Succes- tergicristallo anteriore varia in funzione
sivamente si disattiva. della velocit di marcia.
Veicoli con sensore luce-pioggia*: se
Le avvertenze sulle luci soffuse interne*
stata impostata la tergitura intervallata,
sono riportate a (Y pagina 62).
il sensore luce-pioggia* attivato. La
velocit di tergitura del tergicristallo
Tergicristallo viene regolata automaticamente nel modo
pi opportuno in funzione della quantit
Attivazione/disattivazione del tergi- d'acqua rilevata sulla superficie del sen-
cristallo sore.
X Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
di accensione si trovi in posizione 1.
X Attivazione: portare la leva di comando
in posizione :.
Il tergicristallo effettua un movimento
di tergitura.
Veicoli con sensore luce-pioggia*: le
pause di tergitura variano in funzione
del grado di umidit del parabrezza.

Leva di comando
g Tergicristallo disattivato
1 Tergitura intervallata

* a richiesta Z
66 Sistema capote (solo versione Cabrio)

Tergitura con liquido lavacristalli zione ; e trattenerla finch il lunotto


pulito.
X Rilasciare la leva di comando.
Il tergilunotto esegue successivamente
tre ulteriori cicli di tergitura.
i Se il tergicristallo anteriore atti-
vato e viene inserita la retromarcia, il
>> Uso corretto.

tergilunotto esegue automaticamente un


ciclo di tergitura.

Sistema capote (solo versione Cabrio)


X Tirare la leva di comando nella dire-
zione indicata dalla freccia :. Avvertenze
Il tergicristallo si aziona erogando il Il sistema capote della smart Cabrio com-
liquido lavacristalli. posto da
X Rilasciare la leva di comando.
Rcapote
Il tergicristallo esegue successiva-
Rparte posteriore della capote
mente tre ulteriori cicli di tergitura.
Rbarre capote
i Premendo brevemente la leva di Aprendo la capote e la parte posteriore
comando viene effettuata una tergitura della capote possibile rimuovere le
senza liquido lavacristallo. barre della capote sopra le porte.
G AVVERTENZA
Tergilunotto (solo versione Coup) Durante l'apertura e la chiusura della
capote o della sua parte posteriore assi-
curarsi che nessuno rimanga incastrato.

! Assicurarsi che gli oggetti di una


certa lunghezza trasportati all'interno
dell'abitacolo non premano contro la
capote chiusa.
Assicurarsi che gli oggetti sporgenti
trasportati all'interno dell'abitacolo
non poggino sui dispositivi di chiusura
della parte posteriore della capote
X Attivazione della tergitura interval- (staffe di fissaggio). Quando si carica
lata: spingere la leva di comando in questo tipo di oggetti, assicurarsi che
posizione 1. gli spigoli vivi non tocchino la capote o
X Disattivazione della tergitura inter-
il lunotto.
vallata: tirare verso di s la leva di Non appoggiare carichi piatti con un
comando. peso superiore ai 75 kg sulla parte
X Tergitura con liquido lavacristalli:
posteriore della capote ripiegata.
spingere la leva di comando in dire- Assicurarsi che la terza luce freno non
venga coperta.
Sistema capote (solo versione Cabrio) 67

! Non sedersi sulla parte posteriore


della capote ripiegata.
Non ripiegare la parte posteriore della
capote a temperature inferiori a 10 .
Non appoggiare sul rivestimento della
capote oggetti appuntiti, con spigoli
vivi, con temperature superiori agli
80 , incandescenti o che bruciano.

>> Uso corretto.


Non applicare cera sul tessuto della
capote e negli impianti di lavaggio uti-
lizzare esclusivamente prodotti non : * Bloccaggio del veicolo
contenenti cera. ; $ Apertura della capote
Guidare esclusivamente con i disposi- = # Sbloccaggio del veicolo
tivi di chiusura della parte posteriore
X Tenere premuto per circa due secondi il
della capote chiusi (staffe di fissag-
gio). In caso contrario sussiste il peri- pulsante sulla chiave ;.
colo che i gas di scarico penetrino nel- La capote si apre completamente.
l'abitacolo.
Apertura dall'interno
! Non occludere le aperture del sistema
della capote previste per la chiusura.
Riporre le barre capote esclusivamente
nell'apposito vano di stivaggio del por-
tellone.

Apertura/chiusura della capote


La capote pu essere aperta o chiusa sia a
veicolo fermo che a veicolo in marcia.

Apertura dall'esterno Interruttore della capote


Con la chiave possibile aprire la capote : Chiusura
completamente. ; Apertura
X Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
di accensione si trovi in posizione 1.
X Tenere premuto l'interruttore della
capote su ; fino all'apertura completa
della capote.
Oppure
X Premere brevemente l'interruttore della
capote su ;.
La capote si apre completamente.
i Se si preme : o ; durante l'apertura
della capote, la capote si ferma nella
posizione raggiunta in quel momento.
Z
68 Sistema capote (solo versione Cabrio)

Chiusura ! Assicurarsi che gli oggetti nel vano di


carico non raggiungano un'altezza
Per motivi di sicurezza possibile chiu-
eccessiva. In caso contrario potrebbero
dere la capote esclusivamente con l'inter-
essere danneggiati nel corso dell'aper-
ruttore della capote all'interno dell'abi-
tura o della chiusura della parte poste-
tacolo.
riore della capote.
X Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
di accensione si trovi in posizione 1. ! Con la capote ripiegata sussiste il
pericolo di furto delle barre capote.
>> Uso corretto.

X Tenere premuto l'interruttore della


Smontare pertanto le barre capote e
capote su : fino alla chiusura della
riporle nel vano di carico, oppure chiu-
capote.
dere il sistema capote.
i La batteria del veicolo si scarica
aprendo e chiudendo la capote.
Lasciare pertanto l'accensione inserita Smontaggio delle barre capote
durante l'apertura e la chiusura della X Aprire la capote (Y pagina 67) e la capote
capote. posteriore (Y pagina 68).
X Aprire la porta lato guida e la porta lato
passeggero prestando attenzione al traf-
Apertura della capote posteriore fico.
La parte posteriore della capote pu X Aprire il portellone.
essere aperta o chiusa sia a veicolo fermo
che a veicolo in marcia.

X Tirare all'indietro l'impugnatura :


sulla parte interna del portellone.
Interruttore della capote
X Ribaltare in avanti il coperchio del vano
: Chiusura
di stivaggio nella direzione della frec-
; Apertura
cia.
X Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
di accensione si trovi in posizione 1.
X Aprire completamente la capote
(Y pagina 67).
X Rilasciare l'interruttore della capote.
X Tenere nuovamente premuto l'interrut-
tore della capote su ; fino all'abbas-
samento completo della parte posteriore
della capote.
Sistema capote (solo versione Cabrio) 69

= Parte posteriore sinistra


? Parte anteriore sinistra

>> Uso corretto.


X Spingere all'indietro il dispositivo di
sbloccaggio ; della barra capote :.
La barra capote : pu essere sollevata : Parte anteriore destra
posteriormente ma rimane tuttavia fis-
; Parte posteriore destra
sata.
X Spingere il dispositivo di sbloccag-
= Parte posteriore sinistra
gio ; nuovamente all'indietro. ? Parte anteriore sinistra
X Appoggiare le barre capote nel vano di
stivaggio del portellone posteriore
nella sequenza indicata da : a ? con la
parte verniciata verso il basso.
X Ribaltare all'indietro il coperchio del
vano di stivaggio.
X Premere saldamente il coperchio al cen-
tro in corrispondenza del contrassegno
"PRESS" fino allo scatto in sede.
G AVVERTENZA
X Prestare attenzione al traffico. Dopo aver riposto le barre capote, assicu-
X Sollevare dapprima la barra capote dal rarsi che il coperchio del vano di stivag-
lato posteriore : quindi estrarla nella gio sia sempre chiuso. In caso di inci-
direzione indicata dalla freccia ;. dente, frenata o brusco cambio di dire-
zione le barre capote non trasportate in
modo sicuro potrebbero altrimenti essere
scaraventate all'interno dell'abitacolo
causando cos lesioni agli occupanti.

X Chiudere il portellone.
Accertarsi che il portellone scatti in
sede.
X Chiudere la porta lato guida e la porta
lato passeggero.
X Abbassare i cristalli laterali in base

: Parte anteriore destra


alle necessit.
; Parte posteriore destra

Z
70 Sistema capote (solo versione Cabrio)

! Prima di chiudere il portellone, assi- X Montare le barre capote nella sequenza


curarsi che il coperchio del vano di sti- indicata da : a ?.
vaggio sia chiuso. In caso contrario il
portellone potrebbe fuoriuscire dalle G AVVERTENZA
guide. Assicurarsi di eseguire un montaggio cor-
retto delle barre capote. In caso contrario
le barre potrebbero staccarsi durante la
Montaggio delle barre capote marcia e causare lesioni agli occupanti o
>> Uso corretto.

ad altre persone.
X Aprire la porta lato guida e la porta lato
passeggero
X Aprire il portellone.

X Afferrare una barra capote ed inserirla


dapprima con l'estremit anteriore :.
X X Assicurarsi che la guarnizione delle
Tirare all'indietro l'impugnatura :
sulla parte interna del portellone. barre capote si trovi in alto in posi-
X Ribaltare in avanti il coperchio del vano
zione ; e che non rimanga incastrata.
X Spingere verso il basso l'estremit
di stivaggio nella direzione della frec-
cia. posteriore = della barra capote fino a
X Estrarre le barre capote dal vano di sti- sentire un doppio scatto.
vaggio del portellone. X Montare la barra capote sull'altro lato in
modo analogo.
! Assicurarsi che le barre capote siano
correttamente inserite. In caso contra-
rio si possono verificare malfunziona-
menti o produrre danni.
X Ribaltare all'indietro il coperchio del
vano di stivaggio.
X Premere saldamente il coperchio al cen-
tro in corrispondenza del contrassegno
"PRESS" fino allo scatto in sede.
: Parte anteriore destra X Chiudere il portellone.

; Parte posteriore destra Accertarsi che il portellone scatti in


= Parte posteriore sinistra sede.
? Parte anteriore sinistra
Cristalli laterali 71

X Chiudere la porta lato guida e la porta Cristalli laterali


lato passeggero.
X Abbassare i cristalli laterali in base Abbassamento/sollevamento manuale
alle necessit. dei cristalli laterali

! Prima di chiudere il portellone, assi-


curarsi che il coperchio del vano di sti-
vaggio sia chiuso. In caso contrario il

>> Uso corretto.


portellone potrebbe fuoriuscire dalle
guide.

Chiusura della parte posteriore della


capote e della capote
La parte posteriore della capote pu
essere aperta o chiusa sia a veicolo fermo X Abbassamento: girare la manovella :
che a veicolo in marcia. all'indietro.
X Sollevamento: girare la manovella : in
avanti.

Abbassamento/sollevamento elet-
trico* dei cristalli laterali
G AVVERTENZA
Abbassando il cristallo laterale alcune
parti del corpo potrebbero essere trasci-
nate o rimanere incastrate tra il cristallo
Interruttore della capote laterale e il telaio del cristallo. Sussuste
: Chiusura il pericolo di lesioni!
; Apertura Durante l'abbassamento assicurarsi che
X Tenere premuto l'interruttore della nessuno tocchi il cristallo laterale. Se
capote su : fino al sollevamento com- qualcuno rimane incastrato, rilasciare
pleto della parte posteriore della immediatamente il tasto oppure tirare il
capote. tasto per sollevare nuovamente il cristallo
laterale.
X Rilasciare l'interruttore della capote.
X Tenere premuto l'interruttore della
G AVVERTENZA
capote su : fino alla chiusura della
Durante il sollevamento del cristallo late-
capote. rale alcune parti del corpo possono rima-
i Se si rilascia l'interruttore capote nere incastrate nell'area di chiusura. Sus-
durante la marcia prima che la parte siste il pericolo di lesioni!
posteriore della capote sia completa- Durante il sollevamento assicurarsi che
mente chiusa, la parte posteriore della nessuna parte del corpo si trovi nell'area
capote si abbassa nuovamente. di chiusura. Se qualcuno rimane inca-
strato, rilasciare immediatamente il tasto

* a richiesta Z
72 Marcia e parcheggio

oppure premere il tasto per abbassare nuo- stallo laterale ha raggiunto la posizione
vamente il cristallo laterale. desiderata.
X Sollevamento: sollevare la parte supe-
G AVVERTENZA riore dell'interruttore corrispondente
Non lasciare mai incustoditi i bambini nel fino al punto di resistenza finch il cri-
veicolo, neppure se assicurati con un stallo laterale ha raggiunto la posizione
dispositivo di ritenuta per bambini, poi- desiderata.
ch potrebbero X Abbassamento automatico: premere bre-
>> Uso corretto.

Rvenire a contatto con parti del veicolo e vemente la parte superiore dell'inter-
riportare lesioni gravi o mortali ruttore corrispondente.
Rriportare lesioni gravi o mortali in caso X Sollevamento automatico11: sollevare

di prolungata esposizione all'azione brevemente la parte superiore dell'in-


intensa del calore o del freddo terruttore corrispondente.
Se i bambini aprono una porta possono X Arresto: premere o sollevare brevemente
l'interruttore corrispondente.
Rprocurare lesioni gravi o mortali alle
Il cristallo laterale si arresta imme-
altre persone
diatamente.
Rscendere dal veicolo e procurarsi
lesioni o essere feriti gravemente o
mortalmente dai veicoli che soprag-
Marcia e parcheggio
giungono
Avviamento
Gli interruttori per l'azionamento di
entrambi i cristalli laterali si trovano G AVVERTENZA
sulla porta lato guida. Sulla porta lato Non collocare alcun oggetto nel vano piedi
passeggero inoltre presente un interrut- lato guida. Se nel vano piedi lato guida
tore per il cristallo lato passeggero. sono presenti tappetini*, verificare che
questi siano adeguatamente fissati e che lo
spazio libero sia sufficiente per azionare
i pedali. In caso contrario gli oggetti
potrebbero scivolare tra i pedali nel corso
di manovre o frenate improvvise, impe-
dendo cos al guidatore di frenare o acce-
lerare come previsto. Questa limitata
libert di manovra potrebbe essere causa
di incidenti e lesioni alle persone.

I veicoli con motore elettrico producono


: Cristallo anteriore, lato sinistro una rumorosit durante la marcia notevol-
; Cristallo anteriore, lato destro mente inferiore rispetto ai veicoli con
motore a combustione interna. Per questa
X Assicurarsi che la chiave nel blocchetto ragione nel traffico stradale il veicolo in
di accensione sia in posizione 1. determinate situazioni pu non essere
X Abbassamento: premere la parte supe- percepito dagli altri veicoli in circola-
riore dell'interruttore corrispondente zione.
fino al punto di resistenza finch il cri-
11 solo sul lato guida

* a richiesta
Marcia e parcheggio 73

Questo rende necessario adottare uno stile Retromarcia


di guida particolarmente prudente, in
quanto occorre tenere in considerazione ! Innestare la retromarcia solo a veicolo
un possibile comportamento errato degli fermo.
altri utenti della strada. i Il veicolo dispone di una funzione di
Sui veicoli dotati di "Acoustic Vehicle avanzamento lento. Rilasciando il
Indication" * presente un sound genera- pedale del freno il veicolo si mette in
tor che genera un rumore (Y pagina 45). In movimento.

>> Uso corretto.


questo modo viene agevolata la percezione In retromarcia possibile raggiungere
acustica del veicolo. una velocit massima di 15 km/h.
X Allacciare la cintura di sicurezza. X Premere il pedale del freno.
X Premere il pedale del freno. X Portare la leva del cambio in posizione
X Inserire la chiave nel blocchetto di R.
accensione. Sul display multifunzione viene visua-
X Portare la leva del cambio in posizione P lizzata la lettera R.
o N. X Rilasciare il pedale del freno.
Sul display multifunzione viene visua- Il veicolo si mette in movimento.
lizzata la lettera P o N. X Accelerare in modo regolare.
X Portare la chiave nel blocchetto di Il veicolo accelera.
accensione in posizione 2 (Y pagina 52) e
trattenerla in posizione finch nella
strumentazione viene visualizzata l'in- Parcheggio o sosta
dicazione READY (Y pagina 98).
L'indicatore di potenza passa dalla i Il veicolo dispone di una funzione di
posizione "Off" a "0" (Y pagina 99). avanzamento lento. Rilasciando il
pedale del freno il veicolo si mette in
movimento.
Partenza G AVVERTENZA
i Il veicolo dispone di una funzione di Non parcheggiare il veicolo con l'accen-
avanzamento lento. Rilasciando il sione e la marcia inserite. In caso contra-
pedale del freno il veicolo si mette in rio il veicolo potrebbe mettersi in movi-
movimento. mento e causare un incidente.
X Premere il pedale del freno. G AVVERTENZA
X Portare la leva del cambio in posizione Non lasciare incustoditi i bambini nel
D. veicolo poich potrebbero rilasciare il
Sul display multifunzione viene visua- freno di stazionamento e causare inci-
lizzata la lettera D. denti, con eventuali lesioni anche mortali.
X Rilasciare il freno di stazionamento.
X Rilasciare il pedale del freno. X Parcheggiare il veicolo.
Il veicolo si mette in movimento. X Premere il pedale del freno.
X Accelerare in modo regolare. X Azionare il freno di stazionamento.
Il veicolo accelera. La spia di controllo J nella strumen-
tazione si accende.

* a richiesta Z
74 Marcia e parcheggio

X Portare la leva del cambio in posizione Pedale del freno


P.
X Disinserire l'accensione.
G AVVERTENZA
La libert di movimento dei pedali non
deve essere limitata in alcun modo. Il vano
Freno di stazionamento piedi lato guida deve essere sempre sgom-
Il freno di stazionamento impedisce lo bro da oggetti.
spostamento accidentale del veicolo in Se nel vano piedi lato guida sono presenti
>> Uso corretto.

sosta o parcheggiato. tappetini*, verificare che questi siano


G AVVERTENZA adeguatamente fissati e che lo spazio
libero sia sufficiente per azionare i
In caso di arresto in salita/discesa e di pedali.
parcheggio necessario assicurare il vei-
Dopo aver parcheggiato il veicolo azionare
colo con il freno di stazionamento. In caso
sempre il freno di stazionamento.
contrario il veicolo potrebbe mettersi in
movimento, anche se la leva del cambio si Non lasciare incustoditi i bambini nel
trova in posizione P e causare di conse- veicolo poich potrebbero spostare la leva
guenza un incidente procurando lesioni a del cambio e causare lo spostamento acci-
se stessi o ad altre persone. dentale del veicolo qualora questo sia par-
cheggiato in salita o in discesa.

Il pedale del freno dispone di due circuiti


frenanti separati. Con l'accensione inse-
rita durante la frenata la forza di aziona-
mento viene intensificata da un servo-
freno.
G AVVERTENZA
Per frenare necessario esercitare una
forza maggiore se
Ril servofreno in avaria
X Azionamento: tirare con decisione il Run circuito frenante in avaria
freno di stazionamento : verso l'alto. Rl'accensione viene disinserita.
La leva scatta in posizione durante la Lo spazio di frenata pu risultare mag-
trazione. Se l'accensione inserita, la giore. Accertarsi che quando il veicolo
spia di controllo J nella strumenta- avanza l'accensione sia inserita.
zione si accende.
In presenza di un'anomalia nel sistema fre-
X Rilascio:premere il pedale del freno e
nante, far riparare il sistema frenante in
tenerlo premuto. un'officina qualificata per i modelli smart
X Azionare il freno di stazionamento :. electric drive. La smart raccomanda di
X Premere il pulsante di rilascio ; del rivolgersi ad uno smart center.
freno di stazionamento e abbassare il
freno di stazionamento fino all'arresto.
Se l'accensione inserita, la spia di
controllo J nella strumentazione si
spegne.

* a richiesta
Cambio 75

Cambio
Inserimento delle marce
G AVVERTENZA
Non collocare alcun oggetto nel vano piedi
lato guida. Se nel vano piedi lato guida
sono presenti tappetini*, verificare che

>> Uso corretto.


questi siano adeguatamente fissati e che lo
spazio libero sia sufficiente per azionare
i pedali. In caso contrario gli oggetti
: Pedale del freno potrebbero scivolare tra i pedali nel corso
di manovre o frenate improvvise, impe-
Se un circuito frenante in avaria
dendo cos al guidatore di frenare o acce-
R necessario premere nuovamente il lerare come previsto. Questa limitata
pedale del freno per ottenere la stessa libert di manovra potrebbe essere causa
azione frenante di incidenti e lesioni alle persone.
Rlo spazio di frenata maggiore.

i Il servofreno funziona solo se l'accen-


sione inserita.
i In condizioni di carico, ad esempio
dopo due frenate consecutive, possi-
bile percepire il funzionamento della
pompa di depressione del servofreno.
G AVVERTENZA
Se il veicolo viene trainato e l'accensione
disinserita, necessario esercitare una
pressione maggiore sul pedale del freno. j Arresto in posizione di parcheggio
k Retromarcia
i Folle
Arresto del veicolo e spegnimento del h Drive Guida
motore
X Inserimento della marcia: inserire l'ac-
X Portare la leva del cambio in posizione censione.
P. X Premere il pedale del freno.
X Attendere finch sul display multifun-
X Portare la leva del cambio nella posi-
zione viene visualizzata la lettera P. zione desiderata.
X Rilasciare lentamente il pedale del
freno :. Consigli per la guida
X Girare la chiave nel blocchetto di accen-
sione in posizione 0 ed estrarla. Partenza in salita
L'immobilizzatore attivato. Il veicolo dispone di un sistema di assi-
stenza in fase di spunto (AAS).
! Assicurare sempre il veicolo azio-
nando il freno di stazionamento. In caso di partenza in salita il veicolo
viene mantenuto fermo ancora per un

* a richiesta Z
76 Cambio

secondo dopo aver sollevato il piede dal consente di frenare maggiormente il vei-
pedale del freno. colo.
In questo modo In fase di rilascio sono disponibili i
Rsi ha il tempo necessario per sollevare seguenti livelli di recupero energetico:
il piede dal pedale del freno e portarlo Rassenza di recupero (livello 0, funzione
sul pedale dell'acceleratore e iniziare "sailing")
la marcia Rrecupero moderato (livello 1)
>> Uso corretto.

Rviene impedito l'arretramento del vei- Rrecupero elevato (livello 2)


colo. Rrecupero elevato con accelerazione
i Il sistema di assistenza in fase di sportiva (livello 3)12
spunto non si attiva se per effettuare la L'intensit del recupero energetico in
partenza in salita si utilizza il freno di fase di rilascio pu essere letta sull'in-
stazionamento. dicatore di potenza in cui riportata la
quota relativa alla potenza di recupero
(Y pagina 100).
Levette di innesto sul volante* per il La modalit attualmente impostata pu
recupero dell'energia nella batteria essere visualizzata nell'indicatore di
G AVVERTENZA stato del recupero energetico
(Y pagina 96).
La condizione di esercizio della batteria
ad alto voltaggio (ad esempio non ancora a Dopo l'inserimento dell'accensione
temperatura di esercizio o completamente risulta sempre impostato il livello 1.
carica) influisce sull'azione frenante del
motore elettrico.
Pertanto, in fase di rilascio o di frenata, la
forza frenante del motore pu essere
ridotta o completamente assente.
La minore forza frenante del motore
potrebbe causare un incidente e compor-
tare lesioni per se stessi e le altre per-
sone.
All'occorrenza, compensare la forza fre-
nante del motore premendo in modo oppor- : Levetta sinistra (meno)
tuno il pedale del freno. ; Levetta destra (pi)

Con le levette di innesto sul volante pos- X Riduzione del recupero energetico:
sibile incrementare o ridurre il recupero tirare in avanti la levetta sinistra :.
energetico in fase di rilascio. Il recupero X Incremento del recupero energetico:
energetico avviene sollevando il piede dal tirare in avanti la levetta destra ;.
pedale dell'acceleratore. In questo modo il
motore elettrico viene utilizzato come
alternatore e durante la marcia avviene il
recupero energetico. L'energia recuperata
viene accumulata nella batteria ad alto
voltaggio. Un elevato recupero energetico
12 Solo sui modelli BRABUS

* a richiesta
Ricarica della batteria ad alto voltaggio 77

Condizioni di utilizzo dei diversi livelli Ricarica della batteria ad alto voltag-
di recupero energetico: gio
Livello Marcia caratterizzata da Avvertenze di sicurezza importanti
0 poche frenate, priva di osta-
coli e di curve strette. G PERICOLO
Il veicolo conserva la mas- La rete di bordo ad alta tensione sotto-
sima energia cinetica possi- posta a valori di tensione elevati. In caso
di modifica dei componenti della rete di

>> Uso corretto.


bile.
bordo ad alto voltaggio o di contatto con i
Livello 1 Marcia in condizioni nor- componenti danneggiati sussiste il peri-
mali, regolazione standard. colo di scosse elettriche. In caso di inci-
dente i componenti della rete di bordo ad
Livello Marcia sportiva.
alto voltaggio possono anche subire danni
2 Il pedale del freno deve non visibili. Sussiste il pericolo di morte.
essere utilizzato di meno in
Dopo eventuali incidenti non toccare alcun
quanto l'intensit della dece-
componente ad alto voltaggio e non appor-
lerazione superiore
tare mai modifiche alla rete di bordo ad
rispetto al livello 1.
alto voltaggio. In caso di incidente far
L'energia utilizzata sensi- trainare il veicolo e far controllare la rete
bilmente superiore a quella di bordo ad alto voltaggio in un'officina
ottenuta decelerando con il qualificata.
pedale del freno.
Livello Marcia sportiva con forte G AVVERTENZA
312 accelerazione In caso di incendio del veicolo la pres-
Premendo il pedale dell'acce- sione interna della batteria ad alto vol-
leratore il veicolo pu essere taggio pu superare un valore critico. In
accelerato in modo pi questo caso dalla valvola di sfiato collo-
deciso. cata nel sottoscocca fuoriescono gas
infiammabili. Il gas pu innescarsi. Sus-
La conversione energetica
siste il pericolo di lesioni!
corrisponde al livello 2.
Abbandonare immediatamente la zona di
pericolo. Mettere in sicurezza la zona di
Nei livelli 1, 2 e 312 la decelerazione pu pericolo a distanza adeguata attenendosi
essere dosata continuativamente mediante alle norme di legge.
il pedale dell'acceleratore.
i In determinate condizioni il recupero G PERICOLO
energetico in fase di rilascio non fun- Se per collegare il cavo di carica alla
ziona come descritto. Questo accade ad presa della rete di alimentazione vengono
esempio nel caso in cui la batteria ad utilizzate prese non installate a regola
alto voltaggio sia completamente carica d'arte o adattatori, cavi di prolunga o
o troppo fredda. simili, sussiste il pericolo di incendi o di
scosse elettriche. Sussiste il pericolo di
morte!

12 Solo sui modelli BRABUS

Z
78 Ricarica della batteria ad alto voltaggio

Per evitare rischi attenersi alle seguenti rica della batteria ad alto voltaggio di
istruzioni: un veicolo elettrico.
RCollegare il cavo di carica solo alle RNon utilizzare cavi di carica danneg-
prese della rete di alimentazione giati.
- installate regolarmente e RNon collegare prolunghe al cavo di

- collaudate da un elettrotecnico. carica.


RNon utilizzare adattatori.
RPer motivi di sicurezza utilizzare solo i
>> Uso corretto.

cavi di carica in dotazione al veicolo o RAttenersi assolutamente alle avvertenze


approvati per questo veicolo. di sicurezza riportate nelle istruzioni
RNon utilizzare cavi di carica danneg- d'uso del wallbox.
giati.
La rete di bordo ad alta tensione sotto-
RNon utilizzare:
posta a valori di tensione elevati.
- prolunghe
RNon maneggiare i componenti ad alto
- bobine per cavi voltaggio o i cavi di colore arancione
- prese multiple della rete di bordo ad alto voltaggio.
RPer collegare il cavo di carica alla presa RNon toccare i componenti ad alto voltag-
della rete di alimentazione non utiliz- gio o i cavi di colore arancione della
zare adattatori. L'utilizzo di adattatori rete di bordo ad alto voltaggio di un
ammesso solo se il costruttore ha veicolo incidentato.
espressamente collaudato e approvato RNon toccare i componenti ad alto voltag-
l'adattatore per la ricarica della batte- gio o i cavi di colore arancione della
ria ad alto voltaggio di un veicolo elet- rete di bordo ad alto voltaggio danneg-
trico. giati.
RAttenersi assolutamente alle avvertenze RNon rimuovere le coperture dei compo-
di sicurezza riportate nelle istruzioni nenti della rete di bordo ad alto voltag-
d'uso dell'adattatore. gio contrassegnate con l'adesivo di
avvertimento giallo.
G PERICOLO Per motivi di sicurezza utilizzare soltanto
Se per collegare il cavo di carica al wall- il cavo di carica in dotazione al veicolo e
box vengono utilizzati wallbox non instal- approvato dalla smart per questo veicolo.
lati a regola d'arte o adattatori, cavi di
prolunga o simili, sussiste il pericolo di
incendi o di scosse elettriche. Sussiste il Avvertenze generali
pericolo di morte!
Per evitare rischi attenersi alle seguenti Modalit di funzionamento
istruzioni: Il veicolo dotato di una batteria ad alto
RCollegare il cavo di carica solo ai wall- voltaggio per il sistema di trazione. La
box batteria ad alto voltaggio accumula l'e-
- installati regolarmente e nergia necessaria per l'alimentazione del
motore elettrico erogandola quando
- collaudati da un elettrotecnico.
richiesto.
RPer motivi di sicurezza utilizzare solo
In fase di spunto e di accelerazione il
il cavo di carica collaudato e approvato
motore elettrico utilizza l'energia accu-
dal Costruttore per effettuare la rica-
mulata nella batteria ad alto voltaggio.
Ricarica della batteria ad alto voltaggio 79

In fase di rilascio, l'energia cinetica Non lasciare il veicolo per pi di 14 giorni


viene recuperata e convertita in energia con la batteria scarica o quasi scarica.
elettrica e quindi accumulata nella batte- possibile controllare il livello di carica
ria ad alto voltaggio. tramite l'indicatore del livello di carica
La batteria ad alto voltaggio pu essere (Y pagina 100).
caricata nel modo seguente:
Rdurante
Temperature esterne basse e elevate
la marcia grazie al recupero
energetico Il rendimento della batteria ad alto vol-

>> Uso corretto.


Ra veicolo fermo mediante il corrispon- taggio dipende dalla temperatura e dimi-
dente cavo di carica collegato ad una nuisce drasticamente in presenza di tem-
presa della rete di alimentazione perature basse o elevate. Inoltre a tempe-
Ra veicolo fermo mediante il corrispon- rature molto basse gli elettroliti utiliz-
dente cavo di carica collegato ad un zati possono gelificare.
wallbox L'indicazione del display multifunzione
Ra veicolo fermo mediante il corrispon- consente di verificare la potenza massima
dente cavo di carica collegato ad una disponibile (Y pagina 97).
stazione di carica.
possibile caricare la batteria ad alto Consumo di energia e autonomia
voltaggio utilizzando un valore di ten- L'energia della batteria ad alto voltaggio
sione compreso tra 100 e 270 volt. disponibile viene ridotta dai seguenti
Nei veicoli con caricabatterie da 22 kW fattori
possibile caricare la batteria ad alto vol- Rbasse temperature esterne
taggio utilizzando un valore di tensione Rutilizzo del climatizzatore o del riscal-
compreso tra 100 Volt e 400 Volt.
damento
i Se possibile, effettuare la ricarica Rattivazione di utenze elettriche.
della batteria ad alto voltaggio solo se In presenza di basse temperature esterne e
il livello di carica inferiore all'80%. di tempi di fermo prolungati, se non viene
Effettuare la ricarica al pi tardi effettuata la ricarica, a causa delle carat-
quando il livello di carica appena teristiche fisiche della batteria ad alto
inferiore al 20%. voltaggio
Rla capacit della batteria pu ridursi
Batteria scarica
sensibilmente
Quando la batteria ad alto voltaggio com- Ril tempo di ricarica pu aumentare.
pletamente scarica la rete di bordo ad alto
In casi estremi l'avviamento del veicolo
voltaggio si disattiva. In tal modo la bat-
pu risultare impossibile. In presenza di
teria viene preservata dallo scaricamento
basse temperature esterne e in caso di
completo.
tempi di fermo prolungati si raccomanda
i Il disinserimento e l'inserimento del- pertanto di parcheggiare il veicolo
l'accensione consente di riattivare bre- tenendo sempre il cavo di carica collegato
vemente e per una volta la rete di bordo o mantenendo la batteria completamente
ad alto voltaggio. In questo modo pos- carica.
sibile arrestare il veicolo prestando A causa delle sue caratteristiche fisiche,
attenzione al traffico. la capacit della batteria ad alto voltag-

Z
80 Ricarica della batteria ad alto voltaggio

gio tende a ridursi con il passare del zione inerente la garanzia e nel Libretto
tempo. Service
In tal modo si riducono anche Ravvertenze per la manutenzione della

Rl'autonomia massima del veicolo batteria ad alto voltaggio contenute nel


Libretto Service.
Rla potenza massima (accelerazione) del
veicolo.
Dispositivo di protezione contro la
Per contribuire attivamente alla ridu- sovratensione
>> Uso corretto.

zione del consumo energetico del veicolo


occorre ! In caso di sovratensione nella rete
Radottare
elettrica il veicolo pu subire dei
uno stile di guida prudente
danni. Per questa ragione il veicolo
Reffettuare con regolarit la manuten-
dotato di un dispositivo di protezione
zione del veicolo contro le sovratensioni nella rete elet-
Rutilizzare in modo contenuto le utenze trica. Questo dispositivo di protezione
elettriche. pu inserirsi, ad esempio, in caso di
precipitazioni atmosferiche intense
Avvertenze sulla cura della batteria attivando il sistema di protezione del-
Evitare di custodire e trasportare il vei- l'edificio. In tal modo viene protetto
colo per lungo tempo in presenza di tem- anche il veicolo. Resettando il sistema
perature elevate (ad esempio il trasporto di protezione dell'edificio l'opera-
in container). zione di ricarica riprende automatica-
mente.
In caso di prolungati periodi di fermo col-
legare il veicolo all'alimentazione di ten- Dopo l'attivazione resettare nuovamente il
sione. sistema di protezione dell'edificio. In
Se il veicolo non viene collegato all'ali- caso contrario l'operazione di ricarica
mentazione di tensione, la temperatura cui non riprende. La batteria ad alto voltaggio
viene esposto deve rientrare nella fascia in tal caso non viene caricata e il veicolo
compresa tra 20 e 40 . pu non risultare in condizione di met-
tersi in marcia.
Se il veicolo viene esposto a temperature
Se il sistema di protezione viene utiliz-
inferiori a 25 per pi di sette giorni
zato anche per altre apparecchiature,
possono verificarsi danni da congelamento
anch'esse vengono disinserite dall'atti-
irreversibili.
vazione del sistema di protezione. Assi-
curarsi che tali apparecchiature funzio-
Condizioni di utilizzo nino resettando il sistema di protezione
Attenersi alle seguenti avvertenze: dell'edificio.
Ravvertenze relative all'esclusione delle
condizioni di utilizzo della batteria ad Istruzioni in caso di operazioni con il
alto voltaggio incluse nel contratto di cavo di carica e con l'elemento di
noleggio della batteria comando del cavo di carica
Ravvertenze relative all'esclusione e alle L'elemento di comando del cavo di carica
limitazioni incluse nella documenta- (Y pagina 82) non deve essere lasciato
penzolare ad una presa della rete di ali-
mentazione. In caso contrario il contatto
con la presa della rete di alimentazione
pu risultare difficoltoso e possono veri-
Ricarica della batteria ad alto voltaggio 81

ficarsi anomalie di funzionamento durante Ricarica mediante presa elettrica


la ricarica del veicolo.
Attenersi alle seguenti istruzioni per Cavo di carica
evitare che il supporto integrato nell'e- Avvertenze di sicurezza importanti
lemento di comando del cavo di carica
venga sollecitato non correttamente: Utilizzare soltanto il cavo di carica in
dotazione al veicolo e approvato dalla
RNon sollevare e trasportare l'elemento smart per questo veicolo. Attenersi alle
di comando afferrando il connettore del

>> Uso corretto.


