Sei sulla pagina 1di 291

Anna Montemurro

Math Genius

Geometria

Contiene:
Lezioni e attivit
interattive
Giochi matematici
Percorsi di DIDATTICA
INCLUSIVA

Ambiente
Ambiente
educativo
educativo
Digitale
Digitale

LIBRO
LIBRO
MISTO
MISTO

E-BOOK
E-BOOK

CONTENUTI
CONTENUTI
INTEGRATIVI
INTEGRATIVI

ZONA
ZONA
MATEMATICA
MATEMATICA

ININ
CLASSE
CLASSE

Math Genius 2
Geometria

Ambiente educativo Digitale


Contenuti Digitali Integrativi
Esercizi, dimostrazioni, schemi,
immagini, documenti
collegati al libro misto
Libro digitale sfogliabile (PDF)
Libreria Digitale
Testo del libro misto in formato elettronico
Archivio online dei libri digitali adottati
eBook
Fruibile online e offline, integrato
con tutte le risorse e i servizi
InClasse
Piattaforma di e-learning per
linsegnamento personalizzato
Portali tematici
Aree online per aggiornarsi,
preparare lezioni,
contattare autori ed esperti
Minisiti di prodotto
Contenuti web
collegati al libro misto

LIM
Risorse e suggerimenti per insegnare
con la Lavagna Interattiva Multimediale
Formazione e assistenza
Corsi, eventi, seminari,
assistenza online
e sul territorio

LIBRO
MISTO

RISORSE
DIGITALI

STRUMENTI
E SERVIZI

Estensioni multimediali
Risorse digitali offline
su Pen Drive, Cd/Dvd Rom

Competenze
Risorse per organizzare
la didattica per
competenze
Didattica inclusiva
Strumenti per una
didattica a misura dei
singoli studenti (DSA-BES)
Invalsi
Esercizi per prepararsi
alle prove nazionali

App
Frasari linguistici, dizionari,
letture in italiano e in lingua

CLIL
Materiali per la didattica
in lingua straniera

Insegnare, imparare, crescere

deascuola.it

eBook
Scopri e usa i nostri eBook su bSmart, lApp realizzata per dare una
marcia in pi al tuo studio. In classe, a casa o dove preferisci.

facile. multidevice.
online e offline!
Con lApp bSmart, consultare i tuoi eBook facile
e intuitivo. Installa e apri lApp su tutti i tuoi device.
Scarica gli eBook nella versione integrale, in
quella base senza risorse multimediali (che potrai
scegliere di scaricare quando ti servono), o a singoli
capitoli e consultali quando e dove vuoi!

Attiva il tuo eBook


in tre semplici
passaggi.

>>

personalizzabile.
sincronizzabile.
sempre aggiornato!
Scrivi note, evidenzia, ritaglia. Studia con
i contenuti creati per te: mappe interattive,
presentazioni, video, esercizi e link a pagine
web di approfondimento.
Poi salva le personalizzazioni fatte da te
e dallinsegnante una sola volta e le avrai
disponibili su tutti i device che utilizzi di solito.
Cos leBook sar ancora
pi tuo e sempre aggiornato
su tutti i tuoi dispositivi!

REGISTRATI A DEASCUOLA.IT
o effettua il login se sei gi
registrato.

ad alta leggibilit!
Scegli carattere, spaziatura e sfondo della pagina
pi adatti a una lettura facilitata su computer
o tablet.
Ascolta i testi in formato audio, che per i corsi

Math Genius

Indice

Spazio e figure
UNIT

IL CALCOLO DELLE AREE

IL GIOCO DI GENIUS

1.1
1.2
1.3
1.4
1.5
1.6
1.7
1.8
1.9
1.10
1.11
1.12

Il triangolo rosso
Figure piane congruenti ed equivalenti
Il principio di equiscomponibilit
La misura di una superficie
Area del rettangolo
Area del quadrato
Area del parallelogrammo
Area del triangolo
Area del triangolo rettangolo
La formula di Erone
Area del rombo
Area di un quadrilatero con le diagonali perpendicolari
Area del trapezio
Area di una qualsiasi figura piana

1
2
4
6
8
10
12
14
16
16
18
20
22
24

SFIDE MATEMAGICHE ll rettangolo misterioso


MATH HELP
PALESTRA MATEMATICA
VERSO LE COMPETENZE
AUTOVERIFICA

26
28
34
64
66

UNIT

2.2
2.3
2.4
2.5
2.6
2.7
2.8
2.9

Mattonelle pitagoriche
Il teorema di Pitagora
Imparo il metodo Due facili dimostrazioni del teorema di Pitagora
Le terne pitagoriche
Calcolo delle misure dei lati di un triangolo rettangolo
Applicazione del teorema di Pitagora ad alcuni quadrilateri
Applicazione del teorema di Pitagora ai triangoli
Applicazione del teorema di Pitagora al rombo
Applicazione del teorema di Pitagora ai trapezi
Applicazione del teorema di Pitagora ai triangoli rettangoli
Distanza tra due punti
STORIE DELLA MATEMATICA Quei numeri un po irrazionali

MATH HELP
PALESTRA MATEMATICA
VERSO LE COMPETENZE
AUTOVERIFICA

UNIT

3.3
3.4
3.5
3.6
3.7

Esercizi di
riepilogo

Autoverifica

Esercizi BES

Esercizio
svolto

Esercizi
per la classe
virtuale

67
68
70
72
74
76
80
84
86
90
92
94
96
104
128
130

CONTRIBUTI DIGITALI DELLEBOOK


Videolezioni

Esercizi di
riepilogo

Autoverifica

Esercizi BES

Esercizio
svolto

Esercizi
per la classe
virtuale

Coordinate
del punto
medio di un
segmento

Poligoni
sul piano
cartesiano

LA SIMILITUDINE

IL GIOCO DI GENIUS

3.1
3.2

Videolezioni

IL TEOREMA DI PITAGORA

IL GIOCO DI GENIUS
2.1

CONTRIBUTI DIGITALI DELLEBOOK

Formati prodigiosi
Il concetto di similitudine
Criteri di similitudine dei triangoli
Relazione tra le altezze di due triangoli simili
Relazione tra i perimetri e le aree di due poligoni simili
Il primo teorema di Euclide
Il secondo teorema di Euclide
Il teorema di Talete
Costruzione di figure simili

131
132
134
136
138
140
142
144
146

CONTRIBUTI DIGITALI DELLEBOOK


Videolezioni

Esercizi di
riepilogo

Autoverifica

Esercizi BES

Esercizio
svolto

Esercizi
per la classe
virtuale

STORIE DELLA MATEMATICA


MATH HELP
PALESTRA MATEMATICA
VERSO LE COMPETENZE
AUTOVERIFICA
UNIT

La statura di Talete

LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

IL GIOCO DI GENIUS

4.1
4.2
4.3
4.4
4.5
4.6
4.7
4.8

La leggenda di Didone
La circonferenza
Il cerchio
Gli elementi di una circonferenza
Propriet degli archi e delle corde
Posizioni di una retta rispetto a una circonferenza
Posizioni reciproche di due circonferenze
Angoli al centro e alla circonferenza
Relazioni tra angoli al centro e angoli alla circonferenza
Settore, segmento e corona circolare
STORIE DELLA MATEMATICA La forma del suono

MATH HELP
PALESTRA MATEMATICA
VERSO LE COMPETENZE
AUTOVERIFICA

UNIT

5.9
5.10

175
176
176
178
180
182
184
186
188
190
192
194
200
216
218

CONTRIBUTI DIGITALI DELLEBOOK


Videolezioni

Esercizi di
riepilogo

Autoverifica

Esercizi BES

Esercizio
svolto

Esercizi
per la classe
virtuale

POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

IL GIOCO DI GENIUS

5.1
5.2
5.3
5.4
5.5
5.6
5.7
5.8

148
150
156
172
174

Il segmento enigmatico
Poligoni inscritti in una circonferenza
Poligoni circoscritti a una circonferenza
Triangoli inscritti e circoscritti
Quadrilateri inscritti
Quadrilateri circoscritti
Poligoni regolari
Area di un poligono regolare
Relazione tra lapotema e il lato di un poligono regolare
Imparo il metodo Area di un poligono regolare con luso delle costanti
Area di un poligono circoscritto a una circonferenza
Applicazione del teorema di Pitagora alla circonferenza,
ai poligoni inscritti e circoscritti e ai poligoni regolari

MATH HELP
PALESTRA MATEMATICA
VERSO LE COMPETENZE
AUTOVERIFICA

219
220
222
224
226
228
230
232
234
236
238
240
242
248
268
270

APPENDICE
RISPOSTE
GLOSSARIO
TAVOLE

272
273
274

CONTRIBUTI DIGITALI DELLEBOOK


Videolezioni

Esercizi di
riepilogo

Autoverifica

Esercizi BES

Esercizio
svolto

Esercizi
per la classe
virtuale

Math Genius

Presentazione

Come fatto il tuo libro


Ciao ragazzi.
Mi chiamo Math Genius.
Vi guider nel vostro nuovo
libro di matematica
alla scoperta del meraviglioso
potere dei numeri.

Prima di iniziare lo studio


di ogni unit del libro
ci divertiremo con un piccolo
gioco. Potrai sbizzarrirti con
le ipotesi, metterti alla prova e
confrontarti con i compagni.

Esploreremo questo mondo


poco per volta, in lezioni
di due pagine.

Leggendo la pagina di
sinistra imparerai i concetti
che ti servono, cominciando
da un problema reale.
Nella pagina di destra metti
subito alla prova quello che
hai imparato, con esercizi che
aprono una finestra sulla realt,
ti portano verso il dibattito
a confrontarti con i compagni,
ti stimolano a usare la creativit,
a fare verifiche sperimentali
e, infine, a sviluppare le
prime competenze.

Pagine speciali spiegano


i metodi per risolvere i problemi
e per applicare le regole.
Sono chiavi che aprono tante porte
nel mondo della matematica.

Ma ogni tanto ci fermeremo


un momento per incontrare
i miei amici e i miei maestri,
che con le loro invenzioni hanno
cambiato la vita dellumanit,
e ci divertiremo ancora,
viaggiando in un mondo
di scoperte. Affascinanti
storie che ti faranno ripensare
a ci che hai studiato da
un nuovo punto di vista.
E giocheremo ancora con
la magia dei numeri:
giochi spiegati
nel dettaglio,
che sfruttano i concetti
appena imparati
e con i quali potrai
stupire e divertire.

E se incontri qualche difficolt


non ti dovrai preoccupare.
Genius ti aiuta a recuperare quello
che pu esserti sfuggito e a capire
meglio. Schede di riepilogo facili
da consultare e mappe riassumono
il percorso essenziale dellunit.

Math Genius

Presentazione

A questo punto sei


pronto per andare
in palestra. Tanti
esercizi, dai pi facili
ai pi impegnativi ,
con aiuti e suggerimenti.
Gli esercizi del percorso
essenziale sono segnalati
dal simbolo .

Alla fine dellunit avrai raggiunto


gli obiettivi fondamentali che ti
permettono di costruire le tue
competenze matematiche.
Puoi verificarlo con la apposita
scheda, che torner anche a farti
riflettere sul gioco con cui iniziato
il percorso: il cerchio chiuso!

Prima di passare
a un nuovo
argomento facciamo
un rapido controllo?
Lautoverifica di fine
unit ti permette di
misurare velocemente
le tue conoscenze.

La matematica prende il volo:


nei QUADERNI del tuo corso troverai
pagine speciali per consolidare e
potenziare le tue capacit. Ricerche,
enigmi, ma anche esercizi in inglese
e applicazioni della matematica ai
problemi della vita quotidiana.

Schede particolari
sono dedicate alluso
dei programmi
informatici come
aiuto alla risoluzione
di esercizi. Alla
fine, anche la prova
Invalsi non sar
pi un problema!

Veri e propri laboratori


di matematica ti
porteranno a sviluppare
pienamente le tue
competenze: partendo
da situazioni reali
sarai invitato a
lavorare con diversi
strumenti e a proporre
soluzioni originali.

Unit 1

Il calcolo
delle aree
IL

GIOCO DI

Strumenti digitali
dellunit

Videolezioni

Esercizi
di riepilogo

Autoverifica

Esercizi BES

Esercizio svolto

Esercizi per la
classe virtuale

GENIUS

IL TRIANGOLO ROSSO

1.
2.

3.

Osserva la figura a lato: quali figure


geometriche riconosci?
Ora concentrati sulla superficie. Osserva
attentamente la superficie colorata di
rosso e quella colorata di verde: quella
verde maggiore o minore di quella
rossa? Sapresti dire di quanto allincirca?
( due, tre, quattro volte pi grande
oppure pi o meno uguale o invece due,
tre, quattro volte pi piccola?)
Quale metodo hai usato per fare questa
valutazione?

Il problema rappresenta un raro caso,


risolvibile con un po dintuito.
In questa unit troverai
i concetti necessari per affrontare
il calcolo delle aree nelle situazioni
pi disparate.

Se vuoi conoscere subito


la risposta vai a p. 65.

IMPARO...

1.1

Figure piane congruenti ed equivalenti


La classe 2A
ha realizzato due
bandiere, una per
la squadra di calcio,
laltra per quella
di pallavolo.
Le due bandiere
sono congruenti?

Videolezione

PENSA

La risposta
affermativa. Infatti,
sovrapposte
una sullaltra,
coincidono punto
per punto.

facile riconoscere due figure congruenti perch hanno la stessa forma e occupano la stessa parte
di piano, cio hanno la stessa superficie o estensione.
Osserviamo adesso le seguenti figure A e B.
Le figure A e B
sono equivalenti
ma non congruenti.

Notiamo subito che non sono congruenti perch non sono sovrapponibili; per hanno la stessa
superficie perch entrambe sono formate da 12 quadretti dello stesso quadrettato. Figure come
queste si dicono equivalenti. In simboli si scrive: A B e si legge: A equivalente a B.
Due figure piane si dicono equivalenti (o equiestese) se hanno la stessa superficie.
Due figure congruenti sono anche equivalenti.

2u

D
6u

1u

3u

2u

1u

4u

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

F
5u

Verifichiamo con un esempio che due figure equivalenti non sono necessariamente isoperimetriche,
cio non hanno necessariamente lo stesso perimetro.
Le figure C e D sono equivalenti perch entrambe occupano una superficie di 6 quadretti dello stesso quadrettato, ma non hanno lo stesso perimetro. Infatti i
perimetri sono di 10 u e 14 u.

Viceversa, due figure isoperimetriche non


sono necessariamente equivalenti.
Le figure E ed F hanno lo stesso perimetro di
12 u, ma la prima figura occupa una superficie
di 8 quadretti e la seconda di soli 5 quadretti
dello stesso quadrettato.

PROVO
1 Verifica sperimentale Matteo ha costruito le figure A e B

con uno stesso tipo di cartoncino e ha preparato lesperimento


che vedi qui a lato. Che cosa puoi osservare? Completa.

Bench le due figure non abbiano la stessa forma, sono


................................................

o equiestese perch hanno la stessa massa.

Infatti, la bilancia in ...........................................................................................

Completa le seguenti frasi.


a. Due figure piane sono congruenti se, sovrapposte una sullaltra, ...................................... perfettamente.
b. Due figure congruenti hanno la stessa .................................... e la stessa
c. Due figure piane si dicono equivalenti se hanno la stessa

d. Per indicare che due figure A e B sono equivalenti si scrive

............................................................................

Individua le coppie di figure congruenti ed equivalenti, colorandole con colori diversi.

a.

........................................................

...............................................................................

b.

c.

Le figure A e B non sono


equivalenti. Disegna e colora
i quadratini che servono per
renderle tali.

d.

e.

f.

Le figure A e B disegnate qui a lato:


a. sono isoperimetriche?

no

b. sono equivalenti?

no

Motiva la risposta.

u
A
B

Prime competenze

Due figure equivalenti sono


necessariamente isoperimetriche?
Fai alcuni esempi sui rettangoli
e verifica la tua risposta.
Due figure isoperimetriche sono
necessariamente equivalenti?
Fai alcuni esempi sui rettangoli
e verifica la tua risposta.

ESERCIZI D P. 34

IMPARO...

1.2

Il principio di equiscomponibilit
carlo sostiene
di aver composto
il muso di un gatto
con i pezzi che
formano il
rettangolo
accanto. Sta
dicendo la verit?

Videolezione

PENSA
Prova a contare
i pezzi che
formano il
rettangolo
e quelli che
formano il gatto:
il numero lo
stesso? E la loro
superficie la
medesima?

Carlo dice la verit: i pezzi che formano il gatto sono gli stessi tre pezzi del rettangolo iniziale. Le
figure sono equivalenti perch composte da parti rispettivamente congruenti tra loro. Per questo
motivo si dicono equicomposte. Sulla base delle osservazioni fatte possiamo enunciare il principio
di equiscomponibilit.
Figure piane composte da uno stesso numero di parti congruenti, cio equicomposte
o equiscomponibili, sono equivalenti.
Componendo in modo diverso due o pi figure, possiamo ottenerne altre equivalenti tra loro perch formate dallo stesso numero di parti congruenti.
Per esempio, le figure R, S, T sono equivalenti tra loro perch costituite dallo stesso trapezio D e
dallo stesso rettangolo E, composti in modi diversi.

Componendo in diversi
modi le figure D ed E,
otteniamo le figure R, S, T...
T
tutte equivalenti tra loro.

Se disegniamo ora due figure congruenti F e G e togliamo le parti congruenti colorate in rosso e in
giallo, otteniamo le due figure colorate in azzurro che sono equivalenti.

G
Se si addizionano o si sottraggono parti congruenti a figure congruenti, si ottengono figure equivalenti.

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

PROVO
1

Le due figure A e B sono composte


dalle stesse parti congruenti.
Colorale con uno stesso colore.
Come sono dette le due figure?
Prova a disegnare altre figure
equivalenti a quelle date.

3
4

3
2

3
A

Spiega perch le figure A, B e C sono equivalenti. Colora con uno stesso colore le parti congruenti,
dopo averle individuate. Disegna poi unaltra figura equicomposta rispetto alla figura A.

2
1

B
4

Quale delle due parti colorate si deve togliere


dai triangoli congruenti rappresentati qui a lato
per ottenere due trapezi equivalenti?

Colora uniformemente ciascuna delle coppie di


triangoli congruenti che compongono la prima e la
seconda figura e spiega perch le due figure sono
equivalenti.
Disegna una figura equivalente, ma non congruente,
alla figura F.

6 Verso il dibattito Elena afferma che impossibile scomporre le figure R e S qui sotto in
R esse non sono equiscomponibili, anche se
parti a due a due congruenti. In pratica dice che
sono equivalenti. Secondo te ha ragione? Perch?
R

S
Prime competenze

Il tangram un gioco di origine cinese ottenuto


scomponendo un quadrato in sette pezzi, detti tan.
Disponendo i sette pezzi in modi
diversi, si ottengono figure
equivalenti, come quelle
riportate qui a lato. Prova a
costruirne altre combinando tra
loro le diverse forme geometriche.

ESERCIZI D P. 34

IMPARO...

1.3

Videolezione

La misura di una superficie

PENSA

la nonna di andrea
deve calcolare
larea di una
tovaglia composta
da tanti riquadri
uguali. come deve
fare?

Poich i riquadri
che compongono
la tovaglia hanno tutti
le stesse dimensioni,
pu prendere
un riquadro come
unit di misura.

Disegniamo la tovaglia A e il riquadro B. Poich il riquadro B contenuto 8 volte nella tovaglia A, si dice che
larea di A (ossia la misura della sua superficie) rispetto
allunit B il numero 8.

A
B

La misura di una superficie, cio larea, quel numero che indica quante volte lunit
di misura scelta contenuta nella superficie considerata.
Due figure piane equivalenti hanno la stessa area.
Nel sistema metrico decimale lunit fondamentale di misura delle superfici il metro quadrato
(simbolo: m2) e corrisponde al quadrato che ha il lato di 1 m. Riportiamo qui di seguito la tabella
dei multipli e dei sottomultipli del metro quadrato.
unit
fondamentale
km2

hm2

dam2

m2

multipli

dm2

cm2

mm2

sottomultipli

Ogni unit vale 100 volte lunit immediatamente inferiore e la centesima parte dellunit immediatamente superiore.
Pertanto, per trasformare una misura di superficie, espressa in una certa unit, in unaltra di ordine:
a. inferiore, si procede verso destra e si moltiplica la misura data ogni volta per 100, a seconda di
quante posizioni (nella tabella) separano le due unit;
b. superiore, si procede verso sinistra e si divide la misura data ogni volta per 100, a seconda di
quante posizioni (nella tabella) separano le due unit.

ESEMPIO

9 m2 = 900 dm2
130,5 cm2 = 1,305 dm2

Le superfici dei terreni si misurano con le misure agrarie:


ettaro (ha), ara (a), centiara (ca).
1 ha = 1 hm2
1 a = 1 dam2
1 ca = 1 m2
6

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

9 m2 = 900 dm2 perch tra


il metro quadrato e il decimetro
quadrato c un solo posto verso
destra e quindi si moltiplica il 9
per 100. Allo stesso modo si
ragiona per le altre equivalenze.

PROVO
1 Finestra sulla realt Un vecchio proprietario terriero

mette in vendita un terreno di 1,5 ha. Se riuscisse a


venderlo a 60 al m2, quanto ricaverebbe?
[ 900.000]

Completa.
a. Misurare una superficie significa confrontarla con ununit di ............................................. omogenea e
stabilire quante volte lunit scelta ............................................. nella ...............................................................
b. Se una figura composta da 10 quadratini congruenti, la sua area ............................................. rispetto
al quadratino preso come ............................................. di misura. Fai il disegno.

Determina larea di ogni figura in base


allunit di misura indicata con u2.

u2

u2

L'area di F uguale a 3 u2.

u2

Determina larea di ciascuna figura rispetto allunit di misura indicata alla sua sinistra.

u2

ESEMPIO

u2

u2

Due figure sono equivalenti e larea della prima 36 cm2. Qual larea della seconda figura?
Disegna un rettangolo che abbia larea di 24 u2, utilizzando come unit di misura un quadretto
del tuo quaderno. Disegna poi un rettangolo equivalente a quello dato, ma non congruente.
Completa sul tuo quaderno.
5,3 m2 si legge ..................................
7,1225 dam2 si legge ......................
2,34 m2 si legge ...............................
1,4 hm2 si legge ...............................
2,56 dm2 si legge .............................

Ricordi come si leggono le scritture che esprimono le aree


delle superfici? Ripassiamolo insieme e poi completa lesercizio.
5,2 m2 si legge: 5 metri quadrati e 20 decimetri quadrati;
16,3105 dam2 si legge: 16 decametri quadrati
e 3105 decimetri quadrati.

Prime competenze

Esegui le seguenti equivalenze utilizzando la tabella dei multipli e dei sottomultipli


del metro quadrato (m2).
7 cm2 = ....................... mm2
0,4 m2 = ....................... dm2
198 mm2 = ................ dm2
12 dam2 = .................... hm2
2
2
2 km = ....................... m
175 dm2 = ................... m2

ESERCIZI D P. 36

IMPARO...

1.4

Videolezione

Area del rettangolo

PENSA

un geometra deve
calcolare larea di un
terreno rettangolare che
diventer un piccolo
aeroporto privato. quali
misure deve prendere?

Tanto per
cominciare pu
recarsi sul posto
e misurare
la base e laltezza
del rettangolo.

Il geometra rileva che il terreno ha una base di 3 km e unaltezza di 2 km. A partire da questi dati,
bisogna trovare la formula dellarea del rettangolo. Quindi, procediamo cos:
disegniamo un rettangolo con la base di

3 km e laltezza di 2 km;

C
h = 2 km

suddividiamo la base e laltezza, rispettivamen-

te, in 3 e 2 parti congruenti, ciascuna di 1 km;

conduciamo dai punti di divisione le parallele


ai lati del rettangolo;

b = 3 km

contiamo i quadrati congruenti in cui rimane

diviso il rettangolo: sono 6.

I quadrati
congruenti contenuti
nel rettangolo ABCD
sono 3 2 = 6.

Lesperimento ci consente di affermare che larea del rettangolo 6 rispetto allunit di misura di
1 km2, ovvero di 6 km2. Osserviamo che 6 km2 il prodotto della misura della base (3 km) per la
misura dellaltezza (2 km).
Indicando con A larea, con b la misura della base e con h la misura dellaltezza, la formula per il
calcolo dellarea del rettangolo :
A=bh

formula diretta

Larea del rettangolo si ottiene moltiplicando la misura della base per la misura
dellaltezza.
Dalla formula diretta possiamo ricavare le formule inverse, ricordando che loperazione inversa della moltiplicazione la divisione.
A
A
A
formule inverse
b=
h =A
h b= b h=
h
b
Queste formule consentono di calcolare la misura della base essendo note larea e la misura dellaltezza, oppure la misura dellaltezza essendo note larea e la misura della base.

h
b

A
:h

ESEMPIO

A
:b

Sapendo che le dimensioni di un campo da basket regolamentare misurano 15 m e 28


m, calcola la sua area.
A = b h = 15 28 = 420 (m2)

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

PROVO
1 Finestra sulla realt

Una tenda formata da un telo rettangolare con


la base di 6 dm e laltezza di 9,5 dm. Qual larea della tenda? Quanto si
spende per la stoffa se 1 dm2 costa 0,50 euro? Completa.

Per calcolare larea della tenda occorrono le misure della ........................................


e dell .................................. che sono rispettivamente ......................e ........................
Quindi larea della tenda .............................
Per calcolare la spesa per lacquisto della stoffa eseguo la ...................................
[57 dm2; 28,50]

..................................................................................................

Stabilisci quante volte lunit di misura u2 contenuta in ciascun rettangolo. Calcola le relative
aree, moltiplicando la misura (rispetto a u) della base per la misura dellaltezza di ogni
rettangolo.

u
A u

u
A u

u2

Utilizzando le misure indicate, calcola larea di ciascun rettangolo scrivendo ogni volta
la formula diretta.

32 cm
17 dm

1,8 cm

5,8 cm
1,2 cm
A=

..........................

20 dm
A=

A=

..........................

9 cm
A=

..........................

Completa la tabella sottostante, che riguarda un insieme di rettangoli. Scrivi di volta in volta la
formula diretta o quella inversa e calcola la misura richiesta.
b (cm)

h (cm)

A (cm2)

A = b h = 7 4 = .............

19

13

................

................

112

................

18

360

4,2

................

................

40,5

5 Usa la creativit

..........................

21 cm

Inventa un semplice problema sullarea del rettangolo e risolvilo.

Prime competenze
Disegna sul tuo quaderno un rettangolo con larea di 18 cm2 e uno con larea di 30 cm2
e su ciascuno di essi indica le misure che hai dato alla base e allaltezza.

ESERCIZI D P. 38

IMPARO...

1.5

Videolezione

Area del quadrato

PENSA

alice vuole appendere


sullanta di un
armadio di 1 m2
un poster quadrato
che ha un lato di
30 cm. la superficie
sufficiente?

Il quadrato un
rettangolo particolare
che ha la base e
laltezza congruenti.
Perci quali misure
deve prendere Alice
per calcolare larea del
poster?

La formula per il calcolo dellarea del quadrato si ricava da quella


del rettangolo, ponendo al posto delle misure della base e dellaltezza quella del lato. Se indichiamo con l la misura del lato del quadrato, la formula per determinarne larea :

A = l l = l2

formula diretta

l
A

Larea del quadrato si ottiene moltiplicando la misura del lato per se stessa.
Ora che abbiamo scoperto come si calcola larea del quadrato, possiamo aiutare Alice a determinare la superficie di cui ha bisogno. Basta applicare la formula diretta:
A = l 2 = 30 30 = 900 (cm2)
900 cm2 = 0,09 m2
Lanta di 1 m2 dellarmadio di Alice sufficiente per appendere il poster.
Dalla formula diretta si ricava quella inversa, ricordando che loperazione inversa dellelevamento
al quadrato la radice quadrata.
l=

formula inversa

La formula inversa consente di calcolare la misura del lato di un quadrato, conoscendo la sua area.
Risolviamo ora un problema con la formula inversa dellarea.

ESEMPIO

Calcola il perimetro di una mattonella quadrata avente larea di 1024 cm2. Esprimi il
risultato in metri.
l=

A = 1024 = 32 ( cm)

p = l 4 = 32 4 = 128 ( cm)
128 cm = 1,28 m

10

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

Attenzione! Qui si deve


fare unequivalenza.

PROVO
1 Finestra sulla realt

Un orticello avente la forma


di un quadrato produce 5 kg di pomodori al metro
quadrato. Se vengono raccolti 720 kg di pomodori,
quanto misura il lato dellorticello? Completa.
Per ottenere larea dellorticello eseguo la divisione

...............................................................................................................

Per calcolare la misura del lato, utilizzo la formula inversa


dellarea, cio
l = ...........................
Risposta ......................................................................
[12 m]

2 Verifica sperimentale Su un foglio di carta millimetrata disegna un quadrato di lato 6 cm


e verifica che la sua area 36 cm2.

Utilizzando le misure indicate, calcola la misura del lato di ciascun quadrato.

A = 225 cm2
l = .....................

5
6

A = 441 dm2
l = .....................

A = 529 m2
l = .....................

Completa la tabella sottostante relativa a un insieme di quadrati. Scrivi di volta in volta la


formula diretta o quella inversa e calcola la misura richiesta.
l (cm)

p (cm)

p = l 4 = ................

A (cm2)

A = l 2 = ................

20

................

................

................

72

................

................

................

361

4,2

................

................

Un quadrato ha larea di 2,89 cm2. Qual il suo perimetro?


6,4 cm
6,8 cm
10,2 cm
10,4 cm
Il perimetro di un quadrato 140 cm. Qual la sua area?
10 dm2

1225 dm2

12,25 dm2

125 dm2

Prime competenze

Determina larea di ciascun quadrato assumendo come unit di misura il centimetro quadrato.

1 cm2

ESERCIZI D P. 41

11

IMPARO...

1.6

Videolezione

Area del parallelogrammo

PENSA

thomas convinto che


la sua aiuola a forma
di parallelogrammo
sia pi grande di quella
di erica, rettangolare.
erica sostiene il contrario.
chi ha ragione?

Per capirlo potresti


suggerire loro di
controllare la base
e laltezza delle loro
aiuole

Per aiutare Erica e Thomas, disegniamo il parallelogrammo ABCD e tracciamo dal vertice D laltezza DH relativa alla base AB. Osserviamo che il
parallelogrammo risulta scomposto in due parti: una arancione (AHD) e
una azzurra (HBCD).
Se ritagliamo il triangolo AHD e lo portiamo nella posizione indicata dalla
freccia (figura 1), otteniamo un rettangolo che ha la stessa base e la stessa altezza del parallelogrammo (figura 2).
D
C
Il parallelogrammo equivalente a un
rettangolo che ha per base la stessa
base e per altezza la stessa
altezza del parallelogrammo.

C
h

H b

h
A

H
B
Figura 1

b
Figura 2

Le figure 1 e 2 sono costituite da poligoni congruenti a due a due, pertanto sono equicomposte e
quindi equivalenti tra loro.
Un parallelogrammo equivalente a un rettangolo che ha la stessa base e la stessa
altezza.
Sappiamo che due figure equivalenti hanno la stessa area, quindi possiamo scrivere la formula
dellarea del parallelogrammo (uguale a quella dellarea del rettangolo):
A=bh

formula diretta

Larea del parallelogrammo si ottiene moltiplicando la misura della base per la misura dellaltezza relativa alla base.
Dalla formula diretta ricaviamo le formule inverse:
b=

A
h

h=

A
b

formule inverse

Risolviamo ora un problema con la formula inversa dellarea.

ESEMPIO

Una lastra di vetro ha la forma di un parallelogrammo. Larea


108 dm2 e la base misura 9 dm. Calcola la misura dellaltezza.
A 108
h= =
= 12 (dm)
b
9

12

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

A = 108 dm 2
b = 9 dm

PROVO
1 Finestra sulla realt

Matilde acquista un tappeto, rappresentato in


gura, e su di esso sistema una stuoia quadrata di lato 2 m. Qual la
supercie libera del tappeto? Completa.
Calcolo larea del tappeto applicando la formula A = ....... =

...........

Calcolo larea occupata dalla stuoia A = ...........


Eseguo la differenza tra larea del ................

b=4m
h = 2,5 m

e larea della .............................................


Risposta..................................................

Determina larea di ciascun parallelogrammo assumendo lunit di misura di 1 cm2.

1 cm2

3 Verifica sperimentale

Disegna un parallelogrammo avente la base di 8 cm e laltezza


di 5 cm e verifica che equivalente a un rettangolo avente la stessa base e la stessa altezza.
Qual larea di ciascuna delle due figure?

Quanto misura la base di un parallelogrammo avente larea di 308 cm2 e laltezza di 11 cm?
19 cm
15 cm
25 cm
28 cm

5 Verso il dibattito

Chi ha ragione? Discutine con i compagni.

Silvia: Larea di un parallelogrammo avente la base


di 42 cm e laltezza di 8 cm 168 cm2.
Augusto: Laltezza di un parallelogrammo avente larea
di 405 dm2 e la base di 15 dm misura 27 dm.

Attenzione!
Qui si deve fare
unequivalenza.

Carmen: La misura della base di un parallelogrammo


avente larea di 208 m2 e laltezza di 80 dm 26 m.

Prime competenze

Riproduci sul tuo quaderno le seguenti gure. Disponi la parte colorata in giallo di ciascun
parallelogrammo in modo da formare un rettangolo equivalente al parallelogrammo e
trovane larea.

12 cm
8 cm
15 cm

6cm
10 cm

5 cm

ESERCIZI D P. 44

13

IMPARO...

1.7

Videolezione

Area del triangolo

PENSA

A corinna viene chiesto di realizzare


delle bandierine triangolari per
un campo da golf. Per fare prima,
lei ritaglia la stoffa a forma di
parallelogrammo e poi la divide
a met lungo la diagonale.
Ti sembra un buon sistema?

Che relazione
c tra la
superficie del
parallelogrammo
e quella dei
triangoli ottenuti
da Corinna?

Per dimostrare che Corinna ha avuto una buona idea, disegniamo un triangolo ABC e costruiamo
il parallelogrammo ABDC conducendo per il vertice C la parallela al lato AB e per il vertice B la parallela al lato AC.
C
D
Il triangolo ABC
equivalente alla met
del parallelogrammo ABDC.

h
A

Osserviamo facilmente che il triangolo ABC equivalente alla met del parallelogrammo ABDC
avente la stessa base e la stessa altezza.
Un triangolo equivalente alla met di un parallelogrammo di uguale base e uguale
altezza.
Poich la base e laltezza del parallelogrammo sono congruenti, rispettivamente, alla base e allaltezza del triangolo, si deduce che la formula per il calcolo dellarea del triangolo la seguente:
bh
A=
formula diretta
2
Larea del triangolo si ottiene moltiplicando la misura della base per la misura della
relativa altezza e dividendo il prodotto per 2.
Conoscendo larea del triangolo, con le formule inverse si pu calcolare la misura della base se
nota quella dellaltezza e viceversa:
b=

2A
h

h=

2A
b

formule inverse

Le formule inverse si ottengono raddoppiando larea del triangolo (in modo da ricostruire il parallelogrammo) e dividendo la doppia area cos ottenuta per la misura dellaltezza o della base.

ESEMPI

1. Larea di un triangolo 36 cm2 e laltezza misura 9 cm. Quanto misura la base?


b=

2 A 2 36 72
=
=
= 8 ( cm)
h
9
9

2. Calcola la misura dellaltezza di un triangolo che ha larea di 130 m2 e la base di 13 m.


h=

14

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

2 A 2 130 260
=
=
= 20 (m)
b
13
13

PROVO
1 Verifica sperimentale

Per calcolare larea del triangolo qui


a fianco, quali misure ti servono?
Prendile con un righello e trova larea del triangolo.
Perch nella formula dellarea del triangolo compare la divisione per 2?
Spiega con parole tue.

.............................................................................................................................................

.............................................................................................................................................

Con riferimento ai dati, calcola larea di ciascun triangolo.

22 cm

13 cm
19 cm

9,6 dm
20 dm

24 cm

a. A = ..................

b. A = ..................

Completa la tabella a fianco, relativa


a un insieme di triangoli. Scrivi di
volta in volta sul tuo quaderno la
formula diretta o quella inversa che
ti consente di calcolare lincognita.

c. A = ..................

b (cm)

h (cm)

A (cm2)

20

12

A=

b h 20 12
=
= ..............
2
2

14

................

................

47

21

................

168

3,5

1,6

................

6,2

................

2,17

4 Verso il dibattito Chi ha ragione e chi ha torto? Spiega perch.


Piero: Larea di un triangolo avente la base di 35 cm e laltezza di 16 cm 560 cm2.
Anna: La base di un triangolo avente larea di 96 m2 e laltezza di 8 m misura 24 m.
Mattia: Laltezza di un triangolo che ha larea di 169 dm2 e la base di 2,6 m
misura 13 dm.

Qui devi
fare prima
unequivalenza.

Prime competenze

Dato il seguente triangolo ABC, costruisci il parallelogrammo ABDC e calcola le aree


del parallelogrammo che hai ottenuto e del triangolo di partenza. Scrivi a fianco
le tue osservazioni.
..............................................................................

..............................................................................

1 cm2

..............................................................................
..............................................................................

..............................................................................
..............................................................................

ESERCIZI D P. 47

15

IMPARO...

1.8

Videolezione

Area del triangolo rettangolo


gianna ha bisogno di un
triangolo rettangolo per
completare il suo collage.
ha misurato i cateti, che sono
lunghi rispettivamente 15 cm
e 8 cm, ma non conosce
larea. Come pu calcolarla?

PENSA
Se osservi la forma del
triangolo rettangolo, ti accorgi
che esso esattamente la met
di unaltra figura geometrica.
Quale? Pertanto, per ottenere
larea, bisogner dividere
a met

Disegniamo un triangolo rettangolo e osserviamo: un cateto pu


essere considerato come base e laltro come altezza del triangolo.
Indicando con c1 e c2 le misure dei due cateti, la formula dellarea :
formula diretta
Larea del triangolo rettangolo si ottiene moltiplicando le
misure dei due cateti e dividendo il prodotto per 2.

A
cateto2
(c2)
B

ipotenusa (i)

cateto1 (c1)

Conoscendo larea e la misura di uno dei due cateti di un triangolo rettangolo, la misura dellaltro
cateto si calcola con una delle seguenti formule:
2 A
2 A
formule inverse
c2 =
c1 =
c2
c1
Tornando al problema di Gianna, per trovare larea del triangolo
che le occorre per il
2 rettangolo
A
c2 =
collage, dovr applicare la formula:
c1
c1 c 2 15 8 120
2
A=
=
=
= 60 ( cm )
2
2
2
C
Osserva la figura qui a fianco. Se in un triangolo rettangolo sono note
c2
le misure c1 e c2 dei cateti e la misura i dellipotenusa, si pu calcolare
c1
la misura h dellaltezza relativa allipotenusa con la seguente formula:
h
2 A c1 c 2
h=
=
A
i
B
i
i

La formula di Erone
La formula di Erone consente di calcolare larea di un triangolo qualsiasi conoscendo le misure dei
p
suoi lati. Indicando con a, b, c le misure dei lati e con il semiperimetro del triangolo, si ha:
2
p p
p
p

A=
a b c
2
2

2 2

ESEMPIO

Calcola larea di un triangolo i cui lati misurano 8 cm, 15 cm, 17 cm.


p a + b + c 8 + 15 + 17 40
=
=
=
= 20 (cm)
2
2
2
2
A=

p p
p
p

a b c = 20 (20 8) (20 15) (20 17) =


2
2

2 2

= 20 12 5 3 = 3600 = 60 (cm2 )
16

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

PROVO
1 Verifica sperimentale

Stima a occhio larea del triangolo


rettangolo in figura. Poi con un righello prendi le misure che ti
servono per calcolarla.
Scrivi la formula: ......................................................................................................
e la risposta: ..............................................................................................................
La tua valutazione si avvicinata a quella reale? Se s, complimenti!

Calcola larea dei seguenti triangoli rettangoli. Scrivi di volta in volta la formula diretta,
utilizzando le indicazioni letterali di ciascuna figura.
10 dm 3,8 cm
10 dm
3,8 cm
3,8 cm
10 dm
C
B
C CAC ...............
B CB C C
B B
AB ...............
C
A=
C C A=
..............................

9 cm

9 cm9 cm
A

..............................

2,5 cm

2,5 cm
13 2,5
dm cm

13 dm
13 dm

AB ...............
A = 20
B cm
20 cm A B ..............................
A AB
20 cm

A=

AC ...............
A=
A

AB ...............

A A ..............................
..............................

A=

AC ...............
..............................

Calcola larea dei seguenti triangoli rettangoli isosceli, dopo aver completato la definizione
di triangolo rettangolo isoscele.
Un triangolo rettangolo si dice isoscele se ha i .....

8,2 cm
17 cm

6 cm

4
5

Calcola la misura del cateto minore di un triangolo rettangolo, sapendo che larea 96 cm2 e
laltro cateto misura 15 cm.
Indica la risposta corretta dopo aver fatto i calcoli sul tuo quaderno. Un triangolo rettangolo ha i
cateti di 9 cm e 12 cm e lipotenusa di 15 cm. Qual la misura dellaltezza relativa allipotenusa?
A 5,4 cm

B 10,8 cm

Completa sul tuo quaderno il


procedimento per calcolare larea
di un triangolo che ha i lati lunghi
5 cm, 12 cm, 13 cm.
[11,25 cm2]

C 7,2 cm

D 11,25 cm

ESERCIZIO GUIDATO
p 5 + 12 + 13
=
= 15 (cm)
2
2

A=

...........................................

I lati di un triangolo misurano 12 cm, 35 cm e 37 cm. Calcola la sua area. Quale formula hai
usato?
[210 cm2]

Prime competenze

Completa la tabella a lato, che


si riferisce ad alcuni triangoli
rettangoli (c1 e c2 indicano le misure
dei cateti, A indica larea). Scrivi
di volta in volta la formula diretta
o quella inversa.

c1 (cm)

c2 (cm)

A (cm2)

16

A=

c1 c2
= .....................
2

...............

12

84

5,6

3,5

........................................................

3,4

...............

4,25

ESERCIZI D P. 50

17

IMPARO...

1.9

Videolezione

Area del rombo

PENSA

la signora pina ha deciso


di decorare una parete
della sua cucina con
mattonelle romboidali,
ma non sa come
calcolare la loro area.
sapresti aiutarla?

Comincia a disegnare la
forma della mattonella.
Qual la caratteristica di
questo parallelogrammo?
Quali elementi devi
perci misurare per
calcolarne la superficie?

Il rombo un parallelogrammo che ha la caratteristica di avere i lati congruenti.


Quindi, per calcolare la sua area basta moltiplicare la misura di un lato per la
misura dellaltezza: A = l h

D
h

Se sono note le misure delle diagonali di un rombo, larea pu essere calcolaB


l
A
ta mediante un altro metodo, che ora descriviamo.
Disegniamo un rombo ABCD e le sue diagonali. Conduciamo poi
C
G le parallele alle diagonali passanti per i vertici, ottenendo il rettanI
golo EFGI con i lati congruenti alle diagonali del rombo. Notiamo
d1
D
B che tale rettangolo composto da otto triangoli congruenti e che
d2
quattro di essi formano il rombo. Ne segue che il rombo equivaE
F lente alla met del rettangolo. Indicando con d1 e d2 le misure
A
delle diagonali, larea del rombo data dalla formula:
A=

d1 d 2
2

formula diretta

Un rombo equivalente alla met di un rettangolo la cui base e la cui altezza sono
congruenti alle diagonali del rombo. Larea del rombo si ottiene moltiplicando le
misure delle diagonali e dividendo il prodotto per 2.
Le formule inverse si ottengono raddoppiando larea del rombo in modo da ricostruire il rettangolo
e dividendo la doppia area cos ottenuta per la misura di una delle due diagonali:
d1 =

2A
d2

d2 =

2A
d1

formule inverse

Vediamo un esempio in cui c da applicare una delle due formule inverse.

ESEMPIO

Larea di un rombo 240 cm2 e la diagonale minore misura 16 cm. Calcola la misura
della diagonale maggiore.
d1 =

2 A 2 240 480
=
=
= 30 (cm)
d2
16
16

Ricordando che il quadrato un particolare rombo che ha le diagonali congruenti, ricaviamo la seguente formula per determinare la sua area.
A=

d d d2
=
2
2

da cui

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

C
d

d = 2A

Larea del quadrato si ottiene elevando al quadrato la misura


della diagonale e dividendo il risultato per 2.
18

PROVO
La porta dingresso della casa di Sergio
abbellita da un vetro smerigliato a forma di rombo inserito in un
rettangolo di 60 cm 180 cm: Sergio vuole sostituire il vetro e poich il
vetraio ha i prezzi esposti in dm2, si chiede qual la superficie in dm2
occupata dal vetro. Riesci ad aiutarlo?
[54 dm2]

180 cm

1 Finestra sulla realt

60 cm

2
3

Disegna un rombo con la base di 9 cm e laltezza ad essa relativa di 4 cm. Calcola larea con
la formula del parallelogrammo.
Costruisci il rettangolo equivalente al doppio di ciascun rombo. Da quanti triangoli congruenti
formato il rombo? E il rettangolo?

Completa la tabella a lato, relativa


a un insieme di rombi. Scrivi sul tuo
quaderno di volta in volta la formula
diretta o quella inversa che ti consente
di trovare lincognita.

d1 (cm)

d2 (cm)

A (cm2)

13

A=

18

................

135

................

15

165

3,6

1,4

................

................

9,8

196

d 1 d 2 13 6
=
= ..................
2
2

5 Verso il dibattito

Marco afferma che, conoscendo la misura della diagonale di un quadrato


che 14 cm, non possibile calcolare larea. Giada dice invece che possibile.
A Marco
B Giada
Secondo te, chi ha ragione? Perch?

Prime competenze

Costruisci il rombo equivalente alla met di ciascun rettangolo.

ESERCIZI D P. 53

19

IMPARO...

1.10

Area di un quadrilatero
con le diagonali perpendicolari
claudia vuole costruire un
aquilone: ha gi unito le due
asticelle, una perpendicolare
allaltra, che fungeranno
da struttura e ora deve
calcolare larea della stoffa
dellaquilone. come deve fare?

Videolezione

PENSA
Osserva bene la forma
dellaquilone. A che
cosa corrispondono
le due asticelle che
sostengono la stoffa?

Disegniamo una coppia di segmenti perpendicolari e costruiamo il quadrilatero ABCD avente tali
segmenti come diagonali.
C

A
Conduciamo ora le parallele alle diagonali passanti per i vertici del quadrilatero e otteniamo il rettangolo EFGI, i cui lati sono congruenti alle diagonali.
I
C
G

Osserviamo che il rettangolo formato da otto triangoli congruenti a due a due (congruenza evidenziata dalla colorazione). Il quadrilatero ABCD composto da quattro di tali triangoli, uno per
ogni coppia di triangoli congruenti; perci equivalente alla met del rettangolo. Quindi la sua
area si calcola moltiplicando le misure delle diagonali e dividendo il prodotto per 2.
Indicando con d1 e d2 le misure delle diagonali del quadrilatero, larea si ottiene con la seguente
formula (analoga a quella del rombo):
d d
2A
2A
A= 1 2
d1formula
=
d2 =
diretta
2
d2
d1
Larea di un quadrilatero con le diagonali perpendicolari si ottiene moltiplicando le
misure delle diagonali e dividendo il prodotto per 2.
Dalla formula diretta si ricavano quelle inverse:
d d
2A
2A
A= 1 2
d1 =
d2 =
formule inverse
2
d2
d1
ESEMPIO Un quadrilatero ha le diagonali perpendicolari e una di esse misura 28 cm. Se la sua
area 280 cm2, quanto misura laltra diagonale?
d1 =
20

2 A 2 280 560
=
=
= 20 (cm)
d2
28
28

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

PROVO
1 Verifica sperimentale

Verifica che il quadrilatero


ABCD la met del rettangolo EFGI, colorando con
uno stesso colore le coppie di triangoli congruenti
che costituiscono le due figure.

2
3

Disegna tre quadrilateri aventi le diagonali perpendicolari.


Illustra le seguenti formule relative a un insieme di quadrilateri con le diagonali perpendicolari
(d1 e d2 indicano le misure delle diagonali).
A=

d1 d 2
2

d1 =

2 A
d2

d2 =

2 A
d1

Considera le seguenti tre coppie di segmenti perpendicolari, corrispondenti alle diagonali


di altrettanti quadrilateri. Costruisci i quadrilateri e calcolane larea in centimetri quadrati.

Calcola la misura incognita di ciascuna figura. Scrivi ogni volta la formula diretta o quella
inversa che ti consente di trovare lincognita.

d1 = 6 cm

d1 = 1,2 dm

A = 160 cm2

d2 = 17 cm

d2 = 2,5 dm

d1 = 20 cm

A=?

A=?

Se un quadrilatero con le diagonali perpendicolari ha larea di 17,5


due diagonali lunga 2,5 cm, la misura dellaltra diagonale :
A 10,5 cm

B 14 cm

d2 = ?
cm2

e una delle
C 12 cm

Prime competenze

Calcola larea dei seguenti quadrilateri ed esprimila in millimetri quadrati. Secondo il tuo
giudizio, conveniente costruire opportunamente il rettangolo per ciascun quadrilatero?
Perch?

ESERCIZI D P. 57

21

IMPARO...

1.11

Videolezione

Area del trapezio

PENSA

Tommaso ha acquistato
un letto con la spalliera
a forma di trapezio
e vorrebbe rivestirla con
un poster. Quali misure
deve prendere per
calcolarne larea?

Non conoscendo ancora


la formula dellarea del
trapezio, pu cercare di
ricondurre il trapezio
a una forma familiare.
Come pu fare?

Disegniamo un trapezio ABCD e prolunghiamo le due basi in modo che il segmento BE, adiacente
alla base maggiore, sia congruente alla base minore e il segmento CF, adiacente alla base minore,
sia congruente alla base maggiore. Uniamo poi i punti E ed F ottenendo un parallelogrammo.

b1

b2 C

h
A

b1

B b2 E

Il parallelogrammo che abbiamo costruito ha per base la somma delle basi del trapezio e per altezza laltezza del trapezio. Servendoci di un foglio di carta trasparente, possiamo verificare che i
trapezi ABCD e BEFC sono congruenti.
Un trapezio equivalente alla met di un parallelogrammo che ha per base la somma delle basi del trapezio e per altezza laltezza del trapezio.
Indicando con b1 e b2 le misure delle basi e con h la misura dellaltezza, la formula dellarea A del
trapezio :
(b + b2 ) h
A= 1
formula diretta
2
Larea del trapezio si ottiene moltiplicando la somma delle misure delle basi per la
misura dellaltezza e dividendo il prodotto per 2.
Le formule inverse si ottengono raddoppiando larea del trapezio in modo da ricostruire il parallelogrammo e dividendo la doppia area per la misura dellaltezza oppure per la somma delle misure
delle basi:
2A
2A
formule inverse
b1 + b2 =
h=
h
b1 + b2
Risolviamo un problema con la formula inversa dellarea.

ESEMPIO

Un trapezio ha larea di 60 cm2, la base minore di 9 cm e


laltezza di 6 cm. Calcola la misura della base maggiore.
b1 + b2 =

2 A 2 60 120
=
=
= 20 (cm)
h
6
6

b1 = 20 b2 = 20 9 = 11 (cm)
22

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

b2 = 9 cm
h = 6 cm
b1 = ?

A = 60 cm2

PROVO
1 Verifica sperimentale

Dato il trapezio ABCD, costruisci il parallelogrammo equivalente


al doppio del trapezio. Calcola larea del parallelogrammo che hai ottenuto e larea del
trapezio di partenza. Verifica che larea del trapezio la met dellarea del
parallelogrammo. Deduci quindi la formula che consente di calcolare larea del trapezio:
A = ............................................................................

Le formule inverse sono:


.....................................................................................

Completa la seguente tabella relativa a un insieme di trapezi. Scrivi di volta in volta la


formula diretta o inversa che ti consente di trovare lincognita. Segui lesempio.
b1 (cm)

b2 (cm)

h (cm)

A (cm2)

12

A=

14

10

........................

96

........................

15

20

400

27

........................

164

(b 1 + b 2 ) h =

...............................

3 Verso il dibattito

Un cartoncino ha la forma di un trapezio. Larea 340 cm2, la base


maggiore 27 cm e laltezza 20 cm. Quanto misura la base minore?
A Magda risulta 7 cm; a Mirko 17 cm. Chi ha sbagliato i calcoli?
A Magda

B Mirko

Prime competenze

Luisa deve sistemare lo specchio riprodotto in figura su un mobiletto della sua camera,
appoggiandolo alla parete. Di quanta superficie ha bisogno? Sai esprimerla in decimetri
quadrati?
Calcolo prima la misura della somma delle basi:
b1 + b2 = .................. + .................. = ..................

30 cm

Applico la formula dellarea del trapezio:


A = ............................................................................
Trasformo i metri quadrati in dm2 ....................
Risposta ..................
[17,50 dm2]

35 cm

70 cm

ESERCIZI D P. 58

23

IMPARO...

1.12

Videolezione

Area di una qualsiasi figura piana


anna, che unappassionata
di collage, si diverte a
creare le forme pi strane
combinando tanti poligoni
di colori diversi. Ma come
pu calcolare larea di
queste forme bizzarre?

PENSA

Anche se la forma molto


strana, calcolarne larea
facilissimo. Poich la forma
costituita da un insieme
di poligoni, per calcolarne
larea basta sommare

Supponiamo di voler calcolare larea del poligono ABCDE.


A tale scopo scomponiamo il poligono dato in altri poligoni di cui sappiamo calcolare larea (per
esempio in triangoli, rettangoli, trapezi...).
D
D

Larea del poligono ABCDE si trover sommando le aree dei poligoni che lo formano; nel nostro
esempio si sommeranno larea del trapezio ABCE e larea del triangolo ECD.
Supponiamo ora di voler determinare larea di una figura a contorno curvilineo.
Procediamo nel seguente modo: riportiamo la figura
su un foglio di carta quadrettata (quadretto di lato di
1 cm) e contiamo il numero dei quadretti interi che si
trovano al suo interno corrispondenti alla parte contornata di rosso: sono 13 e la loro area quindi 13 cm2.
Contiamo ora i quadretti che sono anche solo parzialmente interni alla figura e che formano la superficie
contornata in verde: essi sono 33 e la loro area dunque 33 cm2.
Possiamo allora affermare che larea A della figura data compresa tra 13 cm2 e 33 cm2:
13 cm2 < A < 33 cm2
13 cm2 e 33 cm2 sono valori approssimati relativamente allarea della figura: 13 cm2 il valore approssimato
per difetto, mentre 33 cm2 quello approssimato per
eccesso. Il valore, anchesso approssimato, che rappresenta larea A della figura dato dalla media aritmetica dei due valori approssimati individuati:
A=

24

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

13 + 33 46
=
= 23 ( cm2 )
2
2

PROVO
1 Verifica sperimentale Calcola larea di ciascuna delle seguenti figure, utilizzando il

quadrettato ed esprimendola in centimetri quadrati. Dopo scomponi le figure in altre pi


semplici e calcolane larea con le formule che conosci. Verifica che i risultati sono uguali.

1 cm2

Dopo aver scomposto ciascuno dei seguenti poligoni, calcolane larea approssimandola a una
cifra decimale (usa un righello per misurare i segmenti che ti servono allo scopo prefissato).

Stima larea della figura irregolare


qui a fianco, sapendo che un
quadrato ha il lato di 1 cm.

1 cm2

Colora con uno stesso


colore le parti che,
unite tra loro, formano
approssimativamente
un quadratino; poi contale...

Disegna una figura a contorno


curvilineo e calcolane larea.

Prime competenze

Calcola larea delle figure, esprimendola in centimetri quadrati, con valori approssimati.

1 cm2

ESERCIZI D P. 63

25

UNIT

Sfide MateMagiche

Il rettangolo misterioso
La preparazione

Fotocopia le dieci figure riprodotte qui di seguito; incollale su un cartoncino rigido e ritagliale
lungo i bordi. Si tratta della stessa immagine, tagliata in due modi diversi. Dietro ogni figura di
sinistra incolla la corrispondente figura di destra.

Il gioco
1.

Preleva i cinque cartoncini che hai cos ottenuto, tenendoli in modo che sulle loro facce
anteriori compaiano le figure ottenute col taglio 1.
Taglio 1

26

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

Taglio 2

2.
3.
4.
5.

Disponi i cinque cartoncini sul tavolo, in modo


da comporre il disegno rettangolare a destra.
Chiama un tuo amico e invitalo a guardare
attentamente il disegno cos composto.
Rimuovi i cinque cartoncini, rivoltali in modo che
appaia il lato posteriore e distribuiscili sul tavolo.
Chiedi al tuo amico di provare a ricomporre
lo stesso disegno, nel minor tempo possibile e
senza voltare alcun cartoncino.

6. Il tuo amico riuscir a ricomporre facilmente

un disegno rettangolare analogo al precedente,


ma gli avanzer un quadratino, raffigurante
il pallone, che non sapr dove inserire.

Il trucco
I cinque cartoncini predisposti per questo gioco sono stati opportunamente sagomati,
in modo da consentire i seguenti effetti:
se vengono posizionati considerando le figure ottenute col taglio 1, si riesce
a formare un rettangolo che comprende tutti gli elementi dellimmagine;
se vengono posizionati considerando le figure ottenute col taglio 2 (quelle sul lato
posteriore delle figure del taglio 1) possibile solo comporre un rettangolo di dimensioni
leggermente inferiori, lasciando fuori un quadratino.
Per far riuscire il gioco, quindi, prima di invitare il tuo amico a ricomporre
il disegno, devi avere laccortezza di girare tutti i cartoncini, senza far
notare questa tua mossa.

Questo gioco risulta ingannevole perch


i due rettangoli ottenibili sembrano uguali.
Nella valutazione delle dimensioni di una
figura geometrica, locchio pu ingannare,
il calcolo matematico no!

27

UNIT

Math Help

DIDATTICA AMICA

Genius ti aiuta

Se hai trovato difficolt o devi ripassare gli argomenti di


questa unit, prova a rispondere alle domande sottostanti. Se non ci riesci, trovi la risposta nella parte sinistra della pagina. La colonna di destra ti propone alcuni
esercizi da risolvere per applicare le tue conoscenze.

DOMANDA Che cosa si intende per estensione o superficie di una figura piana?
RISPOSTA

ESERCIZI

la parte di piano occupata dalla figura.


Nellesempio di 7 quadretti.

1. Disegna una figura che abbia


una superficie di 9 quadretti aventi
ciascuno il lato di 1 cm.

2. Disegna una figura che abbia


una superficie di 18 quadretti
del tuo quaderno.
DOMANDA Perch le figure A e B si dicono equivalenti?
RISPOSTA

ESERCIZI

Perch occupano una stessa superficie


che, in questo esempio, di 9 quadretti.

3. I poligoni A e B sono equivalenti?


Motiva la risposta.

A
B
A

4. Disegna due figure equivalenti, ciascuna


formata da 16 quadretti del tuo quaderno.

DOMANDA Le figure A e B sono equivalenti per il principio di equiscomponibilit.

In che cosa consiste tale principio?

RISPOSTA

ESERCIZI

Se due figure piane sono composte da uno


stesso numero di parti congruenti, sono
equivalenti.

5. Scomponi un rettangolo in quattro


triangoli e con essi forma altre figure
geometriche equivalenti al rettangolo.

DOMANDA Che cosa si intende per area di una superficie?


RISPOSTA

ESERCIZI

Larea la misura della superficie rispetto


allunit di misura scelta.
Nellesempio, larea della figura A 12 u2.

28

u2

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

6. Determina larea delle figure date


rispetto allunit di misura u2.
u2

Math Help
DOMANDA Qual lunit fondamentale di misura delle superfici?
RISPOSTA

ESERCIZI

il metro quadrato (m2).


I suoi multipli e sottomultipli sono:
km2 hm2 dam2 m2 dm2 cm2 mm2
Per passare da ununit a unaltra di ordine
inferiore si moltiplica la misura data per 100,
10.000...
Viceversa, per passare da ununit a unaltra di
ordine superiore si divide per 100, 10.000...
45 m2 = 4500 dm2
248 dm2 = 2,48 m2

7. Esegui le seguenti equivalenze.


1,4 cm2 = ..........................
130 dm2 = ........................
0,6 cm2 = ..........................
12,3 dm2 = ......................
0,5 dam2 = .......................
36 m2 = .............................
154 dm2 = ........................
8 cm2 = ..............................
46 dam2 = ........................
35 dm2 = ...........................

dm2
m2
mm2
cm2
m2
dm2
m2
mm2
hm2
cm2

DOMANDA Come si calcolano le aree del rettangolo e del parallelogrammo?

Quali sono le formule dirette? E le formule inverse?

RISPOSTA

h = 4 cm
Si calcolano allo stesso modo, cio si moltiplica
la misura della base per la misura dellaltezza.
Le formule dirette e inverse
b = 3sono:
cm
A
A
b=
h=
A=bh
h
b
h = 4 cm

h = 4 cm
b = 3 cm

ESERCIZI

8. Ricopia e completa la tabella.


b (cm)

h (cm)

17

15

A (cm2)
...................

...................

126

...................

192

9. Calcola il perimetro di un rettangolo,

sapendo che larea 168 cm2 e la base


misura 14 cm.
[52 cm]

b = 3 cm

In figura, larea del rettangolo e quella del


parallelogrammo sono uguali:
A = b h = 3 4 = 12 (cm2)
h = 4 cm
Viceversa, la misura della base :
A 12
b b== 3 =
cm = 3 (cm)
h 4

10. La base di un rettangolo misura 36 cm


e laltezza 5/6 della base. Calcola larea
del rettangolo.
[1080 cm2]
11. Un parallelogrammo ha la base di 21 cm

e laltezza di 17 cm. Calcola larea. [357 cm2]

12. Quanto alto un parallelogrammo con

[13 cm]

area di 247 cm2 e base di 19 cm?

DOMANDA Come si calcola larea del quadrato?

Qual la formula diretta? E la formula inversa?

RISPOSTA

ESERCIZI

Si moltiplica la misura del lato per se stessa.


Le formule dirette e inverse sono:
A = l2 l = A
In figura, larea del quadrato :
A = l 2 = 5 2 = 25 (cm2)
Viceversa,

l=

A = 25 = 5 (cm)

l = 5 cm

13. Completa la tabella.


l (cm)

p (cm)

15

...................

A (cm2)
...................

...................

...................

64

...................

76

...................

14. Larea di un quadrato 900 cm2.

Qual il suo perimetro?

[120 cm]
29

UNIT

Math Help

DOMANDA Come si calcola larea del triangolo?

Qual la formula diretta? E le formule inverse?

RISPOSTA

ESERCIZI

Si moltiplica la misura della base per la misura


dellaltezza e si divide il prodotto per 2.
Le formule dirette e inverse sono:
bh
A=
2

2 A
b=
h

2 A
h=
b

h = 4 cm

In figura, larea del triangolo :


bh 34
=
= 6 (cm2 )
2
2

A=

b (cm)

h (cm)

A (cm2)

20

18

...................

16

...................

168

...................

14

45,5

16. Un triangolo ha larea di 92 cm2 e la

base di 8 cm. Quanto misura laltezza?


[23 cm]

17. La base di un triangolo misura 30 cm

b = 3 cm

e laltezza 3/5 della base. Calcola larea


del triangolo.
[270 cm2]

Viceversa, la misura della base :


b=

15. Completa la tabella.

2 A 12
=
= 3 (cm)
h
4

DOMANDA Come si calcola larea del rombo?

Qual la formula diretta? E le formule inverse?

RISPOSTA

ESERCIZI

18. Completa la tabella.

Si moltiplicano le misure delle diagonali


e si divide il prodotto per 2.
Le formule dirette e inverse sono:
A=

d1 d 2
2

d1 =

2 A
d2

d2 =

2 A
d1

d1 = 5 cm

In figura, larea del rombo :


A=

d1 d 2 5 4
=
= 10 (cm2)
2
2

Viceversa, la misura della diagonale


maggiore :

30

2 A 2 10
=
= 5 (cm)
d2
4

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

d2 (cm)

A (cm2)

24

12

...................

18

...................

108

...................

6,8

42,5

19. Calcola larea di un rombo le cui

diagonali misurano 16 cm e 25 cm.


[200 cm2]

20. Un rombo ha larea di 368 cm2


d2 = 4 cm

d1 =

d1 (cm)

e la diagonale minore misura 23 cm.


Quanto misura laltra diagonale? [32 cm]

Math Help

DOMANDA Come si calcola larea del trapezio? Qual la formula diretta? E le formule inverse?
RISPOSTA

Si sommano le misure delle basi, si moltiplica


tale somma per la misura dellaltezza e si divide
il prodotto per 2.
Le formule dirette e inverse sono:
( b + b2 ) h
2 A
2 A
b1 + b2 =
h=
A= 1
2
h
b1 + b2

b2 = 5 cm
h = 4 cm
b1 = 12 cm
In figura, larea del trapezio :
( b + b2 ) h (12 + 5) 4
A= 1
=
= 34 (cm2)
2
2

ESERCIZI

21. Calcola larea di un trapezio


le cui basi misurano 20 cm e 42 cm
e laltezza la met della base maggiore.
[651 cm2]
22. Calcola la misura dellaltezza
di un trapezio avente larea di 486 cm2
e le basi di 24 cm e 30 cm.
[18 cm]
23. Calcola la misura della base minore di
un trapezio, sapendo che larea 952 cm2,
la base maggiore misura 42 cm
e laltezza 2/3 della base maggiore.
[26 cm]

La misura dellaltezza :
2 A
2 34 68
=
=
= 4 (cm)
h=
b1 + b2 12 + 5 17

Math Tutor
Guarda il video del problema guidato per imparare a svolgerlo.

31

UNIT

Math Help

PERCORSO ESSENZIALE

Le mappe ti aiutano

CONGRUENZA, EQUIVALENZA,
EQUISCOMPONIBILIT
Due figure piane si dicono
congruenti se hanno la stessa
forma e la stessa superficie.

In questa mappa sono sintetizzati i contenuti


essenziali dell'unit. Il percorso essenziale
prosegue nella Palestra matematica con gli
esercizi di base contrassegnati dal simbolo

RETTANGOLO
Larea del rettangolo si calcola
moltiplicando la misura della base
per la misura dellaltezza.
D

C
h

Due figure piane si dicono


equivalenti se hanno la stessa
superficie.

A = bh
DD A = l l = l 2C C

d2
l A=
2

Due figure piane si dicono


equicomposte se sono composte
da uno stesso numero di parti
congruenti.

bb h
AA
A= l
2
DA =
D

D
d

c c
B B A = 1 A2
2

d1 d2
C
C
2

PARALLELOGRAMMO
h

(b + b ) h
Larea del parallelogrammo
lA =
1

AREA
Larea quel numero che
indica quante volte lunit
di misura scelta contenuta
nella superficie considerata.

h
AA

d
A
A

ip

cateto2
(c2)

B cateto1

A = bh
C

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

C
h

bH

u2

32

2B la
A moltiplicando
H b
si calcola
misura della Abase per
la Bmisura
l
dellaltezza relativa alla base.

A = lC l = l 2
d

d2 1
A =d2
2

A
cateto2
B (c2)

ip

h
D

A = l l = l2

b
C

A=

c1 c2
C2

bh A
cateto
2D 2

(c2)

A=

A2 C

c1 c2
D2

d d
A= 1 2
2

l
D
A

(db2 + b2 )b h
A=A 1
2 2 cateto2

db
2 h

A=

Oppure elevando al quadrato


bh
D
CA = D 2 e
la misura
della
diagonale
A
H b
B
A =per
b h2.
dividendo
il risultato
h
d d
A= 1 22
D
C
A = l l2= l
H

d2
A = CA
2

B cateto1 (c1)

h
diagonali e dividendo
A = l l = l 2il prodotto
per 2.
2
A
b dC
B
A=
B
2d1

d
C

b2 C
b + b h
A =l 1 B 2
2
h

D b
C
B
A
1
TRIANGOLO
ipotenusa (i)
Larea del htriangolo si calcola

A = b base
h
c 1 c 2 moltiplicando la misura della
Aipotenusa
B= cateto1(i)(c1) A C H b
B
C 2
C
perDla misura della
relativa
altezza
A = l l = l2
h
(c )
e dividendo il prodotto per 2.2
d1 2 d2
C
A= l
d
d
2 B cateto1 (c1) C
A
A=
A
b
B
C
2
TRAPEZIO
C
ipotenus
b1A+ b2 ) h B
(
cateto
A
B
b h2
c c
h
Larea del trapeziod1Asi=calcola2 l
A = (c2)
A= 1
A = bh
D
B
2
2
d
moltiplicando
la2somma delle
C
B cateto1 (c1)
A
b
B
D
C
A = basi
l l =
l 2 la misura
d1 d 2
Aper
misure delle
A=
d1
A
D dellaltezza
2
B
Larea del triangolo rettangolo2 si
d2 e ddividendo il h
A
=
ipotenusa
(i)
A = bh
cateto
prodotto
per 2.
2
calcola moltiplicando
le misure
( b + b2 ) h
2
A
(c2)
A= 1
A
H b
B
C
dei due cateti
il
2
D bb2 C
A = l el dividendo
= l2
h
c1 c2
A = 1 (c1) C A =
B cateto
prodotto
per 2.2d1
D
2
2
B
d
h
d2
A A= 2
d1 d2
D b2 C
C
A
A
=
A
b1 2 B
ipotenusa
cateto2
b h (i)
c c
h
A=
A= 1 2
h
(c2)
2
2
( b + b2 ) h
A= 1
B cateto1d(c1) d C
B
A B
b1
2A
b
B
2
D Ab=
2 C1
2
C A

Larea
si
C
ADdel rombo
b
B calcola
Cmoltiplicando
A =lebmisure
h
delle

A = b hD
l

l D

ipoten

cateto2
(c2)

ROMBO

Larea
delb quadrato
A
B si calcola
D
C del lato D
moltiplicando
la misura
per se stessa.
l

QUADRATO

Math Help

C
A

A=

A=
b1

(b

+ b2 ) h
B2

33

UNIT

Palestra matematica

Figure piane congruenti ed equivalenti


RICORDA

[U1.1 D p. 2]

Due figure piane di forma diversa si dicono equivalenti o equiestese se occupano la


stessa superficie, se hanno, cio, la stessa area.

Quali tra le seguenti figure sono equivalenti?

d.
c.

a.

e.

b.

f.

Sul tuo quaderno disegna una figura equiestesa a ciascuna di quelle date.

Utilizzando la quadrettatura del tuo quaderno disegna:


a. due figure congruenti;
c. due figure equivalenti, ma non isoperimetriche;
b. due figure equivalenti, ma non congruenti; d. due figure isoperimetriche, ma non equivalenti.

Il principio di equiscomponibilit
RICORDA

[U1.2 D p. 4]

Figure piane composte da uno stesso numero di parti congruenti, cio equicomposte o
equiscomponibili, sono equivalenti.
Se si addizionano o si sottraggono parti congruenti a figure congruenti, si ottengono
figure equivalenti.

La figura A stata scomposta


in parti che, ricomposte in
altri modi, possono formare
nuove figure. Disegnane sul
tuo quaderno almeno altre
due, seguendo lesempio.

ESEMPIO
1
5
A

34

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

3
6

2
3

1
5

Palestra matematica
5

Indica quali figure sono equivalenti


perch equicomposte.

9
a.

b.

c.

c.

d.

11

Disegna sul tuo quaderno due figure


equivalenti a ciascuna figura data,
utilizzando le figure in cui esse sono
state scomposte.

12

13

14

Spiega sul tuo quaderno perch i due


quadrilateri sottostanti sono equivalenti.
d.

10

Disegna un poligono, scomponilo


opportunamente in tre parti e con
queste costruisci altri poligoni. Come
sono fra loro i poligoni ottenuti
e il poligono di partenza? Perch?

Disegna tre figure geometriche a piacere


e componile in diversi modi,
ottenendo cos figure equivalenti.

Disegna un rettangolo e, tracciando una


sua diagonale, dividilo in due triangoli
rettangoli. Con questi ultimi disegna
un parallelogrammo e un triangolo
equivalenti tra loro e al rettangolo.
Disegna un rombo e traccia le due
diagonali. Con le quattro parti che
hai ottenuto costruisci un rettangolo
e un parallelogrammo equivalenti.
Disegna un rombo e traccia la diagonale
minore. Con le due parti cos ottenute
costruisci un parallelogrammo
equivalente.
Disegna un quadrato e traccia le due
diagonali. Con le quattro parti cos
ottenute costruisci un rettangolo,
un parallelogrammo, un triangolo
e un trapezio equivalenti.

Data la figura A, stabilisci in base al principio di equiscomponibilit se le figure B, C, D, E, F, G


sono equivalenti ad A. In caso di risposta negativa, spiega quale di esse ha superficie
maggiore di A (prevalente) e quale superficie minore di A (suvvalente).

F
G

35

UNIT

Palestra matematica

La misura di una superficie


RICORDA

15

[U1.3 D p. 6]

La misura di una superficie, cio larea, quel numero che indica quante volte lunit
di misura scelta contenuta nella superficie considerata.

Colora in giallo le figure che hanno larea di 16 u2.

u2

16

17
18

Disegna tre figure aventi


rispettivamente larea
di 4 u2, 9 u2 e 6,5 u2.

u2

Costruisci due rettangoli equivalenti utilizzando un quadratino del tuo quaderno come unit
di misura e calcola le loro aree rispetto a tale unit di misura.
Osserva la figura a lato e spiega perch per esprimere
1 m2 in decimetri quadrati si moltiplica 1 per 100. Quante
unit di 1 dm2 sono contenute in una figura di 1 m2?

1m

1m

19

1 dm2

Determina larea della figura A rispetto allunit di misura indicata ed esprimila poi in
decimetri quadrati e in millimetri quadrati.
Osserva la figura F. Se per misurare la sua
superficie scegliamo come unit di misura il
centimetro quadrato, la sua area 2 cm2; se invece
scegliamo il millimetro quadrato, larea 200 mm2.

1 cm2
A

F
1 cm2
1 mm2

36

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

Palestra matematica
20

Determina larea di ciascuna


figura ed esprimila in centimetri
quadrati, decimetri quadrati,
millimetri quadrati.

ESEMPIO D

2 cm2 = 0,02 dm2 = 200 mm2

1 cm2
A

21

22

Completa le seguenti uguaglianze.


a. 2,143 km2 = ....................... m2
18,129 cm2 = ................... mm2
b. 3,6 hm2 = ...................... dam2
322 m2 = ............................ km2
c. 2140 mm2 = ...................... m2
0,0029 dam2 = ................. dm2
d. 12 dam2 = .......................... m2
110,8 m2 = ...................... dam2
e. 0,37 km2 = ...................... hm2
0,45 dm2 = ......................... cm2

230 hm2 = .............................. km2


172,4 dm2 = ............................ m2
204 dm2 = ........................... dam2
1382,5 mm2 = ....................... dm2
0,003 dm2 = .......................... cm2

Esegui le seguenti operazioni esprimendo il risultato nell'unit di misura di volta


in volta indicata.

ESERCIZIO GUIDATO
Trasformiamo sia i metri quadrati sia i decimetri quadrati in centimetri quadrati:
8 m2 = 80.000 cm2; 5 dm2 = 500 cm2. Quindi 8 m2 + 5 dm2 = .......................... cm2

a. 8 m2 + 5 dm2 = .......................................... cm2


b. 5,8 m2 + 6 dm2 = ....................................... cm2
c. 0,47 m2 3720 cm2 = ................................ m2
d. 27,5 dam2 1850 dm2 + 0,3 hm2 = ....... m2

23

Completa le seguenti tabelle.


a.

b.

72 dm2

19,4 cm2

8 hm2

2 km2

0,5 dam2

..................

..................

..................

..................

..................

7,3 dm2

2 km2

0,06 hm2

0,3 dam2

71.000 cm2

..................

..................

..................

..................

..................

Risolvi i seguenti problemi.

24
25

26

227 mm2 + 36,5 cm2 = ..................................... dm2


227 mm2 + 36,5 cm2 = ..................................... dm2
51 cm2 2758 mm2 = .................................... mm2
0,2 km2 + 4250 dam2 50 hm2 = ............... dam2

Un appartamento la cui superficie 120 m2


viene venduto a 210.000. Quanto costa la
superficie di un metro quadrato? [ 1750]
Maria acquista 36 m2 di stoffa e con essa confeziona 24 asciugamani. Quanti decimetri
quadrati occorrono per ciascuno di essi?
[150 dm2]
Si deve piastrellare un corridoio avente la superficie di 17 m2 con mattoni, ciascuno di
5 dm2. Quanti mattoni occorrono? [340]

27

28

29

+ 4 m2

3 m2

Al centro di una piazza avente larea di 28 dam2


c un monumento che occupa una superficie di 42 m2. Quanto misura la superficie calpestabile di quella piazza?
[27,58 dam2]
Per ricoprire la superficie di una parete di
18 m2 si acquistano delle piastrelle. Sapendo che larea di ogni piastrella 225 cm2 e
che la spesa complessiva stata di 1200,
calcola il costo di una piastrella. [ 1,50]
Se si vuol vendere un terreno agricolo che ha
la superficie di 320 ca a 225 il metro quadrato, quanto si ricava?
[ 72.000]
37

UNIT

Palestra matematica

Area del rettangolo


RICORDA

30

31

[U1.4 D p. 8]

Larea del rettangolo si ottiene moltiplicando la misura


della base per la misura dellaltezza:
A
A
A = b h da cui b =
h=
h
b

l
b

Completa le seguenti tabelle, relative a un insieme di rettangoli.


b (cm)

h (cm)

A (cm2)

b (cm)

h (cm)

28

16

..............

42

18

30

24

..............

