Sei sulla pagina 1di 8

R om agn a

Mensile ufficiale di:

la
c o o p e r a t i v a
DALLA PARTE DELLE COOPERATIVE

www.legacoopromagna.it

Editore: Cooperdiem soc.coop. Stampa: Tipografico soc.coop. Santa Sofia (FC) Direttore Responsabile: Emilio Gelosi iscr. ROC 4503 Aut.Trib. di Forl del 20/10/97 Anno 3 (XX) n.1 gennaio/febbraio 2016 - Reg.Stampa n.28/97 Poste Italiane spa - spedizione in a.p. D.L.353/03 (Conv.
L.46/04) art.1 comma 1, DCB Forl - Tassa pagata La presente pubblicazione viene distribuita esclusivamente in abbonamento postale e i dati relativi a nominativi e indirizzi dei lettori sono stati inseriti nelle nostre liste di spedizione. Ciascun lettore, a norma dellart.7 D. Lgs. 196/2003, potr avere
accesso ai propri dati in ogni momento, laggiornamento la rettifica o la cancellazione oppure opporsi gratuitamente al loro utilizzo scrivendo a: Cooperdiem soc.coop., via Monteverdi 6/b, 47122 Forl. codice ISSN 1971-6842 Numero chiuso in redazione il 28 gennaio 2016

https://www.flickr.com/photos/mauriziomartina/
Editoriale
Le cooperative a confronto con il Ministro dellAgricoltura
Elezioni, Maurizio Martina, ospite donore dellassemblea di
il Confronto Legacoop Romagna. Quali sfide ci sono nel futuro
dellassociazione? Abbiamo intervistato il direttore
sui Progetti
generale, Mario Mazzotti.

U
na decina
di comuni
al voto, tra
c u i i c a-
poluoghi

Cooperazione di
Ravenna e

IDEE
Rimini: un appuntamento
elettorale importante che la
Romagna affronter in pri-
mavera. Come Legacoop ab-
biamo gi iniziato un serrato
confronto con i candidati e
le forze politiche di tutti gli
schieramenti, chiedendo un
impegno forte su alcuni te-
mi che sono al centro della
nostra agenda di lavoro. Le
nostre imprese, impegnate
ad affrontare una lunga crisi
e una crescita ridotta, sanno
che oggi decisivo lavorare
sui fattori di competitivit
e coesione territoriali. Usci- (a pag. 2)
re dalla trappola del loca-
lismo, puntare su politiche
di filiera e di specializzazio-
ne produttiva, attrezzarsi
per nuovi mercati, superare
quei confini amministrati-
vi sempre meno funziona-
li alle strategie di sviluppo
costruendo un soggetto isti-
tuzionale unico in tempi de- Agroalimentare ANNIVERSARIO  Disponibile gratis per dispositivi Android e Ios
finiti. In buona sostanza il
AllInterno
tema che evidenziamo oggi
Apofruit
quello di una Romagna che,
nelle sue progettualit, sap-
pia accompagnare e soste-
Deco Industrie
acquisisce HGS e Terremerse,
Passo Avanti
Festeggiamo 2 0 Anni
con una Nuova App
a pag. 3
nere le imprese nelle sfide
globali riproponendo altre- Leditoria adesso per la Filiera
s unidea di comunit for-
vuole la riforma
te per tutti i suoi cittadini. a pag. 3
Infrastrutture, dallAlta Ve- a pag. 4
La Romagna Cooperativa entra negli store Google e Apple
locit alla E55 fino al siste-
CMC consegna 57
ma portuale e aeroportuale
borse di studio Commercio

S
per portare la Romagna in
Europa, ambiente, rapporto a pag. 4 fogliare il gior-
Universit-territorio, i nuo-
vi profili di Welfare, leco- Il Teatro delle Albe CIA-Conad nale sul cellula-
re o il tablet: la
nomia della conoscenza, la fa rivivere Pantani Investimenti Romagna Coo-
riqualificazione dellofferta
turistica: facciamo squadra
a pag. 5
per 200 Milioni perativa compie
20 anni ed entra
per essere allaltezza dei ter- Valbruna e Cevico, in 2 Anni nellera digitale. In coinci-
ritori pi forti, tanto in am- enologia al top denza con lassemblea gene-
bito regionale che europeo. a pag. 6 a pag. 5 rale di Legacoop Romagna
Le nostre cooperative, per del 22 febbraio la app del
storia e formazione, sanno La Valle Senio mensile interamente gra-
che il radicamento territo- festeggia i 40 anni tuita viene rilasciata sia
riale un fattore strategico: Sociali per dispositivi Android che
a pag. 7
oggi lo vogliamo mettere a per Apple Iphone e Ipad,
disposizione per un progetto allinterno dei rispettivi ne-
di sistema, dove le diversi-
Demetra, il nuovo Nasce 134 gozi digitali. Ogni edizione sistema operativo ad avver- oppure seguire i link dispo-
t territoriali siano le tes-
ente di formazione
a pag. 8
La Pi Grande multimediale arricchita da tire lutente della disponibi- nibili sul sito web di Legaco-
sere di una nuova identit tantissimi contenuti extra: lit di nuove notizie, grazie op Romagna e sui principali
condivisa. La sfida che lan-
Coop Sociale video, gallerie fotografiche al sistema di notifiche. social network. Nelle pros-
ciamo ai candidati questa.
Facchini Faenza
di Inserimento aggiuntive, link web e mate- Per scaricare la app suf- sime settimane sar caricato
Guglielmo Russo in forte rilancio riali multimediali che ren- ficiente andare su Apple Sto- tutto larchivio del mensile,
Presidente a pag. 8 a pag. 7 dono pi piacevole e imme- re o Google Play e cercare che diventer cos disponibi-
Legacoop Romagna diata la fruizione. lo stesso La Romagna Cooperativa, le a portata di tocco.
LINTERVISTA  Il direttore generale di Legacoop Romagna, Mario Mazzotti, presenta i progetti dellassociazione per lanno in corso