"Avvertenze di sicurezza importanti"
cavo di carica o la spina di rete. (Y pagina 77).
RPer trasportare il cavo di carica la spi-
! Utilizzare il cavo di carica esclusiva-
rale
mente per caricare la batteria ad alto
- pu essere avvolta all'elemento di
voltaggio. Non utilizzare il cavo di
comando oppure carica per altri scopi. In caso contrario
- fissata al corpo dell'elemento di pu subire dei danni.
comando.
Il cavo di carica da collegare alla presa
della rete di alimentazione fornito in
Riscaldamento del cavo o del connettore
dotazione.
di carica
i Veicoli con caricabatterie da 22 kW:
Attenersi alle "Avvertenze di sicurezza
importanti" (Y pagina 77). Se il cavo di carica in dotazione viene
utilizzato per caricare la batteria ad
Durante l'operazione di carica effettuata
alto voltaggio
collegandosi ad una presa della rete di
alimentazione il cavo e il connettore di Ril tempo di ricarica risulta notevol-
carica possono riscaldarsi. mente maggiore
Il riscaldamento del cavo e del connettore Rl'assorbimento di corrente aumenta

di carica si mantiene entro i valori limite considerevolmente.


ammessi solo se Si raccomanda pertanto, se possibile, di
Rl'infrastruttura della rete elettrica e il effettuare la ricarica della batteria ad
cavo di carica sono intatti alto voltaggio utilizzando un wallbox
(Y pagina 85) o presso una stazione di
Rvengono rispettare le istruzioni in caso
carica (Y pagina 87).
di operazioni con il cavo di carica e con
l'elemento di comando del cavo di Per il collegamento alla stazione di carica
carica. utilizzare un cavo di carica specifico. A
Se il riscaldamento supera i valori limite tal proposito rivolgersi ad uno smart cen-
ammessi, far controllare l'infrastruttura ter o al relativo fornitore di energia elet-
della rete elettrica. trica/gestore della stazione di carica.
i L'operazione di ricarica pu risultare
differente a seconda della stazione di
carica. Si raccomanda pertanto di atte-
nersi alle avvertenze predisposte local-
mente.
Informazioni relative alla ricarica da un
wallbox sono reperibili al link
(Y pagina 85).

Z
82 Ricarica della batteria ad alto voltaggio

Informazioni relative alla ricarica presso Comando del cavo di carica


una stazione di carica sono reperibili al
link (Y pagina 87).
Custodia del cavo di carica
Il cavo di carica pu essere riposto all'in-
terno del veicolo.
RCabrio:
>> Uso corretto.

in un box disponibile come accessorio


-
(numero categorico A 451 810 00 80)
- nel vano di stivaggio integrato nel
portellone (Y pagina 123), a condi- : Indicatore di stato della corrente
zione che sia disponibile una possi- alternata
bilit di sistemazione del cavo.
; Indicazione del dispositivo di con-
In questo caso nel vano di stivaggio trollo e di protezione
non possibile sistemare le barre = Indicazione della corrente di carica
della capote.
? Tasto di impostazione della corrente di
RCoup: nel vano di stivaggio integrato
carica
nel portellone (Y pagina 123), a condi-
zione che sia disponibile una possibi- Le diverse modalit di accensione delle
lit di sistemazione del cavo. spie di controllo : e ; sul cavo di carica
hanno il seguente significato:
Spia di controllo :
verde fisso Il collegamento con la rete
elettrica esterna rego-
lare. La batteria ad alto
voltaggio pu essere cari-
cata.
rosso lam- Nella rete elettrica
peggiante esterna stata riscontrata
un'anomalia. La batteria
Vano di stivaggio nel portellone
ad alto voltaggio viene
X Afferrare il connettore del cavo di caricata nuovamente
carica ; con la mano sinistra e la spina quando il segnale di cor-
di rete : con la mano destra. rente raggiunge valori
X Inserire la spirale del cavo = nella normali.
parte posteriore del vano.
rosso fisso presente un'anomalia. Il
X Sistemare i componenti restanti del cavo
cavo di carica deve essere
di carica negli incavi del vano di sti- scollegato dalla presa
vaggio come illustrato nella figura. della rete di alimenta-
Verificare che le indicazioni e i tasti zione e reinserito.
dell'elemento di comando ? siano
rivolti verso l'alto.
Ricarica della batteria ad alto voltaggio 83

Spia di controllo ; pu essere eseguita tramite i comandi del


cavo di carica oppure tramite il computer
verde fisso Non presente alcuna ano- di bordo (Y pagina 105).
malia. La batteria ad alto Il valore standard preimpostato rappre-
voltaggio pu essere cari- senta il valore minimo. Tale valore corri-
cata. sponde alla minima corrente di carica
rosso fisso Nell'elemento di comando prelevabile dalla rete elettrica.
stato rilevato un valore Prima dell'operazione di ricarica della

>> Uso corretto.


di corrente non ammesso. batteria ad alto voltaggio controllare la
La batteria ad alto voltag- corrente di carica massima ammessa per la
gio non pu essere cari- presa della rete di alimentazione.
cata. X Regolazione: premere una o pi volte il
tasto ? finch sul display = viene
i Informazioni sui problemi durante l'o- visualizzata l'impostazione desiderata.
perazione di ricarica sono riportate a RLampeggio di due LED: impostazione
(Y pagina 90). minima
RLampeggio di tutti i LED: imposta-
Regolazione della massima corrente di
carica possibile zione massima

G AVVERTENZA i Il valore relativo all'impostazione


Se durante l'operazione di ricarica da una massima e ai valori impostabili pu
presa della rete di alimentazione l'assor- variare a seconda dei Paesi.
bimento di corrente risulta eccessivo, la Se dopo la ricarica il cavo di carica
rete elettrica esterna pu surriscaldarsi. Rrimane inserito nella presa della rete di
Sussiste il pericolo di incendio!
alimentazione, alla successiva opera-
Prima di effettuare l'operazione di rica- zione di ricarica viene ripreso il valore
rica controllare la corrente di carica mas- impostato
sima ammessa localmente. Se necessario, Rviene scollegato dalla presa della rete
rivolgersi ad un'officina qualificata.
di alimentazione, alla successiva ope-
Se necessario adeguare l'impostazione del razione di ricarica il valore viene
proprio veicolo. resettato sull'impostazione minima. Pu
risultare necessario impostare nuova-
! Un'eccessiva corrente di ricarica pu mente il valore della corrente di carica
far scattare il fusibile o determinare il massima.
surriscaldamento della rete elettrica
esterna. Controllare che la rete elet- i Se sul cavo di carica e nel computer di
trica esterna sia predisposta per sop- bordo sono impostati valori differenti,
portare la corrente di ricarica impo- la batteria ad alto voltaggio viene cari-
stata. Se necessario, ridurre la corrente cata in base al valore pi basso.
di ricarica impostata o utilizzare un'al- i Se il veicolo richiede pi tempo di
tra presa della rete di alimentazione. quanto normalmente richiesto per rica-
Il valore della corrente di carica con cui la ricare la batteria ad alto voltaggio,
batteria ad alto voltaggio deve essere controllare le impostazioni relative
caricata pu essere limitato. In questo alla corrente di carica massima.
modo la rete elettrica viene protetta da
eventuali sovraccarichi. La limitazione

Z
84 Ricarica della batteria ad alto voltaggio

Spie di controllo sulla presa del veicolo Collegamento del cavo di carica
Le diverse modalit di accensione delle
spie di controllo sulla presa del veicolo
hanno il seguente significato:
Spia di controllo sinistra
fissa Il cavo di carica pu
essere scollegato.
>> Uso corretto.

lampeg- Il connettore del cavo di


giante carica stato collegato in
modo errato.

Spia di controllo # destra


arancione Il collegamento tra il vei-
lampeg- colo e la fonte di energia
giante a elettrica stato stabilito
intermit- prima della ricarica.
tenza lenta
arancione Il veicolo pronto per la
fisso ricarica.
verde lam- La batteria ad alto voltag- : Apertura dello sportello di alimenta-
peggiante a gio viene caricata. zione
intermit- ; Sportello della presa di alimentazione
tenza lenta = Bloccaggio
verde fisso La batteria ad alta ten- ? Adesivo di avvertimento/tabella pres-
sione completamente sione pneumatici
carica. A Apertura dell'elemento di bloccaggio
B Spia di controllo lato sinistro
rosso lam- Durante la ricarica si
C Spia di controllo lato destro #
peggiante a verificata un'anomalia.
intermit- D Presa del veicolo
tenza X Disinserire l'accensione.
rapida X Portare la leva del cambio in posizione
P.
X Aprire lo sportello della presa di ali-
mentazione :.
X Spingere l'elemento di bloccaggio =
sul coperchio della presa di alimenta-
zione ; nella direzione indicata dalla
freccia A.
Il coperchio ; si apre.
Ricarica della batteria ad alto voltaggio 85

X Inserire il connettore di rete fino Se la batteria carica:


all'arresto nella presa della rete di ali- X Sbloccare il veicolo.
mentazione. La spia di controllo destra # C sulla
X Inserire il connettore del cavo di carica presa del veicolo D si spegne. La spia
fino all'arresto nella presa del veicolo di controllo sinistra B sulla presa
D. del veicolo D si accende con colore
Le condizioni di disponibilit alla bianco.
marcia del veicolo vengono interrotte X Entro 10 secondi scollegare il cavo di

>> Uso corretto.


automaticamente.
carica dalla presa del veicolo D. In
La batteria ad alto voltaggio viene cari- caso contrario il veicolo viene nuova-
cata. mente bloccato.
La spia di controllo destra # C sulla X Chiudere il coperchio della presa di
presa del veicolo lampeggia con colore alimentazione ;.
verde.
X Chiudere lo sportello della presa di ali-
i Durante l'operazione di ricarica il mentazione.
veicolo non pu essere spostato. Non X Scollegare il cavo di carica dalla presa
possibile spostare la leva del cambio della rete di alimentazione.
dalla posizione P. X Riporre il cavo di carica in modo sicuro
Con l'accensione inserita e il cavo di all'interno del veicolo (Y pagina 82).
carica collegato sul display multifun-
zione si accende il simbolo .
i Durante l'operazione di ricarica l'im- Ricarica mediante wallbox
pianto di raffreddamento del motore e Avvertenze generali
della batteria possono attivarsi con uno
scatto in funzione della temperatura. La ricarica del veicolo presso un wallbox
richiede uno speciale cavo di carica. Que-
Scollegamento del cavo di carica sto cavo pu essere reperito unitamente al
wallbox presso i fornitori di wallbox.
La batteria completamente carica se Utilizzare solo il cavo di carica collau-
l'indicatore della spia del livello di dato e approvato dal Costruttore per effet-
carica si trova su 100% (Y pagina 100). tuare la ricarica della batteria ad alto
Nell'indicatore del display multifunzione voltaggio di un veicolo elettrico. Atte-
tutti gli otto segmenti risultano colorati. nersi alle "Avvertenze di sicurezza impor-
! Scollegare il cavo di carica iniziando tanti" (Y pagina 77).
sempre dalla presa del veicolo. Se il
cavo di carica viene scollegato prima
dalla presa stazionaria, il relativo con-
nettore pu subire dei danni.
i Le spie di controllo della presa del
veicolo e del cavo di carica possono
rimanere accese fino a 30 secondi dal
momento in cui il cavo di carica stato
rimosso.

Z
86 Ricarica della batteria ad alto voltaggio

Collegamento del cavo di carica X Inserire il connettore del cavo di carica


fino all'arresto nella presa del veicolo
D.
Le condizioni di disponibilit alla
marcia del veicolo vengono interrotte
automaticamente.
X Wallbox senza cavi preinstallati: inse-
rire il connettore del wallbox fino
>> Uso corretto.

all'arresto nella presa di corrente del


wallbox.
La batteria ad alto voltaggio viene cari-
cata.
La spia di controllo destra # C sulla
presa del veicolo lampeggia con colore
verde.
i Durante l'operazione di ricarica il
veicolo non pu essere spostato. Non
possibile spostare la leva del cambio
dalla posizione P.
Con l'accensione inserita e il cavo di
carica collegato sul display multifun-
zione si accende il simbolo .
: Apertura dello sportello di alimenta-
zione i Durante l'operazione di ricarica l'im-
pianto di raffreddamento del motore e
; Sportello della presa di alimentazione
della batteria possono attivarsi con uno
= Bloccaggio scatto in funzione della temperatura.
? Adesivo di avvertimento/tabella pres-
sione pneumatici Scollegamento del cavo di carica
A Apertura dell'elemento di bloccaggio
La batteria completamente carica se
B Spia di controllo lato sinistro
l'indicatore della spia del livello di
C Spia di controllo lato destro # carica si trova su 100% (Y pagina 100).
D Presa del veicolo Nell'indicatore del display multifunzione
X Disinserire l'accensione. tutti gli otto segmenti risultano colorati.
X Portare la leva del cambio in posizione ! Prima di mettersi in marcia assicu-
P. rarsi che il cavo di carica sia scollegato
X Aprire lo sportello della presa di ali- dalla presa del veicolo. In caso contra-
mentazione :. rio in fase di partenza il veicolo o il
X Spingere l'elemento di bloccaggio = cavo possono venire danneggiati.
sul coperchio della presa di alimenta- i Le spie di controllo della presa del
zione ; nella direzione indicata dalla veicolo e del cavo di carica possono
freccia A. rimanere accese fino a 30 secondi dal
Il coperchio ; si apre. momento in cui il cavo di carica stato
rimosso.
Ricarica della batteria ad alto voltaggio 87

Se la batteria carica: di carica vengono scambiate informazioni


X Sbloccare il veicolo. tra il veicolo e la stazione di carica.
La spia di controllo destra # C sulla Tali informazioni servono a
presa del veicolo si spegne. La spia di Rautenticare reciprocamente il veicolo e
controllo sinistra B sulla presa la stazione di carica
del veicolo si accende con colore Rcontrollare i dati contrattuali
bianco. Rcalcolare automaticamente il costo del-
X Entro 10 secondi scollegare il cavo di

>> Uso corretto.


l'alimentazione di corrente.
carica dalla presa del veicolo D. In
Per garantire la sicurezza dello scambio
caso contrario il veicolo viene nuova- di dati vengono utilizzati dei certificati
mente bloccato. elettronici.
X Chiudere il coperchio della presa di
Se dal controllo dei dati contrattuali non
alimentazione ;. sono risultate anomalie l'operazione di
X Chiudere lo sportello della presa di ali- ricarica viene avviata.
mentazione.
X Wallbox senza cavo preinstallato: se
i Per la comunicazione tra veicolo e sta-
zione di carica viene utilizzata una ver-
necessario scollegare il cavo di carica
sione preliminare della norma
dal wallbox e riporlo in un luogo sicuro
ISO/IEC 15118. Nel caso in cui sia neces-
all'interno del veicolo.
sario aggiornare il veicolo rivolgersi
ad uno smart center.
Ricarica mediante collegamento alla Per poter utilizzare il "Plug&Charge",
stazione di carica occorre configurare la funzione specifi-
camente per il proprio veicolo tramite la
Stazioni di carica prive di comunica- "Vehicle Homepage" (Y pagina 91). A tal
zione dei dati di ricarica fine necessario essere in possesso del
certificato "Plug&Charge" ottenuto dal
Le stazioni di carica che non consentono la
gestore della rete di alimentazione al
comunicazione dei dati di ricarica devono
momento della stipulazione del contratto
essere abilitate dall'utente prima dell'o-
di fornitura della corrente. In caso di pro-
perazione di ricarica. L'abilitazione pu
blemi di configurazione o se non si
essere eseguita ad esempio mediante una
dispone di un accesso internet, rivolgersi
scheda RFID o chiamando l'apposito
ad uno smart center.
numero. Si raccomanda pertanto di atte-
nersi alle avvertenze del gestore delle La stazione di carica fornisce i dati rela-
singole stazioni di carica. tivi alla disponibilit della corrente e
informazioni sulle tariffe. Tali informa-
Stazioni di carica con comunicazione zioni sono elaborate dal veicolo e utiliz-
dei dati di ricarica ("Plug&Charge") zate per caricare in modo ottimale la bat-
teria ad alto voltaggio (Y pagina 89). Una
Le stazioni di carica che consentono la volta conclusa l'operazione di ricarica, i
comunicazione dei dati di ricarica non costi vengono addebitati automatica-
devono essere abilitate dall'utente prima mente.
dell'operazione di ricarica. L'abilita- Con il contratto di fornitura della cor-
zione viene eseguita dal veicolo. Questa rente esistente il rifornimento di cor-
funzione si chiama "Plug&Charge". Per rente pu essere eseguito a carico del sud-
ottenere l'abilitazione, attraverso il cavo detto contratto di fornitura sia dal tito-

Z
88 Ricarica della batteria ad alto voltaggio

lare del contratto che da ogni persona che


abbia accesso al veicolo. Prima di riven-
dere il veicolo occorre pertanto disdire il
contratto di fornitura della corrente in
essere. Cancellare in ogni caso il certi-
ficato "Plug&Charge".
i Il certificato pu essere cancellato
dai dati del veicolo tramite la "Vehicle
>> Uso corretto.

Homepage". Se non si dispone di un


accesso internet, rivolgersi ad uno
smart center.
Se la stazione di carica mette a disposi-
zione del veicolo collegato una connes-
sione internet, tramite la "Vehicle Home-
page" possibile richiamare informa-
zioni sul veicolo e modificarle
(Y pagina 91).

Collegamento del cavo di carica


i Il collegamento del veicolo alla sta-
zione di carica consente lo scambio di : Apertura dello sportello di alimenta-
informazioni e di parametri tecnici. Per zione
questa ragione, dopo aver collegato il ; Sportello della presa di alimentazione
cavo di carica possono trascorrere fino a
= Bloccaggio
30 secondi prima che l'operazione di
? Adesivo di avvertimento/tabella pres-
ricarica abbia inizio.
sione pneumatici
A Apertura dell'elemento di bloccaggio
B Spia di controllo lato sinistro
C Spia di controllo lato destro #
D Presa del veicolo
X Disinserire l'accensione.
X Portare la leva del cambio in posizione
P.
X Aprire il coperchio della presa di ali-
mentazione :.
X Spingere l'elemento di bloccaggio =
sul coperchio della presa di alimenta-
zione ; nella direzione indicata dalla
freccia A.
Il coperchio ; si apre.
X Inserire il connettore del cavo di carica
fino all'arresto nel raccordo staziona-
rio.
Ricarica della batteria ad alto voltaggio 89

X Inserire il connettore del cavo di carica Se la batteria carica:


fino all'arresto nella presa del veicolo X Sbloccare il veicolo.
D. La spia di controllo destra # C sulla
Le condizioni di disponibilit alla presa del veicolo si spegne. La spia di
marcia del veicolo vengono interrotte controllo sinistra B sulla presa
automaticamente. del veicolo D si accende con colore
La spia di controllo destra # C sulla bianco.
presa del veicolo D lampeggia con X Entro 10 secondi scollegare il cavo di

>> Uso corretto.


colore arancione finch il collegamento carica dalla presa del veicolo D. In
viene mantenuto. caso contrario il veicolo viene nuova-
Quando viene stabilito il collegamento mente bloccato.
tra il veicolo e la stazione di carica, la Il dispositivo di bloccaggio del connet-
spia di controllo destra # C sulla tore nella stazione di carica viene
presa del veicolo si accende con colore disattivato.
arancione. X Chiudere il coperchio della presa di
Quando la spia di controllo destra # alimentazione ;.
C lampeggia con colore verde, la bat- X Chiudere lo sportello della presa di ali-
teria ad alto voltaggio carica. mentazione.
X In caso di necessit bloccare il veicolo.
X Scollegare il cavo di carica dalla sta-

i Durante l'operazione di ricarica il zione di carica e riporlo in un luogo


veicolo non pu essere spostato. Non sicuro all'interno del veicolo.
possibile spostare la leva del cambio
dalla posizione P. Sistema di gestione intelligente della
Con l'accensione inserita e il cavo di carica
carica collegato la spia di controllo Per ottimizzare i costi di ricarica e
nella strumentazione si accende. ridurre la sollecitazione della batteria
i Durante l'operazione di ricarica l'im- occorre impostare un orario di partenza
pianto di raffreddamento del motore e (Y pagina 103). La possibilit di ottimiz-
della batteria possono attivarsi con uno zare l'operazione di ricarica dipende dal
scatto in funzione della temperatura. contratto per la fornitura di corrente e
dalle infrastrutture di alimentazione di
Scollegamento del cavo di carica corrente locali. L'esistenza di tale possi-
bilit viene riconosciuta automatica-
La batteria completamente carica se mente dal veicolo. A seconda dell'orario di
l'indicatore della spia del livello di partenza impostato l'operazione di rica-
carica si trova su 100% (Y pagina 99). rica della batteria ad alto voltaggio pu
Nell'indicatore del display multifunzione non essere avviata immediatamente o pu
tutti gli otto segmenti risultano colorati. essere interrotta.
! Prima di mettersi in marcia assicu-
rarsi che il cavo di carica sia scollegato
dalla presa del veicolo. In caso contra-
rio in fase di partenza il veicolo o il
cavo possono venire danneggiati.

Z
90 Ricarica della batteria ad alto voltaggio

Problemi durante l'operazione di ricarica

Problema Possibili cause/conseguenze e M Consigli


impossibile aprire Lo sportello della presa di alimentazione non sbloccato.
lo sportello della X Sbloccare il veicolo (Y pagina 48).
presa di alimenta-
zione. Le batterie della chiave sono scariche.
>> Uso corretto.

X Aprire il veicolo manualmente con la chiave (Y pagina 163).

Lo sportello della presa di alimentazione sbloccato, ma il


meccanismo di apertura inceppato.
X Bloccare e sbloccare nuovamente il veicolo.

Se anche dopo tale operazione il meccanismo di apertura


rimane inceppato:
X Contattare un'officina qualificata.

impossibile inse- La presa del veicolo bloccata.


rire il cavo di carica X Assicurarsi che la leva del cambio si trovi in posizione P.
nella presa del vei-
colo.
La batteria ad alto Durante l'inizializzazione dell'operazione di ricarica si
voltaggio non viene verificata un'anomalia.
caricata. La spia di X Assicurarsi che il cavo di carica sia inserito nella presa
controllo # sulla della rete di alimentazione.
presa del veicolo lam- X Staccare il connettore del cavo di carica dalla presa del
peggia con colore veicolo e reinserirlo nella presa dopo 30 secondi.
rosso.
X Se l'anomalia permane, rivolgersi a uno smart center.
Accesso online al veicolo 91

Problema Possibili cause/conseguenze e M Consigli


Effettuando l'opera- presente un guasto della presa della rete di alimentazione.
zione di ricarica X Far controllare il funzionamento della presa della rete di
presso una presa della alimentazione.
rete di alimentazione
Oppure
la batteria ad alto
X Utilizzare un'altra presa della rete di alimentazione.
voltaggio non viene

>> Uso corretto.


caricata. La spia di
controllo # sulla
presa del veicolo
rimane spenta dopo
aver inserito il con-
nettore del cavo di
carica nella presa del
veicolo.
Non possibile stac- Il connettore del cavo di carica non sbloccato.
care il connettore del X Premere il tasto % della chiave. Il connettore del cavo di
cavo di carica dalla carica nella presa del veicolo viene sbloccato.
presa del veicolo. X Scollegare il connettore del cavo di carica dalla presa del
veicolo.

Accesso online al veicolo sione Internet e molti dei moderni smart-


phone.
Indicazioni generali La "Vehicle Homepage" raggiungibile
G AVVERTENZA tramite qualsiasi browser all'indirizzo
Internet:
In caso di utilizzo della "Vehicle Home-
page" attenersi alle disposizioni di legge http://vh.smart.com
del Paese in cui ci si trova. Se la normativa Per poter utilizzare la "Vehicle Home-
vigente ammette l'utilizzo di apparecchi page", occorre accettare le condizioni di
di comunicazione durante la marcia, uti- utilizzo indicate.
lizzare gli apparecchi solo se la situa- L'accesso alla "Vehicle Homepage" gra-
zione del traffico lo consente. In caso con- tuito per tre anni a partire dalla consegna
trario l'attenzione viene distolta dalla del veicolo nuovo. Al termine del periodo
circolazione stradale. In questo caso sus- di utilizzo gratuito possibile conti-
siste il pericolo di incidenti. nuare a utilizzare la "Vehicle Homepage" a
Utilizzare la "Vehicle Homepage" solo pagamento. Ulteriori informazioni al
prima e/o dopo la marcia. riguardo possono essere ottenute negli
smart center.
Tramite la "Vehicle Homepage" possibile La "Vehicle Homepage" disponibile nelle
richiamare funzioni che consentono di seguenti lingue:
effettuare interrogazioni o configura-
RItaliano
zioni del veicolo a distanza. Le funzioni
possono essere richiamate utilizzando la RInglese

maggior parte dei computer con connes- RFrancese

Z
92 Accesso online al veicolo

RItaliano Avvertenze sulla protezione dei dati


RSpagnolo
Tenere presente che la "Vehicle Homepage"
RPortoghese
permette di accedere ai Suoi dati. Si rac-
ROlandese comanda pertanto di custodire con cura il
i Ulteriori informazioni sui terminali codice di controllo del veicolo (VVC) ed i
supportati e sulle lingue disponibili dati utente. Custodire tali dati in modo da
sono riportate all'indirizzo Internet impedirne l'utilizzo non autorizzato.
>> Uso corretto.

http://vh.smart.com/info. Ogni persona in grado di accedere alle


informazioni menzionate pu utilizzare le
Per poter richiamare la "Vehicle Home- funzioni della "Vehicle Homepage".
page" necessario che il veicolo disponga
di una connessione internet. Al momento della rivendita del veicolo l'u-
tente tenuto a cancellare il veicolo dal-
La connessione pu essere effettuata l'area personale contenuta nella "Vehicle
mediante Homepage". Inoltre occorre distruggere la
Run modulo radiomobile (se il veicolo ne documentazione relativa al codice di con-
dotato) (Y pagina 93) trollo del veicolo (VVC).
Run adattatore Powerline (Y pagina 93) In caso di acquisto di un veicolo usato, pu
Ulteriori informazioni sulla comunica- accadere che il precedente proprietario
zione della carica (Y pagina 87). continui a poter accedere alla "Vehicle
Homepage". Pertanto in caso di dubbi dopo
aver acquistato il veicolo richiedere
Impostazione dell'area personale presso lo smart center un nuovo codice di
controllo del veicolo (VVC). Con questo
Per poter accedere alla "Vehicle Home- nuovo codice possibile modificare le
page" occorre prima impostare le coordi- coordinate di accesso al veicolo proce-
nate di accesso personali tramite il link dendo come indicato nella sezione "Impo-
http://vh.smart.com. A tal fine necessa- stazione dell'area personale". Dopo aver
rio disporre di un indirizzo e-mail effettuato l'accesso possibile disatti-
valido. vare le eventuali coordinate di accesso del
Dopo la registrazione possibile acce- precedente proprietario ancora presenti.
dere all'area personale della "Vehicle
Homepage". Per poter accedere alle impo-
stazioni del proprio veicolo, occorre Richiamo delle funzioni della "Vehi-
registrare il veicolo nell'area personale. cle Homepage"
A tal fine richiamare la finestra di immis-
sione dei dati presente nella "Vehicle Se il veicolo stato registrato nell'area
Homepage". Nella finestra occorre inse- personale della "Vehicle Homepage",
rire il numero di identificazione del vei- possibile accedere ad esempio alle
colo (FIN) e il codice di controllo del vei- seguenti funzioni:
colo (VVC). Queste informazioni vengono RRichiesta del dato sull'attuale livello di
fornite al momento della consegna del vei- carica
colo presso il proprio smart center. RProgrammazione dell'orario di partenza
RAttivazione della funzione "Climatizza-
zione prima dell'avviamento"
Se la batteria del veicolo carica, pos-
sibile richiedere il dato relativo al pre-
Accesso online al veicolo 93

visto scaricamento della batteria e all'au- mobile non necessario essere in possesso
tonomia attuale. di una SIM Card e di un contratto.
Entrambi i dati rappresentano valori sti-
mati in quanto sono influenzati dai Connessione tramite Powerline
seguenti fattori: La "Vehicle Homepage" pu essere utiliz-
Rtemperatura ambiente zata anche in caso di mancata ricezione del
Rutenze attivate, ad esempio climatizza- segnale GSM. Ci possibile ad esempio
mediante il proprio router DSL. Questa

>> Uso corretto.


zione, luci
Rstile di guida personale connessione viene eseguita attraverso il
Rcondizioni del traffico
cavo di carica inserito utilizzando la tec-
nologia Powerline.
Si raccomanda pertanto di programmare
Il veicolo supporta la comunicazione
una riserva sufficiente.
Powerline in conformit con lo standard
"HomePlug AV". I dati vengono trasmessi
tramite la fase L1 e il conduttore neutro
Connessione del veicolo a Internet
della linea di corrente.
Tramite il modulo radiomobile Affinch il veicolo possa connettersi a
Internet, necessario disporre di un
i Questa funzione non disponibile in
comune adattatore che supporti lo standard
tutti i Paesi.
"HomePlug AV". Questo adattatore deve
i Questa funzione disponibile solo se inoltre possedere un tasto di crittografia
il veicolo dotato di un modulo radio- da configurare per la comunicazione con il
mobile. veicolo. L'adattatore viene collegato alla
La "Vehicle Homepage" pu essere utiliz- rete elettrica e al proprio accesso inter-
zata se il veicolo ha stabilito una connes- net. Se l'adattatore non viene collegato con
sione a Internet tramite il modulo radio- la fase L1, occorre inoltre installare un
mobile. Il modulo radiomobile utilizza il accoppiatore di fase. Solo in questo modo
sistema GSM (Global System for Mobile viene garantita la stabilit della comuni-
Communications) e trasmette i dati neces- cazione. In caso di domande rivolgersi a un
sari via radio. Il veicolo riconosce auto- elettrotecnico.
maticamente se possibile connettersi a i Se gi stata installata una rete
Internet tramite il modulo radiomobile. Powerline, il veicolo pu essere colle-
Non necessario effettuare alcuna preim- gato anche a questa rete.
postazione.
Per collegare il veicolo ad un adattatore
i La ricezione del segnale pu risultare Powerline procedere come segue:
limitata, ad esempio nel caso in cui il X Collegare il veicolo ad una presa della
veicolo si trovi in un garage sotterra- rete di alimentazione o ad un wallbox.
neo. Anche nelle aree con scarsa coper- La spia di controllo destra # sulla
tura radiomobile possono verificarsi presa del veicolo deve lampeggiare con
anomalie di ricezione. In tali casi colore verde.
possibile stabilire una connessione
X Inserire l'adattatore Powerline nella
Internet tramite Powerline
(Y pagina 93). presa della rete di alimentazione adia-
cente. Verificare che il veicolo e l'a-
Per poter utilizzare il servizio di trasfe- dattatore siano collegati tramite la fase
rimento di dati tramite il modulo radio- L1.

Z
94 Computer di bordo e indicazioni

X Inserire l'accensione. G AVVERTENZA


X Nel computer di bordo richiamare il Azionare il computer di bordo solo se la
menu Corrente di carica circolazione stradale lo consente al fine
(Y pagina 105). di non distogliere l'attenzione dalla guida
Eseguire le seguenti operazioni entro ed evitare cos di causare eventuali inci-
30 secondi: denti.
X Se il valore della corrente di carica non G AVVERTENZA
>> Uso corretto.

impostato su 8 A: impostare il valore su


Se la strumentazione o il display multi-
8 A e confermare.
funzione sono guasti, i messaggi non pos-
X Impostare il valore della corrente di
sono pi essere visualizzati.
carica su 12 A e confermare.
In tal caso non pi possibile riconoscere
X Impostare il valore della corrente di
n le informazioni riguardanti le condi-
carica su 8 A e confermare. zioni di marcia, come ad esempio la velo-
X Impostare il valore della corrente di cit e la temperatura esterna, n le spie di
carica su 12 A e confermare. avvertimento e di controllo e neppure i
X Premere entro tre minuti il tasto di crit- messaggi sul display o un'eventuale avaria
tografia sull'adattatore Powerline. dei sistemi. Il comportamento di marcia
Se l'adattatore Powerline visualizza la potrebbe risultare compromesso. Adeguare
presenza di una connessione, la proce- lo stile di guida e la velocit di conse-
dura ha avuto esito positivo. guenza.
Contattare immediatamente un'officina
i Attenersi alle istruzioni d'uso sepa- qualificata che possieda le competenze
rate dell'adattatore Powerline. tecniche e le attrezzature necessarie
i In caso di domande rivolgersi a uno all'esecuzione degli interventi opportuni.
smart center. La smart raccomanda a tal proposito di
X
rivolgersi ad uno dei suoi smart center.
Successivamente reimpostare la cor-
Soprattutto in caso di interventi rilevanti
rente di carica sul valore desiderato.
per la sicurezza oppure di interventi sui
Non appena il veicolo si connette a inter- sistemi essenziali ai fini della sicurezza
net, durante l'operazione di ricarica indispensabile che la manutenzione
possibile utilizzare la "Vehicle Home- venga eseguita da un'officina qualificata.
page". Le modifiche apportate tramite la
"Vehicle Homepage" sono trasmesse anche G AVVERTENZA
al termine dell'operazione di ricarica. Il computer di bordo rileva e visualizza
Questa trasmissione di dati si conclude solo messaggi e avvertimenti di determi-
dopo circa tre giorni. nati sistemi. Assicurarsi quindi che il
veicolo garantisca sempre la necessaria
sicurezza di funzionamento. Se la sicu-
Computer di bordo e indicazioni rezza di funzionamento del veicolo non
Avvertenze di sicurezza importanti garantita, il guidatore rischia di causare
un incidente.
Una immagine della strumentazione
riportata nel capitolo "Uno sguardo ai G AVVERTENZA
comandi" (Y pagina 21).
Gli interventi di manutenzione non ese-
guiti a regola d'arte possono compromet-
Computer di bordo e indicazioni 95

tere la sicurezza di funzionamento del vei-


colo. Il guidatore rischia di perdere il
controllo del veicolo e di causare cos un
incidente. Inoltre i sistemi di sicurezza
potrebbero non essere pi in grado di svol-
gere la funzione protettiva prevista.
Far sempre eseguire gli interventi di
manutenzione presso un'officina qualifi-

>> Uso corretto.


cata. Le officine qualificate dispongono
delle competenze tecniche e delle attrez-
zature necessarie all'esecuzione degli Leva di comando
interventi opportuni. La smart raccomanda
a tal proposito di rivolgersi ad uno dei : Rotella di comando:
suoi smart center.Soprattutto in caso di ruotare verso l'alto per selezio-
interventi rilevanti per la sicurezza nare un menu
oppure di interventi sui sistemi essen-
ziali ai fini della sicurezza indispen- ; Tasto OK
sabile che la manutenzione venga eseguita Conferma della selezione
da un'officina qualificata. Nel menu Messaggi possibile
scorrere i messaggi memorizzati

Indicazioni e uso = Rotella di comando:


ruotare verso il basso per selezio-
Da osservare scrupolosamente nare un menu
Sbloccando il veicolo il computer di bordo
viene attivato. Display multifunzione
G AVVERTENZA Nel display multifunzione del computer di
Azionare il computer di bordo solo se la bordo vengono visualizzati i valori rile-
circolazione stradale lo consente. In caso vati, le impostazioni eseguite e gli even-
contrario il guidatore potrebbe distrarsi tuali messaggi.
dalla guida e causare cos un incidente. X Attivazione del display multifunzione:
sbloccare il veicolo.
Leva di comando X Uscita dai messaggi: premere breve-
mente il tasto OK sulla leva di comando
Con la leva di comando sul volante pos- (Y pagina 95) .
sibile configurare la visualizzazione del
X Uscita dal menu: ruotare la rotella di
display multifunzione e le impostazioni
del computer di bordo. comando della leva (Y pagina 95) verso
l'alto o verso il basso finch nel display
multifunzione viene visualizzata la voce
del menu Indietro.
X Premere brevemente il tasto OK sulla
leva di comando.

