Sei sulla pagina 1di 238

r^

...i

''U

IH
^^

a
m
cn

-D

'SM
^^i

L-l

Vi
"^ ==^
^^ p-n
Mi
r^
wM
;!

'"!
-T^

Digitized by the Internet Archive


in

2011 with funding from


University of Toronto

littp://www.arcliive.org/details/nuovacronologiadOObran

BRANCACCIO

F,

DI

CARPINO

Nuova Cronologia
DEI PAPI

TORINO
:F E,

ROMA

FIRENZE

^ T E Xi Xi I BOCCA.
1895.

S5

37
I

e '7^

INDICE

ScHUKLMENTi

sulla

Nuova Cronologia

Pafi.

Brevi cenni storici sui Papi controversi

Avvertenze

Elenco

de'

Papi in ordine cronologico, secondo

la

de'

tesimo

Elenco

de'

Papi in ordine alfabetico, secondo

loro

nomi

miglia

secondo

loro

nomi

Elenco

nl'iMERICo dei

Pai'I in ordine

versi; e dei

39

248

alfabetico, secondo la loro nazionalit

incontestabili;

l'api

18

dei

45

dei Papi

Elenco numerico

dei Papi che conservarono

omonimi

in

ordine alfabetico
il

loro

nome

di

nome

e Papi che assunsero lo stesso

dei Papi che taurano nella

'

Divina Commedia

HH2&;S'5HJ-

113

123

di

,,

135

,.

136

bat-

tesimo e di coloro che lo cambiarono

Elenco degli Antipapi

90

Contro-

Antipapi, distribuiti per secolo

Elenco ncmerico

Elenco

43

di fa-

>

de'

,.

in ordine alfabetico,

Elenco

21

di bat-

assunti

Papi

data delle loro

elezioni

Elenco

Dante

137

138

139

SCHIARIMENTI
SULLA

NUOVA CRONOLOGIA DEI PAPI


-il.

SCIIIAEIMENTI
SULLA NUOVA CRONOLOGIA PEI PAPI

Chi per curiosit storica volesse


(lei

durante

luso nel suo

diciannove

Da

La

non

loro discordanza comincia

non

da

S. Pietro nel

XIII con Gregorio XI.

sono mai dati cura di fare palese, su quali

si

hanno compilato

le loro

ragioni per le quali esclusero

cronologie, u

hanno mai detto

taluni ed amiaisero

altri

Papi.

le

Da

ne nasce, che chiunque svolga quelle cronologie, dopo di averle

ben considerate ne sa meno


rarsi resta

Re

tutte
dei

de-

cronologia di Papi l'una

questa epoca in poi concordano tutte.

criteri

dei

esiste

secolo, e finisce sul declinare del secolo

I cronologi

ci

soglio pontifi-

il

secoli del cristianesimo, resterebbe

intento, perch

all'altra conforme.

primo

numern preciso

il

hanno occupato successivamente

Vescovi che

cale,

conoscere

mente invece

di rischia-

maggiormente confusa. Le cronologie degl'Imperatori,

e di altri

Principi della terra sono uniformi, perch hanno

una base comune,

Papi non

lo sono,

e seguono

tutte la stessa norma.

Quelle

perch mancano dell'una e dell'altra.

Compilare una nuova

numero

di prima, e la

cronologia

dei Pontefici, dichiarando

nella quale risulti esatto

criteri

il

su cui basata, per cosi

Rnl:AnI^fRNTI

papi.

lamfMitati inconvenienti, stato qnesto

ovviare

ai

mento.

Per

logie tra

nuova rnoNOLOoi\ dei

bi;i,i,\

raggiungere
loro,

ili

scopo

tale

mio intendi-

il

confrontato varie crono-

lio

di Papi,

ho studiato diverse e ditterenti storie

cognito a quel confronto e a questo studio, mi lusingo di essere

in

tinalmeiite riuscito a dipanare l'arruttata matassa.

Dall'accurato esame fatto, ho costantemente dedotto: la causa

mimer

della discrepanza sul

Papi derivare da diciotto

dei

da taluni

cro-

la presente cronologia la quale

non

sia parzialmente, sia collettivamente, sono stati

clic,

nologi,

ammessi

da

rifiutati.

altri,

Su questa base ho fondato


comprender
ranno notati

mero

che

Papi

soli

riconosciuti da tutti. Eglino vi sa-

ognuno

cronologico, avendo

in oi-dine

elezione. In questo

modo

la totalit dei

saranno pure ammessi

da non confondersi

con

nomi saranno

in

scritti

Se avessi voluto

io

chiamer confrooersi,

avranno per un numero d'ordine a

Papi incontestabili, e

quello dei

se,

loro

rosso per cosi essere pi facilmente distinti.

comprendere in

consacrati, non avrei

rispettiva

Papi apparir evidente, n

potr mai pi essere discussa. Gli altri che,


vi

nu-

di loro quel

che gli spetta, secondo la data della

progressivo

di loro

raggiunto

questa

cronologia tutti

Papi

scopo prefissomi, perch avrei

lo

dovuto, in tal caso, ammettervi parecchi Antipapi che ricevettero


anch'essi la consacrazione secondo

il

sacro rito.

L'esclusione dunque dei controversi essondo, a mio avviso,

mezzo
dei

di potere presentare

Papi incontestabili,

domi, con

ci,

una cronologia che dia


ho

l'

solo

numero esatto

senza esitazione, lusingan-

adottato

di fare cosa utile agli

il

il

amatori di

studi' storici

cro-

nologici.

Ci premesso posso aifermare, senza tema di essere contradetto


il

numero

quello

dei Papi,

dei

Gregorio

da

controversi.

XI

tutti riconosciuti,

giorno della sua elezione.

Gregorio
loro

XI

primo

Il

che, secondo

il

di

Xon

si

248

e a 18

questi, S. Pietro, l'ultimo,

Bury, visse nel 1276,

mori

lo stesso

confonda per questo Papa col

del 1370, ultimo dei sette

Sede in Avignone,

ammontare

Papi francesi che ebbero

che chiamavasi Roger de Beaufort.

Adesso, chi vuol convincersi di quanto ho

fin qui espo.sto,

segua nel breve esame cronologico che mi accingo a

fare.

mi

SCHIARIMENTI SULLA. NUOVA CRONOLOGIA DEI PAPI

Comincio per mettere sotto


luni cronologi, e con

essi

occhi del lettore

gli

numero

il

mie

BuRY

nella

Romanoruin Pontljciun Breois


S.

Papi
.

potei'e

provare la ve-

asserzioni.

da

NiBBY

di ta-

Papi compresi nelle loro

di

cronologie, per poi colla disamina di queste,


rit delle

nomi

nel suo

XIV

Pietro a Benedetto
-f-

Notltia-,

ammette 257

9 da Benedetto a Leone XIII

de Rome, da

Itinraire

Pietro

S.

^= 266

Leone XIII
Platina.

Panvinio

Ciccarelli

'

nella

260

Vita dei Pontefid., da S. Pietro a Cle-

meni e VIII ne ammettono 235

mente a Leone XIII

25 da

-+-

Llorent. nel Portrait politiquc des Papes, da

VII ne ammette 251

Pio

da

sto a

Autori

Gregor-o

S. Pietro a

verificare le date, da

dell'arte di

nel

+-

2,

Sacro

5,

Romano

da

Leone XIII ne ammette 200

Dalla esposizione fatta,


quello che, nella sua

si

San Pietro

scorge chiaramente,

cronologia, registra

il

259

257

253

S. Pietro a

da Pio VII a Leone XIII


Impero,

=
da que-

Leone XIII

Pio VII 248


Bryce.

XVI 255

260

VII

a Leone XIII

Cant.

ir:

Pietro a

S.

da Pio

-+- 5,

Cle-

il

260

Bury

essere

massimo numero dei

Papi. Per giova notare che parecchi di loro, quantunque vi figu-

come

rino

scismatici, pure vi

loro elezione, e vi sono

prendono posto secondo la data della

numerati progressivamente, seguendo

l'or-

dine cronologico generale.

Da
come

si

questo miscuglio ne risulta la cifra di 266 dei quali, 2-J8,


detto

pi sopra, sono riconosciuti da

da taluni cronologi ammessi, da

chiaro che

tutti,

criterio

preciso e netto nel

redigere la sua cronologia, e non avendo voluto


i

18 sono

altri rigettati.

Bury non ebbe un

sponsabilit di sceverare

assumere

Papi indiscussi dai discussi,

si

la re-

limit a

SCHIARIMRNTI BULLA NUOVA CRONOLOOIA DRI PAPI.

10

calcare

orme

le

che vennero dopo di


che

lui

a parte

altri,

gli

che

dei cronologi

avevano

lo

preceduto.

adottarono !o stesso sistema, e


vicenda,

copiati a

dell'essersi

(Quelli

gli uni

si

sono per-

si

messi, ciascuno a .sua volta, di modificare e di variare le loro cro-

mai voluto dire

nologie, .<enza averne

numero,

ma

len.si

sulle per.soue dei

ragioni.

le

Papi

soltanto sul

divergono.

cronologie

le

Infatti dallo studio comparato tra quelle del Nibbv, del Platina e
del

Bryce

risulta,

che

quantunque concordino

autori,

(juesti

sul

mimer, dissentono per sulle persone.

Prima per che


conoscere

nomi

Eccoli

dei

io dimo.-tri

questo

necessario

fatto,

faccia

18 Papi controversi.

Papi controversi.

1.

S. Pietro

Leone

7.

%"

Benedetto

5"

13.

Silvestro 3

14.

Gregorio G

15.

Benedetto

11).

Celestino 4"

Anacleto

8.

3.

Felice 2

9. Bonifazio 1"

4.

Stefano 2

10.

Donno

5.

Bonifazio 6

11.

Giovanni 16"

17.

Adriano

6.

Romano

12.

Giovanni 17"

18.

Greororio 11"

2.

Conosciuti ormai
di

paragone

massimo

dei

la

nomi

cronologia

266

Bryce ne contengono 260

Bury,
si

che

Bury

il

non ammessi dai


Papi, e se

Lo

nomi

accetta.

cio sei di

comprende

confrontino

quelle del

da vedersi

sono

numero

il

altre.

La

detta

del Nibb}-, e del

dell'altra.

cronologi

rifiutano

adesso quali sono

tre cronologi, se tutti e tre


di questi

le

Platina,

meno

evidente dunque che questi tre

Papi che

versi.

del

prenda come base

dei controversi, si

Papi, e su di essa

cronologia ne contiene

2"

10^'

escludono

compresi nella

specchietto seguente lo dimostrer.

alcuni
i

Papi

gli stessi

lista dei

contro-

SCHIARIMENTI SL'LLA NUOVA CRONOLOGIA DEI PAPI

11

Papi esclusi
dal Bryce

dal Platina

1.

Felice 2
5

dal

Nibby

1.

Felice 2

1.

Anacleto

2.

Benedetto 5

2.

Leone

2.

Benedetto

3.

Benedetto 10

3.

Bonifazio 7

3.

Bonifazio 7

4.

Giovanni 17"

4.

Giovanni 17

4.

Giovanni 17

5.

Silvestro 3

5.

Silvestro 3

5.

Silvestro 3

6.

Gregorio 11

6.

Gregorio 11

6.

Gregoi'io 11

Benedetto

Platina e

Il

il

Bryce

Nibby invece accetta


Bryce

il

rifiutano

2"

Felice

Anacleto

questi e rifiuta

Nibby escludono Bonifazio

7";

il

cronologi, e tutti e nove figiirauo tra

gli

altri

escludere

nello

17" Silocstro 3" e Gregorio 11. Sono nove

Leone

8.

Platina invece

mette e respinge a sua volta Benedetto 10 che


scono. Tutti e tre convengono soltanto

5";

lo

il

Il

am-

ricono-

Giovanni

Papi esclusi dai

tre

controversi.

Gli Autori dell'Arte di verificare le date ammettono 23 Papi,

ne rifiutano 13 e sono:
S. Pietro

Bonifazio 7

Celestino 4

Anacleto

Giovanni 16

Adriano 5

Felice 2

Giovanni 17

Gregorio 11

Stefano 2

Silvestro 3

Benedetto 5

Benedetto 10

n
S.

Llorent ne ammette

55,9,

ne esclude 7 e sono:

Anacleto

Stefano 2

Silvestro 3

Giovanni 17

Il

Cant nel numero dei suoi

esclusi

Bonifazio G
Il

Gregorio 11

Benedetto 10

Pietro

Gregorovius e

Questa Cronologia,

il

comprende

Romano.