LE COOPERATIVE
PROTAGONISTE
PER IL RILANCIO
L
e prime setti- Legacoop Romagna si appresta a varare grande risorsa. Un esempio
Il 22 febbraio
mane di lavoro positivo di industrializzazio-
sono servite per un piano lavori per il 2016 che tocca tutti ne dei servizi pubblici, ma
raccogliere i da- bisogna che i Comuni ro- Il Ministro
ti e prendere il i temi principali del territorio dallambiente magnoli, nella loro funzio-
controllo della ne di azionisti e regolatori, Martina
macchina. Ora per la coppia al welfare. Sullo sfondo lappuntamento lavorino affinch Hera sia
di vertice di Legacoop Ro- in grado di svolgere sem- in Assemblea
magna, composta dal presi- dellACI: Occorre arrivarci con un percorso pre meglio il proprio ruolo
dente Guglielmo Russo e di grande player che per Il Ministro delle Politiche
dal direttore generale Ma- condiviso e partecipato dentro le imprese mantiene le proprie radici Agricole e Forestali Mau-
rio Mazzotti, arrivato territoriali. Noi da parte no- rizio Martina sar lospite
il momento di presentare i stra siamo disponibili ad al- donore dellassemblea
propri progetti. Il 22 febbra- Vog lia mo un perc orso Soprattutto. Fermo re- largare i ragionamenti anche generale dei delegati di
io a Forl, davanti allassem- partecipato e condiviso, che stando che siamo per un a forme di collaborazione di- Legacoop Romagna. Lap-
blea generale dei delegati, coinvolga i gruppi dirigenti sistema sanitario e sociale retta, fino a pensare a forme puntamento per luned
viene discusso il piano di delle imprese da subito. Nes- pubblico, equo e solidale, societarie miste. 22 febbraio nella sala dei
lavoro, che ruota attorno a suno pu pensare di calare ci sono bisogni nuovi che A cosa si riferisce? congressi
una serie di iniziative pub- una decisione di questo tipo emergono e a cui occorre da- Penso alle gare per laf- della Fiera
bliche di livello. Il cardine dallalto. Lidea di utiliz- re risposta. fidamento dei servizi che di Forl, in
sar una convention sul si- zare questanno coinvolgono le cooperative via Punta
stema territoriale romagno- in chiave costi- Ad aprile lanceremo sociali di tipo B. Se qualcu- di Ferro 2. I
lo, ad aprile. Poi faremo il t uente , pr e c i- una forte iniziativa no pensa di superare con la lavori pren-
punto su welfare, ambiente, sando il profilo fine degli affidamenti diretti deranno il via
logistica, trasporti e politi- politico e pro- sullArea Vasta lesperienza della coopera- alle 14 con la
che agroindustriali, con una grammatico del tiva sociale si sbaglia: un registrazione dei delegati
serie di appuntamenti speci- progetto. Crediamo che le coopera- risultato importantissimo di e gli adempimenti riser-
fici da qui a fine anno, dice re con le istituzioni e con la Che idea avete della Ro- tive e le imprese sociali in civilt e inclusione sociale vati, tra cui la ratifica del
Mazzotti, 58 anni, una lunga societ romagnola. magna? genere possano rappresen- che non possiamo permet- bilancio desercizio 2014.
esperienza amministrativa e Ma non manca solo un an- Pensiamo che allarea va- tare un pezzo importante di terci di perdere e che riguar- Alle 14,45 prender il
politica alle spalle. no allACI? sta debbano essere ricono- quella risposta. da tutta la comunit. via la parte pubblica con
Che Legacoop Romagna Certo, ma arrivarci con sciute le stesse prerogative e Procederete nellincorag- La crisi del settore delle i saluti istituzionali, tra
avete in mente? unassociazione forte la deleghe dellarea metropo- giare le integrazioni? costruzioni sotto agli occhi gli altri, del Sindaco di
Unassociazione pi radi- condizione per arrivare a un litana bolognese. Non pu Sono fondamentali. Sia di tutti, cos come invece la Forl, Davide Drei. Alle 15
cata nel territorio, pi rap- approdo pi certo e condivi- essere una nuova provincia, dal punto di vista istituzio- tenuta dellagroalimentare. il presidente di Legacoop
presentativa del sistema di so. Una Legacoop pi forte ma un ambito in cui si trovi nale, in particolare le Unioni Cosa dobbiamo aspettarci Romagna Guglielmo Russo
imprese, pi capace di forni- in unACI pi forte: questo la sintesi delle competenze tra i Comuni, sia da quello adesso? aprir i lavori, seguito dalla
re servizi al mondo coopera- lo slogan a cui ci ispiriamo. degli enti elettivi, Regione e cooperativo. Esperienze co- Leconomia del Paese sta relazione del direttore
tivo e non solo. Unassocia- Come vi preparate allap- Comuni in primis. me quelle della nascita della sof f rendo ancora, siamo generale Mario Mazzotti.
zione in grado di interloqui- puntamento del 2017? Anche nel welfare? cooperativa 134 o del per- preoccupati pur senza sen- A seguire gli interventi
corso avviato da Apofruit e tirci gufi. Anzi, siamo otti- del pubblico, le votazioni
Terremerse sono un succes- misti, ma sappiamo che dob- del piano lavori 2016 e
LE CIFRE Legacoop Romagna associa pi di 450 aziende so per tutto il movimento. biamo essere protagonisti di gli interventi istituzionali.
E gli altri servizi pubblici? uno sforzo di riorganizzazio- Lintervento di Martina

Un Mondo di Imprese
Acqua, rifiuti, manuten- ne e rilancio che coinvolge previsto per le 16,30. Le
zione del territorio, tra- tutti. conclusioni saranno a cura
sporto pubblico e assetto Tra le grandi cooperative del presidente di Legacoop

con 400mila Soci


idrogeologico sono temi che molto visibile, basta vedere Emilia-Romagna Giovanni
riguardano non solo le im- quello che sta succedendo Monti. Per informazioni e
prese, ma tutti noi come cit- nel consumo, con la nasci- conferme di partecipazio-
tadini. ta di Alleanza Coop 3.0, o ne: segreteria@legacoo-
Credo vada dato atto che i piani di investimento di promagna.it - tel. 0544
Gli occupati sono 27.500, i due terzi a tempo indeterminato le cooperative sono una ri- Conad, o sul versante della 509512.
sorsa fondamentale che in finanza e delle assicurazio-

L
questi anni ha contribuito ni con Unipol. Ma stanno
egacoop Romagna nata il 5 Legacoop Romagna tutela gli interessi del- a tenere alto il livello dei succedendo cose importanti
dicembre 2013 dallintegrazione le imprese associate in ogni sede (sociale, servizi e a gestire situazioni anche a livello dei nostri ser- no cosa chiedete?
delle associazioni territoriali di politica, economica, culturale, sindacale e complesse. Anche per questo vizi associativi, con la defi- Di continuare sulla stra-
Ravenna, Forl-Cesena e Rimi- istituzionale). Si occupa poi di promuovere ci aspettiamo che chi lavora nitiva integrazione di Rete da che porta al superamento
ni. Associa pi di 450 imprese, lo sviluppo di nuove imprese e la diffusione in Romagna tenga conto del- Servizi Romagna per i servi- delle politiche rigoriste eu-
il cui valore della produzione, dei principi e dei valori che stanno alla base le imprese locali e non usi zi fiscali e legali e la nascita ropee, per rilanciare i con-
considerando anche le fuori sede, di ol- dello sviluppo cooperativo. il prezzo come componente di una Rete Comunicazione sumi e gli investimenti. E di
tre 6,8 miliardi di euro. Gli occupati sono Infine organizza direttamente ed eroga prioritaria della scelta. che ai nastri di partenza e rilanciare le liberalizzazioni,
circa 27.500, due terzi dei quali a tempo attraverso la propria rete, servizi di consu- Lo capiscono tutti? Mi rife- coinvolge le cooperative del che servono a tutti i cittadi-
indeterminato. I soci cooperatori sono pi di lenza, di assistenza, di innovazione e di for- risco a Hera... settore. ni. Non sarebbe poco.
400mila. mazione di alta qualit. Hera rappre sent a u na Saliamo di livello: al Gover- a cura di Emilio Gelosi

2 La Romagna Cooperativa - 1/2016


La Mia Economia
Assicurazioni stato Maurizio Benelli, direttore di Riccione in corso F.lli Cervi 269,
commerciale di Assicoop Romagna la riorganizzazione dellagenzia di
Futura, agente generale UnipolSai Rimini in via Marecchiese 52 e la
Assicoop Romagna Assicurazioni, a inaugurare la nuo- filiale Unipol Banca a pochi passi di Ha Ragione
va sede di Coriano, in via Garibaldi distanza. Tutto ci si traduce in una
Inaugura la Nuova 20. Con la nuova subagenzia assi- pi diretta relazione con il territo- Calabresi
curativa Assicoop rafforza la propria rio, portando a 8 i punti di consu- Che futuro per i giorna-
Sede di Coriano presenza nel territorio della Provin-
cia Riminese, che lo scorso anno ha
lenza e servizio nel riminese, oltre
alla presenza nella Repubblica di
li? una domanda che gli
visto linaugurazione dellagenzia San Marino. addetti del settore (ma non
solo) si pongono ormai senza
soluzione di continuit. Che
il settore sia in profonda
AGROALIMENTARE  LAmministratore Delegato di Terremerse, Gilberto Minguzzi, parla dellintegrazione in atto crisi sotto gli occhi di tutti
e nessuno si nasconde dietro

UN PASSO AVANTI
a un dito. Su quali saranno
gli effetti non c unit di
vedute. Anche perch nessuno
ha certezze su quello anche
potr succedere sia nel futuro

PER LA FILIERA
prossimo che, in particolar
modo, in quello remoto.
Alla crisi
delleditoria
hanno con-
Laccordo con Apofruit consente risparmi significativi e migliori risultati. Chi ci guadagna? I soci tribuito molti
fattori, ma il
principale il

