Sei sulla pagina 1di 7
ATE) -€ ee i sofito vanno prima del verbo. Hai telefonato a Pacto? Si, denon odopo linfinito: Bei 6 telefonia core pane Ho visto Carla ¢ fe ho raccontato tutto Ti piace Roma? Si, mi piace. \Viserv la machina osgi? No, non ei serve + / pronomi inditetti Gtt ¢ LE nen pre i Ho incontrato Ugo e % gli ho dato il rege! 9 incontrato Carla eX He ho dato | pronem inde ESERCIZ1 Ot ge yo Ges 1.1. Completa il dialogo con le parole della lista. Se : de hanno offerto - ti dispiace - le ho detto = dirti = mi ha telefonato? fide = ci fara | = le hai consigiiato ~ chiedermi j ~~ Oggi la mia fidanzata__....___ tre volte, { ~ Che cosa voleva _________________? i ~Voleva__ un consiglio. a \ di andare a lavorare a Firenze e non sa cosa fare. ~ Etu che cosa ? : di accettare. Sai, un buono stipendio. = Non vivere fontano da lei? = Un po’ si, ma forse é meglio cosi, lo @ Carla stiamo sempre insieme. Stare un po" separati bene. 2. Sai completare la tabella? s eavcomple 3 src. i ew oS a ATE Oggi Carla_____ ha telefonato tre volte. - AVITTORIO Oggi Carla ha telefonato tre volte. | APAOLA Oggi Carla ha telefonato tre volte. i = ANOL Oggi Carla__ha telefonato tre volte. | i Avot Oggi Carla__ha telefonato tre volte. | i AISUOI AMICI Oggi Carla_ha telefonato tre volte, / ARITAESARA Oggi Carla ha telefonato tre volte, 1.3. Ora completa il dialogo con i pronomi ii ~ Oggi la mia fidanzeta ~ Che cosa voleva di ? Voleva chieder. un consiglio, 4 Firenze e non sa cosa fare. ~ Etu che cosa hai consigliato? ” ho detto di accettare. Sai, tt ha telefonato tre volte. hanno offerto di andare @ lavorare danno un buono stipendio... -Non dispiace vivere lontano da lei? Un po’ si, ma forse é meglio cosi. lo e Carla stiamo sempre insieme. Stare un po" separati fara bene. 1. 2. Sostituisci le parole in neretto con il pronome giusto. Ho risposto a Valerio con uia'lettera, > CLI AE/L'ho rispost6 con unailettera, 1) Ho comprato un vestito nuovo a mia figlia. > GLI/LE/L' ho comprato un Vestito nuovo, 2) Pasquale ha promesso ai nonni che andra da loro per Natale. > Pasquale LU/GLI/LE ha promesso che andra da loro per Natale. 31 miei amici non piacciono a Margherita. > | miei amici non LE/GLI/U piacciono. 4) Voglio presentare Stefania ai miei genitori. > LE/GLI/LA voglio presentare Stefania. 5) Giulio ha portato dei fiori a Maria. > Giulio GLIZL'/LE ha portato det fior. © Siai tranquillo, non ho detto niente a tuo padre. > Stai tranquillo, non U'/LE/GLI hho detto niente. 7) Se tu dai a me la machina, come vai a casa? > Se tu TI/LA/MI dai la machina, come vai a casa? 8) A te piace vivere a Roma? > MITI/GLI piace vivere a Roma? 9) Hai dato i soldi alla signora Rocchi? > GLI/LE/LI hai dato i soldi? 10) Ho mandato un saluto iei amici di Parigi. > L'/GLI/LE ho mandato un saluto. 1) Mi hai detto tutto? si, 2) Che cosa hai regalato a tuo marito? ho detto tutto, ho regalato una borsa. ho ancora scritto. ho chiesto un po’ di pane. 3) Hal seritto a Sandra? No, non 4) Che cosa hai chiesto ai vicini? 5) Vi piace il mare? Si, place 6) Perché silvia é andata da Carlo? Per chieder a va di andare al cinema? No, non mi va 8) Che cosa hal portato alle bambine? ho portato dei giocattoli. 9) Quanti soldi hai prestato a Rita? ho prestato un milione. 