Sei sulla pagina 1di 9

10/10/2016 Diecitesiperl'educazionelinguisticademocratica|G.I.S.C.E.L.

G.I.S.C.E.L.
Gruppo di Intervento e Studio nel Campo
dell'Educazione Linguistica

News Calendario Login

HOME CONTATTI CHI SIAMO GRUPPI REGIONALI FORMAZIONE DOCUMENTI

STATUTO ISCRIZIONI DIECI TESI

Menu "Chi siamo" Dieci tesi per l'educazione linguistica


Statuto democratica
Iscrizioni
LeDiecitesiinquestaredazionesonountestocollettivopreparatodaisocidel
Diecitesi
GISCELnell'invernoeprimaveradel1975edefinitivamenteapprovatoinuna
riunionetenutasiallaCasadellaCulturadiRomail26aprile1975.Contaletesto
ilGISCEL,ungruppocostituitosinel1973nell'ambitodellaSLl,intendedefinirei
Novit normative da
presuppostiteoricibasilarielelineed'interventodell'educazionelinguistica,
proponendoleall'attenzionedeglistudiosiedegliinsegnantiitalianiedituttele
forzeche,oggi,inItalia,lavoranoperunascuolademocratica.

NotaMIUR04.10.2016,prot.n.2998 I.Lacentralitdellinguaggioverbale
II.Ilsuoradicamentonellavitabiologica,emozionale,intellettuale,sociale
D.M.n.663del1settembre2016
III.Pluralitecomplessitdellecapacitlinguistiche
FondiexLeggen.440/1997
Comunicazionerelativaalle IV.IdirittilinguisticinellaCostituzione
proceduredititolaritdel V.Caratteridellapedagogialinguisticatradizionale
DipartimentoperilSistema VI.Inefficaciadellapedagogialinguisticatradizionale
EducativodiIstruzionee VII.Limitidellapedagogialinguisticatradizionale
Formazione.
VIII.Principidelleducazionelinguisticademocratica
IX.Perunnuovocurriculumpergliinsegnanti
DecretoMIUR01.09.2016,prot.n.
X.Conclusione
663

Criterieparametriper
I.Lacentralitdellinguaggioverbale
l'assegnazionedirettaalleistituzioni
scolastichenonchperla
Illinguaggioverbaledifondamentaleimportanzanellavitasocialeeindividuale
determinazionedellemisure
nazionalirelativelamissione perch,grazieallapadronanzasiaricettiva(capacitdicapire)siaproduttivadi
IstruzioneScolastica,avaleresul paroleefraseggio,possiamointendereglialtriefarciintendere(usi
Fondoperilfunzionamentodelle comunicativi)ordinareesottoporreadanalisil'esperienza(usieuristicie
istituzioniscolastiche. cognitivi)intervenireatrasformarel'esperienzastessa(usiemotivi,
argomentativi,ecc.).
NotaMIUR04.10.2016,prot.n.
Nonsilimital'importanzadellinguaggioverbale,malosicollocameglio,
28515
sottolineandocheingeneraleenegliesseriumaniinspecieessounadelle
Periododiformazioneediprovaper
formeassuntedallacapacitdicomunicare,chesivariamentedenominata
idocentineoassunti.Orientamenti
capacitsimbolicafondamentaleocapacitsemiologica(osemiotica).E,di
preliminariperlaprogettazionedelle
nuovosiaingeneraleeinteoriasianelconcretoespecificosviluppodegli
attivitformativeperl'a.s.201617.
organismiumani,illinguaggioverbaleintrattienerapportiassaistretticonle
tutti restanticapacitedattivitespressiveesimboliche.

http://www.giscel.it/?q=content/diecitesileducazionelinguisticademocratica#uno 1/9
10/10/2016 Diecitesiperl'educazionelinguisticademocratica|G.I.S.C.E.L.

