Sei sulla pagina 1di 184

DEL

VECCHIO

21 c.lf

INVENTARIO

6 2 2 3

N..

GIORGIO
0
m
r

<

2s>

Ili

0
J

m
0

<
m

0
0
1

O
A
t O
OMIfUSITi

DI

ISTITUTO 01 FUOSOfl*

5
ROM*

DH DIRUTO
|

Dgitized by

Google

Digitized by

Googk

IL

PROGRESSO
DEL

DIRITTO PUBBLICO E DELLE GENTI

STUDIO
DI

A
V

AUGUSTO PIERANTONI

MODENA
TIPI DI NICOLA ZANICHELLI E SOCI

:o.

1866

I
/

Dgitized by

Google

Digitized by

Google

IL

PROGRESSO
DEL

DIRITTO PUBBLICO E DELLE GENTI


INTRODUZIONE ALLO STUDIO

DEL DIRITTO COSTITUZIONALE ED INTERNAZIONALE


PER

AVV.

AUGUSTO PIERANTONI
-

PROF. STRAORDINARIO DI DIRITTO INTERNAZIONALE E INCARICATO DELL INSEGNAMENTO

DEL DIRITTO COSTITUZIONALE NELLA

R.

UNIVERSIT' DI MODENA,

MEMBRO ONORARIO DELL ASSOCIAZIONE


PER

L'

D'

INGHILTERRA

ABOLIZIONE DELLA PENA DI MORTE

MODENA
TIPI DI NICOLA ZANICHELLI E SOCI

1860

Digitized by

Google

Digitized by

Google

Questo volumetto ha
di

una introduzione

le

proporzioni modeste

insegnamenti del

agl

pubblico costituzionale e del diritto


nale,

che nella prima lezione da

R. Universit
ridotta

ai

che ora
nale

limiti

mando

siccome

generalit

di

Modena

di

di
alle

usci

colo

studi
di

dalla

sarlo

Esponendo

cui

io

non dissimulai
pagina

il

il

le

or-

peri-

desiderio

di

speciali; e perci credetti di can-

il

quale sembri oscuro od ardito

che se possono riuscire superflue

trinato lettore

mare

nuovi

pubblicando parecchie note, che spiegano

ogni concetto
e

penna.

origi-

da poco un largo campo

destare ad ogni

dilucidazioni

fatta nella

stampe compiuta ed

scienze sociali a

italiani,

me

compendiata e

lessi

un discorso accademico

dini politici assicurano

negli

diritto

internazio-

sembrano a me

all

addot-

utilissime per fer-

attenzione dell intelligente giovent alla

quale insegno, e condurla allo studio

volumi: mentre che

il

quotidiano

di

dotti

insegnamento

Dgitized by

Google

mi d modo

di sistematicamente

che risultano soltanto accennate

trattare teorie

in

una succinta

operetta.

Se

inopia

dell

ingegno non far contraddi-

zione alla costanza ed allamore, con

tendo
al

ai

quali

pubblico in tempo opportuno corrette

sidua esperienza

con

at-

miei doveri, mi propongo di presentare

rigore

che gi vado dettando

le lezioni

scientifico

imperciocch

landazzo moderno di taluni, che


lio libri sforniti

dall as-

disdegno

mandano

al pa-

dun ordinamento dottrinale, com-

pilati

a mo di gazzette,

tumi

fatti

quali o sono vecchi

tri-

peggiori dalla nuova forma o ricordano

opere altrui tartassate

senza

vizio

questo dannoso, che

delle

onorate

tradizioni

garbo e rispetto:

fa ludibrio

dei

nostri

e strazio

maggiori e

qualche volta guasta ingegni non volgari che con


migliore meditazione e verecondia diventerebbero
valenti coltivatori di dottrine, alla cui trattazione

per novit ed importanza

si

addjmandano molte

Digitized by

Google

cognizioni, lunghe ed

mi

insegnante in libero paese,

der conto
cio

non

alla

dell

soltanto

tenti

sapienza

della

pubblica

proprio

uffi-

ma

pure

opinione,

giovani al ristauro ed

delle patrie idee e

ne aiutano

le

prove con sapiente giudizio: avvegnacch


che con

la servit della patria

risognano

delle dittature scientifiche n parlo,

niero

tirannidi,

umilmente

vissero

le

all

prime

daltri,
i

tempi

n mi adiro.

Tuttavia voglio avvisare che coloro

bracciarono

inten-

consenso duomini compe-

il

quali eccitano

aumento

del

governo nazionale,

al

nuovo

per essere

dove conviene ren-

adempimento

dendo per questa

pubblicazione

per altro mi decido,

debito che ho

dal

costretto

ardita la

lavoro a cui

del presente

Questo

assidue indagini.

credere persino

fa

quali ab-

ginocchia dello stra-

addomesticati

con

le

cessate

saranno sempre incompetenti a dar giu-

dizio delle

nuove dottrine

del

diritto pubblico,

specialmente di quelle del diritto internazionale,

Digitized by

Google

che

disciplina

chiarissimo

il

raccomand

cap. quinto del vol.


sto

capo

coll

secondo:

esprimere

diritto

pubblico

nel

chiuderemo que-

desiderio che la gio-

il

vent italiana pi e pi
del

Italiana

giovent scrivendo

patria

alla

Federigo

conte

Legislazione

Sclopis nella Storia della

occupi dello studio

si

dEuropa,

internazionale

oggetto di tanta importanza anche per essa, che


molti

credono

di

sapere

conoscono.

pochi

L' aver veduto taluni inciampare in errori gravi

su questa materia ed
sia

presso

istruirci

di

in tali

noi

il

difetto

buoni

di

dottrine

ci

che ne pare

fanno

credere

inutile lespressione di questi voti.

Mentre

raccolsi

bile esortazione,
in cui

italiani

libri

vi

per

non

da parecchi anni questa no-

mi auguro non remoto

qualcuno mi possa dire

comech giovane, ben

di

il

giorno

avere ad essa,

corrisposto.

Augusto Pjerantoni.

Digitized by

Google

Questa legge non ideata


per mano

scritta

tuisce

il

fatto, la

uomo, ma

dall

natura ste&sa, costi-

Iella

codice immutabile dei destini delle

societ umane. Qui

il

unificato col

diritto

ragione concorda con

la

natura e

la

natura vien vinta coll'essere secondata.

Komacnosi

Sdenta

delle Costituiiuni.

1.

Al sollevarsi della Francia sul cadere del secolo passato


dal

Italia si

desiava pur

movimento

intellettuale

essa,

perch

dei suoi

preparata

gi

sommi

pensatori al

conquisto della nazionale indipendenza. Ingannala dai ludibri

repubblicani, stanca delle imperiali prepotenze, insan-

guinata nei suoi campi, priva dei suoi

figli,

allorch vide

tradite le speranze di liberti e d indipendenza,

nella dignit

del dolore e

accattar

congresso viennese,

della vita alle porte del


della sudata vittoria

e sanzion nei

sdegn

non pose mente

quaderni

di

un

il

quale ebro

ai diritti delle

protocollo

quel

dinsano ed instabile disordine, su cui luomo


che con opere di volpe

e di

raccolse

si

F elemosina
nazioni

sistema
di

stato,

leone attese a tener sminuz-

zata la penisola, lanci la scettica e ripetuta frase: (lupo

di

me

il

diluvio

Dgitized by

Google

questa terra

annunziato dal Metternich venne in

diluvio

Il

dopo mezzo secolo

sventure, brillando alla fine

da

di seducenti fantasimi.

Credente

mosse, la patria rinnov

alla

Do-

la pietosa tradizione

coronandola

armoniosi,

negli accordi

effigiava nell arte,

di

secoli

Dante e Petrarca cantavano, Macchiavclli

e secoli

nato Giannotti avevano meditato, e che

la

nazione

iride della vittoria, la

italiana afferm s stessa nella superba idea, che

su

fatti

rivoluzione

di

che

realt dellidea

proprii destini col lacerare

il

villano libello della straniera padronanza.

Ordini nuovi, leggi ed armi italiane stabilirono

patto

il

del risorgimento nazionale.


Nell

quistata

Sanzionala

libert.

pensiero, esse risorsero non

nuova

una

opera confermatrice di

universit puranco sperimentarono

come

coltura,

vantaggi

sacra

la

le

con-

della

indipendenza

del

Stato,

or-

Stati

nello

dinate ad insegnare soltanto alcune parti della scientifica


enciclopedia, ovvero a rispettare

contrario alla ragione

il

terrore del dispotismo

umana; sibbene come rocche

ine-

spugnabili, ove rifugiandosi la verit agitata sovente dal-

ira

delle parti,

ratrici dei
rivelatrici

studiose

apparano

si

Ma

moderni miracoli

studi nuovi

e delle industrie,

della fisica e della chimica,

vita.

edifizio del vecchio passato,

una

sola fiata

bisogni

sviluppassero

si

tempo

talch soltanto di

ordinamento universitario

una saggia esperienza


dai

ispi-

non

cessate

ansie febbrili della politica ricostituzione, era im-

possibile che in

dell

arti

tranquille

speculative, maestre delle arti della

leggi

abbattuto
le

scienze

ordinamenti, delle

civili

dei
delle

conservazione e sanit della

ancora

le

si

in

germi degli

tempo

opera

ripurifica al crogiuolo

di

e riceve quelle modificazioni richieste

dalla dignit

di

discipline, che

debbono

preparare alla patria nuova generazione di pensatori.

Digitized by

Google

Un

provvido atto di governo assegn test pi razionale

maggiore importanza

ripartizione e

alle scienze sociali

esso invita la giovent a studiar tra

che con

internazionale,

del diritto

altre

le

certo

per

rimprovero straniero era stata derelitta

imperocch non

che

dimenticare

(*);

dottrina

la

danno

con

innanzi

lo

la

ragione

scienza

degna ed indispensabile per un popolo libero c

grande,

devesi

internazionale, tanto pubblica quanto

vieppi merita

come

essa,
il

in

se

privata,

attenzione del pensiero italiano, che

in

molte altre parti dello scibile umano, porta

vanto di aver dato ingegni precursori.

giovane ancora negli anni, mi tengo onorato d in-

Io,

segnare
diritto

siffatta

disciplina,

questo Ateneo,

in

nonch quella del costituzionale


chiaro

per

antiche

cittadini,

illustri

che la salvarono

opere del valore

prima

dell

della penna.

il

delle

con

tutte

le

grave ufficio, ho mente di esporre

moderni

mie

lezioni,

principii

che intendo

ragionandovi con

Italia

con

E presentandomi

ripartizione del duplice insegnamento, sibbene

mente

all

servaggio

dal

ad assumere

volta tra voi

animo

recenti

glorie di civile sapienza, benemerito di aver dato

la

di

forze

non

la

sommaria-

porre

base

brevit, che

la

le

oggi

sione richiede, del progresso del diritto pubblico

occa-

interno

ed esterno.
In ci fare lascio
studi con

lode

costume

usato

d inaugurare

gli

e penso di offrire

alla vigo-

rosa giovent, insieme alla quale dovr salire,

compagno

la

non guida,
rale del

il

di

dilettoso

essi,

monte

nuovo fondamento

d inspirarne

ad essa

l'

della

degli

amore, e

scienza unidea genestudi

sociali,

di raccogliere,

sperando

fra

codesta

egregia facolt legale e dalla cospicua adunanza che


fa

corona,

mi daranno

primi segni di fiducia e di simpatia,


forza a ben sostenere

il

mi

quali

grave mio incarico.

Digitized by

Google

II.

porre

zionale

fa

fondamenta del giure

le

uopo

sopra cui riposano

che noi studiamo


tabili dei

indagare

anzitutto

mondo

umani consorzi

gli
si

politico

non sopra

strani

umane

questione

la

osserviamo

trattarono,

zione vera ed esatta della


via di esempio,

di politica

ad

altri

ed

al

la

al

difficile

Locke ed

congregazione

il

un

conflitto

forza

il

bruta,

controversia. Infatti, per

patto

sociale,

Bossuet e

al

termine astratto di socialit,


scuola

alla

scozzese

forza del sentimento, a quella del

Noi discordiamo da ognuno


tengono

conto

societ

dell

di

Rousseau apparve elemento

al

Grozio

mistici scrittori la societ patriarcale, al

Puffendorfio

umane

dili-

delle

cerchiamo invano una solu-

principii c di ragioni, a cui

quali

natura

la

col pensiero sulle opere degli egregi autori,

materia

tal

bes la

fissar

origini necessarie

delle

societ.

Riandando
clic

immu-

ed impossibili sistemi.

umana congregazione esponendo con

indole dell

gente studio

naturali

affinch le scienze

adagino sulle leggi certe ed

Reputiamo quindi nostro primo dovere


c

ed interna-

principii

di

trascurano

il

all

llob-

lo

Smith

utilit.

Bentham

questi

elemento

con

pronunziati,

contingente

necessario;

delle

avvegnach

evidenza di ragione rivela che alcuni di essi considerano


parziali tendenze della natura

sulla ipotesi di

uno

umana, ed

altri si

nit, la quale condizione respinta dal pensiero

servazione,

nonch dal

Prima quindi
sario

di

ogni

fondano

stato insocievole della primitiva

di assegnare

politica

uma-

e dallos-

progresso delle scienze naturali.


1

elemento assoluto e neces-

societ,

vogliamo

avvisare

quali

Digitized by

Google

8
errore

Nel medio evo

greca

clopedia

conservavano

Scolastici avevano riprodotto

gli

scienza

pastoie

strette

nelle

ed immobili credenze. Lo

11

che
nelle

ed operante

ed immutabile

sensi

primo, sottrasse

il

dal dominio teologico

cieche

di

di studiare

di fenomeni.

serie

Macchiavelli,

enci-

umano, emancipandosi

spirilo

nel bisogno di osservare e d indagare, cerc

da capo ogni

teologiche

rivelazioni

dalle

offuscala

la

in

tratti

eh or citammo.

scrittori

gli

onde furono

credere, le cause

sono, a nostro

Galileo,

cose

delle

prima

le

di ogni altro, afferm

natura

della

scienze politiche

da cercare

son

opere stesse della natura, la quale

vive

sempre,

sta presente avanti agli occhi, veridica

ci

tutte

in

cose sue

le

quindi

(*);

Ba-

cone da Verulamio disegn un nuovo organamento delle


scienze;

una nuova

Leibnitz

il

giurisprudenza

con vastissimo concetto

alle scienze metafisiche,

Ma

nell

critica

opera

di

come

rami,

il

Vico congiunse

le discipline

prima che

analisi e

universale

della

secondarie.

umanit

fosse assicurata di alcune fecondissime verit,

decimoseltimo

due

vie

met

del nostro, gli studi vagarono tra

oppostissime: luna esclusivamente empirica, laltra

meramente
una parte
mole

alla

si

dal secolo

razionale.

Questa differenza di metodi, se da

fu nocevole, per

altra apparecchi

di fatti e di osservazioni, che ora nell

tendono a ricongiungersi

una

in

immensa

epoca nostra

sintesi superiore.

Sorte molte scienze prima ignorate, esse servono ornai


quali per perfezionarsi e toccare

alle discipline sociali,

le

a sublime dignit di

sistema, debbono

presentare

armonico concorso dei due processi dello


l

osservativo ed

il

razionale,

misurato sta la condizione

forme

ai

di

nel

cui

una

spirito

accordo

nuova

il

pi

umano,
esatto

scienza con-

progrediti studii.

Digidzed by

Google

G
nostri avi,

mancando

scienze, si attennero ora

delle cognizioni

all'

uno ora

nuove

delle

metodi da

altro dei

all

noi ricordati, e perci errarono non potendo cansar


rore. Infatti sulle origini delle societ, per luso del

che

scuola chiama a priori , mossero da una supposi-

la

zione credendola gi dimostrata, poi

che

quel

la

riusc

finsero

trovato

di

cercare
nel

sicch

propria ipotesi, aggiunse opinione ad


corso necessario

il

a provare che la

uomini

gli

una

condizione

della

societ

civile

non che

vogliono,

la

perch

vogliono,

aver

di

sconoscendo

uomo,

perch
la

immaginarono

ognuno

divinare

opinioni;
dell

er-

metodo,

vita

esiste,

uomini

gli

necessaria della

loro natura.

Noi con
la

laiuto delle varie discipline,

compiuta conoscenza

dell'

un

manifesta, ricerchiamo in

umane
La

uomo

che

ci

origine delle

societ.

psicologia studia

lanima,

il

elementi

gli

le

La

di manifestazione.

mosse

come

uomo,

dell

sentimento, la ragione, la libert, lintelligenza,

e via discorrendo, e ne ricerca la sostanza,

forma

presentano

e della scena su cui si

fallo costante

dall

e la

le leggi

filosofia della storia,

prendendo

unit individuale gi formata, fissa

il

corso

della vita delluomo, separando la propria materia dalla


politica,

filosofia

perch quantunque

biano a medesimo oggetto

il

prima ne esamina quello assoluto

umana,

la

seconda

sottoposto alla

il

una

ab-

altra

corso della vita sociale,

cammino

mutabile volont

relativo, contingente c
dell

uomo

la

filosofia

politica perci sottomessa alla filosofia del diritto,


rivela

le

leggi

necessarie

ed

comandate

assolute

volont umana, alle quali lindividuo per

pu mancare.

Siffatte

scienze

la

e superiore alla volont

debbono

geografia fisica venuta a dare possente

il

che
alla

libero arbitrio

integrarsi

aiuto

agli

nella

studi

Digitized by

Google

e nella etnologia, che serve a dimostrare le forme

storici,

necessarie della civilt dei popoli.

in.

Ci posto, la manifestazione

ci

la soluzione del

dell

mondo

individuo nel

quesito sulle origini delle

societ

umane.

due

dei

che

innegabile
sessi,

luomo

nasce

quali riproducono e moltiplicano la specie.

Questa moltiplicazione sottostando


e

del

congiunzione

dalla

leggi dello spazio

alle

tempo progredisce tanto che,

secondo

del mare, le stelle del cielo. Appalesata la

poetica

la

numero

per

espressione della Bibbia, eguaglia

arene

le

prima legge

produttiva della vita, noi vediamo che condizione di essa


la famiglia.

Aumentandosi gradatamente

osserviamo subito un altro


cio

gl

stringono e

compongono

si

le famiglie, noi

del pari necessario, che

fatto

individui esistenti oltre

limiti

parentela

di

in altre unit, le

sendo varie e molte, possono trovare

la loro

quali,

si

es-

origine sto-

ora in un consenso tacito od espresso, ora in sen-

rica,

timenti religiosi, pi spesso nella forza bruta, ch questa,


al

dir del Guizot,

ciet,

ha buona parte nei

ed anche in parecchi e

tutti

gli

principii delle so-

elementi anzidetti;

ma

che

hanno

la

loro

condizione

negli attributi essenziali della specie

assoluta

umana

necessaria

nella esi-

stenza della famiglia.


L esempio

di questa,

da

Cicerone

anco ammessa come condizione e monade


politiche, ce lo

Quell

porge

potenza,

sanguinose
nel

delle

pur-

societ

tra le altre la storia dell America.

immenso popolo, che

battuto

Vico

negli

battaglie

1620 cominci

ultimi

sviluppalo
coll

anni
tanti

emigrazione

ha commezzi di
di

pochi

Dgitized by

Google

pellegrini appartenenti a quella setta dInghilterra, a cui


1

professali aveva

austerit dei principii

di puritana e che presero stanza

Plymouth

citt di

mento
di

Le persecuzioni

(*).

religioso furono

ma

sorge

oggid
patrie ed

prime

fiss le

politiche fu la famiglia, imperocch, se

pochi puritani fossero

parliti

data un associazione od un convento tra

le vergini foreste

Donde

del barbaro luogo, nazioni e repubbliche giammai.

moderno

che crede

di

innalzare

senza donne, avrebbero fon-

risulta manifesto lerrore di qualche

individuo

civilt

condizione necessaria ed indispensabile di

la

tutte le societ

dell

la

senti-

il

elemento contingente della

un nuovo mondo, come un contratto ne

norme

nome

dar

fatto

dove

pellegrinit

come monade

pubblicista,

sistema

fallo

il

sociale.

IV.

Le congregazioni

politiche poi

sviluppano

si

succes-

sivamente, ed acquistano via via maggiore estensione pas-

sando

comune, per

dalle famiglie o trib, pel

la provincia,

o contea, sino alla regione ed unit nazionale.

Questo graduato aumento non succede soltanto per


libera volont

dell

uomo

concomitanza;

politica

e dei suoi

ma

elementi necessarii, ai quali la libert

perch

li

riconosce

umana

la

concorso di

pel

a vantaggio ed

nati

congregati

simili

specialmente

si

uniforma,

tutela della

sua indipendenza e dei bisogni della propria natura.

La
della

nazionalit, o signori,

mente

dell

base necessaria

non un

uomo, ma una

dell

verit

ordine certo del

astratta creazione

oggettiva ed

mondo non

tanto un principio di una nuova civilt,

per

cui

si

combattono

si

ma un

combatteranno

una

sol-

bisogno

disastrose

guerre dei popoli oppressi contro stranieri oppressori.

Digitized by

Google

S egli vero pertanto, che

men

esprime,

si

che

quel

pi

questa legge di predominio

in

sente

si

umana

dell

forza del sentimento sulla severa ragione conviene ricer-

comune

care quella contraddizione

specialmente

italiani,

esistenza politica,

scienza

di

pubblico

molti

quali disdicono ci

nostro patto

il

ed

pubblicisti,

eh la nostra

una nuova

nazionale,

universale

chiamano

diritto,

utopia la nazionalit, mentre darebbero da buoni cittadini


la

per la salvezza nazionale.

vita

Cerchiamo quindi

di esaminare alcuni degli

elementi

della nazionalit e di dar poi di essa lesalta definizione.

Non sono ancora


nazionalit

anni

che

passati

indicava la qualit per cui una

ceva parte di tale o


di

molti

tal

ovvero una riunione

stato,

altro

persona fa-

uomini formanti regno o stato separato:

voci stato e nazione

ma

significano

divise

in

pi

idee
stati,

assorbe pi nazioni,

oggid

non sono- pi sinonime


e

nazioni

Germania; uno stalo che

la
l

le

esse,

tra

avendovi

differenti,

fatti

come
come

parola

la

Austria

ancora compiutamente reintegrale, come

nazionalit

non

questa nostra

diletta Italia.

1830

Dal

pubblicisti

cominciarono

ma non

valore del detto nuovo principio,

bene nel

definirlo,

avvegnach quasi

a
si

tutti

studiare

il

accordarono

dettero

prefe-

renza esclusiva ad un solo od a parecchi dei molteplici


clementi, che sono la razza,
gioni,

la

storia,

il

il

clima, la lingua,

commercio,

le

leggi,

la

coscienza o

risultamene

sentimento

dell

unione di

nazionale,
tutti

il

o di

dell

come corpo autonomo

nella

ogni

reli-

degli

le

altro,

quale essendo
alcuni

menti anzidetti costituisce la prova giuridica


nazionale

le

costumi,

scienze, le arti, le armi, ed eccellente sopra

il

cle-

dell esistenza

grande famiglia

umanit.

Digitized by

Google


Fra

insegnavano

dalla terra dei morti

italiani

ed

stit

10

discordanze delle opinioni straniere

le

esattezza

del

nuovo

concetto

imperciocch, dicano quel che vogliono

Italia,

potente

nell

manifestazione

di

grande periodo nella

ma

assonnala,

una idea

cresciuta e

pu

esser

Dopo che G.
ricercata

di

sia

della

(son parole della


vittima

della

da

vita

scure

infranta

uopo

della

madre, espose nel linguaggio

relazioni

le

anello,

naturali di diritto tra

pia

le

a tutte

scritta),

lui

degli

1'

opera

memri^

santa

le

Mario

borbonica,

stampare

sui principii del grande povero, che per

ebbe

Nazioni, cio nella loro co-

nazioni

vendere

ritrovare

genti dentro

delle

mane Giurisprudenza naturalmente comune

di

ed

con

merito di aver

il

and

storia,

illustre

suo

dello spirito

Pagano,

un

estinta

mondo, quando la nuova idea


fattrice di un nuovo incivilimento.

dellUmanit delle

quelli

che

reale, par

vita

del Diritto naturale

nuovi principii

modi

quando ha compiuto

vita:

B. Vico, a cui spetta

la filosofia

nemici,

nostri

va-

la

nazionalit,

azione e nel pensiero ha due

chiusa nell infinit

riviene nel

gl intelletti

ai vivi

di

enciclopedisti

nazioni; pi

tardi

G. D. Romagnosi, scrivendo la Scienza delle Costituzioni,

opera postuma, preconizz nella Teoria speciale delle relazioni

esterne

di una

tativa le basi del

nuovo

nazionale

monarchia rappresen-

diritto internazionale

di tali sovrani intelletti P.

naio 1851, nominato nellillustre esiglio


1

sulle

orme

Stanislao Mancini sin dal gen-

professore

del-

Ateneo torinese, lesse una prelezione sulla nazionalit

come fondamento del

diritto

rinnovatore ferma

nuovo principio

zionale e

che

ed

la
i

il

delle genti,

innalza a sostegno

di

in

cui

del diritto

un metodo

il

dotto

interna-

scientifico,

valorosa giovent subalpina appar da lungo tempo,

cui

moderni canoni formarono

in

parte materia del

Digitized by

Google

li

del

nuovo

diritto pubblico europeo.

In preferenza, da

Di un

Terenzio Mamiani:

Conte

chiarissimo

libro

opere noi prenderemo la guida

tali

dei nostri studi.

V.

Se

a differenza

diritto,

il

pluralit delie persone,


la

della

ma

la

suppone

non debbono

essere create artificialmente per arbitraria


terre;

suppone

morale,

internazionale

diritto

il

nazioni. Queste pertanto

pluralit delle

divisione delle

spontaneamente formate dalla stessa

risultare

natura.

Tutto cospira ad avvalorare questa opinione, scrive

Romagnosi. Considerate

il

zione

i mari

dell

Europa? Voi

ed intersecata

eh essi

ci

non

vedete divisa da golfi e da

pi sensi

in

t tagne. Considerate voi

da catene

come

abitanti dellIndostan.

gli

risponde bens

spontanee messi

ben

all

lavoro,

inteso

vedete

che

tutto

studiando

L etnografia,
pel corso

sorge oggid
filosofa

La
studi

di

come

alla

nostro suolo

ma non

si

offre

secoli

1*

ed

scienza,

all

allargamento
attraverso

eh

di

unit

di

instituzioni,

oppone

congregazioni politiche e di dominazione

mano

porti

ci

il

infingardaggine. Considerate voi la

diversit di favella, di religione, di


gusto, voi

mon-

di

nostri climi ? Voi vi convincerete

infondono quel grado di mollezza, che

renda pienamente schiavi dei sensi e

c servit

conforma-

voi la geografica

la

parte

5
( ).

genere

del

ogni

regione,

integrale

della

della storia.

geografia fisica per la nuova direzione datale dagli


del

sociali,

Ritter e del

Kapp d molto

perch considerata

aiuto

come una

agli

scienza

studi
colle-

Digitized

by

Google

12

gatricc della natura e della storia per cui

fisonomia del globo e

la

si

1*

appalesa

sua esterna configurazione cosi sui

specifica

si

della

efficacia

fenomeni

avverano alla sua superficie, come sulle

che

fisici

migrazioni

si

dei popoli, sulle loro leggi, sui loro costumi e su tutti

principali

La

fenomeni

esso teatro

storici di cui

attenzione

perch furono certamente

gli

a stabilire

le

le

emigrazioni

la

clemenza dei
popoli

nei

deve forse spiegare

e dei
climi,

primitivi

loro dimore in determinale regioni.

trastato possesso di

ma-

pubblicisti,

montagne

ostacoli delle

mari, dei golfi e dei fiumi, la bont e

che determinarono

alcuni

di

()

che pi

teoria dei confini naturali quella

terialmente richiama

con-

Il

qualche pi ubertosa zolla di terreno


la

primiera origine delle guerre fra

le

prime schiatte umane.

La espansione

della vita dell

mente grande, eh essa

popola

le

isole,

Ippocrate ed

ma

dell

men

valica

Montesquieu esagerarono

il

sull intelligenza

volendo concedere

ingegno

specie siffattadel

mari,

tenta lunghi e difficilissimi viaggi.

P azione del clima


mini;

umana

distende dai gelali ghiacci

si

vampe dellequatore,

polo alle brucianti

umano

certamente

e le opere degli

uo-

predominio della forza e

il

sulle resistenze della natura,

non

vero che differenze organiche, fisiologiche ed anche

psicologiche negli

istinti

vanno spiegate

e nelle abitudini

temperatura

Paragonate,

per

intelligenza dell ottentotto e del lappone

con

quella dell italiano. Guardate la fecondit di questa

be-

dalla diversa

esempio,

l'

nedetta terra

d Italia,

delle

che porge di che

stenere la vita, e paragonatela con

dove

Le

le parti

della Siberia divorano

gli eterni geli

produzioni

di talune indoli:

zone.

del

suolo

un popolo

facilmente

so-

del settentrione,

gl infelici esiliati.

determinano

la

necessit

che nasce tra

le

montagne

Digitized by

Google

immense pianure

mare per

pastore,

presso

colline agricoltore,

tra fertili valli e ridenti

rive del

13

c le foreste cacciatore, tra

le

necessit navigante. L immobilit della

storia di Oriente fu spiegata nella vastit dei suoi conti-

La

nenti.

variet ed

movimento

il

del genio greco furono

per mol-

ricercati nella configurazione del suolo ineguale

Teodoro Mommsen,

e golfi, e monti e piani.

teplici fiumi

scrivendo la nostra storia antica, spiega con nuove vedute


l

Roma

importante elevarsi di

mondo. Pel vantaggio


una

con

questo spiega

e della costruzione
citt,

di

essi,

della

moneta coniata

commercio

trattati di

dell Italia e del

del
l

traffico

stemma

.la

della

pronta appari-

Roma, nonch

in

fluviale

importanza dei ponti

galea nello

la

antichi diritti portuali di Ostia,

gli

zione

emporio

commerciale,

citt

marittimo,

a signoria

posizione sul Tevere la dice

della

gli

antichi

altri

pubbli-

().

VI.

Accanto
cisti

quello

umano

la

La

razze.

storia

una

scientifica

classificazione

parecchie variet, di cui

bianca e

la

negra

8
( ).

il

uomo ne

Darwin

in essa

uomo

del

genere

negando

tre regni

ai

la creazione

un ardila congettura

storia della

natura

efficacia costante

quale, mentre

di-

pi differenti sono la

speciale

sostenne la continuit. Sulla quale ipotesi

stabili

la

le

Cuvier, aggiunse

classica ortodossia del

prendere

dell

Geoffroy Saint-Ilaire, combattendo

un quarto detto umano,


dell

naturale

maggior parte ammise lunit della specie

stinta in

la

pongono

Linneo e continuata da una lunga schiera

In

di studiosi.

etnografico

allo studio

delle

fu iniziala dal

il

di

tutta,

che a

uopo

ben comravvisare

una duplice azione, per

la

principio conservatore delleredit presiede

Digitized by

Google

14

trasmissione regolatrice dei caratteri, la elezione na-

alla

turale, principio di

movimento

c di progresso,

categorie e sostituisce nuove

in

Ma

pure

forme

tanto progresso

in

non ha ancora ponderatamente esaminate


di sapere

grado di differenza

il

di essa differenza,

tratti

delle nazioni;

venne

questioni

le

che passa tra

comparala

la fdologia

sappiamo

in aiuto delle questioni di storia naturale,

certamente

le variet

razze,

le

loro predominio sulla civilt

il

dopo che

pertanto

9
( ).

antiche

l'antropologia

studi,

di

distribuisce

li

alle

riconosciute in Europa, le

originali

quali sono la italica o latina, la celtica, la germanica, la


ellenica, la iberica c la slava. Nella loro mistione

numerose
nazioni
l

stirpi,

amore

simpatia

la

eguali affetti
Il

quali rappresentano

le

si

accendono nei domestici

conservano tra

si

carta

di

ed in

autore studi la

Europa secondo

risultamcnti

della purezza delle razze racchiusa nei confini naturali

Prescindendo

da una

dall

10
(

).

errore di sistema, che doveva scaturire

ipotesi contraria ai fatti

abbiamo

da

preso

fu

delle nazionalit;

pubblicato or sono sei anni,

libro

divisione della

delle

come

lari cosi

popoli di eguale origine.

principio etnologico ed antropologico

Massimino Deloche a fondamento

un

formarono

mondo

nel

parti delle famiglie nella civile societ,

le

detto, ogni razza

il

ed

alla storia, perch,

come

risultamento di mistione di

variet primitive, in tutto lo scritto del francese traspare

un sentimento
al

talento

d ingordigia,

infatti,

la coscienza di
torit
dell

mentre

una razza

che
il

Strabono e di Cesare

di

gli fa

sottomettere

Deloche studia

gallica,
si

il

di

stendeva tra

confini naturali d Italia

della Corsica (), che soltanto nel

compr a

vilissimo

trasanda

1678

la

confini

Oceano, dei Pirenei, delle Alpi e del Reno,

segnare

la virt

risvegliare

cui impero sull au-

nell as-

presenza

oro di Luigi

mercato dalla repubblica

XV

genovese,

Digitized by

Google


quale non poteva

la

autore allarga

olandese

sue voglie

le

belga,

nazioni

nonch

sulle isolelle di Jersey,

la

antiche

purezza,

ben

se

non

pi

se

razze,

lasciarono,

di

tamente

V
le

un

distintivo

nei

Francesi

esistenza delle
citt,

stia

ma

che

civilt

loro

nella

trasmettono. Cosare

si

si

riproduce esat-

non

cantoni e

,3

umili borgate

le

la libert

solamente
(

);

Senna o

sulla

da povera ancella o da ebbra baccante.

Strabone,

dell

ginevrino,

alcune qualit,

dividevano

il

geografo, osserva che la Gallia c bellicosa

armi

che

accende

li

di

un

e senza paura violano


eserciti di

conquista?

('*)

di

dei diritti

di

sentimento

esagerato

onore della bandiera, sicch Baiardi


indipendenza

senza

altrui

non

rende

Francesi dimentichi della qualit e


liberi,

E non

combattimento.

al

forse lo smisurato valor nelle

uomini

di

due

di

la mobilit delle loro opinioni

fazioni ,

financo

esistono

che

dei Galli,
:

c selvaggia, pronta sempre

rado

dei

ha

vi

Auvergny,

e di

osserva,

si

onde sembra che anche oggid


vi

cantone

sul

Guernesey

che di generazione in generazione


parla

Ma

).

potenza.

la britannica

Le

resistente
,s

sull integrit

tempo tenne impero ed oper

quali da lungo

sulle

animo

patria di Pasquale Paoli

cittadini della

pi

15

soggiogare

macchia
si

fanno

Listesso Strabone parla deglIberi

per indole portati ad agire individualmente ed a formarsi a


gucrrillas: e

non usa a

siffatto

modo

il

moderno spagnuolo?

Tacito osserva negli antichi germani un carattere riconosciutissimo negli Alemanni moderni: la dabbenaggine.

la

P assenza

di ogni

astuzia, che

ticn

divisa la

Ed

Germania,

quale politicamente dominata da due tiranni

da

trenta signorotti.

Delle due schiatte primitive, che abitarono la penisola


nostra,

italica

ellenica, la

prima

fu

pi potente di

Digitized by

Google


sentimento, onde studi

fondamento della

16

che fu ingegno delluomo,

diritto,

il

vincolo dellimpero;

citt,

pi

laltra

ricca d intelletto ricerc la scienza e primeggi nell' arte

sicch

sentimento artistico e lamore della scienza di-

il

stingueranno sempre tra

popoli litaliano

altri

gli

t5
(

).

VII.

linguaggio

11

come
le

et

segno

il

specifico

riposa

della

attivit

un

sono

parola

la

ralit delle

variet ed
favelle

imperocch

sveglia molle idee

sentire quae

vclis

la diversit delle lingue

movimento

il

propriet,

nostra

la

esercizio della libert

quae scnlias dicere; onde poi

produce

nazione,

ogni

di

popolo,

ragione

patrimonio della sapienza nazio-

il

pensiero c la

Il

in cui

compongono

quali

nale.

vincolo pi possente di

il

esso destando

delle idee, c la plu-

armonia corrispondente

alla pluralit

delle nazioni.

Se

la

leggenda della torre babelica fosse accettata dalla

scienza del linguaggio


quell

impeto divino,

sdegno
il

di

l6

converrebbe

credere

quale ha tanto

il

Giove contro

Titani, fosse sorto

che cou

confronto con lo
nel

mondo

concetto delle nazionalit.

La

filologia

comparata,

lingue, ci somministra

studiando

documenti

dei

la

parentela delle

gradi di parentela

dei diversi popoli e della necessit di vivere essi riuniti,

ed chiamata a risolvere
ciali

ed a riformare

le

dubbiose

pi

la scienza

del diritto

Nazioni e lingue contro dinastie e

trattati

gel,

di

scienza del linguaggio, dopo

dell

Max

le

ecco quello che

mappa

rimodella e va rimodellando la nuova

La

questioni sointernazionale.

di

Europa.

opere dello Schle-

Humboldt, del Bopp, del Grim, del Bunsen, e

Miiller,

non che

di

molti

altri,

fece

negli ultimi

Digitized by

Google


sciamo

andamento

17

progressi, per

ciaquanl anni mirabili

storico,

ben cono-

or

cui

secondo

quale una lingua

il

riesce vincolo potentissimo di unit patria.

La formazione

di

segue la genesi o forma-

delle lingue

zione dell unit politica.

una sconfinata

Da

principio la favella tende ad

variet di dialetti

seguito

in

linguaggio

il

un padre diventa quello di una famiglia, quello di una


una trib, sino a quando il dialetto di una

famiglia di

speciale trib sorgendo successivamente sopra centinaia di


citt,

su provincie e regioni acquista la natura di linguaggio

nazionale e diventa

il

fattore della pi

grande

un

civilt di

popolo; imperocch fermato dalle grandiose invenzioni della


scrittura e della stampa, serve alla poesia, alla storia, alle
leggi,

alle

scienze ed a tutto le arti che rivelano

inci-

vilimento intellettuale, politico ed economico duna societ.

La trasformazione
classica di
in

traducendosene

Ma

e colla.

una lingua

di

un

una nazione

un solo lago

mille

dialetto
fassi

modi spontanei

letteraria

popolari,

lingua scritta, polita

in

sotto questa superficie

raccogliere

lucida

levigata

di

politica e letteraria restano gli anzidetti idiomi

esprimono

essi

coi

deglidiomi

volgari, diminuiti e ridotti, distrutti

favelle

lingua

in

lentamente

ruscelletti

giammai, avvegnach

esistenza sostanziale

umane, che

arte e lo studio

c indipendente

per

di

fortunato ac-

cidente raccolgono in una letteratura scritta. Per questo

accade che se da eventi

talvolta

zionale comunanza,

il

popolari

perci

lingua
litici

dialetti,

classico
lo

classica lo specchio

spezzata la na-

politici sia

idioma

resti

studio dei
in

cui

si

ravvolto fra

progressi della
riflettono

po-

im-

casi.

L indole del nostro discorso ed

il

breve tempo

pediscono di ampiamente svolgere questo concetto, onde


ci

basta di accennarlo, ricordandoci che dissoluto

im-

Dgitizeci

by

Google

18

pero romano sorsero molte lingue moderne, modificazioni

prima

del classico latino misto a dialetti gi

esistenti,

()

e le quali sono vincoli di nuove nazionalit che contra-

stano qualsiasi

folle

tentativo

dominio

universale

di

od

unico concentramento politico.


<t

La

storia attesta

ad ogni

tratto

come

la nazionalit

e la lingua nostra siano cose parallele, unite, indisso-

lubili,

e la fine . Cosi scrive

come abbiano comune

Qui giova

che

ricordare

il

ed immemore di

s,

si

il

progresso,

Italia,

inconscia

lorigine,
,8

Gioberti

il

).

quando

curvava sotto

giogo spagnuolo,

il

specialmente nel cadere del secolo decimosesto e durante


il

decimosettimo, con

prelati,

corruzione e la padronanza di

la

ministri e servi spagnuoli, parole, facezie e forme

casligliane avevano imbastardita

e della nostra lingua,

stile

derideva

il

scrivendo

Ariosto

la signoria

bordello,

fin in

nel secolo seguente al cantore dell Orlando,


letteratura usata a serbare

incontaminata

dalla straniera corruzione fu eloquentemente

nostro Alessandro Tassoni, nel quale


ci

fanno

un dovere

della Secchia Rapita

che sia

infetta

quei tempi
dell
l

dello

Satire

nelle

spagnuola

vile adulazion

Messha

della

La

antica semplicit

sicch

trionfo della boria straniera nel parlare italiano,

il

dai

di

(poema
vizii

in cui

abuso mitologico

non
ed

stile,

vi

che

castigliani

il

la penisola sbranata dagli artigli di

frase

deturpavano

e la generale

potere sacerdotale e della tirannide

autore

ha parola o

e delle discordie fraterne);

italiani

luogo

il

in

quale una satira

elegante scrittore delle veementi Filippiche,

prostramento degli animi

ufficio

adempiuto dal

soggetto ed

il

rammentare non tanto

linguaggio e lo

1*

la patria

civile

che

quanto
fra

il

paura del

sdegn di vedere

Spagna, di cui mostr

Digitized by

Google

la

fiacchezza, confortando

19

principi regnanti sulle

nostre

secondare la guerra animosamente mossa dal duca

terre a

di Savoja, al valoroso

pose sul capo

erede del quale

bella

la

amor

corona italiana

del popolo

(').

Vili.

Le religioni, che le storie dei popoli ci rappresentano


come l' adorazione del soprannaturale e come una neumano ricercante la soluzione delle

cessit dello spirito

cause

nonch quali manifestazioni

finali,

miserie

dalle ingiustizie e

della

vita

speranza,

delia

che poggiata a spontanei sentimenti riconsola

gli

oppressi

mortale, sono pur

esse elemento della pace delle nazioni, dacch la libert


di coscienza, diritto inviolabile dell

moderna

dalla

ranza e

educa

gli

anima umana,

purificando

abusi

gli

et presente dal

richiesta

alla tolle-

spiriti fraterni

ricompone a concordia cancellando

li

passato

del

civilt

del

lezzo

fanatismo maculato di sangue.

La

variet dei culti la rivelazione di

siero per

lode

quale

il

le

supremo

al

persona cerchi
Tutte

le

imporne

religioni

caratteri

del

la

tutto senza

forma

si

il

stato furono confusi,

si

Onde

od

illustri

vittime delle religioni dello Stato.

11

trattato

di

possesso

sin

di

una

delle

quando

sempre o

ebbero

martiri

ipocriti:

inni

distinguono per due essenziali

intolleranza e la infallibilit.

la chiesa e lo

solo pen-

che

all altra.

presumono avere

verit assolute e perci

un

umane innalzano

creature

principio

Socrate e Cristo, per esempio, furono

Vestfalia (*)

ponendo

fine

alla

guerra

dei trenta anni sanzion la tolleranza religiosa nel diritto

internazionale.

Digitized by

Google

-SOLfl dichiarazione dei diritti dell'

Locke e

del

La
con

della rivoluzione

uomo

americana

imitata su quella

segn

(**)

lingue

delle

La riforma

al proposito:

era stata

una rivoluzione

politica e morale,

solo insorti

contro

laici

straniera.

fatto significantissimo

non

la lingua del quale


volto

ma

clero,

il

da quello

derivato

Roma moderna

la

12
.

siasi

parla

si

Roma,

dell antica

prevale

non erano

dominazione

che nessun

sia teutonica,

protestantismo, e che dove

al

tutte le schiatte

germanica contro

grande razza

della

L illustre

stirpi.

Macaulay scrive

prin-

ha una certa correlazione

pluralit delle religioni

la differenza delle

storico lord

il

della tolleranza nel diritto pubblico interno.

cipio

popolo,

giammai
un idioma

la religione della

queste considerazioni

dello scrittore inglese noi possiamo aggiungerne un altra

che

cristianesimo ripartito

il

cattolica, la riformata

in

o protestante e

perch

indoeuropea,

prende

di stirpe

di

stirpe

la

chiesa riformata abbraccia

germanica, e

religione cristiana,

Il

un

popoli

la

latina

greca o

popoli di stirpe ellenica e slava

secondo

romana com-

chiesa

la

celtica,

gallica

greco-slava, le

la

rami della famiglia cau-

quali rispondono ai tre grandi

casea o

grandi chiese, la

tre

cui

si

scismatica

onde

si

la

gente

popoli

riunisce

vede che

la

bench una, ha assunto diverse forme

la diversit delle razze.

concetto di nazionalit rende impossibile la teocrazia

universale

ed oggid

la

religione cattolica deve

accettare la libert ripudiando

1'

pur essa

odioso aiuto del potere

temporale e della insana coazione.


Queste

ranno

idee

moderno

del

ampio sviluppo

qualcuno

tra

desse ardile o

voi,

men

in

diritto

particolari

pubblico

per funesto errore dei tempi


vere,

riceve-

lezioni; intanto se
le

cre-

non accusi me, che egualmente

Digitized by

Google

Si

avverso alla santimonia dei nuovi profeti ed allo scherno


dei nuovi Voltaire, venni qual modesto espositore dei progressi delle scienze sociali

e bennata

imiti piuttosto

storico, rivel

credo

e che

(* );

ed

all Italia

accusa dai gesuiti di eresia

chiamarono

jola

di

con

Cristo,

dal

essere sedotto

nondimeno, veridico

danni dalle usurpazioni temporali dei papi

Chiesa

alla

fatti

il

anima grande

dorami della religione di

qualvolta nelle sue letture temeva

dubbio recitava

che venerando

Antonio L. Muratori,

di

innocenza

verginale

nome

dal

per la

civile,

del

che

gran

qual

ebbe

cosa

seguaci del Lo-

modenese

eresia

Muraloriana.

