Sei sulla pagina 1di 10

CS06

CONVERTITORE SERIALE PER LA GESTIONE DI


TELESEGNALI E LA TELEGESTIONE VIA GSM

Logica a microprocessore, configurabile 12 o 24V


Interfacciabile alle schede GCM02 e MC3 via seriale RS232C ed RS485
Collegabile in 485 fino a 1200m di distanza
Quattro comandi in ingresso per : START; RESET; TEST e BLOCCO
Due uscite analogiche 0-20 o 4-20mA configurabili
Uscita seriale RS232C di interfacciamento con PC, GSM, PLC, ecc, protocollo
MODBUS
Tre uscite per il comando di moduli rel MR8/9 con ciascuno 8 rel con contatti
liberi da tensione per un totale di 24 telesegnali.
Quattro uscite programmabili per espansioni future.

MANUALE DI INSTALLAZIONE RAPIDA

GE CS06-MIR-IT-R02.docx REV. 02 1/10


PROCEDURA RAPIDA DI INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

Viene presentata una procedura rapida riferita alle sole operazioni necessarie per
lattivazione della CS06

Descrizione dei blocchi e loro destinazioni operative

7 USCITE 8 COMANDI
ANALOGICHE
4 PROGRAMMAZIONE

1
B
5
A
M
T
R
T 8
/
10

2 CONNESSIONE ALLA AC01 O MC3


3 USCITE VERSO PC PLC O RETE 485

1 COLLEGARE LA BATTERIA E SELEZIONARE I JUMPER SU 1 PER 12V O SU 2


PER 24V

2 CONNESSIONI ALLA SCHEDA AC01 O MC3


SW2/1 su ON abilita la connessione 485, su OFF la connessione al connettore RJ
(device)
Mentre lo switch SW2/2 su ON attiva la resistenza di fine linea per la connessione 485.

CS06

Max 3 x MR8 24 telesegnali

GE CS06-MIR-IT-R02.docx REV. 02 2/10


CONNESSIONE DELLA CS06 A DISTANZA TRAMITE CONNESSIONE 485
Va prevista la IS03 sulla scheda gruppo
MC3/GCM02, di questa va utilizzata
luscita RS 485.
La resistenza di fine linea va disattivata, OFF

Mentre sulla CS06 lo switch SW2/2 va su ON per attivare la resistenza di fine linea.

Quadro gruppo elettrogeno

IS03 Linea seriale RS485


Cavo blindato di due fili
Max 1200 ml

CS06

Max 3 x MR8 24 telesegnali

Quadro a distanza con ubicate le utenze dei telesegnali

230V ac
Batt 12V Alimentatore
7Ah Pb 12V 0,5A

Quando la CS06 lontana dal GE e non possibile alimentarla con la batteria stessa del
gruppo, va prevista una batteria ed alimentatore di ricarica.

GE CS06-MIR-IT-R02.docx REV. 02 3/10


3 CONNESSIONI IN USCITA VERSO PC/PLC O RETE DI COMUNICAZIONE LOCALE.
SW3/1 su ON abilita la connessione 485 per rete locale o PLC, su OFF la connessione al
connettore RS232 di connessione PC o MODEM/GSM
Mentre lo switch SW3/2 su ON attiva la resistenza di fine linea per la connessione 485.

7 USCITE 8 COMANDI
ANALOGICHE
4 PROGRAMMAZIONE

1
B
5
A
T
M
T R
8
/
10

2 CONNESSIONE ALLA AC01 O MC3


3 USCITE VERSO PC PLC O RETE 485

SW3/2 ON per
resistenza fine linea
in RS 485

PLC

IS03 config. RS485


PC o MODEM GSM

Per il collegamento dalla CS06 al PC tramite interfaccia RS232, va utilizzato un cavo


null-modem (standard per PC);

PROTOCOLLO DI COMUNICAZIONE
Il MODBUS RTU standard un particolare tipo di protocollo, adatto a comunicare su una
seriale RS485 fino ad una velocit massima di 256 Kb/s.
La velocit utilizzata come standard comunque quella di 9600 Kb/s (baud rate).
Sul CD disponibile un file dove sono riportate le mappature del modbus, utilizzabili su
reti seriali gestite da PLC ecc.

GE CS06-MIR-IT-R02.docx REV. 02 4/10


4 ) PROCEDURA DI PROGRAMMAZIONE CON PERSONAL COMPUTER

A. Collegare il pc con luscita seriale al connettore 232 del blocco 3 ed attivare CS06
MANAGER.
B. Portare tutti gli switch di SW1 ad OFF.
C. Scollegare il connettore DEVICE che va alla scheda MC3/GCM02 o il cavo 485 in
caso di utilizzo della IS03.