I
l r inno - ciate a Legacoop Romagna ha le rigidit di una fusione, zionali. Fra poco, in occasio-
web. C chi
di Davide Buratti
vato ac- hanno scelto, alla fine del ma permette di cogliere in ne di un convegno del setto- lo considera la
cordo con 2015, di rafforzare la colla- tempi rapidi le opportunit re, presenteremo una lista di pietra tombale
Apofruit, borazione. offerte dai mercati. Siamo proposte innovative anche della carta. Lo potrebbe essere
per il suo Come si sviluppa concreta- in grado di avere pi f les- per altre tipologia di frutta, se i quotidiani non prenderan-
c onte nu- mente la collaborazione? sibilit e pi immediatezza come le pere e le mele.
no le adeguate contromisure.
Archivio Terremerse

to innovativo, un deciso Fino allanno scorso ave- operativa. Cosa cambia nel mercato
passo in avanti nel panora- vamo solamente un ufficio Tra i motivi della scelta di dei prodotti freschi?
La forza dei quotidiani, in
ma dei soggetti organizzati commerciale comune, men- costruire una forte sinergia C he r ip a r t i a mo d a l l a particolare quelli locali,
della filiera ortofrutticola. tre le produzioni restavano con Apofruit c anche il mu- concentrazione dei volumi, sempre stata la cronaca. Ma
Abbiamo completato linte- distinte, con evidenti sovra tamento che ha registrato il dallottimizzazione della lo- quella sta diventando unar-
grazione, con Apofruit che costi di gestione logistica e settore agroalimentare? gistica e della fase industria- ma spuntata a causa della
ha funzione di leader nel industriali, senza per ot- Non c dubbio. Di fronte le, integrando il tutto con un
freschezza del web. Unim-
mercato dellortofrutta fre- re visibilit sulle tendenze di tenere le opportunit che ci al fatto che alcuni prodotti marketing strutturato, in
sca e viene ad assumere la mercato e di una rinnovata siamo dati scegliendo una storicamente trainanti per modo da poter raggiunge-
mediatezza che per, quasi
gestione diretta della fase capacit di proposta ai soci vera integrazione. Ora siamo la frutticoltura romagnola re mercati remunerativi an- sempre, si ferma alla notizia
industriale del confeziona- di opportunit dinnovazio- in grado di evitare investi- hanno ormai esaurito la fase che lontani e potendo anche nuda e cruda. Sia nella nera
mento del prodotto, oltre a ne. Noi accediamo a un po- menti e costi ripetitivi per ascendente di redditivit e permetterci la migliore seg- che in tutti gli altri settori.
quella della commercializza- sizionamento strategico pi il marketing e per la gestio- iniziato quella discendente, mentazione del prodotto, in Quello che il web non fa
zione, mentre a Terremerse avanzato, ma anche Apo- ne industriale, potendo cos dobbiamo rispondere met- rapporto ai canali di desti-
approfondire le notizie e pro-
spetta la gestione dei pro- fruit consegue importanti raccogliere i migliori risulta- tendo in campo innovazioni nazione. Sotto questo aspet-
dotti destinati allindustria. vantaggi di insediamento ti nei mercati nellinteresse di prodotto che soddisfino to oggi disponiamo anche di
porre soluzioni. Ecco, questo
Ogni cooperativa mantiene territoriale e ottimizzazio- dei soci. il gusto dei consumatori e una marca, il Solarelli, che il punto. Il quotidiano deve
lintegrit del rapporto con ne dellutilizzo di strutture Dal punto di vista esecutivo aprano nuove stagioni. ci consente di avere ricono- avere unidea del territorio e,
i propri soci conferenti e da e stabilimenti. Cos lammi- cosa comporta lintegrazione? Per esempio? scibilit dai consumatori, garantendo la pluralit, por-
questo punto di vista la ge- nistratore delegato di Terre- Il modello che abbiamo Il kiwi giallo e rosso che come garanti di uno stan- tarla avanti. In questa ottica
stione sociale di Terremerse merse, Gilberto Minguzzi, attuato si basa sulla specia- sta avendo un grande ri- dard qualitativo elevato.
va visto sotto una luce diversa
si arricchisce di una miglio- spiega il perch le due asso- lizzazione e, per questo, non scontro nei mercati interna- a cura di Paolo Pingani
anche il blasonato giornalismo
dinchiesta. Resta uno degli
aspetti pi importanti del la-
INDUSTRIA Nello stabilimento imolese lavorano circa 130 persone Legacoop voro giornalistico. Ma non pu
pi essere fine a se stesso. Ha

Deco Industrie Acquisisce


Lacquisizione di Packa-
ragione da vendere Mario Ca-
ging Imolese spa compiuta
da Deco Industrie un labresi, neodirettore di Repub-

la Packaging Imolese da HGS


fatto importante non blica, quando, nel suo primo
solo per il movimento editoriale, scrive: possiamo
cooperativo, ma per tutta davvero pensare che basti sve-
leconomia regionale. Cos lare ci che sbagliato perch
il presidente e il diretto-
Nasce un polo di importanza nazionale per la cura della casa e ligiene re generale di Legacoop
la nostra societ diventi mi-
Romagna, Guglielmo Russo gliore? Secondo Calabresi ser-

L
e Mario Mazzotti, commen- vono soluzioni e alternative.
a c ooperat iva acquisizione il fatturato De- la foto). Lunione delle due tano loperazione. Espri- un monito del quale do-
Deco Industrie co Industrie, cooperativa di importanti industrie, oltre miamo un plauso al gruppo vrebbero fare tesoro i giorna-
ha acquisito dal produzione e lavoro nata a a mantenere la propriet in dirigente di Deco Industrie listi per proporre un prodotto
g r uppo HGS Lugo nel 1951, supera i 150 Romagna, prelude a effi- che dimostra ancora una
alternativo al web e per questo
la societ per milioni di euro, con alme- caci strategie e sinergie in- volta una capacit indu-
a z ioni Pack a- no 250 milioni di confezioni dustriali e commerciali, in striale di livello europeo. motivo in grado di mantenere
ging Imolese, industria spe- prodotte e vendute ogni an- quanto proporr ai mercati importante sottolineare importanti quote di mercato.
cializzata nella produzione no. Oltre 1 milione di consu- italiani ed esteri una delle come loperazione abbia Ma non solo. Linvito dovrebbe
di deodoranti e detergenti matori acquistano ogni gior- pi ampie gamme di pro- avuto al centro la salva- essere raccolto da tutti, in
innovativi per la cura della no un articolo prodotto negli dotti per la cura della casa e guardia delloccupazione particolare dalla politica che
casa e cosmetici per ligie- stabilimenti Deco. della persona, realizzati sia nello stabilimento imole-
deve avere la capacit di unire
ne della persona. Nello sta- La cooperativa ravennate la nostra posizione produt- con i marchi della distribu- se, a dimostrazione che
bilimento imolese lavorano ha vinto la serrata concor- tiva nelligiene domestica zione moderna, sia di gran- limprenditoria coopera- al populismo quelle proposte
circa 130 persone che si van- renza di altri imprenditori ed entriamo nel mondo del- di industrie del settore, sia tiva sa coniugare qualit programmatiche necessarie
no ad aggiungere ai 350 di- italiani e stranieri. la cosmetica, sottolinea il con il propri marchi Scala e del prodotto, pensiero per contribuire a fare quel
pendenti Deco, di cui circa Con questa acquisizione presidente di Deco Industrie Casachiara, aggiunge lAD strategico e tutela del salto di qualit del quale si
200 soci. Con questultima rafforziamo ulteriormente Giordano Graziani (nel- Giorgio Dal Prato. (E.G.) lavoro, concludono. sente una profonda necessit.

GENNAIO / FEBBRAIO 2016 3


R
Notizie a margine e sistere, re - GIORNALISTI  Il presidente del Corriere Romagna, Luca Pavarotti, fa il punto sulla situazione
sistere, resi-
stere Cos

LEDITORIA
Una Vignetta Luca Pavarot-
ti, giornalista
Che Fa Pensare e presidente
di Cega, la cooperativa edi-
Nellanniversario della massa- toriale che edita il Corriere
cro della sua redazione,il giornale Romagna, sintetizza latti-

ORA VUOLE
satirico parigino Charlie Hebdo vit degli ultimi tre anni di
ha pubblicato una vignetta che ha passione, che hanno visto
sollevato pi scalpore del solito. seriamente minacciata la
Ispirata evidentemente alla notte possibilit di sopravvivenza
di violenze di di molte testate locali e delle
Colonia, ripro-
cooperative di giornalisti e
duce dei gio-
delle altre realt non profit

