Sei sulla pagina 1di 108

ANNO 21 N.994 - 25 GIUGNO 2016 SETTIMANALE, SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO - DA VENDERSI ESCLUSIVAMENTE CON IL QUOTIDIANO LA REPUBBLICA - SPED. ABB.

POST. ART. 1, LEGGE 46/04 DEL 27/02/2004-ROMA

QUANDO
Ecofuturo
LIBERATECI

Nuova estetica

CERA IL MURO
DALLA PLASTICA

COME A BERLINO
ARTE, MODA, FILM:

ELENA APRILE, FISICA, ESPERTA DI MATERIA OSCURA

LADY UNIVERSO
D
Moda

25/06
SPORT JUNGLE
Giacca, Peuterey. Bikini,
Calzedonia. Occhiali,
Givenchy by Riccardo Tisci.
Bracciali, Pandora. Sneaker,
Converse. Makeup Collistar.
Foto Emilio Tini. Styling
Roberta Rusconi. Trucco
Laura Stucchi. Pettinatura
Andrew Guida. La modella
Eloisa Birleanu@WhyNot.
Di dark ladies piena la storia. Ma di dark
matter lady ce n solo una, e noi labbiamo messa in coperti-
D
na. La chiamano cos gli americani, la signora della materia oscura, ma il nome
vero un italianissimo, melodioso Elena Aprile. Non lasciatevi sviare da un nome
cos dolce e profumato di primavera: la signora tostissima. una isica italiana,
allieva di Rubbia, a capo di un team di 130 scienziati su tre continenti impegnati
nellesperimento pi ambizioso della storia: la corsa a svelare l85 per cento invi-
sibile delluniverso. La materia oscura, appunto. Elena Aprile fenomenale per
questa impresa (da 20 milioni di dollari) e per come si racconta. La sua vita? Se
vuoi arrivare devi fare rinunce. Essere forte e fortunata. Soprattutto, devi volerlo.
La prima iglia? Lesperimento pi dificile mai capitato. Lei da giovane? Bella
e con grande entusiasmo. Giusto: una scienziata, osserva e conclude. Quando
Silvia Bencivelli mi ha proposto la sua storia, mesi fa, mi sono subito appassionata.
Ma c voluto tempo per portarla a casa, perch una persona cos ha una vita com-
plicata - pendola tra Columbia University di New York e Laboratori Nazionali del
Gran Sasso - e noi volevamo fotografarla e raccontarla bene. Infatti abbiamo spe-
dito Silvia e Davide Monteleone. Il risultato - quello che speravo io - a pagina 18.

Siccome le donne toste ci piacciono molto - e con


toste non intendo affatto aggressive, ma consapevoli del loro valore e che ispirino
per come si pongono nel mondo - non ci siamo fatti bastare Elena Aprile, vi rac-
contiamo anche Elizabeth Cabraser. Uno di quegli avvocati che, se stai dal lato
sbagliato della legge, ti auguri di non incontrare mai nella vita. La signora ha gi
messo a posto British Petroleum per la catastrofe dellinquinamento del Golfo del
Messico ed Exxon per lincidente nelle acque dellAlaska dell89, ora conduce la
causa contro Volkswagen per lo scandalo degli scarichi inquinanti truccati. Sar un
monito, ci ha detto, per tutte le imprese tentate di barare.

Tosta, concedetemi un po di orgoglio da direttore,


anche la nostra Elisabetta Muritti, che questa settimana ha scritto due pezzi uno
pi bello e denso dellaltro (a me i pezzi, e i giornalisti, piacciono cos: generosi.
Che ti diano tanta roba, come si dice ora). Non ve li anticipo: ma a pagina 52
ci occupiamo di una nostalgia speciale, quella per gli anni Ottanta a Berlino, e di
cosa ci racconta del presente dEuropa; a pagina 36, di frammenti di un nuovo
precariato amoroso. Inine, se come noi pensate che lattenzione allambiente sia
una priorit di oggi, leggete Francesca Sironi sulla plastica, e le soluzioni possibili
per evitare che soffochi a breve il pianeta.

Insomma, mi pare diicile che riusciate a lasciare gi il D,


come lo chiamiamo in redazione. Bene. Portateci con voi, inilateci in borsetta, tan-
to giriamo tutte con valigie pi che borse: il D ci sta. Alzate lo sguardo da quello
schermino su cui vi state spaccando gli occhi, e leggeteci. La carta piena di buone
storie, che tra laltro lette su carta si ricordano di pi, lo dicono gli scienziati. Scripta

@
manent, del resto, non lho mica inventato io. Valeria Palermi

dmag@repubblica.it D9
994
D
18
Dal itness alle
cure mediche,
si moltiplicano
le app per la
salute. Ci si pu
davvero idare?
48
la Repubblica 25 GIUGNO 2016

36

ELENA APRILE. la numero uno


dellesperimento pi ambizioso della
LAMORE CON TINDER. Perfetta
per lera del precariato sul lavoro, lapp
52
QUANDO CERA IL MURO. Stilisti,
scrittori, musica e cinema riscoprono
storia: svelare l85% oscuro del riduce i tempi del corteggiamento. il fascino estetico e malinconico degli
cosmo. (Foto di Davide Monteleone) E rende temporaneo anche limpegno. anni Ottanta berlinesi.

ATTUALIT 30 Strategie ecologiche 56 Federico Rampini


COVER STORY Plastica addio? Ritorno a Bushwick:
18 Mi chiamo Elena Aprile e do di Francesca Sironi la gentrification
la caccia alla materia oscura 35 Dating online a volte fa bene
di Silvia Bencivelli Precari del sesso 97 Elasti
22 C ma non si vede di Elisabetta Muritti Maschio alla pari
NEWS 38 Per saperne di pi cercasi. Perch Cindy
25 Presidenze verdi 40 Vittorio Zucconi se ne andr
Semi al vento Prove tecniche NOW
di Vittorio Zucconi di vita adulta 63 Cinema
26 Mostre per piccoli americani Pretty mamma
Bowie forever 42 Elizabeth Cabraser di Eva Carducci
di Sofia Mattioli Arma legale: 64 Documentari
Una regina per Wimbledon Ora sfido la VW Porno e rivoluzione
di Paolo Rossi di Gloria Mattioni di Cristiana Allievi
28 Libri preziosi 48 Medicina tecnologica Wan, che paura
Le ragazze di Fez Chiedilo a dott. App di Lorenzo Ormando
di Francesca Caferri di Silvia Bencivelli Parigi Beat
Elon sempre in piedi 50 Queste e altre 66 Libri
di Laura Piccinini 52 Fascino berlinese Sacks, ultima lezione
Couture & street Il muro di moda di Franco Marcoaldi
di Serena Tibaldi di Elisabetta Muritti Elementi preziosi

25 GIUGNO 2016 D 11
84 Supplemento de

DIRETTORE RESPONSABILE: MARIO CALABRESI


Vicedirettori: Angelo Aquaro, Fabio Bogo, Dario Cresto-Dina, Gianluca Di Feo,
Angelo Rinaldi, Giuseppe Smorto - Caporedattore centrale: Massimo Vincenzi
Caporedattore vicario: Valentina Desalvo

LA CASA DI ALAN. In Kenya,


ispirata alle architetture del Mali,
arredata con artigianato africano.

68
In short,
D
DIRETTO DA VALERIA PALERMI
Pamela Berry art director
Letizia Schtzinger fashion director
Ufficio centrale
Maurizio Bono caporedattore responsabile
Amalia Zordan caporedattore
Paola Santoro caposervizio
jeans Giovanni N. Ciullo vicecaposervizio
Carlotta Magnanini vicecaposervizio
e giacchini Redazione attualit
Laura Piccinini caposervizio

glitter: Mara Accettura vicecaposervizio


Elisabetta Muritti caporedattore (ad personam)
Roberto Ciminaghi, Ambra Radaelli, Laura Traldi

80
EFFETTO SOLE. Si pu sfruttare
la moda in
viaggio coast
Moda
Milva Gigli caporedattore
Rachele Bagnato caporedattore (a.p.)
Laura Bianchi caposervizio (a.p.)
lestate per migliorare il colore
e la salute dei capelli? S. to coast Roberta Rusconi, Chiara Tronville
Bellezza
Paola Gariboldi vicecaporedattore
Rita Balestriero
Grafici
Anna Cuppini caporedattore
INTERVISTA LAVORO Ornella Poloni vicecaporedattore
Marco Fecchio vicecaposervizio, Lorenzo Frosi vicecaposervizio
58 Regine del pop 99 Angeli del digitale Elena Silva vicecaposervizio
In fila per Dua di Daniela Fabbri Valeria Ghion
Photoeditor
di Stefania Cubello Manila Camarini vicecaposervizio, Alfredo Albertone, Gilda Baldelli
61 Muse daltri confini 1/ Kersi CUCINA Segreteria
Muse daltri confini 2/ Thiele 100 Ricotta & altro Alessandra Dacrema, Elisabetta Dini Ciacci, Sabrina Vitale
Cos fresca Casting e produzione
MODA di Susanna Blavarg
Alice Dentoni, Danilo Di Pasquale, Elena Orlandi
Guardaroba: Gima Service (tel. 02.480986351)
68 Freedom
di Roberta Rusconi OROSCOPO Redazione D la Repubblica: via Nervesa 21,
89 Tropic trend. 103 Il segno del Toro 20139 Milano tel. 02.48098.1
Colori audaci in citt diventa pi mite Email: dmag@repubblica.it Sito web: d.repubblica.it
Gruppo Editoriale LEspresso SpA
90 Sguardi pop e placido. Vivendo Consiglio di amministrazione
& sabbia nera un momento doro Presidente: Carlo De Benedetti
Amministratore delegato: Monica Mondardini
per lamore
BELLEZZA di Marco Pesatori
Consiglieri: Massimo Belcredi, Agar Brugiavini, Alberto Cl,
Rodolfo De Benedetti, Francesco Dini, Silvia Merlo, Elisabetta Oliveri,
Luca Paravicini Crespi, Michael Zaoui.
80 Riflessi di sole
Pi forza e colore. Da oggi 106 LETTERE Direttori centrali di gruppo:
Pierangelo Calegari (Produzione e Sistemi informativi),
Stefano Mignanego (Relazioni esterne),
lestate fa bene ai capelli Risponde Roberto Moro (Risorse Umane).
di Stefania Medetti Umberto Galimberti Divisione Stampa Nazionale: via Cristoforo Colombo 98,
00147 Roma, tel. 06.4982.1
92 Il sole spray Direttore generale: Corrado Corradi
di Paola M. Gariboldi Vicedirettore: Giorgio Martelli
Concessionaria per la pubblicit: A. Manzoni & C. S.p.A.
94 Il trucco del meno

D
Via Nervesa 21, 20139 Milano, tel. 02.5749.4803
di Rita Balestriero Stampa: stabilimento Effe Printing S.r.l. - Localit Miole Le Campore Oricola (AQ).
Allestimento: Legatoria Europea, Ariccia (Roma); Puntoweb, Ariccia (Roma)

CASA Supplemento al numero odierno da vendersi esclusivamente con il quotidiano


la Repubblica. Registrazione Tribunale di Roma n.122 del 18/3/96
84 Interiors local Stampato su carta prodotta
Sognando lAfrica con cellulosa senza cloro n Certificato n. 8083
di Martin Lof gas, proveniente da foreste del 06-04-2016
controllate e certificate,
nel rispetto delle normative Abbonamenti e Servizio Clienti:
ecologiche vigenti tel. 199 78 72 78 (0864 256266 per chiamate da numeri pubblici o cellulari)
orari: 9-18 dal luned al venerd
D 12 e-mail: abbonamenti@repubblica.it
D
Le iniziative #20anniD
Continuano sul sito 20annid.repubblica.it

SCRIVI CON BARICCO


Prosegui con un tuo racconto la trama
di Al lago di Alessandro Baricco.
LA DONNA DELLANNO
Fai la tua nomination per scegliere
la protagonista del 2016 che vorresti in copertina.
STAGE UNDER 30
Cerchi una prima esperienza nel mondo del lavoro?
Manda la tua candidatura attraverso il form.
CONCORSO
Partecipa, sempre tramite il sito, per vincere
uno dei 200 regali in palio, a partire da unauto.

.repubblica.it
ATTUALIT
I commercianti che si SALUTE SENO
ribellano al pizzo, gli Con il sen(n)o di poi:
imprenditori che regalano un libro - o meglio
alla comunit le loro un manuale - dedicato
eccedenze, il comune che a tutte le donne
che stanno valutando
vieta i pesticidi, il comitato di se sottoporsi
agricoltura pirata che coltiva a un intervento al seno
terre abbandonate, i di mastoplastica
cittadini che fanno una additiva. E che vogliono
colletta per comprare farlo in modo
unisola e non lasciarla ai consapevole,
nuovi ricchi... Sono conoscendo le tecniche, BEAUTY
101 piccole rivoluzioni le problematiche Ogni viso merita la giusta cornice, determinata
narrate nel libro e le conseguenze. dalla forma che noi diamo alle nostre sopracciglia,
Lautore Maurizio
di Altraeconomia, Nava, chirurgo plastico dice leyebrow-guru Damone Roberts. Come
che raccoglie queste e altre ricostruttivo, estetico scegliere il layout giusto? Rubando qualche
buone pratiche: storie e oncologico. segreto ai make up artist e ispirandosi alle star delle
che stanno cambiando in passerelle, da Gigi Hadid a Cara Delevingne.
meglio lItalia (e non solo).
D.it ne ha scelte 20,
da conoscere, sostenere LIFESTYLE
e magari copiare. Check list. Noi donne
le adoriamo e ne facciamo
in continuazione:
Foto di Gorunway

dallelenco della spesa a quello


degli abiti da mettere in valigia,
fino alla lista delle qualit
delluomo ideale. Scritte a penna
o affidate a una app.
Da dove nasce questo bisogno
di organizzarsi la vita? Che cosa
rivela? Una psicologa
risponde alle nostre domande.
COVER STORY

MI
CHIAM0
ELENA
APRILE
E DO LA
CACCIA
ALLA
MATERIA
OSCURA Fisica, professore a New York,
allieva di Rubbia, due iglie, guida
130 scienziati nellesperimento pi
ambizioso della storia: La corsa a
svelare l85% invisibile delluniverso.
E siamo in pole position
di Silvia Bencivelli Foto di Davide Monteleone

D 18
Elena Aprile, nata nel 1954 a Milano,
cresciuta a Napoli e dal 1997 ha lavorato
al Cern di Ginevra, a Boston e a New York
dove ora insegna alla Columbia University.
Dal 2002 tra i fondatori e portavoce
dellesperimento Xenon 1T, che si svolge
nei Laboratori Nazionali dellIstituto
di Fisica Nucleare al Gran Sasso.
COVER STORY

I n America c chi mi chiama Dark matter


Lady. E s, mi piace. In italiano il gioco
di parole non viene altrettanto bene, ma il
senso rimane: Elena Aprile una caccia-
trice di materia oscura, la misteriosa dark
matter che costituisce l85% delluniverso e
di cui sappiamo poco o niente. Ma non
una cacciatrice come le altre: la Lady, anzi
la leader, di un esperimento da venti mi-
lioni di dollari che coinvolge 130 scienziati
di 21 istituzioni diverse di tre continenti,
e che ha la sua base nelle profondit dei Laboratori Nazionali
del Gran Sasso, sotto 1.400 metri di montagna. Lesperimento
si chiama Xenon1T ed da l che comincia la storia: Dal
mio amore per lo xenon liquido, racconta Aprile sorridendo,
mentre il sole entra nella sua stanza e dalle inestre aperte alle
sue spalle si vedono le cime dei monti abruzzesi.
Lo xenon lesca con cui Aprile spera di acchiappare lelu-
siva materia in cui siamo immersi, ma che nessuno ha mai
visto. Una tonnellata di esca nobile, intorno alla quale lei e
i suoi scienziati hanno costruito un rivelatore che in questo
momento il pi sensibile al mondo per la ricerca di mate-
ria oscura. Elena Aprile ha scelto di posizionarlo nelle viscere
del Gran Sasso, pur essendo americana da pi di trentanni e
professoressa alla Columbia University di New York, perch
i nostri sono i laboratori sotterranei pi grandi del mondo e
sotto terra sono protetti dalla pioggia di particelle provenienti
dal cosmo, che disturbano i rivelatori. Perci sono il miglior
posto sulla Terra dove fare questa ricerca. Oltre al fatto che
convincere studenti e collaboratori americani a venire in Italia
non afatto diicile. Quindi da adesso, prosegue, its time
to dance!: con Xenon1T si spera che arrivi presto il momento
delleureka, cio della comprensione di un mistero su cui gli
scienziati si interrogano da quasi un secolo.
Un passo indietro. I primi segni della presenza di materia oscu-
ra nelluniverso furono riconosciuti nel 1933, quando lastro-
nomo svizzero americano Fritz Zwicky osserv la costellazione
chiamata Chioma di Berenice e ipotizz che fosse lesistenza
di una massa invisibile a tenere le galassie vicine tra loro. Una
massa molto maggiore di quella visibile, che da allora stata
ritenuta la spiegazione di altri misteri delluniverso.
Lidea di Aprile e di tanti altri isici che sia costituita da
particelle elementari diverse da quelle che conosciamo e
che fanno parte della teoria chiamata Modello standard.
Le - per ora ipotetiche - particelle di materia oscura sono
chiamate Wimp, cio Weakly Interacting Massive Parti-
cles: particelle che interagiscono con le altre debolissima-

D 20
Se vuoi arrivare devi
fare delle rinunce. Essere forte,
isicamente e mentalmente.
E anche essere fortunata.
Ma soprattutto devi volerlo

Uno degli ambienti sotterranei


dei laboratori, i pi grandi del mondo
dedicati allo studio della fisica
delle particelle, coperti da 1.400 metri
di roccia che li schermano
dalla pioggia di particelle dal cosmo.
C MA NON SI VEDE
A proposito di universo, pi quello
che non sappiamo di quello che
sappiamo. E ci che non sappiamo lo
chiamiamo oscuro, non tanto per via
della nostra ignoranza, quanto perch
non emette n assorbe luce, e per noi
dunque oscuro nel senso proprio della
parola. Infatti se la materia ordinaria, che
forma il mondo visibile, costituisce solo
Qui accanto e al centro il 5% di quello che c, il 95%
della foto nella pagina delluniverso si divide in energia oscura
accanto, Elena Aprile al (circa il 70%) e materia oscura (il restante
lavoro in laboratorio. 25%). Di entrambe abbiamo per ora
solo prove indirette (ma secondo gli
scienziati pressoch inconfutabili) come
i movimenti delle galassie e delle stelle
al loro interno, che si spiegano solo con
mente. Ed ecco perch serve una tonnellata di xenon, nel la presenza di una massa invisibile ai
laboratorio pi protetto del pianeta. Ma non solo l. nostri occhi. Oppure come le fluttuazioni
Oggi, nella ricerca della materia oscura, ci si sta muoven- della radiazione elettromagnetica
do in tre direzioni. La prima quella perseguita al Cern di residuo del Big Bang. difficile cercare
Ginevra, dove con lacceleratore Lhc si sta cercando di creare qualcosa di cui non si sa nulla, ma per gli
nuove particelle a energie altissime. Ma se anche se ne trovas- scienziati lipotesi che la parte oscura
sero, dobbiamo capire se sono quelle giuste, spiega Aprile. delluniverso sia fatta di particelle nuove.
Perci, le altre due direzioni. La seconda: Si cercano i prodotti Quelle che i rivelatori del Gran Sasso
dellannichilazione delle particelle di materia oscura. Tra que- stanno cercando di acchiappare.
sti esperimenti, il satellite Fermi che ha a bordo un telescopio
per rivelare la radiazione gamma. E IceCube, che cerca neu-
trini stando sotto il ghiaccio del Polo sud. O ancora Ams, che
cerca le particelle di antimateria e si trova a bordo della Stazio-
ne spaziale internazionale. Poi c la terza direzione: Quella
della rilevazione diretta, che si cerca di fare con esperimenti
sulla Terra, in laboratorio. Come Xenon1T e gli altri quattro La storia della Dark matter Lady lunga: comincia nel
esperimenti ospitati nei Laboratori Nazionali del Gran Sasso. 1977 quando, ventitreenne studentessa napoletana, Apri-
Tutto questo per unimpresa epocale, che per anche una si- le arriva al Cern di Ginevra come summer student. Ricordo
da. Creativa, intellettuale, tecnologica: comunque la si guardi, quando ricevetti a casa la lettera in cui mi si diceva che ero stata
una sida enorme. Qui si corre per vincere, per scoprire di che selezionata. Da allora, ho lasciato lItalia e non sono pi torna-
cosa fatto il grosso delluniverso, e leccitazione emerge sapi- ta. Al Cern fu presto notata da Carlo Rubbia: Ero giovane,
da dalle parole di Elena Aprile: Siamo in un momento critico. bella, e con un grande entusiasmo. Il giorno dopo andai in se-
Se le Wimp esistono davvero e sono come pensiamo, nel giro greteria e scoprii che mi aveva spostato dal gruppo assegnatomi
di due o tre anni abbiamo grandi possibilit di scoprirle. E duicio al suo. Inizi cos una lunga collaborazione con il fu-
comunque, intanto, cresceremo ancora di sensibilit, spingen- turo premio Nobel per la isica. Quellanno Rubbia propose
doci ino al limite tecnico e teorico dei nostri rivelatori. E di cominciare a usare largon liquido per la ricerca dei neutrini:
se invece le Wimp non si trovano? Entro la ine di questo io ci feci la tesi di laurea, ed erano i primi semi dellesperi-
decennio, o poco oltre, saremo in grado di capire se dobbiamo mento Icarus. Esperimento rimasto operativo al Gran Sasso
cercare altro. Se succeder, dovremo cambiare strada. ino al 2014. Dopo lestate sarei dovuta rientrare a Napoli,
Intanto, gruppi di scienziati americani, europei e asiatici si ma Rubbia mi chiese di restare e cos per un anno ho lavorato
stanno rincorrendo nella caccia alle particelle di materia oscu- sotto la sua supervisione diretta. A vederla oggi, fu una fortuna.
ra, con rivelatori quasi sempre basati sui gas nobili. Oltre allo Per, signiicava lavorare giorno e notte, tutti i giorni, sotto
xenon, soprattutto largon. Come in un altro importante espe- una pressione pazzesca. E diicile da sostenere, infatti pochi
rimento ospitato nei laboratori del Gran Sasso e guidato da sono stati gli allievi diretti di Rubbia. Io ci sono riuscita, ma
un altro italiano in America, cio DarkSide50, diretto da Cri- stata dura. Per dire: Quando gli presentai la prima bozza
stian Galbiati di Princeton. O come lesperimento canadese della tesi di laurea, la sfogli mi disse: Che cos? Una lettera
Deap3600 nel laboratorio SnoLab, che si trova in una miniera alla mamma?. Riuscii a stento a trattenere le lacrime.
dellOntario. Ma qualsiasi sia il cavallo su cui si punta - argon Dopo la laurea e il dottorato a Ginevra, Aprile torn a lavorare
o xenon - questa corsa ha una regola tutta sua: Anche se cia- con Rubbia a Harvard insieme al marito, anche lui isico e
scuno di noi spera di vincerla, ci auguriamo che anche gli altri collaboratore di Rubbia: Era il 1983: nell84 Carlo prese il
arrivino presto al traguardo. Perch chiunque arrivi primo avr Nobel. E lo stesso anno nacque Susanna, la mia prima iglia.
bisogno di conferme, e non vorr aspettare. Ovvio, per, che Lavorare con Rubbia signiicava dover dare sempre il mas-
corro per essere quella che scopre, non quella che conferma. simo: Con Susanna piccola mi sped a fare un talk in Valle