6,5

2,4

15

..............

285

..............

6,3

..............

21

336

3,6

..............

A (cm2)
..............
d1

d2 ..............
50,4
27

Osserva le figure e, utilizzando i dati scritti a fianco, calcola le misure richieste.

AB = 21 cm
BC = 12 cm
p = ................
A = ................

BC = 16 cm
A = 464 cm2
AB = ................
p = ................

AB = 13 cm
p = 60 cm
BC = ................
A = ................

A = 336 cm2
AB = 32 cm
BC = ................
p = ................

32

Disegna un rettangolo ABCD avente il perimetro di 20 cm e la base di 6 cm e calcolane larea.

33

Disegna due rettangoli di area 18 cm2 ma non aventi lo stesso perimetro.

34

Disegna un rettangolo avente larea di 14 cm2 e una dimensione di 3,5 cm e calcolane il perimetro.

Risolvi i seguenti esercizi sul piano cartesiano.

35

36

38

Su un piano cartesiano rappresenta i punti


A(2; 3), B(8; 3), C(8; 7), D(2; 7). Uniscili
nellordine dato in modo da formare un quadrilatero. Che tipo di quadrilatero hai disegnato? Calcola larea e il perimetro ed esprimili
nellunit di misura prefissata. [20 u; 24 u2]
Sono date le coordinate di tre punti in un riferimento cartesiano: A (10; 4), B (10; 9),
C(1; 9). Individua la posizione di un quarto
punto in modo che il quadrilatero che si ottiene congiungendo nellordine i quattro
punti sia un rettangolo. Calcola larea e il
perimetro del rettangolo ed esprimili nellunit di misura prefissata.
[28 u; 45 u2]

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

37

Su un piano cartesiano disegna il rettangolo di


vertici A (1; 3), B(11; 3), C(11; 8), D(1; 8) e
calcola la sua area (u = 1 cm). Costruisci poi
un rettangolo equivalente a quello dato
avente il vertice A (3; 5).
[50 cm2]

Risolvi i seguenti problemi.

38
39

Un rettangolo ha la base di 27 cm e laltezza


di 18 cm. Calcola larea.
[486 cm2]
Le dimensioni di un rettangolo misurano rispettivamente 34 cm e 28 cm. Qual la sua
area? Esprimila in decimetri quadrati.
[9,52 dm2]

Palestra matematica
40
41
42
43
44
45

46
47

Un libro ha 250 pagine e ciascuna di esse


lunga 15 cm e larga 12 cm. Quanti metri
quadrati di carta sono stati utilizzati per
stampare tale libro?
[4,5 m2]
Una piazza rettangolare ha le dimensioni di
11 m e 17 m. Quanto costa la sua pavimentazione se per ogni metro quadrato di pavimento si spendono 80?
[ 14.960]
La base di un rettangolo misura 35 cm e laltezza 4,8 dm. Calcola larea in decimetri
quadrati.
[16,8 dm2]
Il perimetro di un rettangolo 82 cm e la base misura 19 cm. Calcola larea del rettangolo.
[418 cm2]
Calcola larea di un rettangolo avente il perimetro di 92 cm e laltezza di 16 cm. [480 cm2]
Un terreno ha la forma di un rettangolo. Per
recintarlo, su ciascun lato pi lungo sono
stati piantati 15 paletti
ogni 4 metri, mentre su
ciascun lato pi corto ci
sono 6 paletti ogni 3
metri. Qual larea del
terreno? Quanti sono i
paletti complessivamente?
[1080 m2]
Larea di un rettangolo 8,16 dm2. Calcola il
perimetro in centimetri, sapendo che la base misura 51 cm.
[134 cm]
Schematizza il testo del problema:
Calcola larea di un rettangolo sapendo che
la base misura 24 cm e laltezza uguale a 2/3
della base.

ESERCIZIO GUIDATO
Testo schematico
Di un rettangolo hai
queste informazioni:
la base 24 cm;
laltezza 2/3
della base.
Calcola larea
del rettangolo.
Linguaggio
grafo-simbolico

D
2/3
di 24

24

Da un testo discorsivo
puoi passare alla sua
schematizzazione,
eliminando tutte
le espressioni
non necessarie
(cui, sapendo che,
avente/i, tale che,
rispettivamente).
Ogniqualvolta non
riesci a risolvere un
problema, prova
a schematizzarne
il testo.

48
49

50

51

52

53

54

55

56

57

58

Laltezza di un rettangolo misura 32 cm e la


base 3/8 dellaltezza. Calcola larea del
rettangolo.
[384 cm2]
La base di un rettangolo misura 63 cm ed
7/4 dellaltezza. Calcola il perimetro in centimetri e larea in decimetri quadrati.
[198 cm; 22,68 dm2]
Due rettangoli sono equivalenti e larea di ciascuno 980 cm2. Sapendo che le altezze
dei due rettangoli misurano 14 cm e 35 cm,
calcola i loro perimetri. [168 cm; 126 cm]
Un cortile rettangolare ha le dimensioni di
13 m e 18 m. Quante piastrelle occorrono
per pavimentarlo se ciascuna ha larea di
[1560]
0,15 m2?
In un campo rettangolare avente le dimensioni
di 12 m e 25 m c unaiuola rettangolare
con le dimensioni di 9 m e 180 dm. Qual
la superficie calpestabile del campo? Esprimila in metri quadrati.
[138 m2]
Calcola il perimetro e larea di un campo
da calcetto avente le dimensioni di 50 m e
35 m. Se per recintarlo si spendono 18 al
metro, quanto costa la recinzione dellintero campo?
[170 m; 1750 m2; 3060]
Una tenda rettangolare ha larea di 14 m2 e
una dimensione di 3,5 m. Quanto misura
laltra dimensione? Se la spesa per acquistarla stata di 224, quanto costa un metro quadrato di quella tenda? [4 m; 16]
La spesa per pavimentare una stanza rettangolare stata di 1170. Sapendo che le dimensioni della stanza sono 4,5 m e 5,2 m, calcola il costo per ogni metro quadrato.
[ 50]
Un agricoltore ha coperto il suo casolare di
campagna con un lastrone di alluminio rettangolare di lunghezza 12 m. Se il lastrone
costa 35 al metro quadrato e sono stati
spesi 3360, calcolane il perimetro.[40 m]
Un tale ha diviso un terreno rettangolare di
30 m 40 m in questo modo: 250 m2 per la
costruzione della casa, 500 m2 per il vigneto,
la zona rimanente per gli alberi da frutto.
Calcola le dimensioni di ciascuna delle tre
parti del terreno.
[15 m; 25 m; ]
Il perimetro di un rettangolo 72 cm e la base
il doppio dellaltezza. Calcola larea del
rettangolo.
[288 cm2]
39

UNIT

59
60

61

62

63

Palestra matematica
La base di un rettangolo il triplo dellaltezza.
Calcola larea del rettangolo, sapendo che il
suo perimetro 136 cm.
[867 cm2]
Una pista da pattinaggio di forma rettangolare ha un lato doppio dellaltro. Larea
162 m2. Qual il perimetro? Quanto si
spende per recintarla con una doppia corda
di protezione che costa 3,50 al metro?
[54 m; 378]
Due rettangoli hanno lo stesso perimetro di
80 cm. Sapendo che le basi misurano 33 cm
e 25 cm, calcola le misure delle altezze e le
aree dei due rettangoli.
[7 cm; 15 cm; 231 cm2; 375 cm2]
Un terreno rettangolare avente le dimensioni
di 50 m e 3,6 dam coltivato a frumento.
Se per ogni metro quadrato si ottengono
2,5 kg di frumento, quanti quintali produce
complessivamente?
[45 q]
Calcola larea di un rettangolo, sapendo che il
suo perimetro 66 cm e la base 7/4
dellaltezza.
[252 cm2]
Il perimetro risulta
formato da
7 + 4 + 7 + 4 = ...
parti congruenti.

64
65
66
67
68

Calcola larea di un rettangolo che ha una dimensione pari a 5/3 dellaltra e il perimetro
di 64 cm.
[240 cm2]

70

71

72
73
74

75

Il semiperimetro di un rettangolo 60 cm e la
base 5/7 dellaltezza. Calcola larea del
rettangolo.
[875 cm2]
Calcola larea di un rettangolo, sapendo che il
perimetro 64 cm e laltezza 7/9 della
base.
[252 cm2]
Un rettangolo con altezza di 8 cm equivalente a 3/4 di un altro rettangolo le cui dimensioni sono 24 cm e 16 cm. Calcola la misura
della base del primo rettangolo. [36 cm]

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

Un rettangolo equivalente a 4/9 di un altro


rettangolo il cui perimetro 114 cm e la cui
base misura 42 cm. Calcola larea del primo
rettangolo.
[280 cm2]
Calcola larea di un
campo avente la forma di un rettangolo.
Il perimetro 138 m
e la base supera laltezza di 11 m.

11 m B
[1160 m2]

Una dimensione di un rettangolo supera laltra


di 13 cm e il perimetro 17 dm. Calcola
larea del rettangolo esprimendola in decimetri quadrati.
[17,64 dm2]
La differenza fra la base e laltezza di un rettangolo misura 7 m e il perimetro 102 m.
Calcola larea del rettangolo.
[638 m2]
La somma e la differenza fra la base e laltezza
di un rettangolo misurano 44 cm e 8 cm.
Calcola larea del rettangolo.
[468 cm2]
Due rettangoli sono equivalenti. Il perimetro
del secondo 86 cm e la differenza fra laltezza e la base misura 17 cm. Calcola la base del primo rettangolo, la cui altezza misura 39 cm.
[10 cm]
La differenza fra le dimensioni di un rettangolo 15 cm e la maggiore 8/3 della minore.
Calcola larea del rettangolo.

La somma della base e dellaltezza di un rettangolo misura 72 cm e la base 1/3 dellaltezza. Calcola larea del rettangolo. [972 cm2]

Equivalente a 3/4 significa dividere


per 4 larea del secondo rettangolo
e moltiplicare il risultato per 3.

40

69

C
15 cm

76

77

78

[216 cm2]

In un rettangolo la base supera di 12 cm il


doppio dellaltezza. Sapendo che il perimetro 138 cm, calcola larea del rettangolo.
[950 cm2]
Il semiperimetro di un rettangolo 12,3 m e la
dimensione maggiore supera di 1,5 m il triplo della minore. Calcola larea del rettangolo.
[25,92 m2]
Il perimetro di un rettangolo 16,2 cm e la
base supera di 6 mm il quadruplo dellaltezza. Calcola il semiperimetro e larea del rettangolo.
[81 mm; 990 mm2]

Palestra matematica

80

81

82

83

84

Il pavimento di una stanza rettangolare


stato ricoperto completamente con una
moquette che costa 31,50 al metro quadrato. Se le dimensioni della stanza sono
45 dm e 5 m, quanto si speso per acquistare la moquette?
[ 708,75]
La parete di una stanza ha le dimensioni
di 5 m e 2,7 m. Su di essa si appendono
9 poster rettangolari aventi ciascuno le dimensioni di 1,2 m e 80 cm. Qual larea
della parete che rimane scoperta?
[4,86 m2]
Un terreno rettangolare ha il perimetro di
60 m e la base 3/2 dellaltezza. Sapendo
che la spesa per il suo acquisto stata di
162.000, determina il costo di ogni metro
quadrato.
[ 750]
In un rettangolo la somma e la differenza tra
la base e laltezza misurano 60 cm e
6 cm. Calcola il perimetro di un altro rettangolo, equivalente a quello dato, sapendo
che la base misura 81 cm.
[184 cm]

85

86

87

88

Due rettangoli sono isoperimetrici. La differenza fra le dimensioni del primo rettangolo
5 m e una di esse 4/5 dellaltra. Calcola
le aree dei due rettangoli, sapendo che la
base del secondo misura 23 m.
[500 m2; 506 m2]
Si vuol pavimentare un corridoio rettangolare
con mattonelle rettangolari le cui dimensioni sono 20 cm e 24 cm. Se un lato del corridoio 2/3 dellaltro e il suo perimetro
30 m, quante ne occorrono?
[1125]

Tre lastre rettangolari sono tali che:


la prima ha il perimetro di 216 cm e una
dimensione 4/5 dellaltra;
la seconda ha larea di 775 cm2 e una dimensione di 31 cm;
la terza equivalente al doppio della prima e ha la base uguale a 36 cm.
Calcola il perimetro della terza lastra.
[392 cm]
Un terreno rettangolare ha il semiperimetro di
65 m e una dimensione 4/9 dellaltra. Se
2/3 del terreno sono venduti a 120 il metro quadrato e il rimanente a 160 il metro
quadrato, quanto si ricava in tutto dalla
vendita di tale terreno?
[ 120.000]
Un rotolo di rete metallica di forma rettangolare lungo 66 m stato acquistato a 6 il
metro quadrato e viene pagato in tre rate: la
prima di 360, la seconda pari a 2/3 della
prima e la terza a 4/5 della seconda. Calcola
la misura della larghezza del rotolo. [2 m]
Un artigiano un po bizzarro ha realizzato il
piano di un tavolo rettangolare con tre poligoni equivalenti, in tre colori e stili diversi.
Tenendo conto dei dati in figura, calcola il
perimetro del tavolo.
[5 m]

60 cm

20 cm

79

1,2 m

Area del quadrato


RICORDA

A = l l = l2

89

[U1.5 D p. 10]

Larea del quadrato si ottiene moltiplicando la misura del lato per se stessa:

da cui: l = A

l
b

Completa le seguenti tabelle, relative a un insieme di quadrati (l e p indicano rispettivamente


la misura del lato e il perimetro, A indica larea).
l (cm)

p (cm)

A (cm2)

l (cm)

p (cm)

A (cm2)

15

..............

..............

..............

20,8

..............

..............

28

..............

..............

..............

12,96

d1

..............

..............

196

..............

..............

10,89
d2

27

..............

..............

5,1

..............

..............

..............

92

..............

..............

29,6

..............

h
b1

41

UNIT

90
91

92
93

Palestra matematica
Disegna un quadrato avente il perimetro di 36 cm e calcola larea.
Disegna un quadrato di area 20,25 cm2 e calcola il perimetro.
Disegna alcuni rettangoli isoperimetrici con il perimetro di 24 cm e verifica che tra di essi quello
di area massima il quadrato.
Disegna alcuni rettangoli equivalenti con larea di 16 cm2 e verifica che il quadrato quello che
tra di essi ha il perimetro minimo.

Risolvi i seguenti esercizi sul piano cartesiano.

94

95

Su un piano cartesiano disegna il quadrilatero avente per vertici i punti A(5; 2), B(11; 2), C(11; 8), D(5; 8).
Dopo avere individuato il tipo di quadrilatero, calcola il perimetro e larea (u = 1 cm). [24 cm; 36 cm2]
In un riferimento cartesiano sono date le coordinate di tre punti: A(2; 1), B(12; 1), C(12; 11). Individua
la posizione di un quarto punto in modo che il quadrilatero che si ottiene congiungendo nellordine i
quattro punti sia un quadrato. Calcola il perimetro e larea del quadrato.
[40 u; 100 u2]

105

Risolvi i seguenti problemi.

96
97
98
99

100
101
102
103

104

42

Un quadrato ha il lato di 17 cm. Calcola il


perimetro e larea.
[68 cm; 289 cm2]
Calcola il perimetro e larea di un quadrato il
cui lato misura 4,5 cm. [18 cm; 20,25 cm2]

106

Il lato di un quadrato misura 2,6 dm. Calcola il


perimetro e larea del quadrato.
[10,4 dm; 6,76 dm2]
Il quadrato ABCD
ha il lato di 24 mm.
Calcola in centimetri
quadrati larea della
parte colorata di
giallo. [2,88 cm2]

107
A

Il perimetro di un quadrato 33,6 cm. Calcola


larea.
[70,56 cm2]
Calcola la misura del lato di un quadrato
[46 cm]
di area 2116 cm2.
Larea di un quadrato 12,96 cm2. Calcola il
perimetro esprimendolo in millimetri.
[144 mm]
Una vetrata formata da 16 pannelli
quadrati, ciascuno con il lato di 45 cm.
Calcola larea della vetrata esprimendola in
metri quadrati.
[3,24 m2]
Calcola il perimetro di un quadrato, sapendo
che la sua area quadrupla di quella di un
altro quadrato il cui lato misura 16 cm.
[128 cm]

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

108

109
110

Da un foglio di album avente le dimensioni di


2,5 dm e 3,2 dm viene ritagliato un poster
a forma di quadrato con il lato di 17 cm.
Quanti centimetri quadrati di foglio non
vengono utilizzati?
[511 cm2]
Giacomo il giardiniere acquista un terreno
avente la forma di un quadrato. Se spende
145.800, in ragione di 450 al metro
quadrato, qual larea del terreno? Se
lungo il contorno pianta dei tulipani a una
distanza di 3 m luno dallaltro, quanti
tulipani pu piantare?
[324 m2; 24]
Su una parete avente le dimensioni di 3,5 m e
5 m si vogliono incollare dei poster quadrati congruenti con il lato di 25 cm. Quanti
poster occorrono per ricoprirla completamente? Se un poster costa 5,60, quale
sar la spesa?
[280; 1568]
Calcola larea di un quadrato sapendo che il
suo lato congruente allaltezza di un
rettangolo avente il perimetro di 58 cm e la
base di 13 cm.
[256 cm2]
Calcola il perimetro di un quadrato, sapendo
che il suo lato 8/7 del lato di un altro
quadrato avente larea di 196 m2. [64 m]
Un cortile ha la forma di un rettangolo con le
dimensioni di 7,5 m e 9 m. Se viene
pavimentato con piastrelle quadrate aventi
il lato di 30 cm, quante ne occorrono?
Quanto si spende complessivamente se le
piastrelle costano 54 il metro quadrato?
[750; 3645]

Palestra matematica
111

112

113

114

115

116
117

118

119

Un quadrato ha il perimetro di 14 cm. Calcola


il perimetro e larea di un rettangolo che ha
la base congruente al lato del quadrato e
laltezza di 8 cm in pi rispetto alla base.
[30 cm; 40,25 cm2]

120

Il lato di un quadrato e il lato obliquo di un


triangolo isoscele sono congruenti. Il perimetro del triangolo 46 cm e la sua base
misura 20 cm. Calcola larea del quadrato.
[169 cm2]
Internamente a una piazza quadrata avente il
lato di 16 m ci sono quattro aiuole uguali,
anchesse quadrate,
di lato 2,5 m. Calcola
larea della parte della piazza occupata
dalle quattro aiuole e
di quella non occupata da esse.
[25 m2; 231 m2]
Il pavimento di una stanza ha la forma di
un quadrato avente il perimetro di 21,6 m.
Quante piastrelle quadrate di lato uguale a
60 cm sono contenute in esso? Qual la
spesa che si dovr sopportare per piastrellare il pavimento se ogni piastrella costa
6,20?
[81; 502,20]
Un quadrato e un rettangolo hanno lo stesso
perimetro. Il rettangolo ha larea di
192 cm2 e la base di 32 cm. Calcola larea
del quadrato.
[361 cm2]
Il perimetro di un rettangolo 78 cm e la base
misura 27 cm. Calcola il perimetro del quadrato equivalente al rettangolo.
[72 cm]
Un quadrato e un rettangolo sono isoperimetrici e hanno il perimetro di 80 cm. Sapendo
che laltezza del rettangolo supera la base
di 12 cm, calcola larea di ciascuna figura.
[400 cm2; 364 cm2]
Un quadrato ha il perimetro di 192 cm. Calcola larea del rettangolo avente la base congruente a 3/4 del lato del quadrato
e laltezza congruente alla met della base.
[648 cm2]
Un quadrato isoperimetrico a un quadrilatero avente due lati di 61 cm e 46 cm. Il terzo
lato congruente a 9/5 della differenza dei
primi due e il quarto lato il doppio del
terzo. Calcola larea del quadrato esprimendola in decimetri quadrati.
[22,09 dm2]

121

122

123

Unartista ha dipinto 3/8 di una tela quadrata


di lato 64 cm. Per completare lopera, quanti decimetri quadrati le rimangono da dipingere? A quale
frazione corrispondono? Come si chiama
questa frazione? [25,6 dm2]
Laltezza di un rettangolo 3/4 della base
e il perimetro 84 m. Calcola il perimetro del quadrato equivalente al triplo del
rettangolo.
[144 m]
Un rettangolo formato da tre quadrati congruenti. Sapendo che il lato di ciascun quadrato misura 5,5 cm, calcola il perimetro e
larea del rettangolo. [44 cm; 90,75 cm2]
In un rettangolo la base il doppio dellaltezza e larea 2450 cm2. Calcola il perimetro del rettangolo.
[210 cm]
Considera il rettangolo diviso
in due quadrati congruenti.

124

125

126

Le dimensioni di un rettangolo sono una


10/3 dellaltra e la loro differenza misura
28 cm. Calcola larea del quadrato isoperimetrico al rettangolo.
[676 cm2]
Una stanza rettangolare ha una dimensione
di 4 m e laltra 3/2 della prima. Il pavimento
viene rivestito con piastrelle quadrate del costo di 5 ciascuna per un totale di 3000.
Calcola la misura del lato di ogni piastrella,
esprimendola in centimetri.
[20 cm]
Larea di un rettangolo 300 cm2 e una
dimensione 3/4 dellaltra. Calcola la misura della base e dellaltezza del rettangolo e
il perimetro.
[20 cm; 15 cm; 70 cm]

ESERCIZIO GUIDATO
Suddividiamo il rettangolo in 3 4 = 12 quadratini
congruenti (dato che
D
C
le dimensioni sono una
3/4 dellaltra). Larea di
ogni quadratino sar
quindi 300/12 = 25 (cm2)
ed estraendone la radice
A
B
quadrata otteniamo...

43

UNIT

127
128

129

130

131

Palestra matematica
132

Un rettangolo ha larea di 1815 dm2 e la


base 3/5 dellaltezza. Calcola il perimetro
del rettangolo.
[176 dm]
Un quadrato ha il perimetro di 112 cm ed
equivalente a un rettangolo avente laltezza
congruente a 4/7 del lato del quadrato. Calcola il perimetro del rettangolo. [130 cm]

Diminuendo di 2,5 cm la dimensione maggiore di un rettangolo si ottiene un quadrato avente larea di 27,04 cm2. Calcola il
perimetro e larea del rettangolo.
[25,8 cm; 40,04 cm2]

In una piazza rettangolare c una fontana


quadrata avente larea di 29,16 m2. Sapendo che le dimensioni della piazza sono 7/2
e 13/9 del lato del quadrato, calcola larea
della superficie della piazza non occupata
dalla fontana.
[118,26 m2]

133

Un quadrato equivalente a 14/3 di un rettangolo. Sapendo che le dimensioni del rettangolo sono una 7/6 dellaltra e che il perimetro 156 m, calcola la misura del lato del
quadrato.
[84 m]

134

Un campo sportivo avente le dimensioni di


40 m e 20 m sorge su un terreno di forma
quadrata e ne occupa 2/25. Volendo recintare il terreno con una rete metallica che
costa 8,70 al metro, quale sar la spesa?
[ 3480]

Larea di un quadrato di lato lungo 7,2 m


equivale alla somma delle aree di due rettangoli che sono luno 4/5 dellaltro. Sapendo che la base del rettangolo maggiore misura 64 dm e quella del minore 36 dm, calcola il perimetro di ciascun rettangolo.
[218 dm; 200 dm]

Area del parallelogrammo


RICORDA

135

[U1.6 D p. 12]

Larea del parallelogrammo si ottiene moltiplicando la misura


della base per la misura dellaltezza relativa alla base:
A= b h

da cui

b=

Un campo quadrato di lato 60 m coltivato


per 2/5 a frumento e per 1/3 del rimanente
terreno a fragole. Se ogni ettaro di terreno
produce in media 1200 q di frumento e
900 q di fragole, quanti quintali dei due tipi
di coltura sono stati raccolti?
[172,8 q; 64,8 q]

A
A
h =
h
b b

Completa le seguenti tabelle, relative a un insieme di parallelogrammi (A indica larea, b e h


le misure della base e dellaltezza).
b (cm)

h (cm)

A (cm2)

b (cm)

26

15

..............

13

18

..............

432

..............

14

322

6,2

..............

d2

d1

h (cm)

A (cm2)

4,5

..............

3,6

19,8h

2,5

..............

15,5

3,9

1,6

..............

..............

b2

b1

Risolvi i seguenti esercizi sul piano cartesiano.

136
137

44

Su un piano cartesiano disegna il parallelogrammo avente i vertici: A (1; 3), B (8; 3), C (11; 7), D (4; 7).
Calcola larea ed esprimila nellunit di misura prefissata.
[28 u2]
Su un piano cartesiano disegna il parallelogrammo avente i vertici: A (1; 2), B(7; 2), C(9; 10), D(3; 10).
Traccia laltezza relativa al lato AB, scrivi le coordinate del suo piede e determina la sua misura,
esprimendola in centimetri. Calcola larea del parallelogrammo.
[48 cm2]

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

Palestra matematica
138

Su un piano cartesiano considera il quadrilatero avente per vertici i punti dati: A(3; 3), B(11; 3), C(14; 7),
D(6; 7). Dopo avere individuato il tipo di quadrilatero che hai ottenuto, calcola larea e il perimetro,
questultimo anche in modo approssimato.
[32 u2]

149

Risolvi i seguenti problemi.

139
140
141
142
143
144
145
146
147

148

A H

Un parallelogrammo ha la base di 42 cm e laltezza relativa 8 cm. Calcola larea.


[336 cm2]
Calcola larea di un parallelogrammo che
ha la base di 5,6 cm e laltezza relativa di
4,5 cm.
[25,2 cm2]
Un parallelogrammo ha laltezza di 20 dm
e la base 5/4 dellaltezza. Calcola larea.
[500 dm2]
Calcola larea di un parallelogrammo avente la
base di 42 cm, che sono 6/5 dellaltezza.
[1470 cm2]
Calcola la misura dellaltezza di un parallelogrammo che ha larea di 133 m2 e la base di
7 m.
[19 m]
In un parallelogrammo laltezza il triplo della
base e la loro somma 64 cm. Calcola
larea.
[768 cm2]
Larea di un parallelogrammo 216 cm2, laltezza misura 8 cm e il lato obliquo 15 cm.
Calcola il perimetro.
[84 cm]
Un parallelogrammo ha larea di 147 cm2
e un lato di 35 cm. Calcola la misura dellaltezza relativa a quel lato.
[4,2 cm]
In un parallelogrammo le altezze relative ai
lati misurano 16 cm e 18 cm. Calcola il perimetro del parallelogrammo sapendo che
[136 cm]
larea 576 cm2.
In un parallelogrammo la base e la relativa
altezza sono congruenti fra loro. Calcola le
loro misure, sapendo che larea del paralle[27 cm]
logrammo 729 cm2.

Luigi

150

151

152
153
154

155

B K

Ricorda che AB @ DH.


Se tracci CK e BK
ottieni

Due contadini, Luigi e Nicola, possiedono


un campo ciascuno. Il primo, coltivato a mais,
ha la forma di un parallelogrammo avente
la base di 60 m e laltezza di 75 m. Esso
produce 5 kg di mais per metro quadrato. Il
secondo, di forma rettangolare equivalente a 2/5 del primo e produce 24 kg di frumento per metro quadrato. Luigi vende il
mais a 4,5 il kilogrammo, invece Nicola
vende il frumento a 2,7 il kilogrammo.
Chi ricava di pi?

156

Nicola

Da un taglio di stoffa avente la forma di un


parallelogrammo con la base di 5 m e laltezza di 3,6 m sono stati ricavati una tenda
e un copridivano. La superficie della tenda
2/9 di tutta la stoffa. Calcola larea della
tenda e quella del copridivano.
[4 m2; 14 m2]
Un salone per lesposizione delle auto ha la
forma di un parallelogrammo con la base e
laltezza di 15 m e 20 m. Sapendo che 3/10
sono occupati da auto depoca e la parte
rimanente da auto moderne, calcola larea
di ciascuna zona di questo salone.
[90 m2; 210 m2]
Calcola larea di un parallelogrammo che ha la
base di 9 cm e laltezza che supera di 6 cm
il doppio della base.
[216 cm2]
La base di un parallelogrammo misura
30 cm e laltezza supera di 3 cm i suoi 6/5.
Calcola larea.
[1170 cm2]
La somma della base e dellaltezza di un parallelogrammo misura 189 cm e la loro differenza 65 cm. Calcola larea del parallelogrammo ed esprimila in decimetri quadrati.
[78,74 dm2]
Due lati consecutivi di un parallelogrammo misurano 25 cm e 16 cm. Sapendo che laltezza relativa al secondo lato misura 24 cm,
calcola la misura dellaltezza relativa al primo lato.
[15,36 cm]
Larea di un parallelogrammo 990 cm2 e le
altezze relative a due lati consecutivi misurano 22 cm e 33 cm. Calcola il perimetro
del parallelogrammo.
[150 cm]
45

UNIT

157

158

159

160

161

162

Palestra matematica
In un parallelogrammo un lato supera il suo
consecutivo di 14 cm. Sapendo che il perimetro 196 cm e larea 1470 cm2, calcola la misura delle due altezze del parallelogrammo.
[35 cm; 26,25 cm]
Calcola il perimetro di un parallelogrammo
avente larea di 432 cm2, sapendo che le
distanze fra i lati opposti misurano 18 cm e
12 cm.
[120 cm]
In un parallelogrammo la distanza fra il punto
di intersezione delle diagonali e la base misura 18 cm. Calcola larea, sapendo che la
base misura 57 cm.
[2052 cm2]

Un quadrato ha il perimetro di 68 m. Calcola


la misura dellaltezza relativa al lato maggiore di un parallelogrammo, sapendo che
esso equivalente al quadrato e che il suo
lato maggiore il doppio del lato del quadrato.
[8,5 m]
Dato il parallelogrammo ABCD, calcola la misura dellaltezza DK, sapendo che laltezza
DH misura 8 cm, il lato maggiore supera il
minore di 2,1 cm e il perimetro del parallelogrammo 60,2 cm.
[9,2 cm]

164
165

46

167

168

La somma di due lati consecutivi di un parallelogrammo misura 80 dm e uno di essi il


quadruplo dellaltro. Sapendo che larea
448 dm2, calcola la misura delle due altezze
del parallelogrammo.
[7 dm; 28 dm]

163

166

La differenza fra la base e laltezza di un parallelogrammo misura 90 cm e la prima 8/3


della seconda. Calcola larea. [7776 cm2]
Il perimetro di un parallelogrammo 44 m e il
lato maggiore 7/4 del minore. Calcola la
misura di ciascuna delle due altezze del parallelogrammo, sapendo che la sua area
[6 m; 10,5 m]
84 m2.

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

In un parallelogrammo due lati consecutivi


sono tali che uno il triplo dellaltro. Sapendo che il perimetro 280 cm e che laltezza
relativa al lato maggiore 2/5 del lato minore, calcola larea del parallelogrammo e la
misura dellaltezza relativa al lato minore.
[1470 cm2; 42 cm]
Larea di un parallelogrammo 588 cm2 e la
base 4/3 dellaltezza. Calcola la misura
della base e dellaltezza del parallelogrammo.
[28 cm; 21 cm]

169

170

171

La misura dellaltezza di un parallelogrammo


tripla di quella della base a essa relativa.
Sapendo che larea del parallelogrammo
243 m2, calcola le loro misure. [9 m; 27 m]

Calcola larea di un parallelogrammo, sapendo


che il perimetro 144 cm, laltezza relativa
al lato minore misura 20,8 cm e il lato maggiore 13/5 del lato minore.
[416 cm2]

172

Considera il
parallelogrammo
formato da
4 3 = 12
quadrati
congruenti.

Calcola la misura delle due altezze di un parallelogrammo, sapendo che il perimetro


80 dm, che un lato 3/7 dellaltro e che
[9 dm; 21 dm]
larea 252 dm2.
Calcola il perimetro di un parallelogrammo
avente larea di 70,4 m2, sapendo che la
somma delle due altezze misura 20,8 m e
che una di esse 2/11 dellaltra.
[52 m]
Un parallelogrammo e un rettangolo sono
equivalenti. Nel rettangolo un lato 25/8
dellaltro e il perimetro 132 m. Nel parallelogrammo le due altezze misurano 25 m e
20 m. Calcola il perimetro del parallelogrammo.
[144 m]
Il perimetro di un parallelogrammo 84 m,
un lato misura 15 m e laltezza relativa
3/5 del lato. Calcola:
a. larea del parallelogrammo;
b. la misura dellaltezza relativa allaltro
lato;
c. il perimetro del quadrato equivalente a
15/4 del parallelogrammo;
d. il perimetro di un rettangolo avente laltezza di 2,7 m ed equivalente alla met
del parallelogrammo
[135 m2; 5 m; 90 m; 55,4 m]

Palestra matematica
Area del triangolo
RICORDA

173
174

175

[U1.7 D p. 14]

Larea del triangolo si ottiene moltiplicando la misura della base per la


misura dellaltezza e dividendo il prodotto per 2:
h
l
h
bh
2A l
2A
A=
da cui b =
h=
2 b
h
b
b

c2

h
b

Disegna un triangolo avente la base di 5 cm e laltezza di 4 cm e verifica che equivalente


alla met di un parallelogrammo avente la stessa base e la stessa altezza del triangolo.
b2
Calcola larea delle due figure.

d1

h
Spiega perch i seguenti triangoli sono equivalenti
tra loro.
d2

b1

Completa le seguenti tabelle, relative a un insieme di triangoli (A indica larea, b e h le misure


della base e dellaltezza).
b (cm)

h (cm)

A (cm2)

b (cm)

h (cm)

A (cm2)

21

18

..............

6,4

3,5

..............

17

..............

221

25

..............

87,5

..............

22

165

..............

7,5

12,75

35

16

..............

3,6

4,4

..............

Risolvi i seguenti esercizi sul piano cartesiano.

176
177
178
179
180
181
182

Su un piano cartesiano disegna il triangolo avente i vertici A (1; 4), B (11; 4), C(3; 10) e calcola larea.
[30 u2]
Segna su un piano cartesiano i punti A (0; 5), B (6; 5), C (3; 9). Uniscili nellordine dato e calcola larea
e il perimetro del triangolo che hai ottenuto.
[12 u2; 16 u]
Su un piano cartesiano rappresenta i punti A(0; 1) e B(10; 1). Individua la posizione di un terzo punto C in modo che il triangolo ABC che si ottiene congiungendo i tre punti sia un triangolo isoscele di
base AB e altezza a essa relativa di 6 u. Calcola larea del triangolo.
[30 u2]
In un sistema di riferimento cartesiano disegna il triangolo di vertici A (1; 2), B (9; 2),
C (4; 7). Traccia laltezza relativa al lato AB, scrivi le coordinate del suo piede e determinane la misura,
esprimendola in centimetri. Calcola larea del triangolo.
[20 cm2]
Rappresenta su un piano cartesiano il triangolo ABC di vertici A (6; 4), B(13; 4), C (2; 12). Che tipo di
triangolo hai ottenuto? Calcola larea.
[28 u2]
Un triangolo isoscele ABC di base AB ha i vertici A (2; 2) e B(10; 2). Determina le coordinate del vertice C sapendo che larea 20 u2.
Rappresenta su un piano cartesiano il triangolo ABC con A(3; 1) e B(12; 1), sapendo che larea 27 u2
e le coordinate del piede dellaltezza relativa ad AB sono H(6; 1).
47

UNIT

Palestra matematica
193

Risolvi i seguenti problemi.

183

184
185
186
187
188

Una lampada da muro


ha la forma di un triangolo. La base e laltezza misurano 35 cm e
28 cm. Quanta superficie occupa?
[490 cm2]

194

Calcola larea di un triangolo che ha la base


di 5,8 m e laltezza di 4,5 m. [13,05 m2]
In un triangolo la base e laltezza misurano
15 cm e 204 mm. Calcola larea. [153 cm2]
La base di un triangolo misura 42 dm e laltezza 4/7 della base. Calcola larea del triangolo.
[504 dm2]
Calcola la misura della base di un triangolo
avente larea di 216 cm2 e laltezza relativa
alla base di 18 cm.
[24 cm]

195

196

197

Larea di un triangolo ABC 325 m2 e il lato


BC misura 26 m. Calcola la misura dellaltezza relativa a BC.
[25 m]

C
H

189

190

191

192

48

198

Larea di un triangolo isoscele 300 cm2 e laltezza misura 20 cm. Sapendo che il lato
obliquo 5/6 della base, calcola il perimetro
del triangolo.
[80 cm]
Il perimetro di un triangolo equilatero
126 cm. Calcola il perimetro e larea di un
quadrato avente il lato congruente a 3/7 del
lato del triangolo.
[72 cm; 324 cm2]
Il perimetro di un triangolo equilatero
45 cm. Un rettangolo ha laltezza congruente al lato del triangolo equilatero e la
base 7/5 dellaltezza. Calcola il perimetro e
larea del rettangolo.
[72 cm; 315 cm2]
Un triangolo isoscele ha:
a. la base di 42 cm;
b. laltezza uguale a 2/3 della base;
c. il lato congruente alla met della somma
della base e dellaltezza.
Calcola il perimetro e larea del triangolo.
[112 cm; 588 cm2]
Con riferimento ai dati riportati nella seguente
figura, calcola larea del quadrilatero ABCD.

Due lati consecutivi di un triangolo misurano


15 cm e 20 cm. Calcola le misure delle altezze che cadono su ciascuno dei due lati, sapendo che larea del triangolo 120 cm2.
[16 cm; 12 cm]
Due lati consecutivi di un triangolo misurano
52 cm e 65 cm. Sapendo che laltezza relativa al primo lato di 15 cm, calcola la lunghezza dellaltezza relativa allaltro lato.
[12 cm]
Il perimetro di un triangolo isoscele 180 cm,
la base e laltezza misurano, rispettivamente, 80 cm e 30 cm. Calcola la misura dellaltezza relativa al lato obliquo.
[48 cm]
Laltezza di un triangolo supera la base di
8 cm e la loro somma misura 72 cm. Calcola larea del triangolo.
[640 cm2]

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

Un giardino ha la forma di un triangolo isoscele. Laltezza relativa alla base formata da


una siepe che costa 8 al metro per un totale di 72. Se larea del triangolo 54 m2,
quanto misura la base?
[12 m]

H
B

199

200

201

AH = 24,8 cm
CH = 5/2 AH
BH = 15 cm
C DK = 20 cm
[1519 cm2]

Un triangolo e un rettangolo sono equivalenti. Le dimensioni del rettangolo misurano


15 m e 24 m e la misura della base del triangolo 16 m. Calcola la misura dellaltezza
del triangolo.
[45 m]
Il perimetro di un rettangolo 176 cm e un
lato il triplo del suo consecutivo. Calcola
la misura dellaltezza del triangolo equivalente al rettangolo, sapendo che la sua base
misura 24 cm.
[121 cm]
Un artista ha realizzato questa scultura moderna in vetroresina, ancorata al suolo con
due sostegni verticali di acciaio. Qual la sua

Palestra matematica
area? Le misure sono: AB = 4 m, CH = 6 m,
EK = 4,5 m, DM = 1,5 m.
[18 m2]

avente la base di 50 cm e laltezza di 36 cm.


Calcola il perimetro del rettangolo.[150 cm]

211

DH @ 1/4 DL
DL = 32 cm
pABCE = 71 cm

D
K
A

202

203
204
205

206
207

208
209

210

Calcola larea del poligono


in figura, considerando le
misure indicate.

La somma dellaltezza e della base di un triangolo 119 cm e la base supera laltezza di


7 cm. Calcola larea del triangolo e il perimetro del quadrato a esso equivalente.
[1764 cm2; 168 cm]
Un triangolo isoscele ha la base di 36 cm e laltezza uguale a 2/3 della base. Sapendo che laltezza relativa al lato obliquo misura 28,8 cm,
calcola il perimetro del triangolo.
[96 cm]
Un triangolo ha la base di 108 m ed equivalente a un rettangolo le cui dimensioni sono una
2/3 dellaltra e il cui perimetro 450 m. Calcola la misura dellaltezza del triangolo.[225 m]
Due triangoli sono equivalenti. Il primo ha laltezza e la base rispettivamente di 21 cm e
14 cm; la base del secondo congruente a
3/7 della base del primo. Calcola la misura
dellaltezza del secondo triangolo.[49 cm]

[322 cm2]

212

214

Un quadrato equivalente a un triangolo. Sapendo che la differenza tra laltezza e la base del triangolo misura 28 dm e che la prima 9/2 della seconda, calcola il perimetro
del quadrato.
[48 dm]
Un triangolo avente la base di 15 dm equivalente a 5/16 di un altro triangolo la cui
area 336 dm2. Calcola la misura dellaltezza del primo triangolo.
[14 dm]
Il perimetro di un quadrato 156 cm. Sapendo
che un triangolo equivalente a 2/3 del
quadrato e che la sua altezza il doppio del
lato del quadrato, calcola la misura della base del triangolo.
[26 cm]
Un rettangolo, le cui dimensioni sono una
1/4 dellaltra, equivalente a un triangolo

215

Con riferimento ai dati della figura, calcola larea del triangolo CEF.

C AB = 11,2 cm

Larea di un triangolo 120 cm2 e la base misura 16 cm. Calcola larea di un rettangolo che
ha una dimensione congruente allaltezza del
triangolo e laltra 4/5 di questa. [180 cm2]

213

D
E

BC = 7 cm
AF = 3/4 AB
AE = 3/5 AD

[35,28 cm2]

In una piazza di forma quadrata c unaiuola


formata da due triangoli isosceli congruenti
e aventi le basi coincidenti fra loro. Larea
della piazza 9/2 di quella dellaiuola e la
differenza fra le due 1372 m2. Calcola i
perimetri della piazza e dellaiuola, sapendo
che laltezza relativa al lato obliquo di ciascun triangolo misura 24,5 m.
[168 m; 64 m]
Un triangolo, un quadrato e un rettangolo sono equivalenti. Il quadrato ha il perimetro di
168 cm, laltezza del triangolo 6/7 del lato
del quadrato e la base del rettangolo 5/8
del lato del quadrato. Calcola:
a. larea di ciascun poligono;
b. la misura della base del triangolo;
c. il perimetro del rettangolo.
[1764 cm2; 98 cm; 186,9 cm]
Il piano di un tavolo formato da un quadrato
e da due triangoli isosceli non congruenti
posti ai lati del quadrato, come in figura.
Calcola la lunghezza di CF sapendo che:
AB = 12 dm
AAEF = 7/12 AABDE
ABCD = 5/16 AABDE
E

C
A

[33,5 dm]
49

UNIT

Palestra matematica

Area del triangolo rettangolo


RICORDA

[U1.8 D p. 16]

Larea del triangolo rettangolo si ottiene moltiplicando le misure


dei due cateti e dividendo il prodotto per 2:
l c c
h 2A
2A
c1 =
c2 =
A = l1 2
da cui
2
c1
b c2

h
b

Laltezza relativa all'ipotenusa si calcola con la formula: h =

216
d1

h
i

c2
C

218

c1

c1 c 2
i

In figura, qual laltezza del triangolo rettangolo ABC relativa al lato AB? Scrivi la formula
b2
per il calcolo dellarea utilizzando
le indicazioni letterali oppure c1 e c2.

d2

217

c2

c1

b1

A=

BC ...............
....................

oppure

A=

c1 ...............
....................

Completa le seguenti tabelle, relative a un insieme di triangoli (A indica larea, c1 e c2


rispettivamente le misure del cateto maggiore e del cateto minore del triangolo).
c1 (cm)

c2 (cm)

A (cm2)

16

12

..............

24

..............

216

..............

25

450

2,4

2,2

..............

Facendo riferimento al triangolo rettangolo in figura, calcola le misure incognite.


C
a. a = 3 cm
b. a = 9 cm
c. b = 24 cm
b = 4 cm
h = 7,2 cm
c = 30 cm
b
a
2
2
c = 5 cm
A = 54 cm
A = 216 cm
h
h=?
b=?
a=?
A=?
c=?
h=?
A
c
B

Risolvi i seguenti esercizi sul piano cartesiano.

219

Segna su un piano cartesiano i punti A(1; 1), B(6; 1), C(1; 13) e uniscili nellordine dato. Verifica che la
figura che hai ottenuto un triangolo rettangolo. Calcola larea e il perimetro (usa un righello per
misurare lipotenusa) ed esprimili nellunit di misura prefissata.
[30 u2]

220

Su un piano cartesiano rappresenta il triangolo di vertici A(2; 2), B(11; 2), C(2; 8). Dopo avere individuato
il tipo di triangolo ottenuto, calcola larea e il perimetro, questultimo anche in modo approssimato.
[27 u2]
Risolvi i seguenti problemi.

221

50

La signora Sofia ha uno scialle avente la forma di un triangolo rettangolo. Qual la sua
area, se i cateti
misurano 64 cm
e 48 cm? Esprimi il risultato in
decimetri quadrati.
[15,36 dm2]

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

222

223
224

In un triangolo rettangolo i cateti misurano


18 cm e 24 cm. Calcola larea. [216 cm2]
I cateti di un triangolo rettangolo misurano
3,8 cm e 2,5 cm. Calcola larea. [4,75 cm2]
I cateti di un triangolo rettangolo misurano
15 cm e 20 cm e lipotenusa 25 cm. Calcola la misura dellaltezza relativa allipotenusa.
[12 cm]

Palestra matematica
225
226

In un triangolo rettangolo un cateto misura


35 dm e larea 490 dm2. Calcola la misura
dellaltro cateto.
[28 dm]
Gianluca in cucina ha una mensola avente la
forma di un triangolo rettangolo. Quali calcoli deve fare Gianluca per sapere qual
larea della mensola? Considera i dati in figura.
[19,44 dm2]
C
54 cm

227
228

4/3 di 54 cm

231

232

233

236
237

In un triangolo rettangolo il cateto minore


5/6 del maggiore, che lungo 42 cm. Calcola larea del triangolo.
[735 cm2]

238

Il cateto minore di un triangolo rettangolo misura 16 m ed 4/7 del cateto maggiore.


Calcola larea del triangolo.
[224 m2]
C

239

230

235

240

16 m

229

234

I cateti di un triangolo rettangolo misurano


27 cm e 36 cm. Sapendo che lipotenusa
5/3 del cateto minore, calcola la misura
dellaltezza a essa relativa.
[21,6 cm]
Calcola larea di un triangolo rettangolo sapendo che un cateto supera laltro di
21 cm e che la loro somma misura 69 cm.
[540 cm2]
Larea di un triangolo rettangolo 96 cm2
e laltezza relativa allipotenusa misura
9,6 cm. Calcola la misura dellipotenusa.
[20 cm]
Un cateto di un triangolo rettangolo misura
48 cm e laltro cateto 4/3 del primo. Calcola larea del triangolo e la misura dellaltezza relativa allipotenusa, sapendo che
questultima 80 cm. [1536 cm2; 38,4 cm]
Calcola il perimetro di un triangolo rettangolo avente larea di 600 cm2, un cateto di
40 cm e laltezza relativa allipotenusa di
24 cm.
[120 cm]

La somma dei cateti di un triangolo rettangolo


misura 68 cm e uno 5/12 dellaltro. Calcola larea del triangolo.
[480 cm2]
La differenza fra i cateti di un triangolo rettangolo misura 14 dm e uno di essi 8/15
dellaltro. Calcola larea del triangolo.
[240 dm2]
Un triangolo rettangolo isoscele ha uno dei
due cateti di 26 cm. Calcola larea del triangolo.
[338 cm2]
Larea di un triangolo rettangolo isoscele
242 dm2. Calcola la misura di ciascun cateto.
[22 dm]
Un triangolo rettangolo ha un angolo di 45 e
un cateto di 44 cm. Calcola larea del triangolo.
[968 cm2]
Un triangolo isoscele ha gli angoli alla base di
45 ciascuno. Sapendo che il lato misura
1,8 cm, calcola larea del triangolo.
[1,62 cm2]
Calcola la misura dellipotenusa di un triangolo rettangolo isoscele avente larea di
[30 cm]
225 cm2.

ESERCIZIO GUIDATO
Se costruiamo sullipoE
tenusa il quadrato BDEC
osserviamo che il triangolo ABC (come ogni
C
triangolo rettangolo
isoscele) congruente a
1/4 del quadrato avente
per lato la misura dellipotenusa del triangolo
B
A
ABC. Quindi BC il lato
di un quadrato di area A = 225 4 = 900 (cm2)
e BC = ................ = ...............

241
242
243

Calcola la misura dellipotenusa di un triangolo rettangolo isoscele la cui area


[17 m]
72,25 m2.
Un triangolo rettangolo isoscele ha larea di
100 dm2. Calcola la misura dellipotenusa e
dellaltezza a essa relativa. [20 dm; 10 dm]
Calcola larea di un triangolo rettangolo
avente un angolo acuto di 45 e lipotenusa
di 4,2 cm.
[4,41 cm2]
51

UNIT

244

245

Palestra matematica
252

Calcola il perimetro di un triangolo rettangolo


isoscele avente larea di 256 m2, approssimandone la misura a meno di un centesimo.
[77,25 m]

253

In un triangolo rettangolo un cateto 3/2


dellaltro e larea 108 cm2. Calcola la misura di ciascuno dei due cateti. [18 cm; 12 cm]

C
Raddoppiando il triangolo
si ottiene un rettangolo
che ha per dimensioni
i suoi cateti.

246
247

248
249
250

251

Calcola la misura dei cateti di un triangolo rettangolo, sapendo che uno la met dellaltro e che larea 289 cm2.[17 cm; 34 cm]

255

Un triangolo rettangolo avente un cateto


di 12 cm e lipotenusa di 13 cm isoperimetrico a un rettangolo di base 6 cm e area
54 cm2. Calcola:
a. la misura dellaltro cateto del triangolo
rettangolo;
b. larea del triangolo rettangolo;
c. la misura dellaltezza relativa allipotenusa approssimata ai decimi
[5 cm; 30 cm2; 4,6 cm]
Considera i seguenti dati e calcola larea del
quadrilatero ABCM.

Larea di un triangolo rettangolo 346,8 cm2,


un cateto 5/12 dellaltro e lipotenusa
misura 44,2 cm. Calcola il perimetro del
triangolo.
[102 cm]

Calcola larea della parte colorata della figura,


tenendo conto delle misure date.

28 cm

256

9 cm

BN = 12,6 cm
CN = 2/3 BN
MN = 6 cm
M il punto
medio di AN

[100,8 cm2]

17 cm

[432 cm2]

La formula di Erone

Un triangolo rettangolo ha larea di 13,44 cm2


e il cateto maggiore di 9,6 cm. Aumentando la misura di questultimo di 11,4 cm, di
quanto si dovr diminuire laltro cateto affinch larea non cambi?
[1,52 cm]

[U1.8 D p. 16]

Completa la formula di Erone per il calcolo dellarea di un triangolo di lati a, b e c noti.


A=

52

254

Larea di un triangolo rettangolo 4,8 cm2


e un cateto 5/3 dellaltro. Calcola la misura di ciascun cateto.
[4 cm; 2,4 cm]

257

Un triangolo ABC formato da due triangoli


rettangoli aventi in comune il
C
cateto maggiore la cui misura
24 cm. La base del triangolo
ABC misura 25 cm e i cateti
che la costituiscono sono uno
7/18 dellaltro. Calcola larea
di ciascuno dei due triangoli
H
B rettangoli.[84 cm2; 216 cm2]

In un triangolo rettangolo un cateto triplo


dellaltro e larea 121,5 cm2. Calcola la
misura di ciascuno dei due cateti.
[9 cm; 27 cm]
Larea di un triangolo rettangolo 360 cm2 e
un cateto 4/5 dellaltro. Calcola la misura
dei due cateti.
[24 cm; 30 cm]

Calcola la misura della base e dellaltezza di


un triangolo rettangolo, sapendo che una
2/5 dellaltra e che larea 125 cm2.
[10 cm; 25 cm]


p

........ ....... ........ ........ c

........

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

Palestra matematica
258

Completa la seguente tabella, relativa a un insieme di triangoli (a, b, c indicano le misure


dei tre lati, p il perimetro e A larea del triangolo).
a (cm)

b (cm)

c (cm)

p (cm)

A (cm2)

13

14

15

..............

..............

32

20

34

..............

..............

60

36

..............

144

..............

..............

42

45

126

..............

5,2

..............

21,6

..............

2,6

..............

10,8

..............

Risolvi i seguenti problemi.

259
260
261
262
263
264
265
266

Calcola larea di un triangolo i cui lati misurano


13 m, 20 m, 21 m.
[126 m2]
Un triangolo ha i lati di 7 cm, 24 cm, 25 cm.
Calcola larea.
[84 cm2]
Calcola larea di un triangolo avente i lati di
12 cm, 35 cm, 37 cm.
[210 cm2]
Calcola larea di un triangolo i cui lati misurano
25 cm, 39 cm e 40 cm.
[468 cm2]
Il perimetro di un triangolo 48 cm e due lati
misurano 12 cm e 16 cm. Calcola larea.
[96 cm2]
Il perimetro di un triangolo 54 dm e due suoi
lati misurano 12 cm e 25 cm. Calcola larea
del triangolo.
[90 cm2]
Un triangolo isoscele ha il perimetro di
32 cm e il lato obliquo misura 8,5 cm. Calcola larea del triangolo.
[30 cm2]
Le misure dei lati di un triangolo sono, rispetto
al centimetro, tre numeri naturali consecutivi. Il perimetro del triangolo 42 cm. Calcola larea.
[84 cm2]

267
268
269
270
271
272

Il perimetro di un triangolo isoscele 25,2 m e


il lato obliquo 5/8 della base. Calcola larea del triangolo e la misura dellaltezza relativa alla base.
[23,52 m2; 4,2 m]
Il lato obliquo di un triangolo isoscele misura
45 m ed 5/8 della base. Calcola larea del
triangolo.
[972 m2]
In un triangolo il perimetro 90 dm. Sapendo
che il secondo e il terzo lato superano il primo, rispettivamente, di 4 dm e 11 dm, calcola larea del triangolo.
[360 dm2]
Il perimetro di un triangolo equilatero
18 cm. Calcola larea e la misura dellaltezza
approssimando i risultati ai centesimi.
[15,59 cm2; 5,20 cm]
I lati di un triangolo misurano 5 cm, 4,8 cm e
1,4 cm. Calcola la misura della base di un
rettangolo che ha laltezza di 2,1 cm ed
equivalente al triangolo.
[1,6 cm]
I lati di un triangolo sono di 14 cm, 48 cm,
50 cm. Calcola il lato del quadrato avente
larea congruente a 3/7 di quella del triangolo.
[12 cm]

Area del rombo


RICORDA

273
b2

[U1.9 D p. 18]

Larea del rombo si ottiene moltiplicando le misure

2
delle due diagonali e hdividendo ilcprodotto
per 2:

d d
A= 1 2
2

da cuib

2A
d1 =
d2

2A
d 2 = c1
d1

d1
d2

Costruisci un rombo con quattro listelli di cartone di 5 cm ciascuno, unendoli con fermacampioni.
Poi, esercitando una leggera pressione su un vertice del rombo, forma un quadrato. Quale
delle due figure ha area maggiore? Fai i calcoli e rispondi.

h
b1

53

UNIT

274

Palestra matematica
Osserva i disegni e calcola le misure incognite.
b = 12 cm
h = 11 cm
A=?

275

d1 = 10 cm
d2 = 3 cm
A=?

h
b

277

278

d1

d2
d1

Completa le seguenti tabelle, relative a un insieme di rombi (d1 e d2 indicano


le misure delle due diagonali e A larea del rombo.)
d1 (cm)

d2 (cm)

A (cm2)

d1 (cm)

d2 (cm)

A (cm2)

24

10

..............

3,8

2,5

..............

140

..............

63

22,4

..............

34

..............

306

9,2

..............

32,2

5,5

..............

..............

4,6

11,5

281

Risolvi i seguenti esercizi sul piano cartesiano.

276

A = 169 cm2
d2 = 13 cm
d1 = ?

d2

Determina larea del rombo i cui vertici sono


i punti A (9; 4), B (16; 8), C (9; 12), D (2; 8)
di un piano cartesiano ed esprimila nellunit di misura prefissata.
[56 u2]
Sono date le coordinate di tre punti in un
riferimento cartesiano: A (4; 0), B (8; 6),
C(4; 12). Individua la posizione di un quarto
punto in modo che il quadrilatero che si
ottiene congiungendo nellordine i quattro
punti sia un rombo. Calcola larea del
rombo ed esprimila nellunit di misura prefissata.
[48 u2]

Il pavimento della cucina del signor Tasso


formato da 84 piastrelle uguali, aventi la
forma di rombi. Le misure delle diagonali di
ciascuna piastrella sono indicate in figura.
Qual larea del pavimento? Sai esprimerla
in metri quadrati?
[4,20 m2]

C
B

282

Sono date le coordinate di tre punti in un


riferimento cartesiano: A (5; 1), B (9; 4),
C (5; 7). Individua la posizione di un quarto
punto in modo che il quadrilatero che si ottiene congiungendo nellordine i quattro
punti sia un rombo. Calcola il perimetro e
larea del rombo (u = 1 cm).
[20 cm; 24 cm2]

d1 = 40 cm
d2 = 25 cm

A
Un cortile delimitato da un grigliato per
piante rampicanti. I rombi che lo formano
sono 120 e ciascuno di essi ha le diagonali
di 35 cm e 22 cm. Qual la superficie che
esso ricopre? Esprimi il risultato in decimetri quadrati.
[462 dm2]

Risolvi i seguenti problemi.

279

Calcola larea di un rombo che ha il lato di


7,6 cm e laltezza a esso relativa di 6,5 cm.
[49,4 cm2]
Ricorda che il rombo
un parallelogrammo
particolare avente
i lati congruenti.

280

54

h
A

Le diagonali di un rombo misurano 25 cm


e 16 cm. Calcola larea del rombo.
[200 cm2]

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

283
284
285

Le diagonali di un rombo misurano 36 cm e


54 cm. Calcola larea del rombo esprimendola in decimetri quadrati.
[9,72 dm2]
In un rombo una diagonale misura 32 cm e
laltra i suoi 3/4. Calcola larea del rombo.
[384 cm2]
La diagonale maggiore di un rombo misura
42 cm ed 7/5 della minore. Calcola larea
del rombo.
[630 cm2]

Palestra matematica
286

287
288
289
290
291
292
293

294
295

296

Le dimensioni di un rettangolo misurano


18 cm e 46 cm. Calcola larea del rombo
che si ottiene congiungendo i punti medi
dei lati del rettangolo.
[414 cm2]
Calcola la misura della diagonale minore
di un rombo che ha larea di 252 cm2 e la
diagonale maggiore di 36 cm.
[14 cm]

297

298

La diagonale minore di un rombo misura


27 m e larea 459 m2. Calcola la misura
della diagonale maggiore.
[34 m]
Il lato di un rombo misura 28 cm e laltezza relativa 5/7 del lato. Calcola larea del
rombo.
[560 cm2]
Calcola larea di un rombo sapendo che la
somma del lato e dellaltezza misura 29 cm
e che il perimetro 68 cm.
[204 cm2]
Un rombo ha il perimetro di 100 cm e le diagonali di 30 cm e 40 cm. Calcola la misura
dellaltezza del rombo.
[24 cm]
Il perimetro di un rombo 64 cm e laltezza
4/5 del lato. Calcola larea del rombo.
[204,8 cm2]

perci A =

299
300
301
302
303
304

Le diagonali di un rombo misurano 32 cm e


24 cm. Calcola laltezza, sapendo che il lato
misura 20 cm.
[19,2 cm]

305

Unaiuola ha la forma di un rombo. Il lato misura 30 m e laltezza relativa allipotenusa di


ciascun triangolo rettangolo da cui formata 14,4 m. Calcola larea dellaiuola.
[864 m2]

O.

B
H

Calcola larea di un quadrato che ha la


[288 cm2]
diagonale di 24 cm.
Il quadrato un rombo particolare,

Il lato, laltezza e una diagonale di un rombo


misurano, rispettivamente, 65 mm, 62,4 mm
e 78 mm. Calcola la misura dellaltra diagonale del rombo.
[104 mm]

La distanza fra due lati opposti di un rombo


misura 12 m. Sapendo che il lato e la diagonale maggiore misurano, rispettivamente, 15 m
e 20 m, calcola larea del rombo e la misura
della diagonale minore.
[180 m2; 18 m]

Un rombo ha larea di 96 m2 e una diagonale


lunga 12 m. Sapendo che il perimetro 5/2
dellaltra diagonale, calcola la misura dellaltezza relativa al lato del rombo.
[9,6 m]

306
307
308

d2
= ....................
2

Larea di un quadrato 512 cm2. Calcola


la misura della diagonale.
[32 cm]
Un rombo ha larea di 224 cm2 e la diagonale
minore di 14 cm. Calcola la misura della
diagonale maggiore.
[32 cm]
La somma delle diagonali di un rombo misura
33 cm e la diagonale maggiore 7/4 della
minore. Calcola larea del rombo.[126 cm2]
La diagonale maggiore di un rombo misura
54 cm ed 9/5 della minore. Calcola larea
del rombo.
[810 cm2]
In un rombo la somma delle diagonali misura
96 m e una di esse 5/3 dellaltra. Calcola
larea del rombo.
[1080 m2]
Le due diagonali di un rombo sono una 11/7
dellaltra. Sapendo che la loro somma
90 cm, calcola larea del rombo. [962,5 cm2]
La differenza fra le diagonali di un rombo
misura 35 cm e una di esse 12/5 dellaltra.
Calcola larea del rombo.
[750 cm2]
In un rombo la diagonale maggiore supera
la minore di 13 dm e la loro somma
35 dm. Calcola larea del rombo. [132 dm2]
La somma e la differenza delle diagonali di
un rombo misurano, rispettivamente, 38 cm
e 8 cm. Calcola larea del rombo.[172,5 cm2]
Le diagonali di un rombo sono una 2/5 dellaltra
e la loro somma misura 56 cm. Calcola:
a. larea del rombo in decimetri quadrati;
b. il perimetro del quadrato avente per lato
la semisomma delle diagonali del rombo;
c. larea del triangolo isoscele isoperimetrico
al quadrato e avente il lato obliquo e
laltezza, rispettivamente, di 35 e 28 cm.
[3,2 dm2; 112 cm; 588 cm2]
55

UNIT

309

Palestra matematica
Larea di un rombo 160 cm2. Sapendo che la
diagonale maggiore 5/4 della minore, calcola la misura di ciascuna di esse.
[20 cm; 16 cm]
Raddoppiando il
rombo si ottiene
un rettangolo
che ha per
dimensioni le
sue diagonali.

310
311
312
313
314

315
316
317

318

56

319

C
D

B
A

La diagonale minore di un rombo 3/7 della


maggiore e larea 42 m2. Calcola la misura di ciascuna diagonale.
[6 m; 14 m]
Larea di un rombo 108 dm2 e una sua
diagonale 3/8 dellaltra. Calcola la misura
di ciascuna diagonale.
[9 dm; 24 dm]

320
321

322

Calcola la misura delle diagonali di un rombo


che ha larea di 162 cm2 e la diagonale maggiore quadrupla della minore. [9 cm; 36 cm]
Laltezza di un rettangolo 3/4 della base
e il perimetro 168 m. Calcola larea del
rombo che si ottiene congiungendo i punti
medi dei lati del rettangolo.
[864 m2]
In un rombo la diagonale minore misura
5 m. Sapendo che il rombo equivalente
a un rettangolo le cui dimensioni misurano
55 dm e 2,8 m, calcola la misura della diagonale maggiore in metri.
[6,16 m]

323

Un rombo ha i vertici nei punti medi dei lati di


un rettangolo la cui area 576 cm2. Sapendo
che le diagonali del rombo sono una 1/4 dellaltra, calcola la loro misura. [12 cm; 48 cm]
Un rombo equivalente a un quadrato che ha
il perimetro di 104 cm. Se una diagonale del
rombo misura 40 cm, quanto misura laltra
diagonale?
[33,8 cm]

324

Un rombo e un quadrato hanno lo stesso perimetro. Sapendo che larea del quadrato
625 dm2 e che laltezza del rombo
4/5 del lato del quadrato, calcola larea
del rombo.
[500 dm2]
Un rombo ha larea di 221 cm2 e la diagonale
minore di 17 cm. Calcola:
a. la misura della diagonale maggiore;
b. il perimetro e larea di un quadrato che
ha il lato congruente a 12/13 della diagonale maggiore del rombo.
[26 cm; 96 cm; 576 cm]

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

Un rombo equivalente a un rettangolo


avente il semiperimetro di 39 cm e la dimensione minore uguale a 4/9 della maggiore. Sapendo che una diagonale del rombo misura 36 cm, calcola la misura dellaltra
diagonale.
[18 cm]
Un triangolo equivalente a 2/3 di un rombo
avente le diagonali lunghe 45 dm e
72 dm. Calcola laltezza del triangolo relativa a un lato che misura 27 dm. [80 dm]
I cateti di un triangolo rettangolo misurano
24 cm e 30 cm. Calcola le misure delle diagonali di un rombo equivalente al triangolo e avente una diagonale uguale a 1/5
dellaltra.
[12 cm; 60 cm]
In una piazza rettangolare c una vasca per
i pesci rossi a forma di rombo che occupa
1/5 della piazza. Le dimensioni di questa sono 52 m e 25 m e la diagonale minore della
vasca 1/4 della dimensione maggiore della piazza. Calcola:
a. larea della piazza rimasta libera;
b. la misura della diagonale maggiore della
vasca.
[1040 m2; 40 m]
Un parallelogrammo ha larea di 294 dm2
e la base 2/3 dellaltezza. Calcola:
a. la misura della base e dellaltezza del parallelogrammo;
b. la misura della base di un triangolo equivalente al doppio del parallelogrammo e
avente laltezza di 49 dm;
c. il perimetro di un rombo equivalente al
parallelogrammo e avente laltezza di
12,25 dm.
[14 dm; 21 dm; 24 dm; 96 dm]
Un triangolo isoscele ha la base di 42 cm
e il lato di 29 cm. Calcola la misura della
diagonale minore del rombo equivalente al
triangolo e avente la diagonale maggiore
congruente al doppio dellaltezza relativa
alla base del triangolo.
[21 cm]
Ricorda la
formula di Erone!

325

Un rombo formato da due triangoli isosceli


congruenti aventi le basi coincidenti. Calcola larea del rombo sapendo che la base e il
lato obliquo di ciascun triangolo misurano
rispettivamente 9 cm e 7,5 cm. [54 cm2]

h
Palestra matematica

l
b

Area di un quadrilatero con le diagonali perpendicolari


RICORDA

Larea di un quadrilatero con le diagonali perpendicolari


si ottiene moltiplicando le misure delle diagonali

d1

e dividendo il prodotto per 2:


A=

326

327

[U1.10 D p. 20]

d1 d 2
2

da cui

d1 =

2A
d2

d2 =

2A
d1

d2

Completa le seguenti tabelle, relative ad alcuni quadrilateri con le diagonali perpendicolari


(d1 e d2 indicano le misure delle due diagonali e A larea del quadrilatero).
d1 (cm)

d2 (cm)

A (cm2)

d1 (cm)

d2 (cm)

A (cm2)

25

16

..............

13

5,8

..............

17

..............

153

..............

3,2

10,72

..............

14

210

8,8

..............

11

12,6

..............

19,2

10,5

..............

Risolvi il seguente esercizio sul piano cartesiano.


Sono date le coordinate di tre punti in un riferimento cartesiano: A(4; 5), B (4; 13), C (1; 8). Individua
la posizione di un quarto punto D in modo che il quadrilatero che si ottiene congiungendo i quattro
punti sia un quadrilatero con le diagonali perpendicolari. Calcola larea del quadrilatero ed esprimila
nellunit di misura prefissata.

Risolvi i seguenti problemi.

328

40 cm e che la
diagonale minore 3/5 di essa.

Le diagonali AC e BD di un quadrilatero
ABCD sono fra loro perpendicolari e misurano 25 cm e 16 cm. Calcola la sua area.
[200 cm2]

D
A

329

330

331

Calcola larea di un quadrilatero che ha le


diagonali perpendicolari tra loro, sapendo
che esse misurano 20,4 cm e 15 cm.
[153 cm2]
Calcola larea di un quadrilatero con le diagonali perpendicolari, sapendo che la diagonale minore misura 30 cm ed 5/6 della
maggiore.
[540 cm2]
Calcola larea di un deltoide (vedi figura),
sapendo che la diagonale maggiore misura

Il deltoide un
quadrilatero
avente le diagonali
perpendicolari fra
loro e due coppie
di lati consecutivi
congruenti a due
a due.

[480 cm2]

332
333
334

Larea di un deltoide 728 m2 e la diagonale


maggiore misura 52 m. Calcola la misura
della diagonale minore.
[28 m]
La somma delle diagonali di un deltoide misura 76 cm e una diagonale 9/10 dellaltra.
Calcola larea del deltoide.
[720 cm2]
La somma e la differenza delle diagonali di
un deltoide misurano 63 dm e 15 dm. Calcola larea del deltoide.
[468 dm2]

57

UNIT

Palestra matematica
b

Area del trapezio

[U1.11 Dp. 22]

RICORDA

Larea del trapezio si ottiene moltiplicando la somma della misura delle

delle

due basi per la misura dellaltezza e dividendo il prodotto


per 2:
d1
2A
(b + b2 ) h
2A
A= 1
da cui
b1 + b2 =
dh2 =
2
h
b1 + b2

335

336

337

b2
h
b1

Di ciascun trapezio misura con un righello gli elementi necessari per calcolare larea. Esprimila
in centimetri quadrati, in decimetri quadrati e in millimetri quadrati.

Completa le seguenti tabelle, relative a un insieme di trapezi (A indica larea e b1 , b2 , h,


rispettivamente, le misure della base maggiore, della base minore e dellaltezza del trapezio).
b1 (cm)

b2 (cm)

h (cm)

A (cm2)

b1 (cm)

b2 (cm)

h (cm)

20

11

..............

5,2

3,5

..............

..............

15

14

259

4,3

..............

1,4

4,9

13

..............

80

..............

2,9

1,8

6,84

..............

18

15

375

12

5,4

..............

87

A (cm2)

Indica la risposta corretta.


Un trapezio ha larea di 78 cm2 e le basi di 21 cm e 18 cm. Laltezza misura:
A

2 cm

8 cm

4 cm

D 12 cm

Risolvi i seguenti esercizi sul piano cartesiano.

338
339

58

Segna su un piano cartesiano i punti A (0; 4), B (15; 4), C (9; 12), D (6; 12) e uniscili nellordine dato.
Verifica che la figura che hai ottenuto un trapezio isoscele. Calcola larea e il perimetro (usa un
righello per misurare il lato obliquo) ed esprimili nellunit di misura prefissata.
[72 u2; 39 u]
Segna su un piano cartesiano i punti A (0; 2), B (18; 2), C (3; 10), D (0; 10) e uniscili nellordine dato.
Verifica che la figura che hai ottenuto un trapezio rettangolo. Calcola larea e il perimetro (usa un
righello per misurare il lato obliquo) ed esprimili nellunit di misura prefissata.
[84 u2; 46 u]

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

Palestra matematica
340

341

In altrettanti sistemi di riferimento cartesiano disegna i trapezi di cui sono date le coordinate
dei vertici. Descrivi il tipo di trapezio che hai ottenuto e calcolane larea.
a. A (1; 3)

B (14; 3)

C(8; 7)

D (4; 7)

b. A(0; 0)

B (8; 0)

C(6; 3)

D (2; 3)

c. A(3; 4)

B (12; 4)

C(8; 8)

D (3; 8)

[34 u2; 18 u2; 28 u2]

Su un piano cartesiano segna i punti A (1; 3), D (5; 8), C (7; 8) e trova la posizione del punto B
in modo che congiungendo nellordine i punti A, B, C, D si ottenga un trapezio isoscele.
Calcola la sua area. Ora sposta il punto A in modo da ottenere un trapezio rettangolo e
determina le sue coordinate. Calcola la differenza tra larea del primo e larea del secondo
trapezio.
[30 u2; 10 u2]

Risolvi i seguenti problemi.

342
343
344

345

346

4 m e 2,4 m e laltezza di 1,5 m. Calcola


larea della superficie libera del terrazzo.
[67,2 m2]

Le basi di un trapezio misurano 27 cm e


15 cm e laltezza di 12 cm. Calcola larea
del trapezio.
[252 cm2]
La somma delle basi di un trapezio misura
36 cm e laltezza di 13 cm. Calcola larea
del trapezio.
[234 cm2]

348

In un trapezio le basi misurano 9,5 cm e


3,7 cm. Sapendo che laltezza 0,15 dm,
calcola larea esprimendola in centimetri
quadrati.
[9,90 cm2]

349

La gonna di Mirella formata da due teli trapezoidali le cui misure sono:


base maggiore (72 cm);
base minore (30 cm);
altezza (35 cm).
Quanti decimetri quadrati di stoffa sono occorsi per ciascuno dei due teli che compongono la gonna?
[17,85 dm2]

350

A un imbianchino viene chiesto di pitturare


una parete a forma di trapezio isoscele. Di
quanta pittura ha bisogno se le misure della
parete sono quelle in figura e con un litro di
pittura si dipingono 3 m2 di superficie?
[6,9 ]
4m

352

3,6 m

351

353

354

7,5 m

347

Sul terrazzo rettangolare di una villa di campagna, lungo 12 m e largo 8 m, ci sono


6 pannelli solari. Ciascun pannello ha la forma di un trapezio isoscele avente le basi di

355

La base maggiore e la base minore di un trapezio misurano 25 m e 15 m e laltezza 2/3


della base minore. Calcola larea del trapezio.
[200 m2]
La base maggiore di un trapezio misura
48 cm, la base minore 3/8 della maggiore
e laltezza 20 cm. Calcola larea del trapezio.
[660 cm2]
Calcola la misura dellaltezza di un trapezio sapendo che la somma delle basi misura
[26 dm]
41 dm e larea 533 dm2.
Calcola la misura della base minore di un
trapezio, sapendo che la base maggiore
23 cm, laltezza 16 cm e larea 296 cm2.
[14 cm]
Calcola larea di un trapezio sapendo che le
basi misurano 6,7 cm e 5,3 cm e che laltezza 5/4 della loro somma.
[90 cm2]
In un trapezio le misure delle basi sono una il
doppio dellaltra, larea 375 cm2 e laltezza
misura 12,5 cm. Calcola la misura di ciascuna base.
[20 cm; 40 cm]
La base minore di un trapezio 4/7 della maggiore, larea 550 cm2 e laltezza misura
20 cm. Calcola la misura di ciascuna base.
[20 cm; 35 cm]
La somma e la differenza delle basi di un trapezio misurano 85 cm e 23 cm. Se laltezza
misura 14 cm, calcola larea e la misura di
ciascuna base. [595 cm2; 54 cm; 31 cm]
59

UNIT

356

357

358

359

360
361

362

Palestra matematica
La differenza tra la base maggiore e la base
minore di un trapezio misura 17,5 cm e la
prima 18/11 della seconda. Sapendo che
laltezza misura 36 cm, calcola larea del
trapezio.
[1305 cm2]
La base maggiore di un trapezio supera di
8 cm il doppio della base minore, laltezza
misura 15 cm e larea 510 cm2. Calcola
la misura di ciascuna base. [20 cm; 48 cm]
La somma delle basi di un trapezio misura
42 m e la loro differenza misura 18 m.
Sapendo che laltezza 7/4 della base minore, calcola larea del trapezio. [441 m2]

366

367

Il perimetro di un trapezio isoscele


192 cm, laltezza e il lato obliquo misurano,
rispettivamente, 48 cm e 80 cm. Calcola larea del trapezio.
[768 cm2]

369

In figura si osserva un quadrato ABCD e un


trapezio isoscele ABFE. Tenendo conto dei
seguenti dati, calcola la misura di CF.
[4 cm]
D E
F
C

370

pABCD = 52 cm
AABFE = 117 cm2

364

365

60

Larea di un trapezio isoscele 198 cm2, il perimetro 74 cm e laltezza misura 9 cm.