LA RIFORMA
vani con volto
del settore.
animalesco e
dalle lunghe Qual attualmente la si-
mani che inse- tuazione delleditoria coope-
guono donne in rativa?
fuga, con levi- Siamo in attesa della ri-
di Emanuele Chesi
dente intento forma, ma intanto stiamo
di palparle. Il rischiando la tempesta per-
tutto incorniciato dalla scritta: fetta, da un lato il repentino
Cosa sarebbe divenuto da grande dimezzamento del contribu-
il piccolo Aylan? In alto, in un ri- to pubblico, dallaltro la crisi
quadro, limmagine del bambino
curdo morto sulla spiaggia turca.
congiunturale che ha avuto Da un lato la furia demagogica di chi avrebbe
ripercussioni pesanti sui fat-
Una vignetta becera,disgustosa
e rivoltante.Ma a suo modo
turati pubblicitari e la crisi voluto abolire i contributi, dallaltro i ritardi e
specifica del settore. Dopo il
necessaria. I reduci di Charlie,
antipatici e dissacratori di pro- taglio retroattivo, a bilanci le incertezze del Governo. Stretti in mezzo
chiusi, del contributo 2013,
fessione nella scia di quelli che ci
hanno lasciato le penne, hanno ormai i contributi diretti sono rimasti i soci delle cooperative di
alleditoria cooperativa e non
giornalisti, che per resistere hanno attivato
evidentemente voluto sfregiare
il buonismo che oscura le spine profit ammontano nel nostro
del multiculturalismo. Ma non Paese a soli 44 milioni di eu-
solo. Hanno messo alla berlina ro, cosa che, contrariamente una serrata ristrutturazione tra mille sacrifici
unopinione pubblica ondivaga a quanto si dice, non avviene
che strumentalizza la morte per in nessun altro Paese euro-
I. alleggerirsi la coscienza e allo peo. hanno giornalisti assunti a to, cosa che ha notevolmente normati da leggi vigenti. Se presa ci ha portato pur con
stesso modo ripiomba nel raz- Quali azioni avete intrapre- tempo indeterminato e che complicato loperazione di si vuol fare scempio di questi molte sofferenze e la chiu-
zismo facendo di ogni migrante
so per arginare lemergenza? vendono il giornale in edico- anticipo che normalmente si principi lo si dica una volta sura drammatica di alcune
uno stupratore. Certo, la vignetta
Proprio per fronteggiare la, facendo pulizia dei sog- fa con gli istituti di credito. per tutte, ma non si pu con- testate storiche ad ottene-
non uno sberleffo. E un insul-
questa drastica riduzione del getti non aventi diritto. E per il 2015 non sappiamo tinuare a creare un percorso re un voto fondamentale del
to. Che mette alla prova i tanto
decantati valori che pretendiamo contributo pubblico, la co- Ma il governo, in attesa ancora nulla di certo. Per- ad ostacoli subdolo e stru- Parlamento contro la propo-
di difendere dallaggressione operativa ha avviato, anche della nuova Riforma, aveva tanto, mentre sullo sfondo si mentale. Del resto proprio sta di legge del Movimento
integralista: lumanit e la liber- con notevoli sacrifici da par- assicurato la copertura per cominciava ad intravedere la il legislatore che ha indivi- 5Stelle, che chiedeva la defi-
t despressione. E non c una te della base sociale, un ar- il 2014 e le previsioni per il tanto agognata riforma del duato nel modello dellazien- nitiva abolizione del contri-
soluzione facile, se non il rigetto ticolato processo di ristrut- 2015, dicendo che non era settore, nel mezzo si lasciava da cooperativa il soggetto pi buto pubblico alleditoria.
della censura e della violenza. turazione, puntando su una loro intenzione riformare una scia di morti e feriti, adatto a garan-
serie di politiche di riduzione il settore avendo perso per anche tra coloro che avevano tire i principi di Insieme a Legacoop
dei costi che hanno riguar- strada chi arricchisce, con il rispettato le regole. E invito autonomia e di Romagna seguiamo
La linea mobile dato, in primis, il costo del suo lavoro, la nostra demo- tutti a scorrere lelenco delle i nd ip e nd e n z a ,
lavoro, ridotto sensibilmente crazia. aziende che oggi percepisco- d ato che pa re liter della legge
per effetto della sottoscrizio- E invece? no ancora contributi pub- dif f icile con-
Ma Whatsapp ne di contratti di solidariet, Invece in questi in tre anni blici, le vere cooperative di siderare linformazione una Ora attendiamo con spe-
della riduzione di stipendio abbiamo perso oltre un mi- giornalisti si contano ormai merce che possa affermar- ranza lapprovazione del di-
Non Gratis per i soci lavoratori, quale lione di euro, rendendo quasi sulle dita di una mano. si, vivere e sopravvivere solo segno di legge che prevede
forma di apporto economi- impossibile la tenuta econo- Quindi non temete regole in base alle leggi di mercato. come punto fondamentale
Quando Whatsapp nacque, il co da parte di questi ultimi, mica e finanziaria della coo- anche pi stringenti? Ritenete di essere giunti ad la creazione del Fondo per
fondatore Jan Koum promise che in base alle norme previste perativa. Atro che spending Le regole ci sono e si pos- un passaggio cruciale, la ri- il pluralismo e la liber t
non avrebbe mai inserito spot al per le cooperative in stato review, dai circa 72,5 milio- sono sempre migliorare, ma forma si far? dellinformazione per i 5 an-
suo interno. Per questo motivo di crisi, il costo di stampa, ni di contributi diretti alla un problema di tempi e di Grazie anche al successo ni successivi allapprovazio-
lapplicazione chiedeva un piccolo il costo della carta e tutte le carta stampata nel 2012, si risorse. Si tratta di garantire della campagna curata con ne della normativa, che do-
contributo annuale. Ora Facebook, spese generali e, da ultimo, il passati a 44. Questanno principi democratici, quello Mediacoop e Legacoop Ro- vrebbe iniziare a breve il suo
da 2 anni proprietaria della piatta- prepensionamento di 4 gior- addirittura si arrivati alle- della libert di stampa e del magna, #menogiornalime- iter alla Camera.
forma, ha deciso di togliere il vinco- nalisti. Inoltre i soci hanno rogazione del contributo in pluralismo dellinformazione, noliberi, di cui siamo stati Ma intanto, si rischia un al-
lo, rendendola sottoscritto negli ultimi due assenza del relativo decre- sanciti dalla Costituzione e protagonisti, la strada intra- tro anno di passione?
completamente anni ben due nuovi aumenti Non possiamo pi permet-
gratuita. Cosa di capitale. terlo. Per chi si trova a fa-
succeder?
Come giudica la campagna re impresa editoriale in un
Come sempre SCUOLA  Incentivi a 56 ragazzi per oltre 17mila euro
contro i contributi pubblici momento cos difficile, di-
nel digitale non
per leditoria? venta praticamente impossi-
esistono pasti
Sul tema si fatta molta bile programmare lattivit
gratis e se non
demagogia e spesso ha pre- in assenza di certezze. Ora
di Stefano Tacconi state pagando valso un approccio populista, lurgenza di avere impor-
il prodotto
che tanto va di moda di que- ti stanziati sul 2016, per le-
molto probabile che il prodotto sia-
sti tempi. Qui non si tratta di sercizio 2015 che si appena
te voi... Io penso a un sistema che
tutelare privilegi di una ca- concluso. Non vorremmo in

Consegnati i premi
analizza i messaggi e, sulla base
di essi, invia pubblicit mirate, lo sta o forme di assistenzia- questo anno ponte verso la
strumento di marketing perfetto. lismo. Sicuramente ci sono Riforma che si ripetessero i

agli studenti di CMC


Avete chiesto informazioni a un stati storture, truffe e abusi, ritardi degli ultimi tempi. La
amico su unautomobile? Ecco che in assenza di adeguati con- legge pare avviata sulla buo-
arriva lo spot di 15 secondi. Vi siete trolli. Ma ormai quella sta- na strada, insieme a Media-
divertiti a fare avances digitali? gione finita e non vorrem- coop e Legacoop Romagna
Ecco la pubblicit che suggerisce mo pagare le colpe di altri. siamo stati e saremo parte
regali, biancheria intima o altro. Gi il Decreto Peluffo, con- Domenica 25 gennaio, nella sede di Cmc a Ravenna, si svolto il tradizionale appuntamento attiva nellelaborazione dei
Anche perch il marketing digitale vertito nella legge 103/2013, della consegna degli incentivi allo studio per i figli di soci e dipendenti della cooperativa. Un criteri e dei contenuti per
ormai viaggia sul mobile. Nel aveva reso pi trasparenti i appuntamento che Cmc mantiene da molti anni e che questanno ha riguardato 56 ragazzi fra evitare nuove storture. Ma
2017 gli investimenti pubblicitari criteri e maggiore la selezio- Scuole Medie Superiori e Universit, per un importo totale di oltre 17mila euro. A consegnare fondamentale che la riforma
su cellulari e tablet supereranno ne per laccesso ai contributi, gli ambiti riconoscimenti stato il Presidente, Massimo Matteucci. possa contare su risorse ade-
quelli per i computer da scrivania. premiando le cooperative che guate a sostenerla.