IX.

commerci, che formano tanta parte della

de-

vita

glindividui e delle nazioni, concorrono ornai a stringere


in fraterni nodi

che

la prosperit di

rit universale, e

imperocch

popoli tutti;

ha dimostrato

delleconomia

scienza

un paese

che per

conseguenza

facendo addivenire propriet del genere

che

chezza,

senza

prodotto
II

natura

un popolo,

terra di

tore

la

larg

ravvicina

odii e gelosie

in

condizione

ed
il

il

il

la

decimonono ha

secolo

mondo

introdotto nel

libero

scambio

umano una

clima feconda

consumatore

nazionali

al

ric-

sulla

produt-

che

un

errori

ed

permette

il

dissipato

vecchi

sistema della libert commerciale

esso ha del pari sviluppato potenti mezzi di


e di viaggio,

le

secolo

della prospe-

acquisti con altri prodotti.

si

troducono

progredita

questo

il

quali

accrescono

il

nerbo dei popoli, in-

sentimento di umanit, aumentano

cognizioni scientifiche,

navigazione

indeboliscono

antica

le

idee e

nobilt,

creando quella del lavoro.

Dgitized by

Google

In tanto progresso

che

senza

essa ed

il

che tennero
schiavit,

dell

delle

errori

gli

iniqua vergogna delle caste e della

continuamente agitarono

Nell India le caste sostenute

composero

prova

ci

laccordo

possibile; perch furono

nessun sentimento della dignit del lavoro

in atto

economia

economici

principii

non sarebbe

nazionalit
di

nuovi

22

storia

la

quattro

categorie

guerre

dal

cio

corrispodenti

agricoltori, lavoratori,

forsennate.

principio

religioso

sacerdoti,

alle

guerrieri,

principali

fun-

zioni della vita sociale.

La
due

civilt

seguendo

deserto

linee parallele nel

silenziosa dell Egitto

manit

del sole penetr

Arabia

dell

cammello

il

cammino

il

fu

il

nell

conduttore

per
oasi

dell u-

un epoca di esordiente coltura.

in

La simmetria

casta

della

dur prsso

piani

del

Nilo ridotta di un ufficio, perch la parte dell agricoltore


fu

adempiuta dalla provvida ed irrigante natura.


In seguito la forzosa e primitiva divisione del

lavoro

trasform nella schiavit,

istitu-

risultante dalla

casta

si

zione di diritto naturale in Grecia, e di conquista guer-

resca in

Roma.

Gli Elleni
le

arti

sdegnarono

lavoro, ch al dir di Senofonte

il

manuali sono infami ed indegne di un

La maggior

parte deforma

il

cittadino.

esse non

corpo

tempo n per la repubblica, n per gli amici;

lascian

onde

le

legislazioni comunistiche di Licurgo e Platone erano so-

stenute dal sistema di colonie dipendenti dalle metropoli.


1

Romani ebbero

del pari in odio

il

commercio

e dai

primi tempi della repubblica furono guerrieri e predatol i.

Lo sprezzo
ordin
grandi
oggid

accentramento

vie,
si

del lavoro continu nell ora in cui

dell

maestosi archi,

ammirano,

amministrazione

impero

sicch

le

grandi acquedotti, che ancora

mentre

sorsero

dal

lavoro

dello

Digitized by

Google


schiavo servirono

23

militari,

trionfi

ai

trasporto dei

al

non

buti, alla conservazione delle conquiste e

del

commercio ed
Il

cristianesimo col

prepar

fraternit

domma

dell

lismo attacc luomo alla terra e


in

eguaglianza

idea del libero lavoro

tri-

alla utilit

sviluppo delle industrie.

allo

ma

converti

della

feuda-

il

schiavit

la

servaggio, portando fame e miseria.

L entusiasmo religioso

presa delle crociate

decise

parte

in

la povert, la

ardita

im-

speranza di un miglio-

ramento economico furono stimoli pi potenti, stantech


i

primi crociati furono dispensati dal pagar taglie, debiti,

ed ottennero molti

debolimento e

privilegi.

altri

Le conseguenze

politiche delle crociate furono

riduzione

la

dei

signori,

il

in-

risorgimento

dei comuni, la migliorata condizione dei servi posti sotto


la signoria della Chiesa,

e del

nonch

potenza;
ai

il

traffici

mare
le

Baltico, asilo di pirati

citt

La scoperta

del

rivali

Capo

di

Costantinopoli fatta da

America

ed

destini del

Con
della

il

Regno

monopolio
errori

gli

moneta

la loro

prodigiosa

normanni,

si

schiuse

anseatiche stringendosi in commerciale

confederazione furono

di

navigazione

attivit della

commercio.

Genova, Pisa e Venezia svilupparono

delle repubbliche italiane.

Buona Speranza,

Maometto

italiano

la

conquista

la tentata via di

V (1517) cambiarono

di Carlo

sull

II,

nel seno dello stato

accumulazione

ed

imperatore propag la

strana teoria che dugentanni pi tardi lUstariz

mista spagnuolo formulava nei seguenti termini

cessano

sono condurci a vendere

nel traffico marittimo.

importazione

impiegare con rigore

tutti

agli stranieri

< delle nostre produzioni eh essi

econo ne-

mezzi, che pos-

maggior quantit

delle loro

non ce ne

Digitized by

Google

vendono

mercio

ecco tutto

organizzalo con una legislazione

che tendeva ad impoverire

ed

loni

appo

coloni per

francesi,

com-

(**).

sistema coloniale

Il

segreto e la sola utilit del

il

mezzo

naturali per

mezzo

delle

dei co-

trov imitazione

tariffe

portoghesi, glinglesi,

olandesi

gli

svedesi e produsse fra tutti gravi sciagure.

sistema mercantile e quello di protezionismo sorsero

Il

a continuazione degli errori economici.

in seguito

di Sully e di Golbert si

accompagnarono

mentre che da quello

Francia,
le

prime guerre
l'

Inghilterra.

rigori

in

datano
Francia

la

contro

esclusivi diretti

mani-

le

1664

fatture straniere dalla tariffa francese del


la

fecero

si

delle proibizioni

commerciali tra

di rappresaglie

nomi

importanti

alle

riforme che col predominio di detti sistemi

accesero

guerra con' lOlanda nel 1672.


di navigazione della Gran

Latto
lotta

con

sistema mercantile

il

Bretagna pose

quello

commercio, ed esso aggiunto ad

della

libert

in
di

comp

altre restrizioni

quel sistema esclusivo da cui ebbe origine la pi terribile

guerra marittima, che la storia ricordi.

La pace
scritte

di

Nimega (1678) modific

Il

secolo

economisti

decimottavo

germi

della

presenta
vera

sinanco

nel

scrisse in brevi linee la

derna

<t

alla pace.

reciprocamente dipendenti

comprare,

L effetto naturale del

Due
1

sanzionata.

opera

verit.

Ragione

ha

so

Leggi

della politica

commercio
una ha

Gli

Mon-

Il

delle

mo-

di condurre

nazioni che insieme negoziano

altra

suoi

dei

economica.

nuove

massima parte

della

libro

nell

senza

straniere

per anco

scienza

enciclopedisti previdero molte delle

tesquieu

le esclusioni pre-

manifatture

dal Colbert contro le

che la libert di commercio fosse

si

rendono

interesse di

interesse di vendere, c tutte le

Digitized by

Googl

25

Senza dir

unioni sono fondate sopra mutui bisogni.

dei Fisiocratici
nostro, ch

is

lItalia

nomi

mostr ci che potea

del Serra, del Genovesi,

1.

ingegno

del Verri e

del Beccaria segnano un epoca di grandezza e di gloria,

un meraviglioso movimento
Le

scientifico.

dottrine economiche della rivoluzione francese eb-

bero piuttosto un carattere sociale che industriale

cosmo-

polite in teoria, in pratica furono restrittive.

La Convenzione subentrata alla Costituente fece delle


dogane un arma speciale di guerra contro l Inghilterra ;
sicch

repubblicani francesi distruggendo

ed accrebbero

riere rafforzarono

Napoleone

volendo

interne bar-

le

esterne.

atto

far

di

contro

rappresaglia

a potenza inglese tent di metterla in interdetto col decreto

del blocco

continentale

gravi conseguenze,
t

duole

<r

cipii

che indicano

ma

c nazioni;

comune nemico

noi

si

serviva

Pertanto

mondo

il

dopo

tanti

barbarie

le

siamo

noi

del

perch scrisse su

ritornare

di

cui

di

ci

anni di
delle

armi

delle

bando

del

Regno

Unito

poco tempo cadere

fece per

di confederazione di tutte a
glese,

Il

per cui la

il

prindelle

ad opporre
quali

dal
le

libert

tutto

il

danno

commercio

1815,

commerciale momentaneamente
continente europeo.

quale,

il

della libert europea, sanzion

internazionale marittimo

che

una specie

della sola potenza in-

predominio del protezionismo continu a durare

trattato del

al

contro di

divisioni

sino allora avevano separate 18 nazioni e form

sembr rinata su

ai

et

civilt

prime

).

le

proposito:

tal

costretti

stati

le stesse
S6

non dissimul

riuscito fatale alla

due

riforme

nel

oltre

causa
diritto

l' abolizione della tratta dei neri c


la libert di navigazione dei fiumi ( i7 ). In seguito le riforme

economiche tentate

sulla

Senna durante

il

nostro

secolo

Digitized by

Google

26

ebbero una tendenza socialistica, perch

nomico dei Marat e Saint-Just,

il

pensiero eco-

tribuni della scuola

dei

ed applicato dalle ardite stravaganze

Gracchi, fu svolto

Babeuf e compagni.

dei

Ma

anni

negli ultimi

civilt

la

europea ha grande-

mente progredito.
Ora
la
l

le

massima parte sono scaduti

in

commerciale reputata

libert

coll abolire

Inghilterra

introdotte

riforme

dall Iluskisson

Indie

delle

il

assegn guarentigie

commercio dei neutri

tempo

guerra;

di

doganali,

aprendosi
offre pi

fa-

del

Cina furono

della

commercio europeo;

barriere

gli

porti

al
a8
(

alle

il

al

staterelli

prevalenti

di

il

sui

tra

le

istmo

tagliato

di

Parigi del

Alpi va
di

due mondi;

sospetti

politici

Germania a riconoscere

in

distrusse sei

italiano

un varco

locomotive, ed

della

trattato

risorgimento

mentre che

rapida via al commercio

economici

sogni

quelle

1846, resa

al

amici.

In seguito
aperti

1856

1825 a

nel

accoppi

pubblica opinione dalla scuola generosa

la

Cobdcn ed

lavoro nazionale

di Navigazione

che Sir Roberto Peel ottenne dal 1842


vorevole

pregiudizi contro

ostile al

allo

Suez
i

bi-

piegano

sorti nazio-

le

nali dItalia.
Gli

odii tra diversi popoli

van

dileguandosi per dar

posto alle industri gare del lavoro. Il campo di battaglia

non pi

dun

ma

nelle pianure;

nazionale decreta

gli

nelle officine:

onori della vittoria

destriero francese.

il

alle

sentimento
agili

corse

t9
(

).

X.

Luso

delle

armi

pur

si

connette

al

principio

di

nazionalit.

Digitized by

Google


La
con

storia

comune,

patriarchi, alla vita del

anche
genti

fra

27

le istituzioni

nacquero

militari

e religiose, perch dalle tende pacifiche dei

civili

le

prova che

ci

ebbesi sempre

razza sanscrita,

la

armate

della citt e dello stato,

alla difesa d ogni

bisogno di

cosa pi cara.

La guerra per lunghi secoli fu arte di conquista e di


furore; luomo per molto tempo tenne a virt lessere
avventuriero o predone, per cui diceva lo Schiller che

ma non

grandi cittadini,

diede

tichit

che nei tempi

passati

ebbero

grandi cittadini, salvo Washington ed

procura

cipio di nazionalit

tando

una permanente

non pi
civile

prin-

11

soldati e

perch ripor-

popoli nei loro naturali confini, e facendo cessare

un

irose gelosie e le lotte rapaci,

le

grandi

cittadini,

an-

ma non

pochi.

altri

alla patria

medesimo tempo grandissimi

nel

uomini c

grandi

grandi soldati,

con

compone una

la militare

esercito

minaccia

30

permanente
e

),

virt

la

scuola

sola

di

do-

bile educazione.

Poggiando

diritto

il

pubblico

internazionale e

tuzionale sul principio di nazionalit


della
1

si

ottiene laccordo

scienza militare con la scienza sociale,

elica politica del soldato

onde

del cittadino,

ambiziosa,

mantenere

Dove

arte

della

guerra

conquistatrice,

ma

si

un

il

esercito

simbolo che
ziali

ed

d esser

il

concilia

non

pi

deputata a

apprestano soltanto a nazionale

vezza ed a sostegno del patrio onore non

che separi

si

etica dei doveri militari

santissimi diritti delle genti.

armi

le

fa

si

irrequieta
i

con

costi-

popolo

composto
la

dallesercito.
di varie

non ha

nazionalit

della

libert

per

il

sal-

ha barriera

bandiera, non altro legame che

governo da cui assoldato ed ha

nemico

esclusivamente

vi

Si osservi infatti

gli

che
altro
uffi-

facile istinto

contrario un esercito

nazionale ha un dovere nobile e giusto:

Digitized by

Google


combattere

28

oppressori, servire con valore la patria e

gli

quando questi

tener fede al principe,

alla patria sia stretto

e reverente.

Qual differenza non


cui noi vediamo

che a far
strate

31
),

tien

rinnovamento

Il

scancellando

tari,

il

limiti

Ed ordin
tanate in

venete

sulle

che

e quelli veneti

impero?

ridest le nostre glorie milial

Leopardi:

altra terra itali acciari!

la balda giovent

buona parte da prodi

ad

capi-

invitte schiere

generali, che

tempo per

in ogni

gli

studii matematici e corsero a

battere le battaglie della libert spagnuola e della

indipendenza per raccogliersi quindi tra quei

come

pa-

dalla

Montecuccoli lasciarono questo Ateneo chiarissimo

tria del

glioni,

lo

stanziando

dolore che faceva dire

Pugnan per

ammae-

ed

austriaco,

Italia,

in

Machiavelli,

accampato

disciplinato

del gravoso

italiano

italiano,

il

proprie

governo

del

lo

reggimenti ungheresi e croati in


triestini negli ultimi

lesercito

che disse

nemico

esercito

bastone

col

tra

ci

volevano armi

lagune, base e sostegno

doma

ha

vi

compiuto

Italia ci

con

quali dalla vetta delle Alpi,

valanga sopra

la

tende presso

lidi

troni

malvagi

naturali delle nostre

si

forti

comgreca

batta-

precipitarono

portando

le

loro

due marine.

XI.

Col diritto di

prova

la

far

la

guerra

ingerimcnlo e per ogni suo

armi

la

sovranit

legislativa

vera indipendenza od autonomia nazionale, perch

quel popolo pienamente libero,

si

quelle

leggi,

il

quale senza straniero

particolare
cui

vuole

bisogno

usa

le

spontaneamente

obbedire.

Digitized by

Google

-sali

potere legislativo durante tanti secoli soffri lunghe

vicende, le quali forzatamente lo sottrassero dall esercizio

popolare. Oggid soltanto la volont del legislatore piglia


ispirazione dai

fatti

sentimenti

della

prova

la libera riforma della legislazione

Locke: che

le leggi

uomini per

le leggi.

Discorrere
cipio

il

onde

principio del

non

son fatte per gli uomini e

gli

dellaccordo della giurisprudenza col prin-

non opera

nazionalit

di

popolo

del

vita

dalle idee razionali dei sapienti,

regolati

corretti e

di

impresa in

facile

compendioso lavoro, e perci ne diremo poche e limitate


parole.

Egli

gli

che

provalo

idea

del

comp una

Diritto

evoluzione nella storia: da prima la sociale, perch

triplice

uomini vissero, operarono e fecero uso della loro

bert senza

formare

positive

leggi

scienze

questo istintivo e spontaneo di ogni nozione

li-

periodo

di

diritto.

umane

In secondo luogo fuvvi quella legislativa , in cui le

congregazioni riconobbero limpero di certe usanze barbare

ed imperfette;
zione.,

ma

che pertanto ricevettero una certa san-

perch corrispondenti

dei tempi.

Da

che superiore
che dei

ultimo
agli

legislatori,

si

ai

bisogni ed alle condizioni

appales la evoluzione scientifica,

errori
rivel

nunzio talvolta di lunghe

ed

passioni cosi del popolo

alle

quei miglioramenti,

epoche

il

precedette

la

cui an-

riforma

delle leggi.
I

popoli che uscirono dal primo periodo istintivo Rice-

vettero per lo pi in

nome

di

Dio ogni precetto o comando,

ch nel primo destarsi della vita


turale imprigiona la ragione
civilt

dell

che port
ferm

il

Oriente

il

diritto

intellettiva

umana. Perci
fu

una

il

sopranna-

nelle antiche

creazione teocratica

in s lindelebile carattere della immobilit

culto

della

conquista e

della

forza.

In

dette

Digitized

by

Google

30

societ lineguaglianza delle caste sottomise lumanit al

potere sacerdotale, che sorretto

ogni personalit e

comand

umana

In Grecia la personalit

mente nei

ma

dell arte,

nenza della

In

Roma

svilupp rigogliosa-

si

libert

della

religione,

fu sagrificata la famiglia,

uomo, per

ricognizione della

la

con

stato eslege

matrimonio legale

il

un Dio.

di

istituto di diritto naturale mitigata e

da buon ora da uno


esempio,

della

onde a questa

immolato

come

schiavit

nome

idea del diritto fu sottomessa alla premi-

citt;

cittadino fu

al

elementi

tre

sconobbe

guerresco

dal

linazione nel

stato che

fu la idea dello

ritolta

ad

ammettere,

tra gli schiavi.

domin ed

assorb

lindividuo: la famiglia e la schiatta furonvi subordinate

unit

all

politica,

onde

ed intelligente singombr

di

una

in

diritto

il

un

dal Vico eroica affidato al possesso di


finzioni

et

detta

patriziato forte

sanzion

civili,

le

ineguaglianze sociali e la inesorabile severit della schiavit

una dura ed inumana condizione.

in

In seguito

gli

elementi filosofico e cristiano ne giun-

sero a modificare la prima durezza

trov iniziata quella fiera lotta tra

ed

talch

delia Grecia irrompente nelle

intellettuale

il

movimento

il

mura romane

quel lungo conflitto tra lo stretto

avvalor

equit modificando

editto dei

pretori

lentamente
il

passato

vi

patriziato e la plebe
diritto

con leggi nuove e con

eh esso

non era

forte

distruggere. L urto di due elementi eterogenei coesistenti

per
fece

di

.via

penose

mancare

sapienza

contro

spesse volte

grande e

concessioni

illogiche

maestoso

sistema

di

antica

compiuto trionfo della ragione e

dell

equit

preminenza dello stato attivandosi

nell

interno

il

inoltre la

al

diritti

individuali, ed allargandosi allesterno

con

la conquista, sottrasse del pari le sanzioni penali c gli or-

dinamenti

politici dal detto

predominio

di equit razionale,

Digitized by

Google

31

sicch essi furon sempre dettati o dalla ferocit dei costumi

e dalla severit repubblicana o dal dispotico arbitrio dei

Per

Cesari.

per

romana un contrasto

osserva nella storia

si

quale a misura

il

che

manca

stato e che la vita politica

repubbl.icana le leggi

mentre che durante


son severe e quasi

civili

barbare. Questo nacque dalla prevalenza della


blica e dei diritti
i

diritti

pensiero
il

poscia

romani che

nome

sotto

sopra

politici

a cui

civili,

quella

essa assicurassi prima


3

civili

del Lazio, per cui

Tu

romano

unit imperiale, sepolto

la

prevalenza

del

diritto

grande apparato

buona parte quel

ma

diritto

della

il

barbarico,

il

in

quale doveva essere

il

che riusc ad istrumcnto di

principio municipale,

conferma

ne formarono

speciale

minazione, impotente a subordinare

di

desunto dalla

di valersene a

canonico,

direttrice

ch

muover guerra

di pratica filosofa

umana, non ricusarono

delle vrit che insegnavano s che anzi

siastica,

non per

civile,

primo sorgere

al

illustre Sclopis, t lungi dal

soltanto la legge

ed

maraviglioso co-

il

nella polvere della sua grandezza,

meno

questa, scrive

ragione

per

mantovano poeta enfa-

padri della Chiesa Cristiana

a quel

genti

le

mondo

rcgere imperio populos, romane, memento.

questo vien
anzi

il

tutte

del

cantava:

Infranta

losso

signoria

la

adempiere quella missione che


ticamente

sopra

studio e

aiut quel concetto di con-

supremazia su

la

quindi tent

*)

pub-

ogni

conservarono soltanto

di cittadini

quista generale a cui attese la gente

vita

privata

attesero con

dominio imperiale.

il

L equit delle leggi

italiche

equit

cittadini,

ai

nelle leggi civili acquista predominio,


la libert

potenza dello

dissolve la

si

il

primo

altro ricordo delle libert

societ

eccle-

universale

do-

principio feudale

avanzo

del

diritto

romane.

Digitized by

Google

-WQuando

Chiesa

la

lo

folli

scopo

concetto

il

predominio dellidea romana in

dell

Qui non

il

minenza barbarica;
i

che

fotti:

ma

romana

equit antica

non aveva mai

dove

nelle

altre

sofferto

feudo

contrade

ogni parte

in

modo

slava a

vi

aveva

si

la

si

con-

Longobardi

ne volessero distruggere ogni memoria, e che

il

si

la pre-

tacendone del tutto asseriam certi

le vestigia della

conquista, talch

quale

durante

servarono sempre anche quando pareva che

italiano

atto

ridest

una que-

lutto risoluta nella storia,

cio, lo stato dellelemento latino

fosse,

si

Italia.

luogo di neppure accennare

non ancora del

stione

di rimettere in

universale imperio pagano subito

il

il

territorio

il

diritto di

di

eccezione,

regola

generale:

non esservi terra senza signore.


L impotenza del predominio dei
quistatori fondalo

presto

quale

sparire
si

il

nuovi

con-

popoli

unicamente sulla forza delle armi fece


sistema

contavano in

del

personalit

di

Italia

diverse

sei

diritto,

specie

pel

leggi

di

tutte dorigine germanica, cio: la longobarda, la salica,


la ripuaria,

l'alemanna, la bavara e

burgundica cor-

la

rispondenti alle differenze delle razze ed alla frazione del


territorio dello stato, le

saggio

dalla

civilt

quali rivelavano

antica

chia, che portava in s


libert
Il
il

si

quellanar-

).

risorgimento della libert dei comuni addusse seco

ed opposto

rivel ostile

pagato nelle

nostre

d Irnerio, si schiuse

dalle aquile

diritto

alle leggi

romano, che subito

canoniche e che pro-

universit, specialmente dalla scuola

una

romane. Di

seconda volta
si

periodo di pas-

33

rinnovamento dello studio del

tori

il

moderna

alla

germi della monarchia e della

via sin nei lontani


tal

modo

Italia

la signoria dell universo,

si

siti

non

violati

assicur

perch

gl

una

impera-

affidarono alla sapienza dei dottori per assodare la

Digitized by

Google

loro potest e dettar

33

norme

le

reggimento

politico

del

esempio, quella famosa dieta di Roncaglia, nella .quale Federigo

1.

cultori

del

di

1158

dal

fin

romano

volle riordinare,

diritto,

il

governo degli

unica legislazione di Federigo


Pietro delle

Vigne,

giammai ruppe

II.

opera dei

italiani, e quel-

con

quale

il

aiuto

fede al glorioso uffizio

port

clic

merc

fede al suo signore, attese ad eguagliare

nelle leggi le condizioni dei latini, greci, giudei c saraceni


34
reame conquistato dai normanni ( ).
Dopo un lungo conflitto tra la legislazione statutaria,

sparsi nel

P ecclesiastica e
ragione

nella

usanze

nei

fece di

pura

P impero

romana,

la

di

la

prevalenza di quest ultima

continu

politica

negozi

stato

durata

la

popoli,

dei

Comuni contro
aversi un giusto

dei

lotta

libert la gloriosa

barbare

di

governo

nel

imped per lungo tempo

di

concetto della indipendenza. Dal Baldo ai due Coccei


diritto privato

onde soltanto

blico;

documenti
e

romano ovunque predomin

che

marittima, per

la legislazione

essa

di

aveva

si

il

sul diritto pub-

pochi

memorie romane

nelle

per la vantaggiosa posizione della penisola a cui natura

assegn

potenza

concesse

ufficio c

di

mare,

citt

marittime

finita

regal

per

mezzi di essere una grande

immensi

vecchia

progressi

guerre fraterne

contrastarono

si

gl italiani

alla

consegu

sovente dalle maledette

allora

Europa

la

quando
le

con

ritardali

quali le

le

signoria delloceano
il

magnanimo

sponde e

le

ligure

terre di

un

giovane mondo.

Le signorie

nostrali

governo dei nostri

avi,

che

straniere

mosse

dalla

aspro

fecero

cupidigia

di

domi-

nazione, ispirate dai privilegi di aristocrazia c dagli errori


prevalenti nell epoca loro se accolsero
il

diritto

romano

ch

anzi

non migliorarono

ne modificarono

in

peggio

quelle parti riguardanti Io stato delle famiglie: esempio,


3

Digitized by

Google

quelle innovazioni in favore dellagnazione introdotte anche

semplicemente borghesi per imitare

nelle classi

crazia della famiglia feudale, che sconvolsero

aristo-

fdosofico

il

perfetto sistema giuridico della successione giustinianea.

In seguito eguagliata la condizione di tutti

al

cospetto

dei despoti, estinta ogni aura di pubblica vita, incominci

a sentirsi

met

nella

secolo

del

passato

bisogno

il

di

ordine ed unit nelle leggi. Perci la storia degli ultimi


cento anni

pu

ripartirsi

delle tranquille

che penetra

riforme

II

Russia,

epoche:

civili

consigliate

dalla

Federigo in Germania,

dei Borboni in Francia,


di

distinte

tre

Pietro

di

quale scienza

la

Giannone, del Genovesi,

scienza,

grande

il

conserva

si

dell

Turgot e dei Fisiocrati

e Caterina

nelle opere del

idee e delle

getta

armi spezza

semi ubertosi

dell

la

le

avvenire

Quesney,

quella della vio-

alpi:

d oltre

lenta rivoluzione sociale, che con


delle

III

ultimo

Mario Pagano e del Filangieri

di

in Napoli, del Beccaria e del Verri in Milano, del

del

quella

reggie di Leopoldo di Lorena e Carlo

le

Giuseppe

in Italia,

in

doppia propaganda

catene del
nei

passato

donimi

di

egua-

glianza, libert e fraternit; e laltra del graduato e lento

progresso legislativo, politico ed economico

il

quale dal-

avventuroso e grande capitano che infren

la

rivoluzione

francese eredita quel


giuridica

romana

documento

codice,

unita

ai

sapienza

della

canoni di una nuova

civilt

corretta dai bisogni del nuovo ordinamento sociale.

Dal 1815

le

monarchie assolute apparecchiarono e

promulgarono codici

proprii,

la

cui

non

sustanza

dal codice napoleonico,

sicch

diverse nazioni a quella

eguaglianza di

doveva
di

poi

muoverle

tutte

ad

volenti

desunsero

educarono

diritti

civili,

le

che

una comune redenzione

vita politica.

Digitized by

Googl


Le

sono da studiarsi

elemento fdosofico

dell

una comune natura umana supedelle

variet dei climi, delle religioni,

dei costumi

dei

politiche

istituzioni

delle

predominio

col

sullo storico, avendovi


riore alle

3S

a differenza

leggi civili

governi, la quale

lingue,

debbono pro-

esse

teggere senza alcuna distinzione tra straniero e nazionale


col rendere

patrimonio dellumanit. Per con-

diritti civili

comunanza

tro lesercizio dei diritti politici richiedendo


affetti, di

pensieri e dinteressi e quell

un

di

limitano

il
1

ed

beneficio

il

per

detto esercizio

generale ricognizione della


gelosie e

naturali

ogni

diverso

variet

le

umana

diritti

trattamenti)

tra

uomo

recente e nobile esempio

il

per-

diritto

politiche colla

personalit, smettendo

nei

sudditi di varie sovranit.

forestiero.

diffidenze

le

ecce-

le

naturalit, che

della

stessi

gli

al

internazionale civile accordando

le

salvo

principio di nazionalit deve rimodernare

Il

della

cittadino obbligalo alla

al

autonomia nazionale,

operosit politica

di

della patria

un calcolo

che

pi

esclusivamente
dell

d' incapacit

zioni

mettono

natura

della

istinto

ragione, spetta

conservazione

amore

Di questo

scancellando

civili,

uomo

sol

progresso

perch

ha dato

nostra nella pubblica-

la patria

zione dei primi codici nazionali in cui la condizione dello


straniero oltremodo migliorata
altri

popoli

riformatrice
la

detta

del

diritto

riforma

scuola storica con


diritto

).

Auguriamoci che

delle genti.

debbono
la

Essi

contemplare

filosofica,

per
e

conciliare

principii

gli

scuola

conseguire
la

razionali del

colla espressione delle diverse civilt.

Noi non accettiamo


storica,

35
(

imitino spronati dagli oracoli della

la

quale

sorse

genio germanico contro

in
il

consigli

d inerzia

della scuola

Alemagna come reazione

mondo

codificazione ed a rappresentare

il

latino

del

a combattere la

diritto e le

sue riforme

Dgitized by

Google

36

successivo

come

dell indole

che

spontaneo

sviluppo

neg

esistenza

costanti di naturale giustizia.

dei

usanze

delle

ciascuna nazione formanlisi non altrimenti

di

lingue

le

Savigny, Lherminier,

seguaci del sistema storico

Hugo

Eiehorn,

confusero a nostro credere

universali

leggi

di

30

Giraud

storia

dimostrando

causa

Ma

coll effetto.

detta scuola

la

non ne pu

vicissitudini del diritto

le

essendo errore manifesto l'identificare

essere la base,

principio della giustizia colla

il

nozione dello sviluppo del medesimo principio, perch

comeeh promosse

la
lo

studio delle legislazioni comparate fu benemerita preparatrice del

progresso e da quando vide nelle contrade dove

primamente alz
storico ed

il

bandiera promulgarsi nuovi codici che

la

meno

furono pi o

un equa transazione
fra

filosofico,

fra

elemento

passato e

tradizioni del

le

smise

il

metodo

prisco rigore accostandosi a quel

le

umana,

verit razionali rivelate nella necessit della natura

speri-

mentale preparato da Galileo, Bacone, Cartesio e Newton


31
(

che obbliga ogni scienza a fondarsi sulla

redimendola

c sull osservazione

da

sistemi

arbitrarli

nella ricerca della verit accorda le dot-

scolastici c che

trine morali e

esperienza

politiche con le fisiche e

le

naturali.

XII.

La

storia,

chiamata

nella vita delle nazioni

continua e costante
di
i

di

maestra,

della

ufficio

sviluppa nel

rappresenta

memoria

un popolo,

nella vita

la cui

esistenza

movimento

politico

generazioni succedenti a generazioni. Registrando con

primi passi di una

tradizioni, le glorie,
le

si

divina

la
l

delluomo; essa lanima

sofferenze ed

stirpe
i

canti,

sul
le

sentiero della

leggende,

proponimenti, essa

gli

civilt

usi,

costituisce

le

nonch
1

auto-

Dgitized by

Google

nomia

ricordando
di

diversi gradi pe quali manifestossi lo spirilo

un popolo determina

golare

famiglia

sentimento
di

37

del pensiero, degli affetti e delle opere nazionali;

tutti

politica

funzione di una sin-

la speciale

societ

nella

nazionale

coscienza

di

nazioni.

delle

risulta

Il

unione

dall

o di parte dei principali elementi test ricordati,

avvegnach

possa

vi

un popolo senza unit

essere

lingua e di religione, senza unit di stirpi;

ma un

di

popolo

senza coscienza nazionale non comporrebbe giammai una


38

morale unit

).

La coscienza nazionale invano si negherebbe dal tiranno o dal traditore: essa come lanima del corpo
sociale, ed

tanto vera che

zione; imperocch

fin

non ha bisogno

di dimostra-

dallaurora della vita

amor

1'

dei

congiunti e del patrio tetto un istinto dell anima che


rafforzato
alla

ragione

dagli anni e dalla

partecipazione della grandezza nazionale,

dei suoi contini, al conquisto

sima rende inane


il

vinto

muore;

stranieri;

pervia

spada

alemanno

di

dei
la

vita.
vi

perde

Cesari

Chiesa;

oppose

oggid

lo

alla

teocrazia

il

sorretta

monarchia congiunta

la

gli

stoicismo;

tirannia feudale

alla

alla

governo costituzionale. Finch un popolo con-

serva la coscienza di s,

si

esempio, luomo latino non

oppone

dallo aiuto straniero

la

difesa

La mede-

giammai o raramente
di

risorgimento dei comuni;

un

alla

propria autonomia, checch ne dicano

la

alla

allimpero

di

diritti.

conquista, separa per lunga stagione

la

estingua,

si

infatti,

abdic mai

forma

dei suoi

cittadino

il

dal vincitore. Qualche volta siffatta coscienza par

che dorma e
o

solleva

Tutti

gli

perirono o

Dove sono

vi

le

possono

individuo

guerre, la corruzione, la forza

dominarne,

non

estinguerne

stranieri che vennero alle belle contrade

fecero famiglia acquistandovi naturalit.

goti,

visigoti

gli

altri

barbari,

dove

Digitized by

Google

saraceni ed

normanni

vole quel pensiero

Magno, da Ottone

il

servirono

clic

pagne

38

angioine?

non lasciarono

di

e di

che

cam-

le

Marignano

una massima

durevole che

dice: essere l'Italia la tomba

Carlo Vili, Luigi XII e

Ravenna

vittorie di

da Carlo

da Federico Barbarossa?

conquiste

le

dure-

di

lasci

impero apostolico ideato

Grande

dItalia dei re di Francia

Francesco I? Le

Che

Italia?

in

dei Francesi.

Quale

frullo

delle vittorie di Crecy, Poitiers, dAzincourt

rabili

in

fu

il

memo-

quella guerra di cento anni combattuta dall In-

ghilterra contro la

Francia

che

sotto Carlo VII col

fin

meraviglioso episodio di Giovanna dArco? Dove


sogni di dominio universale

ripensando

il

fatti

Napoleone

il

pazzo motto

Grande,

sono

XIV

di Luigi

non vi son pi

un nuovo

pugn a Lipsia contro

che

da Carlo V? Chi non ride

Chi nellepoca moderna pu temere

Pirenei

altro

quale

la

al-

leanza di tanti popoli, sicch quella lotta fu chiamata la


battaglia delle nazioni?

La coscienza
quando era
anim

nazionale lamor della patria,

virt

di

pochi

la sacra falange del

patibolo questi ed

muovere una

il

nella

qui,

Menotti

vostra

il

quale

Modena,

ed accompagn

sul

Borelli, e eh oggid sarebbe atto

di quelle lotte, le quali allora soltanto fini-

scono quando non

vi

sono pi combattenti.

XIII.

Dalla breve disamina degli anzidetti elementi

ci

sembra

poter formare una legge di progresso, secondo la quale


l

individuo dalla

per quella

umanit,

monade

nazionale,

essendo

la

famigliare passa gradatamente

affine

di

giungeie

nazionalit

al

concetto di

condizione

necessaria

umana

sulla terra.

della pacifica distribuzione della specie

Dgitized by

Google

base

Sulla

39

nazionalit

della

fatto

di

compito del di-

il

pubblico interno ed esterno raggiunto, stante

ritto

nazione, ed

e la

zione con

dono

elio

individuo

giure delle genti laccordo della na-

il

umanit, mentre entrambe

che

forza,

la

accordo tra

la ragione costituzionale studia

nello

le dottrine

esclu-

chiamasi tirannia, nelle

stato

relazioni esterne conquista.

La
in

alla famiglia

delle varie

L idioma
s

pu

vita nazionale

famiglia del patriarca, della

eguaglianza

della

pervengono

trib

dallo

Le

amore.

dell

stirpi

grandi unit politiche.

alle

errante

stato

molteplice

dialetti

di

innalza a nobilt di classica favella, ed poesia, arte,

Le

religioni

culti,

economico

Le armi

venturiero
la 'quale

si

diritto dal

rapina

spada

umani

convertono a
Il

movimento

violenza per la gelosia

dalla

di

nella

nell

armonia

difesa,

spada del guerriero


di

nell

trib

comune.

giustizia

di

individuo

tradizione

nellumanit 6

nella

mito

nella nazione

si

diventa scienza ed

della

forma a legge
la

filosofia

dei

Il

racconto

fatti

nella

o cronaca; nella nazione

filosofia

La legge

storia.
;

nella fami-

un proverbio, che acquista un certo grado

glia

italiano,
civilt.

La cognizione

naturale nell individuo una specie d istinto

rit

genio

teocratico o divino, dalleroico o feudale giunge

isolala

storia;

il

conquistatore, del sicario e dell av-

del

cambiano

ad essere popolare

famiglia

si

a concordia e filosofica fede.

dalla

antagonismo giunge a fermarsi

libert.

riflette

si

dal terrore e dal sangue,

dispute ardenti

dalla intolleranza e dalle


pacifici

congiuntura dei pensieri con

la

pi limpido in cui

voci lo specchio

di ciascun popolo.

umanitaria per eccellenza

La

germanico e del sistema feudale perviene

scienza e legge; essendo


le

farsi

essa tutto progresso.

trib, del clan

civile

nell

di auto-

umanit,

del diritto.

Digitized by

Google

stato

40

principio

di

nazionalit

nellordine

significa:

la

coesistenza

Il

degli uomini tra loro

coesistenza e laccordo della libert

La coscienza

di

nazionale

sovranit

interno

i accordo della

trova un limite nella libert e

tutte

Laonde noi definiamo

gazione politica

nazioni.

le,

ordine

nell

interno

umana,

personalit

nelle

ogni altra

relazioni esterne nella libert c personalit di

nazione.

dello
libert

relazioni esterne significa: la

nelle

una congre-

la nazionalit:

di

determinata dagli elementi di stirpi,

lingua, di costumi, di affetti e di storia, mossa dalla co-

umana

scienza nazionale e limitala al rispetto della

perch

sonalit;

un

cos di

sostenitori

ai

chiavelli

un principe che pu fare

un popolo che pu fare

sovranit

della

tribuno,

re

solo, fosse

assoluta

numero,

del

cosi

rispondiamo

fosso aristocrazia, popolo o plebe,

Ma-

col

pazzo

ci clic vuole

ci che vuole

per-

3#

non savio

).

XIV.

della

principio

Il

franteso e sconosciuto

nazionalit,

da molti, fu erroneamente accusato


secondo

si

dice,

libert dei congregati

tutta

umana

ed

esclusiva ed egoistica ed

accusa

mosse dal
coll

uomo

ideali
cetti

accentramento ammini-

pu

forma federale, quando questa non

argomentare

di

,0
(

).

ma

nelle

speculazioni, ovvero nelle


sistemi.

La

anche

esistere

sia

imposta

ma

La seconda prese origine dalquali non istudiano

alcuni pensatori,

nella natura,

alla

una idea

una forza assorbente. La prima

confondere

accetta ad un popolo

quali,

comune a

naturale

diritto

unit nazionale, la quale

vizi

specie per essere la nazionalit

strativo

nella

al

due

di

una grave minaccia

recherebbero

astrattezze

norme

di

ardite

ed

severe di precon-

ricognizione della nazionalit elimina dal

Digitized by

Google


diritto

delle genti

un naturalo
specie

ed una naturale distribuzione della

equilibrio

umana, che estinguendo

riconduce

smodati

apparecchi

supremo

il

il

ed esterna non

si

Ma

casa sua.

lo straniero

armonico accordo

fra pi governi proprii.

uomo

volont alla volont di tutto

uomini o un

certi

padrone

un popolo. Nazioni

di tutto

il

mondo

del

a costituire

morale.

torio

Il

il

e prosperit interna

etnicarchia.

si

il

e laltro

fisico

possesso unito di tutto

il

terri-

nazionale circoscritto da suoi naturali confini.

morale

si

esistenza d un

regga tutta la nazione


indipendenza,

entrambi

ed esterna. Ecco

Due elementi concorrono

dominio nazionale luno

fisico

stato

lo

voluto dalla natura e dalla ragione,

onde ottener pace

in che consiste

intere

loro territorio e viventi

un solo governo temperato, ecco dunque

ultimo

certe classi,

solo fanno o possono far prevalere la loro privata

indipendenti,

la

in

una nazione non comanda quando

tutta

quando solamente

Ro-

il

padroneggia tutto o parte della medesima.

etnicarchia, ossia

una nazione comandi

tutta

una nazione non comanda quando essa divisa


Tutta la nazione non comanda

Tutta

sotto

coll

dominio nazionale, scrive

11

uomo

dell

umanit. La pace interna

pu ottenere che

magnosi, importa che

soltanto

con

patria, della patria

dominio nazionale.

pu

della politica e del diritto internazionale,

quale sta nel porre in atto


la

La spon-

difesa.

di

permettere

tanea pluralit delle nazioni

con

ed antipatie secolari

odii

prosperit in parte distrutta dalle frequenti

la

guerre e dagli

fine

41

abuso della conquista e perci crea

si

forma

altro
la

governo

4I

per

).

la

11

sostanza uno ed idcnLico

il

primo

libert.

nazionalit,

il

Il

temperato

che

ottiene

per

si

Dal

possesso di

cui acquisto rendo in

progresso del diritto politico

ed internazionale, perch lautonomia

oltre

all

essere la

Dgitized by

Google

base dei
giure

comune

a tutta

generale

in

scopo del

Inoltre

genti.

delle

umanit se

ed

diritti

umanit. Gli

tra

nazione con tutte

denza e

libere

le

paese

composto

fra cui

non

libert,

di

esiste

sono

si

quasi

un

indipen-

impossibili in

un

un popolo,

in

diverse

dimena

agitata

popoli

suggetti

la

(**):

tra

esempio,
bisogni

di

limpossibilit

assolutismo, senza che le differenti naziona-

forzosa

unione

sapiente assioma del Vico

dellimpero,
le

naturale n vi si adagiano

cose

libert sanzionata in libera

del

opera una morale attrazione,

la

centro

egemonico

nel robusto

le

sparte

Piemonte che

la ricostituzione unitaria

perch

fuori

n vi durano

una sola regione o provincia

il

a quelle

risulta che

tra

esiste

corrano a formare speciali autonomie politiche dissol-

vendo

la

norma

Donde

nazionalit,

lingue

parla

quale

nel-

condizione assoluta dellaltra.

diverse

che sentono

temperare

nella

relazioni

le

alcun vincolo di simpatia, massime se

popolo legge e

lAustria, la

una

comune,
costituirla

che governano

altre.

le

istituzioni
di

fine

Luomo

esterno.
nel

ancora

ed indispensabile

la libert:

Infatti

lit

famiglia,

individuo e la nazione, debbono dar

di ogni

nesso necessario

tal

ed

interno

principii,

stessi

un

di

termine, che stabilisce

il

nazione, deve

nella

fondamento del

doveri umani, sar ancora lo

pubblico

diritto

il

conseguimento

il

che forma una societ nella


provincia

42

governi deve pur essere

liberi

forma

il

Dove poi

governo sopra

dominio nazionale, essa


quale

membra

inizi

di

giusta

del loro stalo


3
(* ).

richiama verso
della patria,

il

come

col sistema della libert

della nostra penisola,

sapiente assioma del Romagnosi:

provando

che la natura unifi-

cante fa sentire la sanzione dell unit violata

(**).

Digitized by

Google

43

XV.

Che

compilo sociale

il

nel

stia

ricercare

accordo

dellindividuo con la nazione e della nazione con


nit,

onde F individuo non deve

essere

Stalo n la nazione dall umanit, farassi


se studieremo brevemente
nale,

ponendo

in

il

valore della

uma-

assorbito

dallo

pi manifesto,

monade nazio-

confronto le diverse teorie ideate nello

studio della filosofia della storia con la dottrina del pro-

gresso quale noi la comprendiamo, cio

per raggiungere

il

che F individuo

suo perfezionamento passa successiva-

mente dalla unit famigliare

per

nella nazionale

quindi

giungere allo stato perfetto di umanit.

Una prima
male

e del

secondo

la

dottrina del

compenso continuo

fondamento

trova

quale

la

nella

governata

vita

bene

del

teologia

persiana,

da due

principii

F uno infinitamente buono, F altro infinitamente cattivo


senza che F uno riporti mai sull altro una compiuta
vittoria

il

Arimane,
scuole

Dio buono era chiamato Ormutz,

fra

loro

filosofiche

Roma

eternamente
che

annunziarono

dalla

teoria del

la

Ovidio nel maraviglioso


la storia

rame

nelle

del

continua decadenza.
gliendo

fra

le

poema

diverse

et

quali

ferro, le
Il

combattenti.

Grecia

si

il

malvagio

Le antiche

trapiantarono

Metamorfosi

delle

dell oro,

sovrano

in

peggioramento sociale.

dell

dei

lirici

nobile

il

divise

argento,

sono successivi riposi

massime epicuree

latini

grido

del
della

raccodello

stoicismo contro la corruzione dell incivilimento romano,


scrisse nell

ode sesta del

libro

terzo

Damnosa quid non imminuit

dies ?

Actas parentum pojor avis tulit


Nos nequiores, inox daturos

Progeniem vtiosiorem.

Digitized by

Google

44

sistema del peggioramento pagano

Il

scrittori

mistici,

quali ripetendo

mondo peggiorando
cato detto originale

per

divina

La

bene

altri

Turgot ed

al

Condorcel

al

innalzato dal Sainl-Simon


dosi la

fede

noto grido

e
l'

la

est
la

nous.
legge

Vico inventore della

Il

corsi

dei

un

nazioni, la quale circoscrive in


di

indian-

religioso,

credenza della scuola socialistica nel

avenir

Scienza Nuova ide

tutti

attri-

Campanella,

al

nel deciraottavo

fu

principio

grazia.

della

indefinito

buito da alcuni sin dal dccimosesto secolo

da

il

dopo un pec-

ed

progresso continuo

del

dagli

sentenza

vieta

umanit abbisogn della rivelazione

ritornare sulla via del

dottrina

riformato

fu

la

invecchia, credono che

ricorsi delle

circolo limitato

la

vita

popoli. Sul principio del secolo nostro la scuola

storica dell Ilugo e del

Mser formulala dal Savigny inten-

dendo stranamente

massima, che nulla

che non risponda


sia

la

allideale e nulla

dovette

ed innalz

essere

col rappresentar questo

ha nel reale

vi

nellideale che

non

pure reale, mosse dal principio ohe tutto ci che fu

non ragionato,

e del genio
nella

di

libert,

onde

del

diritto

impulso istintivo

derivato da un

come un prodotto degli usi dei costumi


Da ultimo l Hegel stabil

Fenomenologia

a criterio

ciascuna nazione.

dello Spirito

tinuamente acquistando
quale non

fatto

il

altro
la

che

la
il

che

sua coscienza

uomo

storia presenta

va

con-

d individuo,

riconoscimento

della

la

umana

un avanzamento costante

e regolare.