Z
96 Computer di bordo e indicazioni

Indicatore della marcia inserita In questa modalit non viene effettuato


alcun recupero energetico. Sollevando il
piede dal pedale dell'acceleratore il vei-
colo avanza senza essere frenato.
Utilizzare questa modalit nelle situa-
zioni di guida che richiedono pochi inter-
venti frenanti, ad esempio in autostrada.
>> Uso corretto.

Recupero moderato (livello 1)


L'indicatore della marcia inserita : for-
nisce informazioni sulla marcia attual-
mente inserita.
Indicazione Funzione
P Arresto in posizione di
parcheggio
R Retromarcia In questa modalit il recupero energetico
risulta moderato. Sollevando il piede dal
N Folle pedale dell'acceleratore il veicolo viene
D Drive Guida leggermente frenato. L'energia cinetica
prelevata viene trasformata dal motore
elettrico in energia elettrica. Questa
Indicatore di stato del recupero ener- energia viene accumulata nella batteria ad
getico* alto voltaggio.
L'indicatore di stato del recupero ener- Questa modalit corrisponde alla regola-
getico indica il livello di recupero ener- zione standard impostata dopo l'avvia-
getico attualmente impostato. L'imposta- mento del veicolo.
zione viene effettuata mediante le levette Utilizzare questa modalit nelle situa-
di innesto sul volante * (Y pagina 76). zioni di guida in cui accelerazione e fre-
Sono disponibili i seguenti livelli: nate si alternano in modo equilibrato, ad
Rassenza
esempio nei percorsi extra-urbani.
di recupero (livello 0)
Rrecupero moderato (livello 1) Recupero elevato (livello 2)
Rrecupero elevato (livello 2)
Rmodelli BRABUS: recupero elevato con
accelerazione sportiva (livello 3)
Assenza di recupero (livello 0)

: Simbolo di recupero energetico ele-


vato
In questa modalit il recupero energetico
risulta considerevole. Sollevando il piede
dal pedale dell'acceleratore il veicolo
: Simbolo di assenza di recupero ener-
viene frenato in modo sensibile. La con-
getico versione dell'energia cinetica in energia
* a richiesta
Computer di bordo e indicazioni 97

elettrica in questa modalit raggiunge la


massima efficacia.
Utilizzare questa modalit nelle situa-
zioni di guida in cui richiesto un fre-
quente intervento frenante, ad esempio
nella marcia con frequenti arresti e par-
tenze tipica del traffico cittadino.
L'indicazione della massima potenza :

>> Uso corretto.


Elevato recupero energetico con accelera- erogabile dal sistema di trazione viene
zione sportiva (livello 3) visualizzata mediante tre segmenti. Il
Questa funzione disponibile solo sui numero dei segmenti scuri indica la
modelli BRABUS. potenza attualmente disponibile.
RTre segmenti: disponibile l'intera
potenza.
RDue segmenti: disponibile al massimo
il 66% della potenza.
RUn segmento: disponibile al massimo il
33% della potenza.
: Simbolo di recupero energetico ele- Nelle normali condizioni di esercizio
vato con accelerazione sportiva l'indicazione della massima potenza
disponibile : si trova in corrispondenza
In questa modalit il recupero energetico del valore massimo.
elevato e analogo a quello del livello 2.
La potenza disponibile pu discostarsi dal
Sollevando il piede dal pedale dell'acce-
settore massimo nei seguenti casi:
leratore il veicolo viene frenato in modo
sensibile. Successivamente premendo il Rtemperature esterne molto calde o molto
pedale dell'accelerazione possibile fredde
accelerare maggiormente il veicolo. Sele- Rrichiesta di potenza estremamente ele-
zionando questa modalit la conversione vata per un intervallo di tempo prolun-
energetica analoga a quella del livello 2. gato
Rlivello di carica della batteria ad alto
Indicazione della massima potenza voltaggio molto basso.
disponibile La ridotta disponibilit di potenza pu
G AVVERTENZA essere corretta ricaricando la batteria ad
alto voltaggio (Y pagina 77).
Se l'indicazione della massima potenza
disponibile non si trova in corrispondenza
Indicatore ECO
del valore massimo, la riduzione della
potenza sensibile. In determinate con-
dizioni di marcia la riduzione della
potenza pu causare un incidente. Ade-
guare il proprio stile di guida e prestare
particolare attenzione se si intende acce-
lerare o effettuare manovre di sorpasso.

L'indicatore ECO : consente di ottimiz-


zare il proprio stile di guida. In questo

Z
98 Computer di bordo e indicazioni

modo i consumi di energia del veicolo Il valore ECO viene visualizzato


diminuiscono e l'autonomia aumenta. Rdurante la marcia
Il valore ECO in percentuale indica se e in Rse la chiave nel blocchetto di accensione
quale misura il proprio stile di guida dif- si trova in posizione 2.
ferisce da quello ideale (100%).
Esso viene calcolato tenendo conto di
alcuni parametri dinamici
>> Uso corretto.

RAccelerazione
RFrenata
RUniformit di marcia
In questo modo si ottiene un'indicazione
Rsul proprio comportamento in accelera- Se durante la ricarica della batteria ad
zione e nella fase di rallentamento per alto voltaggio la chiave viene portata in
inerzia posizione 1, al posto dell'indicatore ECO
viene visualizzato
- Accelerando in modo uniforme e mode-
rato il valore ECO aumenta. Accele- Ril livello di carica della batteria :
rando bruscamente il valore ECO si Rla durata residua della carica ; fino
riduce. all'orario di partenza inserito oppure
- Il valore ECO aumenta adottando uno fino alla completa ricarica della batte-
stile di guida uniforme e prudente e ria ad alto voltaggio.
sfruttando la forza di inerzia del vei-
colo. Indicazione READY
Rsull'uniformit del proprio stile di
guida.
- Una marcia costante e uniforme si
ottiene accelerando in modo moderato,
sollevando per tempo il piede dal
pedale dell'acceleratore e frenando
frequentemente. Questo stile di guida
consente di aumentare il valore ECO. L'indicazione READY viene visualizzata
Il valore ECO si ottiene dalla media dei sul display multifunzione per circa due
parametri menzionati precedentemente. secondi se
Per questa ragione all'inizio della marcia Rla chiave nel blocchetto di accensione si
si hanno maggiori possibilit di influen- trova in posizione 2
zare il valore ECO che non al termine della Rnon presente alcuna anomalia.
marcia.
Il veicolo pronto per il funzionamento.
Dopo un prolungato tempo di fermo del vei-
colo l'indicatore ECO : inizia sempre dal i Se il cavo di carica viene inserito
50%. nella presa del veicolo, le condizioni di
Se nel computer di bordo viene azzerato il disponibilit alla marcia del veicolo
menu YSTART (Y pagina 103), il valore ECO vengono interrotte automaticamente.
viene riportato al 50 %.
Computer di bordo e indicazioni 99

Indicazione della modalit di carica Avvertimento gelo e indicatore della


temperatura esterna
Disinserendo l'accensione viene visualiz-
zata l'indicazione della modalit di G AVVERTENZA
carica attualmente impostata. Gi a temperature intorno a 0 la superfi-
Dopo il disinserimento dell'accensione la cie della strada potrebbe ghiacciarsi,
modifica della modalit di carica non soprattutto in zone boscose e sui ponti. Se
viene eseguita. il guidatore non adegua il proprio stile di

>> Uso corretto.


i Se il display multifunzione gi guida alle condizioni della strada, il vei-
spento, occorre portare la chiave nel colo potrebbe sbandare. Adeguare pertanto
blocchetto di accensione in posizione 1. sempre il proprio stile di guida e la velo-
Successivamente possibile modificare cit del veicolo alle condizioni atmosfe-
l'impostazione nel menu Caricare e riche.
partire(Y pagina 103).
Se non viene eseguita alcuna imposta-
zione, viene attivata l'ultima voce sele-
zionata. Se nelle ultime 24 ore non viene
eseguita alcuna impostazione dell'orario
di partenza, viene attivato il menu Cari
care immediatamente.
Se la temperatura esterna scende sotto
3 , sul display multifunzione viene
segnalata la possibilit che il fondo stra-
dale sia ghiacciato. Il simbolo del cri-
stallo di ghiaccio : lampeggia per
60 secondi.
Le variazioni della temperatura
L'orario di partenza selezionato (esempio) esterna ; vengono visualizzate con un
: Orario di partenza preimpostato certo ritardo.
; Menu Caricare immediatamente
X
Indicatore del livello di carica e indi-
Modifica dell'impostazione: ruotare
catore di potenza
verso l'alto o verso il basso la rotella
della leva di comando (Y pagina 95) fin-
ch nel display multifunzione viene
selezionata la modalit desiderata.
Informazioni supplementari:
RImpostazione dell'orario di partenza
(Y pagina 104)
RAvvio diretto dell'operazione di rica-
rica (Y pagina 105)

: Indicatore del livello di carica


; Indicatore di potenza

Z
100 Computer di bordo e indicazioni

Indicatore del livello di carica tare lesioni per se stessi e le altre per-
! Non appendere oggetti all'indicatore sone.
del livello di carica. All'occorrenza, compensare la forza fre-
In caso contrario l'indicatore potrebbe nante del motore premendo in modo oppor-
staccarsi dal relativo ancoraggio e tuno il pedale del freno.
venire danneggiato.
! Non agganciare alcun oggetto all'indi-
L'indicatore del livello di carica : pu
catore di potenza.
>> Uso corretto.

essere ruotato di circa 90. La retroillu-


minazione dell'orologio viene attivata In caso contrario pu staccarsi dall'an-
inserendo l'accensione e attivando l'im- coraggio e subire gravi danni.
pianto di illuminazione. L'indicatore di potenza ; pu essere ruo-
L'indicatore del livello di carica : tato di circa 90. La retroilluminazione
segnala il livello di carica della batteria dell'orologio viene attivata inserendo
ad alto voltaggio in percentuale. l'accensione e attivando l'impianto di
Il livello di carica della batteria ad alto illuminazione.
voltaggio ha raggiunto il settore della L'indicatore di potenza ; composto da
riserva se il sistema di trazione in fun- due settori:
zione e RZona a destra dello 0
Rsuldisplay viene visualizzato il mes- Qui viene visualizzata la potenza che
saggio Batteria ad alta tensione in attualmente il sistema di trazione tra-
riserva smette alle ruote posteriori. Il 100% cor-
Rviene raggiunto il settore rosso nell'in- risponde alla potenza massima pari a
dicatore del livello di carica :. 55 kW.
RZona a sinistra dello 0
i Caricare la batteria ad alto voltaggio a
partire da un livello di carica inferiore Qui viene visualizzata la componente
al 20% utilizzando della potenza di recupero del veicolo
nella fase di rilascio.
Rla presa della rete di alimentazione Se la lancetta dell'indicatore di
(Y pagina 81) potenza ; si trova in posizione "Off", il
Ril wallbox (Y pagina 85)
veicolo non pronto per l'impiego perch
Rla stazione di carica (Y pagina 87)
Ril sistema di trazione non stato ancora
Indicatore di potenza avviato
G AVVERTENZA Rla leva del cambio al momento di avviare
il sistema di trazione non stata portata
La condizione di esercizio della batteria
in posizione N o P
ad alto voltaggio (ad esempio non ancora a
Ril cavo di carica ancora collegato alla
temperatura di esercizio o completamente
carica) influisce sull'azione frenante del presa del veicolo
motore elettrico. Rla batteria ad alto voltaggio non in

Pertanto, in fase di rilascio o di frenata, la grado di fornire una potenza sufficiente


forza frenante del motore pu essere Rnella rete di bordo ad alto voltaggio
ridotta o completamente assente. presente un'anomalia.
La minore forza frenante del motore Se il sistema di trazione avviato, la lan-
potrebbe causare un incidente e compor- cetta dell'indicatore di potenza ; si
porta in posizione "0". Nella strumenta-
Computer di bordo e indicazioni 101

zione viene visualizzata l'indicazione


READY(Y pagina 98). Il veicolo pronto per
il funzionamento.

Regolazione dell'illuminazione della


strumentazione
E' possibile regolare su cinque livelli
l'illuminazione dei seguenti strumenti:

>> Uso corretto.


RInterruttori
RScale della strumentazione
RAutoradio*
RUnit di comandi della climatizzazione
RIndicatore della potenza e del livello di
carica

: Azzeramento del contachilometri par-


ziale/del computer di bordo
; Regolazione dell'illuminazione della
strumentazione
X Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
di accensione sia in posizione 1.
X Accendere le luci di posizione.
X Aumento/diminuzione della luminosit:
premere il tasto destro ; della stru-
mentazione.
L'intensit dell'illuminazione degli
strumenti varia di un livello.
L'attuale regolazione viene memoriz-
zata.

* a richiesta Z
102 Computer di bordo e indicazioni

Menu e sottomenu
Panoramica dei menu
>> Uso corretto.

Menu
: Chilometraggio effettuato (Y pagina 102)
; YAvvio (Y pagina 103)
= YReset (Y pagina 103)
? Caricare e partire (Y pagina 103)
A Messaggi (Y pagina 106)
B Impostazioni (Y pagina 107)
C Ora (Y pagina 107)

Menu Chilometraggio effettuato


Nel menu Chilometraggio effettuato pos-
sibile stabilire se visualizzare il chilo-
metraggio totale, il chilometraggio par-
ziale o l'autonomia residua.

: Chilometraggio totale
; Chilometraggio parziale
= Autonomia residua
Computer di bordo e indicazioni 103

X Ruotare verso l'alto o verso il basso la Rl'accensione rimane disinserita per


rotella della leva di comando finch nel pi di quattro ore
display multifunzione viene visualiz- Ril limite di 9.999 chilometri stato
zata l'indicazione del chilometraggio. superato.
X Azzeramento del chilometraggio par-
ziale: selezionare la corrispondente Menu YRESET
indicazione.
Nel menu YRESET possibile visualizzare
X Premere il pulsante sinistro B

>> Uso corretto.


il computer di bordo da Reset.
(Y pagina 21) della strumentazione fin-
ch in corrispondenza del chilometrag- I valori riportati nel computer di bordo
gio parziale viene visualizzato il valore YRESET si riferiscono all'ultimo azzera-
0. mento.

Se l'autonomia residua della batteria


inferiore al 10%, in corrispondenza della
posizione = viene visualizzato il mes-
saggio Batteria scarica.

Menu YSTART
Nel menu YSTART possibile visualizzare : Velocit media
il computer di bordo da Start. ; Tempo di percorrenza trascorso
I valori riportati nel computer di bordo = Chilometraggio effettuato
YSTART si riferiscono all'inizio della ? Consumo di energia medio
marcia. X Ruotare verso l'alto o verso il basso la
rotella della leva di comando finch nel
display multifunzione viene visualiz-
zata l'indicazione YRESET.
X Azzeramento: tenere premuto il pulsante
sinistro B della strumentazione
(Y pagina 21) finch sul computer di
bordo viene visualizzato il valore 0.
: Velocit media
; Tempo di percorrenza trascorso
Menu Carica e partenza
= Chilometraggio effettuato
? Consumo di energia medio Nel menu Caricare e partire possono
essere eseguite le seguenti impostazioni:
X Ruotare verso l'alto o verso il basso la
Rprogrammazione di un orario di partenza
rotella della leva di comando finch nel
display multifunzione viene visualiz- Rattivazione/disattivazione della fun-

zata l'indicazione YSTART. zione "Climatizzazione prima dell'av-


X Azzeramento: tenere premuto il pulsante
viamento"
Ravviamento diretto dell'operazione di
sinistro B della strumentazione
(Y pagina 21) finch sul computer di ricarica della batteria ad alto voltaggio
bordo viene visualizzato il valore 0. Rregolazione della massima corrente di
carica possibile.
i Il computer di bordo YSTART viene
azzerato automaticamente se
Z
104 Computer di bordo e indicazioni

X Ruotare verso l'alto o verso il basso la riflette sulla funzione "Climatizzazione


rotella della leva di comando finch nel prima dell'avviamento".
display multifunzione viene visualiz-
i Se l'intervallo di tempo impostato
zato il menu Caricare e partire.
troppo breve, la batteria ad alto voltag-
X Premere brevemente il tasto OK sulla
gio non pu essere caricata completa-
leva di comando. mente. In questo caso dopo aver impo-
stato l'orario di partenza viene visua-
Impostazione dell'orario di partenza
lizzato il livello di carica massimo che
>> Uso corretto.

Con questa funzione possibile preimpo- pu essere raggiunto.


stare un orario di partenza.
Ci risulta utile se i Se la batteria ad alto voltaggio non
sufficientemente carica e la funzione
Rsi intende climatizzare il veicolo prima
"Climatizzazione prima dell'avvia-
della partenza mento" attivata, viene effettuata per
Rsi intende ricaricare il veicolo in una prima la ricarica della batteria ad alto
stazione di carica/wallbox alla tariffa voltaggio. Quando viene raggiunto un
pi conveniente. livello di carica pari ad almeno il 30%,
Con la funzione "Climatizzazione prima la funzione "Climatizzazione prima del-
dell'avviamento" l'abitacolo viene clima- l'avviamento viene attivata. In tal caso
tizzato prima dell'orario di partenza questa funzione ha priorit sulla rica-
desiderato. rica della batteria ad alto voltaggio.
Condizioni preliminari: Attivazione dell'orario di partenza impo-
RLe porte e il portellone sono chiusi. stato
RIl cavo di carica della batteria ad alto
voltaggio collegato ad una fonte di
energia elettrica ed inserito nella
presa del veicolo.
RLa batteria ad alto voltaggio suffi-
cientemente carica.
L'intervallo di tempo massimo imposta-
bile con la funzione "Climatizzazione X Ruotare verso l'alto o verso il basso la
prima dell'avviamento" di 30 minuti. rotella della leva di comando finch nel
Affinch la funzione "Climatizzazione display multifunzione viene visualiz-
prima dell'avviamento" funzioni in modo zata l'indicazione dell'ultimo orario di
ottimale occorre regolare la ripartizione partenza impostato :.
dell'aria all'interno del veicolo nel modo
che segue:
Rnel periodo estivo verso le bocchette
centrali e laterali
Rnel periodo invernale verso il para-
brezza e i cristalli laterali.
Informazioni sulla ripartizione dell'aria
X Premere brevemente il tasto OK sulla
sono riportate al link (Y pagina 115).
leva di comando.
L'impostazione della manopola di regola-
L'orario di partenza attivato ;. L'ul-
zione della portata dell'aria non si
tima impostazione della funzione "Cli-
Computer di bordo e indicazioni 105

matizzazione prima dell'avviamento" = L'operazione di ricarica inizia non


viene attivata. appena viene collegato il cavo di carica.

Modifica dell'orario di partenza impo- i L'operazione di ricarica inizia anche


stato inserendo il cavo di carica nella presa
del veicolo. Ci avviene tuttavia solo se
X Ruotare verso l'alto o verso il basso la
non stato preimpostato alcun orario di
rotella della leva di comando finch nel
partenza.
display multifunzione viene visualiz-

>> Uso corretto.


zato il menu Modif.. Le avvertenze relative all'operazione di
ricarica sono riportate al link
X Premere brevemente il tasto OK sulla
(Y pagina 81).
leva di comando.
X Ruotare verso l'alto o verso il basso la
X Se stata impostata la modalit 12 ore:
rotella della leva di comando finch nel
Ruotare verso l'alto o verso il basso la display multifunzione viene visualiz-
rotella della leva di comando finch zato il menu Caricare immediatamente.
viene selezionata la modalit deside-
X Premere brevemente il tasto OK sulla
rata (am o pm).
leva di comando.
X Premere brevemente il tasto OK sulla
L'operazione di ricarica inizia non
leva di comando. appena viene collegato il cavo di carica.
X Ruotare verso l'alto o verso il basso la
rotella della leva di comando finch i Se viene richiamato il menu Caricare
viene selezionato il valore relativo alle immediatamente la funzione "Climatiz-
ore desiderato. zazione prima dell'avviamento non
X Premere brevemente il tasto OK sulla disponibile.
leva di comando. Regolazione della massima corrente di
X Ruotare verso l'alto o verso il basso la
carica possibile
rotella della leva di comando finch
viene selezionato il valore relativo ai G AVVERTENZA
minuti desiderato. Se durante l'operazione di ricarica da una
X Premere brevemente il tasto OK sulla presa della rete di alimentazione l'assor-
leva di comando. bimento di corrente risulta eccessivo, la
rete elettrica esterna pu surriscaldarsi.
X Ruotare verso l'alto o verso il basso la
Sussiste il pericolo di incendio!
rotella della leva di comando finch
viene disattivata la funzione "Climatiz- Prima di effettuare l'operazione di rica-
zazione prima dell'avviamento". rica controllare la corrente di carica mas-
sima ammessa localmente. Se necessario,
X Premere brevemente il tasto OK sulla
rivolgersi ad un'officina qualificata.
leva di comando.
Il nuovo orario di partenza memoriz- Se necessario adeguare l'impostazione del
zato e attivato. proprio veicolo.
La funzione "Climatizzazione prima del- ! Un'eccessiva corrente di ricarica pu
l'avviamento" attivata o disattivata. far scattare il fusibile o determinare il
surriscaldamento della rete elettrica
Avviamento diretto dell'operazione di
esterna. Controllare che la rete elet-
ricarica della batteria ad alto voltaggio
trica esterna sia predisposta per sop-
Con questa funzione possibile avviare portare la corrente di ricarica impo-
direttamente l'operazione di ricarica. stata. Se necessario, ridurre la corrente

Z
106 Computer di bordo e indicazioni

di ricarica impostata o utilizzare un'al- Menu Messaggi


tra presa della rete di alimentazione.
Nel menu Messaggi possibile visualiz-
Il valore della corrente di carica con cui la zare la memoria dei messaggi.
batteria ad alto voltaggio deve essere
caricata pu essere limitato. In questo i Se non sono presenti messaggi, il menu
modo la rete elettrica viene protetta da Messaggi non viene visualizzato.
eventuali sovraccarichi. La limitazione
pu essere eseguita tramite i comandi del
>> Uso corretto.

cavo di carica (Y pagina 83) oppure tramite


il computer di bordo.
Il valore standard preimpostato "Max".
Tale valore corrisponde alla massima cor-
rente di carica prelevabile dalla rete
elettrica. : Numero dei messaggi presenti
Prima dell'operazione di ricarica della X Ruotare verso l'alto o verso il basso la
batteria ad alto voltaggio controllare la rotella della leva di comando finch nel
corrente di carica massima ammessa per la display multifunzione viene visualiz-
presa della rete di alimentazione. zato il menu Messaggi.
Possono essere selezionati i seguenti X Premere brevemente il tasto OK sulla
valori: 8 A, 12 A, Max. L'ultimo valore impo- leva di comando.
stato rimane memorizzato fino alla suc- Il display multifunzione visualizza il
cessiva modifica. primo messaggio memorizzato.
X Ruotare verso l'alto o verso il basso la X Scorrimento tra i messaggi: premere
rotella della leva di comando finch nel brevemente il tasto OK sulla leva di
display multifunzione viene visualiz- comando.
zato il menu Corrente di carica. Ulteriori informazioni sui messaggi sono
X Premere brevemente il tasto OK sulla riportati a (Y pagina 147).
leva di comando.
X Ruotare verso l'alto o verso il basso la
Indicatore di manutenzione
rotella della leva di comando finch L'indicatore di manutenzione fornisce
viene selezionato l'amperaggio deside- informazioni sulla successiva manuten-
rato. zione in scadenza e sugli interventi da
X Premere brevemente il tasto OK sulla
effettuare. Sul display multifunzione
viene visualizzata la scadenza di manu-
leva di comando.
tenzione:
L'amperaggio selezionato impostato.
Servizio fra XXX km
i Se sul cavo di carica e nel computer di Manutenzione fra XXX km
bordo sono impostati valori differenti,
Manutenzione fra XX giorni
la batteria ad alto voltaggio viene cari-
cata in base al valore pi basso. X Uscita dal messaggio: premere breve-
mente il tasto OK sulla leva di comando.
i Se il veicolo richiede pi tempo di Il messaggio viene registrato nella
quanto normalmente richiesto per rica- memoria.
ricare la batteria ad alto voltaggio,
controllare le impostazioni relative Se la scadenza prevista per l'intervento di
alla corrente di carica massima. manutenzione stata superata, l'indica-
zione dei chilometri/dei giorni sul
Computer di bordo e indicazioni 107

display multifunzione viene accompagnata Impostazione dell'unit di misura della


dal segno "meno". temperatura
possibile selezionare le seguenti unit
Menu Impostazioni di misura:
Nel menu Impostazioni sono disponibili Rgradi Celsius ()
le seguenti opzioni: Rgradi Fahrenheit ()
Rimpostazione dell'unit di misura della X Ruotare verso l'alto o verso il basso la

>> Uso corretto.


distanza rotella della leva di comando finch
Rimpostazione della lingua viene selezionato il menu C/F.
Rimpostazione dell'unit di misura della X Premere brevemente il tasto OK sulla
temperatura. leva di comando.
X Ruotare verso l'alto o verso il basso la X Ruotare verso l'alto o verso il basso la
rotella della leva di comando finch nel rotella della leva di comando finch
display multifunzione viene visualiz- viene selezionata l'unit di misura
zato il menu Impostazioni. desiderata.
X Premere brevemente il tasto OK sulla X Premere brevemente il tasto OK sulla
leva di comando. leva di comando.
L'unit di misura selezionata impo-
stata.

Impostazione dell'unit di misura della


distanza
possibile selezionare le seguenti unit
di misura:
RChilometri (km)
Impostazione della lingua
RMiglia (mi)
possibile selezionare le seguenti lin-
X Ruotare verso l'alto o verso il basso la
gue:
rotella della leva di comando finch
RTedesco
viene selezionato il menu km/mi.
RInglese
X Premere brevemente il tasto OK sulla
RFrancese leva di comando.
RItaliano X Ruotare verso l'alto o verso il basso la
RSpagnolo rotella della leva di comando finch
X Ruotare verso l'alto o verso il basso la viene selezionata l'unit di misura
rotella della leva di comando finch desiderata.
viene selezionato il menu Lingua. X Premere brevemente il tasto OK sulla

X Premere brevemente il tasto OK sulla leva di comando.


leva di comando. L'unit di misura selezionata impo-
X Ruotare verso l'alto o verso il basso la
stata.
rotella della leva di comando finch
viene selezionata la lingua desiderata. Menu Ora
X Premere brevemente il tasto OK sulla Nel menu Ora sono disponibili le seguenti
leva di comando. opzioni:
La lingua selezionata impostata.

Z
108 Apparecchi audio/telematici*

Rimpostazione della modalit di visua- viene selezionata la modalit deside-


lizzazione dell'orario (12 h o 24 h) rata.
Rimpostazione del formato dell'ora13 X Premere brevemente il tasto OK sulla
Rimpostazione delle ore leva di comando.
Rimpostazione dei minuti.
La modalit selezionata impostata.
X Ruotare verso l'alto o verso il basso la Impostazione delle ore
rotella della leva di comando finch nel X Ruotare verso l'alto o verso il basso la
>> Uso corretto.

display multifunzione viene visualiz- rotella della leva di comando finch nel
zato il menu Ora. display multifunzione viene visualiz-
X Premere brevemente il tasto OK sulla zato il menu ora.
leva di comando. X Premere brevemente il tasto OK sulla
leva di comando.
Impostazione della modalit di visualiz-
X Ruotare verso l'alto o verso il basso la
zazione dell'orario
rotella della leva di comando finch
possibile selezionare la modalit 12 ore
viene selezionato l'orario desiderato.
e 24 ore.
X Premere brevemente il tasto OK sulla
X Ruotare verso l'alto o verso il basso la
leva di comando.
rotella della leva di comando finch nel L'orario selezionato impostato.
display multifunzione viene visualiz-
zato il menu 12h 24h. Impostazione dei minuti
X Premere brevemente il tasto OK sulla X Ruotare verso l'alto o verso il basso la
leva di comando. rotella della leva di comando finch nel
X Ruotare verso l'alto o verso il basso la display multifunzione viene visualiz-
rotella della leva di comando finch zato il menu minuti.
viene selezionata la modalit deside- X Premere brevemente il tasto OK sulla
rata. leva di comando.
X Premere brevemente il tasto OK sulla X Ruotare verso l'alto o verso il basso la
leva di comando. rotella della leva di comando finch
La modalit selezionata impostata. viene selezionato l'orario desiderato.
X Premere brevemente il tasto OK sulla
Impostazione del formato dell'ora
leva di comando.
Questa impostazione pu essere eseguita L'orario selezionato impostato.
solo se stata selezionata la modalit di
visualizzazione 12 ore.
X Ruotare verso l'alto o verso il basso la
Apparecchi audio/telematici*
rotella della leva di comando finch nel
display multifunzione viene visualiz- Avvertenze
zato il menu am pm.
Nelle pagine seguenti riportata una
X Premere brevemente il tasto OK sulla
breve descrizione dei sistemi audio, di
leva di comando. navigazione e di telecomunicazione
X Ruotare verso l'alto o verso il basso la disponibili per le smart fortwo coup e
rotella della leva di comando finch fortwo cabrio. La descrizione degli appa-
recchi riferita all'equipaggiamento
completo. Per il Suo veicolo vale la descri-
13 Disponibile solo nella modalit 12 ore

* a richiesta
Apparecchi audio/telematici* 109

zione del rispettivo equipaggiamento. La


descrizione esatta dei sistemi riportate
nelle Istruzioni d'uso separate.
G AVVERTENZA
Prima di mettersi in marcia acquisisca
familiarit con le diverse funzioni dei
sistemi audio, di navigazione e di teleco-

>> Uso corretto.


municazione, in modo da non distogliere
l'attenzione dalla circolazione stradale in
caso di azionamento durante la marcia.
Per motivi di sicurezza, utilizzare tali : Interruttore On/off e volume
sistemi solo a veicolo fermo e se la situa- ; Display
zione del traffico lo consente. = Passaggio al brano successivo o prece-
dente/funzione di scorrimento/
G AVVERTENZA funzione di ricerca emittenti
Selezionare un volume che consenta di per- ? Quadro strumenti per la selezione delle
cepire i rumori circostanti (ad esempio funzioni: impostazione del suono, fun-
avvisatori acustici, veicoli di soccorso, zione di silenziamento, tasto Indietro
veicoli della polizia ecc.) per evitare di A Tasti di selezione delle stazioni
causare un incidente.
B Tastiera di comando per la selezione
delle seguenti funzioni: autoradio,
G AVVERTENZA supporti multimediali, sistema
Qualora si desideri installare nel veicolo
un apparecchio diverso dalla original
smart Radio, far eseguire il montaggio ad Audio system navigation/multimedia*
un'officina qualificata per i modelli smart
electric drive. smart raccomanda di rivol- Il sistema Audio system navigation/multi-
gersi ad uno smart center. media comprende le seguenti funzioni:
Questo importante soprattutto nel caso di RRadio (FM/AM)
veicoli dotati della predisposizione auto- RRDS
radio. RCollegamento AUX/USB (Y pagina 110)
Un collegamento non eseguito a regola RImpianto vivavoce Bluetooth
d'arte pu causare l'avaria di funzioni
RNavigazione
importanti del veicolo e compromettere
cos la sicurezza di funzionamento del vei- RModalit Music con CD/DVD, memory card

colo, nonch la sicurezza propria e quella SD, tramite collegamento AUX/USB/iPod


delle altre persone. o Bluetooth Audio
RModalit Video con CD/DVD, memory card
SD o tramite collegamento AUX/USB/
Audio system basic* iPod
RDisplay per CD/DVD, memory card SD o per
Il sistema Audio system basic comprende le
seguenti funzioni: collegamento USB/iPod
RRadio (FM/AM)
RRDS e Radio text
RCollegamento AUX/USB (Y pagina 110)

* a richiesta Z
110 Sistemi di marcia

Sound System*
Il Sound System prevede la sostituzione
degli altoparlanti in dotazione con alto-
parlanti pi potenti supplementari
(incluso un amplificatore nel vano piedi
sul lato destro del veicolo ed un subwoofer
passivo sotto il sedile lato guida).
>> Uso corretto.

Sistemi di marcia
: Spia di controllo collegamento Blue-
tooth TEMPOMAT*
; Touchscreen Il TEMPOMAT mantiene automaticamente
= Microfono una determinata velocit impostata. Nei
? Sensore luci tratti in discesa il TEMPOMAT non inter-
viene frenando automaticamente. Risulta
A Tasto EJECT
pertanto disponibile soltanto la forza fre-
B Interruttore on-off/regolazione del nante del motore. Per ridurre la velocit
volume/funzione Mute occorre intervenire direttamente fre-
C Tasto MENU nando. In tal modo la regolazione della
velocit viene interrotta.

Collegamenti AUX/USB* G AVVERTENZA


Il TEMPOMAT non in grado di rilevare le
Tramite i collegamenti AUX/USB possi- condizioni stradali e del traffico.
bile connettere apparecchi audio porta-
Prestare sempre la massima attenzione alla
tili dotati di connettori convenzionali, ad
circolazione stradale anche quando il
esempio un lettore MP3.
TEMPOMAT attivato.
I collegamenti si trovano sul lato passeg-
Il TEMPOMAT un dispositivo ausiliario,
gero all'interno dello scomparto portaog-
il cui compito di offrire un supporto al
getti/del cassetto portaoggetti sulla con-
guidatore durante la marcia. Pertanto la
solle centrale.
responsabilit della velocit di marcia e
della tempestivit della frenata sempre
del guidatore.

G AVVERTENZA
Non utilizzare il TEMPOMAT
Rse le condizioni del traffico stradale
non consentono di viaggiare ad una velo-
cit costante (ad esempio in presenza di
traffico intenso o percorrendo strade
con molte curve). In caso contrario si
: Porta USB rischia di causare un incidente.
; Presa AUX Rsu fondo stradale sdrucciolevole. Le
ruote motrici potrebbero perdere ade-

* a richiesta
Sistemi di marcia 111

renza in fase di accelerazione provo- Attivazione/disattivazione del TEMPO-


cando lo sbandamento del veicolo. MAT
Rin condizioni di scarsa visibilit, Per poter utilizzare la regolazione della
ad esempio in presenza di nebbia, forte velocit necessario attivare prima il
pioggia o neve TEMPOMAT.
Disinserendo l'accensione il TEMPOMAT si
Il TEMPOMAT deve essere impiegato solo
disattiva automaticamente.
quando possibile viaggiare a lungo ad

>> Uso corretto.


una velocit costante. possibile utiliz- X Premere e rilasciare il tasto ON/OFF :.

zare il TEMPOMAT a partire da una velocit Il TEMPOMAT attivato.


di 30 km/h. Sul display multifunzione viene visua-
lizzato il simbolo V.