CS06

Max 3 x MR8 24 telesegnali

DEVICE

D. Portare in sequenza SW1-1 ON e successivamente SW1-6 ON, i restanti SW1/


ad OFF.
E. Attendere lo sblocco di CS06 MANAGER o inserire la PW.
F. Svolgere la programmazione necessaria.
G. Nella prima pagina di CS06 MANAGER (programma software) selezionare il tipo di
scheda GCM02/MC3, selezionare DEVICE ADRESS ed introdurre il numero della
scheda/gruppo.
Selezionare BAUD RATE (velocit di comunicazione) e riportare la stessa della
scheda allacciata.
H. Memorizzare i dati premendo INVIA e attendere la segnalazione del led verde OK
su CS06 in prossimit di SW1.
I. Terminata la programmazione, portare SW1/1-6 ad OFF.
ATTENZIONE: Da questo momento CS06 MANAGER totalmente disattivato.
L. Ricollegare il connettore DEVICE alla scheda GCM02/MC3 ed attendere la
comunicazione indicata dai led RX/TX. In caso di collegamento tramite IS03
utilizzando la porta 485 del secondo blocco necessario portare su ON SW1-6 per
alimentare la CS06 ed attendere la comunicazione indicata dai led RX/TX.
7 USCITE 8 COMANDI
ANALOGICHE
4 PROGRAMMAZIONE

1
B
5
A
T
M
T R
8
/
10

2 CONNESSIONE ALLA AC01 O MC3


3 USCITE VERSO PC PLC O RETE 485
GE CS06-MIR-IT-R02.docx REV. 02 5/10
5 ) TEST RELE

A. Scollegare DEVICE.
B. Portare SW1/2 ad ON.
C. Portare SW1/6 ad ON.
D. Viene attivato il ciclo sequenziale di tutti i rel.
E. Terminato, riportare SW1/6-2 su posizione OFF e ricollegare DEVICE.

6 ) AUTOCONFIGURAZIONE

La CS06 pu lavorare a differenti velocit di comunicazione che, per, deve essere


la stessa velocit della scheda GC ad essa collegata (vedere punto 4 G).
Con la procedura descritta, la CS06 va automaticamente a cercare frequenza e
indirizzi di comunicazione, li memorizza ed adegua automaticamente il suo
funzionamento a queste.

Procedura

A. Portare SW1/3 su posizione ON.


B. Attendere che il led OK si illumini.
C. Riportare SW1/3 su posizione OFF.
Questa operazione va utilizzata quando la scheda preprogrammata e non si
dispone di un pc per la sincronizzazione con la scheda collegata

7 ) CONFIGURAZIONE DELLE USCITE ANALOGICHE 0/4 20mA

A. Connettore scheda DEVICE scollegato.


B. SW1/4 su posizione ON.
C. SW1/6 su posizione ON.
Con questa operazione, dopo alcuni secondi, la misura va a fondo scala, il cui
valore va regolato con i trimmer TR1/2 presenti sul circuito stampato.
D. Riportare SW1/4-6 su posizione OFF.
E. Riconnettere DEVICE e solamente in caso di uso della IS03 tramite porta 485
riportare SW1/6 su posizione ON.

2 strumenti 0/4-20mA 4 comandi START/RESET/TEST/BLOCCO

CS06

GE CS06-MIR-IT-R02.docx REV. 02 6/10


8) COMANDI

Sono previsti 4 comandi tramite contatto permanente (interruttore), qualora vengano chiusi
pi contatti, viene riconosciuto lultimo inviato, si consiglia luso di un commutatore.

1 = START, determina lavviamento forzato con erogazione da GE.


2 = RESET, sblocca lo stato di allarme e ripristina le funzioni automatiche.
3 = TEST, attiva la prova automatica.
4 = BLOCK, blocca lintervento del GE, abilitata solo lalimentazione da rete.

-B X 1 2 3 4

Morsettiera N 8

SOFTWARE
Il software abbinato, consente di programmare lintervento di ogni rel configurabile su
stato logico o analogico con soglia e tempi programmabili.

GE CS06-MIR-IT-R02.docx REV. 02 7/10


Schemi di connessione
Connessione diretta alle schede GCM02 o MC3 Comunicazione con PC/GSM in RS232

Connessione ai moduli per telesegnali Uscite analogiche e Comandi

GE CS06-MIR-IT-R02.docx REV. 02 8/10


Connessioni in RS485

GE CS06-MIR-IT-R02.docx REV. 02 9/10


Schema generale complessivo

GE CS06-MIR-IT-R02.docx REV. 02 10/10