Sei sulla pagina 1di 2

Associazione Taijiquan San Marino

Associazione Ming Dao Rimini


QIGONG TAIJIQUAN - CHADO

Preghiere del Buddhismo esoterico Shingon


mantra

mudra

divinit
I GUARDIANI CELESTI
dei quattro punti cardinali corrispondenti a Rin, To, Letsu e
Zen.
Sono esseri divini chiamati "signori del karma". Sono loro che
distribuiscono punizioni doni e ricompense. Questi grandi
esseri hanno al loro servizio intere gerarchie di angeli tramite
i quali viene assegnato il karma di ogni forma.

RIN

Il loro simbolismo quello della


protettrice della crescita spirituale.
Tamon Ten

potenza

Guardiano celeste del Nord


Vincitore dei tre veleni sensualit odio
ignoranza grazie all'occhio centrale della
saggezza. Per mezzo della saggezza si pu sconfiggere
l'illusione che risiede nella quattro direzioni.

PYO

Gosanze Yasha Myo-o

TO

La sua forma simbolica un vajra a cinque punte. La divinit


impugna vari attributi (tridente arco corda vajra freccia
spada) con il piede sinistro schiaccia Mahesvara (la passione)
mentre il piede destro cerca di rovesciare la consorte ostacolo
all'intelligenza. Queste due cause impediscono la liberazione e
l'illuminazione.

Guardiano celeste dell Est

Jikoku Ten

Due paia di occhi e un terzo con cui distrugge


l'illusione del mondo dei sensi. Con la destra tiene il

vajra, simbolo del mondo dei Buddha, con la sinistra tiene la


campana
che
rappresenta
il
mondo
materiale
e
impermanente. Le due mani mostrano l'unit assoluta che
regna tra questi due mondi, separati soltanto dallo spirito
delle persone non illuminate. Questa divinit con la

SHA

bocca spalancata divora le passioni di coloro che


la invocano.
Kongo Yasha Myo-o

La
divinit
del
fuoco
inamovibile
conoscenza che distrugge l'ignoranza.

KAI

Fudo Myo-o

della

Nella mano sinistra tiene una corda che simboleggia il vuoto


della perfetta concentrazione e che rende possibile legare i
demoni (pensieri inferiori). Con questa corda i Buddha e i
Bodhisattva possono catturare i malvagi e condurli alla
liberazione. Nella destra tiene la spada simbolo della vittoria
della conoscenza sull'errore, perch la spada taglia il nodo dei
problemi pi insolvibili, permettendo cos all'intelligenza di
penetrare nelle profondit della comprensione dottrinale.

Preghiere del Buddismo esoterico Shingon


Questo documento e ad uso esclusivo dell Ass. Taijiquan San Marino e dellAss. Ming Dao. E vietato luso per scopi diversi.

Associazione Taijiquan San Marino


Associazione Ming Dao Rimini
QIGONG TAIJIQUAN - CHADO

Preghiere del Buddhismo esoterico Shingon


mantra

mudra

divinit

Risiede a sud del monte Sumeru e distribuisce il nettare


dell'immortalit ai poveri umani. Di aspetto terrifico come
tutti gli altri Myo-o. Le mani incrociate sul petto formano il
mudra basara-unkongo, che simboleggia la vittoria sui

JIN

tre mondi, terra cielo e l'universo

Gundari Yasha Myo-o

LETSU

Guardiano celeste dell Ovest

Komoku Tenno Jin

Il suo nome mistico " Diamante della grande virtu". La sua


forma simbolica la mazza. E' il vincitore di Yama, il dio ind
degli inferi. Ha sei volti, sei braccia per poter liberare gli esseri
dei sei mondi imperfetti. Nelle mani tiene il tridente, la ruota,
la spada e la mazza.

ZAI

Il suo particolare mudra conferisce il potere di


distruggere i mali.
Daijtoku Yasha Myo-o

ZEN

Guardiano celeste del Sud

ZoCho Tenno

Preghiere del Buddismo esoterico Shingon


Questo documento e ad uso esclusivo dell Ass. Taijiquan San Marino e dellAss. Ming Dao. E vietato luso per scopi diversi.

Potrebbero piacerti anche