D 22 25 GIUGNO 2016
COVER STORY

dAosta. A Carlo non si dice di no facilmente, e io non volevo he, lui! Me lo fecero notare gli studenti. E dovetti spiegarlo ai
rinunciare allopportunit. Perci portai la bambina a Napoli colleghi: Attenti, si sono accorti che sono donna!.
da mia madre e corsi ad Aosta: non avevo scelta. Succeder In Italia di donne nella isica ne vedi pi che altrove: Se-
altre volte: Se sono riuscita a fare tutto grazie a lei che mi ha condo me perch le ragazze hanno quasi sempre professoresse
aiutato moltissimo. A partire da quando nata Susanna, che di scienze a scuola, un buon esempio. Poi, per, diicilmente
davvero era lesperimento pi diicile che mi fosse mai capi- fanno carriera. Perch? Forse perch a un certo punto deci-
tato. Mia madre prese la valigia e da Napoli venne a Boston, dono che non vale la pena di fare tanti sacriici in un mondo
a febbraio, con la neve. Faceva la casalinga, non era mai uscita cos competitivo. Ecco, ma se il problema non fosse di ma-
dallItalia: fu davvero coraggiosa. Mi ha seguito a New York schi o femmine, della grandissima competitivit nella ricerca,
e poi persino in Giappone, dove sono stata per un sabbatico. quando in ballo ci sono premi Nobel e la comprensione dei se-
E ha insegnato la lingua e la cultura italiana alle mie iglie. greti dellUniverso? Pu darsi, ma non se ne pu fare a meno.
Dovrei farle una statua, per la gratitudine che le porto: lho Anchio spingo me stessa e i miei collaboratori al massimo. Ri-
persa dieci anni fa, aveva solo 75 anni. cordo un postdoc giapponese che scoppi in lacrime per una
Dopo Susanna nata Giulia: Entrambe sono decisamente mia critica: moll tutto e non sappiamo che ine abbia fatto.
pi intelligenti di me. Nessuna delle due fa isica, tanto per una vita stressante, ma funziona cos. E non devi mollare,
cominciare!, ride. Sono cresciute vedendo i genitori passare mai. Nemmeno quando diventi madre? Sono gli uomini a
la vita pi in laboratorio che a casa: Almeno hanno imparato pensare che quando fai un iglio la tua vita di scienziata debba
che non importa se sei uomo o donna. Se vuoi arrivare, devi chiudersi. Invece noi dobbiamo sapere che la nostra vita pi
fare delle rinunce. Essere forte, isicamente e mentalmente. E diicile della loro, ma che ce la possiamo fare.
anche essere fortunata. Ma soprattutto devi volerlo. Intanto cera la corsa alla materia oscura e dopo largon per
Nell86 Elena Aprile e il marito lasciano Rubbia e Boston: Fu Aprile c stato lo xenon. Sono passata allo xenon mentre
mio marito a decidere che bastava cos. Da allora la famiglia Rubbia rimaneva allargon e a un certo punto siamo anche
vive a New York dove Aprile lavora e insegna alla Columbia. andati in parallelo, con due esperimenti entrambi al Gran
Ma anche l la vita di una isica non era tanto pi facile, soprat- Sasso. Ricordo che una sera mi invit a cena e mi diceva di
tutto se si era la prima. Alla ine del primo corso distribuii agli continuo: Ma che vuoi fare con lo xenon, dai. Che
studenti, come si fa negli Usa, un questionario anonimo in cui cosa ci vuole fare, Elena Aprile, lo ha ben chiaro e lo dice
si chiedeva di valutare la docenza. Beh, era tutto al maschile. senza mezzi termini: Vincere la corsa alla materia oscura. E
Le domande prestampate sul professore si riferivano tutte a adesso, grazie allidea dello xenon, siamo in testa noi.

25 GIUGNO 2016 D 23
25-06/1-07
NEWS

SEMI AL VENTO
Il favoloso orto di Michelle Obama alla Casa Bianca ha dato i suoi frutti: etichette pi
oneste sui cibi e pi verdura a scuola. Ma non contate sui prossimi inquilini di Vittorio Zucconi

O
ltre il conine dei suoi 200 aveva fatto sorridere nel 2009 di- la sua guerra per Lets move! (muovia-
metri quadrati di orto nel ventato lincubo di Big Food, le mul- moci!) lontana dallessere vinta. Lo-
giardino della Casa Bian- tinazionali alimentari. Tra minacce besit, soprattutto pediatrica, resta in
ca, nel mondo reale che di ricorsi legali e grida di dispotismo aumento e la battaglia per la verit ai
comincia dove iniscono i dietetico, i produttori di merendine o primi passi, di fronte alle armi di nutri-
suoi cavolini di Bruxelles, le sue rape, le gli imbottigliatori di gassose che in una zione di massa dispiegate da Big Food.
piantine di menta e la lattuga, Michelle sola lattina contengono due volte la La nuova etichettatura chiara, lin-
Obama lascer tra sette mesi allAme- dose massima consigliata di zucchero cessante propaganda per le virt del-
rica il suo prodotto pi importante: le quotidiano sono terrorizzati al pensie- le verdure, hanno seminato qualche
nuove norme federali volute da lei sulle ro di dover inalmente rivelare il segre- dubbio, se non qualche radicale cam-
etichette degli alimenti confezionati, to di composizioni studiate per rende- bo dietetico. Ma appare assai impro-
con lelenco preciso degli ingredienti e re i consumatori zuccherodipendenti. babile che i prossimi inquilini di quella
soprattutto del Nemico Pubblico n.1 Ma se Michelle riuscita a rendere Casa, siano essi Hillary, il marito Bill,
Foto di C. May/Getty

per la salute: lo zucchero aggiunto. produttivo qualche metro quadrato Donald Trump o la modella consorte
Quando la First Lady si curvata sulle di terra dietro lo Studio Ovale, a co- Melania, continueranno a zappettare
sue pianticelle nel freddo dello scorso stringere marito e iglie a mangiarne i nellorto. Le carote sioriranno. Re-
aprile per la sua ottava e ultima semi- frutti e a inviare due quintali e mezzo di ster, si spera, il raccolto di etichette
nagione, lhobby dellorticoltura che verdure fresche alle scuole pubbliche, oneste sui prodotti bugiardi.

25 GIUGNO 2016 D 25
NEWS
Due immagini
della mostra David
Bowie is al Mambo
di Bologna. In basso,
Serena Williams
(a sinistra)
e Garbine Muguruza.

UNA REGINA
PER WIMBLEDON
Di bianco vestite, eleganti nelle
loro forme sinuose, le signore
del tennis daranno spettacolo
su quel palcoscenico verde
chiamato Wimbledon. Nessuno
rimpianger cos lassenza
di Maria Sharapova, con le
sue traversie russe di doping: il
Tempio del tennis va infatti in
scena, con un certo successo,
dal 1881, indipendentemente
dalllimportanza delle attrici

BOWIE FOREVER
Arriva da Londra a Bologna la prima grande esposizione
(e degli attori). Il torneo
comincia luned, il 27 giugno
(finale il 10 luglio), e lerba
soffrir sotto i piedi, felpati e
dopo la morte del Duca Bianco di Sofia Mattioli non, di Serena Williams e
a goccia sulla cover di Aladdin Sane mille trucchi, le giacche da dandy, le divise

L
Garbine Muguruza, le due pi
ha laspetto di una lacrima, un ec- da Pierrot stralunato, le sculture indossabi- attese: nel 2015 simpose
toplasma nato dal genio di Dal. Ed li di KansaiYamamoto. lamericana, ma la spagnola
solo un indizio, perch per parlare Se per Bowie lintera esistenza era un pal- (di origine venezuelana) si

Foto di Terry ONeill/Victoria and Albert Museum - Frank W Ockenfels 3 - C. Brunskill/Getty


di Bowie non si pu parlare solo di coscenico, i cambi di costume ne erano gli appena presa la sua rivincita
Bowie, si deve rappresentare la collisione di ingredienti primari. cos che ha stuzzi- questanno al Roland Garros,
mondi come musica, arte, moda, costume cato la fantasia di schiere di creativi: non battendola in finale. Si
e letteratura che il Duca Bianco ha incro- solo musicisti ma artisti, scrittori e fashion ripeteranno a Londra? Logico
ciato. Lo fa la retrospettiva David Bowie is, designer, giovanissimi pronti a lasciarsi pensarlo, ma altre pretendenti
che arriver al Mambo di Bologna (dal 14 ispirare e poi a diventare maestri. La sua al sogno regale sono Angelique
luglio al 13 novembre), tappa italiana del inluenza sulla moda indelebile. stato Kerber, Vika Azarenka, Petra
mega-allestimento ideato dal Victoria and un visual shock e allinizio dei Settanta ho Kvitova. Ognuna di loro ha
Albert Museum di Londra. Universi che scelto la sua Diamond Dogs come colonna il pedigree giusto. E un po ci
si incastrano luno nellaltro come scatole sonora della mia prima silata per Pierre pensa anche Roberta Vinci che,
cinesi sono condensati in pi di 300 oggetti Cardin, conida Jean-Paul Gaultier. Il con il suo serve and volley, ha
dallarchivio personale del musicista scom- merito maggiore di Bowie aver contami- lidentikit perfetto per esaltare
parso il 10 gennaio scorso: dai set design nato il mondo della pop music con la so- gli esigenti palati delle tribune
realizzati per la sua prima band al testo ori- isticatezza intellettuale, e il mondo snob londinesi. Paolo Rossi
ginale di Ziggy Stardust (1972) scritto in blu dellarte con la follia del rock, aggiunge
su bianco. E poi frammenti di diari, auto- Matteo Guarnaccia, artista e autore del
ritratti, props (come la sfera di cristallo del volume David Bowie Play Book. Bowie
ilm Labyrinth) e arredi di leggendari tour. ha avuto tante vite, dificile non pensare
Il punto di forza della mostra essere a lui quando si inventa un personaggio
aperta a pi chiavi di lettura, ogni visitato- dice David Cage, mente di Omikron: The
re porta con s una sua storia connessa a Nomad Soul, videogioco a cui Bowie con-
Bowie, spiega Victoria Broackes, curatrice tribu scrivendo la musica. stato un pio-
insieme a Geoffrey Marsh. Una narrazio- niere nelluso della rete, un uomo caduto
ne collettiva, quindi, che passa attraverso i dalla luna, un gentleman e un bad boy.

D 26 25 GIUGNO 2016
NEWS
Un look dalla
collezione
Vetements A/I 17.

COUTURE
& STREET
ELON SEMPRE Solo qualche mese
IN PIEDI fa Guram e Demna
Elon Musk luomo che vuole Gvasalia, i fratelli
farci fare Milano-Roma in alla guida del collettivo
mezzora, sottovuoto, a bordo

LE RAGAZZE
Vetements, avevano dato
del supertreno Hyperloop o il via alla discussione
portarci su Marte nel 2024. su modi e ritmi

DI FZ
Dice che presto diventeremo di presentazione delle
cyborg, in simbiosi con collezioni (slegandosi dai
lIntelligenza artificiale tramite calendari ufficiali della
un laccio neurale sottopelle moda per elaborare
(cos lui e i tecnocapitalisti di un sistema personalizzato
Ci sono le donne dietro alla rinascita della
Silicon Valley ci controlleranno pi adatto ai propri affari).
biblioteca pi antica del Marocco di F. Caferri

D
del tutto). Eppure Musk Detto, fatto: il marchio a bambina nata in un harem, ho sempre saputo
non fa cos paura. anti-Trump di base a Parigi, simbolo che vivere voleva dire aprire porte chiuse, guarda-
e in tanti lo paragonano a dello stile da strada re fuori, fare un passo avanti, oltre la soglia. Cos
Steve Jobs o al Luke Skywalker pi brutto e cattivo, sar Fatema Mernissi evocava la sua infanzia, nella sua
di Star Wars: ex ragazzino ospite delle sfilate citt: Sono e sempre sar una ragazza di Fz.
timido, vittima di bulli dotato di di Haute Couture Oggi che nella pi bella delle citt marocchine sta per riaprire,
superpoteri. Ha salvato tre volte in programma dal 3 al 7 grazie al lavoro di unaltra donna, la pi antica biblioteca del
le sue SpaceX, Tesla Motor e luglio. Una scelta in mondo, fondata nel IX secolo sempre da una donna, non si
Solar City. Perch fallisce apparenza azzardata per pu non pensare alle parole della scrittrice e sociologa maroc-
e risorge, anche in privato: lontananza estetica, china scomparsa qualche mese fa.
5 figli dalla prima moglie e ma che dimostra quanto Quel sogno di guardare oltre si realizzer nel giro di qualche
2 divorzi dalla seconda. Da neo il processo di cambio settimana proprio nella sua citt natale: nascosta fra le strade
super scapolo 45enne (li del sistema sia avanzato. del suq, dove bisogna camminare rasente ai muri per non far-
compie il 28 giugno), allultimo Un approccio allalta si travolgere dagli asini, si potr rientrare dopo anni di lavori
Met Gala andato con la sartoria come nella biblioteca Al Qarawiyyn. A fondarla fu Fatima al Fihri,
mamma, Maye, che a 68 anni fa non se ne sono mai visti. lerede di una ricca famiglia tunisina poi emigrata a Fz: nata
la modella per innovare il Serena Tibaldi come una moschea, si ingrand ino a diventare ununiversit
settore. Quando Elon lasci il di fama mondiale. Si spiega cos la lunga e preziosa serie di
Sudafrica per sfondare nel tech,

Foto di C. Boisvieux/Contrasto - Gorunway - L. Nicholson/Reuters/Contrasto


manoscritti e volumi sui suoi scaffali: fra gli altri un Corano
lei gli pag il viaggio rivendendo RELAX, STAI del IX secolo, unantica collezione di hadith (i detti del Profe-
le azioni che gli aveva regalato SOLO VOLANDO ta Maometto) e un testo originale dello storico Ibn Khaldun.
alla nascita. Imprenditrice Edito da De Agostini, Se nei secoli luniversit mantenne sempre la sua fama, altret-
madre. Laura Piccinini a cura di Alberto tanto non si pu dire per la biblioteca, caduta in disuso ino
Pellai e Giuseppe a diventare sconosciuta anche agli abitanti della citt. Si spie-
Lapenta, esce un
manuale per il mal ga cos la sorpresa con cui larchitetta canadese-marocchina
daereo: Le 100 cose Aziza Chaouni, nativa proprio di Fz, accolse qualche anno
da sapere per volare fa la proposta di rinnovare il luogo: Non sapevo nemmeno
sereni. Per scoprire che esistesse, ha confessato mentre con i suoi assistenti dava
cos, fra il serio
e il faceto, quali sono i ritocchi inali allopera. Le fotograie diffuse in attesa della-
i meccanismi pertura uficiale mostrano gli intarsi delicati del marmo a far
che generano lansia da contrasto con il legno dei tavoli. Un luogo di incanto, nato
da viaggio e come e poi rinato grazie alla passione visionaria di una serie di don-

100
controllarla.
ne musulmane, le ragazze di Fz.
You &
the Sun

PRIX
DEXCELLENCE
DE LA BEAUT
2016

La tua protezione anti-UV si rafforza Expert Sun Aging Protection Cream Plus
con lacqua*.
A contatto con i minerali contenuti NUOVO Expert Sun Protection Lotion S
nellacqua o nella traspirazione, Ideale per bambini e pelli sensibili
il velo protettivo anti-UV si potenzia grazie
allesclusiva tecnologia SuperVeil-UV 360TM.
Puoi nuotare, giocare e goderti le attivit
allaria aperta: linnovativa tecnologia
WetForce ama lacqua proprio come te.
*Test in vitro
NEWS

Plastica

In queste pagine,
le fotografie di Mandy Barker,
i cui lavori sullinquinamento
marino hanno ricevuto
riconoscimenti internazionali.
Qui a sinistra, una rete
da pesca (impiega 600 anni
a decomporsi) e, a destra,
un sacchetto di plastica
(da 1 a 3 anni).
Nel 2050 il peso
dei rifiuti
non degradabili
negli oceani
sar pari a quello
dei pesci. Ma per
non soffocare
il pianeta
la soluzione c.
Secondo
gli esperti
leconomia
circolare:
che sprechi
meno, produca
il giusto
e riutilizzi al
massimo
di Francesca Sironi
foto di Mandy Barker

addio?
I
l sogno dare alla plastica un futuro a tempo determi-
nato. Un presente a scadenza. Suona paradossale, ma
necessario per salvare il pianeta e noi che lo abitiamo. La
plastica una presenza impossibile da eludere, sebbene
perino dentro lepocale accordo di Parigi sullambiente
si sia dedicato poco spazio al cambiamento che la produzio-
ne di imballaggi dovrebbe avviare per dare respiro a coste,
oceani, pesci, terra e quanto lecosistema racchiude. Ed
una presenza tanto efimera quanto indelebile: il 95% dei
materiali plastici utilizzati oggi per confezionare e traspor-
tare i prodotti viene abbandonato dopo un singolo uso.Vive
cio una volta sola. Ma poi resta l, inutile, per centinaia e
centinaia di anni. Come fare? Nel 2014 la fabbrica di plasti-
ca globale ha messo in circolazione 311 milioni di tonnellate
di tubi, attrezzi, cellophane, sacchetti, bottiglie, vassoi. Ses-
santanni fa erano appena 10 milioni, dice Mario Malinco-
nico, dirigente di ricerca allIstituto per i polimeri compositi
e i biomateriali del Cnr. Sar impossibile tornare indietro.
Ma non sar pi possibile nemmeno andare avanti a questo
ritmo: nel 2050 la produzione mondiale arriver al miliardo
e 124 milioni di tonnellate lanno. Signiicher consumare il
20% del petrolio estratto per reinvestirlo in plastica: sfrutta-
re cio una risorsa insostenibile per realizzare altra insosteni-
bilit. Capace di allungare la vita di alcuni prodotti e traspor-
tarli leggermente in tutto il mondo, certo, ma produttrice a
sua volta di scarti ingombranti. Oggi viene davvero riciclato
solo il 20% del materiale plastico in commercio, il resto i-
nisce in discarica. Ma nella maggior parte dei casi non viene
intercettato, aggiunge Malinconico. E cos inisce in mare.
Per dare urgenza alle prospettive che propone, lultimo rap-
porto della Ellen MacArthur Foundation sulla Nuova econo-
mia della plastica pone in apertura un dato allarmante: se non
verranno aumentati gli sforzi per cambiare il ciclo di produ-
zione e smaltimento delle molecole, tra 35 anni negli oceani
ci saranno tanti pesci quanti riiuti, in peso.
Quali soluzioni? Ad ascoltare gli esperti internazionali, la ri-
sposta racchiusa nel dibattito sempre pi frequente sulla
cosiddetta economia circolare: che sprechi meno, produ-
ca il giusto e riutilizzi al massimo. In attesa del gran cambia-
mento, per, esistono gi alcune prospettive concrete.