II.Ilsuoradicamentonellavitabiologica,emozionale,intellettuale,sociale

Datiimoltilegamiconlavitaindividualeesociale,ovvio(maforsenoninutile)
affermarechelosviluppodellecapacitlinguisticheaffondalesueradicinello
sviluppodituttinterol'essereumano,dall'etinfantileall'etadulta,ecionelle
possibilitdicrescitapsicomotoriaedisocializzazione,nell'equilibriodeirapporti
affettivi,nell'accendersiematurarsidiinteressiintellettualiedipartecipazione
allavitadiunaculturaecomunit.E,primaancorachedatuttoci,losviluppo
dellecapacitlinguistichedipendedaunbuonosviluppoorganicoe,perdirlapi
chiaramente,daunabuonaalimentazione.Troppospessodimenticati,frutta,
latte,zucchero,bistecchesonocondizioninecessarie,anchesenonsufficienti,di
unabuonamaturazionedellecapacitlinguistiche.
Unbambinosradicatodallambientenativo,chevedapocoonientegenitorie
fratellimaggiori,chesiaproiettatoinunatteggiamentoostileversoicompagnie
lasociet,chesiapocoemalenutrito,inevitabilmenteparla,legge,scrivemale.
PerparafrasareBertoltBrechtdiremo:Primalabisteccaelafrutta,edopo
Saussureeletecnologieeducative.

III.Pluralitecomplessitdellecapacitlinguistiche

Comegiabbiamoaccennato(tesiI),illinguaggioverbalefattodimolteplici
capacit.Alcune,perdircos,sivedonoepercepisconobene:talisonola
capacitdiprodurreparoleefrasiappropriateoralmenteoperiscritto,la
capacitdiconversare,interrogareerispondereesplicitamente,lacapacitdi
leggereadallavoce,direcitareamemoria,ecc.Altresivedonoepercepiscono
menoevidentementeefacilmente:talisonolacapacitdidareunsensoalle
paroleeallefrasiuditeelette,lacapacitdiverbalizzareedianalizzare
interiormenteinparolelevariesituazioni,lacapacitdiampliareilpatrimonio
linguisticogiacquisitoattraversoilrapportoproduttivooricettivoconparolee
confrasisoggettivamenteooggettivamentenuove.

IV.IdirittilinguisticinellaCostituzione

Unapedagogialinguisticaefficacedevebadareatuttoquesto:cioalrapporto
trasviluppodellecapacitlinguistichenelloroinsieme(tesillI)esviluppofisico,
affettivo,sociale,intellettualedell'individuo(tesilI),invistadell'importanza
decisivadellinguaggioverbale(tesiI).
Lapedagogialinguisticaefficacedemocratica(leduecosenonsono
necessariamentecoincidenti)seesoloseaccoglieerealizzaiprincipilinguistici
espostiintesticome,adesempio,l'articolo3dellaCostituzioneitaliana,che
riconosceleguaglianzadituttiicittadinisenzadistinzionidilinguaepropone
taleeguaglianza,rimuovendogliostacolichevisifrappongono,cometraguardo
dell'azionedellaRepubblica.ERepubblica,comespieganoigiuristi,
significalinterocomplessodegliorganicentralieperiferici,legislativi,esecutivie
amministratividelloStatoedeglientipubblici.Rientratraquestilascuola,che
dallaCostituzionechiamatadunqueaindividuareeperseguireicompitidiuna
educazionelinguisticaefficacementedemocratica.Talicompiti,ripetiamolo,
hannocometraguardoilrispettoelatuteladituttelevarietlinguistiche(siano
esseidiomidiversiousidiversidellostessoidioma)apattocheaicittadinidella
Repubblicasiaconsentitononsubiretalidifferenzecomeghettiegabbiedi
discriminazione,comeostacoliallaparit.Certamente,lascuolanonndeve

http://www.giscel.it/?q=content/diecitesileducazionelinguisticademocratica#uno 2/9
10/10/2016 Diecitesiperl'educazionelinguisticademocratica|G.I.S.C.E.L.

