Sei sulla pagina 1di 16

INTERPRETAZIONE DI TRATTATIVA-LINGUA INGLESE II CFU 9

Programma a.a. 2012/2013


prof. Francesca Bianchi

Corso di Laurea Triennale

in Scienza e Tecnica della Mediazione Linguistica

I/II semestre: richiedo cortesemente il secondo semestre

Titolo del corso: Interpretazione di trattativa

Testi desame:

- Materiale fornito dal docente

Orario e sede delle lezioni: sar precisato in base alla indicazioni della Commissione paritetica

Calendario degli esami: sar precisato in base alla indicazioni della Commissione paritetica

Orario di ricevimento
Vedere la bacheca elettronica del docente

Recapiti docente
Sede: Buon Pastore
Piano: I
Stanza: 1
Tel.: 0832.294436
Posta elettronica: francesca.bianchi@unisalento.it

Avviso importante. Per aggiornamenti e notizie, gli studenti sono invitati a consultare la scheda
personale docente seguendo il percorso: www.unisalento.it > phonebook > ricerca per nome > vai
alla scheda personale
LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA

Programma a.a. 2012/2013


prof. Patrizia GUIDA

Corso di Laurea Triennale in

SCIENZE E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

I/II semestre: II SEMESTRE

Titolo del corso: Cento anni di scrittura femminile in Italia

Testi desame: Unantologia della Letteratura del Novecento; P. Guida, Donne, politica e scrittura.
La rivista post-unitaria Cornelia, Milano, Franco Angeli, 2012; P. Guida, Letteratura femminile
del Ventennio fascista, Lecce, PensaMultimedia, 2000.

Orario e sede delle lezioni: sar precisato in base alla indicazioni della Commissione paritetica

Calendario degli esami: sar precisato in base alla indicazioni della Commissione paritetica

Orario di ricevimento: mercoled dalle 9.00 alle 11.00

___________________________

Recapiti docente
Sede: Codacci Pisanelli
Piano: 1
Stanza: n. 12
Tel.: 0832 296323
Posta elettronica: patrizia.guida@unisalento.it
Lingua e cultura Lingua Cinese III CFU 12

Programma a.a. 2012/2013


prof. Maurizio PAOLILLO

Corso di Laurea Triennale/ Magistrale in STML

I/II semestre: II sem. sar precisato in base alla indicazioni della Commissione paritetica

Titolo del corso: Lingua e cultura Lingua Cinese III

Testi desame:
1) F. Masini et alii, Il cinese per gli italiani, Hoepli, Milano 2010.
2) M. Paolillo, Il fengshui. Origini, storia e attualit, Carocci, Roma 2012.
3) M. Paolillo, Il Daoismo. Storia, dottrina e pratiche, Carocci, Roma 2013.
4) A. Cheng, Storia del pensiero cinese, vol. 2 (estratti)
- Ulteriore materiale linguistico-culturale sar fornito dal docente

Orario e sede delle lezioni: sar precisato in base alla indicazioni della Commissione paritetica

Calendario degli esami: sar precisato in base alla indicazioni della Commissione paritetica

Orario di ricevimento
Lun 14-15
Mar 13-14

Recapiti docente
Sede: Edificio Codacci Pisanelli
Piano: I
Stanza: 28
Tel.: 0832-296461
Posta elettronica: maurizio.paolillo@unisalento.it
Lingua e cultura Lingua giapponese I con prova scritta CFU 12

Programma a.a. 2012/2013


prof. Maria Chiara Migliore

Corso di Laurea Triennale

in Scienza e tecnica della mediazione linguistica

I/II semestre: sar precisato in base alla indicazioni della Commissione paritetica

Titolo del corso: Lingua e cultura, Lingua giapponese I


Programma del Corso:
Lingua
Il corso intende sviluppare le abilit di comunicazione proprie della lingua parlata partendo
dallintroduzione alla lingua scritta. Si prevede il controllo degli elementi essenziali della sintassi e
della grammatica, di circa 200 kanji e di un lessico di circa 1000 vocaboli. Lo studente sar messo
in grado di partecipare a una conversazione semplice, di leggere e scrivere frasi elementari con una
competenza corrispondente al V livello del Japanese Language Proficiency Test.
Cultura
Alle lezioni di lingua si affiancheranno lezioni di cultura che mirano a presentare i principali generi
della letteratura giapponese. Il corso di quest'anno riguarda la figura della donna nella letteratura e
nella storia del Giappone. Il programma sar condotto sulla base di testi tradotti in lingua italiana.