Giovini escludono

oltre ai

suddetti,

Donno

2''

esclude Greo-orio 6

SCHIAKIMRNTI SUU.K NUOVA CR0N0r.O0I\ DEI TAPI,

12

le ragioni di

questa esclusione saranno addotte nei Cenni S(or(C

sui Pa/>i controccrsi

Ora
in

quando

tratter di lui e di Silvestro 3".

si

sono

siiiiulicate cronologie,

Papi che, nelle sette

tutti quei

talune ammessi ed in altre e-clusi, costituiscono

diciotto con-

trooersi, che quanto volevasi dimoslrart.

prover abbastanza,

Questo breve studio comparato spero


differenza numerica dei Papi derivare

Ma

controversi.

assolutanienle

dei dubbi, potr egli stesso dileguarli

server ancora

diciotto

dai

qualcuno con-

malgrado queste dimosirazioni,

se

la

confrontando

qualsiasi altra cronologia con quella del Jiurj'.

Chiarita questa

divergenza di

chiarirsene delle altre di maggiore

carattere

importanza quantunque

stano un carattere particolare. Intendo alludere


dei Giovanni

questi Papi.
in

una

nei

Breoi cenni

cambiamenlo

del

storici sui

Papi

ai primi,

da Stefano

altres,

2" in poi;

rini,

la

quale,

il

chiarir

studio

potrebbe

sui

storico

facilmente

si

Papi Martini

un

solo

nome

dissipa confrontando le date

Martino 2"

e 3".

Fatto

il

farne
delle

Marino

AJa-

produrre confu-

anch'essa

gonaiulo, nello stesso tempo, la storia di


di

cronolo-

Papi omonimi.
l'',

su quelli del 2 e del 3" cui sostituiscono Marino


di

ed

che potrebbero nascere

Tutti gli storici concordano sui regni di Martino

L'errore deriva dal volere

abbia

secondi dal sedi-

ai

sione ed incertezza a chi leggesse la storia di questi

ma dissentono

io

Stefani,

2".

la controversia

ignorandosi,

perch

agli

di

Papi Felice ho dato dop-

ai

Intanto, per completare questo breve


e

sen.si-

che concer-

quando parler

allora,

equivoci

gli

a causa del controverso Felice

esporr

fatti

dare una doppia numerazione

pia numerazione per evitare

gico,

numero progressivo

controversi,

ventesimo Giovanni. Anche

al

storia di

la

giudico opportuno di darne pi esteso ragguaglio

Giovanni 16". Dir

giudicato utile di

Giovanni:

numerazione

Papi omonimi reca uno spostamento storico

all'altro, cosi

cesimo

il

leggesse

.postamento che fa attribuire all'uno

Stefano 2" e di

ai

chiunque

in errore

Or siccome

lista di

bilissirao,

nono

trarre

alla

rive-

la quale variando in tutte le crono-

e degli Stefani,

potrebbe

logie,

restano a

generale,

due,

4" e

5"

1 e 2".

errore che

elezioni, e

para-

1 e 2 con quella

confronto ne risulta identica la Storia,

SCHrARlMENTI SULLA. NUOVA CRONOLOGIA. DEI PAPI.

identiche le date.
rini

Il

Gregorovius che distingue

segna l'elezione di Marino

tino 2 nell'anno 9^12. Il Tlatina,

care le date,

il

Cant

Autori

gli

quali, ritengono

882

1" nell'anno

912

quella di Martino
ci

Ma-

e quella di

Ma-

dell'Arte

Papi omonimi, segnano invece nel 882 l'elezione


nel

Martini dai

Martini e

13

di verift-

Marini come

Martino

di

2",

3".

basterebbe a provare l'identit dei due Marini coi due

Martini se la loro storia

Ma

differisse.

anche questa identica in

tutto e per tutto, e la parte storica attribuita dal Gregorovius ai

primi conforme a quella che


attribuita ai
storia

non fossero

coi Martini,

sufficienti a

basterebbe

dubbio. Il de Brion e

il

mai

esistiti.

Platina e gli

il

provare l'identit

Colonna non

si

date e di

di

dei

due

Marini

sarebbero fatti

chiamare

secondo

terzo non

se

l'altro,

Ci sarebbe stato

illogico e insensato sarebbe, se

il

illogico

il

un Papa nuovo

domani

eletto si

nono.

il

Carlo Borbone di Spagna, nella bolla d'investitura per


di Napoli, fu
del

Spagna prese

nome

il

Carlo

(j^uesta la

reami della

ogni bnon senso,


Citt di

di

3,

il

sesto; e

regno

Roma

abbia

fH

sali sul trono di

secondo.

il

norma seguita

terra,

quando

perch l'ultimo suo predecessore

in questo regno, era stato

Essendo stata
di tutti

il

da Papa Clemente XII chiamato VII perch l'ultimo

nome, in quel reame, era stato

omonimo,

come

insensato,

chiamare Pio XII mentre l'ultimo del nome fu

faces-se

hanno

autori

altri

confronti

qiresti

seguente raziocinio a togliere qualunque

Martino 4" l'uno, e Martino 5"


fossei'o

il

Quaud'anco

secondi.

che

possibile

voluto violarla

dai sovrani

II

il

de

3" che, la logica e la ragione storica

non

nomi

contro

Brion,

Sommo

che giudica erronea l'asserzione

caduto egli stesso in errore sopprimendo

omonimi,

Storico

della

del Platina,

di

Martino

consentono

siano

2"

sop-

pressi.
Il

in

Giovini, anche egli fautore della esistenza

appoggio della sua asserzione dice:

gento

(1)

due suggelli nei quali

Gregorovids

risulta,

Storia delhi Citt di

Manzato. Voi. 3, pag. 251, Venezia lb73.

esistere

Marino

dei

due Marini,

una moneta d'ar1" essere

Roma^ traduzione

il

ilell'

nome

di

avvocato

SCHIARIMENTI SULLA NUOVA CRONOLOOIA DEI PAPI.

14

(|uul

clic

l'oiitcticii

Jlartino 2". Io

i'iafinu crroncuinciite cliiaiua

il

non ho mai visto u quei HUggelli ne quella moneta,


Giovini non

l'identit dei i\Iarini

coi

moneta

in quella

una prova

Marino, non questi

di

perla loro somiglianza,

si

il

monete, sulle quali,

di

non

le

da

il

negare

per

sufficiente

loro scritture

scritto

tempi

(|uei

due nomi

La

prestano agli equivoci.

sione che regnava nelle cronache,


altres nelle

Uovi

si

amanuensi

Gli

Jlartini.

dovettero certamente confondere nelle


quali,

e siccoine

ove sono riposti, nessuno potr mai

sito

il

ainniesso che

vederli. Per,

nome

indicato

lia

confu-

s'insinuasse

stupire,

erano proliabilmente

iscrizioni

siccome nelle cronache

si

scriveva or Martino

or IMarino, non inverosimile che lo stesso

si

praticasse sulle mo-

da quelle copiate;

Ma

nete.

Giovini

se pure

ci

si

volesse prendere per oro da

ha lasciato

non bisogna per dare

scritto,

un'importanza storica maggiore della Storia stessa.

memoria

posito richiamo alla

regni di Giuseppe Bona[)arte e di Ferdinando

IV

regnava a

quel

Na^ioli, e

il

secondo in

In

Sicilia.

Giuseppe Re delle due


titolo,

nell'anno stesso faceva

egual valore.
la

mente dei

sero
tini

il>.

Dopo

con

Due
tutti

tre essere stati

ti

(jnaudo

furono

nome

di

lo stesso

monete

altre

primo

il

tempo

l'effigie

Palermo

coniare a

di

un regno, contemporanei, confonderebbero


non

posteri, se le medaglie,

I\lariui,

ro di

questo pro-

mentre Ferdinando TV, con

Sicilie;

monete

alle

il

avvenne sotto

del lettore (^uel che

coniate in Napoli monete d'oro e d'argento con

quanto

zecca

ragionamenti

pu

Papi che

conservas-

si

identit

alfermando,

nomarono

si

Storie

sulla

fatti,

conchiudere,

le

Mar-

dei

cinque

non

Jlartini.

Un'altra divergenza esiste nella Cronologia degli omonimi Benedetti a proposito del f/uinfo e del deci/no del nome,
troversi.

Questa divergenza

perch taluni

storici

di

taluni

generalmente

somma importanza

cronologi

chiamano

iienedetto

che

nome;

Platina, nella sua cronologia, lo registra

il

non riconosce ne

visto che

tuto per

(1)

il

Benedetti adottai-e

Colletta

riconosciuto

<juiiito

lo stesso

il

ambo con-

a conoscersi,

Decimo quel

come Vundecimo
come

il

del

nono,

decimo. Io non ho po-

sistema

della

doppia nu-

Storia del Bearne di Napoli. Voi. 2", pag. 42. Torino 1860.

SCHIARIMENTI SULLA. NUOVA CRONOLOOIA DEI PAPI.

merazione che ho adottato per


perch essendo due

gli Stefani,

Ho

dotto maggiore confusione.

invece di

controversi,

15

Giovanni,

e i Felice,

chiarezza

avrei pro-

voluto accennare semplicemente alla

divergenza dei cronologi, sulla numerazione dei Benedetti, per evitare gli equivoci storici nei quali

Anche

ma

scUimo;

fra

Bonifazi

jotrebbe incorrere, ignorandola.

si

due

sono

vi

controversi,

hanno rispettato

zione di ({uesti Papi omonimi, non omettendovi,

come

riconoscendo Benedetto Gaetani

avessero voluto escludere

fin

l'ottavo

numera-

la

due controversi,
Bonifazi. Se

dei

due controversi, avrebbero dovuto chia-

mare VI, Bonifazio Vili; come


Quanto

il

questo fatto non ha prodotto divergenza alcuna nelle

cronologie le quali, tutte d'accordo,

ed

sesto

il

il

Platina chiam IX, Benedetto XI.

qui stato detto ha

servito a chiarire

diver-

le

genze delle vecchie cronologie, e a far conoscere nello stesso tempo


la

norma che ho seguito


Quello che

si

nella compilazione della nuova.

dir nei Cenni Storici sui

Papi controversi

vir a far conoscere le ragioni che hanno indotto

ad escludere collettivamente

parzialmente quei

ser-

vari cronologi

Papi detti

tali

controoersi.

Giova tinalmente volgere l'attenzione

alle

date

elezioni

delle

dei Papi, nei primi secoli del Cristianesimo, le quali,

tutte

in

le

Cronologie, differiscono le une dalle altre.

Varie sono

le

cause di questa differenza. Taluni cronologi no-

tarono la data del giorno della sede vacante;


delia elezione;

altri,

altri,

sacrazione; molti, poi, la riferirono all'anno cui

vano
in

il

nome.

Roma

Ma

quella del giorno

quella del giorno della confermazione

siccome gli

anni

della

o con-

due Consoli da

magistratura

consolare

sono incerti, evidente che anche incerte debbano essere

le date che a quelli

si

riferiscono. Si

zia e la negligenza degli

amanuensi

pir facilmente, che le date non

aggiunga a questo,
nel copiare

possom

la pigri-

codici, e

si

ca-

essere, n esatte, n con-

formi, nelle varie Cronologie.

La

pi antica, anzi la prima Cronologia di Papi che

quella del S.

Leone Magno

Paolo la

([uale,

nel secolo V.

parete australe

in

Questa

origine,
serie

di

si

conosca,

fu fatta dipingere da

Papi figurava

della detta Basilica, al disopra del

nella

cornicione; ed

rillAKIMKN

Ili

dipinta

Mii

figie di

ili

l'-^

II

Nl'OVA CitoNOLOOIA

flIII.I.A

altrettante ef-

areu orhicolaii in cui vfdevan.si

con analoghe emigrali, indicanti gli anni,

l'oiitetci

giorni dei loro Pontituati. (Queste notizie

PAPI.

liKI

Monsignor Bianchini,

ojiere classiche di

mesi,

leggono nelle due

ai

Canonico lilarangoni,

del

secolo,

da

archeologi, storici, e pittori. Vuoisi, che Nicola III, Orsini, nel

XII

furono

(juali

le

il

risultato di stmli fatti, nello

secolo, abbia fatto copiare,

parete,

l'J

divennero

Ci egli

altri sei;

giorno

e pe

deterioramento delle ligure che

'I

copia, sia, per incuria dei pittori

ebbe riiicarico

di clii

ne

dine cronologico non \i fu curato; taluni

furono posti gli uni vicino agli

Lorenzo

fu

base

su

(>.

cui

seguenza, fu

altri;

Per

questa-

molto inesatta. L'or-

Papi,

ad

da

divisi

secoli,

viemmag-

accrescerne

cronologia

voglia, questa

antichi cronologi fondarono

gli

distaccava,

anche intromesso un'Antipaija, qual

vi fu

Ma, voglia o non

lei,

derivava.

si

per insipienza o trascuranza

sia,

di farla eseguire, riusci

giormente l'inesattezza,

memoria

giorno,

in

ne

per la calce che se

invi-;ibile,

])ii'i

modo che

in

a fine di conservare la

fece, forse,

di quella vetusta serie di Papi, la quale, di

rendeva sempre

medesima

della

inferiore

aggiungendovene

luedaglioni,

'18.

parte

nella

scor.io

che, in origine, contribu ai

le

loro, e,

parecchi

fu

la

per con-

errori

nei

quali costoro incorsero.

