Sei sulla pagina 1di 118

COMPLEMENTI DI TECNICA DELLE COSTRUZIONI

Il progetto e la verifica degli elementi strutturali in


Acciaio con il metodo degli Stati Limite

FRANCESCO MICELLI
IL PROGETTO E LA VERIFICA DEGLI ELEMENTI STRUTTURALI IN
ACCIAIO CON IL METODO DEGLI STATI LIMITE

CONCEZIONE STRUTTURALE
E METODI DI ANALISI
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

CONCEZIONE STRUTTURALE COMPORTAMENTO SPAZIALE

Da quanto detto si osserva che per controllare ed eliminare ipostaticit o


labilit, e valutare correttamente i possibili fenomeni di instabilit necessario
CONCEPIRE LA STRUTTURA NELLO SPAZIO TRIDIMENSIONALE anche
se essa pu essere composta da sottostrutture piane.

Lo studio dei fenomeni di instabilit che producono effetti dentro e fuori dal
piano necessita spesso di una analisi spaziale delle strutture al fine di
cogliere le situazioni potenzialmente pi sfavorevoli.

Questa peculiarit delle strutture in acciaio e metalliche in genere impedisce,


cos come usualmente si fa per le strutture in CA, di ricondurre gli schemi
statici unicamente ad un insieme di sottostrutture piane
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

CONCEZIONE STRUTTURALE COMPORTAMENTO SPAZIALE


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

CONCEZIONE STRUTTURALE COMPORTAMENTO SPAZIALE


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO
CRITERI DI CLASSIFICAZIONE STRUTTURALE DEGLI EDIFICI
INTELAIATI IN ACCIAIO:

la tipologia strutturale: si distinguono telai controventati e telai non


controventati in base alla presenza o meno di uno specifico sistema
strutturale in grado di trasferire in fondazione tutte le azioni orizzontali;

stabilit trasversale: si distinguono telai a nodi fissi e telai a nodi mobili


(spostabili) a seconda dellinfluenza che hanno gli effetti del secondo ordine
sulla risposta del sistema strutturale;

il grado di continuit associato ai nodi trave-colonna:


si distinguono telai pendolari, telai a nodi rigidi e telai semi-continui, sulla
base del comportamento dei giunti trave-colonna.

Si osservi che i tre criteri di classificazione sono tra loro indipendenti e


devono essere comunque considerati indistintamente per avere corrette
indicazioni relative alle procedure progettuali da seguire.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE

SOLUZIONI STRUTTURALI
Telai controventati mediante setti e/o nuclei in C.A.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE
SOLUZIONI STRUTTURALI
Telai controventati mediante aste in acciaio
Telai non controventati
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE

SOLUZIONI STRUTTURALI
Schematizzazione in fase di calcolo di telai controventati
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

ANALISI STRUTTURALE - IMPERFEZIONI

Nellanalisi globale della struttura, in quella dei sistemi di controvento e nel


calcolo delle membrature devono assicurarsi margini adeguati per tener conto
degli effetti delle imperfezioni reali, incluse le sollecitazioni residue e le
imperfezioni geometriche quali la mancanza di verticalit o di rettilineit, la
mancanza di accoppiamento e le inevitabili eccentricit minori presenti nei
collegamenti reali.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

IMPERFEZIONI EC3
N

M
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

TIPOLOGIA DI SEZIONE AI FINI STRUTTURALI

Le sezioni trasversali degli elementi strutturali si classificano in funzione della


loro capacit rotazionale C definita come

essendo r e y rispettivamente le curvature corrispondenti al raggiungimento


della deformazione unitaria corrispondente alla condizione ultima ed allo
snervamento.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

TIPOLOGIE DI SEZIONE E METODI DI VERIFICA

Resistenza

Instabilit
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

TIPOLOGIE DI SEZIONE AI FINI DELLANALISI ALLO SLU


Moment
Class 1- plastic sections

Mp

Class 2- compact sections

My
Class 3- semi-compact sections

Class 4- slender sections

Curvature
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

TIPOLOGIA DI SEZIONE AI FINI STRUTTURALI ANALISI GLOBALE


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE
METODI DI ANALISI EC 3 / NTC-08
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

ANALISI STRUTTURALE
EFFETTO DELLE DEFORMAZIONI EFFETTI DEL II ORDINE

Per quanto riguarda la geometria di riferimento, lanalisi strutturale pu essere


condotta con la

teoria del primo ordine, vale a dire adottando la geometria iniziale della
struttura,

teoria del secondo ordine, tenendo conto delle variazioni della geometria
iniziale per effetto delle deformazioni