Testi desame:
Lingua
- Eri Banno et alia, Genki - An Integrated Course in Elementary Japanese, vol. 1,
Tky, The Japan Times, 2011
- 3A Network Corporation, Minna no Nihongo I e II, 3A Corporation, Tky 1998
- Matilde Mastrangelo, Naoko Ozawa, Mariko Saito, Grammatica giapponese, Milano, Hoepli,
2006
-Seiichi Makino, Michio Tsutsui, A Dictionary of Basic Japanese Grammar, The Japan Times,
Tky 1993

Cultura
- Maria Chiara Migliore, a cura di, Nihon ryiki. Cronache soprannaturali e straordinarie del
Giappone, Roma, Carocci, 2010.
- Maria Chiara Migliore, Immagini femminili nel Nihon Ryiki, in Franco Mazzei e Patrizia
Carioti, a cura di, Oriente, occidente e dintorni Scritti in onore di Adolfo Tamburello, Napoli,
Universit degli studi di Napoli LOrientale, Dipartimento di studi asiatici e ISIAO, 2010, Volume
IV, pp. 1697-1710.
- Maria Chiara Migliore, Un caso di mistificazione storiografica: Kken-Shtoku tenn, in Luisa
Bienati e Matilde Mastrangelo, a cura di, Unisola in levante. Saggi sul Giappone in onore di
Adriana Boscaro, Napoli, Scriptaweb, 2010, pp. 135-146.
- Maria Chiara Migliore, Some Notes on Shkun Legend, Gogaku kyiku kenky ronso, 23,
2006, pp. 261-276.
- Maria Chiara Migliore, Alcune considerazioni sul ruolo politico e rituale della donna nel
Giappone antico, Il Giappone, XXXV (1995), 1998, pp. 5-17.

- La lettura obbligatoria in traduzione italiana (o francese, o inglese) di due


opere della letteratura giapponese

Orario e sede delle lezioni: sar precisato in base alla indicazioni della Commissione paritetica

Calendario degli esami: sar precisato in base alla indicazioni della Commissione paritetica

Orario di ricevimento
Da definire

Recapiti docente
Sede: Codacci Pisanelli
Piano: I
Stanza: 22
Tel.: 0823-296337
Posta elettronica: mariachiara.migliore@unisaleneto.it

Avviso importante. Per aggiornamenti e notizie, gli studenti sono invitati a consultare la scheda
personale docente seguendo il percorso: www.unisalento.it > phonebook > ricerca per nome > vai
alla scheda personale
LINGUA E CULTURA LINGUA RUSSA I CON PROVA SCRITTA

Prof. Alizia Romanovic

Inizio lezioni:

Programma del Corso:


Il Corso prevede, come prima fase, lintroduzione allalfabeto cirillico. Elementi di fonetica: le
vocali, riduzione delle vocali atone; le consonanti, palatalizzazioni delle consonanti.
Morfologia Il nome: declinazione dei sostantivi regolari e delle forme irregolari. Laggettivo:
laggettivo qualificativo; declinazione singolare e plurale degli aggettivi forti e deboli. Il verbo:
linfinito; laspetto del verbo; il verbo essere; il costrutto indicante il possesso in frasi affermative e
negative; Lindicativo presente, passato e futuro; il modo condizionale; limperativo. Lavverbio di
modo. Uso degli avverbi predicativi nado, nuno e nelzja. Il pronome: declinazione dei pronomi
personali e interrogativi. Numerali: declinazione dei numerali cardinali e ordinali. Inoltre, saranno
introdotti e approfonditi diversi elementi della storia e della cultura russa tanto dal punto di vista
linguistico-semiotico che antropologico.