Calcola la misura di ciascuno dei lati obliqui.
[15 cm]

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

K 15 cm B

In un trapezio rettangolo la base maggiore misura 36 cm, laltezza 30 cm e la proiezione


del lato obliquo sulla base maggiore 16 cm.
Calcola larea del trapezio.
[840 cm2]
In un trapezio rettangolo, la somma delle basi
misura 44 cm e una 8/3 dellaltra.
Laltezza 3/4 della base maggiore. Calcola larea di ciascuno dei due triangoli in
cui il trapezio viene diviso dalla diagonale
maggiore.
[384 cm2; 144 cm2]
La base minore di un trapezio isoscele
1/5 della maggiore, la proiezione del lato
obliquo sulla base maggiore misura 26 cm
e laltezza 10 cm. Calcola larea del trapezio.
[390 cm2]

In un trapezio isoscele la differenza tra la base


maggiore e la base minore misura 42 cm. Il
perimetro 130 cm, il lato obliquo 35 cm e
laltezza 28 cm. Calcola larea del trapezio.
[840 cm2]

C
8 cm

368

Il perimetro di un trapezio rettangolo


124 dm, il lato obliquo misura 40 dm e laltezza 3/5 del lato obliquo. Calcola larea
del trapezio.
[720 dm2]

Il perimetro di un trapezio 66 m, i lati obliqui


misurano 18 m e 20 m e laltezza misura
8 m. Calcola larea del trapezio. [112 m2]

In un trapezio isoscele la proiezione del lato


obliquo sulla base maggiore misura 15 cm,
laltezza misura 8 cm e la base minore
3/2 dellaltezza. Calcola larea del trapezio.
[216 cm2]

In un trapezio rettangolo la base minore e la


base maggiore misurano 13 cm e 27 cm, e
laltezza 3/2 della loro differenza. Calcola
larea del trapezio.
[420 cm2]

DE CF

363

Un rettangolo ha larea di 360 cm2 e laltezza


di 15 cm. Il segmento AE uguale al triplo
di EB. Calcola larea del trapezio ADCE.
[315 cm2]
D
C

10 cm

371

372

26 cm

Il proprietario di un appezzamento di terreno, avente la forma di un trapezio rettangolo, ne vende 2/5 a 130 il metro quadrato e
ricava 81.900. Quanto misura laltezza del
campo se le basi sono 28 m e 42 m? [45 m]
La somma delle basi di un trapezio 12/7 della somma dei due lati obliqui. Sapendo che
laltezza misura 28 cm e che larea 840 cm2,
calcola il perimetro del trapezio.
[95 cm]

Palestra matematica
373

374

D
C
Uno scrittoio ha la forma
del trapezio rettangolo
ABCD in figura. Laltezza (CH = 16 dm) lo divide nel rettangolo AHCD
A
H
B
e nel triangolo rettangolo BHC. La differenza
delle basi misura 12 dm e larea del triangolo 2/3 di quella del rettangolo. Quanto
misura ciascuna base dello scrittoio?
[9 dm; 21 dm]

380

ESERCIZIO GUIDATO
Dati
AB = 74 cm
BC = 37 cm

376

377

378

379

Un trapezio equivalente a un rettangolo


le cui dimensioni misurano 13 cm e 16 cm.
Calcola la misura delle basi del trapezio sapendo che una 2/3 dellaltra e che laltezza misura 8 cm.
[20,8 cm; 31,2 cm]

37 cm

E
23 cm

74 cm

Conducendo dal vertice C la parallela CE


al lato obliquo DA, si ottengono un
parallelogrammo e un triangolo di cui
conosciamo le misure dei lati.
EB lo ricaviamo facilmente:
EB = AB AE = 74 23 = 51 (cm).
Applicando la formula di Erone al
triangolo EBC troviamo la sua area. Quindi

381
382

383

Un rombo equivalente a un trapezio


avente le basi di 31 dm e 15 cm e laltezza
di 20 dm. Sapendo che una diagonale del
rombo misura 26 dm, calcola la misura
dellaltra diagonale.
[25 dm]

Calcola larea di un trapezio le cui basi misurano 57 m e 15 m e i cui lati obliqui misurano
26 m e 40 m.
[864 m2]
I lati obliqui di un trapezio sono lunghi
10,2 cm e 15 cm. Sapendo che le misure
delle basi sono 23,8 cm e 7 cm, calcola larea del trapezio.
[138,6 cm2]
Un poligono ABCD formato da un quadrato
e da un trapezio isoscele avente la base
maggiore coincidente con il lato del quadrato. Il trapezio ha il perimetro di 68 cm, il
lato obliquo e la base minore misurano, rispettivamente, 15 cm e 10 cm. Sapendo
che la distanza tra la base minore del trapezio e il lato AD del quadrato di 40 cm,
calcola il perimetro e larea del poligono.

Un trapezio equivalente a 5/8 di un triangolo


rettangolo avente i cateti di 36 cm e
48 cm. Calcola la misura dellaltezza del trapezio sapendo che le basi misurano 43 cm
e 47 cm.
[12 cm]
In un trapezio una base 5/7 dellaltra e la
loro differenza misura 8 cm. Sapendo che
il trapezio equivalente a un rombo le cui
diagonali misurano 24 cm e 32 cm, calcola la
misura dellaltezza del trapezio.
[16 cm]

Incognita
A=?

D 23 cm C

In un trapezio rettangolo la base minore e


laltezza sono congruenti fra loro. Sapendo
che larea 378 cm2 e che la base maggiore 4/3 della minore, calcola la misura di
ciascuna delle due basi e quella dellaltezza.
[24 cm; 18 cm; 18 cm]

Laltezza di un trapezio rettangolo congruente alla base minore. Sapendo che


questultima 3/7 della maggiore e che larea del trapezio 240 cm2, calcola la misura di ciascuna delle due basi e la misura
dellaltezza.
[28 cm; 12 cm; 12 cm]

CD = 23 cm
AD = 20 cm

20 cm

Se raddoppi larea del trapezio ottieni:


.........................................................................

375

Calcola larea di un trapezio sapendo che le


basi misurano 74 cm e 23 cm e i lati obliqui
sono lunghi 20 cm e 37 cm.
[582 cm2]

B
A

384

[124 cm; 1012 cm2]

Un trapezio rettangolo ABCD viene diviso


dallaltezza CH in un quadrato e in un triangolo rettangolo. Calcola larea e il perime61

UNIT

Palestra matematica
tro del trapezio, sapendo che la base minore misura 52 cm, che il lato obliquo 5/4
della base minore e che la proiezione del
lato obliquo sulla base maggiore misura
39 cm.
[3718 cm2; 260 cm]

385

386

Un trapezio composto da un rettangolo e da


un triangolo rettangolo. Sapendo che il
triangolo 3/4 del rettangolo, che laltezza
del trapezio misura 7,2 cm e che la base
minore 24 cm, calcola larea del trapezio.
[302,4 cm2]
Calcola le misure delle basi del trapezio rettangolo ABCD sapendo che:
larea 600 cm2;
il lato AD misura 20 cm;
larea del triangolo BCD 7/8 dellarea
del triangolo ABD.

chine al metro quadrato. Quanto ricava


quellagricoltore se vende i pomodori a
1,25 il kilogrammo e le zucchine a 1,80
il kilogrammo?
[ 5670]

390

391

392
A

387

388

389

62

[32 cm; 28 cm]

Un trapezio ha larea di 2100 cm2 e laltezza di


25 cm. Calcola larea del quadrato avente il
lato congruente a 7/12 della somma delle
basi del trapezio.
[9604 cm2]
Un triangolo e un trapezio sono equivalenti. Sapendo che il triangolo ha laltezza di
18 dm e la base congruente a 4/9 dellaltezza, calcola:
a. larea delle due figure geometriche;
b. la misura delle basi del trapezio, sapendo
che sono una il triplo dellaltra e che laltezza 5/2 della base del triangolo.
[72 dm2; 1,8 dm; 5,4 dm]
Un agricoltore divide un terreno rettangolare
in due parti, in modo da ottenere un triangolo rettangolo e un trapezio rettangolo. Il
perimetro del rettangolo 102 m, laltezza
8/9 della base e la base minore del trapezio uguale a 2/3
della base del rettangolo. La prima
parte, ossia quella
triangolare, produce 6 kg di pomodori al metro
quadrato e la seconda 5 kg di zuc-

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

393

394

395

396

397

398

La base maggiore di un trapezio rettangolo


forma con il lato obliquo un angolo di 45.
Sapendo che le basi misurano 18 cm e
12 cm, calcola larea del trapezio. [90 cm2]

Considera il
triangolo HBC
tenendo conto
che H = 90
e B = 45.

Calcola la misura di ciascuna delle due basi di


un trapezio rettangolo, sapendo che il lato
obliquo forma con la base maggiore un angolo di 45, che laltezza misura 9 cm e che
larea 112,5 cm2.
[8 cm; 17 cm]
Calcola larea di un trapezio isoscele avente gli
angoli alla base maggiore di 45, sapendo
che le basi misurano 34 m e 20 m.
[189 m2]
In un trapezio isoscele gli angoli adiacenti alla
base maggiore misurano ciascuno 45,
mentre la base minore e laltezza sono lunghe 28 dm e 15 dm. Calcola larea del trapezio.
[645 dm2]
Larea di un trapezio isoscele, avente gli angoli adiacenti alla base maggiore di 45,
299 cm2. Sapendo che laltezza misura
13 cm, calcola la misura di ciascuna delle
due basi.
[10 cm; 36 cm]
Un trapezio formato da un quadrato la cui
area 484 m2 e da un triangolo rettangolo
isoscele. Calcola larea del trapezio.
[726 m2]
Calcola larea di un trapezio, sapendo che
formato da un quadrato avente il perimetro
di 56 dm e da un triangolo rettangolo isoscele.
[294 dm2]
Un trapezio formato da un quadrato e da
due triangoli rettangoli isosceli. Calcola la
misura delle basi del trapezio, sapendo che
la sua area 5408 cm2. [52 cm; 156 cm]
In un trapezio rettangolo il lato obliquo forma

Palestra matematica
con la base maggiore un angolo di 45.
Sapendo che la somma delle basi misura
135 cm e che una 5/4 dellaltra, calcola
larea del trapezio.
[1012,5 cm2]

399

misura delle basi del trapezio, sapendo che


la sua altezza 60 cm. [50 cm; 110 cm]

400

Un trapezio rettangolo avente langolo acuto


di 45 equivalente a un rombo le cui diagonali misurano 64 cm e 150 cm. Calcola la

In un trapezio rettangolo con langolo acuto di


45 laltezza il triplo della base minore, il
lato obliquo misura 8,48 cm e il perimetro
24,48 cm. Calcola larea del trapezio.
[30 cm2]

Area di una qualsiasi figura piana

[U1.12 D p. 24]

Risolvi i seguenti problemi.

401

Calcola larea del seguente poligono in figura,


sapendo che:
D
EC = 4 cm,
DK = AB = 1,5 cm,
AH @ 2 DK

H
K

404

405

[11,25 cm2]

402

Calcola larea del poligono ABCDE composto


da tre triangoli.
[1080 dm2]

30 dm

20 dm

51 dm

32 dm

403

Calcola larea del


poligono ABCDE, sapendo che: DG = 40 m,
DF @ 2/3 FG, larea di
EFCD 160 m2.
[720 m2]

Il poligono ABCDEF ha larea di 166 m2.


Calcola larea e il perimetro del parallelogrammo sapendo che laltro suo lato 5/4
della sua altezza.
[112 m2; 48 m]

E 4m D

H C

6m
C

F
28 dm

90

37 dm

A
B

21 dm

Calcola larea di ciascuna delle seguenti figure.

406

14m

Calcola il valore approssimato dellarea di ciascuna figura. Lunit di misura 1 u 2.

u2

u2

63

UNIT

Verso le competenze

Hai raggiunto tutti gli obiettivi prefissati? Svolgi gli esercizi e rispondi alle domande.

D Comprendere il concetto di figure equivalenti ed equicomposte


1

Verifica che le figure qui sotto hanno la stessa area. Come si definiscono? Qual larea di
ciascuna figura, prendendo come unit di misura larea del quadratino giallo?

Ricopia le figure 1, 2, 3, ingrandendole del doppio. Scomponi le figure 1 e 3 lungo le linee


tratteggiate e poi componi ciascuna di esse per ottenere la figura 2. Come si chiamano
queste figure? Calcola la loro area, prendendo come unit di misura larea del quadratino
giallo. Che cosa puoi osservare?

Stabilisci se le seguenti frasi sono vere o false, motivando le risposte con alcuni esempi.
Confronta le risposte con quelle dei tuoi compagni e discutine con loro.
a. Il perimetro e larea di una figura piana sono due concetti diversi.
b. Due figure equivalenti sono necessariamente isoperimetriche.
c. Due figure isoperimetriche hanno necessariamente la stessa area.
d. Lunit fondamentale di misura per il calcolo delle aree il centimetro quadrato.
e. Per convertire in centimetri quadrati unarea espressa in decimetri quadrati
si deve eseguire una moltiplicazione per 100.
f. 4,5 m2 sono uguali a 45 dm2.
g. 60 cm2 = 0,6 dm2.

D Determinare larea di semplici figure piane, utilizzando le formule pi comuni


4
5

64

In un rettangolo il perimetro 108 cm e la base doppia dellaltezza.


Calcola larea del rettangolo.

[648 cm2]

Il lato di un quadrato misura 12 cm e larea di un altro quadrato 256 cm2.


Calcola il perimetro e larea del quadrato equivalente alla somma dei due quadrati.
[; 400 cm2]

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

Verso le competenze
6
7

In un rombo la somma delle diagonali misura 60 cm e la minore 2/3 della maggiore.


Calcola larea del rombo, esprimendola in centimetri quadrati.
[432 cm2]
In un triangolo isoscele ABC, la base AB misura 18 cm e laltezza 5/3 della base.
Calcola larea del triangolo.
Traccia dai vertici B e C le parallele ai lati opposti e calcola larea del parallelogrammo
cos ottenuto.
[270 cm2; ...]
Le basi di un trapezio misurano 32 cm e 20 cm, laltezza 5/4 della base maggiore.
Calcola larea del trapezio.
[1040 cm2]

D Determinare larea di semplici figure piane, scomponendole in figure elementari


9

Calcola larea della seguente figura, esprimendola in centimetri quadrati.

1 cm2

D Stimare per difetto o per eccesso larea di una figura delimitata da linee curve
10

IL

Calcola larea della seguente figura esprimendola per difetto in centimetri quadrati.

GIOCO DI

GENIUS

IL TRIANGOLO ROSSO La spiegazione (da p. 1)


Apparentemente, la valutazione non facile: la superficie verde
evidentemente maggiore, ma individuare di quanto pare impossibile.
Il problema, per, pu essere risolto molto semplicemente, se si ha lintuizione
di ruotare il triangolo rosso, come indicato nella seguente figura.
In questo modo, risulta evidente che ognuno dei tre
piccoli triangoli verdi che si sono venuti a creare
uguale a quello rosso. Quindi, la superficie verde
pari a tre volte quella del triangolo rosso.

65

UNIT

Due delle seguenti figure occupano una


superficie di 7,5 cm2. Quali sono?
A AeC

B BeD

C BeC

D AeD

u = 1 cm2

Un rettangolo ha il perimetro di 48 cm
e la base 5/3 dellaltezza. Qual
il primo calcolo che devi fare per trovare
larea del rettangolo?
A 48 : 3 5
B 48 : (5 3)

Un rettangolo e un triangolo rettangolo


sono stati composti per ottenere
le seguenti figure.

Per pavimentare una stanza rettangolare


ho acquistato una moquette da 20 al
metro quadrato, spendendo 960.
Se la lunghezza della stanza di 8 m,
qual la sua larghezza?
A non si pu calcolare perch manca larea

del rettangolo
B 6m

D 48 : [(5 + 3) 2]

C 48 : [(5 + 3) : 2]

6
A

Indica la risposta
esatta e verifica
il punteggio
ottenuto.

Autoverifica

Quale delle seguenti proposizioni vera?


A le figure ottenute hanno tutte lo stesso

perimetro

C 10 m

D 7m

Quale relazione
intercorre tra
larea del quadrato
ABCD e larea
del quadrato AEFC?

B la figura che ha il perimetro maggiore ha anche

area maggiore

ABCD un terzo dellarea del quadrato AEFC

non lo stesso perimetro

A larea del quadrato

C le figure ottenute hanno tutte la stessa area, ma


D la figura A ha il perimetro maggiore

B larea del quadrato AEFC quattro volte larea

Il piano di un tavolo un quadrato avente


il perimetro di 60 cm. Qual larea del
piano del tavolo, espressa in decimetri
quadrati?

C il perimetro del quadrato AEFC quattro volte

del quadrato ABCD

A 240 cm2

C 2,25 dm2

B 225 dm2

D 3,60 dm2

quello del quadrato ABCD


D larea del quadrato AEFC il doppio dellarea

del quadrato ABCD

Note larea e la misura della base di


un triangolo, come si trova la misura
dellaltezza?

Larea della figura vale 459 cm2.


Se AD = 18 cm e
DF = 9 cm, qual
F
E
la misura di EF?
A 12 cm

A si calcola il semiprodotto dellarea e si moltiplica

B 15 cm

per la misura della base


B si divide larea per la misura della base

C 19 cm

C si moltiplica larea per 2 e si divide il prodotto per

D 10 cm

la misura della base


D si moltiplica larea per la misura della base

Esercizio
Risposta

Confronta le tue risposte con quelle riportate in fondo al volume. Per ogni risposta corretta fai una crocetta sulla casella corrispondente.
Risposte corrette: ......../8

66

Hai superato il test se hai risposto correttamente ad almeno 6 esercizi.

U1 IL CALCOLO DELLE AREE

Unit 2

Strumenti digitali
dellunit

Il teorema
di Pitagora
IL

GIOCO DI

Videolezioni

Esercizi
di riepilogo

Autoverifica

Esercizi BES

Esercizio svolto

Esercizi per la
classe virtuale

GENIUS

MATTONELLE PITAGORICHE

1.

2.

3.

La fama del grande matematico greco Pitagora legata


soprattutto al celebre teorema che porta il suo nome
e che afferma: in un triangolo rettangolo, la somma
dei quadrati costruiti sui cateti uguale al quadrato
costruito sullipotenusa.
Una leggenda narra che Pitagora concep tale teorema
mentre era seduto nella sala dattesa del palazzo del
tiranno Policrate di Samo, dal quale doveva essere
ricevuto. Per ingannare lattesa, guardava con attenzione
le mattonelle quadrate del pavimento; allimprovviso,
si accorse che una di queste era divisa in due triangoli
rettangoli isosceli da una fenditura disposta per tutta
la lunghezza di una sua diagonale.
A tuo avviso, come arriv Pitagora a concepire
il proprio teorema da questa semplice osservazione?

Il teorema di Pitagora, che vale per


qualsiasi triangolo rettangolo (e non
solo per quelli isosceli), rappresenta
uno dei pi potenti strumenti
matematici di tutti i tempi.

Se vuoi conoscere subito


la risposta vai a p. 129.

67

IMPARO...

2.1

Videolezione

Il teorema di Pitagora

PENSA

a partire da una fetta di torta


a forma di triangolo
rettangolo, fabio taglia
tre fette quadrate, una su
ogni lato. Offre poi quella
costruita sullipotenusa
a luca e le altre due a
giovanni. luca vorrebbe
fare a cambio. Ha ragione?

Luca ritiene di essere


stato penalizzato
perch ha avuto
una fetta di torta
in meno. Ma sar
davvero cos? Prova
a considerare le
dimensioni delle
fette

Per dimostrare a Luca che si sbaglia, disegniamo un triangolo rettangolo ABC, avente i cateti 3 u
e 4 u e lipotenusa 5 u. Costruiamo su ciascun lato un quadrato, indicandoli rispettivamente con
Q1, Q2 e Q. Dividiamo poi ogni quadrato in quadratini aventi per lato lunit di misura prefissata u.
Osservando la figura notiamo che:
i quadrati Q1 e Q2 costruiti sui cateti sono formati, rispettivamente, da 9 e da 16 quadratini;
il quadrato Q costruito sullipotenusa formato da 25 quadratini;
il numero dei quadratini contenuti nel quadrato Q uguale alla somma dei numeri dei quadratini contenuti nei quadrati Q1 e Q2.

u
Q

C
Q1

a
c
B

A
9 quadratini
16 quadratini
25 quadratini

+
=

Q2

Pertanto risulta:

Q  Q1 + Q 2

[1]

(si legge: Q equivalente alla somma Q1 + Q2.)

La precedente relazione valida per tutti i triangoli rettangoli; infatti Pitagora e i suoi discepoli
dimostrarono che essa si estende a un qualsiasi triangolo rettangolo ed enunciarono quello che si
chiama teorema di Pitagora:
In ogni triangolo rettangolo il quadrato costruito sullipotenusa equivalente alla
somma dei quadrati costruiti sui cateti.
Indicando con a, b, c, rispettivamente, le misure dellipotenusa e dei cateti di un triangolo rettangolo, la relazione [1] si pu scrivere nel seguente modo:
ipotenusa2 = cateto12 + cateto22

a2 = b 2 + c 2

relazione pitagorica

Quindi il teorema di Pitagora pu essere anche enunciato cos:


In ogni triangolo rettangolo larea del quadrato costruito sullipotenusa uguale
alla somma delle aree dei quadrati costruiti sui cateti.
68

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

PROVO
1 Verifica sperimentale

Considera il triangolo rettangolo ABC della figura sottostante


e scrivi il numero dei quadratini che rappresentano:
a. il quadrato costruito sul cateto AB .......................... ;
b. il quadrato costruito sul cateto AC .......................... ;

c. il quadrato costruito sullipotenusa BC ................... .

Verifica poi la validit della relazione:


Q  Q1 + Q2

Q2

B
Q1

Enuncia oralmente il teorema di Pitagora e completa la seguente frase.


In ogni triangolo .................................... il .................................... costruito sullipotenusa ....................................
alla ................................................ dei quadrati costruiti sui ....................................................................

Verifica, mediante lapplicazione del teorema di Pitagora, che i triangoli rappresentati sono
triangoli rettangoli.

ESERCIZIO GUIDATO
15 cm

17 cm

172 = 82 + 152
289 = 64 + ...............

9 cm

8 cm

15 cm
12 cm

24 cm

21 cm

29 cm
20 cm

10 cm

26 cm

Completa.
a. Se in un triangolo i lati misurano 5 cm, 12 cm e 13 cm,
allora il triangolo ........................................................ perch 132 = ................................................
b. Se i lati di un triangolo sono lunghi 6 cm, 13 cm e 15 cm,
allora il triangolo non ................................................ perch 152 ................................................

Prime competenze

Disegna il triangolo rettangolo


i cui cateti sono i segmenti AB e CD
rappresentati qui a lato. Misura
i lati del triangolo che hai ottenuto
e verifica che le tre misure
soddisfano la relazione pitagorica.

AB
CD

ESERCIZI D P. 104

69

UNIT

Imparo il metodo
Videolezione

Due facili dimostrazioni


del teorema di Pitagora

Il teorema di Pitagora stato dimostrato in molti modi. Tra i tanti ne illustreremo due, presentandoli come prove pratiche che potrai eseguire a casa oppure a scuola con la guida del tuo insegnante.

Prima dimostrazione
Su un foglio di compensato disegna i quadrati costruiti sui lati di un triangolo rettangolo
e ritagliali. Poi, servendoti di una bilancia elettronica, verifica che il peso del quadrato pi
grande uguale al peso complessivo degli altri due.

Seconda dimostrazione
Su uno stesso cartoncino disegna:
9 triangoli rettangoli congruenti;
un quadrato Q avente il lato uguale allipotenusa di uno dei triangoli;
un quadrato Q1 avente il lato uguale al cateto minore di uno dei triangoli;
un quadrato Q2 avente il lato uguale al cateto maggiore di uno dei triangoli.
Colora i triangoli tutti con uno stesso colore e i quadrati con colori diversi, quindi ritagliali
e disponili come nelle figure sottostanti.
c
b
b
c

C
b

c
a

A c B

a
a

a
a

c Q1
c

c
b
Figura 2

Figura 1

Q2

b
c

b
Figura 3

Osserva che:
i quadrati delle figure 2 e 3 sono congruenti perch entrambi hanno il lato uguale alla
somma dei cateti b e c del triangolo della figura 1;
togliendo da ciascun quadrato congruente i quattro triangoli rettangoli congruenti, si
ottengono il quadrato Q, nel caso della figura 2, e i quadrati Q1 e Q2, nel caso della figura 3;
le figure ottenute, rappresentate da Q e da Q1 + Q2, sono equivalenti perch differenze
di figure congruenti.

Q2

Abbiamo quindi

Q1

70

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

dimostrato che Q  Q1 + Q2.

Imparo il metodo
Verifica la dimostrazione

Confronta la dimostrazione qui di seguito


presentata con le due dimostrazioni proposte
nella pagina precedente. Quale di esse ti sembra
pi convincente?

2
5
Q

Nella figura a lato si riconosce unaltra


dimostrazione del teorema di Pitagora basata
sullequivalenza di figure equicomposte.
Ricopia su un cartoncino i quadrati Q, Q1
e Q2, ritagliali lungo le linee tratteggiate
e verifica che Q  Q1 + Q2.
Scrivi poi le tue osservazioni sul quaderno.

4
Q1

3
Q2

Desumi la dimostrazione dal disegno

2
1

Quando un triangolo rettangolo si dice isoscele?


....................................................................................
....................................................................................
....................................................................................

....................................................................................

Osserva la figura a lato e spiega in che modo


si pu dimostrare il teorema di Pitagora in
un triangolo rettangolo isoscele.

1
4

3
1

3
Completa la tabella

Inserisci i valori mancanti sapendo che Q1 e Q2


indicano le aree dei quadrati costruiti sui
due cateti di un triangolo rettangolo,
Q indica larea del quadrato costruito
sullipotenusa.

6
7

ESERCIZIO GUIDATO
Q  Q1 + Q2

Q1

Q2

36 cm2

64 cm2

100 cm2

25 dm2

144 dm2

.............

225 m2

.............

625 m2

.............

225 mm2

289 mm2

Ricerca e spiega

In Internet puoi trovare altre dimostrazioni del teorema di Pitagora. Riporta sul tuo quaderno
quella che ti sembra pi semplice ed esponila in classe.
ESERCIZI D P. 104

71

IMPARO...

2.2

Videolezione

Le terne pitagoriche

PENSA

stefano vuole appendere


in un angolo della sua
camera una mensola
triangolare. simone,
che ha un pezzo di legno
triangolare, gli scrive
in un sms le misure dei
lati e gli chiede se quel
pezzo di legno gli pu
andar bene.

Stefano legge il
messaggio con le misure
dei lati: dal punto di vista
delle dimensioni, quel
legno sarebbe perfetto.
Ma per poterlo incastrare
nellangolo deve avere
la forma di un triangolo
rettangolo. Come pu
esserne certo?

Consideriamo tre numeri naturali a, b, c. Essi formano una terna pitagorica se soddisfano la relazione pitagorica a2 = b2 + c2 (dove a il maggiore dei tre numeri).
La terna formata dai numeri naturali 3, 4, 5, per esempio, una terna pitagorica perch:
5 2 = 32 + 42

ossia 25 = 9 + 16

25 = 25

Una terna pitagorica si dice primitiva se i numeri naturali che la compongono sono primi tra loro.
Sono, per esempio, terne primitive le seguenti:
5, 12, 13

8, 15, 17

7, 24, 25

Moltiplicando o dividendo ciascun numero di una terna pitagorica primitiva per uno stesso numero
intero o decimale (diverso da zero) si ottiene ancora una terna pitagorica che si dice terna pitagorica derivata. Per esempio, moltiplicando per 2 i numeri della terna 3, 4, 5, si ottiene la terna 6,
8, 10 che ancora una terna pitagorica, come puoi facilmente verificare. Esistono vari metodi per
formare un numero infinito di terne pitagoriche. Qui di seguito ne illustriamo due.

1. Fissato un numero dispari d maggiore di 1, i numeri di una terna pitagorica si ottengono applicando le seguenti formule:

a=d

ESEMPIO
a=7

b=

d2 1
2

c=

d2 +1
2

Se d = 7, abbiamo:
b=

72 1 49 1
=
= 24
2
2

c=

72 + 1 49 + 1
=
= 25
2
2

I numeri della
terna pitagorica
sono 7, 24 e 25.
Infatti:
252 = 72 + 242

2. Fissato un numero pari p, una terna pitagorica data dalle formule:


a= p

ESEMPIO
a=6

72

b=

p2 4
4

c=

p2 + 4
4

Se fissiamo il numero pari p = 6, abbiamo:


62 4 36 4
b=
=
=8
4
4

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

62 + 4 36 + 4
c=
=
= 10
4
4

I numeri della
terna pitagorica
sono 6, 8 e 10.
Infatti:
102 = 62 + 82

PROVO
1
2

Completa.
Se tre numeri naturali soddisfano il teorema di Pitagora, si dice che formano una ..............................
Completa la tabella, specificando se le terne indicate sono terne pitagoriche.
a

4
5

verifica

i numeri formano
una terna pitagorica?

292 = 202 + 212

20

21

29

16

30

34

............................................

............................................

18

24

30

............................................

............................................

1,6

6,3

6,5

............................................

............................................

841 = 400 + 441

Individua tra le seguenti terne di numeri quelle che sono terne pitagoriche, motivando
la risposta.
s
no
perch ....................................................................................
a. 3 4 5
b. 5 13 15
s
no
perch ....................................................................................
c. 8 15 17
s
no
perch ....................................................................................
d. 21 28 35
s
no
perch ....................................................................................
e. 1,5 2 2,5
s
no
perch ....................................................................................
Una terna di numeri si dice terna pitagorica primitiva quando i numeri naturali che la formano
sono .............................................. tra loro.
Stabilisci quali delle seguenti terne pitagoriche sono primitive:
A 7, 24, 25
C 10, 24, 26
E 9, 40, 41
B 20, 21, 29
D 9,12, 15
F 12, 16, 20

Data una terna pitagorica primitiva, puoi ottenerne infinite altre? Come?

Come si chiamano le terne pitagoriche che si ottengono da quelle primitive?

8
9
10

Scrivi la terna pitagorica derivata dalla terna primitiva 3, 4, 5 moltiplicando per 3 ciascun
numero naturale della terna data.
Data la terna pitagorica primitiva 12, 35, 37, scrivi quattro terne pitagoriche derivate.
Data la terna pitagorica derivata 40, 42, 58, scrivi quella primitiva che le corrisponde dividendo
per 2 ciascun numero della terna.

Prime competenze

11

Completa la tabella in modo da formare una terna pitagorica, partendo dal numero dato.
numero

5 dispari

52 1
b=
= ..................
2

c=

12

.................

............................................

............................................

.................

............................................

............................................

11

.................

............................................

............................................

.................

............................................

............................................

52 + 1
= ..................
2

ESERCIZI D P. 105

73

IMPARO...

2.3

Videolezione

Calcolo delle misure dei lati


di un triangolo rettangolo

PENSA

samuele sta facendo


realizzare per la sua
barca una vela i cui cateti
misurano 27 dm e 36 dm.
vorrebbe decorare il lato
obliquo con una scritta,
ma non ne conosce la
lunghezza. tu sapresti
aiutarlo?

Puoi aiutarlo con il


teorema di Pitagora.
Innanzitutto dovr
calcolare le aree dei
due quadrati costruiti
sui cateti. Sommando
queste due aree avr
uninformazione
importante: quale?

Per aiutare Samuele, disegniamo il triangolo rettangolo e


indichiamo con a, b, c rispettivamente le misure dellipotenusa e dei due cateti.

Scriviamo ora la relazione pitagorica:


a2 = b2 + c2

e da essa ricaviamo:
b2 = a2 c2
c 2 = a2 b2

Estraendo la radice quadrata dei due membri delle precedenti uguaglianze otteniamo:
Memorizza:
per trovare lipotenusa, +
per trovare un cateto,

a = b2 + c 2

per calcolare la misura dell'ipotenusa

b = a2 c 2

per calcolare la misura di uno dei due cateti

c = a2 b2

per calcolare la misura di uno dei due cateti

[1]
[2]
[3]

Per calcolare la misura dellipotenusa di un triangolo rettangolo si estrae la radice


quadrata della somma dei quadrati delle misure dei due cateti.
Per calcolare la misura di un cateto di un triangolo rettangolo si estrae la radice quadrata della differenza tra il quadrato della misura dellipotenusa e il quadrato della
misura dellaltro cateto.
Tornando al problema di Samuele, per aiutarlo a trovare la misura del lato obliquo della sua vela
dobbiamo applicare la formula [1] per il calcolo della misura dellipotenusa:
a = b 2 + c 2 = 272 + 362 = 729 + 1296 = 2025 = 45 (dm)
Risolviamo ora un problema in cui si chiede di trovare la misura di un cateto di un triangolo rettangolo.

ESEMPIO

Calcola la misura di un cateto di un triangolo rettangolo, sapendo che lipotenusa misura 10 cm e che laltro cateto 6 cm.
b = a2 c 2 = 102 62 = 100 36 = 64 = 8 (cm)

74

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

PROVO
1 Finestra sulla realt

Ecco due situazioni in cui si applica il teorema di Pitagora. Esegui


i calcoli e rispondi alle domande. Le misure sono in centimetri.

25

12

200

35

a. Quanto alta la scala? ....................................... b. Quanto lunga la mensola?.......................................

Fai riferimento alla seguente figura e scrivi le formule per il calcolo della misura dellipotenusa,
del cateto AB e del cateto AC.

C
a

b
A

BC =

..............................

AB =

..............................

AC =

..............................

3 Verifica sperimentale Disegna sul tuo quaderno un triangolo rettangolo avente i cateti di
8 cm e 15 cm e misura con un righello la sua ipotenusa. Calcola poi la misura dellipotenusa
mediante lapplicazione del teorema di Pitagora. Hai ottenuto lo stesso risultato?

4 Verso il dibattito

Luca e Alberto decidono di costruire un triangolo rettangolo. Luca


dispone di tre cordicelle lunghe 8 cm, 15 cm e 20 cm, mentre Alberto ha tre listelli di cartone
di 37 cm, 35 cm e 12 cm. Chi dei due potr raggiungere lo scopo prefissato
Luca
Alberto
usando tutto il materiale di cui dispone?
Perch?

5 Usa la creativit

Prendendo spunto dallesercizio 1 inventa una situazione reale in cui si


applica il teorema di Pitagora.

Prime competenze

In ciascuno dei seguenti triangoli rettangoli la misura di un lato incognita. Determinala


mediante lapplicazione del teorema di Pitagora. Ricorda di individuare prima la posizione
dellangolo retto.

24 cm

25 cm

?
?

C
A

A
12 cm

18 cm

20 cm

24 cm

ESERCIZI D P. 106

75

IMPARO...

2.4

Applicazione del teorema di Pitagora


ad alcuni quadrilateri
per la festa del paese, il
sindaco vuole abbellire la
piazza rettangolare con due file
di bandierine lungo le diagonali
e appese ai lampioni posti ai
quattro angoli. il geometra gli
indica la misura dei lati della
piazza: 64 m e 48 m. ci
sufficiente per calcolare la
lunghezza dei fili di bandierine?

Videolezione

PENSA
Ogni fila di
bandierine,
da lampione a
lampione, divider
la piazza in due
parti uguali. Che
forma avranno?
A che cosa
corriponde il filo
di bandierine?

Tutte le volte che in una figura geometrica, tracciando particolari segmenti come unaltezza, una
diagonale, una bisettrice, un raggio..., si ottiene un triangolo rettangolo, si pu applicare il teorema di Pitagora. Iniziamo dai quadrilateri e vediamo come possiamo aiutare il nostro sindaco a
calcolare la lunghezza dei fili di bandierine.

Rettangolo
D

C
d

h
A

Innanzitutto disegniamo il rettangolo della piazza ABCD e tracciamo una


delle diagonali. Osserviamo che il rettangolo risulta diviso in due triangoli
rettangoli congruenti e che ciascuno di essi ha per cateti leDdimensioni del C
rettangolo e per ipotenusa la diagonale. Indichiamo con b e h le misure
delle dimensioni e con d la misura della diagonale del rettangolo, e applid
h
chiamo il teorema di Pitagora a uno dei due triangoli rettangoli:

d = b 2 + h2
b = d 2 h2
h = d 2 b2
A
b
B
Per conoscere la lunghezza di ciascun filo di bandierine, utilizziamo la prima delle precedenti
formule:
d = b 2 + h 2 = 64 2 + 482 = 4096 + 2304 = 6400 = 80 (m)
D
C
Risolviamo
17 ora un problema con la formula inversa.
m
ESEMPIO La diagonale e la base di un campo rettangolare misurano rispetti- D
17 m e 15 m. Quanto misura laltezza?
A 15 m vamente
B
In questo problema utilizziamo la formula per calcolare laltezza.
Quindi abbiamo:

17

15 m

h = d 2 b 2 = 172 152 = 289 225 = 64 = 8 (m)

D
h
A

76

C
d

Parallelogrammo
Tracciamo la diagonale minore di un parallelogrammo e laltezza
relativa alla base.
Osserviamo che possiamo applicare il teorema di Pitagora sia al
triangolo AHD sia al triangolo HBD:

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

AD = AH 2 + DH 2

AH = AD 2 DH 2

DH = AD 2 AH 2

DB = HB 2 + DH 2

HB = DB 2 DH 2

DH = DB 2 HB 2
SEGUE A P. 78

PROVO
1 Finestra sulla realt

Osserva gli oggetti e risolvi i problemi.

d=?
d = 150 cm

h=?
h = 32 cm
b = 24 cm

b = 120 cm
a. Calcola la misura della diagonale della pagina del libro.
h=

b. Calcola la misura dellaltezza della lavagna.

d=

..............................

..............................

= ..............

= ..............

Completa.
Per poter applicare il teorema di Pitagora al rettangolo, occorre tracciare una delle due..............................
Fai un disegno e individua i triangoli rettangoli che si vengono a formare, colorandoli con colori diversi.

3 Verifica sperimentale

Disegna un rettangolo avente le dimensioni di 5 cm e 12 cm,


traccia poi la sua diagonale e misurane la lunghezza con un righello. Determina quindi
la misura della diagonale mediante lapplicazione del teorema di Pitagora. Hai ottenuto
lo stesso risultato?

Completa la seguente tabella, relativa a un insieme di rettangoli, scrivendo ogni volta


la formula corretta per il calcolo dellincognita.
base (b)

altezza (h)

diagonale (d)

16 cm

12 cm

d = b 2 + h 2 = 16 2 + ........... = ...........

10 cm

24 cm

d = ......................

b = ......................

15 dm

39 dm

24 mm

7 mm

d = ......................

2m

h = ......................

2,5 m

Dato il parallelogrammo ABCD, indica i cateti e lipotenusa


di ogni triangolo rettangolo che puoi individuare.
Calcola poi la misura del lato AD, sapendo che
AH = 9 cm e DH = 12 cm.
[15 cm]

6 Usa la creativit

Inventa una semplice situazione problematica in cui occorre applicare


il teorema di Pitagora al rettangolo.

Prime competenze

7
8

Un rettangolo ha la base di 30 cm e la diagonale di 34 cm. Il perimetro :


A 64 cm
B 98 cm
C 92 cm
D 45 cm
Un rettangolo ha laltezza di 20 cm e la diagonale di 25 cm. Larea :
A 500 cm2
B 300 cm2
C 200 cm2
D 300 cm

ESERCIZI D P. 110

77

IMPARO...

2.4
Quadrato

Disegniamo un quadrato ABCD e tracciamo una delle due diagonali.


D
C

La diagonale BD divide
il quadrato in due triangoli
rettangoli isosceli congruenti.

Osserviamo che il quadrato risulta scomposto in due triangoli rettangoli isosceli congruenti e che
ciascun triangolo ha per cateti i lati del quadrato e per ipotenusa la diagonale.
Indichiamo con l la misura del lato del quadrato, con d la misura della diagonale e applichiamo il
teorema di Pitagora a uno dei due triangoli rettangoli:
d = l2 + l2 = 2 l2 = 2 l2 = 2 l = l 2
In definitiva, la formula che consente di calcolare la misura della diagonale di un quadrato, conoscendo la misura del lato, :

d=l 2

formula diretta

Ricordando che 2 un numero irrazionale e che il suo valore approssimato per difetto a meno di
un centesimo 1,41, si ha:
d = l 1,41
La misura della diagonale di un quadrato si ottiene moltiplicando la misura del suo
lato per la radice quadrata di 2.
Dalla formula scritta sopra si ricava la seguente formula inversa:
l=

d
d
ossia l =
2
1,41

formula inversa

La misura del lato di un quadrato si ottiene dividendo la misura della diagonale per
la radice quadrata di 2.

ESEMPIO

Un campo di forma quadrata avente il lato di 40 m diviso da un


solco che congiunge due vertici opposti del campo. Quanto misura questo solco?

C
d

Per rispondere, applichiamo la formula diretta:

d = l 2 = 40 1,41 = 56,4 (m) misura approssimata


oppure d = l 2 = 40 2 (m) misura esatta
Facciamo un esempio con la formula inversa.

ESEMPIO

La diagonale di un quadrato lunga 6 2 cm. Quanto misura il lato?


l=

78

d
6 2
=
= 6 (cm)
2
2

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

Osserva come semplifico la 2 .

A l = 40 m B

PROVO
9 Finestra sulla realt

Facendo le pulizie, Giulio percorre in diagonale


il pavimento quadrato del suo soggiorno. Se conta 10 passi e ogni passo di
circa 60 cm, quanto misura allincirca il lato di tale pavimento?
[ 4 m]

10

Tracciando una delle due diagonali di un quadrato, quali figure geometriche


si ottengono? Fai un disegno e indicale, colorandole con colori diversi.
La diagonale di un quadrato lo divide in due ...............................................................

11 Verifica sperimentale

Disegna un quadrato di lato 12 cm e misura con un righello la sua


diagonale. Calcola poi tale diagonale applicando la formula d = l 2 e verifica che i due
risultati si approssimano luno allaltro.

13

d = ....................

d = ....................

25 mm

14 cm

Calcola la misura della diagonale di ciascuno dei seguenti quadrati nei due modi possibili.
Scrivi ogni volta la formula diretta.

20 cm

12

Calcola la misura del lato di ciascuno dei seguenti quadrati, di cui data la misura della
diagonale. Scrivi ogni volta la formula inversa.

ESEMPIO

d = 7 2 cm

l=

7 2
d
=
= 7 (cm)
2
2

dl = 11 2 cm
d = 14,14 cm
d = 9 2 cm
d = 11 2 cm
d = 28,2 cm
d = 14,14 cm
14 Il dperimetro
di
un
quadrato

52
cm.
Calcola
la misura
sua diagonale.
21,21
d della
= 9 2 cm
l=
=
= .................
d
=
28,2
cm
2 1, 414
ESERCIZIO GUIDATO
21,21
d misura
Prima calcola
la
del
lato:
l
=
.................. . Quindi, d = ..................
l=
=
= .................
2 1, 414

15

d = ....................

d
l d = 11 2 cm
d = 14,14 cm
d = 9 2 cm
d = 28,2 cm

21,21
d
=
=
= ..
[13 2 lcm]
2 1, 414

Un quadrato ha larea di 784 cm2. La misura della sua diagonale :


A 56 cm
B 28 2 cm
C 28 cm

Prime competenze

16

Il lato di un quadrato misura 15 cm. Calcola la lunghezza della diagonale ed esprimila nei
due modi possibili. Quale ti sembra pi facile? Quale valore assegniamo alla

0, 01

2 ? ..............

[21,15 cm; 15 2 cm]

ESERCIZI D P. 113

79

IMPARO...

2.5

Videolezione

Applicazione del teorema


di Pitagora ai triangoli

PENSA

il signor mario, che abita


nel sottotetto di una casa
con tetto a due falde, deve
rifare il soffitto a travi
del suo appartamento e
vuole perci conoscere
la sua superficie. come
prima cosa misura il punto
pi alto. perch?

Quale forma
ha il sottotetto?
A che cosa
corrisponde il
soffitto inclinato?
A che cosa
corrisponde
laltezza del punto
pi alto del soffitto?

Triangolo isoscele

Per comprendere il ragionamento del signor Mario, disegniamo un triangolo isoscele ABC (corrispondente al sottotetto) e tracciamo laltezza CH relativa alla base (corrispondente al punto pi alto del soffitto).
Notiamo che laltezza divide il triangolo ABC in due triangoli rettangoli congruenti, ciascuno dei quali ha per cateti
laltezza e la met della base del triangolo
isoscele e per ipotenusa il lato obliquo.

b
2

h
H

Laltezza CH divide il triangolo


isoscele ABC nei triangoli
rettangoli congruenti AHC e BHC.

b
Indicando con h, ed l, rispettivamente, le misure dei cateti e dellipotenusa di ciascun triangolo
2
rettangolo e applicando il teorema di Pitagora, si ha:
b 2
l = h2 +
2

per calcolare la misura del lato

[1]

b 2
h = l2
2

per calcolare la misura dellaltezza

[2]

b
2
2
= l h
2

per calcolare la misura di met base

[3]

Tornando al signor Mario, per calcolare la misura del soffitto, dovr misurare la base del sottotetto
e laltezza massima del soffitto e poi applicare la prima formula tra quelle elencate sopra.

Risolviamo ora un problema in cui c da applicare la formula per il calcolo


della misura dellaltezza di un triangolo isoscele.

ESEMPIO

Il lato e la base di un triangolo isoscele misurano rispettivamente 13 cm e 10 cm. Calcola la misura dellaltezza.
2

b
10
h = l 2 = 132 = 169 25 = 144 = 12 (cm)
2
2
80

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

h=?
l = 13 cm

b = 10 cm

SEGUE A P. 82

PROVO
1 Verifica sperimentale

Disegna sul tuo quaderno un triangolo isoscele avente la base


di 6 cm e laltezza di 4 cm. Misura con un righello il lato del triangolo e poi calcola la sua
misura applicando la formula che hai studiato. Le due misure coincidono?

2
3

In un triangolo isoscele, tracciando laltezza relativa alla base, esso risulta diviso in due
......................................... . Sul tuo quaderno fai il disegno e colora le due parti con colori diversi.
Considera il triangolo rettangolo HBC, ottenuto tracciando laltezza
relativa alla base del triangolo isoscele ABC, e individua i cateti e
lipotenusa. A quali elementi del triangolo isoscele corrispondono?
Il cateto ........................... corrisponde alla met della ........................................
Il cateto ........................... corrisponde all ..............................................................
Lipotenusa .................... corrisponde al ................................................................

Calcola la misura del lato di ciascun triangolo isoscele, scrivendo sul tuo quaderno ogni volta
la formula corretta.

ESERCIZIO GUIDATO
l=?

h = 24 cm

b
64
l = h 2 + = 24 2 +
2
2

b = 64 cm

24 2 + 32 2 =

.......................

= ......................

C
l=?

C
h = 36 cm

l=?

A b = 30 cm B

C
l=?

h = 9 dm
b = 24 dm

h = 8 cm
b = 30 cm

Calcola la misura dellaltezza di ciascun triangolo isoscele, scrivendo sul tuo quaderno ogni
volta la formula corretta.

C
l = 29 cm

l = 25 cm

b = 30 cm

l = 26 cm
h=?

h=?

h=?
A

b = 40 cm

A b = 20 cm B

Prime competenze

Calcola la misura mancante di ciascun triangolo isoscele, scrivendo sul tuo quaderno
ogni volta la formula corretta.

C
C
l = 15 cm
h = 12 cm
A

b=?

h= ?
A

b = 48 cm

l=?

l = 30 cm

h = 2,4 cm
B

b = 0,36 dm
ESERCIZI D P. 114

B
81

IMPARO...

2.5
Triangolo equilatero

Disegniamo un triangolo equilatero ABC e tracciamo laltezza CH relativa al lato AB.

C
h
A

l
l B
2

Il triangolo risulta diviso in due triangoli rettangoli congruenti i cui cateti sono laltezza e la met del lato del triangolo equilatero e lipotenusa il lato
del triangolo ABC.
l
Indicando con h, , l, rispettivamente, le misure dei cateti e dellipotenusa
2
del triangolo rettangolo HBC e applicando il teorema di Pitagora, si ha:
2

l2
l
h = l2 = l2
=
2
4
ossia h =
Poich

l
3
2

4l 2 l 2
3l 2
=
=
4
4

3
l
l = 3
4
2

formula diretta

0, 01

3 = 1,73, si ha che h =

l
1,73.
2

La misura dellaltezza di un triangolo equilatero si ottiene moltiplicando la met


della misura del suo lato per la radice quadrata di 3.
Utilizziamo la formula diretta per risolvere un facile problema.

ESEMPIO

Nella segnaletica stradale per indicare un pericolo si usa un triangolo equilatero. Quanto misura laltezza del segnale se il lato del triangolo di 60 cm?
l
60
3=
1,73 = 51,9 (cm) (misura approssimata)
2
2
oppure
h=

h=

l
60
3=
3 = 30 3 (cm) (misura esatta)
2
2

Dalla formula diretta si ricava quella inversa:


2h
formula inversa
l=
3
Per calcolare la misura del lato di un triangolo equilatero si divide il doppio della misura dellaltezza per la radice quadrata di 3.
Risolviamo ora un problema in cui si chiede la misura del lato di un triangolo equilatero, sapendo
la misura dellaltezza.
6 3 ( cm
ESEMPIO Calcola
la )misura di un lato del triangolo equilatero di altezza 6 3 cm .

2 h 26 3
l=
=
= 12 (cm)
3
3

l=

2 h 26 3
=
= 12 (cm)
3
3

Osserva come semplifico la 3 .

82

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

PROVO
7 Finestra sulla realt

Il pap di Francesco, per un guasto alla sua


auto, parcheggia al bordo della strada. Per segnalare lostacolo
sistema a una certa distanza il triangolo di emergenza, che vedi nella
foto. Il lato del triangolo misura 60 cm. Qual larea del triangolo?

Il triangolo equilatero. Usa la formula


l
h = 3 e poi... A = ....................
2

Completa.
Tracciando laltezza relativa a un lato di un triangolo equilatero,
questultimo viene diviso in due .........................................................................
......................................................................................................................................

Fai il disegno e colora le due parti con colori diversi. Poi in ciascuna
indica i cateti e lipotenusa.

9 Verifica sperimentale

Disegna un triangolo equilatero avente il lato di 8 cm e traccia


laltezza relativa a un suo lato. Misura con un righello tale altezza e calcola poi la sua misura
applicando la formula che hai studiato. Confronta i due risultati approssimati a meno di un
decimo. Sono coincidenti?

10

11
12
13

Completa la seguente tabella, relativa a un insieme di triangoli equilateri, scrivendo ogni volta
la formula corretta per il calcolo dellincognita.
l (cm)

h (cm)

10 cm

l
10
h = 3 = 3 = .................
2
2

...................................

31 3

...................................

...................................

...................................

13 3

p (cm)
...................................
...................................

21
...................................

Un triangolo equilatero ha laltezza di 21,65 cm. Calcola la misura del lato.


[ 25 cm]
48 3 cm
Un triangolo equilatero ha laltezza di 24 3 cm. Il perimetro :
A 48 3 cm
B 42 3 cm
C 72 cm
D 144 cm
Verifica
42 3che
cmil perimetro di un triangolo equilatero la cui altezza 12,11 cm corrisponde
a 42 cm.

Prime competenze

14

Un triangolo equilatero ha il lato di 16 cm. Calcola la misura dellaltezza ed esprimila


nei due modi possibili. Quale ti sembra pi facile? Quale valore assegniamo alla

0, 01

3?

[ 13,8 cm; 8 3 cm [
ESERCIZI D P. 116

83

IMPARO...

2.6

Videolezione

Applicazione del teorema di Pitagora al rombo


PENSA
anna sta costruendo un
aquilone: ha gi montato
la struttura usando due
asticelle di legno lunghe
60 cm e 80 cm. ora taglia
quattro pezzi di stoffa
triangolari di colori diversi
che, uniti insieme, fungeranno
da vela. che misure hanno?

Le quattro parti in cui


diviso laquilone sono
triangoli rettangoli.
Il cateto maggiore
la met dellasticella pi
lunga; quello minore
la met dellasticella
pi corta. Perci per
calcolare il lato

Disegniamo un rombo ABCD e tracciamo le sue diagonali. Osserviamo che il rombo risulta diviso in quattro
triangoli rettangoli congruenti.
Ogni triangolo ha per cateti le semidiagonali del rombo
e per ipotenusa il lato.
Indicando con d1 e d2 le misure delle diagonali del rombo e con l la misura del lato, applichiamo il teorema di
Pitagora al triangolo rettangolo AOB:
2

d1
d2
+

l=
2
2

d 2
d1
= l2 2
2
2
d2
d
= l2 1
2
2

d2
2

O d1

2
C

per calcolare la misura del lato

[1]

per calcolare la misura della semidiagonale maggiore

[2]

per calcolare la misura della semidiagonale minore

[3]

Per calcolare il lato dellaquilone, che corrisponde allipotenusa di ciascuno dei quattro triangoli
rettangoli che lo compongono, applichiamo la formula:
2

d d
60 80
l = 1 + 2 = + = 302 + 402 = 900 + 1600 = 2500 = 50 (cm)
2 2
2 2
Ecco invece un esempio in cui si applica la formula per il calcolo della misura della semidiagonale
maggiore.
D
m
ESEMPIO Calcola larea di un rombo sapendo che il lato misura 10 cm
0c
1
e la diagonale minore 12 cm.
l = d 2 = 12 cm
.
Calcoliamo prima la misura della semidiagonale maggiore:
C
A
O
2
2
d1
d2
12
2
2
= l = 10 = 100 36 = 64 = 8 (cm)
2
2
2
B
Quindi:
A=
84

d1 = 8 2 = 16 (cm)

d1 d 2 16 12
=
= 96 (cm2 )
2
2

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

PROVO
1 Finestra sulla realt

Questi orecchini hanno la forma di un rombo.


Il lato misura 25 mm e la diagonale maggiore 48 mm. Quanto misura
laltra diagonale? Qual larea di ciascun orecchino?
Calcoliamo la misura della semidiagonale maggiore, usando
le lettere della figura.
B

BD 48
=
= 24 (mm)
2
2
BD 48
OB =
= il teorema
= 24 (mm)
Applichiamo
di Pitagora al triangolo rettangolo AOB
2 22 2
2
= AB laOB
= 25
............. = ............. = .............
eOA
calcoliamo
misura
di OA.
OB =

2
2
AC = .............
OA = AB OB = 252 ............. = ............. = .............
Area = .............
AC = .............
Area = .............

[14 mm; 336 mm2]

2 Verifica sperimentale

Disegna sul tuo quaderno un rombo avente le diagonali


di 12 cm e 16 cm e misura con un righello il suo lato. Calcola poi la misura del lato mediante
lapplicazione del teorema di Pitagora. Hai ottenuto lo stesso risultato?

Completa le seguenti tabelle, relative a un insieme di rombi (l, d1, d2 indicano, rispettivamente,
le misure in centimetri del lato e delle diagonali). Scrivi sul tuo quaderno ogni volta la
formula corretta.
a. l (cm)

d1 (cm)

d2 (cm)

b. l (cm)

d1 (cm)

d2 (cm)

............

30

16

17

............

16

26

............

20

20

32

............

15

............

18

............

32

24

Verifica eseguendo i calcoli che il perimetro di un rombo le cui diagonali misurano 72 cm


e 54 cm uguale a 180 cm.

Prime competenze

Calcola la misura incognita di ciascun rombo, scrivendo ogni volta la formula corretta
per il calcolo dellincognita.

l=?

d2 = ?
d1 = ?

d1 = 24 cm
d 2 = 18 cm
l = ...............

l = 29 cm
d 2 = 40 cm
d1
= ...............
2

l = 34 cm
d1 = 60 cm
d2
= ...............
2

ESERCIZI D P. 117

85

IMPARO...

2.7

Videolezione

Applicazione del teorema


di Pitagora ai trapezi

PENSA

lo zio luca ha ereditato un


campo a forma di trapezio
rettangolo. Vuole verificarne
le dimensioni, ma riesce
a misurare solo le basi
e il lato perpendicolare
perch lungo il lato
obliquo la vegetazione
troppo fitta.
come pu ricavare
questo lato?

Il trapezio rettangolo
pu essere diviso in
due diverse figure,
una delle quali un
triangolo rettangolo.
Il lato che dobbiamo
ricavare corrisponde
allipotenusa. A che
cosa corrisponde
laltezza del trapezio?E
la differenza tra le basi?

Trapezio rettangolo
Disegniamo un trapezio rettangolo ABCD e dal vertice C
conduciamo laltezza CH relativa alla base maggiore.
Osserviamo che il trapezio risulta diviso nel rettangolo
AHCD e nel triangolo rettangolo BHC.
I cateti del triangolo rettangolo BHC sono laltezza (h) e la
differenza delle basi (b1 b2), mentre lipotenusa il lato
obliquo (l) del trapezio.

b2

l
b1 b2

b1

Quindi, applicando il teorema di Pitagora, otteniamo le seguenti formule:


l = h2 + (b1 b2 ) 2

h = l 2 (b1 b2 ) 2

b1 b2 = l 2 h 2

Se il campo dello zio Luca ha le basi che misurano 13 m e 7 m e il lato


perpendicolare misura 8 m, quanto misura il lato obliquo?

h = 8m

Per ricavarlo dobbiamo applicare la formula:


2

b1 = 7 m
l= ?
b2 = 13 m

l = h + (b1 b2 ) = 8 + (13 7) = 64 + 36 = 100 = 10 (m)

Osserviamo che, se nel trapezio rettangolo ABCD tracciamo la diagonale BD, si ottiene il triangolo rettangolo BAD, mentre tracciando la diagonale AC si forma il triangolo rettangolo ACD. In
ciascuno di tali triangoli possiamo applicare il teorema di Pitagora, considerando le opportune
misure.

D
h
A

86

C
d1
b1

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

h
B

b2

d2
B

SEGUE A P. 88

PROVO
1 Verifica sperimentale

Disegna un trapezio rettangolo e traccia laltezza relativa alla base


maggiore. Misura con un righello la base maggiore, la base minore, il lato obliquo e laltezza
di tale trapezio. Verifica poi che la misura del lato obliquo la stessa (approssimata a meno
di un decimo) di quella che si ottiene mediante il teorema di Pitagora.

Indica quali sono i cateti e lipotenusa del triangolo rettangolo BHC ottenuto tracciando
laltezza relativa alla base maggiore del trapezio rettangolo ABCD e specifica a quali
elementi del trapezio corrispondono.

Il cateto .................................. corrisponde alla

...................................

Il cateto .................................. corrisponde alla ....................................

..........................

corrisponde al .......................................

Calcola la misura incognita di ciascun trapezio rettangolo, scrivendo ogni volta la formula
corretta per il calcolo dellincognita. Le misure sono in centimetri.
l=

12

Lipotenusa

l = ?h =

...............

12
l=?

...............

l=?
5
12
l = b...............
h=
1 - b2
5
5
b1 - b2
b1 - b2

hb1=?b2 =

17
...............

29
21
17
29
8
29
21
21
...............
b b = ...............
b 1 - b2 = ?
8 1 b21 - b28
b2
l b=1 -...............
bb1 1-b2b2== ?...............
bh1=- b...............
b 1 - b2 = ?
2

h=?

17h = ?

Completa la seguente tabella, relativa a un insieme di trapezi rettangoli (l, h, b1 b2 indicano,


rispettivamente, le misure del lato obliquo, dellaltezza e della differenza tra le basi). Scrivi
sul tuo quaderno ogni volta la formula corretta.
l (cm)

h (cm)

l = h 2 + (..................) 2 = 12 2 + .................. = ..................

12 cm

b1 b2 (cm)

5 cm

10

............................

15

............................

............................

1,2

3,5

............................

1,4

Prime competenze

Calcola il perimetro e larea di un trapezio rettangolo avente la base


maggiore di 23 cm, la base minore di 7 cm e il lato obliquo di 20 cm.

Dati

7 cm
D

Incognite

20 cm

AB = 23 cm
p=?
CD = 7 cm
A=?
BC =
HB
= 20
AB cm
CD = .......................................

Calcoliamo la misura della differenza delle basi, usando le lettere della figura.

H
23 cm

HB = AB CD = .......................................
Applichiamo il teorema di Pitagora al triangolo rettangolo BHC e calcoliamo la misura CH.
CH = BC 2 HB 2 =

............. .............

p = .............

A = .............

............. .............

p = .............

A = .............

[62 cm; 180 cm2]


2

CH = BC HB =

ESERCIZI D P. 118

87

IMPARO...

2.7
Trapezio isoscele

Disegniamo un trapezio isoscele ABCD e conduciamo dai vertici C e D le altezze CH e DK. Osserviamo che il trapezio risulta formato dal rettangolo CHKD e dai due triangoli congruenti AKD e BHC.

b2 C
l

h
A

H b1 - b2 B
2

K
b1

Applichiamo il teorema di Pitagora a uno dei due triangoli rettangoli, per esempio BHC, tenendo
conto che i cateti hanno per misure laltezza h e la met della differenza delle basi b1 b2 e lipote2
nusa ha come misura quella del lato obliquo (l).
Otteniamo le formule:
b1 b2

l = h2 +
2

ESEMPIO

b1 b2

h = l2
2

b1 b2
= l 2 h2
2

Una poltrona dal design moderno ha lo schienale a forma di trapezio isoscele. Quanto misura il suo lato se le
basi sono lunghe 54 cm, 24 cm ed alto 36 cm?
2

2
b1 b2
54 24
l = h2 +
= 362 +
=

2
2

= 362 + 152 = 1296 + 225 = 1521 = 39 (cm)

Possiamo infine osservare che, se nel trapezio isoscele ABCD tracciamo, oltre allaltezza, anche una
delle diagonali, per esempio BD, otteniamo il triangolo rettangolo BKD a cui possiamo applicare il
teorema di Pitagora, considerando opportunamente le misure dei cateti e dellipotenusa.

b2

h
A

88

b1 - b2 K
2

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

B
b1

PROVO
6 Finestra sulla realt

Le case giapponesi
che si ispirano allo stile tradizionale hanno
spesso il tetto a forma di trapezio isoscele.
In questo caso il perimetro 26 m, il lato
obliquo misura 5 m e le basi sono una il triplo
dellaltra. Calcola larea.
[24 m2]
Dal perimetro sottrai le misure dei lati

7
8

In quante figure geometriche risulta scomposto un trapezio isoscele se tracciamo le altezze


relative alla base maggiore? A quali si pu applicare il teorema di Pitagora? Prima
di rispondere fai il disegno sul tuo quaderno.
Individua i cateti e lipotenusa del triangolo rettangolo BHC e completa le relative frasi.
a. I cateti sono i segmenti .......... e .......... ; essi corrispondono, rispettivamente, all .........................................
e alla .................................................................................. del trapezio .........................................................................
b. Lipotenusa il segmento ..................... e corrisponde al ........................... obliquo del trapezio ...................

C
h

9 Verifica sperimentale

Il trapezio ABCD isoscele.

H b1 - b2 B
2

Disegna un trapezio isoscele e traccia una delle due altezze.


Servendoti di un righello, misura le basi, il lato obliquo e laltezza di tale trapezio. Verifica
poi che la misura dellaltezza la stessa (approssimata a meno di un decimo) di quella che si
ottiene mediante lapplicazione del teorema di Pitagora.

Prime competenze

10

Indica quale fra le tre opzioni proposte la soluzione del problema indicato a fianco.
trapezio isoscele
b2

incognita
C
h

b1
D b2 C
l

h
A

b1

D b2 C
h
K
H
b1

l
B

b1 = 37 cm
b2 = 21 cm
h = 15 cm
p=?

88 cm

94 cm

92 cm

l = 29 cm
b1 = 57 cm
b2 = 15 cm
h=?

20 cm

18 cm

32 cm

b1 = 68 cm
l = 26
h = 10
b2 = ?

16 cm

20 cm

24 cm

ESERCIZI D P. 121

89

IMPARO...

2.8

Applicazione del teorema di Pitagora


ai triangoli rettangoli
paolo sta navigando di notte
con la sua barchetta quando
viene investito dal fascio
di luce del faro. sapendo
che il raggio forma con
il livello del mare un angolo
di 45 e che lungo 150 m,
riesce a calcolare la sua
distanza dalla costa.
sapresti dire come fa?

Videolezione

PENSA
Il faro,
perpendicolare
alla superficie
del mare, crea
con questa un
angolo retto
di un triangolo
rettangolo. A che
cosa corrisponde
lipotenusa?

Triangolo rettangolo con angoli acuti di 45


Paolo riesce a calcolare la sua distanza dalla costa applicando il teorema di Pitagora. Le formule che
abbiamo trovato per il quadrato valgono infatti anche per il triangolo rettangolo avente gli angoli
acuti di 45.
Vediamo insieme perch, esaminando la figura.

45

Il triangolo rettangolo ABC, che ha gli angoli acuti di 45, la met del quadrato ABDC avente per lato un cateto del triangolo rettangolo e per diagonale
lipotenusa. Quindi, indicando con l e d, rispettivamente, la misura del cateto e
quella dellipotenusa, si ottengono le formule gi viste per il quadrato:
d=l 2

l=

d
2

dove

0,01

2 = 1,41

Per calcolare la distanza dalla base del faro, Paolo applica pertanto la formula
150
d
l=
=
m 106 m
2 1, 41

Triangolo rettangolo con angoli acuti di 30 e 60

Le formule che abbiamo trovato per il triangolo equilatero valgono


per il triangolo rettangolo avente gli angoli acuti di 30 e 60.
Infatti, si pu constatare che il triangolo rettangolo ABC con gli
e ABC,
rispettivamente, di 30 e 60, la met del
angoli ACB
triangolo equilatero DBC avente per lato lipotenusa di ABC.
I due cateti del triangolo ABC sono quindi congruenti, rispettivamente, allaltezza e alla met del lato del triangolo equilatero. Indicando con l la misura dellipotenusa, con h la misura del cateto AC
l
e con
la misura del cateto AB, si ottengono le stesse formule
2
trovate per il triangolo equilatero:
h=

90

l
3
2

l=

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

2h
3

dove

0,01

3 = 1,73

30

l
60

l
2

In un triangolo rettangolo
con gli angoli acuti
di 30 e 60
il cateto opposto
allangolo di 30
la met
dellipotenusa.

PROVO
1 Finestra sulla realt

Lo scivolo mostrato in fotografia


alto 2,5 m e forma con il terreno un angolo di 45.
Qual la lunghezza dello scivolo? Quanti metri percorre
la piccola Chiara se scivola 15 volte?
[3,5 m; ]

2
3
4
45

Come si chiama un triangolo rettangolo che ha gli angoli


acuti di 45?
A regolare
B isoscele
C scaleno
Un quadrato diviso dalla diagonale in due triangoli rettangoli congruenti. Di che tipo
di triangoli si tratta? Quanto misurano gli angoli acuti di ciascuno di essi? Quali sono i cateti
e qual lipotenusa di tali triangoli? Esegui il disegno sul tuo quaderno.
Calcola la misura incognita di ciascuna figura, approssimando i risultati a meno di un
centesimo. Scrivi di volta in volta la formula corretta.
45
45

d = ? dd == ??
45

45

45
45

45
45

l = ? ll == ??

d = ....................

l = ....................

d = ....................

Calcola le misure incognite di ciascuna figura, approssimando i risultati a meno


di un centesimo.
60

h =?

l = 8 cm

30

60

l =?
2

60

3 dm

h = 10 cm

30

45
45

6,5 dm
dm
==6,5
l = 6,5ll dm
= ? dd == ??
45 d45
45

cm cm
11,28
cm
dd == 11,28
d = 11,28

==10
l = 10llcm
10cm
cm

45

45
45

45

30

Limbarcazione che vedi in fotografia si sposta dal punto C


al punto B della riva opposta. Quanti metri percorre?
[34 m]

C
60
17 m

Prime competenze

Dati

Incognite

BC = 10 (cm)

AB = ?
AC = ?

BC .......
AB =
=
= .................. (cm)
2
2
AC = ..................

C
30

cm
10

Calcola le misure dei cateti di un


triangolo rettangolo con gli angoli
acuti di 30 e 60, sapendo che
lipotenusa misura 10 cm.
Fai riferimento alle indicazioni
letterali della figura a fianco.

60

A
ESERCIZI D P. 124

B
91

IMPARO...

2.9

Videolezione

Distanza tra due punti

PENSA

per la sua ricerca


di scienze, lea sta
esaminando un
diagramma cartesiano
e vuole conoscere
la distanza tra
i due punti A e B.
come pu fare?

Dopo aver tracciato dai punti


A e B le parallele agli assi,
traccia anche il segmento AB.
Le intersezioni tra queste
linee creano delle forme
geometriche. Ne riconosci
qualcuna che pu aiutare Lea?

Fissiamo sul piano cartesiano i punti A(2; 2) e B(6; 5). Congiungendoli, otteniamo il segmento AB
che rappresenta la loro distanza. Per determinare la misura di AB, basta applicare il teorema di
Pitagora al triangolo rettangolo ACB, i cui cateti AC e CB si ottengono conducendo da A e da B le
parallele agli assi come nel disegno sotto.

y
5
4
3
2
1

Dalla figura risulta che il segmento AC uguale a (6 2) u = 4 u,


cio alla differenza tra lascissa di C e lascissa di A, e che BC
uguale a (5 2) u = 3 u, cio alla differenza tra lordinata di B e
lordinata di C. Quindi si ha che:

.B
.C

A.

O 1 2 3 4 5 6

AB =

AC 2 + BC 2 = (6 2)2 + (5 2)2 =

= 4 2 + 32 = 16 + 9 = 25 = 5 (u )

Indicando con xB e xA rispettivamente lascissa del punto B e lascissa del punto A e con yB e yA
lordinata di B e lordinata di A, si ha la formula generica per la misura della distanza tra due punti:
AB = ( x B xA ) 2 + ( y B yA ) 2
ascissa di B
ascissa di A

ordinata di A
ordinata di B

La misura della distanza tra due punti del piano cartesiano uguale alla radice quadrata
della somma dei quadrati delle differenze tra le ascisse e tra le ordinate dei due punti.

y
3
2
1

Nel caso in cui il segmento AB sia parallelo allasse x, i due punti A e B


hanno la stessa ordinata, pertanto la formula scritta sopra diventa:

O 1 2 3 4 5 x
y
5
4
3
2
1
92

.B
.

AB = x B xA = 5 2 = 3 ( u )

.B

A.

ascissa di B

ascissa di A

= y B yallasse
= 5 1 = 4i due
u
Infine, se il segmento AB AB
parallelo
AB
= x B xAA = 5 2y,
= 3 (( u)) punti A e B hanno
la stessa ascissa, pertanto la formula assume la seguente forma:
AB = y B yA = 5 1 = 4 ( u )

ordinata di B

ordinata di A

Riepilogando:
se il segmento AB parallelo allasse x, la misura della distanza tra A
e B uguale alla differenza tra le ascisse dei punti B e A;
se il segmento AB parallelo allasse y, la misura della distanza tra A
e B uguale alla differenza tra le ordinate dei punti B e A.

A
OU21 IL2 TEOREMA
3 4 x DI PITAGORA

PROVO
1 Finestra sulla realta Quanto dista
laereo A dal punto C della pista? Completa.
AC =

AB + BC = .........................

Completa.
a. La misura della distanza tra due punti A e B
si trova con la formula generica:

A
3 km

AB = ..............................................................................
b. La misura della distanza tra i punti R (9; 2)
ed S(15; 10) rispetto allunit di misura u

B
C

4 km

RS = ...............................

Completa il procedimento risolutivo per


il calcolo della distanza tra i punti A(2; 5)
e B (14; 10), dopo averli rappresentati su
un piano cartesiano (u = 1 cm).
[13 cm]

AB = (x B .......)2 + (....... yA )2 =
= (14 2)2 + (10 .......)2 = .......

Completa la tabella.
coppia di punti

distanza tra i due punti (cm)

A(3; 2) e B(9; 10)

AB =

A(4; 1) e B(9; 13)

....................................................................................................................................

A(1; 3) e B(7; 11)

....................................................................................................................................

A(3; 5) e B(7; 8)

....................................................................................................................................

A(2; 3) e B(11; 15)

....................................................................................................................................

A(4; 0) e B(11; 24)

....................................................................................................................................

A(0; 0) e B(5; 12)

....................................................................................................................................

................................................

.............................................

5 Verifica sperimentale

Disegna su un piano cartesiano il segmento AB avente per estremi


i punti A(3; 2) e B(18; 10) e misurane la lunghezza con un righello. Calcola poi la misura di AB
mediante lapplicazione della formula della distanza tra due punti. Hai ottenuto lo stesso
risultato?

Completa.
a. La misura della distanza tra due punti aventi la stessa ordinata uguale alla differenza tra

...................

..................................................................................................................................................................................................

b. La misura della distanza tra due punti aventi la stessa ascissa uguale alla

...............................................

.............................................................................................................................................................................................

7
8

Rappresenta su un piano cartesiano le seguenti coppie di punti e calcola la loro distanza


(u = 1 cm). Che cosa puoi osservare?
a. A(4; 8) e B (6; 8)
b. C (9; 5) e D (12; 5)
c. E(4; 6) ed F (13; 6)
[2 cm; 3 cm; 9 cm]
Calcola (u = 1 cm) la distanza tra i punti del piano cartesiano di ciascuna delle seguenti coppie,
dopo averli rappresentati sul piano. Che cosa puoi osservare?
a. A(2; 8) e B (2; 11)
b. C (5; 3) e D (5; 9)
c. E(3; 1) ed F (3; 8)
[3 cm; 6 cm; 7 cm]
ESERCIZI D P. 126

93

UNIT

Storie della matematica

Quei numeri un po irrazionali

94

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

Rifletti e prova
La radice quadrata di 2
( 2 ) un numero
irrazionale. Siamo sicuri?
Prova a trovare il suo
valore, elevando al
quadrato questi numeri
e verificando se ottieni 2:
1 1,2 1,3 1,4 1,41
1,42 1,5

95

UNIT

Math Help

DIDATTICA AMICA

Genius ti aiuta

Se hai trovato difficolt o devi ripassare gli argomenti di


questa unit, prova a rispondere alle domande sottostanti. Se non ci riesci, trovi la risposta nella parte sinistra della pagina. La colonna di destra ti propone alcuni
esercizi da risolvere per applicare le tue conoscenze.

DOMANDA Che cosa afferma il teorema di Pitagora?


RISPOSTA

ESERCIZI

In ogni triangolo rettangolo il quadrato


costruito sullipotenusa
equivalente alla somma
dei quadrati
costruiti sui cateti.

1. Ricopia sul tuo quaderno il triangolo


rettangolo dato e completa il disegno che
illustra il teorema di Pitagora.

DOMANDA Qual la relazione pitagorica, se a indica la misura

dellipotenusa, b e c le misure dei cateti?

RISPOSTA

ESERCIZI

a2 = b2 + c2

Attento! Quando scrivi la relazione pitagorica,


devi prestare attenzione alla posizione delle
lettere nella figura, perch non sempre alla
lettera a corrisponde la misura dellipotenusa o
alle lettere b e c le misure dei cateti!

2. Scrivi la relazione pitagorica,


con riferimento a ciascuno dei
seguenti triangoli rettangoli.

a
C

B a C

DOMANDA Quando una terna di numeri naturali si dice pitagorica?


RISPOSTA

ESERCIZI

Quando il quadrato del numero maggiore


uguale alla somma dei quadrati degli altri due.
5, 12, 13 una terna pitagorica perch:
132 = 122 + 52
169 = 144 + 25

3. Eseguendo i calcoli, stabilisci quali


tra le seguenti terne di numeri sono
pitagoriche.
a. 9, 12, 15 c. 8, 15, 17
b. 6, 8, 11 d. 9, 40, 41

DOMANDA Come si calcola la misura dellipotenusa

di un triangolo rettangolo, note le misure dei cateti?

RISPOSTA

ESERCIZI

Si estrae la radice quadrata della somma


dei quadrati delle misure dei due cateti.
In figura:
B
a = b2 + c 2 = 62 + 82 =
a
b 6 cm

8 cm

= 36 + 64 = 100 = 10 (cm)

la misura
dellipotenusa
dei triangoli
rettangoli
in figura.

4. Calcola

30 cm

A 12 cm B

A 16 cm B

5. Calcola il perimetro di un triangolo

A cm.
rettangolo che ha i cateti di 24 cm e 32
[96 cm]
B

96

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

35 cm

8 cm

12 cm

?
15 cm

B 5 cm C

Math Help

DOMANDA Come si calcola la misura di uno dei due cateti di un triangolo

rettangolo, note le misure dellipotenusa e dellaltro cateto?

RISPOSTA

ESERCIZI

6. Calcola la misura del cateto incognito


dei seguenti triangoli rettangoli.

Si estrae la radice quadrata della differenza


tra il quadrato della misura dellipotenusa
e il quadrato della misura dellaltro cateto.
In figura:

21 cm

12 cm 13 cm

b = a 2 c 2 = 132 122 =
= 169 144 = 25 = 5 (cm)

C
30 cm

35 cm

18 cm

7. Calcola il perimetro di un triangolo

A b C

rettangolo che ha lipotenusa di 15 cm


e un cateto di 9 cm.
[36 cm]

DOMANDA Quali sono le formule relative al teorema di Pitagora da applicare

al rettangolo? E al parallelogrammo?

RISPOSTA

ESERCIZI

C
d

h
A

8. Con riferimento alle indicazioni letterali


del rettangolo a fianco, completa la tabella.

C
2

d = b d+ h
h b = d 2 - h2
2
2
A h = db - b B

Nel parallelogrammo
D
C
si considerano i triangoli
rettangoli AHD e BHD.
A
A H
B

D
H

C
B

b (cm)

h (cm)

d (cm)

12

...................

15

...................

25

...................

24

30

9. Calcola il perimetro di un rettangolo


avente la diagonale di 35 cm e una
dimensione di 28 cm.
[98 cm]

DOMANDA Quali sono le formule relative al teorema di Pitagora da applicare al quadrato?


RISPOSTA

ESERCIZI

d
l=
2

d =l 2

0, 01
2 = 1, 41

11. Se la diagonale di un quadrato misura

In figura:

10. Calcola la misura della diagonale di


un quadrato avente il perimetro di 48 cm.
[16,92 cm]

9 cm, quanto misura il suo lato?

[6,38 cm]

d
A l = 5 cm B
d=l

2 = 5 1,41 = 7,05 (cm)

97

UNIT

Math Help

DOMANDA Come si applica il teorema di Pitagora al triangolo isoscele?


RISPOSTA

ESERCIZI

Si considera uno dei due triangoli rettangoli


formati dal lato, dallaltezza e dalla met della
base del triangolo. In figura:

b
l = h2 + =
2
2

= 20 +15 =

h = 20 cm

= 400 + 225 =

= 625 = 25 (cm)

12. Con riferimento alle indicazioni


letterali della figura a fianco, completa
la tabella.
l (cm)

h (cm)

b (cm)

...................

21

40

10

...................

16

41

...................

15 cm
DOMANDA Quali sono le formule relative al teorema di Pitagora da applicare

al triangolo equilatero?

RISPOSTA

ESERCIZI

C
h
A

l = 20 cm

13. Calcola la misura incognita


di ciascuna figura. Approssima
i risultati ai decimi.

l
3
2
2h
l=
3
h=

h= ?

h = 5 3

0, 01

3 = 1,73

A l = 8 cm B

In figura:
l
h = 3 = 10 1,73 = 17,3 ( cm)
2

l=?

14. Calcola la misura dellaltezza

di un triangolo equilatero avente


il perimetro di 30 cm.
[8,65 cm]

DOMANDA Come si applica il teorema di Pitagora al rombo?