La

serie

Leonina

dei

Papi fu per parecchi

per l'altezza in cui era posta;


si

erano addensati su di

Fu
vri,

lei;

si

si,

per

per

secoli ignorata,

vari strati di polvere che

guasti prodottivi dal tempo.

Monsignor Bianchini che, nei principi del secolo XVIII,


e ne parl nei suoi

commenti

si,

la sco-

alle vite dei Pontefici del Biblio-

tecario Anastasio, pubblicati nel 1725. Egli,

nel contemplare,

giorno, le aree orbicolari fatte dipingere da Nicola III,

si

un

accorse

che pi in alto nella stessa parete, vi erano altri dipinti scolorati


e ridotti a pezzi, a

causa della calce che se ne era distaccata. Vo-

lendo conoscere cosa fossero e cosa rappresenta.ssero

adopr

(1)

il

telescopio, e fu coll'aiuto di questo che

Maranooni: ChroHohHjia Eomaiwnim Pontifcum

Australi Basilkae S. Pauli Apostoli


aefate S,

Leonis Magni.

MDCCLI.

Viac Osticnsis.

quei dipinti,

pervenne a sco-

supersks in imrete

Dcpicta

Saccido

V,

seu

SCHIAKIMKNTI SULLA NUOVA CRONOLOGIA DEI PAPI.

prire la serie Leonina dei Papi.

avuto

rico

Benedetto XIV,

(la

Il

17

Canonico Marangoni per inca-

la illustr nella prefazione alla

Chroaologia Roitiatiorum Pontificuni venuta alla luce


In questa Cronologia, da

249 Pontefici

S.

quali, nella

ravano dipinti nel

S.

Pietro

seconda met del secolo scorso,

Papi

Ma

notte

15

dal

Oggi nella detta Basilica

Papi, da S. Pietro a

la cosi detta

Cronologia del

Leone XIII,
S.

Paolo

'.

si
i

(1) Gli esclusi nella serie dei Pontefici del S.

Nuova Cronologia

dei

costituiscono

le

due

ne

rico-

ammette

cronologie,

nella lista dei Controversi.

Paolo sono: Bonifazio VI;

Leone Vili; Bonifazio VII; Giovanni XVI; Giovanni XVII;


Benedetto X; e Gregorio XI Via: domi luts.

2.

la serie dei

Questa Cronologia

266. Gli otto Papi che fanno la ditferenza fra


(i)

luglio

contano 258 medaquali

nosce dunque 258 Pontefici, mentre quella del Bury

figurano tutti e otto

10

al

quando questa Basilica fu restaurata, anche

vi fu rifatta.

glioni di

figu-

Paolo. Tutte queste pitture furono 'distrutte

dall'incendio clic vi ebbe luogo nella

1823.

XIV, risultano

Benedetto

sua

1751.

nel

Papi

Silvestro

III;

BREVI CENNI STORICI


SUI

DICIOTTO PAPI CONTROVERSI

BREVI CENNI STORICI


SUI DICIOTTO PAPI

CONTROVERSI

S,

I Benedettini della Congregazione di

VArte di verificare
poco zelo per la
prendono

Saint-Manr

date che non possono essere tacciati n di

le

n di mancanza di criterio storico, non com-

fede,

S. Pietro nella loro cronologia de' Papi, la quale

da Lino. Dietro

esempio

tale

mettere

il

in dubbio

senza tema di offendere

le

coscienze timorate.

si

in Dio senza assumere

cose

buon senso

l'obbligo

Tutto

e alla logica.

non d forza alcuna

rica deve

di

si

e la

emergere dalla

affermazione

de verijier

Ics

<iuali

dales,

dei

fatti,

credere

contrarie al

fede,

La

ma

questa

sfigura, le

verit sto-

e questi

devono

incontestabili.

della Marna, a 8 chilometri all'Est di

l'ari

pu accettare per

Sant-Maur villaggio nel dipartimento


di Benedettini,

le

trasforma in leggenda.

essere avvalorati da documenti

de

credere

possa

alla storia, anzi la indebolisce, la

qualunque seriet

Abbazia

anti-

ragione storica non va confusa con la religiosa, anzi l'una

deve essere indipendente dall'altra, in modo cbe

(1)

Pontificato

il

pu per conseguenza essere discusso con mente calma,

cristiano, e

toglie

comincia

come atto

dell'Apostolo di Galilea non pu essere giudicato

La

autori del

(D,

Parigi.

nel secolo

della

Nel

Senna
638

sulla
vi

XVIII compilarono

opera pregevolissima e di

riva

destra

fu fondata

somma

il

una

Dktionnairc

utilit storica.

PIETRO

^^^^^^ Bariona
^.^^^ ^g.

22

CENNt

IIKEVI

(ili

dAVArtr

autori

DUIOTTO PAPI CONTROVEKSI.

STORICI ROI

(li

oerijicarc le date, non volendo parteg-

giare per gli oppositori di S. Pietro, perch la loro* posizione ri-

alla storia, seppero barcamoiiarsi per cosi salvare

principio

di dare

liglino, pria

fare

oltraggio

eapra

e cavoli,

n volendo eziandio

spetto alla chiesa lo vietava;

loro

alla

cronologia 'U dei

non

che

parlano di S. Pietro e chiaiuaao eretici coloro

vogliono

riconoscerne l'Episcopato. Accennano alla controversia,


scutti'la,

dopo

questo

loro cronologia mettendovi

senza di-

cominciano

accenno,

superficialissirao

l'api,

la

Lino per primo Papa, Cleto per secondo

cosi in seguito.

quei

Se
S.

padii

dotti

Pietro fosse veramente

certamente dato
resto tutti

avuto

avessero
stato

Vescovo

primo posto nella

il

convincimento

il

Roma,

di

non averglielo concesso,

avrebbero

gli

cosa che del

lista dei Papi,

hanno

cronologi eredenti in quel pontificato

che

fatto.

prova

e averlo invece dato a Lino,

Il

evi-

dentissima che nella loro coscienza stava, non potei'e, in una cronologia a base storica farvi figurare un

leggenda anzich alla


Tutte

le storie

Papa che apparteneva

alla

storia.

dei primi

tempi

si

tra loro, e non

somigliano

sono che delle tradizioni adottate dalle generazioni susseguenti. Il


Pontificato e

il

devono essere consi-

come una tradizione, giammai come un

derati

Perch un fatto possa essere

come

Roma

viaggio di S. Pietro a

pi sopra,

stato detto

irrefragabili

quali escludano

accettato

che sa

fatto stoico.

dalla

appoggiato

quahuupie dubbio

certezza. In sostegno del Pontificato di S. Pietro

suno di
autorit,

tali

documenti non

avi-ebbero

dovuto

dovuto emergere la luce,


e

non ne fanno

primo luogo,

il

il

(1)

quei

potuto parlarne,

rinchiudono nel pi

il

vcrifer Ics

degli Apostoli.

viaggio di S. Paolo a

(2).

S.

il

da documenti

non

esiste

con

dates. Voi.

1,

nes-

somma

da cui avrebbe
profondo silenzio
citato,

in

quale nel mentre

Roma, non

Girolamo afferma che

Cap. XXVIII.

uopo,

qualunque in-

che,

libri,

libro degli Atti degli Apostoli

San Pietro

L'Art de

(2) Atti

ma

bench menomo cenno. Tra questi va

narra dettagliatamente
di quello di

si

solo,

storia

lo

pag. 216. Paris 1783.

fa motto
scrittore

BREVI CENNI

di quel libro fu S.

personalmente

STORICI SUI

Luca. Ora non

degli avvenimenti pi importanti di

polo

inseparabile di S. Pietro,

gelisti

conoscendo

possibile che costui,

avesse, scrivendone la vita,

S. Pietro,

S.

lei.

non ne parla

non ne fanno cenno alcuno,

23

PAPI CONTROVERSI.

DICIOTTO

Marco,
affatto

Pietro

e S.

che fu disce-

Papa Clemente
sua

nella

che visse nel primo

Chiesa

epistola alla

S.

Pietro senza indicarne

S.

Paolo

si

tirio,

Roma.

secolo dell'era cristiana,

accenna alla morte di

consumato a

Roma

di

durante

Nerone.

chiaro, che se

come

due

nelle

stesso,

mentre che parlando del martirio

aifretta a dire essere stato

la persecuzione di

sito,

il

di Corinto,

evan-

gli altri

sue epistole, non fa la pi lontana allusione al suo viaggio a


1

uno

obliato

due apostoli avessero

sofferto assieme

mar-

il

leggenda ha voluto far credere, Clemente ne avrebbe

la

parlato nella sua epistola, e l'averlo taciuto una prova contraria


alla leggenda.

Finalmente

S.

Paolo stesso, che nelle sue

suoi abboccamenti con S. Pietro in

non

di es.sere giudicato, scrivendo a

con me

(11.

Dov' dunque

S.

S.

Paolo nella stessa prigione

S.

Paolo abbia potuto obliare

compagno

di

il

Timoteo

Roma,

il

nome

Luca

soltanto

uniscono a

leggendari

logico che

supposto

suo

di S. Pietro,

ricordava quello di

momento supremo

momento

e nel

e nello stesso martirio ?

S. Pietro

Antiochia,

in

gli dice:

che

Pietro

mentre

sventura,

evidente dunque che in quel


e

Gerusalemme

fa cenno alcuno di aveido incontrato a

racconta

lettere

S.

Luca

era assente,

solo presente era Luca.

Per nel secondo secolo la leggenda del viaggio

tunque priva

di qualsiasi

fondamento

di S. Pietro,

quan-

storico, era conosciiita

e la

gente cattolica onde affermarla, mise fuori due documenti dei quali
l'uno fu attribuito ad

un certo Abdias,

e l'altro

a Papias vescovo

di Jerapoli in Frigia, discepolo di S. Griovanni Evangelista. Il

documento racconta
il

mago,

che, dicesi, essere

rone. Questo

del secolo

(1) S.

il

combattimento
avvenuto

di S. Pietro
in

Roma

contro

in presenza di

documento fu condannato da Paolo IV verso

XVI, ma
Paolo: 2^

ci

non valse a distruggere

Epstola a Timofeo. Cap.

primo

Simone

la

Nemet

l'antica credenza

IV, verso 11.

BREVI CENNI

24

e nel

STORICI

CONTROVERSI.

DICIOTTO PAPI

Sl'l

1583 Laurent de Labarre

inseriva la leggenda di Abdias

''

Cardinale Bellarmino ne combatt

nella Storia dei Santi Padri.

Il

l'autenticit, e finalmente alla

met del secolo XVIII,

Vossio, anche lui aminanni tutte

Ma

falsit.

che

il

prove onde farne conoscere la

le

tutto questo ebbe luogo mille e (quattrocento anni dopo

aveva gi prodotto

libro

Il

S. Pietro,

etetti.

."noi

secondo -documento, attribuito

prima lettera di

Vescovo Papias, riguarda la

al

quale

della

a proposito

alcuni storici

di affermare: che

Papi hanno avuto la leggerezza

dei

professore

il

Papias abbia

scoverto nella lettera dell'Apostolo un documento sicuro del viaggio


di lui a

Roma,

e gli

hanno

una data allegorica da

risulta alla fine dell'epistola, essere


rirsi alla Citt eterna,

che

Babilonia,

fatto dire: la data di

rife-

costumi dissoluti della quale avevano molta

analogia con quelli della citt asiatica chiamata dalla Santa scrittura: la cocchia prostituta. Papias non fu l'autore di quella interella esisteva, ed

pretazione, per

non

nella epistola di S. Pietro

si

Eusebio ne fa
parla

a quella lettera l'interpretazione che

Pietro a
tini

Roma, hanno voluto

non disdegn

hanno da

il

delle

assurdo di dare

San

Monsignor Marsua Bibbia.

serie del viaggio di S. Pietro

secondo

11

del

Roma

primo parla del soggiorno dell'apostolo a


martii-io

supplizio di S. Pietro a

tata in quei tempi

Roma
X

il

citt.

viaggio

punto che

Chiesa

di

il

accet-

egli vi abbia eser-

vale a sostegno di tale episcopato

titolo di apostolica conferito alla

dava non

che

questa

erano una tradizione di gi

ma non provano

citato ufficio di Vescovo.

in

di lui, soiierto

Queste due testimonianze bastano a provare

titolo si

poco

Ireneo alla fine del secondo secolo, e da Tertulliano

S.

al principio del terzo.

Roma,

tutto ci

di accettarla, ed inserirla nella

Le prime testimonianze
si

siccome

fautori della venuta di

Con

darle.

punto

Roma,

dissolutezze di Babilonia, n di quelle di

Ma

fede.

il

Roma, dappoich questo

solo a tutte le chiese fondate dagli apostoli

ma

bens a tutte quelle che ne derivavano. Nel testo di S. Ireneo non


risulta affatto che S. Pietro sia stato

anzi vi

(1)

si

afferma:

ViENNET

due fondatori

di

il

primo Vescovo

quella

Eisl. de la Puissancc Papale. Yol.

chiesa

1,

di

Roma,

averne

data

pag. 16. Paris 1866.

