Sei sulla pagina 1di 4

Quando iniziare a studiare il pianoforte

Il pianoforte uno degli strumenti pi completi che ci sia. Non a caso


infatti il suo percorso di studio, nel vecchio ordinamento ministeriale, era
uno dei pi lunghi di tutti (10 anni).
Un percorso di studi cos lungo pu spaventare e pu portare a pensare
di non avere abbastanza costanza o tempo a disposizione per
raggiungere lobiettivo. Allora lascia che ti dica una cosa. Se suonare il
pianoforte la tua pi grande passione, allora non ci sono ostacoli fra
te e il pianoforte, se non quelli che ci sono nella tua mente.
Devi sgombrare tutte le paure e i dubbi e concentrare tutte le tue
energie sul focus.

Immagina di essere allaperto in una bella mattinata assolata e di avere


in una mano una lente di ingrandimento e nellaltra una foglia secca.
Tieni la lente di ingrandimento a una certa distanza dalla foglia e a un
certo angolo in modo tale che i raggi del sole vengano concentrati sulla
foglia. Questo il potere della focalizzazione.
Prendi la stessa energia, focalizzala ancora di pi e otterrai un raggio
laser in grado di tagliare una lastra dacciaio come se fosse burro. Questa
la forza che tu hai a disposizione quando impari a focalizzarti sulle tue
intenzioni.
I raggi del sole diffusi possono al massimo riscaldare leggermente la
foglia. Gli stessi raggi, focalizzati tramite una lente di ingrandimento, la
possono incendiare. Quando le tue idee e i tuoi pensieri hanno una forma
vaga, non riesci ad incendiare la foglia.
Tutto questo potrebbe essere riassunto da una sola parola: la volont.
Questultima formata da una serie di caratteristiche:

Coraggio;
Disciplina;
Impegno;
Lealt;
Perseveranza;

Dalle mie parti c un detto che dice Quando preghi muovi i piedi e
penso che renda meglio di qualsiasi altra parola.
Suonare il pianoforte non unimpresa titanica, bens un percorso che
ci accompagna tutta la vita perch siamo certi che non ci sentiremo mai
arrivati. La letteratura pianistica infinita, per non parlare di tutto il
mondo delle trascrizioni dei vari concerti e sinfonie.

Studiare il pianoforte da piccoli

La musica studiata in tenera et porta a notevoli vantaggi. In particolare


parliamo del pianoforte che uno strumento cos didattico che pu
essere gi studiato allet di 4 anni. A differenza di altri strumenti, non ha
bisogno di particolari doti per emettere dei suoni, chiunque in grado di
abbassare un tasto. Strumenti come il violino invece, hanno bisogno gi
di pi attenzione e possono volerci mesi prima che si inizi ad avere un bel
suono. Per non parlare poi del contrabbasso che sarebbe impossibile
suonare da piccoli per ovvie ragioni pratiche.
Il pianoforte permette al bambino di avere a che fare con i problemi.
Certo, parliamo di come risolvere una battuta musicale e che dito
mettere, ma pur sempre unottima palestra di vita. La lettura delle note
poi un linguaggio universale che non conosce confini. Una buona

lettura delle note rende anche pi scorrevole la lettura di un qualsiasi


libro, aumenta la concentrazione e la memoria.
Studiare il pianoforte da piccoli aiuta anche a gestire lansia da
prestazione e insegna ai bambini a controllare lo stress durante tutti gli
esami che dovr affrontare durante i vari corsi di studio.
Un altro fattore benefico laumento della creativit. Improvvisare allo
strumento significa anche affrontare situazioni nuove non essendo
preparati a ci che accadr (cosa che durante la vita accadr spesso).
Lo studio del pianoforte in tenera et, cos come quello di altri strumenti,
stimola e promuove lautodisciplina. Per suonare c bisogno di una
pratica costante nel tempo, cosa non semplice nella societ doggi.
Grazie allo studio del pianoforte, il bambino imparer pian piano a gestire
il proprio tempo fra gioco, pianoforte, attivit scolastiche e sport.
Infine bene non obbligare mai il bambino allo studio del pianoforte. Il
percorso pi naturale quello in cui il bambino stesso, incuriosito, che
chiede ai propri genitori la volont di iniziare a studiare il pianoforte. Per
approfondimenti rimando a questo interessante articolo.

Studiare il pianoforte da grandi

Il vantaggio di studiare pianoforte da grandi quello di essere


pienamente coscienti di quello che vogliamo fare.
Solitamente chi inizia a studiare il pianoforte da grande lo fa per
diverse ragioni:
Per una passione improvvisa;
Per un sogno nel cassetto sin da piccolo;
Perch da piccoli si aveva iniziato a studiare e poi per vare
motivazioni si ha lasciato.

Entrambe le motivazioni sono valide. Ladulto sa bene che senza sforzo


non si ottiene nulla e la mole di lavoro a casa non lo spaventa. Sa bene
anche il genere musicale che pi lo appassiona e quindi sa dare
indicazioni al proprio insegnante su quale genere e stile orientare lo
studio (musica classica, jazz, pop, ecc).
Dunque, non tutti i mali vengono per nuocere. Certo, se si hanno
aspirazioni da concertista allora sar difficile, nel senso che l fuori la
concorrenza spietata e ci sono ragazzi nemmeno maggiorenni che
suonano benissimo. Inoltre la vita da concertista richiede molti sacrifici e
molto tempo a disposizione. Mediamente si studia dalle 4 ore al giorno in
su, tempo che non tutti gli adulti possono dedicarci per via del lavoro,
famiglia e impegni vari.
In questo articolo puoi trovare altri spunti di riflessione.

Testimonianze da parte di chi studia pianoforte


Per rendere pi completo questo articolo, ho raccolto alcune
testimonianze di studenti di pianoforte di varie et e vari livelli.