Memorizzazione e mantenimento della


velocit attuale
possibile memorizzare la velocit
attuale a partire da una velocit di
: TEMPOMAT attivato 30 km/h.
X Portare il veicolo alla velocit deside-
; Velocit memorizzata
rata.
Tasti del TEMPOMAT X Con il TEMPOMAT attivato premere e
rilasciare il tasto SET/ =.
X Non premere il pedale dell'acceleratore.
La regolazione della velocit attivata.
Il veicolo mantiene automaticamente la
velocit memorizzata. Sul display mul-
tifunzione accanto al simbolo V
viene visualizzata la velocit memoriz-
zata.
i Nei tratti in salita il TEMPOMAT pu
non mantenere la velocit impostata.
Quando la pendenza diminuisce, la velo-
: Attivazione/disattivazione del TEM-
cit memorizzata viene ripristinata.
POMAT
Nei tratti in discesa risulta disponi-
; Richiamo/aumento dell'ultima velocit
bile soltanto la forza frenante del
memorizzata
motore. Per ridurre la velocit occorre
= Memorizzazione/riduzione della velo-
intervenire direttamente frenando. In
cit attuale o di una velocit inferiore tal modo la regolazione della velocit
? Interruzione della regolazione della viene interrotta.
velocit
Interruzione della regolazione della
velocit
Se il TEMPOMAT attivato, possibile
interrompere in qualsiasi momento la

Z
112 Climatizzazione

regolazione della velocit e richiamare in X Premere e trattenere in posizione il


seguito la velocit memorizzata. tasto RES/+ ; o il tasto SET/ = finch
X Premere e rilasciare il tasto CANCEL ?. la velocit desiderata non stata rag-
giunta.
Oppure
X Rilasciare il tasto.
X Frenare.
La nuova velocit memorizzata.
La regolazione della velocit inter-
rotta.
Regolazione a intervalli di 1 km/h
>> Uso corretto.

Il TEMPOMAT viene interrotto anche


Razionando il freno di stazionamento Per poter aumentare o ridurre la velocit a
intervalli di 1 km/h necessario che sia
Rprocedendo a una velocit inferiore a
gi stata memorizzata una velocit.
30 km/h
Rin caso di intervento dell'esp. i Il TEMPOMAT non si disattiva quando si
accelera. Se il guidatore accelera bre-
Richiamo dell'ultima velocit memoriz- vemente, ad esempio per effettuare un
zata sorpasso, al termine dell'operazione il
TEMPOMAT ripristina l'ultima velocit
G AVVERTENZA memorizzata.
Richiamare la velocit memorizzata solo se RRES/+: aumento della velocit
nota e se l'attuale situazione del traffico RSET/: riduzione della velocit
lo consente. In caso contrario una accele-
X Premere e rilasciare il tasto RES/+ ; o
razione improvvisa potrebbe mettere a
repentaglio l'incolumit propria e altrui. il tasto SET/ =.
La nuova velocit memorizzata.
X Premere e rilasciare il tasto RES/+ ;.
La regolazione della velocit attivata
ed effettua le regolazioni in funzione Climatizzazione
dell'ultima velocit memorizzata.
Avvertenze generali
X Non premere il pedale dell'acceleratore.
G AVVERTENZA
i Disinserendo l'accensione viene can-
Attenersi alle impostazioni suggerite
cellata l'ultima velocit memorizzata.
nelle pagine che seguono. In caso contrario
i cristalli potrebbero appannarsi. Con i
Aumento o riduzione della velocit
cristalli appannati la visibilit risulte-
Per poter aumentare o ridurre la velocit rebbe ridotta e di conseguenza si potrebbe
necessario che sia gi stata memorizzata causare un incidente.
una velocit.
In presenza di elevate temperature
i Il TEMPOMAT non si disattiva quando si esterne, il climatizzatore con regolazione
accelera. Se il guidatore accelera bre- automatica della temperatura migliora il
vemente, ad esempio per effettuare un comfort di marcia raffreddando e deumi-
sorpasso, al termine dell'operazione il dificando l'aria.
TEMPOMAT ripristina l'ultima velocit
Un filtro (antipolline/antipolvere) depura
memorizzata.
l'aria proveniente dall'esterno. Il filtro
RRES/+: aumento della velocit funziona anche quando il climatizzatore
RSET/: riduzione della velocit disattivato ed stato attivato il ventila-
tore.
Climatizzazione 113

La deumidificazione dell'aria attuata dal giungere pi rapidamente la tempera-


climatizzatore impedisce l'appannamento tura dell'abitacolo desiderata.
dei cristalli anche in presenza di un'ele- Informazioni sulla funzione "Climatizza-
vata umidit dell'aria. zione prima dell'avviamento" sono ripor-
Questo effetto pu essere utilizzato anche tate a (Y pagina 104).
per sbrinare i cristalli. A tal fine, oltre al
climatizzatore, occorre regolare il
riscaldamento al massimo.

>> Uso corretto.


Il climatizzatore funziona solo
Rcon accensione inserita
Rcon ventilatore attivato
Rcon la porta lato guida chiusa.

Il suo funzionamento ottimale garantito


solo viaggiando con i cristalli sollevati.
Se la temperatura di esercizio della bat-
teria ad alto voltaggio troppo elevata, la
batteria ad alto voltaggio viene raffred-
data mediante il climatizzatore. Per que-
sta ragione se il climatizzatore attivato,
la potenza di raffreddamento per l'abita-
colo si riduce. Per un breve intervallo di
tempo la temperatura all'interno dell'abi-
tacolo pu aumentare.
Se il climatizzatore non attivato, il com-
pressore del climatizzatore e la ventola di
raffreddamento del veicolo vengono auto-
maticamente attivati. In questo modo viene
raffreddata la batteria ad alto voltaggio
ma non l'abitacolo. Non appena la batteria
ad alto voltaggio ha raggiunto nuovamente
la temperatura nominale, il climatizza-
tore si disattiva automaticamente.
i Con il climatizzatore attivato, l'auto-
nomia del veicolo si riduce.
H Avvertenza per la tutela ambientale
Con il climatizzatore con regolazione
automatica della temperatura attivato,
mantenere completamente sollevati i cri-
stalli. In tal modo si riduce il consumo di
energia.

i In presenza di elevate temperature


esterne, ventilare brevemente il vei-
colo. In questo modo sar possibile rag-

Z
114 Climatizzazione

Panoramica delle funzioni


>> Uso corretto.

: Aumento/riduzione della portata dell'aria


; Attivazione/disattivazione del climatizzatore con regolazione automatica della
temperatura
= Lunotto termico
? Ricircolo aria
A Aumento/riduzione della temperatura
B Ripartizione dell'aria

Attivazione/disattivazione della cli- i Raccomandazione: portare il regola-


matizzazione tore della temperatura su 22 . Modifi-
care la temperatura con piccoli pas-
Unit di comandi (Y pagina 114). saggi progressivi
X Assicurarsi che l'accensione sia inse-
X Aumento o riduzione: spostare verso
rita.
l'alto o verso il basso il regolatore della
X Attivazione: portare il regolatore della
temperatura A.
portata dell'aria : sul livello 1 o supe-
riore.
X Premere il tasto ; del climatizzatore.
Regolazione delle bocchette dell'aria
La spia di controllo sul tasto ; si
accende. Il climatizzatore attivato. G AVVERTENZA
X Disattivazione: premere nuovamente il L'aria che fuoriesce dalle bocchette di
tasto ;. ventilazione pu raggiungere temperature
La spia di controllo sul tasto ; si spe- estremamente elevate o estremamente
gne. Il climatizzatore disattivato. basse, causando cos ustioni o congela-
mento se la pelle viene a contatto diretto
i Se si inserisce nuovamente l'accen- con le bocchette dell'aria. Tenere lontane
sione vengono ripristinate le imposta- dalle bocchette di fuoriuscita dell'aria le
zioni memorizzate. parti del corpo non sufficientemente pro-
tette. All'occorrenza, convogliare l'aria in
un altro settore dell'abitacolo mediante il
Regolazione della temperatura regolatore della ripartizione dell'aria.
Unit di comandi (Y pagina 114).
Climatizzazione 115

Per permettere la libera circolazione del- Bocchette laterali


l'aria attraverso le bocchette di ventila-
zione, raccomandiamo di prestare atten-
zione alle avvertenze riportate di seguito:
RTenere libera da depositi (ad esempio
neve o ghiaccio) la presa d'aria al fine
di garantire l'immissione di aria
esterna nell'abitacolo.

>> Uso corretto.


RTenere sempre libere le bocchette pre-
senti all'interno dell'abitacolo.
i Per ottenere una ventilazione priva di
correnti d'aria, portare i cursori delle : Bocchetta laterale orientabile
bocchette centrali e laterali in posi- ; Bocchetta di sbrinamento del cristallo
zione centrale. laterale
X Apertura: spostare l'impugnatura :
Bocchette centrali
verso l'interno in direzione della con-
solle centrale.
X Chiusura: spostare l'impugnatura :
completamente verso l'esterno in dire-
zione del cristallo laterale.

Regolazione della ripartizione del-


l'aria
I simboli presenti sul regolatore hanno il
seguente significato:
: Bocchetta centrale orientabile, lato
sinistro z Aria convogliata verso il para-
brezza ed i cristalli laterali
; Bocchetta centrale orientabile, lato
destro O Aria convogliata nel vano piedi e
alle bocchette centrali e laterali
X Regolazione: ruotare verso l'alto o verso
P Aria convogliata attraverso le boc-
il basso oppure spostare verso sinistra o
chette centrali e laterali
verso destra.
X Apertura: spostare l'impugnatura : i possibile portare il regolatore anche
o ; verso l'interno in direzione della in una posizione intermedia tra due
consolle centrale. simboli.
X Chiusura: spostare l'impugnatura : Unit di comandi (Y pagina 114).
o ; completamente verso l'esterno in X Portare il regolatore B sul simbolo
direzione del cristallo laterale. desiderato.
La ripartizione dell'aria viene impo-
stata in base alla posizione del regola-
tore.

Z
116 Climatizzazione

Regolazione della portata dell'aria X Attivazione: portare il regolatore della


portata dell'aria : sul livello 3.
La portata dell'aria pu essere regolata
X Portare il regolatore della ripartizione
manualmente su cinque livelli di velocit.
La portata dell'aria viene regolata in base dell'aria B in posizione z.
al livello selezionato. X Spostare il regolatore della temperatura

0 Ventilatore spento A completamente verso l'alto.


1 Ventilatore a velocit lenta
>> Uso corretto.

2 Ventilatore a velocit media


Attivazione/disattivazione del
3 Ventilatore a velocit elevata/sbrina- lunotto termico
mento
4 Ventilatore a velocit massima Il lunotto termico ha la funzione di sbri-
nare il lunotto e permette inoltre di eli-
Unit di comandi (Y pagina 114). minarne l'appannamento. Il lunotto ter-
X Aumento o riduzione della portata del- mico si disattiva automaticamente dopo
l'aria: spostare verso l'alto o verso il dieci minuti.
basso il regolatore della portata dell'a- i Se la tensione della batteria insuf-
ria :.
ficiente, il lunotto termico pu disat-
tivarsi.

Sbrinamento del parabrezza


G AVVERTENZA
Non guidare mai con i cristalli ghiacciati
o appannati. La visuale in questo caso
notevolmente compromessa. La visuale
ridotta pu mettere a rischio gli occupanti
del veicolo e altre persone. Con i cristalli
appannati o ghiacciati non si in grado di
osservare adeguatamente la situazione del
traffico e di conseguenza si pu causare un
X Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
incidente.
di accensione sia in posizione 1.
Lo sbrinamento funziona in modo ottimale X Attivazione: premere il tasto :.
se prima di effettuare la partenza i cri- La spia di controllo sul tasto si accende.
stalli vengono liberati completamente dal Il lunotto termico attivato.
ghiaccio mediante un apposito raschietto. X Disattivazione: premere nuovamente il
Utilizzare anche la funzione "Climatizza- tasto :.
zione prima dell'avviamento" La spia di controllo sul tasto si spegne.
(Y pagina 104). Il lunotto termico disattivato.
Unit di comandi (Y pagina 114).

Attivazione/disattivazione della fun-


zione di ricircolo aria
In caso di odori sgradevoli provenienti
dall'esterno, il climatizzatore con rego-
lazione automatica della temperatura con-
Carico 117

sente di disattivare temporaneamente G AVVERTENZA


l'immissione di aria esterna. In questo Sul tetto del veicolo non possibile fis-
modo non viene pi immessa l'aria esterna, sare alcun portapacchi o carico poich
ma viene rimessa in circolo l'aria gi pre-
Ril tetto Panorama* o il sistema capote si
sente nell'abitacolo.
potrebbero danneggiare causando
G AVVERTENZA lesioni alle persone
In presenza di temperature esterne basse, Rportapacchi e carico potrebbero pregiu-

>> Uso corretto.


attivare il ricircolo aria solo per breve dicare la dinamica di marcia e causare
tempo. In caso contrario i cristalli incidenti
potrebbero appannarsi e la visibilit Ril portapacchi e/o il carico potrebbero
ridotta potrebbe mettere a repentaglio la
sganciarsi e cadere causando un inci-
propria incolumit e quella delle altre
dente o ferendo le altre persone.
persone. Con i cristalli appannati o ghiac-
ciati non si in grado di osservare ade-
G AVVERTENZA
guatamente la situazione del traffico e di
conseguenza si pu causare un incidente. Fissare sempre il carico mediante cin-
ghie. In caso di brusche frenate, improv-
Unit di comandi (Y pagina 114). visi cambi di direzione o incidente il
X
carico potrebbe essere scaraventato in
Attivazione: premere il tasto ?.
avanti e causare lesioni gravi o mortali ai
La spia di controllo sul tasto ? si
passeggeri.
accende. L'aria presente all'interno
dell'abitacolo viene messa in circola-
G AVVERTENZA
zione.
Trasportare gli oggetti pesanti e rigidi
X Disattivazione: premere nuovamente il
non all'interno dell'abitacolo, ma nel
tasto ?. bagagliaio.
La spia di controllo sul tasto ? si spe-
In caso contrario gli occupanti potrebbero
gne. L'aria viene convogliata dall'e-
subire lesioni provocate dal violento spo-
sterno.
stamento degli oggetti in seguito a
Rbrusche frenate
Carico Rcambi di direzione
Rincidente
Istruzioni per la sistemazione del
carico nel veicolo H Avvertenza per la tutela ambientale
Maggiori informazioni su dimensioni e Non trasportare carichi inutili. Questi
pesi sono riportate a (Y pagina 202). aumentano il peso del veicolo e, di conse-
G AVVERTENZA guenza, il consumo di energia.
Il veicolo non omologato dal Costruttore
per il traino di un rimorchio. Un rimorchio Riduzione del carico utile
pu pregiudicare la sicurezza di marcia. G AVVERTENZA
Il carico (carichi presenti nell'abitacolo
e sistemati sul portapacchi posteriore),
compresi i passeggeri, non deve superare
il peso totale ammesso e il carico ammesso
sugli assi. Un carico eccessivo o l'errata

* a richiesta Z
118 Carico

sistemazione del carico sul veicolo pre- disponibile tra gli accessori originali
giudica la stabilit di marcia e l'assetto smart*
derivante dall'errata ripartizione dei Ril carico massimo ammesso nel baga-
carichi pu causare danni ai pneumatici. gliaio pari a 50 kg.
Il guidatore potrebbe pertanto perdere il
controllo del veicolo e causare un inci-
dente, provocando lesioni a se stesso o ad Portabevande*
altre persone.
G AVVERTENZA
>> Uso corretto.

Gli equipaggiamenti speciali e gli acces- Il portabevande serve esclusivamente come


sori aumentano il peso a vuoto del veicolo, alloggiamento per bottiglie chiuse, bic-
riducendo il carico utile. Un equipaggia- chieri con coperchio o lattine. Non intro-
mento completo potrebbe pesare fino a durre bevande calde nel portabevande
circa 50 kg. durante la marcia per evitare scottature.
Il montaggio di un supporto di base*, di un Non trasportare oggetti lunghi, appuntiti o
portabiciclette* o di un portasci/porta- pesanti all'interno del portabevande poi-
snowboard* sulla parte posteriore del vei- ch questi non sarebbero sufficientemente
colo modifica la ripartizione del carico assicurati.
sugli assi prescritta dal Costruttore del In caso contrario gli occupanti potrebbero
veicolo. subire lesioni provocate dal violento spo-
Leggere le istruzioni d'uso dei singoli stamento degli oggetti in seguito a
accessori. Rbrusche frenate
Tenere presente quanto segue: Rcambi di direzione
Ril comportamento di marcia del veicolo Rincidente
dipende dalla distribuzione dei pesi
Ril carico, compresi i passeggeri, non Il portabevande serve come alloggiamento
deve superare il peso totale ammesso e il per bottiglie chiuse, bicchieri con coper-
carico ammesso sugli assi chio o lattine.
Ril carico non deve superare il bordo ! Durante la marcia tenere chiuso l'a-
superiore dei poggiatesta nello del portabevande.
Rassicurarsi che i bagagli non scivolino
! Non utilizzare il portabevande come
al di sopra o in mezzo ai sedili anteriori posacenere per evitare di danneggiarlo.
Rassicurarsi che gli oggetti caricati
siano posizionati e fissati in modo i Pulire il portabevande con un panno
sicuro umido.
Rsistemare gli oggetti pesanti in basso e
quelli pi leggeri in alto
Rper trasportare in modo sicuro oggetti
pesanti o di piccole dimensioni utiliz-
zare una protezione divisoria tra il vano
bagagli e l'abitacolo. Utilizzare ad
esempio la protezione divisoria plus

* a richiesta
Carico 119

G AVVERTENZA
Non trasportare oggetti sulla copertura del
bagagliaio.
In caso contrario gli occupanti potrebbero
subire lesioni provocate dal violento spo-
stamento degli oggetti in seguito a
Rbrusche frenate

>> Uso corretto.


Rcambi di direzione
Rincidente

: Portabevande
G AVVERTENZA
; Anello portabevande
Nella rete portaoggetti possono essere
= Vite di fermo
riposti soltanto carichi leggeri. Non tra-
X Montaggio: sistemare il portabe- sportare mai nella rete oggetti pesanti,
vande : completamente in avanti sul con spigoli vivi o fragili. In caso di inci-
rivestimento inferiore della plancia e dente la rete portaoggetti non in grado di
spingerlo con decisione in sede. Assi- assicurare sufficientemente il carico.
curarsi che il portabevande aderisca In caso contrario gli occupanti potrebbero
perfettamente ai bordi del rivestimento subire lesioni provocate dal violento spo-
della plancia. stamento degli oggetti in seguito a
X Avvitare la vite di sicurezza fornita in Rbrusche frenate
dotazione = nel foro presente sul rive- Rcambi di direzione
stimento della plancia e serrarla a
Rincidente
fondo.
Osservare le istruzioni per la sistema-
i L'anello portabevande ; pu essere zione del carico sul veicolo e quanto
ruotato verso il vano piedi lato passeg- riportato nel capitolo "Protezione diviso-
gero e consente di riporre bottiglie sul ria plus*".
pianale del veicolo.
La copertura del bagagliaio
Rserve a proteggere dagli sguardi indi-
Copertura del bagagliaio con rete por- screti gli oggetti trasportati nel baga-
tabagagli gliaio
G AVVERTENZA Rimpedisce che gli oggetti di piccole

La copertura del bagagliaio non adatta ad dimensioni riposti nel bagagliaio ven-
assicurare gli oggetti pesanti in caso di gano proiettati nell'abitacolo durante
incidente. Fissare pertanto gli oggetti la marcia; in caso di incidente, per,
pesanti mediante cinghie. essa non consente di assicurare adegua-
tamente il carico.
In caso contrario gli occupanti potrebbero
subire lesioni provocate dal violento spo- La rete portaoggetti
stamento degli oggetti in seguito a Rserve come alloggiamento per oggetti
Rbrusche frenate piccoli e leggeri
Rimpedisce lo spostamento degli oggetti
Rcambi di direzione
Rincidente
pi piccoli all'interno dell'abitacolo.

* a richiesta Z
120 Carico

! Se gli oggetti vengono sistemati sulla X Spostare verso destra la maniglia ?


copertura del bagagliaio, la copertura nella direzione indicata dalla freccia.
pu venire danneggiata. X Inserire la copertura del bagagliaio
nell'alloggiamento ; o = del rivesti-
Montaggio mento laterale sinistro e rilasciare la
maniglia.
La copertura del bagagliaio : scatta in
sede.
>> Uso corretto.

Se si desidera utilizzare la copertura del


bagagliaio per gli usi previsti, fissarla
negli appositi alloggiamenti ;. Se non si
desidera utilizzarla, fissarla negli allog- X Tirare la rete portaoggetti A legger-
giamenti =. mente verso il basso e fissarla con le
X Per facilitare il montaggio ribaltare in chiusure a velcro.
avanti gli schienali dei sedili ante- Eseguire le operazioni di smontaggio
riori (Y pagina 53). nella sequenza inversa.
X Aprire il portellone posteriore.
X Tenere la copertura del bagagliaio : e Funzionamento
portare la rete portaoggetti completa-
mente in avanti all'interno del baga-
gliaio.
X Inserire la parte destra della copertura
nell'alloggiamento superiore ; o nel-
l'alloggiamento inferiore =.

X Chiusura: afferrare la copertura del


bagagliaio : al centro e tirarla all'in-
dietro.
X Fissare la copertura del bagagliaio :
negli alloggiamenti posteriori B lato
destro e sinistro e rilasciarla.
X Apertura: afferrare la copertura del
bagagliaio : al centro, tirarla all'in-
Carico 121

dietro e sganciarla dagli alloggiamenti


posteriori B.
X Riportare la copertura del baga-
gliaio : nella posizione iniziale.

Gancio appendiabiti14

>> Uso corretto.


I ganci appendiabiti si trovano sul lato
destro e sinistro del telaio posteriore del
tetto.
: Vano portaoggetti

Vani portaoggetti accanto al volante

: Gancio appendiabiti

Vani portaoggetti : Vano portaoggetti

Portamonete
Vano portaoggetti lato passeggero

Coup (esempio)
: Vano portaoggetti
: Portamonete

Cassetto portaoggetti*
Vano portaoggetti sulle porte
i Sul lato esterno del cassetto portaog-
I vani portaoggetti si trovano sulle porte
getti sistemato un listello a molla che
lato guida e lato passeggero.

14 solo fortwo coup

* a richiesta Z
122 Carico

pu servire ad esempio per raccogliere X Apertura: tirare la maniglia =.


foglietti. X Chiusura: riportare indietro il box por-
taoggetti ; fino allo scatto.
i Pulire il box portaoggetti con un panno
umido.

Reti portaoggetti nei sedili


>> Uso corretto.

Le reti portaoggetti si trovano in corri-


spondenza dei sostegni laterali interni.
i Se il sedile lato guida dotato di brac-
ciolo*, la rete portaoggetti si trova solo
X Apertura: tirare la maniglia :. in corrispondenza del sedile lato pas-
X Bloccaggio: inserire la chiave nella seggero.
serratura e girarla in posizione 3. i Nelle reti portaoggetti possono essere
X Sbloccaggio: inserire la chiave nella sistemati oggetti di peso complessivo
serratura e girarla in posizione 2. non superiore a 0,4 kg.

Box portaoggetti* nella consolle cen-


trale

: Rete portaoggetti

Cassetto
X Montaggio: spingere il box portaog- Il cassetto si trova sotto la radio.15
getti ; sul cuneo in corrispondenza
della consolle verticale finch scatta in
sede.
X Smontaggio: spingere contemporanea-
mente la leva : verso il box portaog-
getti.
X Estrarre il box portaoggetti ; dalla
consolle verticale.

: Cassetto
15 Solo con Audio system basic*

* a richiesta
Dispositivi e accessori 123

X Apertura: esercitare pressione sulla X Chiusura: ribaltare all'indietro il


parte centrale del cassetto. coperchio del vano di stivaggio nella
Il cassetto si apre leggermente. direzione contraria alla freccia.
X Estrarre il cassetto. X Premere saldamente il coperchio al cen-
X Chiusura: chiudere il cassetto eserci- tro in corrispondenza del contrassegno
tando pressione fino allo scatto. "PRESS" fino allo scatto in sede.

>> Uso corretto.


Scomparto portaoggetti nel portel- Dispositivi e accessori
lone16 Alette parasole
Nel vano portaoggetti del portellone pos-
sibile riporre il cavo di carica
(Y pagina 82), a condizione che sia dispo-
nibile una possibilit di sistemazione del
cavo.
! Non sistemare il cavo di carica nei
vani destinati alle barre della capote.
Se il cavo di carica viene sistemato in
questi vani, questi possono subire dei
danni durante la chiusura. Assicurarsi
che il cavo di carica venga sistemato
esclusivamente negli spazi apposita- X Abbassare l'aletta parasole :.
mente previsti.
! L'aletta parasole non pu essere spo-
stata lateralmente verso i cristalli
laterali.

Tendina parasole avvolgibile* (solo


versione Coup)
La tendina parasole avvolgibile protegge
dall'irradiazione solare e dal calore pro-
vocato dal passaggio dei raggi solari
attraverso il tetto Panorama*.
X Apertura: aprire il portellone. Grazie al dispositivo di regolazione con-
X Tirare all'indietro l'impugnatura : tinua, la tendina parasole pu essere posi-
sulla parte interna del portellone. zionata a piacere.
X Ribaltare in avanti il coperchio del vano
di stivaggio nella direzione della frec-
cia.

16 solo fortwo coup

* a richiesta Z
124
>> Uso corretto. Dispositivi e accessori

X Apertura/chiusura: afferrare l'impu- : Presa di corrente a 12 V


gnatura della tendina parasole avvolgi- ! Non danneggiare il supporto della
bile : e tirarla in avanti o spingerla presa di corrente a 12 V utilizzando
all'indietro. spine non adeguate.
! Attenersi alle indicazioni di sicu-
Presa 12 V rezza delle rispettive istruzioni d'uso.
Da osservare:
Con l'accensione inserita, la presa di cor-
rente a 12 V serve per l'alimentazione di Rla presa di corrente a 12 V tarata solo
tensione per un carico continuo di 5 A (60 W)
Ril compressore di gonfiaggio dei pneu-
Rdell'accendisigari* in abbinamento al
matici pu essere collegato senza pro-
posacenere*
blemi alla presa di corrente a 12 V
Rdel compressore di gonfiaggio dei pneu-
durante il gonfiaggio dei pneumatici
matici in abbinamento al set anti- Rse vi assorbimento di corrente la bat-
panne* teria del veicolo si scarica
Rdi altre utenze a 12 Volt e max. 5 Ampere
(60 Watt), dotate di relativa spina
! Non collegare caricabatterie a 12 volt. Accendisigari*
I sistemi elettronici del veicolo
G AVVERTENZA
potrebbero subire danni. Tenere pre-
senti le avvertenze per la ricarica della Afferrare l'accendisigari caldo solo dal-
batteria a 12 volt riportate al capitolo l'impugnatura per evitare di ustionarsi.
"Consigli in caso di emergenza". Assicurarsi che i bambini a bordo del vei-
colo non si feriscano toccando l'accendi-
La presa di corrente a 12 V si trova nella
sigari caldo o non provochino un incendio.
consolle centrale inferiore.
! Non collegare caricabatterie a 12 volt.
I sistemi elettronici del veicolo
potrebbero subire danni. Tenere pre-
senti le avvertenze per la ricarica della
batteria a 12 volt riportate al capitolo
"Consigli in caso di emergenza".
L'accendisigari si trova nella consolle
centrale inferiore.

* a richiesta
Dispositivi e accessori 125

>> Uso corretto.


X Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
di accensione si trovi in posizione 1.
X Premere l'accendisigari :.
Quando la spirale incandescente, l'ac-
cendisigari fuoriesce automaticamente.

Z
126
Equipaggiamento del veicolo ............. 128
Vano anteriore ................................ 128

>> Comandi.
Pneumatici e cerchi ......................... 132
Uso del veicolo nel periodo invernale .. 136
Consigli per la guida ....................... 136
Viaggi all'estero ............................. 138
Cura .............................................. 138
128 Vano anteriore

Equipaggiamento del veicolo ! Controllare il livello di riempimento


ad intervalli regolari.
i Le presenti Istruzioni d'uso descri- ! Rimuovere accuratamente la neve o le
vono tutti i modelli, gli equipaggia- impurit accumulatesi sulla bocchetta
menti di serie e tutti gli equipaggia- di aerazione attraverso lo sportello di
menti a richiesta disponibili al manutenzione per garantire una costante
momento della chiusura redazionale e corretta aspirazione dell'aria.
delle stesse. Sono possibili differenze
X Posizionare il veicolo su una superficie
in funzione delle versioni destinate a
Paesi specifici. Tenere presente che il piana.
veicolo potrebbe non essere equipag- X Disinserire l'accensione.
>> Comandi.

giato con tutte le funzioni descritte. X Azionare il freno di stazionamento.


Questo riguarda anche i sistemi e le fun-
zioni rilevanti per la sicurezza. Rimozione
i Leggere le informazioni relative
all'officina qualificata (Y pagina 14).

Vano anteriore
Sportello di manutenzione
possibile rimuovere lo sportello di
manutenzione e agganciarlo alla parte
anteriore del veicolo per impedirne il
danneggiamento o l'imbrattamento.
i Lo sportello di manutenzione fissato
alla carrozzeria con una cinghia sul lato
posteriore.
G AVVERTENZA
Prima di aprire lo sportello di manuten- X Spingere verso l'interno i due perni :
zione, disinserire sempre l'accensione ed agendo con un oggetto idoneo nella dire-
estrarre la chiave di accensione. zione indicata dalla freccia.
Se il tergicristallo viene attivato inav- Sganciare la leva ; dalla griglia del
vertitamente, si rischia di venire grave- radiatore.
mente feriti dal sistema d'azionamento X Tirare le due leve ; in avanti nella
situato sotto lo sportello di manutenzione. direzione indicata dalla freccia.

G AVVERTENZA
Assicurarsi che lo sportello di manuten-
zione sia bloccato durante la marcia. In
caso contrario lo sportello di manuten-
zione potrebbe sganciarsi mettendo in
pericolo se stessi o le altre persone.
Vano anteriore 129

Inserimento
X Sganciare lo sportello di manutenzione
=.

>> Comandi.
X Inserire i listelli sinistro e destro D
X Tirare le due leve ; completamente dello sportello di manutenzione sotto i
verso l'esterno nella direzione indicata listelli del parafango C.
dalla freccia.
X Sollevare la parte anteriore del spor-
tello di manutenzione =.
X Dapprima tirare leggermente in avanti
lo sportello di manutenzione = quindi
rimuoverlo sollevandolo verso l'alto ?.

X Inserire completamente i naselli E che


si trovano sul lato posteriore dello
sportello di manutenzione = nelle due
aperture F.

X Fissare lo sportello di manutenzione =


inserendo i ganci A disposti in alto sul
lato posteriore nelle aperture B del
veicolo.

Z
130 Vano anteriore

quando il motore si raffreddato. Rispet-


tare la fase di raffreddamento di almeno 30
minuti. In caso contrario potrebbe verifi-
carsi una fuoriuscita di liquido bollente,
con conseguente pericolo di ustioni per
chi esegue l'operazione.

Il liquido di raffreddamento composto da


acqua e da liquido anticorrosione/anti-
gelo. Ulteriori avvertenze in merito sono
riportate a (Y pagina 198).
>> Comandi.

Eseguire il controllo del livello del


liquido di raffreddamento solo con veicolo
in piano.
Attenersi alle "Avvertenze di sicurezza
importanti" (Y pagina 15).
X Spingere verso il basso lo sportello di
manutenzione = nella direzione indi- Controllo del livello del liquido di raf-
cata dalla freccia G. freddamento
X Spingere le due leve ; dapprima verso
Il serbatoio di compensazione del liquido
l'interno e quindi all'indietro.
di raffreddamento della batteria e del
sistema di trazione si trova nel vano ante-
riore a sinistra rispetto al senso di mar-
cia.

X Far raffreddare il liquido di raffredda-


mento per almeno 30 minuti.
X Spingere la leva ; nella griglia del X Aprire lo sportello di manutenzione
radiatore e farla scattare in posizione. (Y pagina 128).
X Eseguire un'ispezione di verifica del
serbatoio.
Liquido di raffreddamento Il livello del liquido deve essere com-
G AVVERTENZA preso tra la tacca MIN e MAX.
L'impianto di raffreddamento sotto pres-
sione. Svitare pertanto il tappo solo
Vano anteriore 131

Rabbocco del liquido di raffreddamento pio il concentrato per liquido lavacri-


X
stalli estivo smartcare
Coprire il tappo : del serbatoio di
Rin caso di temperature prossime al punto
compensazione del liquido di raffred-
damento ; con un panno. di congelamento, un additivo per
liquido lavacristalli con caratteristi-
X Svitare lentamente di mezzo giro verso
che antigelo, come ad esempio il con-
sinistra il tappo : e far scaricare la centrato per liquido lavacristalli
sovrappressione. invernale smartcare.
X Continuare a girare verso sinistra il
X Miscelare il liquido lavacristalli in un
tappo : e rimuoverlo.
contenitore separato. Adattare il rap-
X Rabboccare il liquido di raffreddamento

>> Comandi.
porto di miscelazione alla temperatura
solo fino all'altezza di carico massima. esterna (Y pagina 199).
X Riavvitare bene il tappo :. X Aprire lo sportello di manutenzione
(Y pagina 128).
X Apertura: tirare il tappo : del serba-
Impianto lavacristalli toio verso l'alto afferrandolo dalla lin-
Il serbatoio dell'impianto lavacristalli si guetta.
trova sul lato sinistro del vano anteriore X Chiusura: premere il tappo : sul ser-
rispetto al senso di marcia. La quantit batoio.
minima di riempimento raccomandata
pari a 1 l.
Liquido freni
Il liquido freni assorbe nel tempo umidit
dall'atmosfera. Ci comporta l'abbassa-
mento del punto di ebollizione.
G AVVERTENZA
Se il punto di ebollizione del liquido dei
freni troppo basso, in caso di elevata
sollecitazione dei freni (ad esempio nelle
discese dai valichi di montagna) possono
crearsi bolle di vapore nell'impianto fre-
G AVVERTENZA nante. Questo compromette la forza fre-
Il concentrato per liquido lavacristalli nante. Far sostituire il liquido dei freni
facilmente infiammabile. Manipolando il ogni due anni.
concentrato per liquido lavacristalli evi-
! Far rabboccare il liquido freni esclu-
tare pertanto di fumare e di avvicinare
sivamente in un'officina qualificata per
fiamme libere e luce non protetta.
i modelli smart electric drive, ad esem-
Utilizzare: pio in uno smart center.
Rin caso di temperature superiori al Il serbatoio del liquido dei freni si trova
punto di congelamento, un additivo per nel vano anteriore, sul lato sinistro
liquido lavacristalli che impedisca la rispetto al senso di marcia.
formazione di striature, come ad esem-

Z
132 Pneumatici e cerchi

derivanti dall'utilizzo di altri tipi di


pneumatici. Per ulteriori informazioni
al riguardo rivolgersi ad un'officina
qualificata, ad esempio ad uno smart
center.
Utilizzare solo pneumatici e cerchi rac-
comandati per la smart fortwo. La smart
declina ogni responsabilit per even-
tuali modifiche che incidono negativa-
mente su alcune caratteristiche, come ad
esempio la rumorosit, i consumi e il
>> Comandi.