HREVI CENNI

rammiuistrazioue a

Padre

e S. Pietro colui

che sino

ma

il

primo vescovo

Lino

di Antiochia,

che consacr l'uno e l'altro

(l>.

il

E-

dice:

Roma;

di

dunque

certo

ammesso

n anco discusso.
quarto secolo che se

alla fine del

Girolamo

S.

Lino. Eusebio Vescovo di Cesarea, detto

S.

terzo secolo l'Episcopato di S. Pietro non era

al

solo,

25

CONTROVEUSI.

P.VPI

della Storia ecclesiastica, afferma ancora di pi e

vodio essere stato

non

MCIO TTO

STORICI SUI

ha

ne

colui che ce la d, fissando a

del pontificato

di

mando parimenti

Roma,

l'episcopato di lui in

Sanio asseriscono
negato Etsebio.

Pietro

S.

\\u secolo

dal

prima notizia;

la

25

anni

42

al

Le

Antiochia.

quantunque generalmente

che

si

ed

affer-

parole

del

dopo, quello che un secolo prima, aveva


si

stimi l'asserzione

di maggior valore storico essere quella degli autori


pro.'^simi al fatto

durata

la

6fi,

coevi,

pi

vuole provare, ci nonostante fu in questa

occorrenza adottata una teoria contraria. L'osservazione del padre


della Storia ecclesiastica, scrittore del terzo

nessun conto, e me-^sa in

oblio,

secolo,

fu tenuta

mentre invece l'affermazione

di

in

San

Girolamo, scrittore del quarto secolo, fu accolta con entusiasmo e


giudicata indiscutibile dai sostenitori del Papato. Questo documento
fu

il

primo, dopo quattro secoli, a sorgere in appoggio dell'Episco-

pato di S. Pietro, e fu sin d'allora che

le

incertezze cessarono,

la tradizione prese forma storica.

Intanto

Vescovi

di

Roma

avevano

impegnato

aspra lotta

contro tutti gli altri della cristianit, per sostenere le loro pretese
di supremazia.

che

erano

le

Le

chiese di Gerusalemme, di Antiochia, e di Corinto,

pi antiche di tutte, unitamente alle altre dell'Asia,

rifiutarono di riconoscere quel primato.

eterna prevalse: e

Roma

Romano, continu ad

che era stata

il

l'aureola

della

citt

Capu^ iWjmt// dell'impero

esserlo del nascente impero Sacerdotale. Alla

costituzione della potenza papale, dice

leggenda di

Ma

il

Gregorovius,

S. Pietro, pi delle parole di Cristo

su questa pietra edificher la mia

Tu

pi

sei Pietro e

c/iiesa, valse l'autorit e

mondo

della

il

nome

di stupore, di meraviglia,

di quella citt che

aveva riempito

e per pi secoli lo

aveva dominato. In qualunque altro posto la

(1)

Yiesn'et: Op.

cit.

Voi.

1'^

il

pag. 23.

BREVI CENNI

24

5T0R1CI

DICIOTTO TAPI CONTROVEUSJ.

SLl

1583 Laurent de Labarre ") inseriva la leggenda di Abdias


nella Storia dei Santi Padri. Il Cardinale Bellarmino ne combatt
e nel

analmente alla met del secolo XVIII,

l'autenticit., e

ammanni

Vossio, anche lui

Ma

falsit.

che

il

tutte le prove onde farne conoscere la

tutto questo ebbe luogo mille e quattrocento anni dopo

aveva gi prodotto

libro

suoi effetti.

Vescovo Papias, riguarda la

Il secondo -documento, attribuito al

prima lettera

di S. Pietro, a proposito

quale

della

alcuni storici

la leggerezza di affermare: che

hanno avuto

dei Papi

professore

il

Papias abbia

scoverto nella lettera dell'Apostolo un documento sicuro del viaggio


di lui a

Roma,

una data

risulta alla fine dell'epistola, essere


rirsi alla Citt eterna,

che

Babilonia,

data di

e gli Iianno fatto dire: la

da

allegorica

rife-

costumi dissoluti della quale avevano molta

analogia con quelli della citt asiatica chiamata dalla Santa scrittura: la vecchia prostituta. Papias non fu l'autore di quella inter-

pretazione, per

ella esisteva,

nella epistola di S. Pietro

non

si

parla

a quella lettera l'interpretazione che

tini

Roma, hanno voluto

non disdegn

darle.

ne

punto

Roma,

dissolutezze di Babilonia, n di quelle di

Pietro a

Ma

ed Eusebio ne fa fede.

siccome

poco

delle

assurdo di dare

San

fautori della venuta di

Con

tutto ci

Monsignor Mar-

di accettarla, ed inserirla nella sua Bibbia.

Le prime testimonianze

serie del viaggio di S. Pietro

Roma

si

hanno da

al

principio del terzo. Il primo parla del soggiorno dell'apostolo a

Roma,

il

Ireneo alla fine del secondo secolo, e da Tertulliano

S.

secondo

del

martirio

di lui, sofferto

Queste due testimonianze bastano a pi'ovare

che

in
il

questa

citt.

viaggio

il

Roma erano una tradizione di gi accetma non provano punto che egli vi abbia eserVescovo. N vale a sostegno di tale episcopato il

supplizio di S. Pietro a

tata in quei tempi;


citato ufficio di

titolo di apostolica conferito alla

titolo si

dava non

Chiesa

di

Roma, dappoich questo

solo a tutte le chiese fondate dagli apostoli

ma

bens a tutte quelle che ne derivavano. Nel testo di S. Ireneo non


risulta affatto che S. Pietro sia stato

anzi vi

(1)

si

afferma:

ViESNET

Ilist.

due fondatori

di

il

primo Vescovo

quella

de la Puissancc Papale. Voi.

chiesa

1",

di

Roma,

averne

data

pag. 16. Paris 18C6.

BREVI CENNI

STOaiCl SUI

DICIOTTO

P.VPI

25

CONTROVERSI.

rainministrazione a S. Lino. Eusebio Vescovo di Cesarea, detto

Padre

della Storia ecclesiastica, afferma ancora di pi e

vodio essere stato

il

primo vescovo

e S. Pietro colui che consacr l'uno e l'altro (D.

che sino

non

ma

Roma;
dunque

certo

n anco discusso.

alla fine del quarto secolo che se

Girolamo

S.

E-

dice:
di

l'Episcopato di S. Pietro non era ammesso

al terzo secolo

solo,

Lino

di Antiochia,

il

colui

del pontificato

di

Pietro

Roma,

l'episcopato di lui in

dal

prima notizia;

la

che ce la d, fissando a 25

S.

mando parimenti

ha

ne

42

anni

ed

66,

al

Le

Antiochia.

durata

la

affer-

parole

del

Santo asseriscono un secolo dopo, quello che un secolo prima, aveva


negato Eusebio.

quantunque generalmente

maggior valore

di

pro.-^simi al fatto

stimi l'asserzione

si

storico essere quella degli autori

che

coevi,

pi

vuole provare, ci nonostante fu in questa

si

occorrenza adottata una teoria contraria. L'osservazione del padre


della Storia ecclesiastica, scrittore del terzo

nessun conto, e messa in

oblio,

tenuta

fu

secolo,

mentre invece l'affermazione

in

San

di

Girolamo, scrittore del quarto secolo, fu accolta con entusiasmo e


giudicata indiscutibile dai sostenitori del Papato. Questo documento
fu

il

primo, dupo quattro secoli, a sorgere in appoggio dell'Episco-

pato di S. Pietro, e fu sin d'allora che le incertezze cessarono,

forma

la tradizione prese

Intanto

Vescovi

Roma

di

avevano

impegnato

contro tutti gli altri della cristianit, per sostenere


di supremazia.

che

erano

le

Le

le loro

pretese

chiese di Gerusalemme, di Antiochia, e di Corinto,

eterna prevalse: e

Roma

Romano, continu ad

che era stata

Ma
il

l'aureola

su questa pietra edificher la mia

il

Gregorovius,

ciiesa,

mondo

aveva riempito

e per pi secoli lo

aveva dominato. In qualunque

Voi.

1" pag.

il

2.3.

Tu

pi

della

sei Pietro e

valse l'autorit e

di quella citt che

cit.

citt

Ca/)M^iWimc^' dell'impero

di S. Pietro, pi delle parole di Cristo

Vienxet: Op.

della

esserlo del nascente impero Sacerdotale. Alla

costituzione della potenza papale, dice

(1)

aspra lotta

pi antiche di tutte, unitamente alle altre dell'Asia,

rifiutarono di riconoscere quel primato.

leggenda

storica.

il

nome

di stupore, di meraviglia,

altro

posto

la

28

ItflKVI

Se

CENNI STOmoi SUI

DiriOTTO

mancano,

ilocuineiiti storici

CONTnOVERSI.

P.VPl

un argomento abba-

vi per

stanza forte a pr del Pontificato di San Piero, e (juesto argomento,


il

zione

suo secondo volume deir////o//V'

al

ficaie.

Egli dice cosi

avait dans les faits

II

S. Pierre

de la prsence de

puissaut de

jdus

Papes,

(jui

constituent

l'hi-

il y avait, en faveur
Rome, un argument pui.ssant, le

peut-tre, que n'avaient dcouvert ni les

tou.-!

ni les bistoriens de la

Saint Sige, et qui

me mes que

tions

jailli

Papaut, ni

les

du

pangiystes

tout coup mes \'eux des opposi-

ou plutt, que je relisais sur mes

je racontais,

preuves aprs cinq ou six annes d'oubli.


C'est

que dans cette foule d'vques, de prtres. d'heresiar-

ques, de conciles qui dfendirent

vque

de

Rome, qui

aucun

mme

n'a

du prince des Aptres difiereut de

aucun n'a trouv dans

Rome

avait adopt;

che

cio,

illuda, per,

vista,

alla fine del

quarto

Girolamo diede la prima notizia seria sull'Episcopato

Ma

le

lotte fra

notizia, Giulio I

non

.si

Xon

cattolico.

criteri

.secolo,

di S.

Nel 347 anche pria

parlava.

aveva ottenuto dal concilio

Ad

che

Pietro

dunque oppugnare un

poteva

si

di

di giudicare inappellabilmente le controversie

mondo

secondo

Vescovi fervevano di gi pria che que-

sta notizia fosse compar.sa.


fatto di cui allora

fa.

Bisogna tener presente che fu

a Roma.

romaine

Viennet giudica con

il

d'oggi fatti accaduti sedici secoli

de son

les souvenirs

fait qui contredit la tradition

Quantunque l'argomento, a prima


me, difetta in questo,

dans

au Pape romain

oppose un itinraire

que

celui

les traditions,

un document, un

lui a

jusq'

controverse

la

conteste

aucun ne

sa desceiideiice de S. Pierre,

glise,

indpendance contre l'E-

leur

pous.^rent

l'injure la plus grossire,

S.

la J^uissanca l'orili-

<le

des trois premiers sicles de l'Egiise,

stoire

Viennet nella breve prefa-

serio di tutti, stato enunciato dal

pili

onta di

sempre pi accanite, perch

questo

tutto
le

altre chiese

Roma. Bisogna

Sardica

di quella
il

dritto

religiose di tutto

le lotte

il

continuarono

non intendevano sottoquei

tempi di

esaltazione religiosa, attaccare la leggenda di S. Pietro

sembrava

stare a quella di

cosa sacrilega, mentre invece non


di

combattere

il

Vescovo

di

Roma

riflettere

si

che in

metteva

che

lo

si

importanza alcuna

giudicava pari a tutti

BREVI CKNNI

STORICI

DICIOTTO

SUI

Vescovi della cristianit,

gli altri

tempi di

S.

29

PAPI CONTROVERSI.

perch

sapeva

si

che anche

ai

Pietro eglino avevano avuto tutti uguale potere, e uguale

importanza.

Viennet poggia

Il

suo argomento, sull'autorit pa-

il

pale dei tempi posteriori nei quali ella ebbe per base la leggenda
di S. Pietro;

ma non

delle controversie,

rende conto

si

non aveva

questa autorit, all'epoca

clie

la stessa

Anche ammettendo

base.

l'Episcopato di S. Pietro, gli altri Vescovi non avevano ragione di


parlarne; perch convinti, in primo luogo,

dava

romana alcun

alla chiesa

luogo, perch

accampavano

il

loro

dritto

lo

tori

di S. Pietro,

romani aspiravano

Fu
Roma

ma come

successori

diretta di

mondo, non

d(;l

Impera-

degli

che

memoj'ia

la

dell'antico impero

cominciava a declinare,

che

Vescovi

misero in campo la loro discendenza da S. Pietro,

questa discendenza che basarono la loro nuova pretesa


mazia. Questa pretesa
l'altra che

occupava

le

secondo

dominio dell'orbe.

misura

in seguito, a

perdeva importanza

al

e in

ragione

in

quella esercitata dalla citt dei Cesari, sulle altre

come discendenti

non

allora

invocavano. Costoro invece

supremazia

di

quello

supremazia;

dritto di

Roma non

Vescovi di

che

moderna,

relativamente

menti di

e fu

di

su

di supre-

in confronto al-

quei primi secoli del cri-

tutti, in

stianesimo.

