Sei sulla pagina 1di 2

Eur nielsen: visib stato del sist, corrisp tra sist e mondo reale, libert e controllo degli utenti,

consistenze
e standard, prev degli errori, riconosc piuttosto che ricordare , fless ed effic duso , design minimal ed
estetico, aiutare gli users a riconoscere , diagnost e corregg gli errori , guida e doc..
Mod norman: form lo scopo, form lintenzione , spec l azione , eseguire lazione , perc lo stato del
mondo , interpr lo stato del mondo , valut il risultato. 3 esempi affordance: maniglione antipanico, tel
fisso con tastiera , manopole del gas con indicazioni. 3 esempi feedback: tasti virtuali, indicatori
progresso , e copia/sposta/elim con info sulla velocit e tempo mancante.
Principi accessib WCAG 2.0: percepib(le info devno essere presentati in modoecc), utilizz ,
comprens, robustezza.
Analisi di task fatta da obiettivi , compiti, azioni.in tale contesto si parla di sist di lavoro, che ha come
obiett di modif il campo di applic del sist ed un op che compie tramite compiti, gli obb rappr stati
futuri che il sis deve raggiungere e dunque l analisi dei task lo stud di come attreaverso i compiti si
ottiene questo cambiam di stato del campo di applic.
13407 prog User(Human)-C : ESSO CARATTERIZZ DAI SEGUENTI PUNTI: coinvolg attivo degli
utenti sin dalle prime fasi del prog e una chiara comprensione dei req e comp, assegn appropr di funz tra
ut e tecnol, prod sol di prog, una prog multidisc.
Usabilit 9241: grado con cui un prod pu essere usato da spec utenti per ragg spec obiett con effic, effic
e soddisf uso. ISO 9126: lusab la capac di un prod software di essere compreso , appreso, usato e
attrattivo quando usato in cond specificate. Lusab inoltre suddivisa in 5 sotto-cat: comprens,
apprendib, operab, attrattivit, conformit. USAB NIELSEN: la tratta come un aspetto caratterizz
laccessibb caratteriozz da 5 attrib: facil di apprendim, duso, di memor, basso liv di errori e soddisf
allutente.
Raccolta req: questionari(con opzione scala likert) , interv individuali (non strutt , strutt e semi strutt),
focus group , osserv sul campo, sugger spontanei , analisi della concorr e delle best practices.
Caratter buon mex errore: allert , identif, dirigere.
Prototipi: secondo 13407 rendono le dec di progg piu esplicite e permett di incor i feedback dellutente
sin dallinizio. Possono essere classif in base a: scopo(interfaccia, implement), mod
duso(statico(storybopard , flowchart) , dinamico(video), interattivo), fedelt (alta , bassa), completezza(
prot orizz e vert), durata(usa e getta, evolutivo). I prototipi iniz si dividono in p. di carta(non permett di
valut lint con lutente) , wireframe(grafica semplif, e permett di sperim le mod princ di interaz) e
ipertestuali. Poi ci sono gli intermedi , quellin di comunicazione e i funzionali.
HCI una disciplina che si occupa della progettazione, valutazione e realizzazione di sistemi interattivi
basati su computer destinati alluso umano e dello studio dei principali fenomeni che li circondano.
Stanca: la capacit dei sistemi informatici, nelle forme e nei limiti consentiti dalle conoscenze tecnologiche, di
erogare servizi e fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa di
disabilit necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari.
lISO 13407 specifica che, quali che siano i processi e i ruoli adottati, lutilizzo di un approccio human-centred
caratterizzato dai seguenti quattro punti: coinv attiv degli utenti e una chiara compr dei requis e compiti degli ut.
Assegnaz appropr di funz tra ut e sist. Prod sol di prog e una progg multidisc.
caso duso pu essere definito come un insieme dinterazioni fra lutente (o pi utenti) e il sistema,
finalizzate a uno scopo utile per lutente.
Universal design la progettazione di prodotti e ambienti usabili da tutte le persone, al massimo grado
possibile, senza la necessit di adattamenti o progettazioni speciali
Focus ing usab: focalizz sugli utenti allinizio e durante il processo di progg, prove con ut durante
lintero processo di prog e modello di prog e sviluppo iterativo.