Separatevi!
La strada pi prossima quella dei monomateriali, spiega
Marco Malinconico dal Cnr: Ovvero prodotti composti da Detriti semibruciati
un solo tipo di plastica e non da mix di poliammidi e propi- dal garbage patch
leni che non si riescono poi a separare e hanno quindi come (o Pacific Trash
Foto di fotografo

unica destinazione possibile linceneritore. O la discarica. Vortex) del Pacifico,


una grande chiazza
Sarebbe gi un grande passo avanti, visto che pi del 50% di immondizia
della plastica serve oggi per gli imballaggi, e che queste con- galleggiante
fezioni vengono realizzate mescolando quasi sempre ma- nellOceano.

D 32
NEWS

Oggi la sfida
dei laboratori
migliorare
le strutture
chimiche
delle molecole
per ottenere
le stesse
prestazioni
impiegando
meno
materiale
Foto di fotografo
Anche
limballaggio
pu avere
nuovi utilizzi,
come quello
di migliorare la
qualit del cibo
che contiene
come primo ingrediente lacqua. Che senso
ha, si sono chiesti i fondatori, trasportare tut-
ta questacqua in giro per il mondo in conte-
nitori che presto diventeranno altro costo,
economico e per lambiente? Nessuno, e per
questo vendono polveri che hanno lo stesso
rendimento dei detersivi tradizionali. Lacqua
la si aggiunge dal rubinetto di casa, dentro un
porta-spray multiuso.
Laltra prospettiva che si apre, sul fronte scien-
tiico, quella di non usare la plastica solo per
il coninamento e la protezione dei materiali,
come dice Malinconico, ma anche per nuove
teriali diversi per diverse funzioni, senza pensare al dopo. funzioni: Lo stesso imballaggio pu avere nuovi impieghi,
Cos, per separare e riciclare nel modo giusto i componenti come quello di migliorare la qualit del cibo che contiene,
legati luno allaltro, servono strumenti costosi, che ancora aumentarne la durata, renderlo pi sicuro, spiega il ricer-
non riescono sempre ad arrivare allobiettivo. catore. Sta gi avvenendo, con sistemi che permettono di
In Olanda per affrontare il problema stata avviata uni- equilibrare il Ph, di fare da indicatori di eventuali radiazioni
niziativa pubblica, quella dei Plastic Heroes, eroi della oppure segnalare se c stata per esempio uninterruzione
plastica, che insegnano a dividere e gettare ogni parte di della catena del freddo durante la conservazione: tutto da
ogni confezione tra i riiuti giusti. La tedesca Akp investe dentro la plastica dellimballaggio.
da anni in nuove tecnologie che facciano questo lavoro
automaticamente, disassemblando anche i pacchetti pi Bio possibile
complessi. Ma, come nota il rapporto della Ellen MacAr- Pi sottile, sempliicata e intelligente: sar cos la plastica
thur Foundation, servirebbero degli standard globalmente del futuro, sempre pi richiesta anche in altri settori: bio-
rispettati per le confezioni. Se venissero adottati, semplii- medico, elettronico, logistico, continua Malinconico.
cherebbero di gran lunga il lavoro a quanti gi stanno fa- Ma la vera sida pi ampia, e riguarda la possibilit di ren-
cendo parecchio per sfruttare gli scarti. Come lEuropa, che dere anche la plastica un materiale che lambiente possa
si data lobiettivo di riciclare pi di met dei contenitori smaltire. Fatto di molecole a tempo, che abbiano una sca-
di plastica da qui ai prossimi anni. Oppure la Svezia, dove denza, una ine programmata. Le plastiche biodegradabili
i produttori e distributori di frutta si sono messi daccordo sono gi una realt dal punto di vista tecnologico, spiegano
con la Svenska Retursystem per utilizzare solo imballaggi dal Cnr. Lo sono meno sul mercato: se ne producono 2 mi-
riciclati lungo tutta la iliera intermedia. I monomateriali lioni di tonnellate lanno, contro i 311 totali. C Ecovative,
potrebbero farli correre insomma pi velocemente verso la che produce vassoi e oggetti darredamento dai funghi col-
seconda vita. tivati. C il laboratorio Ohoo!, che sta sperimentando una
bottiglia commestibile. Ci sono i sacchetti di mais, in Italia
Meno meglio obbligatori da tempo. Ma queste innovazioni hanno meno
Unaltra via virtuosa quella di aumentare limmateriali- mercato, per ragioni economiche: I costi delle infrastrut-
t della plastica, spiega Malinconico: La grande sida dei ture di produzione tradizionali sono stati ampiamente
laboratori oggi migliorarne le strutture chimiche per otte- ammortizzati in tutto il mondo. Perci produrre plastica
nere le stesse prestazioni con limpiego di meno materiale. da petrolio ormai costa pochissimo, spiega Malinconico.
Cio meno scarto. Pi sottili e ugualmente resistenti, pi Servirebbero aiuti per incentivare nuove soluzioni. Ma con
leggere ma meno ingombranti: sono le plastiche del futuro. inanziamenti a tempo limitato, perch i prodotti dovranno
E meno ingombranti dovrebbero diventare anche i mate- dimostrare di avere una loro sostenibilit. Anche ambien-
riali che racchiudono. Questa almeno lidea di Sploosh, tale. Come denunciano le controversie sui latifondi coltivati
una startup che partita da unosservazione semplice: la a granturco: saranno a lungo termine pi importanti per
maggior parte dei detersivi venduti nei supermercati ha produrre cibo o nuovi polimeri?

D 34 25 GIUGNO 2016
Il successo di Tinder?
lo specchio del
mondo dopo la fine
del lavoro fisso:
riduce i tempi morti
e conviene ai
free lance dellamore
di Elisabetta Muritti foto di Bryan Derballa

22 anni, S. gi una veterana di Tinder.

A
carina, poliglotta, iglia di expat, allevata tra
Estremo Oriente e Nordeuropa. Al mo-
mento vive a Londra, vuol farsi un nome
nella moda. Intanto si d da fare con piccoli
lavori a progetto, eventi, organizzazione di
silate e matrimoni, set design, vernissage
darte, pierre. Racconta che ha un rapporto affettuoso ma
conlittuale con i genitori sessantottini, e che alle faccende di
cuore ha dato un taglio: non sillude di incontrare a breve, sul-
le strade del mondo, se non Mr Right, almeno un boyfriend
che le faccia perdere la testa magari per 5 minuti. Le citt in
cui la porta il temping - cos che proprio a Londra la direttrice
per lo sviluppo del capitale umano di Deloitte Uk, lautore-
vole Anne-Marie Malley, ha deinito il lavoro qualiicato ma
intermittente - sono sterminate, stratiicate, esigenti e prov-
visorie. E lei ormai lavora troppo e troppo on-demand, ha
poco tempo, poca voglia e ancora meno soldi per imbarcarsi
in rapporti desito incerto. Non ne vale la pena. Preferisco
swippare sullo smartphone.
Risultati? Tanto sesso, mediamente di qualit accettabile.
Poche rotture di scatole. E parecchi amici, di solito con qual-
che anno pi di me, che talvolta rivedo. Contenta? S. manda
uno sguardo obliquo: una domanda senza senso. A parte
le delusioni del passato, il idanzato un lusso che non pos-
so pi permettermi. Anzi, da questo punto di vista anche la
Summer of Love, lamore libero degli anni 60-70 vissuti da
mia madre, oggi richiederebbe costi e fatiche improponibili.
E poi me lo sono chiesto tante volte: la mamma era davvero
padrona della sua sessualit, prima di incontrare pap e ca-
pire che era uno con cui pianiicare la vita?. S,Tinder rende
economicamente pi eficiente ogni mossa.
E questo il punto. Ovvio, per fare lamore ci vuole un
partner. Ma i modi, le quotazioni e il galateo, esplicito o sot-
tinteso, con cui questi viene conosciuto, valutato e ingaggiato,
sono sempre una questione di economia, oggi improntata dal-
le entrate irregolari e dalla smisurata mobilit dei Millennial.
La constatazione viene da un saggio dinconfondibile sapore
newyorkese, Labour of Love:The Invention of Dating di Moira

PRECA
Weigel, trentenne, scrittrice e giornalista di Brooklyn. Che
agganciare un moroso o una morosa sia sempre stata una
faccenda squisitamente individuale ma superconnessa al Pil
e alla lotta di classe forse lo sappiamo, e lo sa meglio Weigel.
Che difatti viaggia nel tempo attraverso le pagine: il dating
moderno nasce insieme alla rivoluzione industriale, quando
le donne entrano a plotoni nel mondo del lavoro e si riversano

D 36
NEWS

RI DEL SESSO
25 GIUGNO 2016 D 37
NEWS

nelle citt. Le segretarie che escono a cena col capuficio, Internet Studies (Dipartimento scienze della comunicazione,
le shopgirl dei grandi magazzini, commesse che diventano studi umanistici e internazionali) dellUniversit di Urbino
soisticate copiando lo stile delle clienti chic e poi sposano Carlo Bo.
gli scapoli ricchi. Le coppiette di adolescenti consumisti del un precariato amoroso, commenta Annalisa Pistuddi,
boom. Il playboy iglio di imprenditori e le Cosmogirl di buona psicoterapeuta e psicoanalista, esperta di sessuologia e di di-
famiglia. I single-bar di Manhattan affollati con discrezione di pendenze tecnologiche. Cerchi chi ti corrisponde istantane-
hostess e modelle. Gli yuppies e le escort dispendiose; le neo- amente. Sei tu il regalo del momento, il pacco-dono, perfetta-
zitelle in carriera; le top manager della Silicon Valley che con- mente iniocchettato, che mandi a un altro pacco-dono. Nel
gelano gli ovuli con i beneit aziendali... E inine i dater digitali, dating online dei Millennial tutti si cercano, tutti si offrono,
acrobati portabandiera della hookup culture o nuova-cultura- ma tutti devono poi lavorare su una doppia fantasia: la con-
del-sesso-occasionale: solo negli Usa generano un fatturato di fezione-di-s e la confezione-dellaltro. Un doppio impegno,
2,2 miliardi di dollari (ino al 2019 la crescita sar di 100 mi- insomma. Ecco perch, a conti fatti, per molti il dating pi
lioni di dollari allanno); e decretano il successo delle app del faticoso di un rapporto stabile.
colosso IAC/Interactive Corp, e cio Match.com, OkCupid e Weigel non potrebbe essere pi daccordo, non per nulla
soprattuttoTinder (che sfoggia il mitico, misterioso algoritmo il suo saggio sintitola Labour of Love, il duro lavoro dellamo-
Elo e 26 milioni di match quotidiani). Complessivamente nel re, e inisce dunque per
mondo, i dater sono circa 91 milioni (in Italia pi o meno 9 alludere allennesima
mila, e dal 2014 crescono del 30% ogni anno). incombenza sinente
Ma non solo per quste cifre da capogiro che la Dating e alienante lasciata sul Per saperne di pi
Economy 2.0 specchio della Gig Economy di questi gobbo delle ultime ge- Ecco le ultime novit sul web
anni provvisori, e cio di una domanda e unofferta di com- nerazioni. Che ormai e in libreria sul tema del dating.
petenze e servizi con date di scadenza ben segnalate. In sintesi, danno quasi per scon- n Once, lagenzia matrimoniale
di uno stare al mondo che non prevede pi posti issi, neanche tato il mordi-e-fuggi. A in unapp: un solo partner al giorno,
sotto le lenzuola. C pure un lessico erotico che cambia. Si cui possono rispondere 24 ore per piacersi, di Simone Cosimi,
aggiorna, si fa affaristisco e inanziario, mescola la brutalit solo calibrando conti- (repubblica.it/tecnologia/social-
pop al gergo aziendale e al vocabolario del potere: Moira Wei- nuamente le loro aspet- network/2016/06/07/news/once_
gel, che di Tinder ha monitorato le acrobazie sue e di amici, tative, dice Pistuddi. dating-141476457/).
cita reach out (mettersi in comunicazione, per capire se si pu Quello che danno per n American Girls. Social Media
combinare qualcosa), follow up (che cosa comunicare dopo scontato, secondo me, and the Secret Lives of Teenagers,
una campagna pubblicitaria, meglio: dopo essere stati a let- piuttosto lipervelocit di Nancy Jo Sales, 2016 (Knopf).
to insieme), shopping around (vediamo un po che cosa c di della scelta. Il che com- n Available: A Memoir of Heartbreak,
conveniente in giro), ino ai pi ovvi friends with beneits, invest porta il destreggiarsi in Hookups, Love and Brunch,
in a relationship, return on investment (indice di redditivit del luoghi espliciti che non di Matteson Perry, 2016 (Scribner).
capitale investito!), on/off the market, e al pi misogino di tutti, richiedono pi il gioco n Gli effetti sociali del web. Forme
damage goods (meglio non tradurre). della seduzione. Bana- della comunicazione e metodologie della
lespressione pi attuale della modalit vedo-scelgo-clicco- lizzo: il sito cercouna- ricerca online, di Giovanni Boccia
incontro. Nessun impegno, se ti va bene cos ok, altrimenti tipa@soloperstanotte Artieri e AAVV, (Franco Angeli).
saluti e baci, sintetizza Marco Rossi, psichiatra, sessuologo e elimina il bar dellape-
presidente della Societ italiana di sessuologia ed educazio- ritivo, dove ti tocca in-
ne sessuale. Gi, perch poi c la vera lessibilit, quella dei dovinare chi ci sta e chi
cuori, che non conoscono sentimenti nemmeno se interina- no, aggiunge Rossi. Le donne? Non dominano, in Tinder.
li. Occorre essere competitivi e concorrenziali, e pure il sesso Ma regolano il rituale: sono loro a dare il via alla chat, dopo
entra in una serie di prestazioni da effettuare quando si pu, che lapp ha creato il match. I maschi rischiano di sembrare
e da programmare dove si pu, magari nello stesso caff bio quelli che ci provano subito, e generalmente al terzo scam-
o dallo stesso luogo di coworking e con lo stesso tablet che ci bio in chat sono liquidati. E come iniziano lapproccio? Be, le
impegna da ore: detachment, lindifferenza secca, brillante e pi abili non certo con un goffo Ciao!, semmai con un Ma
professionale, la parola dordine, e u still up?, sei ancora sei veramente tu, nella foto?, che sonda e perlustra, speciica
in piedi?, il messaggio che si digita alle 2 di notte, perch Boccia Artieri.
la telefonata che avverte passo a prenderti per cena ormai E qui si tocca un tasto dolente. Il lavoro dellamore, tanto
archeologia industriale. Un reperto che racconta di chi era pi precario e online e tanto pi pare riprodurre stereotipi di ge-
assunto a tempo indeterminato e lavorava dalle 9 alle 17, nere. Perch le donne, soprattutto le ragazze, se lo sobbarcano
weekend esclusi. con pi studio e meno soddisfazioni. Devono brandizzarsi,
Il detachment, sganciarsi, parte del mezzo praticato. il farsi belle, liberarsi ma non del tutto, ingersi sveglie ma non
linguaggio di un ambiente in cui la dimensione affettiva ha aggressive, mettere la sordina a emozioni e sentimenti, fare lo
un costo, pre e post sesso. Stabilisce i conini di una notte e slalom tra lingenuit inalizzata (e se diventi una Tinderella?)
basta, mette i paletti, rende tutto pi safe, spiega Giovan- e il tracollo della reputazione (non sarai unaTinderslut?). De-
ni Boccia Artieri, docente di Sociologia dei media digitali e vono, insomma, imparare a divertirsi come un maschio, ma

D 38 25 GIUGNO 2016
senza darlo a vedere. E spesso capire al volo chi pagher il con- scompare dopo una volta o due. nei patti. Ma ogni volta
to. In fondo, avverteWeigel, quello di oggi un mondo di free- lei spera almeno in un amante, non in un maschio a caccia di
lance del sesso, e una notte damore, ragazze mie, nientaltro una gratiicazione che non comprometta il suo s, che non
che uno stage gratuito.Tuttal pi utile per fare esperienza. ne metta in piazza debolezze e fragilit.
La scrittrice londinese Sophie Lewis la mette gi un Boccia Artieri per contestualizza. Certe caratteristiche del
po pi dura e ci induce a temere che il caro afitti, la crisi, precariato erotico sono proprie degli universitari Usa. Perch
i lavori occasionali contribuiscano a costruire il nuovo tecno- sono un mix tra fattori biograici, cultura e particolare atti-
maschilismo. Con relativo neoprecariato sessuale femminile, tudine ai mezzi di intermediazione. Tinder ha sostituito le
fatto di donne single&povere&emancipate che nel dating si confraternite, le feste sballate... E non ha prodotto devian-
abituano a ingersi disponibili ma disinteressate. Sono eco- za, anzi, ha creato una rete afidabile, non certo una nuova
nomicamente sterile, proclama dalle pagine del Times unal- specie di sigati. Ha raccolto una generazione che ha impa-
tra intellettuale inglese, Daisy Buchanan. Che sinclude nella rato a mettere tra parentesi il mondo, che si gode lultimo
generazione di chi pu concedersi qualche viaggio esotico, momento prima della vita vera, prima di affrontare il de-
qualche candela Diptyque, qualche metro quadrato in centro, bito degli studi. Tinder, negli Usa, non unapp di massa.
per essere pi appetitosa e fulminea nel procacciarsi proget- E aggiunge che lapproccio economicistico e cautamente
ti di prestigio. Ma mai una vita sentimentalmente rilassante, marxista delle studiose anglosassoni andrebbe precisato,
tanto meno una famiglia. E chi ha pi voglia di innamorarsi, proprio perch si sta parlando di pulsioni precarie e giovani-
con le tasse universitarie ancora da pagare?, ironizza. li: Il dating si lega alleconomia dellinformazione, pi che
La girerei cos: queste ansie da prestazione e questegoismo alleconomia in generale. E allora? Allora tu sei il conte-
esistenziale fanno male al piacere, soprattutto a quello fem- nuto. Tu sei in vetrina. Finch ti va. I Millennial segnano la
minile. Ed esaltano nuove abilit. Limpegno virtuale, che crescita dellindividualismo, ma si sa che cercano una comu-
un lavoro, certo, e poco redditizio per giunta, non ci ob- nit, una famiglia, dei igli. Tinder il loro esperimento, la
bliga pi a imparare come sedurre, loro fase-college. La causa e leffet-
ma come apparire. Le parole, oggi,
contano pi dei fatti, si rammarica
Nel dating to. forse un modo per non fare gli
errori dei genitori.
Marco Rossi. Pistuddi mitiga: Cer- e nelleconomia A proposito: sia Moira Weigel che
to, qualcuna da Tinder pretendereb-
be di pi, anche se non lo dice. Lo
dellinformazione Daisy Buchanan hanno trovato la
dolce met. Non lavorano dalle 9
sa in partenza, nella norma il partner tu oggi sei alle 17, ma sono innamorate.
il contenuto. E sei
in vetrina
D 39
Vittorio Zucconi
PROVE TECNICHE
DI VITA ADULTA PER
PICCOLI AMERICANI
ervosi come gatti su una stufa, eccita- piatti siano tagliati sulla misura