Ora l'argomento

quantunque a prima vista scuota,

del Viennet,

per riflettendoci seriamente scema di valore;


finisce per

scomparire totalmente agli occhi

non ammettono che l'evidenza

stioni storiche,

Ma

ci che,

al

disopra

distrugge ed annienta la

Roma,

il

e pi ci si riflette,

di coloro

discorso

di tutti

tradizione

cesco Sciarelli nella sala della

sera del 9 febbraio 1872.

ragionamenti

della

pronunziato dal

venuta

Ministro

fatti

sin qui,

di S. Pietro a

Evangelista Fran-

Accademia Tiberina

Pontificia

Egli prova,

che in que-

de' fatti.

sul

testo

della

la

bibbia del

Martini: S. Pietro dall'anno 42 al 66 dell'era volgare, essere stato

sempre
in

in

Roma

detti,

Asia

essere

e per

una

nelle sere

del

conseguenza

fiaba.

Anche

9 e 10

25

suo

Pontificato

discorsi del Ribetti e del

febbraio,

schiaccianti; e tali furono giudicati


affrett a sospendere la disputa

anni del

da

nella

suddetta

Gavazzi

sala,

sono

certamente da Pio IX che


lui stesso

si

iniziata e permessa.

perch

si

che egli

DH KMIO

CENNI BTOIUCI SUI

IIHEVI

:^ii

CON lltOVKRSI,

l'AIM

accorse a tempo, che non avrebbe ottenuto quella vittoria


si

prometteva, basandola sulla dottrina dei preti cattolici,

Fabiani

e sopi-a tutto, su quella del canonico

<1.

Nella convinzione di tutti quelli che giudicano con mente spregiudicata,

dell'Episcopato

l'esercizio

sta:

una invenzione della

degli apostoli, essere stata

come

tale,

gamene

di

lo

stato

il

principe

del

politica sacerdo-

furono parimenti la donazione di C-'ostantino,

Ludovico

il

Pio, e le t'amose Decretali.

dunque, e veneranda sia

tica

Roma

in

la

leggenda

suo pontiticato molto discusso,

di

S.

per-

le

Per quanto anl'ietro,

essendo

non pu essere com-

egli

preso in una Cronologia di Papi a base storica.

Anacleto, secondo

ANACLETO
Anno 99

il

Jiaronio

<2,

fu

creato

Vescovo

di

Roma

nell'anno 103 e mori nel 112. Taluni scrittoi-i lo confondono con Cleto
e sostengono: che questo

moderni sono

tici

nome

sia un'accorciativo dell'altro. I cri-

di accordo nell'aifermare l'identit dei

due Papi;

di fatto in varie cronologie si legge: Cleto o Anacleto. Jl Platina


lo

considera come

Pagi

il

Muratori

e Anacleto
lo

il

di Cleto.

Papa

(quinto

la storia dei primi Papi,

ingolfarsi

che se ne pu

e lo

mette dopo Clemente

1.

11

invece considerano Clemente come predecessore,

come successore

considera come

dunque non

Papa

quinto

il
(3)

ne rende

in

vane

La

Cronoiof/ia del S. Paolo

del secolo

1.

Il

Iniio

che

covre

indagini, vai meglio

dittcile le

ipotesi, e contentarsi di quel

poco

.sapere.

Nell'anno 355 Papa Liberio fu deposto ed esiliato dal partito

FELICE
Anno 355

II

ariano. Felice II seguace delle dottrine di Ario e creatura dell'Im-

peratore Costanzo
ritorn a

Roma

lo

rimpiazz.

rioccup

il

Dopo

tre

anni

di

esilio

seggio pontiticio da dove

Liberio

Felice

espulso. Questo Antipapa, dopo la sua morte, fu riconosciuto

dalla Chiesa, e fu canonizzato.

Quantunque

fu

Papa

Chiesa l'abbia am-

la

messo nel novero dei Papi, la Storia non pu accettarlo per

tale,

e Platina stesso lo annovera fra gli Antipapi.

(1)

Resoconto autentico della Disputa avvenuta

e lo febbraio 1872 tra sacerdoti cattolici e .Alinistri

Ghiera, 3* edizione.
(2) Misi.

Roma

1881.

Ecd. Voi. 2" pag.

(3) Annali.

Voi.

!<>,

25.

Lucca 1738.

pag. 123. Napoli 1870.

in

Roma

le sere

ilei

!)

evangelici. Tip. Alberto

BREVI CENNI

STORICI SUI

DICIOTTO PAPI CONTROVERSI.

31

Stefano li regn quattro giorni soltanto e mori pria che fosse


consacrato. Per questa ragione talune cronologie lo rifiutano, altre
lo accettano.

Di

nno 752
l

ne deriva la differenza nella numerazione dei Papi

cronologi che lo riconoscono ne contano dieci,

Stefani. I

Lo

ne contano nove.

sjiostamento dei numeri

contrari

cronologici

trascina

dietro di s anche quello degli avvenimenti storici; in fatti

ammetta

del cadavere, secondo che si


scorso, lo si

come
e nel

pu trovare narrato sotto

Ad

questo

ovviare

Cronologia, gli Stefani, dal 2" in poi,


sivo, in tal

gno

modo

di quel

sapr che

si

il

Papa Stefano

il

Sinodo

o si escluda lo Stefano in di-

pontiticato di Stefano VI,

il

in Gregorovius, o sotto quello di Stefano VII,

Platina.

STEFANO n

inconveniente,

come

nel I3ury

nella

presente

avranno doppio numero progres-

Sinodo del cadavere avvenne sotto

che

chiamano

taluni,

il

re-

ed altri

sesto

settimo.

Bonifacio

mezzi
lo

VI

prete di

illegittimi,

Roma, fu

eletto

regn quindici giorni.

escluse dal novero dei Papi perch la

nulla, ingiusta e scandalosa.

Cant

VI

Papi

sua

elezione

Ravenna
era

BONIFAZIO VI
Anno 896.

stata

successori di S. Pietro,

che per

pi

Sede pontificia per

soli

quei

tutti

fazione con

concilio di

11

considera come Antipapa; Baro-

lo

nie dice: essere vergognoso di riconoscere fra

Bonifacio

Papa da una

di

un sdcolo

gli

successero.

Romano occup

la

quattro mesi, poscia

Leone VIII, contro

la legge ecclesiastica, per volere del

Ottone, da semplice laico divenne

Giovanni XII dal soglio

Pontefice,

pontificale.

Roma, Leone

dopo

Nel febbraio del 964 essendo

Giovanni

risali nel

giugno dello stesso anno ricondottovi dalle

riali.

Appena

primo

l'espulsione di

ritornato

fu deposto dal

trono

insediato sul sacro seggio, fu spinto da

armi

ma

vi

impe-

Ottone 1 a

convocare un concilio in Laterano, perch vi fosse giudicato Benedetto


di

che era stato eletto

Papa

dai

Romani

subito dopo la morte

Giovanni XII avveniita nel maggio 964. Benedetto fu condannato

a deporre la tiara, e

Leone pubblic una bolla

in cui rinnov

disposizioni del suo predecessore Giovanni le quali

proibivano

consacrazione dei Papi, pria che l'Imperatore ne avesse dato


senso. In tal

modo

Romani perdevano

il

ROMANO
Anno

mori. Il Cant lo annovera fra gli Antipapi.

loro dritto di

il

le

la

con-

elezione.

897.

LEONE vni
Aiii\o 063.

32

CENNI

nKP.Vl

Leone conserv

la dignit pontificale sino alla

nella primavera del


8'>

BENEDETTO

V.

Grammatico^

Anao 864

di

DiriOTTO PAPI CONTROVKRSI.

STOKICI SOI

sua morte avvenuta

9tj5.

Appena morto Giovanni Xll, benedetto V malgrado il divieto


Ottone 1, fu elett> Papa dai Romani i i^uali, per sostenerlo,
aveva cinto

resistettero all'esercito imperiale che

Benedetto, vestito in abiti

ma

alla lotta;

incitava

pontiticali,

la citt d'assedio.

difensori di

Roma

invano, percht' vinti dalla fame furono costretti a ren-

dere la citt. Vi entrarono gli imperiali e viricondus.sero Leone Vili


il

quale rioccup

il

Leone per im{)lorare

chiarsi ai piedi di

contino in

VII

iFraucone

Hnalmente fu con-

Crescenzio di Teodora,

In

condusse seco in Germania, e

ove mori nel luglio del 965.

Alla morte di Ottone

9"

BONIFAZIO

Ottone

esilio.

Amburgo

il

partito antimperialo, capitanato

Benedetto VI,

sollev, depose

si

seramente strangolato in Castel Sant'Angelo,

Anno 973
pontificale

diacono Francone che prese

il

Quest'uomo, dai suoi contemporanei,


nequizie, e

detto VI.

inginoc-

piet. Gli furono strappati

sacri indumenti, fu forzato a seder per terra, e

dannato a perpetuo
lo

giudicato dal Concilio,

fu

cenno pi sopra, e fu visto tremebondo

di cui si fatto

seggio. Benedetto

il

inalz

nome

dipinto

clic fu

sul

da
mi-

soglio

di Bonifazio

VII.

come un mostro

di

crede abbia financo preso parte alla morte di Bene-

si

Dopo un mese

e dodici giorni fu

partito imperiale e fuggi a Costantinopoli.

balzato

Dopo

la

dal

trono

dal

morte di Ottone II

Roma, ove regnava Giovanni XIV, imprigion questo Pon-

ritorn a

tefice in Castel

Sant'Angelo,

sul seggio papale, e

divenuto odioso a

nanzi la statua
sangue. Quel

si

ve lo fece morire di fame. Si riassise

crede, l'abbia occupato per undici mesi.

tutti, fu

di

ucciso e

il

Marco Aurelio, spettacolo

monumento imperiale

Ma

suo cadavere fu buttato inalla plebe

servi varie volte

avida

di

da testimone

brutture ed alle laidezze di quei tempi.

alle

Donno

10

II figura in quasitutte le cronologie dei

Papi

e vi

prende

DONNO

posto o tra Giovanni XIII e Benedetto VI, o tra questo e Benedetto

Anno 974.

VII.

Il

Giovini

suo
(2)

nome

tutto

quello che

ritengono non sia mai

(1) Storia citata.

si

sa di

lui.

esistito.

Nota, Voi. 3" pag. 458.

(2) Storia dei Fapi. Voi. o, pag.

177. Milano

1866.

Gregorovius (U e

Il

periodo storico compreso tra

e quello di Giovanni

perch tutti

XX,

vanni che taluni fanno precedere,

negano

recisamente.

quattro a sei mesi;

nome

Giovini

Llorent

(2)

di

un Papa immaginario;

lo giudica

un Papa Gio-

studi

il

Bury

sedicesimo del

il

ascrivono a lui vari fatti che dal Gregorovius e dal


attribuiti a

Giovanni XV.

autori chiamato Giovanni

Il

Muratori

di

che

sarebbe,

Giovanni dovrebbe cambiare a misura che

si

Giovanni

lo escludono,

si

ammettesse

verificare

le

il

nome

XV

balzano a Giovanni

di Giovanni,

per, e con lui

XVII

XIX

progres-

dilagato, Anti-

numero XVI.

il

e gli autori

Llorent

il

stesso fatto si ripete co'

tre

di

deir.<l/'/t'

XIX

Per uscire da questo gineprajo


le

il

controverso Gio-

Papi Sicco, Fasano

Giovanni XVII, XVIII

Tuscolo che taluni chiamano

ed altri invece XVIII,

mento tutte

senza dirne

date chiamano Filagato Giovanni XVII, u potrebbe es-

vanni XVI. Lo
di

o si esclu-

una lacuna nella numerazione

sere diversamente visto che costoro riconoscono

Giovanni

dei

tutti coloro che

Pure non

siva dei Giovanni. Gregorovius la colma dando a

Bury

ri-

logica

cosi.

la ragione, lasciando cosi

Il

lo

per maggiore confusione,

da Giovanni

papa che prese

da vari

numerazione

la

il

sono

Giovini

Egli non

ci

nome ed

La numerazione

in discussione.

conserva immutata,

da

recenti.