La prima legge
male

fa

del

contrasto alla ragione

ammettere una dualit

Sembra che
il

compenso continuo

Michelet,

ordine

nell

a questa teoria
i

umana

si

del
cui

bene

e del

ripugna di
del

mondo.

accostino lo Schelling ed

quali vedono nella storia

della libert contro la fatalit.

eterno

un assidua lotta

La evoluzione del regresso

Digitized by

Google

48

continuo del pari irrazionale, perch a lungo andare


lumanit finirebbero

vita dellindividuo e

negazione

De

il

Maislre, lo Chateaubriand,

Lamartine,

il

Ballanchc,
contro

continuit

la

progenie

altri

della

Baudcr,

Miiller,

sostennero,

vare tutto al pi che

condannata

fu

scena del
fonte,

grandi

uomo

civilt

senza

grazia celeste rest

la

cui

il

Tito

vago ed indeterminato e

umano

ammettere un con-

ad elucubrazioni di ordina-

servi

menti sociali che sconobbero


le

Virgilio

ingegno fu detto vasto quanto limpero.

fissare entit reali nell

di

tinuo progresso

Catone,

Tacito,

sulla

Socrate e Seno-

Aristotile,

Livio,

principio dei Sansimonisti

mancando

umano

pagane che presentarono

mondo Platone ed

Seneca

Cicerone,
Il

le

ad
fine

Vecchio Testamento pu pro-

Il

arbitro del proprio destino, sicch dal solo arbitrio

nacquero

sta

La Bibbia

storia.

Adamo

di

Bossuet,

il

morale scadimento, a cui doveva porre

di

opera della redenzione.

la

una compiuta
che

Bonald, lo Schlegel,

il

Adamo

Gioberti,

il

Canili fra gli

della

fatto

non dice che


1

Balbo,

il

Haller

il

una pena

in

di s stesse. Alla scuola teosofica,

diritti

naturali delluomo,

contingenze dello spazio e del tempo e distrussero od

alterarono la

mento

di

principio e fonda-

esistenza della famiglia,

ogni

societ.

altra

avanzante a guisa

del

una ruota, che sempre

di

sopra s medesima

sistema

Il

in

un

progresso
si

raggira

circolo fatale designato nell or-

dine eterno, divinato per servir di base allo studio della


storia intera ed

dalla critica

una

del genere

umano

imperocch dimostrato

dincivilimento trapassa sempre da

ch se fosse
tanto

vera

superiore

la

all

morte

antica

di

una

nulla

brani

non

presenterebbe

che

civilt,

avrebbe

P Oriente, dalla Grecia e da Roma,


a

respinto oggid

un periodo

un popolo
la

all

altro;

moderna

ereditato

e la storia

una continuit

dal-

studiata

progressiva.

Dgitizeci

by

Google


Una
pu

legge

sviluppo,

di

risultar vera

ma non

zioni,

40

un

ad

concetto

la verit

scuola storica

il

perdono

la

stizia

confuso

causa,

con

male ed

bene,

il

collo

forze

il

La

essa,

intelligenti

uomo

con

umane

conoscere

desumendo

dai

fenomeni

mutabili

tentando laccordo dellidea col

della dottrina

differenza

essere

la sintesi dell

divenire

del

il

mo-

divino disegno dellordine crealo; perci la scienza

derna deve conseguire

la

per-

natura

fa della

tendenti

libere

Nella

ingiusto

effetto

storia delle

interpretazione che

la

giusto c

1'

principio della giu-

il

sviluppo di

divenire coll essere.

il

del si-

immaginato dal Vico.

loro intrinseca natura;

mutazioni

non generale

limitata e

sapientemente

tanto

universale ed

Pagano presentirono

assoluto. Niccol Machiavelli c Mario

ed osservarono

stema

una e pi na-

nella storia speciale di

risponde

morte

decadenza o

perfezione,

immutabile eterno,

fatto, del reale collideale.

del Vico

conveniente

a sin-

goiar popolo, quella dell Hegel


all

individuo,

come base
diare
il

non

perch
in

armonia

si

addice pi specialmente

riconosce

dell

umana

le

entit

personalit

nazionali
(*

condurlo

all

umanit violando

le

entit

comune

un errore

mentovali sistemi,

sembra che

tutti

in

cui

ci

o comprendendola per met, convertirono


fantastica astrattezza
titolo

motto

il

avrebbe avuto assetto migliore,

chiamato a consiglio

riconduce con

tanto

pen-

in sapiente,

di quello Alfonso di

di filosofo e di re os profferire

nell

Questa breve disamina


ci

o sconoscendo la vera legge dell ordine universale

satori,

che a

Stu-

).

famigliare e

nazionale un sogno da fdosofo ed


a

individuo fuori la nazione alla quale appartiene,

di

segli

ma

Castiglia
il

fosse stato

mondo
da Dio

opera sublime della creazione.


dotte

ma

inaccettabili opinioni

affetto al nostro principio

unit quanto

che

il

quale esclude

individualismo assoluti, perch

la

Dgitized by

Google

prima distrugge
tuisce

all

dividuo

associazioni

ordinamento sociale

dell

appoggio che

gli

altro

Dopo che abbiam

ricercato

valore naturale e metafi-

il

del principio di nazionalit appressiamoci a riferirne

scienza

la

per rendere omaggio

realt,

epoca,

speciale della nostra

armonica della teoria e


fatto;

ma

prima

a raccogliere

lo

insieme

limiti assegnatici

un cenno
c

della pratica, del

unione

delle

della

gente

come

le

1'

baster

analisi

brevi linee tirate

epoca

riconoscersi nelle variet

uomini

libera ripartizione degli

la

naturali

in

coesistenza ed uguaglianza di esse;

e spontanee nazioni

egualit nel diritto

naturale

sembrino una sola

mano

dalla

un grandissimo quadro.

umano da

L unit del genere

che

dellargomento

alla vastit

sintetico dei principali caratteri di ogni

dogni

del

storia

istituzioni

esposizione gi fatta avvertendo che

ripugnano

dellartista rivelano lidea di

nazionali

indole

diritto

meandri

dei secoli e

dove sarebbe impossibile

storico, sicch

all

quale richiede.

la

condurci per

di

spirito

furono, riepiloghiamo
i

in-

genesi storica ed a studiare lo svolgimento del diritto

pubblico degli Stati e delle genti per accordare


la

sosti-

privando

anarchia

torna dal convivere in poli-

congregazione.

tica

sico
la

47

naturali

le

che

cos

tutte

cospetto delle leggi

al

nazioni

le

civili;

differenza

di trattamento solamente nell esercizio dei diritti politici


i

quali pertanto

diritti

naturali

blico

esterno

P accordo

debbono

per la ricognizione

servire

un nesso indissolubile

quello

interno,

della libert deglindividui,

della libert delle nazioni formate

elementi dellumana
della

e della fisica

moderna scienza

condizionato

in

sociale.

tra

il

il

dei

pub-

diritto

sanzionando

primo

il

secondo laccordo

da individui

uniti

natura: ecco

Lesercizio

una direzione indispensabile

per

primi

della libert
alla

stessa

Digitized by

Google

48

vita dell

umanit ed

al

suo

fine pi

ritenersi

un

per

questo

dovere,

che un

diritto

limpedimento

da

della

spontanea formazione delle nazionalit deve considerarsi

come

alterazione di

un ordine morale

adempimento

cui

il

tornando indispensabile allumanit richiesto dalle libere


volont

uomini.

degli

una necessit

dell

ed interprete

11

umana natura che

uomo

umane

relazioni

dirsi

veramente internazionale quando

delle

societ

nazionalit sieno

le

dominate dallidea

costituite libere, eguali e indipendenti,

doveri

di

tra

quanto ancora manchi acciocch

storia ci dir

lidea dordine internazionale che noi

medesimi col

pu

soltanto

allora

di giustizia con necessarie corrispondenze

La

ministro

essa assiduamente ricerca, ed applicato

di

alle

loro:

da noi per

compreso

diritto

comprendiamo sim-

fatto.

XVI.

Fra
riamo

gli

delle scienze naturali

prefe-

credere vera la derivazione originaria del genere

di

umano

ammaestramenti

da unica coppia, giusta le osservazioni degli

boldt, Bunsen, Prichard

Hum-

ed Owen, confermate dalle in-

dagini del libro di G. Darwin: sull'origine delle specie-,

ch quanto

non

all

entrano

importanza delle memorie mosaiche

nelle

dottrine,

fondere argomenti naturali e


sottomettere

logici,

Quando

tente

basta

la

la

gli

studiosi

moltiplicit

ricognizione

delle

della

alla

ispirazione.

fosse dimostrata

cultori delle scienze

opposizione

scienze naturali

delle specie

dignit

esse

con-

vuoisi

con principii teo-

umano

non crediamo che

dovrebbero continuare una


contro

stengono

non

cui

osservazione

unit fisica del genere

indubitabile errore
sociali

in

scientifici

umane
se

non

incompeche

so-

imperocch
dell

unit

Dgitized by

Google

umana

per ammettere

49

eguaglianze di

le

e di

diritti

doveri

e ponderare la personalit individuale, eh base di ogni

dottrina sociale.
1

uomo

La

non deve

natura che

della

in

perch se fosse

pubblicista,

il

uomo

scimie, scrive

modo sgomentare

alcun

tolto di

mezzo quel quarto

Saint-Hilaire

De

Filippi

4B

la

caratteri per

tutta assorbita in

),

La parentela con

dagli altri animali.

il

umano,

disse

sempre

differenza di proporzioni offrirebbe

distinguere
le

tra

e la scimia, che molti credono di grado ed altri

molti di proporzione,
il

regno

differenze

stessa quislione dello

una

parentela pi generale; e lungi dallessere umiliato luomo


si

sublima pensando a quanto

della
dell

creazione.

Dalle

ignoranza contro

stolide

dell orgoglio

offese

non

una istruzione monca

in

termine

lui

ragione della scienza astenetevi

la

voi sempre, o giovani italiani, se

assonnati

riassume in

si

di restare

preferite

piena

tarda,

di

contraddizioni, che dice e non prova, crede c non pensa;

rendete in ogni tempo e luogo ossequio alle faticose

cerche del naturalista

che

quale noi collochiamo


scissure
nostri,

scienze

campo

nel

perch

al

dir

morali

studi

del

base sopra la

prepara la

ci

le verit

di

quali

Varchi

di portare

evitale
si

ri-

collegano con

tutte le

tutte

arti

le

hanno una certa confaccvolezza I quasi parentado

tra loro,

animale
scegliere

riferendo in questa speciale quistione


le
i

memorande

parole

dell

mici antenati fra un

del regno

Huxley: se

uomo che

dovessi

io

si vale del suo

ingegno per deridere la ricerca della verit od una scimia


perfettibile preferirei la scimia.

e
in

sa che

il

confronto

uomo

eccellenza delle facolt mentali,

segno esterno
riera tra
la

Ognuno

tra

nostro favore

fisiologico

il

famiglia,

non distrugge
il

cui

linguaggio alza una insormontabile bar-

il

bruto
le

e gli altri animali

uomo. Per

nazioni,

la

la

civilt,

favella noi
le

leggi,

le

abbiamo
arti,

le

Digitized by

Google

50

scienze, le religioni, la storia, le quali nascono dagli as-

ed

soluti

Se

eccellenti

tesori

tali

attributi

morali

anima umana.

dell

vengono per superiorit

ci

di

grado

di

proporzioni, per continuit o diversit di creazione, alla

che monta?

fine

Da

queste brevi considerazioni desunte dalla filosofia

zoologica avanziamo

che non formi pi o

nostre indagini sulle prime convi-

le

Non

venze socievoli.

ha primitiva congregazione umana

vi

meno elementarmente

costumi. Le leggi e la filosofia presso


limenti sono ravvolte

in

lingue, religioni,

gli

una forma

antichi

religiosa,

incivi-

simbolica

e poetica, perch nei primi tempi la ragione ingombrata


dalla fantasia,

uomo

Le epoche

della natura.

dominato dalle forze e maraviglie

prestoriche che parecchi pensatori

studiarono di spiegare con un successivo passaggio dalla


pastorizia

all

agricoltura

pi

commercio non armonizzano con


la

tardi
le

dallindustria

verit storiche e

vari

dovette

secondo

variare di occupazioni

ferenti

ricchezze che

tempo

vi

le

somministr

suolo.

il

dif-

le

egual

In

furono popoli pastori, agricoli, pescatori e com-

mercianti obbligati

dal

duro

bisogno

profittare

delle

Anche

forze naturali dei luoghi dove essi presero stanza.

oggid nelle societ,

vediamo

al

con

umana

diversit naturale dei luoghi, perch ogni societ

le

non ancora hanno coltura, noi

che

varie occupazioni determinarsi dal suolo e cosi

il

negro slanciarsi sulle erte rupi e sopra altissime piante,

il

samodcio

lottare

collorso bianco,

broccare con destrissima


guire per faticose

mano

balze

il

pastore di renni, larabo di camelli,


ledri,

americano

abitatore

piante.

La

delle

vestirsi

delle

im-

il

canariano inse-

il

lappone

il

mongolo

essere
di

pu-

pi belle penne di uccelli

Marianne tessere

variet delle

groenlandese

il

pesci,

camoscio,

la

corteccia

occupazioni economiche,

la

delle

pro-

Dgitized by

Google

'

6i

pagazione delle

stirpi sulla terra,

F inclemenza

la

prime
le

trib, clic

bont

diversi -colori di esse,

misero

climi

dei

regioni pi fortunate

libero

il

scambio

una epoca

contro

tiero

autorevole

a cui

riconosciuto

delle

prime genti

che spiega

Il

ci

modificatrice

umana

sembra un

fatto di

oppor-

importanza

alta

che

esercitano
i

elementi

primi albri della

specie

catene

di
ri-

poste

sopra

altrettante

distribuzione delle variet dell

umana

specie alle
facili

comunicazioni socievoli. Questa opinione consuona con


primi

agrocori

gli

che

dell incivilimento,

fattori

perch su

dell

Himaus

nella

contrada bagnala dal Gange

la

indoeuropea rec ad alta perfezione

umani

dialetti

lingua

madre

fecondata
presso

che scese con

il

dal

Babilonia.

si

formarono

Eufrate

vita pastorale
Il

le

conosciamo

il

le

sorgenti

Battriana),

razza giapetica

pi sapiente degli

sue modificazioni ad essere

delle dotte nazioni

Nilo

Tigri e

rabe dalla

le

noi
vicino

moderna

dell'Oxo e del Yaxarte (ossia nella

la

all

della

ricche pianure irrigate da grandi fiumi atte a rendere


le

quali

Prichard con pi verit storica volle

variet
il

gli

umane

razze

differenti

le

Cuvier studi

il

nelle

montagne, ed
ferire la

condot-

destro

pi

nel

predominio dei climi ne movimenti

rapportare

natura. Cos

origini

pensiero di alcuni celebri naturalisti

il

tentarono di
azione

prime

le

primi elementi d un

obbediscono, perch trovano

altri

gli

tuno di obbedire.

avan-

di

procacciato.

contro agricoli, di

troviamo

agricoltori

delle conquiste e delle guerre ed

potere

avrebbe

loro

spedizioni di cacciatori

In queste

pescatori

le

ritogliersi

dovizie naturali e per acqui-

di

stare con forza quei prodotti che in

zata civilt

moto

in

fecero guerra tra loro per

si

europee; nella regione


le

nazioni

giunsero

al

lettere

le

arti;

semitiche o siroafasto di Ninivc e di

liuckle nella storia dellincivilimento dell In-

Digitized

by

Google

con

man

principio della

il

comune

delle

razze

origine dellu-

genere non abbia una necessaria relazione col pro-

blema
ci

queste relazioni

prime nazioni.

la storia delle

Quantunque

B2

vastamente

ghilterra spiega

comune

della

origine della lingua, dacch la storia

prova che diverse

possano parlare una medesima

stirpi

lingua e la stessa stirpe possa parlare diverse favelle, pur-

nullameno

la

separata dall etno-

scienza del linguaggio,

modernamente a

logia, servi

risolvere la quistione

delle

razze, assodando la parentela delle lingue con quella del

sangue. Le antiche denominazioni di linguaggio giapctico,


e

semitico

ed

africano

camitico

ariano

adesso sono

surrogate da quelle di

terza

quantunque conservata

la

pure ricevette una definizione scientifica tutta diversa dal


biblico.

significato

L affinit

linguaggi

dei

sanscrito ci fa riconoscere

latine,

slave,

patria.

La

tale

dei

dell

umbre

certamente

danza

del

che

dal

sangue

gli arii

col

celtiche,

germane provenienti da una comune

si

ropa. Potendo ammettere


vato

persiane,

schiatta indogermanica dalla

Asia mediana

diffuse

il

fatto

chiarissimo

ario

nelle

regione occiden-

da una parte verso

sud-est nell India, dall altra verso

fatto

indoeuropei

popoli

prevalenza del sangue ario

la

diverse nazioni indiane, greche,

nelle

nord-ovest

il

in

il

Eu-

etnologico oggimai pro-

che

Ascoli:

vene

la

abbon-

europee venne

dal

emigranti non molto numerosamente dal-

Oriente nell Occidente trovarono scarsissima quantit di

aborigeni nelle nuove

terre

indiana delle stirpi europee

prima culla

dell

umana

popolate,
ci

i7
(

la

figliazione

conduce a studiare nella

civilt le

prime forme

di governo.

Digitized by

Google

83

XVII.

In vicinanza dell Indo sulle rive dellArio e dell

troviamo costituito

mato da

il

primo antico impero

Medi e Persi parlanti

Battriani,

suoi dialetti, impero

che presto venne a

La

Assiri e cogli Egiziani.

ferma dimora

religioso

Quest ordinamento sociale che resistette

ed

nellarte

a
si

replicate

al

cogli

civile.

cozzo di trenta

producendo

invasioni

meraviglie

conserv per la forza delle dottrine religiose

aiutate dalla mollezza del clima.


cetto dell infinito, principio,

che assorbiva

in s

naturalmente

riparliti

primo ordine

sociale.

la

contatto

ed

istituzione delle caste assegn

un dispotismo

a vivere immobili sotto

secoli

Oxo

Iran for-

zendo

prima vagabonde condannandole

trib

alle

dell

lo

in

prima legislazione ed

pi antico con-

gerarchie

dellHimaus

egli

fond

un

promulg

primo ordinamento del lavoro

Bramane

dalla bocca gener

il

fine dell' universo,

personalit, cre gli uomini

diverse
pi

il

Brama,

mezzo

umana

ogni

gli

concedette per isposa la

sacra scrittura dei Vedas, per proteggere la quale tir dal


braccio dritto Katria, luomo del pugnale, e dal sinistro

maritata

Katriani

al

detto Katria.

Questi

facendo

dia allato del sacerdote sarebbe morto di fame

armi, se
Vassia,

Brama non

luomo

siani originata

nato

al

dellagricoltura,

dalla

guar-

sotto

le

avesse tirato dalla sua coscia diritta

sposalo alla moglie Vas-

coscia sinistra.

lavoro non sarebbe

bastato

Ma
al

Vassia condansacerdote

ed

al

Brama stesso non avesse tirato dal piede sinistro Sudra, 1 uomo della servit a cui concesse per
compagna dal pi sinistro Sudrani, moglie egualmente
guerriero, se

schiava.

Digitized by

Google

Questa scala sociale


artigiani era

loro

84

di

preti,

innalzata

stata

distinte tra

per

una

ma

montagne per

mani armate.

ed

ed

trib

attitudine

al

unite nelladorazione

un luogo che

sola divinit e circoscritte in

aveva cinto di
irruzioni di

pi

incontro di

fortezza

lavoro, le quali restarono distinte,


di

guerrieri, agricoltori

sull

coltura,

natura

la

perpetue

dalle

garantirlo

vivere

detti popoli costretti a

ciascuno nella propria casta siccome non potevano avere


relazione

tra

perch

loro,

codice

il

Man reputava

di

un Bramino con un Guer-

un infamia

il

riero,

non potevano avere amicizia

che

cosi

non

ossia

solo contatto di

da loro

divisi

di

rigenerati.

stranieri,

cogli

credenza erano chiamati Mlechecha,

La

barriera che

innalzava tra sud-

dito e suddito sinnalzava per differenza religiosa tra indiano

e straniero.

Il

codice religioso comandava

dal vincolo della stessa religione le

mosse

osservarsi nelle guerre

non

estendevano

si

tra essi

di condotta

ma

popoli legati

ai

norme

in favore degli stranieri

da

norme

quelle

quali erano

comunanza religiosa; onde non possono reputarsi


come l inizio di un diritto delle genti, la cui esistenza,
come avvisammo, suppone la ricognizione di un genere
umano con nazioni reputate capaci di diritti o doveri.

fuori la

mancanza

Nell assoluta

di

ogni concetto

umanit era abbandonata

di doveri la

relazioni

di

cieco urto della

al

forza la quale talvolta arrec lo sterminio di interi popoli


e regni.

luomo
nel

La contemplazione
Dio spiega un

in

modo

condurre

di

moderazione

Prima

di ricorrere

mico erano
rompere,
della

religiosa

il

lotta

la

mistica che
certo

guerra

prescritta

fra

dalle

popoli

leggi

alluso delle armi per

consigliati

quali mezzi

il

devastazione,

il

saccheggio

indiani,

Man.

di

ridurre

negoziare,

fomentare in esso dissensioni


la

India assorb

in

grado di moderazione

giunta
e

la

ne-

il

il

cor1

ora

rapina

Digitized by

Google

erano impediti

ss

comando

dal

ed

sacri

piante e

le

lavo-

il

vinto

inviolabili

Alcuni precetti di buon trattamento verso

ratori.

frenavano

aspre conseguenze della vittoria.

le

immobilit del sistema delle caste e del rigore della

All

forza

rispettarsi

di

abitazioni e di considerare

le

si

tent di contrapporre in seguito

una rivoluzione

da Fludda, nato dai Bramini che me-

religiosa preparata

ditando una credenza di fratellanza e di amore consigli


1

eguaglianza e la beneficenza tra

gli

uomini e sostenne

che questi perch nascono dallo stesso Brama sono


suoi
e

non

La

come

figli

universo, e che

formano

la nascita

Bramini e distinguono

Budda per mezzo

dottrina di

buone o

azioni

le

di

un

tutti

cattive

le caste.

occulto

proseli-

tismo entr nella Gina dove ricevette molla propagazione,

ma non

agit

India che rest sottoposta ad una casta

sacerdotale la quale

nell

inazione e nella contemplazione

odi vivamente la guerra e tent intrighi e male

raggiungere

arti

per

maggiore potenza.

la

XVIII.

Le prime

origini

dell

Egitto

ci

sono

Molta

ignote.

dubbiezza ancora circonda la ipotesi storica che dal nord


dellAsia la civilt traversando a mezzogiorno

deserto dellArabia
egiziana.

Ma

politeismo
.

asiatiche,

penetrata

fosse

la religione

un

potrebbe sembrare
ed

aiutare

nella

inanimato

silenziosa

quivi manifestata nel pi

ipotesi

anche un altro argomento

miscuglio

anzidetto

la

di

oasi

grosso

religioni

quale

trova

di probabilit nella somiglianza

delle caste indiane colle egizie modificate dallazione del

clima

pi

riformate

tardi

La popolazione
classi o

caste,

il

dal

dell Egitto

cui

numero

Buddismo.

era pure ripartita in certe


ci

diversamente

riferito

Dgitized by

Google

-Sda parecchi autori, perch


punto sono diverse. Che

le

circondata di potenza e di

pi ricca classe

questo

notizie storiche su

sacerdoti formassero la prima e

venerazione

cosa fuori del dubbio. L arte di leggere e scrivere, le

cognizioni mediche, le fisiche,

elementi di geometria,

gli

ogni sorta di erudizione e di racconti essendo di dominio


esclusivo della loro casta, servivano

rarne

autorit

godevano
cullo

al

angolo

ogni

in

numerose schiere

al servizio

delle rendite dei


religioso,

Viventi

paese.

in

Dio c di ogni tempio


assegnati in propriet

terreni

nell esercizio

pari ad assicu-

del

del

di ogni

del quale

prescrivevano

mille minute regole per signoreggiare lo spirilo e di ogni

egiziano e dello stesso re. Oltre di questa


giosa esercitata sull

anima

di

nel

tutti,

ai

lavori

di

La seconda
divisi

ad

fabbrica c sottoposti

tirannia reli-

dominio

tempio comandavano a numerose bande

ogni

allr

casta era quella dei guerrieri

ed Ilermotibii,

in Kalasirii

centosessantamila e
della popolazione

altri

gli

che

primi

nel

di

ufficio.

militari

numero

in

non superarono mai quello

dugento-

di

di

mercio. Secondo narra Diodoro,


nel

restante

al

re

lasciando

doto
altre

di

il

le

altre

che

parli

primo greco che

il

porcai,

apparteneva

territorio

quantunque

ne considerava

se

un quinto del prodotto


in

mano

dei

coltivatori.

mercanti,

interpreti

totale

Ero-

lEgitto conta

fece conoscere

cinque caste; chegli chiama razze,

pastori,

o com-

poter esercitare alcun arte

proprietario pure riceveva

terri-

da ogni im-

del paese in porzioni eguali e libere

posta col divieto

di

aumento

maggiore

cinquantamila. Questi possedevano un altra parte del


torio

ogni

schiavi dediti

di

quali

le

piloti

sono
senza

tener conto dei lavoratori, che debbono

aver formalo la

maggioranza della nazione. Invece Diodori)

oltre

od

soldati,

nomina

lavoratori,

pastori e

gli

sacerdoti
artigiani

Digitized by

Google

non

sificazione

pi

compiuta.

riguardali

come

onorevoli

razza dei

la

57

ha persona che non vegga

vi

era

porcai

di essere questa clas-

generalmente

erano

pastori

mentre Erodoto

ed esclusa

odiata

insegna che
dai

tempii.

L istesso autore aggiungendo che detta classe in s stessa

ricercava

vano

matrimonii, perch

unione,

la

opina

il

chiarissimo storico G. Grote, che non

colo costante per

specialmente

in

questo

meno

Brama

religione di

era osta-

vi

unione delle altre caste tra loro

egizia istituzione

come

indirettamente comprendere,

fa

ci

egiziani ne sdegna-

gli altri

vi

fu

onde

affine

dei

matrimonii

severa

dell

indiana dove per

una tenace separazione

che ricevettero due nascite e quelli che

casta

la

la

tra quelli

ebbero una sola.

sacerdoti pretendendo di avere ricevuto da bid un

come abbiamo

terzo delle terre erano potentissimi

detto,

e perch depositarii della scienza erano padroni degli ufe

fizi

onde facevano contrappeso

del potere;

regia

alla

autorit, la quale veniva scelta fra laristocrazia delle armi

con forme

che per altro non impedivano

elettive,

saggio della dignit reale nel primogenito, poi alle


ai

fratelli

ed

alle

sorelle del

pas-

il

figlie,

capo. Leletto dai guerrieri

e sacerdoti era confermato dal popolo e creduto discen-

dente degli Dei. Despota verso


leggi

per

carattere

le

caste

privilegiate,

teocratico

superstizioso e crudele.

popolo meno esclusivo


posizione

geografica

plebe

la
le

quali

sottostava

Quantunque
dell

il

popolo

legiziano fosse stalo

indiano ed

e la fecondit

alle

contribuivano al

del governo ed a rendere

dii

assegnato per la
suolo a riuscire

totalmente dedito agli agricoli lavori della pace pure fu

primo che

si

avventurasse nel

mezzogiorno

dubbie conquisto di Faraone ed


i

monumenti, testimonianza

il

il

dellAsia ad

ardite imprese senza alcun principio d umanit.

Le non

leggendario Sesostri,

di lotte c di vittorie,

(*

8
)

ricordano

Dgitized by

Google

il

58

cieco uso della forza senza alcun indizio di

guerra.

Diodoro

erano

sagrificati.

Come

diritto di

narra listesso

uccisi in guerra furono

teste degli

le

ornamento

migliore

il

del carro del vincitore, ch la gloria del re stava

nel mostrarsi tra quell

contro

un

nemici considerati come razza impura e perversa,

se fatti prigionieri,

immane

trofeo di sangue. Lodio

opera dei

stranieri conservato per

gli

rivelava in

ziano non

legislatori si

ogni costume, cos per via di esempio un egisi

sarebbe tnai seduto a mensa con estranei, n

adoperato coltello tocco da forestiera mano. L indole spenostro lavoro non

ciale del

ci

permette di tener parola

delle arti, delle scienze e del

commercio

Ma prima

crediamo

nuova

passare

oltre

di

metico

che

il

quale

secoli

sei

coloni greci

il

avanti

una

Re Psam-

ra cristiana apr a

Nilo stato sino allora inaccessi-

Lavvenimento importantissimo dellintromissione dei

bile.

Greci
fezie

due pro-

Egitto dipese, al riferire di Erodoto, da

in
(*

re

9
)

ebbe pure origine

dalle quali

Psnmmelico con mercenarii

prima alleanza

la

greci. L

accoglimento

truppe straniere giov molto agl interessi commerciali

di

dei

greci

ma

dest

gelosie nei

indigeni,

soldati

umiliali di combattere in posto inferiore

gnato

agli

stranieri

emigrarono

dugentoquarantamila.

mento

in cui era

Questo

caduta

in Etiopia

incidente

cenarie state quelle con

le

maravigliose imprese guerresche in


il

primo esempio

nel

asse-

numero
l

di

avvili-

mentre

greche

mer-

un fortunato e

anzidetto re comp

Siria,

di

quali

quello

attesta

truppe

le

quali durante

lungo regno di cinquantaquattro anni

greci offrirono

la casta militare indigena,

che sembra verit storica essere

questa nazione.

avvertire

politica verso gli stranieri fu adottata dal

vascelli

del

di

e ci

prova che

uomini soldati per

mestiere.

Digitized by

Google

59

XIX.

seicenlomila uomini

atti

armi che Mos trasse

alle

dalla schiavit d Egitto conducendoli

formarono una
abitato

mondo.

il

eletto, si sente

incomincia a

dirsi

persuaso che

gli

invitati

moderna, onde

sgombre

convito

degli

uscire dal suo

ogni luogo

grembo per
Mos

Senza caste

derivava da Dio.

mocratica
Il

la

anziani

che applicavano
sacerdoti.
del

Il

di

fra

scelti

casi

domin

le

la

civile
i

simbolo

la giustizia,
dell

giusta

era

il

na-

unit

sovranit

aristocratica, n de-

posto

pi savi delle

in

federa-

mano

dodici

di

trib,

particolari le leggi dichiarate dai

supremo potere
primitiva

rozzo

e legislatore pose

leggi,

spirituale stava nelle

profeta che indovinava e prediceva

seguito

diffe-

leggi civili

le

in origine

governo fu patriarcale
e

civilt

la

Dio uno che doveva

N monarchica, n

ai

smette

gran parte del mondo.

e senza re la sola

forma

uomini

della

sagrificasse al vitello d oro (al

ispirato, storico

potere religioso

settanta

israelita

incivilire

L unit del tempio fu

governo.

tiva.

fratello,

ugualmente

libert

egiziani) lidea del

a fondamento del diritto,

zionale.

lutti

nostre idee,

buon

accetta senza ostacoli

ed

teologia, che

mille-

chiama ancora

si

le stesse

nostro

della

quantunque

e duro, accett

bue Api

europeo, divide

dominio teologico. L ebreo,

dal

mai abbia

autonomo dopo

conserv

uomini sono

in

lingua

renza di

La

si

ed chiamato

sapiente

al

Palestina

la

che

continui patimenti. Oggi soltanto mal-

tradizionale repulsione, per cui

la

popolo

verso

nazioni

popolo ebreo di razza, di lingua, di

Il

e di religione

civilt

ottocento anni di

grado

pi grandi

delle

avvenire

costituzione cambiossi.

mani

ma

in

La nazione

Dgitized by

Google

60

ebrea spingendosi alla conquista ingiunta da Dio cozzata

con

piccole

che guidate da

genti

facevano

re

ostinata

resistenza, e per conservarsi forte ed unita, potente e vincitrice

guerra chiese ed ottenne dal profeta un re, come

in

P avevano
in

re Saul della trib di

ed

Samuele aveva

altre nazioni.

le

fatta ereditaria

casa sua la dignit suprema: quindi scelse a capo e

certo

in

modo

Re unto

Beniamino.

profeta

dal

Saul fu agricoltore

eletto dal popolo,

e pastore di spirili guerreschi e dett la costituzione dac-

cordo cogli anziani e conforme

il

Giudea

Dopo

Egizii

gli

maggiore splen-

let di

morte incominci

costui

la

Gerusa-

in

una corte orientale, super

fasto di

nelle scienze e prepar alla

didezza.

Mos spiegata

alla legge di

Salomone che port

dai sacerdoti. Gli successe

lemme

regno diviso

il

d Israele

e di Giuda, che nella citt capitale e nel tempio

conserv

il

centro

dell

unit

patria

religiosa

L esistenza nazionale posata sul tempio


gli

ebrei

si

piegarono

al

civile.

allorquando

fin

Le discordie

culto forestiero.

inte-

stine e loppressione straniera trionfarono per lidolatria

tanto scongiurata dai profeti. Gli Assiri volendo concentrare in Babilonia


lo

sviavano

pel

il

commercio, odiavano
ed

deserto

il

questi vennero a guerra. Sottoposti

lemme portandone
bilonia.

Nella

e le spoglie

vasi

schiavit

nazionale ripensando presso


flitta

Siotine,

ebrei

non avessero perduto ogni

loro lasciarono giudici

eletto

la

guerra

proprii,

vi

rivelazione divina. Chiedere

tempio a Ba-

fiumi di Babilonia

sospese ai salici le cetre,

pieghi. Nei periodi principali

popolo

distrusse Gerusa-

del

ritempravano

profeti

che
con

Assiri alla po-

detti

tenza caldea, Nabuccodonosor prese e

Ebrei

e perci

gli

mar Rosso

diritto;

ardore
allaf-

ch

gli

babilonesi

terreni ed adito aglim-

della

figura

quantunque

grandiosa

come una

storia

del

necessit di

sesisteva in questa

nazione

Dgitized by

Google

un

lora della

come

storia.

61

domma

Il

logica conseguenza

nessun

gentile,

cosi

comunanza

uomo non

pi antico di

buono ed

Dio portava

di

ma

umana,

circonciso era un

era concesso e riconosciuto

diritto

religiosa,

ed uneterna divisione se-

profano

parava leletto da Dio dal

il

dell unit

unit della razza

siccome pel giudeo ciascun

fuori la

sarebbe anticipare di lunghi secoli

diritto internazionale

Zoroastro

straniero.

Mos aveva insegnato che Ormulz e Arimane,


cattivo principio, si facessero

il

una continua

guerra e che da questa lotta divina risultasse la creazione


e

rinnovamento perpetuo delle esistenze. Nella teologia

il

indiana

primo momento della creazione leterno prin-

al

cipio aveva vinto

tanto promesso

monarchia

uomo

il

eletta

deve

che

gli

portare

il

ma

nella

fondatore della

pace

la

ebrei 6 perci

inesorabile, vendicatore che

mici

menza
nell

quali adorano

portare

che

falsi

si

non

la

un domma. Ieova

Dei.

Il

di

cle-

divina

Deuteronomio raccomanda

le

50
(

),

porte alla citt contro la quale

ma

nello stesso libro 6 detto

di

non

Hittei, e

gli

Amorrei,

come comanda

popoli

e
il

tutti

Cananei, e

Una

sete

di conquista

la

di

vita

spada,

od

ancora pi
e

la

glIliovei,

Signore Dio tuo.

nomadi dellAsia furono

degli anzidetli.

con

deve

si

Di tutte

che avrai nelle tue mani non iscampare

ad alcun anima vivente anzi uccidi

esterminio dei ne-

dalla rivelazione

saccheggio sul territorio nemico, di comandare

il

Gebusei,

Qualche precetto

prigionieri, di dare sepoltura ai morti, di

aprano

combattere
citt

comanda

pertanto raccomandato

impeto della guerra.

risparmiare

gli

suoi angeli,

Dio della guerra. Leterno un guerriero, dice Mos,

il

le

caduto nel peccato ed sol-

vincitore dei demoni,

La guerra presso

clava.

genio cattivo e

il

teologia mosaica

feroci

sangue as-

segn loro nella storia una parte di rapina e distruzione.

Dgitizeci

by

Google

La scienza

62

del governo

quella

vita dei

popoli

esisteva.

L Oriente vide

La

politica

per

imperi,

ma

monarchie non furono che despotismi


sopra
la

semplice

ragione

regole generali
il

Nel

religiosa.

ed

razze

ma

imperi,

esistevano.

padrone

La

malagevole

eh

violenti

raccogliere

di

in

quali regnava

superstiziosa autorit
orientale

erano

vi

propriamente

nazioni

di

trib,

non

dette

forza regnando nelle divisioni di casta e tra

schiavo impediva

la

mondo

sue grandi

religiosi e

governo di popoli, presso

un signore o

capriccio di

una fede

il

la

non

costoro
le

riesce impossibile per

un sistematico studio

quali

conoscere

vasti

orientali.

non

nazioni

delle

possono trarre grandi ammaestramenti dal

mondo

genti. L ideale del

amichevoli

relazioni

tra le

antico era la monarchia

uni-

versale teocratica tentata per abuso di conquista violenta

Lumanit col non

c bruta.

membri

armala

delle

rimanere

inerte fece

senza

reputava

un popolo

fu

una

razze o
popoli

gli

per

la

ovvero

mescolarsi,
l'

si

una sola famiglia; onde per

di

dell individualit

sottoposto

come

la

divisa in

conservazione

forza

resistenza

di

uni accanto

prevalenza

agli

altri

forza

della

all altro.

XX.

Da
diana,

questi cenni del complesso storico della stirpe in-

alla

od

copta

composero

il

egizia

mondo

ed

civilt.

Esponiamo

aramea o

si

apre

la

al

progressi di quella parte della schiatta


s

avvi

tempi fuori della storia

naturalista, al poeta, alletnologo ed al

raccogliamo

le

quali

le

scena di una nuova

indogermanica, che dallAsia mediana


ovest d Europa.

siriaca,

antico orientale, volgiamo lo sguardo

regione europea dove

pel

nord-

appartengono
linguista.

loro indagini e le loro divinazioni

Noi

quando

Dgitized by

Google


sono in armonia delle

63

epoche storiche,

che

certamente

conosciamo, c quando giovano a meglio comprendere


istituzioni

tempo.

che

popoli

politiche dei

sentiero del

precedettero

ci

asserisce ci che

politico

Il

le

sul

filosofo

il

analizza e prova; lo storico raccoglie le fatiche delletno-

logo e se le appropria per continuare lo studio delluomo

morale sulla base del

fuori

fisico.

dubbio

di

formavano

divisi

in

che

indogermani

popoli

Quando penetrarono

parlante la stessa lingua.

un corredo

coltura, possedevano

con-

nelle

trade europee essi avendo gi raggiunto un certo


di

ora

una sola schiatta

tempi remotissimi

grado

parole comuni

di

ai

loro congiunti primitivi, le quali ci servono a rivelare

cognizioni

Un

ed

aumento

successivo

avevano

che

beni

di

parole

altre

divinare

fa

ci

esistenza

La somiglianza

speciale.

greche e latine

ci

prova che

erasi gi verificata

quando

di

schiatta

separ dal grembo materno, e che


vazione della terra
soltanto tra loro

grande

della

gli

ma

anche

ben

alle

tiche.

detto

estranei

schiatte

tedesche,

grechi c

gl italici

lepoca
tica

ai

umana. Un

agli

gli

la

altri

asiatici

vostirpi

greci

persino cel-

divisero dalle schiatte anzii

materiali

fondamenti

velo sinora impenetrabile copre

successiva in cui essi rinunziarono

comunione. Quando

non

membri

delle

popoli romani

si

colti-

importanti

pi

slave, lituane,
si

quando avevano sviluppato

dell esistenza

sanscrite,

con lagricola

cominciata

con

perch se

indogermaniche sono comuni


ed

parole

indogermanica

Elleni e gl' Italici erano uniti

famiglia,

caboli di coltura sono

di coltura

ad avere una

la vita pastorale
la

lo

separarono

si

grado

il

nel quale detti nuovi popoli cominciarono

le

unione.

esprimenti

sviluppo materiale e morale dei popoli che


dalla schiatta primitiva

loro

nella

si

sar deciso

se

alla loro
i

primi

an-

giun-

Digitized

by

Google

scro nella

Grecia

dendo per

la

per

quale

nel

entrambi, nonch spiegar pure

tennero per giungere

alla

Minore

lAsia

Danubio allora

del

valle

problema del punto

il

64

passando

fin

si

cammino che

il

comune

carattere

italico.

umana

perch

schiatta in Italia

leggenda,

dei

antitesi

un

in

ellenico

caratteri

singoli

potr

si

riunisca

Nello stato presente ogni asserzione riescirebbc

ardita ed infondala,

tizia

gl italici

catena delle Alpi: allora

ammettere una divinazione storica che


ed

scen-

potr sciogliere

originaria unit di

immigrazione

non

della

prima
no-

conosce per alcuna

si

Grecia

la

mondo

suo

nel

mistico,

leggendario ed eroico presenta ancora molta oscurit, tien

numerose

deste

controversie. Fra

abitatori d Italia molto

ma

loscurit secolare

Alla tradizione degli

scrisse

si

storici

nati

tmncis

et

noi

tronchi

dai

altre

diverse

che

gcnsque virum

che

Moltissimi

Aborigeni

cultori

fuere,

quorum rex Saturnus, attribuendo

rigeni

od autoctoni senza ingombro favoloso

Italia

cultores

ficazioni diverse, o di popoli scesi dai

erranti;

ma non

aborigeni
i

Sabini,

Fileni

che

ed

fossero
i

affermarono
i

Liguri,

Taurisci,
altri.

condotti

Os

da No

il

vocabolo abo-

al

due

ed

Pelasgi,

come

otto

sulla riva

signi-

monti o di popoli

Umbri,

gli

Aborigeni

concordemente
Osci,

Guarnacci

cento

luvio universale giungessero


i

gli

Sicani,

autori

fossero

primi

primi

con

dissero

ci

sostituirono in tempi pi a

si

fantasticherie.

con Tacito portarono opinione


d Italia

primi

dei

forse rimossa.

tcn-a dicunlur orti, e con

dalle querce:

duro robore nata

vicini

storici

con disformi pareri;

poeti,

Quintiliano generati dal suolo


Virgilio

gli

non ancora n sar

se

gli

questi

Etruschi,

Ausoni,

gli

gli

asserire

storia

anni

dopo

il

di-

destra del Tevere

primi abitatori d Dalia, senza per altro dirci se lesperto

nocchiero del diluvio anche sulle terre nostre

si

lasciasse

Dgitized by

Google

65

ingannare dal dolce umore della vigna. Altri vollero che


Arcadi

fossero

sero

Greci

Enotrii;

Eolici

Valguarnera sostenne che fos-

il

Bardetti

il

),

altri altre

pretese affacciarono. Pure

nezze

autori nostrali

di

che

dare

Vico

B.

G.

le

stra-

invita a ricor-

ci

dimostrarono

Cataldo Jannelli

Liguri, ed

volle

li

enumerando

onor patrio

cosa nuova non tentata dagli antichi n prima conseguita

da

stranieri loro coetanei:

un comune principio

cali

che con

Romani, con
fine

coi

lopera:

nome

il

Monumenti

civili

il

della

volendo

lungo

11

non

valsero

gli

Midei

popoli Italiani ed in-

ardua ricerca studiandosi


religione,

sostenere

delle

istituzioni

indigenato

gente italiana senza predominio straniero

primitivi.

ita-

dominio

dei costumi e delle arti dei primi abi-

dell Italia

coltura.

giovent

Giuseppe

inediti a illustrazione della storia degli

la storia

politiche,

tatori

la

di

avanti

la storia degli antichi

ricomporre

illustre

L'Italia

antichi popoli italiani, tent


di

antica e presente

civilt

di derivazione.

liana deve dimenticare

dell incivi-

studiarsi la storia

limento delle nazioni dando alla

studio ed
a

questa

trovare

il

le

nobile

si

amore
dei

origini

impresa

difficile

della

nella primitiva
di

patria

nostri

popoli

occup pure Angelo

Mazzoldi, che con lopera: Delle origini italiche e della diffusione dell' incivilimento italiano all Egitto, alla Fenicia,
alla Grecia e a tutte le nazioni asiatiche

diterraneo cerc distruggere

predecessori

mostrando

marittimo degli

italiani,

le

poste

ipotesi e le

sul

quindi

le

prime

me-

opinioni

primamente un antico
origini

dei

imperio
di

tale

incivilimento c da ultimo la diffusione che ne venne col

cavare dai suoi studii vanissimi una sintesi gi tentata dal

Vico e dal

cuore vince

onde

il

Jannelli: opera questa del


l

intelletto,

il

cittadino

nostro Atto Vannucci

nella

il

Mazzoldi

dove

dotto scienziato

pregiatissima

il

Storia
i

Digitized

by

Google

con dotta mente quanto


che da

66

antica ne contraddisse

dell' Italia

riportiamo

lui

pensamenti asserendo

raccoglie nel seguente brano,

si

noi sembra che irrefragabili

prove dimostrino

primi popolatori delle nostre contrade esser venuti da

varie

civile,

per cui

<a

amor

bande

nostra civilt avere origini varie,

la

ciascuno aver recato

and famosa

Italia

patria

di

sembra grandissima

le

antiche tradizioni

non aspira a

ci

negano.

di far

Fortunati d insegnare

in

ma

5S
(

mostra

Nel

riferire

le

pi

di vanitosa erudizione.

gli

scienza non

la

uomini diversamente im-

quando mancano

la ricerca della verit,

prove di essa, amiamo esporre

le

nostro

Il

vanti che quasi tutte

tempi nei quali

pi la cognizione di ci che

ancora

popoli.

primo ordine alcuno non

degli scrittori di

creda che cercammo

maginarono,

vita

poscia quei frutti

tra lutti

sta contento a questa gloria che ci

si

varie opinioni

germi della

quali qui fondati portarono

diverse

le

opi-

nioni che possono accostarvisi; onde la giovent osservi,

pensi

giudichi e

pi

non

non

ma

basta,

asserzione

all

sulle

maestro

del

osservazioni

che

sullesperienza

generale aguzzi la mente. Infine avvertiamo che su questa

lunga e dotta
Italia

non

che con
e

insegn

schiatte
la

quistione

poca luce

lo

della

distinguere

si

latino e lidioma

per

cui

mezzo

della etimologia tre

sotlordinano

si

in

fosse formata collunione

di

probabilmente una volta indipendenti,


Luceri e messa

alla

testa della

dialetti

e dei Sanniti,

romana

sulla origine della nazione


si

Mommsen,

due rami principali: lidioma

divise in

Umbri, dei Marsi, dei Volsci

il

primitive italiane, la japigica, letrusca e la italica,

quale ultima

Roma

prima umana schiatta in

modernamente

rec

studio e la interpretazione delle lingue antiche

tre
i

degli

asserendo egli

modo

assoluto che

cantoni

Ramni,

latini

Tizii

confederazione

ed

latina

Dgitized by

Google

67

nella purezza della propria nazionalit. Questa divinazione

non fondata sopra alcuna testimonianza non ha un certo


valore storico

perloch noi non osiamo ancora negare la

credenza degli antichi


anzidelti alle

che connettono

storici,

grandi stirpi dItalia,

tre

nomi

tre

Pelasgi latini,

Sabelli e gli Etruschi, ciascuna delle quali contribu a fare


di

Roma

in

cui figuravano

padrona

la

mondo

del

come

principali

una

nel ciclo di
i

nomi

di

civilt

Tebe, di Car-

tagine e d Atene.