esserelasciataocredutasoladinanziaicompitiaccennati.Lacomplessitdei
legamibiologici,psicologici,culturali,socialidellinguaggioverbaleisuoilegami
conaltreformeespressivedegliesseriumanilastessasuaintrinseca
complessit,evidenteallemodernescienzesemiologicheelinguistiche,isuoi
legamiconlavariabilitspaziale,temporale,socialedeipatrimoniedelle
capacitlinguistiche:eccoaltrettantimotivicheinduconoacapireechiedereche
nonsiasoltantolascuola,esiapureunascuolaprofondamenterinnovatae
socializzata,cellulavivadeltessutosociale,aproporsiproblemiescelte
dell'educazionelinguistica.Altrimomentieistitutidiunasocietdemocratica
sonochiamatialgrandecompitodigarantireunaattivazioneparitariadelle
capacitlinguisticheditutti.Pensiamo,specieinunpaesedipersistentecronico
analfabetismocomel'Italia,allafondamentaleimportanzadeicentridipubblica
lettura,aicentridirecupero,promozioneerinnovatautilizzazionesocialedelle
tradizionietnicoculturali,allamaturazioneediffusionediunanuovaediversa
capacitdipartecipazionesiaricettivasiaancheproduttiva,autonoma,
decentrataallaelaborazionedell'informazionedimassa,oggidelegatainmodo
fiduciario,opispessoinconsapevolmenteabbandonataallagestionedei
potentatidell'informazione.
Unosforzocoordinatoemoltepliceditutteleistituzionicheattivano(o
dovrebberoattivare)lavitaculturaledimassa,ciolavitadimassasottoilprofilo
dellaculturaedell'informazione,lacondizioneperlapienaattivazionedelle
capacitverbali.
Tuttavia,senzatralasciarel'importanzadecisivadilottepoliticheesindacalisu
singolidiversisettori,dallascuolachepuvenireunaspintadirinnovamento
ancheperaltreistituzioniculturalidimassa.Quipossonomaturareesigenze
collettiveecapacitindividualidiunanuovagestionedemocraticadituttalarete
delleistituzioniculturali.
Siacometerrenoimmediatoediretto,siaperl'influenzaindirettaemediatache
puaverenelraggiungimentodeidirittilinguisticisancitidallaCostituzione,
sullascuolache,inmododominante,anchesenonesclusivo,devono
concentrarsiglisforziperavviareundiversoprogrammadisviluppodelle
capacitlinguisticheindividuali,unosvilupporispettosomanonsuccubodella
variet,secondoitraguardiindicati,ripetiamolo,dagliarticoli3e6della
Costituzione.

V.Caratteridellapedagogialinguisticatradizionale

Lapedagogialinguisticatradizionalerimastaassaialdisottodiquesti
traguardi.Qualcunohaosservatoche,spesso,vecchiepratichepedagogichein
materiadieducazionelinguisticasonorimasteparecchipassiindietroperfino
rispettoallepropostedeiprogrammiministeriali,che,certo,noneranoenon
sonol'idealedell'efficaciademocratica.
Lapedagogialinguisticatradizionalepuntaisuoisforziinquestedirezioni:rapido
apprendimentodapartedeipidotatidiunsoddisfacentegrafismoedel
possessodellenormediortografiaitaliana,produzionescrittaanche
scarsamentemotivata(pensierini,temi),classificazionemorfologicadelleparti
dellafrase(analisigrammaticale)apprendimentoamemoriadiparadigmi
verbali,classificazionecosiddettalogicadipartidellafrasecapacitdi
verbalizzareoralmenteeperiscrittoapprezzamenti,disolitointuitivi,ditesti
letterari,solitamenteassaitradizionali,suinterventicorrettivi,spessoprividiogni

http://www.giscel.it/?q=content/diecitesileducazionelinguisticademocratica#uno 3/9
10/10/2016 Diecitesiperl'educazionelinguisticademocratica|G.I.S.C.E.L.

fondamentometodicoedicoerenza,voltiareprimereledeviazioniortografichee
le(spessoassaipresuntive)deviazionidisintassidistileevocabolario.

