Sei sulla pagina 1di 7

ANALISI STORICA

DELL'INDICE DAX
Per chi utilizza le tecniche di Gann molto utile risalire agli
eventi che hanno avuto importanza primaria nella storia di
un indice o di un'azione.
Per ricostruire gli eventi storici sull'indice Dax dobbiamo
andare molto indietro nel tempo: il 9 settembre 1585 nasce
la Borsa di Francoforte come un'assemblea di mercanti.
(Foto)
Nel 1605 appare per la prima volta nelle registrazioni un
nuovo nome per questa assemblea di mercanti : essa viene
chiamata "Burs", che significa "scambio".
Altre date importanti:
21 settembre 1642: pubblicato il primo foglio stampato di
quotazioni per valuta dei tassi di cambio.
18 giugno 1666: Il Consiglio Cittadino emette un
regolamento per gli scambi e le attivit commerciali
introducendo un registro delle imprese e dei rappresentanti
autorizzatiIl documento illustra come nata la borsa d
pubblicato in tedesco, olandese, francese, italiano e
spagnolo.
Nel 1675 Dopo i solleciti dei mercanti di Francoforte
mercanti, viene introdotto l'obbligo di pagare in tallero
(Talerzwang) (l'antenato del Dollaro, da cui deriva il nome).
Il 7 Maggio 1808 fondata la Camera di Commercio che il
corporesponsabile per la Borsa di Francoforte.
1

11 Dicembre 1843 Francoforte si evolve in un mercato


internazionale dei capitali e di scambio al fianco di Londra e
Parigi.
il 2 Gennaio 1851 : Il Sindacatodei Brokers di Francoforte
rilascia il suo primo foglio di quotazioni.
il 1 marzo 1853 viene fondato Il Frankfurt Securities
Depository (Frankfurter Vereinsbank
Kasse) a Francoforte (equivalente del Montetitoli).
1881 L'Impero tedesco attua una imposta di bollo
(Stempelabgabe) sia per l'emissione che per la
negoziazione dei titoli in borsa.
Nel 1879 la borsa si trasferisce nella nuova sede
1914 La prima guerra mondiale e le sue conseguenze
hanno un forte impatto a livello internazionale
sulla borsa valori di Francoforte. Entro la fine della guerra,
tutti i titoli esteri sono scomparsi da fogli di quotazione
tedeschi, privando di Francoforte del suo status di borsa
internazionale. Dopo la guerra, lo scambio soffre la
distruzione delle relazioni estere.
1923 L'inflazione, dopo la guerra raggiunge il suo primo
picco. La borsa valori vede perdite senza precedenti nel
valore monetario dei titoli. Di contrasto, la domanda per i
titoli azionari come oggetti di speculazione aumenta
rapidamente, fino a quando i valori di borsa scendono
drasticamente a causa della Grande Depressione nel mese
di ottobre 1929.
1933 Il partito Nazista prende il potere, interferendo in ogni
settore economico e finanziario. La borsa tedesca non pi
una Borsa di primo piano.
2

1944 Nel corso di un attacco bomba degli alleati, l'edificio


della Borsa di Francoforte gravemente danneggiato. La
borsa continua ad operare nelle cantine dell'edificio.
1945 14 settembre: la Borsa di Francoforte riprende la
negoziazione non ufficiale. La Negoziazione ufficiale inizia
soltanto dopo la riforma della valuta del 1948.
1949 12 luglio: Il Deposito Centrale di Francoforte
(FrankfurterKassenverein) viene fondato come societ per
azioni. Uno dei suoi primi e compiti pi importanti
l'insediamento e lo sdoganamento dei titoli dopo la guerra.
Il 4 Maggio 1943: i commercianti di valuta sono autorizzati
ad acquistare titoli esteri-dando una spinta significativa alle
attivit del mercato di Francoforte.
9 febbraio 1957: La Sala Principale del Trading del palazzo
di scambio riaperto in forma rinnovata.
22 maggio 1958: Le azioni straniere sono quotate alla Borsa
di Francoforte per la prima volta dalla fine della guerra.
Azioni industriali degli Stati Uniti erano stati scambiate sul
mercato non ufficiale (Freiverkehr), comunque dalla fine
Settembre 1956.
1962 24 ottobre si registra un minimo per l'indice di
riferimento a 316.
1968 Il prezzo dell'oro non pi vincolato. Inizia il Trading
nell'oro a Francoforte e su altre borse.
1 FEBBRAIO 1969: L'era digitale arriva-alla Borsa di
Francoforte prima rispetto ai suoi concorrenti. Gli operatori
possono ora elaborare le transazioni dei titoli per via
elettronica.
1970 Brsen-Daten-Zentrale GmbH (BDZ) fondata. Come
3