XXL
Se oscure ed ipotetiche sono
Grecia mostra

avanti di giungere al

prendiamo luomo

romano

del

leno

nelle

sacrific

e
in

variet dei

caratteri

si

distinse per

altro per

il

dell unit.

ravvolse

si

nazione
al

nel

dietro
eroi,

gli

el-

individuali,

al

cittadino lo stato
alla

eroi

confronto

nazionali.

elementi

gli

aspirazione

sentimento

privata dellelleno

al

parti,

la

mondo
gli

Lasciando
mostri

tutto sottopose le

primo
1

con

esaminiamolo

singolo stato la nazione,


al

Dei

universale

all

umano.

periodo

per

passa

Dei,

gli

ellenico ed

noi le collisioni degli

di

romane,

origini

le

suoi primi annali ravvolti in un

mistico, che comincia con

il

romano

cittadino:

il

il

molteplice, al vario

La

pubblica

vita

fascino della

bellezza;

quella del latino nel dominio della prudenza e della forza.


L elleno

prima infanzia sprigion

sin dalla

spirito dalle cure

corpo e

il

armonico

sviluppo

Lazio imprigionato nei teneri anni fra

1
;

gli

abitante

angusti

delleducazione

domestica, da

sentimento

ubbidienza alla patria. Queste

le

dell

cui cause

lo

domestiche e nella scienza e nella gin-

nastica ne prepar

non ancora sono

questa trasse

il

state indovinate

del

spazi

profondo
differenze

da alcuna

Digitized by

Google

furono

scienza,
rnsen.

08

mirabilmente

ricercate

La preminenza che hanno

dal

cos egli scrive, quella di

prensibilit e di

ma

lare,

ce

viduale, la ferma fede nei proprii Dei,

della nazione italica.

pati

un pi chiaro

profondo sentimento

il

prontezza c

la

universale

eom-

comunicabile splendore;

universale nel partico-

dell

spontaneit del sacrificio

la

Ambedue

popoli

indi-

il

ricco tesoro

si

sono svilup-

nondimeno amendue

separatamente e

Mom-

detto

Elleni sugl italici,

gli

una pi

modo

in

compiuto; solo unangusta e povera mente vituperer

lAleniese perch

organare

addestr a

la

non seppe, come

sua comune, o

come

scolpire

il

Fabi ed

Romano, perch non si


e a poetare come
popolo greco aveva

il

meglio c di pi particolare, era ci che

gli

di

impossibile

politica senza scambiare nello stesso tempo

blica in

ideale della bellezza era tutto per gli Elleni e

rizzava sino a un

realt loro

una tendenza

tirannide,

e sull arte:

Omero,

all

polizia

la

ovunque

unit

quello

di

Eliade

nell

nazionale,
politici,

la

repub-

Il

mondo

dispotia.

in

punto

certo

mancava

essa

ma

indennella

manifesta

non

si

fonda

sibbene sulla poesia


i

tenevano

Eliade. L' Italico per contro rinunciava

canti di

insieme

determinala-

mente

libert,

come convenisse ubbidire

per

chirc

stava una patria e un sentimento patriottico

greco non lha giammai conosciuto, e fra

proprio libero arbitrio in grazia della pubblica

imparando ad ubbidire

siffatta
il

li

che
si

giuochi olimpici soltanto, solo

solo la tragedia d Euripide

al

rendeva

progredire dalla unit nazionale alla unit

immediati elementi

c sugl

il

Valeri,

Fidia

Quello appunto, che

Aristofane.

sopposizione

miglior germe

allo

soffrir

umano,

al

padre per apprendere

Stato.
l

Ne dovesse anche

individuo, e imbozzac-

uomo per ne
tutti

acqui-

quale
i

il

popoli

Dgitized by

Google


dell antichit

civili

tuzione

che

schiatta

appoggiata

alla

stupenda
in

fine

vista del

distingueva

sull

una

dominio

il

costi-

nazionale

unit

disgregata

sulla

abbozzata da

comuniSmo

dominante

Sparta,

quale

il

Elleno dallAteniese, a cui pi specialmente

ed esattamente converrebbe

Mommsen, onde
l

mondo intiero ( 53 ). Questa


mano maestra fu criticata

sul

assolutismo

valse

gli

ellenica

antitesi

69

solo conquistava con

egli

il

carattere riconosciuto

dal

per precisione di verit vorrebbono nel-

non

anzidetto brano leggere ateniese e

elleno. Segli

certissimo che Sparta pi aristocratica e

guerresca

pre-

sent minore immobilit e pi sottommissione del cittadino


allo

Stato che non

irrequieta Atene dedita

con

prefe-

renza alla coltura scientifica, letteraria ed artistica

natura democratica, nullameno a noi sembra che

dotto

tedesco abbia nelle generalit

umano

e percep

primamente

tre rigogliosi

il

co-

la

primo sentimento

il

della sua personalit, talch la vita interna

essa per

di

sapientemente delineato

carattere ellenico. In Grecia si manifest

scienza dello spirito

il

si

svilupp in

elementi della religione,

dell arte

o della scienza e della libert. La fede greca fatta a personificare tutto, innalzava gli uomini agli Dei ed accostava
quelli a questi.

LOlimpo era

terra

donde

della

patria ed a conservare

le

divinit

in

diretto

contatto

scendevano a proteggere
1

con

la

destini

unione della societ. La

religione ellenica era affatto nazionale, n vogliamo cre-

derla di origine egizia.

commercio con

gli

I Fenicii,

colonia egiziana, ebbero

elleni e per gli studii del

Kruse sappiamo certamente che per


commerciali

lalfabeto loro

aperto col Nilo allosservazione

mentare
gran

le

tendenze

numero

delle

al

greca

misticismo,

menti

le

entr nella

il

Franz e del

anzidette relazioni

Grecia. LEgitto
contribu

quale

ad

guast

au-

un

speculative dell Eliade, senza

Digitized by

Google

esserne

opere

sorgente

la

bert in

in

un paese

citt

societ e

studiare

la

gica Atene.

Aristotile

dove

e schiavi,

liberi

leggi

diverse

nelle

demago-

altri col

me-

ma

di

un governo

Greci facevano

ed osservando

perfetto.

natura la negazione

dell

umana

uguaglianza.

stessa natura, egli scrive nella Politica,

la schiavit.

mine.

Il

animali

Gli

si

dividono

uo-

degli

la differenza fisica

ed intellettuale delle razze credette poter fondare sul


di

li-

moderni ingrandirono

tipo

il

Egli accett la divisione che

mini in

Tuci-

La

per tempo

filosofo

il

le

non mai superato da

studi

variarono,

nelle

brill

storici

Platone.

democrazia accettate dallanarchica

di

todo dellosservazione, che

non

tra tante genti e diversi governi

diviso

regn nelle mura della


a

negli

Solone, Socrate

imprese

forme

quale

il

Euripide,

Sofocle,

Eschilo,

di

dide e Senofonte,

70

pensiero,

del

in

diritto

la

che ha creata

maschi

fem-

maschio pi perfetto e comanda. La femmina

meno perfetta ed
mana degl individui

corpo

inferiore

obbedisce. Or v nella specie


tanto inferiori agli
all

anima

la

u-

quanto

altri

bestia

il

uomo

all

questi esseri sono atti al solo lavoro del corpo e sono

<

incapaci di

nulla

far

di

meglio.

dalla natura alla schiavit,


per loro

Essi

perch non

sono
vi

ha

destinati

meglio

di

che lubbidire. Esiste forse innanzi tutto una

grande differenza

si

Conchiudiamo adunque da questi

tura crea uomini per la libert ed altri per la schiavit

tra lo schiavo e la bestia? I loro lavori

rassomigliano, perch col loro corpo

sono

si

che

principii

utili.

la

na-

che torna utile e giusto che lo schiavo obbedisca.

Con questa
libert intese
cittadini

differenza tra

l'esercizio

eh egli

collettivo

osservava

nel

liberi

schiavi

gli

per

della sovranit fatta dai

foro

decidere

guerra e della pace, a giudicare e nominare

della

magistrati,

Digitized by

Google

7i

a censurarli ed assolverli, a vincere con la popolare elo-

quenza

nell

raccomandare

partiti,

varii

Aristotile stesso

osservare

leggi.

utili

le

diverso soggetto

il

cui

in

potevasi personificare la sovranit espose la diversit della


costituzione politica e della forma dei governi nella nota

democrazia

divisione di monarcato, aristocrazia, polilia o


la

cui

corrispondente

corruzione
5

oligarchia e demagogia

non

della giustizia

governante

in

ha nella tirannide,

d grandi conoscenze sulla scienza

ci

sovrano

governato,

suddito,

ideale della libert antica, le cui legislazioni

conto

al

riguardo voi,

ma

stessi,
c

ed

famiglia ed

suo legislatore

a tutta

ed ancor pi tutta

di beni

potenza dello stato noi

confiscata

essergli

col

la

allo Stato.

dallardire

la tirannia.

Lamore

quello della patria gener

doti,

la

lotta

filosofi,

rapido

fu

dove

la

di

un

parte

La

forza

origine

della

tiranno.
fu

schiavit: la forza dominante da cittadino sopra

nacque

voi

vostra

cittadino esercitava, poteva facilmente

dominante da individuo sopra individuo

produsse

non

e dinteressi sotto la onni-

comprendiamo quanto

passaggio dalla libert alla servit


il

dichiaro che

come appartenenti

suoi beni

della sovranit, che

vi

vostra famiglia, ai vostri maggiori

la

Con questa comunione

io

come appartenenti a

vostri beni

alla vostra prosperit,


i

questo

non hanno

personali. Nel libero XI delle leggi Pla-

diritti

tone fa dire

il

si

Platone ispirandoci lamore

Essere alternativamente e nello stesso tempo

del governo.

).

egemonica

legislatori,

della

gli altri

nazione posposto a

antagonismo, da cui pi tardi


tra

Sparta ed Atene. Sacer-

guerrieri ed

oratori

comparvero

successivamente sulla scena politica, senza produrre sconvolgimenti e mutazioni nelle basi della societ greca, che

furono:
tante

individuo posto a servigio della citt ed eserci-

una parte sovrana;

la famiglia e

la

propriet

ap-

Digitized by

Googl


partenenti allo Stato

7*

orrore pel lavoro industriale

differenza per tutto ci

che era straniero

in-

aspra

pi

la

ed inumana schiavit.

Da questo breve cenno


non possiamo condurci

del

interno della citt

diritto

alla ricerca dell esistenza di

un

internazionale se prima non facciamo parola delle

diritto

istituzioni,

quali tenevano associate tra

le

greche. Queste vivevano in

uno

loro

citt

le

stato interpolitico, la cui

unit sociale era custodita dallunit religiosa da grandi

comunione

fste rinvigorita nella

del culto e

patia nascente dal generale allettamento.


pici,

Nemii ed

Pizii,

Umici

notevoli tra

pi

sim-

colla

giuochi Olim-

gli

altri,

erano grandi solennit religiose. Le Anfizionie (nome che


vuol dire abitanti dei dintorni o vicini considerati
associati religiosi) esistenti tra molte citt erano

riunioni religiose che avevano luogo in

come

speciali

epoche determi-

nate ad offrire regolari sagrifizi.

Da

queste piccole fraternit umili

nell origine

svilup-

possi inseguito e prese esistenza lassemblea anfizionica,

che per errore alcuni autori credettero una specie di Dieta

Essa composta dalle dodici

ellenica federale.
si

in

formava

Eliade,

si

riuniva

con deputazioni religiose

mon

Delfo, la
il

importante

quando

nelle
l

cui capo era detto Hieromne-

chiamati

aveva

nazionale,

guerre

salv

la

Pilagore. Per ufficio


vigilanza del tempio

racchiudeva

cui conservazione

sentimento

dente

il

subalterni erano

speciale e pi
di

stirpi di cui

volte per ogni anno,

Termopili nel territorio sacro di Demetrio Anfzione

alle

ed

due

primavera nel tempio di Apollo a Delfo e in autunno

onde ebbe
1

la

ricchezza

grande

indipendenza

ascen-

greca

sin

anarchia politica non fu seguita dalla religiosa.

Sapientemente

tempio di Dello

Hegel
tir

avverti

clic

la

profanazione

del

seco la caduta della Grecia, perch

Digitized by

Google

73

fu cancellato ci che

per

lont e quasi

passo diveniva del tutto naturale

tuto oracolo doveva sollentrare unaltra volont suprema.

la

come un

area

vi

di

santo

che

la

suprema

vo-

principio monarchico.

il

nume

pose in luogo del medesimo . Oltre

ed

religiosa, la lingua

sentimento nazionale,

secondo

Il

luogo dellabbat-

in

re Filippo si assunse di vendicare

11

e si

il

ancora

Grecia era stato sempre come

la

profanato

comunione

costumi contribuivano a formare


quale non estinse mai

il

quella

variet dello spirito greco rivelata nella disunione politica,


nell autorit

sovrana residente tra

mura

le

della

Lontano poche miglia da questa un ateniese che


trovato sul territorio di

un altra

non

citt

potuto acquistare n terre, o casa,

matrimonio con donna indigena, e non

citt.

fosse

si

avrebbe

vi

contrarre

legale

avrebbe trovalo,

vi

se offeso, la protezione della legge senza lo speciale patrocinio di qualche individuo.

o tra cittadini di differenti

Le obbligazioni

citt

tra

due

formavano materia

citt

di sin-

golare convenzione che doveva essere reciprocamente

ci

permettono

stesse

comprendere come mai

di facilmente

una compiuta separazione

parola interpolitica
le

autonomie

dell Eliade'.

La

vincoli politici

un

tra popoli

di

diritto inter-

personalit greca tanto gelosa ed individuale

volle forse riconoscere doveri verso

come un

La

dal Grote, spiega

solo sangue, che dire dell esistenza di

nazionale?

del

tenacissima.

relazioni esistenti fra le moltissime e piccole

Se tanto deboli erano

un

era

prendemmo

che noi

esi-

politica dove lunione di

sentimenti, di lingua e di religione

benissimo

ri-

Le idee moderne non

conosciuta dalle autorit sovrane.

l'

umanit

e rispettarli

vincolo giuridico? Certamente in Grecia la casta

mondo

orientale

si

schiavit: la religione

moditcata nella istituzione della

non

pi

una forza che assorbe

le

Dgitized by

Google


facolt dellanimo;
libero

ma

non

da

discendente

rigore,

una

Elleno

con

per aver seco loro


coloro con

di

fortuito

libazioni agli Dei,

fatto

menava

li

sul

ridotti

campagne spinse

un caso
libert

la

una

popoli

quelle nu-

tutte le coste

Africa, in Italia,

in

Spagna ed adoperala contro

le

Questi ul-

rapina ellenica ebbe

merose emigrazioni che popolarono


diterraneo, in Asia,

in

seconda

e la

con

greco, e

pri-

classi:

amicizia

di

di rassomiglianza col nostro antico sistema feudale

essa estendendosi anche sulle

due

schiavit se

in

territorio

perdevano ogni altra cosa. La


specie

questo

quali eravi piena indifferenza.

parola

stessa

in

legame

avevano

quali

erano spietatamente

timi

una

sicch

nemico. Modificato

il

greci distinsero gli stranieri

quelli

di

gi esiste

disprezza e chiama barbaro ogni popolo

indica lo straniero ed

mo

non luomo

questo cittadino per un sentimento di superio-

intellettuale

rit

74

cittadino, e

il

Me-

del

Gallia

nella

stranieri

in

costitu

essenza della guerra. Noi non possiamo seguire di epoca

epoca

svolgimento della storia greca, e perci con

lo

Proudhon

seguenti parole del

stoire

grecque nous

fait

cause premire et dans


chefs de

riassumiamo:

Io

nu

voir

guerre

la

dveloppement,

son

clans es uns contre les autres,

et

Lhi-

dans sa

guerre

des

des nobles

contre les plebeiens pendant la longue lyrannie dorienne;

guerre des

villes

entre elles

enfin guerre de la Grce

mande par Alexandre contre


ches
les;

peuvent

aitisi

guerre pour

se

le

les

dfinir:

tribut;

lquilibre
l

le

chose

travail

entre

les

besoins

et

toujours.

servii

et

le

procure

compo-

depouil-

Le prjug

rompant sans cesse


ressources, ce que

les

industrie au dedans ne fournit pas,

au dehors

les

guerre pour la conqute, en

un mot guerre de rapine partout


qui rpute

Perses. Ces trois

guerre pour

il

faut

que

la

guerre

on ne sort pas de catte donne >

Digitized by

Google


55
(

La continua

).

mancare ogni nozione

gola generale
zionale tra

78

persistenza della guerra

per

fece

re-

interna-

di diritto

Greci.

XXII.

La

scienza politica dei romani

non

superiore a quella dei greci, perch

Roma

blicano che dominava in

sovranit compresa con la libert sono

nosciamo persistere
dei

nelle

individuali

diritti

istituzioni

cittadino

poneva
politici,

in

il

Grecia

soltanto

non

affetto

propizio

agora. Pure

nella

tendenza

all

il

stalo pel

la

ma

nazionale;

forma

tenza del patriziato la cui lotta con la

grandezza romana.

Il

capo di famiglia era

primo governo
il

diritti

forum, come

superiore alla Grecia non

unit

come per

suoi elementi

gli

la sovranit

severa costituzione della famiglia su cui fondato

per

teoria

conservazione dei proprii

alla

Roma trov
Roma

cui uso in

e la

distinti dai
lo

onde ognuno esercitando realmente

molto

La

antiche.

non sono adatto

cittadino per lo stalo e

il

popolo re

Il

principii che co-

una nozione moderna: presso

antichi glinteressi particolari

generali ed

alcun punto

ebbe molta anologia con

quale era compresa in Atene.

libert

la

fu in

sentimento repub-

il

fu

nella

lo stato

per quella po-

form

plebe

Come

regio.

solo polente in essa cosi

il

la
il

re fu

lunico depositario del potere dello stato, facendo trattali,

conservando

il

supremo comando

sicch preceduto dai


di

littori

ebbe

il

in

pace ed

in

guerra;

diritto e la giurisdizione

punire, decise della vita e della morte del cittadino e

Non essendo che un

nomin

tutti

comune

elevato dal merito c dalla fortuna

potere da Dio,

magistrati.

ma

cittadino

non traeva

il

dal popolo che lo eleggeva giurandogli

ubbedienza; trovava nel principio che

il

re aveva soltanto

Dgitized by

Google

la facolt

76

non

eseguire e

di

di

cambiare

legge

la

limite

il

un potere delegato ed un freno pi potente

giuridico di

nelluso e nella pratica che gli era disdicevole pronunziare

su casi importanti senza prima avere

fu

prima origine

la

udito

negli affari

dello

Senato

del

una ingerenza

stato

Numi avevano

coglieva le
i

tutela

in

sebbene severa

quale

la

delle virt e

potenza romana.

cittadinanza

la

verso

quando

divinit

nazionale, la

che

comunanza

ro-

mana. Questa tolleranza dei Numi estranei

La

politica d

ingrandimento e

servi mirabil-

preminenza.

di

costituzione fondamentale dello stato attraverso tutti

tempi e
menti

dava

grandi perturbazioni non

le

ma

in

lunit e

mano

sconfinata,

molti

tentativi

rimase

bene vollero

non

il

Comune,

cardine

cercarono

lotta

II

spiega con due contrasti

si

che spronava

cittadini

limitarne

di

governo nelle mani del popolo, sib-

il

limitazione dell autorit dei magistrati

la

Roma

dei magistrali,

essa.

di

La

cui frequente abuso riusciva gravoso ai cittadini.

intima di

che

un autorit

stato

dello

sempre

riforme

di

potere per dare

capo

del

cambia-

soffri positivi

onnipotenza

la

unico

all

quasi

il

.ac-

decretava

repubblica

popoli conquistati fossero ricevuti nella

mente ad una

questo

straniero di

lo
la

La

moderatrice.

forze,

dovevano conservare

che

delle idee

sempre

ebbe

quale

il

religione fu la personificazione delle

consiglio

il

uomini. L adunanza degli amici quali consiglieri

di altri

la

altro

cittadinanza a
dell attivit

ridurre

che

il

storia

luno della

potenza

la

ponevano

non

a conseguire leguaglianza al cospetto della legge.

primo produsse

cambiamenti

hanno alcuna analogia

colle

di governo,

rivolture

quali

non

tutte

moderne,

quelle leggi che garantivano la libert individuale; ossia le


leggi Valerie, che valevano

libera che fu

habeas corpus

custodia

la

esclusione dellarresto preventivo

la isti-

Digitized

by

Google

tuzione dei tribuni

minaccialo

77

proteggere

assegnati

cittadino

il

jurati judices nei processi criminali e

volontario, che sottraendo

da ogni

cittadino

il

lesilio

vendetta

popolare equivalse allabolizione della pena di morte


materia politica. Laltro form

romano essendo

Sapientemente scrisse

Vico

il

Le gare, che esercitano

ordini nelle citt di uguagliarsi con giustizia, sono lo

gli

pi potente mezzo

ingrandir

di

intra

dannano

multi nascevano, che

buoni

ai

Roma,

tener libera

di

rumori ed

ai

il

tumulti

mi pare che biasimino quelle cose

nobili e la plebe,

che furono prima cagione


considerino pi

Ed

repubbliche .

le

Machiavelli: io dico che coloro che

in

popolo

robustezza del

la

lotte la vita e la forza degli stati liberi.

le

effetti,

che non considerino, come

tu-

che quelli partorivano

sono

vi

che

grida, che di tali

alle

in

ogni repubblica

duoi umori diversi quello del popolo e quello dei grandi,


e

come

tutte le

leggi,

che

fanno in favore della libert

si

nascano dalla disunione loro, come facilmente


dere essere seguito

Le
vilegi

il

domin

si

sovranit

la

esso aveva lesercizio fu trasmesso per volont

buni, dominati

imperiale fu senza
di lesa

fece

mura romane;

nelle

per costringimento nelle mani dei Cesari. Tacendo

popolo

ve-

che pri-

altro

giorno in cui Siila

il

la tirannia

popolo continu ad essere servo quando

di cui

pu

si

non erano per

libert dei cittadini

della sovranit, sicch

padrone del potere


e

Roma

in

maest
il

comizii, soppressi o
limiti.

perch

quale non

Il

gli

le

istituzioni

antiche

idee

Errano coloro che

si

il

o
tri-

potere

ridurlo sarebbe stato un delitto

imperatore governava a

disputava

riconosciuti ed importanti nella

ferenza tra

sedotti,

diritti

moderna

dei governi antichi con

civilt.

presenti

le

fanno a studiare
i

le

nome

del

individuali tanto

La

dif-

immensa.

analogie tra

le

moderni desumendole

Dgitized by

Google

ravvisare in

promiscuit

dalla cui

li

stitutam

rcmpublicam,

credere

medio

nel

Non

puro per

ex

quae

vennero

evo

primores,

aut

consociala

et

iis

Luomo
e

sovrano:

regunt;

forma laudari,

di

tglio

industria

senza

secoli.

altri

ma

non come uomo,

senza

viveva del lavoro

nationcs

singuli

haud diuturna esse

governo moderno

il

antico era libero

illis,

che Tacito

ammir senza

Cunctas

aut

reipublicae

facilius guani evenire; vel si cvenit

potesti pure

optimum con-

getter ibus

tribus

combinazione:

detta

populus,

ex

elementi

tre

ostante che Cicerone scrisse

Annali, capitolo XXXIII,

possibile

urbes

dilecta

tadino

aspirazione

oplimo et populari confusa modice; e

nel libro IV degli

egli

della Repubblica: Slaluo esse

nel libro

et

citare

combinazione

sospirata

tale

governi rappresentativi.

regali

basta

a fondere le tre sorti di governo

degli antichi

sociali

78

Non

da seducenti apparenze.

quale cit-

commercio

dello schiavo sulla pubblica piazza

dove dimorava continuamente,

elettore,

oratore, giurato,

giudice, magistrato e senatore, intento alla politica, pronto

guerra

alla

da cui ritraeva

ruttrice delle ricchezze

terzo

stato,

anima

bottino la potenza cor-

col

Le societ antiche mancavano del


del

e vita

mondo moderno.

Dotti e varii autori trattarono diversamente la quistione


dellesistenza di'

un

internazionale presso

diritto

mente
da

valore di alcune istituzioni

il

speciali

azioni di

notizie di antichi

diritto.

che

pi

fatti,

istituzioni
dall

da

altri

cittadini,

ragioni

esporre la parte che

Roma

Fra lopinione

che

modo

larga-

fatti storici,

da

speciali

della esistenza e

Noi volendo attenerci pi

alle

anzidetle terremo

delluniverso.

argomentarono

trattati

natura di esso
ai

guerrieri

romani.

meno

Alcuni studiarono ed interpretarono pi o

ai

principii

esistenza

alla

diverso.

delle

Incominciamo

rappresent nella storia

del Gravina

il

quale ammette

Digitized by

Google

che

fu

tutte

di

giusta, perch fondala sulla

e sull interesse

Ilerder

Roma non

e di distruzione

comprende due
c sino

51

premazia della

italiano

Mommsen

stirpe latina
58

mondo

sul

contro

Italia

Roma

confini naturali.
storici e di

due

progressi della

che

romana

la storia

il

concetto dellunit
assicurare e difen-

di

impedimenti che

gl

ne acquistasse

se

Con

questa

dominio

del

storia

la

che

),

fino

di

Italia

confinanti alcuna

popoli

aveva bisogno di riunire intorno a s

cui sar capo urbs,

ai

due periodi

di

politiche osserviamo che sin dalla

differenti

Roma

perch

pone-

Barbari

possesso

il

distinzione

infanzia della civilt esisteva lo stato di guerra con


vicini

del-

umanit

dell

genti italiche sotto la su-

le

impero nacque dalla necessit

vano a che

quella

parli principali: la storia interna d Italia

dere P

storia

avvisiamo con

unione di tutte

alla

soltanto

umanit

sull

abbia esercitato che una missione di sangue

storica esposta dal

critica

56

che nella

Roma

di

ragione,

popoli vinti

dei

quale crede

il

dell

79

dominazioni quella

le

onde non riconosceva con

comunanza

di

o doveri e loro

diritti

toglieva per giure bellico ogni cosa e propriet.

decemvirale proclamava

la

massima

La

ed odiosa

incivile

legge
:

ad-

versus hostem aetema auctoritas esco. Le formalit religiose

scrupulosamente adempiute nel rompere


timarla,

voti

e le preghiere

collegio feciale, che scagliava

erano tutte usanze

le

o codice religioso

per

dei

numi

nelle

blico, religioso,

pace di cui

ci

lotte

la

guerra,

per interrogare

una

freccia sul

gli

nell' in-

auspicii,

il

campo nemico

quali facevano parte d un formulario

assicurare

ma

la

proiezione

che ebbero un

danno

notizia

tregua o sospensione di

le

ostilit

storie

tutelare

carattere

interno e non internazionale.

furono

che stipulazioni

pub-

trattati di

pi

una

di

vera

Tuo

-Roera una sola gente che

vi

opponeva

si

voleri

ai

romani,

questa era condannata a cedere alla forza. Labuso delle

armi non era regolato da alcun riguardo: case abbattute,


messi

bestiami

incendiate,

numerose

rubati;

turbe

popoli schiavi, duci e re vinti, prima legati al carro


trionfo

poi

fatti

morire sotto

di

del

scure, furono le terribili

la

rappresaglie descritte da Tito Livio nelle pagine eloquenti


delle sue

storie.

terminare

di

Volici ed

vano

Sabini, la fede

scopo e

asprezza

il

modo

non serbata
della

Cartagine fanno parte dello

grande

unit

impero

dell

pi frequente

Le lunghe contese con Alba, con

intento

nella

ai Sanniti,

politica

primo periodo. Le guerre puniche

nel
di

lo

La dedizione era
guerre.

le

pro-

armi

delle

distruzione

la

comporre

di

la

seconda epoca storica.

natura,

Roma a differenza
ma sul diritto della

guerra era fondata, sembrando equo

di servirsi nel lavoro

Pertanto da notare che


dei principii greci

di

prigionieri ai

non

quali

la schiavit in

sulla

si

faceva dono della vita. Anzi

la

idea giuridica sviluppandosi tanto rigogliosamente nell intelletto

romano riconobbe

allo

schiavo una

nalit e qualche diritto, che modificarono la


il

fu

espresso dal poeta nel celebre verso:

rigore delle leggi.

11

certa

perso-

prima severit

concetto del dominio universale

ed

Parcere subiectis et debellare superbos,

E sorretto dalleccellenza delle leggi civili che


comandavano la potenza romana all ossequio delle

racaltre

genti prepar quell unit materiale dei popoli sulla quale

poi doveva fondarsi

per quanto

le

unit morale del genere

idee della greca

filosofia

modificarono lindole primitiva giammai


tellanza ed umanit
all

strinse

insieme

e
il

umano, ch
lo

stoicismo

legame

popoli

di fra-

aggregati

impero.

Digitized

by

Google


Lucano cant

81

prevalenza della forza nella politica

la

romana scrivendo:
Victrix caussa diis placuit, sed vieta Catoni.

Seneca,

infelice

come non

visse,

aspirazione

all

lasci

sue

nelle

alla

smo-

Non sum uni angulo


mundus est. * E t non
furitnus. Homicidia com-

natus

privatim solum sed

pescimus

gentium gloriosum scelus? Non

patria

et

un' astratta

dei suoi tempi.

mea

<

morire

seppe

che

epistole

umanit ed un amara rampogna

corruzione

data

maestro di Nerone,

hic

totus

publice

singulas caedes: quid bella et occisarum

non crudelitas

avarilia,

quamdiu

modurn

fiunt,

li

consultis, plebiscitisque soeva exercentur, et publice ju-

bentur vetita privatim. Quae clam commissa capite lue-

novit.

Et

ista,

furtim

et

a singulis

minus noxia minusque monstrosa sunt: ex sonate-

jam quia

paludati

fecere

laudamus. Non pudet

reni,

homines, mitissimum genus, gaudere sanguine alterno

et bella gerere,

se

gercndaque

eliam mutis ac

liberis

pax

feris

tradere,

quum

crazia e della, democrazia

del

dispotismo tra cui

pell.

Quindi

coll

storia universale,
tico

penna

foschi accenti della poco elegante

ritraggono lepoca nella quale

tra la

impero

si

di

rcs

59

di

Seneca

alterna sorte dell aristo-

estinse nella finale corruzione

antichit
si

nel quale

potenza

inter

homo, sacra

sit

homini, jam per lusum et jocum occiditur.

Tebe,

come

chiuse

oriente

secondo

il

manc ogni

Cartagine

Atene,

si

sep-

ciclo della

equilibrio

poli-

Roma.

XXIII.

L antichit che fu

sempre lepoca

delle citt

monarchie universali and distrutta dai barbari

delle

quali
6

Dgitized by

Google

82

Roma. Questi popoli nuovi

scesero ad incendiare la fatale

nemici del
citt,

nome

posero

latino

fine

Cesari alla teocrazia dei papi.

con

allo studioso

germanico ed
tra loro

cedette

grandi elementi,

tre

prima

combattono

legislatura e la filosofia ereditata dalla

niSmo
e

la libert individuale,

umanit.

conoscevano altro piacere che


ignorando che cosa fosse
di

Grecia, al

dal

scesi
la

il

e poi
la

germamorale

la

non

settentrione

rappresaglia e la guerra

Stato avevano

lo

dei

rivela

dobbiamo

cristianesimo

al

nuovi popoli

si

vecchio latino,

il

si

assimilano. Alla civilt del Lazio

si

posto

il

mondo moderno

11

cristiano che

il

impero delleterna

all

quale nata per dominare,

la

un sentimento

energia individuale e d indipendenza, che anarchico in

origine chiudeva in s

il

germe

della

cristianesimo sullunit esteriore del

umana personalit. Il
mondo antico fond

quella interiore delle volont, stabilendo


delle

anime

stoici

messa

fu

mento,

la fraternit

umano

genere

riet del

scrive

Max

eguaglianza

La

solida-

compresa dagli ultimi

pratica dal Vangelo.

in
il

coll

religiosa dei popoli.

gi

Miiller,

fu

filosofi

Questo muta-

condotto ad

effetto

dal

uomo che non fosse rigeneuomo non parlante


greco era un barbaro; pel Giudeo, ciascun uomo non
circonciso era un gentile; pel Maomettano ogni uomo
non credente nel profeta Kaffiro o Giaurro. Fu il cricristianesimo. Per

indiano

un Mlechcha;

ralo era

pel

Greco ogni

stianesimo

che primo

gentile, fra

greco e barbaro, fra bianco e negro. Umanit

spezz

le

barriere

una parola che cerchiamo indarno

Aristotile

1*
;

idea

come

famiglia

La

missione

principio

dell

uman

di figliuoli

gimento cristiano

genere

come

dun Dio solo

fra

giudeo

Platone

in

di

in

una sola

unidea di svol-

6#

).

puramente

spirituale

del

rendete a Dio ci che di Dio

Vangelo

nel

sanzionava la

Digitized-by

Google

83

sottrazione dellanima dal potere dello Stalo


i

coscienza e lacerava

diritti della

riconosceva

unit del dispotismo

per questo era perseguitata dagl imperatori come accettata


dagli oppressi.

Fondata nella persuasione

mento spontaneo, per

riuscire potente sopra gli animi dei

vecchi e nuovi popoli accett

paganesimo, che
e

le

convinci-

e sul

simbolismo e

il

conciliarono

il

forme del

le

favore dei romani corrotti

ossequio delle barbare fantasie. Alla fine del quarto

secolo e sul cominciamento del quinto


costituito

chiesa

un

con

clero,

il

cristianesimo era

una

con

gerarchia,

rendite e concilii provinciali, generali e nazionali, ajutafa

impero

dall

sottomessa

alla

volont

imperatore.

dell

Pertanto lunit morale della Chiesa era sovente minacciata


dalle invasioni dei

Longobardi e dalla debolezza degl impe-

abbandonavano

ratori di Bisanzio che

venna

romana

all

grande impero. In

cittadini del

rio III sindirizz a Carlo Martello

Esarcato di Ra-

tale stato

Grego-

per emancipare la sede

Magho che

dalla tutela bisanlina. Pipino e Carlo

terminarono lanzidetta impresa furono incoronati impera-

lo

papi allora ridestarono


trasmisero

oriente
Cesari.

Carlo
al

Romani, luno da

dei

tori

si

S. Bonifazio,

al

credevano

Raad

Nord
all

romano

gli
il

eredi di diritto

fino al

impero

dell

cristiano ed apostolico

suoi

limiti

mare

all

al

sud

ed

all

Adriatico

slave restate per lungo

all

sottomettendo

tempo estranee

alla

della chiesa e dellimpero

vilimento europeo

all

Ebro,

occidente fino allAtlan-

settentrionale,

dei

impero di

sino

Oder ed

oriente fino a Theis, ai monti della

mana. Lunione

sovrani di occidente, mentre che quelli di

ai

Con le armi
Magno estese

Baltico,

da Leone.

laltro

pensiero dell impero

Mediterraneo ed a Napoli,

tico,

al

il

al

Boemia,

molte

razze

conquista ro-

comp

linci-

che nella divisione delle due forze, la

materiale e la spirituale, non sarebbe stato possibile.

Da

Digitized by

Google

Costantino

al

suddita ed ossequente

visse

dacch essa

8i

franco imperatore la chiesa fatta monarchica

ed

per gratitudine salutato

Re

il

ma

Stato;

dello

leggi

alle

rese forte di conquiste

si

autorit tent

emanciparsi dal dominio dei sovrani. Leone

di

aveva

III

Franchi imperatore di

dei

Occidente e l'aveva incoronato ungendolo del sacro crisma.

Questo semplice

ricompensa

atto di

di Leone, al vescovo Pasquale, per

dente

Vescovi di
Il

prima

dall investitura

Roma

serv

dai

cominciamento

impero.

le

lotte

Il

feudalismo,
tra

ed

Cesari,

ai

per innalzarsi a fianco dellimperatore.

concetto del medio evo

tn

papa ed un

Dio, un

ma

pcratore non trov la pratica attuazione,


il

successore

al

proclamarsi indipen-

ricevuta

di

le

guelfi

una grande

fu piuttosto

tra la Chiesa

rivalit

crociate, la risurrezione dei

sono

ghibellini

itn-

gli

Comuni,

elementi

di

lunghi anni di storia, che a noi non importa di narrare,

ma
le

dai quali

ci

conviene

pendenza

uomo germano

era soltanto
presaglie,
diritto

una
in

il

sovrano

potere

al vassallo

fede incorrotta verso


e

barbari

modo

in alcun

personale indi-

il

diritto di

ammetteva

nei

guerra

le

rap-

duello tra privati ed altre molte violenze.

feudale imponeva

guerra

ed

la

sopravvivendo

suoi discendenti faceva sconoscere che


del

popoli

romana non avevano

abuso della guerra, ch anzi


dell antico

quelle idee

progressi che noi ricerchiamo

pubblico interno ed esterno.

assimilati alla civilt

frenato

traendone

uscire

quali servono a provare

nel diritto

seguirlo

il

nelle

tre

11

principali doveri

padrone, essergli compagno


generali

adunanze chiamate

piacili o malli.

La

risurrezione dei

Comuni

in

parte l'assoluta preponderanza del

Italia

era

romanismo,

in

buona
che

ri-

destava lo studio non mai estinto nelle leggi romane dalle

Digitized by

Google

si

88

nude teoriche non ancora

cui

nome

il

ed interpretatori non

un

staccava la scienza, cui


I

glossatori

di

ricercare

genti.

davano alcuna cura

si

della guerra.

diritto

La pace

Costanza conchiusa

di

segn

millecentottantatre

comuni

si

di diritto pubblico e delle

italiani,

epoca della indipendenza dei

non

quali

ventiquattro giugno

il

sottratti

dal jus impcrii mol-

tiplicavano le sovranit politiche impotenti a resistere


pericoli,

non

mezzi di

ad

alte

vita e di

La

prosperit.

costituzione delle repub'

chiamato credenza

liche col consiglio particolare

ai

comuni

forze

trarre dalle

unirsi e

investito

del vero potere dell autonomia; coi collegi dei giudici ed


il

podest eletto sempre tra persone straniere

comune

al

per evitare ogni sospetto di parte o tirannide non ammetteva che in astratto la sovranit dell imperatore e ricono-

sceva

come

legge

della vita

atti

applicabili

essendo

vati;

qualit

la libert

bliche

diritto

il

formava

italiane,

la

di

le

somma

libero
Il

zioni

un

potenza sovrana

della

dei suoi delegati


citt e

tutti

gli

uomini che

terre italiane

poteri

essa riguardava

difettava per quelli di

mente, e labolizione della schiavit fu


all

riferito

comune. Lugualit e

base dei governi nelle repub-

la

aveva sparso sulle

gli

giustizia

municipale di eccezione e

pagna. Lemancipazione di

calcolo ed

tutti

generale

pubblico che dei pri-

del

del popolo e lesercizio dei vari

mani

uomini abitanti

lismo

romana regolante

principii

in cui la

mani

indebolito tra le
gli

ed

nellinteresse

particolari di ciascun

alle

non

stava nelle

comune

civile

cos

il

camfeuda-

ottenne lenta-

si

tardi

dovuta

industria, che cinsegnarono essere

al

l'uomo

capitale pi produttivo dello schiavo.

carattere

dindividualit

municipali stabiliva

blico esser lecito al

come

Comune

di

che vigeva nelle costituprincipio di

rompere

la

diritto

pub-

guerra per la

Digitized by

Google


un

difesa di

86

dividuo di muoverla contro

un solo

ad

solo citladiuo, e parimente

in-

per la difesa della sua

tutti

persona e delle cose proprie, se indarno avesse attesa ripa-

La rappresaglia era

razione.

licenza

la

procacciarsi

di

indennit sulle cose e le persone di quel paese dove era


stata negata giustizia,

indicere bellum

Obtulelam unius

ergo homines subditi

domino

illi

postulanti,

justitiam

debitor

populo capi poterunt.

vel

deliclum domini negligentis facere ju-

propter

Praeterea

civis potest civitas

dominus justitiam facere

Civitas vel

negligens vel recusans est

stitiam, potest iridici bellum contra totani terram et

gentes subdilas
temporalis.

ut

sibi

in

cos scrisse

liarum. Mentre

il

authentica

Comuni autonomi,

mano

e Venezia, erano in

Si

omnes

dominus

vero

Bartolo nel Traclat. Repraesa-

alle parti

se

ne

Genova

togli

popolane, nel restante

dItalia la dinastia sveva, erede della

spada dei Normanni,

cercava di consolidare una monarchia temperata dal potere

nobili

dei

dei

Forti,

6I

La morte

Comuni.

scrisse

presentava propizia di consolidare una

il

Federigo

di

unoccasione che

tolse allItalia

<

si

monarchia per

necessit temperata dal potere dei nobili e dei Comuni,


c Nulla sarebbe

mancato

a Federigo

questo

per

senza

c lopposizione del partito guelfo. Esso a differenza

padre aveva forze

potente in

Italia;

italiane bastanti a farlo e

a suo favore

< idee di diritto pubblico, *


libri

di

stavano

Infatti

autori italiani scritti tra

il

ci

le

del

mantenerlo

dominanti

rimangono alcuni

decimoterzo e decimo-

quarto secolo che espongono la scienza del governo politico di quei

principimi;

tempi, quali
il

libro:

Trattato del governo


e quello

De

sono

il

De Monarchia

trattato:
di

De regimine

Dante Alighieri;

dei principi di fra

recto regimine di certo fra Paolino

minori, che favorivano

le

il

Egidio Colonna

idee di monarchia.

Il

dei frati

sommo

Digitized

by

Google

87

poeta specialmente voile dimostrare che la sovranit monarchica non dipendeva da nessunaltra autorit sulla terra
e sostenere quel principio di unit imperiale che nel medio

evo perdur come retaggio della tradizione romana.

La
cip

legislazione di Federigo

ricordare la

sua celebre costituzione

la quale cerc

che

maggior parte

in

11.

anti-

progressi della civilt. Qui crediamo opportuno di

di

moderare

il

omnes peregrini, con

rigore dell albinato, diritto

sovrano riteneva per succedere

il

beni posti

fratellevoli

di

Chiuderemo lenumerazione

popoli.

stranieri

agli

dipendente dalla sua

territorio

sul

anticipando un sentimento

delle

nei

sovranit,

relazioni tra

con-

prospere

dizioni italiane volgendo locchio al mare, del cui domi-

nio trattarono

prima

dottori italiani

Nella seconda met del secolo

Perugia

fratello

diritto

minore

di natura

acquista

un

aria e

per

tanto per occupazione


si

di

esponendo che

dellepoca

altrimenti che

quasi

Baldo
il

riassunse

mare ed

quello

un

lunghi lavori

tratto
fatti

non

che

lunghissimo

in
di

opinioni
lidi

comuni per

tutti

genti;

delle

possesso

le

suoi

acqua sono a

continuata

Questa dottrina precedeva

di ogni altra gente.

decimoquarlo Angelo da

di

sol-

tempo
mare.

per sostenere

la libert di navigazione per la quale la patria nostra fu

grande e

riverita in

mare acquistandosi riverenza

vilegi nei pi lontani lidi fuori

di

pri-

Europa.

XXIV.

11

primato della

civilt

mondo

italiana nel

prevalenza delle domestiche tirannidi e

per

nei tempi che corrono

Ne diremo con calma

questo

ragione

della

amara

Chiesa

verit.

fin

le

chiamale dai papi. Delicato argomento e pieno

per la

straniere

di passioni

Romana.