4 La Romagna Cooperativa - 1/2016


DETTAGLIANTI LAD Luca Panzavolta: Siamo uno dei motori di sviluppo pi importanti di questo territorio Globale e Solidale

CIA-CONAD INVESTE La Garanzia


Partecipata

E CREA LAVORO
pi sana una pagnotta
confezionata in un grande stabi-
limento o una pagnotta di farina
di grano biologico impastata a
mano dal contadino di fiducia?
Nei prossimi due anni Commercianti Indipendenti Associati metter sul piatto 200 milioni di euro Se vi ponete domande del
genere, potreste essere interes-
per interventi in Romagna e nel resto della sua area di attivit. Previsti pi di 450 nuovi posti sati a Genuino Clandestino. Il
movimento nato a Bologna nel
2010, in origine come campagna

D
di comunicazione che denuncia
uecento mi- La nuova sede le norme sui cibi contadini, che
lioni di euro vengono equiparati a quelli delle
di investi- grandi industrie alimentari,
ment i nei Ledificio che ospiter la
rendendoli fuorilegge, come si
prossimi 24 nuova sede di CIA-Conad,
legge nel manife-
mesi, con la lungo circa 100 metri e alto
sto delle comunit
creazione di oltre 450 nuo- 30, si si svilupper su 7
in lotta per lau-
vi posti di lavoro: Commer- piani pi un seminterrato,
todeterminazione
cianti Indipendenti Associati raccordato alla viabilit
alimentare. Col
conferma il proprio progetto circostante attraverso un
tempo il movimen-
strategico di sviluppo da qui grande giardino pensile sot-
to ha preso le for- di Fabio Gavelli
al 2017, in linea con il pia- to a cui sorger un garage
per circa cento posti auto. me di una rete, che
no nazionale illustrato nei raggruppa oltre una ventina di
giorni scorsi dal consorzio La superficie complessiva
dellintervento, di circa associazioni, cooperative e collet-
nazionale Conad, allinterno tivi di agricoltori, sparsi in tutta
del quale la cooperativa di 9000 metri quadri, incluso il
A FORLI Il progetto ha vinto il concorso internazionale The Plan Award allExpo di Milano. Italia (a Bologna c lesperienza
dettaglianti copre larea di giardino pensile sul tetto.
di Campi Aperti). Molti hanno
Romagna, Marche, Friuli Ve- dato vita a mercati contadini, in
nezia Giulia e Veneto. Pesaro, oltre a 30 ristruttu- 20mila mq. Lapertura pre- denti Associati si conferma economica ancora debole, cui gli associati vendono i propri
Gli interventi principali razioni in strutture esistenti vista per il 2017. Nello stesso ancora una volta come uno crediamo che possa rappre- prodotti in forma diretta. Chi
avranno luogo in Romagna, tra Romagna e Marche. anno dovrebbe giungere a dei motori di sviluppo pi sentare un traino per tutto il lavora in campagna ha da tempo
con aperture a Forl, presso Entro il 2016 a Forl par- compimento la costruzione importanti per questo ter- mondo delleconomia locale. un problema che mette a rischio
il quartiere Cava (1.400 mq), tir il cantiere del centro di nuove strutture commer- ritorio dice lAD Luca Anche per questo motivo au- la sopravvivenza: grossisti, in-
Sav ignano sul Rubicone direzionale di via dei Mer- ciali dedicate allextra-ali- Panzavolta grazie a un spichiamo un andamento il termediari e mercati non pagano
(1.200 mq), Rimini ex fiera canti, per un investimento mentare presso larea adia- piano investimenti che va- pi celere possibile degli iter somme sufficienti a coprire i
(2.500 mq) e Morciano di di circa 25 milioni di euro, cente allipermercato di Pie- lorizza, tra laltro, le compe- burocratici, grazie alla posi- costi di produzione. Questa
Romagna (2.500 mq). Nuo- con spazio uffici per 8mi- veacquedotto. tenze dei nostri fornitori. In tiva collaborazione di tutti i la causa principale per cui mol-
vi negozi anche a Padova e la mq ed un magazzino per Commercianti Indipen- un momento in cui la ripresa soggetti coinvolti. tissime piccole aziende, spesso
gestite da famiglie, sono costrette
CULTURA Torna a Ravenna il 9 e 10 marzo il testo di Martinelli GOKBEL  Durante un convegno a Pomezia a chiudere. In pi sono arrivate le
leggi, nazionali ed europee, che in
nome della difesa del consuma-

Il Teatro delle Albe tore, hanno imposto processi che


solo imprese strutturate (inserite
nelle filiere dellagroindustria)

Fa Rivivere Pantani
possono sostenere. Come assi-
curare tuttavia i consumatori
che il prodotto sia di qualit?
Genuino Clandestino ha
Anche CMC partner dellevento in scena al Teatro Alighieri
Del Rio premia
scelto la via della Garanzia
Partecipata, una sorta di mutuo
controllo, che punta sullincontro
gli Ormeggiatori

N
e la reciproca conoscenza fra
on p ote - raccolto successi di critica e ranno due realt che hanno
consumatori e produttori. Lo
va esserci pubblico in una tourne lun- sempre sostenuto il lavoro
spirito militante alla base del
modo mi- ga e fortunata. di Ravenna Teatro: CMC Ra-
movimento, che propone campa-
gliore per Lo spettacolo sar rap- venna e BCC.
Ancora riconoscimenti per il Gruppo Ormeggiatori di Ra- gne come Terra Bene Comune,
celebrare presentato al teatro Alighie- il 2004 quando Marco
venna e per tutti i protagonisti delle operazioni di soccorso tesa a opporsi alla svendita di
sul palco ri mercoled 9 e gioved 10 Pantani viene ritrovato sen-
in occasione della tragica collisione fra due navi (Gokbel e terreni pubblici a destinazione
la nomina di Ravenna a Cit- marzo alle ore 20 allinter- za vita in un residence. Do-
Lady Aziza) avvenuta al largo di Marina di Ravenna a fine agricola. La rete si sviluppata
t Europea dello Sport: tor- no della Stagione di Prosa. po i trionfi al Giro dItalia
2014. stato il Ministro delle Infrastrutture Graziano Del Rio sotto traccia, ma ha gi cattu-
na Pantani, lo spettacolo Partner dellevento, oltre e al Tour de France, le ac-
a consegnarli ai responsabili della cooperativa lo scorso 17 rato lattenzione dei media. Per
del Teatro delle Albe firmato allAssessorato allo Sport cuse di doping a Madonna
dicembre, nel corso delliniziativa svolta a Pomezia sul tema: esempio se ne sono occupati un
da Marco Martinelli che ha del Comune di Ravenna, sa- di Campiglio, rivelatesi poi
Il fattore umano: elemento di rischio o di opportunit per la documentario, firmato da Nicola
infondate, lo hanno condot-
sicurezza portuale?. Allappuntamento ha partecipato an- Angrisano e un libro a cura di Mi-
to a un lento ma inevitabile
che il sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci. chela Potito e Roberta Borghesi.
crollo psicologico fino a una
Ritaglia il coupon A
 teatro con 10 euro morte forse tragicamente
annunciata. Tra il campio-
ne adulato, licona di chi ha
fatto rinascere il ciclismo FACCHINI L a Socofmo, che ebbe origine negli anni 60, in liquidazione
come sport dellimpresa e
della fantasia, e il morto di
Rimini, che giaceva in mez- Il Mercato Perde Una Lunga Storia
zo alla cocaina nei panni di
un vagabondo, vi tutta la andata in liquidazione Socofmo, la storica perativa termina la propria vita senza lasciare
complessit di unepoca al Cooperativa Facchini del Mercato Ortofrut- posizioni debitorie aperte. Desidero ringra-
tempo stesso sublime e cru- ticolo di Cesena, nata negli anni Sessanta ziare dice il presidente Claudio Novaga il
dele, senza pudore. Senza come carovana. La crisi, iniziata 3 anni sistema associativo Legacoop Romagna, che
vergogna. Cos la pice di- fa, ha portato alla chiusura nonostante gli in questi anni ci ha supportato nel tentativo,
PER I LETTORI DELLA ROMAGNA COOPERATIVA Presentate que-
venta un viaggio nel mito del sforzi e i sacrifici dei soci, che negli ultimi rivelatosi impossibile, di riportare in positivo
sto coupon alla biglietteria del teatro Alighieri e ritirate il vostro
biglietto da 10 (5 per tutti gli Under20). Vale per entrambe le campione e nella sua distru- anni erano arrivati a tagliarsi i salari del 30 landamento della cooperativa. Ora Legacoop
repliche e per ogni settore. zione, ma anche in quellIta- per cento. Una parte dei 27 occupati verr Romagna sta seguendo da vicino la difficile
lia impantanata. (E.G.) riassorbita dalla societ subentrante. La coo- transizione che attende i lavoratori.