Lanalisi globale pu condursi con la teoria del primo ordine SOLO nei casi in
cui possano ritenersi trascurabili gli effetti delle deformazioni sullentit delle
sollecitazioni e sulle condizioni di instabilit della struttura
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO
ANALISI STRUTTURALE
EFFETTO DELLE DEFORMAZIONI

Da un punto di vista ingegneristico gli effetti del secondo ordine sono considerati NON
TRASCURABILI quando costituiscono una frazione NON INFERIORE AL 10% di quelli
conseguenti ad una analisi del 1 ordine
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

CONCEZIONE STRUTTURALE ASTE COMPRESSE

La concezione strutturale fortemente legata al fatto che lacciaio dotato di


una legge costitutiva praticamente simmetrica a trazione e compressione,
tuttavia il comportamento di elementi strutturali PU ESSERE NON
SIMMETRICO a causa dei problemi connessi con i fenomeni di stabilit
dellequilibrio.

Tra tali fenomeni si possono annoverare quelli relativi ad aste compresse, a


travi inflesse, a pannelli che costituiscono lanima di travi, alle regioni
compresse delle sezioni ecc.

E necessario dunque analizzare sin da subito, anche qualitativamente, il


comportamento di aste compresse, ai fini di comprendere la concezione
strutturale delle costruzioni in acciaio.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

CONCEZIONE STRUTTURALE ASTE COMPRESSE

Unasta rettilinea caricata con una forza assiale di compressione centrata nel
baricentro della sezione resta dritta sino a quando il valore del carico N non
raggiunge il carico critico euleriano Ncr.
Dunque sino al valore Ncr lasta subisce un accorciamento solo in virt della
sua rigidezza estensionale EA, mentre una volta raggiunto Ncr qualsiasi
configurazione dellasta una configurazione di equilibrio, e dunque lo
spostamento D risulta indeterminato.
N
Ncr
D
EI2
EA 2
N cr
l 2
0 2
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

CONCEZIONE STRUTTURALE ASTE COMPRESSE


Si pu concludere dunque che il legame costitutivo N-D dellasta soggetta a carichi
assiali di tipo NON SIMMETRICO. A trazione si pu considerare un comportamento
perfettamente elasto-plastico, mentre a compressione il legame di tipo curvilineo e il
suo limite massimo dipende dalla snellezza dellasta, dalle sue imperfezioni
geometriche e strutturali.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

INSTABILIT DI ASTE COMPRESSE EC 3


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

CONCEZIONE STRUTTURALE EFFETTO DEL PESO PROPRIO

Unaltra differenza evidente tra le strutture in CA e le strutture in acciaio legata


allincidenza del peso proprio sulle azioni che producono uno stato di
sollecitazione delle strutture.

Essendo per lacciaio il rapporto tra peso specifico e resistenza tra il 20% e il 30%,
il peso proprio delle strutture ha una incidenza molto bassa. Pertanto possibile
assumere valutazioni approssimate per i pesi propri in fase di
predimensionamento delle strutture, senza alterare la validit dei risultati.

Ad esempio un copertura piana in acciaio ha un peso dellordine di 0.15-0.30


kN/m2 contro i 2-3 kN/m2 per le strutture in CA. Un carico di 0.90 kN/m2 di
neve costituisce dunque il 70-90% del totale per una struttura metallica.

Sulla stessa struttura di copertura il vento pu creare una depressione dellordine


dei 0.30-0.50 kN/m2 che non trascurabile al contrario di quanto avverrebbe per
una copertura in CA.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

CONCEZIONE STRUTTURALE DEFORMABILITA

Nelle strutture in acciaio il rapporto tra la tensione massima nelle membrature per
effetto dei carichi di servizio ed il modulo elastico del materiale 3-4 volte
maggiore che non per le strutture in CA.
Ne deriva una ELEVATA DEFORMABILITA delle strutture sotto i carichi di
esercizio, che pu risultare incompatibile con la funzionalit della struttura stessa.

Dunque sono di fondamentale importanza LE VERIFICHE DI DEFORMABILITA


IN CONDIZIONI DI ESERCIZIO.