VI.Inefficaciadellapedagogialinguisticatradizionale

Dellapedagogialinguisticatradizionalenoidobbiamocriticarefermamenteanzi
tuttol'inefficacia.Dal1859esisteinItaliaunaleggesullistruzioneobbligatoria,
che,daldecenniogiolittiano,hacominciatoatrovarerealizzazioneeffettivaa
livellodelleprimissimeclassielementari.Masseenormisonopassateda
sessanta,settantanniattraversoquesteclassi.Lapedagogiatradizionaleha
saputoinsegnarelorol'ortografia?No.Essahaspuntatosull'ortografiatuttii
suoisforzi.Maancora,oggi,inItalia,uncittadinosutreincondizionidi
semianalfabetismo.Enonsolo.L'ossessionedeglisbaglidiortografia
cominciadalprimotrimestredellaprimaelementareesiprolunga(equesta
giun'implicitacondannadiunadidattica)pertuttigliannidiscuola.Ebbene:
sbaglidiortografiasiannidanoperfinonellascritturadipersonecolte.Enon
parliamoquidilapsusfreudianiodioccasionalidistrazioni,madideviazioni
radicateesistematiche(quiconlaccentoperesempio,ogliatrocidilemmisulla
grafiadeipluralidiciliegiaegocciaecc.).
Comenoninsegnabenelortografia,coslapedagogiatradizionalenoninsegna
certobenelaproduzionescritta.Caliunvelopietososullamanierafumosae
pocodecifrabileincuisonoscrittimoltiarticolidiquotidiani.Enonsicredache
loscuritrispondasempreesoltantoaun'intenzionepolitica,all'intenzionedi
tagliarfuoridaldibattitoimenocolti.Un'analisidigiornalidiconsiglidifabbrica
mostracheinpid'unoillinguaggiononbrilladavveroperchiarezza.Enon
semprelalimpidezzadelvocabolarioedellafrasecaratteristicapropriadituttii
comunicatidelleconfederazionisindacali.Ora,fuordidubbiocheglioperaiei
sindacalistinonhannoalcuninteresseanonesserecapiti.Loscurit,iperiodi
complicatisonoilrisultatodellapedagogialinguisticatradizionale.
Lapedagogialinguisticatradizionale,dunque,nonrealizzabenenemmenogli
scopisucuipuntaedicedipuntare.Inquestosenso,essainefficace.Perfino
segliscopirestasseroglistessi,nellescuolebisognerebbecomunquecambiare
tipodiinsegnamento.

VII.Limitidellapedagogialinguisticatradizionale

Magliscopidell'educazionelinguisticanonpossonorestarepiquelli
tradizionali.Lapedagogialinguisticatradizionalepeccanonsoltantoper
inefficaciamaperlaparzialitdeisuoiscopi.Commisuriamotaliscopialletesi
cheabbiamoenunciato.

A)Lapedagogialinguisticatradizionalepretendedioperaresettorialmente,
nell'oradettadiItaliano.Essaignoralaportatageneraledeiprocessidi
maturazionelinguistica(tesiI)equindilanecessitdicoinvolgereneifinidello
sviluppodellecapacitlinguistichenonuna,matuttelematerie,nonuno,ma
tuttigliinsegnanti(Educazionefisica,chefondamentale,sefattasulserio,
compresa).Lapedagogialinguisticatradizionalebadasoltantoallecapacit
produttive,epergiuntascritte,epergiuntascarsamentemotivatedanecessit
reali.Lecapacitlinguistichericettivesonoignorate,econciignoratanon
tantoesololametdellinguaggiofattadicapacitdicapireleparolelettee
scritte,maproprioquellametchecondizionenecessaria(anchesenon

http://www.giscel.it/?q=content/diecitesileducazionelinguisticademocratica#uno 4/9
10/10/2016 Diecitesiperl'educazionelinguisticademocratica|G.I.S.C.E.L.

sufficiente)perilfunzionamentodellaltramet:comeilbambinoimparaprimaa
individuarelefrasi,adascoltareecapire,epoiimparaaprodurreparoleefrasi,
cosdaadultiprimadobbiamoleggereerileggereeudireecapireunaparola,
poiciavventuriamoadusarla.Malapedagogialinguisticatradizionalenonfa
alcuncontodici.Anzi,fapeggio.Moltospessoilbambino(ecosl'adulto)
controllalabontdellaricezionecolcollaudo.Visonoinsegnantichenonsi
rendonocontodiciecondannanolesperimentazioniconcuil'allievocontrolla
suericezioniparzialiosueipotesiprovvisoriesullafunzioneeilvalorediun
elementolinguisticoappenaappreso.

B)Lapedagogiatradizionalebadasoltantoallaproduzionescritta,noncurale
capacitdiproduzioneorale.Questamessaaprovanelmomentoisolatoe
drammaticodell'interrogazione,quandol'attenzionedichiparlaedichiha
domandatoeascolta,nelmiglioredeicasi,concentratasuicontenutidalla
rispostae,neicasipeggiori,sulleastuziereciprochepermascheraree,
rispettivamente,smascherarequelchenonsisa.Lacapacitdiorganizzareun
discorsooralemeditatooestemporaneocadefuoridell'orizzonteabitualedella
pedagogialinguisticatradizionale.Efuoricadelattenzioneallealtrecapacit
(conversare,discutere,capireparoleeformenuove)elencateallatesiIII.Si
aggiungapoichelanegligenzadegliaspettioralidellespressione,nellaprima
fasciaelementare,significanegligenzapericomplicatirapporti,varidauna
regioneall'altrafraortografia,pronunciastandarditalianaepronunzieregionali
locali,cichehariflessicertamentenegativisull'apprendimentodell'ortografia,
cuipurelapedagogiatradizionalepareannetteretantaimportanza.