GENNAIO / FEBBRAIO 2016 5


Roma, Romagna ENOLOGIA  La cooperativa ha tra i soci la Cantina dei Colli Romagnoli e i Vivai Rauscedo

Non Mai
Troppo Tardi?
Una domanda cruda, ma
VENDEMMIA AL TOP
PER LA VALBRUNA
semplice: e se fosse gi troppo
tardi per invertire la tendenza
nefasta del surriscaldamento
globale? Mi
emersa dal pro-
fondo a Natale,
Nel 2015 i vigneti della cooperativa hanno prodotto circa 3.700 quintali di uve, con ottime gradazioni
complici la lunga
ed insolita sic-
cit autunnale,

I
le misure di
emergenza sul l nome della leggen-
di Cristian Maretti traffico nelle daria citt sommer-
grandi citt italia- sa per celebrare una
ne e forse anche qualche brin- delle pi innovative e
disi di troppo. Sappiamo tutti sperimentali coope-
che poche settimane fa a Parigi rative agricole dellE-
stato trovato un accordo per milia Romagna.
contenere il rialzo della tempe- La cooperativa Valbruna,
ratura media entro i 2 gradi. con allattivo oltre 31 ettari
Se non bastasse? Se anche gli di terreno distinti in quat-
tro grandi appezzamenti,
scienziati avessero adottato
negli ultimi due anni sta se-
una versione ottimistica dei lo-
gnando decisamente il passo
ro modelli previsionali? Oppure
dellinnovazione nellambito
se quegli stessi modelli fossero
della produzione enologica
imperfetti a tal punto da non
e nella viticoltura. La socie-
riuscire a prevedere landamen- t cooperativa, i cui prin-
to della complessit climatica? TERRENI Valbruna coltiva 31 ettari distinti in quattro grandi poderi.
cipali soci sono la Cantina Negli ultimi anni si distinta per capacit di innovazione nellam-
In fondo, se non posso pi fi- dei Colli Romagnoli e Vivai bito della viticoltura e produzione enologica.
darmi dei tedeschi sui test delle Rauscedo, pu contare su
emissioni di un diesel perch splendidi terreni da desti-
dovrei prendere per buone pre- narsi alla produzione delle bruna non si riduce sola- stiche del prodotto enologico anni la compagine di Val- pregio. I vini ricavati dalle
visioni ottimistiche che hanno uve ubicati in Valconca (nei mente alluva. che si potr andare a ricava- bruna ha fortemente investi- vendemmie nei terreni di
come fondamentale caratteri- pressi delledificio storico Negli appezzamenti di Mi- re dalle giovani piante una to sulla produzione di barba- San Clemente e Misano sono
stica quello di non modificare che fu del Conte Del Bianco sano e San Clemente vengo- volta acquistate. telle, ampliando la raccolta piuttosto strutturati e ven-
sostanzialmente nulla del no- a San Clemente) e a Misano. no infatti prodotte le barba- Nel corso dellultima ven- delle marze di fine vendem- gono poi vinificati princi-
stro attuale modello di sviluppo La vendemmia 2015 non ha telle, ovvero le giovani pian- demmia circa 4/5 quintali mia. Anche i vini prodotti palmente nelle cantine Colli
e sovrastimare il progresso concesso grandi soddisfazio- te da utilizzare per il rin- di uve sono state destinate a nei vigneti Valbruna sono Romagnoli di Ospedaletto di
scientifico? Con il petrolio in ni in termini quantitativi. Le foltimento e per il rinnovo questa attivit. Negli ultimi da considerarsi di assoluto Coriano. (E.S.)
caduta libera mi aspetto che operazioni di gerenza, che dei vigneti. Tra dicembre e
tutte le ricerche sulle energie hanno preso inizio lo scorso gennaio prossimi allinterno
rinnovabili subiscano un brusco 7 settembre, hanno per vi- dei nostri vigneti prender ASSEMBLEA Negli ultimi 5 anni il bilancio cresciuto di 38,5 milioni
rallentamento. Inoltre, con il sto segnare buoni risultati in inizio la raccolta delle mar-

Gruppo Cevico,
perdurare di una situazione termini qualitativi. ze (le gemme utilizzate per
economica incerta, la leva del I vigneti della coopera- essere impiantate nei porta
prezzo nelle scelte di acquisto tiva Valbruna, presieduta innesto) sottolinea Mad-

Bilancio da Ricordare
continuer ad essere determi- da Carlo Ammoniaci, han- dalena Zortea, consigliera di
no prodotto nel 2015 circa amministrazione della so-
nante, a prescindere dalle mo-
3.700 quintali di uve (un da- ciet cooperativa Valbruna
dalit e tecniche di produzione
to leggermente inferiore a la nostra attivit piutto-
pi rispettose dellambiente.
quanto registrato nel 2014). sto sperimentale, oltre alla
Forse la vera motivazione
La gradazione registrata produzione del vino si pro- Liquidazioni pi alte per i soci, export in crescita costante
di questa domanda scomoda
dalla uve stata per dav- cede anche alla verifica delle
che affiora unaltra. Affon-

I
vero soddisfacente. Le uve piante attraverso interventi
da nella consapevolezza che raccolte nei quattro grandi di microvinificazione. l gruppo cooperativo Cevico ha chiu- mentale per lagroalimentare nazionale (+ 10
la mia generazione si trova vigneti di Valbruna hanno Attraverso prelievi mirati, so il bilancio 2014/2015 con un fattu- milioni di euro negli ultimi 5 anni).
a fare i conti con le ricadute segnato circa 12,5 / 12,7 gra- infatti, la cooperativa Val- rato consolidato di oltre 130 milioni Limpegno al sostegno dei prezzi nellim-
indesiderate delleffetto serra di medi, con picchi nelle uve bruna in grado di effettua- (+3%), con un patrimonio netto salito bottigliato - ha dichiarato Ruenza Santan-
molto prima del previsto. Al- Cabernet vicini al 13%. re test di verifica di quel- a oltre 68 milioni (+2,1%) ed un utile drea, presidente di Cevico - ha permesso
tro che generazioni future I vigneti di Valbruna so- lo che sar il vino prodotto di 826mila euro. Negli ultimi 5 anni una liquidazione ai soci che, pur in presenza
come si scritto e detto dagli no destinati principalmente dalle giovani piante poi mes- il fatturato aumentato di 38,5 milioni (nel di forti riduzione dei prezzi dei vini sfusi,
anni Ottanta in poi in libri e alluve Merlot, al Sangiove- se in commercio. 2010 era a quota 92,758 milioni). ha consentito un 15/20% pi del mercato.
dibattiti. Si parla di noi e dei se, al Cabernet, al Montepul- In questa maniera, i clien- Lexport supera quota 31 milioni di euro, Il gruppo omprende Cevico, Le Romagnole,
nostri figli. Se davvero troppo ciano e al Rebo, un vitigno ti di Valbruna sono in gra- con un incremento del 50% nellimbottigliato Cantina dei Colli Romagnoli, Le Romagnole
tardi lo scopriremo presto. poco diffuso nelle terre di do di conoscere, in anticipo e una riduzione del 6% nello sfuso, fortemen- Due, Due Tigli, Rocche Malatestiane, Sprint
Romagna. La capacit pro- e con assoluta precisione, te influenzato dalla riduzione dei prezzi di Distillery, Winex, Tenuta Masselina e Medici
duttiva delle vigne di Val- quali saranno le caratteri- vendita, confermandosi un segmento fonda- Ermete & Figli

via Mercanti,3 47122 Forl (FC) tel 0543 800111 fax 0543 725317
CF/P.IVA/Rog. Impr Forl-Cesena 00138950407 - R.E.A. CCIAA FC 71556
Albo Societ Cooperative A118944 Sez. Mutualit Prevalente