Avvertimmo

Digitized by

Google


che

la

88

Chiesa dallessere spontanea associazione, da Co-

Magno divent monarchica. Con Gre-

Carlo

stantino

gorio VII, Innocenzo

Bonifazio Vili, essa da potere

III, e

spirituale quale fu in origine, cambiossi in potere pubblico


e

fu

Papa Ildebrando

politico.

sconfitta

avrebbe estinta

lunit

volle

germanici

Cesari

dei

grande impedendo

nazionalit italiana.

la

quale cerc di trionfare fu quella di

La

al

compimento

al

mondo ,

egli disse

sciogliere

esso

unico vicario

il

nome

pu deporre

genere

umano

Papa

unico

del

imperatori , esso

gl

giuramento di fedelt

dal

sudditi

dottrina per la

dirsi

Dio in terra predestinato a condurre


dei suoi destini. Il

e la

secolo

dellimpero, che

di

pu

cristiana

nel suo

perci

continuazione

la

Sognando' lunit assoluta nel dominio religioso

volle

c
(

*).

pupe

quella politica nella cristianit, a cui fu spinto dalla tra-

dizione romana. Questa unit esteriore della Chiesa ruppe


lunit spirituale, perch contro
tico

con questo

e
Il

il

cristiano fu posto lere-

linfedele.

cattolicismo avendo lambizione di essere immutabile

e di soddisfare

bisogni dcllumanil in tutte

le

epoche

della vita portava in s la tirannia intellettuale e loppres^

sione dei popoli.


il

mezzi dei quali

suo scopo da principio furono

religiose in secoli di barbarie,

si

la
riti

serv

per raggiungere

forza delle credenze


e

autorit

un

di

sacerdozio istruito, l'uso della sola lingua latina che im-

pediva

la

formazione delle lingue nazionali

scomuniche,

roghi, la guerra,

di fede nei giuramenti,

il

tradimento, la mancanza

assassinio religioso

diplomazia dei conventi. Nei primi

temuto; con
colle

la

tempi

fu

potenza dellidea religiosa fuse

nuove genti; fond

dellimpero

in seguito le

la

romano; ravvolse

storia nella Bibbia,

la

nera

riverito
le

vecchie

teocrazia sui limiti smisurati


la scienza

arte nelle

nella teologia, la

leggende,

nelle

omelie.

Digitized

by

Google

neglinni, la

musica

89

melodie sacre; sottopose

nelle

come

Chiesa, la clamide alla tiara,

alla

ragione

seppell la

nell autorit

divent

politico

Papa

solo

un

tempo

civile,

giudi-

in

potere religioso, intimo, morale, insegnante,


ziario,

lo Stato

corpo aHunima;

il

ed anche universale in Europa, perch

era padrone del

troni sulla terra,

mandava

mondo
all

il

e questi dava e toglieva

inferno e

paradiso sudditi

al

oppressi ed oppressori, atterrava e rialzava dinastie,

e re,

loro concedendo sovranit con una goccia di olio sparsa


sulle fronti;

faceva la guerra colle prediche, e queste

bastando adoperava armi pi potenti

non

di ogni altra le bolle

di scomunica. Tale spaventevole unit forse fu necessaria

come

solo vincolo che poteva tenere

il

popoli della terra;

ma

insieme

essendo tirannide

tutti

certamente un

fu

male, dacch volle durare quando pi non era tollerala


o

Chi ricorda nella storia

utile.

dal Papato contro


la

gli

poema con

divino

mato

il

gigantesche vinte

Alighieri descrisse nel

potenza che

tale

fu dal

Villemain chia-

precursore di Lutero. Chi nelle epistole del Pe-

trarca che usava a corte


la descrizione
le

lotte

le

Hohenstaufen, non pu dimenticare

corruzione e la decadenza che

di

Roma

di

Papa

non

Cardinali

sentina di tutti

i delitti ,

lesse

di tutte

ignominie e novella Babilonia?


Bonifazio Ottavo

stati

cizia

venne

in

dell Inghilterra

ressi della

lottando

contro

contesa con Filippo

il

la

sovranit degli

Bello, che nell ami-

non voleva compromettere

Francia e quindi lo scomunic.

11

Re

gl inte-

di

Francia

fece

bruciare la Bolla di scomunica a suono di tromba,

con

grande solennit,

in un assemblea generale

papali e proclamare
farci a

considerare

le

riun

tre

ordini

per respingere

indipendenza

dello

le

nazionale.

stato

prepotenze

Prima

di

conseguenze della grande lotta degli

stali contro la teocrazia della Chiesa ricerchiamo se essa

Digitized by

Google

90

e se mitig

diritto internazionale

un

fece esistere

rigore

il

della guerra.

sentire

Chiesa

ultramontani

gli

Europa dovrebbe

beneficii tutti dell' incivilimento.

fanatica smentita dalla storia.


esisteva durante

seguente:

in

apogeo

Papato

del

il

non

genti

quale sovrano

s uguale

teocratica

era la

co-

Dio padrone del mondo; Cristo figliuolo

di Dio; Pietro successore di Cristo;


cessore di Pietro, e perci

Questi

alla

Questa menzogna

diritto delle

non riconosceva potenza a


nome di Dio. La dottrina

dei sovrani

mandava

11

il

verso reputava suoi sottoposti

re,

Papa

il

suc-

padrone del mondo.


in tutto luni-

propagare levangelo

obbligato

Papa

il

imperatori, fedeli ed

infedeli, e faceva dei missionari un esercito di conquista.

Col battesimo aumentava


col

dare in dono

sudditi spirituali della Chiesa

terre degl infedeli ai sovrani cattolici

le

acquistava maggior terreno alla propagazione del potere ec-

decimosecondo Alessandro

clesiastico. Infatti nel secolo

concesse

mediante
<

omnes

et

pagamento

il

ad Enrico

di Irlanda

isola

un

di

et

c sancii Petri

fidei christianae

sacrosanctae

Sane

susceperunt, ad jus

Ecclesiae romanae,

quod

dubium

perti-

c tua etiam nobilitas recognoscit,

re di

III

d Inghilterra,

insulas quibus sol justitiae Iesus Chrislus illuxit

quae documenta

nere.

II

tributo, asserendo:

non

est

Nel decimoterzo Urbano IV fece donazione al

Boemia

convertissero

tutte le terre

di
al

converti , vel per

te

Terrae

. .

cui

abitanti si

sotto

la

con-

quas per ministerium tuum

espugnavi contigerit. Nel decimoquarto,

Papa Clemente VI accord


quattrocento

infedeli

cristianesimo e cadessero

quista del detto re

fiorini

oro

la

per

un

tributo

sovranit delle

tunate a Luigi della Cerda. Niccol

potere al re del Portogallo d invadere

nel
le

annuo
isole

1452 diede
terre

di

di

Foril

tutti

Digitized by

Google

sue delle persone

Illorum personas in perpetuarli servitutem redigendi

loro.

plenum
tatela

padrone dei beni

e di rendersi

gl infedeli

63

E da

Spagna

di

cattolici

ultimo Alessandro VI tracciando

polo artico

dal

linea

auclorilate apostolica concedimus facui-

et liberarli

al

polo

celebre

la

concesse

antartico

re

ai

e di Portogallo le terre che erano e

quelle che sarebbero scoperte in America.

Bellarmino pu tentare

11

di

un mondo;

Raynal riferiamo un grido di sdegno.


la

ne

qui

4 entre
4

ou

accepte,

ce

eux soni

la

4 Saturne avec

avec

dire

du

et

faire

le

Maometto.

diritto

scriveva

Gli Arabi
i

et

Qui a ac-

bien

de

Jean ses

autrui?

noi

pas

le

de
de

tout

della

loro

Lau-

II

paragonassimo
ingiuria a

tutti

una
diritti

conversione.

contrario votano delle intere popolazioni

al

< schiavit obbliando


i

vicari,

che la legge del Cristo

una

legge

rissimo scrittore egli certo che

di

affrancamento.

di

Per quanto severa possa sembrare

la
il

auraient

frres

missionari armati di

partecipano a

fatto

et

cas

Iupiter

de parents.
se

sono

del

riso

musulmano faremmo

vinti

solo

4 dei vincitori pel

4 dicono

le

globes

enfermer par avis

< legge di egualit:

< papi

scrisse:

egli

donner

les

que Marliu

pontificale al

il

slipules

Il

que mylord Pierre devint

recentememte

atto papale. Nel Dizionario

Donazione
droil de

mme

mori!

la

leurs satellites. N'est ce

Swift

fou,

fait

rent

le

pouvait donner

dal

chef de

le

monarque europen

soumission au

alla parola

c cord au pape

Et ce

condictions

les

non manc su questo

filosofico

Il

et

baplme ou

lesclavage, le

Voltaire

don

noi

un souverain chrtien

appartieni pas! et cest

lui

ma

donne autrui ce qui

plus sainte des religions qui

dono

giustiticazione del

la

De Maislre pu lodarlo:

il

rampogna

alla

cui

si

()

del chia-

cristianesimo

allora

Digitized by

Google

giov

all

morale e
quale
l

ne

uman

92

umanit quando pass con


fratellanza

di

trasse

dell

sue

massime

di

della

filosofia,

la

le

dominio

nel

concetto

il

unit

genere da potersi accordare con


genio

zionali, col differente

popoli che abitano

La guerra

le

del-

spirituale

variet

na-

credenze

dei

le

diverse

universo.

come

fu accettata nella dottrina cristiana

un male provvidenziale.

teologi

ed

giureconsulti

la

discussero dal punto della difesa dello stato in relazione


coi principi!

fratellanza

di

fedele; ed

non

la

dell in-

calmare

di

punizione dei colpevoli,

re non pu soddisfare

il

difesa,

la

delleretico

papi riputarono un dovere

non altrimenti che con

gnando che

pi

il

ma

Vangelo;

dal

consigliati

guerra

nella dottrina cattolica la

sibbene la punizione, lesterminio

Dio
inse-

Redentore se non

mostrandosi inesorabile, c traendo dal Vecchio Testamento

esempi ed

gli

alla legge

mati, onde
le

antiche.

canoni della

antica fa

Non

vendetta divina.

delle guerre religiose

alcuna clemenza

essendovi

e le persone dei nemici la Chiesa


della guerra:

ed

arsi
il

ed

uccisi,

battesimo.
i

spada

tetra

di

sanguinosa

riassunti

come

ed

quelli scrittori che

della

onest

celebrano

diritto

erano

ferocia

di

ed

la

Dall avere

teocrazia papale pas-

mali che essa fece

tiamo per rivendicare

cose

le

penitenza

la

vinsero

musulmano.

furente

generali

per

infedeli

del Santo Ufficio, la tortura

dare la morte
del

caratteri

siamo ad esporre

fiamma

dai rifor-

superarono

non ammise un

eretici

quando non accettavano

La

modi

vari

prigionieri

ritorno

Il

un regresso seguito anche

crudelt

le

della

all Italia

storia

la

smen-

frode

di'

papi quali difensori della

nostra libert ed indipendenza.


Niccol Machiavelli,
<

Abbiamo con

la

il

sommo

politico italiano, scrisse:

Chiesa e coi preti noi Italiani questo

Digitized by

Google


primo obbligo,

ma

93

d esser diventati senza religione

ne abbiamo ancora un maggiore,

Questo che

della rovina nostra.

la

tiene questa nostra provincia divisa.

provincia non fu mai unita o


all

e cattivi:

quale cagione

il

Chiesa ha tenuto e

veramente alcuna

felice, se la

non viene

ubbidienza d una repubblica o d un principe,

avvenuto alla Francia ed alla

che la

anche

Italia

ella

non

quel

sia in

Spagna.

tutta

come

cagione

la

medesimo termine, n abbia

o una repubblica o un principe che

la governi,

solamente la Chiesa, perch avendovi abitato e

tenuto

impero temporale, non stata

si

che labbia potuto occupare

restante dItalia, e farsene

il

potente, n di

principe; e non stata, dallaltra parte

per paura di non perdere


la

potente;

che

quello

come

si

in

di poi ne cacci

Italia,

troppo

diventato

ne cacci

la

Italia,

quando

Lombardi,

ne tempi no-

potenza aViniziani con laiuto di Francia,


i

Francesi con

essendo dunque stata


pare

fusse

Italia

quando mediante Carlo Magno


stri ella tolse la

che

la difenda

veduto anticamente per assai esperienze

cherano gi quasi re di tutta

aiuto dei Svizzeri.

Non

Chiesa potente da potere occu-

la

n avendo permesso che un altro

non

stata cagione che la

ma

debile,

si

dominio delle cose temporali,

il

non abbia potuto convocare un potente che

contro

tal virt

la

potuta venire sotto

occupi

un capo

stata sotto pi principi e signori da quali nata

tanta disunione e tanta debolezza, che la

si

condotta

ad essere stata preda, non solamente de barbari potenti

ma

di

qualunque lassalta

parlano di quasi

tutti

65
(

).

Agli ultramontani che

papi del secolo decimosesto, noi

rispondiamo che Gregorio ed Innocenzo non dimenticarono

giammai
della

di essere

capi

della

cristianit

che

fecero

dominazione temporale un mezzo per assicurare

spirituale,

mentre che Giulio

II,

la

Sisto IV, Alessandro VI

Dgitized by

Google


come

agirono

potenza e

solleciti

94

principi

piccoli

terrena

di

avidi

italiani

assicurarla ai loro nipoti e bastardi;

di

che abusando della potenza spirituale umiliarono

rono

credulit dei

sulla

del Castello di Mirandola fu

li

munic per

la

Cambrai

lega di

Quel Leone X, esaltato come

tempo suo

e quale

da

tranne

lui,

il

re di Navarra.

pi grande sovrano

del

Raffaello

adula-

cortigiana,

letteratura

deglingegni italiani;

toria e snervatrice

Il

che sco-

protettore delle arti e delle lettere

il

colui che incoraggi la

protetti

il

le loro

popoli.

istesso

Veneziani, fu quegli che

pubblic una bolla di scomunica contro

fu

resta-

quando non smarrirono con

vincitori sino a

opere quel potere fondalo


Giulio

suc-

che

cessori di Pietro alla vile parte di tiranno e

da

infatti

artisti

gli

furono

Urbino,

grammatici, o retori, o cortigiani, o buffoni. Michelangelo

Buonarroti fu mandato a consumare

marmi
forto
la

in

uno

Monte Altissimo

lotta

tra Carlo

altra politica che


i

alle

cave dei

lArioslo merit per ogni con-

bacio, e la proposta del Machiavelli per

sterile

riforma del Governo

grande

la vita

di

Firenze fu da lui lacerala. Nella

Francesco

di tenere in bilico la

sovrani. Egli con le

mondane

delle indulgenze affrett

aveva gi avvivato

le

la

prime

Leone non ebbe

I,

potenza d'entrambi

con

colpe e

la

vendita

Riforma che nel seno

d Italia

faville.

XXV.

La Riforma

fu

diversamente giudicata dai vari autori

che la guardarono sia dal lato


tico.

Noi crediamo conveniente

punto e

nell altro

addusse nel

diritto

per quindi

religioso,

di

dal

sia

considerarla

esporre

poli-

nell

progressi

un
che

interno ed esterno.

Dgitized by

Google

domma

Il

dell

98

umano

unit del genere

fondato

sul

concetto della monarchia universale aveva spinto la Chiesa


a cancellare

ed

porale

tentare

L unit

papale.

mobilit

popoli

persistendo

infedeli

gli

im-

sull'

una

ostilit

eretici

e vio-

animava

La Riforma perci

contro

nazioni

delle

tem-

il

teocrazia

nella

cristiana

romana
rivelate

credenti col giogo politico.

una insurrezione

ed

spirituale

lo

unit

cattolica

credenze

delle

permanente contro
lentava
fu

tra

divisione

la

Papato,

il

la

quale mosse dalle razze germaniche che hanno un genio


differente
fatte

per

razza

dalla

essendo

latina,

essere considerati
lra

come

vantaggi,

nelle variet nazionali sono

delle razze, lunit cristiana

le

anni compiuta

col

anzidetti progressi.

scrivendo
nella

la

pace

le relazioni

Lo

Schiller

narrazione

che

di

trattato

tra

la

dispensava
il

il

del

la

ricognizione

ragione

dello

storico.

trattato di Westfalia fu

libert

La

La

una legge

tolleranza
del

si

degli

religiosa

mondo
stati,

la libert religiosa

quale

germogliava

fantasia del poeta

zioni in vantaggio

sovranit

gli

poeta

popoli di

dei

fede

della

ravvisare

di

famiglia, nella

fortunato cibo della

del-

dei Trenta

storico

che assicur la coesistenza della diversa

ammise

sol

riconobbe

credette

fresco olivo della sospirata pace.

vinse

membri

La guerra

grande

essa

di

ne segu

diversi

Westfalia

Europa come formanti una sola

umana

come un

considerato

cittadini di ogni Stato.

unit

germi dei doveri internazio-

nazioni sono le parti, sente la necessit di

che regoli

diritto

lumanit e

umano

genere

il

corpo di cui

un

meglio

debbono

primi elementi della civilt del-

moderna. La separazione

perch

quali*

nelle diversit delle confessioni religiose

nali,

prime

le

individualit e laltra pi obbediente o sociale.

La Riforma produsse parecchi

europeo,

delle

na-

ma non

quale diritto inviolabile

del-

Digitized by

Google

individuo.

La pace

dei principi anzich

diritti

Le ragioni

quelli dei popoli.

libert individuale le

96

garanti

poco favore

del

troviamo

indole e

nell

fatto

delle guerre religiose eh erano stale combattute.

sostenendo

la loro

comandavano

infallibilit

cieca obbedienza con sofismi tratti dalle


e colla sanzione di

un bene

Dio

di

una

scritture,

la rivelazione,

loro

rispetto del

il

terrestre potere. Confusa la teologia

umano con

papi

popoli

sacre

un male soprannaturale

e di

raccomandavano come volere

diritto

ai

alla

cause

nelle

con

la

politica,

il

sovrani per ritogliere

loro sudditi dai timori teologici e dalle minacce divine

credettero essi pure necessario

d interpretare

parola defcVangelo. In tale proposito fu

falsata

la

tirata

fuori

la

nuova dottrina del dominio assoluto n dato da popolo


n da papa conferito per unzione
dell

assoluta sovranit

mezzo

papale.

contro la teoria

re

al

Infatti

cerc di consolidare la signoria di Enrico VI.

ordinata da Dio.

Il

Re ne sostenevano
testante contro

il

Crammer
la

e gli

tomissione del popolo

al

tempo

sotto le restanti tracce del

bisogno di difesa consiglia la

dimenticare lepoca speciale,

incominciarono. Dalla

fine

si

re-

potere monarchico;

il

un nemico temuto

il

mette

vuoisi

in

del

mani
cui

un

di
le

solo.

guerre

decimoquinlo

sviluppata la costituzione fisica delle

feudalismo.

la

violente scosse

collettivit di sforzi e

della sovranit nelle

il

del

pro-

clero

Inoltre perch

tempo

in

stante che nellora della lotta contro

parte

come cosa

potere papale vieppi

putava necessario di rendere assoluto

maggior

il

Scritture la cieca sot-

le

volere reale.

sovranit regia soffriva di

somma

Bellarmino gesuita difensore della sede

apostolica cerc di provare con

la

cattolica

consiglieri

altri

sovranit assoluta

per

Inghilterra

ortodossia

dei suoi statisti nemici della

Il

religiose

secolo

fu

nazioni e vinto

in

secolo

di

Machiavelli

Digitized by

Google

97

mondo

present 9 breve distanza sulla scena dal


e Cario IX, Riccardo IH,

Ferdinando

il

Enrico

Borgia, sulle colpe dei quali

giogo della dominazione

dal

alle

medesime

vissuto
il

tra

Tudor,

Segretario fiorentino scrisse

condanna

monarchia

della

il

religiosa

eman-

di

le discipline politiche dallautorit

cipare, cio,

Luigi XI

Maria

due scopi che consegui:

assoluta, oltre gli altri

il

e perentoria

pi sapiente

la

Vili

Cattolico e Carlo V, Alessandro VI e Cesare

teologica

applicare

di

metodo

storico sperimentale.

ultimi

anni del secolo decimoquinto

gli

primo quarto del decimoseslo comp

Il

Machiavelli

ed

nella politica quella

emancipazione, che Pomponaccio e Telesio vollero nella


filosofia e Galileo

quando
<

ottenne nella

fisica

scrisse della religione che

<t

e previde la riforma
chi

considerasse

fondamenti suoi e vedesse luso presente quanto

da

< verso

quelli giudicherebbe esser

dubbio 0 la rovina 0

come una

litica

il

flagello.

propinquo

di-

senza

Nel trattare la po-

scienza a parte desunta dallo studio della

storia egli fece astrazione dal fine della giustizia e trascur

lelemento morale. Questa separazione dellonest dalla politica fu

un eccesso storicamente

necessario, perch la con-

fusione della teologia colle dottrine sociali avea costretta la

scienza politica ad una immobilit,

il

togliersi dalla

quale

stava nello sconoscere ogni dominio etico 0 soprannaturale intorno le trattazioni della cosa pubblica

La Ragione
con

di Stato esposta nell opera

la forza di

una opposizione

una convinzione
dinteressi

8a
).

Il Principe,

scientifica faceva nascere

tra le

nazioni, le

riconoscevano pi un vincolo di unit

quali

non

un

religiosa,

principio di universale giustizia. Sulle rovine della scolastica,

della teologia e del

bisogno di ricercare un
coscienza

umana

fosse

diritto

diritto

canonico

si

sentiva

il

naturale che rivelato dalla

sostituito

ai

sofismi

del

diritto

Digitized by

Google

canonico. Dalla Riforma prese quindi origine


del

internazionale.

diritto

Non

fu

la

bolla

bruciando a Wittemberga
indipendenza

all

delle

perch

nazioni,

Leone

di

scienza

la

Lutero

Martino

che

pens
agosti-

frate

il

niano attese soltanto alla emancipazione religiosa, onde fu


di lui

argutamente osservato che con un poco meno di

teologia sarebbe stato

zionale,
nell

comprese

il

un

zione di

all

scepolo di

Francesco

lui,

opere non erano

una mistione

Suarez

scritti

decimoquinto

uno straordinario concorso

umano. Gultemberg

impero

si

di
li;
il

Oriente
il

precetti
ascoltati.

epoca di

al

al

del

cam-

pensiero

mondo

arma

servizio dell idea;

crollando

sotto

colpi

Monarca che doveva distruggere pi

di
vio-

sistema feudale, Luigi XI, saliva sul trono

approssimava

turato

finiva

che dovevano

scosse la letargia

ci

ma

consuetudini

di

romano con

di mezzi,

di-

spagnuolo

consultazioni;

segnando

Faust davano

possente per cui la forza fu posta

Maometto

gesuita

e varie

umanit non compresi o non

del secolo

lentemente

Domenico Solo

che o esposizioni

biare la civilt europea,

domenicano pro-

frate

di diritto canonico e

di giustizia e di

La met

De jure

regole della guerra era

universit di Salamanca,

avevano dato parecchi

alle leggi

lopera:

Giovanni da Legnano nella famosa scuola

Francesco Vittoria,

di Bologna,

fessore

1625 pubblic

del secolo decimosettimo la esposi-

diritto naturale e delle

stata tentata.

tali

una legge posta

anima umana dalleterna ragione, superiore

Prima

il

padre della scienza interna-

il

la necessit di ricercare

positive dei popoli e nel


belli et pacis.

Ma

Machiavelli della Germania.

come

Grozio, considerato

Colombo

momento

il

svelava

attoniti del vecchio.

dei moschetti c

in

cui

il

grande

un nuovo mondo

Verso

la

fine

agli

sven-

sguardi

del detto secolo

uso

impiego della polvere da cannone, co-

Digitized by

Google

99

nosciuta da pi di un secolo dai Mori di Spagna, sosti-

tuivano

al

valore cavalleresco ed individuale quello

degli

lettivo

permanenti,

eserciti

quali,

col-

da

stabiliti

Carlo VII di Francia nel millequattrocentoquarantacinque,

furono in seguito adottati da tutte

Le guerre
rono

le

assodava

si

altre potenze.

lunghe propaga-

dalle quali uscirono

dominazione straniera ed erano

la

pubin

sorte

domestiche tirannidi nei vari Principati della penisola,

discorsi politici e trattati di civile reggimi


in

punto

del diritto pubblico internazionale. Nel

blicisti

cui

religione sanguinose

di

dottrine protestanti,

le

le

abbondanza

narola

col

tra

antenati.

nostri

Trattato

degli

in

dire religiosa, cio, che traeva le

norme

dai precetti della legge cristiana;

Paolo Paruta,

di

Sammarco

Ottavio

Stati

aveva

una scuola da potersi

esposto pensamenti classicificabili

ciardini, gli scritti

comparvero

to

Fra Girolamo Savo-

Reggimento

del

del vivere sociale

due opuscoli del GuicGiovanni Boller,

di

Donato Giannolti rappresentavano una

scuola che allontanandosi nella sostanza dai principii della


machiavellica attingeva

sue dottrine politiche

le

rienza del passato e fondava


e

di

diritto

antichi.

Tali

le

massime

dall

espe-

di ordine pubblico

sociale principalmente sugli esempi dei popoli


scrittori

se benemeriti per

non

e per savie considerazioni

scienza di stalo,

amore

di libert

furono restauratori della

delle dottrine

loro

animarono gran

fatto

lepoca nella quale vissero. Astenendoci dal citare mi-

nori

nomi ricorderemo con Fra Paolo Sarpi

che siccome vide


c

di

un

terribile

il

Burlamacchi

Firenze gi serva, e gi posta

Signore

vide S|pna con

da una tirannide

la

al

giogo

sua libert

forestiera ed in grave so-

gi

spetto di vederla spenta del lutto; vide Pisa

innanzi ricca, potente, popolosa, libera, ora povera

sostanze, povera

offesa

d abitatori,

spogliata

di

non molto

tanti

di

suoi

Digitized by

Google

100

ornamenti, costretta a tacere in pubblico le ricordanze

rammentarle con pianto

antiche, a

una

paludi infami l dove


le ricchezze del
<r

con

la

mondo,

servire a

fame, insultata con


e

che

Toscana sopra

altri

< supplizi

gl italiani

laveva

chi

di

sperava

Carlo Botta,

imperciocch vedeva sotto

afflitta

fuor

pensiero

col

maggiori danni delle terre italiane,

dei quali parla con eloquenza

destare

acque portavano

schermi, spaventata con

gli

dilungandosi
e

veggente

in privato

volta le vive

ri-

occhi

gli

suoi andar serpendo le luterane credenze, che molti erano


in

Lucca che

avevano

le

mettevano libert

vita

di

accettate,

siccome

Sperava Francesco, che

predicavano.

le

queste

pro-

credenze

sottraevano

degli

collo

il

uomini, come affermava, dalla servit del papa, cosi avreb-

bero aggiunto prodigiosa forza


cui

si

prometteva di sollevare

moltitudine, anche
degli

umani

libert civile,

uomini

gli

negozi.

libert religiosa,

prudenti

Non dubitava che

popolare in ogni luogo

potenza imperiale
al

un

in

di

61
).

facile

lusinga

della

amore

della

all

Se

il

bel disegno di

prevalere

la

vuoto e merit la

opera

governo

il

spegnere

scritta

da

rest

lui

bel saggio dell indipendenza del pensiero

liano, al cui

potere deve

Europa

delle genti. In questa materia noi

S.

la

consideratoci

e
la

debilitare

and

Italia

grande cittadino,

rino Bello

con

niuno impedimento trovato avrebbe che non

distruggere la sede romana, di far

quale

suoi,

fini

venendo ad accoppiarsi

facesse inclinare a sua volont

morte

con

agli altri allettamenti,


ai

daU obblio dal

tratto

Mancini,

68
(

ci

ricordiamo

inizio

italiani,

del

oltre

chiarissimo

con

il

Pie-

professore

legittimo

di Alberigo Gentile italiano per nascita,

ita-

diritto

di

orgoglio

quale verso la

fine del secolo decimosesto, precursore dello stesso Grozio,

pubblic un trattato dal titolo: De jure belli;

ma non

di-

Digitized by

Google

101

montichiamo pertanto chegli era un profugo ed un


belle della teocrazia papale,

della

ragione umana. Lopera

Gentile

del

riferita

dello

umano, mancante

spirito

ai

monu-

tempi in cui apparve fu reputata uno dei grandi

menti

ri-

eterna nemica della libert

peraltro

parti

di

importanti nel diritto della guerra; quale, per esempio, dei


diritti

dei neutrali

essa fu la prima che diffuse

erronea

dottrina di riconoscere nei belligeranti e nei neutrali

diritti

contrari ed inconciliabili con le seguenti parole:

aequo

aequius, et favorabili favorabilius, et

Grozio che merita

voce contro

utili

est

<n

00

utilius

).

Il

vanto di avere per primo alzato la

il

mal giudicato dai

la forza, fu

dell ul-

filosofi

timo secolo, specialmente dal Voltaire e dal Rousseau che

ne ragionarono con
loro.

11

il

metodo

sovente

di stabilire sul

manifeste

in

della coscienza e

suo secolo e

mondo,

tra

della

fu

il

mento

fatto

del

ma

cui cadde

per

diritto,

confuse

corredo

sua

la

citazioni

di

rivelando sovente la voce

accenti dell umanit rappresent

gli

un legame

tra

pesante fardello
dell

vecchio

il

dell

uomo.

antica

11

ed

il

autorit

Puffendorf,

il

nuovo
ed

che

in

prima cattedra eretta per linsegna-

la

diritto

Samuel Rachel

il

disordinato

ragione e

Heidelberg tenne

invero di sprigionarsi

antichi sapienti ed esager

contraddizioni

ricco

greche ed ebraiche;

latine,

manc

dall autorit degli

dottrina in un

diritti

sentimenti predominanti nell epoca

pubblicista olandese

totalmente

delle

genti,

il

Zouch, John

Selden,

e Jenkins furono altri pubblicisti del secolo

decimosettimo.
Dalla Riforma presero data altre due istituzioni delle
quali
di

dobbiamo tener parola per chiudere

un importante periodo della

primamente comprese
mentare. Sostituendo

la necessit
la

esposizione

storia dellumanit.

Lutero

dellinsegnamento ele-

Ribbia alla dommatica,

il

diritto

Digitized

by

Google


romano

al

uomo

volle che

indirizz

un celebre

102

canonico, per risvegliare la libert individuale


s

istruisse cristianamente
scritto

ai

impero nel quale raccomaudava per

Alemagna

dazione di pubbliche scuole. Egli scriveva


spesa che

spaventa? Se

vi

argento per

si

due maestri

alla

comanda formalmente che

non

ne

se

potrebbe

uno o
che Dio

ricordatevi

istruiscano

tradiscono questo divino

nitori

forse la

povera giovent

scuola? Magistrati,

di

del-

fon-

la

spende annualmente tanto

perch

archibugi

gli

spendere un poco per dare

per questo

consiglieri municipali

fanciulli.

voi,

d impedire

dei

spetta

magistrati,

vostri

che

mali

molti

figli;

dovere

il

di

richiamarvi

soffriamo

parenti

Ora

cose che formano la prosperit di

le

sono

tesori,

forti

mura,

stanno nellavere molti


cati.

armi

belle case,
la

citt,

sua salvezza

una

non

citt
;

vera

la

sua

la

cittadini, istruiti, onesti e

con chi aversene, se non con

avete lasciato crescere

forza

bene edu-

armi

di

un nemico

10
(

).

voi, magistrati,

come

giovent

la

schi? L ignoranza pi pericolosa

popolo

che

Questo obbligo primamente


;

sebbene

gli stati

abbiano avuto in minore considerazione dei prote-

cattolici
1'

che

albero dei bo-

per un

religioso poscia divent civile e nazionale

stanti

danno cura.

Se nei nostri giorni 6 tanto raro dincontrare simili

cittadini

le

struzzi....

gli

brillanti

padri

Occupatevi

oggid.

sono come

contenti di aver fatto luovo, pi non se ne

ricchezza di una

ge-

comando per noncuranza,

per mancanza d intelligenza, per eccedenza di lavoro

educazione del popolo. Facciamo attenzione

alle

condizioni dell insegnamento elementare in Europa ed in

America,

in

lAlemagna,

esso troveremo superiori alle potenze cattoliche


la

e tutti gli altri

Prussia, lOlanda, la

popoli

riformati,

Svizzera,

dove

ogni

la

Scozia

giovanetto

frequenta la scuola ed apprende utilissime cognizioni,

Digitized by

Google

103

rinfacciamo, o giovani, ai nemici nostri, alle cadute tiran-

romana

nidi ed alla Curia


poltrire

il

seme

gentil

ignoranza in cui lasciarono

latino, la vivace e nobile intelligenza

italiana.

La diplomazia permanente

prese incominciamento pure

dalla Riforma, perch riconoscendo essa la pluralit degli

ed anche

stati

le

forme

diverse

governo,

di

fece sor-

gere la convenienza e la necessit di mandare in tempi,


nei quali le vie di comunicazioni e di pubblicit

molto

facili,

presentanti

uomini
gl

non

pubblico carattere e rap-

di

rivestiti

interessi dei loro sovrani.

ammettendo che

non erano

tra le genti

senti questo bisogno. NellIndia la casta sacerdotale

sotto

abito religioso ordiva la

In Grecia ed in

Roma

le

distruzione

nemici.

dei

ambasciate erano speciali nei casi

che sorgevano circostanze

soltanto

dal popolo ateniese per proteggere

un

nei paesi stranieri avevano

glinviati

proxnes delegali

mercatanti nazionali

ebbero

diplomatica,

la

il

Boccaccio,

il

Machiavelli,

il

straordiAlighieri,

la floridezza

commerciale

Levante.

Papi

privilegi

consolari

nel

responsales presso
il

nome

principi Franchi;

Trattato di Weslfalia fu introdotto

ma
il

Le

colti-

Guicciardini), e

primamente ottennero per

spedire agenti stabili riconosciuti col

statisti

quale era

sommi cittadini e poeti con legazioni


come (furono quelle a cui mandarono 1

Petrarca,

profondi

vata dai
narie,

14

permanente.

ufficio

repubbliche italiane primamente


e scrittori della scienza

onde

straordinarie,

erano detti: legati, oratores

il

non

L antichit

relazioni rare ed accidentali

diritti

costumarono
di apocrisarii,

soltanto

dopo

sistema delle am-

bascerie permanenti.

La diplomazia

fu creduta

gannare e fu

fatta

nais scrisse:

La diplomale

segno

comunemente

allira

larte

democratica.

est le sacerdoce

de

11
l

d in-

Lamenintrt.

Digitized

by

Google

dautrui.

ny

Qunne

du

relative

devoir. Ses

Qu

seule, tromper.

crie, insinue,

il

profit

Le diplomale

de puissance.
scrupules

son bien, et

faire

il

direct,

dono

doit

fohblions

conseille,

acquiert

elle

don

del

tutto

e del governo di

uhe

affirme,

il

caresses,

ses

Questa irosa descrizione

imperocch

esatta;

altro che la rappresentante

exempt des

parie, qU

a pas dautfe but. Ses

ri

il

tre

reduisenl

se

il

discours, son silence, sa figure, sh geste,


ses colres, tout en lui ment.

elle

men

essi

delle istituzioni

dottrina della

la

di

secondare

loro padroni. Perci noi

di giustizia e

ed accrescere

dalla

Come

la

le

unicamente

ambizioni

dobbiamo distinguere

eiTOri dalle istituzioni, e guarire e

malato.

ma

vero che soltanto vigendo le monarchie asslute

smarrirono ogni sentimento

cercarono

non

diplomazia

la

delle idee,

un paese. vero

ragione di stato fu la norma degli agenti diplomatici

non

dt

de richesse, par consquerrt

taise, qu

se

mal

le

une autre;

nation, par exemple, en ruine

aucun

trouvat-elle

moins une superiorit

qu

104

deux objts principaux,

Elle a

il

dei
e gli

vizi

non distruggere

corpo

monarchia assoluta corretta e temperata

forma costituzionale rest tuttora una istituzione pre-

ferita dalla

coscienza popolare che

vi

trova

duraturo consolidamento dellordine e della

il

pi facile

libert, cos la

diplomazia, la grande ipocrita del settecento, pu gettare


la perfida

maschera dellegoismo

spetto dellEuropa civile

come

nuovo

delle

diritto

pubblico

raccomandarsi

al

ri-

la esecutrice intelligente del


genti,

nominata

da liberi

governi e tenuta a freno dalle libere istituzioni ornai generali in Europa.

Lamore

di patria

non mi condurr

dellargomento sio qui mi permetto di ricordare


riverito e

grande di Camillo Cavour, a cui

noscente erger tanti monumenti quante sono

il

fuori

nome

lItalia ricole

sue

citt

Digitized

by

Google

se

la gratitudine

405

purificher le nuove

genti dagli odii e

dagli errori delle sette.

L antagonismo,

le

spergiuri diplomatici, dei

gli

liti,

quali

abbiamo maggiori esempi

sesto

ai

decimosettiino, sono

nei

due

decimo-

secoli

imputabili

pi

che

re

ai

loro agenti, e parte alle ambizioni di essi, e parte agli

errori predominanti del tempo. Chi studier, per esempio,


la politica di Richelieu

accusando

rampognarne

potr

rispetto dellindipendenza delle nazioni;

ticher che

idea di nazioni aventi

duale non dominava ancora la

ch lerrore del ministro

fti

leggendo

le frodi,

il

dimen-

una esistenza

labbro

un

indivi-

secolo. Chi sulle

al sorriso dell

ironia

facezie e gl inganni dei diplomatici,

le

ponderare attentamente

tempi e

memoria

ma non

coscienza pubblica, sic-

lerrore di

pagine della storia muover

vorr

la

non avere avuto alcun

consigliere di Luigi di

il

condizioni politiche dei

le

idee, che essi rappresentavano nella scena della

le

vita internazionale.

XXVI.

Quando

popoli

si

svincolarono dall unit teocratica,

Uscirono dal grembo della Chiesa romana

mano

ferrea
stica

quanto

La

del potere assoluto.


il

nazioni avendo

incerti

limiti

sovrani a guerre

conquista

di

nalit.

battute

Le

il

germe e

la

sotto la

regni e

di

e di

tempo
cui

le

arbitravano

dingrandimento,

ma

che

che nella so-

formazione delle nazio-

guerre di preponderanza e di supremazia

nell intervallo

Westfalia sino al 4718, in

(4668)

innaturali

nellapparenza erano violente e funeste,

stanza racchiudevano

stretti

sovranit regia egoi-

papato era pi limitata;

scorso

dalla

trattati

di

Nimega (1678) non furono che

com-

pace

di

Aquisgrana
brevi tregue

Digitized by

Google


di pace,

106

aggravarono di ogni male

rono ad uomini di stato lidea


ropea per assicurare

denza
suoi

utopia

nell

istinti

umanit e consiglia-

pace europea ispirando a generosi

la

La

societ con la ten-

commercio vedeva idealizzato

industria ed al

all

una confederazione eu-

pacifiche utopie.

nobili e

filantropi

Moro,

di

guerra soltanto a gravi molivi,

quale

il

riduceva

la

quali sarebbero stati la

una inva-

respingere

difesa della patria, la necessit di

sione nemica sulle terre degli alleati o di liberare da

un

tiranno un popolo oppresso, non consultandosi in queste

imprese

interesse

ma

proprio,

Agrippa ed Erasmo furono pure

raccomandavano

in

costituzione

la

cui trovano
ideali,

de

la

ma

nome

fsica,

cristianesimo e studiando

umano

pi pratiche erano stale

un

quasi

umanit.

dell

sognatori della pace, che

del

organismo morale

segni pacifici dell

Croix che

bene

il

uomo,
1J

Emery

abate

dell

in

Meno

proposte di

le

prima

secolo

dell

destino.

di

Saint-Pierre espose serbando lanonimo nel: Nouveau Cyne

stampato a Parigi lanno


di

182^

ambasciatori rappresentanti

una

il

disegno d una assemblea

tutti

sovrani raccolta in

a giudicare senza passione le controversie

citt

sorgessero

tra gli Stali.

noto

pure

ognuno

ad

che
che

sulle testimonianze di Sully suolsi attribuire ad Enrico IV


il

pensiero di un associazione di

nell intento

di garantire la

Senza andar per

le

pace

parecchi

stati

universale

lunghe discorrendo

di

europei

perpetua.

e
tali

tentativi,

che non ebbero alcuna reale effettuazione e che restarono


i

primi a memoria

alcuni nomi, e

minuire

1*

dell

ultimo quale un mezzo tentalo per di-

nell interesse

di Austria o

di

dienti adoperali

onest degli animi ed a far chiari

francese

il

predominio

delle

Spagna, avvisiamo quali furono


per uscire

dal

disordine

case

gli

espe-

dallo

stato

continuo di guerra.

Digitized by

Googk

107

Le monarchie assolute pugnando


conquista professavano
diritto

della forza.

guerra

in

della vittoria e sanzionavano


di

aperte

in

di

lotte

perversa dottrina del

la

pace riposavano sul favore

trattati di

vantaggio del forte. Le idee

il

palrimonialit, che vigevano nel diritto dello stato con

manda-

quelle di successione, di propriet e di cessione

vano a casaccio

le

sorti dei popoli,

quali facendo parte

della propriet dei re erano sovente dati in dote alle figlie

appannaggio

dei sovrani e in
le

cinsegnano che

storie

nirono per

che

in

monio

matrimonio

il

Inghilterra le
di Enrico VII

loro cadetti. Di tal

ai

la Casliglia e

disabella

due Rose

Vili,

con

dopo

Anna

Luigi XII con

di

modi

XV

territorio dei regni

mal

cimottavo

Europa

erano

esi-

abbandola

pace

nei secoli decimosettimo e de-

guard con favore

si

partito

Per assicurare quindi

arbitrio dei grandi.

e la sicurezza di

romano

frequenti cambiamenti

mettevano

stenza dei piccoli stali che spesse volte


all

I,

L assur-

figlia.

degli Stati na-

le teorie del diritto

privato nella ragione delle genti.

nati

nozze di

le

per la morte di Stanislao

di regolare la sorte

sceva dall errore di applicare

del

la

Francia per quello

alla

morte per

costui

Bretagna; e persino nel 1766 la

Lorena ritorn a Luigi

di questi

riu-

Ferdinando;

di

re di Polonia, del quale aveva sposato la


dit

modo

si

ultima erede di casa York

la

Aragona

riconciliarono pel matri-

si

Bretagna fu definitivamente riunita


di Carlo

il

sistema dellequilibrio

o bilancia politica , che mirava a far cessare la tendenza


ricercando

di conquista

eguaglianza

grandi potenze dal cui contrappeso


la

difesa

la

L Inghilterra

perocch
librio

la

tra la

sicurezza
fu

la

negli

prima

dinastia dei

Francia e

nelle

si

di

stali

metterlo

grado
in

Tudor tenne con


la

Spagna

delle

forze

sperava

ottenere
inferiore.

pratica

abilit

Gromwel

im-

lequi-

trov

in

Digitized by

Google


detto sistema

con

lequilibrio

di coordinare

impedirebbe

oggid

politico

l'

errore, perch

ricuperazione

la

ma quando

di

degli

esistenza

un

sarebbe

dei limiti naturali delle nazioni

avevano

Giudicare

grandezza.

sua

moderne

idee

le

108

della

modo

ingegnoso

questo
Stati

parte

non

popoli

di sorta e la sovranit popolare era sco-

diritti

nosciuta sarebbe stalo un benefcio grande di assicurarne


la

pace con una

turale ed

fondamento

come

con

seguenti parole

le
:

uno

delle milizie di

loro dominazione
di

una

per

lo

minor dimensione,

hanno fondamenti su

generose

di

genere ed altre

quali

cavalli,

gli

quali

attrezzi

non giova dove

guerrito, o vigliacco.
il

. . .

Leonida

di

militari

non

Oltreci

le

ogni

leonine

pelli

di

numero

il

non ag-

soldato

il

Innumerevoli sono

esempi

gli

grandissimo numero dei non agguerriti e non

animati, venuti a cimento coi pochi

soccombere.

la

grandi

forniti,

pecore se la popolazione stessa

delle soldatesche

non pertanto

arsenali

gli

cose non servono che di

tali

non

quali

territorio

possono elevare

si

indole e d ingegno forte e militare.

ne quali

vasti,

loro

il

contrario poi hannovi certi altri

monarchie. Le fortezze presidiate,

atte a coprir

da

Stato, perocch sonovi regni o stati

pertanto sono inetti ad ampliare

di

il

Stati

sovente,

esposta da Bacone

fu

per circuito e per tratto di paesi assai

razze

degli

Niuna cosa pi soggetta ad errore quanto


vero ed intrinseco valore delle forze e
il

determinare

stati

che

tacere

dell equilibrio

militare

morale, da cui la forza numerica

il

lesperienza storica cinsegna, rest distrutta. Questa

Verulamio
il

quantunque inna-

stabile,

Pure non possiamo

fsico

sconosceva

verit

ripartizione

arbitraria.

13
(

ai

Potremmo

mille

dovrebbero mitigare

prodi
la

di

forti,

citarne

hanno dovuto

falli

Garibaldi,

dai

le

dommatica arroganza

trecento

cui
di

gesta
quelle

Digitized by

Google

109

far puntello
11

ai

loro troni vacillanti.

sistema dellequilibrio politico non impedi

gamento e

formazione di

la

quasi ignorati in Europa. Se


in

credono di

armi

tirannie, che soltanto colla forza delle

Francia

Filippo

li

la lotta dei

Guisa contro

il

la

potenze

duca ed

di
il

lotta di questa e del

capo del

II, l

avvenimento

di

Giacomo

rivalit del potere regio

le

segn

istesso secolo

le quali nella storia

prima ignorati

Regno

il

il

regni di

trono d Inghilterra e

col popolo inglese,

allar-

protestantismo contro Filippo


al

Valois,

risorgimento di Olanda,

Maria e di Elisabetta e

Stuart

e la rivoluzione dei Paesi Bassi,

Principe di Orange,

prima o secondarii o

stati

secolo decimosesto present

il

la

data di nuove

europea entrarono come

sulla scena politica.

Lunione di

attori

Calmar

che nella fine del secolo decimoquarto aveva avuto

per

oggetto di riunire la Svezia, la Norvegia e la Danimarca

non

si

salilo

era conservata perch Cristiano

appena

sul

II

re di Danimarca,

trono (1513), mise nuove imposte per

pagare poderose truppe ed aggrav siffattamente la Svezia,


vide

eh essa

estinti

novantaquattro

giorno assegnato allincoronazione


tirannie Gustavo

potismo e
delitti.

