Sei sulla pagina 1di 13

Laproblematicadellasicurezzadellestrutture

esistentisulterritorionazionaleeiltemadellaprevenzione
sonosemprepiurgenti,specialmenteinseguitoaglieventi
sismicirecentementeverificatesinelcentroItalia.Basti
pensarecheil60%delpatrimonioitalianoantecedenteal
1974,datadiemissionedellaprimanormativasismica
nazionale:abusivismo,criteriprogettualiinsufficientie
materialiscadentihannopoicontribuitoarenderele
costruzionialtamentevulnerabilirispettoaglieventisismici.

Lavalutazionedeidiversilivellidisicurezzadelle
costruzionirichiedeunprofondostudiodiconoscenzadei
manufattieilprimopassodamuovere,inunoscenariodi
questogenere,quindiquellorelativoallattuazionediuna
seriedirilievieindaginidettagliateemiratecheconsentano
dieffettuaredellevalutazionidellasicurezzailpipossibile
aderentiallarealt.Eccocheinunfuturosemprepivotato
versoilrecuperodellesistente,lafasediconoscenzadel
manufattodiventafondamentale,tantochelintero
processostatocodificatonellaO.P.C.M.3274(esuccessive
modificazioni),laqualededicauninterocapitoloagliedifici
esistenti,valorizzandolutilizzosistematico
delladiagnosticacomestrumentoimprescindibileper
arrivarealladeterminazionedelrischiosismicodiuna
costruzioneinmuraturaocalcestruzzo.
InqualestadiodelprocessodiValutazionedella
VulnerabilitSismicasicollocanoleIndagini
diagnostichedistruttiveosemidistruttive?

LavalutazionedellasicurezzasegueliterillustratodalD.M.
del14.01.2008NormeTecnicheperleCostruzioniedalla
circolaren.617del02.02.2009erisultaingeneralecomposta
daiseguentipassaggi:

Caratterizzazionedelsito.Questafaseprevede
lacaratterizzazionesismicadelsito,calcolatasulla
basedellamappadipericolositsismicadelterritorio
nazionale,espressainterminidiaccelerazionemassima
delsuoloconprobabilitdieccedenzadel10%in50
anni(O.P.C.M.3519/06)esullavalutazionedella
rispostasismicalocale.
Ottenimentodeiparametrisismici.Secondoil
D.M.14/01/2008lapericolositsismicadibase
costituiscelelementodiconoscenzaprimarioperla
determinazionedelleazionisismicheeddefinitain
terminidiaccelerazioneorizzontalemassimaattesa(ag)
incondizionidicampoliberosusitodiriferimento
rigido(categoriaA)consuperficietopografica
orizzontale,nonchdiordinatedellospettrodirisposta
elasticoinaccelerazioneadessacorrispondente,con
riferimentoaprefissateprobabilitdieccedenza(PVR)
nelperiododiriferimento(VR).Iparametriutilizzati
perilcalcolodellarispostasismica(pericolosit
sismica)delsitoinesamesono:laVitanominale
dellopera,laclasseduso,ilperiododiriferimentoper
lazionesismica,gliStatiLimiteeprobabilitdi
superamentonelperiododiriferimentolecategoriedi
sottosuoloecondizionitopograficheeleamplificazioni
topografiche.
Conoscenzadelmanufatto.Questafasedi
fondamentaleperdeterminareillivellodiconoscenza
(secondoleindicazioniriportateinTabellaC8A1.1della
Circolare)dellastrutturaedeiconseguentifattoridi
confidenza.Nellospecificodovrannoessereottenuti
datiattendibilirispettoallageometria,particolari
costitutiviecaratteristichemeccanichedei
materiali.