Modalit di erogazione della didattica: Lezioni frontali in aula e in laboratorio.

Modalit di accertamento: Lesame finale, al termine delle ore complessive di lezione, sar
realizzato in forma scritta e orale.

Testi di riferimento:
Cochetti, S. (ultima edizione). Pogovorim o Rossii, Milano: Hoepli.
Pulkina, Zachava-Nekrasova, E. 1998. Il russo. Grammatica pratica con esercizi, Moskva: Edest.
Alifanova, T. 1991. I verbi di movimento della lingua russa, Roma: Il Punto
Vasilenko, Egorova, Lamm 1985. Gli aspetti del verbo russo, Moskva: Russkij jazyk
Vocabolario consigliato:
Kovalev V. ultima ed., Dizionario russo/it.-it./russo, Milano: Zanichelli.
Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite nel corso delle lezioni.

Lezioni:

Giorni, orario e luogo di ricevimento: Saranno comunicati allinizio dellanno accademico.

Date degli esami:


a.a. 2012-2013
I semestre:
II semestre:
Sessione straordinaria

Recapito del docente:


studio: Buon Pastore primo piano
telefono: +39 0832 294433
e-mail: alizia.romanovic@unisalento.it
LINGUA E CULTURA LINGUA RUSSA III CON PROVA SCRITTA

Prof. Alizia Romanovic

Inizio lezioni:

Programma del Corso: Saranno sviluppate le competenze linguistiche nei seguenti campi:
laccento mobile e i modelli intonazionali; il verbo (categoria dellaspetto, uso dellaspetto nella
comunicazione quotidiana; verbi di moto con prefissi); i pronomi determinativi, relativi, negativi,
indefiniti; i gradi di comparazione degli aggettivi e degli avverbi; il gerundio; preposizioni,
congiunzioni e particelle; sintassi della frase semplice e lordine delle parole.
La parte grammaticale sar verificata attraverso la decodificazione globale del materiale testuale.
Il corso si propone di ampliare e approfondire le conoscenze e le competenze teorico-pratiche della
fonetica, morfologia, sintassi, lessicologia acquisite nei corsi precedenti. Le esercitazioni in
laboratorio sono finalizzate a sviluppare le abilit comunicative e la capacit di produrre testi orali e
scritti.

Modalit di erogazione della didattica: Lezioni frontali in aula e in laboratorio.

Modalit di accertamento: Lesame finale, al termine delle ore complessive di lezione, sar
realizzato in forma scritta e orale.

Testi di riferimento:
Pulkina, Zachava-Nekrasova, E. 1998. Il russo. Grammatica pratica con esercizi, Moskva: Edest.
Alifanova T. 1991, I verbi di movimento della lingua russa, Roma: Il Punto ed.
Vasilenko, Egorova, Lamm 1985, Gli aspetti del verbo russo, Mosca: Lingua Russa ed.
Kovalev V. ultima ed., Dizionario russo/it.-it./russo, Milano: Zanichelli.
Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite nel corso delle lezioni.

Lezioni:

Giorni, orario e luogo di ricevimento: Saranno comunicati allinizio dellanno accademico.

Date degli esami:


a.a. 2012-2013
I semestre:
II semestre:
Sessione straordinaria

Recapito del docente:


studio: Buon Pastore primo piano
telefono: +39 0832 294433
e-mail: alizia.romanovic@unisalento.it
LINGUISTICA GENERALE CFU 6

Programma a.a. 2012/2013


prof. Barbara Gili Fivela

Corso di Laurea Triennale

in Scienza e tecnica della mediazione linguistica

I/II semestre:

Titolo del corso: Introduzione alla linguistica

Testi desame:
Graffi, G., Scalise, S. 2003. Le lingue e il linguaggio. Introduzione alla linguistica. Bologna: Il
Mulino.
Materiale aggiuntivo sar indicato e, nei limiti del possibile, reso disponibile durante le lezioni.