Il

Vasa nel 1523

la

cittadini

regia:

per

nel

solo

le

quali

liber dal recente dis-

dauesi deposero quel re macchiato di enormi

liberatore degli Svedesi accett, sollecitato dai

suoi cittadini, la corona e fu saggio e grande capo, intro-

riforma nel suo regno e creandovi una marina

ducendo

la

militare,

che rese la Svezia uno degli Stati

di

Europa. Cristiano

dusse

la

III

riforma nella Danimarca nel 1536.

successivamente formata da pi
diverse ebbe precipua

Teutonico

pi

origine

stali

dai

quali nel principio del

avevano lasciato

la

potenti

successore del re deposto intro-

Terra Santa

riuniti

cavalieri

secolo
si

La Prussia
in
dell

epoche
ordine

decimoquarto

erano

stabiliti

Digitized by

Google

HO

Marienbourg. Dopo un secolo e lezzo


cavalieri

disordini di detti

cagionarono una insurrezione (1454), per conse-

guenza della quale una parte dei loro possedimenti pass


in

domiuio

mato
per
la

Casimiro IV re di Polonia e

di

fu convertita

da Alberto, gran maestro

sua

la

famiglia

Germania

Nel

(1525).

mar

il

duca

ricordano. Verso

acquist un larga

restante

la

ordine rifor-

decimosetlimo

secolo

avvenimenti di cui fu teatro

nei grandi

vel le grandi individualit che

Wallenstein, Tilly,

dell

un ducato ereditario

e della casa di Brandebourg, in

nomi

di

Brunswick

di

ri-

Gustavo Adolfo,

Wei-

e quello di

questo secolo la Russia

la

fine

di

parte

nei

destini

europei.

Sulla fine

del quattordicesimo secolo Ivan IH avea liberalo

Mo-

la

scovia dalla dominazione dei Tartari. Questo principe bru-

che aveva ucciso uno dei

tale

seguito da Ivan IV

fu

figli

che conquist dalla dominazione tartara Kasan ed Astra-

kan e che crudele contro


il

Estinta in

Terribile.

Godonof usurp

nel

dinastia,

In

sudditi fu chiamato

Rurik, Boris

di

trono che poi fu dato

quale

dal

da cui nacque un Pietro

Alessandro

dinastia

la
il

Romanof

elezione a Michele

ed

vinti

lui

1598

I,

cominci

per

quella

una Caterina ed un

II.

confronto della formazione ed ingrandimento delle

nazioni cristiane, dissidenti, protestanti delle diverse


nioni e scismatiche greche,

le

nazioni cattoliche,

le

comulatine

specialmente, furono circoscritte in un cerchio di ferro ed


in

una decadenza che

la

seconda

fa

uopo

colla educazione

La morale

pi

ed

il

primo e ad impedire
dominio temporale e

antinazionale

del confessionario e della reggia

buone per

nostri giorni.

seconda esecranda.
*

rompere

farla finita col

corruttrice

Non

La prima

ha che

la

del

clero.

non sono

ridicola, la

morale

nazio-

naie che possa prendere radici e sostenersi nella mente

Digitized by

Google

cuore

e nel

dei

ili

morale, e non dubitate che essa

<

una nuova

religione

Non

terra.

mandata

paventate

propagate

Studiate,

popoli.

questa

come

ricevuta

sar

dal cielo a

la

felicitare

apparizioni degli emissari delle

le

caccer

tenebre. L eterno sole della giustizia

loro grotte, nelle quali giaceranno sepolti per sempre. *

7
( *)

sono specialmente
l

anima

la loro

sovente

vili;

ed

ricchi

il

la

re per estinguere la ragione,

passiva e cementare
essi

vittoriosi,

nuo

quasi

perch

barbara
settanta

dalle rive

del

ospizio

pubblici

sorti
si

la storia ci

foro; umili coi potenti e

vacillanti

aumentino
mostra

lo

15
(

).

qualche volta dai

raccomandare

del-

uffici

stampa, invadono

ubbidienza

del Papato.

Per

non riusciranno
scadimento conti-

avanzante progresso degli

non oppressi dal clero romano, dalle

ordini religiosi.

circa

le

agitino e

si

della potenza clericale e

stati

all

scienza

portano

espulsi sempre, ogni giorno rinascenti

Gesuiti furono adoperati dai Papi e

quanto

la

dovunque

mercato, nei

convegni; essi tengono


tribuna, occupano

la

superbi coi

nelle

Romagnosi,

eredit dei poveri,

opera, nell ostello dei

privati

il

che tutto guastano e rubano,

gesuiti,

rispetto dei governi, che

il

artigiano, dall altare al

nei

del cittadino e-

sociale e

li

Gli emissari delle tenebre, di cui parlava

sette e

dagli

La Russia che dugento anni or sono era


conta ornai senza
milioni

Niemen

Dugento anni or sono

la

popolazione polacca

di

anime e fonda

all

imboccatura del fiume Amour.

la

il

suo

impero

Spagna era ancora una

delle

grandi potenze di Europa; mentre che la Prussia non era

ancora innalzata

alla dignit di

ridotta a sedici milioni

di

regno

anime

oggid la prima

e laltra

aumentandosi

rapidamente ne conta quasi diciannove. Dugento anni or


sono lAmerica era una modesta dipendenza dellInghilterra con

una popolazione che sommava appena un mi-

Digitized by

Google

-Milione

quindi

lupp e

emancip

si

dallo

diretta

mondo con

colla

umanit per estinguere

dell

Carlo

religioso

V prima

di

dell et

come

tra

quali

in

il

aumentata

aveva

impero turco,

temporale,

pauroso
appresta

come una lampada a

manchi lalimento, potr essere

cui

di

che

schiavit,

coloniale. L

farmachi e balsami, estinguendosi

cristiani,

svi-

si

milioni

cui la diplomazia

papato

il

mezzo a

di

la

frate

farsi

fondazione del sistema

vulnerato a morte
colosso

trentuno

combattuto una delle pi grandiose

abitanti, fiera di aver

guerre

evangelico

spirito

rapidamente che ora una delle

si

pi grandi naziopi del

da pi

sostituito

minpranza

si

trova

stati

elemento

cattolico.

Non possiamo

nunziare
delle

anno

di

zione della genesi

prima di entrare

anno tener dietro

alla narra-

nuovi

questi

di

decimoitavo

secolo

stati;

epoche anzidette.

forma ed

L Inghilterra ritornala alla

da

quelle istituzioni che

Giacomo

11

potenza,

il

Guglielmo

con alterna sorte ne

smentendo

il

il

quale

bisogno

il

la

a
la

offerto
l

potere

il

nella

della

forza

Tommaso Hobbes mosso

timori delle lotte di Carlo

col

De

Cive

che

epoca moderna dove-

di quelle sanzioni

di libert

desiderio generale e temperare

nell

Europa

avvilita sotto

civile.
il

dai

Parlamento aveva esposto

e cosi essa continuava lo svolgimento

vano costituire

il

ordine

dottrina

assoluta del despotismo, che

opera

di

aumentata

riportava
e

rispetto

al

Conquistatore

avevano

25 dicembre 1688 aveva

Guglielmo di Orange,
societ,

nell

ma

dobbiamo an-

avvenimenti che chiudono la storia

principali

in

formatrice

nel

L Italia

nell

inconscia

di s,

il

potere

curva

ed

giogo spagnuolo ed austriaco, oppressa da

interne e straniere tirannidi, incominciava a vedere durante


i

detti secoli nei valorosi principi di

Casa Savoja, dopo-

Digitized by

Google

ch

in

onde

Italia;

aumentarono

vi

aviti

gli

ogni componimento europeo essi


predestinata potenza.

la loro

Cambresis

Castel

in

redense

Piemonte

il

Il

Lione

un

vi

marchesato di Saluzzo

il

rasco la met del Monferrato

1796

conquista

1713

gli

Amedeo

di

Torino del

li;

quella di

diede Casale col rimanente Monferrato,

Emanuele

lAlessandrino, Valenza, Lomellina e Valsesia.

1573

trattalo

il

quello di Che-

convenzione

la

Pinerolo a Vittorio

restitu

Utrecht del

trattato di

dalla

francese reintegrandovi la sovranit dinastica;


di

suoi

ardore di una politica d ingrandimento e di do-

stati,

minio

113

San Quintino ricuper

vincitore di

il

instaurava la nazionalit

italiana

nel

Piemonte dai

limiti anzidetti ingrandita, e sul principio

del

secolo XVIII

Amedeo

Filiberto

nel

II

gna introduceva negli


il

il

gentile

idioma

conte

Napione,

giurando guerra a Francia e Spae

atti

nell

insegnamento del regno

pensando persino, come narra

italiano,

chiamare nei propri

Stati

nutrici

toscane.

XXVII.

secolo dccimottavo cominci colla pace di Utrecht

Il

per

quale

la

la

corona

fu

di

principi di Savoja cinsero per pochi anni

di Sicilia

nuovo messo

diritto

genti

delle

ed
in

sistema

il

di

equilibrio

politico

Questo preteso principio del

atto.

che

ridestato

fu

in

detta

pace

di

Utrecht, era stato scientificamente svolto dal Fnlon nel

suo Esame della coscienta su


cui volle insegnare

che un

al

doveri della sovranit, per

suo allievo

diritto particolare

di

il

duca

di

Borgogna:

successione, ovvero di dona-

zione doveva cedere alla legge naturale della sicurezza di


tante nazioni
gett

quel principio vagheggiato dalla diplomazia

Europa

spagnuola ed

in
alle

preda

alle

contese

guerre per

per

laustriaca

la

successione

(4740), pr8

Digitized

by

Google

114

primo smembramento della Polonia (1772), ed


obblig la nazionalit nostra a starsene sempre occupata
dusse

il

da uno o da

straniero.

altro

Europa sconvolta

dalle

guerre anzidette cercando invano un poco di riposo nella


bilancia politica , inutile tentativo per frenare le ambizioni
deboli, quasi che fosse stanca delle guerre

dei forti contro

continentali

gett con tutte le sue forze alle

si

rischiose

sui mari, le quali continuarono orrori e gelosie, e cambia-

rono la conquista terrestre in commerciale

A mezzo

decimottavo

secolo

il

la

vita

marittima.

civile e

politica

pareva che pi non esistesse. La monarchia assoluta era


ideale di ogni governo, anche negli

ne rendevano ignota

istituzioni

In

potere.

il

Inghilterra

preponderanza
Statolder

allo

aristocratiche

del potere

temperavano

quelle aboliva con placido

voso

la

Svezia

le

il

erasi

assicurata

costituzione;

della

non mancava che

cizio gi ereditario

dove diverse

forma o ne moderavano

la

corona

la

poteri

nei

stati

il

titolo regio

nord, dove istituzioni

nel

potere assoluto, la Danimarca

animo come un impaccio gra-

difendeva dalla forza straniera accorsa

a distruggerle. L esistenza di alcune piccole

come

faceva dispetto ai monarchi


agli

occhi dei ladri.

di aver

la

venduto nel 1678

isola di Corsica.
i

animo dei

re.

Il

unam noetem

< consilia

mox

t capta
< runt.
t

acerba

Corruzione

ripiegavano

Leiboitz nella prefazione al suo codice

diplomatico delle genti

eliam

si

esprime come appresso:

principis

Saepe

et

inde

ex praesenti animi vel corporis habitu

multa miserorum millia suo

impellit.

male dormientis,

sanguine lue-

Interdum muliebris impotentia maritum

torem

lanterne

guardiani delle corti.

Gli ambasciatori e le cortigiane piegavano

repubbliche

luce delle

La repubblica genovese era colpevole

ed anarchia, abusi e favori erano

la

Olanda

in

per leser-

vel

ama-

Saepius affectus ministrorum in dominos

Digitized by

Google

contagio

trasferuntur

113

16
(

).

noto

alleanza della Francia coll Austria nel


di

Prussia contro

a cui

comandato

forza

voglie

del

il

abbondanza

un

avea

anima

delle societ

dello stato

domande che

nobilt,

privilegi.

moderne, non aveva

esso non ancora sentiva annunziare

tiers

le

demande-t-il?

tat?

Tout.

Qua-t-il
-

dans lordre politique?

lre quelque chose.

Itien.

tarli

o venduti,

nelle leggi

asili

le

gli uffici

diritti

pubblici o eredi-

proibizioni nelle industrie, lo scompiglio

le

commiste

libri feudali, diritto

soluta

immunit,

Que

Le ricchezze

esorbitanti della Chiesa, le giurisdizioni eccezionali,


gli

spade

le

Sieys formul in un celebre opuscolo

il

Quest-ce que

jusqu prsent

feudali,

alcuna

non prendeva ancora alcuna parte

esistenza politica perch

le

La

deposto

cortigiana giaceva pigra ed immorale per esosi

nelle cose

senza

esercito

non aveva coscienza

armerie delle reggie, e da guerriera resa

nelle

terzo stato,

di

voto di castit per disciplinarlo sotto

il

supremo pastore come

smarrita ogni idea di cavalleria,

Il

Re

dignit e viveva desioso di materiali piaceri.

avi

disastri

del

Concilio di Trento aveva con maggior

affetto di patria e di famiglia,

degli

funesta

la

ed

cardinale di Bernis allora ministro

il

< Schivate di Bernis la sterile

clero,

Il

le

che

1756

Rosbach ebbero per prima causa un verso

di editti, consuetudini, statuti locali,

canonico e

negazione di ogni

romano erano

as-

personale e politico,

di

diritto

diritto

ogni equilibrio di potere, di ogni regola di

civile

ammi-

nistrazione e giustizia.

Se dalla
nia politica

vita

degli

pubblica cosi mal ridotta e dalla tiranStati

volgiamo

progressi della scienza sociale,


ci

pertanto

meno

la

mente

ai

tetra ed angosciosa

uscir la parola dal labbro nel ricercare lenergia del

Digitized by

Google

116

pensiero, quantunque la scienza del diritto internazionale

non

decimottavo che qualche speciale

facesse nel secolo

progresso nella parte marittima. L Europa ebbe in questo

tempo un grande numero


tra

pi

celebri

brani

della

Certi

grande

olandese

opera del

come

marittimo,

diritto

magistrato

il

alcuni

di pubblicisti dei quali

occuparono singolarmente di

si

Bynkershoek.'

Wolf, discepolo del

Leibnitz: Jus naturae mclhodo scientifico pertractatum,

guardarono

volumi espose

il

Le

col titolo:

principes de la loi naturelle appliques


nations et des sonvcrains

il

aux

Ileinnecius oltre di

un

trattato

Elementa juris naturaci

genere

commessi

il

guerra dei sette

De

antagonismo

Jenkinson

neutrali

contrabbando

dei belligeranti

di

dei

un apologia degli eccessi di ogni

mare

sul

anni,

dottrina

la

forme geometriche. Quindi

in

pubblic una dissertazione speciale sul


sull

ou
des

affaires

un opera che con eccessiva leg-

Wolf aveva esposto

guerra fondata

distin-

droit de s gens

gerezza scientifica compendi e rese francese

che

ri-

autore in grossi

ammettendo una

delle genti. Alcuni anni pi

diritto

il

Yattel pubblic

il

ma

naturale,

diritto

zione tra questo e


tardi

marittime

questioni

dall Inghilterra

Hubner danese

durante

un

la

trattato

la saisie des batimenls neutres sopra gli esatti principii

dellassoluta libert

mari,

dei

del

commercio

navigazione: opera questa eccellente e notevole

prima che
francese,

il

si

occup del

cavaliere

diritto

Abreu

dei neutrali.

spagnuolo,

pari opere di diritto marittimo, e Franklin


cittadini dellindipendenza

sopra

mari

per

della

abolizione della

queste opere pratiche e speciali

sugli

dei grandi

propriet

la

del

scrissero

uno

corsa.
usi

della

Valin

11

americana fece una

ed umana proposta pel rispetto

come

generosa
privata

Accanto
sulle

vigenti nella guerra marittima, labate Saint-Pierrc

leggi

pub-

Digitized by

Google


blio nel
e

4729

117

perpetua:

proposta di pace

la

generosa utopia,

filosfica

idea fu diversamente

la cui

riproposta dal Rousseau nel 4764, dal

ed in fine dal Kant nel 4795. Scrittori

italiani

napolitano, e

Ma

Pisa.

del

Lampredi, professore

il

le innovazioni, le

diritto

abate

Galiani,

il

proposte e

internazionale

del

repu-

Universit

di

idee che la scienza

le

scorso

secolo

non trovarono

reggitori dei popoli

cadere

diplomatico

dell

4789,

nel

lalissimi di diritto pubblico marittimo furono sul

del secolo decimottavo

svolta

Bentham

tempo

quel

in

rivelava

ai

favo-

revole accoglimento.

Sulla politica dei governi pi


la corrente

del pensiero.

nel secolo decimottavo fu

vasta e riformatrice fu

umano

carattere dello spirito

Il
1

universalit del libero esame,

che nei secoli precedenti erasi limitato

alle

quistioni reli-

giose miste alle politiche e in questo sallargava alla natura

morale e materiale

delluomo,

alla

filosofia

pura,

alle

scienze antiche riformate e alle nuove gi sorte. Nel secolo

decimosettimo

nazione germanica ed

la

avevano esercitalo
decimottavo

nel

la parte

la

popolo

il

inglese

principale nella storia europea

emancipazione religiosa pass nella

Francia, la quale venne a situarsi a capo del progresso e


dell incivilimento.

ebbero

pi

trice

il

siamo

II,

Caterina

II

Maria Teresa

XV; ma

potere di Luigi

dominio del pensiero,

la

pub-

la voce riforma-

appartennero alla societ francese. Questo movimento

intellettuale era

Luigi

Federico

autorit e

blica opinione,

citare.

il

La

prodotto di molte cause che qui poscorte

il

governo

la

persona

XIV avevano precedentemente richiamato

zione di Europa e preparato

la-

di

atten-

preponderanza della na-

zione francese. Bossuet, lodatore e confermatore del gallicanismo, aveva ampliato


la

il

regio potere per rassicurare

nazione dalle crudeli memorie della Lega e dalle bur-

Digitized

by

Google

118

lesche baruffe della Fronda.

ministri ed

volere del re

il

avevano crealo un governo energico, forte e indipendente


papale, che accoglieva a s

dallingerenza
associava

ai

destini della nazione.

reggenza e del clero eccitavano

incominciate

lo

pensatori a studiare la

secolo

nel

corrotti costumi della

riforma dello stato e del sacerdozio, e


filosofiche

clero

il

perci

scuole

le

precedente

in

Italia

con Telesio, Campanella e Giordano Bruno vennero

con

ogni dubbio ed a

Bayle, Descartes e Voltaire a sollevare


discutere tutto.

La Riforma
ed

la nobilt

Roma

da

il

in Inghilterra aveva avuto

non era

clero

stato che

Chiesa; per la borghesia ed

1688 ebbe unindole


le idee,

aspetti

gl istessi

La seconda

per

redenzione

rivoluzione del

La Francia

anglicana e conservatrice.

bisogni del popolo inglese ne studiava

ed

istituzioni

le

una

popolo,

il

tanto religiosa quanto politica.

sentendo

due

una emancipazione

ottenuta con la stretta unione dello stato e della

movimento entrambi

gli

un

per tentare con

fatti

Le teorie

scopi.

del

solo

Locke esposte

Trattato del governo civile furono svolte dagli enci-

nel:

clopedisti e

dagli altri filosofi della

met

de-

del secolo

cimottavo. L' Esprit des Lois del Montesquieu richiamando


l

governo

attenzione sul

libert nei

di

propagava

inglese

queste opere

di

esame

ad

porre

ma non

nei progressi e negli

pel

divulgavano.

che

quale ogni individuo

civile

era

abbandonava

La

teoria

un conuna parte

della sua indipendenza naturale per godere in pace

cittadino la parte che gliene restava; se


sull

di

valore

esalto

possiamo passarle sotto silenzio

errori

insegnata dal Locke: che la societ


tratto

amore

convegni e nelle accademie francesi.

Non intendiamo

esperienza e la verit,

nella politica, perch

recava

spiegava

il

come

non era fondata

un grande
principio

che

progresso
lo

stato

Digitized by

Google

un mezzo

era

quali

insurrezione era

sovranit

dello

ridotta e

non

limitato

della

bastasse imitarne
e far durare

da parte

consenso

dall aspetto esterno e dall inge-

sistema

del

opera

dell

libert sul

la

La

inglese.

vide

d Inghilterra credette

continente;

perci lasci

compiuto e migliore di tutte

studio

lo

la

sudditi,

dei

ordini politici per subito estendere

gli

personali e locali che sono

bert

sicch

sociale;

patto

il

assoluta.

gnoso meccanismo della costituzione

rispetto

al

ultima ratio del popolo contro

esisteva sul

stato

Montesquieu preso

Il

che avesse violato

tiranno

il

119

fine,

della libert e dei beni dell individuo, per difendere

vita,
i

non un

le

li-

base indistruttibile

la

francese

rivoluziona

posta

al-

quanto inutile riusciva sulla onnipotenza

abbattuta monarchia fondare la divisione dei poteri


richiesta in

tempo

inopportuno dalla simpatica ed

infelice schiera dei

Giron-

dini. Discepolo di Aristotile e di

Bacone, appartenente

senza quell autonomia locale, che fu

scuola sperimentale, Montesquieu fond

stema costituzionale
che merit

il

sull equilibrio

culto di numerosi

precetti

del

eh egli

delle

diritto

espose non furono

gran

naturellement fond

istesso

progressivi.

sur

ce

<

Le

Non

autore
ostante

dans la guerre

le

guerre

c est

conqute; celui
principe et

le

moins de mal quil

nuire leurs vritables intrts

de

la victoire;
la

droit des gens est

principe

nations doivent se faire dans la paix

la

scuola

annunzi un sapiente canone di giustizia inter-

nazionale nelle seguenti parole:

de

della

moltissimi studi.

che

genti

fatto

dottrina

dei poteri,

pubblicisti

francese, e sulla quale si pubblicarono

alla

precetti del si-

que

tosto aggiunse
celui

diverses

les

plus de bien,

de

la

driver

lobjet

victoire, la

conqute, la conservation.

du prcdent doivent

et

est possible, sans

toutes

De
les

ce
loia

Digitized by

Google

120

qui forment le droit des gens. Errore questo che

osservava

tesquieu

sconfortato

che

asser

uso dei suoi tempi

nell

veri principii:

nations

ont un droit des gens;

mangent

leurs prisonniers, en ont un.

venl des ambassades,


et

de

la paix

fond sur

ils

mal

le

les

que ce droit des gens


77
(

umanit. Turgot, Quesnay ed

libert dell agricoltura, del

la tolleranza

Fisiocrati

commercio

dell industria

dall'

e la

quantunque aspet-

abusi,

volevano

la

c la riduzione del-

imposta raccomandando con ragioni scientifiche

colamento

pas

n est

. Voltaire ridendosi dei

tassero dal principe la riforma degli

l'

les

qui

envoient, et re?oi-

Ils

a due nobili scopi

attese

Toutes

mme,

Iroquois

connaissent des droits de la guerre

est

les vrais principes

due emisferi

sino allora

delle genti

diritto

il

sconosciuto era fondato sopra

Mon-

il

onde quasi

lo

svin-

amministrazione. La scuola

inglese e la fsiocratica raccoglieva anche dall Italia grandi

canoni di sapienza, ch
Verri,

il

il

Genovesi,

il

il

Giannone,

Filangieri,

Beccaria,

il

Goco con

il

le

il

Pagano,

loro opere

sapientissime erano studiati ed ammirati oltralpi. Numerosi

seguaci rammentavano in Francia


delti
l

scrittori e

filosofia

la

pensamenti degli anzi-

agitando

menti preparava

le

azione popolare. Sventuratamente con

dette

le

massime anzi-

propagava pure una grandissima fazione, che con-

si

fondeva

il

potere del popolo con la libert e che di questa^

avrebbe sacrificato

diritti all

Rousseau e Mably furono


dottrina,

da

cui

assoluta sovranit popolare.

propugnatori di questa nuova

dovevano uscire

della Convenzione.

La

uomini e

gli

eccidii

teoria del contratto sociale,

pagana

gli

e sofistica, confondeva la libert con la sovranit e ripo-

neva

il

diritto

nella volont della nazione,

nemenl du Contrai
de

chacun

scrive

il

par

social,

soi-inine,

Laboulaye, est en

au lieu dtre

le

Le gouver-

gouvernement

comme Rousseau
thorie

le

le

croit,

gouvernement de

Digitized by

Google

chacun par tous

esclaves.

Sur ce point

une minorit hardie

est libre;

je renvoie

dune

cest le rgne

fait,

souvent infime

La rpublique

turbolente.

et

autres; en

les

majorit, le plus

la

soni

citoyens

les

18

Convention

XXVIII.

compendiosamente riassunte

Dall avere

idee

le

le

diverse scuole che produssero la rivoluzione francese ac-

cenniamone
standoci

le origini

alle

periodi principali, perch acco-

moderne

epoche

ci avviva

il

desiderio

di

compiere questa lunga esposizione dei progressi dei nostro studio.

Le monarchie

al

bisogno di rinnovare

propri

sentivano

scienza

contatto della

e di

istituti

rassicurare

stesse;

osavano di procedere ardite sino a quando

vasi

abbattere

di

privilegi del

sapevano poi accomodarsi


Il

alle

clero

la

vita

la

libert,

perch

possesso del territorio nazionale.

necessaria

pgr

dei

fsica

dilatarsi.

azione
Il

feudi;

delle

quali abbisognava la politica e la morale.

specialmente richiedeva
in

pretese dei

alle giuste

dispotismo aveva formato

Il

ivi

il

tratta-

mal

popoli.
nazioni,

La Francia
Io stato era

pensiero

rendeva

questa aspettava un qualsiasi impulso

disordine delle finanze porse occasione a

quel popolo, di cui

una parte aveva appreso ad amare

la li-

bert sulla emancipata terra dell'America, di far valere i

propri

diritti gi

proclamati dalla ragione scientifica e rico-

conosciuti nella dichiarazione degli stati della Virginia, della

Carolina e del Maryland nel 1776.

La paura

naccia pi che la giustizia e la bont ricordarono

ed
in

ai

nobili

che

il

terzo stato esisteva.

la

mi-

al clero

tre ordini riuniti

un assemblea costituente procedettero a darsi una'Co-

stituzione liberale.

In

che empiono
e

non
la

fu

anima

122

due anni (1790-92)

comp mirabili

essa,

di Stupore

esamina. La dichiarazione dei

le

alla ragion

possenti legislatori del popolo.

Il

tornavano semplici
equilibr

chierici

cittadini; leguaglianza nelle

imposte

doveri con

diritti;

le

teoriche

costituzionali

una coscienziosa disamina ed

ricevettero

ordinamento con
sione del veto.

vita e

la

diritti

esercito e la milizia popolare

dell inviolabilit

della guerra e della pace;


;

il

tesoro

personalit

colonie,

nelle

nell

istruzione

limiti.

Ma
i

la

nobili

il

di

mondo andava sorgendo

ed

il

innovadecrepito.

clero con disegni parricidi lasciarono fuggitivi

Gond aspettavano

La

A
il

Coblenlz disciplinati dal principe


trionfo della reazione e

corte di Vienna os proporre

rispetto delle altre nazioni,

morale e

fisica dal

la

propria

a questi

armarsi per difesa, perch

la

il

il

diritto

autonomia

manifesto del duca di Brunswik

cagion linsurrezione del d 10 agosto,

ed

sovranit

nell

ajuto

1789. La

comandi us

minacciata

intimare

ed

ristabilimento degli ordini anteriori allanno

Francia che aveva dichiarata

di

sul

onore

vecchia Francia non volle riconoscere la nuova, e

suolo della patria.

straniero.
il

rigenerarono la

universo e rassicurarono

e la pace delle famiglie nella nazione: con tali

un nuovo

L a-

dichiarazione

la

del domicilio nello stato

umana

discus-

potere giudiziario e dalla

nazionale ricevettero esistenza, ordinamento e


bolizione della schiavit

razionale
la

uomo furono

propriet dell

assicurati coll indipendenza del

istituzione dei giurati.

un

dei poteri

la ripartizione

La

alla

pura guardavano

feudalismo scomparve

del lutto con ogni ultimo privilegio di casta;

zioni

uomo

umanit; imperocch non

ma

storia dei secoli scorsi,

conta

diritti dell

traduzione della ragione filosofica nella politica; fu

la giustizia fatta legge dell

riforme,

a chi soltanto le

il

quale

sospensione

Digitized

by

Google

del re

gi

prigioniero

123

la

Convenzione

proclamatrice

monar-

della repubblica, sentenza di morte ad ogni vestigio

La

chico.

testa di

boja di Parigi fu
alle intimazioni

XVI

Luigi
la

rotolante sotto la scure del

tremenda

sanguinosa risposta data

Sangue, vendette,

straniere.

de-

eccessi

plorabili e rigori smodalissimi furono richiesti e giustificati

dal bisogno

era

il

divisa

coscritti

terrore

di Robespierre

di

Salus populi suprema lex est

salvezza:

di

motto dei padri


del governo del

feroci

resi

ragione di stalo fu la

la

mani

nelle

di

Marat e

tradimento

dal

sospettosi

Dumouriez.

La Convenzione arm

contro

Europa

eserciti

di

seicentomila uomini e con la forza delle armi volle fare


a

propaganda

eccessi

si

delle sue idee: resa

cambi nel Consiglio

cento che rimisero

uomo

di

il

origine italiana, di alto

candola nel proprio genio.


era detto

stare

il

Campo-Formio

di

terra dei Dogi.

fatto

che

repubblicano

Bruto per

commesso

ride-

giurata.

della Francia

si

il

gli

col

si

fece

che

stati,
si

soldato

uomo

modell

del potere esecutivo

un Senato che

mercato

della
at-

conquistatrice

precedentemente

rese colpevole dello stesso

nemici.

dai suoi

18 brumaio

malmente

fece turpe

un solo

militare di

Il

Un

animo

che difendere s stessa, ubbedienle

e viol F indipendenza degli


F avevano minacciata onde

errore

di

personifi-

La Francia che prima ingiustamente

non aveva

potenza

alla

rivoluzione

generale

Il

ma

intelletto,

la

amico dei discendenti di

l'

Cinque-

popolo romano ingoiato da molti secoli di schiavit,

col trattato

taccata

degli Anziani dei

potere nelle mani del Direttorio.

ambizioso sorse a sottomettere

si

impopolare dai propri

viol

la

costituzione

che poteva essere

alla

nome

Carlo Magno,
di

il

for-

Cromwel

impossess

primo console e form

servi di ponte per giungere alla dignit

Digitized

by

Google

imperiale.

124

soldato della libert che

Il

anniversario

nello

della presa della Bastiglia aveva giurato in Milano

cando

ombre degli eroi morti per la

le

invo-

guerra

libert,

implacabile ai nemici della repubblica e della costituzione


divent

unto

Signore

del

ravvolse la statua della libert.

segnato sulla

fronte.

imperiale

dito del prete lo aveva

improvvis

Bonaparte

Il

clamide

nella
Il

regni

regnanti, e sovrano dei sovrani suoi congiunti tent un' as-

sociazione europea, modello rifatto ed abbellito dell im-

pero

apostolico;

Col Concordato

si

famiglia

ripudi Giuseppina perch

sottomise

matrimonio; ed allora

camente sciam

nella sua

consacrare

volle

principio ereditario

il

clero che benedisse

il

sterile.

nuovo

il

creduto colosso del secolo cini-

il

me s gendarmes

aree mes prfts,

et tnee

prtres je ferai tout ce que je voudrai. Napoleone stanc

perch la separ

la Vittoria,

della salvezza della Francia.


il

periodo delle sventure.

Il

La Spagna
Senato

leva di trecentomila soldati;

mandargli

abbandono

causa

dalla

il

gli

del

diritto

Mosca segnarono

concesse una nuova

Corpo

legislativo

dei paesi conquistati e

os doil

ristabi-

limento della libert. Era tardi !.. Gli eserciti alleati entrarono vittoriosi in Parigi, e la Francia ridotta nei confini
del

1792, ebbe

XVIII un re del diritto divino e

in Luigi

delle baionette straniere.


Dall isola dell

Elba a Sant Elena passarono

non ebbero forza

giorni che

di rianimare

increduli su promesse di libert.


fece di
volta

nuovo

un

re

la stessa

Borbone

L alleanza

1789

rivolture interne,

al

e gli eserciti

1815
altro

tre

fatti

reazionaria

una seconda

via: Parigi accolse


stranieri.

Questo rapido cenno della rivoluzione


senta dal

cento

Francesi

periodi:

di difesa e

il

uno

franoese
di

terzo di

pre-

riforme e

smodata

conquista.

Digitized

by

Google

m-

Nel diritto pubblico interno


cos in politica che in

Saint-Just e

sociale.

tratto

de

supremo

religion,

sans les quels

il

doni

civile

non

articles,

les

dogme de

sociabilit,

dall essere

quale scriveva

il

purement

foi

souverain de fixer

cornine

nacquero

cullo dellEssere

Il

zione presa dal Rousseau,


< professici!

errori della rivoluzione

gli

religione

Robespierre apostoli delle dottrine del

il

una crea-

<c II
y a une
appartieni au

prcisment

pas

comme

mais

fu

sentiments de

est impossble

d tre

bon

c citoyen ni sujet fidle. Sans pouvoir obliger personne


t les croire, le souverain

ne
Il

autonomie
tinuasse
tutta

Girondini

sagrifizio dei

scuola, che

peut banoir de

fu

disfatta

la

teneva alle teorie inglesi e che


locali affinch la parte

opera

Etat quiconque

croit pas.

les

cotu-

monarchia

della

assoluta

amministrazione in un punto

governo non riuscissero come

quella

di

chiedeva

democratica non

le

con-

ridurre

ed

stato

lo

passato

pel

di

il

onnipossenti.

Invece la schiera dei trionfanti rivoluzionari partigiana


delle idee dell enciclopedia credette che la sovranit fosse

una creazione
la ragione di

moltitudini o

della volont
stato
1

all

dirci quali altri

avrebbe
se

fatti

'

quale

la

umana,

mena

onnipotenza del

immensi vantaggi

all

Chi

potere.

in

anarchia

mai

atto
delle

pu

la rivoluzione francese

e quante lotte e vittime avrebbe risparmiato

pensatori che la prepararono ed

darono non avessero avuto


sismo? Se un calcolo
bilit,

tradusse

non sar esagerazione

che produsse e

giustific

di credere la libert

la

tribuni che la gui-

mente ingombra del

di tal valore sfugge

il

lo asserire

di quella alcuna parte.

error

sommo

illimitata e la societ

individuo

La

governo del terrore fu quello

delluomo

stato della vita a cui

sene-

allumana possi-

che

si

riduce

uno

sagrfficando

dottrina della sovranit assoluta

Digitizpd by

Google


che

del popolo

rivoluzionari

126

Barante chiam

il

men

divino

diritto

il

dei

despotismo della

la Francia al violento

Convenzione. Andrea Vigoroux nella storia: De la souverai-

nom

net du peuplc en France et des delits commis cn son

dimostr che

audacia del Danton ed

sicch

sovranit assoluta,

la ragione

principio della

Robespierre

istesso

chiarare che: la libert

pure

quello che vogliamo , asser

con diritto fatto cadere sul palco della sola


mille novecento e sessantaquattro

mesi.

Non mancarono

merc

1789

movimento

scientifico

lo

mal grado

tremenda

la

citt di

Parigi

tempo di

nel

che

tre

quali

francese

precedette

anno

reggimento

vecchio

riforma politica

la

avere

rivoluzione

resistenza del

la

umanit avrebbe conseguito

di-

di

pensatori timorati e virtuosi

avvisarono che senza

teste

nel

ragione

dispotismo della

il

perso-

terrore

il

nel Robespierre presero forza dal

nificalo

noi in-

vece crediamo che la rivoluzione fu necessario e violento

una societ

sfascio di

rea

di

corruzioni

di

privilegi

sostenuti dalla potenza e dall abitudine di secoli.

Napoleone infrenando
politici

diritti

del

ma

popolo,

demccratici usurp

furori

divulg

le

sanzionando nelle riforme della legislazione

ed amministrativa
larit
l

<
I

delle

eguaglianza

relazioni della

ra della libert. Egli

mis au

livre

mencera

la

de

la

page

vita

civile,

civile

diceva

lo

Revolution

Sorgente di

moderna,

di feudalit,

di

un

del-

signei

aprs moi elle recom-

canoni

ai

dell equit

un adeguato svolgimento dei

della societ

legame

rego-

preparatrice

contenuti nel venerando corpo del diritto


tandoli ad

generali

criminale

Je suis

la ligne o je

et

codici francesi sancirono

idee
civile

svincolarono

laisse

naturale

romano

innes-

principii regolatori
i

beni

da

ogni

primogenitura, maggiorasco o

fe-

decommesso.

Digitized by

Google

La

sovranit delle

internazionale non

diritto

127

quanto

nazioni
fu

progressi

ai

modo

alcun

in

del

rispettata.

In seno dell assemblea legislativa e della Convenzione fu

proposta

nuta

Dichiarazione del diritto

la

ventuno

in

plicate

politica

alla

varono favorevoli

come

in

Nodier furono ap-

questa speciale materia non

animi dei

gli

Barrr

il

legislatori, dei quali

tra

classific

la

conte-

genti

abate Gregoire. Le

Thouriot trov sublime detta proposta,

il

come

dire di

al

delle

dall

Carlo.

articoli formulali

idee della scuola che

sogni

tro-

alcuno

ed

altri

In

filantropici.

contraddizione di queste tendenze a proclamare massime

meno

pi o

esterno

generali

filosofiche

armi repubblicane ed

le

aquile francesi nei

lidi

pubblico

diritto

di

portarono

imperiali

pi lontani conculcandone

popolari ed incorporando

Francia

alla

le

diritti

rispettabili

stati

per lunga ed invidiabile autonomia.

Le guerre sanguinose

modo

in alcun

mare

sul

il

diritto

continue

guerra

di

ma

violenza;

di

casi

questo periodo

che

scalz

istituzioni degli

stati

col

rispetto

sacri diritti;

di

lui

ricordare che

il

mais

les

ma

la

sventura

del

rispettare

naturale

commesse

que ce

gli tolse

delle

internazionale:

l'

il

il

dal labbro

Nella

ingiustizie.

tait

caduta

pas la coalition des rois

idees libe'rales qui le renversaient

scoglio di SantElena annunzi


del giure

guerriero

seppe

di

vecchie

delle

fortunato la ragione non consigliava

confessione delle

Napoleone sciam

sin-

lesposizione

cos nell esterno viol la legge

libert,

autonomie.

la

narrare

fondamenti

secolo siccome nell ordine interno non


la

continentale. Di

il

chiudiamo
i

specialmente

violato

dal tentato sistema del blocco

epoche a noi vicine sarebbe superfluo


goli

non, migliorarono

dall

arido

pi importante canone

Europa non sar tranquilla

Digitized by

Google

che quando le cose

128

nazione

cos: a ciascuna

staranno

limili naturali.
Il

messe

bisogno

indipendenza nacque dalle

dell

le

nazioni opposero

alla

furono

fatti

francese. Gl Italiani singolarmente

bugiarde voci

quasich

nazionalit

di

ridestarsi dall antica divisione e

morie con

promesse

di

risalire

Noi sorridiamo oggid

un futuro regno

d Italia

invasione

zimbello
potessero

essi

antiche me-

alle

di straniere favelle e sotto

gl inviti

di genti straniere.
le

pro-

di libert annunziate in ogni ora ai popoli oppressi

e dalla resistenza che

di

facili

comando

il

ripensando che

erano state

fatte

da un Murat francese, da un Guglielmo Bentinck inglese


e

da un generale conte

Nugent comandante

di

le forze

austrobritanne.

XXIX.

La
mento

1817

restaurazione del
fatto agl Italiani

preceduta

fu

dalleccita-

armi per sottrarsi

di pigliar

al

giogo di Napoleone. La giovent lo aveva accolto liberatore e Foscolo

con

giovent maledisse

Loben

in

all

libera
il

cetra

aveva

lo

ricambio

in

Milano

di

che vend come branchi di pecore

giungendo
il

la

grave minaccia

quale commetter

posterit

la

Avr
tua

le
il

il

e delle

potentissimo

nazioni

ag-

nostro secolo un

sentenza

alla

severa

Lettera a Bonaparte).

Non vogliamo
della patria che
alla

La

baratto nefasto di Venezia promessa

Austria

Fiandre, ed Ugo profugo altero maledisse

Tacito

salutato.

in

desolate

fati

pagine

della storia

narrare

commettono

dolori

di salvare

nuova genia
Ch

contro

gl incliti

boll'onor

acquista in far vendetta

ladri che tengono Venezia in ischiavit

Digtized bji

Google


ma

129

1815

parliamo del trattato del

in ragione del

nostro

assunto principale.

Lopera del Congresso


le

Vienna per

di

suoi

atti

sue conseguenze non pu mettersi in condizioni di un

popolo

ma

civile,

soltanto per forza e violenza a titolo di

antico possesso ripresero sede infauste tirannidi.

Per assicurarsi

le

restaurate monarchie

promettendo

mente
di

dalle

ma

liberali statuti;

una tranquilla

mutuo soccorso armato


un grido

coll

tervento l dove

Un

difendere

volle

obbligo del continuo in-

del

trattati

tuzioni politiche.

vero che

1815

scrivendo

guerre

le

acquistare la libert e tutte quelle

di combatterle

nell intento

sero

il

diritto

pubblico

costi-

pi

rivoluzionarie

per

e politiche riforme

civili

divulgate dalla rivoluzione francese

che

trat-

diplomatici del Congresso

Vienna compresero che da venticinque anni

popoli avevano combattuto

dal

dai popoli,

quello delle

le

non molto

un principio nuovo rivendicato

riconosciuto e promesso dai principi

per

echeggiasse

libert

di

iroso pubblicista, rapito

eh essi introdussero nel diritto pubblico fondato


tato di Westfalia

di

tempi

civilt dei

per difendersi collettiva-

minacce popolari stabilirono unassociazione

schiave contrade.
alla vita,

avanzata

1'

esistenza finsero di soddisfare

ma non

ed impedirle

men

vero

essi distrus-

immedesimandolo

internazionale

con quello costituzionale.

Volendo

la

sottomissione, la immobilit e la schiavit

dei popoli ripartiti

non pi secondo

turali e storiche leggi

una divisione

fatta

appagare

proclamarono che una guerra


reputata pi che

le

spontanee,

formazione degli

di

per

tra

le

due

come una repressione

a tutta T Europa. Insurrezione,


sarebbero tutta una cosa.

Il

stati

le

ma

na-

con

voglie di conquista
stati

non sarebbe

spettante di diritto

guerra

Melternich

civile

o straniera

diceva:

bisogna
9

Digitized by

Google


spegnere

l'

130

sempre pronta a soffocare


la

incendio nella casa del vicino, ed Austria era


palpiti

padroneggiava

Prussia

genti

delle

popoli

italiane,

Alemagna,

di

ed

il

mistico Czar teneva schiavi quei di origine slava a colpi


di

knout

fra

era appoggiato

cenzo

III

despotismo politico

Il

quello

papa ed

Inno-

religioso.

imperatore fossero

concordali

stabiliti

sulle

Alleanza produssero una

ecclissi

assai

della chiesa e

tra la potest

pure non

che

mondo; ma

Santa

basi della

da

sostenuto

aveva voluto

luna e sole del

fitta

della Siberia.

geli

riusc a togliere, la luce

Questi che sotto

comando

il

dello

ma

stato,

intelletto dei

all

militare

del

che

popoli.

Bonaparte

che

avevano

ricercato nuovi climi e conosciuto diverse genti

ritornati

sentivano ridesta

ai

la

coscienza

sdegnavano

focolari

patrii

inerte vita del suddito


la rivoluzione

per
le

L alleanza

dopo

il

a cui

erasi

Aix-la-Chapelle

di

moti

unita

fu

co-

spagnuoli ed italiani

1821-23. Le conferenze di Tropau, Laybach c Verona

dal

decisero

gl

interventi

fermeremo a narrare

che

in

Ispagna e

gl' intenti

in

e le

Italia.

Noi non

conseguenze

ci

di questi

a noi vicini c notissimi. Crediamo soltanto di esporre

fatti

si

devono

all

Inghilterra le prime generose proteste

contro un sistema di violenza


tirannia su le

brame

di

Lord Castlereagh scriveva

glese

non riconosce a

diritto

di

collettiva

libert e

nale.

il

testamento

massime

stabilita tra le quattro potenze,

Prussia e Russia,

congresso

subito di agire per

stretta

suo
sue

le

secolo decimonono.

il

permanente

Inghilterra, Austria,

Francia

il

suoi geni,

la

come un bene perduto

aveva lasciato

avvenire stantech

sue memorie agitavano

la

valore,

sonno dello schiavo c

ripensavano

quale

la

del

il

nel

e costante della

indipendenza nazio-

1823:

il

governo

in-

s stesso e nega alle altre potenze

chiedere ad un altro stalo

indipendente un

Digitized

by

Google

cambiamento

un attacco

di

131

una minaccia

nella sua costituzione interna,

caso di rifiuto, e che

ostile in

gi esistente tra

alleanza

non aveva per iscopo

principi

mare una unione che pretendesse

reggimento

al

di

for-

dell uni-

verso o ad una sorveglianza perpetua sugli affari interni


degli altri stati.