N ti come cagnolini attorno alla ciotola


delle crocchette allora dei pasto, dieci
milioni di bambini americani stanno in-
crociandosi in queste ore lungo le strade
che li portano verso una delle pi radicate tradizio-
ni nazionali: il Camp. Sono una nazione tascabile
in movimento.
dei loro capricci. E se il cibo fa
schifo, tanto peggio.
Con il giusto terrore delle mole-
stie, come degli infortuni o delle
crisi di salute, gli organizzatori
devono sottoporsi a esami e otte-
nere permesse dalle autorit del-
Un po campeggio e un po caserma, a volte sotto ten- lo Stato in cui si trovano. Ci sono
de, altre in cabine di legno o in muratura, il camp fu campi riservati a bambini sof-
creato almeno centocinquantanni or sono per dare ferenti di diabete o di asma, con
qualche giorno di respiro ai bambini prigionieri di problemi psicologici o isici di di-
citt in piena esplosione demograica. Metropoli bru- versa natura, con allergie alimen-
licanti come NewYork nelle quali, tra le altre piacevo-
lezze urbane, il fetore dello sterco degli onnipresenti
Un po tari, per non farli sentire esclusi o
emarginati e per non servire ali-
cavalli ammorbava le strade roventi. vacanza menti nocivi alle loro condizioni.
Gli italiani sentivano il richiamo del mare dal qua-
le erano arrivati e cercavano rifugio verso lOceano,
e un po I pi costosi, che possono arrivare
a migliaia di dollari alla settima-
oltre Brooklyn, per raggiungere le lunghe isole di prova di na, offrono ventagli amplissimi di
sabbia. Gli ebrei sbarcati dallEuropa Orientale si
arrampicavano verso i monti Catskills, dove genera-
coraggio. attivit sportive, ricreative, natu-
ristiche. I pi semplici, baracche
zioni di futuri grandi autori e attori comici sarebbero
cresciute. I Wasp risalivano il corso dellHudson ver-
I campi di legno, belle passeggiate, barac-
che dormitorio e bagni spartani.
so il fresco del Nord e le belle ville sulle sue sponde. estivi In compenso, le zanzare sono ab-
Le famiglie che se lo potevano pemettere, e spesso
anche quelle meno fortunate attraverso parrocchie,
sono un bondanti e gratuite per tutti.
Vacanza e aria buona sono ormai
congregazioni, sinagoghe, organizzazioni beneiche, momento considerazioni secondarie. Anda-
facevano sfollare i pi piccoli mandandoli verso lo-
calit in colline o sui laghi, ma sempre rigorosamente
duro per re al Camp una preparazione al
momento nel quale i igli voleran-
da soli.
Non villeggiatura con la famiglia, dunque, ma villaggi
dieci no via dal nido e dovranno impa-
rare a vivere da soli, senza poter
dove i piccoli ospiti andavano da soli, questi campi milioni di contare sulla famiglia n sulla
oggi si sono diffusi e specializzati. Sotto la supervi-
sione e la guida di adulti, aiutati da ragazzi e ragazze
bambini. cerchia di amici coltivata magari
ino dallasilo.
pi grandi - studenti che raccattano qualche dollaro E quasi Sono rappresentazioni del futu-
- bambini e bambine vivono in gruppo e lontani da
casa, senza la possibilit di comunicare con i parenti,
venti di ro mimetizzate da giochi, sport,
vacanze, che vogliono svezzare
se non una volta sola per tutto il periodo di vacanza.
Vietati telefonini e tablet, a volte unisex (ma non
genitori i bambini dal mammismo e co-
stringerli ad affrontare la vita che
nei dormitori), altri separati fra maschi o femmine, li attende, nella quale dipende-
i campi cercano di costringere gli ospiti a impara- ranno sempre pi da se stessi.
re a vivere in comunit, a partecipare ad attivit che dunque un momento solenne e
li abituino a essere indipendenti dalla famiglia, ma dificile, gonio di ansia, di pau-
insieme dipendenti dal gruppo, appoggiandosi luna ra, quasi di vertigine e di notti in
allaltro. I partecipanti mangiano insieme, alle ore bianco per quelle creature spa-
stabilite dalle regole, quello che passa il convento, ventate e spesso in lacrime.
senza aspettarsi che li imbocchi la mamma o che i I genitori, intendo dire.

@vittoriozucconi 25 GIUGNO 2016


NEWS

Elizabeth Cabraser,
62 anni, negli
uffici dello studio
Lieff Cabraser
a San Francisco.
ARMA
LEGALE:
Ora sfido
la VW
Elizabeth Cabraser, la donna
che ha gi battuto British
Petroleum ed Exxon, spiega
la causa che guida contro
Volkswagen per lo scandalo
degli scarichi inquinanti
truccati. Sar un monito
per tutte le imprese tentate
di barare. E racconta
come ha iniziato la carriera:
Rispondendo a un
annuncio per lavorare con
una paga di 5 dollari lora
di Gloria Mattioni foto di Cody Pickens

D 43
NEWS

Non sono
pi i tempi
delleroe che
lotta da solo
in tribunale.
Oggi conta
unire le forze
nelle azioni
collettive per
avere giustizia

R
ide a sentirsi deinire la donna 482mila veicoli di cui sopra emettono 40 volte di pi de-
allassalto della Volkswagen. E no- gli standard nazionali ossido di azoto, un gas considerato
nostante a Elizabeth Cabraser, 62 causa di problemi respiratori come asma, bronchite ed
anni, 80 cause collettive vinte in enisema. La campagna di marketing della VW deiniva
difesa dei consumatori abbiano me- i suoi clean diesel ecologici e a basso consumo di car-
ritato il titolo di campionessa dei burante, spiega Cabraser. In realt sono tutto meno che
deboli , lei - il temutissimo avvocato ecologici e puliti. In pratica, la VW ha venduto per sei anni
che sta facendo tremare la fabbrica ai suoi clienti una macchina che non esiste, imbrogliandoli
di automobili tedesca - spiega con intenzionalmente e sistematicamente. E il risultato che
modestia: Non sono pi i tempi dellavvocato eroe che gli acquirenti ora si ritrovano con un veicolo molto svalu-
sconigge da solo in tribunale i colossi delle multinazio- tato e praticamente impossibile da rivendere.
nali, Davide contro Golia. Le grandi controversie legali di Dopo che 500 cause sono state intentate dai clienti,
questo tipo oggi sono portate avanti da squadre di avvo- Cabraser stata scelta tra pi di 150 candidati dal giu-
cati nominati dal giudice che si trovano a collaborare tra dice Charles Breyer - che presiede la corte distrettuale del
loro anche quando, in normali condizioni, sarebbero in Nord California dove si affronta il caso - per capeggiare il
competizione. Le trattative sono spesso condotte a porte team di 22 avvocati che sida il gigante automobilistico. La
chiuse, non in aula. E comportano un lungo e impegna- ragione? Penso che abbia considerato il mio curriculum:
tivo lavoro di ricerca, che pu durare mesi e richiedere comprende cause che vanno dalle medicine dannose ai
molte risorse: impossibile da sopportare per un solo stu- deibrillatori cardiaci, agli impianti al silicone per il seno.
dio legale! Neppure il mio, che - con 70 avvocati e sedi a Ma soprattutto vertenze originate da grandi disastri natu-
San Francisco e NewYork - uno dei pi grandi tra quelli rali provocati per incuria o malafede delle multinazionali:
specializzati in cause collettive multistatali. per esempio la fuoriuscita nel 2012 dal pozzo di petrolio
Cabraser contro Volkswagen, dunque, ma non solo. E Macondo della British Petroleum di pi di 800 milioni di
per capire esattamente la natura dello scandalo, e la po- litri di petrolio nel Golfo del Messico: lazienda, tra le pi
sta in gioco, bisogna fare marcia indietro. Ripartendo dai ricche del mondo, venne condannata a pagare circa 8 mi-
fatti: l8 settembre del 2015 la U.S. Environmental Pro- liardi di dollari di danni. O i 45 milioni di litri di petrolio
tection Agency comunic alla Volkswagen una notizia versati dalla petroliera Exxon Valdez nel 1989 nelle acque
di violazione delle leggi americane sullaria pulita. Le dellAlaska, che port a un risarcimento di un miliardo e
482mila automobili diesel VW o Audi vendute negli Stati mezzo di dollari ai pescatori nativi e alle altre piccole im-
Uniti dal 2008 usavano un software che intenzionalmen- prese devastate dal disastro. Ha insomma una solidissima
te riduceva la percentuale di agenti inquinanti rilevati ne- reputazione in tema di difesa ambientale: Dal punto di vi-
gli scappamenti durante gli smog test. Ovvero: il compu- sta legale, in questi casi lottiamo per la compensazione del
ter dei veicoli in questione era programmato per capire trauma causato, che severo e a volte invisibile, non solo
quando le auto venivano sottoposte al test, e azionare solo economico. Depressione, divorzi e suicidi crescono enor-
allora il sistema di controllo totale degli agenti inquinanti, memente di numero allindomani di questi disastri. Penso
spegnendolo subito dopo per ottenere una migliore per- che questo dimostri che la nostra relazione con lambiente
formance e risparmio di carburante nel normale uso su molto pi profonda di quanto crediamo.
Foto di M. Lennihan/AP

strada. E tanti saluti al reclamizzato slogan: Questo non Per le sue convinzioni e i suoi successi, Cabraser stata
il diesel di una volta, fumoso e puzzolente. inserita per ben tre volte da The National Law Journal nella
La frode, gi grave di per s, aggiungeva il danno alla lista dei 100 avvocati pi inluenti dAmerica. Nel 2010
beffa tradendo la iducia dei consumatori che aveva- In alto Elizabeth Cabraser (a destra) con Rubbie McCoy,
no acquistato questi diesel nuova generazione proprio madre single che ha rappresentato in una causa
per convinzione ambientalista. LEpa ha reso noto che i contro la banca daffari americana Morgan Stanley.

D 44 25 GIUGNO 2016
NEWS
lAmerican Bar Association le ha assegnato la sua pi sit grazie a borse di studio e lavori part time durante lan-
alta onoriicenza per donne-avvocato, la Margaret Brent no scolastico. Io, altrimenti, la facolt di Legge non avrei
Women Lawyers of Achievement Award. Nel 2011 U.S. mai potuto permettermela.
News/Best Lawyers lha invece nominata San Francisco A dare la svolta al destino professionale di Cabraser fu
Lawyer of theYear. Lo studio legale di cui partner, Lieff proprio la necessit di lavorare per pagarsi gli studi: un
Cabraser, pu vantare circa 42 miliardi di dollari ottenuti piccolo annuncio afisso in bacheca allingresso della fa-
in questo tipo di cause, 16 delle quali da pi di un miliardo colt offriva 5 dollari allora per ricerche legali. Telefonai
ciascuna. Non male per una ragazza la cui massima aspi- al numero indicato e parlai con Robert Lieff, luomo che
razione alla ine dellhigh school era fare la bibliotecaria. anni dopo sarebbe diventato il mio partner nello studio.
Culturalmente e politicamente, racconta, ap- Mi disse che voleva smettere la pratica legale per dedi-
partengo al 99% delle persone normali. Fuori dal carsi alla vigna che aveva appena piantato, ma che prima
tribunale vesto in jeans,T-shirt e scarpe da ginnasti- aveva alcune cause da concludere. Una era il reclamo di
ca, niente Manolo Blahnik o completi pantaloni irmati una vedova per ottenere il premio dellassicurazione sulla
Christian Dior. Vengo dalla piccola borghesia di Oakland vita del marito, e andava compilata entro il giorno dopo.
e sono stata la prima della mia famiglia ad andare al colle- Feci le ricerche del caso, scrissi il reclamo di notte e vin-
ge. Mio padre era un fotografo industriale, non laureato, e cemmo. Quel primo successo mi fece sentire a casa:
un sindacalista. Per pagarmi la scuola raccoglievo lattuga tutto ci che avevo imparato inalmente serviva ad aiutare
in una fattoria destate e suonavo la batteria con bande qualcuno. Una bella soddisfazione.
locali nei ine settimana (ancora oggi suona con passione Ne seguirono subito molte altre, al punto che Lieff
come antidoto allo stress, ed vicepresidente della celebre cambi idea: rinunci al prepensionamento e decise
fabbrica di strumenti Craviotto Drum Company). invece di promuovere Elizabeth a socio, nel 1981. Lieff
Come ha cominciato la carriera? Non avevo le idee chia- Cabraser da allora diventato uno dei pi importanti stu-
re, ma sapevo che mi piaceva la storia e avevo un debole di legali nel campo delle cause civili e ambientali, in parti-
per la giustizia. Decisi di provare a fare il test dammissio- colare delle frodi ai danni del consumatore.
ne alla facolt di Legge della Boalt Hall School of Law e, Nel caso della controversia con la Volkswagen, gli obietti-
incredibilmente, lo passai al primo colpo. vi sono ben chiari: un programma di riacquisto o permuta
Alla sua alma mater, Cabraser, riconoscente, ha donato dei veicoli degli acquirenti che lo chiedano, oppure di ri-
poi 5 milioni di dollari, ma quando le chiediamo che cosa parazioni tali da rendere le auto effettivamente pulite.
pensi del sistema scolastico americano e delle sue astro- E una grossa donazione destinata alla ricerca per costrui-
nomiche rette universitarie, non ha peli sulla lingua: re veicoli meno inquinanti.
una vergogna. Cos come funziona oggi, un avvocato o un A essere in gioco, qui, non sono soltanto i soldi, sotto-
medico che arrivano alla laurea si ritrovano mediamente linea Cabraser. la reputazione della Volkswagen, che
con 150mila dollari di debiti da ripagare.Troppi, per ave- in tutta questa vicenda rischia di perdere, oltre ai miliar-
re libert di scelta in fatto di carriera: la priorit diventa di, la iducia dei consumatori: un bel monito per altre
restituire il prima possibile queste somme, che continua- multinazionali. Per tutte quelle che pensano di potersela
no a crescere per gli interessi. In questo modo, proprio cavare in barba alla legge.Volkswagen si comunque
i giovani pi idealmente motivati restano fuori. Quando gi dimostrata disponibile: proprio pochi giorni fa, il 21
studiavo io, invece, si poteva ancora frequentare luniver- giugno, si insediato un comitato che lavora alla mozio-
In basso, ancora Elizabeth Cabraser alluscita di una delle ne preliminare per raggiungere un accordo inanziario
udienze del processo contro Volkswagen, a San Francisco. riparatore.

Il mio primo
caso? Una
vedova contro
lassicurazione
del marito.
Quando ho
vinto, ho
pensato: ma
allora ci che
ho studiato
pu davvero
Foto di J. Chiu/AP

aiutare
qualcuno che
ne ha bisogno

25 GIUGNO 2016
NEWS

Foto di J. Ellerker/Gallery Stock

La centrale elettrica
di Battersea, Londra,
dietro un cartellone
pubblicitario.

D 48 25 GIUGNO 2016
CHIEDILO A
DOTT. APP
Si moltiplicano quelle sulla salute:
dalle pi semplici, per il fitness,
ad altre riservate agli specialisti.
Quando ci si pu fidare?
E in che modo meglio usarle?
di Silvia Bencivelli

e escono di nuove ogni giorno. Sono opportuni-

N t per la salute, comodit, aiuti, ma a volte anche


piccole illusioni: tutte in forma di app. Cio di
applicazione mobile: quei software da scaricare
sul telefonino o sul tablet, spesso gratuitamente,
che vengono segnalati da unicona sul desktop.
Tutti ne abbiamo un certo numero: alcune le abbiamo
scelte, altre sono l di default, e tra le tante ce n sempre
almeno una che promette di seguire la nostra salute. Perci
fa cose come ricordarci di assumere una terapia, contare
i passi, calcolare le calorie di un pasto, avvisarci nei giorni
dellovulazione. Alcune fanno anche di pi: seguono il rit-
mo del respiro o il battito del cuore e persino le oscillazioni
del nostro umore. Poi, spesso, ci danno consigli e indicazio-
ni. E il primo problema proprio l: possiamo idarci? Sono
davvero utili?
La risposta : S e no, dipende, per diverse ragioni. Nel
2014 il Libro verde della Commissione europea sulla mHealth
(cio la mobile health, salute mobile o portatile) calcolava la
presenza di quasi 100mila app per le diverse piattaforme,
con le prime venti gratuite gi installate su 231 milioni di
dispositivi in tutto il mondo. unenorme opportunit per
chi gestisce la sanit pubblica, diceva il documento. Se la
met delle persone munite di smartphone usa queste app
in modo appropriato, e se la met degli abitanti della Ter-
ra avr presto (entro il 2017, si calcola) uno smartphone,
il vantaggio sar importante: si potrebbero risparmiare
99 miliardi di euro di spese del sistema sanitario allanno.
Perch sar come dare a una persona su quattro un picco-
lo dottore portatile, o quasi: un invito alla prevenzione e a
una maggiore autonomia nella gestione della salute. Solo
che dobbiamo stare attenti alla qualit. Per noi italiani, al
momento, non esistono certiicazioni. Con ununica ecce-
zione che vale per tutti i cittadini europei. Cio il marchio
CE (Conformit Europenne): un software pu essere
considerato un dispositivo medico, e se chi lo sviluppa
vuole deinirlo tale deve dotarsi del marchio, da inserire
nei crediti che compaiono sullo schermo al momento del
download. Deve per essere chiaro che questa non una

25 GIUGNO 2016 D 49
NEWS QUESTE E ALTRE
Unapp di prossima uscita si
ripromette di seguire le utenti
che stanno affrontando la
certiicazione di eficacia, ma solo di sicurezza. Peraltro menopausa: il progetto Vita nocue, legate al itness.
viene usata per app dedicate agli specialisti, che servono Nova, di Universit di Pisa, Ma certo che le cose
a leggere per esempio radiograie o elettrocardiogrammi. Cnr e tre imprese toscane, che cambieranno presto e
monitorer i sintomi di
Quasi mai per le app comuni. Non solo: nellApp Store del malessere ma anche le attivit
dobbiamo cominciare
nostro telefonino le cose sono ambigue.Tanto che troviamo della donna, dando consigli a fare un paio di riles-
app classiicate come mediche, ma non sempre davvero sugli stili di vita e per ridurre sioni, osserva Fioren-
utili. E altre che riguardano ancor pi vagamente health il rischio cardiovascolare. zo Corti, responsabile
and itness. Bisognerebbe intanto mettersi daccordo su Hear and Now, sviluppata della comunicazione
che cosa intendiamo per app per la salute, precisa Lorenzo dallo spin off dellUniversit nazionale della Fede-
Leogrande, presidente dellAssociazione italiana ingegneri di Pisa BioBeats, serve invece razione italiana medici
clinici, che ha recentemente valutato in 165mila il numero a gestire lo stress. Lutente di medicina generale
di queste app, in accordo con lamericana Ims Health, e in appoggia il dito sulla (Fimmg) e a sua volta
fotocamera del telefono, che
6,9 miliardi di dollari annui il business atteso per il 2018. misura il battito cardiaco e
medico di famiglia da
Del resto tutte le principali societ informatiche (da Apple poi, attraverso disegni e suoni, quasi 40 anni.
a Microsoft a Google) si stanno lanciando con entusiasmo lo segue nella respirazione La prima rilessione
nel settore. Mentre Altreconomia, che dedica alla salute di- diaframmatica. Pediatotem lattendibilit delle
gitale linchiesta del numero di giugno, stima per il merca- aiuta nella gestione degli fonti: lo stesso proble-
to una crescita attuale del 30% allanno. appuntamenti dal pediatra ma che abbiamo con
Il problema che qui c unalea indeinita, per cui tutto di- e di scadenze come le le pagine di salute di
pende da come viene inteso e usato un oggetto. Oggi il mini- vaccinazioni. Tantissime sono Internet, da cui molti
stero sta cercando di pervenire a una classiicazione e a una poi le app studiate per pazienti traggono in-
i medici, che permettono
codiica dei software di uso medico, e quindi anche a una di avere sempre con s
formazioni. A volte
regolamentazione sul loro uso, prosegue Leogrande. Ed manuali e riviste aggiornati. queste app recano il
una regolamentazione che va pensata ex novo e che deve nome di unassocia-
comprendere anche la sorveglianza post marketing, cio zione scientiica, che
che cosa realmente il pubblico ha tra le mani e come lo usa. se non una garanzia di sicurezza deinita da un ministero
Per esempio, potrebbe capitare di scoprire che le app per o dalla legge, pu essere comunque unindicazione. Per
le emergenze sanitarie, che servono ad avvisare un medico bisogna stare attenti: di societ scientiiche ce ne sono
o un familiare se lutente ha unurgenza, non funzionano centinaia, e alcune sono nate proprio in corrispondenza
senza connessione dati, e quindi rischiano di lasciarlo solo di un nuovo farmaco o procedura diagnostica, precisa
nel momento del bisogno. Mentre quelle che monitorano Corti, suggerendo che a volte il bollino serva a vendere
dati clinici in automatico potrebbero, per la stessa ragione, di pi, non a indicare una reale appropriatezza clinica.
perdere sporadicamente informazioni. Inine, lintenzione Perci, ancor meglio dellavallo di unanonima societ
di chi pensa lapp non necessariamente coerente con luso scientiica, il consiglio di un medico di iducia. A cui,
che un certo pubblico potrebbe farne. ebbene s, dovremmo abituarci a chiedere consigli anche
Uno studio svedese del 2014 ha messo alla prova due app attraverso il nostro smartphone. Ma devessere chiaro
studiate per ridurre il consumo di alcol negli studenti uni- che le app non possono sostituire una buona pratica cli-
versitari con una spiccata tendenza allabuso. E ha trovato nica, anche perch, di necessit, un algoritmo genera-
che una non funzionava, mentre laltra addirittura spinge- lizza. E a parit di dati tratta tutti nellidentica maniera.
va i ragazzi a giocare a bere ancora di pi. Daltra parte, Invece per un medico non esistono diabete, depressione,
tutti concordano con lo spirito del documento della Com- ipertensione, ma esistono il singolo paziente diabetico, de-
missione europea: se usate con intelligenza, le app possono presso, iperteso, spesso con pi condizioni patologiche in-
esser strumenti interessanti nelle mani dei sanitari. Perci sieme, con il suo contesto di vita e la sua personalit.
i medici stessi hanno gi teso le antenne, e non sembrano La soluzione? Per gli esperti, collaborazione, sorveglianza,
avere lintenzione di subire il fenomeno passivamente. trasparenza. Non per niente i medici, le societ scientiiche
La mia esperienza che i pazienti italiani ancora non ne e gli enti di regolamentazione (come la nostra Agenzia del
facciano un uso importante, tranne forse per quelle pi in- farmaco, lAifa) collaborano sempre pi spesso coi creatori
di app. Da queste sinergie stanno nascendo strumenti utili,
innovativi e solidi. Tanto che sono gi in corso studi clinici
Elaborazione sulleficacia di dispositivi dedicati ai pazienti psichiatrici,
grafica
del battito che monitorano lumore, il sonno, i sintomi allucinatori, e
cardiaco. in caso di necessit avvertono il medico; analoghi dispositivi
arriveranno per la cardiologia. Mentre in alcuni Paesi, come
in Gran Bretagna, i ministeri hanno fornito una lista di app
ritenute valide. E in Germania il corposo progetto Chari-
Foto di A. Prokhorov/Getty

sma ha reso pubblica la rilessione sui loro rischi.