C)Nellastessaproduzionescritta,lapedagogialinguisticatradizionaletendea
svilupparelacapacitdidiscorrerealungosuunargomento,capacitchesolo
raramenteutile,esitrascuranoaltreepiutilicapacit:prenderebuoni
appunti,schematizzare,sintetizzare,esserebrevi,saperscegliereuntipodi
vocabolarioefraseggioadattoaidestinatarirealidelloscritto,rendendosiconto
dellespecificheesigenzedellaredazionediuntestoscrittoinrapportoalle
diverseesigenzediuntestooraledianalogocontenuto(cio,imparandoa
sapersidistaccare,quandooccorre,daunaverbalizzazioneimmediata,irriflessa,
chepiovviamentepresenteefamiliarealragazzo).

D)Lapedagogialinguisticatradizionalesilargamentefondatasullafiducia
nell'utilitdiinsegnareanalisigrammaticaleelogica,paradigmigrammaticalie
regolesintattiche.Lariflessionescolasticatradizionalesuifattilinguisticisiriduce
aquestiquattropunti.

Traglistudiosi,iricercatoriegliinsegnantichesisonooccupatidelproblema
dell'educazionelinguisticaesisteunpienoaccordonelleseguenticritiche
all'insegnamentogrammaticaletradizionale:

a)parzialitdellinsegnamentogrammaticaletradizionale:seriflessionesuifatti
linguisticideveessercinellascuola,essadevetenercontoanchedeifenomeni
delmutamentolinguistico(storiadellalingua),dellerelazionitratalemutamento
elevicendestoricosociali(storialinguistica),deifenomenidicollegamentotrale
conoscenzeeabitudinilinguisticheelastratificazionesocioculturaleed
economicogeograficadellapopolazione(sociologiadellinguaggio),dei
fenomenidicollegamentotraorganizzazionedelvocabolario,dellefrasi,delle

http://www.giscel.it/?q=content/diecitesileducazionelinguisticademocratica#uno 5/9
10/10/2016 Diecitesiperl'educazionelinguisticademocratica|G.I.S.C.E.L.

lororealizzazionieorganizzazionepsicologicadegliesseriumani(psicologiadel
linguaggio),deifenomenidelsensoedelsignificato,dellastrutturazionedel
vocabolario(semantica)ridottaagrammaticatradizionalelariflessionedeifatti
linguisticiescludedunquetuttalacomplessamateriadistudioeriflessionedelle
variescienzedellinguaggio

b)inutilitdellinsegnamentogrammaticaletradizionalerispettoaifiniprimarie
fondamentalidell'educazionelinguistica:seanchelegrammatichetradizionali
fosserostrumentiperfettidiconoscenzascientifica,illorostudioservirebbeallo
sviluppodellecapacitlinguisticheeffettivesoltantoassaipoco,ciosoloper
queltantoche,traicaratteridellinguaggioverbalecanchelacapacitdi
parlareerifletteresusestesso(cosiddettariflessivitdellelinguestoriconaturali
e/oautonimicitdelleparolechelecompongono)pensarechelostudioriflesso
diunaregolagrammaticaleneagevoliilrispettoeffettivo,piomeno,come
pensarechechimeglioconoscel'anatomiadellegambecorrepisvelto,chisa
megliol'otticavedepilontano,ecc.

c)nocivitdell'insegnamentogrammaticaletradizionale:legrammaticheditipo
tradizionalesonofondatesuteoriedelfunzionamentod'unalinguachesono
antiquatee,piancoracheantiquate,largamentecorrotteedequivocate(un
Aristoteleassaimalcapito)inoltre,perquantoriguardaspecificamentele
grammatichedellalinguaitaliana,aquestodifettogeneralevaaggiunto(ed
necessariochetuttineprendanocoscienza),che,fraleinfinitepartideinostri
beniculturaliinrovinaosconosciuti,c'anchequesta:comenonabbiamoun
grandeeciviledizionariostoricodellalingua(chevalgaI'Oxfordinglese,ilGrimm
tedesco,ilrussoospagnoloDizionariodell'Accademiaecc.)cosnonabbiamo
ungrandeeseriorepertoriodeifenomenilinguisticiegrammaticalidellitaliano(e
deidialetti):lavoriinquestosensosonoavviati,macivorrmoltotempoprima
cheperl'italianosidispongadiunagrammaticaadeguataaifatticostrettia
imparareparadigmieregolegrammaticali,oggicomeoggiglialunnidellenostre
scuoleimparanocoseteoricamentesgangherateefattualmentenonadeguateo
senz'altrofalse.