La conseguenza

Baronio.

il

di questa disparit di opinioni

il

altri

f3)

dice: essere stato

(5)

XVI; ad onta

conosce come Papa; n pure

des.se

XV,

regnato

avere

in seguito

invece lo riconoscono come

(4j

intrigatissinio

di lui essere stato inserito nel catalogo

dei Papi, ed esserne stato cancellato


Il

1024

al

H) dice:

Gregorovius

Il
il

985

seguire a Giovanni

altri

XV

pontificato di Giovanni

il

cio dall'anno

dissentono sull'esistenza

gli storici

33

PAPI CONTROVERSI.

BREVI CENNI STORICI SUI DICIOTTO

XX.
uopo dimenticare per un mo-

divergenze sin qui accennate,

attenzione sulle date, unico e solo punto

.-hi

e rivolgere la

nostra

cui possa esservi

ac-

cordo. Infatti tutti convengono che Sicco, da taluni, chiamato Gio-

pag. 483.

ii)

Storia citata. Nota, Voi.

(2)

Storia Citata. Voi. 3, pag. 184.

(3)

Romawrnm

',

Pontifcum Brevis Notilia.

1 pag. 300. Taris 1822.


(4) Portniit Politiqiw des Papcs. Voi.
1752.
5
Napoli
424.
pag.
Annali
Voi.
(5)

il"

Giovanni xvi
'^

84

vanni XVII,

Fasano

da

XVIII, regn dal 9 giugno

altri,

XVIII

detto Giovanni

dicembre 1003

XIX

dagli uni, e

giugno KMUt;

al

chiamano Giovanni XIX, ed

Dunque

PAPI CONTROVERSI.

CKNNl STORICI SUI UICIOTTO

MllKVI

XX,

dagli

altri,

Tuscolo

e (iovanni di

altri,

ottobre 1003;

al 31

regn dal

che taluni

regn dal 1024

1033.

al

numero progressivo non

chiaro che la ditterenza del

implica differenza di Papa. Si osservi ade.sso un altro balzo, simile


a quello di gi notato.
Gli Autori che assieme al Gregorovius, danno ai tre suddetti

Giovanni

numeri XVII, XVIII

sopprimendo
ghese prese

nome

di

otfre

invece,
il

vantaggio

di

quando

lirion

dando agli

e di

non

parl

al

Pietro

XXI

porto-

il

lo stesso argo-

Martino IV.

di

XIX

numeri XVIII,

lacuna

lasciare

Il

XX

nella numerazione, di

XX negato

non supplito dagli

mettere un poco di ordine in mezzo a tanto disordine.

Tra tanta discrepanza


brandomi

si

stessi (iovanni

concedere alla storia quel Giovanni


altri,

da questo balzano

Giovanni XXI. Valga per questo

mento addotto per De

Bury

XIX

XX che pure dovette esistere visto che

il

il

il

di opinioni,

il

Bury sem-

giudizio del

pi logico, io mi vi attengo, e su questo baso

la

nu-

merazione dei Giovanni.

Ammetto

(.Ho vanni

papa Giovanni Filagato,

XVI
il

fra

numero

Papi controversi;

ogni lacuna colmata, e la nuiuerazioue dei Giovanni


terata

senza nuocere

punto

si

cronologico

all'ordine

d all'Anti-

XVII. In questo modo

pi-egressivo

segue inal-

Papi au-

dei

tentici.

Per evitare

poi qualsiasi confusione ai

questi Papi omonimi, segiiir


di

raddoppiare

Brevis

Storia

Notitia

lo stesso che

il

del

della

citt

XVII

XX

Giovanni

Roma

di
il

tunque

ha

Stefani, cio

in

tal

modo

del Gregorovius, e la

Giovanni

XVI

gli schiarimenti sui

quali da Giovanni

come Antipapa

lo

del

primo

XIX

Giovanni dir

balzano

al

XXI

fanno regnare nel 10 lo

epoca nella quale regn Silvestro III con cui


asserzione non

del secondo.

Finalmente per completare

il

XX

al

Bury sapr che

che taluni di questi autori


ritengono

sistema adottato per

numero dal XVII

il

chi legger la

il

della storia di

lettori

lo

confondono. Questa

base'storica, e deve considerarsi

come erronea, quan-

sia accettata

da

La Rousse

nel suo dizionario.

Ma ci non

BREVI CENNI STORICI SUI

deve stupire perch

DICIOTTO

sa la poca esattezza di taluni Autori fran-

si

non concernenti

cesi nel trattare quistioni storiche


Il

ammonta

numero dei Giovanni

cui

35

PAPI CONTROVERSI.

nazion

la loro

23 compresovi Filagato

e.

di

parler qui appresso.

si

Crescenzio, Patrizio de'Roinani, mal tollerando


3" si

Ottone

jteriale di

dominio im-

il

propose di abbatterlo per cosi ricuperare la

sua perduta potenza. Cospir coi suoi amici e aderenti, e


Gregorio V, cugino

Rovesci

alla rivolta.

spinse

li

di Ottone,

e sostenitore

dal trono pontifcio, e vi fece salire Filagato di Calabria Vescovo


di

Piacenza che prese

nome

il

di

Giovanni XVII.

Questo prete ambizioso, alla morte di Giovanni


che avrebbe ottenuto la Tiaria, per

Rimasto deluso

Ottoni.

gorio V,

offerto

esit'>

ma

dopo la sua ascensione

al

potuto afferrare

un momento ad

Gre-

ma non

a-

Papato, da

il

quando

accettarlo,

gli

S'illuse di potervisi sostenere coU'ap-

da Crescenzio.

poggio di Costantino,

avvis

si

che lo legava agli

rivolse a ('ostantino Imperatore d'Oriente

si

tanto ambito, non

venne

l'amicizia

XV

nelle sue speranze, per l'elezione di

vendo, u anche per questo mezzo,


lui

suoi calcoli furono fallaci, e poco

tempo

trono pontifcio, fa costretto a discenderne

precipitosamente per l'arrivo di Ottone III a Roma.

Al giungere dell'Imperatore, Giovanni


nella

campagna

ma

ro.nana,

scampo

cerc

fuggi, e

raggiunto da un manipolo

cava-

di

lieri sassoni fu preso e orribilmente mutilato.

Mozze

le

orecchie,

tipapa fu trascinato a

Gregorio
Laterano,
rire

in

che era

al

al)iti

il

naso, e la lingua

Roma
del

pontificali.

strapparono

le

quale

Faceva

Giovanni fu

di

ma

inesorabili

sacre vesti violentemente dalle spalle,

un asino rognoso a bardosso,

un convento.

citato

strazio a vederlo

stramazzare per terra. Poscia ordinarono


cioni su di

divelti gli occhi, l'An-

convoc un concilio in

ritornato con Ottone,

cospetto

e rinchiuso nella cella di

miserando non mosse a piet quei giudici

il

compa-

suo stato
quali

e lo

gli

fecero

che fosse posto a caval-

colle

spalle

rivolte alla

testa del somaro, e in quella umiliate e abietta positura gli fecero


fare

il

giro della citt,

passeggiata

questa disgustosa
prigione ove

tini

accompagnato dagli

suoi giorni.

lo

urli della plebe.

Dopo

fecero gettare nel fondo di

una

12"

giovannixvu
ffuagato

Anno

996.

30

CKNNI

ntlKVI

13'

Giovanni
14

-.REGORIO VI
Oraziano
Anno 1044

DICIOTTO PAPI CONTUOVKKSr.

SL'l

della famglia tusculana, a dodici anni, secondo

IX

lienedetto

SILVESTRO in

STORICI

Gregorovius'l), a dieci, secondo

doveva essere allora quello

il

Bury 'i',

cui

in

pace un ragazzo per reggitore della

Vescovi non avevano rossore

segne

(.'hiesa,

Re

buona

in

lo riverivano,

riceverne la consacrazione e

di

Appena

dignit!

loro

della

popoli tolleravano

mondo

fu eletto Papa. Qiial

adulto,

le

depravazione

la

ed

indei

suoi costumi, e la sua tii-annia lo resero talmente odioso e sprege-

vole che

romani non volendo pi tollerare tanta ignominia,

vergogna, nell'anno 1044

vanni Vescovo di Sabina a furia


elettori, si fece

in

Roma,

Per non

alla testa della

lungamente, e decise

Vnn

si riassise.

perch

di rinunziarvi,

minacciato da

sentivasi circondato dall'odio universale, e

sommossa.

elezione,

sua fazione, entr armata

rovesci Silvestro dal trono ponti ti ci, e vi

vi rest

sediziosi

di Silvestro III.

quarantanove giorni da questa

scor.si

quando Benedetto, messosi

mano

nome

il

Gio-

che

allora

corruppe

danari

di

eleggere Papa, e prese

Erano appena

Fu

cacciarono via.

lo

e tanta

novella

volta presa la decisione di abbandonare la cattedra

papale, concep l'idea di metterla a profitto, e di ricavarne almeno

qualche vantaggio pecuniario. Cosi avvenne, essendogli riuscito di


venderla per 1500 libbre

(3)

a Graziano, ricco arciprete della chiesa

Giovanni presso la porta

di S.

divenuto Papa,

si

pi strano che mai

si

Franconia, detto
gini.

terzo a

il
il

che dopo

insediali,

nell'

autunno

del

Roma

essere

lo

l'uno in Laterano, l'altro

Enrico

(D.

.-i

rec a

JOIG,

insegne

le

Roma

vi

della

VI

sua

Storia citata. Voi. 4", pag. 47.

Jhrris Noiliki, pag. 105 (Puer decem annorum Papai.


:

di

Storia citata. Voi.


notitia,

pag. 167.

4.

si

un

confess

dignit.

Da

convoc un altro sinodo e

(2)

Bluy: Brcvis

indisse a Sutri

(1)

(3) Gkec.oroviits

spettacolo

vedere tre Papi

di

c-io

quale Gregorio

Vescovi, al cospetto del

Sutri l'Imperatore

offri

Maggiore

Ilaria

S.

colpevole di simonia, e depose

(4)

di

Nero, fu colui che mise fine a tante scempiag-

Sceso in Italia

concilio di

si

fosse visto, quello

contemporaneamente regnare,
in S. Pietro,

lui

fece chiamare Gregorio VI.

In quei tempi di grande anarchia,


il

Fu

latina.

Nota pag.

G.

BREVI CENNI STORICI SUI

dopo
e

aver fatto destituire

di

VI

Gregorio

scovo di

Papi Benedetto TX, Silvestro

IH

inalz sul soglio pontificio Suidiger di Sassonia Ve-

Bamberga che prese

Questa

tre

37

DICIOTTO PAPI CONTROVERSI.

il

nome

di

Clemente

II.

VI

la storia di Silvestro III e di G-regorio

la quale

risulta identica per tutti e due. Intanto la chiesa romana, e in conse-

guenza
Papa,

la

maggior parte

delle cronologie

ammettono Gregorio VI come

considerano invece Silvestro III come Antipapa.

Non

sa ca

pirsi perch tanta disparit di apprezzamento su (juesti due Papi,

perch tanta indulgenza per l'uno

tanta severit per

l'altro.

VI

a mio parere vale, ad attenuare la condotta di Gregorio

la

N
sua

confessione di simonia dal Gregorovius tanto ammirata.

Opino che

l'atto

da

simoniaco compiuto

Gregorio

pontificia per contratto diretto

invece acquistata comprando

mente provato,

con

Benedetto IX,

voti degli elettori.

tanto

sia

cattedra

biasimevole quanto quello di Silvestro; l'uno acquist la


l'altro

l'aveva

Essendo

storica-

Gregorio stesso avendo confessato

avere otte-

di

nuto la tiara per simonia, ingiusto che egli sia giudicato diver-

samente

di Silvestro. Si asserisce

da taluni

vista la condizione di quei tempi, abbia salvato

sono ben persuaso di questo,

ma ammesso

tato per essere stato molto strano

il

che

storici,
il

che sia

modo come

Gregorio,

Papato. Io non

cosi,
ci

indubi-

prese.

si

Si

pu capire che la Chiesa abbia ammirato la condotta esemplare di


Gregorio, quando disceso dal soglio pontificio

si

compagnato dal famoso Ildebrando suo discepolo

Cluny

ac-

e cappellano.

Si

ritir a

pu altres capire che la Chiesa abbia voluto usargli riguardi speciali,


il

perch fu l'istitutore di colui che spinse ad altissimo grado

potere temporale dei Papi, e che Ildebrando pervenuto

all'altis-

simo posto della gerarchia sacerdotale, per fare onore alla memoria
del suo maestro

si

sia fatto

chiamare Gregorio VII

potr mai comprendere perch la Chiesa

Papa, essendo

lo

(').

Ma

non

si

abbia riconosciuto come

lui nelle identiche condizioni di Silvestro.

L'uno fa

riscontro all'altro; tutti e due corsero le stesse sorti; tutti e

due

impiegarono gli stessi mezzi per acquistare la tiara; e tutti e due

(Ij

Volume

VoiGT
1",

Histoire du

Pape Gregorio VII. tradnite par

pag. 208. Bruxelles 18.38.

l'Alihc

.lagfir.

3R

nRRVl CRNMI

(li-scesero

PAPI COHTROVRRBI.

