Sei sulla pagina 1di 2

In molti paesi stato creato un sistema di codici (chiamati codice ZIP negli Stat

i Uniti, codici postali nel Regno Unito e in Australia, e codici postali in molt
i altri paesi), allo scopo di facilitare l'automatizzazione delle operazioni. Qu
esto include anche anche l'associazione di ulteriori segni nella parte destinata
all'indirizzo di una lettera o dell'oggetto spedito, chiamata "codice a barre".
Il codice a barre della posta da consegnare generalmente espressa sia da una se
rie di barre verticali, solitamente chiamate codice POSTNET, o da un insieme di
punti disposti in un codice a barre bidimensionale. Il metodo "blocco di punti"
consente la codifica della ricevuta di pagamento della posta, del suo corretto p
ercorso e consegna, e altre funzionalit.

Sono veramente scioccata per il fatto che la diffusione del discorso di Benot Ham
on sia stata interrotta per dare la parola alla Signora Parisot du Medef e che n
on sia stato divulgato per intero. Questo fa pensare che il vostro canale d'info
rmazione si mostri compiacente con coloro che pensano di essere tornati al poter
e o all'attenzione di coloro che detengono un certo potere. Brutta, brutta facce
nda, tutta questa in termini di pluralismo, indipendenza e di qualit della gestio
ne dell'informazione... Una totale mancanza di rispetto per la vita democratica
di questo paese.

Egregi signori:
Con la presente, mi riferisco al vostro annuncio sul Times del 23 Giugno per i
l posto di contabile. Vorrei presentare la mia candidatura.
Attualmente lavoro in un'impresa di assicurazioni a Londra; per mi attrae il post
o di lavoro che offrite per la sua maggiore responsabilit. Pertanto, anche se imp
egnata, potrei liberarmi dai miei obblighi purch avvisi la mia impresa attuale co
n un mese di preavviso.
Se decideste di concedermi un colloquio, vi comunico che mi tornerebbe meglio un
'ora della sera.
Allego il mio curriculum vitae, il quale contiene una relazione completa dei mie
i studi e del mio impiego fino alla data presente.
Senza nient'altro da aggiungere,
distinti saluti
Ana Mercedes Surez Holgun

La guerra di Corea, conflitto militare fra la Corea del Nord e la Corea del Sud,
fu un evento di grande ostilit, iniziato il 25 giugno 1950 e interrotto con la f
irma dell'armistizio il 27 Luglio 1953. Il conflitto era scoppiato tra i due gov
erni coreani perch entrambi aspiravano a riunire la Corea ognuno sotto il proprio
dominio, il che port ad una guerra di molto pi ampia portata, con due milioni di
morti, civili e militari, di entrambe le fazioni.
Il periodo della guerra fu caratterizzato anche da conflitti di portata minore a
nord del parallelo 38 da tentativi di fare alleanze in tutta la Penisola Corean
a. Queste negoziazioni cessarono quando le armate attaccarono i soldati degli St
ati Uniti d'America la mattina del 25 giugno 1950. I membri delle Nazioni Unite
e gli alleati di tali paesi intervennero a difesa della Corea del Sud. Dopo i ra
pidi progressi della battaglia nella restaurazione Nordcoreana, le forze Cinesi,
alleate della Corea settentrionale, intervennero in nome di quest'ultima, cosic
ch modificarono l'equilibrio della guerra e infine ci fu l'armistizio, che pi o me
no reinstaurava i confini originari tra Corea del Nord e del Sud.

Il rapporto si basa in parte su un questionario inviato alle organizzazioni part


ner, Reporters sans frontires (18 organizzazioni non governative per la libert di
espressione, che si trovano in tutti i cinque continenti) e 150 corrispondenti i
n tutto il mondo, e a giornalisti, ricercatori, avvocati e attivisti per i dirit
ti umani. Il questionario pone domande a proposito di pluralismo, indipendenza d
ei mezzi di comunicazione, ambiente e auto-censura, quadro giuridico, trasparenz
a, e infrastrutture. Il questionario tiene conto del quadro giuridico per i mezz
i di comunicazione (comprese le sanzioni per reati a mezzo stampa, l'esistenza d
i un monopolio di Stato su determinati tipi di media e il modo in media) e il li
vello di indipendenza dei mezzi di comunicazione pubblici.