E)Lapedagogialinguisticatradizionaletrascuradifattoe,inparte,per
programma,larealtlinguisticadipartenza,spessocolloquialeedialettale,degli
allievi.Lastessaleggedel1955sull'adozioneelaredazionedeilibriperle
elementari,portaallaproduzioneditestiunicisututtoilterritorionazionale.
Senzasaperlo,forsesenzavolerlo,l'educazionelinguisticatradizionaleignorae
reprimeconci,trasformaincausadisvantaggioladiversitdialettale,culturale
esocialechecaratterizzalagrandemassadeilavoratoriedellapopolazione
italiana.

F)Chevisiainfineunrapportosotterraneomasicurotralecapacitpi
propriamenteverbali,elealtrecapacitsimbolicheedespressive,daquellepi
intuitiveesensibili(danza,disegno,ritmo)aquellepicomplesse(capacitdi
coordinamentoecalcolimatematici),,anche,ignoratodallapedagogia
linguisticatradizionale.Chebuonapartedeglierroridiletturaediortografia
dipendanodascarsamaturazionedellacapacitdicoordinamentospaziale,e
cheessidunquevadanocurati,dopoattentadiagnosi,noninsegnandonorme
ortografichedirettamente,mainsegnandoaballare,adapparecchiare
ordinatamentelatavola,adallacciarsilescarpe,questesonoovvietscientifiche

http://www.giscel.it/?q=content/diecitesileducazionelinguisticademocratica#uno 6/9
10/10/2016 Diecitesiperl'educazionelinguisticademocratica|G.I.S.C.E.L.

sconosciuteallanostratradizionalepedagogialinguistica,cheverbalistica,
ossiaignoratuttalaricchezzaeprimariaimportanzadeimodisimbolicinon
verbali,eche,proprioperchverbalistica,sopravvalutandoloeisolandolodal
resto,danneggialosviluppodellinguaggioverbale.

Inconclusione,rendiamoesplicitocichesiannidaalfondodellapedagogia
linguisticatradizionale:lasuaparzialitsocialeepolitica,lasuarispondenzaai
finipoliticiesocialicomplessividellascuoladiclasse.Nellasualacunosite
parzialit,nellasuainefficacia,l'educazionelinguisticadivecchiostampo,in
realt,funzionaleinaltrosenso:inquantorivoltaaintegrareilprocessodi
educazionelinguisticadegliallievidelleclassisocialipicolteeagiate,iquali
ricevonofuoridellascuola,nellefamiglieenellavitadelloroceto,quantoserve
allosviluppodellelorocapacitlinguistiche.Essahasvelatoesvelatuttalasua
parzialiteinefficaciasoltantonelmomentoincuisiconfrontaconl'esigenza
degliallieviprovenientidalleclassipopolari,operaie,contadine.Aquesti,
l'educazionetradizionalehadatounasommariaalfabetizzazioneparziale
(ancoraoggiuncittadinosutreincondizionedisemiototaleanalfabetismo),il
sensodellavergognadelletradizionilinguistichelocaliecolloquialidicuiessi
sonoportatori,lapauradisbagliare,l'abitudineatacereearispettarecon
deferenzachiparlasenzafarsicapire.Senzacolpasoggettivaesenzapossibilit
discelta,moltiinsegnanti,attenendosiallepratichedellatradizionalepedagogia
linguistica,sisonotrovaticostrettiafarsiesecutoridelprogettopoliticodella
perpetuazioneedelconsolidamentodelladivisioneinclassivigenteinItalia.
Senzavolerloesaperlo,hannoconcorsoadestromettereprecocementedalla
scuolamasseingentidicittadini(ancoraoggi3su10ragazzinonterminano
l'obbligo,esonofiglidilavoratori).