RISPOSTA

ESERCIZI

Si considera uno dei quattro triangoli rettangoli


formati dalle semidiagonali e dal lato del rombo.

In figura:
2

d
d
l = 1 + 2 =
2
2

= 4 2 + 32 = 16 + 9 = 25 = 5 (cm)

32 = 16 + 9 = 25 = 5 (cm)

98

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

d1
2
d2
2

d1 = 8 cm
d2 = 6 cm

15. Completa la tabella.


l (cm)

d1 (cm)

d2 (cm)

...................

16

30

15

18

...................

40

...................

64

16. Calcola il perimetro di un rombo le cui


diagonali misurano 12 cm e 16 cm.
[40 cm]

Math Help

DOMANDA Come si applica il teorema di Pitagora al trapezio rettangolo?


RISPOSTA

ESERCIZI

Si considera il triangolo
rettangolo formato
dal lato obliquo,
dallaltezza e dalla
differenza delle basi
del trapezio.

17. Completa la tabella.

C
h = 12 cm

H 9 cm B

In figura:
2

l = h + ( b1 b2 ) = 12 + 9 =
122 + 92 =

l (cm)

h (cm)

b1 (cm)

b2 (cm)

.............

28

27

40

.............

36

12

61

11

.............

144 + 81 = 225 = 15 (cm)18. Calcola il perimetro di un trapezio

144 + 81 = 225 = 15 (cm)

rettangolo avente le basi e laltezza


di 17 cm, 10 cm e 24 cm.
[76 cm]

DOMANDA Come si applica il teorema di Pitagora al trapezio isoscele?


RISPOSTA

ESERCIZI

Si considera uno dei due triangoli rettangoli


formati dal lato obliquo, dallaltezza e dalla
met della differenza delle basi del trapezio.

figura.

8 cm

B
36 cm

18 cm

In figura:

24 cm

C
h = 24 cm

19. Calcola il perimetro della seguente

[80 cm]

20. Calcola larea di un trapezio isoscele

che ha le basi di 45 cm e 3 cm e il lato


obliquo di 35 cm.
[672 cm2]

b b2
l = h + 1
= 24 2 + 182 =
2
2

= 576 + 324 = 900 = 30 (cm)


DOMANDA Se in un triangolo rettangolo un angolo acuto misura 45,

quali formule si applicano? E se gli angoli acuti misurano 30 e 60?

RISPOSTA

Se gli angoli acuti misurano 45, significa


che il triangolo la met di un quadrato
che ha per lato un cateto del triangolo
e per diagonale lipotenusa. Quindi, si
applicano le stesse formule trovate per il
quadrato.
Se gli angoli acuti misurano 30 e 60, significa
che il triangolo la met di un triangolo
equilatero. Quindi, si applicano le stesse
formule trovate per il triangolo equilatero.

ESERCIZI

21. Calcola la misura incognita di ogni


figura, approssimando i risultati ai decimi.
C

C
?

22 cm

30

45

10 cm

99

UNIT

Math Help

DOMANDA Come si calcola la misura della distanza tra i punti A (3; 2) e B (6; 6)?
RISPOSTA

y
6
5
4
3
2
1

ESERCIZI

. B(6; 6)
. A(3; 2)

22. Segna ogni coppia di punti su un piano


cartesiano e calcola la loro distanza.
A(4; 6) e B(8; 9)
[5 u]
C(3; 5) e D(9; 13)
[10 u]
E(1; 3) ed F(9; 18)
[17 u]

O 1 2 3 4 5 6

Si applica la formula della distanza


tra due punti:
AB = ( x B xA )2 + ( yB yA )2 =
= (6 3)2 + (6 2)2 =
= 32 + 4 2 = 9 + 16 = 25 = 5 (u )
DOMANDA Come si calcola la misura della distanza tra due punti che hanno la stessa ordinata?
RISPOSTA

ESERCIZI

u
y
4
3
2
1

A(4; 4) B(7; 4)

O 1 2 3 4 5 6 7 x
Se due punti hanno la stessa ordinata,
significa che il segmento che li congiunge
parallelo allasse x. Pertanto, basta calcolare
la differenza tra le ascisse.
AB = xB xA = 7 4 = 3 (u)
ascissa di B
ascissa di A

100

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

23. Rappresenta ciascuna coppia di punti


su un piano cartesiano e calcola la misura
della loro distanza. Scrivi le tue
osservazioni.
A(4; 6) e B(8; 6)
A(7; 3) e B(10; 3)
A(6; 1) e B(9; 1)

Math Help

DOMANDA Come si calcola la misura della distanza tra due punti che hanno la stessa ascissa?
RISPOSTA

ESERCIZI

y
5
4
3
2
1

. B(6; 5)
. A(6; 3)

24. Rappresenta ciascuna coppia

di punti su un piano cartesiano e calcola


la misura della loro distanza.
Scrivi le tue osservazioni.
A(3; 4) e B(3; 11)
A(4; 7) e B(4; 10)
A(1; 6) e B(1; 13)

O 1 2 3 4 5 6 7 x
Se due punti hanno la stessa ascissa, significa
che il segmento che li congiunge parallelo
allasse y. Pertanto, basta calcolare la
differenza tra le ordinate.
AB = yB - yA = 5 - 3 = 2 (u)

ordinata di A
ordinata di B

Math Tutor
Guarda il video del problema guidato per imparare a svolgerlo.

101

UNIT

Math Help

PERCORSO ESSENZIALE

Le mappe ti aiutano

TEOREMA DI PITAGORA

102

In questa mappa sono sintetizzati i contenuti


essenziali dell'unit. Il percorso essenziale
prosegue nella Palestra matematica con gli
esercizi di base contrassegnati dal simbolo

RETTANGOLO

D
C
In ogni triangolo rettangolo il
d = b 2 + h2 b = d 2 h2
quadrato costruito sullipotenusa
d2
h
2
2
d
=
b
+
h
b
2h2+ DHh2 = AH
d 2 = b
equivalente alla somma dei
AD= = d AH
C
2
2
quadrati costruiti sui cateti. d = b 2 + h2 b =D d 2 h22
h
d

b
2=
2
2
AD2 DH
A AD = b AH +
B DH
DB = AH
HB 2=+ DH
HB =
Q  Q1 + Q2
2
2
2
2
2
d
h
AD = AH + DHDB
=DAHHB=2 +AD
DH 2 DH
HB = DH
DB=2 d AD
DH 2 dAHD
d = lC 2 2
l=
=
2
2
2
2
HB 2
DB = HB + DH A HB =bd DB BdDH d DH = DB 2 1,41
u
d = hl 2
l=
=
2
PARALLELOGRAMMO
2
1,41
d
d
b
Q
C
= D
d =l 2
l A=
l = h2 C+
h = l2
2 H 1,41 bB 2
2 b 2
b
d

2
2
l = h + 2 h= l
=
Q1
2
b a
2 2
2
h 2b
2d
b
b

2
2
2
2
d
d
c
1
l = h + D h = l C l = 1 = +l 2 h
2 d A= b 2 +Hh22 2bB= 2d2 2
2 h2 h2 = d 2 22 b=2
B
A
d1
d1
d2
d2
2
l
=
+

2 2 2 = l 2
2
2 2d
Q2
2 = d2
2 b
2
2
22 d
d = b 2 + h2 d1 b 2= ddlAD

h
h
2 2
d
d
d

=
+
=

AH
DH
AH
AD
DH
2
1
= l l = h2 + ( b1 2 b=2 ) l 2 h = 1D
l = 2+ D22
2
d2 b2 D 22 2 2 2 CC 2 2 22 2 22 2
2 2
22 2
d = b 2 + h2 b = dAD
=h2 AHh2 +=2DH
2
2
2
d
=
b
+
h
b
=
d

h
h
=
d
AH
DHh== AD
l == hAD+
b DH
l bAH
b
2 b2 )bD
1
ADB = l HB B(+ 1DH 2 ) HB = DB (DH
2
2
2
2
2 d
2
2 22
2
2
22
2
h
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
d
d
=
b
+
h
b
=
d

h
h
=
d

b
AD = AH 2 + DH 2
AH
=
AD

DH
=

DH
AD
AH
bAD
h = +DH
lDH
b1HB
bDH
= h
+ ( b1 HB
( b1 DH
b
= l2 D
2
2 )=
l= DB
AH
AD
+ DH
DB = l HB
d AH2d=)= DB
d2 = l 2 2 2 l = 2 2 =
2
2
2
2
2
2 =
2
2 h
2 =
2 h
2d2 b
d
=
b
+
b
d

h
1,41
AD== DB
AH +DH
DH d DH
AHd=== DB
AD2C+HB
DH2 2 HB
DH
AD2 DH
AH2 2 D
DB = HB + DH
HB
== DB
DB
HB
DH
d = l 2 2 l = 2 =A A b l 2 BB 2
2
2
2
2
1,41
AD = AH + DHd DB
AHd== HB
AD2 +DH
DH2 2 HB
DH==l DB
AD
AH2
b 2 HB 2 b
2 bDH
d DHd=2 DB
=
d =l 2
l=
=
ld== l hD2 +
2 2 2h l = 2 h C== l
2
2
22
2
2
1,41
2
2
2
2
1,41
b HB b
DB = HB + DH
HB = DB bDH
DH = DB
= 2 l 2 2 h2
ld== lh2 +2 2 l = dh == ld2 d C
2
2
b = 2 d 2h2
b 2A 1,41
bh d 2 2H 2dd=2 2 b B+dh
b
b 2
d
= l l=2 2hh22 1+l b+ 2 h = l12 = lb2 2 b =
ld== lh2 +2 l = dh == ld2
2 2 2=2 A
2
2 a 2 1,41 2 2 2 2 2 A
dh2 =2 AH
2
2 2 AH
2 b
dd1=2 H2b2b2+22hB2 AD
h =d1 d
d2 1 b d2
b= dd222+hDH
2b
b
2 2
ll == h + + 2 h = l = l 2 = l = h l
2
2
22
2 22 2
2
2 h2 QUADRATO
22=+ DH
2 2 2 2
2 2
b+2
2
2b HB
d1 2 2 b222 d22 b l =d
d
d21 b c d2

DB
=
HB
2
b
b
h
l
b

H
B
A22 =
1
(
)
(
d
d
d
d
2
AD
AH
+
DH
AH
=
AD

DH
1 =2 ) D
1 22
1
ll== h + + h = l = l = l =l = h21l +
C
= l2 2
2 2
2
2 2 2
2 2
Relazione2 pitagorica:
l = h2d+1 2( b2 1 bd22)2 2 D hd=1 l22 2C(2b1d22b222) l d2b21 b2 2d=2 ld221d22h2
= l 2HB ==l =DB
l=
l d+1d2DH
l = DH
+ 2 2 DB == HB
a2l== b2 h+2 dc+2( b2 bd )2 2 hd= l22
l d2h22 2
2
b 2b2 ) ll =db221 hd2 b+2 2(=b 2
1 1 22
2 ( 1 d2
.b12) d h2=d lB2 2( b1 21,41
b2 )
1
D
1
=
+
=

l
l
l
b2 = a2 2c2
2
2
2 2 d2= l 2 2 l2O=dC2 2 =
2 2
b
2
b1 b2 = l 2 2h2
l
h
b
b
h
l
b
b
=
+

2
(
)
(
)
2
1,41
2
2
2
1
2
1
2
h= l
c =a b
l
B l =d1 h + l
2A
2

2
2
l = h2 + ( b1 b2 )
h = l 2 ( b1 b2 )
b1 b2 = b A
l 22 h2
b
2.
bB
2
2
D
=
l = h + O hd2= 2 l 2
d1 2
2
d1
d2 2
=
U2 IL TEOREMA DI PITAGORA
C l = 2 +
2
2
2 2
2
2
d1
d2A
d2
2
l d1

C
D
d

AH = AD 2 DH 2 h DH = AD 2 AH 2

AD =C AH 2 + DH 2

2
2
2
2
h2 2
HB = Math
DHb2 H+ hDH =b = DBBd2 HB
b Help
ADB d =

DB = HB 2 + DH 2

h = d2 b

d
d
AD = AH + DH
AH = AD 2 DH 2
l 2= 2 =
2
2
2
2
= d h
hROMBO
= d b
+ h b = d h TRIANGOLO
h = d bd = b + h2 b1,41
DB = HB 2 + DH 2
HB = DB 2 DH 2
D
C2
2
2
2
2
22
2
AD
AH
+
DH
AH
=
AD

DH
DH
= AD 2 AH 2
b
b
b
AH 2 + DH 2 DAH = ADCC2 DH 2
DH
=
AD

AH

2
2
2
2
d
d
l
=
h
+
h
=
l

=
l

h
l
=
d = b 2 + h2 b = d 2 2h2 22 h = 2d2 2 b22d = l 222 d1 l2 =
2
DB== DB
HB +HB
DH
HB = DB DH
DH =1,41
DB 2 HB 2
2.
HB 2 + DH 2
HB =l d DB 2h DH 2
DH
D
B 2
2
2
2
2
2
2
l
O
d
2
2
2
2
AD = AH + DH dAH
=
AD

DH
DH
=
AD

AH
2
2
d
d

d
d
d
b
d
d
l = d1 =
+ 2 2 l = d1 == l d2l =
h22 + b 2 2= hl=2 l 2 1 b

l
=
2
l = A= b

2
2 2

H2
B
2
2
2
22
2
22

1,41
2A
2
2
HB = DB DH 2 DH
= DB HB
2 A DB
1,41
2=l HBB + DH

A
A

b
+
2

B d =l 2
2
2

b
h =d =
l 2 l 2
2C

2b =
2
l = d h2 + (db1 b2 )b 2 h = l 2 2( b1bdb22) 2 bbd1
l 2 h2
2
l = b = =l l=2 hh22 +
h = l = 1 + 2= l 2 dh1 2 = l 2 d2

2
22
22
2
2 2 1,41
2
2

2
2
2
2
2
2
l
bd 2 l d 2 d1 b dd2 2b D dl21= 2h2b2 + bd2Cb 2 d2 h = 2l 2 (db1 b )2
d1
d2
l d=1 =h2 +
= l 1 2
l 2 hd21 2 h =l =2 l = l 22+ 1 2 = l =h l 2 ( 1 2 )
+
2
2. 2
22
2
2
2
2
2 D 2
2 B2
O d2
2 B
b
H2
h2 2
l
22
2
2A
2
2
2
2
2
2
d
d
d
d
d
d
l =b11 h= b+2 l(=2b1 l b22 )h
h=
2
( b1 1 b2 ) b1 b2 = l 2 h2
2 l 1 ( b+1 b22) DEL
+ ( b1 b2 )
lhAPPLICAZIONI
==
= l l2



2 b1 b2
TEOREMA
2 DIAPITAGORA
2
2
2
2

+ h2

A
H
B
Tutte le volte
che in una2 figura
2
l = h2 + ( b1 b2 )
h = l 2 ( b1 b2 )
b1 b2 = bl 21 h2
C
geometrica, tracciando
particolari
l una
segmenti come unaltezza,
d1
D
b 2 2 . Cecc., 2si ottiene
diagonale,
2un2 raggio
D
d = b + h bO =d2 d h2 B h = d 2 b 2
un triangolo rettangolo
2 si pu
2
2
2 AH
l = AD 2 DH 2
DH = AD 2 AH 2
teorema
b = applicare
d 2 AD
h=2 ilAH
h =+ DH
dA2hdibPitagora.
IL PIANO CARTESIANO

b2= DB22 DH22


1HB
DB== AD
HB2 2+DH
DH2 2 bDH
h
d 2 2 b 2 AH
H 2=+ DH
= BAD AH
A
H

2
2
DHmisura
= DBdella
HBdistanza
La
tra due
punti
del
piano
cartesiano
si
22
b212 d
d DB 2 HB 2

AH
B2 2+DH
DH2 2 DH
HBd=== lAD
DB

DH
DH
=
2TRAPEZIO
l=
=
ottiene attraverso unapplicazione
2 1,41
2
d DH D=d DB 2 b2HB 2 C
DH
del teorema di Pitagora.
2
2
l=
=
b La sua
b
b
2 1,41
:
l = h2 +
h = l2
= l 2 formula
h2
2 2 h
2
2
l
2
AB = ( x B xA )2 + ( y B yA )2
b
b
b
2
2
2
+
h= l 2
=2 l h
2
2
2 2
d2
d2
d2 b1 bd21
d
d
l = 2 1 + 2H
=B l 2 2
= l2 1
b
u

2A

2
2
2
2
2
2
=
l

h
y
2
2
2
2
.B
d1
d2
5

d22
db21
d1
2
2
+
= l
= l2
2
2

22
l 2= h2 + ( b1 22b2 )
b41 b2 = l 2 h2
2h = l ( b21 b2 )
d2
3
d2
d1
2
A.
2
= l2
.C
2
2
2 b2 )
2h = l ( b21 b2 )
+ ( b1
b1 b2 = l 2 h2
1

( b1 b2 )

b1 b2 = l 2 h2

O 1 2 3 4 5 6

103

UNIT

Palestra matematica

Il teorema di Pitagora.
Due facili dimostrazioni del teorema di Pitagora
1

[U2.1 D p. 68; D p. 70]

Completa le seguenti frasi.


Il teorema di Pitagora afferma che:
a. in ogni triangolo rettangolo il ........................... costruito sull............................... equivalente

.................

...................................................................................................................................................................................................

b. indicando con a, b, c, rispettivamente, le misure dellipotenusa e dei cateti di un triangolo


rettangolo, la relazione pitagorica : ....................................................................................................................
...................................................................................................................................................................................................

Con riferimento alla figura, completa le frasi che seguono. Determina il numero dei
quadratini che sono contenuti rispettivamente nei quadrati Q, Q1 e Q2 supponendo che:
a. Q1 sia formato da 64 quadratini uguali e Q2
da 36 quadratini uguali.
Q avr ........................ quadratini.
b. Q sia composto da 169 quadratini uguali e Q2
Q
da 25 quadratini uguali.
Q1
Q1 avr ........................ quadratini.
c. Q sia composto da 225 quadratini uguali e Q1
da 144 quadratini uguali.
Q2
Q2 avr ........................ quadratini.

Disegna un triangolo rettangolo ABC avente i lati di 6 u, 8 u, 10 u e costruisci su di essi


i relativi quadrati. Determina larea di ciascun quadrato e verifica che larea di quello
maggiore uguale alla somma delle aree dei quadrati minori.

Se a, b, c indicano, rispettivamente, le misure dellipotenusa e dei cateti di un triangolo


rettangolo, scrivi la relazione che consente di calcolare a2, essendo note le misure di b e c.

Tra i seguenti triangoli rettangoli c un intruso. Qual ? Scoprilo mediante


lapplicazione del teorema di Pitagora.
B

36 cm

15 cm
A

12 cm

24 cm

36 cm

10 cm

16 cm

20 cm

12 cm

39 cm

35 cm

Per ciascun triangolo rettangolo scrivi le tre relazioni pitagoriche che riguardano i cateti
e lipotenusa, con riferimento alle lettere usate per indicarne le misure. Fai attenzione alla
loro posizione nella figura.

a = ...............
b = ...............
c = ...............

b
C
104

26 cm

r = ...............
s = ...............
t = ...............

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

t
S

p = ...............
q = ...............
r = ................

r
T

Palestra matematica
7

Con riferimento alla figura a fianco, completa la seguente tabella.


AB (cm)

AC (cm)

BC 2 (cm2)

15

BC 2 = AB 2 + AC 2 = .................

21

28

..........................................................

24

..........................................................

7,2

9,6

..........................................................

Le terne pitagoriche
8

11
12

[U2.2 D p. 72]

Indica se ciascuna delle seguenti terne di numeri una terna pitagorica.


a. 24 32 40

no

c.

b. 18 24 30

no

d. 1,6 3

9 40 45
3,4

no

no

Le misure dei tre lati di un triangolo sono date (in centimetri) dalle
seguenti terne di numeri. Quali rappresentano i lati di un triangolo
rettangolo? Motiva la risposta.
a. 6
8
10
e. 8
15
17
b. 6
9
12
f. 16 63
65
c. 20 21
29
g. 4
9
11
d. 7
24
25
h. 39 80
89

RICORDA

10

Ricorda
che il
quadrato
del numero
maggiore deve
essere uguale
alla somma dei
quadrati dei
numeri minori.

Una terna pitagorica si dice terna pitagorica primitiva se i numeri naturali che la compongono sono primi fra loro. Moltiplicando o dividendo i numeri di una terna pitagorica primitiva per uno stesso numero intero o decimale (diverso da zero) si ottiene ancora
una terna pitagorica che si dice terna pitagorica derivata.

Scrivi quattro terne derivate partendo dalla terna pitagorica primitiva 3, 4, 5 e


moltiplicandola di volta in volta per 3, 5, 2,5 e 3,6.
Scrivi quattro terne derivate partendo dalla terna pitagorica primitiva 8, 15, 17,
moltiplicandola di volta in volta per 2 e per 3 e dividendola per 2 e per 5.
Completa le seguenti tabelle costruendo la terna pitagorica per ogni
numero indicato
d2 1
con d se dispari (prima tabella) e con p se pari (seconda tabella).
b=
= .................
numero dato (d)

terna pitagorica a, b, c

a=d=5

d2 1
b=
= .................
2

11

..................................

............................................
2

..................................

............................................
2

numero dato (p)

terna pitagorica a, b, c

c=

d +1

p 4

= .................

d2 + 1
c=
= .................
2
.............................................
2

p 4
.............................................

b=
c=

4
2

p +4

= ...............

= ................

a = p = ............

b=

14

..................................

............................................
2

.............................................

..................................

............................................

.............................................

c=

4
p +4
4

= ...............
= ................

105

UNIT

13

14

15

16

Palestra matematica
Completa la tabella scrivendo la terna pitagorica per ogni numero indicato, ponendo
attenzione al fatto che il numero dato sia pari o dispari.
numero dato

terna pitagorica a, b, c

.......................................

.......................................

.......................................

12

.......................................

.......................................

.......................................

.......................................

.......................................

.......................................

.......................................

.......................................

.......................................

Verifica su almeno dieci terne pitagoriche primitive le seguenti propriet, scoperte


dallautrice di questo libro.
In ogni terna pitagorica primitiva si verifica quanto segue:
i numeri che rappresentano le misure dei cateti sono sempre uno pari e laltro dispari;
uno e uno solo dei numeri che rappresentano le misure dei cateti sempre multiplo di 3;
il numero che rappresenta la misura dellipotenusa sempre dispari e mai multiplo di 3.
Sulla base delle propriet citate nellesercizio precedente, spiega perch le seguenti terne
non sono sicuramente terne pitagoriche primitive.
a. 5
8
11
f. 12 17
20
b. 12 15
19
g. 6
7
8
c. 7
24
27
h. 12 60
61
d. 13 75
78
i. 9
21
23
e. 7
16
21
l. 8
15
18
Utilizzando la relazione pitagorica o le propriet enunciate precedentemente, stabilisci
se le seguenti affermazioni sono vere o false, motivando la risposta.
V

d. 8, 15, 17 non una terna pitagorica. V

b. 14, 27, 36 non una terna pitagorica. V

e. 13, 20, 31 una terna pitagorica

c. 20, 21, 29 una terna pitagorica

a. 5, 12, 13 una terna pitagorica

Calcolo delle misure dei lati di un triangolo rettangolo


17

..........................

b. a = b 2 + c 2

..........................

c. c = a2 b 2

..........................

Di seguito sono date le misure dei cateti di alcuni triangoli rettangoli. Disegnali di volta
in volta sul tuo quaderno e misura con un righello la lunghezza dellipotenusa.
Verifica, anche solo in modo approssimato, che le misure dei lati del triangolo soddisfano
la relazione del teorema di Pitagora.
a. 12 cm

9 cm
Ricorda la relazione C
b. 5 cm

12 cm
pitagorica:
a
a2 = b2 + c2
b
c. 6 cm

8 cm
d. 4,5 cm
e. 10,5 cm

106

[U2.3D p. 74]

Indicando con a, b, c rispettivamente le misure dellipotenusa e dei cateti di un triangolo


rettangolo, specifica quale misura del triangolo si trova con lapplicazione di ciascuna delle
seguenti formule:
a. b = a2 c 2

18

6 cm
14 cm

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

Palestra matematica
19

20
21

Utilizzando il teorema di Pitagora, completa le seguenti tabelle (a, b, c indicano,


rispettivamente, le misure dellipotenusa e dei cateti di un triangolo rettangolo,
espresse in centimetri).
a

...................

30

40

20

12

...................

...................

11

60

34

16

...................

...................

20

21

25

...................

...................

19

35

35

28

...................

...................

1,6

1,7

...................

1,5

4,1

...................

...................

1,8

4,5

2,7

...................

11,3

1,5

...................

8,5

...................

8,4

14,5

10

...................

Se l, m, n indicano le misure dei lati di un triangolo rettangolo, stabilisci, in base alla


seguente uguaglianza, quale lettera si riferisce alla misura dellipotenusa e fai il disegno.
m = l 2 n2
Se in un triangolo rettangolo i cateti misurano 20 cm e 21 cm, la misura dellipotenusa :
A

22

25 cm

29 cm

26 cm

Lipotenusa di un triangolo rettangolo misura 34 cm e uno dei due cateti 16 cm.


La misura dellaltro cateto :
A

18 cm

20 cm

30 cm

Risolvi i seguenti problemi.

23

24

Una trave di 15 m appoggiata a una parete e dista


9 m dalla sua base.
A quale altezza dal suolo
si trova il punto dappoggio della trave?
[12 m]
Giulia, per prendere un libro da uno
scaffale della sua
libreria, la cui altezza dal pavimento
di 2 m, appoggia
una scala a 1,5 m
dalla base del mobile. Quanto lunga la scala?
[2,5 m]

25
h

15 m

9m

26

La vela di una barca ha


la forma di un triangolo rettangolo. Se i
lati che formano langolo retto misurano
3,6 m e 2,7 m, quanto misura laltro lato,
ossia lipotenusa del
triangolo?
[4,5 m]
Per superare una barriera architettonica
stato costruito uno scivolo la cui sezione
rappresenC
tata nella figura a lato.
Se AB misura
56 cm e BC
70 cm, quanto alto lo
scivolo?
[42 cm]
A
B
107

UNIT

27

28

Palestra matematica
Durante un incendio arrivano i pompieri e,
per raggiungere una finestra distante 24 m
dal suolo, sistemano una scala di 26 m.
A quale distanza dalla base delledificio
posta la scala?
[10 m]
Durante un temporale questo albero, colpito
da un fulmine, si spezzato ed caduto al
suolo. Il triangolo che si formato rettangolo? Verificalo con lapplicazione del teorema di Pitagora. Quanto era alto lalbero?
[12 m]

32

33

34
35

36

4,5 m

7,5

37

6m

29

30

Un elettricista deve sistemare una lampada


a muro e appoggia una scala, lunga 5 m,
a una distanza di 3 m dal muro. A quanti
metri da terra si trova la lampada? [4 m]
In un campeggio allincrocio di due vialetti
perpendicolari AC e BC c un chioschetto.
Se Stefano si trova nel punto A, quanti
metri dovr percorrere per arrivare al
chioschetto?
[48 m]

31

36 m

60 m

38

h=?

[5 m]
108

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

I cateti di un triangolo rettangolo misurano 4,5 cm e 6 cm. Calcola il perimetro del


triangolo.
[18 cm]
In un triangolo rettangolo il cateto maggiore
e lipotenusa misurano rispettivamente
21 cm e 29 cm. Calcola la misura del cateto
minore.
[20 cm]
Calcola il perimetro e larea di un triangolo
rettangolo che ha un cateto di 15 cm e
lipotenusa di 39 cm.
[90 cm; 270 cm2]
In un triangolo rettangolo lipotenusa e un
cateto misurano, rispettivamente, 40 cm e
2,4 dm. Calcola larea del triangolo, esprimendola in decimetri quadrati. [3,84 dm2]
In un triangolo rettangolo i cateti misurano
24 cm e 32 cm. Calcola larea, il perimetro
e la misura dellaltezza relativa allipotenusa
del triangolo. [384 cm2; 96 cm; 19,2 cm]
cateto1 cateto2
ipotenusa
otenusa

dove h laltezza relativa allipotenusa.

39

40

41

13

In un triangolo rettangolo i cateti misurano


15 cm e 20 cm. Calcola la misura dellipotenusa, il perimetro e larea del triangolo.
[25 cm; 60 cm; 150 cm2]

Puoi applicare la formula h=

Osserva la figura e determina lincognita.

12 m

I cateti di un triangolo rettangolo misurano


21 cm e 28 cm. Calcola la misura dellipotenusa e il perimetro del triangolo.
[35 cm; 84 cm]

42

In un triangolo rettangolo lipotenusa misura 35 cm e un cateto 3/5 dellipotenusa.


Calcola il perimetro e larea del triangolo.
[84 cm; 294 cm2]
Calcola il perimetro e larea di un triangolo rettangolo sapendo che un cateto
3/4 dellaltro e che il cateto minore misura
15 cm.
[60 cm; 150 cm2]
In un triangolo rettangolo un cateto misura
18 cm e laltro i suoi 4/3. Calcola le misure dellipotenusa e dellaltezza a essa relativa.
[30 cm; 14,4 cm]
Un cateto di un triangolo rettangolo misura
44 cm ed 4/5 dellipotenusa. Calcola il perimetro, larea e la misura dellaltezza relativa
allipotenusa. [132 cm; 726 cm2; 26,4 cm]

Palestra matematica
43

44

45

46

47

48
49
50

51

52

La somma dei cateti di un triangolo rettangolo misura 51 cm e uno dei cateti 5/12
dellaltro. Calcola il perimetro e larea del
triangolo.
[90 cm; 270 cm2]
In un triangolo rettangolo la somma dei cateti misura 56 dm e uno di essi 3/4 dellaltro. Calcola la misura dellaltezza relativa
allipotenusa.
[19,2 dm]

53

54

La differenza fra i cateti di un triangolo


rettangolo 28 cm e uno di essi 12/5
dellaltro. Calcola il perimetro e larea del
triangolo.
[120 cm; 480 cm2]
La somma dellipotenusa e di un cateto
di un triangolo rettangolo 80 cm e la loro
differenza 20 cm. Calcola il perimetro e
larea del triangolo.
[120 cm; 600 cm2]
La somma dei due cateti di un triangolo
rettangolo misura 46 cm e la loro differenza
14 cm. Calcola il perimetro e larea del
triangolo. Esprimi questultima in decimetri
quadrati.
[80 cm; 2,4 dm2]
Calcola il perimetro di un triangolo rettangolo che ha larea di 210 dm2 e un cateto di
35 dm.
[84 dm]
Calcola il perimetro di un triangolo rettangolo di area 15 cm2 e avente un cateto di
7,5 cm.
[20 cm]
Nel triangolo rettangolo ABC, tracciando
laltezza CH, si vengono a formare due
triangoli rettangoli di
C
area 105,84 cm2 e
188,16 cm2. Sapendo
che AH = 12,6 cm,
calcola il perimetro
del triangolo ABC.
[84 cm]
H
B
Calcola il perimetro, larea e la misura
dellaltezza relativa allipotenusa di un triangolo rettangolo sapendo che la somma e la
differenza dellipotenusa e di un cateto misurano rispettivamente 14,4 cm e 3,6 cm.
[21,6 cm; 19,44 cm2; 4,32 cm]
In un triangolo rettangolo la differenza tra
lipotenusa e un cateto misura 27 m e
lipotenusa 17/8 del cateto. Calcola il
perimetro e larea del triangolo.
[120 m; 540 m2]

In un triangolo rettangolo la somma dei cateti misura 63 cm e uno di essi 4/3 dellaltro. Calcola il perimetro, larea e la misura
dellaltezza relativa allipotenusa del triangolo.
[108 cm; 486 cm2; 21,6 cm]
Un triangolo rettangolo ha larea di 216 cm2
e un cateto 4/3
dellaltro. Calcola la
misura dellipotenusa
del triangolo. [30 cm]

55

Puoi considerare
il triangolo come
la met di
un rettangolo di
dimensioni 4 e 3.

Larea di un triangolo rettangolo 480 cm2


e un cateto 5/12 dellaltro. Calcola il perimetro del triangolo.
[120 cm]

56

I cateti del triangolo ABC misurano 12 cm


e 16 cm. Calcola le
C
misure delle loro proiezioni determinate
16 cm
12 cm
dal piede dellaltezza
relativa allipotenusa.
A
H
B
[7,2 cm; 12,8 cm]

57

58

59

60

Lipotenusa e un cateto di un triangolo rettangolo misurano 25 cm e 15 cm. Calcola la


misura dellaltezza relativa allipotenusa e le
misure delle proiezioni dei cateti su di essa.
[12 cm; 9 cm; 16 cm]
Lipotenusa e un cateto di un triangolo rettangolo misurano 60 cm e 36 cm. Calcola la
misura dellaltezza relativa allipotenusa e di
ciascun segmento in cui laltezza divide lipotenusa. [28,8 cm; 21,6 cm; 38,4 cm]
In un triangolo rettangolo i cateti misurano
2 cm e 1,5 cm. Calcola il perimetro dei due
triangoli rettangoli che si ottengono tracciando laltezza relativa allipotenusa.
[4,8 cm; 3,6 cm]
I cateti di un triangolo rettangolo misurano
13 mm e 84 mm. Calcola la misura della
mediana relativa allipotenusa del triangolo.
[42,5 mm]
Ricorda che la mediana relativa
allipotenusa di un triangolo
rettangolo congruente alla met...

109

UNIT

61

62

63

64

Palestra matematica
Un cateto di un triangolo rettangolo
24/7 dellaltro e la loro differenza misura
10,2 cm. Calcola la misura dellaltezza e
della mediana relative allipotenusa.
[4,032 cm; 7,5 cm]

65

Un triangolo scaleno ha i due lati che comprendono langolo ottuso rispettivamente


di 37 dm e di 13 dm. Calcola il perimetro
del triangolo, sapendo che laltezza relativa
al terzo lato misura 12 dm.
[90 dm]

66

Calcola il perimetro di un triangolo scaleno,


sapendo che i lati che comprendono langolo ottuso sono lunghi 82 cm e 30 cm
e che laltezza relativa al terzo lato misura
18 cm.
[216 cm]

67

In un triangolo rettangolo un cateto 4/3


dellaltro e la loro somma misura 35 cm.
Calcola la misura del lato del quadrato
avente il perimetro congruente a 14/5 del
perimetro del triangolo.
[42 cm]

In un triangolo rettangolo uno dei cateti


3/5 dellipotenusa e lipotenusa congruente al lato di un triangolo equilatero di perimetro 150 cm. Calcola le misure dellaltezza
relativa allipotenusa e delle proiezioni dei
cateti su di essa. [24 cm; 18 cm; 32 cm]
Un cartoncino formato da un quadrato
di perimetro 32 cm e da un triangolo rettangolo avente un cateto coincidente con il lato
del quadrato. Se lipotenusa misura 17 cm,
qual larea del cartoncino?
[124 cm2]
Un terreno ha la forma della figura. Larea
del quadrato 576 m2. Il terreno costa
e 104.400, cio e 150 al metro quadrato.
Qual il suo peri- D
C
metro? Quanto si
spende per recintarlo con una rete
metallica che costa
e 12 al metro?
B
[108 m; 1296] A

Applicazione del teorema di Pitagora ad alcuni quadrilateri:


[U2.4 D p. 76]
rettangolo
68

In ciascuna figura calcola le misure incognite.

h cm
= 18 cm
h =h18
= 18
cm
b cm
= 24 cm
b =b24
= 24
cm

d=?
p=?
A=?

cm cm 5 cm
35 35 = 3
d =d = d

b cm
= 28 cm
b =b28
= 28
cm

h=?
p=?
A=?

h=?
219,2
2 cm2
=cm
area
=area
19,2
cm
h= 19,2
d=?
h harea
p=?

= 6 cm
b =b6=cm
6 bcm

Risolvi i seguenti problemi.

69
70
71
72

110

In un rettangolo la base e laltezza misurano


24 cm e 32 cm. Calcola la misura della
diagonale del rettangolo.
[40 cm]

73

Un rettangolo ha la diagonale di 26 m e laltezza di 24 m. Calcola la misura della base e


il perimetro del rettangolo. [10 m; 68 m]

74

Calcola larea di un rettangolo che ha la diagonale e la base rispettivamente di 37 cm e


12 cm.
[420 cm2]
Un rettangolo ha il perimetro di 136 cm e la
base di 48 cm. Calcola la misura della
diagonale del rettangolo.
[52 cm]

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

75

Un rettangolo ha larea di 480 cm2 e laltezza


misura 30 cm. Calcola la misura della diagonale del rettangolo.
[34 cm]
In un rettangolo, la base misura 12 cm e la
diagonale supera di 25 cm la misura della
base. Calcola il perimetro e larea del rettangolo.
[94 cm; 420 cm2]
In un rettangolo le dimensioni sono una 7/24
dellaltra e la loro differenza misura 51 cm.
Calcola la misura della diagonale e il perimetro del rettangolo.
[75 cm; 186 cm]

Palestra matematica
76

77

78
79

Un rettangolo ha la base di 42 cm e laltezza


supera la base di 14 cm. Calcola:
a. il perimetro e larea del rettangolo;
b. la misura della sua diagonale;
c. larea del quadrato a esso isoperimetrico.
[196 cm; 2352 cm2; 70 cm; 2401 cm2]

81

82
83
84
85

87

In un rettangolo laltezza misura 15 cm e la


diagonale 5/3 dellaltezza. Calcola la
misura del lato del quadrato avente lo
stesso perimetro del rettangolo. [17,5 cm]
Un rettangolo ha i lati di 4 cm e 7,5 cm.
Calcola larea del quadrato che ha per lato
la diagonale del rettangolo. [72,25 cm2]
In un rettangolo ABCD una dimensione supera laltra di 8 cm. Se il perimetro 112 cm,
quanto misurano la diagonale AC e il segmento BH?
[40 cm; 19,2 cm]

Ricorda che laltezza


relativa allipotenusa di
un triangolo rettangolo
si trova con la formula
c c
h = 1 2
i

80

86

Con riferimento ai dati della figura, calcola


larea del pentagono ABCDE e la misura del
segmento DH.
BC =18 cm
D
DC = 27 cm
DE = 36 cm
E
C
[1296 cm2; 39,6 cm]

88

C
H

Un rettangolo isoperimetrico a un quadrato di area 784 cm2. Una dimensione del rettangolo supera laltra di 8 cm. Calcola larea
del rettangolo e la misura della sua diagonale.
[768 cm2; 40 cm]

Calcola il perimetro del tappeto riprodotto


in figura, sapendo che il lato del quadrato
centrale misura 72 cm e la diagonale BD del
rettangolo ABCD misura 153 cm. [540 cm]
I
G

In un rettangolo il perimetro 138 mm e la


base 15/8 dellaltezza. Calcola la misura
della diagonale e larea del rettangolo.
[51 mm; 1080 mm2]
Un rettangolo ha il perimetro di 280 cm e la
base 4/3 dellaltezza. Calcola la misura
della diagonale del rettangolo e il perimetro
del quadrato equivalente alla terza parte del
rettangolo.
[100 cm; 160 cm]
In un rettangolo la somma della base e della
diagonale misura 90 cm e la prima 5/13
della seconda. Calcola larea del rettangolo
in decimetri quadrati.
[15 dm2]

Un rettangolo ha la base di 6 dm e larea di


660 cm2. Calcola il perimetro, la misura della diagonale del rettangolo e il perimetro di
un quadrato equivalente a 5/33 del rettangolo.
[142 cm; 61 cm; 40 cm]

B
E

89

90
91

Il rapporto tra laltezza e la base di un rettangolo 12/35. Se il perimetro 28,2 m,


quanto misura la diagonale?
[11,1 m]
Il semiperimetro di un rettangolo 42 dm e
la base 3/4 dellaltezza. Calcola larea e la
misura della diagonale. [432 dm2; 30 dm]

92

Il semiperimetro di un rettangolo 62 cm e
una dimensione 24/7 dellaltra. Calcola il
perimetro e, in decimetri quadrati, larea del
quadrato che ha per lato la diagonale del
rettangolo.
[200 cm; 25 dm2]
Una dimensione di un rettangolo 3/4 dellaltra e larea 300 cm2. Calcola la misura della diagonale.
[25 cm]
Un rettangolo e un triangolo rettangolo sono equivalenti. Il triangolo rettangolo ha il
cateto maggiore di 36 cm e lipotenusa di
45 cm. Il rettangolo ha laltezza congruente
al doppio del cateto minore del triangolo
rettangolo. Calcola la misura della diagonale del rettangolo, approssimandola ai decimi.
[ 54,7 cm]
La somma della diagonale e della base di un
rettangolo misura 100 cm e una 29/21
dellaltra. Calcola il perimetro, larea del rettangolo e, inoltre, il perimetro di un quadrato che ha il lato congruente a 3/5 della dimensione minore del rettangolo.
[164 cm; 1680 cm2; 96 cm]
111

UNIT

93

94

95

Palestra matematica
laltezza misura 23 cm e il perimetro
94 cm. Calcola:
a. la misura della diagonale e larea del
rettangolo;
b. il perimetro di un quadrato che ha il lato
doppio della diagonale del rettangolo;
c. la misura dellaltezza di un triangolo
equivalente a 3/4 del rettangolo e
avente la base di 21 cm.
[37 cm; 420 cm2; 296 cm; 30 cm]

Larea di un rettangolo 240 cm2 e una


dimensione 12/5 dellaltra. Calcola larea
del quadrato il cui lato congruente a 3/13
della diagonale del rettangolo. [36 cm2]
Il lato di un quadrato congruente a 1/4 della diagonale di un rettangolo avente larea di
3840 cm2 e una dimensione 12/5 dellaltra.
Calcola larea del quadrato.
[676 cm2]
In un rettangolo la differenza tra la base e

Applicazione del teorema di Pitagora ad alcuni quadrilateri:


parallelogrammo
[U2.4 D p. 76]
Calcola il perimetro e larea di ciascun parallelogrammo.

12 cm

24 cm

96

5 cm 9 cm

7 cm

8,5 cm
18 cm

3 cm

15,6
cm
cm
10
6 cm

7,5 cm

Risolvi i seguenti problemi.

97

98

99

100

101

112

Calcola il perimetro e larea di un parallelogrammo sapendo che il lato, laltezza relativa alla base e la diagonale minore misurano, rispettivamente, 15 cm, 9 cm, 41 cm.
[134 cm; 468 cm2]
In un parallelogrammo la base e il lato
misurano, rispettivamente, 42 cm e 40 cm.
Sapendo che larea 1008 cm2, calcola la
misura della diagonale minore.
[26 cm]
Un parallelogrammo ha larea di 12 dm2 e il
perimetro di 190 cm. La differenza tra il lato
maggiore e il lato minore misura 55 cm.
Calcola la misura di ciascuna diagonale del
parallelogrammo approssimando al centesimo.
[65 cm; 88,5 cm]
In un parallelogrammo un lato 9/5 del
consecutivo, laltezza relativa al lato maggiore misura 8 cm e il perimetro 56 cm.
Calcola la misura della diagonale minore del
parallelogrammo.
[14,4 cm]
In un parallelogrammo la proiezione della
diagonale minore sulla base misura 24 cm,
laltezza 7 cm e larea 204,75 cm2.

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

Calcola la misura della diagonale minore e il


perimetro del parallelogrammo.
[25 cm; 76 cm]

102

103

104

105

La diagonale minore di un parallelogrammo,


che misura 10 m, perpendicolare al lato
obliquo, la cui lunghezza 7,5 m. Calcola il
perimetro e larea del parallelogrammo.
[40 m; 75 m2]
Larea di un parallelogrammo 768 cm2,
mentre la base misura 40 cm. Sapendo che
la diagonale minore perpendicolare al lato
obliquo e misura 32 cm, calcola il perimetro
del parallelogrammo e la misura dellaltezza
relativa al lato minore. [128 cm; 32 cm]
In un parallelogrammo, la diagonale minore
perpendicolare al lato obliquo, il perimetro
112 cm e la base supera il lato di 14 cm.
Calcola la misura della diagonale minore e
quella della sua proiezione sulla base.
[28 cm; 22,4 cm]
In un parallelogrammo larea 108 cm2. Sapendo che il lato maggiore supera il minore
di 6 cm e laltezza relativa al lato maggiore
7,2 cm, calcola la misura di ciascuna diagonale del parallelogrammo. [12 cm; 21,6 cm]

Palestra matematica
106

Calcola il perimetro e larea


A diHciascun parallelogrammo,
B
A utilizzando
H i dati posti sotto
B
a ogni figura.

D
D

AB = 48 cm

D
BH = 2 AH

A
C

DH = 30 cm
[164 cm; 1440 cm2]

C
D
C

HAA

HH

AB = 50 cm
BH = 3/7C AH
CH = 12/5 BH
[178 cm; 1800 cm2]

B
AD + DH = 40 cm
AD DH = 10 cm
BH = 3/2 AH
[150 cm; 750 cm2]

Applicazione
del
ad alcuni quadrilateri:
A
H teorema
B
A di Pitagora
H B
quadrato
[U2.4 D p. 78]
RICORDA

107

108

La misura della diagonale di un quadrato si ottiene moltiplicando la misura del suo lato per la radice quadrata di 2.
0, 01
d
d =l 2
da cui
l=
dove
2 = 1, 41
2

Completa la seguente tabella, relativa a un insieme di quadrati.


lato (cm)

diagonale (cm)

17

..........................

..........................

..........................

20

31

..........................

Negli esercizi seguenti, alla 2 stato


dato il valore approssimato di 1,41.

2
2

Un quadrato ha la diagonale di 16 2 cm. Quanto misura il lato? Indica la risposta corretta.


A

16 cm

8 cm

8 2

Risolvi i seguenti problemi.

109
110
111
112
113

Un quadrato ha il lato di 13 cm. Calcola il


perimetro e la misura della diagonale del
quadrato.
[52 cm; 13 2 cm]
Calcola il perimetro di un quadrato la cui
diagonale misura 70,5 cm.
[ 200 cm]
Calcola il perimetro e larea di un quadrato
avente la diagonale di 14 2 cm.
[56 cm; 196 cm2]
Il perimetro di un quadrato 60 mm. Calcola
la misura della diagonale e larea del
quadrato.
[21,15 mm; 225 mm2]

114
115

Calcola larea e il perimetro di un quadrato


avente la diagonale di 28,2 cm.
[400 cm2; 80 cm]
La diagonale di un
campo quadrato
misura 94 2 m.
Quanto si spende
per recintarlo con
una rete metallica
che costa 4,25 al
metro?
[ 1598]

Larea di un quadrato 1296 dm2. Calcola


il perimetro e la misura della diagonale.
[144 dm; 36 2 dm]
113

UNIT

116

117

118

119

Palestra matematica
120

Un quadrato e un parallelogrammo sono


equivalenti; del primo si conosce la misura
della diagonale che 16 2 cm, del secondo la misura della base che il doppio del
lato del quadrato. Calcola la misura dellaltezza del parallelogrammo.
[8 cm]

121

Un quadrato equivalente a un rettangolo


che ha la base di 60 cm e laltezza 1/4 della
base. Calcola il perimetro e la misura della
diagonale del quadrato.
[120 cm; 30 2 cm]

122

Un quadrato e un rettangolo sono isoperimetrici. Il rettangolo ha larea di 588 cm2 e


la base di 21 cm. Calcola le misure della diagonale del rettangolo e del quadrato.
[35 cm; 24,5 2 cm]

123

Calcola la misura della diagonale di un quadrato equivalente a un rettangolo avente la


base di 27 cm e laltezza uguale a 1/9 della
base.
[9 2 cm]

Un rettangolo ha laltezza di 12 cm ed
equivalente a 15/7 di un quadrato la cui diagonale misura 14 2 cm. Calcola la misura
della diagonale del rettangolo.
[37 cm]
Un rettangolo ha larea di 48 cm2 e la base
di 15 cm. Calcola il perimetro e larea di un
quadrato che ha la diagonale congruente
allaltezza del rettangolo. Approssima le misure ai centesimi.
[9,04 cm; 5,11 cm2]
In un parallelogrammo la diagonale minore
perpendicolare al lato obliquo, il perimetro 160 cm, mentre la base 5/3 del lato
obliquo. Calcola larea del quadrato la cui
diagonale uguale allaltezza relativa alla
base del parallelogrammo.
[289 cm2]
Un quadrato e un rettangolo sono isoperimetrici. La diagonale del quadrato misura
28 2 cm e la base del rettangolo il triplo
dellaltezza. Calcola la misura della diagonale del rettangolo, approssimandola a meno di 0,01.
[44,27 cm]

Applicazione del teorema di Pitagora ai triangoli:


triangolo isoscele
124

127
114

l
b
2

27cm
10 cm

126

34 cm

29 cm

24 cm

125

[U2.5 D p. 80]

Scrivi tutte le formule lrelative


= ..............allapplicazione
del teorema di Pitagora al triangolo isoscele.
h = ..............
b
l = ..............
= ..............
A
h = ..............
2
b
= ..............
Calcola
il
perimetro
e
larea
di
ciascun
triangolo
isoscele.
2

16 cm

40 cm

72 cm

Completa le tabelle (b, h, l indicano, rispettivamente, le misure della base, dellaltezza e del
lato di un triangolo isoscele).
b (cm)

h (cm)

l (cm)

b (cm)

h (cm)

l (cm)

30

20

...................

24

...................

37

...................

45

51

...................

2,5

2,8

4,8

...................

...................

4,5

7,5

Gianni ha calcolato il perimetro di un triangolo isoscele avente laltezza di 20 cm e la base


di 30 cm. Ha ottenuto come risultato 80 cm. corretto oppure no?
s
no

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

Palestra matematica
140

Risolvi i seguenti problemi.

128
129

130
131
132
133

134
135

136
137

138

139

In un triangolo isoscele la base e laltezza


misurano, rispettivamente, 40 cm e 21 cm.
Calcola il perimetro del triangolo. [98 cm]
La base e il lato obliquo di un triangolo isoscele misurano, rispettivamente, 12,8 cm e
8 cm. Calcola larea del triangolo.
[30,72 cm2]

Un quadrilatero ABCD formato da due


triangoli isosceli aventi la base in comune.
Calcola larea del quadrilaC
tero sapendo che il perimetro 108 cm e che il
lato e laltezza relativa alla
B
base di uno dei triangoli
misurano rispettivamente
20 cm e 12 cm.
A
[672 cm2]

141

La base di un triangolo isoscele misura 36 cm


e il lato obliquo 5/6 della base. Calcola
larea del triangolo.
[432 cm2]
Calcola larea di un triangolo isoscele, sapendo
che il lato misura 8,5 dm e che il perimetro
32 dm.
[30 dm2]

Un giardino formato da un quadrato di area


196 m2 e da quattro triangoli isosceli congruenti la cui altezza 12/7 del lato del
quadrato. Calcola il perimetro e larea del
giardino.

La base di un triangolo isoscele misura


40 dm e laltezza 3/8 della base. Calcola il
perimetro.
[90 dm]
Il perimetro di un triangolo isoscele 15 dm e
il lato obliquo misura 51 cm. Calcola larea
del triangolo in centimetri quadrati.
[1080 cm2]
Larea di un triangolo isoscele 24,48 dm2 e
laltezza misura 144 cm. Calcola il perimetro del triangolo in centimetri. [324 cm]

[200 m; 868 m2]

Calcola il perimetro e larea di un triangolo


isoscele sapendo che la base misura 30 cm
ed 6/5 del lato obliquo.
[80 cm; 300 cm2]

142

In un triangolo isoscele il lato 13/10 della


base e il perimetro 72 cm. Calcola larea
del triangolo.
[240 cm2]
In un triangolo isoscele il lato supera laltezza
di 6 cm e il primo 5/4 della seconda.
Calcola il perimetro e larea del triangolo.
[96 cm; 432 cm2]

E
A

143

La somma della base e dellaltezza di un triangolo isoscele misura 88 cm e la base 8/3


dellaltezza. Calcola la misura dellaltezza
relativa a uno dei lati congruenti.
[38,4 cm]
Larea di un triangolo isoscele 1200 mm2 e
la base misura 6 cm. Calcola in centimetri la
misura dellaltezza relativa a uno dei lati
congruenti.
[4,8 cm]

Un triangolo isoscele ha la base coincidente


con la base di un rettangolo. Il perimetro
del rettangolo 126 cm, la base supera laltezza di 9 cm e
laltezza del triangolo 2/3 della base del rettangolo. Calcola:
a. il perimetro e larea del
poligono ABCDE;
C
b. la misura della diagonale
del rettangolo.
B
[150 cm; 1404 cm2; 45 cm]

Il poligono ABCDEF formato da un rettangolo avente larea di 1,2 dm2 e la base di


8 cm e da due triangoli isosceli congruenti.
Calcola il perimeE
D
tro e larea del
poligono sapendo che il lato di
C ciascun triangolo
17/30 dellaltezza del rettangolo.
[50 cm; 180 cm2]
A
B
115

UNIT

Palestra matematica

Applicazione del teorema di Pitagora ai triangoli:


triangolo equilatero
RICORDA

La misura dellaltezza di un triangolo equilatero si ottiene moltiplicando la met della


misura del suo lato per la radice quadrata di 3.
0, 01
l
2h
h= 3
da cui
l=
dove
3 = 1,7 3
2
3

145

l = 5 cm

h=?
l = 14,5 cm

147

148
149
150

151
152

116

l=?

Un triangolo equilatero ha il perimetro di 48 cm. Con il teorema di Pitagora, calcola


la misura di una sua altezza e verifica che si trova allincirca lo stesso risultato con
l
[ 13,84 cm]
la formula h = 3 .
2

Risolvi i seguenti problemi.

146

h = 83 cm

Calcola la misura incognita di ciascun triangolo equilatero.

h=?

144

[U2.5 D p. 82]

Negli esercizi seguenti alla

giore del rettangolo. Sapendo che laltra dimensione del rettangolo misura 42 cm e che
la diagonale 70 cm, calcola il perimetro e
larea del pentagono. [252 cm; 3709 cm2]

Un triangolo equilatero ha il lato di 30 cm.


Calcola la misura della sua altezza.
[15 3 cm]
In un triangolo equilatero laltezza misura
15 3 cm. Quanto lungo il lato del triangolo? Qual la sua area?
[30 cm; 225 3 cm2]

153

Calcola la misura dellaltezza di un triangolo


equilatero che ha il perimetro di 150 cm.
[43,3 cm]

154

Laltezza di un triangolo equilatero misura


34,6 dm. Calcola il perimetro e larea del
triangolo.
[120 dm; 692 dm2]
Un triangolo equilatero e un triangolo isoscele sono isoperimetrici. Sapendo che la
base e laltezza del triangolo isoscele misurano rispettivamente 32 cm e 63 cm, calcola la misura dellaltezza del triangolo equilatero.
[27 3 cm]

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

Un triangolo equilatero e un quadrato sono


equivalenti. Sapendo che la diagonale del
quadrato misura 12 2 cm, calcola il perimetro del triangolo.
[54,6 cm]
Un trapezio formato da tre triangoli equilateri congruenti aventi, a due a due, un lato
in comune. Sapendo che laltezza di ogni
triangolo miD
C
sura 16 3 m,
calcola il perimetro e larea
del trapezio.

[160 m; 768 3 m2]

155

Un quadrilatero formato da due triangoli


equilateri congruenti e aventi un lato in comune. Sapendo che il perimetro del quadrilatero 24 cm, calcolane larea. [18 3 cm2]
Un pentagono formato da un rettangolo e da
un triangolo equilatero (esterno a esso) avente il lato in comune con la dimensione mag-

3 stato dato il valore di 1,73.

156

Un quadrilatero formato da un triangolo


equilatero e da un triangolo isoscele avente
il lato obliquo in comune con un lato del
triangolo equilatero. Calcola il perimetro e
larea del quadrilatero, sapendo che la base
e laltezza del triangolo isoscele misurano
rispettivamente 18 cm e 12 cm.
[63 cm; 205 cm2]
Un triangolo equilatero equivalente a 5/12
di un rettangolo le cui dimensioni sono di-

Palestra matematica
rettamente proporzionali ai numeri 3 e 4.
Sapendo che il perimetro del rettangolo
56 cm, calcola la misura del lato del triangolo.
[ 13,6 cm]

157
158

Calcola la misura del lato di un triangolo equi27


latero che ha laltezza di
cm. [18 cm]
3
36
In un triangolo equilatero laltezza
cm.
3
Calcola larea del quadrato isoperimetrico al
triangolo.
[324 cm2]

2h
.
2h 2h 3 2h 3
3
l=
=
=
3
( 3)2
Applicando la propriet invariantiva, puoi 3
razionalizzare il denominatore della
frazione moltiplicandone i termini per 3 .
Osserva il risultato della trasformazione:
Sai che l =

l=

2h
3

2h 3
( 3)2

2h 3
3

Applicazione del teorema di Pitagora al rombo


159

Completa la seguente tabella, relativa a un insieme di rombi (d1, d2, l, p e A indicano


rispettivamente la misura della diagonale maggiore, della diagonale minore, del lato,
il perimetro e larea).
d1 (cm)

d2 (cm)

l (cm)

p (cm)

A (cm2)

40

...................

...................

100

...................

...................

30

16

...................

...................

12

...................

...................

...................

30

...................

5,8

...................

...................

5,6

...................

...................

14

...................

Risolvi i seguenti problemi.

160
161
162
163
164
165

[U2.6 D p. 84]

166

Le diagonali di un rombo misurano 48 cm e


20 cm. Calcola il perimetro del rombo.
[104 cm]
Le diagonali di un rombo sono lunghe 7,2 cm
e 5,4 cm. Calcola il perimetro e larea del
rombo.
[18 cm; 19,44 cm2]
La diagonale maggiore di un rombo misura
60 cm e il lato 34 cm. Calcola larea del
rombo.
[960 cm2]
Il perimetro di un rombo 40 cm e una
diagonale misura 16 cm. Calcola larea del
rombo.
[96 cm2]
Un rombo ha larea di 4704 cm2 e una
diagonale di 84 cm. Calcola il perimetro del
rombo.
[280 cm]
Le diagonali di un rombo sono una 3/4
dellaltra e la loro somma misura 84 cm.
Calcola larea e il perimetro del rombo.
[864 cm2; 120 cm]

Calcola la misura del lato


e quella dellaltezza di un
rombo avente le diagonali di 72 dm e 54 dm.
[45 dm; 43,2 dm]
Ricorda che il rombo
un particolare
parallelogrammo.

167

168

169

O.

B
H

La somma delle diagonali di un rombo misura 70 cm e una 4/3 dellaltra. Calcola il


perimetro del rombo e la misura della sua
altezza.
[100 cm; 24 cm]
Larea di un rombo 864 cm2 e una delle
diagonali 48 cm. Calcola il perimetro del
rombo e la misura della sua altezza.
[120 cm; 28,8 cm]
Una piazza quadrata, con il lato di 60 m, ha al
centro una vasca a forma di rombo la cui
superficie 1/15 di quella della piazza. Una
diagonale del rombo misura 16 m. Quanto
117

UNIT

Palestra matematica
si spende per recintare la vasca con uno
steccato che costa 7,50 al metro?[ 510]

170

171

172
173
174

175

177

Le diagonali di un rombo sono una 4/3


dellaltra e la loro differenza misura 5 cm.
Calcola il perimetro, larea e la misura dellaltezza del rombo. [50 cm; 150 cm2; 12 cm]
La diagonale minore di un rombo misura
8 m. Sapendo che larea 60 m2, calcola
il perimetro del rombo e la lunghezza della diagonale del quadrato isoperimetrico al
rombo.
[34 m; 8,5 2 m]

178

La diagonale maggiore di un rombo misura


104 cm e il perimetro i suoi 5/2. Calcola la
misura dellaltezza del rombo. [62,4 cm]
Il rapporto tra le diagonali di un rombo 8/15
e la loro somma misura 46 m. Calcola il perimetro e larea del rombo. [68 m; 240 m2]

179

Un rombo e un rettangolo sono equivalenti.


Il perimetro del rombo e una sua diagonale
sono rispettivamente 80 cm e 24 cm, mentre
la base del rettangolo lunga 96 cm. Calcola
la misura dellaltezza del rettangolo. [4 cm]
Calcola larea del quadrato isoperimetrico
al rombo di area 1176 cm2 e avente la diagonale minore di 42 cm.
[1225 cm2]

176

La somma delle diagonali di un rombo misura


182 cm e la loro differenza 26 cm. Calcola la misura dellalB
tezza di ciascuno
H
dei quattro triangoli in cui il rombo
.
C
A diviso dalle diaO
gonali. [31,2 cm]

Larea di un rombo 600 cm2 e il lato misura


25 cm. Calcola la misura dellaltezza del
rombo e la miC
sura di ciascuna delle due
parti in cui
O
laltezza stessa D
B
divide il lato
H
su cui cade.
[24 cm; 7 cm;
A
18 cm]
La diagonale maggiore di un rombo misura
144 cm e il perimetro 388 cm. Calcola
la misura della base del triangolo isoscele
equivalente a 2/3 del rombo e avente laltezza di 80 cm.
[156 cm]
In un rombo una diagonale 3/4 dellaltra. Sapendo che larea 294 dm2, quanto misura
il perimetro del rombo? E la sua altezza?
[70 dm; 16,8 dm]

O.

180

181

In un rombo larea 1014 m2 e le diagonali


stanno tra loro come 4 sta a 3. Calcola il
perimetro del rombo e la misura dellaltezza
di ciascuno dei quattro triangoli in cui il
rombo diviso dalle due diagonali.
[130 m; 15,6 m]
Un rombo avente una diagonale di 36 cm
equivalente a 72/5 di un triangolo isoscele il
cui perimetro 36 cm e la cui base misura
10 cm. Calcola il perimetro del rombo.
[120 cm]

Applicazione del teorema di Pitagora ai trapezi:


trapezio rettangolo
182

[U2.7

D p. 86]

Calcola la misura incognita di ciascuna figura.

h = 21 cm

l= ?

b1 - b2 =20 cm
118

Il rombo
la met del
rettangolo che
ha per dimensioni
le sue diagonali.

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

h= ?

l = 39 cm
h = 6 cm

b1 - b2 =15 cm

l =6,5 cm
b1 - b2 =?

Palestra matematica
183

Calcola la misura incognita di ciascuna figura.

b2 =24 cm

51
cm

h=?

d=

h=16 cm

184

d=

cm l = ?
7,5
d=
b1 =8,5 cm

b1 = 30 cm

Indica quale fra le tre opzioni proposte la soluzione del problema indicato a fianco.
trapezio rettangolo

D b2 C

incognita

h
b1

A
D
d
A

b1 = 56 cm
h = 33 cm
d=?

h
b1

l = 37 cm
b1 = 50 cm
b2 = 15 cm
h=?

35 cm

12 cm

20 cm

75 cm

45 cm

65 cm

Risolvi i seguenti problemi.

185
186
187

188

189

Un trapezio rettangolo ha le basi di 74 cm e


14 cm e laltezza di 32 cm. Calcola il perimetro del trapezio.
[188 cm]
Il lato obliquo di un trapezio rettangolo misura
75 cm e le basi sono lunghe 31 cm e 10 cm.
Calcola larea del trapezio.
[1476 cm2]

190
191

In un trapezio rettangolo la base minore misura 8 cm e la base maggiore supera la minore di 20 cm. Sapendo che il lato obliquo
52 cm, calcola:
la misura dellaltezza del trapezio;
il perimetro e larea del trapezio.
[48 cm; 136 cm; 864 cm2]

192

In un trapezio rettangolo laltezza e il lato


obliquo misurano rispettivamente 4,5 cm e
7,5 cm. Calcola la misura della proiezione
del lato obliquo sulla base maggiore.[6 cm]

193

La base maggiore, laltezza e il lato obliquo di


un cartoncino a forma di trapezio rettangolo misurano rispettivamente 40 cm, 24 cm
e 26 cm. Calcola il perimetro e larea del
cartoncino.
[120 cm; 840 cm2]

Un trapezio rettangolo ha larea di 620 cm2,


laltezza di 40 cm e la base maggiore di
20 cm. Calcolane il perimetro.
[112 m]
Larea di un trapezio rettangolo 72,8 cm2,
la base maggiore misura 11 cm e laltezza
9,1 cm. Calcola il perimetro del trapezio.
[36 cm]
Un trapezio rettangolo formato da un
quadrato e da un triangolo rettangolo. Sapendo che il lato del quadrato misura 6 dm
e che lipotenusa del triangolo rettangolo
lunga 10 dm, calcola larea del trapezio e la
misura della diagonale maggiore.
[60 dm2; 15,23 dm]
dato il trapezio rettangolo ABCD. Di esso
si conoscono i dati indicati a fianco della
figura. Calcola larea
D
C
del trapezio.
DC = 16 cm
AB = 2 DC
BC = DC + 18 cm

[720 cm2]

B
119

UNIT

194

195

196

197

198

199

200

201

Palestra matematica
Le basi di un trapezio rettangolo misurano
56 cm e 40 cm e laltezza lunga 30 cm.
Calcola le misure del lato obliquo e della
diagonale minore del trapezio.
[34 cm; 50 cm]
In un trapezio rettangolo la base maggiore
doppia della minore. Sapendo che larea
630 cm2 e che laltezza misura 35 cm, calcola il perimetro del trapezio.
[108 cm]
Di un trapezio rettangolo si conoscono le
misure della base maggiore (48 cm), della
diagonale maggiore (60 cm) e del lato
obliquo (45 cm). Quanto misura la base
minore del trapezio? E qual la sua area?
[21 cm; 1242 cm2]

Calcola la misura di ciascuna delle basi di


un trapezio rettangolo avente il lato obliquo, laltezza e la diagonale maggiore rispettivamente di 30 dm, 18 dm e 82 dm.
[80 dm; 56 dm]
Calcola il perimetro e la misura della
diagonale maggiore di un trapezio rettangolo
avente larea di 96 cm2 e le basi di 15 cm e
9 cm.
[42 cm; 17 cm]
Un quadrato ha larea di 3600 cm2.
Sul lato AD si prende un punto E, tale
che DE = 25 cm.
Qual larea del
trapezio ABCE? E il
perimetro?
[2850 cm2; 220 cm]

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

204

205

206

[10 m; 5,52 m2]

Sai che:
AB = 6,8 dam
CD = 10/17 AB
AD = 21 m

Quanto si spende per recintarlo con una


rete che costa 8,50 al metro e richiede
4 ore di lavoro a 28 lora?
[ 1506]

Un orto ha la forma della figura qui sotto.

Il piano di una scrivania formato da un


quadrato e da un trapezio rettangolo che
ha laltezza coincidente con il lato del quadrato. Larea di questo piano 171 dm2, il
lato del quadrato 9 dm, la base maggiore
del trapezio 160 cm. Quanto misura il contorno di questa scrivania?
[62 dm]

Un tappeto ha la forma di un trapezio


rettangolo. Calcola il perimetro e larea di
tale tappeto.
AB = 3,2 m
D
C
CD = 1,4 m
CH = 3/4 AB
p=?
A=?

203

La diagonale minore di un trapezio rettangolo misura 20 m e la base minore e il lato


obliquo sono lunghi rispettivamente 16 m
e 37 m. Calcola il perimetro e larea del trapezio.
[116 m; 402 m2]

Fai attenzione
alle unit di
misura.

120

202

207

In un trapezio rettangolo la somma delle


basi misura 192 cm e il loro rapporto
11/5. Sapendo che laltezza 65 cm, calcola il perimetro e la misura della diagonale
minore del trapezio.
[354 cm; 88,5 cm]
La base maggiore di un trapezio rettangolo
supera la minore di 9 m e la prima 10/7
della seconda. Sapendo che il lato obliquo
misura 15 m, calcola il perimetro e larea
del trapezio.
[78 m; 306 m2]
La base minore di un trapezio rettangolo
misura 45 cm, laltezza 24 cm mentre il lato
obliquo 5/4 dellaltezza. Calcola il perimetro, larea e le misure delle due diagonali del
trapezio.
[162 cm; 1296 cm2; 51 cm; 67,4 cm]
La diagonale minore di un trapezio rettangolo perpendicolare al lato obliquo. Sapendo che la diagonale misura 20 cm e che
il lato i suoi 3/4, calcola il perimetro e larea del trapezio.
[68 cm; 246 cm2]

Palestra matematica
208

Un terreno avente la forma di un trapezio


rettangolo diviso in due orticelli. Ogni metro quadrato del primo orticello (1) produce
3 kg di pomodori per un totale di 202,5 kg.
Il secondo orticello (2) produce 4 kg di patate al metro quadrato. Quanto misura la
linea che separa i due orticelli, ossia il segmento AC? Quanto ricava il proprietario
del terreno se vende tutta la produzione a
0,80 euro il kilogrammo?
[19,5 m; 1069,20]

211

212

D 7,5 m C
1

30

213

2
A

209

210

Un trapezio rettangolo avente laltezza e il


lato obliquo rispettivamente di 28 m e 53 m
equivalente a un quadrato di lato 42 m.
Calcola le misure delle basi del trapezio.
[40,5 m; 85,5 m]

214

Un trapezio rettangolo equivalente a un


rombo avente il perimetro di 40 cm e la diagonale minore di 12 cm. Sapendo che il lato
obliquo e laltezza del trapezio misurano
5 cm e 3 cm, calcola le misure delle basi del
trapezio.
[30 cm; 34 cm]
In un trapezio rettangolo il lato obliquo
misura 90 dm e la sua proiezione sulla base
maggiore 72 dm. Sapendo che la base
maggiore 17/9 dellaltezza, calcola la
misura del lato di un rombo isoperimetrico
al trapezio.
[69 dm]
Un trapezio rettangolo equivalente a un
parallelogrammo avente il lato, la diagonale
minore e laltezza relativa alla base rispettivamente di 18 cm, 24 cm e 14,4 cm. Laltezza del trapezio misura 9 cm e la differenza delle basi 40 cm. Calcola il perimetro
del trapezio.
[146 cm]
Un suolo edificabile ha la forma del trapezio
scaleno ABCD. Tenendo conto delle misure
date, calcola larea e il perimetro del suolo.

AB = 50 m
BD = 40 m
CD = 22 m

Il perimetro di un trapezio rettangolo


184 cm, laltezza 60 cm e il lato obliquo
17/15 dellaltezza. Calcola larea e la misura
della diagonale minore del trapezio.
[1680 cm2; 61,19 cm]

B
[864 m2; 128 m]

Applicazione del teorema di Pitagora ai trapezi:


trapezio isoscele
215

12 cm

8 dm

9 cm

216

[U2.7

D p. 88]

Determina le misure incognite di ciascuna figura.

17 dm
?

5,3 cm

2,8 cm

Calcola la misura incognita di ciascuna figura.

d=
l=?

36
cm

b1 = 45 cm

b2 = 25 cm
cm
34
h=?
d=
b1 = 35 cm

b2 = 9 cm

d=

?
h =12 cm
b1 = 23 cm
121

UNIT

217

218

219

Palestra matematica
Indica la risposta corretta. Un trapezio
isoscele ha il lato obliquo di 39 cm e le basi di
55 cm e 25 cm. Qual la misura dellaltezza?
A 50 cm
B 28 cm
C 24 cm
D 36 cm
Jacopo afferma che il perimetro di un
trapezio isoscele, avente le basi di 68 cm
e 26 cm e laltezza di 28 cm, 164 cm,
mentre Matteo dice che 150 cm.
Chi ha ragione?
Jacopo
Matteo
Completa la seguente tabella,
13 b2 che si
riferisce a un insieme di trapezi isosceli.

13 b
b1 = base
2
13 b2 15 213 b41
maggiore (cm)
b2 = base
minore (cm)
h = altezza
(cm)
l = lato
obliquo (cm)
p = perimetro
(cm)
A = area (cm2)

h 2 h9
3

2
h
3........

13 b2
........

5
l 2

l 2 l 2
........

2
h
3
4 b2 2 9
l 2
........

b2
4........

b 2
410
2 2 4 b2 2

p
20 4 b2 2
........
2

22
h
3

3
........

p
20p ........
p........ ........
20
20 2
2
2
........

........

........

l 13
2

90
........

p
2
162

221

222
223
224

122

226

227

228
229

230

Un trapezio isoscele ha larea di 4,2 dm2 e le


basi misurano 51 cm e 19 cm. Calcola in
centimetri il perimetro del trapezio e la
misura della sua diagonale.[110 cm; 37 cm]
Calcola larea di un trapezio isoscele sapendo
che la somma delle basi misura 110 m, che
una 19/3 dellaltra e che il perimetro
192 m.
[495 m2]
Calcola il perimetro di un trapezio isoscele che
ha larea di 660 cm2, laltezza di 12 cm e
una base 2/9 dellaltra.
[184 cm]
In un trapezio isoscele la differenza tra le basi
misura 20 cm, laltezza 24 cm e la diagonale
40 cm. Calcola il perimetro e larea del
trapezio.
[116 cm; 768 cm2]
Calcola il perimetro e larea del trapezio
isoscele in figura, sapendo che:

231

Un trapezio isoscele ha le basi di 69 cm e 9 cm


e il lato obliquo di 34 cm. Calcola larea del
trapezio.
[624 cm2]
Il lato obliquo di un trapezio isoscele misura
25 cm e la sua proiezione sulla base maggiore 7 cm. Calcola larea del trapezio sapendo che la base minore congruente
allaltezza.
[744 cm2]

232

In un trapezio isoscele la diagonale misura


25 cm e le basi 28 cm e 12 cm. Calcola la
misura dellaltezza del trapezio. [15 cm]
Calcola larea e il perimetro di un trapezio isoscele che ha la base minore, il lato obliquo
e laltezza rispettivamente di 10 cm, 39 cm
e 36 cm.
[900 cm2; 128 cm]
Il perimetro di un trapezio isoscele 144 dm e
le basi misurano 65 dm e 0,9 m. Calcola
larea del trapezio esprimendola in metri
quadrati.
[7,77 m2]

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

Un trapezio isoscele ha il lato obliquo di


5 cm e le basi di 15,6 cm e 6 cm. Calcola
larea del trapezio e la lunghezza della sua
diagonale.
[15,12 cm2; 10,9 cm]

CD = 6 cm
AB = 2 CD
AD = BC = CD 1 cm

........
20

Risolvi i seguenti problemi.

220

225

233

[28 cm; 36 cm2]

Calcola il perimetro e larea dello schienale di


una sedia che ha la forma di un trapezio
isoscele. Le misure sono:
AB = 45 cm (base maggiore)
CD = 7/15 AB (base minore)
AD = BC = CD + 16 cm (lato obliquo)
[140 cm; 1155 cm2]
Un prato ha la forma di
un esagono, come
in figura. La base
minore del trapezio
7 m, le dimensioni del
rettangolo sono 19 m
e 12 m e il perimetro
dellesagono 70 m.
Qual lestensione
del prato?

[332 m2]

Larea di un trapezio isoscele 920 cm2,


laltezza misura 40 cm e una base 7/16
dellaltra. Calcola il perimetro del trapezio e
la misura della sua diagonale approssimata
ai centesimi.
[128 cm; 46,14 cm]

Palestra matematica
234

235

236

237

238

239

240

241

Un trapezio isoscele ha larea di 1248 cm2, laltezza di 24 cm e la base minore congruente


a 5/6 dellaltezza. Calcola il perimetro del
trapezio.
[184 cm]

242

In un trapezio isoscele la diagonale perpendicolare al lato obliquo. Larea del trapezio 768 dm2, laltezza misura 24 dm e
la base minore 14 dm. Calcola la misura
della diagonale.
[40 dm]

Un poligono ABCDEF composto da un rettangolo e da un trapezio isoscele avente la


base coincidente con la base del rettangolo.
Con riferimento ai dati posti a fianco della
figura, calcola il perimetro e larea del poligono. Calcola, inoltre, la misura della diagonale di un quadrato equivalente al poligono dato.
E
D
AB + BC = 63 cm
AB = 4/3 BC
F
DH = 12 cm
DC = 1/3 BF

Calcola il perimetro e la misura della diagonale di un trapezio isoscele che ha laltezza


di 20 cm, larea di 600 cm2 e una base tripla
dellaltra.
[110 cm; 36 cm]

[138 cm; 1296 cm2 ; 36 2 cm]


[138 cm; 1296 cm2 ; 36 2 cm]
In un trapezio isoscele la somma dellaltezza
[138 cm; 1296 cm2 ; 36 2 cm]
e del lato obliquo 36 cm e il loro rapporto
5/13. Calcola perimetro e area del trapeA
B
zio, sapendo che la base maggiore misura
65 cm.
[134 cm; 410 cm2]
243 Un trapezio isoscele sormontato da un
triangolo rettangolo avente lipotenusa in
Un rettangolo e un trapezio isoscele sono
comune con la base minore del trapezio.
isoperimetrici. Del trapezio isoscele si conoI cateti del triangolo rettangolo misurano
scono la misura della base minore (16 cm),
64 cm e 48 cm; laltezza e la base maggiore
del lato obliquo (37 cm) e dellaltezza
del trapezio misurano rispettivamente 20 cm
(12 cm); del rettangolo si sa che una dimene 110 cm. Calcola larea e il perimetro della
sione misura 48 cm. Calcola larea di ciascufigura composta. Calcola, inoltre, la misura
2
2
na delle due figure. [612 cm ; 1920 cm ]
del segmento EH.

Calcola le misure del lato e della diagonale


di un quadrato isoperimetrico a un trapezio
isoscele le cui basi misurano 31 m e 7 m
e laltezza 5 m.
[16 m; 16 2 m]
Un quadrato ha larea di 100 dm2. Un trapezio isoscele ha il lato obliquo congruente
al perimetro del quadrato, la base minore
uguale a 3/5 del lato obliquo e la base maggiore uguale al triplo della base minore.
Calcola larea del trapezio.
[1536 dm2]
Un poligono composto da un triangolo rettangolo, un trapezio isoscele e un rettangolo. Sai che:
G
F
AG = 9 cm
CG = 7,5 cm
EF = 1,5 cm
AB = 4,5 cm
EC = 10/3 EF.