: Coperchio
comportamento di marcia, o per danni
derivanti dall'utilizzo di altri pneuma-
Controllo del livello del liquido dei tici.
freni
Inoltre le differenze di misura e una
X Aprire lo sportello di manutenzione diversa deformazione dei pneumatici
(Y pagina 128). durante la marcia in situazione di
X Eseguire un'ispezione di verifica del carico possono causare lo sfregamento
serbatoio. con la carrozzeria e con componenti
Il livello del liquido deve essere com- degli assi, provocando danni ai pneuma-
preso tra la tacca MIN e MAX. tici o al veicolo.
Se il livello lievemente al di sotto ! I pneumatici rigenerati non vengono
della tacca MIN, rivolgersi ad un'offi- collaudati n raccomandati dalla smart,
cina qualificata per i modelli smart poich nella rigenerazione non sempre
electric drive, ad esempio ad uno smart possibile individuare eventuali danni
center. precedenti. La smart non pu pertanto
Se il livello chiaramente al di sotto garantire la sicurezza di marcia con
della tacca MIN contattare un servizio di pneumatici rigenerati.
assistenza in caso di guasti, ad esempio
G AVVERTENZA
lo smartmove Assistance, oppure un'of-
ficina qualificata per i modelli smart Utilizzare solo cerchi delle dimensioni
electric drive, ad esempio uno smart indicate nel certificato di omologazione
center. del veicolo.
Se sul veicolo vengono montati cerchi
diversi da quelli previsti,
Pneumatici e cerchi Rsi possono provocare danni ai freni
ruota o a determinati componenti del
Avvertenze telaio
! Per motivi di sicurezza la smart rac- Rnon pi garantita la libert di movi-
comanda di utilizzare solo pneumatici mento dei cerchi e dei pneumatici
approvati dalla Casa o equivalenti. Que- In tal caso si potrebbe causare un inci-
sti pneumatici sono stati progettati dente.
appositamente per essere impiegati con
sistemi di regolazione, come ad esempio Non sono ammessi interventi a posteriori
l'ABS o l'ESP. La smart declina ogni sull'impianto frenante e sulle ruote, n
responsabilit per eventuali danni l'impiego di dischi distanziali e para-
Pneumatici e cerchi 133

polvere sui freni. La mancata osservanza di ! Conservare i pneumatici smontati in un


questa norma fa decadere il permesso di luogo fresco, asciutto e possibilmente
circolazione del veicolo. buio. Proteggere i pneumatici da olio,
RUsare solo pneumatici e cerchi dello grasso e carburante.
stesso tipo e della stessa marca. Non pulire mai i pneumatici con appa-
RMontare solo pneumatici ammessi per il recchi ad alta pressione, poich questi
tipo di cerchi. potrebbero danneggiare i pneumatici.
RRodare i pneumatici nuovi viaggiando a
velocit moderata durante i primi
100 km. Senso di rotolamento

>> Comandi.
RSostituire i pneumatici dopo al massimo I pneumatici con senso di rotolamento pre-
sei anni, indipendentemente dal loro scritto possono offrire vantaggi supple-
grado di usura. mentari, ad esempio in caso di aquapla-
Controllare almeno ogni due settimane: ning. possibile ottenere tali vantaggi
solo montando i pneumatici con il senso di
Reventuali danni ai pneumatici e alle rotolamento prescritto.
ruote (le ruote danneggiate possono com-
portare una perdita di pressione dei Il senso di rotolamento indicato da una
pneumatici e causare ulteriori danni) freccia sul fianco del pneumatico.
Rla pressione dei pneumatici e, se neces-
sario, correggerla Pressione di gonfiaggio dei pneuma-
Ril battistrada di tutte le ruote tici
G AVVERTENZA G AVVERTENZA
Da osservare Se la pressione dei pneumatici diminuisce
RCon uno spessore del battistrada infe- ripetutamente, verificare che nel pneuma-
riore a 3 mm, l'aderenza al fondo stradale tico non siano presenti corpi estranei e
bagnato diminuisce sensibilmente. controllare la tenuta della ruota e della
Sostituire i pneumatici invernali con valvola. Una pressione dei pneumatici
uno spessore del battistrada inferiore a insufficiente pu compromettere il com-
4 mm, poich non sono pi idonei alle portamento di marcia, con conseguenti
condizioni d'esercizio invernale e in pericoli per l'incolumit propria e altrui.
particolare non garantiscono pi una
sufficiente aderenza. H Avvertenza per la tutela ambientale
RUn pneumatico si pu usurare in modo Controllare periodicamente la pressione
irregolare. dei pneumatici, tuttavia almeno ogni
Per poter controllare meglio la parte due settimane.
interna dei pneumatici anteriori, se
necessario sterzare le ruote anteriori. Nello sportello del serbatoio del veicolo
Controllare sempre anche il lato interno applicata una tabella per la pressione dei
dei battistrada delle ruote posteriori. pneumatici .(Y pagina 84)
In caso contrario il guidatore potrebbe Correggere la pressione solo quando i
perdere il controllo del veicolo a causa pneumatici sono freddi.
dell'aderenza ridotta delle ruote sulla
strada e provocare un incidente.

Z
134 Pneumatici e cerchi

I pneumatici sono freddi se dell'avvertimento in caso di notevole per-


Ril veicolo rimasto parcheggiato per dita di pressione si basa sui valori di
almeno tre ore e i pneumatici non sono riferimento inizializzati. Dopo aver
stati esposti all'irraggiamento solare impostato la pressione di gonfiaggio a
pneumatici freddi, possibile riavviare
Ril veicolo ha percorso meno di 1,6 km.
il controllo della pressione dei pneuma-
A seconda della temperatura ambiente, tici (Y pagina 135). I valori attuali della
della velocit di marcia e delle solleci- pressione vengono memorizzati come nuovi
tazioni agenti sui pneumatici, la tempe- valori di riferimento. In questo modo
ratura dei pneumatici varia e, con essa, la viene assicurata l'attivazione dell'avver-
pressione di gonfiaggio: per ogni 10 timento in caso di notevole riduzione
>> Comandi.

l'aumento della pressione di circa 10 kPa della pressione di gonfiaggio.


(0,1 bar, 1,5 psi). Tenere conto di questo Il controllo della pressione dei pneuma-
aumento se il controllo della pressione tici non avverte in caso di regolazione
viene effettuato a pneumatici caldi. Cor- errata della pressione. Attenersi alle
reggere la pressione solo se risulta insuf- avvertenze sulla pressione di gonfiaggio
ficiente per le attuali condizioni di eser- raccomandata (Y pagina 133).
cizio.
Il controllo della pressione dei pneuma-
tici non in grado di segnalare un'even-
Controllo della pressione dei pneuma- tuale perdita improvvisa di pressione
tici causata, ad esempio, dalla penetrazione di
un corpo estraneo. In questo caso arrestare
Avvertenze generali il veicolo frenando con cautela. Non ese-
guire brusche sterzate.
Se il veicolo dotato di sistema di con-
trollo della pressione dei pneumatici, Nella strumentazione il controllo della
nelle ruote del veicolo sono installati dei pressione dei pneumatici dispone di una
sensori che controllano la pressione dei spia di avvertimento che segnala le even-
pneumatici di tutte e quattro le ruote. Il tuali perdite di pressione/anomalie. Il
sistema avverte il guidatore in caso di lampeggio della spia di avvertimento
riduzione della pressione su uno o pi segnala una pressione insufficiente dei
pneumatici. Il controllo della pressione pneumatici mentre l'accensione perma-
dei pneumatici funziona soltanto quando nente indica la presenza di un'anomalia
su tutte le ruote sono montati i relativi nel sistema di controllo della pressione
sensori. dei pneumatici.
RL'accensione permanente della spia di
Avvertenze di sicurezza importanti avvertimento indica che la pressione di
uno o pi pneumatici troppo bassa. Nel
Il guidatore responsabile della regola- sistema di controllo della pressione dei
zione della pressione dei pneumatici sul pneumatici presente un'anomalia.
valore raccomandato riferito ai pneuma-
RSe la spia di avvertimento lampeggia per
tici freddi in base alla specifica situa-
circa un minuto e successivamente
zione di marcia (Y pagina 133). Tenere pre-
rimane accesa, nel sistema di controllo
sente che sul sistema di controllo della
della pressione dei pneumatici pre-
pressione dei pneumatici occorre dap-
sente un'anomalia.
prima inizializzare la pressione di gon-
fiaggio corretta per la specifica situa- In caso di anomalia del controllo della
zione di marcia. La soglia di attivazione pressione dei pneumatici possono tra-
Pneumatici e cerchi 135

scorrere pi di dieci minuti prima che X Premere il tasto :.


l'anomalia venga segnalata tramite l'atti- La spia di avvertimento indicante una
vazione, per circa un minuto, del lampeg- perdita di pressione/un'anomalia nello
gio della spia di avvertimento della pres- strumentazione lampeggia per circa
sione pneumatici e tramite la sua succes- cinque secondi e poi si spegne.
siva accensione permanente. Eliminando Dopo alcuni minuti di marcia il sistema
l'anomalia, la spia di avvertimento si spe- controlla se gli attuali valori della pres-
gne dopo alcuni minuti di marcia. sione pneumatici rientrano nella fascia
Apparecchi radiotrasmettitori (ad esem- predefinita. Successivamente i nuovi
pio radiocuffie o radiotrasmittenti) in valori della pressione pneumatici vengono
funzione a bordo del veicolo o nelle sue

>> Comandi.
acquisiti e considerati come valori di
immediate vicinanze possono disturbare riferimento.
l'efficienza del controllo della pressione
dei pneumatici.
Permutazione delle ruote
Riavvio del controllo della pressione
dei pneumatici G AVVERTENZA
Non permutare le ruote anteriori e quelle
Il controllo della pressione dei pneuma- posteriori, poich queste hanno dimen-
tici deve essere riavviato se la pressione sioni differenti, come ad esempio gran-
di gonfiaggio stata modificata su un dezza, convessit ecc. In caso contrario, il
altro valore. La pressione dei pneumatici comportamento di marcia pu essere com-
attualmente impostata diventa il valore di promesso, con conseguenti pericoli per
riferimento per il monitoraggio. In questo l'incolumit propria e altrui.
caso il controllo della pressione dei pneu-
matici sorveglia i nuovi valori impostati. In occasione della permutazione pulire
X Con l'ausilio della tabella che si trova accuratamente le superfici di contatto
nello sportello del serbatoio accertarsi delle ruote e dei dischi freno/il lato
che la pressione di gonfiaggio sia stata interno delle ruote. Controllare la pres-
regolata correttamente su tutti e quattro sione dei pneumatici.
i pneumatici in funzione della situa-
G AVVERTENZA
zione di marcia del momento.
Dopo la sostituzione della ruota far con-
Attenersi alle avvertenze contenute nel
trollare la coppia di serraggio dei bulloni
paragrafo "Pressione dei pneumatici"
ruota in un'officina qualificata per i
(Y pagina 133).
modelli smart electric drive. Queste offi-
cine possiedono le competenze tecniche e
le attrezzature necessarie all'esecuzione
degli interventi opportuni. La smart rac-
comanda di rivolgersi ad uno smart center.
Soprattutto nel caso di interventi rile-
vanti per la sicurezza oppure di interventi
sui sistemi essenziali ai fini della sicu-
rezza indispensabile che la manuten-
zione venga eseguita da un'officina quali-
ficata.

Z
136 Consigli per la guida

G AVVERTENZA inferiore a quella del veicolo, neces-


Le ruote possono staccarsi se i bulloni sario applicare un adesivo di avverti-
ruota non sono serrati alla coppia di mento indicante la velocit massima
110 Nm . Per motivi di sicurezza la smart ammessa in posizione visibile al guida-
raccomanda di utilizzare solo bulloni ido- tore. Tale adesivo reperibile presso
nei e approvati dalla Casa o equivalenti. un'officina qualificata, ad esempio in uno
Per ulteriori informazioni al riguardo smart center.
rivolgersi ad un'officina qualificata, ad
esempio ad uno smart center.
Guida nel periodo invernale
>> Comandi.

Su fondo stradale sdrucciolevole guidare


Uso del veicolo nel periodo invernale con particolare prudenza.
Evitare di accelerare, sterzare o frenare
Pneumatici invernali
bruscamente.
In condizioni climatiche di tipo invernale
far predisporre il veicolo per l'uso inver-
nale rivolgendosi ad un'officina qualifi- Consigli per la guida
cata per i modelli smart electric drive, ad
esempio in uno smart center. Stile di guida improntato al risparmio
energetico
In presenza di temperature inferiori a
+7 e in inverno utilizzare pneumatici RGuidare con prudenza e mantenere una
invernali. Solo i pneumatici sui quali distanza sufficiente dagli altri veicoli.
presente il simbolo del fiocco di neve REvitare frequenti e forti accelerazioni e
i accanto alla sigla M+S offrono la brusche frenate.
migliore aderenza possibile in inverno. RUna corretta pressione dei pneumatici
Solo questi pneumatici garantiscono la riduce il consumo di energia, aumenta la
massima efficacia dei sistemi di marcia durata dei pneumatici e la sicurezza di
ABS e ESP anche in condizioni climatiche frenata. Sul lato interno dello sportello
di tipo invernale, poich sviluppati appo- della presa sono riportati i dati sulla
sitamente per la marcia sulla neve. pressione dei pneumatici per le diverse
Per ottenere un comportamento sicuro del condizioni climatiche e di carico.
veicolo montare pneumatici invernali RI supporti di base*, i portabiciclette* e
dello stesso tipo e profilo su tutte le ruote. i portasci/portasnowboard* aumentano
G AVVERTENZA la resistenza aerodinamica, incremen-
tando cos il consumo di energia del vei-
Sostituire assolutamente i pneumatici
colo. Si raccomanda pertanto di smon-
invernali con battistrada inferiore a 4 mm,
tarli nel caso in cui non debbano essere
poich non sono pi idonei alle condizioni
pi utilizzati.
d'esercizio invernale e in particolare non
RAnche i carichi superflui trasportati
garantiscono pi una sufficiente aderenza.
Il guidatore potrebbe perdere il controllo nel vano bagagli aumentano il consumo
del veicolo e causare un incidente. di energia. Rimuovere i carichi super-
flui dal vano bagagli.
Attenersi assolutamente alla velocit mas- RFar controllare regolarmente il veicolo
sima ammessa per i pneumatici invernali presso un'officina qualificata. Rispet-
montati. Se vengono montati pneumatici tare gli intervalli di manutenzione.
invernali la cui velocit massima ammessa

* a richiesta
Consigli per la guida 137

Freni Efficacia frenante limitata sulle strade


cosparse di sale
Avvertenze di sicurezza importanti
G AVVERTENZA
G AVVERTENZA Lo strato di sale sui dischi e sulle pasti-
Assicurarsi che la manovra di frenata non glie dei freni pu ritardare l'azione fre-
comprometta la sicurezza degli altri nante e allungare notevolmente lo spazio di
utenti della strada. frenata, con conseguente pericolo di inci-
denti.
Sollecitazioni elevate e ridotte Per evitare questo pericolo necessario

>> Comandi.
G AVVERTENZA Rfrenare di tanto in tanto e con cautela
sulle strade cosparse di sale per rimuo-
Non sollecitare di continuo i freni durante
vere lo strato di sale che potrebbe
la marcia, ad esempio esercitando una
essersi formato sui dischi e sulle pasti-
pressione leggera e costante sul pedale del
glie dei freni, senza compromettere la
freno. Ci pu provocare un surriscalda-
sicurezza degli altri utenti della strada
mento dei freni, aumentare lo spazio di
Rmantenere una distanza di sicurezza
frenata e comportare la perdita totale del-
l'efficacia frenante. maggiore dal veicolo che precede e gui-
dare con prudenza
Dopo aver sottoposto i freni a forti solle- Razionare con cautela i freni sia al ter-
citazioni non arrestare il veicolo imme- mine della marcia che al momento di
diatamente. Proseguire la marcia per un riprendere la marcia, per liberare i
breve intervallo di tempo affinch il vento dischi dei freni da residui di sale
di marcia raffreddi i freni.
Se i freni vengono scarsamente solleci- Tenere presente che l'efficacia dei freni
tati, verificare occasionalmente la loro pu risultare limitata su strade cosparse
efficacia. A tal fine premere a fondo il di sale. Pu infatti formarsi uno strato di
pedale del freno a velocit elevata. In que- sale sui dischi e sulle pastiglie dei freni,
sto modo possibile ottenere una migliore che comporta una notevole riduzione del
efficacia dei freni. coefficiente d'attrito fra i dischi e le
pastiglie.
Fondo stradale bagnato Questo effetto si verifica principalmente
Rdopo un percorso un tratto prolungato
Viaggiando a lungo sotto una pioggia bat-
tente senza azionare i freni, alla prima senza frenare, ad esempio in autostrada
frenata pu accadere che Rdopo una sosta di diverse ore.

Ri freni reagiscano in ritardo


Nuove pastiglie dei freni
Rsia necessario esercitare una pressione
maggiore sul pedale del freno. Per motivi di sicurezza la smart consiglia
Mantenere pertanto una maggiore distanza di utilizzare solo pastiglie dei freni
rispetto ai veicoli che precedono. approvate dalla smart o equivalenti.
Dopo una guida su fondo stradale bagnato, Informazioni a riguardo sono reperibili
azionare i freni del veicolo con decisione. presso ogni officina qualificata, ad esem-
In questo modo i dischi freno, riscaldan- pio in uno smart center.
dosi, si asciugano pi rapidamente e ne
viene impedita la corrosione.

Z
138 Cura

G AVVERTENZA In salita possibile che il veicolo non


L'efficacia frenante ottimale delle pasti- venga trattenuto affatto o solo parzial-
glie dei freni nuove viene raggiunta solo mente in posizione dalla funzione "marcia
dopo alcune centinaia di chilometri. lenta".
Prima di questo momento, la ridotta effi-
cacia frenante pu essere compensata dalla
maggiore pressione che deve essere eser- Viaggi all'estero
citata sul pedale del freno e da uno stile di Anabbaglianti simmetrici
guida adeguato. Ci vale anche in caso di
sostituzione delle pastiglie o dei dischi Circolando nei Paesi in cui si guida sul
lato della carreggiata opposto a quello del
>> Comandi.

freni.
Paese di immatricolazione, gli anabba-
glianti simmetrici potrebbero abbagliare
Marcia in discesa i veicoli provenienti in senso contrario.
In tal caso far convertire i fari del veicolo
Per evitare di superare la velocit mas- in anabbaglianti simmetrici.
sima ammessa in discesa raccomandiamo Far eseguire la conversione presso un'of-
di prestare attenzione alle avvertenze ficina qualificata per i modelli smart
riportate di seguito: electric drive, ad esempio in uno smart
RNei tratti in discesa portare la leva del center.
cambio in posizione N.
RL'energia di recupero viene limitata se
- la batteria ad alto voltaggio carica o
Cura
troppo fredda Avvertenze
- l'elettronica di potenza o il motore
Per mantenere il veicolo nelle migliori
sono surriscaldati. condizioni necessaria una cura regolare
Se necessario, azionare anche i freni per e attenta. La protezione ottimale dagli
evitare un'eccessiva velocit del vei- influssi ambientali dannosi garantita da
colo. Non azionare i freni continuamente una pulizia e da trattamenti protettivi
ma solo a intervalli. regolari. La smart raccomanda di eseguire
una cura della vernice due volte l'anno (ad
esempio in primavera e in autunno).
Recupero energetico
G AVVERTENZA
Se la batteria ad alto voltaggio comple-
Prestare attenzione alle istruzioni d'uso
tamente carica o troppo fredda, il recupero
dei prodotti per la cura del veicolo. Con-
energetico disponibile pu risultare
servare i prodotti per la cura del veicolo
limitato.
sempre chiusi e fuori dalla portata dei
Il veicolo pu non essere decelerato bambini.
affatto o solo parzialmente tramite il
pedale dell'acceleratore se H Avvertenza per la tutela ambientale
Rcon la leva del cambio in posizione D il Smaltire le confezioni vuote ed i panni
veicolo arretra utilizzati per la pulizia conformemente
Rcon la leva del cambio in posizione R il alle norme di tutela ambientale.
veicolo avanza.
Cura 139

! Osservare le avvertenza per la cura del


veicolo. Se possibile, lavare manual-
mente il veicolo.
La smart raccomanda l'impiego dei pro-
dotti smartcare poich
Roffrono una buona efficacia detergente e
una protezione ottimale
Rsono prodotti studiati appositamente
per i materiali smart
Eliminare quanto prima i danni provocati

>> Comandi.
da pietrisco e le impurit elencate di
seguito che tendono ad aderire alla super-
ficie, in particolare:
Rresidui di insetti
Rescrementi di uccelli
Rresina di alberi
Roli e grassi
Rcarburanti
Rspruzzi di catrame

! Se tali impurit non vengono rimosse


immediatamente, la vernice o il tessuto
della capote* potrebbero venire danneg-
giati. Questi agenti ambientali non sono
coperti da garanzia.

Cura del veicolo


Tutti i prodotti per la cura del veicolo
sono reperibili come prodotti smartcare
presso una qualsiasi officina qualificata,
ad esempio in uno smart center.
i Le avvertenza per la cura della capote/
del tettuccio pieghevole sono riportate
a (Y pagina 143).
G AVVERTENZA
Dopo il lavaggio possibile che i freni
siano ancora umidi e pertanto che la loro
funzione sia pregiudicata. Dopo la par-
tenza frenare pertanto pi volte in modo
delicato, senza mettere in pericolo gli
altri utenti della strada.

* a richiesta Z
140 Cura

Panoramica

Interni Imbrattamento Imbrattamento Attenzione!


lieve intenso
Tessuti di rivesti- Acqua leggermente Smacchiatori Non strofinare con
mento saponata (effettuare una forza.
Utilizzare un panno prova preliminare Non utilizzare ben-
pulito e privo di in un punto nasco- zina solvente.
pelucchi sto)
Utilizzare un panno
>> Comandi.

pulito e privo di
pelucchi
Componenti in Panno umido pulito, Panno umido pulito, Non strofinare le
materiale sintetico prodotto di cura per prodotto di cura per superfici.
la plancia la plancia Non usare solventi.
Utilizzare un panno Utilizzare un panno
che non stinge che non stinge
Rivestimenti in Panno pulito con Prodotto per la cura Non utilizzare
pelle acqua tiepida, pro- della pelle oggetti affilati,
dotto per la cura Utilizzare un panno smacchiatori ecc.
della pelle pulito che non
Utilizzare un panno stinge
pulito che non
stinge
Rivestimenti in Soluzione di acqua Soluzione di acqua Non utilizzare pro-
pelle sintetica e sapone all'1% (ad e sapone all'1% (ad dotti aggressivi
esempio detergente esempio detergente come ad esempio
per piatti) per piatti) detergenti per
Utilizzare un panno Utilizzare un panno bagno o cucina,
in cotone privo di in cotone privo di smacchiatori, ecc.
pelucchi pelucchi
Pulire l'intera Pulire l'intera
superficie dei superficie dei
rivestimenti rivestimenti
Cristalli e parti in Panno umido pulito, Panno in microfi- Non utilizzare
vetro panno in microfi- bra, detergente per oggetti affilati o
bra, detergente per vetri prodotti aggressivi
vetri
Cura 141

Esterni Imbrattamento nor- Imbrattamento Attenzione!


male intenso
Lavaggio manuale/ Lavaggio manuale/
automatico automatico
Cellula di sicurezza Concentrato per la Concentrato per la Non utilizzare:
TRIDION pulizia del veicolo, pulizia del veicolo, Rdetergenti per
detergenti per la cera solida, deter- vernici irritanti
Componenti lucidi rimozione di resi- genti per la rimo-
in materiale sinte- dui di insetti, ver- Rprodotti abrasivi
zione di residui di
tico (pannelli della nice protettiva insetti, vernice Rprodotti acidi,

>> Comandi.
carrozzeria) protettiva fortemente alca-
lini
Ruote e copriruota Concentrato per la Concentrato per la Rspugne abrasive
pulizia del veicolo, pulizia del veicolo,
detergente per cer- detergente per cer-
chi chi
Tessuto della Concentrato per la Concentrato per la
capote pulizia del veicolo, pulizia del veicolo,
detergente per detergente per
capote, spray capote, spray
impregnante impregnante

Rimozione degli insetti X Applicare il solvente per catrame con un


panno morbido.
Rimuovere gli insetti prima di effettuare
X Far agire brevemente il solvente per
il lavaggio del veicolo.
catrame.
X Spruzzare il detergente per la rimozione
X Strofinare leggermente.
di residui di insetti.
X Sciacquare abbondantemente con acqua.
X Far agire brevemente il detergente per
X Trattare la superficie pulita con cera
residui di insetti.
X Strofinare leggermente la parte inte-
solida.
ressata con un panno morbido o una spu-
gna. Lavaggio manuale del veicolo
X Sciacquare abbondantemente con acqua. X Lavare il veicolo con un concentrato per
X Trattare la superficie pulita con cera la pulizia del veicolo e una spugna.
solida. X Sciacquare con acqua pulita.
X Asciugare il veicolo con la pelle di
Rimozione di catrame daino.
Rimuovere il catrame immediatamente ! Non lavare il veicolo in pieno sole. La
prima di effettuare il lavaggio del vei- superficie dei pannelli della carrozze-
colo. ria e la vernice potrebbero danneg-
giarsi.

Z
142 Cura

Lavaggio del veicolo presso un impianto Durante la pulizia muovere continua-


di lavaggio mente l'ugello dell'idropulitrice.
i In caso di pulizia presso un impianto ! Non rivolgere l'ugello direttamente
di lavaggio possibile che gocce d'ac- sulle giunzioni delle porte o sui compo-
qua penetrino all'interno del veicolo nenti elettrici, sui connettori o sulle
dai cristalli laterali. guarnizioni.
Svitare l'antenna del veicolo prima di ! Evitare di effettuare la pulizia della
entrare in un impianto di lavaggio. batteria ad alto voltaggio, del propul-
sore e del vano motore con idropulitrici.
>> Comandi.

Copriruota
X Lavare il copriruota con detergente e
una spazzola morbida o in un impianto di
lavaggio.

Pellicole decorative
! Le pellicole decorative vengono incol-
late in modo permanente sulle parti ver-
X Rimozione: svitare l'antenna : in senso niciate del mezzo e non possono essere
antiorario. rimosse.
X Installazione: avvitare l'antenna : in
! Non trattare la pellicola con solventi,
senso orario.
benzina o diesel.

Idropulitrici i Durante la pulizia con un'idropuli-


trice attenersi ai valori indicativi e
G AVVERTENZA alle istruzioni seguenti:
Per la pulizia del veicolo non utilizzare Rtemperatura massima dell'acqua di
idropulitrici con ugelli a getto tondo 80
(ugelli rotanti); in particolare, evitarne Rpressione massima di 80 bar
l'uso per la pulizia dei pneumatici. In caso
Rdistanza minima di 30 cm
contrario il pneumatico pu subire dei
Rorientamento verticale del getto d'ac-
danni a seguito dei quali si pu causare un
incidente. qua

! Mantenere una distanza sufficiente dai


materiali delicati, come ad esempio Cura della vernice
componenti in materiale sintetico e La frequenza degli interventi di cura della
tubi flessibili in gomma. La distanza vernice dipende, tra l'altro,
deve essere di almeno 30 cm e la tempe-
Rdalla tipologia di impiego del veicolo
ratura dell'acqua non deve superare i
60 . Rdalle abituali modalit di parcheggio
Rispettare le istruzioni del costruttore (all'interno di un garage o sotto gli
dell'apparecchio riguardanti la alberi)
distanza da mantenere tra il veicolo e Rdalla stagione
l'ugello dell'idropulitrice. Rdagli agenti atmosferici e ambientali
Cura 143

Rimozione dei danni alla vernice sono adatti esclusivamente per le ver-
nici lucide. Il loro utilizzo sulla ver-
Eliminare i danni pi piccoli provocati da
nice opaca causa gravi danneggiamenti
pietrisco e i graffi con una matita per
alle superfici (chiazze lucide, mac-
ritocchi.
chiate).
Le matite che ritocchi smartcare sono
Far eseguire il ritocco della vernice
reperibili presso qualsiasi officina qua-
esclusivamente in un'officina qualifi-
lificata, ad esempio in uno smart center.
cata per i modelli smart electric drive,
i In caso di danni di grande entit alla ad esempio in uno smart center.
vernice contattare un'officina qualifi-
! Evitare assolutamente di effettuare il
cata, ad esempio uno smart center.

>> Comandi.
trattamento a cera calda dopo il lavaggio
Esterni Possibilit di del veicolo.
riparazione i Tra i prodotti per la cura raccomandati
Componenti in Matita trasparente e approvati dalla smart utilizzare
materiale sinte- per ritocchi esclusivamente il liquido per la rimo-
tico (pannelli zione degli insetti e lo shampoo per
della carrozzeria) auto.
con vernice tra-
sparente
Sistema capote
Pannelli della car- Kit di matite per
Una cura regolare protegge il tetto pie-
rozzeria con ver- ritocchi doppio
ghevole e la capote posteriore dagli
nice base e vernice strato smartcare
influssi esterni e contribuisce al mante-
trasparente nella relativa
nimento del valore del veicolo. Per rimuo-
tonalit
vere le impurit utilizzare detergenti per
Cellula di sicu- Kit di matite per capote smartcare o detergenti equiva-
rezza TRIDION ritocchi doppio lenti.
strato smartcare ! Non pulire mai la capote con un'idro-
nella relativa pulitrice poich l'acqua potrebbe pene-
tonalit trare all'interno dell'abitacolo.

Cura e trattamento delle vernici opache Pulizia del tessuto della capote
Se il veicolo dotato di vernice traspa- ! Pulire il tetto pieghevole e la capote
rente opaca, al fine di evitare danni alla posteriore esclusivamente quando que-
vernice dovuti ad un errato trattamento sti sono chiusi.
seguire assolutamente le seguenti avver-
tenze. Pulizia a secco
X Spazzolare il tessuto della capote con
! Non sottoporre assolutamente il vei-
colo a lucidatura! La lucidatura riduce una spazzola morbida agendo sempre
infatti l'effetto opaco della vernice. dalla parte anteriore verso la parte
posteriore.
! Per la cura delle superfici verniciate
non utilizzare detergenti per vernici,
prodotti abrasivi o per lucidare nonch
cere lucidanti protettive. Tali prodotti

Z
144 Cura

Pulizia con acqua


La smart raccomanda l'impiego dei pro-
dotti smartcare quali detergenti per la
pulizia del veicolo, detergenti per capote
o detergenti equivalenti.
X Eseguire prima una pulizia a secco.
X Lavare il tessuto della capote con una
spazzola morbida o con una spugna e con
abbondante acqua tiepida.
X Sciacquare abbondantemente con acqua
>> Comandi.

pulita.
i Se si effettua il lavaggio del veicolo in
un impianto di lavaggio, possibile che
dell'acqua penetri all'interno dell'abi-
tacolo.
Equipaggiamento del veicolo ............. 146
Dove si trova? ................................. 146

>> Consigli in caso di emergenza.


Messaggi sul display ........................ 147
Cosa fare se... ................................. 151
Apertura e chiusura in caso di emer-
genza ............................................ 163
Sostituzione della batteria della
chiave ........................................... 164
Sostituzione delle lampadine ............. 165
Sostituzione delle spazzole del ter-
gicristallo ..................................... 169
Pneumatico danneggiato .................... 171
Batteria (veicolo) ............................ 181
Avviamento d'emergenza .................... 185
Traino ........................................... 187
Fusibili ........................................ 189
146 Dove si trova?

Equipaggiamento del veicolo Il kit TIREFIT comprende:


RFlacone del sigillante per pneumatici
i Le presenti Istruzioni d'uso descri- RCompressore di gonfiaggio
vono tutti i modelli, gli equipaggia- RTubo flessibile di collegamento
menti di serie e tutti gli equipaggia-
RUn adesivo "80 km/h" e "50 mph"
menti a richiesta disponibili al
momento della chiusura redazionale X Rimuovere la moquette del vano piedi
delle stesse. Sono possibili differenze lato passeggero (Y pagina 183).
in funzione delle versioni destinate a
Paesi specifici. Tenere presente che il
veicolo potrebbe non essere equipag- Borsa di pronto soccorso*, giubbino
giato con tutte le funzioni descritte. fluorescente* e triangolo di emer-
Questo riguarda anche i sistemi e le fun- genza*
>> Consigli in caso di emergenza.

zioni rilevanti per la sicurezza.


La borsa di pronto soccorso, il giubbino
i Leggere le informazioni relative fluorescente e il triangolo di emergenza
all'officina qualificata (Y pagina 14). nei veicoli equipaggiati con Pacchetto di
sicurezza Plus* si trovano nello scomparto
portaoggetti del portellone (Y pagina 123).
Dove si trova?
i Controllare regolarmente la data di
Set antipanne*/kit TIREFIT* scadenza della borsa di pronto soccorso
Il set antipanne o il kit TIREFIT si trovano e, se necessario, sostituirne il conte-
nel vano piedi lato passeggero sotto la nuto.
moquette.

: Set antipanne
Il set antipanne comprende:
RFlacone del sigillante per pneumatici
Run compressore di gonfiaggio dei pneu-
matici con flessibile di collegamento
Run adesivo "80 km/h" e "50 mph"
Run adesivo con istruzioni d'uso nel
coperchio

* a richiesta
Messaggi sul display 147

Messaggi sul display

G AVVERTENZA
Fare sempre eseguire gli interventi di manutenzione presso officine qualificate che
dispongano delle competenze tecniche e delle attrezzature necessarie all'esecuzione degli
interventi opportuni, ad esempio in uno smart center. Soprattutto nel caso di interventi
rilevanti per la sicurezza oppure di interventi sui sistemi essenziali ai fini della sicu-
rezza indispensabile che la manutenzione venga eseguita da un'officina qualificata. In
caso di esecuzione non corretta di tali interventi sussiste il pericolo di incidenti o di
lesioni.

Alcuni messaggi visualizzati sul display possono essere eliminati.


X Eliminazione dei messaggi: premere brevemente il tasto OK sulla leva di comando

>> Consigli in caso di emergenza.


(Y pagina 95).
Messaggi sul display Possibili cause/conseguenze e M Consigli

? Il liquido di raffreddamento ha raggiunto una temperatura


eccessiva.
Arresto del vei
colo e spegnimento Inoltre la spia di avvertimento ? nella strumentazione si
del motore accende e viene attivato un segnale acustico di avvertimento.
X Non proseguire la marcia.
X Arrestare immediatamente il veicolo e disinserire l'ac-
censione prestando attenzione al traffico.
X Assicurare il veicolo con il freno di stazionamento per
impedirne spostamenti accidentali.
X Contattare l'assistenza in caso di guasti, ad esempio uno
smartmove assistance, o un'officina qualificata.
Non trainare il veicolo.

J Si sta viaggiando con il freno di stazionamento azionato.


