Sei sulla pagina 1di 7

CS06

CONVERTITORE SERIALE PER LA GESTIONE DI


TELESEGNALI E LA TELEGESTIONE VIA GSM

Logica a microprocessore, configurabile 12 o 24V


Interfacciabile alle schede GCM02 e MC3 via seriale RS232C ed RS485
Collegabile in 485 fino a 1200m di distanza
Quattro comandi in ingresso per : START; RESET; TEST e BLOCCO
Due uscite analogiche 0-20 o 4-20mA configurabili
Uscita seriale RS232C di interfacciamento con PC, GSM, PLC, ecc, protocollo
MODBUS
Tre uscite per il comando di moduli rel MR8/9 con ciascuno 8 rel con contatti
liberi da tensione per un totale di 24 telesegnali.
Quattro uscite programmabili per espansioni future.
Trasferibile a distanza fino a 1200ml in connessione RS485

GE CS06-BC-IT-R01.docx Rev 01 pag 1 di 6


GE CS06-BC-IT-R01.docx Rev 01 pag 2 di 6
Caratteristiche generali

La scheda di interfaccia CS06 viene allacciata al connettore seriale RS232C delle schede
GCM02 o MC3, entra in comunicazione con queste ed in base al programma impostato va
i comandare i rel previsti

CS06

Max 3 x MR8 24 telesegnali

Contemporaneamente possibile operare con luscita RS232C per allacciare PC di


telegestione, GSM, ecc.

CS06

Max 3 x MR8 24 telesegnali

PC

GSM
PS1 pannello di
segnalazione 8 led

TELEGESTIONE

GE CS06-BC-IT-R01.docx Rev 01 pag 3 di 6


Sono inoltre previste due uscite analogiche 0/4-20mA per trasferire misure selezionabili
dal protocollo MODBUS disponibile e quattro comandi in ingresso per : START;
RESET; TEST e BLOCCO

2 strumenti 0/4-20mA 4 comandi START/RESET/TEST/BLOCCO

CS06

Il software abbinato, consente di programmare lintervento di ogni rel configurabile su


stato logico o analogico con soglia e tempi programmabili.

GE CS06-BC-IT-R01.docx Rev 01 pag 4 di 6


Elenco degli stati selezionabili in collegamento con la scheda GCM02

LOGICI ANALOGICI
1 BASSA PRESSIONE OLIO TENSIONE RETE 12
2 DINAMO TENSIONE RETE 23
3 ALTA TEMPERATURA H20 TENSIONE RETE 13
4 ALTA TEMPERATURA OLIO TENSIONE RETE 1N
5 MANCANZA CARBURANTE TENSIONE RETE 2N
6 LIVELLO H20 TENSIONE RETE 3N
7 SOVRACCARICO TENSIONE GRUPPO 12
8 MANCATO AVVIAMENTO TENSIONE GRUPPO 23
9 AVARIA TG TENSIONE GRUPPO 13
10 AVARIA TR TENSIONE GRUPPO 1N
11 MIN TENSIONE RETE TENSIONE GRUPPO 2N
12 MAX TENSIONE RETE TENSIONE GRUPPO 3N
13 MINIMA FREQUENZA RETE CORRENTE FASE 1
14 MASSIMA FREQUENZA RETE CORRENTE FASE 2
15 SEQUENZA FASI ERRATA CORRENTE FASE 3
16 RETE IN TOLLERANZA PRESSIONE OLIO
17 MASSIMA CORRENTE RETE TEMPERATURA MOTORE
18 MIN TENSIONE GEN. LIVELLO CARBURANTE
19 MAX TENSIONE GEN. TENSIONE BATTERIA
20 MINIMA FREQUENZA GEN. CORRENTE CARICA BATTERIA
21 MASSIMA FREQUENZA GEN. CORRENTE DIFFERENZIALE
22 SEQUENZA FASI GENERATORE ERRATA FREQUENZA RETE
23 GE IN TOLLERANZA FREQUENZA GRUPPO
24 MINIMA PRESS. OLIO POTENZA RETE KW
25 MAX TEMPERATURA POTENZA APPARENTE RETE KVA
26 RISERVA CARB. ELETTRONICO POTENZA REATTIVA RETE KVAR
27 MANCANZA CARBURANTE QUADRANTE RETE
28 CORRENTE SOVRACCARICO GEN. COSFI RETE
29 MINIMA TENSIONE BATTERIA SENFI RETE
30 MASSIMA TENSIONE BATTERIA POTENZA GRUPPO KW
31 CORTOCIRCUITO GENERATORE POTENZA APPARENTE GRUPPO KVA
32 SOVRACCARICO GENERATORE POTENZA REATTIVA GRUPPO KVAR
33 INTERVENTO DIFFERENZIALE QUADRANTE GRUPPO
34 CON ARRESTO IMMEDIATO COSFI GRUPPO
35 RITARDATO SENFI GRUPPO
36 ACUSTICO CONTAORE
37 RITORNO ENERGIA CONTA AVVIAMENTI RIUSCITI
38 PROVA AUTOMATICA CONTA AVVIAMENTI FALLITI
39 ARRESTO EMERGENZA KILOWATTORA
40 ARRESTO FORZATO KILOWATTORA
41 AVVIAMENTO FORZATO
42 TG FEEDBACK
43 TR FEEDBACK
44 MANUALE GENERATORE
45 AVVIAMENTO MANUALE
46 MANUALE RETE
47 BLOCCO
48 AUTOMATICO
49 PROVA AUTOMATICA
50 PROVA AUTO. IN CORSO
51 MOTORE AVVIATO
52 PRERISCALDO ON
53 INTERVENTO POMPA CARBURANTE
54 MANCATO ARRESTO

GE CS06-BC-IT-R01.docx Rev 01 pag 5 di 6


Sono previsti utilizzabili due moduli rel:
MR8 con 8 rel due scambi 5 A 250Vac i morsetti di ogni rel sono isolati al fine di
consentire luso a tensioni indipendenti da un rel allaltro e garantire lisolamento di
norma. Es un rele su circuito 400Vac ed un altro adiacente a 12Vcc.

MR9 con 8 rel uno scambio 3 A 100V idoneo per circuiti in bassissima tensione.

MR8 MR9

Tutte le funzioni descritte possono essere trasferite con una connessione RS485 tramite
un cavo blindato con due fili, fino a 1200ml di distanza.

Quadro gruppo elettrogeno

IS03 Linea seriale RS485


Cavo blindato di due fili
Max 1200 ml

CS06

Max 3 x MR8 24 telesegnali

Quadro a distanza con ubicate le utenze dei telesegnali

GE CS06-BC-IT-R01.docx Rev 01 pag 6 di 6


GE CS06-BC-IT-R01.docx Rev 01 pag 7 di 7