Si consideri ad esempio ona sezione tipo IPE o HE inflessa in semplice appoggio


da un carico uniformemente distribuito q, risulta:

1 qL2 5 qL4 Wh v max 5 max L


vmax I
8 W 384 EI 2 L 24 E h
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

CONCEZIONE STRUTTURALE DEFORMABILITA

In figura indicato il campo entro cui ricadono gli usuali rapporti luce-altezza delle
travi. Si pu vedere che limitazioni della freccia ad 1/500 della luce possono
essere pi condizionanti delle verifiche imposte dalla resistenza della trave.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO
DEFORMABILITA (LIMITI EC-3)
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO
DEFORMABILITA (LIMITI EC-3)
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE

ANALISI DEI TELAI EC 3


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE

ANALISI DELLE ASTE EC 3


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE

ANALISI DELLE ASTE EC 3


IL PROGETTO E LA VERIFICA DEGLI ELEMENTI STRUTTURALI IN
ACCIAIO CON IL METODO DEGLI STATI LIMITE

COMPORTAMENTO DELLE SEZIONI


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
COMPORTAMENTO DELLE SEZIONI IN ACCIAIO
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
COMPORTAMENTO DELLE SEZIONI IN ACCIAIO
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

SFORZO ASSIALE
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO

Nella progettazione di strutture


pendolari o reticolari gli sforzi assiali
costituiscono lentit statica che
governa il dimensionamento

Nei confronti dei possibili SLU gli effetti della natura dello sforzo normale ovvero
TRAZIONE o COMPRESSIONE sono molto diversi !!!
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO

La verifica a trazione si esegue in campo plastico per tutte le classi (in quanto
linstabilit locale della classe 4 non si pu verificare nella trazione semplice)
e consiste nel controllare che sia:
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO

Comportamento delle aste in acciaio soggette a sforzo centrato di trazione


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO

Comportamento delle aste in acciaio soggette a sforzo centrato di trazione


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO

Comportamento delle aste in acciaio soggette a sforzo centrato di trazione


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO

Comportamento delle aste in acciaio soggette a sforzo centrato di trazione


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO

Distribuzione delle tensioni (valori di progetto) nella sezione allo SLU:


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE FORATE IN ACCIAIO

Quando lasta indebolita da fori si fa riferimento allarea netta ed


necessaria anche una verifica di duttilit al fine di vedere se lindebolimento
dovuto ai fori possa ridurre la capacit deformativa allo SLU
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE FORATE IN ACCIAIO
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE FORATE IN ACCIAIO
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE FORATE IN ACCIAIO
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE FORATE IN ACCIAIO
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE FORATE IN ACCIAIO
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE FORATE IN ACCIAIO
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE FORATE IN ACCIAIO
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE FORATE IN ACCIAIO

In definitiva:

Il comportamento dellasta forata dipende da chi pi grande tra Npl,Rd e


Nu,Rd

Se Npl,Rd > Nu,Rd si arriva alla rottura della sezione forata prima dello
snervamento dellintera asta il comportamento complessivo fragile

Se Npl,Rd < Nu,Rd si arriva allo snervamento dellintera asta prima della
rottura della sezione forata il comportamento complessivo duttile
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO
Verificare la sezione dellasta di una trave reticolare, costituita da sue profili UPN120 in
acciaio S235 accoppiati di spalla, posti ad una distanza di 15 mm, sottoposta ad uno sforzo
di trazione di progetto pari a NEd=700 kN. I profili sono collegati da una fila di bulloni B24
disposta sullasse x dei profilati.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO - COMPRESSIONE
Per il progetto o la verifica delle aste compresse in acciaio i parametri di resistenza ultima del
materiale non entrano praticamente in gioco.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO - COMPRESSIONE
Per il progetto o la verifica delle aste compresse in acciaio i parametri di resistenza ultima del
materiale non entrano praticamente in gioco.

La verifica di resistenza a compressione da condurre identicamente a quella a trazione,


vista lipotesi di comportamento simmetrico a trazione e compressione del materiale.

Nella pratica per il fenomeno che governa la progettazione e la verifica delle aste quello
dellinstabilit.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO - COMPRESSIONE
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO - COMPRESSIONE
Non prevenire gli SLU per instabilit, anche nelle fasi costruttive intermedie, vuol dire correre
il pericolo di collassi improvvisi di tipo catastrofico
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO - COMPRESSIONE

La verifica per resistenza di un elemento soggetto a compressione semplice assiale risulta


soddisfatta quando la forza sollecitante esterna risulta minore o uguale al valore della forza
resistente calcolata come segue:

Gli eventuali fori per i collegamenti non vengono considerati, purch non
risultino maggiorati rispetto al gambo della vite, o asolati.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO - COMPRESSIONE
Il metodo impiegato nella progettazione tradizionale ante NTC-08 era il cosiddetto metodo
OMEGA che nei risultati coincide con il nuovo approccio da Eurocodice, integralmente
recepito nella normativa vigente.