Rilasciare fr. stazio- Inoltre la spia di avvertimento J nella strumentazione si
namento accende e viene attivato un segnale acustico di avvertimento.
X Rilasciare il freno di stazionamento.

J presente un guasto di lieve entit nell'alimentazione di


depressione dell'impianto frenante.
Impianto frenante
X In fase di frenata premere ulteriormente il pedale del freno.
v. Istruzioni d'uso
X Recarsi in un'officina qualificata.

J presente un guasto di notevole entit nell'alimentazione di


depressione dell'impianto frenante.
Anomalia freni
Inoltre si attiva un segnale acustico.
Y--> Officina X Recarsi in un'officina qualificata.

Z
148 Messaggi sul display

Messaggi sul display Possibili cause/conseguenze e M Consigli

5 La leva del cambio non si trova in posizione N o P. Il motore non


si avvia.
Avvio motore: leva
X Portare la leva del cambio in posizione N o P.
su N o su P
X Assicurarsi che sul display multifunzione venga visualiz-
zata la lettera N o la lettera P.

5 La porta lato guida aperta e la leva del cambio in posizione


R, N o D.
Cambio non in P
Inoltre si attiva un segnale acustico.
X Portare la leva del cambio in posizione P.
>> Consigli in caso di emergenza.

5 presente un guasto nel compressore del liquido refrigerante


o nel circuito di riscaldamento/raffreddamento.
Recarsi in officina
X Recarsi in un'officina qualificata.

5 La temperatura ambiente troppo bassa. La potenza della bat-


teria non disponibile completamente.
Potenza della bat
Il veicolo non pu essere avviato.
teria insuffi
X Caricare la batteria ad alto voltaggio (Y pagina 77).
ciente

La batteria ad alto voltaggio ha raggiunto il livello di


riserva.
Batteria ad alta
X Caricare la batteria ad alto voltaggio (Y pagina 77).
tensione in riserva

N Nel rete di bordo ad alto voltaggio presente una grave ano-


malia. Non pi possibile avviare il motore.
Avviamento motore
impossibile Inoltre si attiva un segnale acustico.
X Non riavviare il motore.
X Contattare un'officina qualificata.

N presente un'anomalia nella rete di bordo ad alto voltaggio,


nel motore o nella batteria ad alto voltaggio. Sussiste un pro-
Impianto di alta
blema relativo alla sicurezza dell'impianto ad alto voltaggio.
tensione
Inoltre la spia di avvertimento N nella strumentazione si
Y--> Officina accende e viene attivato un segnale acustico di avvertimento.
X Recarsi in un'officina qualificata.

presente un'anomalia nella rete di bordo ad alto voltaggio,


nel motore o nella batteria ad alto voltaggio.
Trazione
Inoltre nella strumentazione si accende la spia gialla di
Y --> Officina avvertimento .
X Recarsi in un'officina qualificata.
Messaggi sul display 149

Messaggi sul display Possibili cause/conseguenze e M Consigli

Nella rete di bordo ad alto voltaggio si verificata un'ano-


malia. Se il motore continua a funzionare, la rete di bordo ad
Trazione
alto voltaggio pu subire dei danni.
Y --> Arrestare il Inoltre la spia rossa di avvertimento nella strumenta-
motore zione si accende e viene attivato un segnale acustico di avver-
timento.
X Spegnere il motore.
X Non proseguire la marcia.
X Contattare un'officina qualificata.
X Non trainare il veicolo.

>> Consigli in caso di emergenza.


La velocit del veicolo supera i 135 km/h.
Ridurre Inoltre si attiva un segnale acustico.
velocit X Ridurre velocit a max 135 km/h.
Il messaggio sul display non viene pi visualizzato.

* Nel sistema di trazione o nella rete di bordo ad alto voltaggio


sono presenti delle anomalie.
Non trainare la
vettura Inoltre nella strumentazione si accende la spia di avverti-
mento N.
X Si consiglia di far trasportare il proprio veicolo dal vei-
colo di un'officina qualificata.
Non trainare il veicolo con le ruote a terra.

* presente un'anomalia nel caricabatteria. La batteria ad alto


voltaggio non pu essere caricata.
Caricamento impos
X Recarsi in un'officina qualificata.
sibile

* La leva del cambio si trova in posizione P ma l'arresto in


posizione di parcheggio non viene riconosciuto.
Bloccaggio di par
cheggio non attivo Inoltre si attiva un segnale acustico.
X Azionare il freno di stazionamento.
X Portare la leva del cambio in un'altra posizione, ad esempio
in posizione R.
X Portare la leva del cambio nuovamente in posizione P.

* Il livello di carica della batteria ad alto voltaggio infe-


riore al 5%.
Caric. immed. bat
teria HV Inoltre si attiva un segnale acustico.
X Caricare la batteria ad alto voltaggio (Y pagina 77).

Z
150 Messaggi sul display

Messaggi sul display Possibili cause/conseguenze e M Consigli

La porta lato guida aperta.


X Chiudere la porta lato guida.
Porta lato guida
aperta

La porta lato passeggero aperta.


Porta aperta Inoltre si attiva un segnale acustico.
X Chiudere la porta lato passeggero.

Uno dei portelloni o la capote posteriore17 aperto/a.


X Chiudere il portellone o la capote posteriore.
Portellone aperto
>> Consigli in caso di emergenza.

G Pericolo di incidenti
Ghiaccio possibile La temperatura esterna scesa al di sotto di 3 . Il fondo
stradale potrebbe essere ghiacciato.
X Adeguare il proprio stile di guida e la velocit alle con-
dizioni atmosferiche.
X Uscita dal messaggio: premere brevemente il tasto OK sulla
leva di comando (Y pagina 95).

Il cavo di carica inserito nella presa del veicolo. Il veicolo


non pu essere messo in movimento.
Cavo di carica
inserito Inoltre si attiva un segnale acustico.
X Per effettuare la partenza scollegare il cavo di carica dalla
presa del veicolo e riporlo all'interno del veicolo.

Pronto per la Il veicolo pronto per la ricarica della batteria ad alto vol-
carica taggio. Prima dell'inizio dell'operazione di ricarica possono
passare fino a 30 secondi.

17 Solo fortwo cabrio


Cosa fare se... 151

Messaggi sul display Possibili cause/conseguenze e M Consigli


Anomalia Sebbene il cavo di carica sia inserito correttamente nella
presa del veicolo non possibile ricaricare la batteria ad
alto voltaggio. presente un'anomalia nel caricabatteria.
X Recarsi in un'officina qualificata.

Nessuna tensione La tensione sulla presa del veicolo insufficiente.


X Controllare che il cavo di carica sia correttamente inserito
nella presa del veicolo e in quella di alimentazione. A tal
fine, se necessario, scollegare il cavo di carica dalle prese
e reinserirlo.
Se successivamente il messaggio continua a essere visualiz-

>> Consigli in caso di emergenza.


zato:
X Recarsi in un'officina qualificata.

Cosa fare se...


Spie di controllo e di avvertimento nella strumentazione
G AVVERTENZA
Fare sempre eseguire gli interventi di manutenzione presso un'officina qualificata per
smart electric drive che disponga delle competenze tecniche e delle attrezzature neces-
sarie all'esecuzione degli interventi opportuni. La smart raccomanda a tal proposito di
rivolgersi ad uno dei suoi smart center. Soprattutto nel caso di interventi rilevanti per la
sicurezza oppure di interventi sui sistemi essenziali ai fini della sicurezza indispen-
sabile che la manutenzione venga eseguita da un'officina qualificata. In caso di esecuzione
non corretta di tali interventi sussiste il pericolo di incidenti e di lesioni.

Z
152 Cosa fare se...

Problema Possibili cause/conseguenze e M Consigli


! La spia di Il sistema esegue un'autodiagnosi.
avvertimento La spia di avvertimento si spegne al pi tardi dopo dieci
gialla dell'abs secondi.
si accende
all'inseri-
mento dell'ac-
censione.

! La spia di G Pericolo di incidenti


avvertimento
L'abs disattivato a causa di un'anomalia. Pertanto anche
gialla dell'abs
si accende. l'esp disattivato. L'impianto frenante continua a funzio-
>> Consigli in caso di emergenza.

nare normalmente, ma senza supporto elettronico. Le ruote


potrebbero quindi bloccarsi, ad esempio in caso di una fre-
nata a fondo.
X Non proseguire la marcia.
X Arrestare immediatamente il veicolo e spegnere il motore
prestando attenzione al traffico.
X Assicurare il veicolo con il freno di stazionamento per
impedirne lo spostamento qualora ci si allontani.
X Contattare un servizio di assistenza in caso di guasti, ad
esempio lo smartmove assistance o un'officina qualificata
per smart electric drive, ad esempio uno smart center.

J La spia di La spia di avvertimento si spegne dopo dieci secondi.


avvertimento
rossa dell'im-
pianto frenante
si accende
all'inseri-
mento dell'ac-
censione.

J La spia di Il freno di stazionamento azionato.


avvertimento X Rilasciare il freno di stazionamento.
rossa dell'im-
pianto frenante
si accende con
il freno di sta-
zionamento
azionato.
Cosa fare se... 153

Problema Possibili cause/conseguenze e M Consigli


J La spia di G Pericolo di incidenti
! avvertimento
L'abs disattivato a causa di un'anomalia. Pertanto anche
rossa dell'im-
pianto frenante l'esp disattivato.
e la spia gialla X Rivolgersi immediatamente ad un'officina qualificata per
di avverti- smart electric drive, ad esempio ad uno smart center.
mento dell'abs
si accendono.

J La spia di G Pericolo di incidenti


avvertimento
Nel serbatoio del liquido freni presente una quantit insuf-
rossa dell'im-

>> Consigli in caso di emergenza.


ficiente di liquido.
pianto frenante
si accende. X Non proseguire la marcia.
X Arrestare immediatamente il veicolo e spegnere il motore
prestando attenzione al traffico.
X Assicurare il veicolo con il freno di stazionamento per
impedirne lo spostamento qualora ci si allontani.
X Contattare un servizio di assistenza in caso di guasti, ad
esempio lo smartmove assistance o un'officina qualificata
per smart electric drive, ad esempio uno smart center.

G Pericolo di incidenti
Il circuito frenante guasto.
X Non proseguire la marcia.
X Arrestare immediatamente il veicolo e spegnere il motore
prestando attenzione al traffico.
X Assicurare il veicolo con il freno di stazionamento per
impedirne lo spostamento qualora ci si allontani.
X Contattare un servizio di assistenza in caso di guasti, ad
esempio lo smartmove assistance o un'officina qualificata
per smart electric drive, ad esempio uno smart center.

L La spia di con- Gli anabbaglianti sono attivati.


trollo verde
degli anabba-
glianti si
accende.

K La spia di con- Gli abbaglianti o il lampeggio fari sono attivati.


trollo blu degli
abbaglianti si
accende.

Z
154 Cosa fare se...

Problema Possibili cause/conseguenze e M Consigli


Q La spia di con- I retronebbia sono attivati.
trollo gialla
dei retroneb-
bia si accende.

La spia di G Pericolo di incidenti


avvertimento
gialla del- L'esp non disponibile.
l'esp si Se l'esp non disponibile, l'intervento di stabilizzazione
accende. del veicolo non viene effettuato. Il pericolo di sbandamento e
di incidenti aumenta!
X Adeguare il proprio stile di guida alle condizioni stradali
>> Consigli in caso di emergenza.

e atmosferiche.

G Pericolo di incidenti
L'esp disattivato a causa di un'anomalia.
X Riavviare il veicolo.

Qualora la spia di controllo non dovesse spegnersi:


X Proseguire la marcia con prudenza.
X Rivolgersi immediatamente ad un'officina qualificata per
smart electric drive, ad esempio ad uno smart center.

La spia di L'esp interviene in caso di pericolo di sbandamento, di


avvertimento sovrasterzata o sottosterzata o di slittamento di almeno una
gialla del- ruota.
l'esp lampeg- X Alla partenza accelerare soltanto quanto necessario.
gia con il X Durante la marcia rilasciare il pedale dell'acceleratore.
motore in fun-
X Adeguare il proprio stile di guida alle condizioni stradali
zione.
e atmosferiche.

6 La spia di Il sistema esegue un'autodiagnosi.


avvertimento
rossa degli
airbag si
accende all'in-
serimento del-
l'accensione e
si spegne dopo
al massimo
quattro
secondi.
Cosa fare se... 155

Problema Possibili cause/conseguenze e M Consigli


6 Dopo l'inseri- G Pericolo di incidenti
mento dell'ac-
I sistemi di ritenuta presentano un guasto. Gli airbag o i pre-
censione la
tensionatori potrebbero scattare involontariamente oppure
spia di avver-
non scattare in caso di incidente.
timento rossa
degli airbag X Non occupare il sedile lato passeggero; in particolare, evi-
dopo quattro tare di sistemare dei bambini sul sedile lato passeggero.
secondi al mas- X Rivolgersi a un'officina qualificata per smart electric
simo si spegne drive, ad esempio a uno smart center.
per circa un
secondo. Suc-

>> Consigli in caso di emergenza.


cessivamente
si riaccende e
rimane accesa.

6 La spia di G Pericolo di incidenti


avvertimento
I sistemi di ritenuta presentano un guasto. Gli airbag o i pre-
rossa degli
tensionatori potrebbero scattare involontariamente oppure
airbag si
non scattare in caso di incidente.
accende
durante la mar- X Rivolgersi immediatamente ad un'officina qualificata per
cia. smart electric drive, ad esempio ad uno smart center.

# Le spie di con- Uno degli indicatori di direzione guasto.


! trollo verdi X Sostituire la lampadina (Y pagina 165).
degli indica-
Oppure
tori di dire-
X Rivolgersi a un'officina qualificata per smart electric
zione lampeg-
giano con una drive, ad esempio a uno smart center.
frequenza dop-
pia.

# La spia di La spia di controllo si spegne se l'elettronica funziona cor-


avvertimento rettamente.
rossa della bat-
teria si
accende all'in-
serimento del-
l'accensione.

Z
156 Cosa fare se...

Problema Possibili cause/conseguenze e M Consigli


# La spia di La batteria a 12 Volt non viene pi caricata.
avvertimento X Non proseguire la marcia.
rossa della bat- X
Arrestare immediatamente il veicolo e spegnere il motore
teria si
prestando attenzione al traffico.
accende
X Assicurare il veicolo con il freno di stazionamento per
durante la mar-
cia o non si impedirne lo spostamento qualora ci si allontani.
spegne dopo X Contattare un servizio di assistenza in caso di guasti, ad
l'avviamento. esempio lo smartmove assistance o un'officina qualificata
Si attiva un per smart electric drive, ad esempio uno smart center.
segnale acu- Pu essere presente un'anomalia nella rete di bordo a 12 V.
>> Consigli in caso di emergenza.

stico.
X Si consiglia di far trasportare il proprio veicolo dal vei-
colo di un'officina qualificata.
Non trainare il veicolo.

h La spia di Il controllo della pressione dei pneumatici ha rilevato una


avvertimento perdita di pressione dei pneumatici che interessa almeno uno
gialla del con- dei pneumatici.
trollo della X Arrestare il veicolo evitando di frenare o sterzare brusca-
pressione dei mente e prestando attenzione al traffico.
pneumatici X Bloccare il veicolo per impedirne lo spostamento.
(perdita di
X Controllare la pressione di gonfiaggio e, se necessario,
pressione/
anomalia) correggerla.(Y pagina 133).
accesa. Se la pressione di gonfiaggio del corrispondente pneumatico
stata corretta, la spia di avvertimento controllo della pres-
sione dei pneumatici (perdita di pressione/anomalia) dopo
alcuni minuti di marcia si spegne.

h La spia di Il controllo della pressione dei pneumatici guasto.


avvertimento Il sistema pu non essere in grado di riconoscere o segnalare
gialla del con- adeguatamente la ridotta pressione dei pneumatici.
trollo della X Recarsi in un'officina qualificata.
pressione dei
pneumatici
(perdita di
pressione/
anomalia) lam-
peggia per
circa un
minuto, quindi
resta accesa.
Cosa fare se... 157

Problema Possibili cause/conseguenze e M Consigli


La spia di La spia di controllo si spegne dopo tre secondi se il sistema
avvertimento elettronico del motore funziona correttamente.
gialla della
diagnosi del
sistema di tra-
zione si
accende all'in-
serimento del-
l'accensione.

La gialla di Pu essere presente un'anomalia.


avvertimento

>> Consigli in caso di emergenza.


X Rivolgersi immediatamente ad un'officina qualificata per
gialla della smart electric drive, ad esempio ad uno smart center.
diagnosi del
sistema di tra-
zione si
accende
durante la mar-
cia.

La spia di La spia di controllo si spegne dopo tre secondi se il sistema


avvertimento elettronico del motore funziona correttamente.
rossa della
diagnosi del
sistema di tra-
zione si
accende all'in-
serimento del-
l'accensione.

La spia di Pu essere presente un'anomalia nel sistema di trazione, nel


avvertimento motore o nella batteria ad alto voltaggio.
rossa della X Non proseguire la marcia.
diagnosi del X Arrestare immediatamente il veicolo e spegnere il motore
sistema di tra-
prestando attenzione al traffico.
zione si
X Assicurare il veicolo con il freno di stazionamento per
accende
durante la mar- impedirne lo spostamento qualora ci si allontani.
cia. X Si consiglia di far trasportare il proprio veicolo dal vei-
colo di un'officina qualificata.
Non trainare il veicolo.

Z
158 Cosa fare se...

Problema Possibili cause/conseguenze e M Consigli


7 La spia di G Pericolo di lesioni
avvertimento
La cintura di sicurezza lato guida e/o lato passeggero non
rossa delle
stata allacciata.
cinture di
sicurezza si X Allacciare la cintura di sicurezza (Y pagina 58).
accende dopo La spia di avvertimento si spegne.
l'inserimento
dell'accen-
sione, non
appena viene
chiusa la porta
>> Consigli in caso di emergenza.

lato guida e/o


la porta lato
passeggero.

7 La spia di Un seggiolino per bambini stato fissato sul sedile lato pas-
avvertimento seggero con sistema ISOFIX e la cintura di sicurezza non
rossa delle stata allacciata.
cinture di X Rimuovere il seggiolino per bambini dal sedile lato pas-
sicurezza si seggero.
accende dopo X Far scattare la linguetta di aggancio nella fibbia sul lato
l'inserimento
passeggero (Y pagina 58).
dell'accen-
X Fissare il seggiolino per bambini al sedile lato passeg-
sione, non
appena viene gero.
chiusa la porta La spia di avvertimento si spegne.
lato passeg-
gero.

7 La spia di G Pericolo di lesioni


avvertimento
La cintura di sicurezza lato guida e/o lato passeggero non
rossa delle
stata allacciata e si procede ad una velocit superiore a
cinture di
8 km/h.
sicurezza lam-
peggia durante X Allacciare la cintura di sicurezza (Y pagina 58).
la marcia e La spia di avvertimento e il segnale acustico vengono disat-
viene attivato tivati.
un segnale acu-
stico di avver-
timento.
Cosa fare se... 159

Problema Possibili cause/conseguenze e M Consigli


? La spia di Il liquido di raffreddamento ha raggiunto una temperatura
avvertimento eccessiva.
rossa della X Evitare velocit di marcia elevate.
temperatura X Arrestare immediatamente il veicolo e spegnere il motore
liquido di raf-
prestando attenzione al traffico.
freddamento
X Controllare il livello del liquido di raffreddamento e, se
nella strumen-
tazione si necessario, correggerlo (Y pagina 130).
accende. X Assicurarsi che l'immissione dell'aria verso il radiatore
non sia ostacolata.
X Recarsi in un'officina qualificata.

>> Consigli in caso di emergenza.


Non trainare il veicolo.
Proseguendo la marcia la potenza di trazione pu risultare
ridotta.

N La spia di La spia di controllo si spegne dopo dieci secondi se la bat-


avvertimento teria ad alto voltaggio funziona correttamente.
gialla della
batteria ad alto
voltaggio si
accende all'in-
serimento del-
l'accensione.

N La spia di Pu essere presente un'anomalia.


avvertimento X Rivolgersi immediatamente ad un'officina qualificata per i
gialla della modelli smart electric drive.
batteria ad alto X
Non trainare il veicolo.
voltaggio si
accende
durante la mar-
cia.

N La spia di Nella rete di bordo ad alto voltaggio presente un'anomalia.


avvertimento X Si consiglia di far trasportare il proprio veicolo dal vei-
gialla della colo di un'officina qualificata.
batteria ad alto
Non trainare il veicolo.
voltaggio dopo
l'avviamento
non si spegne.

Z
160 Cosa fare se...

Cambio

Problema Possibili cause/conseguenze e M Consigli


Nell'indicatore di Il veicolo non pronto all'impiego.
stato del cambio sul X Portare la leva del cambio in posizione P o N.
display multifun- X Portare la chiave nel blocchetto di accensione in posi-
zione viene visualiz-
zione 2.
zato il numero 0.
Nell'indicatore di La leva del cambio si trova in posizione P ma l'arresto in
stato del cambio sul posizione di parcheggio non scatta in posizione.
display multifun- X Riportare la leva del cambio in posizione R.
zione lampeggia la X Riportare lentamente la leva del cambio in posizione P.
>> Consigli in caso di emergenza.

lettera N.
Se successivamente la lettera N continua a lampeggiare:
X Azionare il freno di stazionamento prima di scendere dal
veicolo.

Nell'indicatore di G Pericolo di incidenti


stato del cambio sul
Il veicolo in salita. Il pedale del freno stato rilasciato ma
display multifun-
il veicolo non si ancora messo in movimento.
zione lampeggia la
lettera N. Inoltre Il veicolo potrebbe arretrare.
viene emesso un X Effettuare la partenza entro un secondo.
segnale acustico di Oppure
avvertimento. X Premere di nuovo il pedale del freno.

Nell'indicatore di presente un'anomalia nella posizione della leva del cambio.


stato del cambio sul Viene mantenuta l'ultima posizione valida (D o R) finch il
display multifun- veicolo rimane fermo. Quando il veicolo fermo, il cambio
zione lampeggiano passa automaticamente in posizione N.
alternatamente le let- Quando il veicolo fermo:
tere D - N - D o R - N -
X Portare la leva del cambio nella posizione desiderata.
R.
Oppure
X Disinserire e reinserire l'accensione.
Cosa fare se... 161

Chiave

Problema Possibili cause/conseguenze e M Consigli


Non pi possibile Le batterie della chiave sono parzialmente o completamente
bloccare o sbloccare scariche.
il veicolo con la X Orientare la punta della chiave verso il veicolo da una
chiave. distanza ravvicinata e tentare di riaprire o chiudere il
veicolo.
Se non si ottengono risultati:
X Chiudere il veicolo manualmente (Y pagina 163) oppure
aprire la porta sinistra con la chiave (Y pagina 163).
X Controllare le batterie della chiave e, se necessario, sosti-

>> Consigli in caso di emergenza.


tuirle (Y pagina 164).

La chiave guasta.
X Chiudere il veicolo manualmente (Y pagina 163) oppure
aprire la porta sinistra con la chiave (Y pagina 163).
X Far controllare la chiave in un'officina qualificata per i
modelli smart electric drive, ad esempio in uno smart cen-
ter.

stata smarrita una X Richiedere una chiave sostitutiva presso un'officina qua-
chiave. lificata, ad esempio in uno smart center.

Segnali acustici

Problema Possibili cause/conseguenze e M Consigli


L'impianto di allarme L'allarme stato attivato
antifurto* si attiva Raprendo una porta o il portellone
improvvisamente. Raprendo la porta lato guida con la chiave (Y pagina 163)
Rentrando all'interno del veicolo
Ra causa di un movimento all'interno del veicolo
Ra causa dell'inclinazione del veicolo

X Disattivazione dell'allarme: inserire la chiave nel bloc-


chetto di accensione.
Oppure
X Premere il tasto # o * della chiave.
L'allarme viene interrotto.

Si attiva un segnale Si sta viaggiando con il freno di stazionamento azionato.


acustico. X Rilasciare il freno di stazionamento.

* a richiesta Z
162 Cosa fare se...

Problema Possibili cause/conseguenze e M Consigli


Si attiva un segnale stata aperta la porta lato guida e non stata disattivata
acustico. l'illuminazione del veicolo.
X Portare l'interruttore luci su $.

Si attiva un segnale La porta lato guida stata aperta con l'accensione e la marcia
acustico. inserite.
X Portare la leva del cambio in posizione P.

Oppure
X Chiudere la porta lato guida.
Oppure
>> Consigli in caso di emergenza.

X Disinserire l'accensione.

Si attiva un segnale G Pericolo di lesioni


acustico.
Veicoli con avvertimento cinture di sicurezza per il passeg-
gero anteriore: la cintura di sicurezza lato guida e/o lato
passeggero non stata allacciata e si procede ad una velocit
superiore a 8 km/h.
Veicoli senza avvertimento cinture di sicurezza per il pas-
seggero anteriore: la cintura di sicurezza lato guida non
stata allacciata e si procede ad una velocit superiore a
8 km/h.
X Allacciare la cintura di sicurezza (Y pagina 58).
Il segnale acustico si spegne.

In fase di frenata si L'indicatore meccanico-acustico dell'usura guarnizioni


sentono continui freni segnala l'usura delle guarnizioni dei freni.
rumori provenienti X Recarsi in un'officina qualificata.
dall'asse anteriore.

Liquido di raffreddamento

Problema Possibili cause/conseguenze e M Consigli


Il veicolo perde
liquido di raffredda- X Rabboccare il liquido di raffreddamento (Y pagina 131).
mento. X Far accertare la causa della perdita di liquido di raffred-
damento in un'officina qualificata.
Apertura e chiusura in caso di emergenza 163

Traino

Problema Possibili cause/conseguenze e M Consigli


A seguito di un'avaria Non possibile stabilire se nel sistema presente un'ano-
o di un incidente il malia.
display multifun- X Si consiglia di far trasportare il proprio veicolo dal vei-
zione non funziona. colo di un'officina qualificata.
Non trainare il veicolo.

Apertura e chiusura in caso di emer- Bloccaggio del veicolo


genza

>> Consigli in caso di emergenza.


Se non pi possibile bloccare il veicolo
Sbloccaggio del veicolo con la chiave e se non si dispone di una
batteria del trasmettitore sostitutiva,
Il veicolo pu essere sbloccato in modo procedere come segue:
centralizzato aprendo la porta sinistra
X Aprire la porta lato guida.
con la chiave.
X Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
Il cilindro della serratura coperto da un
coperchietto. di accensione sia in posizione 1.
X Tenere premuto il tasto di chiusura cen-
X Premere il tasto # della chiave.
tralizzata (Y pagina 49) finch la spia di
L'impianto di allarme antifurto*
controllo lampeggia in rapida succes-
disattivato.
sione.
X Girare la chiave nel blocchetto di accen-
sione in posizione 0.
X Scendere dal veicolo portando con s la
chiave e chiudere le porte.
Il veicolo bloccato.

Chiusura della capote posteriore


Se la parte posteriore della capote non si
blocca correttamente durante la chiusura,
X Rimuovere il coperchietto : dal cilin- procedere nel modo seguente:
dro della serratura ;. X Arrestare il veicolo.
X Aprire il veicolo manualmente con la X Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
chiave. di accensione si trovi in posizione 1.
i Solo per determinati Paesi: il veicolo X Portare la parte posteriore della capote

pu essere bloccato manualmente in modo completamente in alto (Y pagina 71).


centralizzato chiudendo la porta sini- La parte posteriore della capote si arre-
stra con la chiave. sta nella posizione non bloccata.

* a richiesta Z
164 Sostituzione della batteria della chiave

X Premere entro un minuto per due volte due anni. In caso contrario, sussiste il
l'interruttore della capote su G per pericolo di usura e il telecomando
circa 15 secondi. potrebbe subire danni irreparabili.
La parte posteriore della capote chiude
i ganci di bloccaggio.
X Chiudere completamente la capote.
X Rivolgersi a un'officina qualificata per
smart electric drive, ad esempio a uno
smart center.

Sostituzione della batteria della


chiave
>> Consigli in caso di emergenza.

Avvertenze X Sollevare il corpo superiore della


Se chiudendo il veicolo gli indicatori di chiave : con una moneta.
direzione lampeggiano nove volte in
rapida successione, la batteria del tra-
smettitore del telecomando quasi sca-
rica. Sostituire per tempo la batteria del
trasmettitore. In caso contrario dopo circa
100 azionamenti del telecomando il veicolo
non pu pi essere bloccato o sbloccato.
X Sostituire la batteria del trasmettitore.
Oppure
X Far sostituire la batteria del trasmet-
titore presso un'officina qualificata, ad
X Rimuovere la batteria scarica ;.
esempio in uno smart center.
X Inserire la batteria nuova con il polo
G AVVERTENZA positivo rivolto verso il basso (contras-
Le batterie contengono sostanze nocive. segno nell'alloggiamento inferiore
L'ingerimento delle batterie pu causare della chiave). Per effettuare queste ope-
danni alla salute gravi o mortali. razioni servirsi di un panno che non
lasci pelucchi.
Custodire sempre le batterie fuori dalla
portata dei bambini. In caso di ingeri- ! Inserire la nuova batteria della chiave
mento delle batterie consultare immedia- rispettando la corretta polarit. In caso
tamente un medico. contrario i componenti dell'impianto
elettrico potrebbero subire danni irre-
parabili.
Sostituzione della batteria della X Stringere entrambe le parti del corpo
chiave della chiave.
necessaria una batteria a bottone del X Controllare il funzionamento di tutti i
tipo CR 2016. tasti direttamente sul veicolo.
! Sostituire la batteria del trasmetti-
tore del telecomando al pi tardi dopo
Sostituzione delle lampadine 165

Sostituzione delle lampadine RSostituire sempre le lampadine guaste


con le apposite lampadine nuove aventi
Avvertenze il numero di Watt corretto.
Attenersi alle "Avvertenze di sicurezza RAfferrare le lampadine nuove solo con un
importanti" (Y pagina 15). panno pulito privo di pelucchi o con
qualcosa di analogo. Non lavorare con le
Lampadine a LED dita umide o sporche d'olio.
RVerificare che la posizione delle guar-
Le lampadine a LED non possono essere
nizioni sia corretta e sostituire le
sostituite personalmente.
guarnizioni danneggiate.
RSi raccomanda di far sostituire i LED
RSe la nuova lampadina non funziona,
delle luci soffuse interne in un'officina
recarsi in un'officina qualificata.
qualificata.
RFar sostituire le seguenti lampadine in

>> Consigli in caso di emergenza.


RSi raccomanda di far sostituire i LED
un'officina qualificata:
delle luci diurne*/le luci di marcia
- le lampadine dei fendinebbia
diurne * sopra i fari principali in
- le lampadine degli indicatori di
un'officina qualificata.
direzione laterali
Le luci e i gruppi ottici sono componenti
essenziali per la sicurezza del veicolo ed Le luci e i gruppi ottici sono componenti
pertanto indispensabile verificarne essenziali per la sicurezza del veicolo ed
regolarmente l'efficienza. Far controllare pertanto indispensabile verificarne
periodicamente l'assetto dei fari. regolarmente l'efficienza. Far controllare
periodicamente l'assetto dei fari.
Altre lampadine
G AVVERTENZA Panoramica
Le lampadine, i gruppi ottici e i connet- Le seguenti lampadine possono essere
tori possono raggiungere temperature sostituite personalmente. L'indicazione
molto elevate. In caso di sostituzione di dei tipi di lampadine utilizzate ripor-
una lampadina sussiste il rischio di scot- tata nella legenda.
tature. Sussiste il pericolo di lesioni!
Far raffreddare questi componenti prima
di sostituire le lampadine.

Oltre alle lampadine a LED, anche nel caso


di altri tipi di lampadine la sostituzione
non deve essere effettuata personalmente.
Sostituire personalmente solo le lampa-
dine espressamente indicate
(Y pagina 165).
RPrima di sostituire le lampadine disat-
tivare l'impianto di illuminazione e Lampadine anteriori
disinserire l'accensione per evitare : Anabbagliante: H7 55 W
cortocircuiti. ; Abbagliante: H7 55 W
RPer effettuare lo smontaggio delle lam-
= Luce di posizione: W 5 W
padine guaste indossare occhiali pro-
? Indicatore di direzione: PY 21 W
tettivi e guanti.
* a richiesta Z
166 Sostituzione delle lampadine

Lampadine posteriori : Terza luce freno: W 16 W


: Luce freno/luci posteriore: 12 V 21/5 W
>> Consigli in caso di emergenza.

; Indicatore di direzione: PY 21 W
= Riflettore
Sostituzione delle lampadine delle
luci anteriori
? Luce di retromarcia: 12 V 21 W
X Disattivare l'impianto di illumina-
A Retronebbia: 12 V 21 W
zione.
X Disinserire l'accensione.

: Indicatori di direzione laterali: WY 5 W

Faro sinistro, il faro destro speculare

Luci di posizione
X Smontaggio:
Lato sinistro: girare il portalampada ?
verso l'esterno.
Lato destro: girare il portalampada ?
verso l'interno.
X Estrarre il portalampada ?.
: Luci della targa: C 5 W X Estrarre la lampadina dal portalampada.
X Montaggio: inserire la nuova lampadina.
X Introdurre il portalampada ? nella sca-
tola.
X Lato sinistro: girare il portalampada ?
verso l'interno.
Sostituzione delle lampadine 167

Lato destro: girare il portalampada ? X Portare la freccia stampigliata sul por-


verso l'esterno. talampada : esattamente sopra la tacca
del rivestimento.
Anabbaglianti X Girare il portalampada : verso destra
di un quarto di giro.
X Smontaggio: rimuovere il coperchio =.
X Estrarre il connettore.
Indicatori di direzione laterali
X Premere verso il basso in diagonale il
fermaglio e sganciarlo. i Far sostituire le lampadine degli
X Estrarre la lampadina. indicatori di direzione laterali prefe-
X Montaggio: inserire la nuova lampadina.
ribilmente in un'officina qualificata
per i modelli smart electric drive, ad
X Sollevare il fermaglio e premerlo ener-
esempio in uno smart center.
gicamente.

>> Consigli in caso di emergenza.


X Smontaggio: aprire leggermente la porta
X Inserire il connettore.
sul lato corrispondente.
X Applicare il coperchio =.

Abbaglianti
X Smontaggio: rimuovere il coperchio ;.
X Ribaltare verso il basso il portalampada
ed estrarlo.
X Rimuovere la lampadina dal portalam-
pada.
X Montaggio: inserire la nuova lampadina
nel portalampada.
X Inserire la lampadina in modo che il X Premere il nasello di arresto : nella
nasello di arresto dell'attacco sia direzione indicata dalla freccia finch
rivolto verso l'alto. la scatola dell'indicatore di direzione
X Spingere la lampadina nel supporto fin- laterale si sgancia.
ch scatta completamente in sede. X Chiudere la porta.
X Applicare il coperchio ;. X Allentare l'indicatore di direzione dal-
l'esterno con un attrezzo adeguato.
Indicatori di direzione X Estrarre la lampadina dal portalampada.

X X Montaggio: inserire la nuova lampadina


Smontaggio: girare il portalampada :
verso sinistra di un quarto di giro ed nel portalampada e girarla in senso ora-
estrarlo. rio.
X Premere leggermente la lampadina e X Inserire la scatola degli indicatori di

girarla in senso antiorario. direzione laterali nel parafango e spin-


X Estrarre la lampadina dal portalampada.
gerla fino a quando risulta saldamento
collocata in sede.
X Montaggio: inserire la nuova lampadina
La scatola scatta in sede.
nel portalampada e girarla in senso ora-
rio.