Testi consigliati:
Maturi, P. 2006. I suoni delle lingue, i suoni dellitaliano. Introduzione alla fonetica. Bologna: Il
Mulino.
Thornton, A.M. 2005. Morfologia. Roma: Carocci.
Casadei, F. 2003. Lessico e semantica. Roma: Carocci.
Donati, C. 2005. Sintassi elementare. Roma: Carocci
Salvi G., Vanelli L. 2004. Nuova grammatica italiana. Bologna: Il Mulino - Collana "Manuali".

Orario e sede delle lezioni:

Calendario degli esami:

Orario di ricevimento
Marted, ore 11-13

Recapiti docente
Sede: Edificio Buon Pastore - Via Taranto, 35
Piano: I
Tel.: 0832 2994440
Recapito aggiuntivo:
CRIL (Centro di Ricerca Interdisciplinare sul Linguaggio),
Via Pappacoda 12, 73100 - Lecce tel. 0832 279880
Posta elettronica: barbara.gili@unisalento.it

Avviso importante. Per aggiornamenti e notizie, gli studenti sono invitati a consultare la scheda
personale docente seguendo il percorso: www.unisalento.it > phonebook > ricerca per nome > vai
alla scheda personale
Lingua e traduzione- lingua inglese II CFU ___12_____

Corso di Laurea Triennale in Scienze e Tecniche della mediazione linguistica

Programma a.a. 2012/2013


prof. _Mariarosaria Provenzano
Il Corso introduce un modello di carattere cognitivo-funzionale che mira a spiegare i
processi di analisi e traduzione del discorso specialistico. La prima parte del Corso teorica e mira ad
esplorare il nesso iconico fra le caratteristiche di alcuni discorsi specialistici e le discipline e costrutti
epistemologici che li informano. Sono, quindi, focalizzate le strategie cognitive attivate dal traduttore
mentre rende il testo in un codice socio-linguistico e pragmatico differente (da/verso linglese o
litaliano). In questo modo, il concetto di genere specialistico si ridefinisce in prospettiva multiculturale
ed in riferimento alle funzioni sistemico-funzionali che organizzano il discorso ai livelli logico-
ideazionale, interpersonale e testuale. La seconda parte del Corso, di carattere procedurale, propone
delle applicazioni del modello teorico allanalisi e traduzione di vari linguaggi specialistici, ovvero
attivit di riformulazione testuale, nella prospettiva di una loro fruizione in contesti duso
multilinguistici e multiculturali. Si terranno pertanto in particolare considerazione le variabili
pragmatiche di equivalenza traduttiva ai livelli locutorio, illocutorio e perlocutorio.

I/II semestre: sar precisato in base alla indicazioni della Commissione paritetica

Titolo del corso: Methodological Issues in the analysis and translation of specialized discourse

Testi desame: Il testo di riferimento sar indicato successivamente.

Orario e sede delle lezioni: sar precisato in base alla indicazioni della Commissione paritetica

Calendario degli esami: sar precisato in base alla indicazioni della Commissione paritetica

Orario di ricevimento
Gioved 11:30-13.

Recapiti docente
Sede: Dip. Di Studi Umanistici, Via Taranto, 35. Lecce, ed Buon Pastore.

Piano II:
Stanza: 12

Tel.:
Posta elettronica: mariarosaria.provenzano@unisalento.it

Avviso importante. Per aggiornamenti e notizie, gli studenti sono invitati a consultare la scheda
personale docente seguendo il percorso: www.unisalento.it > phonebook > ricerca per nome > vai
alla scheda personale
SEMIOTICADELTESTOCFU6
Programmaa.a.2012/2013
prof.LucianoPONZIO

CorsodiLaureaTriennale
inScienzeeTecnicadellaMediazioneLinguistica

I/IIsemestre:sarprecisatoinbaseallaindicazionidellaCommissioneparitetica

Titolodelcorso:ILBIANCODELLASCRITTURA

Testidesame:

moduloa:
C.Morris,Scrittidisemiotica,eticaeestetica,Pensa,Lecce,2012.
L.Ponzio,Liconautaelartesto.Configurazionidellascritturaiconica,Mimesis,Milano,2010.
S.Petrilli,A.Ponzio,L.Ponzio, Interferenze.PierPaoloPasolini,Carmelo Beneedintorni,Mimesis,
Milano,2012.