DA COSA DIPENDE ?
DALLA LUNGHEZZA DELLASTA;
DAI VINCOLI CUI E SOGGETTA LASTA;
DALLA FORMA DELLA SEZIONE;
DAL TIPO DI ACCIAIO
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO - COMPRESSIONE
La verifica di un elemento, soggetto a compressione centrata, nei confronti dellinstabilit per
carico di punta risulta soddisfatta quando la forza sollecitante esterna risulta minore o uguale
al valore della forza resistente calcolata come segue:

La notazione richiama una verifica di resistenza, nella quale il problema geometrico relativo
allinstabilit globale dellasta quantificato attraverso un coefficiente che assume valore
unitario nel caso di aste tozze, e valori sempre minori sino a zero, per aste con snellezza
crescente.

Il coefficiente fornito su apposite tabelle in funzione della snellezza fattorizzata e del tipo
di sezione oppure pu essere calcolato analiticamente.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO - COMPRESSIONE
Secondo la nuova notazione impiegata, per il calcolo dello sforzo normale ultimo di buckling
Nb,Rd si fa riferimento al parametro di snellezza fattorizzata, ovvero al rapporto tra snellezza
e snellezza limite, che dipende dal materiale.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO - COMPRESSIONE
Il valore della snellezza limite noto per gli acciaio commerciali:

SNELLEZZA LIMITE

SNELLEZZA FATTORIZZATA
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO - COMPRESSIONE
Il grado di imperfezione quantificato attraverso una modifica delliperbole di Eulero secondo
una distinzione che classifica quattro famiglie di profili: a, b, c, d.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO - COMPRESSIONE
Il grado di imperfezione quantificato attraverso una modifica delliperbole di Eulero secondo
una distinzione che classifica quattro famiglie di profili: a, b, c, d.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO - COMPRESSIONE
Una volta noti la tipologia di profilo e la snellezza fattorizzata si pu facilmente leggere il
valore corrispondente del fattore di riduzione della resistenza per instabilit.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO - COMPRESSIONE
Determinazione analitica del fattore di riduzione della resistenza.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO - ESEMPIO SLU INSTABILITA
Verifica di unasta soggetta a sforzo di compressione

Determinazione della snellezza; Piano di maggiore snellezza: y-z


iy = iMIN =60.0 mm
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO - ESEMPIO SLU INSTABILITA
Si passa ora alla individuazione della curva di instabilit
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO - ESEMPIO SLU INSTABILITA
Determinazione del fattore di imperfezione
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO - ESEMPIO SLU INSTABILITA
Lettura del fattore di riduzione della resistenza attraverso tabelle o diagramma di Eulero
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO - ESEMPIO SLU INSTABILITA
La determinazione analitica del fattore di riduzione della resistenza porta allo stesso identico
risultato
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO - ESEMPIO SLU INSTABILITA

La sezione verificata in quanto Nb,RD > NeD


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SFORZO ASSIALE NELLE ASTE IN ACCIAIO - ESEMPIO SLU INSTABILITA
La determinazione analitica del fattore di riduzione della resistenza porta allo stesso identico
risultato
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

MOMENTO FLETTENTE
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
COMPORTAMENTO FLESSIONALE DELLE SEZIONI IN ACCIAIO
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI INFLESSE IN ACCIAIO
Quando la sezione sollecitata da un momento flettente relativamente piccolo, essa rimane in campo
elastico in quanto le tensioni sono inferiori alla tensione di snervamento. Il diagramma delle tensioni ha la
classica forma a farfalla. Le tensioni si calcolano con la formula di Navier.

Se il momento flettente continua a crescere, arriveremo al punto in cui la fibra estrema raggiunge la
tensione di snervamento. La sezione in crisi imminente e ha raggiunto lo stato limite di
snervamento.