Z
168 Sostituzione delle lampadine

Sostituzione delle lampadine delle


luci posteriori
X Disattivare l'impianto di illumina-
zione.
X Disinserire l'accensione.

Luci di posizione posteriori


X Smontaggio: aprire il portellone poste-
riore inferiore.
X Sollevare la capote posteriore18/il por- Portalampada sinistro, il portalampada destro
tellone posteriore superiore. speculare
: Luci freno/luci posteriori
>> Consigli in caso di emergenza.

X Estrarre la copertura laterale nel baga-


gliaio sul lato corrispondente. ; Indicatori di direzione
X Se necessario, ribaltare in avanti il = Fermi
materiale isolante. ? Luci di retromarcia/retronebbia
X Premere leggermente la lampadina e
girarla in senso antiorario.
X Estrarre la lampadina dal portalampada.
X Montaggio: inserire la nuova lampadina
nel portalampada e girarla in senso ora-
rio.
X Spingere il portalampada nelle aperture
per le lampadine e far scattare in sede i
fermi.
X Reinserire la copertura nel bagagliaio.

Lato sinistro (esempio)


: Fermo Terza luce freno
; Connettore
X Premere verso l'alto il fermo : al centro
del portalampada.
X Estrarre il portalampada dall'alloggia-
mento.

X Smontaggio: svitare le viti : con un


cacciavite.
X Estrarre la luce freno supplementare ?.

18 Solo fortwo cabrio


Sostituzione delle spazzole del tergicristallo 169

X Estrarre il connettore ; dallo zoccolo Sostituzione delle luci dell'abitacolo


della lampadina =.
Sono richieste lampadine del tipo 12 V10 W.
X Girare la lampadina in senso antiorario
ed estrarla dal portalampada.
Il montaggio viene effettuato nella
sequenza inversa.

Luci della targa

>> Consigli in caso di emergenza.


X Smontaggio: far leva sulla copertura dal
lato passeggero con un oggetto piatto :.
X Estrarre il connettore dalla copertura.
X Estrarre la lampadina dal portalampada.
X Inserire la lampadina nuova.
X Montaggio: inserire il connettore sulla
X Smontaggio: con un oggetto adeguato
copertura.
fare leva sui punti di inserimento :
X Inserire la parte sinistra della coper-
lato sinistro del gruppo ottico.
X Sganciare il gruppo ottico delle luci
tura nell'apertura dell'unit di comandi
sul tetto e far scattare in sede la parte
della targa.
destra.

Sostituzione delle spazzole del tergi-


cristallo
Avvertenze
G AVVERTENZA
Prima di procedere con la sostituzione
delle spazzole del tergicristallo, estrarre
la chiave dal blocchetto di accensione. In
X Estrarre il connettore :. caso contrario il tergicristallo potrebbe
azionarsi causando lesioni a chi esegue
X Estrarre la lampadina ;. l'operazione.
X Inserire la lampadina nuova.
X Montaggio: inserire il connettore :. Per una buona visibilit, necessario
X Inserire la parte destra del gruppo Rche i bracci del tergicristallo siano
ottico e premere la parte sinistra. privi di difetti
Il gruppo ottico deve scattare in sede. Rpulire regolarmente i bracci del tergi-
cristallo con un detergente
Rrimuovere lo sporco pi resistente con
una spugna o una spazzola
Z
170 Sostituzione delle spazzole del tergicristallo

Spazzole del tergicristallo X Verificare il corretto posizionamento


della spazzola del tergicristallo :.
X Riportare il braccio del tergicristallo
sul parabrezza.

Spazzola del tergilunotto

X Rimuovere la chiave dal blocchetto di


>> Consigli in caso di emergenza.

accensione.
X Sollevare il braccio del tergicri-
stallo ? dal parabrezza fino a farlo
scattare in sede.
X Smontaggio: premere entrambe le lin-
guette di sbloccaggio ; e trattenerle. X Estrarre la chiave dal blocchetto di
X Ribaltare la spazzola del braccio del
accensione.
X Smontaggio: sollevare il braccio del
tergicristallo : nella direzione indi-
cata dalla freccia =. tergilunotto dal lunotto fino a farlo
X Rimuovere la spazzola nella direzione
scattare in sede.
X Girare il tergilunotto : nella dire-
indicata dalla freccia A.
zione indicata dalla freccia ; fino a
sganciarlo dal supporto.
X Rimuovere il tergilunotto :.
X Montaggio: spingere il tergilunotto :
sul braccio del tergilunotto fino a farlo
scattare in sede.
X Girare la spazzola in modo che sia paral-
lela al braccio del tergicristallo.
X Riportare il braccio del tergilunotto sul
vetro.

X Montaggio: inserire la spazzola del ter-


gicristallo : facendo in modo che l'in-
cavo B si trovi in corrispondenza del
nasello A.
X Ribaltare la spazzola : nella direzione
indicata dalla freccia = sul braccio del
tergicristallo finch i fermagli ;
scattano in sede nell'alloggiamento ?.
Pneumatico danneggiato 171

Regolazione degli spruzzatori X Se necessario, far scendere il passeg-


gero. Verificare che ci avvenga fuori
dalla zona di pericolo della strada.
X Collocare il triangolo di emergenza* ad
una distanza sufficiente, rispettando le
prescrizioni indicate dalle norme di
legge.

Utilizzo del set antipanne*


Il set antipanne consente di sigillare
forature sulla superficie di rotolamento
X Regolazione: orientare gli spruzza-

>> Consigli in caso di emergenza.


con un diametro massimo di circa 4 mm. Il
tori : o ; nella direzione desiderata sigillante per pneumatici pu venire usato
mediante un ago. con temperature esterne fino a 20 .
i Controllare periodicamente l'orienta- G AVVERTENZA
mento degli spruzzatori. Il sigillante per pneumatici non deve
Gli spruzzatori sono regolati corretta- venire a contatto con la pelle, gli occhi o
mente se il getto d'acqua riesce a rag- gli indumenti.
giungere all'incirca il centro del para- RSe il sigillante per pneumatici viene a
brezza. contatto con gli occhi o con la pelle,
sciacquare subito accuratamente con
acqua pulita.
Pneumatico danneggiato
RCambiare subito gli indumenti imbrat-
Avvertenze tati con il sigillante per pneumatici.
RSe si manifestano reazioni allergiche
Il veicolo pu essere equipaggiato con un
set antipanne oppure con il kit TIRE- consultare subito un medico.
FIT*(Y pagina 146).
G AVVERTENZA
Tenere il sigillante per pneumatici fuori
Preparazione del veicolo dalla portata dei bambini.
RIn caso di ingerimento del prodotto,
X Parcheggiare il veicolo in modo sicuro,
sciacquare subito accuratamente la
possibilmente lontano dal traffico e su
bocca e bere acqua in abbondanza.
terreno compatto, non sdrucciolevole e
RNon provocare il vomito! Consultare
in piano.
subito un medico!
X Attivare l'impianto luci di emergenza.
X Azionare il freno di stazionamento.
X Portare la leva del cambio in posizione
P.
X Disinserire l'accensione.

* a richiesta Z
172 Pneumatico danneggiato

G AVVERTENZA G AVVERTENZA
Per non mettere a repentaglio l'incolumit Attenersi alle avvertenze di sicurezza del
delle persone, il sigillante per la ripara- costruttore riportate sull'adesivo del
zione dei pneumatici non pu essere uti- compressore.
lizzato nei casi seguenti:
Rse
i Le istruzioni d'uso A si trovano anche
il pneumatico presenta tagli o fora-
nel coperchio del set antipanne.
ture di dimensioni superiori a 4 mm.
Rse il cerchio danneggiato. X Estrarre il cavo B ed il tubo di gon-
Rse il veicolo ha viaggiato con una pres- fiaggio ? dalla scatola.
sione dei pneumatici insufficiente o con
pneumatici sgonfi.
Non proseguire la marcia!
>> Consigli in caso di emergenza.

Rivolgersi ad un'officina qualificata per i


modelli smart electric drive. Queste offi-
cine possiedono le competenze tecniche e
le attrezzature necessarie all'esecuzione
degli interventi opportuni. La smart rac-
comanda di rivolgersi ad uno smart center.
Soprattutto nel caso di interventi rile-
vanti per la sicurezza oppure di interventi
sui sistemi essenziali ai fini della sicu- X Svitare il coperchio con flangia :.
rezza indispensabile che la manuten- X Svitare il coperchio del flacone del
zione venga eseguita da un'officina quali- sigillante per pneumatici E, senza
ficata. danneggiare la pellicola di alluminio.
X Lasciare nel pneumatico i corpi estra-
nei che vi sono penetrati, ad esempio
viti o chiodi.
X Prelevare il set antipanne dal vano piedi
lato passeggero (Y pagina 146) e aprirlo.

X Avvitare il flacone del sigillante per


pneumatici E sulla flangia F.
La pellicola di alluminio si rompe.
X Svitare il cappuccio dalla valvola del
pneumatico danneggiato.
X Assicurarsi che la vite di scarico = sia
Set antipanne
completamente chiusa.
X Applicare l'adesivo D in posizione
X Estrarre il tappo dal tubo di gonfiag-
visibile al guidatore.
gio ?.
Pneumatico danneggiato 173

Non spegnere il compressore di gonfiag-


gio dei pneumatici durante questa fase.
X Utilizzare il compressore di gonfiaggio
dei pneumatici al massimo per dieci
minuti finch viene raggiunta una pres-
sione di gonfiaggio di almeno 180 kPa
(1,8 bar) (valore massimo 250 kPa
(2,5 bar)).
! Non lasciare acceso il compressore per
pi di dieci minuti poich potrebbe
X Avvitare l'estremit del tubo di gon- surriscaldarsi!
fiaggio ? sulla valvola del pneumatico X Se non possibile raggiungere la pres-

>> Consigli in caso di emergenza.


G.
sione di 180 kPa (1,8 bar), premere l'in-
X Inserire il connettore B nella presa a terruttore C del compressore di gon-
12 V (Y pagina 124). fiaggio dei pneumatici in corrispon-
X Assicurarsi che la chiave nel blocchetto denza del punto 0.
di accensione si trovi in posizione 1. Il compressore di gonfiaggio dei pneu-
i L'utilizzo del compressore di gonfiag- matici disattivato.
gio dei pneumatici scarica la batteria a X Estrarre nuovamente il tubo di gonfiag-
12 V del veicolo. Durante il gonfiaggio gio ? dalla valvola del pneumatico G.
del pneumatico lasciare pertanto acceso X Far avanzare o arretrare con cautela il
il motore all'aperto. veicolo di 10 metri, per distribuire bene
il sigillante all'interno del pneuma-
tico.
X Avvitare nuovamente l'estremit del
tubo di gonfiaggio ? sulla valvola del
pneumatico G.
X Gonfiare di nuovo il pneumatico.

G AVVERTENZA
Se dopo dieci minuti non si riesce a rag-
giungere nuovamente la pressione
180 kPa(1,8 bar), il pneumatico eccessi-
XPremere l'interruttore C sul compres- vamente danneggiato.
sore di gonfiaggio dei pneumatici por- Non proseguire la marcia!
tandolo su I.
Rivolgersi ad un'officina qualificata per i
Il compressore di gonfiaggio dei pneu-
modelli smart electric drive. Queste offi-
matici attivato e il pneumatico viene
cine possiedono le competenze tecniche e
gonfiato.
le attrezzature necessarie all'esecuzione
i Per prima cosa il sigillante per pneu- degli interventi opportuni. La smart rac-
matici viene pompato nel pneumatico. comanda di rivolgersi ad uno smart center.
Durante tale operazione la pressione pu Soprattutto nel caso di interventi rile-
aumentare brevemente fino a circa vanti per la sicurezza oppure di interventi
500 kPa (5 bar). sui sistemi essenziali ai fini della sicu-
rezza indispensabile che la manuten-

Z
174 Pneumatico danneggiato

zione venga eseguita da un'officina quali- degli interventi opportuni. La smart rac-
ficata. comanda di rivolgersi ad uno smart center.
Soprattutto nel caso di interventi rile-
X Se non viene raggiunta una pressione di vanti per la sicurezza oppure di interventi
almeno 180 kPa (1,8 bar), premere l'in- sui sistemi essenziali ai fini della sicu-
terruttore C del compressore di gon- rezza indispensabile che la manuten-
fiaggio dei pneumatici in corrispon- zione venga eseguita da un'officina quali-
denza del punto 0. ficata.
Il compressore di gonfiaggio dei pneu-
matici disattivato. ! Se la pressione scesa al di sotto di
X Estrarre il tubo di gonfiaggio ? dalla 130 kPa(1,3 bar) non possibile prose-
valvola del pneumatico G e inserire il guire la marcia.
tappo. ! Se la pressione superiore a
>> Consigli in caso di emergenza.

Fare avvitare il flacone del sigillante 130 kPa(1,3 bar), gonfiare i pneumatici
per pneumatici E sulla flangia F. con il compressore in base al valore
X Riporre il set antipanne in modo sicuro riportato sullo sportello del serbatoio.
all'interno del veicolo. Proseguire la marcia con cautela fino
X Riprendere immediatamente la marcia alla pi vicina officina qualificata per
per consentire al sigillante di distri- i modelli smart electric drive, ad esem-
buirsi uniformemente all'interno del pio uno smart center. Controllare la
pneumatico e di sigillare la zona dan- pressione dei pneumatici ad intervalli
neggiata. ravvicinati.

G AVVERTENZA ! Il produttore non garantisce che il set


antipanne consenta di eliminare tutti i
Non superare la velocit massima di danni dei pneumatici, in particolare i
80 km / h. L'adesivo "max. 80 km/h" deve tagli e le forature di diametro superiore
essere applicato in un punto visibile al a 4 mm o al di fuori della superficie di
guidatore. Il comportamento di marcia del rotolamento. Il produttore declina ogni
veicolo pu essere compromesso. responsabilit per eventuali danni
X Dopo dieci minuti o dopo aver percorso derivanti da un uso errato del set anti-
all'incirca tre chilometri collegare panne.
nuovamente il tubo di gonfiaggio ?. X Far sostituire quanto prima il set anti-
X Controllare la pressione di gonfiaggio panne in un'officina qualificata, ad
con il manometro ; del compressore di esempio in uno smart center.
gonfiaggio dei pneumatici. H Avvertenza per la tutela ambientale
G AVVERTENZA Far smaltire il set antipanne usato come
Se a questo punto la pressione dei pneuma- previsto, ad esempio portandolo in uno
tici inferiore a 130 kPa(1,3 bar, 20 psi), il smart center.
pneumatico eccessivamente danneggiato.
X Far sostituire ogni quattro anni il set
Non proseguire la marcia! antipanne in un'officina qualificata, ad
Rivolgersi ad un'officina qualificata per i esempio in uno smart center.
modelli smart electric drive. Queste offi-
cine possiedono le competenze tecniche e
le attrezzature necessarie all'esecuzione
Pneumatico danneggiato 175

Kit TIREFIT*utilizzo
Il kit TIREFIT consente di sigillare fora-
ture sulla superficie di rotolamento con un
diametro massimo di circa 4 mm. Il TIREFIT
pu essere utilizzato con temperature
esterne fino a 20 .
G AVVERTENZA
Per non mettere a repentaglio l'incolumit
delle persone, il sigillante per la ripara-
zione dei pneumatici non pu essere uti- X Applicare la parte : dell'adesivo in
lizzato nei casi seguenti:
posizione visibile al guidatore.

>> Consigli in caso di emergenza.


Rse il pneumatico presenta tagli o fora- X Applicare la parte ; dell'adesivo in
ture di dimensioni superiori a 4 mm. prossimit della valvola sul cerchio del
Rse il cerchio danneggiato. pneumatico difettoso.
Rse il veicolo ha viaggiato con una pres-
sione dei pneumatici insufficiente o con G AVVERTENZA
pneumatici sgonfi. Il TIREFIT non deve venire a contatto con la
Non proseguire la marcia! pelle, gli occhi o gli indumenti.
RSe il TIREFIT viene a contatto con gli
Rivolgersi ad un'officina qualificata per i
modelli smart electric drive. Queste offi- occhi o con la pelle, sciacquare subito
cine possiedono le competenze tecniche e accuratamente con acqua pulita.
le attrezzature necessarie all'esecuzione RCambiare subito gli indumenti imbrat-
degli interventi opportuni. La smart rac- tati con TIREFIT.
comanda di rivolgersi ad uno smart center. RSe si manifestano reazioni allergiche
Soprattutto nel caso di interventi rile- consultare subito un medico.
vanti per la sicurezza oppure di interventi Tenere il TIREFIT fuori dalla portata dei
sui sistemi essenziali ai fini della sicu- bambini.
rezza indispensabile che la manuten- RIn caso di ingerimento del TIREFIT,
zione venga eseguita da un'officina quali-
sciacquare subito accuratamente la
ficata.
bocca e bere acqua in abbondanza.
X Lasciare nel pneumatico i corpi estra- RNon provocare il vomito! Consultare

nei che vi sono penetrati, ad esempio subito un medico!


viti o chiodi. RNon inalare i vapori del TIREFIT.
X Prelevare il kit TIREFIT dal vano piedi
lato passeggero (Y pagina 146) e aprirlo. i In caso di fuoriuscita del sigillante
TIREFIT lasciarlo asciugare; Potr suc-
cessivamente essere staccato come una
sottile pellicola.
Gli abiti eventualmente macchiati con il
sigillante TIREFIT devono essere portati
al pi presto in lavanderia e lavati a
secco con percloretilene.

* a richiesta Z
176 Pneumatico danneggiato

X Portare la chiave nel blocchetto di


accensione in posizione 1(Y pagina 52).
X Portare l'interruttore di attivazione/
disattivazione ? del compressore di
gonfiaggio dei pneumatici in corri-
spondenza del punto ON.
Il compressore di gonfiaggio dei pneu-
matici attivato e il pneumatico viene
gonfiato.
i Per prima cosa il sigillante per pneu-
X
matici viene pompato nel pneumatico.
Estrarre il tubo di gonfiaggio B e il
Durante tale operazione la pressione pu
connettore = dalla base del corpo del
aumentare brevemente a circa
>> Consigli in caso di emergenza.

compressore di gonfiaggio.
500 kPa(5 bar, 73 psi).
X Spingere il connettore giallo del tubo di
Non spegnere il compressore di gonfiag-
gonfiaggio nell'alloggiamento del cap-
gio dei pneumatici durante questa fase!
puccio di chiusura giallo A della bom-
bola di gonfiaggio : finch il connet- X Lasciare acceso il compressore di gon-
tore scatta in sede. fiaggio dei pneumatici al massimo per
X Spingere il cappuccio di chiusura
dieci minuti. In questo intervallo di
giallo A del flacone del sigillante : tempo il pneumatico deve raggiungere
una pressione di gonfiaggio di almeno
negli anelli di tenuta collocati sulla
200 kPa (2,0 bar, 29 psi).
parte anteriore dell'alloggiamento del
compressore di gonfiaggio ; finch i ! Azionare ininterrottamente il com-
due ganci del cappuccio di chiusura pressore di gonfiaggio dei pneumatici
scattano in sede. al massimo per dieci minuti. Esso
potrebbe altrimenti surriscaldarsi.
Quando il compressore di gonfiaggio dei
pneumatici si raffreddato possibile
utilizzarlo nuovamente.
Se dopo dieci minuti viene raggiunta la
pressione di gonfiaggio di 200 kPa
(2,0 bar, 29 psi), vedi (Y pagina 177).
Se dopo dieci minuti non viene raggiunta
la pressione di gonfiaggio di 200 kPa
(2,0 bar, 29 psi), vedi (Y pagina 176).
X Svitare il cappuccio dalla valvola C del
Mancato raggiungimento della pressione
pneumatico danneggiato.
di gonfiaggio minima di 200 kPa (2,0 bar,
X Avvitare il tubo di gonfiaggio D alla
29 psi)
valvola .
X Inserire il connettore = nella presa
Se dopo un massimo di dieci minuti non
viene raggiunta la pressione di gonfiag-
dell'accendisigari(Y pagina 124) o in
gio di 200 kPa (2,0 bar, 29 psi):
una presa a 12 V nel veicolo
(Y pagina 124).
Pneumatico danneggiato 177

X Disattivare il compressore di gonfiag- G AVVERTENZA


gio. Non superare la velocit massima di
X Svitare il tubo di gonfiaggio dalla val- 80 km/h.
vola del pneumatico difettoso. L'adesivo "max. 80 km/h" deve essere
X Spostare molto lentamente il veicolo in applicato in corrispondenza del campo
avanti o all'indietro di circa 10 m. visivo del guidatore.
X Gonfiare di nuovo il pneumatico. Il comportamento di marcia del veicolo pu
risultare compromesso.
G AVVERTENZA
Se dopo dieci minuti non si riesce a rag- X Arrestare il veicolo dopo circa dieci
giungere nuovamente la pressione minuti di marcia e controllare la pres-
200 kPa(2,0 bar, 29 psi), il pneumatico sione del pneumatico con il compres-
eccessivamente danneggiato. sore.

>> Consigli in caso di emergenza.


Non proseguire la marcia!
G AVVERTENZA
Rivolgersi ad un'officina qualificata per i
modelli smart electric drive. Queste offi- Se a questo punto la pressione dei pneuma-
cine possiedono le competenze tecniche e tici inferiore a 130 kPa(1,3 bar, 20 psi), il
le attrezzature necessarie all'esecuzione pneumatico eccessivamente danneggiato.
degli interventi opportuni. La smart rac- Non proseguire la marcia!
comanda di rivolgersi ad uno smart center. Rivolgersi ad un'officina qualificata per i
Soprattutto nel caso di interventi rile- modelli smart electric drive. Queste offi-
vanti per la sicurezza oppure di interventi cine possiedono le competenze tecniche e
sui sistemi essenziali ai fini della sicu- le attrezzature necessarie all'esecuzione
rezza indispensabile che la manuten- degli interventi opportuni. La smart rac-
zione venga eseguita da un'officina quali- comanda di rivolgersi ad uno smart center.
ficata. Soprattutto nel caso di interventi rile-
vanti per la sicurezza oppure di interventi
Raggiungimento della pressione di gon- sui sistemi essenziali ai fini della sicu-
fiaggio minima di 200 kPa (2,0 bar, rezza indispensabile che la manuten-
29 psi) zione venga eseguita da un'officina quali-
ficata.
X Disattivare il compressore di gonfiag-
gio. X Correggere la pressione dei pneumatici
X Svitare il tubo di gonfiaggio dalla val- finch si mantiene su un valore non infe-
vola del pneumatico difettoso. riore a 130 kPa (1,3 bar, 20 psi) (i valori
sono riportati nello sportello del ser-
! Dopo l'utilizzo, i residui del TIREFIT batoio).
possono fuoriuscire dal tubo di gonfiag-
X Aumento della pressione dei pneumatici:
gio formando delle macchie.
attivare il compressore di gonfiaggio
Si raccomanda pertanto di riporre il
dei pneumatici.
tubo di gonfiaggio nel sacchetto di pla-
stica in cui era contenuto il kit TIREFIT.
X Riporre il flacone del sigillante, il
compressore e il triangolo di emer-
genza.
X Proseguire subito la marcia.

Z
178 Pneumatico danneggiato

H Avvertenza per la tutela ambientale


Smaltire conformemente alle norme di
tutela ambientale il flacone del sigillante
usato, ad esempio presso uno smart center.

X Far sostituire ogni quattro anni il fla-


cone del sigillante in un'officina qua-
lificata, ad esempio in uno smart center.

Sostituzione delle ruote


X Riduzione della pressione dei pneuma-
tici: premere il tasto di scarico : i Per ulteriori informazioni relative ai
>> Consigli in caso di emergenza.

accanto al manometro ;. pneumatici rivolgersi ad un'officina


qualificata, ad esempio ad uno smart
center.
G AVVERTENZA
Dopo la sostituzione della ruota far con-
trollare la coppia di serraggio in un'offi-
cina qualificata per i modelli smart elec-
tric drive. Queste officine possiedono le
competenze tecniche e le attrezzature
necessarie all'esecuzione degli interventi
opportuni. La smart raccomanda di rivol-
gersi ad uno smart center. Soprattutto nel
X Per rimuovere il flacone del sigillante caso di interventi rilevanti per la sicu-
dal compressore di gonfiaggio, compri- rezza oppure di interventi sui sistemi
mere il bloccaggio del cappuccio di essenziali ai fini della sicurezza indi-
chiusura giallo. spensabile che la manutenzione venga ese-
X Estrarre il flacone del sigillante dal guita da un'officina qualificata.
compressore di gonfiaggio. Le ruote possono staccarsi se non sono ser-
Il tubo di gonfiaggio rimane sul flacone rate alla coppia di 110 Nm. Per motivi di
del sigillante. sicurezza la smart raccomanda di utiliz-
zare solo bulloni idonei e approvati dalla
X Riporre il flacone del sigillante, il
Casa o equivalenti. Per ulteriori informa-
compressore e il triangolo di emer-
zioni al riguardo rivolgersi ad un'officina
genza.
qualificata, ad esempio ad uno smart cen-
X Proseguire la marcia fino all'officina
ter.
pi vicina e far sostituire il pneuma-
tico.
X Far sostituire al pi presto il flacone
del sigillante e il tubo di gonfiaggio
presso un'officina qualificata, ad esem-
pio in uno smart center.
Pneumatico danneggiato 179

Preparazione del veicolo


X Accertarsi di essere in possesso di un
cric adatto19 e della chiave della ruota19.
Informazioni al riguardo possono essere
ottenuto negli smart center.
X Parcheggiare il veicolo in modo sicuro,
possibilmente lontano dal traffico e su
terreno compatto, non sdrucciolevole e
in piano.
X Portare le ruote in posizione di marcia
in rettilineo. Ruota con coprimozzo
X Azionare il freno di stazionamento. X Veicoli con cerchio in acciaio e copri-

>> Consigli in caso di emergenza.


X Bloccare il veicolo per impedirne lo mozzo: rimuovere il coprimozzo.
spostamento.
Sistemare anteriormente e posterior- Sollevare il veicolo e rimuovere la ruota
mente i cunei d'arresto o attrezzi ana-
G AVVERTENZA
loghi sotto la ruota diagonalmente oppo-
sta a quella che si intende sostituire. Un cric previsto solo per un breve solle-
X Portare la leva del cambio in posizione
vamento del veicolo durante la sostitu-
zione della ruota.
P.
Per interventi sotto il veicolo utilizzare
X Spegnere il motore.
dei cavalletti di sostegno.
X Rimuovere la chiave dal blocchetto di
Accertarsi che la superficie di appoggio
accensione.
del cric sia stabile, non sdrucciolevole e
in piano. Non utilizzare ceppi di legno od
oggetti simili come piano di appoggio del
cric. In caso contrario il veicolo potrebbe
cadere dal cric procurando lesioni a chi
esegue l'operazione o ad altri.
Durante l'intera operazione di sostitu-
zione della ruota non inserire l'accen-
sione.
Non sdraiarsi sotto il veicolo quando que-
sto sollevato con il cric.
Cerchi con copriruota*
G AVVERTENZA
X Veicoli con cerchi in acciaio e copri- L'inserimento non corretto del cric pu
ruota*: rimuovere il copriruota* dal provocare
cerchio facendo leva con un oggetto ido-
Rla caduta del veicolo
neo.
Rlesioni a chi esegue l'operazione o ad
X Allentare di circa un giro i bulloni ruota
con l'apposita chiave agendo in senso altri
antiorario. Non svitare completamente i Rdanni al veicolo.
bulloni.

19 Non compreso nella dotazione

* a richiesta Z
180 Pneumatico danneggiato

Si raccomanda pertanto di sistemare il filetti dei bulloni e dei mozzi potreb-


cric soltanto nel punto di applicazione bero danneggiarsi durante il serraggio.
previsto per tale utilizzo. Prima dell'ap- X Rimuovere la ruota.
plicazione rimuovere le eventuali tracce
di sporco dal punto di applicazione del
Montaggio della ruota nuova
cric.
G AVVERTENZA
! Sistemare il cric soltanto nel punto di
Sostituire i bulloni danneggiati o arrug-
applicazione previsto per tale utilizzo.
giniti. Non lubrificare mai i bulloni ruota
La non corretta applicazione del cric
con olio o grasso.
pu causare danni al veicolo.
Se una filettatura del mozzo ruota dan-
I punti di applicazione del cric si tro-
neggiata, non proseguire la marcia! Rivol-
vano in corrispondenza degli incavi al
gersi ad un'officina qualificata per i
>> Consigli in caso di emergenza.

di sotto del batticalcagno e sono rico-


modelli smart electric drive. Queste offi-
noscibili solo dal basso. Essi si trovano
cine possiedono le competenze tecniche e
rispettivamente a valle dei passaruota
le attrezzature necessarie all'esecuzione
anteriori e a monte dei passaruota
degli interventi opportuni. La smart rac-
posteriori.
comanda di rivolgersi ad uno smart center.
Sistemare il cric in corrispondenza dei Soprattutto nel caso di interventi rile-
punti di applicazione del cric in modo vanti per la sicurezza oppure di interventi
che visto lateralmente risulti in posi- sui sistemi essenziali ai fini della sicu-
zione perpendicolare. rezza indispensabile che la manuten-
X Preparare il veicolo come descritto zione venga eseguita da un'officina quali-
(Y pagina 179). ficata.
Utilizzare solo bulloni previsti per il cer-
chio e per il modello di veicolo acquistato.
Altri tipi di bulloni possono allentarsi.

G AVVERTENZA
Utilizzare solo bulloni previsti per il cer-
chio e per il modello di veicolo acquistato.
Altri tipi di bulloni possono allentarsi.
Non serrare i bulloni con il veicolo solle-
vato, altrimenti il veicolo pu cadere dal
cric.
X Disporre il cric ; in corrispondenza di
X Pulire la superficie di contatto della
uno dei punti di applicazione del cric
previsti :. ruota e del mozzo ruota.
X Sollevare il veicolo con il cric ; finch
il pneumatico si trova ad un massimo di
tre centimetri da terra.
X Svitare completamente i bulloni.

! Non appoggiare i bulloni su sabbia o


superfici sporche. In caso contrario i
Batteria (veicolo) 181

X Posizionare la ruota sul mozzo ruota e Cerchi con copriruota*


spingerla in sede. X Veicoli con cerchi in acciaio e copri-

>> Consigli in caso di emergenza.


X Avvitare due bulloni e serrarli legger- ruota*: montare il copriruota*: in
mente. modo che la valvola non rimanga inca-
X Veicoli con cerchi in acciaio e copri- strata ;.
mozzo: montare il coprimozzo in modo X Applicare il copriruota*: sul cerchio
che venga sorretto dai due bulloni ruota. esercitando una pressione uniforme con
X Avvitare l'ultimo bullone e serrarlo leg- entrambe le mani.
germente. X Controllare che il copriruota*: sia
X Tutti gli altri veicoli: inserire l'ultimo posizionato saldamente in sede sul cer-
bullone ruota e serrarlo leggermente. chio.
X Abbassare il veicolo fino a quando
risulta saldamente a contatto col ter-
reno. Batteria (veicolo)
X Rimuovere il cric.
Avvertenze relative alla rete di bordo
X Serrare a fondo i bulloni ruota con la
chiave per ruote (coppia di serraggio: La rete di bordo alimenta la tensione al
110 Nm). propulsore elettrico nonch a tutte le
utenze elettriche e ai componenti del vei-
G AVVERTENZA colo.
Dopo la sostituzione di una ruota far con- L'alimentazione di tensione del veicolo
trollare immediatamente la coppia di ser- resa possibile da due batterie:
raggio. Le ruote possono staccarsi se non Rbatteria a 12 volt
sono serrate alla coppia di 110 Nm.
Rbatteria ad alto voltaggio

Avvertenze di sicurezza importanti


(batteria ad alto voltaggio)
Si raccomanda di far eseguire gli inter-
venti sulla batteria ad alto voltaggio in
un'officina qualificata.
Osservare le avvertenze relative alla rete
di bordo ad alto voltaggio (Y pagina 15) e le

* a richiesta Z
182 Batteria (veicolo)

avvertenze relative alla batteria a 12 Volt quente le condizioni di carica della bat-
(Y pagina 182). teria.
G AVVERTENZA In caso di sostituzione di una batteria
devono essere utilizzate soltanto batterie
L'elettrolita della batteria ad alta ten-
raccomandate da smart. Informazioni a
sione tossico e corrosivo. Evitare il con-
riguardo sono reperibili presso ogni offi-
tatto con la pelle, gli occhi o gli indu-
cina qualificata, ad esempio in uno smart
menti, ad esempio in caso di incidente.
center.
Sciacquare subito con abbondante acqua
pulita eventuali spruzzi di elettrolita. Se G AVVERTENZA
necessario, consultare immediatamente un Maneggiando la batteria, prestare atten-
medico. zione alle avvertenze di sicurezza e alle
misure di protezione.
! Posizionare un cric apposito solo in
>> Consigli in caso di emergenza.

Pericolo di esplosioni.
corrispondenza dei relativi punti di
appoggio.
Non posizionare assolutamente il cric in
corrispondenza della batteria ad alto Maneggiando la batteria
voltaggio. Analogamente non sollevare vietato fumare e avvici-
il veicolo in corrispondenza della bat- nare fiamme libere e luce
teria ad alto voltaggio. In caso contrario non protetta. Evitare la
la batteria ad alto voltaggio potrebbe formazione di scintille.
danneggiarsi. L'acido per batterie
Osservare anche le avvertenze al capi- corrosivo. Evitare il con-
tolo "Sostituzione della ruota". tatto con la pelle, gli
occhi o gli indumenti.
Indossare adeguati indu-
menti protettivi, in par-
ticolare guanti, grem-
biule e protezione per il
viso.
Sciacquare subito con
acqua pulita eventuali
spruzzi di acido. Se
necessario, consultare un
medico.
Adesivo di avvertimento Indossare occhiali pro-
tettivi.

Avvertenze di sicurezza importanti


(batteria a 12 volt) Tenere lontano dalla por-
tata dei bambini.
Per durare come previsto la batteria deve
essere sempre sufficientemente carica.
Se il veicolo viene impiegato prevalente- Prestare attenzione alle
mente su percorsi brevi o non viene uti- presenti Istruzioni d'uso.
lizzato a lungo, far controllare di fre-
Batteria (veicolo) 183

! Non utilizzare il veicolo senza la bat- entrambi i poli della batteria o con il
teria per evitare danni agli apparecchi polo positivo e la carrozzeria. In caso
elettrici. contrario potrebbe verificarsi un
cortocircuito.
G AVVERTENZA
Non appoggiare oggetti metallici sulla
batteria poich potrebbe verificarsi un Montaggio/smontaggio della batteria
cortocircuito e la miscela gassosa alta- a 12 volt
mente esplosiva della batteria potrebbe
incendiarsi. Rimozione della moquette

G AVVERTENZA
Se il morsetto positivo della batteria col-

>> Consigli in caso di emergenza.


legata viene a contatto con componenti del
veicolo, pu verificarsi un cortocircuito e
la miscela di gas esplosiva generata dalla
batteria potrebbe incendiarsi causando
gravi lesioni al guidatore e ad altre per-
sone.
RDurante l'operazione di scollegamento
della batteria, scollegare sempre prima
il morsetto negativo, quindi quello X Disinserire l'accensione.
positivo. X Disattivare tutte le utenze elettriche.
RDurante l'operazione di collegamento X Aprire la porta lato passeggero.
della batteria, collegare sempre prima X Spostare all'indietro il sedile lato pas-
il morsetto positivo, quindi quello seggero.
negativo.
X Allentare il supporto del tappetino :
RA motore acceso non allentare o scolle-
con un attrezzo adeguato.
gare i morsetti di collegamento delle
X Ripiegare il tappetino.
batterie.