il centro dati della Borsa di Francoforte, BDZ uno dei


precursori di
Deutsche Brse Systems AG.
1970 Settembre: Member Firm di Exchange sono ora in
grado di interagire con il computer per lo scambio via telex.
1983 Le Opzioni su azioni, riapprovate dalla legge della
Repubblica federale di Germania a partire dalla met del
1970, sono ormai standardizzate e abbastanza
modernizzate per consentire il trading sul mercato
secondarioche concentrato in Francoforte.
1987 16 settembre: Il sistema di informazioni sui prezzi
KISS computer-based sostituisce i tabelloni al piano di
trading utilizzato dal 1964.
1 luglio 1988 : NASCE l'indice principale della Germania,
l'indice DAX calcolato e pubblicato per la prima volta.
L'indice tedesco, cos come lo conosciamo oggi con 30
componenti, nato quindi il 1 luglio 1988 (valore di chiusura
1163.52).
Il suo future nato il 26 gennaio 1990 e, per convenzione, si
fa partire la serie storica dal valore 1000 registrato il 30
dicembre 1987.
Il primo minimo importante del Dax registrato anche dal suo
future quello del 28 gennaio 1988 a 931.18.
L'indice raggiunge un massimo storico il 13 luglio 2007 a
8,151.57. Diviene subito identificato come l'incontrastato,
riconosciuto a livello internazionale indice delle blue chip
tedesco, i cui predecessori sono stati rapidamente
dimenticati.
1990 26 gennaio: deutsche Terminbrse (DTB) inizia
4

trading. Per la prima volta, contratti futures sono negoziati in


Germania, ed ha inizio uno dei principali mercati di derivati
del mondo. Il Dax Future viene fissato come origine il 30
dicembre 1987 a quota 1000. Il primo importante minimo del
Dax index registrato anche sul suo future quello del 28
gennaio 1988 a 931.18.
Il 5 aprile 1991 esordisce l'IBIS, il sitema integrato di
scambi.
Siamo nella nostra era: il giorno 7 marzo 2000 il Dax Index
fa registrare il suo primo massimo importante a 8136.16.
Il 12 marzo 2003, dopo un lungo mercato orso durato tre
anni, il Dax fa registrare il suo minimo estremo a 2188.75.
Da quel giorno inizia un nuovo mercato toro, che raggiunge
il suo massimo storico 8151.57 il giorno 13 luglio 2007.
Il giorno 9 marzo 2009 il Dax, a seguito della crisi dei mutui
subprime in Usa, fa registrare il suo ultimo minimo estremo
a 3588.89.
Il 7 maggio 2013, 50 mesi dopo quel minimo, il DAX supera
il suo precedente massimo storico chiudendo a 8181.80.
Il giorno 24 giugno 2013 fa registrare un minimo estremo a
7655.85. Questo l'ultimo minimo che ha fatto il DAX sotto
gli 8000 punti.
Un anno dopo, il 5 giugno 2014, il DAX supera per la prima
volta i 10000 punti.
Il 20 giugno 2014 fa registrare un massimo estremo a 10051
e l'8 agosto 2014 fa registrare un minimo a 8903,14,
raggiungendo il minimo estremo del 14 marzo 2014.
Il 19 settembre 2014 il DAX tenta il nuovo attacco a quota
10000, ma si ferma a 9891.20. Da questo massimo parte un
5

forte ribasso che fa raggiungere un minimo estremo a


8354.95 il giorno 16 ottobre 2014. Questo il pi recente
minimo estremo del DAX.
Parte il nuovo impulso rialzista che culmina il giorno 10
aprile 2015 a 12390.75, attuale massimo storico del DAX.
Dopo il massimo storico di aprile 2015 il DAX corregge fino
al minimo estremo del giorno11 febbraio 2016 a 8699.30.
Il successivo movimento rialzista che partito da quel
minimo ha fatto registrare un nuovo top a 11692.25 il giorno
11 gennaio 2017.
Ora siamo a 11600, a meno del 7% dal massimo storico ed
probabile che entro questo anno 2017 lo raggiungeremo e
aggiorneremo.

18.01.2017