E Canning

scriveva

all

autore dei Mar-

Chateaubriand una lunga lettera per

politico poeta

al

tiri,

Spagna

dissuaderlo dall intervento francese nella

comprendo una guerra


il

cambiamento o

una guerra per


litica

la

conservazione di una dinastia;

ma

modificazione di una costituzione po-

la

come bisognerebbe

la

comprendo

non concepisco

dirigere le operazioni di questa guerra

per ottenere un tale scopo. Voi non volete

propagare unicamente
1

Carta francese

la

1821,

30 ed

il

il

diritti

che muoveva
libert,

popoli

al riacquisto

combattuto e disdetto

Dopoch

fuggenti libert del

le

casa Borbone

di

e che

popolo spagnuolo

tolto al

insurrezione

delle

il

desiderio smisurato

dei loro diritti e della

1821 furono
straniera

Piemonte

in
e

dal

armi francesi

le

costituzione

la

procellose che

dall intervento dei principi.

ed in Napoli estinte dalla forza

mento

vostra rivolu-

delluomo

48 furono epoche

indicano nella storia delle rivoluzioni

sicuramente

come Maometto

Alcorano o come nei primi tempi della

zione la Francia propagava


11

Colonie americane

del

contro

oltre

patria del

disegno

il

la

se

nobili

le

la

domina-

proteste

ad un
della

non avessero impedito liniquo

826 non vide rispettata la


patria di Epaminonda e di Temi-

Portogallo nel 1

propria autonomia
stocle

Oceano,

Wasingthon

tradi-

ebbero

1812;

zione spagnuola avrebbe spinto la Santa Alleanza


intervento

Io

per

realmente non

io

di successione

di conquista,

la

mosse guerra tremenda

alla

mezzaluna;

dall intervento delle cinque potenze

ma

non ricuper

ajutata

la totale

Digitized by

Google

indipendenza;

P Olanda

Belgio

il

132

come

e riconosciuto

con

sottrasse

si

forza

la

dal-

Stato indipendente per arbi-

forzoso od intervento armato delle stesse potenze

trio

assicur

quando

popolo per ogni dove prese di assalto

La breve
messo
con

la

vittoria

P uomo

perch

nazione e

dolorose

non

stato

lo

nazioni non

le

848

era

sconfitte

identificato

riconoscevano collet-

si

tivamente interessate a distruggere la potenza degli

mancanza

Della

armonia

di

tra

di libert e di nazionalit ce ne porsero

blica francese che


il

popolo ungherese che sostenne contro P

in

tempi

ai

secoli

nostra,

il

intelletti

differenti e

futuri

il

Papato,

nostri

nemico

lasciavamo

immobilit,

invitando

all

Italia lo

il

ed

stanco

che

Macchiavelli,

P universo dominio

abbandono

nazionalit

rivelazione

vorranno

mondo

cristiano

del

ragione

della

della

sedurre dalle promesse

dei preti, che quali interpreti della


la

repub-

con opere diverse, avevano segnato

sanguinoso
ci

ed

Alighieri

op-

principi!
la

dimenticando

braccio tedesco. Inoltre noi Italiani

due sommi

due

esempi

a caro prezzo la romana,

estinse

il

dispotismo non era sotto-

dal

perch

nel

potere dispotico.

il

da

seguita

fu

sottratto

alla societ,

pressori.

non

suoi limiti naturali; la Francia cambi dinastia

e rinnov le libere istituzioni, sino a

il

freddo tedesco

e P ardito italiano, e quali principotti impotenti a riscattutta Italia

tare

muoveranno guerra

chiamando sataniche

la

alle

leggi

le

moderne

idee

libert di coscienza,

la responsabilit del potere,

civili

di

stampa,
criminali

corrette nell intolleranza e dei privilegi e negheranno ogni


stato che

non

sia

canonico e fratesco.

Noi non possiamo persuadere quelli che diversamente

da noi pensano minacciando loro


o

le

pene dellinferno;

ma

li

la privazione del

paradiso

preghiamo di non dimen-

ticare la storia antica e la recente e di leggere

con atten>

Digitized by

Google

ziooe

bre

enciclica del

1856

15 dicem18 maggio 1861

quella del

allocuzione pontificale del

Messico ed a tutta

relativa al

133

15 agosto 1832,

America spagnuola, e

l'

ul-

timo documento delle pretese papali nel forsennato sillabo,


negazione violenta del progresso della libert e
vilimento proclamata dalla vacillante
1 trattati del

1815 hanno

fu annunziata dall erede del caduto di

verit

La separazione

imperiale di Francia

all
;

il

Austria

Duca

il

duca Estense,

Toscana,

di

le

tolte

Vaticano sono

al

il

ducato di Milano

duchessa di Parma,

la

contro

il

gli

atti

di

speciali

di Vienna.

trattato

lo

smembramento

dell

seguenze dei nuovi principii di

le Isole Ionie

una nazione

Austria sono

diritto

sanzioneranno nella ragion

nazionalit

di Parigi

quelle teorie di

segn un grande

internazionale, perch

sanzion

ritolse

dal

progresso

una

pace

diritto

la

civilt;

pace delle genti esso non seppe ricercare altro

principio, tranne la idea di


il

nel

senza

marittimo

molte barbare usanze riprovate dalla scienza e dalla


per

con-

le

pubblico europeo,

pratica

che noi ricercammo nella ragione politica.

trattato

alcun atto di conquista e

ma

Gran

una continua
La nazionalit

unione dei Principati Danubiani,

germanica e

diritto

ritolto

il

Sicilie espulsi; le

riunite alla Grecia, la prossima formazione di

che

di

sul trono

Legazioni di Ravenna, di Bologna e di Ferrara

demolizione
1

un Bonaparte

Borboni delle Due

Marche,

italiana,

possesso della sovranit di Neuf-

chatel rinunziato dalla Prussia,

Austria;

Waterloo.

del Belgio dall Olanda, la repubblica

Cracovia incorporata

all

dell inci-

navicella di Pietro.

cessato di esistere! Questa

un

arbitrato

internazionale,

quale un vano espediente che non ritarder n im-

pedir

le

nuove guerre che debbono schierare

gli

ultimi

avanzi del diritto feudale e divino e di quello di conquista

contro la libert e

autonomia nazionale.

Digitized

by

Google

Mancando ancora

la

134

ricognizione scritta dei progressi

La massima

del diritto, quella pratica gi incominciata.


di

non intervento, tante volte o incompresa o negata, ora

provede a distruggere ogni lega di principi contro


riconosce

poli e dei popoli

luppo.
in

serve

fatto

diritto,

la

ad

autonomia e

sembra

Questo principio che

Per esso

unificarle.

conquista alla nazionalit

la

po-

libero svi-

il

isolare

nazioni,

le

cede

forza

al

azione del pensiero

1
;

e dell opinione pubblica alla violenza ed alla tirannia assoluta.


ritto

non intervento permette che

Il

internazionale

muovendo
dove non

idea e dalla base

dall

la

scienza del di-

erga a sistema con metodo e rigore


di

nazionalit,

perch

perfetto contatto tra la nazione e lo stato

esiste

una giusta rivoluzione cerca di render vera l ipotesi di


una nazione unita. 11 non intervento conduce i popoli
ad uno
al

stato

quale

di scambievole equilibrio interno

verno libero cercano

La

ed esterno,

progressivamente tendono quando

essi

il

go-

gl

nazionale.

fondamento

libert,

del

diritto

pubblico interno,

oggid ben compresa e definita. Gessarono

gli

errori di

quei pubblicisti che la studiarono col sistema di antago-

nismo contro
credettero

nismo dei

principio di autorit e di quelli

il

soltanto

possibile
poteri.

Le opinioni

ed

nell equilibrio

che

la

antago-

dei Montesquieu, degli Stello

e di tutta la scuola francese del 1830, sono state sconfessate

da

quelle

Laboulaye e di

La

Simon, del

del

Mill,

dell

Eoetvoes, del

altri.

libert individuale, la religiosa, quella d insegna-

mento, di stampa,

la municipale,

zione, di riunione ed altre sono

govcrnement, che

lo

Stato

la
il

non pu

libert

toccare.

riconosciute nel governo costituzionale che

razione o la divisione,

ma

il

di

fondamento

non

associadel

Esse

self

sono

la sepa-

concorso dei diversi poteri

Digitized by

Google

della nazione, che

136

non richiede che

l'

aristocrazia sia op-

posta alla democrazia e luna faccia guerra allaltra;

non pretende

la

bilancia delle forze,

ma

volont una volont unica.


classi

sociali

interessi
fese

debbono essere ascoltate;

discusse;

ma

la

le

Per ottenere questa


tutti

rappresentati e consultati; tutte

clic

unione

la loro

sibbene tende a fare uscire dalla fusione di tutte

diverse
tutte

le

differenti

opinioni di-

le

pi alta virt del paese soccorsa

dalla pi alla intelligenza deve pronunziare sopra ogni qui-

Questo

stione.

noi ricercammo

ideale del governo rappresentativo, che

negli

studii

che

nelle

nostre lezioni

esporremo.

XXX.
un vastissimo quadro

Signori, in

che

io

alla

uomo

ma

colorito,

finora

stato

lo

e delle nazioni dalle epoche antiche

moderna. Voi che mi avete attentamente seguito os-

servaste che
1

mal

forse

credo non male ordinato, discorsi

giuridico dell

umanit

idea di eguaglianza nel corso sociale del-

pass

successivamente

delle caste, della schiavit,

per

le

della servit

ineguaglianze

fermandosi

alle

sventure del proletariato, talch nello svolgimento storico


trova fondamento

il

concetto

orientale libero soltanto

greco

il

solo

all

abuso ed

all

politica chiamasi

dur continua
nel

colorilo

antichi,

con

taria; nel

il

dell

Egei

che

mondo

nel

despota, in quello

cittadino, e nella

che la manifestazione

dell

Europa moderna

romano

tutti;

idea di nazionalit soggiacque

urto della forza, che attivata nella societ


conquista. Attraverso

e si modific

e nell oggetto

Roma

fccesi

soltanto

secoli la conquista

nei

suoi

caratteri,

nei

popoli

simulatamente giuridica proprie-

medio evo teocratica; pi

ciale e marittima;

brutale e violenta

tardi divent

da ultimo posta a

commer-

servizio della libert

Digitized by

Google

e delle idee civili

un estremo

giro

Convenzione e

mondo

del

436

sotto la

lepoca dei liberi governi e fond

che

verit,

che

re,

re son fatti per

Stato mezzo

lo

La traduzione
comunione

vole

non

astioso ed

popoli pei

per

uomo

fermando

nit popolare deve svolgersi e

del-

diritti

mettendo

e va

secolo

Il

in

La sovra-

nazioni.

perfettamente

completarsi

principio della nazionalit.

La
un

popoli

dei

innaturale dei principi.

atto la dichiarazione dei diritti delle

nel

fratelle-

nuovo giure

il

naturale

decimonono ha proclamato

il

individuo.

decimottavo lasci scritta la dichiarazione dei


1

fece

diritto pubblico sulle

fine

di nazionalit nella

degli Stali va

internazionale sul diritto certo

non su quello

il

popoli e non

del principio

impero

La riumana cominci

e cadde a Waterloo.

cognizione delleguaglianza e della libert

appena da

nostra altera e nobile patria, tornata

lustro

al

convito delle libere

come

genti,

madre

la

greca, che cingendo al caro fianco del giovanetto


cicante acciaro

gli

porgeva

arma per

questo o su questo,
milizie e le

scudo

lo
i

prossimi eventi

chiama a combattere. La giovent

che oggid raccoglier

la

balde

le

il

sacro

suo grembo

scritto nel

lu-

con

latina an-

olimpica corona perch

orifiamma della patria porta

il

diceva:

li-

bert e nazionalit. Tutta Italia

un campo;

un

nei quali la scienza

esercito.

cittadina,
civili,

che

Felici

nostri tempi

popolo

popolare, nazionale, propagatrice di quelle idee


il

guerriero difende in battaglia.

che dopo aver

combattuto

con

la

cittadini,

Beali

coloro

forza delle idee, po-

tranno combattere con quella delle armi


di

il

In questa schiera

allontanandomi dal tempio della scienza,

vado a cercar posto.

Ieri

insegnante,

oggi

soldato,

io

fra

breve tempo o vincitore o estinto.


Modena, 20 maggio 1866.

Digitized

by

Google

NOTE

Secondo

(')

pubblicato

compie
dai

il

il

nuovo Regolamento

8. ottobre 1863,

cinque anni ed

in

il

della Facolt di Giurisprudenza

dinsegnamento

corso

il

legale

si

die prima era studiato

diritto internazionale

giovani che aspiravano alla laurea politico-amministrativa,

soli

obbligatorio per tutti e va insegnato in due anni.

Relazione

Riferiamo dalla

del

Commendatore G.

Cassinis al

B.

Ministro della Pubblica Istruzione pel riordinamento degli studi legali


delle Universit del

guarda

Regno

d Italia la parte

ri-

nostro argomento:

il

Con legge

VII,

versit di Torino

del li

novembre 1830 veniva

una cattedra

insegnamento speciale

dere, secondo la leggo stessa, altres

doveva coordinare

si

instituita noli

di diritto

Uni-

pub-

ed internazionale privato. Questo corso doveva compren-

blico esterno

mento

che pi specialmente

colla

il

diritto marittimo,

storia

dei

insegna-

sopratutto

trattati,

di

quella riguardante lItalia e la Monarchia di Savoia in particolare.


L importanza di questi studii

Quanto

diritto

al

non ha mestieri

pubblico esterno, ed

di essere dimostrata.

al diritto

internazionale privato,

noi ci riferiamo ai brevi cenni che ne abbiamo fatto qui sopra.

Ci caro nondimeno
fatte

dagli

Deputati

il

ricordare lo splendide relazioni rispettivamente

onorevoli Sclopis

quando

('),

c studiosa di

al

Senato,

e Tecchio

alla

Camera

dei

vi fu quella leggo discussa.

< Importa assaissimo (cos

il

Senatore Sclopis)

sodo e larghe cognizioni

in

il

quella

fornir la giovent

parte che

tocca

primi e pi essenziali legami dei consorzii politici e civili; di farla


t capace di quei sentimenti

di

blico, o di giusto rispetto

alle

riverenza

ai

instituzioni

principii

che sono

del
la

gius

pub-

salvaguardia

non meno che dei doveri reciproci dei diversi Stati fra loro.
La vostra Commissione ha posto mento in particolare all importanza

* dei diritti

(I) 7

Troopeo

maggio
p.

e 20 giugno ISSO, atti dei

Governo Subalpino, raccolta

Galletti

553 e seguenti.

Digitized by

Google

grandissima che

f diritto che, a

138

ha di ben conoscere

vi

quel

marittimo,

diritto

il

fronte persino dell' autocrazia degli antichi Imperatori

romani, si ravvisava indispensabile


la legge la

onorevole Tecchio

relazione

la

(*):

Ricordiamo che

c gere nella
( a tornare in

onore

delle

opere sue un

luce di

non dai

certo

questo

le

arti

quale

il

alla

di

quindi

deve

perfine

Cobden; ma

( zionalit vuol essere inaugurata la

scuole

patrie

nelle

duce

mondo

la

manifesto che

di

Bentham,

dalla ricostituzione

pace del

muta

sia

di

na-

delle

civile.

Commissione che a questa dottrina dovesse

la

un corso biennale ed un corso biennale

dedicarsi

far

Rousseau,

pietosi sogni di Saint-Pierre, di

Credette

Ugone Grozio,

Alberico Gentili.

italiano,

permetteremo che
diritto,

prima

lettere fu eziandio la

le

padre della sdenta, ebbe a maestro

il

ed oggi stesso

c Kant,

nostra primissima a ristorare e proteg-

Italia

gius delle genti. Ricordiamoci che

il

detto dai pubblicisti

l'

Europa

risorta

signora del mare

con questo eleganti parole chiudeva

sua

altres all

economia

politica.
(*) Galilei,

Pensieri varii, in line.

3
in ipso conjugio est: proxima in liberis: deinde
( ) Prima societas
una doinus, cominunia omnia. Et autem est principium urbis et quasi

semiuarium reipublicm. Sequuntur fratrum conjunctiones; post consobri-

norum, sobrinorumque qui cum una domo jam capi non possint

domus lamquam

alias

ex quibus

finitates,

in colonias

erigo est rerum publicarum. Cic. de


(
ai

Qum

officiis.

Coi primi umani connubii, cio pudichi e


mairimonii; per

nero certi padri, e

li

si

fondarono
i

le famiglie

elio dallo

stalo nefario del

quali ridussero

le

dopo

se

LXX.

et sobolcs

C. XVII.

i.

diedero principio

che governavano con famimogli....

in natura e qui poi troverassi

Mondo

alquanti pochi pi robusti, che fondarono

per

lib.

religiosi,

loro figliuoli e le loro

conceda ci che non ripugna

t Si

di fatto

propagano

quali certe mogli fecero certi figliuoli e ne diven-

imperi ciclopici sopra

gliaci

in

exeunt; sequuntur connubia et af-

eliara plures propinqui.

eslege

ritirarono

Famiglie; con

le

campi a coltura

si

gli altri

ne ritirarono rifuggendo alle terre colle

di

molla

questi

vero

prima,

le quali,

lunga et

Vico

padri.

Scienza Nuova.

()

prs tant

(1)

Les emigrants taient au nombre de cent cinquanle

hommes que femmes

Pag. 556 colonna

et enfants.

Leur bui

tail

pcu

de fonder

in fine.

Digitized

by

Qoogle


une colonie sur
de

de

les rivos

temps dans lOcean,

Nouvelle Anglelerre, au lieu o sleve aujourd Imi

la

Plymouth. On montre encore

De

139

Hudson, mais, aprs avoir err long

furunt cnfin forcs daborder les ctes arides

ils

Roma gnosi.

5
( )

Costituzionale
6

Scienza

plcrins.
II.

delle Costituzioni. Parte seconda. Teoria

Monarchia universale

Della
3.

de

ville

la

rocher o descendirent Ics

le

Dcmocratie en Amerique. Alexis De Tocqueville, Cap.

la

Europa.

in

V. C. Ritter. Erdkunde Berlino 1822, E. Kapp Philosophische

( )

Erdkunde Braunschwcig 1845.


Q) Teodoro Mommscn,

Storia

Romana, Voi.

1.

Prima tradu-

zione italiana, p. 527.


8

Le

( )

principali

americana e

pica,

variet

la

malese.

sono:

la

colori

caucasea,

bruno

mongolica, letio-

la

e giallo

sono considerati

quali gradazioni del bianco e del nero.


9

Darwin, De l origine dee espces ou

( )

Trad. en francate avcc

tres organiss.

du progrt chez

des loie

P autorisation

les

de T auteur par

M. Clem. Aug. Royer, avec une Prface et des notes du traducteur.

1862,

Paris,

Du

(10)

de

voi. gr. in 18.

principe des

nationalits par

Maximin Deloche, membro

Societ imperiale de geographie et de la socit

la

imperiale des

Antiquaires de Franco. Paris. Librairie do Guillaumin et C. Editeurs du


journal

des Economistes,

Ruc Richelieu

stes ecc.

de

Collection des principaux

la

Economi-

14.

Crediamo conveniente con questa nota

di'

meglio

giustificare

il

nostro giudizio sul citato autore.

Nel capitolo

II

il

detto autore scrive: t

dopo aver mostrato che

le

razza debbono presedere alla ricostituzione degli Stati,


dobbiamo apprezzare l influenza che hanno esercitato e che

< affinit di
( noi

< sono

designate
le

infine ci

che

si

allo stesso capitolo

dunque che

ad esercitare ancora

circostanze topografiche,

principio

fine

con

le

applicazione

nell
la

convenuto di chiamare

configurazione

questo
suolo:

destinata

ed

c concludiamo

seguenti parole:

se la legge delle razze

di

del

frontiere naturali ;

le

servire

a-

base

di

fondamentale alla rigenerazione dei popoli ed alla nuova distribuzione


degli Stati, essa

dovr nella delineazione

dei

territorii

combinarsi

< col principio delle frontiere naturali.


Il

principio di nazionalit riposto nella purezza delle razze

confini naturali distruggerebbe la volont dell


la libert

suolo.

al

per quanto

si

cogermanica

Per

il

popolo

il

francese

uomo

non sarebbo

altro esso

lavora a riporre

fra

il

e ne infeuderebbe

possibile,

imperocch

gallicismo sopra lusurpazione

compiuto risultamento

di

fran-

una

unione celtolatina e francogermanica.

Dgitized by

Google

- uo Dacch
per

Deloche

il

dar prove

6 valso dell autorit di Cesare e di Tacito

si

autonomia

dell

quali mostrano

di

qui

insussi-

dello scrittore che confutiamo.

Giulio Cesare nel

lib.

omnis divisa

Gallia est

opera utilissima

sar

gallica

allegare alcuni brani presi dai detti autori,


stenti le pretese

I.

dell

s. I.

opera De Dello Gallico, scrive

quorum unam incolunt Belga,

in partes tres,

t aliam Aquilani, tertiam, qui ipsorum lingua Celtae, nostra Galli ap

lingua,

Horum omnium
erano

tre parti

fortissimi sunt

nel

differenti

Lislesso Cosare scrive nel

considerati diversi dai Galli.


<

nium opinione

cum

nei

parlare,

differunt.

lettore

il

costumi e nelle

che

leggi,

lib.

IH. cho

s.

II.

Eo cum de

Belgi fossero stati

improviso, celeriusque

om-

Remi, qui proximi Gallia ex Belgis sunt ad

venisse!,

legatos Iccium et Antebrogium, primos civitatis suae, miserunt,

t qui dicdrent, se, suaque omnia


t R. pcrmittere,

brano

si

E pur

neque se cum

ha che

Remi

tra

in

(idem, atque

qua:

possent,

citato lib. II. s.

IV

repcriebat: plerosque

sic

Da que-

si

romana una

legge

Cum

origine ger-

ab his quac-

quantteque in armis essent, et quid in bello

civitatcs

Rhenumque

c disse

popoli pi vicini alla Gallia.

dei Belgi vantasse allepoca della conquista

c reret,

potostatcm populi

reliquis Belgis consensisse.

Belgi erano

De Dello Gallico ricaviamo che buona parte

dalla narrazione:

manica, perch nel

se

inter

Belga. Noti

divise da fiumi.

oltre allessere

sto

lcgibus

institutis,

ab Aquitanis Garumna flumen, a Bclgis Matrona et Sequana

* dividit.
le

omnes

Hi

pellantur.

Gallos

Belgas esse

ortos

Germania:

antiquitus transductos propter loci fcrtilitatem ibi consc-

Gallosque, qui ea loca incolerent, expulissc, solosquo esse, qui

patrum nostrorum memoria, omni Gallia vexata, Teutonos, Cimbros-

<

que

intra fines suos ingredi prohibuissent

Del pari Tacito nel

capitolo

XXVIII

adfcctationem

Germaniae

Germania parla delle


Treveri et Nervii circa

originis ultro ambitiosi sunt,

hanc gloriam sanguinis a similitudine et

c Ipsam Rheni ripam haud dubie


* nes, Triboci,

della

emigrazioni germaniche in Gallia scrivendo

inertia

Germanorum

Nemctes. Ubii quidem,

tamquam per

Gallorum separentur.

populi colunt, Vangio-

quamquam romana

< mcruerint, ac libentius Agrippinenses conditoris sui

Colonia essa

nomine vocentur,

< origine non erubescunt: transgressi ohm, et experimento fidai super


<

ipsam Rheni ripam collocati ut arcercnt, non ut custodircntnr. i


a mente il lettore che questi popoli non arrossendo dell origine

Ponga

germanica avevano a merito


dal

nome

secondo

d esser

colonia

romana e

di

chiamarsi,

del fondatore, Agrippinese.

Delle emigrazioni

galliche

la testimonianza

in

Germania puossi pure andar

seguente che se ne d nel

lib.

VI.

s.

certi,

XXIV

Digitized by

Google

De Bello

superarono

Ac

Gallico

et ultro bella inferrent,

agriquo inopiam,
* fertilissima

Rhenum

trans

141

cum Germanos Galli virtuto


hominum multitudinom

antea tempus,

fait

ac propter

colonias mitterent.

ca

Itaque

Orciniam appellant) Volca) Tectosages occupa vcrunt: atque

qu gens ad hoc tempus

* sederunt:

mamque

habet justiti* et

* Aquitani, Celti e Belgi,

Ma

suo libro: < in verit

simultaneamente e in opoche

gittate

c emigrazioni

nel

< ciarono insieme

il

si

avvegna-

linguaggio

distinte,

stirpi

per

diverse

gallica,

Cesare, e tutto

il

dall

corso

di

Oceano, dai

fissarono al suolo e

comin-

lavoro dello sviluppo loro sociale, i

perch mai, domandiamo noi,

di escludere

l'attesta

grande quadro naturale formato

Reno, esse

il

della popolazione

divisioni

erano dissimili, come

t Pironei, dalle Alpi e dal

grandi

che queste popolazioni provenivano da

indica infatti

opinionem.

tutto questa differenza di razze,

egli scriva nel capitolo II del

c e le istituzioni delle tre

con-

ibi

sedibus so continet, sum-

iis

bellica) laudis

Deloche non nega del

11

ch

qu;e

Germani loca circum Herciniam silvam (quam


quibusdam Ur;ccis fama notam esso video, quam illi

sant,

Eratostheni et

scrittore francese si permette

lo

elemento latino risultante dalla conquista romana dallo

sviluppo sociale, di cui parla?

Pu

egli,

imperiale

da

membro

della societ imperiale di geografia e di quella

degli Antiquarii di Francia,

un errore massiccio,
campo della scienza,

lacerare a

farla serva di

perdonabile nel

ci

si

tal

segno

permetta

la

storia

poco

dirlo,

il

quale non debbo mai

la

farsi

ispiratrice dingiuste pretese?

Limitandoci ad argomenti con

quali debbesi confutare uno stu-

IV della Geografa

dioso di geografia, riportiamo dal libro IV, cap.


di Strabone volgarizzata da

che d certezza

della

Francesco Ambrosoli

sottomissione

< altro sono tutti quanti in pace

si

stumanze rimaste

ai

il

seguente brano,

romani:

<

ora per-

ed assoggettati, e vivono secondo

Romani, dai quali furono

< istituzioni dei

abbiamo detto

dei Galli

vinti.

Ma

raccoglie del pari c dalle antichit loro e dalle


fino ai d nostri presso

modo

le

quello cho noi ne

co-

germani: perocch e per

sono somiglianti e congiunte

fra

loro queste nazioni e stanno in paesi confinanti, divisi soltanto

dal

* natura e pel

< fiume

Reno

di governarsi

e somiglianti nel pi delle cose. >

Dalle ultime parole, che riferiamo,


l

importanza assegnata

cui

scriveva Strabone

galli e

al confine

erasi

si

fa

manifesto che poca era

del fiume Reno, e che

una grande

operata

all

opoca

assimilazione

in
tra

germani.

Peraltro

il

Dcluche quasi persuaso

e dello frontiere naturali a provare

dell' insufficienza

autonomia

gallioa

della
fa

razza

ricorso

Digitized by

Google

fatti

storici,

stesso

Roman'

autonoma

getorige in

comune, s

Lo

si

142

animo

quali attesterebbero

e coscienza nazionale.

secondo

infatti

egli

scrive:

avanzarono

nel

cuore

della

capitolo

un

suproino

per

sforzo

mitive, fu debole sempre, debolissimo presso


sul carattere coltico al lib.

celti,

cap. IV. della Storia

II.

La

appena abbozzata da un debole vincolo federativo,

loro costituzione civile imperfetta

* occorre presso tutte le

manca
e

il

contro

Celti

coesione civica

ci fu tanto

resa di Vercingetorge

e la

primamente

combattimento

secolare

al

Romani,

communil

ciascuna

in

la servit

Romana:
in origine

genti celtiche

delle

di

vizj

teressi individuali.

vittima

una nazione

dalla

* giorno di nebbia
c cosi

parla

il

nazioni

Tale fu Annibaie

illustre.

alla

al

nel

chiudersi della storia

dall'ultima disgrazia,

< Vercingetorge,
< contro

il

come

il

posizione antinazionale

t costante

di

una

posto nella storia, non per

perch

ed un punto

trasto

l'

animo

di riunioue

d interessi

una

caduta

offesi e

di

le

Ad

della

gloria.

duro,

contro

Anche

op-

assicurato un

suoi assedii,

persona un

propria

ad una nazione affranta

solo
l

conseguenza

di vigliacchi;

esso pure

salv

combattere non

sue battaglie e per


fare

ciascuno

senza

ci che era pi

degenerata.

bast

ma

di egoisti

civilt

gli

da

Cartaginese, aveva a

pubblico nemico,

fenicia,

luno, n laltro

ma

* pot salvare la sua nazione dal giogo straniero,

un

nubi,

le

un ultimo

tramonto

loro

tale fu Vercingetorge al chiudersi della celtica.

la sua

nei se-

come dopo

offri

si

nazione vinta

irrompe attraverso

sole al suo tramonto


alle

che

Vercingetorge,

di

opera riportiamo

stessa

destino concede

il

uomo

Mommsen

Il

affranta c perduta nel contrasto din-

pena assegnata dal nemico

della

guente brano che

fu

ma

risultamento non soltanto della preminenza del valore romano,

ancora dei

<

come

politica, la

caduta di Alesia

la

Arverni posero fine

degli

mosso dai

fermezza

la

il

unit nazionale vi

concetti che ne sono la conseguenza, t

vero che allora quando

Re

non solo

ma anche

nazioni,

concordia,

lo spirito di

desiderii e

Il

nazioni pri-

le

siccome scrive

patria

della

liberazione

la

francese esagera questo sentimento di autonomia.

vincolo federativo, costituzione originaria di quasi tutte

confederazione

la

sollev tutta intiera contro di essi alla voce di Vercin-

si

scrittore

Mommsen

Nello

quando

nullameno

Gallia

ma

centro

perduta nel con-

individuali.

La conquista servi nei tempi andati alla formazione ed educazione


Noi non siam di quelli che vogliono innalzare la legge

delle nazionalit.

fisiologica dell incrociamento forzato delle razze sopra la volont libera

dei popoli, n crediamo che razze


diritto di

sottomettere

le inferiori.

politicamente

superiori abbiano

Mentre riconosciamo che

il

commerci.

Digitized by

Google


le

strade ferrate,

biliscono simpatie

tra

diversi

unit anche per

insieme

di

da coscienziosi

lentamente nata

fusione

la

spontaneamente

matrimoni che confondono

di

nazionalit,

differenti

non possiam dimenticare

mezzo

costumi sta-

gl ingentiliti

avvicinandoli

popoli,

ad una morale
sangui

143

assimilazioni legislative,

le

osservatori

prima

razze

tra

nemiche e soprapposte.
Deloche non pu ridestare coso morte, come

Il

non deve sconoscere


cercare

mistione dell elemento latino

la

principio della nazionalit francese fuori

il

due elementi, che sono

franco e

il

evo dev essere studiato, perch

moderne,

delle nazionalit

Abbiamo costume
il

Europa e

meni buono per

si

Francs dans
Francs

far dottrina in

les

4 les Thuringiens;

Questa

il

razze

di

formazione

Dell eroina

santa,

un popolo e

di

Arco

continua

di

francese,

che

gli

istesso Guizot parla nel

Are

Jusqu au

soutenue

domine en France;

si

sforzano

la

elle

Yalois

des

France proprement dite; cest dans

le

Avec

darci

le

caractre

esprit franfais, le

les Yalois

commence

cours de leurs guerres,

la

paysans,

mora), par le lien d un

nom commun,

mme

dsir de vaincre

tranger

ont
d

per

par

a t inspir et

c est

nation franfaise

travers les chances de leur destinc, que, pour la premire


Ics

la

undecima lezione

les sentiments,

bourgeois,

outre

ultima

sentimento.

siffatto

les

nell

grandi guerre na-

lo

nell

du peuples qu

rgno

patriotisme fran?ais nexistent pas encore.

< noblesse,

contre

danno per risultamento

modo seguente

les croyances, par les passions

quando

personifica

ultramontani

4 fodal qui

con-

est

faisaient

avoc ces peuples

sino

du pcuple; cest par

Jeanne

est sortie

substitua

una coscienza nazionale francese. Gio-

non Vercingetorige

civilt in

Charlemagne recom-

prima met del XV."

la

zionali combattute e vinte contro gl Inglesi

questo punto.

uso soverchio

une nouvelle invasion

Mrovingiens

les

est sans cesse cn guerre

lotta

mouvement de peuples qui


ceux d Occident. Le changement

Saxons ce que

met del secolo XIV. e

vanna

migliori

reconnu maintcnant quo

est

il

vrai dire,

fut,

seconde race qui gouverne:

la

germi

delle

Gaule, un

Orient

somme; c est
mence contro

4 Rhin.

la

altri

dynaslie franque change;les Charlo-

la

aux Mrovingiens

ce changement de dynastie

4 les

pensamenti

nostri

importante argomento

l'

En Gaule

vingiens succdeht

noi troviamo

esso

di

gallico,

periodo del medio

seguente brano della terza Lezione sulla storia della

di varie citazioni:

4 des

dopo

col

concorso di

il

Il

condizioni della nuova storia.

le

corredare

di

germanico.

il

nessuno meglio del Guizot pu

autorit, e

Leggasi

la civilt celtica,

runis

par

fois, la

un

un honneur commun,

lien
d

un

Digitized by

Google


En mmc temps que

<

qne

formait

se

mdme

esprit national se dveloppait, en

pour ainsi

144

Franco

la

dire malricllcment,

c est

reglait, stendait s afTermissait. C est

devenues

formait

elle se

se

territoire

le

temps de

le

moralement,

ainsi

temps

que

dire

incorporation

Sous

do la plupart des provinces,

qui

* Charles VII, aprs lexpulsion

des Anglais, presque toutes los provin-

soni

France.

la

ces quils avaieut occupes, la Normandie, l'Angoumois, la Touraine,

le

Poitou, la Saintonge, ctc. devinrent dfinitivcment franca ises. Sous

Louis XI, dix provinces, dont trois ont


c

dans

suite, furent

la

encore runies

perdues

la

France

regagnes

et

Roussillon

le

< la Ccrdagne, la Bourgogne, la Franche-Comt, la Picardie,


la Provence, le Maino,

Anjou

e Louis XII, Ics mariages successifs d


< donnrent la Bretagne. Ainsi, la

mmes vnements,

< des

Anne avec ces deux

mme epoque

territoiro et

le

et

et

nous

rois

pendant

et

Artois,

Sous Charles Vili

et le Perche.

cours

le

forment

esprit national se

c ensemble; la France morale et la France matrielle acquircnt en-

de

seinble

force et de

la

unit.

In seguito la rivoluzione del 1789, abolendo

formanti

tipi

la nazionalit

Abbiam dato ragione


origini

le

di

mistioni

le

aver raggiunto

il

volendo considerar prevalente


titolo

la

diversi

quali provano

francogermaniche, e crediamo

nostro scopo verso

il

sola famiglia celtica

Francia a quell impero, eh egli

di

francese.

dei soli grandi avvenimenti,

con

celtolatine

con questo

il

feudalismo, cancell

il

ultime tracce di differenza, che potevano distinguere ancora

le

Deloche,

quale

il

dovrebbe negare

pensa di ricondurre

agli

antichi confini anteriori alla conquista di G. Cesare.

Chiuderemo questa nostra lunga nota,


del nostro lavoro, dettando qualcho
Belgio.

Dicemmo quale

del
la

si

medio evo una mistione


maggior parte degli

Le condizioni

considerazione

sottomettesse a

al

sud

il

tal

di razze continu

alla

germanica.

diversa origine

olandese molto affine

la

potenza

di

furono

varie

di

Carlo

a Filippo

nel

II

il

per

te-

secondo

dominazioni. Nel secolo

diverse

contrade belgiche appartennero

ai

duchi di Borgogna

e quindi passarono alla casa di Habsburgo pel matrimonio


figlia

al

francese, distinto nei due dialetti fiammingo fran-

che vari o crebbo


le

su quel suolo di cui

corrispondono

cese e fiammingo vallone. Le vicende storiche

dccimoquinto

del

dominio. Nella notte

abitanti sono fiamminghi di stirpe

delle lingue periate

del popolo, perch vi si parla al nord

desco, ed

sull esistenza

della Gallia Belgica prima della

fosse lo stato

conquista romana, comessa

quasi un appendice

eh

di

Maria,

Temerario, con Massimiliano. Pi tardi appartennero


la divisione

1713 ritornarono

sotto

fatta
il

da Carlo

e per la pace di Utrecht,

dominio dellAustria. Nel

1802 fecero

Digitized by

Google

dell

rivoluzione

aggregati
figlio

al

da

francese:

145

impero napoleonico per

parto
dalla

cambiamenti

ultimo

pel

regno dei Paesi Bassi, sotto

territoriali operati

1815 furono

trattato del

sovranit di Guglielmo

la

I.

dell'ultimo statoldero dovovano essere governate da una costitu-

8 agosto dello
stesso anno 1815. Questa legge fondamentale del nuovo regno sottomessa allaccettazione di 1323 notabili fu promulgata, non ostante
che 527 voti fossero stati favorevoli e 786 contrari, essendo quelli
dei Belgi compresi tutti nel numero prevalente dellopposizione. Tosto
zione redatta da notabili e giurata dal detto re

si

accesero

inimicizie

tra

ed

olandesi

gli

primi dal favore del sovrano di

sangue

il

belgi,

prepotenti

fatti

olandese: esse nel settembre

dellanno 1829 riuscirono ad aperta rivoltura. La vittoria Belga poso


fine alla

nome

prevalenza olandese ed un governo provvisorio

della

sovranit

quistione di riunire

non sarebbe

stata

del

di

trattato

popolare.

Per qualche istante

permessa dalle potenze,

discussa

siffatta

quali erano

lo

costitu in

si

fu

Belgio alla Francia. Visto che

il

la

riunione

state

autrici

Vienna, fu riconosciuta lindipendenza del Belgio di-

chiarato neutrale.

La

nuova nazione

costituzione di questa

europeo reputossi un grande avvenimento, perch

nel sistema

una aperta viola-

fu

zione del trattato della Santa Alleanza, una diplomatica ricognizione della
sovranit popolare e la fine di quel regno

dei

Paesi Bassi, elio nel

senso del trattato del 1815 era una creazione forzata ostile

Le piazze
dei

Paesi

Passi teneva con grando

Olanda,

quale fu ridotta

la

un

Francia.

che

Re

il

contro

cancellandosi cos
belgi

circa

bel

alla

altre

armate

spese

di

lagnanze. L odio che mosse

ragioni di francesi
1

lusso

successivamente demolite

lato di Francia furono

contro

Mons ed

quali Philippe ville, Courtrai,

forti,

al

il

le

combattere

territorio dello

antiche Provincie Unito contribu a fermare quella coscienza nazionale,


il

popolo liberamente governato

della

Casa di Sassonia Coburgo o

che per trenta e pi anni condusse


dal

Re

Gotha

morto

test

sulla

via

Leopoldo

imitabile

aspirarono ed aspirano

Sdegnando noi

I.

provvide riformo e

delle

facendolo -esempio

al

dagli

altri

dell

economica prosperit,

popoli

del

che

continente,

conquisto della indipendenza o della libert.

ab-

far la scienza partigiana o ministra di passioni,

di

biam creduto nostro dovere

di aggiungere questi

argomenti

allo

brevi

parole dette nel corpo della nostra prelezione.

Le

frontiere naturali,

nazionalit belga.

sottoporre
di

tutti

la

purezza di razze distruggerebbero

La coscienza nazionale,

gli

altri

un regno, contro il quale le passioni


Le pretese di Luigi XIV,

di accendersi.

Luigi Filippo

sulla

a cui noi

la

crediamo doversi

elementi enumerati, assicura la conservazione

Gallia

Belgica

francesi
di

non hanno ragione

Napoleone e

ridesterebbero

dell istesso

sentimenti

di

con-

te

Digitized by

Google

rimembranze

quisto, e

146

di sciagure

europeo, e produrrebbero una grande

violazione nel diritto delle genti. Possa

dolce

fu

ci

mondo

clericali restare nel

lit

anima

all

uomini chiarissimi per opero


son cortesi

ci

(**)

che

la

ed unito; mentre

di amichevoli relazioni.

confini,

che

Dclocho assegna

il

all Italia

sono

leggono nel capitolo Vili, del gi menzionato libro:

La Peninola
limitata

Graie e

lo

quale

tutta, alla

1"

all

riattaccano

si

separano dai Galli

la

dalla catena dello Alpi Ilelicho o trentine, che la

mani

3 al nord-est dalle Alpi Nordiche e


4

* dagli Slavi dell Illiria

mar Tirreno

t Ionio; G infine al sud-ovest dal

mentati dalla

ma

continua

separano

sud dal mar

al

la

e dal Mediterraneo.

tempo

Genovesi comecch sgo-

ribellione deglisolani

ses noblcs enfants

commencait

XV

doveva du-

L ultima occupazione

spirato detto

t vendirent

la

la

Corse

moment mme

Louis corame on vend un domaine, terre et btes, au

od un do

2 al nord

separano dai Ger-

Senato Genovese parecchie volte Luigi

('*) Sulla richiesta del

spedi truppe francosi in Corsica


rare quattro anni:

Gamiche, che

est dall' Adriatico

all'

Sardegna e

la

ovest dalle Alpi marittime, Alpi Cozie,

Alpi Pennino, che

soguenli,

del territorio italiano saranno nettamente tracciati dalla

limiti

Sicilia,

Alpi

molti

cui

di

per generosi proponimenti

si

natura.
<

forte

un paese,

di

diritti

ingegno

Belgio salvandosi dalle osti-

il

nazioni

delle

esporre

di

policer en

mme temps

quil lui apprenait secouer le joug de ses tyrans. Telle ost lorigine
trs

du

peu honorable de
reste,

la

mme

la

souverainet de

origine

que

rainetcs qui ont t achetes


la
<

violence. Yoltairo dit, en parlant


'tir

hommes

le*

si

ont

le droil

la

Franco sur

la

obtenues par

ellos n ont pas t

de ce marche:
de

Corse. C est,

de beaucoup d'autres souve-

celle

quand

II

vendre d autres

restail sa-

komrnes

mais

* cesl une ijueslion qu on n'examinera jamais dans twcun traile . (') N'en

dplaise au prophte Tailleur,

qui

aimait la

loquemment quo personne quand


un temps viendra, et il n

dire plus

intrt la taire,

esaminer au contraire avec grand soin

vrit

et

qui

savait la

pas

quclquo

est pas loignj;,

od f on

il

navait

cotto question dans les traits.

Riferiamo queste nobili parole dallopera del Larroque: De la guerre

et

des armes permanentes. Paris. 1859. Guillaumin et C. Librairos-diteurs.


,3
(

factus,

et

De

Bello Gallico Lib. IV. V. His de rebus Caesar certior


infirmitalcm Gallorum peritus, quod sunt in consiliis ca-

G. C.

piendis mobiles, et uovis

tendum

(t)

pleruuique rebus student, nihil his commit-

esistimavit.

/Veci*

tu

siede de Louis

XV

di.

AL

t.

IV

Paris, 1836.

Digitized by

Google


Id. Lib.

VI

XI.

In Gallia

pocnc etiam

pagis, partibusque, scd

147

non solum

omnibus

in

in sngulis

civitatibus atque

domibus factioncs sunt

() Profferimmo l ingrato giudizio sui francesi absque dolo et injuria, ch mal provvederemmo allo scopo della nostra scionza propa:

gando avversione

popolo c popolo. Se avessimo

tra

perniciose parole

scrivere

da

dall' Alfieri e

contro

essi

mente

avuto

avremmo

le

prese

di

prestilo

altri.

Tito Livio nelle storie scrisse dei Galli che usavano ridendo fran-

gere fidem. Machiavelli

disse

c primi accordi con loro

Hanno fede

t leggieri.

c della fama loro. *


storia

di

* ces

Francia

Il

Il

V.

on

disait

dei

altro dell indole

sempre

francesi

Sono

migliori....

Sono

p. 6. ) dice

ne

il

fallait

La

ago.

pas trop se

bonno

ont aim de

lls

au moyen

parole

heure

ed elleniche.

c La gente
madre comune doti

dalla

gallica, sort

riconoscere

forza

morale e di quel senso

grande

Celti

politico,

umana

vicende della natura

tutto

non sono

di

pregi

di quell

indolo

basa fermamente

nelle

(I

manca

vi

zolla

di assoggettarsi

gente celtica, dice

in cui si

a s stesso.
il

acconciano,

si

ma

mostrano superiori a

nello stesso

di

di

pari

Le

pi

il

militare, nel quale

tutti

la

spiccanti

popoli;

il

grave fatica

qualit

un carattere

qualunque impressione,

della

valore personale,

fermo,

molta intelligenza,

tempo moltissima volubilit; nessuna perseveranza,

renitenza alla disciplina e

c conseguenza

loro storico Thierry, sono

t impetuoso, accessibile a

al

legami della disciplina tolgono a ciascun individuo

buono

di

affezionati alla propria

Germani
solo ordinamento a cui

<

si

che

ci

germaniche

bench ricca

eh essa

su cui

degl Italici e dei


<

fier

gaber

scrive nel Libro Secondo, Capitolo IV:

anche galata o

solidi, e forse ancora pi brillanti che solidi,

oour eux

n avail

diverse da quelle, che ebbero le stirpi sorelle italiche,

de serieux.

Mominsen

< celtica detta

varii

romano

inimici del parlare

Michelet, scrittore francese di molto pregio nella


1,

joyeux compagnons.

cornino
t rien

tra

sono

di vincitore.

ordine, millanteria o discordia eterna,

all

una vanit

sconfinata.

pi laconicamente pressoch lo stesso

gran conto:

combattere e concettizzare.

11

vecchio

Celti di

Catone

dico

due coso fanno

Siffatte qualit

di

buoni

danno ragione di quella singolarit


Celti hanno scosso tutti gli stati e non ne hanno fondato
Proudhon sullesagerazione del sentimento militare lasci

soldati e di cattivi cittadini ci


t storica

che

alcuno.

Il

a pagina 39 dellopuscolo: c
la

seguente esortazione

si les

trails

do 1813 ont cess dexister?

