Sei sulla pagina 1di 44

Gli attinomiceti

Sono classificati tra i batteri per:


la mancanza di membrana nucleare
la composizione chimica della parete (Gram-positivi)

la sensibilit ad antibiotici di tipo batterico


le dimensioni delle loro strutture e delle ife (crescita miceliare)

Gli attinomiceti - caratteristiche morfologiche


Nocardioformi: il micelio frammenta

Sporoattinomiceti: formano spore (conidi) come i funghi, portate esternamente su


sporofori (Streptomyces, Micromonospora, etc) o racchiuse in sporangi (Actinoplanes,
Spirillospora, con spore mobili dotate di 1 o raramente pi flagelli; Streptosporangium,
con spore non mobili)

Gli attinomiceti - ciclo


in coltura su substrati semi-sintetici formano un micelio primario, o vegetativo (0,2 1
m), immerso nel substrato, dal quale si origina un micelio aereo (0,9 1,5m),
riproduttivo, costituito da sporofori e spore

Schematic drawing by Markus Hempel, adapted from originals by K. F.Chater

Gli attinomiceti - ciclo


in coltura su substrati semi-sintetici formano un micelio primario, o vegetativo (0,2 1
m), immerso nel substrato, dal quale si origina un micelio aereo (0,9 1,5m),
riproduttivo, costituito da sporofori e spore

Micelio aereo

Vari stadi della trasformazione di una ifa


aerea di Streptomicete (sporoforo)
in spore (conidiospore)

Gli attinomiceti morfologia colonia

Gli attinomiceti - sporofori


spore singole, in coppie, in catenelle pi o meno lunghe

Gli attinomiceti habitat e caratteristiche


sono diffusi ovunque
nel terreno predomina Streptomyces,
altri hanno nicchie particolari:
Actinoplanes e altri generi poco diffusi nelle lettiere vegetali, etc.
particolarmente attivi nelle fasi finali della degradazione dei composti
organici (lignina, cellulosa, chitina e cheratina) coinvolti nella
degradazione del petrolio, delle plastiche, di erbicidi e insetticidi (DDT!)

Gli attinomiceti - caratteristiche


enzimi
glicosidasi (degradazione biomasse)
proteasi (detergenti, concia pellami)
enzimi pectici (succhi di frutta)
enzimi batteriolitici, micolitici (chiarificazione vino e birra, conservazione
alimenti, immunostimolatori)
enzimi immobilizzanti (reagenti diagnostici)
enzimi di restrizione
biologici in agricoltura
modulatori della crescita
protezione da patogeni radicali
insetticidi
erbicidi
degradazione residui urbani o agricoli
rifiuti
insetticidi
fungicidi
sostanze bioattive
antibiotici
antitumorali
antivirali

Gli attinomiceti habitat e caratteristiche


sono note forme patogene per luomo e gli animali:
attinomicosi (Actinomyces spp.)
granulomi (Actinomadura spp.)
dermatiti (generi vari, in particolare termofili)
tubercolosi (Mycobacterium tuberculosis)
lebbra (Mycobacterium lepre)
alcuni sono patogeni dei vegetali
corineformi (Clavibacter spp, Curtobacterium spp, etc.), scabbia della
patata (Stm. scabies) e della patata dolce (Stm. ipomeae), Nocardia
vaccinii

Gli attinomiceti genere Frankia


Frankia spp. fissatore dazoto, nodulante su specie diverse

Elaeagnus (Eleagnacee, Rosales)

Myrica (Myricaceae, Fagales)

Gli attinomiceti genere Frankia

Allocasuarina (Casuarinaceae, Fagales)

Alnus (Betulaceae, Fagales)

Gli attinomiceti genere Frankia

Gli attinomiceti genere Streptomyces


Ruolo nella degradazione

della s.o.;

producono geosmine;

Developmental life cycle

metaboliti secondari;
attivit di promozione della crescita dei vegetali.

agenti di controllo biologico;


Schematic drawing by Markus Hempel, adapted from originals by K. F.Chater

Gli streptomiceti

Gli attinomiceti - sporofori


Forma degli sporofori

Gli streptomiceti

Riduzione nitrati

Idrolisi pectine

Utilizzazione di 10 fonti di carbonio


Idrolisi pectine

Gli streptomiceti
Colonizzazione delle radici, dei semi,

Esempio di selezione e studio di streptomiceti


per il controllo biologico dei patogeni tellurici

In this work
Plants

Microrganism

Fusarium oxysporum

Thielaviopsis basicola

Pathogens
Sclerotinia sclerotiorum

Streptomyces spp.

in vitro

Optimization of antibiosis assay


Screening of 200 streptomycetes strains
Production of molecules involved in PGP activity

screening

in vivo
screening

Characterization of
active strais

Fungal soil contamination


Evaluation of methods for streptomycetes delivery
Biological activity against pathogens