VIII.Principidelleducazionelinguisticademocratica

Chihaavutopazienzadiseguirefinquil'esposizione,attraversol'enunciazione
delletesipigenerali(IIV)ediquellededicateallanalisiecriticadella
pedagogialinguisticatradizionale(VVII)hagivistodelinearsisparsamentei
trattidiunaeducazionelinguisticademocratica.Vogliamooraquicoordinarli,
secondoun'esigenzadiinternacoerenzaedipiorganicasuccessione,
formulandodieciprincipisucuibasarel'educazionelinguisticanellascuola
nuovachenasce,nellascuolademocratica.

1.Losviluppodellecapacitverbalivapromossoinstrettorapportoreciproco
conunacorrettasocializzazione,conlosviluppopsicomotorioconla
maturazioneedestrinsecazionedituttelecapacitespressiveesimboliche.
2.Losviluppoel'eserciziodellecapacitlinguistichenonvannomaipropostie
perseguiticomefiniasestessi,macomestrumentidipiriccapartecipazione
allavitasocialeeintellettuale:lospecificoaddestramentodellecapacitverbali
vasempremotivatoentroleattivitdistudio,ricerca,discussione,
partecipazione,produzioneindividualeedigruppo.
3.Lasollecitazionedellecapacitlinguistichedevepartiredallindividuazionedel
retroterralinguisticoculturalepersonale,familiare,ambientaledell'allievo,non
perfissarloeinchiodarloaquestoretroterra,ma,alcontrario,perarricchireil
patrimoniolinguisticodell'allievoattraversoaggiunteeampliamentiche,per
essereefficaci,devonoesserestudiatamentegraduali.

http://www.giscel.it/?q=content/diecitesileducazionelinguisticademocratica#uno 7/9
10/10/2016 Diecitesiperl'educazionelinguisticademocratica|G.I.S.C.E.L.

4.Lascopertadelladiversitdeiretroterralinguisticiindividualitragliallievidello
stessogruppoilpuntodipartenzadiripetuteesemprepiapprofondite
esperienzeedesplorazionidellavarietspazialeetemporale,geografica,
sociale,storica,checaratterizzailpatrimoniolinguisticodeicomponentidiuna
stessasociet:imparareacapireeapprezzaretalevarietilprimopasso
perimparareaviverciinmezzosenzaessernesuccubiesenzacalpestarla.
5.Occorresviluppareetenered'occhiononsololecapacitproduttive,ma
anchequellericettive,verificandoilgradodicomprensioneditestiscrittio
registratievagliandoestimolandolacapacitdiintendereunvocabolario
semprepiestesoeunasemprepiestesavarietditipidifrase.
6.Nellecapacitsiaproduttivesiaricettivevasviluppatol'aspettosiaoralesia
scritto,stimolandoilsensodellediverseesigenzediformulazioneinerential
testoscrittoinrapportoall'orale,creandosituazioniincuiservapassareda
formulazionioraliaformulazioniscrittediunostessoargomentoperuno
stessopubblicoeviceversa.
7.Perlecapacitsiaricettivesiaproduttive,siaoralisiascritte,occorre
sviluppareestimolarelacapacitdipassaggiodalleformulazionipi
accentuatamentelocali,colloquiali,immediate,informali,aquellepi
generalmenteusate,pimeditate,riflesseeformali.
8.Seguendolaregolaprecedente,siincontralanecessitdiaddestrarealla
conoscenzaeall'usodimodiistituzionalizzatid'usodellalinguacomune
(linguaggiogiuridico,linguaggiletterariepoeticiecc.).
9.Nellacornicecomplessivadellevariecapacitlinguistiche,occorrecuraree
sviluppareinparticolare,findalleprimeesperienzescolari,lacapacit,
inerenteallinguaggioverbale,diautodefinirsieautodichiararsieanalizzarsi.
Questacuraequestosviluppopossonocominciarearealizzarsifindalleprime
classielementariarricchendoprogressivamentelepartidivocabolariopi
specificamentedestinateaparlaredeifattilinguistici,einnestandocosinci,
nellescuolepostelementarilostudiodellarealtlinguisticacircostante,dei
meccanismidellalinguaedeidialetti,delfunzionamentodellinguaggio
verbale,deldivenirestoricodellelingue,sempreconparticolareriferimento
agliidiomipilargamentenotiinItaliaeinsegnatinellascuolaitaliana.
10.Inognicasoemodooccorresviluppareilsensodellafunzionalitdiogni
possibiletipodiformelinguistichenoteeignote.Lavecchiapedagogia
linguisticaeraimitativa,prescrittivaedesclusiva.Diceva:Devidiresempree
solocos.Ilrestoerrore.Lanuovaeducazionelinguistica(piardua)dice:
Puoidirecos,eanchecoseanchequestochepareerroreostranezzapu
dirsiesidiceequestoilrisultatocheottienineldirecosocos.Lavecchia
didatticalinguisticaeradittatoriale.Malanuovanonaffattoanarchica:ha
unaregolafondamentaleeunabussolaelabussolalafunzionalit
comunicativadiuntestoparlatooscrittoedellesuepartiasecondadegli
interlocutorirealicuieffettivamentelosivuoledestinare,cicheimplicail
contemporaneoeparimentiadeguatorispettosiaperleparlatelocali,diraggio
pimodesto,siaperleparlatedipilargacircolazione.