6 La Romagna Cooperativa - 1/2016


INSERIMENTO LAVORATIVO  Nasce la pi grande cooperativa sociale italiana, con 12 milioni di fatturato Terra Meticcia

OLMO E NEL BLU


La Colonia
Maschilista
Chi di noi non ha una figlia,

SI FONDONO IN 134
una moglie, una sorella che la
sera non esce da sola?. I fatti
di Colonia?
Della stessa
gravit di
Charlie Heb-
La nuova realt d lavoro a 400 persone, un centinaio svantaggiati. Il presidente Armando Berlini do. No, non
siete al bar. Se
sentite queste
frasi potreste

A
di Federica Angelini
llearsi si euro nel prossimo triennio essere colle-
pu, fon- 2016-2018. gati con una
dersi anche. Tutto part con un con- trasmissione che ospita direttori
Ne g uada- tratto di rete, nel 2011, il ed editorialisti (tutti maschi, a va
gnano le primo mai registrato a Ri- sans dire) dei principali quotidiani
basi sociali, mini, insieme a unaltra im- italiani. Ecco, in queste frasi c
come dimostra la nascita di portante collega riminese, un pressapochismo, un razzismo
134, la pi grande coope- la cooperativa Cento Fiori. e un maschilismo per certi versi
rativa sociale di inserimento In seguito le due coopera- imbarazzanti. Infatti il punto di
lavorativo dellEmilia Roma- tive, sostenute da Legaco- vista davvero: questi musulmani
gna, nata dalla fusione delle op Romagna, hanno messo vogliono ledere due delle nostre
Cooperative sociali di tipo B insieme alcuni servizi, ini- libert fondamentali, quella di
Olmo di Rimini e Nel Blu zialmente a partire da quelli stampa e quella delle nostre sorel-
di Cattolica. Una forza che amministrativi e realizzan- le, madri, figlie di girare per strada
FUSIONE I protagonisti della nuova cooperativa sociale 134 con il presidente
sta nei numeri, ma non solo: do successivamente una col- senza timori. E tuttavia mettere
della nuova realt Armando Berlini (il secondo da sinistra) e il vicepresidente
240 i soci, 320 i dipenden- di Legacoop Romagna, Giampiero Boschetti (al centro). laborazione pi stretta sulle sullo stesso piano una strage con
ti, che diventano oltre 400 attivit comuni. Lo stesso numerosi morti a unaggressione
nel periodo di punta estivo. nome della Coop 134 simbo- gravissima (da condannare, pu-
Di questi un centinaio so- Il lavoro della cooperativa migliorarne lefficienza, ha fidamenti diretti, la raziona- leggia lunione dei territori nire, perseguire) ma che non ha
no svantaggiati. Ogni mese avviene soprattutto nel set- sottolineato Armando Berli- lizzazione e il miglioramento e la filosofia alla base del- provocato perdite di vite umane,
la cooperativa paga mezzo tore igiene ambientale (218 ni, gi presidente di Nel Blu dei costi, lintegrazione fra i la fusione tra le realt pre- pare perlomeno di cattivo gusto.
milione di euro di stipendi, addetti), manutenzione ver- e ora a guida della nuova re- clienti. esistenti: la 134 infatti la Va bene che dobbiamo marchiare e
a fronte di un fatturato an- de (35) e pulizie (52). Uno alt. Le considerazioni che Ambizioso il piano degli linea di trasporto pubblico colpevolizzare lo straniero, ma in-
nuale che raggiunge i 12 mi- degli obiettiv i principali hanno portato alla fusione investimenti, che preve- che unisce Rimini a Cattoli- somma, un po di rispetto per la vi-
lioni. dellunione delle due realt sono diverse: la fine degli af- de limpiego di 1 milione di ca e alla Valconca. (G.G.) ta umana male non farebbe. Inol-
tre, quel le nostre figlie nasconde
un maschilismo talmente radicato
ANNIVERSARIO Il sodalizio ha festeggiato da poco i primi quarantanni di attivit giardini - sia nelledilizia e profondo da non essere nemmeno
privata sia in quella pubbli- pi percepito: giusto che ci occu-
ca e di fognature. Non piamo di questa cosa, noi maschi

La Coop Montana Valle Senio


offriamo solo operativit, occidentali, perch le nostre donne
ma mettiamo a disposizione non si toccano. Quasi, implicita-
anche un ufficio per lassi- mente e inconsapevolmente a dire:

al Centro della Sua Comunit


stenza tecnica per quanti, se poi nel mezzo ce ne fosse stata
altrimenti, non potrebbero qualcuna magari orfana di padre,
permetterselo. Tra le nostre single o lesbica e con figlie fem-
attivit, dal 2000 ci occu- mine, beh, ohi, sar stata almeno
piamo anche della gestione vicina di casa di qualche maschio.
Lavori edilizi e di manutenzione, ma c anche il Giardino delle Erbe Officinali del Giardino delle erbe offi- Trapela appunto ancora lidea
cinali: stiamo aspettando la della donna come figlia, sorella,

I
conferma dalla Regione per moglie, amica, fidanzata, forse
n una piccola comu- menti sceglierebbero di spo- il rinnovo della convenzione, collega (anche se poi nessuno dice
nit di collina come starsi altrove. Ma c anche ma abbiamo gi organizzato mai, per esempio, chi di noi non
Casola importante qualcosa di pi, perch la eventi e manifestazioni, iti- ha una collega chiss perch) di
che vi siano realt cooperativa una realt che nerari didattici, tutte inizia- un maschio. Bene, i fatti di Colonia
imprend itor ia li d i riuscita a costruire una tive che permettano di dif- sono una ferita aperta per tutte
r ifer imento e non forte coesione fra cittadini fondere la conoscenza delle le donne, e quindi per tutti gli
solo per motivi economici. di cultura differente, fra la- piante officinali. individui, vanno perseguiti e anche
il caso della Cooperativa voratori locali e quelli immi- Lattuale situazione per- capiti per evitare che si ripetano.
Montana Valle Senio, che grati. Insomma, un luogo mette alla Cooperativa di Usarli per spargere odio razzista
lanno scorso ha celebrato i non solo dove si lavora ma guardare avanti con maggio- e subdolo sessismo non aiuta nes-
40 anni di vita. Dopo cos si dialoga, si vive assieme. re tranquillit: per il 2016 c suna delle cause che tutti diciamo
tanto tempo spiega il ne- E questo per una comunit lipotesi di dotarsi di una se- che sarebbero da perseguire: dar
opresidente Sauro Biffi piccola come quella casolana soci si occupa di diverse biente forestale a interven- de propria, visto che quella vita a un mondo pi giusto, paci-
una grande soddisfazione il importante. attivit e servizi legati al ti di piccola dimensione nel attuale non adeguata alle fico e libero (le tre cose del resto
continuare a dare lavoro a La Cooperativa Montana territorio e alle istituzioni: settore edilizio, fino alla sue nuove dimensioni logisti- sono strettamente interconnesse).
persone e famiglie, che altri- che conta una trentina di dalla manutenzione dellam- manutenzione di strade, di che. (P.P.)

UN SORSO DI ROMAGNA

Un gruppo di 5000 viticoltori


coltiva con passione i vigneti
per ottenere vini strutturati e
decisi, tipici della nostra terra.