modulob:
Aa.Vv.,RolandBarthes.Lavisioneottusa,Mimesis,Milano,2010.
V.N.Voloinov.CircolodiBachtin, Freudeilfreudismo.Studiocritico.nuovaed.,Mimesis,Milano,
2012.
J.Talens,Locchioaperto.LeggendoLuisBuuel,Bari,GiuseppeLaterza,2009.

Orarioesededellelezioni:sarprecisatoinbaseallaindicazionidellaCommissioneparitetica

Calendariodegliesami:sarprecisatoinbaseallaindicazionidellaCommissioneparitetica

Orariodiricevimento:
luned,marted,mercoled,ore12

Recapitidocente
Sede:EdificioBuonPastore,ViaTaranton.35
Piano:2
Tel.:(+39)0832.29.44.30
Postaelettronica:luciano.ponzio@unisalento.it

Avvisoimportante.Peraggiornamentienotizie,glistudentisonoinvitatiaconsultarelaschedapersonale
docenteseguendoilpercorso:www.unisalento.it>phonebook>ricercapernome>vaiallascheda
personale
Traduzione scritta e orale Lingua Cinese III CFU 6

Programma a.a. 2012/2013


prof. Maurizio PAOLILLO

Corso di Laurea Triennale/ Magistrale in STML

I/II semestre: II sem. sar precisato in base alla indicazioni della Commissione paritetica

Titolo del corso: Traduzione scritta e orale Lingua Cinese III

Testi desame:
1) F. Masini et alii, Il cinese per gli italiani, Hoepli, Milano 2010.
2) M. Paolillo, Il fengshui. Origini, storia e attualit, Carocci, Roma 2012.
3) A. Cheng, Storia del pensiero cinese, vol. 2 (estratti)
- Ulteriore materiale linguistico-culturale sar fornito dal docente

Orario e sede delle lezioni: sar precisato in base alla indicazioni della Commissione paritetica

Calendario degli esami: sar precisato in base alla indicazioni della Commissione paritetica

Orario di ricevimento
Lun 14-15
Mar 13-14

Recapiti docente
Sede: Edificio Codacci Pisanelli
Piano: I
Stanza: 28
Tel.: 0832-296461
Posta elettronica: maurizio.paolillo@unisalento.it
Traduzione scritta e orale lingua giapponese II CFU 6

Programma a.a. 2012/2013


prof. Maria Chiara Migliore

Corso di Laurea Triennale

in Scienza e tecnica della mediazione linguistica

I/II semestre: sar precisato in base alla indicazioni della Commissione paritetica

Titolo del corso: Traduzione scritta e orale lingua giapponese II

Programma:

Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze teoriche circa le tecniche di traduzione dal
giapponese e alla resa in italiano, nonch di approfondire le funzioni comunicative con
lintroduzione di strutture sintattico-grammaticali pi complesse di quelle gi apprese e di
sviluppare parallelamente le competenze traduttive. Lobiettivo finale prevede che lo studente
sia in grado di partecipare alla conversazione quotidiana, di leggere, scrivere e tradurre varie
tipologie di testi con una competenza linguistica corrispondente al IV-III livello del Japanese
Language Proficiency Test.

Testi desame:
Akira Miura & Naomi Hanaoka McGloin, 2012, AN INTEGRATED APPROACH TO
INTERMEDIATE JAPANESE. TEXTBOOK (Revised Edition), Tokyo: The Japane Times.

Akira Miura & Naomi Hanaoka McGloin, 2012, AN INTEGRATED APPROACH TO


INTERMEDIATE JAPANESE. WORKBOOK (Revised Edition), Tokyo: The Japane Times.

