Sei sulla pagina 1di 42

AUTOFAGIA

cellular self-ea3ng

Sabrina Di Bartolomeo, PhD


Uno sguardo alla cellula
I componen2 intracellulari sono constantemente
rimodella2 e ricicla2
Le cellule eucario2che hanno due sistemi di
degradazione principali:

Mediata dal Lisosoma: degrada organelli e proteine, seleEva e non;


Mediata dal Proteasoma: altamente seleEva, degrada proteine ad
emivita breve e non correHamente foldate.
Il Lisosoma non semplicemente un
ces2no della spazzatura

Negli anni 90, studiosi del lievito hanno iden3cato una serie di
geni deputa3 allaEvazione del processo autofagico (geni ATG).

Lo studio di organismi difeEvi per lautofagia hanno evidenziato un


ruolo siologico e patologico dellautofagia nella cellula e
nellintero organismo.
Cosa lautofagia
Autofagia
Termine che descrive I processi degrada3vi in cui il materiale citosolico da
degradare portato ai lisosomi nelle cellule animali oppure al vacuolo
nelle piante e nel lievito.

comune a piante ed animali.

PermeHe leliminazione di baHeri, virus e parassi3.

E un processo altamente regolato.

Pu essere suddivisa in 3 stadi: induzione, esecuzione e maturazione.



Avviene sempre in condizioni basali e pu essere ulteriormente indoHa o
inibita con determina3 s3moli oppure in condizioni di stress.

Circa 1-5% delle proteine cellulari vengono catabolizzate ogni
dallautofagia nel fegato in condizioni basali.
Autofagia

Choi A, N Eng J Med, 2013


La macroautofagia contribuisce a :
Eliminare porzioni di citolasma, organelli vecchi o danneggia3, membrana plasma3ca,
proteine a emivita lunga;
Eliminare aggrega3 proteici citotossici;
Contrastare la proliferazione di patogeni penetra3 nella cellula;
Dierenziamento cellulare, rimodellamento dei tessu3 ed embriogenesi.
Numerose proteine ATG proteins regolano la
formazione dellautofagosoma
35 proteine ATG proteinssono state iden3cate nel lievito
15 ATG formano lautofagosoma
Ques3 geni e proteine sono conserva3 in tuE gli eucario3 ed agiscono in
maniera simile nel lievito e nei mammiferi.
FORMAZIONE DELLAUTOFAGOSOMA
Metodi di rilevazione dellautofagia

Microscopia
Microscopia eleHronica, ultrastruHura, morfologia,
colorazioni, saggi immuologici.

Biochimica
Saggi di aEvit enzima3ca
Analisi biochimica di marcatori specici
Autofagosomi vis2 al microscopio eleMronico
Autofagosomi vis2 al microscopio eleMronico
Atg8 (LC3) un marcatore di autofagia
GFP-LC3 un marcatore di autofagia



Fimia et al. 2007, Nature
Il topo GFP-LC3 uno strumento cruciale per studiare
lautofagia in vivo
Una delle principali funzioni dellautofagia quella di
fornire aminoacidi per la sintesi di nuove proteine ed
energia in risposta allaamamento
Lautofagia massimamente up-regolata in carenza di nutrien2
What do you do if you cannot get any food? You may not realize but you eat yourselves.
Autophagy is the primary means for the degrada3on within cells.

Kuma, A. Nature, 2004


Komatsu, M. J. Cell Biol., 2005

Alcuni topi difeSvi per lautofagia (Atg5and Atg7 knockout mice) appaiono normali alla
nascita ma spesso non sopravvivono alla crisi energe2ca del periodo post-natale.
Lautofagia cruciale per lo sviluppo di organismi invertebra2..

Di Bartolomeo S, Trac 2010


ed cruciale nello sviluppo dei mammiferi

Di Bartolomeo S, Trac 2010


Cosa succede quando ci sono difeS di autofagia nelladulto ?

Choi A, N Eng J Med, 2013


Lautofagia importante nella neurodegenerazione in quanto
elimina gli organelli mal funzionan2.
Inoltre rimuove gli aggrega2 proteici che sono tossici per la cellula.
I sistemi mutan2 per lautofagia accumulano proteine mal
foldate ed aggrega2 proteici
Un accumulo di riu2 non passa inosservato
nemmeno ad una cellula
Un buon sistema di smal2mento dei riu2 anche necessario per
prevenire linsorgenza dei tumori
Autofagia e cancro: duplice ruolo
Organismi difeSvi per lautofagia sviluppano pi facilmente
tumori

Genotype
Total
Normal
Tumor

Ambra1+/gt
38
8
30

wt
31
23
8

Cecconis group, unpublished data



La scoperta del gene Ambra1

mediante la tecnica del gene trap


e la creazione di una banca di topi transgenici!
Espressione di Ambra 1 durante lo sviluppo
Gli embrioni ko per Ambra 1 presentano gravi difeS a carico
del sistema nervoso
Abbiamo cos iden2cato un nuovo gene, no ad allora
sconosciuto, codicante per una proteina coinvolta
nello sviluppo del sistema nervoso e la cui assenza
letale per lindividuo

(Fimia et al. 2007, Nature)



La mancanza di tale gene negli
embrioni di topo associata ad
un blocco del processo
autofagico,
allaccumulo di prodoS di
scarto,
ad una proliferazione sregolata
ed ad un eccesso di morte
cellulare.

Fimia et al. 2007, Nature



Cecconi et al. 2007, Autophagy

Lautofagia in un modello di distroa muscolare
Linduzione di autofagia migliora il feno2po distroco nei topi
Col6-/-
Una dieta ipoproteica migliora sensibilmente il feno2po
distroco nei topi Col6-/-
Una dieta ipoproteica migliora sensibilmente il feno2po
distroco nei topi Col6-/-
TraMamen2 farmacologici che inducono autofagia possono
essere usa2 per megliorare il feno2po distroco nei topi Col6-/-
Ipotesi del ruolo giocato dallautofagia nei topi Col6-/-