Calcola larea
del poligono.
[45 cm2]

244

Il pentagono in figura formato da un trapezio isoscele, un rombo, un parallelogrammo


e un triangolo rettangolo.
Calcola il perimetro e larea del pentagono
ABCDE, tenendo conto dei seguenti dati:
a. larea del rombo 96 cm2;
b. la diagonale minore del rombo di 12 cm;
c. il lato ED del parallelogrammo 9/8 della
diagonale maggiore del rombo.

A
D

F B
P

G
E

[3436 cm2; 272 cm; 58,4 cm]

C
D

[92 cm; 456 cm2]

123

UNIT

Palestra matematica

Applicazione del teorema di Pitagora ai triangoli rettangoli:


triangolo rettangolo con angoli acuti di 45, 30 e 60
[U2.8 D p. 90]
RICORDA

245

Un triangolo rettangolo con gli angoli acuti di 45 la met di un quadrato.


Un triangolo rettangolo con gli angoli acuti di 30 e 60 la met di un triangolo
equilatero.

Completa.
a. Un triangolo rettangolo che ha gli angoli acuti di 45 si dice ............................................. ed la met di
un ........................................................... avente per lato il .............................................................. del triangolo.
b. Un triangolo rettangolo che ha gli angoli acuti di 30 e 60 la met di un ..............................................
equilatero che ha per lato l .......................................... del triangolo e per altezza .........................................
del triangolo; il cateto opposto allangolo di 30 la ............................................................ dellipotenusa.

246

Calcola il perimetro e larea dei seguenti triangoli rettangoli ABC.


Osserva le figure: sono state completate con il tratteggio in modo da
ottenere un quadrato.

CC

a.

4545

B B [34,1 cm; 50 cm2]

40 cm

30,5 cm

28,2 cm

Indica la risposta corretta.


Se laltezza di un triangolo equilatero misura 6 3 cm, allora il lato misurer:
A

249

2 = 1, 41
3 = 1,73

Il lato di un triangolo rettangolo con un angolo acuto di 45 misura 20 cm. Quanto misura
lipotenusa? Segna la risposta corretta.
A

248

2 = 1, 41
1

AC = 10 2 cm

4545

BC = 35,25 cm

B B [85,25 cm; 312,5 cm2] A A

AA

247

CC

b.

Nei seguenti
problemi poni

12 cm

12 3

15 cm

Calcola il perimetro e larea dei seguenti triangoli rettangoli ABC. Osserva le figure: sono state
completate con il tratteggio in modo da ottenere un triangolo equilatero.
a.

b.

C
60

30

A
BC = 20 cm

[47,3 cm; 86,5

60

250

124

cm2]

30

B
AC = 25 cm
[118,25 cm; 541 cm2]

Calcola la misura dellipotenusa di un triangolo rettangolo con gli angoli acuti di 30 e 60,
sapendo che il cateto maggiore misura 20 cm. Hai ottenuto circa 23 cm?
s
no

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

3 = 1,73

Palestra matematica
Risolvi i seguenti problemi.

251
252
253
254

255

che la base misura 16 cm, calcola la misura


del lato obliquo e il perimetro del parallelogrammo.
[84 cm; 200 cm]

Un triangolo rettangolo ha un angolo di 45 e


lipotenusa lunga 16 2 cm. Calcola larea
del triangolo.
[128 cm2]

261

Un triangolo rettangolo avente un angolo di


45 ha un cateto di 30 cm. Calcola la misura dellipotenusa del triangolo. [42,3 cm]

262

Calcola la misura dei cateti di un triangolo rettangolo isoscele avente lipotenusa di


20 cm.
[ 14,18 cm]

263

Un quadrato isoperimetrico a un triangolo


rettangolo isoscele. Sapendo che lipotenusa
del triangolo misura 35,25 m, calcola larea
del quadrato.
[ 454 m2]
Due lati consecutivi di un parallelogrammo
formano un angolo acuto di 45. Calcola
larea del parallelogrammo, sapendo che
la base misura 16 dm e il lato 7,05 dm.

256

257

258

259

260

In un triangolo rettangolo, il cateto opposto


a un angolo acuto di 30 misura 1,2 cm.
Calcola il perimetro del triangolo.
[ 5,68 cm]
Langolo al vertice di un triangolo isoscele ABC
misura 120 e laltezza relativa alla base di
25 cm. Calcola:
a. la misura della base;
b. il perimetro del triangolo;
c. larea del triangolo.
[86,5 cm; 186,5 cm; 1081,25 cm2]

120

7,05 dm
A

Calcola la misura di ciascuno dei cateti di un


triangolo rettangolo avente un angolo acuto di 60, sapendo che lipotenusa misura
18 dm.
[9 dm; 15,57 dm]

30

45

16 dm

30

B
Il triangolo BHC
la met di...

[80 dm2]

Lampiezza di ciascuno degli angoli adiacenti alla base di un trapezio isoscele 45.
Sapendo che laltezza del trapezio misura
10 m e larea 120 m2, calcola la misura di
ciascuna base e il perimetro del trapezio.
[22 m; 2 m; 52,2 m]

264

[ 59,68 m; 64 3 m2 ]

265

Lipotenusa di un triangolo rettangolo isoscele


misura 4,8 cm. Calcola il perimetro e larea
del triangolo. Approssima i risultati ai centesimi.
[11,59 cm; 5,75 cm2]

266

In un trapezio rettangolo il lato obliquo forma


un angolo di 45 con la base maggiore, la
base minore misura 6 cm e laltezza 4 cm.
Calcola il perimetro del trapezio.
[25,66 cm]
Un triangolo rettangolo ha un angolo di 30 e
lipotenusa di 14 cm. Calcola la misura del
cateto opposto all'angolo di 30 e la misura
del cateto opposto allangolo di 60.
[7 cm; 7 3 cm]
Langolo acuto di un parallelogrammo
ampio 30. Sapendo che larea 672 cm2 e

Un triangolo isoscele ha langolo al vertice di


120 e ciascun lato obliquo misura 16 m.
Calcola il perimetro e larea del triangolo.
In un rombo lampiezza di ciascun angolo
acuto 60. Calcola larea sapendo che il
perimetro 80 cm.
[200 3 cm2 ]
Con riferimento ai dati posti a fianco del
parallelogrammo, calcola le misure richieste.

45

267

= 45
AH = 15 cm
BH = 4/3 DH
p=?
A=

[(70 + 30 2) cm; 525 cm2 ]


[69 cm; 257 cm2 ]
Uno degli angoli ottusi di un rombo ampio
120. Sapendo che il lato misura 8 cm, calcola larea del rombo.
[55,36 cm2]
125

UNIT

268

269

Palestra matematica
272

Calcola la misura dellaltezza relativa allipotenusa di un triangolo rettangolo avente un


angolo acuto di 60, sapendo che il cateto
maggiore misura 8,65 cm.
[4,33 cm]

8 cm

Un triangolo ABC ha:


a. langolo = 30
b. langolo B = 45
c. laltezza
CH = 20 mm

60

273

30

45

Calcola il perimetro e larea del triangolo.


[122,8 mm; 546 mm2]

270

271

274

La base minore e laltezza di un trapezio


isoscele, avente langolo adiacente alla base
maggiore di 30, misurano rispettivamente
5 cm e 3 cm. Calcola il perimetro e larea
del trapezio. [(22 + 6 3 ) cm; 30,57 cm2 ]

275
30

Langolo compreso tra due lati consecutivi


di un parallelogrammo ha unampiezza di
60. Sapendo che i
D
C lati che formano
tale angolo misurano 55 cm e 8 cm,
calcola larea del
parallelogrammo.
55 cm
B
[380,6 cm2]
Gli angoli che i lati obliqui di un trapezio
scaleno formano con la base maggiore sono
ampi 45 e 30. Sapendo che la base minore
e laltezza misurano rispettivamente 10 m e
6 m, calcola il perimetro e larea del
trapezio.
[56,84 m; 109,14 m2]
Il rapporto tra le basi di un trapezio rettangolo
2/3 e la loro somma 100 cm. Sapendo
che il lato obliquo forma con la base
maggiore un angolo di 60, calcola il
perimetro e larea del trapezio.
[(140 + 20 3) cm; 1000 3 cm2 ]
Tenendo conto dei dati posti a fianco della
figura, calcola le misure richieste.

Gli angoli adiacenti alla base di un trapezio


isoscele hanno unampiezza di 60 ciascuno. Sapendo che laltezza e la base minore
sono congruenti fra loro e che il lato obliquo misura 2,5 dm, calcola il perimetro del
trapezio.
[ 11,83 dm]

= 1/2 B
AD = 18 cm
BH = 5/6AH
p=?
[(70 + 30A =2)? cm; 525 cm2 ]

[69 cm; 257 cm2 ]

360 : 6 = ..............

Distanza tra due punti


RICORDA

[U2.9 D p. 92]

La misura della distanza tra due punti del piano cartesiano uguale alla radice quadrata
della somma dei quadrati delle differenze tra le ascisse e tra le ordinate dei due punti.
AB = (x B - x A )2 + (y B - y A )2
ascissa di B
ascissa di A

ordinata di A
ordinata di B

Negli esercizi che seguono, rappresenta le coppie di punti assegnate su un piano cartesiano e calcola
la misura del segmento avente per estremi tali punti (u = 1 cm).

ESEMPIO

A (2; 5) e B(5; 9)
AB = (5 2) 2 + (9 5) 2 = 3 2 + 4 2 = 9 + 16 = 25 = 5 (cm)

276
126

A(4; 1) e B(10; 9)

C(4; 5) e D (7; 9)

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

E (5; 2) ed F (5; 7)

[10 cm; 5 cm; 5 cm]

Palestra matematica
277
278
279

A(6; 2) e B (13; 26)

C(0; 0) e D(12; 9)

E(4; 4) ed F (13; 4)

[25 cm; 15 cm; 9 cm]

A(2; 1) e B (9; 25)

C(3; 6) e D(12; 18)

E(4; 1) ed F (14; 25)

[25 cm; 15 cm; 26 cm]

Determina le coordinate degli estremi dei segmenti AB, CD, EF, RS, PQ, LM e calcola la misura
di ciascun segmento (u = 1 cm).

y F
8.
7
6
5
4
3
2
1

.B

P.

M.

L.

.E

.A

S.

R.

O 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 x

280

281

282

283

284

Su un piano cartesiano (u = 1 cm) rappresenta il rettangolo ABCD congiungendo


i punti A (3; 0), B (11; 0), C (11; 6), D (3; 6)
e poi congiungendo D con A. Di esso calcola:
a. il perimetro;
b. larea;
c. la misura di una delle due diagonali.
[28 cm; 48 cm2; 10 cm]
Descrivi la figura geometrica che si ottiene
congiungendo i punti A(11; 5), B(8; 9),
C (5; 5), D (8; 1) nellordine dato e poi
congiungendo D con A; calcola il perimetro e larea di tale figura (u = 1 cm).
[20 cm; 24 cm2]
Su un piano cartesiano fissa i punti A(3; 0),
B (7; 3), C (0; 4) e uniscili tra loro. Verifica
che il triangolo che hai ottenuto un
triangolo isoscele rettangolo in . Calcola il perimetro e larea del triangolo.
[12,5 u; 17,07 u2]
Rappresenta su un piano cartesiano il
trian go lo di vertici A (1; 3), B (15; 3),
C (6; 15). Calcola il perimetro e larea
(u = 1 cm). Di quale tipo di triangolo si
tratta? Perch?
[42 cm; 84 cm2]
In un sistema di riferimento cartesiano
rappresenta i punti A (2; 2), B (8; 2),
C(8; 8), D(2; 8) e congiungili nellordine
dato e il primo punto con lultimo. Deter-

mina il perimetro, larea e la misura della


diagonale della figura che hai ottenuto
(u = 1 cm).
[24 cm; 36 cm2; 6 2 cm]

285

286

287

288

In un sistema di riferimento cartesiano


costruisci il trapezio ABCD congiungendo i punti A (1; 2), B (10; 2), C (7; 6),
D (1; 6) nellordine dato e A con D. Di
quale tipo di trapezio si tratta? Determina il perimetro e larea (u = 1 cm).
[24 cm; 30 cm2]
Rappresenta su un piano cartesiano il
triangolo isoscele ABC che ha la base di
vertici A (0; 3), B (24; 3) e per altezza il
segmento CH = 5 cm. Determina le coordinate dei punti C e H, il perimetro e larea del triangolo (u = 1 cm).
[50 cm; 60 cm2]
In un sistema di riferimento cartesiano
costruisci il quadrilatero ABCD congiungendo i punti A(1; 2), B(13; 2), C(10; 6),
D (4; 6) nellordine dato e A con D. Quale figura hai ottenuto? Determina il perimetro e larea (u = 1 cm).
[28 cm; 36 cm2]
In un sistema di riferimento cartesiano
costruisci il quadrilatero ABCD congiungendo i punti A(2; 4), B(10; 4), C(13; 8),
D (5; 8) nellordine dato e A con D.
Descrivi il tipo di quadrilatero che hai
ottenuto e determina il perimetro e larea (u = 1 cm).
[26 cm; 32 cm2]
127

UNIT

Verso le competenze

Hai raggiunto tutti gli obiettivi prefissati? Svolgi gli esercizi e rispondi alle domande.

D Conoscere il teorema di Pitagora


1

Completa lenunciato del teorema di Pitagora.


In ogni triangolo rettangolo il .......................................... costruito sullipotenusa ..........................................
alla .......................................... dei quadrati .......................................... sui ..........................................
Se a, b, c, rappresentano rispettivamente le misure dellipotenusa e dei due cateti di un
triangolo rettangolo, valgono le relazioni:
C
a=
b=
c=

.....................................................
.....................................................
.....................................................

Riconosci se i seguenti triangoli sono triangoli rettangoli.


ABC un triangolo tale che AB = 14 cm, AC = 48 cm, BC = 50 cm
RST un triangolo tale che RS = 16 cm, RT = 30 cm, ST = 35 cm

Disegna un triangolo rettangolo RVT rettangolo in V tale che RV = 3,2 cm e VT = 2,4 cm.

Il triangolo AEB in figura un triangolo rettangolo.

Calcola la misura di RT.

D 9 cm E

Spiega il perch.

16 cm

20 cm

12 cm
A

D Applicare il teorema di Pitagora alle principali figure geometriche


5

Applica il teorema di Pitagora alle seguenti figure e calcola le misure richieste.

C
d =?
24 cm

C
d =?

A
d2 = 12 cm

A
7,2 cm

D 15 cm C
13 cm

B
c1 = ?

B
12,8 cm

l = 18 cm
C

l =?

C
dd ==16
16 cm
cm

l =?

7 cm

i = 20 cm

h=?

B
25 cm

A
d1 = 16 cm

128

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

60

13 cm

Verso le competenze
D Applicare il teorema di Pitagora in situazioni reali
6

Vincenzo e Leonardo hanno appuntamento


in piazza Plebiscito. Per passare dal punto A al
punto C indicati nella piantina, Vincenzo percorre
via C. Battisti e corso Italia mentre Leonardo
percorre via Deledda e corso Cavour. Quanti metri
in pi ha percorso Leonardo?

D Calcolare la distanza tra due punti su un piano cartesiano


7

La nave A si trova a un miglio


a Est e un miglio a Nord rispetto
al porto O. Completa tu.

N
u

La nave B si trova a
......................................

Qual la distanza tra le due navi?


Sapendo che un miglio marino
corrisponde a circa 1,9 km, come si
esprime tale distanza in kilometri?
[15 miglia; ]

A
0

D Rappresentare una figura sul piano cartesiano e calcolarne il perimetro e larea


8

IL

Disegna su un piano cartesiano il triangolo di vertici A (1; 2), B(13; 2), C(7; 10).
Calcola il perimetro e larea del triangolo (u = 1 cm).
[32 cm; 48 cm2]

GIOCO DI

GENIUS

MATTONELLE PITAGORICHE La spiegazione (da p. 67)


Come evidenziato dalla figura a lato, Pitagora
si accorse che il quadrato tracciabile lungo
lipotenusa della mezza mattonella triangolare
uguale alla somma di altre quattro mezze
mattonelle, ovvero a due intere mattonelle
quadrate. In definitiva, il quadrato costruito
sullipotenusa equivalente alla somma
dei due quadrati costruiti sui cateti
dello stesso triangolo.

129

UNIT

I lati di un triangolo misurano 25 cm, 24 cm


e 7 cm. Di quale tipo di triangolo si tratta?

A circa 147 m

B triangolo isoscele

B maggiore di 147 e minore di 21 m

C triangolo rettangolo

C minore di 147 e maggiore di 21 m

D triangolo equilatero

D uguale a 105 m

Attenzione! Le risposte corrette sono due.

Quale delle seguenti coppie di numeri


potrebbe formare una terna pitagorica
con il numero 30?
A 21

28

C 10

24

B 7

24

D 18

24

dellipotenusa
B lipotenusa il doppio del cateto maggiore

D non si pu stabilire perch mancano le misure

C il cateto opposto allangolo di 30 la met

dellipotenusa

Quali tra questi triangoli sono rettangoli?


Le misure sono in centimetri.

dellipotenusa

20
21

11
B

D il cateto opposto allangolo di 60 la met

10

24

16

Un campo ha la forma di un triangolo


rettangolo. Se larea di 96 m2 e il lato
minore di 12 m, quanti metri di rete
metallica occorrono per recintarlo
completamente?

Esercizio
Risposta

B 96 m

C 34 m

C 40 m

D 45 m

O 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 x

D 48 m

B 46 m

y
8
7
6
5
4
3
2
1

34

30

A 32 m

Calcola il perimetro del poligono disegnato


sul sottostante piano cartesiano e indica
il risultato corretto (u = 1 cm).
A 35 m

29

26

Gli angoli acuti di un triangolo rettangolo


misurano 30 e 60. Quale delle seguenti
affermazioni corretta?
A il cateto opposto allangolo di 30 il doppio

C langolo retto in R

10

I lati di un triangolo rettangolo RST hanno


le seguenti misure: RS = 61 cm, ST = 60 cm,
RT = 11 cm. Qual il vertice dellangolo
retto?

84 m

63 m

B langolo retto in S

Due percorsi hanno le misure del disegno.


Il lato BC che chiude i due percorsi :

A triangolo rettangolo isoscele

A langolo retto si trova nel vertice T

Indica la risposta
esatta e verifica
il punteggio
ottenuto.

Autoverifica

Confronta le tue risposte con quelle riportate in fondo al volume. Per ogni risposta corretta fai una crocetta sulla casella corrispondente.
Risposte corrette: ......../8

130

Hai superato il test se hai risposto correttamente ad almeno 6 esercizi.

U2 IL TEOREMA DI PITAGORA

Unit 3

Strumenti digitali
dellunit

La similitudine

IL

GIOCO DI

Videolezioni

Esercizi
di riepilogo

Autoverifica

Esercizi BES

Esercizio svolto

Esercizi per la
classe virtuale

GENIUS

FORMATI PRODIGIOSI

1.

2.
3.

4.

Procurati un normale foglio per


stampante (o fotocopiatrice), di formato
cosiddetto A4. Piegalo a met,
parallelamente al lato pi corto.
Dividi il foglio in due parti uguali,
tagliandolo accuratamente lungo
la linea della piegatura effettuata.
Metti da parte uno dei due foglietti
risultanti e, partendo dallaltro, esegui
loperazione precedente. Applica la stessa
procedura sul nuovo foglietto e continua
nello stesso modo, altre quattro volte,
su tutti i foglietti, via via ottenuti.
Confronta tra loro i sei foglietti messi
da parte. Noti qualcosa di particolare?

La differenza che hai notato


dipende dalla propriet posseduta
da alcune figure geometriche, detta
similitudine, che viene sfruttata
in diverse applicazioni meccaniche,
ma si riscontra anche in molte
strutture naturali.

A
A
A

A
B

A
B

A
B

Se vuoi conoscere subito


la risposta vai a p. 173.

131

IMPARO...

3.1

Videolezione

Il concetto di similitudine
per fare ordine nella sua
collezione di adesivi, anna
intende creare mucchietti
diversi in cui riunire
gli adesivi simili tra loro
da un punto di vista
geometrico. con quale
criterio li raggrupper?

PENSA
Pensa ai diversi elementi
che distinguono un
adesivo da un altro:
i colori, la forma, le
dimensioni Quale
di questi elementi
secondo te individua una
similitudine geometrica?

Se osserviamo gli adesivi che Anna ha in mano, possiamo notare che, mentre differiscono per colore
e dimensioni, presentano la stessa forma (a stella). Diremo allora che i due adesivi F e F sono simili.
La similitudine una trasformazione geometrica che cambia le misure di una figura
ma lascia invariata la sua forma.

Precisiamo ora in termini matematici il concetto di similitudine.


Osservando i due trapezi della seguente figura, appare subito che essi sono simili perch hanno la
stessa forma pur non avendo le stesse dimensioni.
D
3 cm
C

90

125

3,6 cm

90

125

55

1,8 cm

2,5 cm

D 1,5 cm C

3,6 cm

2,8 cm

90 125

1,4 cm

55

5 cm

D 1,5 cm C

90

55

5 cm

90 125

1,4 cm
B

90

In matematica, per, per affermare che due figure sono simili si devono considerare i valori degli
angoli e dei lati. Se misuriamo gli angoli con un goniometro e i lati con un righello, osserviamo che:
gli angoli corrispondenti sono congruenti: A @ A , B @ B , C @ C , D @ D ;
il rapporto tra le misure di due lati corrispondenti costante. Questo rapporto detto rapporto
di similitudine e si indica con la lettera k.
Nellesempio, il rapporto di similitudine tra ABCD e ABCD :
Per evitare confusione, nel rapporto
AB
BC
CD
AD
1
=
=
=
=
di similitudine scriveremo sempre
2
AB
BC
CD
AD
al numeratore le misure della prima
mentre il rapporto di similitudine tra ABCD e ABCD :
AB
BC
CD
AD
=
=
=
=2
AB
BC
CD
AD

figura, al denominatore quelle


della seconda, salvo diversa
indicazione.

Due poligoni si dicono simili se hanno gli angoli corrispondenti congruenti e i lati
corrispondenti proporzionali.
I poligoni regolari aventi lo stesso numero di lati sono simili.

Nelle figure simili i vertici e i lati corrispondenti si dicono omologhi, gli angoli congruenti sono
opposti ai lati omologhi e viceversa.
132

U3 LA SIMILITUDINE

55

2,5 cm

PROVO
1 Verifica sperimentale

Il parallelogrammo a destra una fotocopia di quello a sinistra con


scala 200% , cio il doppio. Verifica che i due parallelogrammi sono simili, misurando i lati
con un righello e gli angoli con un foglio di carta trasparente o con un goniometro.

misure dei lati:


.............................................................

misure degli angoli:


.............................................................

Il rapporto tra la base e laltezza del primo rettangolo


uguale al rapporto tra la base e laltezza del
secondo rettangolo? Esegui le misure con un righello.
I due rettangoli sono simili? Se s, qual il rapporto
di similitudine tra ABCD e ABCD?

Le due figure qui a lato sono simili. Colora con lo stesso colore i lati omologhi, quindi completa
e rispondi alle domande.
a. Il lato AB omologo del lato .......................

b. Lomologo del lato C D ............................


c. Il lato ....................... omologo del lato BC

d. Il lato AD omologo del lato ......................

e. Se = 50 quanto vale ? .........................


f. Se B = 98 quanto vale B ? .......................

g. Se C = 35 quanto vale C ? ......................


h. Qual lampiezza di ciascun angolo
eD
? ..........................................................
D

I triangoli ABC e ABC sono simili. Calcola il rapporto di similitudine tra il primo triangolo e il
secondo e determina le misure incognite x e y con le proporzioni.

C
8 cm

ESERCIZIO GUIDATO

12 cm
16 cm

x
B

A 10 cm B

Per calcolare il rapporto di similitudine tra ABC e AB C scrivo:

AB = 16 =
.............
AB .......

Per calcolare le misure incognite risolvo le proporzioni: 16 : 10 = 8 : x ;

.........

: ......... = ......... : y

5 Verso il dibattito

Beatrice afferma che due rettangoli qualsiasi sono sempre simili, invece
Marco dice che questa affermazione errata. Chi ha ragione?
Beatrice
Marco
Giustifica la risposta portando alcuni esempi.

ESERCIZI D P. 156

133

IMPARO...

Criteri di similitudine dei triangoli

PENSA

Loris ha disegnato un
triangolo. Poich gli
venuto troppo piccolo,
decide di ingrandirlo
con la fotocopiatrice.
Quello che ottiene
un triangolo simile?

C
C

58

58
82

40

40 82

3,2 cm

1,6 cm

75

75

6 cm

B A

3 cm

IMPARO...

3.4

Videolezione

Il primo teorema di Euclide

PENSA

Emma sta facendo una


composizione con dei cartoncini
tutti uguali a forma di
triangolo rettangolo. lei
vorrebbe averne di simili, pi
piccoli. sapresti suggerirle
un trucco per ricavarli dai
triangoli di cui gi dispone?

facile: basta disporre


il triangolo rettangolo
in modo che lipotenusa
corrisponda alla base,
tracciare laltezza
relativa allipotenusa e
poi tagliarlo in due parti
lungo la linea tracciata.

Per mostrare a Emma come funziona questo utile trucco, disegniamo un triangolo rettangolo ABC,
retto in C , e tracciamo laltezza CH relativa allipotenusa.
C
C

I triangoli rettangoli ABC e AHC sono simili per il primo criterio di similitudine. Infatti essi hanno gli angoli ordinatamente congruenti:
C H perch entrambi angoli retti
A
A A perch lo stesso angolo
B C di conseguenza

Mettendo in proporzione i lati omologhi, ossia i lati opposti agli angoli congruenti, scriviamo:
AB : AC = AC : AH

[1]

In pratica, possiamo dire che lipotenusa (AB) del primo triangolo sta allipotenusa (AC) del secondo
triangolo come il cateto minore (AC) del primo triangolo sta al cateto minore (AH) del secondo triangolo.
Da un ragionamento analogo per i triangoli ABC e BHC, scaturisce la proporzione:
AB : BC = BC : BH

[2]

Ricordando che i segmenti AH e BH sono le proiezioni sullipotenusa dei cateti AC e BC traduciamo


le proporzioni [1] e [2] nel primo teorema di Euclide.
In ogni triangolo rettangolo ciascun cateto medio proporzionale tra lipotenusa e
la proiezione del cateto stesso sullipotenusa.

ESEMPIO

Un cateto di un triangolo rettangolo misura 15 cm e la sua proiezione sullipotenusa


9 cm. Calcola la misura dellipotenusa.
Con riferimento alla figura sopra, scriviamo la
zione:
AB : AC = AC : AH
152 225
AB =
=
= 25 (cm)
AB : 15 = 15 : 9
9
9

Il quadrato
Qporpro
equivalente
al rettangolo R.

Applicando alle proporzioni [1] e [2] la propriet fondamentale otteniamo le seguenti uguaglianze:
AC2 = AB AH

BC2 = AB BH

Esse ci consentono di enunciare il primo teorema di Euclide in unaltra forma:

In ogni triangolo rettangolo il quadrato costruito su un cateto equivalente al rettangolo avente per dimensioni lipotenusa e la proiezione del cateto stesso sullipotenusa.
140

U3 LA SIMILITUDINE

PROVO
1 Finestra sulla realt La parete di una mansarda
ha la forma di un triangolo rettangolo. Quanto
misura il lato AC di questa parete? Le misure sono
indicate in figura.

Applicando il primo
teorema di Euclide,
scriviamo la
proporzione:
AB : AC = ..... : .....

32 dm

H
50 dm

50 : AC = ..... : .....

Il triangolo rettangolo ABC retto in C. Completa.


a. Laltezza realiva allipotenusa il segmento

..........................................................

Figura 1

...................................................................................................................................................

b. Le proiezioni dei cateti sullipotenusa sono i segmenti ........................................


...................................................................................................................................................

Riconosci secondo quale criterio di similitudine i triangoli ABC e AHC della figura 1 sono simili.
1

.....................................................................................................................................................................

Riconosci secondo quale criterio di similitudine i triangoli ABC e BHC della figura 1 sono simili.
1

.....................................................................................................................................................................

La proporzione AB : AC = AC : AH esprime il primo teorema di Euclide relativamente


al cateto AC del triangolo rettangolo ABC (vedi figura 1). Traducila in parole.
................................................................................................................................................

Lipotenusa sta a

................................................................................................................................................

Enuncia il primo teorema di Euclide.


In ogni triangolo .............................................................................................................................................................
..................................................................................................................................................................................................

Completa le seguenti proporzioni che si riferiscono al primo teorema di Euclide.


Per le indicazioni letterali, fai riferimento alla figura 1.
AB : AC = AC : .....
AB : BC = BC : .....
..... : AC = AC : AH
AB : ..... = ..... : BH
AB : ..... = ..... : AH
Con riferimento ai dati delle seguenti figure,
calcola le misure incognite.

C
24
c

14,4 cm
H

C
x

16
cm

9,6 cm
B
x

x
20 cm

B
15 cm
[40 cm; 12,8 cm; 12 cm]

La proporzione AB : AC = AC : AH relativa al primo teorema di Euclide si pu interpretare


geometricamente? In quale modo? Fai il disegno.
ESERCIZI D P. 166

141

IMPARO...

3.5

Videolezione

Il secondo teorema di Euclide

PENSA
ivo, che vive in una mansarda a
forma di triangolo rettangolo,
vuole sapere quanto misura il
punto pi alto del soffitto, ma
non riesce a misurarlo perch
troppo alto. lina gli suggerisce
di misurare bene il pavimento,
tanto per cominciare. lo prende
in giro o lo sta aiutando?

Anche se non sembra,


Lina ha dato un utile
suggerimento. Esiste
infatti un rapporto ben
preciso tra laltezza
relativa allipotenusa di
un triangolo rettangolo e
i due segmenti in cui essa
divide lipotenusa stessa.

Disegniamo un triangolo rettangolo ABC, retto in C, e tracciamo laltezza relativa allipotenusa.


Osserviamo che il triangolo rettangolo ABC diviso nei triangoli
rettangoli AHC e BHC che sono simili per il primo criterio di similitudine. Infatti essi hanno gli angoli ordinatamente congruenti:
H H perch retti;
A C perch complementari dello stesso angolo AC H;
C B di conseguenza.
C possiamo scrivere:
Mettendo i lati omologhi in proporzione,
AH : CH = CH : BH

C C

H
C C

[1]

In pratica, il cateto minore (AH) del primo triangolo sta al cateto minore (CH) del secondo triangolo come il cateto maggiore
A H
B
A
H H
(CH) del primo triangolo sta al cateto maggiore (BH) del secondo triangolo.
La proporzione scritta sopra esprime il secondo teorema di Euclide:

In ogni triangolo rettangolo laltezza relativa allipotenusa media proporzionale


tra le proiezioni dei cateti sullipotenusa.

ESEMPIO

Le proiezioni dei cateti sullipotenusa di un triangolo rettangolo misurano 27 cm e 48 cm.


Calcola la misura dellaltezza relativa allipotenusa.
Con riferimento alla figura precedente, scriviamo la proporzione:
AH : CH = CH : BH
27 : CH = CH : 48

CH = 27 48 = 1296 = 36 (cm)

Applicando alla [1] la propriet fondamentale delle proporzioni, otteniamo luguaglianza:


CH2 = AH BH

[2]

Mediante la [2] il teorema di Euclide si pu


enunciare anche cos:
In ogni triangolo rettangolo il quadrato
costruito sullaltezza relativa allipotenusa equivalente al rettangolo avente
per dimensioni le proiezioni dei cateti
sullipotenusa.
142

U3 LA SIMILITUDINE

Il quadrato Q
equivalente
al rettangolo R.

Q
A

H H

PROVO
1

Individua nel triangolo rettangolo ABC la coppia di triangoli che si forma tracciando laltezza
relativa allipotenusa. In base a quale criterio di similitudine puoi affermare che i due
triangoli sono simili tra loro? Perch?

......................................................................................................................
......................................................................................................................
......................................................................................................................

2
3

1 CRITERIO

2 CRITERIO

3 CRITERIO

Illustra la seguente proporzione (relativa alla figura precedente) e stabilisci a quale teorema
si riferisce: AH : CH = CH : HB
Traduci in parole la proporzione dellesercizio 2.
...................................................................................................................................
...................................................................................................................................

La proiezione di AC
sta allaltezza relativa all

Enuncia il secondo teorema di Euclide.


In ogni triangolo

................................................................................................................................................................

..................................................................................................................................................................................................

Completa la tabella sottostante.

triangolo
rettangolo

proporzione

V
H

AH : CH = CH : .....

.....

F
: GH = GH : .....

ZH : ..... = ..... : HV

Laltezza relativa allipotenusa di un triangolo rettangolo misura 60 cm e la proiezione


del cateto minore 45 cm. Quanto misura la proiezione sullipotenusa del cateto maggiore?

ESERCIZIO GUIDATO
Con riferimento alla figura dellesercizio 1 scriviamo la proporzione:
AH : CH = ..... : ..... ..... : 60 = ..... : .....

Prime competenze

Con riferimento ai dati delle seguenti figure, calcola le misure incognite.

CC

CH = 12 cm

3
36
CH
4
10
BH = ?

CC

AH =

AA

AHH

BB

AA

HH
A

3
4

AH =

36
cm
10

AH = 5,4 cm

CC

BH = 6,4 cm

CH = AH + 1,8 cm

CH = ?

BH = ?

BB

AA

AHH

BB

ESERCIZI D P. 167

B
143

IMPARO...

3.6

Videolezione

Il teorema di Talete

0
30

200 m

700 m

PENSA

viola e agata abitano in case


affacciate sulla stessa via, ma
allincrocio con due strade diverse,
che portano entrambe alla scuola,
dopo aver attraversato un fiume.
tra la casa di viola e il fiume ci sono
200 m e tra questo e la scuola 700 m.
agata dice che, poich la sua casa dista
dal fiume 300 m, lei abita molto pi
lontana da scuola. davvero cos?

Se osservi
dallalto il
quartiere in cui
abitano Viola a
Agata, vedrai che
c una relazione
tra le distanze
delle loro case
dal fiume e dalla
scuola.

Per mostrare che Agata ha ragione, consideriamo un fascio di rette parallele a, b, c, d... tagliate da
due rette trasversali t e t.
Sulla trasversale t si formano i segmenti AB, BC, CD...
t
t
e sulla trasversale t i segmenti corrispondenti, o omologhi, AB, BC, CD... Tra ogni coppia di segmenti
a
A
A
omologhi si stabilisce una corrispondenza tale che ad
b
B
B
AB corrisponde AB, a BC corrisponde BC e cos via.
Servendoci di un righello, misuriamo due segmenti che
c C
C
si trovano sulla trasversale t, per esempio AB e BC, e i
D
d D
due segmenti corrispondenti situati sulla trasversale t,
cio AB e BC. Osserviamo che, se il rapporto tra i primi due segmenti considerati uguale a 3/4, anche il
rapporto tra i segmenti omologhi 3/4.
AB 3
AB
3
.
= anche
=
BC 4
BC
4
Possiamo verificare che le osservazioni precedenti sono valide per ogni coppia di segmenti: il loro
rapporto sempre uguale al rapporto dei segmenti corrispondenti.
Possiamo quindi enunciare il teorema di Talete:

Quindi, se

Un fascio di rette parallele determina su due rette trasversali segmenti corrispondenti in proporzione.

D D

Ritornando alla situazione di partenza,


possiamo affermare che Agata dice la
verit perch
AB : CD = AB : CD
200 : 700 = 300 : x
700 300
x=
= 1050 (m)
200
La casa di Agata pi lontana da scuola
di quella di Viola!

700 m

(scuola)

C
B

200 m

A (casa di Viola)
t
144

U3 LA SIMILITUDINE

C
300 m

fiume

B
A (casa di Agata)
t

PROVO
1 Finestra sulle realt

READE

STREET

W A Y

AY

1 km

RE

m
1 k ET

B R O A D W AY

ST

GH

c Q
d S

STR EET

HI

Completa le uguaglianze, relative alla figura sottostante, e illustra il teorema di Talete.

a
b

WEST

IC

DE

NW

SI

km

EE

1, 6

GR

ES

B R O

Washington
Market Park

C HUR C H

Paola in vacanza a
A
B
Manhattan.
C H A M B E R S S T R E E T
Il primo giorno percorre Greenwich Street: parte
dallincrocio con Chambers Street (A) e percorre
F
E
1,6 km per raggiungere un caff allincrocio con
MURRAY STREET
Murray Street (E) e poi un altro kilometro per
raggiungere un negozio di musica allincrocio con
D S T R E ECT
Barclay Street (D).
B A R C L AY
Il secondo giorno percorre invece Church Street:
VESEY STREET
parte dallincrocio con Chambers Street (B) e si
ferma a pranzo allincrocio con Murray Street (F) dopo aver percorso un kilometro. Se vuole
raggiungere un negozio di abbigliamento allincrocio con Barclay Street (C) quanta strada
dovr ancora percorrere?
[625 m]

m
P
R

PR .....
=
QS .....

P
R
Q
S

.....

RQ

PR
.....

Disegna un fascio di rette parallele tagliate da due trasversali e misura con un righello i
segmenti corrispondenti. Come sono i rapporti tra due segmenti omologhi? In base a quale
teorema?
Disegna tre rette parallele tagliate da due trasversali e, detti A, B, C i punti dintersezione delle
rette parallele con la prima trasversale e A, B, C quelli con la seconda, verifica con un
AB A B
righello che
.
=
BC B C
Tre rette parallele sono tagliate da due trasversali. Sapendo che AB = 8 cm, BC = 6 cm,
AB = 10 cm, calcola la misura di BC.
[7,5 cm]
Tre rette parallele sono tagliate da due trasversali. Sapendo che AB = 4 e che BC = 20 cm,
A B 5
calcola la misura di BC.
[25 cm]
Considera un fascio di rette parallele tagliate da due trasversali. Sapendo che i segmenti AB e
CD misurano rispettivamente 12 cm e 18 cm, e che CD = 9 cm, determina la misura di AB.
[6 cm]

Prime competenze

Considera il triangolo ABC tagliato dalla retta f parallela alla


base AB. Individua le rette trasversali e scrivi le proporzioni
che si ottengono applicando il teorema di Talete.

C
f D

B
ESERCIZI D P. 169

145

IMPARO...

3.7

Costruzione di figure simili


elena ha realizzato un disegno
astratto con tante figure
geometriche colorate. La sua
insegnante, che ha apprezzato
il disegno, le chiede di rifarlo,
ingrandito di tre volte, per
appenderlo nellaula. c un
modo per ingrandirlo senza
dover fare troppi calcoli?

Videolezione

PENSA
Certo! Basta disporre il
disegno originale accanto
al foglio del nuovo
disegno, fissare un punto
di riferimento utile e
poi aiutarsi con la riga
per individuare i punti
corrispondenti a quelli
del disegno originale.

Elena pu ricorrere allomotetia, che una particolare similitudine e consente di disegnare una
figura simile a una figura assegnata in modo semplice e veloce. Vediamo come funziona.

5 cm

3 cm

1,6

C
m

2c

cm

1,5 cm

0,8

2,5 c

1c

O.

cm

B
B

Dato il triangolo ABC vogliamo costruire il triangolo


ABC simile ad esso e ingrandito del doppio.
Fissiamo un punto O, detto centro dellomotetia, che
pu essere esterno o interno alla figura. Dal punto O
tracciamo le semirette passanti per A, B, C e su di esse individuiamo i punti A, B, C, corrispondenti di A, B, C, in
modo che i segmenti OA, OB, OC siano, rispettivamente, il doppio dei loro corrispondenti OA, OB, OC (ricorda
che k = 2).

Congiungendo ordinatamente i punti A, B, C otteniamo il triangolo ABC che, rispetto al triangolo di partenza ABC, risulta ingrandito due volte pur conservando la stessa forma.
In una coppia di figure omotetiche, il rapporto tra le distanze dei punti corrispondenti rispetto al centro di omotetia si chiama rapporto di omotetia e si indica con k.
Se k > 1 la figura omotetica ingrandita rispetto a quella data.
Se k < 1 la figura omotetica rimpicciolita rispetto a quella data.
Se k = 1 le due figure sono congruenti.
Se osserviamo attentamente i due triangoli notiamo che i lati corrispondenti sono paralleli e le loro
misure sono in un rapporto costante che uguale a 2:
AB BC
AC
=
=
=2
AB
BC
AC
Misurando con un goniometro le ampiezze degli angoli corrispondenti dei due triangoli, osserviamo che sono congruenti:
figure omotetiche
(e quindi simili)
A A
B B
C C
Quindi, possiamo dire che i triangoli omotetici ABC e ABC sono
simili.
Ci che distingue due figure omotetiche da due figure simili
la reciproca posizione sul piano
piano. Osserva le figure qui a lato.
Due figure omotetiche sono similmente disposte sul piano, perci i lati
corrispondenti sono paralleli, mentre due figure simili non sempre sono omotetiche.

146

U3 LA SIMILITUDINE

figure simili
(ma non omotetiche)

PROVO
1

2
3

dato il triangolo rettangolo


ABC. Segna un punto esterno
ad esso come centro di
omotetia e costruisci il
triangolo omotetico ABC,
scegliendo un rapporto a
piacere.

Disegna un trapezio rettangolo e costruisci un trapezio a esso omotetico con rapporto 1 : 3 tra
il primo e il secondo.
Individua il centro di omotetia delle seguenti coppie di figure e, dopo averle riportate sul tuo
quaderno, calcola il rapporto di omotetia k.

ESERCIZIO GUIDATO
In figura sono rappresentati due
triangoli omotetici.
Per trovare il centro di omotetia,
uniamo tra loro i punti corrispondenti
A con A, B con B e prolunghiamo
le rette fino a farle incontrare
nel punto O.

A
A

k=

AB
= 2:1
AB

A
C
A

B
A

Prime competenze

Riporta sul tuo quaderno il disegno della barca


qui a lato e riproducila ingrandendola 3 volte.

ESERCIZI D P. 170

147

UNIT

Storie della matematica

La statura di Talete

148

U3 LA SIMILITUDINE

Rifletti e prova
Non siamo sicuri che Talete
abbia usato il sistema delle
proporzioni per misurare
laltezza delle piramidi.
Tu invece sapresti farlo?
Se una piramide proietta
unombra di 30 metri
e un bastone proietta
unombra pari a tre volte
la sua altezza, quanto
alta la piramide?
149

UNIT

Math Help

RISPOSTA

ESERCIZI

Sono simili se hanno gli angoli corrispondenti


ordinatamente congruenti e il rapporto
tra le misure di due lati corrispondenti
costante.

Se hai trovato difficolt o devi ripassare gli argomenti di


questa unit, prova a rispondere alle domande sottostanti. Se non ci riesci, trovi la risposta nella parte sinistra della pagina. La colonna di destra ti propone alcuni
esercizi da risolvere per applicare le tue conoscenze.

Quando due figure sono simili?


Qual il rapporto di similitudine?

DOMANDA

D
a
Ad

2. Calcola il rapporto di similitudine tra


la prima e la seconda figura di ciascuna
coppia.
a.

D 27 cm

d d

AB
A = BC = CD =B ADA= 2
AB BC CD AD

b.

cm
4,5
4,5

cm

cm

cm
1,5
cm

4,8

6 cm

cm

2 cm

6 cm

U3 LA SIMILITUDINE

5 cm

A 4 cm B

3. Disegna sul tuo quaderno due


triangoli nel rapporto tra il primo
e il secondo di 1 : 2,5.
4. Calcola il rapporto di similitudine tra il

Il rapporto di similitudine tra il primo triangolo


e il secondo 1 : 3, come puoi facilmente
verificare con i calcoli.

150

8 cm

3 cm

primo rombo e il secondo, prendendo con


la squadretta le misure dei lati.

1,6

cm

B
C

10 cm

6 cm

cm

12 cm

4,8

1,6

2 cm

D 9 cm C

36 cm
2 cm

Il rapporto di similitudine traCil primo


e il secondo quadrilatero 2 : 1.

6 cm
b

A
D

1. Disegna sul tuo quaderno due triangoli


isosceli simili.

a a b b g g

1,5

DIDATTICA AMICA

Genius ti aiuta

b
a

Math Help

Che cosa affermano i criteri di similitudine dei triangoli?

DOMANDA
RISPOSTA

ESERCIZI

5. Spiega perch i seguenti triangoli sono


simili e indica in base a quale criterio.

1 Due triangoli sono simili se hanno


gli angoli ordinatamente congruenti.
C

60

70

60
45

75

45

60

75

C
80
80
A
4 cm

C
1,2 cm 80
A 2 cm B

60

50

6. Un triangolo ABC di base AB


ha AB = 12 cm, BC = 15 cm,
B= 49. Un altro triangolo ABC
di base AB ha AB = 4 cm,
BC = 5 cm, B = 49. Come sono
i due triangoli? Perch?

2 Due triangoli sono simili se hanno


un angolo congruente e i lati
che lo comprendono proporzionali.

2,4 cm

70
50

7. Disegna sul tuo quaderno

due triangoli aventi i lati corrispondenti


nel rapporto di 3/4. Per quale criterio
i due triangoli sono simili?

3 Due triangoli sono simili se hanno i lati


corrispondenti proporzionali.
C

cm
30

cm
20

16 cm

24 cm

A 15 cm B A 22,5 cm B
DOMANDA

Quale relazione intercorre tra le altezze di due triangoli simili?

RISPOSTA

ESERCIZI

8. Calcola la misura dellaltezza CH del

1,8 cm

1,5 cm
B

A H 3,6 cm

6c

10,4 cm

c
12

A H 3 cm

Il rapporto tra due altezze corrispondenti


uguale al rapporto tra due lati corrispondenti.
Infatti, nei triangoli simili della figura abbiamo:
CH : CH = AB : AB
1,5 : 1,8 = 3 : 3,6

triangolo ABC sapendo che BC = 12 cm,


CH = 10,4 cm e BC = 6 cm.
C

H B

ossia CH = AB = 5
CH

AB

6
151

UNIT

Math Help

DOMANDA

Qual la relazione che lega i perimetri e le aree di due poligoni simili?

RISPOSTA

ESERCIZI

9. Calcola il rapporto di similitudine tra


due lati corrispondenti dei seguenti
triangoli simili. Determina poi il rapporto
tra i perimetri e il rapporto tra le aree
dei triangoli. Perch non sono state date
tutte le misure?

In due poligoni simili i perimetri sono


proporzionali a due lati corrispondenti.
p : p = AB : AB

C
4 cm

2 cm
A

5 cm

8 cm

4 cm

4 cm

B
A

10 cm

In figura:
11 : 22 = 5 : 10
Il rapporto di similitudine tra il perimetro del
primo e del secondo triangolo 1/2.
Il rapporto tra le aree di due poligoni simili
uguale al quadrato del rapporto
di similitudine.
In figura:
A : A = 12 : 22
1 cm
A 1
ossia
=
2 cm
A
4
Il rapporto di similitudine tra larea del primo
A 1
e del secondo quadrilatero
= .
ossia
4
A
DOMANDA

18 cm

[2/3; 4/9]

10. Due poligoni sono simili e due lati


corrispondenti misurano 20 cm e 15 cm.
Sapendo che il perimetro del secondo
poligono 36 cm, calcola il perimetro
del primo poligono.
[48 cm]

ESERCIZI

In ogni triangolo rettangolo un cateto


medio proporzionale tra lipotenusa
e la sua proiezione su di essa.
In figura:
AB : AC = AC : AH
30 : 18 = 18 : x
C
18 2 324
x=
=
= 10,8 (cm)
30
30
18 cm

B
30 cm

AB : AC
=
AC : AH
ipotenusa : cateto = cateto : proiezione di AC
152

6 cm

Come si enuncia il primo teorema di Euclide?

RISPOSTA

12 cm

U3 LA SIMILITUDINE

11. In un triangolo rettangolo lipotenusa

misura 30 cm.Calcola la misura del cateto,


la cui proiezione su di essa 19,2 cm.
[24 cm]

12. Calcola la misura dellipotenusa


di un triangolo rettangolo, sapendo che un
cateto e la sua proiezione sullipotenusa
misurano 15 cm e 9 cm.
[25 cm]

Math Help

DOMANDA

Come si enuncia il secondo teorema di Euclide?

RISPOSTA

ESERCIZI

In ogni triangolo rettangolo laltezza


relativa allipotenusa media proporzionale
tra le proiezioni dei cateti su di essa.
In figura:
AH : CH = CH : BH
9 : x = x : 16
x = 9 16 = 144 = 12 (cm)

A H
9 cm

16 cm

13. In un triangolo rettangolo laltezza


relativa allipotenusa misura 24 cm e la
proiezione di un cateto su di essa 32 cm.
Calcola la misura della proiezione dellaltro
cateto sullipotenusa.
[18 cm]
14. Calcola la misura dellaltezza relativa

allipotenusa di un triangolo rettangolo,


sapendo che le proiezioni dei cateti su
di essa misurano 96 cm e 54 cm. [72 cm]

AH : CH
=
CH : BH
proiezione di AC : altezza = altezza : proiezione di BC

Math Tutor
Guarda il video dellesercizio guidato per imparare ad applicare
il teorema di Talete.

153

UNIT

Math Help

PERCORSO ESSENZIALE

Le mappe ti aiutano

In questa mappa sono sintetizzati i contenuti


essenziali dell'unit. Il percorso essenziale
prosegue nella Palestra matematica con gli
esercizi di base contrassegnati dal simbolo

SIMILITUDINE
La similitudine una
trasformazione geometrica che
cambia le misure di una figura
ma lascia invariata la forma.

1 CRITERIO
DI SIMILITUDINE
Il primo criterio di similitudine
dei triangoli dice che due triangoli
sono simili se hanno gli angoli
ordinatamente congruenti.
A A
B B
C C

C
58
40

82

40 82

C
58

A A

AC
AB
=
AC
AB

AB
BC
AC
=
=
AB
BC AC

1 TEOREMA DI EUCLIDE
In due poligoni simili:
gli angoli corrispondenti
sono congruenti e i lati
corrispondenti proporzionali;
il rapporto tra i perimetri
uguale al rapporto
tra le misure di due lati
corrispondenti;
il rapporto tra le aree
uguale al quadrato del loro
rapporto di similitudine.
154

U3 LA SIMILITUDINE

In ogni triangolo rettangolo


un cateto medio proporzionale
fra lipotenusa e la sua proiezione
su di essa.
C

AB : AC = AC : AH

Math Help

A A
B B
C C

2 CRITERIO
DI SIMILITUDINE
Il secondo criterio di similitudine
A dice
A
dei triangoli
che due
B
triangoli Bsono
simili se hanno
C
un angoloC congruente
e i lati che
lo comprendono in proporzione.
AC
AB
=
AC
AB

A A

75

AB
BC
AC75
=
=
AB
B C B AA C

3 CRITERIO
DI SIMILITUDINE

Il terzo criterio di similitudine dei


AC
AB
triangoli
A A edice che= due triangoli
A Channo
A Bi lati
sono simili se
corrispondenti in proporzione.
AB
BC
AC
=
=
AB
BC AC

TEOREMA DI TALETE

2 TEOREMA DI EUCLIDE
In ogni triangolo rettangolo
laltezza relativa allipotenusa
media proporzionale tra le
proiezioni dei cateti su di essa.
AH : CH = CH : BH
C

Il teorema di Talete afferma


che un fascio di rette parallele
determina su due rette trasversali
segmenti corrispondenti
in proporzione.
AB : CD = AB : CD
t
a
b
c C
d D

A
B

t
A
B
C
D

155

UNIT

Palestra matematica

Il concetto di similitudine
1

Stima a occhio le figure simili tra loro.

[U3.1 D p. 132]

Verifica che le seguenti coppie di poligoni sono simili. Misura con un righello i lati
corrispondenti e usa un foglio di carta trasparente o un goniometro per confrontare
gli angoli.

Per ciascuna delle seguenti coppie di figure simili, completa i rapporti indicati a fianco.

C
AB
=
A'B '

AB
=
AC

B
A

B
D

Osserva le figure a lato F e F. Il rapporto


tra le misure di due lati omologhi
costante? I due rettangoli sono simili?
Se s, qual il rapporto di similitudine
tra ABCD e ABCD?

U3 LA SIMILITUDINE

AB
=
AD

A'B '
=
A'D '

AB
=
DC

A'B '
=
D 'C '

C
F

F
A

156

A'B '
=
A 'C '

AB
=
A'B '

Palestra matematica
5

dato il rettangolo R. Disegna due rettangoli simili a R, le cui dimensioni siano:


la met di quelle di R;
il triplo di quelle di R.

6
7
8
9

10

11

Disegna due rettangoli simili tali che il rapporto


di similitudine tra il primo e il secondo sia k = 1 : 2.

Disegna un quadrato ABCD di lato 3 cm. Costruisci poi un quadrato ABCD simile
al precedente, tale che il rapporto di similitudine tra il primo quadrato e il secondo
sia uguale a 1 : 2. Quanto misurer ciascun lato del secondo quadrato?
Disegna due figure simili tali che il rapporto di similitudine tra la prima e la seconda sia k = 3 : 1.
Disegna un rettangolo avente la base di 4 cm e laltezza di 3 cm e un altro rettangolo di base
12 cm e altezza 9 cm. I due rettangoli sono simili? In caso di risposta affermativa, qual
il rapporto di similitudine tra il primo e il secondo poligono? E il rapporto di similitudine
tra il secondo poligono e il primo?
Disegna un rettangolo avente le dimensioni di 2 cm e 3 cm. Quale tra le seguenti coppie
di misure quella che si riferisce alle dimensioni di un rettangolo simile a quello dato?
Dopo averla individuata, disegna il rettangolo e indica il rapporto di similitudine tra
il primo e il secondo.
a. 3 cm e 7 cm
b. 8 cm e 12 cm
c. 4 cm e 3 cm

a.

ESEMPIO AB = 10 = .............

Calcola il rapporto di similitudine di ciascuna coppia di figure.

12

1 : 2 significa che la seconda


figura il doppio della prima.

C
10 cm

16 cm

AB

D
B

18 cm

.............

C
12 cm

Determina per ciascuna delle seguenti coppie di poligoni simili il rapporto di similitudine
tra il secondo poligono e il primo.

b.

D
C

A
B

C
B
157

UNIT

13

Palestra matematica
Ricopia sul tuo quaderno le seguenti figure e per ognuna costruiscine unaltra simile che sia
il doppio di quella data.

C
C

B
D
A

B
A

14

15

Rispondi alle seguenti domande.


a. Due quadrati qualsiasi sono sempre simili?
b. Due parallelogrammi aventi gli angoli rispettivamente
congruenti sono sempre simili?
c. Qual la condizione affinch due rombi siano simili?

Prima di rispondere,
fai degli esempi
con disegni.

Determina le misure incognite x e y in ciascuna coppia di poligoni simili.

16 cm
60 cm
50 cm

158

35 cm

36 cm

16

x
28 cm

Completa la seguente tabella, relativa a due triangoli simili ABC e ABC.


AB (cm)

BC (cm)

CA (cm)

A'B' (cm)

B'C' (cm)

C'A' (cm)

rapporto di similitudine tra ABC e A'B'C'

28

14

20

.............

35

.............

.......................................................................

18

24

39

.............

.............

26

.......................................................................

15

17

16

.............

.............

.......................................................................

.............

.............

15

20

25

.......................................................................

12

16

18

.............

.............

.......................................................................

.............

90

.............

32

72

80

.......................................................................

12,6

16,8

25,2

.............

24

.............

.......................................................................

.............

.............

21

24

42

63

.......................................................................

42

48

36

.............

.............

.............

2/3

.............

.............

.............

70

85

100

4/5

U3 LA SIMILITUDINE

Palestra matematica
Risolvi i seguenti esercizi sul piano cartesiano.

17

Sul piano cartesiano disegnato


un trapezio isoscele. Completa
la costruzione, disegnando un
trapezio simile a quello dato e
tale che sia il suo doppio, cio
che il rapporto sia 1 : 2. Scrivi le
coordinate dei vertici dei due
trapezi.

D C

18
19
20
21

22

In un sistema di riferimento cartesiano disegna a tuo piacere un triangolo rettangolo e poi costruiscine
uno a esso simile, tale che il rapporto di similitudine tra il primo e il secondo sia k = 2 : 1. Scrivi le
coordinate dei vertici dei due triangoli.
Su un piano cartesiano disegna a piacere un triangolo isoscele e poi costruiscine uno a esso simile, tale
che il rapporto di similitudine tra il primo e il secondo sia k = 1/2. Scrivi le coordinate dei vertici dei
due triangoli.
In un sistema di riferimento cartesiano disegna a piacere due rettangoli, tali che il rapporto di
similitudine tra il primo e il secondo sia k = 3 : 1. Scrivi le coordinate dei vertici dei due rettangoli.
Su un piano cartesiano disegna il quadrilatero di vertici A(1; 2), B(2; 4), C (5; 4), D(4; 2). Di quale
quadrilatero si tratta? Disegna poi sullo stesso piano un quadrilatero simile a quello dato, tale che il
rapporto di similitudine tra il primo e il secondo sia k = 1/2 e A(7; 4). Scrivi le coordinate dei suoi
vertici.
Scrivi le coordinate dei vertici
della figura rappresentata sul piano
cartesiano a lato. Poi costruisci un
altro piano cartesiano con lunit di
misura tripla di quella da noi usata
e disegna la figura F simile a F,
riportando le stesse coordinate.
Qual il rapporto di similitudine tra
la figura F e F ? E il rapporto tra F e
F? Sapresti disegnare unaltra figura
che sia la met di quella data?

Risolvi i seguenti problemi.

23

In un triangolo ABC le misure dei lati sono


AB = 15 cm, BC = 28 cm, AC = 20 cm. Calcola le misure dei lati di un triangolo simile
ad ABC, sapendo che AB = 22,5 cm.
[42 cm; 30 cm]

A
B

C B

159

UNIT

Palestra matematica

24

i lati di un triangolo misurano 7 cm, 9 cm,


13 cm. Calcola la misura dei lati di un triangolo simile a quello dato, sapendo che il lato
maggiore misura 143 cm. [77 cm; 99 cm]

25

La base e laltezza di un parallelogrammo misurano 24 cm e 18 cm. Calcola la misura della


base di un parallelogrammo simile a quello
dato e avente laltezza di 15 cm. [20 cm]

26

due triangoli sono simili e il rapporto di similitudine tra il primo e il secondo 2/3. i lati
del primo triangolo misurano 12 cm, 22 cm
e 28 cm. Quanto misura ciascun lato del secondo triangolo? [18 cm; 33 cm; 42 cm]

27

28

29

30

32

33

C
A

31

due rettangoli sono simili e il rapporto di


similitudine tra il primo e il secondo 7/4.
sapendo che la base e laltezza del primo
misurano 35 cm e 14 cm, calcola il perimetro
del secondo rettangolo.
[56 cm]
due rombi sono simili. sapendo che larea e
la diagonale minore del primo sono 96 cm2
e 12 cm e che la diagonale maggiore del
secondo misura 40 cm, calcola il rapporto di
similitudine tra il primo rombo e il secondo.
[2/5]

34

35

36

due trapezi sono simili e il rapporto di similitudine tra il primo e il secondo 2/3. Calcola larea del secondo trapezio, sapendo che
nel primo laltezza misura 12 cm e le due
basi sono lunghe 24 cm e 14 cm. [513 cm2]
due triangoli sono simili. Larea e laltezza
del primo sono 168 cm2 e 7 cm, mentre la
base del secondo misura 192 cm. Calcola la
misura dellaltezza del secondo triangolo.
[28 cm]

37

i cateti di un triangolo rettangolo misurano


20 cm e 15 cm. Calcola il perimetro di un
triangolo rettangolo simile a quello dato,
sapendo che il rapporto di similitudine fra il
primo e il secondo 5/4.
[48 cm]
in un triangolo isoscele laltezza relativa
alla base misura 9 dm e larea 60,75 dm2.
Calcola la misura del lato di un altro triangolo simile al precedente e avente laltezza
di 12 dm.
[15 dm]
in un triangolo rettangolo lipotenusa e uno
dei cateti misurano 35 cm e 21 cm. il cateto
maggiore di un triangolo simile a quello dato misura 56 cm. Calcola il perimetro e larea del secondo triangolo.
[168 cm; 1176 cm2]
Larea e lipotenusa di un triangolo rettangolo sono 24 cm2 e 10 cm. Laltezza relativa
allipotenusa di un secondo triangolo simile
al primo misura 14,4 cm. Qual il rapporto
di similitudine tra il primo e il secondo triangolo?
[1/3]
due triangoli rettangoli sono simili e il rapporto di similitudine 6/7. Larea del primo
216 cm2 e la misura di uno dei cateti
18 cm. Calcola il perimetro del secondo
triangolo.
[84 cm]
due trapezi rettangoli sono simili: il primo
ha il lato obliquo di 20 cm, il secondo ha
la base maggiore, la base minore e laltezza
rispettivamente di 45 cm, 21 cm e 18 cm.
Calcola le misure delle basi del primo trapezio e la sua area.
[30 cm; 14 cm; 264 cm2]
La somma dei cateti di un triangolo rettangolo misura 46 cm e il loro rapporto 15/8.
Calcola il perimetro e larea di un triangolo
simile a quello dato, sapendo che la sua ipotenusa misura 102 cm. [240 cm; 2160 cm2]

Criteri di similitudine dei triangoli


Relazione tra le altezze di due triangoli simili
RICORDA

160

[U3.2 D p. 136]

Criteri di similitudine dei triangoli


1 Due triangoli sono simili se hanno gli angoli ordinatamente congruenti.
2 Due triangoli sono simili se hanno un angolo congruente e i lati che
lo comprendono proporzionali.
3 Due triangoli sono simili se hanno i lati corrispondenti proporzionali.

U3 La simiLitudine

Palestra matematica
38

39

Stabilisci se le ampiezze indicate sono relative agli angoli di due triangoli simili.
In caso di risposta affermativa specifica in base a quale criterio.
a. A = 36

B = 62

C = 82
b. A = 36

B = 62

C = 82
Applicando opportunamente i criteri di similitudine dei triangoli, stabilisci se i triangoli ABC
e ABC, di cui sono dati alcuni elementi, sono simili. In caso di risposta affermativa scrivi
a fianco di ciascuna coppia di triangoli simili il criterio per cui lo sono.
elementi noti dei triangoli ABC e A'B'C'

40

simili

non simili

criterio di similitudine

A = 20
A = 20

B = 90
C = 70

AB = 15 cm
AB = 22 cm

BC = 10 cm
BC = 25 cm

A = 43
A = 43

B = 35
B = 84

A = 60
A = 60

AB = 20 cm
AB = 100 cm

AC = 6 cm
AC = 30 cm

......................................

AB = 18 cm
AB = 24 cm

BC = 12 cm
BC = 16 cm

AC = 9 cm
AC = 12 cm

......................................

......................................

AC = 8 cm
AC = 12 cm

......................................

......................................

I triangoli A e B sono simili. Per quale criterio


di similitudine? Scrivi il rapporto di similitudine tra
il primo e il secondo triangolo.

35 cm
20 cm

28 cm
B

16 cm

12 cm

41
42
43
44

45

46

21 cm
AB
BC
AC
1
=
=
=
relativi a due triangoli ABC e ABC. Secondo
A B B C A C 3
quale criterio di similitudine i due triangoli sono simili? Sapresti disegnarli?

Considera i rapporti

Due lati di un triangolo misurano 24 cm e 30 cm e langolo compreso tra essi ampio 48.
In un altro triangolo due lati sono lunghi 36 cm e 45 cm e langolo compreso tra essi 48.
Sono simili i due triangoli? In caso di risposta affermativa indica secondo quale criterio.
Due triangoli ABC e ABC sono tali che i lati del secondo sono doppi dei lati corrispondenti
del primo. I due triangoli sono simili? Se s, secondo quale criterio?
I triangoli ABC e ABC hanno i lati
omologhi in proporzione. Secondo
quale criterio di similitudine sono
simili? Qual il rapporto di
similitudine?

C
4 cm

6 cm

A 8 cm B

18 cm

12 cm
A

24 cm

Langolo al vertice di due triangoli isosceli misura 70. Rispondi ai seguenti quesiti.
a. Secondo quale criterio di similitudine i due triangoli sono simili? Motiva la risposta.
b. Sapendo che il lato obliquo del primo misura 56 cm e quello del secondo 48 cm, qual il rapporto
di similitudine?
In un triangolo rettangolo i cateti misurano 42 cm e 56 cm. In un altro triangolo rettangolo le
misure dei cateti sono 75 cm e 100 cm. Sono simili i due triangoli? Secondo quale criterio?
161

UNIT

47

Palestra matematica
Unendo i punti medi dei lati del triangolo ABC, si ottiene
il triangolo PQR. Quanto misura ciascun angolo di questo
triangolo? I due triangoli sono simili? Se s, secondo quale
criterio?

C
Q

R
60

48
49
50
51
52

53

55

Due triangoli isosceli hanno langolo alla base di 34. sufficiente questo dato per affermare
che i due triangoli sono simili? Motiva la risposta.
Il cateto maggiore e lipotenusa di un triangolo rettangolo misurano 36 cm e 39 cm. Un altro
triangolo rettangolo ha lipotenusa di 104 cm e il cateto minore di 40 cm. Sono simili i due
triangoli? Secondo quale criterio?
C
AB = 24 cm
AC = 20 cm
Unendo i punti medi dei lati del triangolo ABC,
BC = 4/5 AC
si ottiene il triangolo MNT. Quanto misurano
T
N
i lati di questo triangolo? I due triangoli sono
simili? Se s, secondo quale criterio?
A

I lati di un triangolo misurano 8,4 cm, 4 cm e 5,5 cm, mentre i lati di un secondo triangolo
sono la met di quelli del primo. Secondo quale criterio i dueCtriangoli sono simili?
In due triangoli simili il rapporto di due altezze corrispondenti uguale al rapporto
AH
B
di due lati corrispondenti.

Due triangoli ABC e ABC sono simili. Completa la tabella calcolando le misure incognite.
AB = 10 cm
AB = 40 cm

CH = 16 cm
CH = ............

BC 3
=
BC 4

CH = 24 cm
C H = ............

CH = 34 cm
CH = 85 cm

AC = 40 cm
AC = ............

BC = 20 cm
BC = 30 cm

CH = 18 cm
CH = ............

CH = ............
CH = 1,5 cm

BC = 2,4 cm
BC = 4 cm

AH

B
A H

C
C

Stabilisci secondo quale criterio di similitudine


i triangoli ABC e ABC sono simili e determina
la misura dellaltezza relativa ad AB. A H
AB
BC
AC
8
=
=
=
AB B C AC 5

162

Langolo al vertice di due triangoli isosceli ampio 27. Stabilisci se i due triangoli sono
simili e secondo quale criterio di similitudine.

RICORDA

54

Due angoli acuti di due triangoli rettangoli misurano 77 ciascuno. I due triangoli sono
simili? Perch?

U3 LA SIMILITUDINE

B mm
32

H B

?
A

H B

Palestra matematica
Risolvi i seguenti problemi.

56
57

58

Lombra proiettata sul terreno da una torre


7 m e quella di un palo alto 4,8 m 1,4 m.
Qual laltezza della torre?
[24 m]
Nei pressi di una piazza c un campanile che
a una certa ora del giorno proietta unombra
di 4,8 m. Se alla stessa ora un palo di 6 m
proietta unombra di 1,6 m, quanto alto il
campanile?
[18 m]

h=?

Un lampione proietta unombra di 2,80 m.


Valeria, che alta 1,50 m, proietta unombra di
120 cm. Quanto alto il lampione? [3,5 m]

h = 1,50 m

120 cm
2,80 m

Relazione tra i perimetri e le aree di due poligoni simili.

[U3.3 D p. 138]

RICORDA In due poligoni simili i perimetri sono proporzionali a due lati corrispondenti.
Il rapporto tra le aree di due poligoni simili uguale al quadrato del loro rapporto
di similitudine.
Risolvi i seguenti esercizi sul piano cartesiano.

59

60

61
62

Su un piano cartesiano disegna il triangolo di vertici A(0; 3), B(16; 3), C(8; 9) e un altro simile a quello
dato, sapendo che il rapporto di similitudine 2 : 1 e A(20; 3). Scrivi le coordinate dei vertici del
triangolo che hai ottenuto e calcola il rapporto tra i perimetri e tra le aree dei due triangoli rispetto
allunit di misura usata.
In un sistema di riferimento cartesiano disegna il quadrato avente i vertici A(3; 3), B(8; 3), C(8; 8),
D(3; 8) e trasformalo in un altro a esso simile, tale che il rapporto di similitudine sia 1/3 e A(11; 3).
Scrivi le coordinate dei vertici del quadrato che hai ottenuto e calcola il rapporto tra i perimetri e tra
le aree dei due quadrati rispetto allunit di misura usata.
Due poligoni sono simili. Se due lati omologhi misurano 3,2 cm e 8 cm e il perimetro del primo poligono
24 cm, il perimetro del secondo :
A 40 cm
B 60 cm
C 18 cm
Il rapporto tra le aree di due triangoli simili, con A = 27 cm2 e A = 48 cm2, :
A 3/4
B 9/16
C 9/4

Risolvi i seguenti problemi.

63
64

65

Due poligoni simili hanno il rapporto di similitudine di 5/4. Qual il rapporto tra i loro
perimetri?
Due rettangoli sono simili e il rapporto di
similitudine tra il primo e il secondo 3/4.
Sapendo che il perimetro del primo
rettangolo 54 cm, calcola il perimetro del
secondo rettangolo.
[72 cm]

66

67

Due triangoli isosceli sono simili e Il rapporto


di similitudine tra il primo e il secondo 2/5.
Il primo triangolo ha la base e laltezza rispettivamente di 18 cm e 16 cm, calcola
larea del secondo triangolo.
[900 cm2]
La base di un triangolo isoscele misura 96 m
e laltezza i suoi 3/8. Calcola larea e il perimetro di un triangolo simile a quello dato e
avente la base di 72 m. [972 m2; 162 m]
Larea di un triangolo 252 cm2 e la base
misura 42 m. Calcola la misura dellaltezza
di un triangolo simile al precedente, sapendo che la sua base 28 m.
[8 m]
163

UNIT

68

69

70

Palestra matematica
Le basi di due triangoli simili misurano
14 cm e 21 cm. Sapendo che laltezza del
triangolo minore misura 10 cm, calcola la
misura dellaltezza dellaltro triangolo.
[15 cm]
Due triangoli isosceli sono simili. Sapendo che
il primo di essi ha la base di 30 cm e laltezza
di 8 cm e che laltezza del secondo triangolo
misura 12 cm, calcola larea e il perimetro del
secondo triangolo.
[270 cm2; 96 cm]
Due triangoli rettangoli sono simili. Lipotenusa e un cateto del primo triangolo misurano
rispettivamente 39 cm e 15 cm. Il perimetro
del secondo triangolo 60 cm. Calcola la misura dellipotenusa del secondo triangolo.
[26 cm]

ESERCIZIO GUIDATO

73

74

75

76

C
AC =

..................

p( ABC ) = ..................

m
39 c

p : p = BC : ..................
da cui

77
x

B C = ..................

A 15 cm B A

78

Applica il teorema di Pitagora


al triangolo rettangolo ABC...

71

79
Il rapporto di similitudine di due triangoli
simili 7/4. Sapendo che il perimetro del
primo triangolo 112 cm, calcola il perimetro del secondo triangolo.
[64 cm]
Per evitare confusione, nel rapporto
di similitudine scriveremo sempre
al numeratore le misure della prima
figura, al denominatore quelle della
seconda, salvo diversa indicazione.

72

164

Due poligoni sono simili e i loro perimetri sono


165 m e 88 m. Sapendo che un lato del
primo poligono misura 33 m, calcola la misura del lato omologo del secondo poligono.
[17,6 m]

U3 LA SIMILITUDINE

80

81

Due quadrilateri sono simili: il primo ha i lati di


16 cm, 20 cm, 24 cm, 30 cm, il secondo ha
il minore dei lati di 10 cm. Calcola il perimetro del secondo.
[56,25 cm]
Il rapporto di similitudine tra due triangoli
simili 3/8. Sapendo che i lati del primo
triangolo misurano 21 cm, 24 cm, 27 cm,
calcola il perimetro del secondo triangolo.
[192 cm]
I cateti di un triangolo rettangolo misurano
27,2 cm e 20,4 cm. Calcola la misura dellaltezza relativa allipotenusa di un triangolo
simile a quello dato, sapendo che la sua ipotenusa misura 15 cm.
[7,2 cm]
Il rapporto di similitudine di due rettangoli
simili 4/9. Sapendo che la diagonale e la
base del primo misurano 34 dm e 30 dm,
calcola il perimetro del secondo rettangolo.
[207 dm]
Il rapporto di similitudine di due quadrati
2/3. Sapendo che la diagonale del primo
misura 4 2 m , calcola il perimetro del secondo quadrato.
[24 m]
Due trapezi rettangoli sono simili. Del primo si
conoscono le seguenti misure: base maggiore (30 cm), lato obliquo (50 cm), altezza
(48 cm). Calcola il perimetro del secondo
trapezio, sapendo che la sua base minore
misura 24 cm.
[216 cm]
Due rombi sono simili e sono in rapporto
di 1/3. Del primo rombo si conoscono larea
(120 cm2) e la misura della diagonale
maggiore (24 cm). Calcola il perimetro del
secondo rombo.
[156 cm]
Larea di un trapezio isoscele 750 dm2 e le
basi misurano 70 dm e 30 dm. Calcola il
perimetro di un trapezio simile a quello
dato, sapendo che il rapporto di similitudine
fra il primo trapezio e il secondo 5/2.
[60 dm]
La somma dei cateti di un triangolo rettangolo misura 13,8 cm e la loro differenza
misura 4,2 cm. Calcola il perimetro di un
triangolo simile al precedente, sapendo che
il rapporto di similitudine fra il secondo e il
primo 4/3.
[32 cm]

Palestra matematica
82
83
84

85

86

87

88

89

90

91

92

di 300 m2 e laltezza di 20 m. Calcola il perimetro del primo triangolo e il rapporto di


similitudine fra i perimetri dei due triangoli.
necessario conoscere i perimetri dei due
triangoli per calcolarne il rapporto?
[32 m; 2/5]

Il rapporto di similitudine tra due quadrilateri


simili 3/8. Qual il rapporto tra le loro
aree?
[9/64]
Calcola il rapporto tra i perimetri di due quadrati, sapendo che il rapporto tra le loro
aree 25/16.
[5/4]
Due rettangoli sono simili: la base del primo
misura 2,5 cm e il rapporto tra larea del
primo e quella del secondo 1/4. Calcola il
rapporto di similitudine e la misura della
base del secondo rettangolo. [1/2; 5 cm]
Il rapporto tra le aree di due quadrilateri simili 16/81. Sapendo che il perimetro del
primo 76 cm, determina il perimetro del
secondo.
[171 cm]

93

94

95

Due rettangoli sono simili: il primo ha larea di


48 m2 e laltezza di 8 m, mentre il secondo
ha larea di 300 m2. Calcola il perimetro del
secondo rettangolo.
[70 m]

96

I perimetri di due trapezi simili sono 64 cm


e 40 cm. Sapendo che il primo ha larea di
384 cm2, calcola larea del secondo.
[150 cm2]
Due ottagoni regolari hanno le aree di
21 cm2 e 336 cm2. Sapendo che il lato del
primo misura 12 cm, quanto misura il lato
del secondo?
[48 cm]
In due triangoli isosceli simili le altezze relative alla base misurano 12 cm e 9 cm. Sapendo che larea del primo 192 cm2, calcola larea del secondo.
[108 cm2]
In un rombo le diagonali misurano 128 cm
e 96 cm. Calcola larea di un rombo (esprimendola in decimetri quadrati) simile al
primo, sapendo che ha il perimetro di
180 cm.
[19,44 dm2]
La somma e la differenza tra le diagonali di
un rombo misurano 9,2 cm e 2,8 cm. Larea
di un rombo simile a quello dato 86,4 cm2.
Calcola il rapporto fra le aree e quello fra i
perimetri dei due rombi.
[1/9; 1/3]
Due triangoli isosceli sono simili: il primo ha
larea di 48 m2, mentre il secondo ha larea

Due trapezi rettangoli sono simili e il rapporto tra le loro aree 4/25. Il primo ha la
base maggiore di 10 cm, la base minore di
3 cm e laltezza di 24 cm. Calcola il perimetro del secondo trapezio.
[155 cm]
Qual il rapporto di similitudine tra due
rettangoli, il primo di area 268,8 cm2 e il
secondo avente la diagonale e la base di
29 cm e 21 cm?
[4/5]
Calcola il rapporto di similitudine tra due
pentagoni regolari, sapendo che il perimetro del primo 12,5 m e che il lato del secondo misura 3,5 m.
[5/7]
Le basi AB e CD di un trapezio rettangolo
misurano 19,5 cm e 12 cm e laltezza 10 cm.
Calcola il perimetro e larea del triangolo
DCE che si ottiene prolungando i lati non paralleli del trapezio. Calcola, inoltre, il perimetro e larea del triangolo ABE.
[48 cm; 96 cm2;
78 cm; 253,5 cm2]

D
A

97

Osserva i triangoli
ABE e HBC.. Come
sono tra loro?

C
H

Le basi AB e CD di un trapezio isoscele misurano 88 cm e 16 cm e laltezza 27 cm.


Calcola il perimetro e larea del triangolo
DEC che si ottiene prolungando i lati obliqui
del trapezio. Calcola, inoltre, il perimetro e
larea del triangolo AEB.
[36 cm; 48 cm2; 198 cm; 1452 cm2]

B
165

UNIT

Palestra matematica

Il primo teorema di Euclide


RICORDA

98

1 teorema di Euclide
In ogni triangolo rettangolo ciascun cateto medio proporzionale tra lipotenusa e la
proiezione del cateto stesso sullipotenusa:
AB : AC = AC : AH (vedi la figura qui sotto)

Completa la seguente tabella relativa al triangolo rettangolo raffigurato.