Un requisito (dal latino requisitus, richiesto) una propriet richiesta, oppure auspicabile, del prodotto.
Il documento dei requisiti ha allora lo scopo di accogliere in forma organica una descrizione di tutte le
propriet desiderate. La fase di definizione dei requisiti pu essere suddivisa in tre attivit fondamentali,
che possiamo chiamare esplorazione, organizzazione e revisione
Uno scenarioduso una narrazione, in linguaggio comune, di una possibile storia delluso del sistema
da parte di uno specifico utente, fittizio ma in qualche modo tipico, e descritto in modo molto realistico.
Prototipo: una rappresentazione di un prodotto o di un sistema, o di una sua parte, che, anche se in qualche modo
limitata, pu essere utilizzata a scopo di valutazione. Vantaggi di rendere le dec di prog piu esplicite , permette di
esplorare numerosi design conceppt, valutare numerose varianti di prog e miglio9rare la qualit e completezza
delle spec di prog.
Tipi prototipi: Scopo(ruolo(serve a val il ruolo ndel prod nella vita dellut),interfacc,impl) , modo
duso(statico,dinamico,interattivo), fedelt(alta , bassa), compl etezza funz(orizz, verticale),durata(usa e
getta,evolutivo).
Prot per ut: Gli utenti possono essere coinvolti molto presto nel progetto, mediante luso di modelli statici
realizzati sulla carta. possibile presentare agli utenti le bozze delle schermate o una rappresentazione del
prodotto, chiedendo loro di provarli in un contesto realistico. In tal modo si possono valutare rapidamente ed
economicamente aspetti del progetto (per esempio, quanto sia facile navigare attraverso una gerarchia di menu).
7 principi di dialogo 9241-110: caratt che ogni dialogo dovrebbe avere: adeg al compito(un sist int
adeguato se) , auto-descr, conform alle aspettative dellut, adeg allapprend, controllabilit, toll verso
errori, aseg allindividualizzazione(se lut pu modif linteraz e la pres dellinfo x adattarle alle proprie
necessit e capac)
Errore: Errore sar inteso come un termine generico per comprendere tutti i casi in cui una sequenza
pianificata di attivit fisiche o mentali fallisce il suo scopo. Mistakeazione intenz ma errata(agito con intenz e
azione avvenut come pianif ma senza ottenere lo scopo prefiss). Azione non intenz lapsus. Azione spontanea ,
azione invol. Risoluzione tramite prevenzione , diversific le azioni dellut, evitare comp modali(un sist a fronte di
una stessa azione si comport differ a seconda dello stato),usare funz obbliganti, imporre input vincolanti, non
sovracc la mem a breve termine , richiedere conferme, usare default non offens
Gestalt:leggi che gov lorganiozz figurale in base alla quale gl elem nel campo visivo tendon a organizz in unit.
Vicinanza , somiglianza, chiusura esperienza, cont di direzione e buona forma(a par di tt le altre cond ,il campo
perc si segmenta in modo che ris entit per quanto poss equilibrate).
Cognitive walktrough: metodo di isp di usab focalizz sulla val di un prog rispetto alla facilit di apprend. Basato
sulla teoria secondo cui gli ut nel proc di sol di prob , non amano consultare manuali ma preferiscono esplorare le
funz del sistema. Per eseguire il cognitive c bisogno di sapere chi sono gli ut , cosa essi devopmo eseguire sul sist
, una lista scritta completa delle azioni nec per compl il task e una desvcr del prototipo del siost,. . Alla fine il
valutatore procede con lanalisi con diverse domande guida.
Accesso universale di W3C : rimozione delle barriere elettroniche attrav la realizz di serrviozi inform e siti che dal
punto di vista dellinteraz considerino la variet di esig di tutti gli ut. Cio la capac di un sito di essere acced
efficac da ut diversi in diff contesti qualunque sia il loro hw sw, lingua cultura pos o capacit fisica o mentale.
Design universale: il processo di progettazione di prodotti e ambienti che possano facilmente essere usati da pi
persone in diverse situazioni