Superata la tensione di snervamento, il momento pu ancora crescere ma la tensione rimane costante e


comincia ad estendersi al resto delle fibre della sezione. Lo stato limite ultimo di plasticizzazione si
raggiunge quando tutte le fibre raggiungono la tensione di snervamento.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI INFLESSE IN ACCIAIO
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI INFLESSE IN ACCIAIO
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI INFLESSE IN ACCIAIO

PER SEZIONI DI CLASSE 1,2


Per le sezioni di classe 1 e 2 si pu fare affidamento sulla completa plasticizzazione
pertanto, se si vuole spingere la sezione a lavorare nel campo plastico, la verifica
soddisfatta se:

PER SEZIONI DI CLASSE 3


Non potendo fare affidamento sulla completa plasticizzazione, in quanto non sono in grado
di sviluppare una resistenza plastica, necessario farle lavorare entro il limite di elasticit
pertanto la verifica soddisfatta quando:
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI INFLESSE IN ACCIAIO - ESEMPIO DI VERIFICA ALLO SLU
SEZIONI LAMINATE
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI INFLESSE IN ACCIAIO - ESEMPIO DI VERIFICA ALLO SLU
SEZIONI LAMINATE

Parti interne compresse


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI INFLESSE IN ACCIAIO - ESEMPIO DI VERIFICA ALLO SLU
SEZIONI LAMINATE

Parti esterne compresse


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI INFLESSE IN ACCIAIO - ESEMPIO DI VERIFICA ALLO SLU
SEZIONI LAMINATE

Dunque la sezione di classe 1


Possono calcolarsi ora il Momento resistente ed effettuare la verifica
Dal sagomario si legge: Wpl,x = 744.6 cm3

Essendo MEd = 125 kNm la sezione risulta verificata allo SLU per flessione
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI INFLESSE IN ACCIAIO - ESEMPIO DI VERIFICA ALLO SLU
QUESTA VOLTA SI PRENDA UNA SEZIONE COMPOSTA

Si determina la classe del profilato


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI INFLESSE IN ACCIAIO - ESEMPIO DI VERIFICA ALLO SLU
QUESTA VOLTA SI PRENDA UNA SEZIONE COMPOSTA

PARTI INTERNE COMPRESSE


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI INFLESSE IN ACCIAIO - ESEMPIO DI VERIFICA ALLO SLU
QUESTA VOLTA SI PRENDA UNA SEZIONE COMPOSTA

PARTI ESTERNE COMPRESSE


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI INFLESSE IN ACCIAIO - ESEMPIO DI VERIFICA ALLO SLU
SEZIONE COMPOSTA

Dunque la sezione di classe 1


Possono calcolarsi ora il Momento resistente ed effettuare la verifica

Devo calcolare il modulo di resistenza


plastico, ovvero 2Sx.

Sx= momento statico della parte di sezione


con area pari a Atot/2
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI INFLESSE IN ACCIAIO - ESEMPIO DI VERIFICA ALLO SLU
SEZIONE COMPOSTA

Dunque per valutare Sx devo calcolare la posizione dellasse neutro.

Impongo x in modo che la sezione risulti divisa in due parti di area uguale.
Potrei calcolare x anche mediante equazioni di equilibrio.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI INFLESSE IN ACCIAIO - ESEMPIO DI VERIFICA ALLO SLU
SEZIONE COMPOSTA

Si calcola la posizione del baricentro della sezione:


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI INFLESSE IN ACCIAIO - ESEMPIO DI VERIFICA ALLO SLU
SEZIONE COMPOSTA

Calcolo il momento statico della parte tesa o della parte compressa rispetto
allasse baricentrico x

Calcolo a questo punto il momento ultimo di completa plasticizzazione

Essendo MEd = 250 kNm la sezione NON risulta verificata allo SLU per flessione
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
TRAVI INFLESSE IN ACCIAIO - VERIFICHE DEFORMATIVE AGLI SLE
In esercizio si fa affidamento al calcolo elastico lineare dunque le deformazioni
sono calcolate con i metodi della scienza delle costruzioni.
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
TRAVI INFLESSE IN ACCIAIO - VERIFICHE DEFORMATIVE AGLI SLE
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

TAGLIO
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI IN ACCIAIO SOGGETTE A TAGLIO

In campo elastico si ritiene valida la formula di Jourawsky

Allaumentare della sollecitazione tagliante si raggiunge la plasticizzazione


della fibra baricentrica dellanima
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI IN ACCIAIO SOGGETTE A TAGLIO

La plasticizzazione si propaga sino al completo snervamento dellacciaio di tutta


lanima
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI IN ACCIAIO SOGGETTE A TAGLIO

La verifica allo SLU per taglio si ritiene soddisfatta quando:

Nella quale A=AV larea resistente al taglio da stimarsi sulla base della
geometria del profilo.