- Lettura obbligatoria in traduzione italiana (o francese, o inglese) di due opere


della letteratura giapponese

Orario e sede delle lezioni: sar precisato in base alla indicazioni della Commissione paritetica

Calendario degli esami: sar precisato in base alla indicazioni della Commissione paritetica

Orario di ricevimento
___________________________

Recapiti docente
Sede: Codacci Pisanelli
Piano: I
Stanza: 22
Tel.: 0832-296337
Posta elettronica: mariachiara.migliore@unisalento.it

Avviso importante. Per aggiornamenti e notizie, gli studenti sono invitati a consultare la scheda
personale docente seguendo il percorso: www.unisalento.it > phonebook > ricerca per nome > vai
alla scheda personale
TRADUZIONE SCRITTA E ORALE LINGUA RUSSA I

Prof. Gloria Politi

Inizio lezioni:

Programma del Corso:


Il Corso si pone come obiettivo richiamare lattenzione degli studenti sulle
problematiche di tipo morfologico, grammaticale e sintattiche che regolano la
traduzione dalla lingua russa a quella italiana. Ad unintroduzione teorica sui
principi fondamentali della scienza traduttiva, seguir lapplicazione pratica
mediante lanalisi di testi russi relativi alle seguenti categorie: il nome,
laggettivo, il verbo, lavverbio, il pronome, i numerali, le proposizioni
complesse, le costruzioni impersonali.

Modalit di erogazione della didattica: Per sviluppare le abilit e le


dinamiche traduttive, il corso prevede laboratori di scrittura e linguistico-
culturali.

Modalit di accertamento: Prova finale scritta e orale

Testi di riferimento:
Beljanko, O.E. 2003. Russkie s pervogo vzgljada. Moskva: Russkij jazyk Kursy
(brani scelti)
Nissen V.Ju., Karaseva T.V. 2011. Russkij reevoj etiket. Moskva: Flinta Nauka
(brani scelti)
Petrova J. 2000. I segreti della traduzione. Sekrety perevoda. Bologna: CLUEB (I
parte)
Dobrovolskaja, Ju. 2002. LABC della traduzione. Venezia: Cafoscarina.
Vocabolario consigliato:
Kovalev V. ultima ed., Dizionario russo-it./it.-russo, Milano: Zanichelli.

Lezioni:
Giorni, orario e luogo di ricevimento: - Studio (Buon Pastore)

Date degli esami:


a.a. 2012-2013
I semestre:

II semestre:

Sessione straordinaria

Recapito del docente:


Studio: Buon Pastore primo piano
telefono: +39 0832 294432
e-mail: gloria.politi@unisalento.it
TRADUZIONE SCRITTA E ORALE LINGUA RUSSA II

Prof. Gloria Politi

Inizio lezioni:

Programma del Corso: Il Corso si pone come obiettivo quello di approfondire le tematiche
di tipo morfologico, grammaticale e verbale che regolano la traduzione russo-italiano/italiano-russo.
Le conoscenze e le competenze acquisite nel Corso del I anno troveranno applicazione pratica nella
traduzione di testi russi complessi e in relazione ai linguaggi specifici.

Modalit di erogazione della didattica: Lezioni frontali e workshop


traduttivi.

Modalit di accertamento: Prova finale scritta e orale

Testi di riferimento:
Alifanova, T. 1991. I verbi di movimento della lingua russa, Roma: Il Punto
Vasilenko, Egorova, Lamm 1985. Gli aspetti del verbo russo, Moskva: Russkij jazyk
Petrova J. 2000. I segreti della traduzione. Sekrety perevoda. Bologna: CLUEB (II
parte)
Analisi e traduzione di testi relativi ai linguaggi specifici.
Vocabolario consigliato:
Kovalev V. ultima ed., Dizionario russo-it./it-russo, Milano: Zanichelli.
Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite nel corso delle lezioni.

Lezioni:

Giorni, orario e luogo di ricevimento: - Studio (Buon Pastore)

Date degli esami:


a.a. 2012-2013
I semestre:

II semestre:

Sessione straordinaria

Recapito del docente:


studio: Buon Pastore primo piano
telefono: +39 0832 294432
e-mail: gloria.politi@unisalento.it

Potrebbero piacerti anche