10) Ci hai preparato la pasta o il riso? ho preparato la pasta. ) Quando vi serve la macchina? serve domani 12) Claudia @ rica, perché é sempre cosi triste? Perché i soldi non per essere felice. un cansigli basiano Diretto o indiretto? “in fialiano ci sono verbi che si usano saio con t pronom! iret everbi che si usano solo con ‘ipronomi. indirett. ‘Ma ci sono anche moti verkii che si possono usare qualche volta con i.direttie « qualche volta con.gli indiretti; a seconda della situazione. Per caplie quale pronome usare, debbiamo * sapere a quale domantda risponde if verbo: se risponde alte domande. “cH” 0 "CHE COSA?”, significa che’ dobbiamo usare | un. ‘pronome diretto, se risponde alla domanda “A CHI?” calor. -dobbiamo'usare uh pronome indiretto.. Bempi: Hoe. cll verbo “mangiare” risponde alla dommanda “CHE cosa” a ‘questo significa che vuole un pronome direito. ‘to mangio (CHE COSA?) una mela. > 1012 angio. ay “Ub verbo "telefonare” risponde alla domanda."A cHI?”, questo significa che vuole-un pjoriome indixetto. lo tetefono (A CHI?) a Mario. > lo gli telefono. noe tere “Ul verbo “scrivere” é un verbo-che si usa qualche volta con I pronomil direttr € quaiche ¥olia con gli indiretti. |) to scrivo (CHE COSA?) una lettera. > Io fa. scrivo. » Be 2) to scrivo (A CHI?) a Francesca, > 10 Fe scrivo. i Net primo caso risponde alla domanda “CHE COSA?”, ‘questo significa che dobbiamo usare un pronome diretto, » Nel secondo caso risponde. alla: domanda."A CHIP”, questo significa che dobbiamo.usare un pronome indireito; i 17 stare (quseuno) amare (quoeos 9 cuakuno) aprire(quaecss) ascoltare(qualeasso quake) aspetare (queers 0 quaceno) aver (cualesa 0 gustcura) ‘cir (quaeor 0 qoaeuno) ‘ere (ualcosa) cambiaze(qualeora 0 gualuno) cape (Gualosa 0 gualeuno) cerarequaleosa 0 quseure) amare Guetcuno) binder (qusleoss) combattere ualcosa 0 guaicane) comincine (qusleoss) conoscere (qualcosa 0 qualeuro) docidere ualeosa) desiderare (quatcesa o qualeuno) dirontcare(qualoes oqualesro) fermare (quatosaoguateuro) {rive quakcors) ‘ecuertare qualosaoqualeuro) SEUSANO CON I PRONOMI DIRETTI furnace (gleors) ‘rare (Gales) suedegnae (quae) uardare(qcateosa 0 qualeno) uidere (qalezs 0 guseuno) imparare (uals) iniore(guseora) innate Guakeno) Invaregleorse gusto) rnangiare quakes) notre Gusiccea) ‘miotare(ualcss) parhoogiare ular) Fender (quakes 0 elcuro) route (gsieuno) preotare (quiere) ronenctare (guess) pure (quaicese) eevee (alee ogualeuio) ringraziate (quatouro) ‘leate Guatcere) spe (qslcos) sugar (queen) scegiere(Gueleow 0 ualcuno) sxonfiggere (quakes o quel) seasare Guakene) seguie Gualeoss'oqualcivo) ‘sente (Gualeoiao gualearo) spegnere (qusleor) spender (cuskeosa? spozere (qulcess 0 qusleino) studlare (uateosaocualcuno) Suonar (quaicts) svete (qusheune? tnglore quskeess) tener (quaeasa¢ qulcuno) Irovare(qualeos oquaeuro) tctidere(qutearo} sedere(quaeceao qualeuno) incere Cualeosad Sister ualeosaogualeure) SIUSANO CON | PRONOMI INDIRETTI ‘bastare (a queleuno) credere (a gueleuno) Interessare (a qualeuno) rancare (a qualcesa oa quelciro) piacere (a qualeuno) etare Guaens ager) ‘hledere (geaicosao qualeuno) comprare (cualeosa a qualeuno) ‘consigliare (qualcosa e qualeuno) ‘ecinare (qualeosa a qualeuno) dare qualeoss « qualcuro) ichisrare Gualeosa a qualciro] dire Guakess ¢ qualcuro)