[U3.4 D p. 140]

AB = 40 cm

AC = 32 cm

AH =

AB = .............

AC = 36 cm

AH = 28,8 cm

AB = 15 cm

BC = 9 cm

BH =

AB = 30 cm

AC =

AH = 19,2 cm

AB = 65 cm

AC = 52 cm

AH =

AB = 50 cm

BC =

BH = 18 cm

AB = .............

AC = 48 cm

.............

.............

.............

.............

.............

AH = 38,4 cm

Risolvi i seguenti problemi.

99

100

101

102
103

104

105

166

In un triangolo rettangolo lipotenusa e un


cateto misurano 25 cm e 15 cm. Calcola la
misura della proiezione del cateto dato
sullipotenusa e verifica che di 9 cm.

106

Calcola il perimetro e larea del triangolo


rettangolo ABC, tenendo conto dei dati in
figura.
[96 cm; 384 cm2]

In un triangolo rettangolo lipotenusa e un cateto misurano 30 cm e 18 cm. Calcola la


misura della proiezione del cateto dato
sullipotenusa.
[10,8 cm]
In un triangolo rettangolo un cateto e la sua
proiezione sullipotenusa misurano 60 cm e
48 cm. Calcola la misura dellipotenusa del
triangolo.
[75 cm]

107

108

Calcola la misura del cateto minore di un


triangolo rettangolo, sapendo che la sua
proiezione sullipotenusa misura 21,6 cm e
lipotenusa 60 cm.
[36 cm]

109

In un triangolo rettangolo i cateti misurano


51 cm e 68 cm. Calcola la misura di ciascuna delle proiezioni dei cateti sullipotenusa.
[30,6 cm; 54,4 cm]

110

U3 LA SIMILITUDINE

14,4 cm

In un triangolo rettangolo un cateto misura


3,6 cm e la sua proiezione sullipotenusa
2,16 cm. Quanto lunga lipotenusa? [6 cm]
Uno dei due cateti di un triangolo rettangolo misura 54 cm e lipotenusa 90 cm. Calcola la misura della proiezione del cateto
dato sullipotenusa.
[32,4 cm]

40 cm

Lipotenusa di un triangolo rettangolo misura 32 cm e la proiezione del cateto maggiore su di essa lunga 20,48 cm. Calcola la
misura di ciascun cateto del triangolo.
[25,6 cm; 19,2 cm]
In un triangolo rettangolo, la somma e la differenza dellipotenusa e di un cateto misurano 60 cm e 15 cm. Calcola le misure delle
proiezioni dei due cateti sullipotenusa.
[13,5 cm; 24 cm]
Calcola il perimetro e larea di un triangolo
rettangolo, sapendo che un cateto e la sua
proiezione sullipotenusa misurano 54 cm
e 32,4 cm.
[216 cm; 1944 cm2]
Calcola il perimetro e larea di un triangolo
rettangolo, sapendo che lipotenusa e la

Palestra matematica

111

112

proiezione di un cateto su di essa misurano


14 cm e 5,04 cm. [33,6 cm; 47,04 cm2]

113

In un triangolo rettangolo la proiezione


del cateto maggiore sullipotenusa misura
67,2 cm e lipotenusa lunga 105 cm. Calcola la misura del cateto maggiore, il perimetro e larea del triangolo (questultima in
decimetri quadrati).
[84 cm; 252 cm; 26,46 dm2]

114

In un triangolo rettangolo la somma di un


cateto e della sua proiezione sullipotenusa
misura 32,4 cm. Sapendo che il loro rapporto 5/4, calcola il perimetro e larea del
triangolo.
[54 cm; 121,5 cm2]
In un triangolo rettangolo lipotenusa misura 75 cm e la proiezione del cateto minore
sullipotenusa misura 27 cm. Calcola:
a. il perimetro del triangolo;

In un triangolo rettangolo la differenza tra


lipotenusa e la proiezione di un cateto su di
essa misura 28,8 cm e il loro rapporto
25/9. Calcola il perimetro e larea del triangolo.
[108 cm; 486 cm2]

b. la misura dellaltezza relativa allipotenusa;


c. il perimetro e larea del quadrato avente il
lato congruente a 4/3 della proiezione del
cateto maggiore sullipotenusa.
[180 cm; 36 cm; 256 cm; 4096 cm2]

Il secondo teorema di Euclide


RICORDA

[U3.5 D p. 142]

2 teorema di Euclide
In ogni triangolo rettangolo laltezza relativa allipotenusa media proporzionale tra le
proiezioni dei cateti sullipotenusa:
AH : CH = CH : BH (vedi la figura qui sotto)

115

Completa la seguente tabella relativa al triangolo rettangolo raffigurato.

AH = 32 cm

CH = 24 cm

BH = ............

AH = ............

CH = 26,4 cm

BH = 19,8 cm

AH = 16 cm

CH = ............

BH = 9 cm

AH = 24 cm

CH = ............

BH = 13,5 cm

AH = ............

CH = 72 cm

BH = 54 cm

AH = 12 cm

CH = 9 cm

BH = ............

AH = 14,4 cm

CH = ............

BH = 8,1 cm

Risolvi i seguenti problemi.

116

In un triangolo rettangolo ABC laltezza relativa allipotenusa e la proiezione di un cateto sullipotenusa misurano rispettivamente 12 cm e 16 cm. Calcola la misura della
proiezione dellaltro cateto sullipotenusa.
[9 cm]
C

117

118

Calcola la misura dellaltezza relativa allipotenusa di un triangolo rettangolo, sapendo


che le proiezioni dei cateti su di essa misurano 36 cm e 64 cm.
[48 cm]
In un triangolo rettangolo laltezza relativa
allipotenusa misura 24 cm e la proiezione
di un cateto su di essa 18 cm. Calcola la
misura della proiezione sullipotenusa
dellaltro cateto.
[32 cm]

B
167

UNIT

119

120

121

122

123

124

125

126

127

128

168

Palestra matematica
In un triangolo rettangolo le proiezioni dei
cateti sullipotenusa misurano 7,2 m e
12,8 m. Calcola la misura dellaltezza relativa allipotenusa.
[9,6 m]

129

Calcola la misura della proiezione del cateto


minore di un triangolo rettangolo sullipotenusa, sapendo che laltra proiezione misura
25,6 m e che laltezza relativa allipotenusa
19,2 m.
[14,4 m]

90 cm

130

In un triangolo rettangolo le proiezioni dei


cateti sullipotenusa misurano 22,4 cm e
12,6 cm. Calcola il perimetro e larea del
triangolo.
[84 cm; 294 cm2]

131

In un triangolo rettangolo la proiezione di


un cateto sullipotenusa misura 57,6 cm e
laltra proiezione i suoi 9/16. Quanto misura laltezza relativa allipotenusa?
[43,2 cm]

132

Larea di un triangolo rettangolo 181,5 cm2


e un cateto misura 22 cm. Calcola le misure delle proiezioni dei cateti sullipotenusa e la misura dellaltezza relativa allipotenusa.
[9,9 cm; 17,6 cm; 13,2 cm]

133

Calcola il perimetro di un triangolo rettangolo, sapendo che un cateto e la sua proiezione sullipotenusa misurano 72 dm e
57,6 dm.
[216 dm]

134

135

Calcola il perimetro e larea di un triangolo


rettangolo, sapendo che lipotenusa e la
proiezione di un cateto su di essa misurano
20 m e 12,8 m.
[48 m; 96 m2]
Un cateto di un triangolo rettangolo misura
7,5 cm e laltezza relativa allipotenusa
6 cm. Calcola il perimetro e larea del triangolo.
[30 cm; 37,50 cm2]

U3 LA SIMILITUDINE

Laltezza relativa allipotenusa di un triangolo rettangolo la divide in due parti che misurano 32 cm e 18 cm. Calcola la misura
dellaltezza, il perimetro e larea del triangolo.
[24 cm; 120 cm; 600 cm2]

Un cateto di un triangolo rettangolo misura


63 m e lipotenusa 105 m. Calcola la misura
di ciascuna delle due parti in cui laltezza
divide lipotenusa.
[37,8 m; 67,2 m]

Calcola la misura dellaltezza relativa allipotenusa e il perimetro del triangolo rettangolo ABC tenendo conto dei dati in figura.
[120 cm; 600 cm]

136

B
16/9 AH

Calcola la misura di ciascuna delle due proiezioni dei cateti di un triangolo rettangolo
sullipotenusa, sapendo che questa misura
65 dm e che uno dei cateti 39 dm.
[23,4 dm; 41,6 dm]
Un triangolo rettangolo ha laltezza relativa
allipotenusa di 33,6 m e la proiezione di un
cateto su di essa di 25,2 m. Calcola il perimetro e larea del triangolo.
[168 m; 1176 m2]
In un triangolo rettangolo laltezza relativa
allipotenusa la divide in due segmenti lunghi 51,2 cm e 28,8 cm. Calcola il perimetro
e larea del triangolo.
[192 cm; 1536 cm2]
Calcola larea e il perimetro di un triangolo
rettangolo, sapendo che un cateto e la sua
proiezione sullipotenusa misurano 21 dm
e 12,6 dm.
[294 dm2; 84 dm]
Lipotenusa di un triangolo rettangolo misura 22,5 cm e la proiezione di uno dei cateti
sullipotenusa misura 8,1 cm. Calcola il perimetro e larea del triangolo.
[54 cm; 121,50 cm2]
La base e laltezza di D
C
un rettangolo misurano, rispettivamenE
te, 16 m e 12 m.
Calcola la misura di
ciascuno dei due
B
A
segmenti in cui viene divisa la diagonale tracciando da un vertice laltezza a essa
relativa.
[12,8 m; 7,2 m]
La diagonale maggiore di un rombo misura
16 cm e la distanza dallincontro delle diagonali al lato del rombo 4,8 cm. Calcola le

Palestra matematica
misure delle proiezioni delle semidiagonali
sul lato del rombo e il perimetro del rombo.
[6,4 cm; 3,6 cm; 40 cm]

137

Osserva la figura. La diagonale AC = 75 cm


del rettangolo ABCD divisa dalla perpendicolare BH in due parti, tali che una 9/16
dellaltra. Calcola il perimetro e larea del
rettangolo.
[210 cm; 2700 cm2]

75 cm

139

140

142

138

141

143
B

Laltezza e il lato obliquo di un trapezio isoscele misurano 12 cm e 15 cm. Sapendo


che la diagonale perpendicolare al lato
obliquo, calcola il perimetro e larea del trapezio.
[62 cm; 192 cm2]
In un trapezio rettangolo ABCD la base minore misura 45 cm e laltezza 60 cm. Sapendo che la diagonale minore perpendicolare al lato obliquo, calcola il perimetro e
larea del trapezio.
[330 cm; 5100 cm2]

Calcola il perimetro e larea di un triangolo rettangolo, sapendo che la proiezione del


cateto maggiore sullipotenusa misura
25,6 cm ed 4/3 dellaltezza relativa allipotenusa.
[96 cm; 384 cm2]
In un triangolo rettangolo laltezza relativa
allipotenusa misura 16,8 cm e la proiezione
del cateto minore sullipotenusa i suoi 3/4.
Calcola il perimetro e larea del triangolo.
[84 cm; 294 cm2]

In un parallelogrammo la diagonale minore


perpendicolare al lato obliquo. Sapendo
che la sua lunghezza 60 cm e che la sua
proiezione sulla base misura 48 cm, calcola
il perimetro e larea del parallelogrammo.
[240 cm; 27 dm2]

144

Il perimetro di un triangolo rettangolo


81,6 cm, lipotenusa misura 34 cm e i cateti sono uno 3/4 dellaltro. Calcola le misure
delle proiezioni dei cateti sullipotenusa e la
misura dellaltezza a essa relativa.
[12,24 cm; 21,76 cm; 16,32 cm]

In un trapezio rettangolo la diagonale minore perpendicolare al lato obliquo. Sapendo che questultimo misura 65 cm e la sua
proiezione sulla base maggiore lunga 25
cm, calcola il perimetro e larea (in decimetri quadrati) del trapezio.
[438 cm; 93,90 dm2]

Il teorema di Talete
RICORDA

145

[U3.6 D p. 144]

Teorema di Talete
Un fascio di rette parallele determina su due rette trasversali segmenti corrispondenti
in proporzione.

Osserva la figura e i dati riportati


a fianco e calcola la misura del
segmento AB. Quale teorema ti
consente di calcolare la misura
richiesta? Come si enuncia?
[10 cm]

t
A

s
q

AB = 12 cm
BC = 18 cm
BC = 15 cm
AB = ?

t
A
B
C

169

C
D

UNIT

146

Palestra matematica
Considera le figure e calcola la misura incognita.

CD = 15 cm
CE = 12 cm
EB = 27 cm
AD = ?

C
E

AC = 60 m
DC = 20 m
DE = 15 m
AB = ?

[45 m]

[33,75 cm]

B
C

Risolvi i seguenti problemi.

147

148

149

150

D daE due
Tre rette parallele sono intersecate
trasversali le quali formano i segmenti AB di
21 cm, BC di 15 cm e i corrispondenti AB
di 28 cm e B C : quanto misura questultiA
mo?
[20 B
cm]

151

Considera quattro rette parallele tagliate


da due trasversali e calcola la misura di AB ,
B C , C D , sapendo che AD = 30 cm,
AB = 10 cm, BC = 22 cm, CD = 8 cm.
[7,5 cm; 16,5 cm; 6 cm]
In un triangolo rettangolo ABC i cateti AC e
AB misurano rispettivamente 12,6 cm e
16,8 cm. Da un punto D situato sul cateto AC
e distante 6 cm
dal vertice A,
C
traccia la parallela al cateto
D
E
AB e calcola il
perimetro e larea del triangolo DEC.
A
B
[26,4 cm;
29,04 cm2]

152

153

Un triangolo rettangolo ha il cateto maggiore AB e lipotenusa BC lunghi, rispettivamente, 26 cm e 32,5 cm. Una parallela
al cateto maggiore taglia il cateto minore
e lipotenusa nei punti D ed E. Calcola il
perimetro del triangolo DEC, sapendo che
CA = 5/2AD.
[46,8 cm]
In un triangolo isoscele la base e laltezza
misurano, rispettivamente, 36 cm e 24 cm.
Una parallela alla base del triangolo passa
per il punto medio dellaltezza e divide il
triangolo dato in due parti; calcola larea di
ciascuna di esse.
[108 cm2; 324 cm2]
Due trasversali intersecano tre rette parallele determinando i segmenti AB, BC e i corrispondenti AB , B C . Sapendo che AB
2/3 di BC e che AB = 22 cm, calcola la
[33 cm]
misura di B C .
Il rapporto tra i segmenti AB e BC determinati da una delle due trasversali che tagliano tre
rette parallele 4/3. Sapendo che AC = 35 cm
e che AB , corrispondente di AB sullaltra
trasversale, 16 cm, calcola le misure di AB,
[20 cm; 15 cm; 12 cm]
BC e B C .

Costruzione di figure simili


RICORDA

154

[U3.7 D p. 146]

In una coppia di figure omotetiche, il rapporto tra le distanze dei punti corrispondenti
rispetto al centro di omotetia si chiama rapporto di omotetia e si indica con k.

Individua le coppie di figure omotetiche.

b.

a.

c.

155

L
d.

Stabilisci qual il rapporto di omotetia tra i segmenti LM ed LM.

L
O.
M

170

U3 LA SIMILITUDINE

Palestra matematica
156

Costruisci un pentagono omotetico al pentagono ABCDE che sia il doppio di quello dato, cio
secondo il rapporto 2 : 1.

ESERCIZIO GUIDATO
Dal vertice A del pentagono ABCDE tracciamo le
diagonali. Prolunghiamo i lati AB e AE e sul
prolungamento del lato AB segniamo il punto B
in modo che il segmento AB sia il doppio di AB.

D
C

Da B tracciamo il lato BC parallelo a BC, da C il


lato parallelo a................................................................

157

E
A

Costruisci un quadrilatero
omotetico a quello dato
con centro O interno alla
figura secondo un rapporto
a piacere. Verifica che:

OA OB OC
OD
=
=
=
OA ' OB ' OC ' OD '

Congiungi il punto O con


ciascun vertice del poligono,
poi fissa su OA un punto A a
piacere, traccia le parallele

Il teorema k (di Montemurro)


Consideriamo il triangolo rettangolo ABC, retto in C , avente lipotenusa di 5 cm e i cateti di 4 cm
e 3 cm e calcoliamo il valore dei seguenti rapporti:

c+b 5+4
=
= 3 (k)
a
3
c+a 5+3
=
= 2 (k )
b
4

b=4 cm

a=3 cm

B
c=5 cm

Osserviamo che, chiamato k il primo rapporto, il secondo uguale a

3+1 4
k +1
= = 2.
. Infatti k =
31 2
k 1

Dalle osservazioni fatte, che si estendono a ogni triangolo rettangolo, scaturisce il teorema k:
In ogni triangolo rettangolo, in cui c rappresenta la misura dellipotenusa, a e b le misure
k +1
c+b
c+a
e k' il rapporto
sussiste la relazione k =
.
dei cateti, detto k il rapporto
k 1
a
b
facile verificare che due triangoli rettangoli sono simili se hanno lo stesso valore k.
La dimostrazione del teorema k (dellautrice di questo libro) si trova nel sito www.teoreminuovi.it.
Qui ne abbiamo dato solo lenunciato.

158

Considera almeno cinque triangoli rettangoli a tuo piacere e verifica la relazione relativa
al teorema k.
171

UNIT

Verso le competenze

Hai raggiunto tutti gli obiettivi prefissati? Svolgi gli esercizi e rispondi alle domande.

Riconoscere figure piane simili in contesti diversi

La foto a sinistra larga 16 mm e alta 24 mm.


La foto a destra larga 30 mm e alta 40 mm.
Le due foto sono simili? Motiva la risposta.

Il triangolo ABC una fotocopia ingrandita del 200% del triangolo ABC.
Qual il rapporto di similitudine tra il secondo triangolo e il primo? Se AB misura 2,5 cm,
qual la misura di AB? Se A = 52, quanto misura langolo A? Se B = 25, quanto misura
langolo B ? Quanto misurano rispettivamente C e C?

Vero o falso?
Un rettangolo avente le dimensioni di 9 cm e 12 cm simile a un altro rettangolo con le
V
F
dimensioni di 3 cm e 4 cm? Rispondi e fai il disegno.
Qual il rapporto di similitudine tra il secondo rettangolo e il primo?

Riprodurre in scala una figura assegnata

Costruisci un triangolo simile a quello dato secondo


il rapporto di similitudine k = 2,5.
AB = 2,6 cm

172

BC = 5 cm

AC = 3,4 cm

B
A

I lati di un triangolo misurano 4 cm, 6 cm e 8 cm. Se con una fotocopiatrice si ingrandisce


il triangolo in modo che il lato corrispondente al pi lungo sia di 20 cm, quali saranno
le corrispondenti misure degli altri lati? Disegna i due triangoli.

U3 LA SIMILITUDINE

Verso le competenze

C
C

5 cm

10 cm

3,2 cm

6 cm

C
A

7 cm

A
C
102

C
7c
m

B
A

C
C
28

28

B A

3c
m

m
6c
A

14 cm

102

5c
m

UNIT

Quali di queste affermazioni sono corrette?


A le altezze di due triangoli simili sono

proporzionali alle rispettive basi


uguale al rapporto tra le misure di due lati
corrispondenti

C il rapporto tra le basi di due triangoli simili

uguale al doppio del rapporto di similitudine


D il rapporto tra le aree di due poligoni simili

B 144

1 1
C 36

6 4

1
6

D AH : HB = CH : BC

D 48

D 10 cm

C AH : CH = CH : HB

Il rapporto tra le aree di due figure simili


36. Qual il rapporto tra i corrispondenti
perimetri?
A 6

C 12

C 1,6 cm

B AB : BC = BC : HB

Il rapporto tra i perimetri di due figure


simili 12. Qual il rapporto tra le
corrispondenti aree?
1
4

B 7,2 cm

dato il triangolo rettangolo ABC, retto


in C. Quale delle seguenti proporzioni
esprime correttamente il secondo teorema
di Euclide?
A AB : AC = AC : HB

uguale al quadrato del rapporto tra le misure


di due lati corrispondenti

In un triangolo rettangolo ABC, retto in C,


AB = 20 cm e AC = 12 cm. Quanto misura
la proiezione di AC sullipotenusa?
A 9 cm

B il rapporto tra i perimetri di due poligoni simili

Indica la risposta
esatta e verifica
il punteggio
ottenuto.

Autoverifica

1
4

A e B indicano due localit tra le quali c


stata una frana che ha reso inagibile la
strada. Se possibile misurare solo le
distanze AC = 150 km, EC = 120 km e
DE = 100 km, qual la distanza tra A e B?

I due triangoli in figura sono simili. Se larea


del primo triangolo di 300 cm2,
qual larea del secondo triangolo?
A 600 cm2
B 450 cm2
C 1200 cm2
D 900 cm2

15 cm

30 cm

Due triangoli sono simili. Il primo ha larea


di 90 cm2 e il secondo di 10 cm2. Qual il
rapporto di similitudine tra il secondo
triangolo e il primo?

A 115 km

10

1 2 B14 2 4 C
1 D
2 4
3


3 3 35 3 5
3 3 5

Dato il triangolo rettangolo ABC, retto in


C, applicando il primo teorema di Euclide,
in che modo si completa la seguente
proporzione?
C
AB : BC = BC : ........
A AH

B AC

C BH

D CH

Esercizio
Risposta

B 144 km

C 160 km

D 125 km

In un triangolo rettangolo ABC, retto


in C, laltezza relativa allipotenusa
misura 24 cm e la proiezione del cateto
maggiore su di essa 32 cm. Quanto
misura la proiezione del cateto minore
sullipotenusa?
A 15 cm

B 12 cm

C 18,5 cm

D 18 cm

10

Confronta le tue risposte con quelle riportate in fondo al volume. Per ogni risposta corretta fai una crocetta sulla casella corrispondente.
Risposte corrette: ......../10

174

Hai superato il test se hai risposto correttamente ad almeno 8 esercizi.

U3 LA SIMILITUDINE

Unit 4

Strumenti digitali
dell'unit
dellunit

La circonferenza
e il cerchio

IL

GIOCO DI

Videolezioni

Esercizi
di riepilogo

Autoverifica

Esercizi BES

Esercizio svolto

Esercizi per la
classe virtuale

GENIUS

LA LEGGENDA DI DIDONE
Secondo unantica leggenda, la regina di Tiro, Didone, dopo essere stata esiliata dal fratello,
si rifugi in Africa, ospite di Iarba, il re dei Getuli. Volendo fondare una propria citt, Didone chiese
a Iarba di concederle unadeguata estensione di terreno. Il re, non avendo alcuna intenzione
di accogliere una tale richiesta, le assegn, per scherno, tanta terra quanto poteva abbracciarne
una pelle di bue. Didone non si scoraggi e, astutamente, tagli la pelle in striscioline molto
sottili, con cui form una lunghissima corda. Con essa, fu in grado di recintare uno spazio di circa
22 stadi quadrati (uno stadio equivale a circa 185,27 m), dove sarebbe poi sorta Cartagine.
Sai immaginare quale forma diede Didone alla corda, per riuscire a racchiudere con essa
la massima area possibile?
Le figure a lato hanno tutte
lo stesso perimetro, pari a 20 cm.
Prova ora a confrontare le aree
aiutandoti con i quadretti:
quale ti sembra maggiore?

Se vuoi conoscere subito


la risposta vai a p. 217.

175

IMPARO...

4.1

Videolezione

La circonferenza

PENSA

corrado ha perso
un raggio della sua
bicicletta e vorrebbe
farlo sostituire.
il meccanico a cui si
rivolge gli chiede quanto
lungo il raggio. come
pu corrado recuperare
questa informazione?

Prova a
osservare
il disegno:
potrebbe essere
daiuto misurare
uno dei raggi
rimasti?

Procuriamoci un compasso e stabiliamo una pertura


a piacere. Scegliamo un qualsiasi punto O del foglio in
cui puntare il compasso e facciamolo ruotare di un giro
completo in modo che la punta scrivente descriva una
linea curva chiusa.
La linea tracciata detta circonferenza.

Il punto O si dice centro della circonferenza. La distanza


tra un punto qualsiasi della circonferenza e il suo centro
detta raggio e si indica con la lettera r. Tutti i raggi di
una stessa circonferenza sono congruenti.

La circonferenza una linea chiusa avente tutti i punti del piano a uguale distanza
da un punto fisso, detto centro. Ogni segmento che congiunge il centro O con un
punto qualsiasi della circonferenza si chiama raggio.

Il cerchio

Osserviamo la figura. Il punto P, la cui distanza


dal centro minore del raggio, si dice interno
alla circonferenza, mentre il punto Q, che ha una
distanza maggiore del raggio, si dice esterno alla
circonferenza.
La parte di piano formata dai punti di una circonferenza e dai punti interni a essa viene chiamata cerchio.

.P
r

.Q

OP < r
OQ > r

Il cerchio la parte di piano formata da una circonferenza e da tutti i punti interni


alla circonferenza.

.O

La circonferenza costituisce il contorno del cerchio; il centro e il raggio


della circonferenza sono anche il centro e il raggio del cerchio.

176

U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

PROVO
1 Finestra sulla realt

Stima a occhio la misura del


raggio della circonferenza o del cerchio di ciascun oggetto
rappresentato nelle seguenti figure.
A 120 m
B 10 dam
A 25 cm
C 12 m
B 6 cm
C 3 cm

A 16 cm
A 50 cm

B 24 cm

B 8 dm

C 40 cm

C 18 cm

2
3

Disegna una circonferenza avente il raggio di 2,5 cm. Quante circonferenze aventi tale raggio
si possono disegnare? Come sono tra loro?
In ciascuna delle seguenti figure indica se il punto P interno, esterno o si trova sulla
circonferenza, motivando la risposta.

.P
.O

.O

.O

.P

a. P ...........................................

P
b. P ..........................................

c. P ...........................................

perch OP > ......................

perch ..............................

perch ................................

Individua quali sono i punti che appartengono al cerchio e quelli che non vi appartengono.

.A
.W

.B
.N
.M

.C
.F
.P

.D
.R

Ricorda i simboli insiemistici:


appartiene, non appartiene

A al cerchio; ..........................................................................................
......................................................................................................................

5 Verifica sperimentale

Disegna una circonferenza che abbia il raggio di 4 cm e verifica


con un righello che se un punto P dista 5,5 cm dal centro della circonferenza esterno a essa.
Scegli poi un punto Q appartenente alla circonferenza e verifica che, comunque sia scelto,
la sua distanza dal centro sempre 4 cm.

Prime competenze

Disegna il cerchio avente come raggio il segmento AB


riportato a lato e coloralo evidenziandone il contorno.
Questultimo fa parte del cerchio? Disegna quindi
un punto che disti 1/2 AB dal centro: esso interno
o esterno al cerchio?

ESERCIZI D P. 200

177

IMPARO...

4.2

Videolezione

Gli elementi di una circonferenza

PENSA

eleonora vorrebbe
completare il suo
disegno con un
bell'arcobaleno,
ma continua a
cancellarlo perch
le viene tutto
storto. come pu
fare?

La forma dellarcobaleno
ha qualche relazione
con la circonferenza?
A Eleonora potrebbe
essere utile un
compasso?

arco

Disegniamo una circonferenza e su di essa prendiamo due punti A e B.

A.

Osserviamo che la circonferenza divisa in due parti, ciascuna delle


quali chiamata arco. I due punti A e B si dicono estremi dellarco.

.O

.B

Larco ciascuna delle due parti in cui una circonferenza


divisa da due suoi punti, detti estremi dellarco.

arco

Per indicare larco minore avente per estremi i punti A e B si usa la


scrittura
AB; per indicare larco maggiore avente per estremi gli stessi
punti A e B si usa introdurre una terza lettera, per esempio la lettera
.
M, e si scrive AMB
Se congiungiamo gli estremi di un arco otteniamo un segmento detto corda.
 
In azzurro larco minore AB , AMB
in rosso larco
 
maggiore
AB AMB
B

A.

A.

.O

.B

corda

.O

.B

M
La corda il segmento che unisce due punti qualsiasi della circonferenza.
Si dice che la corda AB sottende larco
AB e, viceversa, che larco
AB sotteso dalla corda AB.

semicirconferenza
semicerchio
A.

178

diametro
O

.B

Ogni corda passante per il centro della circonferenza la corda massima, detta diametro.
Ogni diametro di una circonferenza il doppio del raggio e tutti i
diametri di una stessa circonferenza sono congruenti.
Gli estremi di uno stesso diametro dividono la circonferenza in due
parti congruenti, ciascuna delle quali si chiama semicirconferenza.
Gli estremi A e B si dicono diametralmente opposti.
Una semicirconferenza e il relativo diametro costituiscono il contorno di un semicerchio.

U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

PROVO
1 Finestra sulla realt

Larco trionfale di Tito a Roma


un modello materiale di un arco di circonferenza.

Evidenzia sulla figura larco e disegna una corda sottesa


dallarco stesso.
Sai menzionare altri archi
trionfali famosi? Perch venivano

RS
eretti?

 e RMS
 della
Colora gli archi RS
circonferenza data: in rosso
il primo e in bluRMS
il secondo.


S.
R.

.O
.

3
4
5

Disegna una circonferenza e fissa su di essa i punti P e Q; poi scrivi in simboli gli archi che sono
individuati da tali punti.
 e CD
 e le corde che li sottendono.
Su una circonferenza segna gli archi AB
Come si definisce il diametro di una circonferenza? Quale relazione intercorre tra raggio
e diametro di una stessa circonferenza? Se il raggio di una circonferenza misura 3,5 cm,
quanto misura il diametro? Se il diametro misura 1,2 cm, quanto misura il raggio?

6 Verifica sperimentale

Disegna due diametri della circonferenza C


e verifica che le loro misure sono uguali.

7
8
9
10
11

.O
C

Disegna una circonferenza il cui diametro misuri 6 cm.

Se una circonferenza ha il raggio di 4,5 cm, puoi tracciare una corda di 9,2 cm?
Motiva la risposta.
Disegna una circonferenza avente per diametro il segmento AB riportato
a lato. Ne potresti disegnare altre che abbiano lo stesso diametro?

A.

.B

Disegna una circonferenza di raggio 3,5 cm e traccia due corde:


una di 5 cm e laltra di 7 cm. Quale delle due il diametro? Perch?
Disegna una semicirconferenza e un semicerchio. Qual la differenza tra i due disegni?

Prime competenze

12

Nella figura disegna:


;
a. un arco BS
b. una corda PQ;
c. un diametro AR;
d. un raggio OT.

O.

Rispondi alle domande.


a. Come si definisce la corda?.......................................................................................................................................
b. Come si chiama la corda massima?........................................................................................................................

ESERCIZI D P. 201

179

4.3

IMPARO...
Videolezione

Propriet degli archi e delle corde


si deciso che per le feste
natalizie si decoreranno
gli archi del portico del
centro con una fila di luci
colorate, stendendole da
una colonna all'altra. come
si fa a prevedere quanto
dovr essere
lungo il filo di luci?

1. In una circonferenza disegniamo due archi con e tracciamo le corde AB e CD che


gruenti 
AB e CD
sottendono i rispettivi archi. Usando un righello possiamo verificare che anche le corde sono congruenti.
In una stessa circonferenza ad archi congruenti corrispondono corde congruenti e viceversa.

PENSA

Il filo di luci rappresenta la


corda di un arco. Poich gli
archi sono tutti uguali tra
loro, come saranno le corde?
Stabilita la lunghezza del filo
necessario per uno degli archi,
quale operazione devi fare per
individuare la lunghezza del filo
necessario per tutto il portico?

A.


AB CD
AB CD

.B

.O

2. In una circonferenza di centro O tracciamo una

corda AB e congiungiamo gli estremi della corda con


il centro della circonferenza. Il triangolo AOB che abbiamo ottenuto isoscele perch i lati OA e OB sono
raggi della stessa circonferenza e quindi congruenti.
Sappiamo che in ogni triangolo un lato minore della somma degli altri due, quindi AB < AO + OB. Poich AO + OB il diametro, possiamo affermare che:

La corda AB
minore della
somma AO + OB,
cio minore
del diametro.

O
.

.B

A.

In ogni circonferenza qualsiasi corda minore del diametro.


.O
3. In una circonferenza disegniamo una corda AB e tracciamo la
perpendicolare a essa dal centro O della circonferenza. facile verificare che AH = HB. Infatti il triangolo AOB isoscele e quindi il
segmento OH, oltre a essere laltezza relativa alla base AB, anche
mediana e asse di AB (il che significa che H il punto medio di AB).
Il segmento OH si chiama distanza della corda dal centro della
circonferenza.

O
.

r
A.

1,2 cm H1,2 cm

La perpendicolare a una corda, condotta dal centro di una


circonferenza, divide la corda a met (perci il suo asse).

4. In una circonferenza disegniamo due corde congruenti AB e CD e

congiungiamo i loro estremi con il centro O della circonferenza. I


triangoli AOB e COD che abbiamo ottenuto sono congruenti per il
terzo criterio di congruenza. Ne segue che anche le altezze sono
congruenti, pertanto OH = OK.

H
A

.B

B
0,8 cm

.O

C
K

0,8 cm

Due corde congruenti di una stessa circonferenza hanno uguale distanza dal centro.
180

U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

PROVO
1 Finestra sulla realt

Nella foto a lato vedi


alcuni dilettanti che si cimentano in una gara
di tiro con larco.
Dato che gli archi sono tutti uguali, come sono le
corde che li sottendono? In base a quale propriet
degli archi e delle corde puoi rispondere?

In ciascuna delle circonferenze a lato sono stati


segnati due archi congruenti. Conoscendo
la misura di una delle due corde che
sottendono tali archi, determina la misura
dellaltra corda.

6 cm

Osserva il disegno e spiega perch la corda AB


minore del diametro. Qual la natura del
triangolo AOB? Motiva la risposta.

O
A

4
5

2,8 cm
O

4 cm
O

Ricorda che in un triangolo


ogni lato minore della
somma degli altri due.
Perci...

Disegna una circonferenza di centro O e raggio 5 cm; traccia una corda AB e la distanza OH
dal centro O alla corda. Come sono tra loro i triangoli AHO e BHO? Spiega eseguendo
le misure dei segmenti AH e HB.
Due corde di una stessa circonferenza misurano entrambe 3,8 cm. Sono ugualmente distanti
dal centro?
s
no
Motiva la risposta.

6 Verifica sperimentale

Verifica con un righello che le corde AB


e CD, congruenti tra loro, sono ugualmente distanti dal centro.
Quanto misura tale distanza?

B
A

Disegna una circonferenza di raggio 6 cm e due corde non


congruenti. Quale di esse ha distanza maggiore dal centro?

Prime competenze

Luigi afferma che in una circonferenza la corda che ha


lunghezza minore a una distanza minore dal centro
rispetto a una corda che ha lunghezza maggiore.
Ha ragione?

no

Verifica la tua risposta, aiutandoti con un disegno.

ESERCIZI D P. 203

181

IMPARO...

4.4

Videolezione

Posizioni di una retta


rispetto a una circonferenza
due tizi al bar discutono
delle posizioni reciproche
tra una retta e una
circonferenza. Uno dei due,
mentre parla, allontana la
cannuccia dal sottobicchiere,
poi la avvicina a quest'ultimo
sino a farla toccare e infine
la sovrappone. Perch?

PENSA
Che cosa
rappresenta il
sottobicchiere?
E la cannuccia?

Una retta s e una circonferenza C di raggio r situate in uno stesso piano possono assumere le seguenti tre posizioni reciproche.

s
C

O.

r
H

1. La retta e la circonferenza non hanno alcun punto in comune. In tal


caso la retta si dice esterna alla circonferenza e la sua distanza dal centro
della circonferenza maggiore del raggio: OH > r.
Una retta si dice esterna a una circonferenza se la sua distanza
dal centro maggiore del raggio.

2. La retta e la circonferenza hanno un solo punto in comune. In tal caso

s
C

O.

la retta si dice tangente alla circonferenza e la sua distanza dal centro


della circonferenza uguale al raggio: OH = r. Nel punto di tangenza, H
nel disegno, la retta perpendicolare al raggio: s ^ r.
Una retta si dice tangente a una circonferenza se la sua distanza
H
dal centro uguale al raggio.

s A
C

r
H
B

C
O.
P
3. La retta e la circonferenza hanno due punti in comune. In questo caso
K
la retta si dice secante la circonferenza e la sua distanza
dal centro della
circonferenza minore del raggio: OH < r.

Una retta si dice secante una circonferenza se la sua distanza dal


centro minore del raggio.

Disegniamo una circonferenza e un punto P esterno a essa. Tracciamo poi da P le tangenti alla circonferenza e chiamiamo H e K i
punti di tangenza. Sovrapponendo i due triangoli rettangoli OPH
e OPK lungo la retta che contiene il segmento OP, possiamo verificare che i segmenti PH e PK combaciano, quindi sono congruenti.
I segmenti compresi tra un punto P esterno a una circonferenza e i punti di tangenza individuati dalle rette
tangenti alla circonferenza condotte per P sono congruenti.
182

U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

H
O.

P
K

PROVO
1

Per ciascun quesito, indica la risposta corretta. Di volta in volta, fai il disegno sul tuo quaderno.
a. Una retta esterna a una circonferenza ha in comune con essa:
A un solo punto
B nessun punto
C due punti
b. Una retta tangente a una circonferenza ha in comune con essa:
A un solo punto
B nessun punto
C due punti
c. Una retta secante una circonferenza ha in comune con essa:
A un solo punto
B nessun punto
C due punti

Definisci di volta in volta le posizioni della retta t rispetto alla circonferenza di centro O.
In ciascun caso traccia la distanza della retta t dal centro O e specifica se uguale, maggiore
o minore del raggio.

t
O

3
4

Disegna una circonferenza avente il raggio di 4 cm e traccia una retta secante, una esterna
e una tangente alla circonferenza. In ciascuno dei tre casi misura la distanza della retta dal
centro della circonferenza. Che cosa osservi?
Completa la tabella relativa alla posizione di una retta t rispetto
a una circonferenza di centro O. La distanza fra t e O indicata
con la lettera s, mentre r indica la misura del raggio. Segui
lesempio e, di volta in volta, esegui un disegno esemplificativo.
r (cm)

s (cm)

posizione di t rispetto alla circonferenza

esterna

...................................................................................

...................................................................................

4,5

4,5

...................................................................................

5,2

5,8

...................................................................................

0,6

0,5

...................................................................................

12

................

tangente

................

9,4

secante

O
r

Prime competenze

Osserva il disegno a lato e stabilisci la misura del segmento


PH sapendo che OK = 3 cm e OP = 5 cm.

H
O

P
K

ESERCIZI D P. 205

183

IMPARO...

4.5

Posizioni reciproche di due circonferenze

Videolezione

PENSA
l'insegnante consegna agli
allievi tanti cartoncini
tondi colorati e chiede
loro di realizzare una
composizione di cerchi
concentrici. guido si arma
di squadre, ago e filo.
A cosa gli servono
questi strumenti?

Dovendo fare una


composizione di cerchi
concentrici, che cosa
bisogna innanzitutto
trovare per ogni cerchio?
Per questa operazione
occorrono le squadre.
A cosa servono,
invece, ago e filo?

Due circonferenze situate su uno stesso piano, una di centro O e raggio r e laltra di centro O e
raggio r (con r > r), possono assumere una delle seguenti posizioni reciproche.

1. Le due circonferenze non hanno alcun punto in comune


e la distanza dei centri maggiore della somma dei raggi:
OO > r + r
In tal caso si dicono esterne.

2. Le due circonferenze hanno un punto in comune e la


distanza dei centri uguale alla somma dei raggi:
OO = r + r
Quando parleremo di circonferenze
In tal caso si dicono
tangenti intenderemo che sono
tangenti esternamente.

tangenti esternamente.

3. Le due circonferenze hanno un punto in comune e la distanza dei


centri uguale alla differenza dei raggi:
OO = r r
Le due circonferenze sono una interna allaltra e si dicono tangenti
internamente.

. r. r
O O
A

4. Le due circonferenze hanno due punti in comune e la distanza dei

centri minore della somma dei raggi:


OO < r + r
In questo caso si dicono secanti.
Dalla figura, considerando il triangolo formato da OO, r ed r e ricordando che in ogni triangolo un lato minore della somma degli altri
due, si nota che OO < r + r .

5. Le due circonferenze non hanno alcun punto in comune e la distanza


dei centri minore della differenza dei raggi:
OO < r r
Le due circonferenze si dicono una interna allaltra.
In particolare, se due circonferenze sono una interna allaltra e hanno lo stesso centro si dicono concentriche; in questo caso la distanza dei centri uguale a zero.

184

U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

r
O

.r. r
O O

O O

PROVO
1 Verifica sperimentale

Esegui i disegni e poi effettua le verifiche richieste.


a. Due circonferenze hanno i raggi di 3,5 cm e 2 cm. Disegnale in modo che risultino tangenti
internamente e verifica con un righello che la distanza dei centri uguale alla differenza dei raggi.
b. Disegna due circonferenze secanti che abbiano i raggi di 5 cm e 3 cm. Misura la distanza
dei centri e verifica che minore della somma dei raggi. Sai dire perch?
c. Disegna due circonferenze esterne, una di raggio 3 cm e laltra di raggio 3,5 cm. Misura
la distanza dei centri e verifica che maggiore della somma dei raggi.

2
3

Disegna due circonferenze in modo che, di volta in volta, risultino:


a. esterne;
c. tangenti esternamente;
e. tangenti internamente;
b. secanti;
d. una interna allaltra;
f. concentriche.
Sono date due circonferenze di centro O e O e
di raggio r ed r. Disegna due circonferenze,
congruenti a quelle date, in tutte le possibili
posizioni reciproche e scrivi, di volta in volta,
le relazioni tra la distanza OO e la somma e
la differenza di r ed r.

r
O

r = 2 cm
r = 1,5 cm

4
5
6

Disegna due circonferenze tangenti esternamente aventi i raggi di 4 cm e 2,5 cm. Determina
la distanza dei loro centri.
Disegna due circonferenze una interna allaltra. Misura con un righello i raggi e calcola
la distanza dei centri. Che cosa osservi?
Due circonferenze, di centro O e O, hanno i raggi r ed r che misurano 4 cm e 3 cm. Sulla base
dei dati riportati nella tabella, stabilisci la loro posizione reciproca.

OO = 7 cm

OO = 8 cm

OO = 1 cm

OO = 0,5 cm

OO = 0 cm

OO = 5,5 cm

tangenti
esternamente

..........................

..........................

..........................

..........................

..........................

..........................

..........................

..........................

..........................

..........................

Prime competenze

Completa la seguente tabella riassuntiva sulle posizioni reciproche di due circonferenze


di centro O e O e di volta in volta fai un disegno esplicativo.

posizione

esterne

distanza dei centri

OO> r + r

n. punti in comune zero

tangenti
esternamente

tangenti
internamente

secanti una interna


allaltra

concentriche

OO= ...........

.........................

.............

.....................

.......................

.........................

.........................

.............

.....................

.......................

ESERCIZI D P. 208

185

IMPARO...

4.6

Videolezione

Angoli al centro e alla circonferenza

PENSA
claudio ha disegnato due
segmenti con un estremo
in comune e poi, con il
compasso, ha tracciato
un angolo, sostenendo
che quello l'unico
angolo possibile. ha
ragione oppure avrebbe
potuto tracciare un
angolo diverso?

Se osservi bene,
puoi notare
che Claudio ha
tracciato langolo
interno tra i due
segmenti, ma in
realt avrebbe
anche potuto
tracciare langolo
esterno.

Per mostrare a Claudio che langolo da lui tracciato non lunico possibile,
disegniamo una circonferenza di centro O e su di essa fissiamo due punti A
e B. Uniamo tali punti con il centro della circonferenza ottenendo cos due
angoli, uno convesso (colorato in verde) e laltro concavo (in arancio), che hanno
il vertice nel centro della circonferenza. Ciascuno di essi detto angolo al
centro. Quando parleremo di angoli al centro ci riferiremo a quelli convessi
che indicheremo con la scrittura AO B.

Si dice angolo al centro di una circonferenza ogni angolo che ha il vertice nel centro
della circonferenza.
Si dice che larco
AB e langolo al centro AO B sono corrispondenti, ovveAB .
ro che langolo al centro AO B insiste sullarco
Se langolo al centro un angolo piatto, allora larco su cui insiste una
semicirconferenza.
D

B @ BO
C
AO

AB
AB @
BC
BC

180

facile verificare che in una stessa circonferenza, o


in circonferenze congruenti, angoli al centro congruenti insistono su archi congruenti e viceversa.

A
B

Se su una circonferenza di centro O segniamo due punti A e B e poi li congiungiamo con un terzo
punto V della circonferenza, otteniamo langolo AV B detto angolo alla circonferenza. Anche in
questo caso larco
AB e langolo AV B si dicono corrispondenti.

O
A

O
B

186

.C

U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

Un angolo alla circonferenza si pu costruire anche in un altro modo. Nella figura qui a lato, AV B
un angolo alla circonferenza che insiste sullarco
; il lato AV secante e il lato VB tangente
ACV
alla circonferenza.
Si dice angolo alla circonferenza ogni angolo che ha il vertice sulla circonferenza e
i lati entrambi secanti oppure uno secante
e laltro tangente alla circonferenza.

PROVO
1 Verifica sperimentale

Disegna su una stessa circonferenza due angoli al centro entrambi di 50,


e laltro su un AB

. Verifica con una carta da lucido che AB


CD
.
CD
uno che insiste su un arco AB
arco

Completa le seguenti frasi.


a. Un angolo al centro ha il vertice nel .............................................. della circonferenza.
si dicono ...................................................................................
b. Langolo AOB e larco AB

c. Langolo al centro AOB ................................................................................ sullarco


AB .

d. Un angolo alla circonferenza ha il vertice in un ................................................................ della circonferenza


e i lati entrambi .................................... oppure uno secante e laltro ................................ alla circonferenza.

Osserva le seguenti circonferenze e individua gli angoli al centro, gli angoli alla circonferenza
e gli archi su cui insistono.

A
B

4
5
6

T
O

e langolo AO B di una
Che cosa significa che larco AB
circonferenza sono corrispondenti?

Come sono tra loro angoli al centro che insistono su archi


congruenti? Fai il disegno prima di rispondere.

B
A

Inserisci delle lettere per individuare i seguenti angoli alla circonferenza e indicane la scrittura.

Disegna un angolo alla circonferenza AV B di 60.

Disegna un angolo alla circonferenza AV B tale che il lato AV sia secante e il lato BV tangente
alla circonferenza.

Disegna tre angoli alla circonferenza che


O
insistono sullo stesso arco AB
della circonferenza data.

O
A

10

Congiungi
Sulla circonferenza di centro O a lato disegna un arco AB.
gli estremi dellarco con un punto P della circonferenza e stima
a occhio lampiezza dellangolo AP B. Controlla, utilizzando
un goniometro, che la misura data si avvicini a quella reale.

Prime competenze
O

O
A

ESERCIZI D P. 210

187

IMPARO...

4.7

Videolezione

Relazioni tra angoli al centro


e angoli alla circonferenza

PENSA

Marco e Alessio vogliono


assistere a uno spettacolo. poich
tra le sedie messe a semicerchio
intorno al palco sono rimasti solo
due posti liberi, stanno discutendo
per aggiudicarsi il posto migliore.
Il padre di Alessio sostiene che
inutile discutere perch
langolo visuale lo stesso
in entrambi i posti. Ha ragione?

Prova a collegare
ciascuno dei due
posti liberi con
i punti A e B del
palco. Misura con
il goniometro
gli angoli AVB
e AV B. Come
sono?

Disegniamo una circonferenza di centro O, un angolo al centro AOB e un angolo alla circonferenza
AB ; i due angoli si dicono corrispondenti.
AV B che insistono sullo stesso arco

V
O.
A
B

Se misuriamo con un goniometro gli angoli rappresentati nella figura, notiamo che langolo alla circonferenza AVB la met dellangolo al centro corrispondente AO B. Se disegniamo e misuriamo altre coppie di angoli corrispondenti, possiamo verificare che la relazione precedente vale sempre.
Ogni angolo alla circonferenza la met del corrispondente angolo al centro.

Abbiamo detto che ogni angolo alla circonferenza la met del corrispondente angolo al centro, perci gli angoli AVB, AV B, AV B... che insistono
sullo stesso arco
AB sono congruenti.

Gli angoli alla circonferenza che



insistono su uno stesso arco AB sono
BC
congruenti perch misurano tutti la met
dellangolo al centro che

insiste sullo stesso arco AB. BC

Tutti gli angoli alla circonferenza che insistono su uno stesso arco sono congruenti.
Langolo alla circonferenza che insiste su una semicirconferenza retto perch langolo al centro
corrispondente un angolo piatto.
.
In figura, langolo AVB retto perch insiste sulla semicirconferenza AMB
V
Nel triangolo rettangolo AVB,
il diametro AB lipotenusa.

M
Ogni angolo alla circonferenza che insiste su una semicirconferenza retto.
188

U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

PROVO
1 Verifica sperimentale

Disegna un angolo al centro


e un angolo alla circonferenza che insistono su uno stesso arco
e misura le loro ampiezze con un goniometro. Verifica la
relazione che intercorre tra un angolo alla circonferenza e il
corrispondente angolo al centro. Di quale relazione si tratta?

Completa e fai il disegno.


Due angoli di una stessa circonferenza si dicono corrispondenti se insistono ...................................................
..................................................................................................................................................................................................

Indica in quali delle seguenti figure sono rappresentati due angoli corrispondenti.

O
A
C

4
5

6
7

B
O

Quanto misura un angolo alla circonferenza se il corrispondente angolo al centro di 63?


Calcola lampiezza di
ciascun angolo alla
circonferenza, tenendo
conto di quella
del corrispondente
angolo al centro.

V
A

O
A

84

92

106

O
A

180

Come sono gli angoli alla circonferenza che insistono su uno stesso arco? Fai un disegno
esemplificativo.
Calcola lampiezza di ciascun angolo
al centro, tenendo conto di quella
del corrispondente angolo alla
circonferenza.

54

O 50

40

Disegna una circonferenza e fissa su di essa due punti distinti A e B. Quanti angoli al centro
puoi tracciare? E quanti angoli alla circonferenza? Come sono
che insistono sullarco AB
questi ultimi tra loro?

Prime competenze

Disegna un angolo alla circonferenza che insiste sulla


semicirconferenza della figura qui a fianco e poi misuralo
con un goniometro. Qual la sua ampiezza? Come
si chiamano i lati del triangolo che si viene a formare?
Che cosa rappresenta il diametro?

ESERCIZI D P. 211

189

4.8

IMPARO...
Videolezione

Settore, segmento e corona circolare

PENSA
Annalisa sta facendo la
settimana enigmistica. Deve
individuare l'intruso tra
quattro disegni che hanno
lo strano titolo di Settori
circolari ma non conosce
il significato di questa
definizione. Sapresti
aiutarla?

Disegniamo un cerchio e tracciamo due raggi; ciascuna delle due parti in cui risulta diviso il cerchio si chiama
settore circolare. Lampiezza di un settore circolare
quella dellangolo al centro corrispondente. In figura
AOB di 85.

Prova a
confrontare le
immagini: come
sono suddivise
le quattro
circonferenze?
Trovi delle
somiglianze?

M
O

settore circolare

Si dice settore circolare ciascuna delle due parti di


cerchio limitata da due raggi.

Disegniamo un cerchio e tracciamo una corda; ciascuna


delle due parti in cui rimane diviso il cerchio si chiama
segmento circolare a una base. Il diametro divide il
cerchio in due segmenti circolari congruenti: due semicerchi.

segmento circolare
a una base

85

Si dice segmento circolare a una base ciascuna delle due parti in cui il cerchio diviso da una corda.

Se in uno stesso cerchio tracciamo due corde parallele,


la parte di cerchio compresa tra esse si dice segmento
circolare a due basi.

segmento
circolare
a due basi

Si dice segmento circolare a due basi la parte di


cerchio compresa tra due corde parallele.

La parte di cerchio compresa tra due circonferenze concentriche si chiama corona circolare.
Si dice corona circolare la parte di cerchio compresa tra due circonferenze concentriche.

190

U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

A
D

B
O

r
corona circolare

O O
r

PROVO
1 Finestra sulla realt

Osserva le foto e rispondi alle domande.

a. Qual lampiezza dellangolo del


settore circolare che corrisponde
a 1/6 di pizza? E a 1/5 di pizza?
b. Il quadrante dellorologio suddiviso
in 12 tacche che rappresentano le ore.
Quanto misura langolo di ciascun
settore circolare che esse individuano?

In ciascun cerchio scrivi lampiezza del settore circolare colorato in verde.

98

5
6

O 180

Disegna un segmento circolare a una base nei primi due cerchi e un segmento circolare
a due basi negli altri due.

75

275

Disegna sul tuo quaderno quattro cerchi e poi traccia rispettivamente: un settore circolare,
un segmento circolare a una base, un segmento circolare a due basi e una corona circolare.
Calcola lampiezza di un settore circolare che 3/5 di un cerchio.

[216]

Calcola lampiezza di un settore circolare, sapendo che larco che lo delimita 4/9 della
circonferenza.
[160]

Prime competenze

7 Il segnale stradale in figura indica il divieto di transito.


Se i raggi delle due circonferenze concentriche misurano 40 cm
e 32,5 cm, qual la larghezza della corona circolare che esse
delimitano?

ESERCIZI D P. 214

191

UNIT

Storie della matematica

La forma del suono

192

U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

Rifletti e prova
Molti teatri greci
avevano una pianta
semicircolare, pari alla
met di un cerchio
avente centro nella
zona dove si esibivano
gli attori. Quello di
Taormina ha un raggio
di circa 50 metri. Sapresti
calcolare la sua area
complessiva?
193

UNIT

Math Help
Se hai trovato difficolt o devi ripassare gli argomenti di
questa unit, prova a rispondere alle domande sottostanti. Se non ci riesci, trovi la risposta nella parte sinistra della pagina. La colonna di destra ti propone alcuni
esercizi da risolvere per applicare le tue conoscenze.

DIDATTICA AMICA

Genius ti aiuta

DOMANDA

Come si definisce una circonferenza?

RISPOSTA

ESERCIZI

La circonferenza una linea chiusa


costituita da tutti i punti del piano
che hanno la stessa distanza
da un punto fisso, detto centro.
In figura, il centro il punto O.
DOMANDA

1. Individua le circonferenze e colorale di blu.

O
.

Che cos il raggio di una circonferenza?


Che cosa si intende per punto interno ed esterno alla circonferenza?

RISPOSTA

ESERCIZI

Il raggio la distanza tra


un punto qualsiasi della
circonferenza e il centro.
In figura, r un raggio della
circonferenza di centro O.

.L

2. Traccia il raggio di ogni circonferenza.


Quanti ne potresti tracciare?

.S

V.

.O

Un punto si dice interno alla circonferenza se la


distanza dal centro minore del raggio; si dice
esterno alla circonferenza se la distanza dal
centro maggiore del raggio. In figura, L un
punto interno, S un punto esterno.
DOMANDA

.A

o esterni alla circonferenza pi grande.

Come si definisce un cerchio?


ESERCIZI

Il cerchio la parte di piano


limitata da una circonferenza che
ne costituisce il contorno.
Il contorno fa parte del cerchio.

4. Disegna sul tuo quaderno tre cerchi

aventi rispettivamente il raggio di 2 cm,


1,4 cm, 5 cm e delimitane il contorno con
il colore rosso. Segna per ciascun cerchio
un punto a esso interno e uno esterno.

O.



AB e AMB

Che cos un arco? E una corda?



ESERCIZI
AB e AMB

RISPOSTA

M.
Larco ciascuna delle due parti in
cui una circonferenza divisa da due
suoi punti, detti estremi dellarco.
O
.
.
In figura, gli archi sono 
AB e AMB
La corda il segmento che ha  
A
AB e AMB
come estremi due punti
qualsiasi

e AMB
AB
della circonferenza.


La corda AB sottende gli
archi 
AB e AMB.
LM ed SQ
Il diametro la corda passante
per il centro
della circonferenza ed il doppio
raggio.
 del

ed SQ
LM

 e AB
CD
AB CD
194

.O

3. Stabilisci se i punti A, V, G sono interni

RISPOSTA

DOMANDA

.O
.G

5. Su una circonferenza segna gli archi


 ed SQ
 e le corde che li sottendono.
LM

6.
Disegna
 una circonferenza avente

 e AB CD
U4 LA CIRCONFERENZA E 
IL CERCHIO
CD
AB

CD e AB
CD Quanto misura
ilAB
diametro
di 3cm.
il raggio?

Math Help
 e AMB

Quali sono leAB
propriet degli archi e delle corde?

DOMANDA



AB e AMB
In una stessa circonferenza
ad archi congruenti
 ed SQ

LM
corrispondono
corde
congruenti e viceversa.
 e AB CD .
In figura: 
AB CD

RISPOSTA

C
A

.O
A

La perpendicolare a una corda


condotta dal centro di una
circonferenza divide la corda a
met, cio lasse della corda.
B In figura: AH @ HB.

Due corde congruenti di una


stessa circonferenza hanno
distanza dal centro.
D uguale
In figura: AB @ CD e OH @ OK.

O. K
A

DOMANDA

ESERCIZI

7. Su una circonferenza disegna

due archi congruenti.


Verifica, misurandole con un righello,
che le corde che li sottendono sono
anchesse congruenti.

8. Disegna una circonferenza

e una corda SR e traccia il suo asse.


Per quale punto della circonferenza
passa? Motiva la risposta.

9. Due corde AB e CD di una stessa

circonferenza misurano entrambe 4 cm.


Sono ugualmente distanti dal centro
oppure no?
Esegui il relativo disegno e verifica
la risposta.

Quale posizione pu assumere una retta rispetto a una circonferenza?

RISPOSTA

ESERCIZI

Una retta rispetto a una circonferenza


pu essere:
esterna, se la sua distanza dal centro
maggiore del raggio: OH > r;
tangente, se la sua distanza dal centro
uguale al raggio: OT = r;
secante, se la sua distanza dal centro
minore del raggio: OK < r.

10. Individua la posizione di ciascuna


retta rispetto alla circonferenza.
Misura con un righello la distanza
tra ciascuna retta e il centro della
circonferenza e scrivi per ogni caso la
relazione tra questa distanza e il raggio
della circonferenza.
a.

esterna

secante

K O
.
T tangente

I segmenti che hanno per estremi un punto P


esterno a una circonferenza e i punti
di tangenza alla circonferenza sono congruenti.
In figura: AP @ BP.

c.

11. Se il segmento RS = 2,8 cm, quanto


misura il segmento RT?

T
R

A
O

b.

B
195

UNIT

Math Help

DOMANDA

Quali posizioni reciproche possono assumere due circonferenze?


Descrivi le pi importanti.

RISPOSTA

ESERCIZI

Due circonferenze possono assumere


le seguenti posizioni reciproche:
esterne, se la
distanza dei centri
. r rr.
maggiore della somma
. rr
.
O
O
rO
.
.
dei raggi: OO > r + r
O
O
O
tangenti
esternamente, se la
. rr rr.
. r r O
.
O
distanza dei centri
.
.
O
O
uguale alla somma dei
O
O
raggi: OO = r + r
r
r
.
.
secanti, se la
. rr rrO
.
O
distanza dei centri
.
O
O
V della somma
V
B.
minore
O
O
dei raggi: OO < r + r

esterne
esterne
esterne
tangenti
tangenti
esternamente
esternamente
tangenti
esternamente

12. Disegna due circonferenze


rispettivamente di raggio 4 cm e 3 cm
e rispondi alle seguenti domande.
a. Se la distanza tra i centri misura 8 cm,
come sono tra loro le due circonferenze?
b. E se tale distanza di 7 cm?
c. E se ancora si riduce a 5 cm?
Esegui i relativi disegni e scrivi in simboli
ciascuna relazione.

secanti
secanti
secanti

O
Nelle figure seguenti, qual langolo alla circonferenza
B eAqual langolo al centro? Perch?

DOMANDA

RISPOSTA

ESERCIZI

O
.

B A

O
B

O
.
A

DOMANDA

13. Individua nelle seguenti circonferenze


gli angoli al centro e gli angoli
alla circonferenza.
Q
M
C

Langolo alla
circonferenza V,
perch ha il vertice
sulla circonferenza
e i lati entrambi
secanti oppure uno
secante e laltro
tangente alla
circonferenza.
Langolo al centro O,
perch ha il vertice nel
centro della circonferenza.

.O

O.

O
P R

14. Traccia una circonferenza e segna


un angolo al centro O e un angolo alla
circonferenza S. Che differenza
c tra luno e laltro?

Esiste una relazione tra gli angoli al centro e gli angoli alla circonferenza
che insistono sullo stesso arco? C un caso particolare?

RISPOSTA

ESERCIZI

15. Calcola la misura di almeno tre angoli

S V

Ogni angolo alla circonferenza


la met del corrispondente
angolo al centro.
In figura: AOB = 96; AVB = 48.
Tutti gli angoli alla circonferenza
che insistono su uno stesso arco
sono congruenti.
In figura: AS B = AVB = 48.

alla circonferenza corrispondenti a un


angolo al centro di 128. Esegui il disegno.
V
16. Quanto vale
47
langolo ROT
O
in figura? Motiva
?
la risposta.
T
R

O
96

V
90

196

180
U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

S V
O
96

A
V

90

180

DOMANDA

Math Help
B

Come si definisce un settore circolare?

RISPOSTA

O r
120

ESERCIZI

A
DOMANDA

17. In una circonferenza di centro O


disegna tre angoli retti.

Ogni angolo alla circonferenza


che insiste su una
semicirconferenza, cio sulla
B met di una circonferenza,
retto. In figura: AVB = 90.

Il settore circolare ciascuna


delle due parti di cerchio
limitata da due raggi.

18. In un cerchio di raggio 2,5 cm,


disegna un settore circolare avente
lampiezza a piacere.

In figura, lampiezza
del settore in verde di 120.

19. Disegna tre settori circolari


rispettivamente di 60, 100 e 25.

Come si definisce una corona circolare?

RISPOSTA

La corona circolare la parte


di cerchio compresa tra due
circonferenze concentriche.

ESERCIZI

r
.O O
r

20. Disegna due circonferenze


concentriche: una di 6 cm e laltra
di 3,5 cm. Come si chiama la parte
di cerchio compresa tra esse? Quanto
misura la differenza dei raggi?

Math Tutor
Guarda il video del problema guidato per imparare a svolgerlo.

197

UNIT

Math Help

PERCORSO ESSENZIALE

Le mappe ti aiutano

CIRCONFERENZA E CERCHIO

RETTA E CIRCONFERENZA
Una retta rispetto
a una
s
.O
circonferenza
pu essere:
r
C
r
. OCesterna,
O. se la H

C
r
. Osua distanza dal
C
arco
r
centro maggiore
A.
cord
araco
del
. B OH > r
. Oarraggio:
A

.O
r

La circonferenza (in rosso) una


arciopunti
linea chiusa avente tutti
del piano a uguale
distanza
da un
A.
corda
punto fisso, detto centro
. O (O).. B
Il cerchio (in azzurro) la parte di
piano formata da una circonferenza
arco
e da tutti i punti interni
a essa.
Il raggio (r) il segmento che
semicirconferenza
congiunge il centro
O con un punto
. O circonferenza.
qualsiasi della
semicerchio
r

diametro
r
O

A.

.
corda co
.B
O
A . tangente,
co.rd
a
arco. O
.B

se la
sua distanzas dal
arcentro
co
uguale
r
semicirconferenza
O.
arCco
al raggio: OH H
=r

corda

.O

CV
O.

.B

arco

V
arco ( AB ): ciascuna
delle due
semicirconferenza
parti in cui
una circonferenza
AOB O
.
divisa AVB
da due
suoi punti,
detti
=semicerchio
2
diametro
estremiA .dellarco;
.
B
A
r
O
B AV B che
corda AVB
(AB): AV
il segmento
B
unisce due punti qualsiasi della
AVB = 90
circonferenza.

sO.

U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO
V

s
r s
H

O.

O.

H
H

s A
s
r A
C
O
Hs
arco r A
C
O
H B
r
co
C rda O
HB

.O

r
O
H

.B
B

arco

O.B
semicirconferenza
diametro
H
B
semicerchio
la corda
B
diametro
passante
per
A.
.B
r
O
il centro della
circonferenza:
s A

il doppio del raggio;

r divide la circonferenza
H in due semicirconferenze;
V
Bdivide il cerchio in due semicerchi.

O.

198

O.

A Ilr

O.

s H

O.

O.

.O

delH raggio: OH < r


A.
s

.B

s
O.

semicerchio
semicirconferenza
diametro
interna,
se
A .
. B la
semicerchio
semicirconferenza
r
O
diametro
sua
distanza
semicerchio
A.
.
B dal
r
s O
diametro minore
centro
A .r
.B
r
O
.

arco

A.

In questa mappa sono sintetizzati i contenuti


essenziali dell'unit. Il percorso essenziale
prosegue nella Palestra matematica con gli
esercizi di base contrassegnati dal simbolo

A
B

A.

diametro
r
O

s A

.B

Math Help

r
H

POSIZIONI RECIPROCHE
DI DUE CIRCONFERENZE
Due circonferenze possono assumere
le seguenti posizioni reciproche:
esterne:
OO > r + r
r

tangenti esternamente:
OO = r + r
r

tangenti internamente:
OO = r r

. r. r
O O

secanti:
OO < r + r

A
r

una interna
allaltra: OO < r r

concentriche:
OO = 0

AB

O.

.r. r
O O

O O

AVB =

A
B

ANGOLI AL CENTRO
E ALLA CIRCONFERENZA

AOB
2

AVB AV B AV B

AVB = 90
Un angolo si dice al centro
se
ha il vertice nel centro della
circonferenza. In figura, AO^B.
Un angolo si dice alla
circonferenza se ha il vertice
sulla circonferenza e i lati
entrambi secanti oppure uno
secante e laltro tangente alla
circonferenza. In figura, AV^B.
Ogni angolo alla circonferenza
la met del corrispondente
angolo al centro.
Tutti gli
V
V
V
angoli alla AB
circonferenza
.
B
che insistonoAVB =A AOBO
2
su uno stesso
arco sono AVB AV B AV B
AB
congruenti.
AVB = 90V
Ogni angolo
AOB
A AVB =
che insiste
. 2 B
O
su una
AVB
. AV B AV B
semicirconM

ferenza retto.

AVB = 90

199

UNIT

Palestra matematica

La circonferenza
1
2

[U4.1 D p. 176]

Nella figura a lato individua la circonferenza colorandola con il rosso


e il suo centro. Disegna quattro raggi e misura ciascuno di essi.
Come sono tra loro i raggi di una stessa circonferenza?

Rispondi, aiutandoti con i disegni.


a. La circonferenza una linea aperta o chiusa?
b. Data una circonferenza, se A un punto esterno a essa e B un punto
interno, quanti punti in comune con la circonferenza ha il segmento AB che li congiunge?
c. Il cerchio una figura convessa o concava?
d. Se A un punto interno a una circonferenza e B situato sulla circonferenza, il segmento AB
che li congiunge si trova nel cerchio delimitato da tale circonferenza oppure no?
e. Se due punti A e B sono entrambi esterni a una circonferenza, il segmento AB che li congiunge
ha qualche punto in comune con la circonferenza?
Osserva la figura. Quali punti appartengono al cerchio?
Quali alla circonferenza?

C
D

4
5
6
7

F
G

Disegna un cerchio di raggio 4 cm, segna alcuni punti interni e altri esterni al suo contorno
e per ciascun punto scrivi se appartiene o non appartiene al cerchio.
Disegna una circonferenza di raggio 3 cm e stabilisci la posizione dei punti P, Q, R sapendo
che le loro distanze dal centro della circonferenza sono 5 cm, 2,5 cm, 3 cm.
Disegna una circonferenza di raggio 4 cm e stabilisci la posizione dei punti P, Q, R, S le cui
distanze dal centro misurano 3,6 cm, 4 cm, 6 cm, 2 cm.
Vero o falso?
a. Se una circonferenza di centro O ha il diametro di 8 cm, allora un punto P tale che
OP = 4 cm interno alla circonferenza.
b. Se una circonferenza di centro O ha il raggio di 9,5 cm, allora un punto P tale che
OP = 12 cm esterno alla circonferenza.
c. Se una circonferenza di centro O ha il diametro di 15 cm, allora un punto P tale che
OP = 7,5 cm appartiene alla circonferenza.

Risolvi i seguenti esercizi sul piano cartesiano.

200

Indica le coordinate
del centro e la misura
del raggio di ciascuna
delle seguenti
circonferenze.
In ciascuna di esse
traccia un raggio
a piacere e scrivi
le coordinate
dei suoi estremi.

y
6
5
4
3
2
1
O

.O
1 2 3 4 5 6 7 8 x

U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

y
6
5
4
3
2
1
O

.O

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 x

Palestra matematica
9
10

In un sistema di riferimento cartesiano disegna la circonferenza avente il centro nel punto O(8; 6)
e il raggio uguale a 4 u. Il punto P (10; 3) esterno o interno alla circonferenza?
Su un piano cartesiano disegna la circonferenza avente il centro nel punto O(5; 5) e il raggio di 5 u.
Il punto B (12; 2) appartiene o no al cerchio limitato da tale circonferenza?

Gli elementi di una circonferenza


11

[U4.2 D p. 178]

Osserva la figura e inserisci opportunamente sui puntini i termini: raggio, diametro, arco,
corda, circonferenza, semicerchio.
..............................

..............................

..............................
..............................

..............................
..............................

12

13

Calcola la misura del diametro (d) di un insieme di circonferenze di cui conosci la misura
del raggio (r).

r = 1,2 cm
d = .................
r = 6 cm
d = .................
r = 7,5 dm
d = .................

r = 23 m
d = .................
Calcola la misura del raggio (r) di un insieme di circonferenze di cui conosci la misura
del diametro (d).

d = 17 cm
r = .................
d = 36 mm
r = .................
d = 4,6 m
r = .................

d = 12,4 dm
r = .................

14

Disegna tre circonferenze aventi i diametri rispettivamente di 9 cm, 7,6 cm e 4,8 cm.

15

Disegna una circonferenza il cui diametro sia il segmento dato AB.

16
17
18
19
20
21

A
.

B.

Disegna una circonferenza tale che il suo raggio sia uguale alla met del raggio di unaltra
circonferenza che ha il diametro di 10 cm.
Disegna una circonferenza, sapendo che il suo raggio 5/8 del diametro di unaltra
circonferenza avente il raggio di 12 cm.
La corda di una circonferenza misura 4 cm, il diametro 2 cm e il raggio 1 cm: trova lerrore
contenuto in questi dati.
Calcola le misure dei raggi di due circonferenze, sapendo che la somma dei loro raggi 18 cm
e che uno il doppio dellaltro.
[6 cm; 12 cm]
Calcola le misure dei diametri di due circonferenze, sapendo che la somma dei raggi misura
39 cm e un raggio 4/9 dellaltro.
[24 cm; 54 cm]
La differenza tra i diametri di due circonferenze misura 27 cm e un diametro 8/5 dellaltro.
Calcola la misura del raggio di ciascuna circonferenza.
[36 cm; 22,5 cm]

201

UNIT

22
23
24
25
26
27

28

Palestra matematica
La somma e la differenza dei raggi di due circonferenze misurano rispettivamente 60 cm
e 48 cm. Calcola le misure dei rispettivi diametri.
[108 cm; 12 cm]
Il diametro di una circonferenza misura 105 cm ed 5/4 del diametro di unaltra
circonferenza. Calcola la misura del raggio di questultima circonferenza.

[42 cm]

I raggi di due circonferenze sono uno 7/5 dellaltro e la loro somma misura 72 cm.
Calcola la misura della differenza tra i due diametri.
[24 cm]
La somma dei diametri di due circonferenze misura 176 cm e uno 7/15 dellaltro.
Calcola la misura del raggio di una terza circonferenza che ha il diametro congruente
alla met del diametro maggiore.
[30 cm]
Il raggio di una circonferenza misura 21 cm e il raggio di unaltra circonferenza il doppio del
primo aumentato di 3 cm. Calcola la misura del diametro di questultima circonferenza. [90 cm]
Rispondi, aiutandoti con i disegni.
a. In una circonferenza di raggio 1,2 cm pu esistere una corda di 2,5 cm?
b. Dato un segmento AB di 3 cm, quante circonferenze aventi per diametro tale segmento si possono
disegnare?
c. Se in una circonferenza di centro O e raggio OP = 4 cm si tracciano due corde di cui una misura
4 cm e laltra 8 cm, questultima che cosa rappresenta?
Misura con un righello le corde
che sottendono gli archi
 , CD
 , EF
 delle tre
AB
circonferenze congruenti
rappresentate. Che cosa
osservi?

B
O

D
O

.......................................................................................................................................................................................................

29
30
31
32

In una circonferenza di raggio 3 cm, traccia tre corde lunghe 4,5 cm, 5,5 cm, 5,8 cm.
In una circonferenza avente il raggio di 6 cm, si pu tracciare una corda di 13 cm?
Motiva la risposta.
Disegna una circonferenza di centro O con raggio di 4 cm. Traccia la corda PQ lunga 6 cm e
calcola il perimetro del triangolo POQ.
[14 cm]
Osserva la figura e, sapendo che AO = 18 cm e OD = 30 cm, calcola
il perimetro del poligono BODEF.
[192 cm]

33

202

E
O

B
Risolvi il seguente esercizio sul piano cartesiano.
Gli estremi del diametro AB di una circonferenza hanno le seguenti coordinate: A(2; 5) e B (8; 5).
Disegna la circonferenza e determina le coordinate del centro. Calcola la misura del raggio di tale
circonferenza, esprimendola nellunit di misura che hai usato per la sua costruzione.

U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

Palestra matematica
Propriet degli archi e delle corde
RICORDA

34

35

36

[U4.3 D p. 180]

In una stessa circonferenza ad archi congruenti corrispondono corde congruenti


e viceversa.
In ogni circonferenza qualsiasi corda minore del diametro.
La perpendicolare a una corda condotta dal centro di una circonferenza lasse
di quella corda.
Due corde congruenti di una stessa circonferenza hanno uguale distanza dal centro.

Rispondi, aiutandoti con i disegni.


a. Data una circonferenza, ogni sua corda minore, maggiore o congruente al diametro?
b. Il raggio di una circonferenza misura 3 cm. Nella stessa circonferenza, esistono delle corde
che hanno la stessa lunghezza del raggio?
c. Gli estremi A e B di una corda AB hanno la stessa distanza dal centro di una circonferenza?
d. Di quale natura il triangolo che si forma congiungendo gli estremi di una corda con il centro
della circonferenza?
e. Se in una circonferenza una corda dista 5 cm dal centro, qual la distanza dal centro
di unaltra corda congruente alla prima e appartenente alla stessa circonferenza?
In ognuna delle circonferenze a lato misura
con un righello ciascuna delle due parti in cui la
corda AB divisa dalla perpendicolare passante
A
per il centro O. Che cosa puoi osservare?
Perch?
Le corde AB e CD delle figure a lato sono
equidistanti dal centro. Come sono tra loro?
Verificalo con un righello.

A
O
H

38
39
40

41

C
O

37

B
O

Conduci dal centro di una circonferenza la perpendicolare a una corda AB. In quante parti
stata divisa la corda? Come sono tra loro? Perch?
Disegna una circonferenza di raggio 4 cm e una corda AB di 3 cm. Determina il punto medio
di AB e traccia lasse di AB. Per quale punto della circonferenza esso passa?
La distanza tra due corde parallele e congruenti di una stessa circonferenza misura 8 cm.
Quanto misurano le rispettive distanze dal centro?
Disegna una circonferenza e due corde parallele tra loro. Traccia lasse di ciascuna corda
e verifica che i due assi coincidono. Dunque, puoi affermare che se due corde di una
circonferenza sono parallele, gli assi .................................................................. e viceversa, se gli assi
di due corde coincidono, le corde sono ...........................................................................................................
Con un righello misura la distanza di
ciascuna corda AB dal centro O delle
circonferenze a fianco tra loro
congruenti e scrivi le tue osservazioni
riguardo alla relazione tra la misura di
una corda e la sua distanza dal centro
della circonferenza.

A
A
A
O
B

B
O

O
B

203

UNIT

42

43

44
45

Palestra matematica
Data una circonferenza di centro O, sulla base delle distanze dal centro, stabilisci se la corda
AB maggiore, minore o congruente rispetto alla corda CD, barrando la casella opportuna.
distanza di AB dal centro

distanza di CD dal centro

9,5 cm

95 mm

AB

>

<

CD

18 cm

0,8 dm

AB

CD

7 cm

13 cm

AB

CD

Osserva la figura, in cui gli elementi contrassegnati con lo stesso simbolo


sono congruenti, e rispondi.
a. Come sono tra loro le corde AB ed EF? E i segmenti AH ed EK?
Motiva le risposte.
b. Sapendo che OS > OH, maggiore la corda AB o la corda CD? maggiore
il segmento AH o il segmento CS? Motiva le risposte.

A
O
.

H
B

K
F
D

In una circonferenza di centro O e di raggio 4 cm traccia due corde parallele e congruenti


aventi la distanza dal centro di 2,4 cm. Quanto misura la distanza tra le due corde?
In una circonferenza traccia una corda e costruisci la perpendicolare alla corda passante
per il centro della circonferenza. Misura con un righello le due parti in cui il piede della
perpendicolare divide la corda. Come sono tra loro le due parti? Perch?

Risolvi i seguenti esercizi sul piano cartesiano.