Viticoltori da 1963

GENNAIO / FEBBRAIO 2016 7


COMPETENZE  Presentato ufficialmente anche in Romagna il nuovo ente di formazione di Legacoop regionale Romagna Mia

DEMETRA FORMA Unioni Civili,


La Romagna c
Unioni civili, anche la Roma-

LE COOPERATIVE
gna ha fatto sentire la sua voce
sabato 23. In piazza a Cesena
sono sfilate
quasi 1500
persone per
la manife-
Sedi operative a Forl, Rimini e Ravenna per offrire servizi alle imprese di tutta lArea Vasta stazione
Svegliati
Italia. Dai

D
vari territori
di Manuel Polet
ispensa riguarda la formazione delle sono arrivate
c ompeten- imprese cooperative e non le associa-
ze come solo. Accede ai finanziamen- zioni Lgbt romagnole Arcigay
lantica dea ti del Fondo Sociale Europeo Alan Turing di Rimini, Arcigay
madre della e dei Fondi Interprofessio- Frida Byron di Ravenna, Co-
ming Out di Rimini, Over the
mitologia nali per la formazione rivol-
Rainbow di Lugo, Rimbaud di
greca distribuiva nutrimen- ta ad imprese (come Fonco-
Cesena e Un Secco No di Forl.
to: dopo un breve periodo di op), lavoratori e persone in
In un paese normale una
consolidamento la formazio- cerca di occupazione. normativa che regolamenti in
ne targata Legacoop Emilia- Demetra lavora anche a maniera appropriata i cambia-
Romagna torna a battere uf- livello nazionale attraver- menti che da anni sono presenti
ficialmente bandiera grazie so accordi di progetto con allinterno della nostra societ ci
a Demetra. Il nuovo ente associazioni datoriali, enti sarebbe gi da anni. Ma lItalia
accreditato in Regione e ope- di formazione ed imprese di ha al proprio fianco il Vaticano,
ra con le proprie sedi anche a altre regioni. Rivolge i pro- che anche in questi giorni ha
Forl, Ravenna e Rimini. La pri servizi alle imprese delle fatto sentire la propria voce
presentazione ufficiale alle filiere tradizionali e con un IN AULA Uno degli eventi formativi organizzati da Demetra presso la sede di Forl. contraria al disegno di legge
cooperative dellArea Vasta catalogo apposito molto in- Cirinn (senatrice del Pd). Dal
avvenuta lo scorso 18 genna- novativo alle imprese delle 28 gennaio cominciato liter al
io, nel corso della direzione industrie culturali creative. rative (o aspiranti tali). In funzionamento degli organi Romagna di Demetra For- Senato del testo sulle cosiddette
di Legacoop Romagna tenuta Tra i corsi in partenza si programma lezioni sulle ca- sociali, il prestito sociale e la mazione Nicoletta Casa- unioni civili. Dalle polemiche
in corso parrebbe che lunico pro-
al Conscoop di Forl. segnalano quelli per nuovi ratteristiche fondamentali lettura e comprensione del dei, tel. 0543/1796412 -
blema sia quello delle adozioni
Demetra il nuovo punto soci e consiglieri di ammi- dellimpresa mutualistica, bilancio aziendale. n.casadei@demetraforma-
(articolo 5), dove in aula molti
di riferimento per quello che nistra zione delle coope - lorganizzazione aziendale, il L a r e s p on s a bi le a r e a zione.it. (E.G.)
partiti hanno lasciato libert
di coscienza. Il vero problema,
per moltissimi cattolici, invece
LOGISTICA Si consolida la posizione della cooperativa manfreda, che ora ha 110 operatori lequiparazione delle unioni civili
al matrimonio tra uomo e donna
previsto dallart. 29 della Costi-

Dalla Crisi al Rilancio,


tuzione e dalle relative leggi.
Dopo due anni di lavoro e
quattro stesure del testo anche il

la Facchini Faenza in Crescita


Pd ha trovato un punto di unit
su un impianto generale sia del
titolo 1, le unioni civili, sia sul
titolo 2, diritti dei conviventi
di fatto. Non tutte le forze po-
Il presidente: Le false coop sono un problema, noi offriamo professionalit litiche presenti in Parlamento
voteranno per a favore, in
particolare quelle di matrice
cattolica, e sullo sfondo c gi la

D
possibilit di un referendum se
a una si- vani amministratori che ne naggio, la logistica di ma- quanto a CTF coop abbiamo va messo in difficolt per il ddl Cirinn verr approvato.
tuazione hanno curato il rilancio, nei gazzino. investito sia sui mezzi, in- via delle tariffe orarie estre- Di certo anche in Romagna c
di difficol- servizi di logistica, traspor- Il 2015 stato un anno crementando il nostro par- mamente pi basse e fuori la trepidante attesa di centinaia
t che ha ti, facchinaggio, magazzi- molto difficile per il settore co macchine sia sulla forza mercato: oggi, per, i com- di coppie omosessuali di vedersi
a f f ront ato naggio. Nel 2011 il numero nel territorio faentino, che lavoro. mittenti tengono conto an- riconosciuti alcuni diritti che in
solo pochi dei nostri soci era sceso a ha visto, tra le altre situa- Nonostante le difficolt che della professionalit del tanti altri paesi occidentali sono
anni fa, a una ripresa che ha 40 spiega il presidente Lu- zioni di crisi, la messa in li- del settore la Cooperativa lavoro e vogliono servizi di tali gi da anni. Per questo, sem-
permesso, in tempi recen- ca Leonardi ma abbiamo quidazione di Coop 2000 e Facchini di Faenza riuscita qualit, effettuati in piena pre pi spesso, anche sulle pagine
ti, di consolidare la propria saputo rinnovarci, diversi- CTF Coop. In questo conte- a mantenere il portafoglio regola, con certificazioni e di cronaca dei quotidiani locali,
posizione imprenditoriale e ficando le attivit. Ora ab- sto, CFF intervenuta per clienti. patentini. Noi sotto questo sono stati raccontati matrimoni
di contribuire a salvare loc- biamo circa 110 dipendenti e salvaguardare il lavoro e la Il nostro fatturato, su profilo lavoriamo quotidia- svolti allestero. Negli ultimi
cupazione di realt faentine operiamo in diversi settori: natura Cooperativa delle at- questo territorio, sta ri- namente: infatti, siamo una anni poi, alcuni sindaci del terri-
torio (Rimini, Forl e Ravenna in
importanti: la Cooperativa in particolare, la logistica le- tivit svolte: Abbiamo in- specchiando gli sforzi pro- delle poche realt che opera
particolare), in maniera del tutto
Facchini Faenza costituita gata al trasporto ferroviario, vestito sul ramo dazienda fusi da tutti, anche perch direttamente certificata dal
simbolica, hanno sottoscritto lu-
nel 1959 oggi unimpor- lintermodalit treno-strada dei traslochi di Coop 2000, le aziende hanno cambiato gruppo FS Cargo Trenita-
nione di coppie dello stesso sesso.
tante azienda del territorio, e manovre dei convogli fer- garantendo il posto di lavoro approccio. La presenza delle lia.
Premiato Stabilimento Tipograco dei Comuni
guidata da un gruppo di gio- roviari, traslochi e facchi- a una ventina di persone. In Cooperative spurie ci ave- Paolo Pingani
C
Soc.Coop. a r.l.
Premiato Stabilimento Tipograco dei Comuni
M
Soc.Coop. a r.l.
C

Via Porzia Nefetti, 55 - 47018 Santa


Premiato
Premiato
Stabilimento
Stabilimento
Via aPorzia
Tipograco
Tipograco
dei Comuni
dei Comuni Soa (FC)
r.l. a r.l.Nefetti, 55 - 47018 Santa Soa (FC)
Y
Soc.Coop.
Soc.Coop.
T. +39 0543 973016 F.(FC)
- 0543+39 0543 973234
M

CM Y T. Porzia
Via Porzia
Via +39 0543
Nefetti,
Nefetti, 973016
55 - 47018
55 - 47018
Santa F. +39
- Santa
Soa (FC)
Soa 973234
MY
CM T. +39info@stctipograco.it
info@stctipograco.it
T.
0543
+39 973016 - F. +39
0543 973016
info@stctipograco.it
- F.
0543
+39 973234
0543
- www.stctipograco.it
info@stctipograco.it
- www.stctipograco.it
www.stctipograco.it
- 973234
- www.stctipograco.it
MY

CY
CY

CMY
C
CMY
Premiato Stabilimento Tipograco dei Comuni
M
K
Soc.Coop. a r.l.
K Y
Via Porzia Nefetti, 55 - 47018 Santa Soa (FC)
T. +39 0543 973016 - F. +39 0543 973234
CM
Realizzazione grafica e produzione di
info@stctipograco.it - www.stctipograco.it
stampati commerciali, opuscoli, depliants,
MY

CY

CMY
libri e manifesti
K

Via L. Galvani 17/B - 47122 Forli (FC) Tel. : 0543.776211 Fax 0543.721140 info@conscoop.it

GENNAIO / FEBBRAIO 2016 8