Intanto noi possiamo continuare a usare quelle che ci sia-
mo scaricati, con le cautele di cui sopra e un ultimo caveat:
quello relativo alla privacy. Su questo il medico non pu far
niente, sta tutto allutente!, scherza Corti. Cio: dobbiamo
imparare a chiederci a chi stiamo afidando i nostri dati per-
sonali, e quindi a leggere i soliti crediti scritti piccoli piccoli.

25 GIUGNO 2016
IL MURO
DI MODA
Stilisti
e scrittori,
musica esso a punto da un nuovo collettivo di svilup-
e cinema,
riscoprono
il fascino
estetico
degli anni
Ottanta
M patori berlinesi, gli inbetweengames.com, All
Walls Must Fall, tutti i muri devono cadere,
sar il videogioco pi hip e malinconico dei
prossimi mesi. Miscela molte cose interessanti:
la tecnologia stealth (lazione devessere pazien-
te, in modo da non farsi scoprire dagli avversari), il tech-thriller e
la realt parallela (siamo nel 2089, il Muro ancora l, inscalito,
e la Guerra Fredda continua imperterrita), la fantascienza (gli
berlinesi. agenti segreti Usa e sovietici sono costretti a viaggiare nel tempo,
Cos lantica per disinnescare lApocalisse nucleare). Ma soprattutto lamore
per Berlino comunque trasgressiva, ritratta in una delle sue notti
ferita che non iniscono mai e simultaneamente rappresentata sia nei
dEuropa musei dOltrecortina, nel Mitte, sia nei templi del divertimento
come il Berghain, fatiscente, famoso club techno vicino alla sta-
diventa zione Ostbahnhof, in unex centrale elettrica.
specchio del All Walls Must Fall una parabola, per capire a che punto
suo presente oggi la libert. Un gioco di specchi tra le angosce della glo-
balizzazione e la bellezza di un futuro sprigionato dal passato,
inquieto ilosofeggiano gli sviluppatori del team, che ha scelto tecnologie
di Elisabetta Muritti e sentimenti costosi, poetici, dmod. Ma a quanto pare attua-
lissimi. Tanto che paradossalmente, proprio mentre la capita-
foto Calogero Russo
le tedesca non mai stata tanto gentriicata e hipster, riprende
quota lestetica dei suoi anni Ottanta. Quelli del Muro. Come se
si combattesse unaltra guerra fredda. Da un lato la decadenza
mainstream, con la musica elettronica questautunno celebrata
da un museo dedicato (a cura di Dimitri Hegemann). Con Blu,
maestro italiano degli street artist, che cancella i suoi grafiti di
Kreuzberg consapevole di quanto abbiano ingolosito i neopalaz-
zinari a caccia di quartieri ex punk. E Prenzlauer Berg, lex covo
povero e dissidente della Ddr, che oggi si lascia ribattezzare Pre-
gnant Hill perch le coppie alternative si sono bio-imborghesite e
fanno un numero impressionante di igli. Dallaltro lato premono
la moda e il suo immaginario, che hanno antenne superaddestra-
te a captare adolescenze e turbamenti vecchi e nuovi.
cos che Gucci ha ambientato a sorpresa la sua campagna per la
primavera-estate nella stazione dei bus di Messedamm, vicino a
Charlottenburg, in metropolitana, sui tetti, nei bagni pubblici, in
Foto di fotografo

un Ovest rovinato, pop e molto Neue DeutscheWelle. Un universo


un po punk-rock e un po new wave, che, dice Maria Luisa Frisa,
critico, fashion curator e docente allUniversit Iuav di Venezia,
rimanda a Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino. E anche a Il cielo sopra

D 52 25 GIUGNO 2016
NEWS
Foto di fotografo

Il celebre murale del


1990 di Dmitri Vrubel
sul bacio fraterno
tra il presidente
wdella Ddr Honecker
e il segretario
del Pcus Breznev.
25 GIUGNO 2016 D 53
NEWS
Berlino di Wim Wenders, ai suoi angeli in cappotto e camicia Doppia esposizione. Berlin 1985-2015 (Edizioni del Foglio Clan-
e allacrobata Solveig Dommartin. Continua Frisa: Alessan- destino), che insieme saggio narrativo e racconto fotograico
dro Michele, lo stilista di Gucci, linterprete perfetto di que- arricchito da immagini dautore: Era l85, studiavo tedesco.
sta nuova voglia del passato e di un certo modo di essere ragaz- Ho conosciuto la citt per illuminazioni, scoprendo un fortis-
zi: dentro c tutto, il desiderio e lautodistruzione, il rimpianto simo collegamento tra la mia storia individuale e la quella col-
e il salto nel vuoto, il tunnel e il tetto degli hangar. Gli Ottanta lettiva. Provo una nostalgia, della mia vita e di quella degli altri,
berlinesi signiicano romanticismo, adolescenza perduta, li- che non ha nulla a che fare con lOstalgie, perch sono contenta
bert individuale. E poi c Givenchy, che andato a Est: Ric- che il Muro sia caduto. Ma le due parti avrebbero dovuto con-
cardo Tisci ha corredato la collezione pre-fall con un video su servare le loro due culture. In realt ho abitato in una citt che
Instagram girato sulla Karl Marx Allee, in cui compare anche oggi non c pi. Ora con le massicce trasformazioni di Berlino
il Caf Moskau, dove sincontravano spie e nomenklatura. E venuta meno quella stabilit sociale e architettonica che ab-
se la Berlino del corto che presenta la nuova collezione Off- braccia un individuo nella sua storia.
Duty di Ferragamo, composta da accessori unisex e inclusi- Ancarani ricorda la sua Kreuzberg, simbolo di un modo di vi-
vi, altoborghese e sveva, si adattano a strade pi dark le vere artistico e alternativo, lautenticit, gli squatter, la fatiscen-
felpe estive di Vetements e di Chlo e i giubbini sberluccicanti za che raccontava la storia, i punk con le creste coloratissime
di Courreges. E poi c la collezione di Prada per il prossimo mescolati ai pensionati con i carrelli della spesa e alle donne
autunno, cos Deutsche Welle nel cosmopolitismo intellettuale turche velate. E confessa che, forse, a Berlino non ci torner
e provocante e nel proporre stampe e disegni di Christophe pi. Perch la sua Berlino era quella. Le pagine del libro
Chemin, artista franco-berlinese che mescola volgarit pop a sono un saluto deinitivo. Mi sono servite per fare i conti, per
sogni purissimi: Vi si legge molto Fassbinder, molto Querelle recuperare il passato, per superare il senso di estraneit. Ora
de Brest, la tipologia di donna che ne esce fa pensare a Jeanne mi sento suficientemente fredda per mettere le mani su
Moreau o Hanna Schygulla, rilette Frisa. un romanzo che ho da tempo nel cassetto. Che ovviamente si
Tra laltro, tutto ci ci porta allultimo romanzo di Jonathan svolge in parte a Berlino. Ogni addio presuppone un ricordo
Franzen, Purity, in parte ambientato nellex Ddr, deinita s la struggente. S, e ne parlo: il Caf Nostalghia, a Berlino Est,
repubblica del cattivo gusto, ma anche la terra, sovrabbondan- oggi scomparso. Un luogo grottesco e ammaliante: i camerieri
te di tempo e segreti, dove si muove un contro-eroe, linforma- erano vestiti alla russa, vi si tenevano spettacoli con attori gio-
tore Andreas. E ci porta anche a Deutschland vanissimi che recitavano in russo. Nostalgie,
83, la serie tv tedesco-statunitense (in Italia
andata in onda a dicembre su Sky Atlantic)
Quella citt pi che Ostalgie. In quella Berlino russa e
ittizia io ho lasciato la mia anima.
che ha affascinato i cultori di moda di mez- divisa in due Se per questo, oggi ce la stanno lascian-
zo mondo, con il giovane agente della Stasi ci ha lasciato do volentieri anche parecchi Millennial.
passato sotto copertura oltre il Muro che si
veste come piacerebbe oggi agli stilisti J.W. in eredit Almeno quelli che assecondano i nuovi svi-
luppi della musica elettronica. Interpretata
Anderson e Gosha Rubchinskij e con la fa- la sensazione da autori di nicchia, come Masha Qrella
scinosa cantanteYvonne che pare scesa dalla
passerella di Gucci. Del resto anche Il ponte
che si possa (lambasciatrice di un Kurt Weill in salsa
elettro-indie) e Lucrecia Dalt (lingegnera
delle spie di Spielberg, che a febbraio si assi- fermare colombiana-berlinese che d vita a suoni
curato lOscar per il miglior attore non prota-
gonista con Mark Rylance, ha innescato una
il tempo emozionanti e sofici). O da star come Ap-
parat (alias Sascha Ring), il folletto dandy
sorta di caccia a look e virilit duna volta nel narrare la vicenda che ha composto la colonna sonora di Il giovane favoloso, oggi
dellavvocato James Donovan-Tom Hanks, incaricato nel 61 alla ribalta con il terzo album del progetto Moderat (coi Mo-
da John Kennedy di scambiare sul Ponte di Glienicke una spia deselektor). E poi c la zampata 2016 di qualche vecchio leo-
ilocomunista con un pilota e uno studente americani (se vuoi ne. Blixa Bargeld, chitarrista degli Einstrzende Neubauten,
vestirti come una spia del Kgb arrestata dallFbi o un america- alieri del rock progressivo berlinese anni Ottanta, ha fatto un
no in piena crisi U-2, basta andare sul sito thetake.com). altro disco con litaliano Theo Teardo, star delle musiche da
Berlino la ferita dellEuropa mai rimarginata. ilm. Il super dj Paul Kalkbrenner, che alla Porta di Brande-
il nostro cuore pulsante. Manda risonanze che toccano burgo ha commosso il mondo con la sua composizione Sky
lanimo in profondit. E a proposito di quel ilm: non stato and Sand, durante le celebrazioni per i 25 anni della caduta
proprio Kennedy a dire che tutti gli uomini liberi, ovunque si del Muro ricopmparso con FeedYour Head, che gronda adole-
trovino, sono cittadini di Berlino, e che dunque Ich bin ein Ber- scenza e compassione. Inine, i blasonati New Order (nelle cui
liner? S, Berlino un dispositivo, che contiene suggestioni e vene scorre moltoo sangue berlinese), afiancano alla nuova
contraddizioni, si entusiasma Frisa. Che continua ricordando canzone Singularity un video meraviglioso. Fatto con spezzoni
il suo primo viaggio nella capitale tedesca, proprio in quegli del docuilm B-Movie: Lust & Sound inWest Berlin 1979-1989,
anni, con la sua professoressa di storia dellarte: Alloggiavamo curato da Mark Reeder, tra i padri fondatori della Love Parade.
a Est, e ora che ci penso quella divisione ci ha lasciato una stra- Recentemente comparso nelle sale italiane, B-Movie racchiu-
na eredit: la sensazione di poter fermare il tempo, la vertigine de in immagini sciupate tutto quello che serve per rilettere su
di venire da lontano, il mix tra sublime e laido. che cosa ci scivolato via dalle dita: il sesso gioioso, i nudi in-
Anche Natascia Ancarani, scrittrice vagabonda tra Pavia, la nocenti, la rivolta, lutopia politica, il peccato, il candore, la bel-
campagna ravennate e la capitale tedesca, racconta il suo primo lezza, il rischio. E la musica: che il David Bowie di quegli anni
viaggio lass e negli stessi anni anni, sedotta dalla sirena di una e di quei posti, capace di comporre con Brian Eno un brano
citt che accoglieva sia unutopia giovanile, sia un comunismo ipnotico come Warszawa, avesse decifrato prima di tutti lin-
tardivo tutto da esplorare. Ancarani ha da poco pubblicato conciliabile dolore di cui fatta lEuropa?

D 54 25 GIUGNO 2016
Il ristorante in perfetto
stile Ddr Volkskammer.
A destra, il Clrchens
Ballhaus, nel Mitte. Sopra,
la statua di Marx ed
Engels davanti al Palazzo
della Repubblica,
unex prigione della Stasi
e (nella foto grande)
Alexander platz.

Oltre cortina
Ostalgie? Per la moda, il magazine i-D
avverte che pi corretto parlare di
Post-Soviet Cool, o Cold War Nostalgia.
Grazie a stilisti come Gosha Rubchinskiy,
Foto di fotografo

moscovita trentenne, Demna Gvasalia


(Vetement e Balenciaga), 35enne
georgiano, e Lotta Volkova, 32 anni,
di Vladivostok. Il loro uno street-style
duro, adolescenziale, cattivo. Unestetica
che viene dallex Cortina di Ferro,
una creativit affamata e famelica,
ossessionata, interpreta la critica di moda
25 GIUGNO 2016 Maria Luisa Frisa: Niente a che fare con
le mollezze raffinate dellOccidente. E.M.
Federico Rampini
RITORNO A BUSHWICK:
LA GENTRIFICATION
CERTE VOLTE FA BENE
l primo sbarco a Bushwick di un Rampini avvenne te con un cartello: Dont shoot

I pi di otto anni fa. Allepoca, come famiglia erava-


mo ancora pi sparpagliati del solito: su tre conti-
nenti (io in Cina). Mio iglio Jacopo, allora ventu-
nenne, si era laureato alla Sorbona di Parigi. Aveva
trovato lavoro presso una casa editrice americana a New
York. Una metropoli che conoscevamo bene, ma solo
da turisti: Jacopo era cresciuto con noi sullaltra costa, in
(non sparate). C la sagoma di una
donna nuda addormentata sul cui
corpo sgocciolano i colori dellarco-
baleno. C un ritratto del Rapper
Jay-Z. Quello di un giovane monaco
buddista tibetano. Se il quartiere lo
visiterete voi, saranno gi cambiati,
California. Approdava alla Grande Mela con idee vaghe po numerosi, dilagati in altre strade
e budget limitato. Cerc casa sul sito allora dominante, circostanti.
Craigslit (Airbnb doveva ancora nascere: nelleconomia Bushwick era ino a poco tempo fa
digitale nove anni sono unra geologica). Casc nella unarea industriale dismessa, brut-
trappola. Gli offrivano un appartamento a New York tissima e abbastanza malfamata.
City, che include quattro citt diverse. Fin a Brooklyn,
che pu essere bellissima, ma molto vasta e variega-
Era una Non sempre la gentrifcation un
male. Per ora non arrivano i ricchi,
ta. Dentro Brooklyn, Dumbo e Williamsburg erano gi zona una fauna giovanile, creativa, che
allora quartieri da hipster, giovani artisti modaioli.
Cari, quindi. Gli tocc Bushwick.
brutta e non pu pi permettersi i costi dei
itti di Williamsburg e Dumbo. Per lo
Arrivando carico di valigie da Parigi, alla fermata del cattiva pi afroamericani, un po di ispanici,
metr (linea L) viene avvistato da una pattuglia di po- ma asiatici e bianchi cominciano a
lizia. Che ci fai qui, lo sai in che quartiere sei inito? Mi fino a otto mescolarsi. Et media 25 anni. Loca-
sono perso. Pessima idea. Ho perso pure il foglio con
lindirizzo. Spettacolare, vai avanti. Potrei ritrovarlo tra
anni fa. li carinissimi per mangiare, bere, bal-
lare. unaltra piccola citt, creativa
le mie email, ma qui in mezzo alla strada come faccio a Oggi un e simpatica, germinata dentro la va-
consultarle? Almeno questo semplice. Il NewYork Po-
lice Department, allinizio del 2008 ha gi in dotazione i
trionfo sta NewYork City. questa una delle
magie che ancora mi stupiscono del-
primi iPhone. Il poliziotto lo fa accedere al suo indirizzo di colori la Grande Mela. Si reinventa di con-
email, Jacopo ritrova il nome della strada, quelli ce lo tinuo. Un turista che non la visita per
scortano pure. Andai a trovarlo qualche volta. La mo- e locali uno o due anni, accumula un elenco
nocamera con vista sul metr sopraelevato era una sorta
di zona sismica permanente. In quanto a topi e scarafag-
gradevoli. sterminato di cose da scoprire, che la
volta prima non esistevano.
gi, monnezza e spacciatori, un concentrato di pregiudizi Perch Dettaglio sulla nuova Bushwick. Il
anti-newyorchesi sedimentati per generazioni.
Ci sono tornato, otto anni dopo il primo sbarco di Ja-
New York pomeriggio in cui ci torniamo, mia
moglie ed io portiamo due amici
copo e sette anni dopo il mio trasloco a NewYork (inte- sa come milanesi nostri ospiti. Ci sediamo ai
sa come Manhattan). Ad attirarmi stavolta un amico tavolini di un bar, sul marciapiede,
giornalista e fotografo, Luca Marf. Che a Bushwick cambiare a prendere degli aperitivi. Come et
ha realizzato un reportage fotograico per Vanity Fair. potremmo essere i genitori di tutti
pazzesco come questa citt sia capace di cambiare. quelli che transitano, un sabato po-
Perlopi in meglio. Bushwick il nuovo Dumbo, il nuo- meriggio animatissimo. Come colo-
vo Williamsburg. Pi autentico, pi genuino, perch re della pelle, la parentela esclusa.
recentissimo come polo dattrazione di giovani artisti. Non una sola volta ci sentiamo a
Soprattutto grafitari e pittori di murales. disagio, ancora meno in pericolo. Il
Foto di Gina Goldstein

Magniici, dei capolavori darte povera. Tra la Wyckoff clima del quartiere rilassato, gio-
Avenue e la Troutman Street, ogni casa ha pareti ester- ioso. E forse non guasta il fatto che
ne, portoni e saracinesche dipinti con grandi affreschi. esattamente ogni tre minuti - non
Delle meraviglie di fantasia, ironia, tecnica. Tra i miei esagero - passa davanti a noi una vo-
murales preferiti c un bambino nero a braccia alza- lante del NYPD.

