Sei sulla pagina 1di 3

IL SISTEMA CONTABILE

Qual la necessit di registrare fatti aziendali?


Monitorare andamento azienda
Prevedere andamento futuro
Comparare i risultati
Per motivi fiscali e civili
Consente di produrre il bilancio
Su quali regole si basa la contabilit aziendale?
Codice Civile Artt. 2423 e ss.
Principi Contabili Nazionali OIC
Principi Contabili Internazionali IAS/IFRS
Testo Unico Imposte sul Reddito TUIR
Dai principi derivano i postulati. Dalla loro conoscenza deriva la capacit di esprimere valutazioni
in sede di redazione del bilancio, comprenderne il contenuto e sostenere precise scelte e strategie
contabili.
Principi Generali
Art. 2423, Comma 1: Gli amministratori devono redigere il bilancio desercizio, costituito dallo
stato patrimoniale (SP), dal conto economico (CE), dal rendiconto finanziario
e dalla nota integrativa
Art. 2423, Comma 2: Il bilancio deve essere redatto con chiarezza e deve rappresentare in modo
veritiero e corretto la situazione patrimoniale e finanziaria della societ e il
risultato economico dellesercizio
Il bilancio deve essere redatto seguendo gli assiomi di: Verit (il bilancio veritiero quando i ricavi
realizzati nellesercizio contrappone i costi effettivamente sostenuti per realizzare quei ricavi
questo principio impedisce errate politiche di bilancio | Obiettivo: credibilit e attendibilit,
adozione di un processo logico-razionale ) Chiarezza (Se le informazioni richieste da specifiche
disposizioni di legge non sono sufficienti a dare una rappresentazione veritiera e corretta, si devono
offrire le informazioni complementari necessarie allo scopo Art. 2423, Comma 3 | Obiettivo:
significativit e rilevanza delle informazioni) Correttezza (il bilancio corretto se rispetta i criteri
di valutazione previsti dal codice civile e dai principi contabili, anche se vero che questi principi
possono, talvolta, lasciare una piccola discrezionalit | Obiettivo: neutralit degli amministratori,
correttezza tecnica e comportamentale)

I Principi di Redazione
1) Principio di prudenza
Il principio di prudenza volto ad evitare che lazienda distribuisca utili non realizzati. In conto
economico devo iscrivere solo i ricavi effettivamente realizzati ai quali contrappongo tutti i costi,
anche quelli presunti o connessi ai rischi sui ricavi (eventi aleatori).
2) Continuit (on going concern)
La contabilit riguarda le imprese in funzionamento caratterizzata da continuit nelle operazioni (on
going concern, appunto). Quando tale presupposte viene meno cambiano le regole di riferimento e
si parla di momenti straordinari: fusione, scissione, cessione, liquidazione
3) Competenza economica
Il bilancio deve tener conto dei proventi e degli oneri di competenza dellesercizio,
indipendentemente dalla data della manifestazione finanziaria scritture di assestamento.
4) Separazione Patrimonio Impresa e Imprenditore
Il principio della separazione e autonomia patrimoniale evoca il concetto di responsabilit limitata e
traccia i confini tra societ di persone e di capitali nelle obbligazioni verso i terzi.
5) Costanza dei criteri di valutazione
I criteri di valutazione non possono essere modificati da un esercizio allaltro. Unico principio per il
quale prevista la deroga: caso eccezionale la conservazione del precedente criterio di
valutazione condurrebbe alla costruzione di valori meno significativi di quelli conseguibili con
limpiego di altro criterio motivazioni nota integrativa
6) Prevalenza della sostanza sulla forma
La rilevazione e la presentazione delle voci la presentazione delle voci effettuata tenendo conto
della sostanza delloperazione o del contratto Art. 2423 bis, Comma 1-bis
7) Costo storico come criterio base di valutazione
Ladozione del costo storico come cardine del sistema delle valutazioni di bilancio risponde
primariamente ad una esigenza di certezza, a ragione della sua agevole individuabilit, nella lettura
e comprensione dei dati di bilancio che esprimono e riconoscono la situazione dellimpresa
8) Omogeneit della moneta di conto
Il principio del comun denominatore monetario stabiliste che la contabilit rileva solo fatti
esprimibili in termini monetari. Il limite di questo principio sta nel fatto che impossibile
monetizzare il know how e tutti gli intagibles
9) Periodo contabile
Per convenzione la vita dellazienda viene suddivisa in periodi contabili o esercizi amministrativi. Il
periodo contabile obbligatorio di 12 mesi ma non necessariamente coincide con lanno solare.
Secondo quale convenzione vengono rappresentati i valori monetari?
Ricavo: ci che lazienda realizza attraverso la vendita dei beni e dei servizi prodotti
Costo: il valore del consumo di un fattore produttivo impiegatp nella produzione dei beni/servizi
che generano ricavi
Seguendo i principii di correlazione e di competenza economica si ha che:
1) Nellarco della vita dellimpresa la sommatoria delle entrate (uscite) di denaro tende a
coincidere con la sommatoria dei ricavi (costi)
2) Risultato desercizio: la differenza tra i ricavi e i costi di competenza di uno stesso periodo
contabile. (Non coincide con la cassa/banca)

La contabilit Generale: caratteristiche e finalit


Gestione: complesso dei fatti e delle operazioni con cui limpresa esprime la propria vita
Rilevazione: complesso dei criteri, metodi e strumenti attraverso i quali misurare, rappresentare e
interpretare i fatti della gestione
Cosa fa? Raccoglie un complesso di rilevazioni che riguardano i fatti di gestione esterni, misurati
nel momento in cui avviene la loro manifestazione finanziaria. Individua il profilo economico e
quello finanziario delle operazioni
Cosa si ottiene? Il bilancio desercizio espressione sintetica della natura e del valore degli eventi
che hanno modificato la struttura economica patrimoniale e finanziaria dellazienda.
Cosa evidenzia? Il processo di trasformazione del Reddito mediante il risultato di esercizio; la
composizione e la consistenza del Capitale al termine di un determinato periodo contabile.
La contabilit Generale: metodo e sistema
Reddituale: Metodo che intende tenere sotto osservazione loggetto complesso Reddito" visto
nei
singoli elementi che lo determinano (ricavi e costi)
Patrimoniale: Metodo che intende misurare la composizione, lentit e le variazioni delloggetto
complesso Capitale o patrimonio netto aziendale
Partita Doppia: Sistema con il quale i fatti di gestione vengono rilevati ovvero mediante una
doppia osservazione; testimonia un aspetto originario e un aspetto derivato e come
essi partecipano alla trasformazione del reddito e del capitale
La contabilit Generale: profilo finanziario e economico
Finanziario: Le operazioni di gestione esterna producono variazioni di massa monetaria a
disposizione dellimpresa e sono rappresentate da valori numerari (denaro, crediti, debiti)
Economico: Le operazioni di gestione esterna causano la formazione di componenti di reddito
negativi e positivi