H Avvertenza per la tutela ambientale Smontaggio della batteria


Non smaltire le batterie insieme ai rifiuti
domestici. Le batterie inutilizzabili
devono essere smaltite conformemente alle
norme di tutela ambientale
consegnandole ad uno smart center o ad un
punto di raccolta per batterie usate.

! Assicurarsi di
RNon invertire i morsetti di collega-
mento. La batteria potrebbe essere
danneggiata irreparabilmente.
REvitare sempre il collegamento con-
temporaneo di una chiave inglese o
altri materiali metallici con

Z
184 Batteria (veicolo)

X Svitare i due dischi di fissaggio ; del G AVVERTENZA


piedino d'appoggio in senso antiorario. L'acido per batterie corrosivo. Evitare il
X Estrarre lateralmente il piedino d'ap- contatto con la pelle, gli occhi o gli indu-
poggio : dal veicolo. menti.

! Non ricaricare mai la batteria se que-


sta montata sul veicolo, tranne nel caso
in cui venga utilizzato un caricabatte-
rie collaudato e approvato dalla smart.
Questi caricabatterie consentono
infatti di effettuare la ricarica anche
senza smontare la batteria.
! Utilizzare solo caricabatterie con una
>> Consigli in caso di emergenza.

tensione di carica limitata a 14,8 V max.


Osservare attentamente le avvertenze
X Rimuovere la copertura del polo posi- contenute nel libretto di istruzioni del
tivo ?. caricabatterie.
X Svitare dapprima il morsetto negativo
! Non effettuare mai la ricarica se la
= quindi il morsetto positivo . batteria congelata. Far controllare la
X Svitare il fissaggio della batteria A. batteria in un'officina qualificata per i
X Estrarre il flessibile di sfiato. modelli smart electric drive, ad esempio
X Estrarre la batteria. in uno smart center. La scatola potrebbe
essere danneggiata.
Ricarica della batteria
Montaggio della batteria
G AVVERTENZA X Se necessario, disattivare tutte le
Ricaricare la batteria solo in ambienti utenze elettriche.
ben aerati. Durante il processo di ricarica X Posizionare la batteria nel punto previ-
possono verificarsi fuoriuscite di gas e
sto.
lievi scoppi che possono provocare lesioni
X Inserire il flessibile di sfiato.
alle persone, danni alla vernice della car-
rozzeria o corrodere alcuni componenti del
veicolo.
Informazioni sui caricabatterie che con-
sentono di effettuare la ricarica senza
smontare la batteria sono reperibili nelle
officine qualificate.

G AVVERTENZA
Durante il processo di ricarica i gas che
fuoriescono dalla batteria possono causare
ustioni da acido. Non chinarsi sulla bat-
X Avvitare il fissaggio della batteria A.
teria durante il processo di ricarica.
X Avvitare prima il morsetto positivo
quindi il morsetto negativo =.
Avviamento d'emergenza 185

X Montare la copertura del polo posi- Avviare il motore del proprio veicolo con
tivo ?. cavi per l'avviamento di emergenza e con la
X Montare il piedino d'appoggio. batteria dell'altro veicolo.
Prestare attenzione alle seguenti istru-
Consigli per la cura delle batterie zioni.

RIn condizioni di marcia normali la bat- G AVVERTENZA


teria del veicolo esente da manuten- Durante l'avviamento d'emergenza o
zione (DIN 43539/T2). Fare controllare durante il processo di ricarica i gas che
tuttavia il livello di carica e il livello fuoriescono dalla batteria possono causare
dell'acido della batteria prima dell'i- lesioni gravi. Non chinarsi pertanto sulla
nizio della stagione invernale presso batteria.
un'officina qualificata per i modelli
G AVVERTENZA

>> Consigli in caso di emergenza.


smart electric drive.
RSostituire la batteria solo con una bat- Durante l'avviamento di emergenza possono
teria dotata del tappo di degassamento verificarsi lievi scoppi causati dai gas
centrale. In questo modo si evitano danni che fuoriescono dalla batteria. Evitare la
provocati da corrosione. formazione di scintille. In prossimit
RIn caso di periodi di sosta prolungati della batteria non avvicinare fiamme
del veicolo scollegare la batteria e libere e non fumare.
caricarla circa ogni sei mesi. Prestare attenzione alle avvertenze di
RIn caso di periodi di sosta prolungati sicurezza e le misure di protezione rela-
del veicolo con la batteria scollegata, tive all'impiego delle batterie.
ricaricare la batteria ogni tre - quattro
settimane.
! Evitare ripetuti e prolungati tentativi
di avviamento.
RIn caso di periodi di sosta del veicolo
superiori a sei settimane, farsi consi- Non effettuare l'avviamento con un cari-
gliare da un'officina qualificata per i cabatterie a carica rapida.
modelli smart electric drive. RUtilizzare solo batterie con la stessa
tensione nominale (12 volt).
RAssicurarsi che la capacit della batte-
Avviamento d'emergenza ria dell'altro veicolo non sia inferiore
alla capacit della batteria scarica.
Avvertenze
RUtilizzare cavi per l'avviamento di
Se la batteria a 12 V scarica, il sistema di emergenza aventi una sezione suffi-
propulsione non pu essere avviato. Ci ciente e morsetti di contatto isolati
indipendente dallo stato di carica della reperibili presso un'officina qualifi-
batteria ad alto voltaggio. Se la batteria cata, ad esempio in uno smart center.
ad alto voltaggio scarica, il veicolo non RAssicurarsi che i veicoli non vengano a
pu essere avviato con il dispositivo di contatto tra loro.
avviamento d'emergenza. Per prima cosa
RDisporre i cavi per l'avviamento di
occorre ricaricare la batteria ad alto vol-
taggio. emergenza in modo che non possano
essere afferrati dai componenti in
Il sistema di propulsione pu essere movimento nel vano motore.
avviato mediante un altro veicolo.
RNon staccare la batteria scarica dalla
rete di bordo.

Z
186 Avviamento d'emergenza

Avviamento d'emergenza
La batteria a 12 V si trova nel vano piedi lato passeggero.
>> Consigli in caso di emergenza.

X Spegnere il motore di entrambi i veicoli.


X Portare la leva del cambio in posizione P.
X Disattivare tutte le utenze elettriche.
X Rimuovere il coperchio delle batterie.
X Collegare il polo positivo ; del proprio veicolo ed il polo positivo : del veicolo
alimentatore con il cavo per l'avviamento di emergenza rosso. Iniziare con la batteria
del proprio veicolo B.
X Collegare il polo negativo = del veicolo alimentatore ed il polo negativo ? del
proprio veicolo con il cavo per l'avviamento di emergenza nero iniziando con la bat-
teria A dell'altro veicolo.
X Far girare al minimo il motore del veicolo che fornisce l'avviamento di emergenza.
X Inserire l'accensione del proprio veicolo.
X Se il propulsore non si avvia immediatamente, attendere circa 60 secondi tra un ten-
tativo di avviamento e l'altro.
Se il sistema di propulsione non si avvia, chiamare il servizio di soccorso, ad esempio
lo smartmove assistance oppure un'officina qualificata per i modelli smart electric
drive, ad esempio uno smart center.
i La ricarica della batteria a 12 V richiede un certo intervallo di tempo. Disattivando
il sistema di propulsione dopo una breve percorrenza pu accadere che il veicolo non
possa essere riavviato.
Effettuare pertanto quanto prima la ricarica integrale della batteria a 12 V.
Traino 187

Disattivazione dell'avviamento d'e- Runa o pi delle seguenti spie di avver-


mergenza timento si accendono:
- diagnosi del sistema di trazione
X Attivare le utenze elettriche come il
ventilatore o il lunotto termico solo (colore rosso)
quando l'accensione inserita. - # batteria a 12 volt

Non attivare l'impianto di illumina- Rgi nella fase iniziale del traino il
zione! pedale del freno inizia a pulsare
In questo modo si riduce il rischio di Ril veicolo deve essere spostato per un
formazione di scintille durante lo scol- lungo tragitto.
legamento dei cavi per l'avviamento di In caso di traino del veicolo occorre
emergenza. osservare quanto segue:
X Lasciare inserito il sistema di trazione
Ril traino deve essere effettuato esclu-

>> Consigli in caso di emergenza.


per due-tre minuti. sivamente da personale esperto
X Staccare i cavi per l'avviamento di
Rfar trainare il proprio veicolo dal vei-
emergenza dai poli negativi = e ? colo di un'officina qualificata
delle batterie. Iniziare con la batteria Rprestare attenzione alle disposizioni di
del proprio veicolo.
legge sul traino vigenti nei singoli
X Staccare i cavi per l'avviamento di
Paesi
emergenza dai poli positivi : e ; Rper effettuare il traino inserire l'ac-
delle batterie.
censione
X Far controllare la batteria in un'offi-
Rportare la leva del cambio in posizione
cina qualificata.
N. Sul display multifunzione deve essere
visualizzata la lettera N
Rla velocit di traino non deve superare i
Traino
50 km/h
Avvertenze Rla percorrenza di traino non deve supe-
rare i 50 km.
G AVVERTENZA
Per motivi di sicurezza, non utilizzare il G AVVERTENZA
dispositivo di traino per eseguire le ope- Il traino del veicolo a velocit elevata e
razioni di recupero e fissare il veicolo. In per un lungo tragitto pu causare il surri-
caso contrario si potrebbe causare il scaldamento del motore elettrico o di un
distacco dell'occhione di traino dal sup- componente ad alto voltaggio. In tal caso il
porto con conseguente rischio di lesioni. veicolo pu incendiarsi. Il guidatore e gli
altri occupanti potrebbero quindi subire
Far trasportare sempre il veicolo se lesioni gravi o mortali.
Rnella strumentazione la spia di avverti- Si raccomanda pertanto di non trainare il
mento N della rete di bordo ad alto veicolo ad una velocit superiore a 50 km/h
voltaggio si accende e per oltre 50 km.
Rnel display della strumentazione viene
visualizzato il messaggio Non trai ! Non trainare il veicolo ad una velocit
nare la vettura superiore a 50 km/h e per oltre 50 km. In
caso contrario sussiste il pericolo di
Rnel display multifunzione presente
danneggiare il propulsore elettrico o un
un'anomalia componente ad alto voltaggio.

Z
188 Traino

! Non trainare altri veicoli con la smart Apertura della copertura posteriore
electric drive. In caso contrario sussi-
ste il pericolo di danneggiare il pro-
pulsore elettrico o un componente ad alto
voltaggio.
RTrainare il veicolo esclusivamente con
tutte le ruote a terra.
RPer effettuare il traino utilizzare una
barra di traino. In caso di utilizzo di
una fune di traino, necessario utiliz-
zare funi elastiche di poliammide o
nastri di poliammide.
RFissare gli occhioni di traino di X Sollevare una delle coperture ; facendo
>> Consigli in caso di emergenza.

entrambi i veicoli sullo stesso lato. leva con un oggetto idoneo agendo sul-
RTrainare il veicolo soltanto dagli
l'intaglio e rimuoverla.
occhioni di traino.
RIl veicolo trainato non deve essere pi Fissaggio dell'occhione di traino
pesante del veicolo che traina. L'occhione di traino si trova sotto il tap-
RNon trainare il veicolo in retromarcia petino del vano piedi lato passeggero.
utilizzando il supporto di base*. X Rimuovere la moquette del vano piedi
lato passeggero (Y pagina 183).

Montaggio dell'occhione di traino


Apertura della copertura anteriore

X Rimuovere l'occhione di traino : dal


piedino d'appoggio nel vano piedi lato
passeggero.
X Sollevare la copertura : facendo leva X Avvitare completamente l'occhione di

con un oggetto idoneo agendo sull'inta- traino fino all'arresto.


glio e rimuoverla. X Fissare la fune di traino o la barra di
traino all'occhione di traino.

* a richiesta
Fusibili 189

Traino del veicolo scritto per il rispettivo sistema. Per mag-


X
giori informazioni al riguardo rivolgersi
Inserire l'accensione.
ad un'officina qualificata, ad esempio ad
X Premere il pedale del freno. uno smart center. In caso contrario il
X Portare la leva del cambio in posizione sovraccarico di un fusibile potrebbe pro-
N. vocare un incendio.
Sul display multifunzione viene visua- Non riparare n bypassare i fusibili gua-
lizzata la lettera N. sti. Far accertare ed eliminare la causa
! Il veicolo pu essere trainato solo se presso un'officina qualificata per smart
electric drive, ad esempio in uno smart
Rla leva del cambio in posizione N center.
Rsul display multifunzione visualiz-
zata la lettera N. ! I fusibili bruciati devono essere

>> Consigli in caso di emergenza.


Se la batteria completamente scarica, sostituiti con fusibili equivalenti
far trainare il veicolo da un altro vei- (riconoscibili dal colore e dall'ampe-
colo di un'officina qualificata. raggio). I valori dei fusibili sono
riportati nello schema di occupazione
! Non trainare il veicolo ad una velocit dei fusibili.
superiore a 50 km/h e per oltre 50 km. In Sostituire i fusibili solo a veicolo
caso contrario sussiste il pericolo di fermo. Disattivare prima tutte le utenze
danneggiare il propulsore elettrico o un elettriche e disinserire l'accensione.
componente ad alto voltaggio.
Se il fusibile impiegato si brucia nuova-
Il veicolo deve essere trasportato se mente, far accertare ed eliminare la causa
Rnella strumentazione si accendono una o in un'officina qualificata per smart elec-
pi spie di avvertimento rosse, ad esem- tric drive, ad esempio in uno smart center.
pio dei seguenti componenti
- batteria ad alto voltaggio N
- diagnosi del sistema di trazione
Sostituzione di un fusibile
(colore rosso) La scatola fusibili si trova a sinistra sotto
- batteria a 12 volt # la plancia.
Rsi percepisce un'azione frenante mag-
giore o pulsante.

Fusibili
Avvertenze
La funzione dei fusibili del veicolo
quella di disattivare i circuiti elettrici
guasti. Se un fusibile "si brucia", i com-
ponenti collegati a valle e le relative fun-
zioni non sono pi disponibili. X Prima di sostituire un fusibile, disat-
tivare tutte le utenze elettriche e disin-
G AVVERTENZA serire l'accensione.
Utilizzare solo i fusibili approvati dalla X Sulla base dello schema di assegnazione
smart o equivalenti con l'amperaggio pre- dei fusibili (Y pagina 192) stabilire il

Z
190 Fusibili

fusibile corrispondente all'utenza gua-


sta.
X Estrarre il relativo fusibile.
X Sostituire il fusibile guasto con un
fusibile nuovo con lo stesso amperaggio.
>> Consigli in caso di emergenza.
Fusibili 191

Scatola fusibili

>> Consigli in caso di emergenza.


Lato anteriore
: - \ Fusibili
R1 - R9 Connettori dei fusibili di riserva

Z
192
>> Consigli in caso di emergenza. Fusibili

Lato posteriore
^ - ; Fusibili

Disposizione dei fusibili

N Utenza Intensit Colore


della cor- distintivo
rente
1 - - -
2 Tergicristallo anteriore 25 A neutro
3 Alzacristalli elettrici 20 A giallo
4 Motorino del ventilatore dell'abitacolo 25 A neutro
5 Fendinebbia, luci diurne a LED 10 A rosso
6 Luce di posizione destra, luce posteriore 7,5 A marrone
destra, luce della targa
7 Luce di posizione sinistra, luce posteriore 7,5 A marrone
sinistra
Fusibili 193

N Utenza Intensit Colore


della cor- distintivo
rente
8 Componenti del motore, climatizzazione 25 A neutro
autonoma
9 Componenti del motore, impianto frenante 7,5 A marrone
10 Componenti del motore 15 A blu
11 Centralina esp 25 A neutro
12 Funzioni della leva di comando sinistra, 10 A rosso
funzioni del listello interruttori, presa di

>> Consigli in caso di emergenza.


diagnosi, riscaldamento dei retrovisori,
impianto d'allarme antifurto, sensore piog-
gia/luce20, strumentazione supplementare,
chiusura centralizzata, strumentazione
13 - - -
14 - - -
15 Circuito di sicurezza del motore elettrico 15 A blu
16 - - -
17 Tergilunotto21 15 A blu
18 Centralina esp, centralina del servosterzo, 10 A rosso
sistemi di ritenuta
19 Centralina del motore, centralina del cam- 7,5 A marrone
bio, centralina della funzione Start/Stop,
componenti del motore, sound generator
20 Pannello di comando del riscaldamento/ 10 A rosso
climatizzatore, regolazione degli specchi
retrovisori esterni, pompa del liquido lava-
cristalli, sistemi radio, riscaldamento dei
sedili, luci di retromarcia, funzioni della
leva di comando destra, interruttore della
capote22
21 Presa da 12 V, accendisigari 15 A blu
22 Anabbagliante, lato sinistro 7,5 A marrone
23 Anabbagliante, lato destro 7,5 A marrone

20 Solo sui veicoli con guida a sinistra


21 Solo fortwo coup
22 Solo fortwo cabrio

Z
194 Fusibili

N Utenza Intensit Colore


della cor- distintivo
rente
24 Luce freni, retronebbia 15 A blu
25 Abbagliante, lato destro 7,5 A marrone
26 Abbagliante, lato sinistro 7,5 A marrone
27 Componenti del motore 7,5 A marrone
28 Lunotto termico 40 A arancione
29 Capote22 30 A verde
>> Consigli in caso di emergenza.

30 Centralina del cambio, motorino della ven- 40 A arancione


tola del radiatore anteriore
31 Avvisatore acustico, chiusura centralizzata 20 A giallo
32 - - -
33 Blocchetto di accensione 50 A rosso
34 Centralina esp 40 A arancione
35 Centralina del servosterzo 30 A verde
R1 Riscaldamento degli specchi 7,5 A marrone
R2 - - -
R3 - - -
R4 - - -
R5 Componenti del motore 10 A rosso
Alimentazione lettore schede sul para- 10 A rosso
brezza23
R6 Sistemi radio, subwoofer (Sound System), 15 A blu
capote22
R7 Illuminazione interna 5A marrone
chiaro
R8 Amplificatore (Sound System Surround) 20 A giallo
R9 Centralina del riscaldamento dei sedili 25 A neutro

22 Solo fortwo cabrio


23 Solo con car2go
Equipaggiamento del veicolo ............. 196
Sistemi elettronici del veicolo .......... 196

>> Dati tecnici.


Targhette di identificazione del vei-
colo .............................................. 197
Materiali di consumo e quantit di
rifornimento .................................. 198
Pneumatici e cerchi ......................... 200
Dati del veicolo .............................. 202
196 Sistemi elettronici del veicolo

Equipaggiamento del veicolo diritto di garanzia e dell'invalidazione


del permesso di circolazione.
i Le presenti Istruzioni d'uso descri-
vono tutti i modelli, gli equipaggia-
menti di serie e tutti gli equipaggia- Montaggio a posteriori di apparec-
menti a richiesta disponibili al chiature elettriche ed elettroniche
momento della chiusura redazionale La presenza di apparecchiature elettriche
delle stesse. Sono possibili differenze ed elettroniche pu pregiudicare la sicu-
in funzione delle versioni destinate a rezza di funzionamento del veicolo. Le
Paesi specifici. Tenere presente che il apparecchiature elettriche o elettroniche
veicolo potrebbe non essere equipag- montate a posteriori devono essere omolo-
giato con tutte le funzioni descritte. gate e recare il marchio e. Il marchio e pu
Questo riguarda anche i sistemi e le fun- essere rilasciato dal costruttore delle
zioni rilevanti per la sicurezza. apparecchiature o da un centro di collaudo
i Leggere le informazioni relative autorizzato.
>> Dati tecnici.

all'officina qualificata (Y pagina 14). ! I danni diretti o indiretti provocati


dal montaggio a posteriori di apparec-
chi sul veicolo non sono coperti dalla
Sistemi elettronici del veicolo garanzia della smart.
Interventi sulla centralina elettro- Per il montaggio di telefoni e ricetra-
nica del motore smittenti all'interno del veicolo neces-
saria un'autorizzazione. La smart auto-
G AVVERTENZA rizza il montaggio di telefoni cellulari e
Far eseguire gli interventi di manuten- ricetrasmittenti a condizione che il mon-
zione sui sistemi elettronici del motore e taggio di tali componenti venga eseguito a
sui relativi componenti esclusivamente regola d'arte e utilizzando un'antenna
presso un'officina qualificata per smart esterna dotata di protezione da radiodi-
electric drive che disponga delle compe- sturbi.
tenze tecniche e delle attrezzature neces- La potenza di trasmissione del telefono o
sarie all'esecuzione degli interventi della ricetrasmittente non deve superare i
opportuni, ad esempio in uno smart center. valori massimi riportati di seguito.
Soprattutto nel caso di interventi rile-
vanti per la sicurezza oppure di interventi Gamma di fre- Potenza massima di
sui sistemi essenziali ai fini della sicu- quenza (banda) trasmissione
rezza indispensabile che la manuten- (Watt)
zione venga eseguita da un'officina quali-
Onde corte 100
ficata.
(< 50 MHz)
! Far eseguire la manutenzione dei Lunghezza d'onda 50
sistemi elettronici del motore e dei 2m
relativi componenti, quali le centra-
line, i sensori o i cavi di collegamento, Lunghezza d'onda 35
solo presso officine qualificate per 0,7 m
smart electric drive, ad esempio in uno Lunghezza d'onda 10
smart center. In caso contrario vi il 0,25 m = rete D + E
rischio di una pi rapida usura dei com-
ponenti del veicolo, della perdita del
Targhette di identificazione del veicolo 197

G AVVERTENZA
Le ricetrasmittenti possono causare ano-
malie ai sistemi elettronici del veicolo e
quindi comprometterne la sicurezza di
funzionamento e pregiudicare l'incolu-
mit degli occupanti se:
Rnon montata un'antenna esterna
Rtale antenna esterna non dotata di pro-
tezione da radiodisturbi
Rl'antenna esterna non montata corret-
tamente. : Presa diagnostica

L'esposizione a forti campi elettromagne-


tici pu inoltre provocare danni alla
Targhette di identificazione del vei-
salute. Con l'impiego di un'antenna esterna
colo
si tiene conto del possibile rischio per la

>> Dati tecnici.


salute rappresentato dai campi elettroma- Targhetta di identificazione del vei-
gnetici, un problema che oggetto di colo con numero di identificazione del
discussioni scientifiche. veicolo (VIN) e codice vernice
Far pertanto montare l'antenna esterna solo
La targhetta di identificazione del vei-
da un'officina qualificata per smart elec-
colo applicata sul telaio della porta lato
tric drive che disponga delle competenze
guida.
tecniche e delle attrezzature necessarie
all'esecuzione degli interventi opportuni,
ad esempio in uno smart center. Soprattutto
nel caso di interventi rilevanti per la
sicurezza oppure di interventi sui sistemi
essenziali ai fini della sicurezza indi-
spensabile che la manutenzione venga ese-
guita da un'officina qualificata.

i L'uso nel veicolo di apparecchiature


elettriche o elettroniche che non soddi-
sfino tali condizioni pu invalidare il
permesso di circolazione del veicolo X Aprire la porta lato guida.
(Direttiva UE 95/54/CE). La targhetta di identificazione del vei-
colo : risulta visibile.

Presa diagnostica
La presa diagnostica si trova sul lato
destro del vano piedi lato guida.

Z
198 Materiali di consumo e quantit di rifornimento

Targhette di avvertimento

Targhetta di identificazione del veicolo


(esempio)
: Paese Costruttore
; Codice vernice
= Costruttore del veicolo
>> Dati tecnici.

? Numero di omologazione CE
A Numero di identificazione del veicolo
(VIN)
B Peso totale ammesso
Veicolo con guida a sinistra (esempio)
C Carico ammesso sull'asse anteriore
: Adesivo di avvertimento airbag (aletta
D Carico ammesso sull'asse posteriore
parasole)
; Adesivo di avvertimento/tabella pres-
sione pneumatici
Numero di identificazione del veicolo
(VIN) = Numero identificazione veicolo
? Adesivo smartmove Assistance
Il numero di identificazione del veicolo
A Targhetta di identificazione del vei-
indicato nella parte posteriore destra
colo con numero di identificazione del
della lamiera del pianale, sotto la
veicolo
moquette del bagagliaio.
B Targhetta di manutenzione
C Avvertenza relativa al liquido di raf-
freddamento

Materiali di consumo e quantit di


rifornimento
Liquido di raffreddamento
Il liquido di raffreddamento composto da
una miscela di acqua e liquido anticorro-
: Numero di identificazione del veicolo sione e antigelo.
X Aprire il portellone.
X Sollevare la moquette del bagagliaio.
Materiali di consumo e quantit di rifornimento 199

Il liquido di raffreddamento all'interno pressoch uguali. Utilizzare esclusiva-


dell'impianto di raffreddamento svolge le mente liquido anticorrosione e antigelo
seguenti funzioni: approvato dalla smart o equivalente.
Rprotezione anticorrosione Informazioni al riguardo sono reperibili
Rprotezione antigelo in ogni officina qualificata.
La miscelazione di acqua e liquido anti-
corrosione/antigelo nel liquido di raf- Liquido freni
freddamento innalza il punto di ebolli-
zione rispetto alla sola acqua. Il liquido freni assorbe nel tempo umidit
dall'atmosfera. Ci comporta l'abbassa-
i Gi in fabbrica viene rifornito un mento del punto di ebollizione.
liquido di raffreddamento che garanti-
sce un'adeguata protezione antigelo e G AVVERTENZA
anticorrosione. Quando il punto di ebollizione del liquido
! Per il rabbocco utilizzare esclusiva- freni troppo basso, nel caso in cui i freni
vengano fortemente sollecitati (ad esem-

>> Dati tecnici.


mente una miscela gi preparata di
liquido di raffreddamento con la prote- pio in montagna su percorsi in discesa)
zione antigelo desiderata. In caso con- nell'impianto freni possono formarsi bolle
trario si potrebbero causare danni al di vapore che compromettono l'azione fre-
motore. nante.
Utilizzare sempre un liquido di raffred- Far sostituire il liquido freni ogni due
damento adatto, anche nei Paesi caldi. In anni con un liquido freni approvato dalla
caso contrario all'impianto di raffred- smart e far certificare la sostituzione sul
damento non assicurata una sufficiente Libretto Service!
protezione contro la corrosione e il
i Solitamente nel vano anteriore si trova
punto di ebollizione viene raggiunto a
un'etichetta di avvertimento che ricorda
temperature troppo basse.
quando effettuare la successiva sostitu-
In condizioni ottimali di rifornimento zione del liquido freni.
del liquido anticorrosione e antigelo,
il punto di ebollizione si raggiunge a
circa 130 . Impianto lavacristalli
La percentuale di liquido anticorrosione e Il dosaggio dipende dalla temperatura
antigelo nell'impianto di raffreddamento esterna e dalle istruzioni del produt-
Rdeve essere pari almeno al 50%. Ci tore24
garantisce un'adeguata protezione anti-
gelo dell'impianto di raffreddamento
fino a temperature pari a circa 37
Rnon deve superare il 55% (protezione
antigelo fino a 45 ). In caso contrario
viene pregiudicato il corretto smalti-
mento del calore
In caso di perdita di parte del liquido di
raffreddamento, rabboccare l'acqua e il
liquido anticorrosione e antigelo in parti
24 vedi le avvertenze per l'uso sulle confezioni

Z
200 Pneumatici e cerchi

Esempio di detergente per cristalli smart- Inoltre le differenze di misura e una


care: diversa deformazione dei pneumatici
durante la marcia in situazione di
Tempera- Concentrato Concentrato carico possono causare lo sfregamento
tura estivo: invernale: con la carrozzeria e con componenti
acqua acqua degli assi, provocando danni ai pneuma-
al di sopra 1:100 - tici o al veicolo.
di 0 i Ulteriori informazioni relative ai
pneumatici e ai cerchi sono reperibili
-10 - 1:2
presso un'officina qualificata, ad esem-
-20 - 1:1 pio uno smart center.
Nello sportello della presa di alimenta-
G AVVERTENZA zione del veicolo applicata una tabella
per la pressione dei pneumatici.
Il concentrato per liquido lavacristalli
altamente infiammabile. Mentre lo si Ulteriori informazioni sulla pressione
>> Dati tecnici.

maneggia pertanto vietato fumare ed dei pneumatici sono riportate al capi-


avvicinare fiamme libere e luce non pro- tolo "Uso corretto del veicolo"
tetta. (Y pagina 133).

Pneumatici e cerchi
Avvertenze
! Per motivi di sicurezza la smart rac-
comanda di utilizzare solo pneumatici
approvati dalla Casa o equivalenti. Que-
sti pneumatici sono stati progettati
appositamente per essere impiegati con
sistemi di regolazione, come ad esempio
l'ABS o l'ESP. La smart declina ogni
responsabilit per eventuali danni
derivanti dall'utilizzo di altri tipi di
pneumatici. Per ulteriori informazioni
al riguardo rivolgersi ad un'officina
qualificata, ad esempio ad uno smart
center.
Utilizzare solo pneumatici e cerchi rac-
comandati per la smart fortwo. La smart
declina ogni responsabilit per even-
tuali modifiche che incidono negativa-
mente su alcune caratteristiche, come ad
esempio la rumorosit, i consumi e il
comportamento di marcia, o per danni
derivanti dall'utilizzo di altri pneuma-
tici.
Pneumatici e cerchi 201

Pneumatici di dimensioni diverse

55 kW electric drive
Asse anteriore Pneumatici estivi 155/60 R15 74 T
Pneumatici inver- 155/60 R15 74 T M+S
nali
Cerchi 4,5 J x 15 H2 ET 23,5
Asse posteriore Pneumatici estivi 175/55 R15 77 T
Pneumatici inver- 175/55 R15 77 T M+S
nali
Cerchi 5,5 J x 15 H2 ET 22

>> Dati tecnici.


60 kW BRABUS electric drive
Asse anteriore Pneumatici estivi 175/50 R16 77 T
Cerchi 5,5 J x 16 H2 ET 30
Asse posteriore Pneumatici estivi25 225/35 R17 86 Y
Cerchi 7,5 J x 17 H2 ET 33

Pressione dei pneumatici

Pneumatici estivi e invernali Pneumatici ante- Pneumatici poste-


riori riori
155/60 R15 anteriori - 175/55 R15 posteriori 200 kPa (2,0 bar) 250 kPa (2,5 bar)

Pneumatici estivi Pneumatici ante- Pneumatici poste-


riori riori
175/50 R16 anteriori - 225/35 R17 poste- 180 kPa (1,8 bar) 220 kPa (2,2 bar)
riori

25 Non consentita la marcia con le catene da neve

Z
202 Dati del veicolo

Dati del veicolo fortwo cabrio 55 kW electric drive

G AVVERTENZA Dimensioni del veicolo


Non fissare sul tetto del veicolo portapac- Lunghezza del vei- 2.695 mm
chi o carichi poich colo (ECE)
Ril tetto Panorama* potrebbe rompersi e Larghezza del vei- 1.752 mm
causare lesioni ai passeggeri colo compresi gli
Rquesto potrebbe determinare conse- specchi retrovi-
guenze negative sulla dinamica di mar- sori esterni
cia e causare incidenti
Altezza del veicolo 1.565 mm
Ril portapacchi e/o il carico potrebbero
sganciarsi e cadere causando un inci- Passo 1.867 mm
dente o ferendo le altre persone.

i Il peso a vuoto comprensivo del gui- Pesi del veicolo


>> Dati tecnici.

datore (68 kg), del bagaglio (7 kg) e di Peso a vuoto 995 kg


tutti i liquidi. Gli equipaggiamenti a (secondo la diret-
richiesta aumentano il peso a vuoto e di tiva CE)
conseguenza riducono il carico utile.
Carico ammesso sul Nessuno
tetto
fortwo coup 55 kW electric drive
Carico massimo nel 50 kg
Dimensioni del veicolo bagagliaio

Lunghezza del vei- 2.695 mm


colo (ECE) fortwo coup 60 kW BRABUS electric
Larghezza del vei- 1.752 mm drive
colo compresi gli
specchi retrovi- Dimensioni del veicolo
sori esterni Lunghezza del vei- 2.727 mm
Altezza del veicolo 1.565 mm colo (ECE)

Passo 1.867 mm Larghezza del vei- 1.752 mm


colo compresi gli
specchi retrovi-
Pesi del veicolo sori esterni
Peso a vuoto 975 kg Altezza del veicolo 1.565 mm
(secondo la diret-
Passo 1.867 mm
tiva CE)
Carico ammesso sul Nessuno
tetto
Carico massimo nel 50 kg
bagagliaio

* a richiesta
Dati del veicolo 203

Pesi del veicolo Batteria ad alto voltaggio

Peso a vuoto 1.000 kg Tipo Ioni di litio


(secondo la diret-
tiva CE) Energia erogabile 17,6 kWh

Carico ammesso sul Nessuno Capacit nominale 52 Ah


tetto Autonomia con la 145 km
Carico massimo nel 50 kg sola trazione elet-
bagagliaio trica (in base al
nuovo ciclo di
guida europeo)
fortwo cabrio 60 kW BRABUS electric Durata della carica circa 7 h26, 27
drive con alimentazione
a 13 A (ad esempio
Dimensioni del veicolo nel caso di una

>> Dati tecnici.


Lunghezza del vei- 2.727 mm presa della rete
colo (ECE) domestica)

Larghezza del vei- 1.752 mm Durata della rica- circa 6 h26, 27


colo compresi gli rica con alimenta-
specchi retrovi- zione a 16 A (ad
sori esterni esempio nel caso di
una stazione di
Altezza del veicolo 1.565 mm carica o di un wall-
box)
Passo 1.867 mm
Durata della rica- circa 1 h26, 27
rica con alimenta-
Pesi del veicolo
zione a 32 A28 (ad
Peso a vuoto 1.020 kg esempio nel caso di
(secondo la diret- una stazione di
tiva CE) carica o di un wall-
box)
Carico ammesso sul Nessuno
tetto
Carico massimo nel 50 kg Riscaldamento/climatizzatore
bagagliaio
Potenza massima 4 kW
del riscaldamento
Potenza massima 6 kW
del climatizzatore

26 0 - 100 % SOC a 25
27 Se la batteria fredda e/o l'amperaggio minore, la durata della ricarica della batteria risulta
maggiore.
28 Veicoli con caricabatteria da 22 kW, 32 A trifase

Z
204
Nota redazionale
Internet

Ulteriori informazioni sui veicoli smart e


sulla Daimler AG sono reperibili in Inter-
net ai siti
http://www.smart.com
http://www.daimler.com

Redazione

Per domande o suggerimenti sulle Istru-


zioni d'uso contattare la Redazione Tec-
nica al seguente indirizzo:
Daimler AG, HPC: R822,
D70546 Stuttgart
La ristampa, la traduzione e la riprodu-
zione, anche parziali, non sono permesse
senza espressa autorizzazione scritta da
parte della Daimler AG.

Costruttore del veicolo

Daimler AG
Mercedesstrae 137
70327 Stuttgart
Germania

Chiusura redazionale 27.08.2014


www.smart.com
N. ordinazione 65220078 06
N. cat. 451 584 59 00 Z106

smart - Un marchio Daimler


4515845900Z106 Edizione J2014-Rc
4515845900Z106n