D 56 25 GIUGNO 2016
IN FILA
PER
DUA La cantante di origini
kosovare la nuova
regina del pop inglese:
Foto di R. Kisby/Getty Images Portrait

scoperta su YouTube
(da super-produttori),
ora pronta a far ballare
il resto del mondo
di Stefania Cubello

D 58 25 GIUGNO 2016
INTERVISTA

Dua Lipa, 20
anni, nata a
Londra.
Esce a
Foto di fotografo

settembre il
primo album
(Warner)
il 27 ottobre
canta al
Tunnel di
Milano.
P
i della soddisfazione di
essere riuscita ad affer-
marsi come astro nascente
del pop inglese, a dispetto
di quella maestra che alle
elementari la mortiic
escludendola dal coro del-
la scuola (sono cose che
possono segnare per tutta
la vita, per fortuna gi da
bambina ero una che non
molla), pi delle classii-
che conquistate a suon di hit come New love e la nomination
al Bbc Sound of 2016 (lultimo singolo Hotter than hell
gi candidato tra i tormentoni dellestate), pi della recente
esibizione al South by Southwest, il pi importante festival
al mondo dedicato alla musica e alla tecnologia ad Austin,
in Texas, e pi anche degli oltre 52milioni di visualizzazio-
ni su YouTube - senza avere ancora pubblicato un album
vero e proprio (uscir a ine estate), a inorgoglire Dua Lipa,
cantante dorigini kosovare, vedere che altri connazionali
come lei hanno raggiunto il successo. Come Rita Ora, an-
che lei originaria di Pristina.
Io per sono nata a Londra. I
miei genitori lasciarono il Kosovo
prima della guerra, negli anni 90.
Decisero di tornarci dopo la pro- Quando sei Tra i produttori che hanno cre-
duto in lei e collaborato al primo
clamazione dindipendenza dalla
Serbia, avevo 11 anni. Ricordo che un artista nuovo disco, registrato tra Londra, New
York, Los Angeles e Toronto,
mentre i miei compagni di scuola
erano in festa per le vacanze estive,
vogliono sempre ci sono Emile Haynie, premio
Grammy dietro a successi di Emi-
io dovevo invece traslocare in un
paese che non conoscevo. Per me
paragonarti nem e Kanye West, e Stephen
KOZ Kozmeniuk, produttore
fu dura, soprattutto per la lingua, ad altri... Per me di Kendrick Lamar, Madonna,
racconta la ventenne che queste-
state suoner nei principali festival hanno scelto Nicki Minaj. Quando sei un arti-
sta nuovo c la necessit di trovare
rock, compreso il Lollapalooza.
La musica stata la sua via di fuga. Lana Del Rey paragoni con altri, lo capisco. Per
me hanno scelto Lana Del Rey,
Mi chiudevo in cameretta a scri- anche se in comune abbiamo solo
vere poesie che poi diventavano canzoni. Devo ringraziare il management. Lho conosciuta a Barcellona, a uno show,
mio padre se ho preso questa strada. Fa il musicista, suona- stata molto gentile. Ma non ci vuole molto a capire che
va in una rock band molto nota in Kosovo, gli Oda. Io sono siamo molto diverse: io faccio un genere che mi piace dei-
cresciuta tra i dischi: David Bowie, Bob Dylan, Radiohead, nire dark pop, risente delle inluenze rap e il mio sogno
Stereophonics, Sting. Quando ha capito la mia vocazione, lavorare con Kendrick Lamar e Lady Gaga.
mio padre mi ha incoraggiata a lasciare il Kosovo e parti- Forse ad avvicinarla alla cantante di Born to die limmagine
re per Londra, sola, per studiare alla Sylvia Young Theatre sexy di entrambe catturata da Nicole Nodland, fotografa
School. l che ho trovato la iducia in me stessa grazie a un personale di Prince, forte abbastanza da convincere Stella
insegnante che nella mia voce ha visto talento. McCartney a reclutarla come testimonial per la primavera-
Il colpo di fulmine con la musica, ricorda, scoccato quando estate. Sono cresciuta negli anni 90, le mie icone di stile
ha scoperto Nelly Furtado e Pink, le sue eroine (mi hanno sono Chlo Sevigny e Drew Barrymore. Trovo molta ispi-
dato letteralmente una scossa, mi ispiro a loro in tutto). Poi razione anche nella street art, mi piace pensare a ci che
sono arrivati i modelli Tupac, Alt J e Chance The Rapper. c dietro a un grafito. Mentre gesticola lascia intravedere
Ritrovarsi a 15 anni lontano dalla famiglia? Un po stato sul dorso dei pollici due piccoli tatuaggi: Sono gli omini di
eccitante, mi ha insegnato a diventare presto responsabile. Keith Haring, per cui ho una vera ossessione. Me li sono
In realt vivevo in casa di amici dei miei genitori, mia madre fatti fare lestate scorsa a Los Angeles, mentre giravo il vi-
chiamava in continuazione, controllandomi a distanza. deo New love, dice Dua, nome che in albanese vuol dire
Decisa a sfondare, Dua inizia presto a farsi notare carican- amore. E lamore un tema ricorrente nelle sue canzoni:
do su YouTube cover di Christina Aguilera e Joss Stone, I miei testi si riferiscono a esperienze mie o di gente che co-
ottenendo lavori per le pubblicit, ino al contratto disco- nosco. Quando scrissi New love, per esempio, dovevo esor-
graico con la Warner. Il tutto senza passare dai talent show. cizzare la tensione per quanto mi stava capitando. Ero sotto
Sono un importante palco per sconosciuti, ma non so se, pressione per lavvio della carriera, non sapevo se il pubbli-
con il mio carattere, ci sarei mai andata. Ho avuto fortuna. co mi avrebbe accettata. Oggi va meglio. Mi andata bene.

D 60 25 GIUGNO 2016
MUSE DALTRI CONFINI 1/ KERSI
Lamore che 8 anni fa dava per perso, anzi sepolto, nel disco desordio Love
is dead, Kerli lo ritrova finalmente nel nuovo album in uscita in autunno, di cui non
vuole rivelare ancora il titolo. In queste settimane stato anticipato dai brani Feral
hearts e Blossom. La cantante e artista estone dice, infatti, di essersi isolata per
mesi tra i boschi del suo paese natale per trovare quellidentit e libert artistica
che allinizio della carriera andata invece a cercare a Los Angeles,
dove si trasferita nel 2008. Ho vissuto per nove mesi nella foresta, in solitudine.
Sentivo il bisogno di entrare in stretto contatto con la natura, lanima ancestrale,
pi autentica della mia terra, per capire me stessa, riconnettermi con le mie origini.
Questo il mio lavoro pi intimo, commenta Kerli, raggiunta nella sua casa
losangelina. Ricorda linfanzia, non sempre facile, vissuta nel suo paese durante
loccupazione sovietica. I brani catturano per le trame magiche di grande
suggestione, come anche le immagini dei video, ambientati tra erbe medicinali
di boschi incantati, lartista appare in simbiosi con la natura come una creatura
fantastica, Alice nel paese delle meraviglie. Curo personalmente video e
immagine, ho coinvolto artisti e talenti estoni, giovani stilisti, designer, la mia
famiglia, per dare valore e importanza a un popolo che ha molto da dare e che non
abbastanza valorizzato. Tra gli artisti a lei pi affini, cita Sigur Rs, Bjrk, Aphex
Twin, Imogen Heap. Il rock ha ancora una funzione importante di messaggero di
valori sociali, politici, di pace. Ma si sente anche il bisogno di un genere pi
scanzonato, qualcosa che ti permetta di astrarti ed evadere dalle durezze della vita.
Con la mia musica voglio portare un po di magia e sogno. S.C.
Qui sopra,
lestone Kersi e,
sotto, litaliana
Joan Thiele.

MUSE DALTRI CONFINI 2/ JOAN THIELE


La sua versione di Hotline Bling, hit del rapper canadese Drake che in molti -
da Erykah Badu a Justin Bieber - stanno reinterpretando, lha spinta nella viral
chart di Spotify: ora Joan Thiele d un assaggio pi nutrito del suo talento
con un mini-album a proprio nome (Universal). La cantautrice
nata 24 anni fa in Italia, dove oggi vive tra Desenzano e Milano, ma ha
passato linfanzia in Colombia, a Cartagena, portata l dalle origini
sudamericane del padre. Al suo debutto, con il brano Save me, aveva fatto
pensare a un nuovo fenomeno pop inglese. Finito il liceo sono andata a vivere
a Londra, dove ho frequentato la scena musicale alternativa, tra festival,
supergruppi e concerti rivelatori per me come James Blake e Michael
Kiwanuka. Quando sono tornata in Italia, avevo la testa piena di idee. Mi sono
messa a scrivere canzoni, realizzando quello che desideravo fare fin da piccola
un po come Matilde vuol cantare, la protagonista di una favola che leggevo
prima di addormentarmi, ricorda Joan. Impressionante la somiglianza dei tratti
con Joan Wasser, tra le artiste preferite (insieme anche a Lauryn Hill, Mia,
CocoRosie). La cultura musicale con cui cresciuta quella degli anni pi
creativi del rock, dai Led Zeppelin (scoperti grazie alla mia babysitter, una
fanatica di Robert Plant) ai Velvet Underground, Janis Joplin, Joan Baez, Neil
Young. stata soprattutto Joni Mitchell, dice, a influenzare la sua creativit e la
voglia di prendere una chitarra in mano, gi a 12 anni. Mi ispiro a cantautori di
oggi come James Blake. La mia una musica di contaminazione e in
evoluzione continua, dove si mescolano anche suggestioni assorbite in
Sudamerica. A confermare linternazionalit del talento di Joan ci sono
lesibizione allultima edizione del SXSW, e il cast stellare di produttori che
compaiono nel suo disco debut: Andre Lindal e Anthony Preston, dietro al
successo di artisti come Will. i. am e Gwen Stefani, hanno prodotto il nuovo
singolo Taxi driver. Joan lo ha registrato, come il resto del disco, negli studi
RedBull di New York, tempio della tecnologia (si suona tra installazioni e
opere darte), dove ha potuto lavorare e imparare trucchi del mestiere
(soprattutto a rispettare i tempi di produzione) da uno come Chris Tabron,
producer di popstar quali Beyonc, Mary J. Blige, Nicki Minaj. Scoperta dal
lavoro di scouting della casa discografica che ora la lancia, Joan la
dimostrazione che il successo non passa per forza attraverso la televisione.
S.C.
25/06-1/07

Pretty
mamma
now Nelle sale con
la commedia
Mothers Day,
Julia Roberts
dice: Da mia
madre ho
imparato tutto

D
opo Pretty Woman e Se scap-
pi ti sposo, laccoppiata Julia di Eva Carducci
Roberts e Garry Marshall (il
regista) torna al cinema con
unaltra commedia roman-
tica: Mothers Day (in questi giorni al
cinema), che racconta le tante sfaccet-
tature dellamore materno.
Nel cast con Jennifer Aniston e Kate
Hudson, Roberts interpreta una scrit-
trice che viene rintracciata dalla iglia
data tanti anni prima in adozione, alla
vigilia delle nozze. Sul tema della ma-
ternit, lattrice cresciuta a Smyrna, in
Georgia, preparatissima: Il segreto
per essere una brava madre me lha in-
segnato la mia, che dopo il divorzio da
mio padre quando avevo 10 anni, ha ba-
dato da sola a me e i miei fratelli. E cio:
devi far sentire le persone che ami par-
te della tua vita sempre, anche quando
non sei con loro isicamente. Ovvio che
il pensiero vada ai suoi tre igli, Henry
e i gemelli Hazel e Phinnaeus, e ai suoi
impegni a Hollywood, che la tengono
spesso lontana da casa. Non mi sono
mai sentita abbandonata da mia madre,
nemmeno un istante. Cerco di fare lo
stesso con i miei igli.
Sposata in seconde nozze dal 2002 con
Foto di Brinson+Banks/The New York Times/Contrasto

il cameraman Daniel Moder, Julia Ro-


berts ha sempre tenuto moltissimo alla
sua privacy e preferisce tenere i suoi cari
lontani dai rilettori.
Non presente sui social network e
dice che probabilmente non ci sar
mai: Mi rendo conto che il mondo sta
cambiando: sono tutti connessi, ma
anche pi lontani. Per se avessi Insta-
gram o Facebook sullosmartphone ci
passerei anchio molto tempo, e cos mi
perderei i rapporti umani pi diretti e
sinceri. Che senso ha stare insieme, se
poi stai sempre l a issare lo schermo
del cellulare?.

25 GIUGNO 2016 D 63
PORNO E RIVOLUZIONE
Cera la cultura psichedelica, il rock. Cera
lopposizione violenta del terrorismo. E cera la
scossa, fortissima, del porno. Da una prospettiva

documentari
inedita, attraverso pionieri del cinema erotico
italiano, il regista Carmine Amoroso racconta
il lato hot degli anni 70 nel nostro paese con
il documentario Porno e libert (Porn to be
free il titolo internazionale), da oggi al cinema.
Tutto iniziato nel 2011, dallincontro con lo
scomparso Riccardo Schicchi. stato come
trovarmi davanti a Topolino, ricorda Amoroso.
Schicchi, con i suoi film, ha incarnato una
controcultura che ha usato il porno come mezzo
per far passare tante istanze, specie politiche.
Le immagini di repertorio al Parco Lambro,
Mario Mieli che invita a battere e combattere,
le parole di Giuliana Gamba, prima regista
donna a luci rosse, ci ricordano che anche lItalia
ha avuto la sua Woodstook. Cristiana Allievi

PARIGI BEAT

arte
Il Festival Con reading, concerti
del cinema ritrovato e proiezioni, Parigi
ospita, dal 22 giugno
compie 30 anni: al Centre Pompidou, la
mostra Beat Generation,
a Bologna (dal 25 che mette in scena
la grande stagione
giugno al 2 luglio) della controcultura Usa.
450 tesori Oltre ad artisti come
Herms e DeFeo, spazio
restaurati da alla parte letteraria
del movimento con
rivedere (nel segno letture di poesia, al jazz
e alla fotografia
di Marlon Brando) (centrepompidou.fr). B.C.

Wan, che paura


cinema

Incassati 318 milioni di dollari con il thriller The Conju-


ring, ispirato alla storia vera di una casa infestata del New
England, era inevitabile non pensare al sequel The Con-
juring 2 (al cinema). Credo che il pubblico abbia amato
il primo ilm per i personaggi e le loro dinamiche. Era un
horror, per fatto con il cuore, spiega il regista malese Ja-
mes Wan, 39 anni, che dopo essere stato il re del brivido
Usa con Saw e Insidious, passato a realizzare blockbuster
come Fast & Furious 7 e Aquaman (che uscir nel 2018).
The Conjuring 2 - Il caso Enield narra un episodio paranor-
male avvenuto in un sobborgo di Londra, ben documen-
tato negli anni 70. Protagonisti sono ancora i demonologi
Ed e Lorraine Warren (Patrick Wilson e Vera Farmiga).
Il regista spiega: Per anni ho sentito dire il genere hor-
ror non funzionava in tv, mentre adesso i produttori sono
sempre in cerca del prossimo The Walking Dead. Penso
che in questi sviluppi la tecnologia abbia giocato un ruolo
importante, con piattaforme come Netlix o Amazon.
E Wan di cosa ha paura? Del mondo intorno a me. Vivo
a Los Angeles, tra poco ci saranno le elezioni e rischiamo

now
Foto di Everett/Contrasto

che Trump diventi presidente. Devo aggiungere altro?.


Lorenzo Ormando

D 64 25 GIUGNO 2016
now libri
ELEMENTI PREZIOSI
Da un certo punto in avanti,
Oliver Sacks prende labitudine
di festeggiare i compleanni
con metalli e minerali, antica
passione dinfanzia. In una scatola
speciale conserva il numero 81 della
Tavola degli elementi, il Tallio,
che gli stato spedito da amici
inglesi come augurio. Sul tavolo
da lavoro ricava spazio al piombo, elemento 82, per
il compleanno appena festeggiato. Infine si augura
vivamente che il bismuto, elemento 83, gli ispiri
speranza e infonda coraggio. Peccato, aggiunge,
che questo metallo grigio sia ingiustamente ignorato.
La mia sensibilit di medico verso i maltrattati e gli
Oliver Sacks emarginati sestende anche al mondo organico e trova
(1933- 2015).
un parallelo nella mia simpatia per il bismuto. F.M.

Sacks, ultima lezione


In quattro brevi scritti, il commiato sereno ed esemplare dello scrittore
che ha dedicato la vita a comprendere la mente umana di Franco Marcoaldi

S
e ne parla malvolentieri, vecchiaia - non contrassegnata sol- li chiaro; e che cerchi di pareggiare i
anche se si tratta per tutti tanto dal declino. Porta invece con s miei conti con il mondo. E allora ba-
di un appuntamento ine- anche un nuovo profumo di libert, sta con i notiziari, con la politica, con
ludibile, fatale. Va sicu- un ampliamento della vita mentale e i discorsi sui cambiamenti climatici.
ramente fatto, per, con della prospettiva (), una maggiore Non indifferenza, distacco (),
Gratitudine di Oliver Sacks, perch consapevolezza della transitoriet e, non sono pi cose che mi riguarda-
dificile trovare un modo altrettanto forse, della bellezza. no; appartengono al futuro. Dificile
esemplare nellaffrontare la morte Quando scrive questo primo testo del dargli torto. Ora Sacks interessato
imminente. volume, Sacks ha 80 anni ed ancora al suo passato (bellissime le pagine
Le pagine di commiato del celebre in discreta salute. Ma un anno dopo sulla famiglia ebraica ortodossa da
neurologo-scrittore sono impronta- scopre che il melanoma oculare ri- cui si era dolorosamente distaccato)
te a una lucida, toccante serenit e si scontrato tempo addietro arrivato e alleternit (ed eccolo emozionarsi
racchiudono in quel titolo quanto mai al fegato. Non c niente da fare, la davanti a un cielo stellato o ritornare
eficace, che segnala una vita ricca di prognosi senza speranza: Sta a me, alla passione dellinfanzia per metal-
Foto di J. Frank/Corbis via Getty Images

affetti e lavoro, viaggi e scoperte. Sacks adesso, scegliere come trascorrere i li e minerali). Sulla paura di morire
si dice grato, per quanto ho ricevuto mesi che mi restano. Devo vivere nel prevale sempre quel sentimento di
dagli altri, ma anche per essere riusci- modo pi ricco, pi intenso e pi pro- riconoscenza cosmica di cui abbiamo
to a dare qualcosa in cambio. duttivo possibile. Lautore, che ci ha detto: Sono stato un essere senzien-
In questi quattro, brevissimi testi, gi regalato libri indimenticabili co- te, un animale pensante su questo
punta ovviamente allessenziale. Ora niugando medicina e racconto, non pianeta bellissimo, il che ha rappre-
non c pi tempo da perdere. Biso- demorde. Vuole continuare a ragio- sentato di per s un immenso privi-
gna dare compimento alle cose. E os- nare, arrivare alla sostanza delle cose, legio e una grandissima avventura.
servare la realt con il maggior equili- provare a guardare la vita da fuori, Commovente, non trovate?
brio possibile. Intanto, riconoscendo dallalto. Questo comporter che n Oliver Sacks, Gratitudine, trad. di
che lultima stagione - quella della abbia coraggio, sia trasparente e par- Isabella C. Blum, Adelphi, 9 euro

D 66 25 GIUGNO 2016
freedom VERSO LOCEANO,
PICCOLI MOMENTI DI RELAX
FOTO STEFANO GALUZZI SERVIZIO ROBERTA RUSCONI

Camicia di denim dlav,


Calvin Klein Jeans. Minigonna di tela a righe,
Manila Grace. Occhiali da sole,
Ray-Ban. Bracciale con turchesi, Harpo.
Anello dorato, Bjrg Jewellery.
Giacchino di jeans,
Twin-Set Simona
Barbieri. T-shirt,
Denim&Supply
Ralph Lauren.
Minigonna di cotone
gessato con nodo
laterale, Versace.
Pagina accanto.
Mini bomber di seta,
Tommy Hilfiger
Collection. Shorts
di denim, Ovs.
STEFANO GALUZZI

In tutto il servizio:
collana dargento
dorato e anello con
pietre dure, Bjrg
Jewellery; camperos
di cuoio, Frye.
Gilet di denim,
Liu Jo Jeans.
Miniabito in felpa
di cotone con fibbie
laterali, Roberto
Cavalli. In tutto
il servizio: orecchino
singolo di tessuto
e plexi, Miu Miu.
STEFANO GALUZZI
Pull di cotone stretch
a coste, Sportmax.
Pantaloncini di lino,
STEFANO GALUZZI