SUI niClOTTO

STOi'.ICI

trono coiiiuiiiporancamente cacciativi

iliil

IVrcli (liuiijuu non devono essere tutti e

due

i\nrico

ila

3".

trattati alla .slessa

stregnaV (Questa dimostrazione storica mi sembra abbastanza chiara

da non lasciare dubbio alcuno. (regorio VI dunque, essendo


anche

un Antipapa, non

egli

\)\u>

prendere pesto tra

ed perci che nella presente Cronologia,

testabili,

i-onfroce/'si.

l'elenco dei

anche

L'el resto

Papi ve

annovera fra

lo

gli

Papi inconfigura

fra

amuielta nel-

lo

come scismatico;

qualilica

lo

parte del suo libro

Bury, quantunque

il

.stato

un'altra

in

Antipapi.

Alla morte di Stefano IX, Giovanni Jfincio di Tuscolo, Cardi-

,5,

BENEDETTO X
Giovanni Mincio
diTuBcoio
\nno 105B.

j^^jg

di notte

.'ori.

in

la

quale,

e lo inalz sul soglio

nome

il

Sinodo tenuto a Siena fece

nome

il

scomunica contro

la

X;

Benedetto

di

zione fu stimata nulla, e Ildebrando,

Firenze, che prese

r,obiIi

fuga con Pier Damiani alla loro testa;

lanciarono

fare,

Giovanni prese

che trovavansi riuniti in citt per l'elezione

nuovo Papa, volsero

u potendo altro

dalht fazione dei

.ti
lloma
mano in

tempo, entr annata

pontificio. I Cardinali

del

Papa

Vellctri fu eletto

,|;

il

sua

la

ele-

futuro Gregorio VII, in un

Gerardo Vescovo di

Papa,

eleggere

ma

inva-

g'

di Nicol II.

Benedetto rest Pontefice tutto l'anno 1058;

ma

all'avvicinarsi

del nuovo Papa, che procedeva scortato da un esercito di Goffredo

Margravio

di

Toscana, fuggi nel castello

covrossl presso

il

Castiglione

Gof-

freclo.

II

di l ri-

Roma,

suoi dritti, e lo scisma cess.

Alla morte del centenne Gregorio

CELESTINO IV
Anno

Passarano,

Entrato Nicol

Conte di Galeria.

Benedetto rinunzi a tutti


'C''

di

IX,

il

Senatore

di

Roma

rinchiuse nel Septzonio

dieci Cardinali

Citt, per spingerli a fare l'elezione del

che

Papa

si

trovavano

al pi

nella

presto possi-

1241.

bile.

Le

gravi sofferenze di quella clausura che, seppe di prigionia,

cagion la morte di un Cardinale


Il 1

"

novembre

(D.

Papa Goffredo Castiglione


il nome di Celestino IV. Non

del 1241 fu eletto

Vescovo della Sabina,

il

quale prese

regn che sedici giorni, ed per questo che taluni Cronologi lianno
giudicato di non ammetterlo nel

(.1)

Gregouovius: Storia

citata.

numero

\'ol.

dei Papi.

5 pag. 218.

BREVI CENNI STORICI SUI DICIOTTO PAPI CONTROVERSI.

39

Ottoboni de' Fiesclii de' Confi di Lavagna Cardinale diacono


del titolo di S. Adriano, fu

prese

il

nome

di

Papa

eletto

Adriano V. Mori

127G

del

agosto dello stesso

1(3

il

luglio

l'il

anno

IT-

ADRIANO
Anno

Dante

senza essere consacrato. Egli figura nel Purgatorio di


gli

avari che

giaciono bocconi col viso rivolto in

zione del loro attaccamento


vita.

Stupito

il

ai

per

gi,

beni della terra, quando

poeta della loro positura,

1276.

fra

puni-

furono in

uno

interroga

V.

Fieachi Ottoboni

quei

di

per averne la spiegazione.

spiriti

Lo

spirito risponde;

Perch

"

"

Scias quod ego fui successor Tetri.


Un mese e poco pi provai io come

"

"

Dopo

nostri diretri

Rivolga

"

"

il

cielo a se, saprai

Pesa il gran manto a chi


Che piume. sembran tutte

altri discorsi fatti,

dal

ma. prima

fango

l'altre

guarda

il

esse.

JornC-

{X'/ ffl

- ;>

Adriano spiega finalmente

Poeta

al

la ragione di quella strana positura e dice:


"

Siccome l'occhio nostro non s'aderse

"

In alto,

"

Cos giustizia qui a terra

fisso,

alle cose terrene,


il

merse.

18

Il

Burv
^

XI come

considera Gregorio
nella sua cronologia
o
t>

194 dei Papi e dice

cliiamato Vicedominus.

essere stato dei

Fu

frati

il

da tutti

giorno stesso

della sua elezione.

Nelle varie cronologie e nelle varie storie de' Papi da

non

lio

mai trovato

il

Gregorio

XI

di cui parla

bisogna confondere, come ho detto altrove,

1370 Roger de Beaufort.

col

il

Gregorio

xi-

^^^^^

minoriti,

arcivescovo d'Aqui, mori

il

Bury,

Gregorio

me

lette,

e che

non

XI

del

Vicedominus

Anno 1276

ELENCO DEI PAPI


IN ORDINE

CRONOLOGICO

SECONDO LA DATA DELLE LORO ELEZIONI

Avvertenze

La Nuova

Cronolorjia consta di quattro elenchi:

Nel primo,

Papi sono notati

secondo

online cronologico,

in

la data delle loro elezioni. Questo elenco sar corredato di alquanta

note nelle quali

si

daranno brevi cenni

storici

su

tutti

Anti-

gli

papi; su taluni Papi che segnano un'epoca rimarchevole nella Storia


del Papato; e su altri che vi

memoria

distinguono

per

degni

fatti

di

Nel .secondo,
tesimo

assunti

Nel

si

tcr:;o,

secondo

in ordine alfabetico,

loro

nomi

di bat-

in ordine alfabetico,

secondo

loro

nomi

di famiglia;

Nel quarto, in or line alfabetico, secondo la loro nazionalit.

Avverto

il

lettore, le date delle elezioni dei Ponlefici, nei

come incerta ne

secoli del cristianesimo, essere incerte

Per questa ragione, nei primi

dieci secoli

e nei susseguenti, in cui le date

ho aggiunto anche

il

primi

la storia.

ho notato soltanto l'anno,

cominciano ad essere pi

giorno delle elezioni e

il

sito

sicure,

ove queste eb-

bero luogo.
I

Papi incontestabili,

prendono

il

quelli, cio,

che sono da tutti riconosciuti,

numero cronologico, secondo

la

data delle loro elezioni.

I Papi controversi, quelli, cio, che non sono da tutti ammessi,

hanno una

numerazione progressiva a parte,

sono stampati in

rosso, perch si possano dislinguere pi facilmente dagli altri.

Papi incontestahiii sono

dei Papi:

266.

248

18

controversi.

Totale

MMO

DEI PAPI

secondo

l'API

mu-

Data

la

ORDINE CRONOLOGICO

data delle loro

elezioni.

luogo
Nonii di famiglia

Ii\

ANTIPAPI

Patria

delle elezioni

=3

gico

Secolo
1" S. Pietro

42

I.

Simone Bariona

th salde

in

Galilea.

Lino.

66

Volterra

Cleto.

78

Roma

90

Roma

Clemente

1.

Anacleto.

99

Anacleto

Secolo
'4.

Grecia

li.

Ili

Grecia

120

Roma

130

Roma

138

Grecia

8 Igino.

149

Grecia

Pio

153

Aquileja

iu Aniceto.

161

Siria

11 SoTERO.

172

Fondi

12 Eleutbrio.

181

Grecia

19G

Africa

5"

EVARISTO.

Alessandro

6" Sisto
7"

;"

13

Tkt

I.

sforo.

I.

Vittore

1.

I.

tLZ

SECONDO L\ DATA DELLE LORO ELEZIONI.

Data

N.

o luogo
delle
elezioni

PAPI

OBOglC9

47

Nomi

ANTIPAPI

Patria
(l

l'amiglia
P<10

Secolo
Marcello

,29

308

Roma

310

Grecia

(1)

311

Africa

1. (2)

314

Roma

336

Roma

337

Roma

352

Roma

I.

30 Eusebio.

Melchiade.

31

32 SiLVESTUO

Marco.

33

Giulio

1.(3)

Liberio.

X'

355

liLICE II.

Dama so

36

IV.

Felice 2 contro Liberio


(Vedi Papi controversi).

Ursino contro Damaso

Roma

Felice

Portogallo

366

I.

11

diacono

Ursino contrast

mano armata

maso,

I.

l'elezione di

Da-

riusci a tarsi eleggere

Papa anche

lui.

Quantunque

e-

spulso varie volte da Roma, avvers i-empre il pontificato di


Damaso. Ma questi, riconfermato sul seggio apostolico, concesse al suo competitore il governo della chiesa di Napoli.
Siri CIO.

'i(

384

Roma

398

Roma

38*]Anastasio

I.

converte al cristianesimo, e nel 313 proclaaia a Milano la libert dei culti.


Costantino contro gli Ariani (325).
il primo degli Ecumenici, indetto da

li)

Costantino

(-')

Concilio di Nicea,

-I

Giulio

si

ella loro

.\iiiji-a

Sardica (347)

ottenne dal Concilio di

"..Tsio religiose di tutto

il

mondo

supremazia spirituale su

Cronologia dei Papi.

cattolico.
tutti

Questo

il

dritto di giudicare inappellabilmente le con-

dritto, acquisito dai

Vescovi della Cristianit.

Vescovi di Roma,

fi

la

base

KLENCO DEI PAPI

Data

N.
e

PAPI

wono-

ORDINE CRONOLOGICO

I.

40 ZOSIMO.
41 Bonifazio

I.

= a

Patria

di famiglia

Secolo
39 Innocenzo

48

Nomi

luogo

delle
.elezioni

logico

IN

ANTIPAPI

to'*

V.

402

Albano

417

Grecia

418

Roma

E'daUo contro Bonifazio

I.

Eulalio e Bonifazio furono

e-

Papi nello stesso giorno.


L'Imp.'''' Onorio ordin che un
Sinodo giudicasse a chi dei due
spettasse la Tiara. Eulalio, non
volendosi sobbarcare alla deciletti

sione del Sinodo, sollev il popolo, e per questo fatto fu bandito da Roma. Ma essendosi in
seguito sottomesso ai volei imperiali, fu fatto Vescovo di Nepi.

42 Celestino

I.

43 Sisto III.

44 Leone

Roma

432

Roma

440

d)

I.

422

figlio di

Magno.

Toscana

Qnintiaiio

45 Ilario.

461

Sardegna

46 Simplicio.

468

Tivoli

47 Felice III

483

Roma

492

Africa

II.

48 Gelasio

(1)

ittenne

Leone Magno (secondo


da

nissione,
atta la

I.

il

la

leggenda) nel 452 and

Attila, loro condottiero, di

Papa avesse

non avanzarsi su

fatto fondere la statua di

Voi.

I,

pag. 217).

Giove Capitolino,

statua di San Pietro che, da secoli, presenta

jtoria citata.

al campo degli Unni presso il Mincio, ed


che al ritorno di quest-i
Roma. Narrasi

il

suo piede

al

e di quel l>ronzo fuso fosso stata

bacio dei fedeli. (duEdOuiovius,

ELENCO

N.

Data
delle
elozioni

logico

54^ Bonifazio II.

PAPI IN ORDINE CRONOLOOrCO

50

Nomi

luogo

PAPI

crono-

[IKI

Patria
<ii

famiglia

Roma

530

5 o a

t"

ANTIPAPI

=3

Dioscoro contro Bonifazio.


Dioscoro e Bonifazio furono eletti, Pajii nello stesso
tempo. Sa la morte di Dioscoro,
avvenuta pochi giorni dopo l'elezione, lasci il suo competitore in libero possesso del .'eggio apostolico.

55" Giovanni II.

533

Roma

56" Agapito

535

Roma

53G

Frodinone

I.

57 SlLVEKlO.

7"

Viijilio

contro Silverio.

Narrasi, che Vigilio, per protezione di Teodora moglie di


Giustiniano, fu eletto Papa da
Belisario, il quale releg Silverio nell'isola Palmaria ove,
nel 539, mor di faine. Morto
Silverio, Vigilio fu rieletto Papa e regn per ben sedici anni.

58" Vigilio.

Roma

537
555

Vicariano

Roma

60" Giovanni III.

560

Catellino

Roma

61" Benedetto

574

Bonoso

Roma

69" Pelagio

62" Pelagio

I.

(1)

590

(1)

Grande.

La leggenda

famiglia

Roma

degli Anici

attribuisce a Gregorio la visione dell'angelo aleggiante sulla

in atto di rimettere la

Da

Roma

578

II.