Et nous, Fran?ais qui aprs avoir combatto

c vaillement pour cotte rgnration glorieuse, aprs

en avoir porter

Digitized by

Google

nos iriomphes

de

148

nous sommes

c Ics principcs tous les pcnplcs,

laiss ckanger,

par

faits,

cn opprcsseurs, ouvrirons nous enfin

Se

come

le nazioni

tempo

venga

modifichino tendenze inconciliabili con

sempre

innegabile autorit dei

yeux?

le

sotlcmcnt enivrcs

si

Revolution nous avait

la

cui

in

pace e

la

cesi, tra

sicurezza di

muovano ad

come

se

il

delitto

non

eccessi

si

mestiere

il

non nascesse

ripetessero

in

epoche per disperate condizioni.

speciali

che ora chiamasi Gallica o Galatica

quella nazione,

Tutta

sempro

apparecchiata

marziale, coraggiosa,

uniti alla pugna,

di sorta

facilmente

ed hanno in costume

precipitosi

plici e

credono

essi

dono facilmente appo loro

un solo

perch sono

in molti,

trag-

sdegnarsi

di

sem-

ingiurie,

delle

a qualcuno dei loro vicini

fatte

Per quel carattere poi dei

in

irritati

apertamente c senza circospcziono

radunano

si

ma non-

combattere,

dimeno scmplico e non punto maligna. Per quando sono


gono numerosi ed

Como

ire.

specialmente fran-

stranieri,

uso del pugnale ed

d umane passioni, e come se taluni

altri

che troppo amara-

italiani,

altri

segno ad errati giudizii

del traditore colpe e vergogne italiane,

eli

eventi

particolari

la

Pertanto virt di animi onesti di mi-

fatti.

quali quello di credere

tempera-

dimentichino giudizii severi poggiati sul-

si

Ci in particolare avvertiamo per noi


fatti

gioire,

la

surare parole, che suonino aspra riprovazione o che

mente fummo

de

sduction

la

individui possono avere speciali

gl'

menti, noi ci auguriamo che

popoli, o cho per

que

qui, de libcrateurs

nous sommes

esercito

Galli,

che noi abbiamo gi detto, acca-

emigrazioni, movendosi eglino a torme o

lo

o meglio diremo trasportandosi colle loro

fa-

un paese ad un altro, allorch sono cacciati da nemici pi


loro. E i Romani poterono soggiogarli molto pi facilmente

miglie da
forti

che

di
gl

Iberi

che con
coi Galli

perocch c cominciarono a combatter con questi prima

durava tuttavia

quelli, o
1

soggiogarono

gl Iberi

la

guerra

lutti

alla

guerra uniti o

unitamente abbattuti

ma

gl Iberi

altro, a

modo

mani

alle

quando

Iberi

per lo

in

il

contrario

sol pochi alia volta e chi in

si

risparmiarono,

un luogo e

chi in

un

di ladroni .

Galli pertanto

gliori cavalieri

che

viene da costoro,

sono

gl

Reno ed i Pirenei.
gran numero furono anche

popoli situati fra

Perocch concorrendo

venendo
*

contro

avevano gi terminata; sicch nel tempo durato a combattere

sono

fanti.

dei

si

e vicino

della Geografia di Slrabone.

La Guerra

naturalmente belligeri;

Quindi anche

quali poi

al settentrione

tutti

ai

Romani

la

ma

per mi-

migliore cavalleria

trovano sempre pi bellicosi, quanto pi

allOceano

Libro IV. Gap. IV.

s."

2.

Volgarizzamento di Francesco Ambrosoli.

Romani contro

gl

Iberi

dur dugento anni.

Digitized by

Google

Sembra che Strabone


13

Amasia

perocch

avanti G. Cristo:

foni

citt

Ponto

del

visso

Magno Pompeo e
sarebbe nato lanno 687
vita del

II.

d per certo cho

si

Roma,

di

65 anni

cio

rem militarem

corso

nell' intervallo

vecchio Catone dice laconicamente

Il

quarto da cui abbiamo

libro

il

cio

vita,

egli nato

parte

tra

in

della

Cesare e parte di quella di Tiberio, onde

di

industriosissime persequitur

L.

149

scrivesse

cinquantcsimosccondo anno di sua

tirato siffatto brano, nel

avanti lra cristiana.

Pleraque

dua

Galliti

loqui (Calo,

et argute

res

orig.

2.)

ir.

Della dabbenaggine alemanna ecco unattestazione: Gens non astuta

nec callida: aperit adhuc secreta pectoris,


et

nuda omnium mcns, poster

Ergo detccta

liccntia loci.

die retractatur et salva utriusque tem-

Germania XXII.
Stona Romana. T. Mommsen. Libro primo, Capitolo Secondo,

poris ratio est. Tacito


,5

in cui si parla

terna tra

poetiche

delle antichissime migrazioni in Italia. Sull antitesi in-

Greci e

coi Greci

e cho

gl Italici

ossi nelle

potuto andar oltre una cotal

opero

letterarie

Commedia
Tacito e

di

di

autore afferma che

Germani sono naturalmente

coi

che

pi

facilit

ebbero voga

in

pi

aggiunge che t

poemi

alte

doti

non abbiano

dell arte

Italia,

paragonati

gl italici

privi delle

regioni

alte

pi celebrate

le

come

divini

la

Dante, storie corno quelle di Sallustio, di Machiavelli, di


Collctta ritraggono pi

una passione

cho natu-

rettorica

Questo severo giudizio fu corretto dalle considerazioni che pub-

rale.

blic la riputatissima effemeride: la Rivista d

1862) e che

aprile

italiana fatta

si

Edimburgo

Il

chiar.mo prof. Capei

Tomo IV, 1856,


Mommsen nella prima

nellArchivio Storico del Yiesseux,


sull arte italiana

(fascicolo di

possono leggere nelle note della prima traduzione

da Giuseppe Sandrini a pag. 521.

espresse

il

confut

pareri che

edizione.

De lorigine du langage, traduit de lallemand par Fernand do Wegmann. Paris, Librairio A. Franck, 1859,
10

pag. 22,
,7
(

M. Jacob Grimm.

23 o 28.
Qualcuno

pensare altrimenti

fra
in

lettori c

fatto

buona parte

di lingue

della giovent potranno

ed osservare che

nostri giudizi

contrariano opinioni gi tradizionali nelle scuole, attenendoci noi

ai

mo-

derni progressi degli studi filologici.

persuadere

il

lettoro

recheremo

buonissime autorit, mentre rimandiamo


in cui si

possono correggere studi

Le Letture sopra la sdenta

del

fatti

in sostgno
la

delle nostre idee

diligente giovent alle fonti

sopra errate dottrine.

linguaggio

del

prof.

Max

Miiller

recate in italiano da Gherardo Nerucci formano un libro, che per mole


c chiarezza conviene a giovani studiosi.

Digitized by

Google


La Storia
Giudici

il

150

Paolo Emiliani-

della Letteratura Italiana del chiarissimo

primo lavoro

di

penna

italiana in cui la

critica

filosofica

o le indagini filologiche furono applicate alla storia delle nostre lettere.


Miiller nella lettura

il

esiste nell

uomo, vive

II.

nell

ridotto

La

scritta

reale e naturale vita del linguaggio sta nei suoi dialetti,

tuttora molto

come

lontano

litaliano e

uno

accidente che siasi

ad onta della tirannide esercitata dagl idiomi

linguaggio

il

linguaggio in scrittura, e che per se ne sia fatto

il

strumento di una letteratura

lo

un mero

odo.

si

scrive: c

muore con ciascuna parola

essere parlato,

che viene pronunciata, n pi

un tempo

50-51

pag.

in

francese

il

cui

veggano sradicati del

si

immaginare che

sbaglio

classici letterarii,

il

dialetti di lingue eziandio

tutto

siano per

dialetti

giorno

classiche

ogni

dove

corruzione della favella letteraria .

Lo

stesso autore aggiungo nella lettura V. a pag. 195-196: La-

sciando in disparte

dialetti

meramente

abbiamo

locali

presente sei

al

modificazioni letterarie del latino e pi correttamente dellantico italiano,


le

lingue di Portogallo, di Spagna, di Francia, d'Italia,

chiamata rumancia

e quella dei Grigioni di Svizzera

provenzale che nella poesia dei

Trovatori

una ben

si

alta eccellenza letteraria

patois
c

tocc

ridusse

al

Vallachia,

di

romanese.

assai

di

Il

buon ora

ad un mero

presente

Sebbene

in

generale noi riportiamo queste sei lingue romane

latino, fu gi notato innanzi

che

il

latino

non potrebbe

classico

al

for-

nire una piena spiegazione della loro origine. Molti degli elementi delle

lingue neolatine debbono cercarsi negli antichi dialetti d

sue provincic. Pi

un

di

dialetto del latino

Italia e delle

parlava col prima della

si

fondazione di Roma, e alcuni frammenti importanti se ne conservarono


in

iscrizioni

mezzogiorno
avanti

tempo

il

boratamente
di

umbro
Roma. La

dell

di

intelligibile dai

lavori

di

di Livio

trattate

parlato

Mommscn

aveva

dell

Andronico; e

le

prodotto

osco

parlato

una letteratura

tavole di Gubbio, cosi ela-

da Aufrecht e da KirchhofT recano

una letteratura sacerdotale

remoto

a settentrione,

lingua osca parlata dai Sanniti adesso resa

fra

gli

Umbri

di

testimonianza

un periodo molto

francese

Il

razza teutonica

Un

il

latino provinciale quale si parlava dai

Franchi

editto del pretore sotto Alessandro

Severo

citato

da Ulpiano

XXXII, dice: Fideicommissa quocumquo sermone relinqui possunt


non solum latina, voi grajea, sed oliai punica, vel gallicana, vel allib.

terius cujusque geutis .


dialetti

la

Questo frammento prova l'esistenza di

ricognizione di lingue straniere

nella

materia

altri

fedecom-

Dgitized by

Google


messaria, per cui

si

nella quale gi

preparava

si

scorge

la

151

prevalenza di

L Emiliani-Giudici a pag. 2, leziono

domin

tutta

non ostante

Italia,

ad inuestare nei popoli soggetti


minare, non pot spegnere

sermoni

altri

sagacia

la

lo

affatto

Roma

scrive: * allorquando

I,

dei

provvedimenti

suoi

elemento romano e farvelo predopatrii

dialetti,

sebbene

quali

durarono tuttavia costanti tinch non sia

modificabili,

epoca

in nn

dissolvimento della unit dello impero.

il

spenta

affatto

la

sostanza costitutiva del popolo, la nazionalit che lo specifica, > e quindi


il

chiarissimo autore spiega lautorit, che

stando subito che

dere

andarono acqui-

tali dialetti

idea latina non essendo pi dominatrice fece per-

la

carattere letterario alla lingua del Lazio: nel rigettare

il

opinioni del Maffei e

del Perticari sulle

errato

le

lingua

della

origini

italiana

creduta un risultamelo della fusione della civilt antica colloccupazione

barbara risolve con ragioni evidenti e precise

gamente

agitata tra

questione tanto lun-

la

precedenza quanto

filologi, della

allo

sviluppo delle

lingue provenzale, francese e spagnuola sulla italiana osservando

la

non

latinit

scente

mai impediva che

estinta

esplicasse sino a

si

custodia del clero, perch

dove

negli altri paesi

che non

in tutta

politica dei

il

svincol

si

stava

quale sopraggiunta

nella

nuova specie

la

come

dellitalianit

na-

dalla

azione dei dialetti indigeni era pi potente

innesto del latinismo

Italia,

Comuni,

quando

germe
sapere non
il

grado minore

in
la

ricomposizione

assunse un nuovo

di nazionalit

linguaggio. Bastano questi cenni pel nostro assunto.


(')

V. Gioberti. Del rinnovamento

civile d Italia.

Principi e Cavalieri Italiani,

uon mancate voi a voi

Cap. Vili, degli

Scrittori.
(J)

ripigliate
c perio

vostri soliti cuori, che questo

Spagnuolo, non ha se non

India deserta,

c stessa fa guerra
<

Italia sola

Misurate voi

al

altri

ei

mostruoso Ciclope

occhio dItalia:

quella che

gi a costo del Signor

esperienza di quello cb
<

la

Spagna

Duca

di

Savoia

Il

trattato

di

assicur

il

diritti

lilosofia,

trionfo della

della

fece

tolleranza

riforma ed
il

il

catlolicismo,

secondo.

Dopo un

aftievolimento delle credenze tradizionali c


del

libort di credere e di

pensare fuori

la

passato

permettono
il

II in fine.

una legge del

assicur la libert religiosa,

dei principi che quelli dei popoli.


tra la

prima contro

che distrusse Tedilizio

epoca moderna

fatto

saggio di questo Principe valoroso le vostre

Westfalia

di trent anni fu sostenuta

vale e pu.

mondo europeo, ma compiutamente non


perch garant pi

Im-

vuota,

assicura, e che

forze, e vergognatevi del passato timore A. Tassoni, Filippica


(*o)

stessi;

dell

mondo

Turchia fu ammessa nel

la

lotta

secolo

di

una rivoluzione

ricognizione

della

Perci

nella

cristiano.

diritto

La

e la pace

pubblico

europeo.

Digitized by

Google


3I

152

uomo Nul ne
pourvu que leur

Articolo 10 della Dichiarazione dei Diritti dell

doit

mme

inquiet pour ses opinions

'tre

manifestatimi ne trouble pas

() Storia dInghilterra

religicuscs,

ordre public tabli par

I'

la

loi.

Tommaso Babington Macaulay

di

da Paolo Emiliani-Giudici. Firenze, Achille

Batelii,

tradotta

1853-Capitolo primo.

Pagina 78.
(i3)

( *)

Vedi

Vita di Lodovico Antonio

la

nos jours. voi.


J5
)

Il

l'

cap.

1.

XXI

Blanqui assegna

della solidariet

Say

la priorit

fairo

che unisce

efln

mtiers speciaux et

que par

uns ont abondance et

les

satimi et socit

ammettevano

il

nel Dialog. sul


i

trafic

lo

il

particuliers,

comm.

prodotti

si

dei grani

mezzi che

limitati, e

Certamente

di

fisiocrati

prodotti e la

essi

il

hanno

non posson pagai ci

se

comperare

uno do

la

pi gran

Il

spaccio

generale

consumo ha dei

loro
di

trovare uno

ordino

nell

della

parto

dei

limiti naturali

nostri prodotti

sono

non che scambiandoci prodotti del loro

territorio; cosicch ogni qualvolta voi volete


d

nations.

Quesnay aveva detto


Lo spaccio non manca mai se non

natura non sono costoro destinati a consumare


prodotti del nostro territorio

II

lusingheranno

si

dont

consumatori sono troppo poveri per poter comperare.

sufficiente presso gli stranieri.

soni point

choses,

frequentation, conver-

la

pagano con

produziona

alla

ne

qui

commerce de ces

disette,

humainc soicnt cntretenucs entro


principio cho

Mcrcier aggiunse: Invano

poich

senti-

famiglia,

y a de divers climats,
que Dieu lcs-ait voulu divcr-

et

Ics autrcs

produzione serve di sbocco


perch

un profondo
una grando

nazioni in

le

ahonder en ccrtaincs propritcs, commodits, denres,

matircs, arts et

communes,

della teoria degli sbocchi.

Sully pure avova

il

contrcs, autant semblc-t-il

semcnt

Soli.

283.

p.
al

perch leggesi nelle sue memorie: Autant


rgions

scritta dal

o Pratica del commercio cap. 4. Vedi A.


Economie Politiquo depuis les anciens jusqu

Oltre del Montesquieu citato,

mento

Muratori

Teoria

Ustaritz

Blanqui Hisloire de

aumentare labbondanza

vostri prodotti ed assicurarvene lo spaccio bisogner neces-

sariamente mettere

la

i consumi
La medeSay cho ne dedusso belle

vostra nazione in istato di accrescere

sia dei prodotti proprii, sia di quelli delle altre nazioni.

sima

idoa fu espressa con precisione dal

conseguenze divulgate ed aumentate

in quei

tempi dalle dotte scuoio

degli Economisti italiani.


(
il

w)

Brano del Messaggio

col quale

Napoleone trasmise

al

Senato

Decreto da Berlino del di 21 novembre 1800.


i1
(

Domenico Solo nel 1500

abate Raynal nel 1770 in

del Vangelo, della ragiono e dei sentimenti della natura


lato

invano contro

iniquit

della

schiavit

coloniale.

nome

avevano par-

Gli economisti

Digitized

by

Google


avevano discusso

153

dispendioso sistema dei lavori forzati degli schiavi

il

malgrado ci

nelle colonie e

vergogna della

la

sizione specialmente

di

seguito

l'

Fox contro

Eldon Yestmoreland, riusc a

dal Parlamento Inglese di proteggere

durava.

tratta dei negri

Soltanto nel 1806 Wilbcrforce insieme con Piti e

far

oppo-

dichiarare

principio di cmaucipazione. In

il

Inghilterra in ogni trattato nel qualo

potenze europee dichiarazioni contrarie

alla

ebbe parte domand

alle

La prima

di-

schiavit.

chiarazione aggiunta al trattato di Vienna porta

la

data

8 feb-

degli

braio 1815 ed sottoscritta dall Austria, dalla Francia, dalla Prussia,


dal Portogallo c dalla Svezia con lInghilterra. Poscia furono stipulati

europee per concedersi reciprocamente

vari trattati tra le potenze


diritto

tempo

di visita in

Il

trattato tra

Inghilterra o

di

pace

alfin

del di

fu

Olanda del 6 novembre 1824,

Scozia del giorno 10 novembre 1831

29 maggio 1845. Vedremo

dei

impedire

Spagna

Inghilterra e la

tra

la

tra

Inghilterra

il

tratta dei negri.

4 maggio 1818,
o

Inghilterra

ed

il

tra
la

Portogallo

nel corso delle nostre lezioni di quanta

discussione sia stata causa questo diritto di visita nel diritto intemazionale marittimo e ci che insegni lesperienza,
la

Gli articoli
finale di

ticolo
la

XIV,

Vienna stabiliscono

XI

CVIII, CIX, CXIII, e CXVII, dellatto

la libert della

30 marzo 1856
Mar Nero.

Nel trattato di Parigi sottoscritto

Walcwscki propose

al

Congresso

stato accettato nel

mondo con

il

Il

le

nel

di

Vienna

l'

30 marzo 1856

il

conto

con una dichiarazione


intemazionale sarebbe

adunanza 8 aprile 1856) detta


la libert

di coscienza,

abolizione della tratta dei neri e la libert

< della navigazione dei fiumi.

Sarebbe veramente degno del Congresso

un

di guerra in ci che concerne


I

ar-

sentimenti di viva riconoscenza.

Congresso di Wcslfalia ha consacrata

Congresso

diritto

sancisce

parole profferite dal diplomatico francese

di Parigi di porre le basi di


<

il

di terminare

Riferiamo dal Protocollo N. XXII


dichiarazione secondo

navigazione dei fiumi


sottoscritto a Parigi

del trattalo del

neutralit del
(*)

XXX, XCVI,

che recando un notevole progresso

come pure tratteremo

quistione americana.

diritto
i

marittimo uniforme in tempo

neutri.

quattro seguenti principii raggiungerebbero completamente

sif-

< fatto scopo:


1. Abolizione della corsa.
f 2.

La bandiera neutra copre

contrabbando
< 3.

la

mercanzia nemica,

eccetto

il

di guerra.

La mercanzia nemica, eccetto

il

contrabbando di guerra, non

sequestrabile.
4.

blocchi non sono obbligatorii se non quando

effettivi

Digitized by

Google

Con dispaccio

28

del

1886

che sottoscrissero

dalle potenze

184

luglio

all

principii contenuti nella dichiarazione del d

scere che
corsa, se

consentiva ad aggiungervi

si

la

suo governo
aderire

di

ai

16 aprile 1836, fece conol

abolizione della

disposizione seguente: e che

una potenza belligerante,

la propriet particolare dei sudditi o cittadini di

non potesse essere sequestrata dai

sui mari,

Parigi,

di

suo paese era disposto a sottoscrivere

il

Marcy ministro

invito fatto al

trattato

il

de

signor

il

America rispondendo

degli Stati Uniti di

armati delle altre

vascelli

polente belligeranti se non quando vi fosse contrabbando.

Non

accolta

ultima

nell

americana,

proposta

la

gli

Uniti

Stati

servirono

si

guerra della corsa, onde navi corsare vennero

farsi

guerra a vista dei porti francesi.


(49)

11

che vinse

cavallo

Gladiatore.

Romagnosi

(30)

Scienza

che portava nome

inglesi c

Costituzioni

delle

Parte

Seconda

Teoria Costituzionale. Capitolo XI.


31

corse

le

l'

da' Barbari

Italia

proprie, perch

ranno

non

E bench

soldati.

migliori,

La

armi

di

n pi veri, n migliori
tutti

insieme

divente-

vedranno comandare dal loro principe, e

si

da quello onorare e intrattenere.


Mommsen
Storia
(34) Teodoro
Introduzione; *

ldi,

ciascuno di essi sia buono,

quando

Esortazione

provvedersi

ogni impresa,

di

pu avere n pi

si

Del Principe.

necessario innanzi a tutte le altre

come vero fondamento

cose,

XXVI

Leggasi Machiavelli. Capitolo

liberare

storia dItalia

si

Romana. Voi.

Capitolo

1.

divide in due parti principali:

la

I,

storia interna dItalia sino allunione di tutte le genti italiche sotto

supremazia della stirpe latina; e

la

sul

mondo.

(33)

la

del

storia

dominio

italiano

>

M. Guizot: Histoire de

la

Civilisation

en Europe, qualrime

le^on.
3
( )

Parte

1.

(35)
1

Vedi Sclopis

Storia

Cap. VII. Costituzione


II'

ufficio di

nuovo codice
tutela.

civile

della

Legislazione Italiana. Voi.

il.

di principi.

taco

se

lo straniero

possa

assumere

Tale caso sar stato discusso nelle adunanze

della

Commissione nominata dalia Camera dei Deputati per esaminare e coril Codice anzidetto prima dell avvenuta pubblicazione. Sarebbe
opportuno che i lavori della Commissione fossero con sollecitudine
reggere

pubblicati. Noi opiniamo che

motivo

di esclusione,

(30)

Il

ma

la

qualit di straniero

Filosofia Giuridica

non dovrebbe essere

di ricusa.

Cavagnari da Bologna pubblic

secondo

nel

1863

un saggio

di

Canoni della Scuola Storica.

Digitized by

Google

3<!

155

Machiavelli applic

Il

metodo

il

sperimentale

storico

alla

scienza politica, la quale egli sottrasse dal dominio teologico.


(

M)

Ci

studiammo

sottomettendo
nale. Di tal

sando

tutti

modo

di definire

elementi ad un sentimento

gli

da noi brevemente

un solo dei

interesse

sociale

Verlag

una

precisamente

coscienza religiosa.

un opuscolo pubblicato

in

Neisse

l'esistenza della nazionalit:

voti

loseph

purezza

limitato

manifesto che

nazio-

elementi

nel

1862:

Graveur)

chiede

rana

di

verso

tali

senta

Por

non

sangue

di

per

una

un

forte

esistono, perch

persino

infatti

Das

mistura,

ed

straniero

lo

nazionalit

non abbia mistiono

vi ha popolo che

differenti

incorsero in aperte contraddizioni.

analizzali

Princip

Nationalitaets

di coscienza

uoi causiamo Terrore di molti pubblicisti che avvi-

caratteri della nazionalit in

esempio, Aurelio Meinhold

non

valoro del principio di nazionalit

il

gli

Ebrei, gente d animo eminentemente repulsivo, ebbero misto nel loro

sangue dei Caldei e

di altre stirpi.

cosa intende per coscienza

perch

religiosa,

le

ad

lo

un

decisamente

interesse
i

verso

limitato

chiedesse

se

Chiesa o di fede, del pari impossibili sarebbero

osservare ebe

il

Meinhold non spiega bene che

Il

unit

di

sue richieste. Quanto

possiamo

straniero

popoli civili nel loro progresso politico e sociale hanno

comuni ; perch

interessi generali

libert

la

individuale,

libert

la

di

coscienza, d' istruzione, di parola, di stampa, d industria, di commercio,

T ordino interno e

scienza

la

esterna

nazioni europee.

sono

bisogni

Proudhon neg

necessari a tutte

le

perch limit

sue viste all'elemento fisiologico ed

pografico

dizioni. Nell

difende

il

le

onde disse

la

nazionalit

(I

Vienna,

si

legge a pag. 57
d autres,

plus

en

iraaginalions plus attrayants dans leur materialismo


le

la

all

nazionalit,

elemento todi contrad-

cui tale

in
:

Aux

ormai

diritti

un materialismo pieno

opuscolo che noi altrove citammo,

trattato di

clams Vienne on en oppose

scrittore

principcs pro-

avec

rapport
c est,

une

les

pari,

principe des nationalits, simple en apparcnce et d application facile,

au fond indcterminahlc, sujet exception


jalonsie et d incgalitc

en second

lieu, le

et contradiction,

source

de

principe plus louebe encore,

plus arbitrarne dans son fatalisme, des frontires naturelles. >

Chi pretendesse T unit di lingua certamente chiederebbe


segno esterno di una consocievolezza di pensiero nazionale;
troverebbe contraddizioni nel
vincolo di favella. Si ascolti

fatto di nazioni esistenti

come bene

il

il

miglior

ma

pure

senza un unico

Mamiani, nella sezione venti-

duesimo del capitolo: Dell'Ottima Congregazione umana

e del principio di

Nuovo

Diritto Pubblico

nazionalit stampato in appendice del libro sul

Europeo, parla delle apparenti incocrenze c contraddizioni del principio


di nazionalit: egli scrive.

prima se

ci

facciamo a chiedere con

quali e quanti caratteri vuoisi distinguere e riconoscere la nazionalit dei

Digitized by

Google

nel fatto poche nazioni

siedono non pur


nazione

la

tutti

Reno sarebber Francesi,


dirai la lingua;

non Grecia

malamente

non ha niente

danno Germania,

lAsia minore, e gli Ebrei

So

Governo,

Abissini.

Greci, Francesi gli Arabi

cano

lotter

poco

fa

10

od

Unghe-

smentite ci

Lombardi

Boemi,

sono

va discorrendo.

proprie e le accettano dai forestieri

arti
i

il

non fanno nazione que popoli a cui man-

e le arti,

Russi,

Se

Bretoni e

troppo

la religione;

non

slave.
i

farebber nazioni insieme Siciliani

e Messicani, Irlandesi e

la letteratura

genti

le

Austriaci, sono Turchi

So

pos-

li

qua dal

di

Inghilterra e gli Stati Uniti Americani; daltra parte

rispetto dell unit religiosa,

il

Tedeschi

perch

parecchie

dirai: carattere di

di nazione la Svizzera,

dove pi lingue sono parlate. Se

ria

Se

compongono

la

numerarli

il

interi, e

Baschi non sono Spagnuoli, n Francesi

dell Alsazia, e

sotto

ed

vacillanti e confusi.

continuit e circoscrizione del suolo,

compongono nazione
quei

ma

difettivi,

avvisarli ed

possiedono

li

486

popoli, troveremo assai malagevole

Ungaresi ed

gli

sono

origini e la schiatta, le colonie

membro

come usavano

non cessano. Se

e tuttora

altri

tal

e cosi vivace

del

corpo della patria onde uscirono, da non potersene mai dispiccare, o


la

guerra americana fu dalla banda

Gran questione poi insorge


11

pi delle volte di

fanno dei loro.

per

la

N minor

iniqua

compongonsi

chiamarle.

cos

parricida.

Quindi

ed

Nizzardi essere Italiani

appartengano,

impossibile

far

quale

nazione,

come

Maltesi ed innumerevoli

filini,

coscienza

ben definire

di

per s bastano

nazionale

miglior criterio

il

contraddizione. Alcuni esempi ce ne chiariscono meglio


Gli Alsaziani, gli abitanti della Svizzera italiana,

tra diverse nazioni.

La manifestazione

quest o con quest altro paese

Sin quando

gli

alcun

titolo

rivelasse,

stirpi,

la

importanza

Corsi ed

luogo

una comunanza

Nizzardi
a

litigi

animo con

chiaramente ogni controversia.

con

gli

altri

cantoni,

Italia

non ha

giuridico per chiedere una forzosa unione dello popolazioni


italiana favella.

Se un giorno una coscienza nazionale

non essendovi pi contrasto

tuale della volont

ritto

di

risolvo

darebbero

per

apparento

Svizzeri italiani formeranno una intrinseca unit o tutta

spirituale di voleri e di affetti

che parlano

e di storia

stirpi

altri.

assodare resistenza di una nazionalit e per risolvere ogni

per elementi di lingua, di

noi

Francesi

controversia nasce circa cento popolazioni

Bosniaci, Bulgari, Albanesi,

Tal sentimento di

anfibie,
i

terra disseminate, che

generazione

sollevati

sulle genti di confine, le quali

schiatte

vogliamo, per via d'esempio,


li

dei

con

gli

altri

tra

elementi

di

lingua, di geografa

Genova

fiori

di

un possente

di-

isolani staccati

pel

reintegrazione dei conlini naturali sarebbe

nostro. Dicasi lo stesso dei Corsi: quei

turpe mercato di

si

l'elemento precipuo e spiri-

dalla madrepatria staranno sotto

la

signoria

Digitized by

Google


francese sino a
in

conto

tra

popolo che

il

governo francese ora studia


i

differenze di schiatta e di

menti o

La Savoja ceduta

munione

d interesse c

glitaliani.

Quando

Per

d affetti

che

il

cessione

di

la

Nizza

piemontese

dubbio sugli elementi

di ricorrere al

mezzo

alla falsit.

labbandono

giudizio

dellesattezza

Il

il

al

pens

alla rivelazione

grid

si

della

il

Buchoz,
il

il

Mancini,

<

il

compiutamcutc una Nazionalit siccome noi


menti son come inerte materia capace

ancora

il

Mamiani

comunanze

le

Stuart

lo

sodio della

di

costituire

intendiamo. Questi ele-

la

ma

vivere

Or questo

vita.

spirito

non

cui

in

della Nazionalit,

il

in elio

mai consiste? Signori, esso

sentimento

che

rende capace di costituirsi

ella

acquista

di

fu

questo

vitale,

divino compimento dell essere di una nazione, questo principio

sua visibile esistenza,

Miti

Mancini su

Il

stesse di territorio,

un tempo, n pur bastano ancora a

di origine e di lingua ad

la

una

nostro argomento, la quale non

valoro del sentimento nazionale.

questo scrive nella sua prelezione

che

in-

all

accusa

tale

di

principio da noi posto.

Romagnosi,

intesero e spiegarono

spirato

di

impero francese, perch

che servisse

del suffragio

Il

erano discordi.

opinioni

le

all

di storia, di lingua e di stirpe si

questione di valore pratico estranea


distrugge

ele-

poca co-

rappresentami savojardi avevano

volont e coscienza nazionale. Sui modi di esecuzione

ganno ed

questi

della

nel Parlamento subalpino si vollo sanzioner

quella parte della monarchia

cadeva

Francia

alla

tra

volont non mancava, perch chi avr per poco nelle mani

la

del Parlamento subalpino raccoglier lo prove

gli atti

La congiun-

di assimilare.

sentimenti francesi concorre a sanare

lingua.

per geografia, liugua o stirpe ora francese. L accordo

con

avere

di

patria la nazione italiana. Allora cesser la contraddizione

di

clementi di storia, stirpe, lingua e geografia colla volont dun

gli

zione degli animi alsaziani con


le

187

quando eglino non daranno indubbio prove

della

la coscienza

medesima e

di dentro c di manifestarsi al di

al

quanto volete i punti di contatto materiale ed estemezzo ad un aggregazione d uomini, questi non formeranno
mai una Nazione senza la unit inoralo di un pensiero comune, di
fuori. Moltiplicate

riore in

una idea predominante che


in

essa viene

azione

pendente

come
l

fa

una societ quel eh essa


possanza di

effettuata. L invisibile
la face

argilla

di

Prometeo che sveglia

ondo creasi un popolo, essa

dei filosofi, applicato alle nazionalit. Finch

massa iuforme degli

altri

di unit, le attive potenze

mano

clementi,

la

Penso

esiste bens

di

di

virt

variet

moto

si

di

ed indi-

dunque

prodigiosa

loro multipla

non hanno un centro

in disordinati c sterili sforzi

il

perch

principio

questa sorgente

c di forze non inonda o compenetra della sua


le

siffatto

a vita propria

esisto

vita
tutta

manca
consu-

un corpo inanimato,

Digitized by

Google

158

una

ina incapaco ancora di funzionare corno

di sottostare

a'

Personalit

Nazionale,

organiz-

rapporti morali e psicologici di ogni distinta

zazione sociale. Nulla, o signori, pi certo della esistenza di questo


spirituale animatore della Nazionalit; nulla pi occulto e

elemento

misterioso della sua origine e

esso

svolga, una

si

vita

non pu

una Nazione

un periodo

nell

ma

avvilimento e nella straniera soggezione, e

debole raggio di luce

comincia

nuovo

di

dopo

pi tardi, e talora
torna

lunga

splendere

a sprigionarsi dal

sull

notte

anima

cade

traversa

desiderio

quel

di

dei

secolo,

di

la

nuova

di quel sentimento

dolori e di vergogne senza coscienza n

di

suoi diritti;

per rinascere

ed assopirsi

che

esistente; con lui

dirsi

trasformarsi

altra volta col solo oscurarsi

obbedisce. Prima

cui

leggi

delle

nazionalit

Nazionalit sembra estinguersi

un

popolo,

fango della servit di quel divino

senso che aveva sonnacchialo per tanta et e non di rado ripigliando


lena

ridesta pi forte ed impaziente di ostacoli,

si

degli oppressori e, fatta risorgere

la

infrange le catene

nazione dal funebre

scena del

mondo

Lo Stuart

nel capitolo

Alili

XVI

Si

<

pu dire

Governo rappresen-

del libro sul

della nazionalit nelle sue

verno,

numero

esservi

attinenze

nazionalit

loro e altri uomini; simpatie che

li

il

esistenti fra

spingono ad operare

accordo molto pi voloutieri che non farebbero con


vivere sotto

goun dato

detto

col

laddove

uomini trovasi unito da comuni simpatie non

di

in

sulla

tativo discorrendo

scrive:

lenzuolo

maest

cui giaccvasi avvolta, la riconduce radiante di vita e di

di

comune

a bramar di

altri,

governo medesimo e a desiderare che questo governo

sia

esclusivamente esercitato da loro medesimi o da una parte di loro. Al

sentimento nazionale possono dar origine varie cause; talvolta deriva


dalla identit di razza o discendenza

comunanza

scere
i

antecedenti
la

di lingua c

Ma

confini geografici.
politici,

comunanza

la

spesso contribuiscono a farlo na-

comunanza

di religione;

causa pi potente

memorie, rannodandosi

passato, P orgoglio e P umiliazione, le gioie

Laddove
unir

tutti

esiste

un governo

sotto

il

membri

stione del governo

il

ed

dolori

ancora

identit di

collettivi

sentimento nazionale evvi gi una

ragione

per

un governo medesimo, e
che toma a dire che la qui-

il

dovrebbe esser decisa dai governati

Raccomandiamo
elemeuto che

spesso

tutte

medesimi incidenti del

ai

della nazionalit sotto


loro appropriato;

fra

possesso di una storia nazionale, e di conseguenza

il

delle

ai

giovani di ben ponderare P importanza di questo

precipuo del principio che noi poniamo a fondamento

del nostro insegnamento.


3#
(

tolo

Machiavelli. Discorsi sopra la prima

Deca

di Tito Livio, Capi-

LVIIL Libro primo.

Digitized

by

Google

M)

Proudhon

libro del

Il

de reeonstiluer

la necessit

159

titolo: Du principe federati f et de


de la revolution a noi sembra dettato

dal

le parti

sull

errore esposto. L erudito ed originale scrittore non ha guari rapito

alla

vita

voleva dissoluta

I'

autonomia

Francia, perch alla

fsica nella

nativa nazione

mancava l'autonomia morale;

libert senza

indipendenza, onde negava in ogni suo scritto

credeva possibile

egli

mal compreso e giudicato. Di

cipio delle nazionalit

tal

la

il

prin-

modo

con-

vertiva in questione di esistenza nazionale e di diritto delle genti una

questione di

accentramento amministrativo

riforme

di

forma federale purch conservi una potest centrale,


nel tutelare

lede

gl

interessi

comuni a

non

nazionalit

unit organica della patria.

Le circostanze

dei luoghi e dei tempi, le tradizioni o le tendenze

dei popoli decidono della preferenza da darsi


unitario.

popolo italiano respinse

Il

unit organica italiana, ossia

La presenza

al

sistema

avrebbe

Villafranca

ed

federale

idea federativa, poich essa

sarebbe stata posta in atto dai patti di


1

La

interne.

cui ufficio stia

il

tutte le parti della

come

distrutta

indipendenza nazionale.

una co-

dellaustriaco sul territorio della penisola

stante violazione tanto dell autonomia fsica quanto della morale.


Il

divide

professore Giuseppe Ferrari


gli

errori del nominato

lombardo:
o

il

pensatore

solo

Proudhon. L ultimo

che

italiano,

del filosofo

scritto

governo a Firenze un opuscolo, che ripete cose gi dette

meglio c

diffusamente

qualcuno come noi

confronto dellaltro, e

nellopera

avemmo,
si

speciale. Capitolo

III,

ss.

la

pubblicista

del

pazienza

convincer

Homagnosi: Scienza

(**)

il

delle

dell

francese; abbia

leggere

di

uno

scritto a

esattezza del nostro giudizio.

Costituzioni.

Parte

19. Dell'opportunit della

prima.

costituzione

Teoria
rispetto

agli Stati esteri. Etnicarchia ss. 20. Parli essenziali dcll'clnicarchia.


Il

grande

filosofo e cittadino

italiano nel resto

scrive nei seguenti termini: Lcffezione del primo

pu

costituzione fisica delle genti. L effezione del

signare col

nomo

di costituzione morale. L

unione

della

20

sezione

elemento appellarsi

secondo
di

pu de-

si

entrambi

si

pu

giustamente intitolare costituzione politica.

La

costituzione fisica

dalla natura, e per lunga


indefinite conquiste
in

Europa

fu

ed ora

stata

pezza

sempre impcriosamento comandata


contrariata

colle patrimoniali

vittoriosamente sviluppata

dagli

uomini,

divisioni.

dalla

fine

del

Ma

ora

secolo in qua. La costituzione morale fu contemporaneamente


e promossa;

ma

tracciarla,

proclamarla.

il

Quando
rita dalla

era riserbata al

secolo

colle

finalmente

decimoquinto
iniziata

decimonono lavvertirla,

sar quel d che entrambe in qualche nazione pi

il

favo-

provvidenza siano effettivamente associate e mantenute? In

Digitized

by

Google

160

me non

aspettazione di questo fausto giorno a

mare

difendere

il

sovrano principio

il

rimane che

confer-

il

dominazione

nazionale

della

specialmente rispetto alle genti curopoc.


(**) Stuart

Urtili:

sue

zionalit nelle

Governo rappresentativo. Cap. XVI. Della

Il

attinenze

governo

col

na-

285

rappresentativo; pag.

della traduzione italiana fatta da F. P. Fenili.


,3
(

Scienza Nuova. Libro

Giambattista Vico: Principi di

Degli Elementi N. Vili. In Tacito

(**) Gioberti.

legge: n ihil violentum

si

Primato

Primo

est durabile.

chiamavano egemonia

Gli antichi

quella specie di primato, di soprominenza, di maggioranza non legale

ma

n giuridica, propriamente parlando,


molte
sopra

congeneri,

provincia
le

altre.

Epper

di

morale

efficacia,

connazionali,

o
il

altro straordinario.

L egemonia

si esercita

indiretta, efficace,

Il

due modi,

in

modo

fra

corre

uno

dei quali ordinario

ordinario versa in quell azione morale,

che oggid chiamasi influenza.

Il

modo

quando il
La maggior parte dei conservatori

consiste nelle armi, le quali sono necessarie

vincere

forza.

la

frantesero
il

che

una esercita

I*

momento mezzano che

varii gradi di unificazione etnografica.

fra

unilingui

suol essere

ella

dottrina della nazionalit

la

risorgimento, per aver trascurate

egemonico.

italiana,

stato particolare faccia

un

di

da se;

tutto

ha da

democratici

mandarono

male

nozioni fondamentali dellufiicio

le

municipali per angustia

straordinario
diritto

reputano che ogni

spirilo,

puritani giudicano che lanar-

chia de popoli e delle nazioni sia uguaglianza, o ogni preminenza fra


loro, sorverchieria e usurpazione. Essi

ignorano che havvi una princi-

pale e autorevolissima legge che sottomette naturalmente coloro che hanno


bisogno di venir salvati, al comando di quelli che salvar
quali parole

un

li

possono. Colle

antico (Plut. Pelop. 18) espresse mirabilmente la ca-

gione intrinseca di ogni egemonia.

Per sapere

a chi

tocchi in Italia

nanzi tratto ricordarsi che conforme

cesso dinamico,

la

forza unitiva

si

questa

prerogativa uopo in-

consueto tcnoro

al

tragitta in

d ogni

pro-

un centro, dal quale

si

difTonde per tutta P arca

Tengasi per fermo che senza egemonia non


nesi nazionale.

Ne popoli

La

storia

disgiunti

si

d riscatto n ge-

non ricorda un solo esempio


e

differenziali

appartenere a una provincia

in quelli

inviamento

che gi sono

contrario.

in

egemonico dee

uniti,

una

citt

dominante come metropoli

Komagnosi. Opera
Capitolo
IS

III

citata.

li Sorte degli

Sulla

Parte

Seconda. Teoria Costituzionale.

stati inferiori rispetto al credito di confidenza.

Filosofia della

storia

esponemmo

sistemi principali.

Digitized by

Google

161

Veggasi dai giovani sopra questo argomento

Cant pose dopo

De

(*) F.

Torino

in

che

Discorso

il

Cesare

prefazione della sua Storia Universale.

la

Filippi

Luomo

e le scimie

pubblica detta

lezione

sera dell il gennaio 1864 stampata nel voi. XXI, Fase.

la

I,

1864 del Politecnico.

aprile

n)

Ascoli

Lingue

e nazioni.

Brano pubblicato

nell anzidetto

fascicolo del Politecnico.


(**)

recenti studii

fatti

specialmente

sull Egitto,

danno per certo che Sesostri fosse

dal

Renan,

ci

un personaggio leggendario,

stato

nella cui figura erano comulate lo gesto di molti eroi.

G. Grote. Histoire de

(*)

De Sadous

A. L.

3I

Volume

V. Discorso

Grece

la

T anglais par

de

Traduit

quinto, pag. 40.

Deuteronomio: XX, 10 e seg. XXI, 10, 12,

ed antichit

dell' origine

XX,

Id.

19.

Palermo, e de primi

di

abitatori della Sicilia e dell Italia.


5i

Atto Vannucci, Storia dell Italia antica cap.

Ravioli da
c

al

Roma

I.

Il

Cav. Camillo

pubblic l'anno scorso un dotto studio intorno lItalia

suoi primi abitatori dal diluvio e dalla partenza doi primi Pclasghi
ritorno degli ultimi condotti da Enea.

scere

tutte

le

opere

che

trattarono

giovane che amasse cono-

Il

problema

il

trover utilissime, se non accettabili,

d' Italia

primi abitanti

dei

opinioni dell anzidetto

le

scrittore.
33

Mommsen.

migrazioni in
3

del

Storia

Romana. Libro

p. 33.

Italia

Aristotile

( )

Della Politica

I.

Libro

Capitolo

III.

II.

Antichissime

Cap. V. Traduzione

Marchese Matteo Ricci.


(s5
)

Proudhon

La guerre

et

la

paix.

Tome

Livre

second.

quatrime, eh. VI.


iH
(

Gravina. Orig. jur.

lib.

s.

XVI.

5 ")

Herder. Ideen zur Philosophie der Geschichte XIV, 3.

58

Mommsen.

Storia

Romana. Libro primo, Capitolo

I.

Brano

gi citato.
(*8)

Seneca: Epist. XCV. T. IV, Strasbourg. 1809.

(**)-Max Miillcr
0I
(

Forti.

capitolo 3,
,;i

G3
(

Lettura

IV. sopra la

scienza

accomodato alluso

linguaggio.

del

del

foro,

Le

Laurent

II,

12,

lib.

I,

27 (Mansi XX, 168.)

citazioni latine sono degli Annali del llaynaldi.

Etudes sur

l li

istorie

de

humanit. Les

natio-

pag. 426.

65
(

Dictatus Papae,

nalits

Istituzioni civili

748.

G4
(

Machiavelli:

Discorsi sopra la prima deca di Tito Livio

Ca-

pitolo XII.

il

Dgitized by

Google


Oltre al saggio di

(**)

liano dal

sig.

162

Tommaso Babington Maraulay

Andrea Zambelli

del Mancini, e le considerazioni del Prof.


del

trad. in ita-

Cherubini vi sul Machiavelli uneccellente monografa


sul

libro

Principe.
fl1

C. Botta. Storia d

Vedi

(8)

mento del

la

diritto

prelezione del Mancini sulla nazionalit

come fonda-

delle genti.

Intorno Alberigo Gentile

(0*)

Libro V.

Italia.

si

legga pure

giudizio

il

del

Conte

Sclopis nel secondo volume della Storia della Legislazione Italiana.

() Ad. SchacITer. De

l'

influcnce de Luther

sur V cducation

du

pcuple. Paris, p. 76-78.


71

Vedi Pardessus: Collcction dcs

XVIII sicle,

t.

I,

lois

maritimcs antrieures au

eh. 2, p. 52, et introd. p. 29.

() Vedi intorno tali autori il Laurent Lib.


("3) Brano riferito dal Romagnosi nell opera
(tt)

nale, ss.
75
(

Romagnosi: Scienza
0

delle

Costituzioni.

II

ss.

2, N.

I.

citata.

Teoria costituzio-

72.

Secondo

le

ultime

statistiche

ordine

dei

Gesuiti

aument

di proseliti.
10

ad codicem

Leibnitz: Dissertano prelimin.

Montesquieu: Esprit des

E. Laboulaye: Essais politiques.

juris

gentium Di-

plomai.
77
(

78
(

lois. lib.

I.

Digitized by

Google

ERRATA CORRIGE
-

Face.

mano

il. genere

genere umano
da
contro potenza
confronto

trovavano
fondato conosciuto
fondato
democratici

15. da trenta signorotti

25. contro a potenza

49.

>

71. nel libero

il

106. trovano
120. sconosciuto

era

126. demccratici

127. Carlo Nodier

Nadier
Barrrc

129. Lopera del Congresso ecc. leggi:

Lopera del Congresso

di

rispett le condizioni di

tirannidi che per

Vienna per

Face. 132.

un popolo

forza e violenza

nazionale

il

suoi

civile,

ripresero

ma

atti

le

sue con-

sede

cercano

Hello

soltanto le infauste
a

titolo

di

antico

dellintolleranza

nell intolleranza

134. cercano

in confronto di quello di Westfalia perch

possesso.

fisiologico

era

Barrr

seguenze non pu mettersi

non

la

il

nel libro

trentatre signorotti

confronto e fisiologico

di

accoppiare

il

na-

zionale

degli Stello

135. con

medio evo

Roma

teocratica

degli

fecesi

medio evo proprietaria

con

simulatamente giuridica proprietaria; nel

Roma

fecesi

simulatamente giuridica ; nel

e teocratica.

Digitized by

Google

Digitized by

Google

Digitized by

Google

Digitized by

Google

Digitized by

Google