OttodAme. Cintura di
cuoio, Orciani. Pagina
accanto. Costume
intero reversibile di
microfibra doppiata,
Weekend MaxMara.
Pagina accanto.
Lungo gilet di nylon
imbottito con zip
e applicazioni, shorts
di denim dlav, tutto
Diesel. Top di tessuto
scamosciato, Kocca.
Berretto, A.N.G.E.L.O.
STEFANO GALUZZI
STEFANO GALUZZI
Spolverino di cotone
con revers a pannello,
Desigual. Pull di
cashmere jacquard,
MaxMara. Pagina
accanto. Mini bomber
di pelle laminata,
Gucci. Body di jersey
stretch, Yamamay.
Ha collaborato
Francesca Ottaviani.
Pettinature Franco
Argento per Davines.
Trucco Martina
DAndrea per Mac
Cosmetics. Modella
Elena Peter@Elite.
Pi forza
e colore.
Da oggi
lestate
fa bene
ai capelli
Foto di Trunkarchive.com/Contrasto

di Stefania Medetti Foto di Jonas Bresnan

D 80 25 GIUGNO 2016
Foto di fotografo
BELLEZZA

25 GIUGNO 2016 D 81
1

proposito di capelli, arrivato

A
il momento di cambiare uni-
dea issa. Invece di pensare
allestate come a un periodo
dificile per loro meglio con-
siderarla complice, capace di
migliorarne il colore e, con le
2 cure giuste, renderli pi for-
ti. vero che sole, salsedine
e cloro tendono a schiarire
3 i capelli, ma se gestiamo bene questo cambiamento ci re-
galeranno un effetto surf, conferma lhair stylist Enrico
Mariotti dal suo salone di New York. La strategia giusta
prevede due tempi: sfruttare leffetto naturalizzante della
vita allaria aperta e intensiicare le cure a tutela della salute
dei capelli. Le prime a incassare i dividendi di questapproc-
cio sono le bionde. Leffetto schiarente del sole si manife-
sta con giochi di rilessi a contrasto, spiega Tiziano Rossi,
trainer di Jean Louis David. Gli highlights, i colpi di sole ap-
punto, migliorano a ogni latitudine, perch creano tonalit
multidimensionali che danno, per effetto ottico, pi volume
alla chioma. Per i capelli scuri lideale scegliere schiariture
4 leggere partendo dalla tonalit di base, in modo che il colore
non sbiadisca troppo in vacanza, creando un eccessivo con-
trasto, consiglia Rossi.
In controtendenza rispetto ai toni argentati dello scorso
anno, la palette di questestate pi calda e... gourmand.
Come il warm honey di Karlie Kloss, in cui highlights co-
lor ambra ammorbiscono il castano naturale. Ma sotto i
rilettori ci sono anche il buttery blond, biondo caldo e
cremoso di Gwyneth Paltrow e Scarlett Johansson.
Se si vogliono i colpi di sole, consiglio di prenotare una
seduta dal parrucchiere una o due settimane prima della
partenza, suggerisce Mariotti. Per contrastare la perdita di
5 luminosit, invece, si pu fare una tappa in salone a met
vacanza, dopo 15 giorni di mare. Uno shampoo colora-
to aiuta e, una volta tornate in citt, si possono allungare i
tempi della tinta con un toner, un rilessante senza ammo-
niaca o acqua ossigenata.
In alternativa c il do-it-yourself. Il colore dei capelli ca-
stani, per esempio, si riaccende con una maschera a base di
cacao, miele, yogurt e aceto di mele biologico che si lascia
in posa tra i cinque e i dieci minuti dopo lo shampoo. Ca-
momilla, qualche goccia di olio di lavanda e tre cucchiai
6 di miele aiutano le bionde, mentre le rosse prevengono la
perdita di colore con un mix a base di carote, mirtilli rossi,
yogurt e miele (si passa tutto nel mixer). Aura Friedman,
celebre colorist di New York, ha un suggerimento vintage.
Foto di Trunkarchive.com/Contrasto

Per evitare che il colore sbiadisca, risciacquate i capelli con


acqua fredda e - se non sempre almeno una volta alla set-
1. Una formula alla cheratina che ripara e rinforza i capelli deboli. timana - aggiungete allacqua del risciacquo una tazza di
Shampoo Balsamo Forti&Protetti di Euphidra (in farmacia, 5 euro).
2. Trattamento intensificatore del colore: si tiene in posa 5 minuti post aceto di mele. Chi vuole concentrarsi sulla vacanza, trova
shampoo. Booster de Couleur di Jean Louis David (in salone, 18 euro). unalternativa nel nuovo trattamento dopo shampoo Boo-
3. Con un blend di oli, si applica sui capelli asciutti o umidi: nutre, ster de Couleur di Jean Louis David (si acquista nei saloni),
protegge, illumina. Elixir Ultime Oil di Kerastase (in salone, 39 euro). per capelli naturali e tinti. Lestate pu essere anche loc-
4. Accentua la definizione dei capelli mossi. Si applica sui capelli umidi.
Bamboo Smooth Anti-frizz Curl-Defining di Alterna (in salone, 30 euro). casione per trattamenti extra, come la maschera nutriente
5. Intensamente ristrutturante, con olio di macadamia e cera di fiore di Masque Nutrition Intense di Phyto. (Still life Paolo Spinazz)
Narciso. Masque Nutrition Intense di Phyto (in farmacia, 43 euro).
6. Una formula a base di sostanze vegetali per il dopo shampoo: senza
appesantire, dona nutrimento e morbidezza. Non si risciacqua. Latte
Camomilla & Rosa Gli Essenziali di Aldo Coppola (in salone, 26 euro). 25 GIUGNO 2016
Quando andare
in salone,
cosa portare
in valigia,
i rimedi last
minute per una
chioma sexy.
Da giugno
a settembre
CASA

SOGNANDO
LAFRICA
Lamericano Alan Donovan si innamorato del continente nero.
Tanto da voler vivere in Kenya, in una dimora di fango
testo e foto di Martin Lof

D 84 25 GIUGNO 2016
La casa di Alan
Donovan ospita in
totale seimila opere
darte (costumi
nigeriani, pugnali
da cerimonia
congolesi e lapidi
dal Madagascar)
e di artigianato
keniota (tappeti,
stuoie, arredi).
CASA

Grazie alla fondazione,


chiunque potr continuare ad
ammirare la straordinaria
collezione darte autoctona

el 1969 Alan Donovan, i mobili, la struttura... tutto, spiega

N uno degli ultimi ameri-


cani a essere inviati dal
Dipartimento di Stato
in Nigeria durante la
guerra del Biafra, ab-
bandon il lavoro di burocrate e and
alla scoperta del continente. Cos, con
un furgone Volkswagen, part per at-
traversare il Sahara. Durante il viaggio
lesploratore, afinch i visitatori capi-
scano come poter integrare, allinterno
delle proprie abitazioni, i temi e i dise-
gni di questa terra.
Ispirandosi agli orecchini indossati
dalla donne del lago Turkana, ha con-
fezionato gioielli di perline e gusci di
uova di struzzo. Erano monili meravi-
gliosi, ma una occidentale non avrebbe
rimase affascinato dalle moschee di mai potuto indossarli come facevano
fango di Djenn e Timbuktu, nel Mali. loro, spiega Donovan. Io li ho resi pi
Cos cominci a sognare di abitare, un fruibili. Persino Joseph Murumbi, ex
giorno, in una casa di fango da lui stes- ministro degli Esteri keniota, rimase
so progettata. Oggi quellabitazione, colpito dalle sue creazioni, e volle fon-
che sorge nei pressi di un parco nazio- dare insieme a lui e a sua moglie, Sheila
nale in Kenya, sta per essere adibita a Murumbi, la Pan African Gallery, di-
fondazione: in tal modo, alla morte di venuta poi African Heritage: una so-
Donovan rester aperta al pubblico. ciet nata per diffondere e commissio-
La collezione di manufatti africani che nare manufatti, costumi e gioielli.
ospita tra le pi belle al mondo. La costruzione della casa di Donovan
C tanto che ancora non conoscia- ha richiesto tempi piuttosto lunghi. A
mo del continente. Ho voluto creare ventanni da quando scopr le costru-
una casa per quanto possibile africana: zioni di fango della Nigeria e del Mali,

D 86
acquist un terreno di otto ettari, dal nobbi alcuni operai francesi che stava- Lei, Donovan e Stephen Mungai, ex
quale si possono vedere sia il Kiliman- no installando una condotta dacqua, capo carpentiere di African Heritage,
giaro che il monte Kenya. Mentre il e chiesi di poter usare la loro enorme hanno realizzato stampi di polistirolo,
disegno originario della casa opera escavatrice Caterpillar. Dopo circa poi inchiodati alla parete e riempiti di
sua, la parte ingegneristica e struttura- cinque ore avevamo un buco abba- cemento. Una volta tolto il polistirolo,
le dellarchitetto David Bristow, che stanza grande per la piscina. O almeno il cemento stato modellato a mano
ha consigliato di eliminare alcuni am- cos credevamo. In realt, non era cos; prima che si asciugasse. Ovunque
bienti per rendere gli spazi pi aperti. e quindi ho dovuto aspettare un altro allinterno dellabitazione sono espo-
Labitazione, che conta nove ambien- anno il ritorno dellescavatrice. sti esempi della modernit dellarti-
ti, risente fortemente dellinluenza Le pareti della casa non sono di fan- gianato africano, che si tratti di opere
delle moschee di fango, ma anche go bens di pietra, estratta vicino a un in tessuto, legno, muratura o ceramica
dellarchitettura delle regioni costiere iume poco distante e ridotta manual- o anche di armi. Questa tradizione
del Kenya e dello stile scultoreo delle mente a blocchi, poi coperti da strati non apprezzata quanto merita, n in
case della Nigeria settentrionale e del di cemento, inine tinti per conferire Africa n nel resto del mondo. La mia
Marocco meridionale. Volevo una laspetto di una casa di fango. Lultimo casa rappresenta un passo verso la sua
dimora che sispirasse alla tradizione, strato stato reso pi resistente grazie diffusione e conservazione. (Foto Ag.
rielaborandola per in stile contempo- allaggiunta di un collante partico- Living Inside,Traduzione di Marzia Porta)
raneo, dice il padrone di casa. lare: cos riuscito a sopravvivere
Con laiuto di una ventina di perso- a diverse stagioni delle piogge. Nelle La dimora risente dellarchitettura
ne, Donovan ha completato i lavori case tradizionali, invece, il fango va delle regioni costiere del Kenya,
in quattro anni, cominciando dalla riapplicato ogni anno. Le decorazio- del nord della Nigeria e del sud del
Marocco. Sopra, da sinistra: il bagno,
piscina. Allinizio abbiamo provato a ni sui muri sispirano alla tradizione con le grandi vetrate affacciate
scavare il buco da soli, racconta. Ma dellAfrica occidentale e sono state re- sul paesaggio; un angolo del terrazzo
era impossibile. Un anno pi tardi, co- alizzate dalla iglia di Bristow, Joanna. e due dettagli di arredo del grande living.

25 GIUGNO 2016 D 87
Moda
1 3
2

TROPIC
TREND
COLORI
AUDACI 9

IN CITT
1. Spolverino di taffet, Uptobe (229 euro). 2. Sandali di vernice, Valleverde (39 euro). 3. Camicia
di tela con paillettes, Parakian Paris (299 euro). 4. Zaino di Pvc a fiori, Gabs Franco Gabbrielli
(159 euro). 5. Occhiali metal con lenti tonde, Marc Jacobs (140 euro luno). 6. Collana di metallo
con cristalli, Swarovski (699 euro), pull di cotone e lurex, Twin-Set S. Barbieri (118 euro). 7. Borsa
a tracolla in Pvc Vichy, GUM Gianni Chiarini Design (98 euro). 8. Cartella di tecnopelle, Numeroventidue
(145 euro). 9. Sandali di microfibra, Birkenstock. Still-life Paolo Bramati. Servizio Irene Barra.

D 89
Moda
1

1. Occhiali in resina con


motivo floreale sulle aste,
2
Giorgio Armani Eyewear
(210 euro). 2. In acetato fluo
con lenti a specchio,
Saint Laurent (250 euro).
3. A farfalla con doppio
ponte, Miu Miu Eyewear
3 (270 euro). 4. Con
montatura sfumata,
Chopard by De Rigo Vision
(400 euro). 5. Astine
a pois e frontale lucido,
Liu Jo by Marchon (135 euro).
6. Lenti tonde a contrasto,
Swatch The Eyes (75 euro).

5
4

6
7

SGUARDI
POP &
SABBIA 8

NERA
9

7. Unisex, rivestiti di gomma,


Givenchy by R. Tisci
(300 euro). 8. A gatto,
con profilo fluo, Dsquared2
Eyewear by Marcolin
(140 euro). 9. Squadrati,
con motivo Paisley sulle aste,
Etro Eyewear (275 euro).
Still-life Doppiozero.
Servizio Roberto Ciminaghi.
D 90
Beauty

Il sole spray La pelle scaldata dai raggi, il momento


immobile dello zenith e lombra in riva
al mare. Racconti profumati di vacanze
e seduzioni estive di Paola M. Gariboldi

G
li addetti ai lavori le chiamano cartoline ol-
2
fattive. Sono quei profumi in edizione limi-
tata che escono in estate, versioni pi fresche
e alleggerite delle fragranze madri perch,
si sa, le alte temperature alterano le fragranze
e orientano diversamente i nostri gusti, i nostri desideri.
1 Ma ora siamo davanti a un piccolo fenomeno: da qual-
che tempo alcune case hanno deciso di creare profumi
dedicati al sole, al suo effetto sulla pelle, alla sua potente
sensualit, alla sua capacit di evocare pensieri positivi e,
al ritorno a casa, il ricordo delle vacanze. Lo ha fatto lo
scorso anno Daniela Andrier, naso creatore di quel Nue
au Soleil della collezione Olfactories di Prada che espri-
me in un iore darancio narcotico e potente la sensazione
3 della pelle scaldata da un sole al suo zenith. Pi soave e
sfaccettata linterpretazione di Tom Ford per Soleil Blanc
(collezione Private Blend), eau de parfum che colloca al
suo cuore il gelsomino egiziano, lylang ylang e la tuberosa,
ma li rinfresca con la nota del latte di cocco per una fra-
granza che evoca sia le spiaggie di sabbia bianca sia lacqua
4 dei loro mari, trasparente e rinfrescante (con cardamomo
Foto di Trunk Archive/Contrasto

e pepe rosa). Lamericana Bell Flavors &


Fragrances, azienda che produce essenze,
1. La pelle riscaldata dal sole, raccontata sembra avere centrato la previsione quan-
da ylang ylang, gelsomino e vaniglia. do, gi a dicembre dello scorso anno, disse
Gioia Sun di Giorgio Armani (53 euro).
2. Edizione estiva di un best seller. LEau
che cos come cambiamo cibi a seconda
dIssey lEt di Issey Miyake (63 euro). della stagione, nel corso del 2016 avrem-
3. Il sole al suo zenith. Nelle boutique del mo assistito alla nascita di molti profumi
marchio e presso La Rinascente. Nue au stagionali. Soprattutto estivi.
5 Soleil Olfactories di Prada (250 euro).
4. Lidea fresca e casual della colonia,
la persistenza del profumo. Bergamotte
Soleil di Atelier Cologne (60 euro).
D 92 5. nella collezione Private Blend. Soleil 25 GIUGNO 2016
Blanc di Tom Ford (193 euro).
Beauty

Senza pensieri
Dal mascara al rossetto, la linea
Formula Pura di Deborah
pensata per le donne con pelle
delicata o sensibilizzata
da allergie, che non vogliono
rinunciare a un trucco a lunga
tenuta e dai colori brillanti.
La scelta ampia: 22 smalti,
3 mascara, 4 eyeliner a penna,
4 matite, 14 rossetti. Tutti
senza siliconi, parabeni, petrolati
e profumo (con prezzi
interessanti: tra gli 8 e i 14 euro).

Il trucco del meno


Foto di Alexandre Weinberger/Trunkarcaive.com/Contrasto. Still life Paolo Spinazz
A volte le innovazioni portano a risultati imprevisti. Com successo
cercando formule per un make up botanico. Gentile sulla pelle di Rita Balestriero

A
gli americani piace per cento rispetto al 2014. LItalia ha rali, come la gomma dacacia e la cera
tirare le somme. Se fatto la sua parte. Il marchio milanese di olio doliva, da sostituire ai polimeri
in politica lappunta- Deborah, per esempio, ha impegnato di sintesi comunemente usati nei ma-
mento principale lo i laboratori nello sviluppo di Formu- scara. E poi stato impegnativo con-
State of the Union, il la Pura, una linea di trucco realizzata durre i numerosi e severi test per garan-
discorso in cui il pre- senza parabeni, siliconi volatili, oli mi- tire sicurezza e alte performance.Tra i
sidente riassume i successi raggiunti e nerali, petrolati e fragranze, pensata pi scettici da conquistare cera Luca
i piani futuri del governo, nel mondo per essere tollerata da tutte quelle don- Mannucci, make up artist del marchio.
delle imprese c sempre pi curiosi- ne che hanno la pelle delicata, o sen- Mi trovo sempre pi spesso a lavorare
t per lo State of Innovation. Si tratta sibilizzata da intolleranze e allergie. Il con donne che non tollerano i trucchi
del rapporto annuale in cui gli analisti make up degli occhi, poi, perfetto per tradizionali, quindi avevo gi prova-
dellagenzia statunitense IP & Science chi porta lenti a contatto e ha sempre to linee senza, ma ne sono rimasto
esaminano tutti i nuovi brevetti de- faticato a trovare mascara, eyeliner e deluso, racconta il creativo. Formula
positati nei campi pi differenti, dalla matite dalle formule gentili ma scri- Pura, invece, offre nuance brillanti e ri-
medicina ino alla robotica, a livello venti. Ogni cosmetico ci ha posto si- sultati identici agli altri trucchi. Il suo
mondiale. Nellultimo anno stata la de diverse, racconta Raffaella Lietti, consiglio? Passate sempre due volte
cosmetica a distinguersi per vivacit: responsabile del reparto ricerca e svi- il mascara: subito potrebbe sembrare
linnovazione nello skincare, infatti, luppo Deborah. La pi dificile stata asciutto, ma basta questa accortezza
cresciuta sorprendentemente del 12 trovare un pool di materie prime natu- per rendere lo sguardo magnetico.

D 94 25 GIUGNO 2016
Elasti
MASCHIO ALLA PARI
CERCASI. PERCH
CINDY SE NE ANDR

U
n anno e mezzo. Un tempo lunghissimo. Per dente in partenza. Uffa. Quindi?.
mio iglio minore seienne, un quarto dellin- Questa sarebbe la tua idea geniale?.
tera esistenza. Per me, un aiuto che si fatto Aspettate! Lasciatemi spiegare!.
colonna, un faro nella nebbia del caos fami- Veloce per. Si sa, i maschi hanno
liare, il conforto di una conversazione adulta, una capacit di attenzione limitata,
la sera, prima di dormire, uno sguardo accogliente e di- cos ho sintetizzato.
vertito, il piacere dimenticato e sublime di vivere con una Un maschio. Eh?. Stai scherzan-
donna in casa. do, vero?. Nessun uomo pu en-
Cindy viene dal Maryland e allinizio, quando parlava, trare in questa casa, a parte noi tre e
non capivo niente ed ero annichilita dalla frustrazione. pap. Mi sento male.
Dopo qualche giorno di convivenza ed equivoci, mi rac- Si sa, i maschi sono territoriali e con-
cont che aveva questo problema da quando era piccola, servatori.
tanto che i suoi genitori decisero di portarla da un medi- Invece sar bellissimo! Vi insegner
co. Quale problema, scusa?, chiesi io che, eccezional-
mente, ero riuscita a decifrare il sostantivo problem in
La un sacco di giochi fantastici, parler
la vostra stessa lingua primordiale,
quel proluvio di parole oscure. La velocit. Strano che ragazza sar divertente, sar fatto della vostra
tu non te ne sia accorta. Io parlo velocissimo. Troppo.
Tanto che persino la mia compagna di stanza al college,
del stessa pasta, inevitabilmente diversa
da quella di Cindy e sar pi semplice
poi diventata la mia migliore amica, allinizio della nostra Maryland per me gestire la nostalgia.
convivenza, non mi capiva, quando parlavo. Ah. Per-
ch sorridi?. Eh? Come?.
che da Ho ignorato le loro maschie e incon-
sistenti obiezioni e ho iniziato la ricer-
Cindy la nostra ragazza alla pari. Ha lasciato i suoi ca-
valli, una fattoria, una famiglia numerosa, la passione per
oltre ca. Mi sono iscritta a un sito apposito,
deputato a favorire lincrocio tra fa-
la vita allaria aperta e per gli animali tutti, dai bacherozzi un anno miglie ospitanti e candidati alla pari.
agli orsi, per provare unaltra vita. Ha trovato un amore
italiano, ha cambiato vestiti e taglio di capelli, ha impa-
sta con un luogo dincontro, una vetrina,
molto simile a quelle per cuori soli-
rato ad apprezzare i nostri sapori, si iscritta di nuovo noi spicca taria, anche se, in linea di massima,
alluniversit, ha insegnato ai miei igli mille giochi, nuo-
ve consuetudini e un lessico familiare, oltre che una lin-
il volo. n lamore n, sperabilmente, il sesso,
sono contemplati.
gua. diventata grande, oltre che parte di noi, sotto il
nostro tetto. E ora che, come giusto, pronta a spiccare
Unaltra al Ho ristretto la mia ricerca ai maschi
anglofoni tra i 20 e i 27 anni. E il gioco
il volo, a lanciarsi in nuove avventure, a proseguire il suo suo posto? cominciato. 30 proili corrispon-
cammino altrove, anche se non troppo lontano da noi, io
mi sento persa e orfana.
Assurdo. dono alle tue esigenze, diceva un
messaggio. Venti candidati hanno
A settembre la sua stanza sar vuota ma noi avremo an- E invece.... guardato il tuo proilo, aggiungeva
cora bisogno di lei, o di qualcuno che prenda il suo inso- un altro. Hai sei candidature. Affret-
stituibile posto. tati a rispondere!, esortava il terzo.
Ragazzi, ho avuto unidea geniale. Aiuto. Sareb- Lo confesso: sto sviluppando una
be?. Non so se voglio saperla. Perch non si sta mai dipendenza. Da Kurt, 21 anni, scoz-
tranquilli in questa casa?. Cos, incurante della tipica zese, da Ross, 24 anni, di Toronto, da
Foto di Grazia Ippolito/Rosebud2

difidenza dei quattro quinti maschili della famiglia, ho Sean, 20 anni e un cane, da Tim, 25
articolato il mio lampo di genio. anni e un nonno pilota daerei. Passo
Poich il vuoto che lascer Cindy sar incolmabile e poi- ore inchiodata su quei tizi, che po-
ch qualsiasi fanciulla, dopo di lei, non sar allaltezza di trebbero essere i miei igli. Devo usci-
occupare la sua stanza e il mio cuore, ho pensato di non re dal tunnel.Tanto lo so che Cindy
inliggere a costei, e a me, il fardello di un confronto per- insostituibile.