Eproprioinquestaultimafaseche,inassenzadi
documentidiprogetto,perconoscerelostatoconservativoe
caratterizzareimaterialideglielementiportantidelledificio,
dovrannoessereeseguitedelleverificheesteseinsitu
(Indaginidiagnostiche),volteancheaverificarela
corrispondenzadellageometriadellostatoattualedel
manufattoconidisegniesecutividellepoca.
Vediamooraneldettaglioincosaconsistelafasedi
conoscenza.

Perraggiungereunlivellodiconoscenzaaltosipartirdalla
definizionedelladatadicostruzioneedalreperimento
delladocumentazionestoricaeprogettualedel
manufatto,comegraficiarchitettonicieimpiantistici.

Inseguito,ilpassaggioindispensabiledelladefinizione
dellageometriastrutturaledelledificio:inmeritoaquesta
fase,laNormativaTecnicadisponechenoncisiapossibilit
didifferentilivellidiacquisizionedelleinformazioni,mache
visiainveceunacquisizioneesaustivaescrupolosadelle
caratteristichedellastruttura.Equestoilpasso
indispensabilechedeveanticiparetuttelefasisuccessive:
senzaunrilievostrutturaledettagliatononpossibile
redigereunprogrammacompletodelleindagini.Inquesta
faseverrannorilevatelestruttureesistenti,icarichiagenti
eventualmenteconfrontandoglielaboratistoricidisponibili
conlostatodifattodellacostruzionelatipologiastrutturale
eognialtroaspettochepuinfluiresullavalutazionedella
sicurezza,comeadesempiolapresenzadiquadrifessurativi.,
irregolaritaltimetricheeplanimetricheecc.Semprein
questafasesicollocailrilievodellefondazioni,che
dovrannoessereverificatesiapertipologiacheperquotadi
realizzazione.
Laffidabilitdellamodellazionestrutturaleedeirisultati
ottenutilegataaidatiraccolti,cinonostantelavalutazione
disicurezzaedesposizionealrischiosismicodiunastruttura
portaconsunacomponentediincertezzadovuta
allimpossibilitdiconoscerecertiparametridiedifici
esistenti.Percilenormeobbliganoadeseguireunnumero
determinatodiprovesuimaterialitalidaridurreal
minimolecomponentidiincertezza,definitoinbaseallostato
diconservazioneelafunzionedelmanufatto.

Lafasesuccessivainfattiquelladellacaratterizzazione
meccanicadeimateriali,ovverolinsiemediprove
meccanicheatteallacaratterizzazione
delcomportamentostrutturaledeimateriali.Loscopo
diciascunadefinire,ilimitidiutilizzabilitdiogni
materiale.Taliprovedevonorispondereanormative
stringentiperessereaffidabilieripetibili.
Indagineconmartinettipiatti

Ilrilievodelquadrofessurativoeleindagininondistruttivee
semidistruttivesonoindaginiditipoqualitativo.Siaper
edificiincementoarmatocheinmuraturaleproveattuateper
lacaratterizzazionemeccanicadeimaterialisonovarie:

Perlavalutazionecaratteristichemeccaniche
dellamuratura:

IndagineconMartinettiPiatti(Fotografia1):si
trattadiunatecnica,ingradodifornireinformazioni
attendibilisulleprincipalicaratteristiche
meccanichediunastrutturamurariaintermini
dideformabilit,statodisforzoeresistenza.La
provacondottaintroducendounmartinettopiattoin
untaglioeffettuatolungoungiuntodimalta.Laprova
risulta,inquestomodo,leggermentedistruttiva.La
provapuessereapplicataanchepervalutarela
deformabilitdellastrutturamuraria,inserendoun
secondomartinettoparalleloalprimo
IndaginiSoniche:latecnicadiindaginesonicasi
basasullagenerazionediondeelastiche,nellambitodi
frequenzesonicheoultrasonicheinunpuntodella
struttura,attraversolapercussioneoconappositi
strumentiocontrasduttorielettrodinamici.
Lelaborazionedeidati,invece,consistenelcalcolodel
tempoedellavelocitdiattraversamentodellimpulso
datonellamuratura.Lindaginesonicapermettedi
eseguireindaginisututtelestrutturemurarie,siaperla
valutazionedellomogeneitdelsettomurarioe
quindidelleventualepresenzadidifettistrutturali
(cavit,fessurazionietc.),cheperstimarelordine
digrandezzadellaresistenzadeimaterialiutilizzati.
Sclerometrosumalta:Laprovacostituisceun
metododindaginenondistruttivoingradodi
fornireinformazionisullaqualitdellamalta,
misurandolacapacitdelmaterialediresisterealla
penetrazione.Ilmetodoutilizzatoperstimarela
durezza/resistenzadellamaltatestata.Inbaseallentit
delrimbalzomisurato,conlausilioditabelledi
conversione,possibiledeterminareilvaloredella
resistenzaallacompressione.

