Sei sulla pagina 1di 3

Rossini

Il Barbiere:

Ecco ridente in cielo Una voce poco fa La calunnia Largo al factotum Se il mio nome Cessa di più resistere

L'Italiana in Algeri: Languir per una bella Cruda sorte Per lui che adoro Amici in ogni evento Già d’insolito ardore Le femmine d’Italia

Cenerentola: Si, ritrovarla io giuro Nacqui all’affanno… Non più mesta Come un'ape nei giorni d'aprile 3 Arie di Don Magnifico

Donizetti

Don Pasquale:

Quel guardo il cavaliere… So anch'io la virtù magica Bella siccome un angelo Povero Ernesto… Cercherò lontana terra

Lucia di Lammermoor: Regnava nel silenzio Ardon gli incensi Tombe degli avi miei Cruda funesta smania

Elisir:

Quanto è bella Una furtiva Come Paride vezzoso Udite, udite o rustici Prendi, per me sei libero Della crudele Isotta

Bellini

I Capuleti e i Montecchi:

Eccomi… Oh quante volte, oh quante Se Romeo t'uccise un figlio È serbata a quest'acciaro

Norma:

Casta Diva Sgombra è la sacra selva

La Sonnambula: Care compagne Ah, se una volta sola Ah, non credea mirarti Vi ravviso, o luoghi ameni

I Puritani: Qui la voce

Vien diletto

Or dove fuggo io mai… Ah per sempre io ti perdei