46
47
48
49

In un sistema di riferimento cartesiano disegna la circonferenza avente il centro nel punto O(9; 5) e il
raggio lungo 3 u. Traccia tre corde distanti dal centro rispettivamente 1,5 u, 2 u e 2,5 u.
Su un piano cartesiano disegna la circonferenza avente il centro in O(7; 9) e il diametro lungo 4 cm.
Traccia poi due corde parallele situate da parti opposte rispetto al centro e distanti da esso 1 cm e
0,5 cm. Qual la distanza tra le due corde?
[1,5 cm]
Le coordinate degli estremi del diametro AB di una circonferenza di centro O sono A(2; 5) e B(10; 5).
Determina le coordinate del centro O. Traccia la corda CD passante per il punto P(4; 7) e la corda EF
distante 3 u dal centro. Quale delle due corde pi lunga?
Disegna una circonferenza passante per i
punti A(3; 6) e B(13; 6). Quanto misura il
raggio di tale circonferenza? Puoi tracciare
una corda passante per P (5; 3)? Se s, qual
la sua distanza dal centro della circonferenza? Puoi tracciare una corda passante
per Q (8; 1)? Motiva la risposta.

Risolvi i seguenti problemi.

50

In una circonferenza traccia quattro corde


consecutive e aventi la stessa distanza dal
centro della circonferenza. Se tale distanza
misura 2,8 cm, qual il perimetro del quadrilatero che hai ottenuto? Di quale tipo di
quadrilatero si tratta?
[22,4 cm]

51

Osserva la figura e, sulla base delle indicazioni


date, calcola la misura del diametro della circonferenza, esprimendolo in centimetri.

[26 cm]

52

U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

Con riferimento ai dati della figura, calcola il


perimetro del triangolo AOB, esprimendolo
in centimetri.
AH = 3,6 cm
OB = 47 mm

O
.
[16,6 cm]

204

O
.

AB = 32 cm
pAOB = 580 mm

Palestra matematica
53

54

55

56

57

In una circonferenza il diametro 34 cm e


una corda 25 cm. Calcola il perimetro del
triangolo avente per lati due raggi e la corda assegnata.
[59 cm]
data una circonC
D
ferenza in cui sono state disegnate
O
due corde parallele situate da parti
B
A
opposte rispetto al
centro O e due corde che congiungono i loro estremi. Si viene cos a formare un
trapezio isoscele. Sai che:
a. le misure delle corde parallele sono 186 cm
e 72 cm;
b. la misura di ciascuna delle altre corde
95 cm;
c. le distanze dal centro delle due corde parallele sono di 55 cm e 21 cm.
Calcola il perimetro del trapezio e la sua
area, esprimendola in decimetri quadrati.
[448 cm; 98,04 dm2]
Il raggio di una circonferenza misura 15 cm e
una corda 3/5 del diametro. Calcola il perimetro del triangolo avente per lati due
raggi e la corda data.
[48 cm]
Una circonferenza ha il diametro di 63 cm e
una corda AB 1/3 del diametro. Calcola il
perimetro del triangolo AOB.
[84 cm]

58

59

In una circonferenza sono tracciate due corde parallele situate da parti opposte rispetto
al centro O. La loro distanza di 48 cm e la
distanza dal centro di una di esse 3/5 di
quella dellaltra. Calcola la distanza di ciascuna corda dal centro della circonferenza.
[18 cm; 30 cm]
In una circonferenza avente il raggio di
45 cm tracciata la corda MN che misura
72 cm. Sapendo che la sua distanza OH dal
centro O della circonferenza misura 27 cm,
calcola il perimetro del triangolo OMN e
quello del triangolo OMH.
[162 cm; 108 cm]
Una circonferenza di centro O ha il raggio di
8 cm. In essa sono tracciate le corde AB e
CD parallele, la cui somma di 21 cm e le
cui misure stanno tra loro nel rapporto di
4 a 3. Unendo il centro O con gli estremi
delle corde si ottengono due triangoli. Calcola il perimetro di ciascuno di essi.
[28 cm; 25 cm]

60
B

In una circonferenza di centro O sono tracciati due diametri AB e CD perpendicolari


tra loro. Congiungi ogni estremo dei diametri con il suo consecutivo in modo
C
da ottenere il quadrilatero ACBD.
Se il perimetro di tale quadrilateO
ro 24,8 cm e il perimetro del
triangolo AOC 15,6 cm, qual
la misura del raggio della circonferenza?
[4,7 cm]
A

Posizioni di una retta rispetto a una circonferenza


RICORDA

61

[U4.4 D p. 182]

Una retta esterna a una circonferenza se la sua distanza dal centro maggiore
del raggio.
Una retta tangente a una circonferenza se la sua distanza dal centro uguale al raggio.
Una retta secante una circonferenza se la sua distanza dal centro minore del raggio.
I segmenti compresi tra un punto P esterno a una circonferenza e i punti di tangenza
individuati dalle rette tangenti alla circonferenza condotte per P sono congruenti.

Osserva la figura e, facendo riferimento alla posizione di ciascuna


retta rispetto alla circonferenza,
inserisci al posto dei puntini la denominazione corretta. Traccia poi
la distanza di ogni retta dal centro
della circonferenza e indica con il
simbolo appropriato se essa maggiore, minore o uguale al raggio.

...................................

..........................................

.O
t ......................................
205

UNIT

62
63
64

65
66
67
68
69
70

Palestra matematica
.

Traccia una retta t tangente alla circonferenza data e indica con T il punto
di tangenza.
Traccia una retta s secante la circonferenza data e indica con A
e B i punti in cui la retta interseca la circonferenza.

Vero o falso?
a. Se una circonferenza ha il raggio di 6 cm e una retta dista 6,2 cm
dal centro della circonferenza, allora la retta esterna alla circonferenza.
b. Una circonferenza ha il diametro di 2,4 cm. Se una retta dista 2,4 cm
dal centro della circonferenza, allora la retta tangente alla circonferenza.
c. Una circonferenza ha il raggio di 11 cm. Se una retta dista 110 mm dal centro
della circonferenza, allora la retta secante la circonferenza.

Disegna una circonferenza avente il raggio di 5 cm, traccia le rette r, s, m distanti dal centro
rispettivamente 6 cm, 5 cm, 4 cm e definisci la posizione delle rette rispetto alla
circonferenza.
Una circonferenza ha il diametro di 9 cm. Traccia le rette r, s, m distanti dal centro
rispettivamente 3,5 cm, 2 cm, 6 cm e definisci la loro posizione rispetto alla circonferenza.
Il centro di una circonferenza avente il raggio di 15 cm dista 20 cm da una retta r, 5 cm
da una retta s e 15 cm da una retta q. Quale posizione assume ciascuna retta rispetto
alla circonferenza?
Disegna una circonferenza di diametro 10 cm e indica a quale distanza dal centro puoi
tracciare una retta affinch risulti tangente, secante o esterna alla circonferenza.
In una circonferenza avente il raggio di 5 cm determina la distanza fra due rette tangenti
alla circonferenza e parallele tra loro.
Disegna una circonferenza di centro O e raggio 5 cm. Scegli un punto P esterno alla
circonferenza e un punto Q interno alla circonferenza.
a. Quante rette tangenti alla circonferenza passanti per P puoi tracciare? Disegnale e individua i punti
di tangenza.
b. Quante rette secanti la circonferenza passanti per Q puoi tracciare? Disegnane una che passi per Q
e per O. Indica con A e B i punti in cui interseca la circonferenza. Come si chiama il segmento AB?
Qual la sua misura?
c. Disegna una retta secante che passi per P e per Q. Puoi tracciarne altre?

Risolvi i seguenti esercizi sul piano cartesiano.

71
72
73

206

In un sistema di riferimento cartesiano disegna la circonferenza con centro in O(6; 7) e raggio uguale
a 3 u. Traccia poi la retta r passante per i punti P (3; 0) e Q (1; 4). Qual la posizione della retta
rispetto alla circonferenza?
Su un piano cartesiano disegna la circonferenza avente il centro nel punto P (5; 9) e il raggio uguale
a 4 u. Traccia poi la retta r passante per i punti R(2; 3) ed S (7; 8). Quale posizione assume la retta
rispetto alla circonferenza?
Una circonferenza ha il centro nel punto O(10; 8) e il raggio di 6 u. Disegnala su un piano cartesiano
e traccia la retta r passante per i punti P (4; 4) e Q (4; 12). Quale posizione ha la retta rispetto alla
circonferenza?

U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

Palestra matematica
RICORDA

74

75
76
77
78

Una retta tangente a una circonferenza perpendicolare al raggio nel punto


di tangenza.

Disegna due rette t ed r passanti per il punto P e tangenti alla


circonferenza data. Indica con T ed R i punti di tangenza.
Completa poi le seguenti scritture inserendo uno di questi
simboli: < > =
OP .......... PT
OP .......... r
OT .......... r
PT .......... PR

80

Disegna una circonferenza, traccia due diametri AB e CD e conduci nei punti diametralmente
opposti A, B, C, D le tangenti alla circonferenza. Che tipo di figura hai ottenuto?
Disegna una circonferenza e in essa traccia due diametri AB e CD perpendicolari fra loro.
Conduci le tangenti alla circonferenza nei punti A, B, C, D e verifica che il quadrilatero che
hai ottenuto un quadrato. Sai spiegare il perch?
Disegna una circonferenza di centro O e fissa un punto P a essa esterno. Conduci dal punto P
le tangenti alla circonferenza e misura con un goniometro langolo che esse formano.
Unisci ora il punto P con O e verifica che il segmento PO bisettrice dellangolo che le due
tangenti hanno formato.
tro O e che la somma delle loro distanze
dalla circonferenza di 10,5 cm, calcola la
misura del raggio della circonferenza.
[3 cm]

Una retta tangente a una circonferenza e


la sua distanza dal centro misura 3 cm.
Quanto misura il diametro della circonferenza? Qual lampiezza di ciascuno dei
due angoli che la retta forma con il raggio
nel punto di tangenza?
Da un punto P esterno a una circonferenza
di centro O sono tracciate due rette tangenti alla circonferenza e A e B sono i punti di
tangenza. Sapendo che langolo formato
dalle due tangenti misura 28, calcola le
ampiezze degli angoli del quadrilatero
APBO.
[28; 90; 152; 90]

28

B
La distanza tra due rette parallele r e s, di
16,5 cm. Sapendo che sono situate da parti
opposte rispetto a una circonferenza di cen-

s
O

82

81

Disegna un triangolo rettangolo ABC, retto in A . Traccia la circonferenza di centro B avente


per raggio il cateto AB e verifica che il cateto AC tangente alla circonferenza nel punto A.

Risolvi i seguenti problemi.

79

83

Da un punto P esterno a una circonferenza


di centro O conduci le tangenti PA e PB e
traccia la bisettrice dellangolo da esse formato. Sapendo che langolo O P A misura
20 30, calcola lampiezza dellangolo
AOB.
[139]
Disegna una circonferenza di centro O e fissa su di essa un punto Q. Conduci una retta
passante per Q e tangente alla circonferenza e su di essa considera un segmento AB di
64 cm, tale che Q sia il suo punto medio.
Congiungi O con A e con B e calcola la misura di OA e OB, sapendo che il perimetro
del triangolo AOB 144 cm.
[40 cm; 40 cm]
207

UNIT

84

85

Palestra matematica
data una circonferenza di centro O e raggio 18 cm. Tracciando da un punto P esterno alla circonferenza le tangenti PA e PB e
congiungendo il centro O con i punti di tangenza A e B, si ottiene il quadrilatero APBO.
Sapendo che il perimetro di tale quadrilatero 84 cm, calcola le misure dei suoi lati.
[18 cm; 18 cm; 24 cm; 24 cm]

86

Considera la figura seguente, in cui data una


circonferenza di centro O e raggio 1,5 cm.
Sapendo che AT = 1,5 cm, BS = 3 cm,
PC = 4 cm, calcola il perimetro del triangolo
ABC e il perimetro del quadrilatero OPCS.
[17 cm; 11 cm]

A
P

Da un punto P esterno a una circonferenza


sono condotte le tangenti PA e PB. Unendo
il centro O della circonferenza con i punti A
e B, si ottiene il quadrilatero AOBP. Sapendo che langolo AOB misura 135, calcola le
ampiezze degli angoli del quadrilatero. Se il
raggio della circonferenza 3 cm e il perimetro del quadrilatero 32 cm, quanto misurano PA e PB? Perch?
[135; 90; 45; 90; 13 cm]

.O
C
S

Posizioni reciproche di due circonferenze


RICORDA

87

[U4.5 D p. 184]

Due circonferenze sono esterne se non hanno alcun punto in comune e la distanza
dei centri maggiore della somma dei raggi.
Due circonferenze sono tangenti esternamente se hanno un punto in comune
e la distanza dei centri uguale alla somma dei raggi.
Due circonferenze sono tangenti internamente se hanno un punto in comune
e la distanza dei centri uguale alla differenza dei raggi.
Due circonferenze sono secanti se hanno due punti in comune e la distanza dei centri
minore della somma dei raggi.
Due circonferenze sono una interna allaltra se non hanno alcun punto in comune
e la distanza dei centri minore della differenza dei raggi.

Osserva la figura. Quale posizione occupa ciascuna circonferenza minore rispetto a quella
maggiore di centro O?
...................................
...................................

...................................

O
...................................

...................................

88

208

Sul tuo quaderno disegna delle circonferenze di centro O e raggio


r = 2 cm nelle seguenti posizioni rispetto alla circonferenza data:
a. tangente esternamente;
b. secante;
c. tangente internamente.
In quale caso la distanza OO ha il valore di 5 cm?

U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

r = 3 cm
O

Palestra matematica
89

90

91
92
93
94
95
96

Stabilisci, di volta in volta, come sono tra loro due circonferenze di centro O e O aventi raggi
r = 8 cm ed r = 2 cm, considerando la distanza OO assegnata.
a. OO = 10 cm .......................
c. OO = 9 cm ......................
b. OO = 15 cm ......................
d. OO = 0 cm .....................
Date due circonferenze, sulla base delle informazioni contenute nella tabella, completa
le caselle mancanti.
raggio della prima
circonferenza

raggio della seconda


circonferenza

distanza tra i centri


delle due circonferenze

posizione reciproca
delle due circonferenze

6 cm

11 cm

17 cm

..........................................

20 cm

15 cm

5 cm

..........................................

8 cm

9,5 cm

18 cm

..........................................

19 cm

7 cm

21 cm

..........................................

16 cm

34 cm

..........................................

tangenti esternamente

25 cm

15 cm

8 cm

..........................................

12 cm

10 cm

..........................................

secanti

I raggi di due circonferenze misurano 7 cm e 9 cm e la distanza dei centri misura 20 cm.


Come sono le due circonferenze?
Una circonferenza avente il raggio di 12 cm tangente esternamente a unaltra. Sapendo
che la distanza dei centri misura 30 cm, calcola la misura del raggio della seconda
circonferenza.
[18 cm]
Determina la posizione reciproca di due circonferenze aventi i raggi di 4,2 dm e 5,8 dm,
sapendo che la distanza dei centri 10 dm.
I raggi di due circonferenze misurano 5,7 cm e 3,4 cm. Sapendo che la distanza dei centri
misura 8,5 cm, determina la posizione reciproca delle due circonferenze.
Due circonferenze sono tangenti internamente. Determina la distanza dei loro centri,
sapendo che i raggi misurano 158 cm e 72 cm.
La distanza dei centri di due circonferenze di 27 cm e i rispettivi raggi misurano 58 cm
e 16 cm. Come sono le due circonferenze?

Risolvi i seguenti esercizi sul piano cartesiano.

97
98
99
100

Una circonferenza ha il centro nel punto O(10; 8) e il raggio di 6 u. Disegnala su un piano cartesiano
e traccia la retta r passante per i punti P(4; 4) e Q (4; 12). Quale posizione ha la retta rispetto alla
circonferenza?
Su un piano cartesiano disegna due circonferenze: la prima di centro O(4; 7) e raggio 2 u e la seconda
di centro O (10; 4) e raggio 3 u. Stabilisci qual la posizione reciproca delle due circonferenze.
In un sistema di riferimento cartesiano disegna due circonferenze: la prima di centro O (4; 4) e raggio
4 u e la seconda di centro O (11; 4) e raggio 3 u. Qual la posizione reciproca delle due
circonferenze? Quanto vale la distanza dei centri?
Su un piano cartesiano disegna due circonferenze: la prima di centro O(8; 5) e raggio 3 u e la seconda
di centro O (13; 6) e raggio 4 u. Descrivi la posizione reciproca delle due circonferenze.
209

UNIT

Palestra matematica

Risolvi i seguenti problemi.

101

102

103

104

105

106

I diametri di due circonferenze misurano


23 cm e 12 cm, mentre la distanza dei centri misura 17 cm. In quale posizione reciproca si trovano le due circonferenze?
La distanza dei centri di due circonferenze
tangenti esternamente misura 12 cm. Calcola la misura dei due raggi, sapendo che
uno doppio dellaltro.
[; 8 cm]
Due circonferenze sono tangenti internamente e il raggio della prima triplo di
quello della seconda. Se la distanza tra i
centri misura 45 cm, qual la lunghezza di
ciascun raggio?
[22,5 cm; 67,5 cm]

107

Calcola la misura dei raggi di due circonferenze tangenti esternamente, sapendo che
la distanza dei centri misura 38,7 cm e che
la differenza dei raggi di 15,3 cm.
[11,7 cm; 27 cm]

108

Due circonferenze si intersecano nei punti A


e B. La distanza tra i loro centri O e O di
10 cm, i loro raggi sono uno 3/2 dellaltro e
il perimetro del triangolo di vertici A, O, O
di 22 cm. Calcola le misure dei diametri
delle due circonferenze. [9,6 cm; 14,4 cm]

109

Due circonferenze di centro O e O sono secanti e si incontrano nei punti A e B. Sapendo che il perimetro del triangolo AOO
66 cm, che OO misura 26 cm e che i raggi
sono uno 1/3
dellaltro, calcola le misure di
A
que sti ul ti mi.
Com la somma delle misure
O
O
dei raggi rispetB
to alla distanza
dei centri?
[10 cm; 30 cm]
Stabilisci quali valori interi si possono assegnare ai raggi di due circonferenze tangenti esternamente se la distanza tra i loro centri misura 4 cm.
[1 cm, 3 cm; 2 cm, 2 cm; 3 cm, 1 cm]
Stabilisci entro quali valori deve essere compresa la misura del raggio di una circonferenza che interna a unaltra il cui raggio
misura 17,5 cm.
[0 < r < 17,5 cm]
I diametri di due circonferenze secanti misurano 24 cm e 18 cm. La distanza tra i loro
centri pu essere maggiore di 21 cm? Motiva la risposta.

Angoli al centro e alla circonferenza


110

[U4.6 D p. 186]

Come si chiama langolo colorato in rosso? E quello colorato in blu?


Perch si chiamano cos? Indica gli archi su cui insistono tali angoli.

O
.

A
B

111
112
113
114
115
116
210

D
C

Disegna tre circonferenze e traccia rispettivamente un angolo al centro di 60, uno di 45


e uno di 30.
In una stessa circonferenza disegna un angolo alla circonferenza di 50 e uno di 80.
In una stessa circonferenza disegna due angoli al centro tali che siano complementari
e uno di essi sia il doppio dellaltro.
Qual lampiezza di un angolo al centro che insiste su una semicirconferenza?
Quanti angoli al centro di 90 puoi tracciare in una stessa circonferenza?
E quanti di ampiezza 60?
Ne puoi disegnare altri?
Disegna un angolo alla circonferenza che insiste su un arco AB.
puoi costruire?
Quanti angoli al centro che insistono su AB

U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

Palestra matematica
Relazioni tra angoli al centro e angoli alla circonferenza
RICORDA

117

118

119

[U4.7 D p. 188]

Ogni angolo alla circonferenza la met del corrispondente angolo al centro.


Tutti gli angoli alla circonferenza che insistono su uno stesso arco sono congruenti.
Ogni angolo alla circonferenza che insiste su una semicirconferenza retto.

Con riferimento a ciascuna figura,


disegna langolo al centro
corrispondente allangolo alla
circonferenza. Ne potresti
disegnare altri? Come sono
A
tra loro gli angoli al centro
che insistono sullo stesso arco?
Con riferimento a ciascuna figura,
disegna un angolo alla circonferenza
corrispondente allangolo al centro.
Ne potresti disegnare altri?

A
B

O
O
D

Nella figura a lato, individua langolo al centro e gli angoli


alla circonferenza. Come sono tra loro gli angoli alla circonferenza
che insistono sullo stesso arco?

C
O

120

Disegna un angolo al centro e un angolo alla circonferenza che insistono


della circonferenza a fianco. Poi misurali con un
sullarco AB
goniometro e scrivi la relazione che intercorre fra loro.

.O

121
122
123

Un angolo al centro misura 180. Lampiezza del corrispondente angolo alla circonferenza
sar di 60, 90 o 120?
Disegna una circonferenza e in essa traccia un diametro PQ. Congiungi poi i suoi estremi
con un punto qualsiasi della circonferenza e chiamalo R. Che cosa hai ottenuto? Quanto
misura langolo PR Q? Motiva la risposta.
Tra i seguenti triangoli rettangoli c un intruso. Qual ?

124

Quanto vale langolo AV B in figura? Motiva la risposta.

O
B
A
61

O
V
211

UNIT

125

126
127
128

Palestra matematica
Osserva la figura e rispondi.
?
a. Qual langolo al centro che insiste sullarco RS
T
b. Qual lampiezza di RS?
55
c. Che tipo di triangolo ROS?
O
d. Quanto misura RS + RT S?
C
R

S
Osserva la figura e calcola la misura di AC, OC, OC A.

130

131

D
A

36

24

angolo al centro corrispondente

35

145

70

55

110

20

55

220

48

96

24

132

E
A

Individua lopzione corretta tra quelle proposte.

Completa la seguente tabella (a indica la misura di un angolo al centro e b la misura


del corrispondente angolo alla circonferenza).
a

36

.............

48 20

.............

36 15 16

.............

.............

56

.............

30 8

.............

50 18

Osserva la figura dove AC e BD sono due


diametri della circonferenza di centro O.
Con delle frecce, associa ciascun angolo
alla sua misura. Una stessa misura pu
corrispondere a pi di un angolo.
DCB
32
D
C BC
32
90
CD
64
ACD
O
A
AB
B
116
AD
Osserva la figura e calcola le ampiezze
degli angoli contrassegnati con un
asterisco. Sai che AD = 82.

D
82

A
B
212

Osserva la figura in cui le corde AC e BD si incontrano nel punto E. Calcola


le ampiezze degli angoli ACB, CB D, CB, DC.

angolo alla circonferenza

129

62

U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

132

Osserva la figura e
calcola le ampiezze
degli angoli BO,
AC B, CO, C BA,
A B O.

C
O
A

130

Risolvi i seguenti problemi.

133
134
135
136

Calcola la misura di un angolo alla circonferenza che corrisponde a un angolo al centro di


86 20.
[43 10]
Calcola le ampiezze di un angolo alla circonferenza e del corrispondente angolo al
centro, sapendo che sono complementari.
[30; 60]
Calcola le ampiezze di un angolo alla circonferenza e del corrispondente angolo al
centro, sapendo che sono supplementari.
[60; 120]
Un angolo al centro e un angolo alla circonferenza insistono sullo stesso arco. Sapendo
che la loro somma misura 126, calcola
lampiezza di ciascuno dei due angoli.
[42; 84]

Palestra matematica
137

Calcola lampiezza degli angoli A, B, C, D del


quadrilatero ABCD, sapendo che gli archi
 , BC
 e CD
 sono rispettivamente 1/5, 1/6 e
AB
1/3 della circonferenza.
[90; 114; 90; 66]

146

Osserva la figura e, sulla base dei dati forniti,


calcola la misura di ciascun angolo del triangolo ABC.

AB = 80
AC = 140

O
B
A

138

139

140

141

142

143

144

145

Un angolo alla circonferenza 3/4 di un angolo retto. Calcola lampiezza dellangolo


al centro che insiste sullo stesso arco.
[135]
Calcola lampiezza di un angolo alla circonferenza sapendo che langolo al centro corrispondente 5/8 di un angolo piatto.
[56 15]

147

148

La somma di un angolo al centro e di un


angolo alla circonferenza che insistono sullo
stesso arco misura 114 48. Calcola lampiezza di ciascuno dei due angoli.
[38 16; 76 32]
La somma delle ampiezze di due angoli alla
circonferenza 112 e uno di essi triplo
dellaltro. Calcola le ampiezze dei corrispondenti angoli al centro.
[56; 168]
La somma di due angoli alla circonferenza
misura 128 e uno 5/11 dellaltro. Calcola
le ampiezze dei corrispondenti angoli al
centro.
[80; 176]
La differenza di due angoli al centro misura
118 e la loro somma 258. Determina
le ampiezze dei corrispondenti angoli alla
circonferenza.
[35; 94]
La somma e la differenza di due angoli alla
circonferenza misurano rispettivamente 58
e 36. Calcola le ampiezze di ciascuno dei
due angoli.
[47; 11]
La differenza di due angoli al centro misura
42 e uno di essi 5/3 dellaltro. Qual
lampiezza di ciascuno degli angoli alla circonferenza corrispondente a ciascun angolo al centro?
[52 30; 31 30]

149

150

[70; 70; 40]

Calcola le amC
piezze degli angoli del quadriD
B
latero ABCD saO
pendo che langolo AC misuA
ra 116 20.
[90; 58 10; 90; 121 50]
Su una circonferenC
za di centro O sono
fissati tre punti A, B,
C. Unendo tali punti
O
si ottiene il triangolo ABC; sapendo
che A = 52 e B =
B
A
72, calcola le misure degli angoli BC,
AC, AB che si vengono a formare se si
congiungono i vertici A, B, C con il centro O
della circonferenza.
[104; 144; 112]
Un angolo alla circonferenza misura 30 e la
circonferenza cui esso appartiene ha il diametro di 68 cm. Congiungendo tra loro e
con il centro della circonferenza i due punti
in cui i lati dellangolo incontrano la circonferenza stessa, quale poligono ottieni? Calcola il suo perimetro.
[102 cm]
dato un angolo al
centro AB di 108.
Calcola lampiezza
dellangolo ACD, sapendo che CD la
bisettrice dellangolo dato. Determina,
inoltre, la misura
degli angoli OD e
OB D.

O
B

A
D

[27; 63; 63]

213

UNIT

151

Palestra matematica
152

Un triangolo rettangolo ABC di base AB ha


langolo C sulla circonferenza. Calcola le
misure degli angoli del triangolo, sapendo
che il lato AC che sottende larco
AC 1/8
della circonferenza.
[90; 22 30; 67 30]

Su una circonferenza di diametro AB fissa


un punto C. Congiungi gli estremi del diametro con il punto C ottenendo un triangolo. Di che tipo di triangolo si tratta? Sapendo che un lato del triangolo 4/3 dellaltro
e la loro somma 42 cm, calcolane il perimetro e larea.
[72 cm; 216 cm2]

Settore, segmento e corona circolare


153

154

Nel disegno a lato individua:


il settore circolare, il segmento
circolare a una base e il segmento
circolare a due basi e sostituisci
ai puntini i termini appropriati.

[U4.8 D p. 190]

...........................

..............................

O
..............................

Colora con colori diversi i due settori circolari tracciati in ciascun cerchio.

155
156
157

Spiega, servendoti anche di un disegno, che cosa sintende per settore circolare.
Considera un cerchio e in esso colora il settore che corrisponde a 1/4 di cerchio. Qual
lampiezza di questo settore?
Indica in quali figure sono rappresentati settori circolari.

158

Determina lampiezza di ciascuno dei settori circolari in arancione, usando un goniometro.

B
O.

B
A

214

..................

..................

159

Definisci un segmento circolare a una base ed esegui il disegno.

160

Definisci un segmento circolare a due basi ed esegui il disegno.

U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

..................

Palestra matematica
161

Individua e colora in modi diversi, nelle seguenti figure, i settori e i segmenti circolari,
distinguendo questi ultimi in segmenti circolari a una o a due basi.

162

O
O

Disegna un cerchio di raggio 4 cm e in esso traccia un settore circolare che sia 3/5 del cerchio.
Qual la sua ampiezza?
[216]

163

Determina lampiezza di un settore circolare sapendo che 1/6 dellintero cerchio.

[60]

164

Un settore circolare ampio 120. Quale frazione del cerchio rappresenta?

[1/3]

165

Calcola lampiezza di un settore circolare sapendo che 5/16 dellintero cerchio. [112 30]

166

167

In una circonferenza di centro O sono tracciati due diametri AB e CD non perpendicolari


tra loro, individuando i settori circolari AB, BC, CD, DA. Congiungendo A con B, B con C,
C con D e D con A si ottengono quattro triangoli. Calcola la misura di ciascun angolo di
questi triangoli sapendo che langolo al centro corrispondente al settore AB misura 42.
[42; 69; ...]
In un cerchio traccia due settori circolari AOB e BOC con gli angoli al centro di 38 e 120 e
prolunga il lato OB fino a incontrare la circonferenza nel punto D. Calcola le ampiezze dei
tre angoli di ciascuno dei due triangoli che si ottengono congiungendo A con D e D con C.
[142 ; 19; ...]

168

Disegna un segmento circolare limitato da una corda di 1,5 cm in un cerchio di raggio 2 cm.

169

Disegna un segmento circolare limitato da due corde di 1 cm e 2 cm in un cerchio di raggio 2 cm.

170

Disegna due circonferenze concentriche e colora in blu la corona circolare.

171
172
173

174

Disegna due cerchi concentrici rispettivamente di raggio 7 cm e 2,5 cm. Quanto misura
la differenza dei raggi? A che cosa corrisponde?
Disegna due circonferenze concentriche di centro O e O e rispettivamente di raggio 5,5 cm e
2,8 cm. Calcola la differenza tra le misure dei raggi. Quanto vale la distanza dei centri O e O?
Una pista ciclabile ha la forma di una corona circolare.
La circonferenza esterna ha il raggio di 13 m. Nella
circonferenza interna, tracciando due raggi perpendicolari
e congiungendo due estremi, si ottiene un triangolo
rettangolo avente lipotenusa di 7,5 m e perimetro di
19,5 m. Calcola la misura della larghezza della pista. [7 m]

Risolvi il seguente esercizio sul piano cartesiano.


In un sistema di riferimento cartesiano disegna due circonferenze
aventi rispettivamente centro in O(8; 7) e raggio 5 u e centro
in O(8; 7) e raggio 2 u. Come sono le due circonferenze? Come si chiama
la parte di cerchio compresa tra esse? Quanto misura la distanza tra le due circonferenze?

[3 u]
215

UNIT

Verso le competenze

Hai raggiunto tutti gli obiettivi prefissati? Svolgi gli esercizi e rispondi alle domande.

DConoscere i principali elementi della circonferenza e del cerchio


1

Al posto dei puntini scrivi i termini che riguardano la circonferenza e il cerchio.

OO

..............................

..............................

..............................

..............................

OO
..............................

..............................

..............................

DRiprodurre disegni in base alle descrizioni date


2
3
4

Fissa sul tuo quaderno due punti A e B distanti 5 cm e traccia una circonferenza di raggio
2,5 cm passante per A e per B. Quante ne puoi tracciare?
Fissa sul tuo quaderno due punti A e B e traccia lasse a di AB. Disegna una circonferenza
avente per centro un punto O dellasse non appartenente ad AB e passante per A e B.
Disegna una circonferenza di centro O avente il diametro di 6 cm. Fissa i punti A, B, C in modo che:
OA = 5,8 cm
OB = 6 cm
OC = 6,3 cm
Che cosa puoi osservare riguardo alla posizione dei punti dati rispetto alla circonferenza?

Considera la figura a lato e individua i punti che


appartengono a una stessa circonferenza. Quante
circonferenze puoi tracciare che abbiano lo stesso
raggio? Prova a tracciarle!

Disegna un segmento AB = 8 cm. Costruisci almeno


quattro punti situati a 6 cm da A. A quale figura
appartengono tali punti? Costruisci almeno quattro
punti situati a 5 cm da B. A quale figura appartengono
tali punti? Descrivi le figure che hai ottenuto.

B
O

DRiconoscere le propriet degli archi e delle corde


7

Osserva la figura e stabilisci quali delle seguenti affermazioni


sono vere e quali false. Ogni volta motiva la risposta.
Confronta le tue risposte con quelle dei tuoi compagni
e discutetene insieme.
a. Se AB = BC, allora OH = OK
b. Se ED < EF, allora OT < OR
c. Se EF > AB, allora OR > OH
d. Se OR > OK, allora EF > BC
e. Se EF = 2,6 cm, allora ER = 1,3 cm

216

U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

E
R

T
D

O
A

C
K

Verso le competenze
DDistinguere angoli al centro e alla circonferenza. Applicare la relazione tra un angolo
al centro e il corrispondente angolo alla circonferenza

Nelle seguenti figure segna con un colore larco su cui insiste ciascun angolo alla circonferenza.
Disegna poi langolo al centro corrispondente a ciascun angolo alla circonferenza.
Qual la relazione tra un angolo alla circonferenza e un angolo al centro se insistono sullo stesso arco?
Se nella prima figura langolo in azzurro misura 47 30, qual la misura del corrispondente
angolo al centro?

DRisolvere problemi
9

10

IL

Un angolo alla circonferenza 3/5 di un angolo retto. Quanto misura il corrispondente


angolo al centro?
[108]
La somma di due angoli al centro misura 115 e uno 2/3 dellaltro. Calcola la misura
dei corrispondenti angoli alla circonferenza.
[23; 34 30]

GIOCO DI

GENIUS

LA LEGGENDA DI DIDONE La spiegazione (da p. 175)


Didone diede alla propria corda la forma di un cerchio, essendo questo
la figura geometrica che possiede larea maggiore, a parit di perimetro
(la lunghezza della corda). Una tale propriet del cerchio piuttosto intuitiva,
ma una sua dimostrazione rigorosa stata fornita solo nel 1838, dal
matematico svizzero Jakob Steiner.
Nellesempio considerato, le tre figure hanno tutte lo stesso perimetro, pari
a 20 cm, ma aree diverse. Quella del cerchio, pari a circa 31,75 cm2 pi grande
rispetto a quelle del quadrato (25 cm2) e del triangolo (circa 19,21 cm2).

217

UNIT

Una circonferenza ha il raggio di 3,4 cm.


Se la distanza tra una retta e la
circonferenza di 3 cm, qual la
posizione della retta rispetto alla
circonferenza?
A tangente
B esterna
C secante

B 140 cm
C 280 cm

Qual la relazione che intercorre


tra langolo al centro e langolo alla
circonferenza che insistono sullo stesso
arco?

D 150 cm

A langolo alla circonferenza il doppio dellangolo

al centro
B langolo alla circonferenza la met dellangolo

al centro
C langolo al centro il triplo dellangolo

alla circonferenza
D langolo al centro e langolo alla circonferenza

sono congruenti

Un angolo al centro di una circonferenza


misura 45. In quante parti congruenti
stata divisa la circonferenza?
A 8

B 5

C 6

Cinque circonferenze, tutte con centro su


una stessa retta, sono tangenti ciascuna con
la successiva in un punto sulla stessa retta.
La prima circonferenza ha il raggio di 5 cm,
la seconda e la quarta di 10 cm, la terza di
15 cm. Considerando che A il primo punto
in cui la prima circonferenza incontra la
retta e B, C, D, E i punti di tangenza di
ciascuna circonferenza con la successiva,
quale di queste uguaglianze vera?

r
A

D 9

Dividendo una circonferenza in 48 parti


congruenti, quanto misura ciascun angolo
al centro?

A 24
B 9 30
C 16 30
D 7 30

La figura composta da un quadrato,


quattro circonferenze, il cui raggio misura
10 cm, e tre triangoli equilateri.
Le circonferenze sono uguali, tangenti
e toccano i lati del quadrato.
Qual il
perimetro
della figura?
A 40 cm

D perpendicolare

Indica la risposta
esatta e verifica
il punteggio
ottenuto.

Autoverifica

Un angolo alla circonferenza misura 58 30.


Qual lampiezza del corrispondente
angolo al centro?

B BC DE = CE AB

C AB BC = BE + AC

D AC + BD = BE + AB

In una circonferenza sono tracciate due


corde distanti 6 cm e 10 cm dal centro O
della circonferenza. Congiungendo i due
estremi di ogni corda con il centro della
circonferenza, si ottengono due triangoli.
Stabilisci quale dei due triangoli ha perimetro
maggiore, motivando la tua risposta.
A hanno perimetro uguale
B ha perimetro maggiore il triangolo la cui base

A 29 15

pi distante dal centro

B 117

C ha perimetro maggiore il triangolo la cui base

meno distante dal centro

C 116

D non ci sono elementi sufficienti per stabilirlo

D 58 30

Esercizio
Risposta

A BD DE = AD BC

Confronta le tue risposte con quelle riportate in fondo al volume. Per ogni risposta corretta fai una crocetta sulla casella corrispondente.
Risposte corrette: ......../8

218

Hai superato il test se hai risposto correttamente ad almeno 6 esercizi.

U4 LA CIRCONFERENZA E IL CERCHIO

Unit 5

Strumenti digitali
dellunit

Poligoni
inscritti
e circoscritti
IL

GIOCO DI

Videolezioni

Esercizi
di riepilogo

Autoverifica

Esercizi BES

Esercizio svolto

Esercizi per la
classe virtuale

GENIUS

IL SEGMENTO ENIGMATICO

1.

La figura 1 composta da un rettangolo


(diviso in quattro rettangolini), i cui vertici
appartengono tutti alla circonferenza nella
quale inserito.

2.

Conoscendo la misura del raggio di questa


circonferenza, sei in grado di calcolare
la lunghezza del segmento AB indicato
nella figura 2?

Figura 1

Se dentro alla circonferenza


avessimo disegnato un quadrato
al posto del rettangolo, sarebbe
cambiato qualcosa?

Figura 2

Se vuoi conoscere subito


la risposta vai a p. 269.

219

IMPARO...

5.1

Poligoni inscritti in una circonferenza

Videolezione

PENSA

Poich il poligono,
qualunque esso
sia, non pu uscire
dal cerchio, dove
devono essere
collocati
i suoi vertici perch
esso sia il pi
grande possibile?

cloe vuole decorare


il tappeto tondo della
sua cameretta con
un poligono di stoffa
colorata. vuole che sia
grande il pi possibile,
ma che non esca dal
tappeto. come pu fare?

Per aiutare Cloe, disegniamo una circonferenza di centro O e fissiamo su di essa i


punti A, B, C, D, E. Uniamo poi tali punti,
ordinatamente, con segmenti consecutivi. D
Il poligono ottenuto si dice inscritto nella
circonferenza e questa si dice circoscritta
al poligono.

O.

Il poligono ABCDE
inscritto nella
circonferenza
e questa
circoscritta
al poligono.

Un poligono si dice inscritto in una circonferenza se tutti i suoi vertici appartengono


alla circonferenza.
C
B

.O
D

A
raggio

Ogni segmento che congiunge un vertice


del poligono con il centro della circonferenza un raggio della circonferenza, detto anche raggio del poligono (figura a sinistra).
Se tracciamo gli assi dei lati di un poligono
inscritto in una circonferenza (figura a destra), possiamo notare che si incontrano in
uno stesso punto O che il centro della circonferenza circoscritta al poligono: questo
il motivo per cui il punto di incontro degli
assi di un poligono detto circocentro.

O.

Un poligono inscrivibile in una circonferenza se gli assi dei suoi lati si incontrano in
un unico punto, detto circocentro, coincidente con il centro della circonferenza.

Figura 1

220

Per disegnare la circonferenza circoscritta a un poligono, si


deve prima verificare se esiste
.O
.O
il circocentro O del poligono;
in caso affermativo si centra il
compasso in O e con apertura
uguale alla distanza di un vertiFigura 2
ce del poligono da O si traccia
la circonferenza (figura 1). Se il circocentro non esiste, allora il poligono
non inscrivibile in una circonferenza (figura 2).

U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

PROVO
1 Verifica sperimentale
a. Disegna un poligono di cinque lati inscritto in una circonferenza e traccia i suoi raggi. Quanti
ne hai potuti tracciare? Perch? Verifica con un righello che sono congruenti.
b. Disegna un poligono inscritto in una circonferenza, traccia gli assi dei suoi lati e verifica che
si incontrano in uno stesso punto che il centro della circonferenza circoscritta al poligono.

Indica quali dei seguenti poligoni sono inscritti nella relativa circonferenza e spiega perch.

O
a.

3
4

O
b.

O
c.

O
d.

Disegna una circonferenza, considera quattro suoi punti e uniscili ordinatamente. Come si chiama
il poligono che hai ottenuto rispetto alla circonferenza? E la circonferenza rispetto al poligono?
Completa.
a. Un poligono si pu inscrivere in una circonferenza se gli

...............................................................

di tutti

i suoi .............................. si ............................................................... in un unico ..........................................................


che il ...................................................... della circonferenza circoscritta.
b. Il circocentro di un poligono inscritto in una circonferenza il punto
di intersezione degli ........................................................................................

6
7

Nel disegno a lato, colora il raggio del poligono con il rosso, gli assi
con il verde e il circocentro con il blu.

Disegna un quadrato avente il lato di 6 cm e poi traccia la circonferenza a esso circoscritta.


Con quale punto del quadrato coincide il centro della circonferenza?
Disegna un rettangolo avente le dimensioni di 5 cm e 3 cm e poi traccia la circonferenza
a esso circoscritta. Quale punto del rettangolo devi trovare per poter compiere questultima
operazione?

Prime competenze

Ricopia sul tuo quaderno i seguenti poligoni e disegna le rispettive circonferenze circoscritte.
Individua il circocentro su quadrettato.

ESERCIZI D P. 248

221

IMPARO...
PENSA
fabio regaler a veronica
uno specchio tondo che
hanno visto insieme in un
negozio, ma poich non
vuole rovinare la sorpresa,
il pacchetto avr la forma
di un poligono. qual
la soluzione che gli far
consumare meno carta?

5.5

Per sapere se il taschino


pu essere circoscritto,
occorre innanzitutto
individuarne il centro.
Ti ricordi come si fa?
Che cosa potrai fare,
una volta individuato
il centro?
Disegniamo alcuni quadrilateri e tracciamo le bisettrici dei loro angoli. Se queste si incontrano in un
unico punto (), allora il quadrilatero circoscrivibile alla circonferenza. Possiamo verificare
facilmente che il quadrato e il rombo posseggono lincentro e sono pertanto sempre circoscrivibili
a una circonferenza, diversamente da altri quadrilateri.

Disegniamo ora un quadrilatero circoscritto a una circonferenza


e osserviamo la figura. Sappiamo che i segmenti compresi tra un punto
esterno alla circonferenza e i punti di tangenza alla circonferenza sono
congruenti, pertanto abbiamo che:
Sommiamo le misure dei lati opposti del quadrilatero:
= (3 + 2 + 4 + 5) cm = 14 cm
= (2 + 4 + 3 + 5) cm = 14 cm
Notiamo che le due somme sono uguali e quindi possiamo affermare che:
Questa unimportante dei quadrilateri circoscritti a una circonferenza.

se:
,
,
e
Certamente s, perch , come possiamo facilmente verificare.

Sommiamo le misure dei due lati opposti noti: = (64 + 86) cm = 150 cm
Poich il quadrilatero circoscritto alla circonferenza, anche la somma degli altri
due lati opposti di 150 cm. Dato che questi sono congruenti, dividiamo 150 cm
per 2 e troviamo la misura di ciascuno di essi: = (150 : 2) cm = 75 cm
U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

PROVO
1 Finestra sulla realt

Osserva i rosoni in marmo delle foto: in quali di essi sono presenti dei
quadrilateri circoscritti? In quale puoi osservarne pi di uno?

2 Verso il dibattito

Martina e Carlotta discutono sul seguente quesito: Un quadrilatero si


pu sempre circoscrivere a una circonferenza?. Martina afferma di s, invece Carlotta dice di
no. La tua risposta :
Un quadrilatero si pu circoscrivere a una circonferenza se ................................................................................
...............................................................................................................................................................................................

3
4
5

Prova a circoscrivere a una circonferenza un rombo ABCD. Quale punto notevole del rombo
devi trovare per poter fare quanto richiesto?
possibile circoscrivere un rettangolo ABCD a una circonferenza? Perch?
Inscrivi una circonferenza in ciascuno dei seguenti poligoni. Quale punto di ogni figura devi
prima trovare?

Esponi la condizione di circoscrivibilit a una circonferenza di un quadrilatero, riferendoti


ai suoi lati. Completa poi la tabella in modo che ogni quadrilatero ABCD, con AB opposto
a CD e BC opposto ad AD, sia circoscrivibile a una circonferenza.
AB (cm)

BC (cm)

CD (cm)

AD (cm)

46

55

70

................

................

58

81

87

32

................

63

51

85

92

................

76

B
A
D

7 Verifica sperimentale Disegna alcuni quadrilateri circoscritti a una circonferenza e verifica


con un righello che la somma di due lati opposti uguale alla somma degli altri due.

Disegna un rombo e un quadrato circoscritti a una circonferenza.

Prime competenze

Due lati opposti di un quadrilatero circoscritto a una circonferenza misurano 35 cm


e 20 cm e gli altri due lati sono congruenti. Quanto misura ciascuno di essi? Fai il disegno.
[27,5 cm]

ESERCIZI D P. 255

229

IMPARO...

5.6

Videolezione

Poligoni regolari
lucia ha ritagliato tanti
poligoni regolari di
cartoncino. Ora vorrebbe
inscriverli e circoscriverli
a cartoncini tondi di un
colore diverso per creare
delle belle composizioni
geometriche. Pu farlo
con tutti i suoi poligoni?

PENSA

Qual la principale caratteristica dei poligoni regolari?


Che cosa deve avere un poligono perch possa essere
inscritto e circoscritto a una circonferenza?

Un poligono si dice regolare se ha tutti i lati e tutti gli angoli congruenti. Poniamoci ora la seguente domanda: un poligono regolare
sempre inscrivibile e circoscrivibile a una circonferenza?
La risposta affermativa perch in ogni poligono regolare esiste un
punto, detto centro del poligono, che sia il circocentro sia lincentro del poligono e, quindi, il centro della circonferenza circoscritta e il centro della circonferenza inscritta.

D
E

O
r a

centro
H
B
A
raggio apotema

Ogni poligono regolare inscrivibile e circoscrivibile a una


circonferenza.

Il raggio di un poligono regolare il raggio della circonferenza circoscritta.


Lapotema di un poligono regolare il raggio della circonferenza inscritta.
O
r

60

60

r
60

In particolare, osserviamo che il lato dellesagono regolare congruente


al raggio della circonferenza circoscritta.
Infatti, lesagono regolare formato da sei triangoli equilateri congruenti
aventi ciascuno langolo al vertice di 60 e gli angoli alla base di 60. Quindi, si deduce che l = r.

l=r
Proponiamoci ora di costruire un quadrato inscritto e un quadrato circoscritto a una circonferenza.
l

Disegniamo una circonferenza e tracciamo due diametri


tra loro perpendicolari; la circonferenza risulta divisa in
quattro archi congruenti perch gli angoli al centro corrispondenti sono quattro angoli congruenti, tutti retti. Congiungendo gli estremi dei diametri, otteniamo il quadrilatero ABCD inscritto nella circonferenza; si tratta di un quadrato perch ha i lati congruenti (corde che sottendono archi congruenti) e le diagonali perpendicolari e congruenti.
Osserviamo che la diagonale del quadrato congruente al
diametro della circonferenza circoscritta.
Per costruire il quadrato circoscritto a una circonferenza si considerano i punti A, B, C, D gi individuati e si tracciano le tangenti
alla circonferenza in tali punti.
Osserviamo che il lato del quadrato congruente al diametro
della circonferenza inscritta.
230

U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

.O

.O
A

.O
A

PROVO
1 Finestra sulla realt

Il tuo insegnante di Arte e Immagine ti chiede


di riprodurre in un disegno limmagine qui a lato con lunica attenzione
di assegnare 3 cm al raggio della circonferenza circoscritta agli esagoni
(che sono regolari). Di quanto sar il lato di ciascuna cella dellalveare?

Completa.
a. Un poligono regolare ha i ................................................ e gli angoli congruenti.
b. Un poligono regolare sempre inscrivibile e ..................................................... a una circonferenza.
c. Il centro di un poligono regolare

.........................................................................................................................

d. Il raggio della circonferenza circoscritta a un poligono regolare si chiama

........................ del

poligono.

e. Lapotema di un poligono regolare .......................................... della circonferenza .....................................

Disegna la circonferenza inscritta


in ciascuno dei poligoni a lato.

Disegna la circonferenza circoscritta


a ciascuno dei poligoni a lato.

In ciascuno dei seguenti poligoni regolari determina il centro, il raggio e lapotema.

Con riferimento ai dati posti a fianco di ciascuna figura, calcola le misure incognite.

O
l

r = 8 cm
l = ..........

Costruisci il quadrato
inscritto e circoscritto
in ciascuna delle
circonferenze a lato.

p = 72 cm
r = ..........

O
l

O
l

O
.

O
.

l = 7,5 cm
diametro = ..........

Disegna un quadrato con il lato di 7 cm. Costruisci poi la circonferenza inscritta e quella
circoscritta. Quanto misura il raggio del poligono? E lapotema?

Prime competenze

Disegna un quadrato avente la diagonale di 6 cm. Costruisci poi la circonferenza inscritta


e quella circoscritta. Con quale elemento della circonferenza circoscritta coincide
la diagonale del quadrato?

ESERCIZI D P. 258

231

IMPARO...

5.7

Videolezione

Area di un poligono regolare

PENSA

una gelateria ha i tavolini


con il ripiano a forma
di pentagono regolare.
gino, il titolare, vorrebbe
rivestirli con un materiale
plastico colorato: quali
misure deve prendere per
calcolare il materiale
necessario per ogni tavolino?

Osserva bene
il pentagono
regolare: puoi
scomporlo in altre
figure geometriche
familiari? In che
rapporto sono
tra loro?

D
Per aiutare Gino, disegniamo un poligono regolare, per esempio il pentagono ABCDE. Uniamo poi il
E
centro O con tutti i vertici e tracciamo lapotema OH del pentagono C
che la distanza del centro da
ogni lato del poligono.
O
a
l
E
D
Osserviamo che il pentagono risulta composto da cinque triangoli conD
H B
gruenti aventi come base il latoAdel pentagono
e come altezza il suo apotema. Quindi, per calcolarne larea basta moltiplicare per 5 larea di uno di tali
E
C
F
C
triangoli.
O
O
Indicando con l la misura del lato del pentagono,
con a la misura del suo
a
a
l
l
apotema e con A la sua area, abbiamo:
A H B
A H B
l a 5l a
a
A = 5
=
2
2
l
Il prodotto 5 l indica il perimetro del pentagono, perci la formula precedente diventa:
pa
formula diretta
A=
2
a
Questa formula pu essere estesa a tutti i poligoni regolari.
l

a
l

Larea di un poligono regolare si ottiene moltiplicando il perimetro per la misura


dellapotema e dividendo il prodotto per 2.
Dalla formula diretta si ricavano le formule inverse:
p=

ESEMPI

2A
a

a=

2A
p

formule inverse

1. Calcola larea di un pentagono regolare

che ha il lato di 10 cm e lapotema di 6,9 cm.


p a 5 10 6,9 345
A=
=
=
= 172,5 (cm2 )
2
2
2

2. Calcola il perimetro di un esagono regolare

che ha larea di 585 cm2 e lapotema di 13 cm.


2 A 2 585
p=
=
= 90 (cm)
a
13

232

U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

l = 10 cm
a = 6,9 cm

A = 585 cm2
a = 13 cm

PROVO
1 Verifica sperimentale

D
E
D
Unisci il centro di ogni
poligono regolare con tutti i vertici e individua
il numero di triangoli che si vengono cos
E
C
O
O.
.
F
C
a formare. Come sono tali triangoli?
Traccia lapotema di ciascun poligono e, tenendo
A
B
conto del numero dei triangoli, spiega in che modo
A
B
puoi ottenere la loro area.
pa
Verifica la validit della formula A =
riportando i triangoli di ciascuna figura su un
2
unico segmento avente per base il ............................................ e per altezza l....................................... .

Osserva le figure e rispondi alle domande.


a. Da quanti triangoli congruenti formata
la figura A?
b. Le figure A e B sono equivalenti? Motiva
la risposta.

O
A

c. Come puoi ottenere larea della figura A? E larea della figura B?

Calcola larea dellottagono regolare a lato, sapendo che larea


del triangolo colorato 18 cm2.

Calcola larea dei seguenti poligoni regolari.

ESERCIZIO GUIDATO
Calcola larea di un poligono regolare di sette lati, sapendo che il lato misura 8 cm e lapotema
8,3 cm.
Dapprima calcola il perimetro del poligono e quindi larea:
p = l .........................
A = p .....................
Larea .....................

l = 12 cm
a = 10,4 cm

l = 15 cm
a = 10,3 cm

l = 20 dm
a = 17,3 dm

l = 10,5 m
a = 12,7 m

Prime competenze

Risolvi i seguenti problemi.


a. Calcola la misura dellapotema di un poligono regolare di otto lati che ha il perimetro di 48 cm
e larea di 172,8 cm2 ................................................................................................................................... [7,2 cm]
b. Calcola il perimetro di un esagono regolare la cui area 210,6 dm2 e il cui apotema
misura 7,8 dm.................................................................................................................................................. [54 dm]

ESERCIZI D P. 259

233

IMPARO...

5.8

Videolezione

Relazione tra lapotema e il lato


di un poligono regolare

PENSA
thomas e leo vogliono calcolare
lapotema di unaiuola a forma
di pentagono regolare. thomas
dice che per calcolarla occorre
conoscerne larea. Leo afferma
invece che basta misurare il lato,
visto che gi conoscono il lato
e lapotema dellaiuola a essa
concentrica. chi ha ragione?

Osserva i pentagoni
del disegno. Se il lato
raddoppia, che cosa
accade allapotema? Esiste
una proporzione che
consente di individuare
lapotema dellaiuola dalle
misure di un pentagono
regolare qualsiasi?

Disegniamo alcuni pentagoni regolari e per ognuno


calcoliamo il rapporto tra la misura dellapotema e
quella del lato. Per esempio, se:

a = 31 cm
l l = 45 cm

l a = 62 cm
l = 90 cm

In ogni pentagono regolare


a
il rapporto = 0,688...
l

l
a = 93 cm
l = 135 cm

a 31
a 62
a 93
=
= 0,688...
=
= 0,688...
=
= 0,688...
l 45
l 90
l 135
Si nota che in tutti e tre i casi considerati tale rapporto costante e vale 0,688 Il numero 0,688
un numero decimale illimitato non periodico e nei calcoli si usa il suo valore approssimato 0,688.
Se avessimo fatto calcoli analoghi per alcuni esagoni regolari, avremmo constatato che il suddetto
rapporto 0,866
si ha:

Ogni poligono regolare caratterizzato da un valore costante del rapporto tra lapotema e il lato;
tale valore detto costante o, impropriamente, numero fisso del
poligono
costante f
poligono e viene indicato con la lettera f.
regolare
a
a
In simboli si ha:
=f
a = l f
l=
triangolo
l
f
0,289
Il rapporto tra la misura dellapotema e la misura del lato di
un poligono regolare costante. Il valore di tale rapporto
varia al variare del numero dei lati del poligono.
Nella tabella riportiamo i valori approssimati
a
dei rapporti
di alcuni poligoni regolari.
l
ESEMPIO Lapotema di un esagono
Consulta
regolare misura 13 cm.
la tabella ogni qualvolta devi
Calcola la misura del lato.
usare le costanti per risolvere
a
13
i problemi sui poligoni regolari.
l= =
15 (cm)
f 0,866
234

U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

equilatero
quadrato

0,5

pentagono

0,688

esagono

0,866

ettagono

1,038

ottagono

1,207

ennagono

1,374

decagono

1,539

dodecagono

1,866

PROVO
1 Finestra sulla realt

A lato puoi vedere una foto aerea


del Pentagono, dove ha sede il Dipartimento della Difesa
degli Stati Uniti. Sei in grado di calcolarne larea, sapendo
che regolare e ciascun lato misura 281 m?

Completa.
a. In un poligono regolare il rapporto tra la misura dellapotema e la misura del lato .................................
b. Il rapporto tra la misura dellapotema e la misura del lato varia al............................................. del numero
a
dei ........................ del poligono regolare e viene indicato con la lettera ................. Si scrive:
= .........
.........
c. Se in un esagono regolare il lato misura 10 cm, allora lapotema di..............................................................

Calcola le misure incognite di ciascuno dei seguenti poligoni regolari.

a = 16 cm
l=?

a = 21,65 cm
l=?

l = 30 cm
a=?

a = 24,14 cm
l=?

l = 15 cm
a=?

4 Verifica sperimentale

Disegna alcuni esagoni regolari di diverse dimensioni e misura


con un righello gli apotemi e i lati. Calcola poi il rapporto di ciascuna coppia apotema-lato
approssimandolo per difetto a meno di 0,01. Che cosa hai potuto osservare?

Un pentagono regolare ha il lato di 8 cm. Calcola la misura dellapotema.

Quanto misura lapotema di un esagono regolare se il lato 3,5 cm?

Lapotema di un esagono regolare misura 34,64 cm. Quanto lungo il lato?

Calcola la misura del lato di un ottagono regolare il cui apotema 60,35 cm.

9
10

Verifica che il perimetro di un esagono regolare, il cui apotema misura 17,32 dm, corrisponde
a 120 dm.
Completa la tabella.
poligono regolare

lato (cm)

apotema (cm)

quadrato

.................

24

triangolo equilatero

.................

7,225

ottagono

.................

esagono

12

.................

pentagono

.................

10,32

Prime competenze

11

Il piano di un tavolo ha la forma di un esagono regolare. Se lapotema


misura 65 cm, qual il perimetro?
[450 cm]

a
l
ESERCIZI D P. 259

235

UNIT

Imparo il metodo

Area di un poligono regolare


con luso delle costanti
Luso delle costanti ci consente di calcolare in modo facile e veloce larea di qualunque poligono regolare.

PROBLEMA
Calcola larea di un pentagono regolare che ha il lato di 8 cm.

Metodo con luso delle costanti


pa
sostituiamo a p il
2
prodotto del numero dei lati per la misura di un lato, per esempio 3l, 4l, 5l, 6l,
e al posto della misura dellapotema il prodotto l f, avremo:

RISOLUZIONE Se nella formula dellarea di un poligono regolare A =

3 l l f l 2 3 0,289... 2
=
= l 0,433...
2
2
5 l l f l 2 5 0,688... 2
per il pentagono:
A=
=
= l 1,72...
2
2
6 l l f l 2 6 0,866... 2
A=
=
= l 2,598...
per lesagono:
2
2

per il triangolo equilatero: A =

Si vede che larea di un poligono regolare dipende da un valore costante dato dal numero dei
lati del poligono moltiplicato per la costante f e diviso per 2. Indicando con la lettera greca j (si
legge fi) questo valore costante, possiamo dare una nuova formula per il calcolo dellarea di
un poligono regolare:
A = l 2 j
A
A
da cui si ricavano le formule inverse: l =
j= 2
j
l
Larea di un poligono regolare si ottiene moltiplicando il quadrato della misura del lato
per un valore costante che varia al variare del numero dei lati del poligono.
In ogni poligono regolare il rapporto tra larea e il quadrato della misura del lato
costante.
Nella tabella sono riportati i valori approssimati dei rapporti tra larea di alcuni poligoni regolari e il quadrato della misura del loro lato.

RISPOSTA A = l 2 j = 82 1,72 = 64 1,72 = 110,08 (cm2)

236

U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

poligono regolare

costante j

triangolo equilatero

0,433

quadrato

pentagono

1,72

esagono

2,598

ettagono

3,634

ottagono

4,828

ennagono

6,182

decagono

7,694

dodecagono

11,196

Imparo il metodo
Ricorda le formule

1
2

Quale delle seguenti formule consente di calcolare larea di un poligono regolare, se si conosce la
misura del lato?
A A = l2
B A=lj
C A = l2 j
D A = l2 : j
Scrivi la formula che esprime la misura del lato di un poligono regolare di cui nota larea.

Completa le tabelle

Completa la seguente tabella, relativa a un insieme di triangoli regolari. Approssima


le misure a meno di 0,01.
misura lato (cm)

..............

1,5

..............

..............

area (cm2)

..............

6,93

..............

15,58

..............

3,89

..............

Completa la seguente tabella, relativa a un insieme di pentagoni regolari. Approssima


le misure a meno di 0,01.
misura lato (cm)

..............

..............

2,4

..............

10

..............

area (cm2)

43

..............

61,92

..............

139,32

..............

15,48

Completa la seguente tabella, relativa a un insieme di esagoni regolari. Approssima


le misure a meno di 0,01.
misura lato (cm)

..............

..............

..............

10

area (cm2)

93,52

64,95

..............

..............

584,55

..............

..............

Calcola larea

Determina larea delle seguenti figure, composte da poligoni regolari.

l = 2 cm

l = 8 cm

l = 5 cm

l = 6 cm

l = 1,5 cm

l = 3 cm

Partecipa al dibattito

Larea del coperchio di una scatola pentagonale regolare 337,12 cm.


Quanto misura il suo lato?
Gianna: 7 cm
Alice: 14 cm
Luigi: 21 cm
Chi ha dato la risposta corretta? ..............................................
ESERCIZI D P. 260

237

IMPARO...

5.9

Videolezione

Area di un poligono circoscritto


a una circonferenza

PENSA
giorgia voleva ricavare
un tondo da un foglio di
compensato: dopo aver fatto
il disegno, ha cominciato
a tagliare con il seghetto
lungo linee tangenti alla
circonferenza, ottenendo
un poligono irregolare.
come fa a calcolarne larea?

Come al solito,
un buon metodo
quello di scomporre
il poligono irregolare
in figure geometriche
che ci siano pi
familiari. Riesci
a individuarle?

Consideriamo il poligono ABCDE circoscritto a una circonferenza di


centro O e uniamo i suoi vertici con O.

Il poligono risulta formato da cinque triangoli aventi per base un lato


del poligono e per altezza il raggio r della circonferenza inscritta. Larea
del poligono quindi uguale alla somma delle aree dei cinque triangoli:

A=

AB r BC r CD r DE r EA r ( AB + BC + CD + DE + EA) r
+
+
+
+
=
2
2
2
2
2
2

c
C

O.

r
A

Indicando con A e p larea e il perimetro del poligono e con r la misura


del raggio della circonferenza inscritta, si ha:
pr
formula diretta
A=
2

Larea di un poligono circoscritto a una circonferenza si ottiene moltiplicando il perimetro per la misura del raggio della circonferenza inscritta e dividendo il prodotto
per 2.
Dalla formula diretta si ricavano le formule inverse:
p=

2A
r

r=

2A
p

formule inverse

Descriviamo ora un altro metodo per giungere alla formula dellarea di un poligono circoscritto a
una circonferenza.
Disegniamo un triangolo avente come base il perimetro del poligono ABCDE e come altezza il
raggio r della circonferenza inscritta. Uniamo il vertice V del triangolo con i punti A, B, C, D, E, F
e osserviamo che il triangolo AFV formato da cinque triangoli che sono equivalenti a quelli che
costituiscono il poligono ABCDE perch hanno la stessa base e la stessa altezza.
Ne segue che il poligono ABCDE e il triangolo AFV sono equivalenti.
V

r
A
238

U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

FA

PROVO
1 Verifica sperimentale

Unisci
il centro della circonferenza inscritta
in ciascun poligono con i vertici
del poligono stesso e rispondi
alle domande.

a. Quanti triangoli si formano nei due casi


considerati?
b. Qual la base di ciascun triangolo? E laltezza?
c. Come si trova larea di ogni triangolo? E larea di ogni poligono?
pr
Verifica la validit della formula A =
riportando i triangoli di ciascuna figura su un unico
2
segmento avente per base il ............................................ e per altezza il .............................................. .

Calcola le misure incognite di ciascuna figura.

12 cm

15 cm

.
r = 6 cm

20 cm

r = 2,5 cm

23 cm

Apoligono = ?

Apoligono = 70 cm2
p=?

Apoligono = 246 dm2


p = 82 dm
r=?

3 Verso il dibattito

Quanto misura il raggio della circonferenza inscritta


in un poligono, se il perimetro e larea del poligono sono 52 m e 312 cm2?
Fabrizio: 6 cm

Claudio: 10 cm

Maria: 12 cm

Chi ha dato la risposta corretta? ..............................................

Vero o falso?
a. Un poligono circoscritto a una circonferenza equivalente a un triangolo avente
per base il perimetro del poligono e per altezza il raggio della circonferenza inscritta
b. Se di un poligono circoscritto a una circonferenza sono noti larea A e il perimetro p,
2 A
per calcolare la misura del raggio si applica la formula r =
.
p
A
consente di calcolare il perimetro di un poligono circoscritto
c. La formula p =
r
a una circonferenza, conoscendo larea e la misura del raggio.

Prime competenze

Calcola il perimetro di un poligono circoscritto a una circonferenza avente il diametro


[144 cm]
di 18 cm, sapendo che la sua area 648 cm2.

ESERCIZI D P. 261

239

IMPARO...

5.10

Applicazione del teorema di Pitagora


alla circonferenza, ai poligoni inscritti
e circoscritti e ai poligoni regolari
Vediamo ora alcune situazioni in cui il teorema di Pitagora pu rivelarsi utile alla risoluzione di problemi relativi alla circonferenza e ai poligoni regolari.
C

1. Consideriamo un triangolo inscritto in una semicirconferenza. Sappiamo


che questo un triangolo rettangolo avente per cateti le corde AC e BC e
per ipotenusa il diametro AB.

O.

2. In una circonferenza tracciamo una corda AB, la sua distanza dal centro O

e i raggi OA e OB. I triangoli congruenti OHA e OHB sono triangoli rettangoli; ciascuno di essi ha per cateti la distanza della corda dal centro O e la
met della corda, mentre per ipotenusa ha il raggio della circonferenza.
Questa osservazione ci permette di calcolare la misura di una corda, nota la
sua distanza dal centro, e viceversa.

O.
A

3. Conducendo dal punto P esterno alla circonferenza la tan-

O.

gente a essa nel punto A, si ottiene il triangolo rettangolo


PAO in cui i cateti sono il raggio e il segmento PA e lipotenusa la distanza OP.
Questa osservazione ci permette di calcolare la distanza del
punto P dal centro della circonferenza quando conosciamo
la sua distanza dal punto di tangenza e viceversa.
Possiamo cos applicare il teorema di Pitagora ai poligoni circoscritti a una circonferenza, per esempio al rombo.

r
P

O.

4. Disegniamo un poligono regolare, per esempio un ottagono, tracciamo

il raggio e lapotema e osserviamo il triangolo rettangolo OHB cos ottenuto.


I cateti sono, rispettivamente, lapotema e la met del lato del poligono,
lipotenusa il raggio del poligono.
l
, r, rispettivamente, le misure dei cateti e dellipotenusa
2
del triangolo OHB e applicando il teorema di Pitagora, abbiamo:

Indicando con a,

l
a = r2
2
240

l
= r 2 a2
2

l
r = a2 +
2

U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

D
O
a

I
A

C
B

l
2

PROVO
1

Perch il triangolo ABC a lato un triangolo rettangolo retto in C ?


Quali sono i suoi cateti? Qual lipotenusa?...........................................................

.......................................................................................................................................................

Quanto misura la mediana relativa allipotenusa, supponendo AC = 5 cm,


BC = 12 cm? ..............................................................................................................................

Ricorda che in un triangolo rettangolo la mediana


relativa allipotenusa uguale alla met dellipotenusa,
quindi uguale al raggio.

Indica i cateti e lipotenusa del triangolo rettangolo OKR della figura.


I cateti sono ........................................
Lipotenusa .............................. e corrisponde al ........................... della ......................
Se RS = 20 cm e OK = 7,5 cm, qual il perimetro del triangolo ROS? E larea?
[45 cm; 75 cm2]
Osserva la figura e rispondi alle seguenti domande.
a. Che tipo di triangolo il triangolo OTS?.................................................................
b. Quali sono i cateti e lipotenusa del triangolo OTS?.............................................
c. Se ST = 28 cm e OT = 21 cm, quanto misura OS? ..............................................

O
R

.O

A
Risolvi i seguenti problemi.
a. Calcola il perimetro e larea del triangolo OAP in figura,
sapendo che OA = 7 cm e OP = 25 cm.
[56 cm; 84 cm2]

P
O
D
E

b. Il perimetro di un pentagono regolare di 80 dm e il raggio misura 13,6 dm.


Calcola la lunghezza dellapotema del pentagono.
[ 11 dm]

r
A

Completa.
a. Tracciando il raggio e l......................................... di un poligono regolare si pu
applicare il .......................... di ............................. al triangolo rettangolo che
si viene cos a formare.
b. I cateti del triangolo rettangolo HBO della figura sono .......................................
e lipotenusa .....................

D
E

O.
A

Prime competenze

vero o falso che il lato di un poligono regolare, in cui lapotema e il raggio misurano
V
F
7 cm e 25 cm di 24 cm?

ESERCIZI D P. 263

241

UNIT

Math Help

DIDATTICA AMICA

Genius ti aiuta

Perch il poligono ABCD si dice inscritto nella circonferenza?


Qual il raggio del poligono?

DOMANDA
RISPOSTA

ESERCIZI

Perch tutti i suoi vertici


appartengono alla
circonferenza.

O. r

Il raggio della circonferenza


anche il raggio del poligono.

RISPOSTA

asse
C

B
circocentro

3. Dato il poligono
ABCDEF, costruisci
lasse di ciascun
lato e disegna
la circonferenza
circoscritta.

C
A

4. In quali casi un poligono non si pu


no

RISPOSTA

inscrivere in una circonferenza?


Aiutati con i disegni.

ESERCIZI

C
O
.

Perch tutti i suoi lati sono tangenti


alla circonferenza.
Lapotema di un poligono il raggio
della circonferenza in esso inscritta.

242

2. Disegna un pentagono qualunque


inscritto in una circonferenza di raggio
6 cm. Quanto misura il raggio del
pentagono? Perch?

Perch il poligono ABCD si dice circoscritto alla circonferenza?


Qual lapotema del poligono?

DOMANDA

1. Disegna una circonferenza, inscrivi


in essa un poligono a piacere e indica
il raggio.

ESERCIZI

No. Si possono inscrivere soltanto i poligoni


in cui esiste il circocentro, cio il punto
di incontro degli assi.

O.

Tutti i poligoni si possono inscrivere in una circonferenza?

DOMANDA

Se hai trovato difficolt o devi ripassare gli argomenti di


questa unit, prova a rispondere alle domande sottostanti. Se non ci riesci, trovi la risposta nella parte sinistra della pagina. La colonna di destra ti propone alcuni
esercizi da risolvere per applicare le tue conoscenze.

U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

5. Circoscrivi a ciascuna circonferenza


un poligono a piacere e indica lapotema.

.O

.O

6. Disegna un esagono qualunque

circoscritto a una circonferenza


e traccia lapotema e il raggio.
Quale dei due segmenti ha lunghezza
maggiore? Motiva la risposta.

Math Help

DOMANDA

Tutti i poligoni si possono circoscrivere a una circonferenza?

RISPOSTA

ESERCIZI

7. In ciascun poligono traccia

No. Si possono circoscrivere soltanto


i poligoni in cui esiste lincentro,
cio il punto di incontro delle bisettrici.
C

O.

le bisettrici degli angoli e stabilisci


se possibile disegnare
la circonferenza inscritta.

B
s A incentro

DOMANDA

no

Perch il triangolo si pu sempre inscrivere e circoscrivere a una circonferenza?

RISPOSTA

ESERCIZI

8. Indica quali tra i seguenti triangoli


sono inscritti e quali circoscritti alla
circonferenza data.

Perch nel triangolo esistono sempre


il circocentro e lincentro.

.O
A

. O

d.

b.

a.

circocentro

c.

9. Disegna un triangolo inscritto in una

incentro

circonferenza di raggio 4 cm.

10. Disegna una circonferenza di raggio


5 cm e circoscrivi a essa un triangolo.
DOMANDA

In un triangolo equilatero, qual la relazione che lega lapotema,


il raggio e laltezza?

RISPOSTA

ESERCIZI

11. Inscrivi un triangolo equilatero

Il raggio il doppio dellapotema.


Lapotema un terzo dellaltezza.
In figura:
r = 2a = 2 7 = 14 (cm)
1
OH = CH = 21: 3 = 7 (cm)
3

in una circonferenza di raggio 3 cm.


Quanto vale il raggio del triangolo?
E lapotema? Quanto misura laltezza?
[3 cm; 1,5 cm; 4,5 cm]

C
r
.O

a
H

CH = 21 cm

7cm
B

12. Laltezza di un triangolo equilatero


63 cm. Calcola le misure dellapotema
e del raggio del triangolo.
[21 cm; 42 cm]
243

UNIT

Math Help

DOMANDA

Quali sono le propriet dei quadrilateri inscritti in una circonferenza?

RISPOSTA

ESERCIZI

13. Completa la tabella in cui a, b, g, d


sono gli angoli di un quadrilatero ABCD.

Un quadrilatero inscritto in una circonferenza


ha gli angoli opposti supplementari.

D105
100
d
A a O
g C
80
b

Nella figura:
a + g = 100 + 80 = 180
b + d = 75 + 105 = 180

75 B
DOMANDA

8c

AD + BC = 8 + 10 = 18 (cm)

cm
11

Il lato dellesagono regolare


congruente al raggio della
circonferenza circoscritta.

O
.

95

37

...........

72

...........

...........

103

14. In un quadrilatero circoscritto

a una circonferenza la somma di due lati


opposti di 19 cm. Sapendo che il terzo
lato misura 7 cm, qual la misura del
quarto lato?
[12 cm]

15. Calcola la misura del lato obliquo

di un trapezio isoscele circoscritto a una


circonferenza, sapendo che la somma
delle basi misura 56 cm.
[28 cm]

E
16. Colora in rosso
lapotema e in blu il raggio
dellesagono regolare
F
ABCDEF.

17. Calcola il perimetro

D
O

C
B

[192 cm]

Come si calcola larea di un poligono regolare? Qual la formula diretta?


E le formule inverse?

RISPOSTA

ESERCIZI

Si moltiplica il perimetro per la misura


dellapotema e si divide il prodotto per 2.
Le formule dirette e inverse sono:

244

...........

...........

dellesagono regolare
inscritto in una circonferenza
di raggio 32 cm.

pa
2

ESERCIZI

S. Ogni poligono regolare inscrivibile


e circoscrivibile a una circonferenza.

A=

...........

I poligoni regolari si possono inscrivere e circoscrivere a una circonferenza?

RISPOSTA

DOMANDA

60

ESERCIZI

In un quadrilatero circoscritto a una


circonferenza la somma di due lati opposti
uguale alla somma degli altri due.
C
In figura:
10
m
cm
7c
AB + CD = 11 + 7 = 18 (cm) D
O
.

110

Quali sono le propriet dei quadrilateri circoscritti a una circonferenza?

RISPOSTA

DOMANDA

p=

2 A
a

a=

2 A
p

U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

18. Il lato di un esagono regolare misura


10 cm e lapotema 8,6 cm. Calcola larea.
[258 cm2]

Math Help

In figura, larea del


pentagono regolare :

p a 75 10, 32
A=
=
= 387 (cm2 )
2
2

.O

19. Larea di un pentagono regolare


1075 cm2 e lapotema misura 17,2 cm.
Calcola la misura del lato.
[25 cm]

a = 10,32 cm
l = 15 cm
DOMANDA

Come si applica il teorema di Pitagora a un triangolo inscritto


in una semicirconferenza?

RISPOSTA

Sappiamo che un triangolo inscritto in una


semicirconferenza sempre un triangolo
rettangolo. Il diametro
C
della circonferenza
3 cm
4 cm
lipotenusa, le corde
AC e BC sono i cateti.
A
B
O
In figura:
AB =

AC 2 + BC 2 = 4 2 + 32 = 16 + 9 = 25 = 5 (cm)

ESERCIZI

20. Un triangolo inscritto in una


semicirconferenza di raggio 15 cm.
Un lato del triangolo misura 18 cm.
Calcola il perimetro e larea del triangolo.
[72 cm; 216 cm2]
21. Un triangolo rettangolo inscritto
in una circonferenza. Larea del triangolo
96 cm2 e un cateto misura 16 cm.
Calcola la misura del diametro della
circonferenza.
[20 cm]

Math Tutor
Guarda il video del problema guidato per imparare a svolgerlo.

245

UNIT

Math Help

.O

Le mappe ti aiutano

In questa mappa sono sintetizzati i contenuti


essenziali dell'unit. Il percorso essenziale
prosegue nella Palestra matematica con gli
esercizi
D di base contrassegnati dal simbolo

PERCORSO ESSENZIALE

raggio

POLIGONO INSCRITTO

POLIGONO CIRCOSCRITTO
A

r
O.
r

O. O

a
aH

B
B

Un poligono si dice inscritto


in una circonferenza se tutti i
C
suoi vertici
appartengono alla
B
circonferenza.
Un poligono si.Opu inscrivere in
una circonferenza se gli assi dei
suoi lati
D si incontrano in un punto,
A
detto circocentro,
coincidente
raggio
con il centro della circonferenza.
Si dice raggio di un poligono
il raggio della circonferenza
che congiunge
il centro della
O
.
circonferenza con un vertice
a
del poligono.

incentro

Un poligono si dice circoscritto


a una circonferenza se tutti
C
C
H tangenti alla
i suoi lati Bsono
D
circonferenza.
L
Un poligono
si pu
O circoscrivere
K
a una circonferenza se le
D
A A
M angoli Bsi
bisettrici dei
suoi
apotema
incontrano in un unico punto,
detto incentro, coincidente con
il centro della circonferenza.
C
G
Si dice apotema
di un
D
poligono il raggio dellaF
O
circonferenza in esso inscritta.