Permotivieconomicieditempononpossibileestenderela
campagnadiprovesututtiglielementistrutturalidelledificio
indagato,occorrequindiprevedereleindaginisuunnumero
dielementispecifici,taledarappresentareinmaniera
significativalecaratteristichemediedellelementoindagatoin
terminidiomogeneit,diqualit,diresistenzameccanicaedi
degradodellastrutturanellasuainterezza.Perlavalutazione
caratteristichemetricocostruttivedellamuratura
edelcalcestruzzo:

Proveendoscopiche:Lindagineendoscopicaviene
utilizzatanellesamedicavitolesionipresentinei
manufattiinmuraturaoincalcestruzzo,opraticate
appositamentetramiteuncarotatoreountrapanoa
rotazioneabassonumerodigiri(pernonindurre
vibrazionieccessivealparamentoinesame).Nelle
suddettelesioniocavitsiintroduceunasonda
endoscopica,costituitadaunastaconfibraotticaeda
unaguidaluceperlilluminazione,chevienecollegata
adunatelecamera,consentendodivisualizzareedi
registrareleimmaginiintemporeale
Termografia(fotografia2):per
individuarediscontinuitallinternodeimateriali,
valutarelostatodidegradodovutoallapresenzadi
umidit,diperditedacqua,dicavitovuoti,verificare
lapresenzaelementiarchitettoniciocostruttiviinglobati
nellamuratura,nonvisibiliadesternamente,rilevare
tubazioniofilielettrici.

Perlavalutazionecaratteristichemeccaniche
delcalcestruzzo:

Indaginepacometricaomagnetometrica:
Rilievodelcopriferro,dellaposizione,numeroe
diametrodellearmature.
IndagineSclerometrica:pervalutarelindicedi
durezzasuperficialelocaledelcalcestruzzo,
individuareeventualizonedegradateocaratterizzate
dacalcestruzzodiscarsaqualit,valutare
lomogeneitdelgettodicalcestruzzoinstrutturein
cementoarmato
CombinazioneSclerometroeUltrasuoni,
indagineSonReb(fotografia3):perstimare
laresistenzaacompressionedelCLS.Irisultati
delleindaginisclerometrichesonoditipopuramente
qualitativoeperquestomotivosono,nellamaggior
partedeicasi,utilizzateincombinazioneconleprove
ultrasoniche.Lacombinazionetraiduemetodi
consentedisuperareleincertezzeeglierroriderivanti
dallorosingoloutilizzo,fornendounvalore
dellaresistenzameccanicadelcalcestruzzotramite
formulesperimentali.
CarotaggieMicrocarotaggi:Conpreviaindagine
pacometricaperindividuareiferridiarmatura,il
carotaggioconsistenellestrazionedicarote(provini)
chevengonopoisottopostiaprovedicompressione
monoassialeinlaboratorioperdeterminarela
resistenzacaratteristicacilindricaacompressione.
Sempreinlaboratorioilcampionepuesseresottoposto
aesamequalitativoconindaginichimiche
ProvadiEstrazione/PullOut:Laprovadipullout
unatecnicadiindaginesemidistruttivachepermette
divalutarelaresistenzaatrazionedelcalcestruzzo
mediantelestrazionediunabarraodiuntassellodi
espansionepreinglobatoopostinseritonel
conglomeratoinappositifori.Laforzacheprovocala
rotturadelcalcestruzzo,solitamenteaformadicono,
vienepoicorrelata,mediantecurvesperimentalidi
taratura,conlaresistenzacaratteristicadelcalcestruzzo.
Prelievodibarrediarmatura:perla
determinazionedellaresistenzaerotturae
snervamentodellebarre.Lindagineconsistenel
prelievodiunaporzionediarmaturacheviene
sottopostaaprovaditrazioneetaglioeprovadi
piegamentoinlaboratorio.
Carbonatazione:permisuradellaprofonditdi
carbonatazione(fenomenochimicopercuilidrossido
dicalciopresentenelCLSreagisceconlanidride
carbonicaformandocarbonatodicalcio:lariduzione
dell0idrossidocreacondizionifavorevoliallinnescodel
fenomenodicorrosionedeiferriedellasezione
resistentedeltondino)diuncampionedicalcestruzzo,e
quindidelrischiodicorrosionedellearmature.