IX.Perunnuovocurriculumpergliinsegnanti

Lanuovaeducazionelinguisticanondavverofacilonaopigra.Essa,assaipi
dellavecchia,richiedeattenzionieconoscenzesianeglialunnisianegli
insegnanti.Questiultimiinparticolare,invecchieprospettiveincuisitrattavadi

http://www.giscel.it/?q=content/diecitesileducazionelinguisticademocratica#uno 8/9
10/10/2016 Diecitesiperl'educazionelinguisticademocratica|G.I.S.C.E.L.

controllaresoltantoilgradodiimitazioneedicapacitripetitivadicertenormee
regolecristallizzate,potevanocontentarsidiunaconoscenzasommariaditali
norme(regoleortografiche,regoledellibrodigrammaticausatodairagazzi)edi
molto(esempreprezioso)buonsenso,cheriscattavatantidifettidelle
metodologie.Nonc'dubbiocheseguireiprincipidell'educazionelinguistica
democraticacomportaunsaltodiqualitequantitinfattodiconoscenzesul
linguaggioesull'educazione.Inunaprospettivafuturaeottimalecheprevedala
formazionediinsegnantiattraversouncurriculumuniversitarioe
postuniversitarioadeguatoalleesigenzediunasocietdemocratica,nel
bagagliodeifuturidocentidovrannoentrarecompetenzefinoraconsiderate
riservateaglispecialistiestaccatel'unadall'altra.Sitratteralloradiintegrare
nellalorocomplessivaformazionecompetenzesullinguaggioelelingue(di
ordineteorico,sociologico,psicologicoestorico)ecompetenzesuiprocessi
educativieletecnichedidattiche.L'obiettivoultimo,perquestaparte,quellodi
dareagliinsegnantiunaconsapevolezzacriticaecreativadelleesigenzechela
vitascolasticaponeedeglistrumenticoncuiaesserispondere.

X.Conclusione

Ilsaltodiqualitequantitdelleconoscenzediscienzelinguisticherichiestoagli
insegnantiimpensabilesenzal'organizzazionediadeguaticentrilocalie
regionalidiformazioneeinformazionelinguisticaeeducativachecorreggano
nell'ideologiaeneiparticolariglierroricommessinelleesperienzeformative
postuniversitarierealizzatedalMinisterodellistruzioneecorregganoanchela
lacunosit,povert,casualiteparzialitdell'ordinamento(secossipu
chiamare)universitarioinfattodiinsegnamentodellescienzedellinguaggio.
Siamodunquedinanziaunproblemaamministrativoecivile,aunproblema
politico.
Daqualunquepartesiconsideril'insiemediquestioni,soluzionieproposteche
abbiamodelineato,sempre,inultimaanalisi,cisiimbattenellanecessitdi
connettereildiscorsoaunadiversaimpostazionedeibilancidelloStatoedelle
scuole,aundiversoorientamentodellavitasocialetutta.Daannisiverifica
l'esattezzadellatesidiGramsci:Ognivoltacheaffiorainunmodoonell'altrola
questionedellalingua,significachesistaimponendounaseriedialtriproblemi,
lanecessitdistabilirerapportipiintimiesicuritraigruppidirigentielamassa
popolarenazionale.Perciquesteanalisieproposteacquistanosensosoltanto
sematurateinrapportoaforzesocialiinteressateagestirelascuolasecondo
obiettividemocratici,ariorganizzarel'egemonia,astabilirerapportipiintimi
esicuritragruppidirigentiemassa.

________________________________________________________________________

Chisiamo

Associazione qualificata per la formazione del personale della scuola DM del 18 luglio 2005

http://www.giscel.it/?q=content/diecitesileducazionelinguisticademocratica#uno 9/9