E
A
D

TRIANGOLI

D
Il triangolo
sempre inscrivibile e circoscrivibile
L
a una circonferenza.
OO
K
.
Nel caso del triangolo
equilatero:
r
B
A 1
1B
M
r = 2a , rda=
a2
ha= h
=a apotema
cui:
3
A 3
a
circocentro

pa 2 A 2 A2 A 2 A
pa
INSCRITTI
EpCIRCOSCRITTI
A= p
= a=
a=
AU5
= POLIGONI
=
a
p
2
2
a
p
C

incentro

246

circocentro

A
E

.O

r aa
C
H
B
H
A
raggio apotema

.O
.O a

ntro
o

entro
tro

a
H
H

Math Help

.O
QUADRILATERI

a D

C
Un quadrilatero
B
CB C
H
B C
inscritto inE una
circonferenza O
a
l
ha gli angoli
A H B
A
opposti
D
A
C
supplementari.
B
A^ + C^ = 180 e B^ + D^ = 180

r
r a a
B
H
A
POLIGONI
B
H apotema
A raggio
raggio
apotema
D

r a
B
H
A
raggio apotema

Un poligono si dice regolare


quando inscrivibile e
circoscrivibile a una circonferenza.

a
H

l
B

Larea di un poligono regolare


si ottiene moltiplicando
il perimetro per la misura 1
a
a =il h
= 2a
dellapotema er dividendo
3
l 2.
prodotto1 per
r = 2a
a= h
3
pa
2A
La formula : A =
p=
2
a
pa
2A
2A
A = da cui: p =
a=
2
a
p
pr
2A
A=
p=
2
r
d2 A D
pr E
2A
A=
p=
rc =
2
r
p

a=

r=

O.

O
A

G C
In un
G
D
l
D
D
quadrilatero
A
F
O F
circoscritto
O
B
H
a una
B
H
E
E
circonferenza
A
A
la somma di
C
G
due lati
D
D opposti
D
uguale alla somma degli
F altri due.
O
AB + CD = BC + AD E

a
B

Larea di un poligono
1
r = 2a
a= h
circoscritto a una circonferenza
3
1
si ottiene
il
r = 2a
a = moltiplicando
h
p adel raggio2 A
perimetro3per la misura
A=
p=
2
a
della circonferenza inscritta
pa
2A
2A
A = e dividendo
p =il prodottoaper
= 2.
2
a pr
p 2A
La formula : A =
p=
2
r
pr
2A
2A
A = da cui: p =
r=
2
r
p

247

a=

r=

UNIT

Palestra matematica

Poligoni inscritti in una circonferenza


RICORDA

2
3
4
5

Un poligono inscrivibile in una circonferenza se gli assi dei suoi lati si incontrano
in un unico punto, detto circocentro.

Colora in verde la circonferenza circoscritta al poligono e in blu


il contorno del poligono.
Che cosa sintende per poligono inscritto in una circonferenza?
Qual il centro della circonferenza? Qual il centro del
poligono?
Traccia il raggio del poligono e determina la sua misura,
approssimandola ai decimi.

D
C
O
B

Disegna tre circonferenze e in ciascuna di esse inscrivi un poligono a tuo piacere. Traccia
il raggio di ogni poligono e scrivine la definizione.
Disegna una circonferenza di raggio 4 cm e inscrivi in essa un poligono di cinque lati.
Disegna tre poligoni qualsiasi e a ciascuno di essi circoscrivi una circonferenza. stato sempre
possibile farlo? Motiva la tua risposta sia in caso affermativo sia negativo.
Disegna una circonferenza passante per i tre punti A, B, C.
Quante ne puoi disegnare? Perch? Qual il poligono
inscritto in essa?

Dapprima unisci i tre punti cos


da costruire il triangolo ABC.
Quindi traccia gli assi di ciascun lato
che si incontrano in un punto

[U5.1 D p. 220]

C
B

Disegna un triangolo acutangolo, un triangolo ottusangolo e un triangolo rettangolo


e traccia la circonferenza circoscritta a ciascuno di essi. Dove si trova il centro di tali
circonferenze in ciascun caso? Che cosa puoi osservare?
Disegna una circonferenza passante per i quattro punti
A, B, C, D. Quante se ne possono disegnare? Motiva
la risposta. Qual il poligono inscritto in essa? sempre
possibile far passare una circonferenza per quattro punti
non allineati?

A
C

8
9
248

Un poligono inscritto in una circonferenza avente il raggio


di 3,6 cm. Quanto misura la distanza di ciascun vertice del
poligono dal centro della circonferenza?
Inscrivi un poligono di cinque lati in una circonferenza avente il diametro di 5 cm. Quanto
distano i suoi vertici dal centro della circonferenza?

U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

Palestra matematica
10

Considera il poligono ABCD e traccia la circonferenza


a esso circoscritta. Quale elemento del poligono devi
trovare prima di eseguire tale operazione?

C
D

11
12

dato un poligono di quattro lati. Sapendo che gli assi dei lati si incontrano in uno stesso
punto O, stabilisci se il poligono dato inscrivibile in una circonferenza. Motiva la tua
risposta ed esegui il disegno che rappresenta tale situazione.
Gli assi dei lati di un esagono si incontrano in due punti distinti. possibile costruire la
circonferenza circoscritta allesagono? Motiva la risposta e illustra graficamente la situazione.

Risolvi i seguenti esercizi sul piano cartesiano.

13

14

Su un piano cartesiano disegna la circonferenza di centro O(12; 6) e raggio 5 u. Unisci


poi quattro punti qualsiasi della circonferenza in modo da ottenere un quadrilatero.
Quanto misura il raggio del quadrilatero?

ciascun angolo del quadrilatero e, sulla base


delle verifiche effettuate, definisci la sua natura. Quanto misura il raggio del quadrilatero? A che cosa corrisponde in questo caso?
[quadrato]

15

In un sistema di riferimento cartesiano disegna la circonferenza di centro O (8; 10) e


raggio 4 u. Unisci poi nellordine i punti della circonferenza A(8; 6), B(12; 10), C(8; 14),
D(4; 10) e D con A.Traccia le diagonali del
quadrilatero che hai ottenuto e determina la
loro misura. Poi con un goniometro misura

Poligoni circoscritti a una circonferenza


RICORDA

16
17
18

Disegna su un piano cartesiano il rettangolo


di vertici A(2; 3), B(8; 3), C(8; 7), D(2; 7).
Traccia lasse di ciascun lato e determina il
circocentro del rettangolo. Disegna poi la circonferenza circoscritta al rettangolo e scrivi
le coordinate del suo centro O. Determina la
misura del raggio della circonferenza, considerando una sola cifra decimale. A che cosa
corrisponde in questo caso? [O(5; 5); 3,6 u]
[U5.2 D p. 222]

Si dice apotema di un poligono il raggio della circonferenza in esso inscritta.

Disegna una circonferenza di raggio 6,5 cm e circoscrivi a essa un poligono di sei lati.
Disegna tre circonferenze e a ciascuna di esse circoscrivi un poligono. Traccia lapotema
di ogni poligono e scrivine la definizione.
Nelle seguenti figure, per ciascun poligono stato segnato il centro O. Traccia lapotema
del poligono e determina la sua misura, anche in modo approssimato.

19

Disegna una circonferenza avente il diametro di 4 cm e un poligono a essa circoscritto.


Quanto misura lapotema? Che cosa puoi osservare?
249

UNIT

Palestra matematica

RICORDA

20
21
22

Un poligono si pu circoscrivere a una circonferenza se le bisettrici dei suoi angoli


si incontrano in un unico punto, detto incentro.

In un poligono di quattro lati le bisettrici degli angoli si incontrano tutte in uno stesso
punto O. Si pu inscrivere una circonferenza nel suddetto poligono? Come risulta
il poligono rispetto alla circonferenza? Illustra graficamente la situazione.
Se le bisettrici degli angoli di un poligono si incontrano in pi punti distinti, si pu affermare
che il poligono circoscrivibile alla circonferenza? Perch?
Considera i seguenti poligoni e traccia la circonferenza inscritta in ciascuno di essi. Quale
elemento dei poligoni devi trovare, prima di eseguire tale operazione?

Risolvi i seguenti esercizi sul piano cartesiano.

23

24

Su un piano cartesiano disegna la circonferenza di centro O(9; 5) e raggio 3 u e circoscrivi a essa un poligono qualsiasi. Come sono
i lati del poligono rispetto alla circonferenza? Quanto misura lapotema del poligono?

ordinate del suo centro O? Disegna lapotema del poligono e determinane la misura.
[O(7; 6)]

25

Disegna su un piano cartesiano il rombo di


vertici A(7; 3), B(11; 6), C(7; 9), D(3; 6), determina il suo incentro e traccia la circonferenza inscritta nel rombo. Quali sono le co-

Su un piano cartesiano disegna un segmento di estremi A (1; 9), B (9; 9) e una circonferenza il cui diametro sia AB. Individua le
coordinate del centro di tale circonferenza
e la misura del raggio e circoscrivi a essa un
quadrato. Quanto misura lapotema del
quadrato? Qual il suo perimetro?
[O(5; 9); 4 u; 32 u]

Triangoli inscritti e circoscritti


26

O
a.

27
28
29

30
250

[U5.3 D p. 224]

Tra i seguenti triangoli indica quelli che sono inscritti e quelli che sono circoscritti alla
circonferenza.

b.

O
c.

d.

Disegna un triangolo inscritto in una circonferenza ed evidenzia in verde il circocentro.


Disegna un triangolo ottusangolo inscritto in una circonferenza. A quale punto notevole
del triangolo corrisponde il centro della circonferenza?
Disegna un triangolo circoscritto a una circonferenza ed evidenzia in giallo lincentro. Verifica
poi che i lati del triangolo sono tutti tangenti alla circonferenza e traccia le distanze tra
i punti di tangenza e il centro della circonferenza inscritta nel triangolo: come si chiamano
questi segmenti? Misurali e verifica che sono congruenti.
Illustra il motivo per il quale un triangolo sempre inscrivibile e sempre circoscrivibile
a una circonferenza.

U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

Palestra matematica
31
32
33
34
35
36

Disegna un triangolo con i lati di 8 cm, 6 cm e 4 cm e inscrivi in esso una circonferenza. Dove
si trova il centro della circonferenza? Come detto il triangolo rispetto alla circonferenza?
Disegna un triangolo rettangolo con i lati di 6 cm, 8 cm e 10 cm e traccia la circonferenza
a esso circoscritta. Dove si trova il centro della circonferenza? Scrivi le tue osservazioni.
Disegna la circonferenza circoscritta a un triangolo rettangolo e verifica che il suo centro
coincide con il punto medio dellipotenusa. Verifica, inoltre, che la mediana relativa
allipotenusa uguale alla met dellipotenusa stessa. Sai dire perch?
Uno stesso triangolo isoscele inscritto in una circonferenza e circoscritto a unaltra. Come
sono tra loro i raggi delle due circonferenze?
A congruenti
B maggiore quello della prima
C minore quello della prima
Un triangolo equilatero ha il perimetro di 30 cm: possibile inscriverlo in una circonferenza
con il raggio di 4 cm? Motiva la risposta.
Un triangolo isoscele inscritto in una circonferenza e la base coincide con il diametro.
Quanto misurano i tre angoli del triangolo?

Risolvi i seguenti esercizi sul piano cartesiano.

37
38
39

In un sistema di riferimento cartesiano disegna la circonferenza di centro O(6; 6) e raggio 3,5 u.


Disegna poi un triangolo inscritto e un triangolo circoscritto alla circonferenza e calcola le misure
dellapotema e del raggio.
Su un piano cartesiano disegna un triangolo di vertici A (2; 1), B (8; 1), C (2; 9). Misura con
un goniometro gli angoli del triangolo e stabilisci la sua natura. Traccia la circonferenza inscritta
nel triangolo, dopo aver determinato le coordinate del suo centro.
In un sistema di riferimento cartesiano disegna una circonferenza di centro O(5; 6) e diametro 10 u
e inscrivi in essa un triangolo ABC di base AB con A (5; 1) e B (10; 6), dopo aver individuato un
altro punto della circonferenza, scelto opportunamente a piacere. Sai fornire le coordinate di
questultimo? Quanti triangoli di base AB inscritti nella stessa circonferenza data puoi disegnare?

Risolvi i seguenti problemi.

40

31

O
S

41

42

Con riferimento ai dati della figura, calcola le


misure degli angoli RT, TS e OT S. Qual
la natura del triangolo RST? Motiva la
risposta.
[118; 62; 59]
Ricorda: ogni angolo
alla circonferenza
che insiste sulla
semicirconferenza
retto.

Un triangolo rettangolo, avente i cateti di


8 cm e 6 cm, inscritto in una circonferenza di
raggio 5 cm. Quanto misura lipotenusa del
triangolo? A quale elemento della circonferenza corrisponde? Motiva la risposta. [10 cm]

43

44

Calcola il perimetro di un triangolo inscritto


in una semicirconferenza, sapendo che il
raggio di questultima misura 30 cm, un lato del triangolo, che non sia la base, misura
48 cm e laltro i suoi 3/4. Qual la natura
del triangolo?
[144 cm]
In una circonferenza inscritto un triangolo
rettangolo isoscele avente il lato maggiore
di 7,07 cm e uno dei lati congruenti di
5 cm. A quale elemento della circonferenza
corrisponde il lato maggiore del triangolo?
Qual il perimetro del triangolo?
[17,07 cm]
Calcola il perimetro di un triangolo rettangolo inscritto in una circonferenza avente il
raggio di 7,5 cm, sapendo che i suoi cateti
misurano 9 cm e 12 cm.
[36 cm]
251

UNIT

45

46

Palestra matematica
In una semicirconferenza inscritto un
triangolo. Sapendo che gli angoli adiacenti
al diametro sono uno 1/5 dellaltro, calcola
le ampiezze degli angoli del triangolo.
[90; 15; 75]

Con riferimento ai
dati della figura, calcola le misure degli
angoli del triangolo
ABC.

52

53

38
25

54

[63; 52; 65]

47
C
R
A

48

Un triangolo ABC circoscritto a una circonferenza. Detti R, S, T i punti di tangenza


e sapendo che:
AB = 64 cm,
T
AC = 35 cm,
AS = 1/4 AB,
O
calcola il perimetro del triangolo.
S
B
[166 cm]
Una circonferenza ha il raggio di 15 cm.
Calcola la misura dellaltezza di un triangolo
equilatero in essa inscritto.
[22,5 cm]

.O
.

49
50

51

Ricorda che in un triangolo


equilatero altezze
e mediane, cos come
ortocentro e baricentro,
coincidono e che
il baricentro divide

55

56

57

Laltezza di un triangolo equilatero misura


126 cm. Calcola la misura del diametro della circonferenza inscritta.
[84 cm]
Laltezza di un triangolo equilatero misura
69 cm. Calcola la misura del raggio delle
circonferenze inscritta e circoscritta.
[23 cm; 46 cm]

Calcola la misura del raggio della circonferenza inscritta in un triangolo equilatero,


sapendo che il diametro della circonferenza
circoscritta misura 16,2 cm.
[4,05 cm]
Il diametro di una circonferenza misura
36 cm. Calcola la misura dellaltezza di un
triangolo equilatero a essa circoscritto.
38
[54 cm]

Oa una cir25
Un triangolo equilatero circoscritto
conferenza. Calcola la misura del raggio di
tale circonferenza, sapendo che laltezza del
triangolo misura 6,3 cm.
[2,1 cm]
La somma del lato e dellaltezza di un triangolo equilatero circoscritto a una circonferenza misura 90 cm e la loro differenza di
6 cm. Calcola:
a. la misura dellaltezza;
b. la misura del lato;
c. la misura dellapotema;
d. il perimetro del triangolo.
[42 cm; 48 cm; 14 cm; 144 cm]
In una circonferenza, avente il diametro di
60 cm, inscritto un triangolo rettangolo
ABC. Se la distanza del cateto minore dal
centro della circonferenza misura 24 cm,
qual il perimetro del triangolo? [144 cm]
In un parco ci sono tre fontane poste a 20 m
una dallaltra. Una panchina situata nel
punto P a uguale distanza da ciascuna di
esse. Calcola:
a. la distanza della panchina da ciascuna
fontana;
b. la misura del raggio della circonferenza
inscritta nel triangolo che si ottiene congiungendo i punti A, B, C.
[11,5 m: 5,75 m]

Il lato e la base di un triangolo isoscele misurano, rispettivamente, 60 cm e 96 cm.


Calcola la misura del raggio della circonferenza inscritta nel triangolo.
[16 cm]

Calcola larea del


triangolo, applicando
la formula di Erone

O
r
A

252

U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

Palestra matematica
Quadrilateri inscritti
RICORDA

58

[U5.4 D p. 226]

Un quadrilatero inscritto in una circonferenza ha gli angoli opposti supplementari.

Leggi la tabella relativa alla condizione di inscrivibilit di un quadrilatero in una circonferenza


e indica lopzione corretta tra le tre che sono proposte, riferendoti al quadrilatero a destra.
ampiezza di due angoli
consecutivi

59

opzioni

a = 40 e b = 100

g = 140

g = 120

g = 160

b = 90 e g = 75

d = 100

d = 90

d = 105

g = 80 e d = 120

a = 90

a = 60

a = 100

d = 95 e a = 63

b = 85

b = 117

b = 90

Stabilisci quali dei seguenti quadrilateri si possono inscrivere in una circonferenza.

95

108
72

a.

60

62
48

65

b.

c.

118

52

d.

Disegna un quadrato avente la diagonale di 2,8 cm e traccia la circonferenza a esso


circoscritta. Quanto misura il suo diametro? Un quadrato si pu sempre inscrivere in una
circonferenza? Come sono i suoi angoli opposti?

61

Un quadrilatero ABCD inscritto in una circonferenza. Sapendo che le


ampiezze degli angoli A e B sono, rispettivamente, 83 e 92, calcola le
ampiezze degli angoli C e D .
[97; 88]

C
A

83
92

62
63

64

Un quadrilatero inscritto in una circonferenza. Sapendo che due angoli consecutivi misurano
51 e 94, calcola la misura di ciascuno degli altri due angoli.
[129; 86]
Completa la tabella, relativa a un insieme di quadrilateri ABCD inscritti in una circonferenza.

69

112

...........

D
...........

...........

93 40

124

...........

...........

...........

84 27

69 25

D
Spiega perch la diagonale BD del trapezio isoscele ABCD in figura
perpendicolare al lato obliquo AD.

C
O

253

UNIT

Palestra matematica

Risolvi i seguenti esercizi sul piano cartesiano.

65

66

In un sistema di riferimento cartesiano disegna un rettangolo ABCD di cui sono date le coordinate
dei vertici A (2; 2), B(8; 2) e C(8; 10). Dopo aver individuato le coordinate del vertice D di tale
rettangolo, traccia una diagonale e calcolane la lunghezza. Quanto misura il raggio della
circonferenza circoscritta al rettangolo? Sai disegnarla? Si pu sempre circoscrivere una
circonferenza a un rettangolo? Ne puoi disegnare pi di una?
[D(2; 10)]
Determina le coordinate del centro della circonferenza
circoscritta al quadrilatero ABCD e calcola la misura
del raggio del poligono. Che cosa puoi dire degli angoli
A e C ? E degli angoli B e D?

Risolvi i seguenti problemi.

67

68

69

70

71

72

73

254

Un trapezio isoscele inscritto in una circonferenza. Sapendo che un suo angolo


misura 43, calcola le ampiezze degli altri
angoli del trapezio.
[43; 137; 137]

74

Calcola le ampiezze degli angoli di un trapezio isoscele inscritto in una circonferenza,


sapendo che gli angoli opposti sono uno
2/3 dellaltro.
[72; 108; 72; 108]

75

Un quadrilatero inscritto in una circonferenza. Sapendo che un angolo misura 75 e un


altro i suoi 4/5, calcola le ampiezze degli angoli del quadrilatero. [75; 60; 105; 120]

76

La somma di due angoli di un quadrilatero


inscritto in una circonferenza 168 e uno
di essi doppio dellaltro. Calcola le ampiezze degli angoli del quadrilatero.
[56; 112; 124; 68]

77

La differenza fra due angoli consecutivi di


un quadrilatero inscritto in una circonferenza misura 33 e uno di essi 7/4 dellaltro. Calcola le ampiezze degli angoli del
quadrilatero.
[44; 136; 77; 103]
La somma e la differenza di due angoli consecutivi di un quadrilatero inscritto in una
circonferenza misurano 220 e 32. Calcola
le ampiezze degli angoli del quadrilatero.
[94; 126; 86; 54]
In un quadrilatero inscritto in una circonferenza, due angoli opposti sono uno
2/7 dellaltro. Sapendo che la differenza degli altri due angoli misura 43, calcola le
ampiezze degli angoli del quadrilatero.
[40; 140; 68 30; 111 30]

U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

y
6
5
4 A
3
2
1

78

79

1 2 3 4 5 6 7 8 x

Un rettangolo, avente il perimetro di 98 cm


e una dimensione 4/3 dellaltra, inscritto
in una circonferenza. Calcola la misura del
raggio della circonferenza.
[17,5 cm]
Un quadrato inscritto in una circonferenza.
Se larea del quadrato 256 cm2, quanto
misura il diametro della circonferenza?

16 2 cm
La differenza delle dimensioni di un rettangolo misura 28 cm e una 5/12 dellaltra. Calcola la misura del raggio della circonferenza
a esso circoscritta.
[26 cm]
In una circonferenza di raggio 7,5 cm inscritto un rettangolo avente la base 4/5 del diametro della circonferenza. Calcola:
a. la misura della diagonale del rettangolo;
b. larea di un quadrato isoperimetrico al
rettangolo.
[15 cm; 110,25 cm2]
Un trapezio isoscele inscritto in una semicirconferenza di raggio 15 cm. Il lato obliquo misura 18 cm e la base minore 7/25
della maggiore. Calcola larea del trapezio e
la misura della sua diagonale.
[276,48 cm2; 24 cm]
In una circonferenza di raggio 22,5 cm
inscritto un trapezio isoscele in modo tale
che la base maggiore coincida con il diametro della circonferenza. Il perimetro del trapezio 111,6 cm e la base minore 7/25
della base maggiore. Calcola larea del trapezio, la misura della sua diagonale e lampiezza dellangolo opposto a quello di 98.
[622,08 cm2; 36 cm; 82]

Palestra matematica
Quadrilateri circoscritti
RICORDA

80

In un quadrilatero circoscritto a una circonferenza la somma di due lati opposti


uguale alla somma degli altri due.

Indica quale coppia, tra le tre opzioni proposte, soddisfa la condizione di circoscrivibilit
di un quadrilatero ABCD a una circonferenza.
misure di due lati opposti

81

[U5.5 D p. 228]

opzioni

AB = 6 cm

AD = 5 cm

AD = 8 cm

AD = 9 cm

CD = 10 cm

BC = 8 cm

BC = 12 cm

BC = 7 cm

BC = 27 cm

AB = 20 cm

AB = 15 cm

AB = 10 cm

AD = 11 cm

CD = 18 cm

CD = 16 cm

CD = 21 cm

Stabilisci quali dei seguenti quadrilateri sono circoscrivibili a una circonferenza.

6,4 cm
4,2 cm
3,8 cm
4,9 cm

82

3 cm

3,6 cm

5,3 cm

3,9 cm

6,5 cm

no

b.

no

c.

no

d.

no

Inserisci il dato mancante affinch i seguenti quadrilateri si possano circoscrivere a una


circonferenza.

4,3 cm
5,6 cm

4,6 cm

12 cm
5 cm

9,4 cm

8,1 cm
7,5 cm

a. .........................

84

5,5 cm

6,7 cm

16 cm

83

8,1 cm

7,8 cm

3,5 cm

4,5 cm
s

a.

3,4 cm

b. .........................

c. .........................

Completa la tabella, inserendo al posto dei puntini due misure a piacere, ma tali
che consentano di circoscrivere il quadrilatero ABCD a una circonferenza, sulla base
della propriet della somma dei lati opposti.
AB (cm)

BC (cm)

CD (cm)

AD (cm)

15

...........

19

...........

...........

34

...........

21,7

42,6

...........

...........

50

AB = CD

62

CD = AB

...........

D
B

I lati di un quadrilatero ABCD hanno le seguenti misure: AB = 8 cm, BC = 4 cm, CD = 2 cm,


AD = 6 cm. Dopo aver stabilito se tale quadrilatero circoscrivibile a una circonferenza,
in caso di risposta affermativa esegui il relativo disegno. Qual il centro della
circonferenza inscritta nel quadrilatero?
255

UNIT

85
86

87

Palestra matematica
Si pu circoscrivere a una circonferenza un quadrilatero ABCD che ha AB = 6 cm, DC = 8 cm
e il perimetro di 28 cm? Motiva la risposta.
Un quadrato circoscritto a una circonferenza. Calcola la misura del lato del quadrato
al variare della misura del raggio (r) della circonferenza.
c. r = 1,8 cm
l = .........................
a. r = 34 cm
l = .........................
b. r = 6 dm
l = .........................
d. r = 8,3 m
l = .........................
Determina le misure dei raggi delle circonferenze inscritte in quadrati aventi il lato
delle seguenti misure.
c. l = 0,8 cm
r = .........................
a. l = 16 cm
r =.........................
b. l = 12,5 m
r = .........................
d. l = 9 dm
r = .........................

Risolvi i seguenti esercizi sul piano cartesiano.

88
89

90

91
92

Su un piano cartesiano circoscrivi un quadrato alla circonferenza di centro O(9; 8) e raggio 4 u e


determina le coordinate dei suoi vertici. Calcola, inoltre, il perimetro del quadrato.
[32 u]
Su un piano cartesiano segna i punti A (6; 1), B (9; 5), C (6; 9), D (3; 5). Uniscili nellordine dato
e il primo con lultimo, poi inscrivi una circonferenza nel quadrilatero che hai ottenuto. Quali sono
le coordinate del centro O di tale circonferenza? Quanto misura il raggio, secondo lunit di misura
che hai usato?
[O(6; 5); 2,4 u]
Considera il trapezio rettangolo ABCD circoscritto
alla circonferenza di raggio 3 u. Determina le
coordinate dei vertici del trapezio e quelle del centro
della circonferenza e verifica che la somma di due lati
opposti uguale alla somma degli altri due.

Segna su un piano cartesiano i punti A (2; 1), B(14; 1), C(8; 9), D (2; 9) e uniscili nellordine e D con A.
Che tipo di quadrilatero hai ottenuto? Sapendo che circoscritto a una circonferenza, determina
il suo perimetro sulla base della propriet dei quadrilateri circoscritti a una circonferenza.
[36 u]

94

Calcola la misura del lato BC del trapezio


isoscele in figura.

AB = 19,6 cm
DC = 8,2 cm
BC = ?

[13,9 cm]

A
256

In un sistema di riferimento cartesiano disegna il trapezio isoscele di perimetro 20 u avente i vertici


in A(3; 3), B(11; 3), C(8; 7), D(6; 7). Sapendo che circoscritto a una circonferenza, determina
la misura di ciascun lato obliquo.
[5 u]

Risolvi i seguenti problemi.

93

y
C
u
D
7
6
5
.O
4
3
2
1 A
B
O 1 2 3 4 5 6 7 8

U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

95
96

Calcola la misura dellaltezza di un trapezio


circoscritto a una circonferenza il cui raggio
3 cm.
[6 cm]
Calcola il perimetro di un quadrato circoscritto a una circonferenza, sapendo che il
raggio della circonferenza misura 9,2 cm.
[73,6 cm]
Calcola la misura della diagonale di un quadrato inscritto in una circonferenza, sapendo che il raggio misura 4,5 cm.
[9 cm]

Palestra matematica
97

98

99

100

101

102

103

104

105

A una circonferenza di raggio 2,8 cm circoscritto un quadrato. Calcola la misura


dellapotema del quadrato e il suo perimetro.
[2,8 cm; 22,4 cm]
Un trapezio isoscele circoscritto a una circonferenza. Calcola la misura del lato obliquo, sapendo che la somma delle basi di
24,6 cm.
[12,3 cm]

106

ESERCIZIO GUIDATO
Disegniamo il quadrilatero
e la circonferenza inscritta.
Dati
Incognite

Un trapezio isoscele circoscritto a una circonferenza. Sapendo che un lato obliquo


misura 27 cm e che la base maggiore supera la minore di 6 cm, calcola la misura di
ciascuna base del trapezio.
[24 cm; 30 cm]

Un trapezio isoscele circoscritto a una circonferenza. Sapendo che un lato obliquo lungo 22 cm e le basi sono una 4/7 dellaltra,
calcola le loro misure.
[16 cm; 28 cm]
Il perimetro di un trapezio isoscele circoscritto
a una circonferenza 168 cm e la differenza
delle basi 22 cm. Calcola la misura di
ciascun lato del trapezio.
[42 cm; 42 cm; 31 cm; 53 cm]
Il perimetro di un quadrilatero circoscritto a
una circonferenza 148 cm. Sapendo che la
differenza di due lati opposti misura 20 cm
e che gli altri due lati sono uno il triplo
dellaltro, calcola la misura di ciascun lato
del quadrilatero.
[27 cm; 47 cm; 18,5 cm; 55,5 cm]
Il perimetro di un quadrilatero circoscritto a
una circonferenza 192 cm e la differenza
di due lati opposti misura 14 cm. Sapendo
che gli altri due lati sono uno 1/3 dellaltro,
calcola la misura di ciascun lato del quadrilatero.
[41 cm; 55 cm; 24 cm; 72 cm]

C
AB = ?
O
BC = ?
A
CD = ?
B
AD = ?
Sapendo che in un quadrilatero circoscritto
a una circonferenza le somme dei lati
opposti sono congruenti, deduciamo che:
p 98
BC + AD = AB + CD = =
= 49 ( cm)
2 2
Sappiamo anche che BC = AD, perci:
BC = AD = 49 : 2 = ... ( cm)
Infine sappiamo che AB = 3/4 CD,
per cui ...............................................
p = 98 cm
BC = AD
AB = 3/4 CD

Calcola il perimetro di un trapezio isoscele


circoscritto a una circonferenza, sapendo
che la base maggiore misura 36 cm e che il
lato obliquo 2/3 di essa.
[96 cm]
Il lato obliquo e la base minore di un trapezio isoscele circoscritto a una circonferenza
misurano rispettivamente 9,2 cm e 5 cm.
Calcola la misura della base maggiore del
trapezio.
[13,4 cm]

Il perimetro di un quadrilatero circoscritto a


una circonferenza di 98 cm. Sapendo che
due lati opposti sono uno 3/4 dellaltro e
che gli altri due sono congruenti, calcola la
misura di ciascun lato del quadrilatero.
[24,5 cm; 24,5 cm; 21 cm; 28 cm]

107

108

109

110

Calcola la misura di ciascuna delle due basi


di un trapezio isoscele circoscritto a una
circonferenza, sapendo che una di esse
5/8 dellaltra e che il lato obliquo misura
32,5 dm.
[25 dm; 40 dm]
Un quadrilatero ABCD, circoscritto a una
circonferenza, ha la somma dei lati opposti
AB e CD di 33 cm, il lato BC 12 cm e CD
6/7 di AD. Calcola la misura di ciascun lato
del quadrilatero.
[12 cm; 21 cm; 18 cm; 15 cm]
La differenza delle basi di un trapezio isoscele circoscritto a una circonferenza misura
42 cm e la base minore 2/9 della maggiore. Calcola la misura di ciascun lato obliquo
del trapezio e il suo perimetro.
[33 cm; 132 cm]
Un trapezio rettangolo circoscritto a una
circonferenza ha laltezza di 40 cm, il lato
obliquo congruente a 5/4 dellaltezza e la
base minore congruente a 3/5 del lato obliquo. Calcola la misura della base maggiore
del trapezio.
[60 cm]

257

UNIT

Palestra matematica

Poligoni regolari
111

[U5.6 D p. 230]

Osserva la figura e completa le relative frasi.


a. Nella figura disegnato un poligono ......................................
b. Ogni poligono regolare si pu ............................................................

C
O
.

e ........................................................................... a una circonferenza.

c. Il segmento OA si chiama ......................................

d. Il segmento OH si chiama ......................................

112
113
114
115

Calcola lampiezza di ciascun angolo di un esagono regolare.

[120]

Calcola le misure degli angoli di ciascun triangolo isoscele di cui si compone un pentagono
regolare quando si unisce il centro con i vertici.
[72; 54; 54]
Un esagono regolare inscritto in una circonferenza ha il raggio di 6,8 cm. Calcola il perimetro
dellesagono.
[40,8 cm]

Osserva la figura e calcola la misura del raggio della circonferenza


circoscritta al quadrato.

5,5 2 cm

11 cm

O
A

116
117
118
119
120

121

Un esagono regolare inscritto in una circonferenza avente il raggio di 7,2 cm. Calcola
il perimetro dellesagono.
[43,2 cm]
Un esagono regolare risulta composto da sei triangoli, ciascuno con la base di 12 cm. Calcola
la misura del suo apotema e del diametro della circonferenza a esso circoscritta.
[ 10,4 cm; 24 cm]
Un esagono regolare inscritto in una circonferenza ha il perimetro di 48 cm. Quanto misura
il diametro della circonferenza?
[16 cm]
Un pentagono regolare risulta formato da cinque triangoli isosceli aventi la base di 80 cm
e il lato di 68 cm. Calcola il perimetro del pentagono, la misura del diametro della
circonferenza circoscritta al pentagono e la misura del suo apotema. Aiutati con un
disegno illustrativo.
[400 cm; 136 cm; 55 cm]
Un pentagono regolare ABCDE avente lapotema di 20 cm
circoscritto a una circonferenza ed diviso dalla diagonale AC
in un trapezio e in un triangolo. Di quale natura sono il trapezio
e il triangolo? Calcola:

D
E

b. larea di un quadrato che ha il lato congruente a 3/5 del diametro


della circonferenza.
[108; 72; 36; 36; 108; 576 cm2]

U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

a. le misure degli angoli del trapezio e degli angoli del triangolo;

258

Calcola il perimetro e larea di un quadrato inscritto in una circonferenza avente il raggio


di 7,5 cm.
[ 42,4 cm; 112,5 cm2]

Palestra matematica
Area di un poligono regolare
RICORDA

122

[U5.7 D p. 232]

Larea di un poligono regolare si ottiene moltiplicando il perimetro per la misura


dellapotema e dividendo il prodotto per 2:
pa
2 A
2 A
A=
da cui p =
a=
2
a
p

Completa la seguente tabella, relativa a un insieme di poligoni regolari il cui numero di lati
indicato nella prima colonna (la misura del lato indicata con l, il perimetro con p,
lapotema con a e larea con A).
numero di lati

l (cm)

p (cm)

a (cm)

A (cm2)

18

...........

12,38

...........

...........

21

3,11

...........

20

...........

...........

1039,2

...........

...........

8,256

247,68

...........

112

16,8

...........

...........

...........

8,66

259,8

...........

5,49

...........

10

...........

80

...........

492,48

Risolvi i seguenti problemi.

123
124
125

Un pentagono regolare ha il lato lungo 16 cm


e lapotema di 11 cm. Calcola larea del
pentagono.
[440 cm2]
Un esagono regolare ha il lato di 5 m e larea
di 64,95 m2. Calcola la misura del suo apotema.
[4,33 m]

126

127

cm2 e

Un rettangolo ha larea di 570


laltezza
di 38 cm. Calcola larea del pentagono regolare che ha il lato congruente alla base del rettangolo e lapotema di 10,32 cm. [387 cm2]

Quante mattonelle esagonali regolari aventi


il lato di 20 cm e lapotema di 17,32 cm occorrono per ricoprire un pavimento rettangolare lungo 5,4 m e largo 5 m? [260 m]
Il lato di un esagono regolare congruente
al lato obliquo di un trapezio isoscele. Larea
del trapezio 816 cm2, la base maggiore misura 52 cm e la base minore 4/13 della
maggiore. Calcola larea dellesagono sapendo che il suo apotema misura 28,98 cm.
[2338,2 cm]

Relazione tra lapotema e il lato di un poligono regolare


RICORDA

[U5.8 D p. 234]

In ogni poligono regolare il rapporto a costante:


l
a
a
= f da cui l =
e a = l f
l
f
dove f una costante che dipende dal numero dei lati del poligono.

Risolvi i seguenti problemi.

128
129

Il lato di un esagono regolare lungo 13 cm.


Calcola la misura dellapotema. [11,258 cm]
Calcola la misura dellapotema di un pentagono regolare avente il lato di 17 cm.
[11,696 cm]

130
131

Quanto misura lapotema di un ettagono


regolare se il suo lato 8 cm? [8,304 cm]
Calcola il perimetro di un esagono regolare,
sapendo che lapotema misura 12,99 cm.
[90 cm]
259

UNIT

132
133
134

135

136

137

Palestra matematica
ferenza. Calcola la misura dellapotema
dellesagono regolare inscritto nella stessa
circonferenza.
[12,6 cm]

Il perimetro di un ottagono regolare


56 cm. Calcola la misura del suo apotema.
[8,449 cm]
Lapotema di un triangolo equilatero misura 1,445 cm. Calcola il perimetro del triangolo.
[15 cm]

138

Calcola la misura dellapotema di un esagono regolare, sapendo che il raggio della circonferenza circoscritta misura 15 cm.
[12,99 cm]

139

A un pentagono regolare circoscritta una


circonferenza avente il raggio di 17 cm. Calcola il perimetro del pentagono, sapendo
che il suo apotema misura 13,76 cm.
[1 m]

140

Calcola la misura dellapotema di un esagono regolare che ha il lato congruente al lato


di un quadrato avente larea di 576 cm2.
[20,8 cm]

141

Un rettangolo avente la base di 21 cm e


laltezza di 20 cm inscritto in una circon-

Il lato di un ottagono regolare congruente


alla diagonale di un rettangolo avente la
somma delle dimensioni di 84 cm e una 4/3
dellaltra. Calcola la misura dellapotema
dellottagono.
[72,42 cm]
Un dodecagono regolare isoperimetrico
a un rettangolo le cui dimensioni sono di
24 cm e 60 cm. Quanto misura lapotema
del dodecagono?
[26 cm]
La somma e la differenza delle dimensioni
di un rettangolo misurano 35 cm e 5 cm.
Calcola la misura del lato di un pentagono
regolare avente lapotema congruente alla
diagonale del rettangolo.
[36 cm]
Un trapezio rettangolo ha le basi di 62 cm e
30 cm e il lato obliquo 4/3 della base minore. Calcola il perimetro di un ottagono
regolare avente lapotema congruente
allaltezza del trapezio.
[160 cm]

Area di un poligono regolare con luso delle costanti


RICORDA

Larea di un poligono regolare si ottiene moltiplicando il quadrato della misura del


lato per un valore costante j che dipende dal numero dei lati del poligono:
A = l 2

142

[D p. 236]

l=

da cui

Sono dati alcuni poligoni regolari, con relative misure. Calcola il valore dellincognita.
a.

b.
l = 6 cm
A=?

c.

d.

l = 4 cm
A=?

l = 5 cm
A=?

A = 10,392 cm2
l=?

Risolvi i seguenti problemi.

143
144

260

Calcola larea di un pentagono regolare


avente il lato di 9 cm.
[139,32 cm2]
Calcola larea di un ettagono regolare, di un
ottagono regolare e di un ennagono regolare, sapendo che il lato di ciascuno di essi misura 10 m. [363,4 m2; 482,8 m2; 618,2 m2]

U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

145
146

Determina la misura dellapotema di un esagono regolare la cui area 93,528 cm2.


[5,196 m]
Larea di un esagono regolare 584,55 cm2.
Calcola il perimetro e la misura dellapotema
dellesagono.
[90 cm; 12,99 cm]

Palestra matematica
147
148
149

150

151
152
153
F

Calcola il perimetro di un ottagono regolare


[40 cm]
la cui area 120,7 cm2.

154

3
1
1 4 5 3 25
15 + 10 30 : 21 + 14 7 7

Calcola il perimetro e la misura dellapotema


di un pentagono regolare, sapendo che la
sua area 440,32 m2. [80 m; 11,008 m]
Un esagono regolare equivalente a un rettangolo avente le dimensioni di 43,3 m e
24 m. Calcola la misura del lato dellesagono, il suo apotema e il suo perimetro.
[20 m; 17,32 m; 120 m]
La misura del lato di un quadrato tripla di
quella del lato di un pentagono regolare che
ha larea di 620,92 dm2. Calcola il perimetro
e larea del quadrato. [228 dm; 3249 dm2]

Il lato di un triangolo equilatero dato, in


metri, dal valore della seguente espressione:

Calcola il perimetro, lapotema e larea.


[24 m; 2,3 m; 27,71 m2]

155

156

Un decagono regolare ha lo stesso perimetro di un quadrato la cui area 625 cm2.


Calcola larea del decagono. [769,4 cm2]
Larea di un ottagono regolare 97,767 cm2.
Calcola il perimetro dellottagono e la misura
dellapotema.
[36 cm; 5,43 cm]
Calcola il perimetro e larea della figura, sapendo che ciascun
E
D
triangolo, di area
10,825 m2, equiC latero e che ABDE
un quadrato.
[30 m; 46,65 m2]
A
B

Un dodecagono regolare ha il lato uguale


alla diagonale minore di un rombo avente
larea di 15 dm2 e la diagonale maggiore
lunga 12 dm. Calcola il perimetro, la misura
dellapotema e larea del dodecagono.
[30 dm; 4,7 dm; 69,97 dm2]
Al centro di un chiostro rettangolare, avente il perimetro di 80 m e una dimensione
che 5/3 dellaltra, c un pozzo la cui base un esagono
regolare.
Sapendo che il
lato dellesagono 2/15 della
dimensione minore del chiostro, calcola larea della parte
del chiostro che
rimane libera.
[364,608 m2]

Area di un poligono circoscritto a una circonferenza


RICORDA

157

[U5.9 D p. 238]

Larea di un poligono circoscritto a una circonferenza si ottiene moltiplicando il perimetro per la misura del raggio della circonferenza inscritta e dividendo il prodotto per 2:
pr
2 A
2 A
A=
da cui p =
r=
2
r
p

Completa le seguenti tabelle relative ad alcuni poligoni circoscritti a una


circonferenza (r indica la misura del raggio della circonferenza inscritta,
p il perimetro del poligono e A la sua area).
r (cm)

p (cm)

A (cm2)

10

92

...........

8 cm

82 cm

...........

924 cm2

...........

66

264

1,4 dm

...........

14

...........

588

2,5 m

20 m

...........

2,4

26

...........

...........

48 cm

1,2 dm2

Nella seconda
tabella, fai
attenzione alle
misure! Non
sempre sono
espresse nella
stessa unit.

261

UNIT

Palestra matematica
164

Risolvi i seguenti problemi.

158

159

160

161

162

163

Calcola larea di un poligono circoscritto a


una circonferenza di raggio 6 cm, sapendo
che il perimetro del poligono 76 cm.
[228 cm2]
Larea e il perimetro di un poligono circoscritto a una circonferenza sono 310 cm2 e
62 cm. Calcola la misura del raggio della
circonferenza.
[10 cm]
Determina la misura del diametro di una
circonferenza inscritta in un poligono di
area 770 cm2 e di perimetro 220 cm.
[14 cm]
Il diametro della circonferenza inscritta in
un rombo misura 3,8 dm. Sapendo che il
lato del rombo misura 4 dm, calcolane larea.
[15,2 dm2]
Un triangolo isoscele ha larea di 108 m2,
il lato obliquo e laltezza lunghi, rispettivamente, 15 m e 12 m. Calcola la misura
del diametro della circonferenza in
esso inscritta.
[9 m]
Considera il seguente quadrilatero circoscritto a una circonferenza e, con riferimento ai dati, calcola la misura del raggio della
circonferenza inscritta.
[3 cm]

166
167

168

169

170

AABCD = 57 cm2

11 cm

13 cm

.O

171

C
6 cm

Ricorda che in un quadrilatero


circoscritto a una circonferenza
la somma di due lati opposti
uguale alla somma degli altri due.

262

165

U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

172

173

Un trapezio isoscele circoscritto a una circonferenza avente il raggio di 2,6 m. Calcola il perimetro e larea del trapezio, sapendo
che le sue basi misurano 10,4 m e 2,6 m.
[26 m; 33,8 m2]
Il perimetro e larea di un trapezio isoscele
circoscritto a una circonferenza sono 14 dm
e 105 dm2. Calcola la misura del raggio della circonferenza e la misura dellaltezza del
trapezio.
[15 dm; 30 dm]
Calcola la misura del raggio della circonferenza inscritta in un rombo che ha il lato di
[6 cm]
45 cm e larea di 540 cm2.
Calcola la misura del raggio della circonferenza inscritta in un triangolo rettangolo i
cui cateti misurano 4,5 dm e 6 dm e la cui
ipotenusa misura 7,5 dm.
[1,5 dm]
Le diagonali di un rombo misurano 30 cm e
40 cm e il lato 25 cm. Calcola la misura del
diametro della circonferenza inscritta.
[24 cm]
Un rombo avente il perimetro di 80 cm
circoscritto a una circonferenza il cui diametro misura 19,2 cm. Calcola larea del
rombo.
[384 cm2]
Il perimetro di un triangolo isoscele circoscritto a una circonferenza 50 dm e il lato
obliquo misura 13 dm. Determina la misura
del diametro della circonferenza inscritta.
[4,8 dm]
Un trapezio isoscele equivalente a un quadrato avente il perimetro di 60 cm. Sapendo che la somma delle basi del trapezio
misura 22,5 cm, calcola la misura del raggio della circonferenza inscritta nel trapezio.
[10 cm]
Un trapezio rettangolo circoscritto a una
circonferenza di raggio 28 cm. Sapendo che
la somma delle basi del trapezio misura
76 cm, calcola la sua area.
[2128 cm2]
Un esagono regolare avente larea di
124,6 cm2 circoscritto a una circonferenza
il cui raggio misura 6 cm. Quanto misura il
lato dellesagono?
[ 6,92 cm]

Palestra matematica
Applicazione del teorema di Pitagora alla circonferenza,
ai poligoni inscritti e circoscritti e ai poligoni regolari
174

[U5.10 D p. 240]

Calcola la lunghezza della corda AB, sapendo che il diametro della circonferenza misura 50 cm
e la distanza della corda dal centro di 7 cm.

ESERCIZIO GUIDATO
Dati

Incognita

diametro = 50 cm
AB
OH = 7 cm
diametro
diametro
(cm)
OB
=
=
...................
Dapprima calcoliamo il valore
del raggio: OB =
= ................... (cm)
2
2
Poi, applicando il teorema di Pitagora al triangolo rettangolo OHB, abbiamo:

O
A

2
HB = OB .................. = ................................................
HB = OB(cm)
.................. = ................................................ (cm)
AB = ....................................... (cm)
AB = ....................................... (cm)

175

Negli esercizi che seguono, determina la misura incognita di ciascuna figura.

R
O
A

T
B

AB = 42 cm
OB = 29 cm
OT = ?

AB = 32 cm
OH = 30 cm
OB = ?

OR = 12,5 cm
OQ = 7,5 cm
QR = ?

176

Scrivi tutte le formule relative al teorema


di Pitagora e applicabili al triangolo
rettangolo OHB interno allottagono regolare.

r = ....................................
a = ....................................

l = ....................................
2

D
O

A H B

179

Risolvi i seguenti problemi.

177

178

In una circonferenza
di centro O, una corda AB lunga 36 cm
e la sua distanza dal
centro 24 cm. Calcola la misura del
diametro. [60 cm]

O.
A

l
2
In una circonferenza di raggio 25 cm sono
state disegnate due corde parallele, situate
da parti opposte rispetto al centro. Le due
corde distano tra loro 44 cm e la minore
misura 14 cm. Quanto lunga laltra corda?
[30 cm]

Calcola la misura del diametro di una circonferenza di centro O, sapendo che una
sua corda AB misura 144 cm e la sua distanza dal centro 96 cm.
[240 cm]

Prima di risolvere
il problema
completa
la figura.

263

UNIT

180

181

Palestra matematica
*OVOBDJSDPOGFSFO[BEJDFOUSP
OVOBDPSEB
ABDNQBSBMMFMBBMEJBNFUSPCD
DN$BMDPMBMBSFBEFMUSBQF[JP
ABCDDIFTJ
PUUJFOFDPOHJVOHFOEPJMQVOUP
ADPO DF B
DPOC.
[2592 cm2]
-BEJTUBO[BEFMQVOUP
PEBMDFOUSPEFMMBDJS
DPOGFSFO[BNJTVSBDNFJMTFHNFOUPUBO
HFOUFPA DN $BMDPMB MB NJTVSB EFM
SBHHJPEFMMBDJSDPOGFSFO[B

P
[14 cm]

182

%BVOQVOUPPFTUFSOPBVOBDJSDPOGFSFO[B
EJDFOUSP
OTJDPOEVDFMBUBOHFOUFBMMBDJS
DPOGFSFO[BTFJM QVOUP EJ UBOHFO[B 4F
OPDNF
OTDNDBMDPMBMBNJTV
SBEJPTFMBSFBEFMUSJBOHPMPOTP.
[9,6 cm; 19,2 cm

U5t10-*(0/**/4$3*55*&$*3$04$3*55*

Palestra matematica
196

197

In una semicirconferenza di diametro 37 cm


inscritto un triangolo avente un lato di
12 cm. Qual la sua area? E il suo perimetro?
[210 cm2; 84 cm]
Un triangolo ABC inscritto in una semicirconferenza ha larea di 9,6 cm2 e il lato
AC = 3,2 cm. Quanto misura la mediana
relativa al lato AB?

198

199

200

201
202

203

204

205

[3,4 cm]

Un triangolo rettangolo inscritto in una


circonferenza di raggio 14,5 cm. Sapendo
che un cateto misura 21 cm, calcola il perimetro e larea del triangolo.
[70 cm; 210 cm2]
La somma dei cateti di un triangolo rettangolo misura 79 cm e la loro differenza
47 cm. Calcola la misura del raggio della
circonferenza circoscritta al triangolo.
[32,5 cm]

206

207

Un triangolo ABC di base AB inscritto in


una semicirconferenza. Il lato AC misura
48 cm e BC 4/3 di AC. Calcola:
a. la lunghezza del raggio della circonferenza;
b. il perimetro e larea del triangolo.
[40 cm; 192 cm; 1536 cm2]

Un quadrilatero ABCD inscritto in una circonferenza. Sapendo che la diagonale BD,


la quale misura
25 m, un diameC
tro e che i lati AB e
BC misurano rispettivamente 24 m e
D
B
20 m, calcola il perimetro e larea del
quadrilatero.
A
[66 m; 234 m2]

Due corde AB e CD, parallele e situate da


parti opposte rispetto al centro di una circonferenza, sono tali che la loro somma misura 119 cm e una 8/9 dellaltra. Se il diametro della circonferenza misura 65 cm,
qual larea del trapezio ABCD, espressa in
decimetri quadrati?
[14,6 dm2]
In una circonferenza di diametro 30 cm disegna due corde parallele, giacenti dalla
stessa parte rispetto al centro, aventi le misure di 24 cm e 18 cm. Calcola larea del
trapezio che ha per basi tali corde.
[63 cm2]
Due corde AB e CD di una circonferenza,
parallele e situate da parti opposte rispetto
al centro, hanno le seguenti distanze dal
centro: OH = 16 cm e OK = 33 cm. Il diametro della circonferenza misura 130 cm. Calcola larea del trapezio che ha per basi le
due corde.

K
O

In una circonferenza di raggio 6,8 cm inscritto un esagono regolare. Calcola il perimetro dellesagono.
[40,8 cm]
Un trapezio inscritto in una circonferenza
avente il diametro di 50 cm. Le basi sono
due corde lunghe 40 cm e 48 cm situate da
parti opposte rispetto al centro. Calcola larea del trapezio.
[968 cm2]

Le basi di un trapezio isoscele inscritto in


una circonferenza sono il diametro e una
corda ad esso parallela e le loro misure sono
rispettivamente 34 cm e 16 cm. Calcola il
perimetro e larea del trapezio. Nei calcoli
arrotonda i risultati ai decimi.
[ 85 cm; 375 cm2]

208

209

[5831 cm2]

Calcola la misura del raggio della circonferenza inscritta in un rombo, sapendo che la
somma e la differenza delle diagonali misurano 126 cm e 18 cm.
[21,6 cm]
Il raggio della circonferenza inscritta in un
rombo ABCD misura 7,2 cm. Qual larea
del rombo se i segmenti AH e HB, in cui il
raggio OH divide il lato AB, misurano rispettivamente 5,4 cm e 9,6 cm?

H
B

A
r .
O
C

D
[216 cm2]
265

UNIT

210

Palestra matematica
Ricorda la propriet della mediana di un
triangolo rettangolo.
[72 cm; 216 cm2]

Un triangolo isoscele inscritto in una circonferenza di raggio 50 cm. Sapendo che il


lato del triangolo misura 80 cm, calcola il
suo perimetro e larea. [256 cm; 30,72 dm2]

ESERCIZIO GUIDATO
Se si traccia il diametro CD e si congiunge
D con B, si nota che il triangolo CBD un
triangolo rettangolo e che BH laltezza
relativa allipotenusa.

C
O.
A

214

ESERCIZIO GUIDATO
C

30

Tracciando il diametro CD e congiungendo


B con D si ottiene un triangolo rettangolo
che la met del triangolo equilatero DEC.
Di questo possiamo trovare laltezza BC
conoscendo il lato CD. Osserva la
costruzione in figura.

e successivamente larea di CBD da cui


ricaviamo laltezza BH.

Il raggio di una circonferenza misura 25 dm.


Sapendo che in essa inscritto un triangolo
isoscele con il lato di 40 dm, calcola il perimetro e larea del triangolo.
[128 dm; 768 dm2]
In una circonferenza di centro O, una corda
AB misura 28,8 cm e la sua distanza dal
centro di 4,2 cm. Sapendo che il diametro
CD perpendicolare alla corda, calcola il
perimetro e larea del quadrilatero ACBD.

213

266

215
216

217

[84 cm; 432 cm2]

U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

Calcola la misura del lato di un esagono regolare circoscritto a una circonferenza di


raggio 12,99 cm.
[ 15 cm]
Calcola il perimetro di un triangolo equilatero circoscritto a una circonferenza che ha
il raggio di 6 m ( ricorda che r = 1/3h).
[ 62,36 m]
Calcola la misura del raggio della circonferenza inscritta in un triangolo rettangolo
avente i cateti di 18 m e 24 m.
[6 m]
Ricorda che per calcolare la misura
del raggio della circonferenza inscritta
in un poligono puoi usare
2 A
.
la formula r =
p

Un triangolo ABC inscritto in una semicirconferenza avente il diametro di 30 cm


e laltezza relativa al lato maggiore di
14,4 cm. Calcola il perimetro e larea del
triangolo ABC.

E
B

BD = CD BC = 1002 802 =
= .................... (cm)

212

Calcola il perimetro e larea di un triangolo


equilatero inscritto in una circonferenza di
raggio 8 cm.
[24 3 cm; 48 3 cm2 ]

Ora, sapendo che


CD = 2r = 50 2 = 100 (cm), troviamo BD:

211

H O

218

Calcola perimetro e area di un esagono regolare circoscritto a una circonferenza di


raggio 12 cm.
[ 83,14 cm; 498,84 cm2]

Palestra matematica
219

Considera la figura e, riferendoti ai dati riportati a fianco, calcola il perimetro e larea


del quadrilatero ABCD.

225

C
AB = 50 cm
DC = 17,5 cm
BC = 60 cm

220

221

222

226

[165 cm;
1462,5 cm2]

A una circonferenza avente il raggio lungo


8 cm circoscritto un trapezio isoscele il cui
perimetro 72 cm. Calcola larea del trapezio e la misura della proiezione del lato obliquo sulla base maggiore.
[288 cm2; 8,25 cm]

227

La diagonale minore di un rombo misura


12 dm e il raggio della circonferenza inscritta 4,8 dm. Calcola il perimetro del rombo
e la lunghezza di ciascuno dei due segmenti in cui un lato resta diviso dal raggio della
circonferenza.

Calcola la misura del raggio della circonferenza circoscritta a un triangolo equilatero


avente il perimetro di 77,94 cm.

[15 cm]

Calcola il perimetro e larea di un triangolo


equilatero inscritto in una circonferenza di
raggio r = 10 cm. [30 3 cm; 75 3 cm2 ]
Un triangolo isoscele avente laltezza di
22,4 cm inscritto in una circonferenza di
diametro 35 cm. Calcola il perimetro e larea del triangolo.

H
D

229

In una semicirconferenza inscritto un


triangolo rettangolo la cui ipotenusa misura
85 cm. Sapendo che la proiezione del cateto minore sullipotenusa di 30,6 cm, calcola il perimetro e larea del triangolo.
[204 cm; 1734 cm2]
In una circonferenza di centro O e raggio
uguale a 37,5 cm inscritto un quadrilatero
ABCD. La somma dei lati AB e AD misura
66 cm e AB = 7/15 AD. Calcola il perimetro
e larea del quadrilatero.

B
A

[89,6 cm; 376,32

[40 dm; 3,6 dm; 6,4 dm]

228

O.

224

In una semicirconferenza di raggio 2,5 dm


inscritto un trapezio isoscele avente la
proiezione del lato obliquo sulla base maggiore uguale a 9/25 del diametro della circonferenza. Calcola il perimetro e larea del
trapezio.
[12,4 dm; 7,68 dm2]

In una semicirconferenza avente il raggio di


12,5 cm inscritto un trapezio isoscele il cui
lato obliquo misura 15 cm. Calcola il perimetro e larea del trapezio.
[62 cm; 192 cm2]

223

La base maggiore di un trapezio coincide


con il diametro di una circonferenza e la base minore una corda parallela al diametro.
Sai che il raggio della circonferenza 25 cm
e la corda misura 18 cm. Calcola larea del
trapezio che si forma congiungendo gli
estremi dei segmenti dati.
[816 cm2]

cm2]

B
D
Ricorda i teoremi
di Euclide.

[198 cm; 2106 cm2]

267

UNIT

Verso le competenze

Hai raggiunto tutti gli obiettivi prefissati? Svolgi gli esercizi e rispondi alle domande.

DDistinguere i poligoni inscritti dai poligoni circoscritti e sapere definirli.


1

Distingui i poligoni inscritti e i poligoni circoscritti e definisci ciascuno di essi.

Completa le frasi e per ciascun caso fai il disegno.


a. Un poligono si dice inscritto in una circonferenza se tutti i suoi ... si trovano ....
b. Un poligono si dice circoscritto a una circonferenza se tutti i suoi sono ...........
c. Ogni triangolo si pu ...................... in una .. e ..... a una circonferenza.
d. Ogni rettangolo si pu ................ in una ................
e. I poligoni che si possono sempre inscrivere in una circonferenza sono il ....... e il
f. Lapotema di un poligono regolare il .....................................
g. Il raggio di un poligono regolare il .........................................

3
4

Disegna un triangolo e la circonferenza a esso circoscritta. Come si determina il centro


di tale circonferenza?
Disegna un triangolo e la circonferenza in esso inscritta. Come si determina il centro
di tale circonferenza?

DConoscere le propriet dei poligoni inscritti e circoscritti


5

Quanto misura langolo AD C in figura? Scrivi il ragionamento


che hai fatto per rispondere alla domanda. Confronta la tua
risposta con quelle dei compagni e discutetene insieme.

D
O
137

C
B

268

Disegna una circonferenza di centro O e diametro AB, fissa su di essa un punto C tale
che AB C = 28. Virginia afferma che langolo BAC uguale a 62. Secondo te, ha ragione?
Motiva la risposta.

U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

Verso le competenze
7

Calcola il perimetro di ciascun quadrilatero circoscritto alla circonferenza.


Quale propriet hai utilizzato?

C
12 cm
B

25 cm

43 cm

A 22 cm B
A

DRisolvere problemi
8

10
11

IL

Disegna una circonferenza di centro O e un punto P esterno a essa. Traccia il segmento


di tangente PA condotto dal punto P alla circonferenza. Se OA = 8 cm e PA = 15 cm,
qual il perimetro del triangolo OAP? E larea?
[40 cm; 60 cm2]

Un rettangolo inscritto in una circonferenza ha larea di 300 cm2 e una


dimensione di 15 cm. Calcola la misura del raggio della circonferenza.
[12,5 cm]

Un triangolo rettangolo ABC, retto in , ha i cateti di 6 cm e 8 cm. Costruisci questo


triangolo e traccia la circonferenza a esso circoscritta. Quanto misura il raggio di tale
circonferenza?
Un trapezio isoscele inscritto in una circonferenza e la base maggiore
coincide con il suo diametro. Il raggio della circonferenza misura 15 cm e
ciascuno dei lati obliqui 18 cm. Calcola larea e il perimetro del trapezio.
[74,4 cm; 276,48 cm2]

GIOCO DI

C
B

GENIUS

IL SEGMENTO ENIGMATICO La spiegazione (da p. 219)


La ricerca della soluzione di questo problema non sembra praticabile, perch
lunica indicazione fornita appare insufficiente allo scopo. Per, esiste un modo
piuttosto ingegnoso per ricavare il risultato richiesto.
Osserviamo, innanzitutto, che il segmento AB rappresenta una diagonale
del rettangolino in alto a destra. Se tracciamo laltra diagonale, risulta evidente
che questa coincide con il raggio del cerchio.

Siccome le diagonali di un rettangolo sono


uguali, il segmento AB ha la stessa misura
del raggio del cerchio.

269

UNIT

In una circonferenza due corde AB e CD


sono congruenti e ciascuna di esse
misura 6 cm. Se OH = 2,5 cm, quanto
misura OK?

Il raggio di una circonferenza misura 15 cm.


Quanto misura lipotenusa di un triangolo
rettangolo inscritto in tale circonferenza?
A 15 cm
B 30 cm

C 25 cm
D Non si pu stabilire perch non ci sono elementi

sufficienti

K
C
A 3,5 cm

Il diametro di una circonferenza 25 cm.


Quanto misura la base del rettangolo
inscritto nella circonferenza, se la sua
altezza 3/5 del diametro?
A 20 cm

B 1,3 cm

C 3 cm

D 2,5 cm

Un punto P dista 13 cm dal centro O di una


circonferenza avente il diametro di 10 cm.
Qual larea del quadrilatero APBO?

B 9 cm

C 4,5 cm

C 120 cm2

b. lapotema di un poligono il raggio


della circonferenza a esso circoscritta

d. ogni triangolo inscritto in una


circonferenza un triangolo rettangolo

B
8,2 cm

7,8 cm

6,5 cm
8,4 cm
D 10,8 cm
B

Quanto misura il lato BC del quadrilatero


ABCD circoscritto alla circonferenza data?

5,4 cm
5,6 cm

D 105

c. ogni triangolo inscritto in una


semicirconferenza un triangolo
rettangolo

D 3,6 cm

C 120

75

D 125 cm2

a. un poligono si dice inscritto in una


circonferenza se tutti i suoi lati
sono tangenti alla circonferenza

D 28 cm

A 100
B 99

O
B 60 cm2

Quale delle seguenti affermazioni vera?

Esercizio
Risposta

C 30 cm

Quanto misura langolo D del quadrilatero


ABCD inscritto nella circonferenza data?

A
A 30 cm2

B 24 cm

Un quadrato ha larea di 81 cm2. Quanto


misura il raggio della circonferenza
inscritta?
A 12 cm

Indica la risposta
esatta e verifica
il punteggio
ottenuto.

Autoverifica

Confronta le tue risposte con quelle riportate in fondo al volume. Per ogni risposta corretta fai una crocetta sulla casella corrispondente.
Risposte corrette: ......../8

270

Hai superato il test se hai risposto correttamente ad almeno 6 esercizi.

U5 POLIGONI INSCRITTI E CIRCOSCRITTI

Appendice

Risposte

272

Glossario

273

Unit di misura

274

Densit

275

Simboli matematici e Alfabeto greco

276

Le formule della geometria piana

277

Costanti dei poligoni regolari

279

271

Risposte

Autoverifiche
unit 1

p. 66

unit 4

p. 218

1. D; 2. C; 3. C; 4. C; 5. D; 6. B; 7. D; 8. A

1. C; 2. B; 3. A; 4. D; 5. B; 6. C; 7. D; 8. C

unit 2
p. 130
1. C; 2. D; 3. A; 4. B, C, D; 5. C, D; 6. D; 7. C;
8. B

unit 5

p. 270

1. D; 2. B; 3. C; 4. B; 5. A; 6. C; 7. D; 8. C

unit 3

p. 174
1. A, B, D; 2. B; 3. A; 4. C; 5. A; 6. C; 7. B; 8. C;
9. D; 10. D

Rifletti e prova
Unit 3

p. 149

Puoi aiutarti con una semplice proporzione.


Indicando con O lombra e con h laltezza, avremo che:
Obastone : hbastone = Opiramide : hpiramide
Poich sappiamo che
Obastone = 3 hbastone
ricaviamo che
Opiramide = 3 hpiramide
Applicando la formula inversa,
Opiramide 30
hpiramide =
=
= 10 (m)
3
3
Laltezza della piramide quindi pari a 10 m.

Unit 4

p. 193

Area del cerchio = p r 2 = 3,14 502 = 7850 (m2)


Area del semicerchio =

272

( )

7850
= 3925 m2
2

Glossario

Glossario
A
Apotema In un poligono regolare, la distanza
del centro da ogni suo lato. La relazione tra lapotema
e il lato di un poligono regolare costante.
Area Misura della superficie di una figura piana.
il numero che indica quante volte lunit di misura
scelta contenuta nella superficie considerata.

C
Coordinate cartesiane (di un punto) I numeri della coppia ordinata indicante la posizione di un punto
sul piano cartesiano. Il primo numero rappresenta lascissa, il secondo lordinata.

E
Erone (formula di) Per calcolare larea di un triangolo qualsiasi, note le misure dei lati:

O
Omotetia Trasformazione geometrica tra i punti
del piano che, fissato un punto O detto centro, a ogni
punto P fa corrispondere un punto P tale che il rapporto tra OP e OP sia costante. Tale costante si indica
con k.
Ortocentro Punto di intersezione delle tre altezze di
un triangolo.

P
Piano cartesiano Piano in cui sono tracciati due assi
cartesiani ortogonali: lasse delle ascisse (asse x) e lasse delle ordinate (asse y).

S
Similitudine Trasformazione geometrica che cambia le misure di una figura ma lascia invariata la forma.

p p
p

p
p
A=
a b c , con = semiperimetro.

2
2
2 2
2
p
p

c , con = semiperimetro.
Teorema di Euclide 1 In ogni triangolo rettangolo

2
2
il quadrato costruito su un cateto equivalente al rettangolo avente per dimensioni lipotenusa e la proiezione del cateto stesso sullipotenusa.

Figure equiscomponibili Che si possono scomporre in uno stesso numero di parti congruenti. Sono
equivalenti.
Figure piane equivalenti (o equiestese) Che hanno la stessa estensione, cio occupano la stessa superficie.
Figure simili Che hanno gli angoli corrispondenti ordinatamente congruenti e il rapporto tra le misure di
due lati corrispondenti (detto rapporto di similitudine)
costante. In due poligoni simili, il rapporto tra i perimetri
uguale al rapporto tra le misure di due lati corrispondenti, mentre il rapporto tra le aree uguale al quadrato
del rapporto di similitudine tra i due poligoni.

Teorema di Euclide 2 In ogni triangolo rettangolo


il quadrato costruito sullaltezza relativa allipotenusa
equivalente al rettangolo avente per dimensioni le proiezioni dei cateti sullipotenusa.
Teorema di Pitagora In ogni triangolo rettangolo
il quadrato costruito sullipotenusa equivalente alla
somma dei quadrati costruiti sui cateti.
Teorema di Talete Un fascio di rette parallele determina su due rette trasversali segmenti corrispondenti
proporzionali.
Terna pitagorica Tre numeri naturali che soddisfano la relazione del teorema di Pitagora. Si parla di terna pitagorica primitiva se i numeri che la compongono
sono primi tra loro.

273

Tavole

Unit di misura
Unit di lunghezza
kilometro (km)
= 1000 m
ettometro (hm)
= 100 m
decametro (dam)
= 10 m
metro (m)
decimetro (dm)
= 0,1 m
centimetro (cm)
= 0,01 m
millimetro (mm)
= 0,001 m

Unit di volume
kilometro cubo
= 1.000.000.000 m3
(km3)
ettometro cubo
= 1.000.000 m3
(hm3)
decametro cubo
= 1000 m3
(dam3)
metro cubo (m3)
decimetro cubo
= 0,001 m3
(dm3)
centimetro cubo
(cm3)
millimetro cubo
(mm3)

= 0,000001 m3
= 0,000000001 m3

Unit di capacit
ettolitro (hl)
decalitro (dal)
decilitro (dl)
centilitro (cl)
millilitro (ml)
274

= 100
= 10
litro ()
= 0,1
= 0,01
= 0,001

Unit di superficie
kilometro quadrato
= 1.000.000 m2
(km2)
ettometro quadrato
= 10.000 m2
(hm2)
decametro quadrato
= 100 m2
(dam2)
metro quadrato (m2)
decimetro quadrato
= 0,01 m2
(dm2)
centimetro quadrato
= 0,0001 m2
(cm2)
millimetro quadrato
= 0,000001 m2
(mm2)

Unit di massa
megagrammo (Mg)
= 1000 kg
o tonnellata (t)
quintale
= 100 kg
(q)
kilogrammo (kg)
ettogrammo
= 0,1 kg
(hg)
decagrammo
= 0,01 kg
(dag)
grammo
(g)
decigrammo
(dg)
centigrammo
(cg)
milligrammo
(mg)

= 0,001 kg
= 0,0001 kg
= 0,00001 kg
= 0,000001 kg

Tavole

Densit
Densit di alcune sostanze

Formule
m
d
=m
d=
V
V
m
=d
V
m=
d
V
m
V=
=m
V
d
d

Corrispondenze tra le unit


di volume, di massa e di capacit
Volume (V)
cm3

Massa (m)
g

Capacit
ml

dm3

kg

m3

Mg o t

kl

Sostanza
Densit (valore medio)
acciaio
7,8
acqua distillata
1 ( a 4 C)
alcol
0,8
alluminio
2,6
argento
10,5
avorio
1,8
benzina
0,75
bronzo
8,75
carbone di legna
0,4
diamante
3,5
ferro
7,8
gesso
1,4
ghisa
7,25
legno di abete
0,5
legno di faggio
0,7
marmo
2,8
mercurio
13,6
nichel
8,4
olio di oliva
0,91
oro
19,5
ottone
8,5
petrolio
0,8
piombo
11,35
platino
21,5
quarzo
2,6
rame
8,8
stagno
7,3
sughero
0,25
talco
2,7
vetro
2,5
zinco
7,14
zolfo
2,02
275

Tavole

Simboli matematici
=

>
<










uguale a
diverso da
circa uguale a
maggiore di
minore di
maggiore o uguale a
minore o uguale a
congruente a
coincidente con
equivalente a
appartiene a
non appartiene a
insieme vuoto
inclusione
intersezione
radice quadrata

3
3

radice cubica

mn
an
m
n
m
n

pi o meno
potenza

276

frazione

Alfabeto greco

alfa
beta
gamma
delta
epsilon
zeta
eta
theta
iota
cappa
lambda
mi
ni
csi (xi)
omicron
pi
rho
sigma
tau
ipsilon
fi
chi
psi
omega

Tavole

Le formule della geometria piana


Rettangolo
A=bh
d

A
b

h=

d = b2 + h2

Quadrato
d

A
h

b=

A = l2

l=

d =l 2

l=

d
2

A=bh

b=

A
h

h=

Parallelogrammo
h

0,01

2 = 1,41

A
b

Triangolo
A=

b
a p
p
= semiperimetro = semiperimetro
2
2
c
p

p p
p p pp p
A=
a A = b ac b c
2
2 2 22
2
2 2

bh
2 A
2 A
b=
h=
b
h
2

Triangolo rettangolo
b

h
c

A=

c h
2

oppure

c = a2 + b2

A=

ab
2

a = c 2 b2

h=

b = c 2 a2

Triangolo equilatero
h=

h l

l 3
2

e ponendo

Rombo
l

A=

d1
d2

l=
0,01

3 = 1,73

2 h
3

ab
c

A=

l2 3
4

A = l 2 0,43

d Ad 2 A 2 2
d1 d 2 d1 d 2 2
A 2 A
2 A
A
d2 =
dA1 = 1 d12= d 2d=
A=
1 = d2 =
d1
d 22
dd
2
d2
d1
2
1 2
2

d
d
l = 1 + 2
2
2

277

Tavole
Trapezio

( b1 + b2 ) h

h=

2 A
b1 + b2

b1 =

2 A
b2
h

In ogni triangolo rettangolo il quadrato costruito sullipotenusa equivalente alla somma dei quadrati costruiti sui
cateti.

b1

A=

b1 + b2 =

b2

2
2 A
h

Teorema di Pitagora
Q

Q Q1 + Q2

Q1

a2 = b2 + c 2
a = b2 + c 2
Q
c = Qa1 +Qb2

a
c
B

b = a2 c 2
2

Q2

a 2 = Rb 2 + c 2
Q
2
: AH
Primo
di Euclide
= : AC
aAB
b 2 +=teorema
cAC
2
In
= Ratriangolo
c 2 rettangolo il quadrato costruito su un cab ogni
Q
teto
equivalente al rettangolo avente per dimensioni li2
CH
CH
: HB
cAH
a 2+=
potenusa
eQbla
proiezione
del cateto stesso sullipotenusa.
Q=:Q
1
2

C
Q

Q
a 2=Rb 2 + c 2
AB : AC2 = AC
: AH
a = b + c2

Q
R a2 c 2
b=
2 : HB
AH
CH
=b
c = : CH
a2

Secondo teorema di Euclide

In ogni triangolo rettangolo il quadrato costruito sullaltezQ relativa


R allipotenusa equivalente al rettangolo avente
za
ABdimensioni
AH
: AC = ACle: proiezioni
per
dei cateti sullipotenusa.

QR
AH : CH = CH : HB

Poligono regolare
A=

pa
2

p=

2 A
a

a=

2 A
p

Poligono circoscritto a una circonferenza di raggio r


A=

r
278

pr
2

p=

2 A
r

r=

2 A
p

Tavole

Costanti dei poligoni regolari


Costante j

Poligono regolare

Costante f

triangolo equilatero

0,289

0,433

quadrato

0,5

pentagono

0,688

1,72

esagono

0,866

2,598

ettagono

1,038

3,634

ottagono

1,207

4,828

ennagono

1,374

6,182

decagono

1,539

7,694

dodecagono

1,866

11,196

279

Math
Genius 2
Geometria
CONFIGURAZIONE DELLOPERA
PER LO STUDENTE

LIBRO MISTO
LIBRO DI TESTO + EASY EBOOK + EBOOK + CONTENUTI DIGITALI INTEGRATIVI

Aritmetica 1 + Geometria 1 + Palestra competenze 1 + Easy eBook su DVD

+ eBook scaricabile + Contenuti Digitali Integrativi

Aritmetica 2 + Geometria 2 + Palestra competenze 2 + Easy eBook su DVD


+ eBook scaricabile + Contenuti Digitali Integrativi

Algebra 3 + Geometria 3 + Palestra competenze 3 + Easy eBook su DVD


+ eBook scaricabile + Contenuti Digitali Integrativi

978-88-511-1930-0
978-88-511-1931-7
978-88-511-1932-4

DIDATTICA INCLUSIVA

MatematicaFacile 1 + eBook scaricabile

978-88-511-1938-6

MatematicaFacile 2 + eBook scaricabile

978-88-511-1939-3

MatematicaFacile 3 + eBook scaricabile

978-88-511-1940-9

EBOOK

LIBRO DIGITALE SFOGLIABILE

LIBRO DI TESTO IN VERSIONE DIGITALE, SCARICABILE E INTERATTIVA

LIBRO DI TESTO IN FORMATO PDF

eBook Aritmetica 1 + Geometria 1


+ Palestra competenze 1 + C.D.I.

978-88-418-9101-8

PDF sfogliabile Aritmetica 1 + Geometria 1


+ Palestra competenze 1
978-88-418-8284-9

eBook Aritmetica 2 + Geometria 2


+ Palestra competenze 2 + C.D.I.

978-88-418-9102-5

PDF sfogliabile Aritmetica 2 + Geometria 2


+ Palestra competenze 2
978-88-418-8285-6

eBook Algebra 3 + Geometria 3


+ Palestra competenze 3 + C.D.I.

978-88-418-9103-2

PDF sfogliabile Algebra 3 + Geometria 3


+ Palestra competenze 3

978-88-418-8286-3

eBook MatematicaFacile 1

978-88-418-9119-3

PDF sfogliabile MatematicaFacile 1

978-88-418-8300-6

eBook MatematicaFacile 2

978-88-418-9120-9

PDF sfogliabile MatematicaFacile 2

978-88-418-8301-3

eBook MatematicaFacile 3

978-88-418-9121-6

PDF sfogliabile MatematicaFacile 3

978-88-418-8302-0

PER LINSEGNANTE
978-88-511-1933-1

Guida + eBook insegnante scaricabile

ZPRO 1722

Easy eBook tematico su DVD

H
AT
M

Sul sito deascuola.it trovi


tutte le informazioni dettagliate
riguardanti questo libro.

A
RI
ET
M
EO
G 2 .I.
E D
ro +
Z
.
ur 2
m A EN C
+
te IC T
7
on ET PE K M M M OO 931
A. RIT CO EB 1-1
I
A A + 51
N
R K
+
TI
S ST O 8IU LE BO 8-8 OS
7
G
EN A E
G + P SY N 9 EA
EA ISB D
+

Questo volume, sprovvisto del talloncino a lato,


da considerarsi copia di SAGGIO-CAMPIONE
GRATUITO, fuori commercio (vendita e altri atti
di disposizione vietati: art. 17, c. 2, L. 633/1941).
Fuori campo applicazione I.V.A.
(D.P.R. 26/10/72, n. 633, art. 2, 3 c., lett. d.)

Aritmetica 2 + Geometria 2 + Palestra


competenze 2 + Easy eBook su DVD
+ eBook scaricabile + C.D.I.
(elementi indivisibili)

23,45 (prezzo defiscalizzato 22,54)

deascuola.it