SecondoleLineeGuidadelPatrimonioCulturale,ilfattoredi
confidenzapuesseredeterminatodefinendodiversivalori
parzialidiconfidenzaFck(k=1,4),sullabasedeicoefficienti
numericiassociatiallequattrocategoriediindagine(Rilievo
geometricoRilievomatericoedeidettaglicostruttivi
ProprietmeccanichedeimaterialiTerrenoefondazioni)ed
allivellodiapprofondimentoinesseraggiunto.

lllivellodiconoscenzaacquisitodeterminailmetodo
dianalisidaadottarepervalutazionedella
vulnerabiliteilfattorediconfidenzadaapplicare
alleproprietdeimateriali.

Tuttiitecnicisitroviamooggiadoverfarfronteaun
emergenzanazionale:lesistenzadiunpatrimonio
ediliziocaratterizzatodavetust,collocatoinunterritorio
quasiinteramenteadelevatorischiosismico.Como
sottolineatorecentementedalPresidentedelCNI,oggi,il
mondodellaricercadisponedeglistrumentiedelle
conoscenzenecessarieperindividuareinmodopreliminare
lecarenzeesuggerireinterventimiratiemeno
dispendiosiperlamessainsicurezzadeimanufattie
soprattuttodellepersone.

Ladiagnosticastrutturalesiinserisceinmodoarmonioso
allinternodiunprocessodistudiopiampiocheipotizzala
possibilitdiunadeguamentosismicoedi
unmiglioramentointelligentedellecostruzioniedelle
infrastrutture,possibilitchesiriassumenellipotesirealistica
dipoterdisporre,nelfuturoprossimo,di
unarchiviodidatidimonitoraggioesaustivoedaffidabile,
rappresentatodalFascicolodelfabbricato.

Leventualitdiprocederefinalmentealluniformazionedel
processodiraccoltadati,indipendentementedalletipologie
edilizieedallesceltedeltecnico,cosdaconsentireun
successivoconfrontodeidatiedellecapacitstrutturalidelle
varietipologieabitativesulterritorionazionale,nonpi
unachimera.

ProgettoPSCsioccupadaannidiformareilpersonale
addettoatalicontrolliemonitoraggi,incentrandoiltraining
sullatrasmissionediunmetododindagine
standardizzatoesperimentatoesullaverificadelle
competenzedeifuturitecniciattraversostepformativiche
puntanoaunelevatolivellodiconoscenzateoricae
competenzapratica.

ScopriiNuoviCorsiattivatidalCentroperlostudioela
certificazionerelativiallemetodologieinnovativeutilizzate
asupportodellavalutazionedelrischiosismico,vaisulsito