Identification (morpho-cultural features and the DNA)


Analysis of mechanisms of action involved in biocontrol

Test di antibiosi
Si selezionano i ceppi in grado di inibire la crescita della colonia fungina

100
90
80
70
60
50
40
30
20
10
0

Promozione della crescita dei vegetali


In natura esistono degli organismi in grado di svolgere diverse attivit:

dirette: biofertilizzazione, fitostimolazione, stress control, biodegradazione


indirette: competizione, antagonismo, iperparassitismo, induzione di resistenza.
Gli streptomiceti stimolano la crescita dei vegetali attraverso:

sintesi di auxine
produzione di siderofori
solubilizzazione del fosfato

Promozione della crescita dei vegetali


Sintesi di auxine

TRIPTOFANO

IAA

I ceppi vengono inoculati nel terreno colturale addizionato con triptofano.


Dopo laggiunta di appositi reagenti, il viraggio al rosa del terreno indica
lavvenuta produzione. Tramite lettura allo spettrofotometro si determina la
quantit (g/mL)

Promozione della crescita dei vegetali


Produzione di siderofori

I ceppi vengono inoculati nel terreno colturale senza fonti di ferro. Dopo 2
settimane di crescita si versa un reagente nella piastra. Lalone giallo-arancio
intorno alla colonia indica la produzione di siderofori.

Promozione della crescita dei vegetali


Solubilizzazione del fosfato

I ceppi vengono inoculati nel terreno colturale contenente fosfato di calcio


(insolubile).
Lalone trasparente intorno alla colonia indica la solubilizzazione del fosfato e
quindi che il ceppo presenta questa caratteristica.

Valutazione in vivo in ambiente controllato


1. il terriccio viene inoculato con il patogeno
2. gli streptomiceti vengono spruzzati sulla superficie

3. Semina lattuga in tempi diversi

Valutazione in ambiente controllato

Sclerotinia

Ceppo 16

Ceppo 88

70,00

Semina dopo 7 giorni

60,00
50,00
7 giorni

40,00

8 giorni

30,00

9 giorni

20,00

10 giorni
11 giorni

10,00

14 giorni

Actinovate ceppo 12

ceppo 16

ceppo 35

ceppo 74

ceppo 88

ceppo 91

100campo

campo

100campo

campo

100campo

campo

100campo

campo

100campo

campo

100campo

campo

100campo

campo

100campo

campo

100campo

campo

100campo

campo

100campo

campo

Contans

Sclerotinia

0,00

ceppo 95 ceppo 170 ceppo 179 ceppo 184

45,00
40,00

Semina insieme

35,00
30,00
7 giorni

25,00

8 giorni

20,00

9 giorni

15,00

10 giorni

10,00

11 giorni

5,00

14 giorni

Actinovate ceppo 12

ceppo 16

ceppo 35

ceppo 74

ceppo 88

ceppo 91

100campo

campo

100campo

campo

100campo

campo

100campo

campo

100campo

campo

100campo

campo

100campo

campo

100campo

campo

100campo

campo

100campo

campo

100campo

campo

Contans

Sclerotinia

0,00

ceppo 95 ceppo 170 ceppo 179 ceppo 184

Valutazione in tunnel-lattughino IV gamma


Tunnel con sclerotinia

Valutazione in tunnel-lattughino IV gamma


Due modalit di distribuzione degli streptomiceti

Intorno al seme

Spruzzati al suolo

Valutazione in tunnel-lattughino IV gamma

Valutazione in tunnel-lattughino IV gamma


Risultati

Valutazione su radicchio-scarola
Le piantine vengono preparate negli alveoli e gli streptomiceti inoculati nel substrato

Prima del trapianto vengono inoculate con il patogeno

Valutazione su radicchio-scarola
Scarola: alcuni risultati

testimone

Valutazione su radicchio-scarola
Alcuni risultati
1800

50

Peso del cespo

Radici

1600
40

1400
1200

grammi

30
1000

800

20

600
400

10

200
0

0
16

Testimone

35

170

Actinovate

16

Testimone
Radici (g)

35

170

Volume rd (mL)

Actinovate

Valutazione radicchio di Treviso

Valutazione radicchio di Treviso


Streptomiceti distribuiti nel substato
Trattamento dipping
Spruzzati alla semina

Valutazione radicchio di Treviso


In vivaio

Valutazione radicchio di Treviso


Trapianto

Valutazione radicchio di Treviso


La malattia: marciume del colletto, Sclerotinia sclerotiorum

Valutazione lattuga
Le piantine vengono preparate negli alveoli e gli streptomiceti inoculati nel substrato
Prima del trapianto vengono inoculate con il patogeno

Valutazione lattuga
Alcuni risultati