@ elasti@repubblica.it D 97
lavoro Nellera della
connessione
e degli smartphone,
i vecchi call
center non bastano
per soddisfare
(e guadagnare) clienti.
Cos i colossi della
telefonia puntano
sulla formazione
di nuove competenze
di Daniela Fabbri

ANGELI DEL DIGITALE


O
gni mese unazienda di telefonia come Voda- fissa, mobile e soluzioni cloud (le competenze che servono
fone registra 70 milioni di interazioni con i per interagire via chat o social e la costruzione del rapporto
clienti, tre quarti in forma digitale e 840mila con gli utenti). Insomma, non serve per forza una laurea in
via social, Facebook o YouTube. Unenorme Informatica, ma la propensione a interagire e a risolvere i
mole di informazioni, che richiede un gran nu- problemi. Le persone che lavorano ai Competence Cen-
mero di persone per gestirla. In Vodafone, sui circa 7mila ter sono estremamente preziose, puntualizza Isaia. Non
dipendenti in Italia, circa 2.500 sono dedicati allassistenza a caso li coinvolgiamo sempre pi nella co-creazione degli
clienti, che per le aziende un settore fondamentale (non strumenti di lavoro e dei processi che hanno al centro il
tra i pi popolari). La digitalizzazione dei servizi porta cliente. Anche qui il modello di assistenza sta cambiando:
nuove sfide, dice Donatella Isaia, direttore risorse umane non pi interlocutori sconosciuti e sempre diversi, ma team
di Vodafone. Il cliente digitalizzato pu anche utilizzare dedicati a seguire un certo gruppo di clienti con un approc-
una app per le richieste semplici, ma per quelle pi avan- cio pi consulenziale e personalizzato.
zate ci vuole competenza. Pu sembrare banale, ma il fatto
che molte interazioni avvengano su Facebook o con le chat

8,6%
presuppone la capacit di saper dare risposte scritte efficaci
e compatibili al mezzo. Poi c laspettativa di velocit, lim-
mediatezza nella risposta, cui lutente abituato da quando
usa internet. Il cambio di marcia ha portatoVodafone a lan-
ciare un programma di reclutamento di 200 apprendisti
nativi digitali, da inserire in quelli che, non a caso, ora
si chiamano Competence Center e non pi Call Center.
Cerchiamo giovani tra i 18 e i 29 anni, diplomati o laurea-
ti, con conoscenza dellinglese, capaci di imparare e disim- la percentuale di crescita delle societ
parare velocemente, spiega Isaia. Come spesso accade, myself only in Italia nellultimo anno. Il dato
Foto di Plainpicture

non tanto importante il percorso di studi, quanto la capa- evidenzia come nel nostro paese, dal 2015,
cit di adeguarsi a tecnologie in evoluzione, che le aziende sia cresciuto il numero di persone che ha deciso
supportano con una formazione continua - in questo caso di creare un business da s, in autonomia.
prevista per 11-12 giornate lanno, durante le quali si af- Il fenomeno confermato anche dallaumento
frontano i temi tecnici che permettono di muoversi tra rete del numero di aziende presenti oggi nella
categoria delle compagnie con un numero
di dipendenti compreso tra 1 e 10,
come le startup (dati Talent Buzz LinkedIn).
CUCINA

Fare la ricotta in casa


semplicissimo.
E avendo un sapore
neutro, la si pu
profumare con erbe
aromatiche, miele,
scorza di arancia o di
limone grattugiati
ricette e foto Susanna Blavarg

COS FRESCA Foto Ag. Taverne/Living Inside

Foto di fotografo

D 100 25 GIUGNO 2016


RICOTTA FATTA IN CASA Per guarnire: petali di calendula, Giorno 1: Mettete tutto (tranne il burro)
(Dosi per circa una tazza di ricotta) viola, dente di leone, garofano o rosa in unimpastatrice per qualche
4 tazze di latte, 1 tazza di panna, (vedi anche la ricetta che segue). minuto a bassa velocit. Aumentatela
2 piccoli limoni non trattati e continuate per 5 minuti. Abbassate
Fate scaldare il latte a fuoco lento sino RICOTTA CON PETALI DI FIORE, nuovamente la velocit e aggiungete
a 32,3-33,8C. Laggiunta di un po ROSMARINO E MIELE un po alla volta il burro. Quando
di panna rende la ricotta pi cremosa. Ricotta fatta in casa, 2 rametti limpasto sar omogeneo, lasciatelo
Togliete il preparato dai fornelli di rosmarino, 2 foglie di salvia, in frigo per una notte. Giorno 2:
e, mescolando piano, unite il succo 2 rametti di timo, 2 cucchiai Trasferite limpasto su una supericie
di limone iltrato, che svolge una di miele, qualche petalo di iore infarinata e dividetelo in sei parti.
funzione analoga a quella del caglio. commestibile (tipo garofano) Stendetele con il matterello, sino a una
Trasferite in una garza e lasciate scolare Tritate le erbe e mescolatene met lunghezza di 23-25 cm. Tagliate ogni
per unora, cos da eliminare il siero. con la ricotta e met con il miele. Prima pezzo in due per la lunghezza,
Poi annodate i quattro lembi della garza di servire, versate il miele sulla ricotta e poi in sei parti le strisce cos ottenute.
e appendetela a un sostegno per 10-15 e guarnite con i petali. Arrotolatele e disponetele sulla teglia
minuti afinch il restante siero possa in modo da formare dei iori. Coprite
scolare liberamente; pi se ne elimina e BRIOCHE ALLA VANIGLIA con carta forno e cuocete a met forno
pi la ricotta risulter asciutta. Poich 350 g di farina, 45 g di zucchero a 205 C per 20-25 minuti, inch
questo formaggio ha un sapore di canna, 25 g di lievito,180 g di uova, le brioche non saranno dorate.
piuttosto neutro, lo si pu profumare 7 g di sale, 50 g di latte, 200 g di burro Lasciate raffreddare su una gratella,
con erbe aromatiche, miele, scorza di ammorbidito, 1 baccello di vaniglia, spolverizzate con lo zucchero
arancia o limone grattugiata e aglio. zucchero a velo, 1 tazza di ricotta a velo e farcite a piacere con la ricotta.
La settimana
favorisce il segno
del Toro, che
diventa pi mite
e placido. Vivendo
un momento
doro per lamore
di Marco Pesatori

oroscopo
Ariete
21.3/20.4
a qualcosa di nuovo della
massima intensit. Ora
le attese del cuore vengono
Il Toro pu contare su ben
quattro pianeti in ottimo
aspetto. Il sestile di Venere
Cancro
22.6/22.7
Il vecchio adagio di appagate non solo in senso alleggerisce e placa, Non facile contattarvi.
Saturno, che continua affettivo, anche con una migliora il rapporto con Non volete essere disturbati
a essere il punto di progettualit pi salda il femminile, aiuta ogni da nessun estraneo. Non
riferimento di molti di voi, e chiara. Dfaillance declinazione dellamore. un brutto segno, anzi:
Il trigono di Giove
viene recepito dalla psicoisiche assenti, anche toglie agli stati danimo semplicemente non volete
coscienza: saldezza, ottima se sono possibili eccezioni lagitazione, con questo che il mondo penetri
aderenza ai ruoli, chiarezza specie nelle nate tra 14 e 17 transito non solo si nel sancta sanctorum dove
di obiettivi, determinazione, maggio, a causa di una cordiali e bendisposti, ma custodite lessenza della
assenza di sciocchi timori. opposizione di Marte. anche pronti a cogliere natura paciica e rilassata.
I fantasmi svolazzanti le occasioni concrete che Venere in congiunzione.
che arrivavano a provocare Gemelli si presentano. Il sestile
di Nettuno equilibratore
Universo raddolcito. La
e innescavano brontolii 21.5/21.6 vostra risposta comunque
e forme di rabbia, da tempo Non si pu dire che di emozioni, visioni arriva, se linsistenza altrui
e sensazioni, mentre
non si vedono. Cielo le nuvole siano del tutto il trigono di Plutone eros
non diventa invadenza.
terso. Gagliardi gli slanci sparite, ancora ci possono e desiderio, carisma e Senza frammentarie
damore. Assenza essere pensieri, piccole personalit. Alcuni di terza e dispersive rilessioni.
di malvagit nel vostro ansie, preoccupazioni che decade con Marte opposto Con inconfondibile
entourage, che sembra aleggiano nellombra, (nati tra 14 e 17 maggio) understatement. Nel vostro
scivolare in dolce armonia, ma Mercurio e Urano in fanno eccezione, ma basta ritiro nella tenuta
senza passivit, eccellente aspetto sono riflettere su ci che genera del Connecticut, dove si
senza rimbambolamenti. movimento, simboli la tensione per evitare incontrano anche i cervi.
di trasformazione. Ogni danni e arrabbiature.
Toro nuovo scenario richiede
Tutto si alleggerisce
e angolazioni splendide
Leone
21.4/20.5 fatica e lavoro, ma il vostro invitano alla distensione. 23.7/23.8
Giove e Venere, simboli senso pratico conduce Spazi dilatati. I fantasmi
di distensione e riposo, al traguardo, se non vi fate escono di scena, se mai
Illustrazione di Andrea Calisi

disegnano angolazioni catturare da fuorvianti fossero entrati. Correzioni,


splendide. In amore distrazioni. Ogni tanto per addizioni e sottrazioni
un momento doro che giusto e salutare apportate con intelligenza,
gli spiriti pi reattivi e che un suono, un sapore, senza rischio del minimo
audaci possono sfruttare sia un profumo vi distolgano errore. Reperti di
per rafforzare le intese dalla realt e facciano archeologia interiore
di coppie, sia per dare il via volare la mente altrove. accantonati, a favore di una

25 GIUGNO 2016 D 103


oroscopo

Ora
le attese
mente limpida e presente, anche voi dovete dare una del cuore a vostro modo sapete essere
che non ha bisogno
di attaccarsi al corrimano
valutazione deinitiva
e prendere una decisione.
vengono emotivi, ma le emozioni
non devono mai essere
dei ricordi. Magniica
leficienza, mentre
Se una volta esitavate
e non era facile scegliere,
appagate sinonimo di confusione.

tridimensionalit geniali questanno e questa non solo Acquario


vincono su ogni rischio
di piattezza. Le isionomie
settimana grazie a Saturno
positivo riuscite a essere
in senso 21.1/19.2
Il trigono di Mercurio
e i signiicati dellamore perentorie, sicure di voi, afettivo, il miglior transito per
non si alterano, tempo
di verticalit profonde
categoriche. Senza
comunque diventare
ma anche la socialit, cos ora
vi concedete con maggiore
e appassionate.Terza
decade ancora appannata.
inlessibili, terribili. con una disponibilit, anche

Scorpione progettualit svelando aspetti poco


indagati della vostra
Vergine 23.10/22.11 pi chiara identit. Daltra parte
24.8/22.9 Pi facile catturare ignari, vi sempre piaciuto
Non sono lacune ingenui e anche personalit e salda. sorprendere. Siete curiosi
e lacerazioni, ma Mercurio
e Saturno ampliicano
affascinanti, farli entrare nel
vostro palazzo labirintico,
Dfaillance dianche
tutto ci che sfugge,
con voi stessi, e date
in qualche caso un senso
di incertezza, o forme
da dove non sar facile
per loro trovare via duscita.
assenti unassoluta centralit alle
virt segrete, a pi diretto
di confusione, che gi Daltra parte sono loro ad contatto con linconscio.
lopposizione di Nettuno avere peccato di curiosit, seduti su un. Con Mercurio Le vostra fondamenta sono
forse aveva attivato. Conini cedendo al vostro opposto e Saturno in leggerezza, voi siete
delle cose meno netti. magnetismo in strepitoso congiunzione, non un ilo di vento che siora
Pensieri fuzzy, con aumento. Nessuna frattura escluso che alcuni di voi si appena e poi svanisce.Terza
nebbiolina diffusa attorno, nel vostro animo tra parti sentano spossati, adesso, decade scontrosa, meno
annullamento delle in lotta tra loro, nessuna ma sedersi cinque minuti disposta a dialoghi volanti.
sicurezza del bianco o nero, dialettica serrata per capire sul divano non mai stato
del giusto o sbagliato, del s ossessivamente. un peccato mortale. Pesci
o no, come se ogni risposta Tranquilli, imperturbabili, 20.2/20.3
dovesse tener conto pericolosamente posati. Capricorno Lamore una madeleine
immediatamente anche del Qualche colpo di scena 22.12/20.1 sofice a forma di
contrario. Bisogna mediare, i vostri ospiti lo sentono Anche se viene poco conchiglia, che riscopre
ricucire, andare delicati. gi nellaria. sottolineato, a modo vostro conidenze e complicit
Il target sfocato. siete generosi. Ad esempio dimenticate. Il trigono di
La mappa fragile traccia. Sagittario non ingannare mai laltro Venere si fa sentire, quello
23.11/21.12 con giri di parole di Marte pure. Pu essere
Bilancia Provenite da una regione che addolciscono la verit. il momento di emozioni pi
23.9/22.10 dove si allevano i cavalli Delle parole sapete farne potenti, anche di febbri
Il vostro senso della misura, e appena siete stati in grado luso giusto, essenziale, e pathos fuori dagli ambiti
che a qualcuno di camminare avete perch spesso un solo abituali, con transfert
pu sembrare eccesso imparato a cavalcare sguardo capisce pi di mille celestiale, poco razionale.
di prudenza, una forma di (la vita) a pelo, ad alta discorsi. Quando, in amore, Le perfette composizioni
attenzione alle ragioni velocit, senza pensarci. vi capita di ascoltare geometriche vi hanno
dellaltro che vengono Temerari ma di buon particolari conidenze, stancato. Il desiderio adesso
Illustrazione di Andrea Calisi

sempre prima delle vostre, cuore, dificile nemmeno in quel caso vi confonde le percezioni,
per un giudizio il pi vedervi accigliati, cupi. agitate o spaventate in disorienta. un dripping
possibile obiettivo. Arriva impossibile vedervi fermi, modo particolare. Anche se alla Pollock, pi che
per un momento in cui a guardare isso lininito viene poco sottolineato, un acquerello delicato.

@ marco.pesatori@fastwebnet.it
25 GIUGNO 2016
RISPONDE Umberto Galimberti
GIOVENT PERDUTA?
NO, CANCELLATA
PER ERRORE
Come diceva Heidegger, siamo nel tempo della povert estrema. La ragione
che, - lo scriveva gi Hlderlin - pi non son gli di fuggiti, e ancor non sono i venienti

Sono una dottoranda di 26 anni. Gli ex-sessantottini che accusano


Mi sono sempre considerata i ragazzi di non fare la rivoluzione,
una persona attenta agli eventi hanno rilettuto sul fatto che
economici, politici, sociali. le parole rivoluzione e rivolta stessa parte, avendo come contropar-
Ultimamente per ho ripiegato presuppongono la speranza te il mercato. E come fai a prendertela
su un atteggiamento forse di un futuro migliore? Oggi si con il mercato? Il mercato nessuno,
pi semplice e leggero, o pi riusciti a distruggere un elemento anche se tutti sappiamo che dietro a
supericiale, per non rovinarmi determinante della giovent: quel nessuno c l1% che detiene o
le giornate a causa della rabbia. il pensiero dellavvenire. Ci sono governa i soldi di tutti.
Priamo, guardando Elena ancora le condizioni per Il mercato ci allucina poi con la men-
camminare presso le porte Scee, inventare, anche a fatica e tra zogna della crescita, quando tutti sap-
le disse: Tu non hai colpa verso lo sconforto, nuovi dei? piamo che lOccidente non pu pi
di me: la colpa lhanno gli dei. Michela crescere perch, se vero come dice il
Questa frase, anche se da pi di un gorillarapito@yahoo.it Programma delle Nazioni Unite per
secolo si discute di morte degli lo Sviluppo, che noi occidentali, che

S
dei e di quali siano quelli doggi, siamo poco meno di un miliardo, per
potrebbe essere rivolta ai giovani embra che la nostra cul- mantenere lattuale tenore di vita ab-
che vivono nella cosiddetta tura non abbia pi biso- biamo bisogno dell80% delle risorse
nuova forma di analfabetismo, gno dei giovani, perch le della Terra, cosa pensiamo che faccia-
degradando le citt nelle quali leggi delleconomia che no gli altri sei miliardi che popolano il
vivono: non sono i soli colpevoli hanno ridotto la politica pianeta? Che stiano a guardare inermi
delle azioni che compiono. Non a pura esecutrice dei suoi ordini, con una nostra ulteriore crescita?
si tratta di deresponsabilizzare conseguente morte deinitiva della de- Il declino e forse la ine dellOccidente
lindividuo, ma di considerare che mocrazia, hanno soppresso tutti gli di sono gi ben visibili nella condizione di
alcuni ragazzi, forse tanti, non per far posto a un unico dio: il denaro, voi giovani che sopravvivete erodendo
sono pronti a costruire un futuro. generatore simbolico di tutti i valori. la ricchezza dei padri, senza essere in
La scuola ha probabilmente fallito Per denaro si adottano tecnologie grado, e non per colpa vostra, di assicu-
nel fornire valori, e oggi la quasi sempre pi idonee a sostituire il lavoro rare una ricchezza ai vostri igli, cui del
totalit delle persone con meno umano, per denaro si sposta quel po resto forse avete gi rinunciato, come
di 35 anni non ha accesso a un di lavoro che resta nei Paesi dove costa dicono le statistiche sulle nascite.
lavoro dignitoso. I numeri meno, per denaro si trasferisce la for- Come fa a prevedere - non dico per voi
della disoccupazione obbligano mazione della ricchezza dalla produ- che ne siete gi consapevoli, ma per se
a pensare solo al presente zione agli scambi inanziari, potenziati stessa - un futuro, una societ come la
immediato e questo in parte si dagli sviluppi dellinformatica al punto nostra che, non per trascuratezza n
rilette nelle uscite serali alcoliche. che basta un click per fare e disfare in per linfausta contingenza ipocrita-
Passeggiando per le strade delle un attimo enormi fortune. mente denominata crisi, ma struttu-
citt, sembra che gelaterie e locali Oltre al lavoro, a voi giovani hanno ralmente, fa a meno della popolazione
siano le uniche attivit nuove, tolto anche la possibilit di ribellarvi, da 15 ai 30 anni, quella che rappresen-
che lItalia sia diventata ultima speranza. E questo non perch ta, come natura vuole, il massimo della
un enorme villaggio vacanze in cui siete diventati animali notturni con potenza biologica, il massimo della po-
non serve pi produrre per la vita la testa un po intontita dallalcol o dal- tenza sessuale (bench non pi, per le
quotidiana, tanto a questo pensano la droga, ma perch, come insegna He- ragioni sopra elencate, procreativa) e il
le sante multinazionali che gel, la rivoluzione possibile quando massimo della potenza ideativa?
portano investimenti nel Paese. c il conlitto tra due volont: quella A differenza di Priamo, che poteva in-
Foto di Silvia Saleri

del servo e quella del signore. E oggi colpare gli di, noi non abbiamo pi

@
D 106
umbertogalimberti@repubblica.it
sia il servo che il signore, sia il datore
di lavoro che il dipendente, sono dalla
neppure un dio, n da invocare n da
maledire.

Scrivete una mail oppure indirizzate la vostra posta a Lettere a Umberto Galimberti, D la Repubblica

25 GIUGNO 2016