Per profili a doppio T si plasticizza tutta


lanima insieme ai raccordi circolari
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI IN ACCIAIO SOGGETTE A TAGLIO

Precedenti versioni della normativa suggerivano una valutazione approssimata


dellarea resistente a taglio come:

Ora sono suggerite formule pi dettagliate; per travi a doppio T, caricate nel
piano dellanima si ha:
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI IN ACCIAIO SOGGETTE A TAGLIO

In alternativa ammessa anche la seguente valutazione di A=AV:


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI IN ACCIAIO SOGGETTE A TAGLIO - ESEMPIO DI VERIFICA

In campo elastico si ritiene valida la formula di Jourawsky

Si determina larea resistente a taglio AV

Si calcola il taglio resistente Vpl,Rd

Si verifica che VEd < Vpl,Rd


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI IN ACCIAIO SOGGETTE A TAGLIO

Calcolo del taglio resistente e verifica:

Sezione verificata essendo


VEd=10 kN
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

MOMENTO FLETTENTE
IN PRESENZA DI TAGLIO ELEVATO
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI IN ACCIAIO SOGGETTE A FLESSIONE E TAGLIO

La compresenza di uno sforzo di taglio di notevole entit e di flessione retta,


pu portare ad un collasso prematuro per flessione della sezione in quanto
essa impegna parte delle sue risorse per portare il taglio

Il momento resistente risulter ridotto rispetto al valore


di progetto in assenza di taglio e sar pari a MV,Rd

Si vuole determinare a questo punto il valore di MV,Rd


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI IN ACCIAIO SOGGETTE A FLESSIONE E TAGLIO

Supponiamo la sezione sotto le azioni di servizio in campo elastico, e


successivamente faccio crescere le sollecitazioni sono ad arrivare allo SLU

(Se la sezione di classe 1 o 2, il momento considerato corrisponde alla


completa plasticizzazione della sezione)
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI IN ACCIAIO SOGGETTE A FLESSIONE E TAGLIO

Se ho un taglio elevato non potr raggiungere la completa plasticizzazione


come atteso dalle trattazioni precedenti

Nelle regioni in cui le sono elevate lo snervamento avverr per valori di


pi bassi e pari a:
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI IN ACCIAIO SOGGETTE A FLESSIONE E TAGLIO
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI IN ACCIAIO SOGGETTE A FLESSIONE E TAGLIO

se si considera che hwtw AV allora si pu scrivere:

Quando devo preoccuparmi di questo problema di compresenza di taglio e


momento?

Finch il taglio sollecitante piccolo rispetto a quello resistente (meno della


met di quello ultimo) non ho il di interazione flessione-taglio

Se il taglio pi grande occorre ridurre la resistenza a flessione


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI IN ACCIAIO SOGGETTE A FLESSIONE E TAGLIO

Normativa italiana NTC-08 in adozione del EC-3

dove:
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
SEZIONI IN ACCIAIO SOGGETTE A FLESSIONE E TAGLIO
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO

SEZIONI IN ACCIAIO SOGGETTE A FLESSIONE E TAGLIO


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
IL CALCOLO DELLE COSTRUZIONI DI ACCIAIO

INSTABILITA LATERALE
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
INSTABILITA LATERALE DELLE TRAVI INFLESSE

Le travi inflesse possono sbandare trasversalmente, con rotazione intorno al


loro asse (torsionale)

Linstabilit pu essere evitata con opportuna disposizione di elementi strutturali


La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
INSTABILITA LATERALE DELLE TRAVI INFLESSE

Nel momento in cui persiste la possibilit di raggiungimento dello SLU per


sbandamento da instabilit laterale necessario calcolare un momento
resistente ridotto rispetto al Mpl,Rd
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
INSTABILITA LATERALE DELLE TRAVI INFLESSE

ove LT rappresenta il coefficiente di imperfezione (da assumere in base alla


curva di instabilit), mentre la snellezza adimensionalizzata definita come:
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
INSTABILITA LATERALE DELLE TRAVI INFLESSE
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
INSTABILITA LATERALE DELLE TRAVI INFLESSE
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
INSTABILITA LATERALE DELLE TRAVI INFLESSE
La Progettazione degli edifici in Acciaio con il metodo degli Stati Limite
ANALISI STRUTTURALE SEZIONI IN ACCIAIO
INSTABILITA LATERALE DELLE TRAVI INFLESSE