63" Gregorio I
il

I.

spada nel fodero per indicare

questa poetica leggenda, sin dal

secolo, la

la fine

mole Adriana prese

su cui, Benedetto XIV, otto secoli dopo, fece inalzare la statua


che, tuttavia, torreggia su nuel vetusto

monumento.

tomba

della peste che aveva

di

il

nome

bronzo

di

Adriano,

desolato

di Castel

S.

dell'Arcangelo

lloma.

Angelo

Gabriele

ELENCO DEI r\ri

IN

OUniNK CRONOLOGICO SECONDO LA DATA DELLE LORO ELEZIONI.

>
N.

Data e luogo

crono-

Nomi

PAPI

di famiglia

51

eli

ANTIPAPI

Patria

5 M.5

delle elezioni

logico

Secolo
64 Sabiniano.

604

65 Bonifazio III.

(i07

66" Bonifazio IV.

VII.

Volterra

Blerano

Roma
Valeria

608

f!

Terra de' Marsi

615

Roma

68" Bonifazio V.

6rj

Napoli

69" Onorio

625

Capna

67" Dkodato

I.

I.

Roma

640

70" Severino.

71" Giovanni IV.

640

Dalmazia Zara

72 Teodoro

I. i2i

642

Grecia

73" Martino

I.

649

Todi

74 Eui;enio

I.

654

Roma

75" Vitaliano.

657

Segni

76 Deodato II.

672

Roma

I.

676

Roma

78 Agatone.

678

Sicilia

682

Sicilia

684

Roma

77"

7',)"

Donno

Leone

II.

SO" Benedetto

I]

Maria
e lo ribattezz col nome di Santa
,b Bonifazio IV converti il Pantheon in d.iesa cristiana
in Asia la nuova religione.
ad MarlMres. Durante questo pontitcato, Maometto predicava
Patriarca di Costantinopoli, Per
Pirro
questi
fra
e
monnteM
i2> Teodoro condann vari eretici
e dopo di averlo ben mescolato colegli si fece portare del vino consacrato,
firmare questa con.lanna

l'inchiostro, v'intinse lo stilo e firm.

una condanna. (Gbegoroviu;^, Storia

5.

Xuoia Cronologia

dei l'oiii.

Cristo per sottoscrivere


strano, essersi servito del sangue di

citata.

Voi. 2", pag.

I(j4).

r:

i*

il

ELENCO DEI PAPI IN OROINE CRONOLOGICO SECONUO LV DATA DELLE LORO ELEZIONI.

Data

PAPI

rono-

ogk'o

81

luogo
delle

elezioni

Giovanni V.

82" CoNONE.

52

Nomi
Patria

2 ? o

di famiglia
*3

685

Siria

686

Tracia

ANTIPAPI

o-^

Pietro e
Teodoi o

contro Conoue.
\

Alla morte di Giovanni V,


furono eletti due Papi, l'Arciprete Pietro ed il prete Teodoro. Il

primo fu

eletto dall'e.ser-

secondo dal clero. Nes.suno dei due partiti contendenti volendo cedere l'uno alcito, il

l'altro, si

.scegliere

convenne tra loro di


un terzo Papa. Co-

none, vecchio prete di Tracia,


il prescelto, ed occup la sedia ponti Kria.
E impossibile
con i criteri d'oggi rendersi
ragione perch Conone, eletto
dopo, debba essere considerato
come Papa; e gli altri due,
elet1)
prima, debbano essere
classificati fra gli Antipapi.
fu

83'

Sergio

I.

687

Siria

l'-*"

Pasquale, Tcoc/orocontroSergo

Morto Conone

mano

si

fazioni;

il popolo
rodivise di nuovo in due
l'una elesse l'arcidia-

cono Pasquale, l'altra ritorn


a dare i suoi voti a Teodoro.

Ma

il

clero, la nobilt, e l'eser-

cito di

comune accordo

a Papa,

elessero

Cardinale Sergio, e,
colla forza, lo insediarono sulla
cattedra pontificale.

Secolo

Vili

84" Giovanni VI.

7(J1

Grecia

85" Giovanni VII.

705

Grecia

86 SlSINNlO.

708

Siria

il

ELENCO DEI PAPI

IN

ORDINE fRONOLOGICO SECONDO

DATA DELLE LORO ELEZIONI.

I.A

"

g'I

Hata

N.

PAPI

crono-

Patria

dello

elezioni

logico

0.2.

Nomi

luogo

(li

"

laniiglia

antipapi
r*

:t

b7 Costantino.

708

Siria

SS" tRECORIO II.

715

Roma

S'.)o

Gregorio

731

Siria

:i(|o

Zaccaria.

711

Grecia

III.

4 Stefa^'o II.

75;

91* Stefano

III d)

21,

li-atello

(li

1)2

Paolo

Paolo

752

Roma

Roma

(Vedi Papi eontroversi

I.

fra-

(2)

Roma

757

11

Cofitantino

pre-

tello del

cedente

Stefano

12

Ste-

niippo

nell' interreo-nn

fra

Paolo I
Stefano IV.

fano.

93 Stefano

7G8

IA-^

Toto, Duca di Nepi, di potente e nobile famiglia, pria


che Paolo I esalasse 1' ultimo
.sospiro, parti dalla sua terra
e si rec nel suo palazzo di
Roma, accompagnato dai suoi
fratelli e dai suoi vassalli armati. TI giorno dopo la inoiie

Sicilia

III.

di Paolo I, fece, tumultuariamente, eleggere a Papa uno


dei suo fratelli nomato ("ostantino, il quale da .semplice laico
divenne Pontefice. Iiidegnati i
Romani per gli atti violenti
questa elezione,
in
adopi-ati
chiesero aiuto ai ijongobardi;
col concorso dei quali riuscirono ad abbattere Toto, ed imprigionare (Jostantino. I Lonprofittando
gobardi intanto
,

del

momento

favorevole,

eles'-

(1) Stefano

luogo

la

(2;

III

fu l'ultimo

Papa dio regn come Principe

spirituale. Sotto questo poiititii'ato

problematica donazione di Pipino.

Paolo

fu

il

primo Papa che

si

assise sul trono pontiicale

tome Piimipe timporale.

ebbe

ELENCO DEI PAPI

IN

ORDINK CRONOI.OfiinO SECONDO

Data

N.
e

PAPI

criino-

elezioni

RATA DELLE LOUn KLK/.InM.

r.t

Nomi

IiKigo

Patria

rtello

logico

I,.\

(li

ANTIPAPI

s Mi:

famiglia

sero a

Papa

il

prete

Filippo

loro aderente; ma i Romani non


vollero riconoscere questa elezione, e, impugnate le armi,

deposero Filippo,
e
inalzarono sul trono pontificale Stefano IV.
94 Adriano
1)5"

Roma

77-2

I.

Leone TU.

<1)

795

Roma

figlio
ili

Ar appio

Secolo

96" Stefano

IX.

816

Roma

I.

817

Roma

IT.

824

Roma

IV.
97" Pasquale

98 Eugenio

13"

Zinzlno contro Eu"'enio II

Di questo Antipapa tacciono


il

Platina e

ne parla

il

(Iregorovius;

ma

Bury, il quale dice:


avere abdicato dopo lioelii gioril

ni di autipapato.

827

Roma

100 GrREGORlO IV.

827

Roma

101 Sergio

844

Roma

S47

Roma

99 Valentino.

102

Leone IV.

(1)

dei

II.

Leone

^2)

III,

nel

giorno

di Natale

coron, in S. Pietro,

dell'SOO,

Carlo

]\Iagno

imperatore

Romani.
(2) Sotto

il

pontiticato di

Leone IV ebbero luogo

(htia (C594; che fiacc l'orgoglio dei ^Mori. Questi

due

furono dipinti da Raffaello. Dopo la battaglia di Ostia,

ed impose

il

suo

nome

a quel recinto, chiamandolo

Borgo e la Battaglia navale di


ammirano nelle sale del Vaticano, ove
Leone IV fece cingprn di mura il Vaticano,

V Incendio di
fatti

si

Citt Leonina.

SECONDO
ELENCO DRl PAPI IN ORDINE CRONOLOOICO

Data

N.
e

PAPI

jrono-

La

il

Pontificato di

103 Benedetto UT.

Leone IV

6r._

Polono,

Martino

Mariano Scoto, ed

il

quello di Benedetto III.

Roma

55

ANTIPAPI

Patria
di famiglia

leggendaria Papessa Giovanna, secondo

Platina, reV'"' tra

DATA DELLE LORO ELEZIONI.

Nomi

luogo
deUe

elezioni

logico

LA.

14:"

Anastasio contro Benedetto III

Cardinale Anastasio, deIl


posto della sua dignit cardinalizia da Leone IV, perch
fiero

quando Be-

iconoclasta,

nedetto III fu eletto Papa, insorse, irrompendo in Laterano,


ed atterrando, con una scure,
tutte le imagini dei santi, e
financo quelle della Vergine e
del Cristo. Indi si pose a sedere sopra un trono pontificale,
nel tempo stesso clie Benedetto,
nella stessa Basilica, ne_ occupava un altro. Entrato in quel

frattempo il Vescovo di Bagnorea con seguito di gente armata, precipit Benedetto dal
soglio, gli .'itrapp
'

sacri

in-

dumenti, e lo diede in custodia


ad alcuni tJardinali partigiani di
Anastasio, e, come lui, stali de-

da Leone IV.Pochi giorni


dopo questi avvenimenti, il po-

posti

polo romano liber Pasquale,


ed espulse Anastasio.

858

Roma

105 Adriano IL

867

Roma

106 GlOVANNiVIII.dl

872

Roma

104 Nicola

(1)

allea s

T.

perch Napoli e Gaeta


Giovanni Vili, Papa guerriero, senza alleati,
una otta; vi
con lui, mosse guerra ai Saraceni. Arm ed e.iuipagsi

cerca del nemico.

Lo

incontr

al

Capo

avevano
sali

togliendogli 18
Circello, lo attacc e lo vinse

neusato

sopra ed and

d,

-- P-j"-

Basilica di S. Paolo cu
formidabili nemici, cinse di mura la
al sicuro Roma dalle incursioni di questi
chiamandola: a.o.u.upoh. Ne^n^ 'racm iad imitazione di Leone IV, impose il proprio nome,
che
risulta dalla copia di una isc.izione
mane di questa fortezza, e la sola notizia che se ne ha,
-J).
pag.
Voi.
3
(Gregorovius: Storia citata.
leggevasi sopra una porta della stessa fortezza.
,

I!

KLENCO

P.vn IN ORDINE CRONOI.OflICO SECONDO

PEI

Pala

PAPI

crono-

Nomi

luogo

(Ielle

elezioni

Patria
(li

5"

o.g.

N.

i;

DAT\ DELLE LORO ELEZIONI.

I.A

famiglia

antipapi

logico
1

107 ]VIartino

882

II.

Gallese

885

VI

Roma

8S4

10B A.DRI\NO III.


109 Stefano

Roma

V.

891

110" Formoso.

SO li

Bonifazio VI.

5"

111 Stefano VII (D


VI.

89(

Romano.

S97

112 Teodoro

II.

897

'2)

113 Giovanni IX.

897

114 Benedetto IV.

899

Corsica

Roma

Bonifazio

Roma

Vedi Papi controversi).

iVedi Papi controversi).

Gallese

Roma

Tivoli

.,.

Roma

Secolo X.
ll" Leone V.

903

Arde a

116' Cristoforo.

903

Roma

Sergio III.

903

911

117

"

118 " Anastasio HI.

romano

si

sollevo

il

ultimi del secolo IX.

Roma

mi sono attenuto

r.

all'avviso del

Roma

apa toliievoie lu imcbu

Io

1 latina.

^^

ELENCO DEI PAPI IN ORD NE CRONOLOGICO SECONDO LA DATA DELLE LORO ELEZIONI.

Data

N.

Sua

Patria

dplle
elezioni

P;oo

o||

Nomi

lungo

PAPI

;rono-

(li

57

antipapi

famiglia
a

119 Landone.

913

Sabina

120 Giovanni X. d)

914

"

Ravenna

121 Leone VI.

928

122" Stefano Vili


VII.

929

XL

931

123 GrlOVANNI

Tuscolo

Roma
Roma

Tliscolo

di

Giovanni.
12i Leone VII.
125 Stefano

(2'

IX

936

Roma

939

Roma

X.
126 Martino III.

942

Roma

127" Agapito II.

916

Roma

Giovanni

(1)

da Marozia

figlia

grandi elettrici

le

fu inalzato sul soglio pontificale dalla

quali,

animate e spinte ora dall'amore, ora dalla politica, inalzavano

riusci a costituire

una Lega dei piccoli Principi

minacciavano Roma. Postosi


i

dell'Italia

egli stesso

al patriziato

loro amico.

vanni fu preso e chiuso in prigione

denso buio copre

avvenimenti

gli

del

in

Questa

Marozia

(2j

il

Lazio,

giugno del 916 sconfisse, sul

Guido

il

regno di Giovanni

di Tuscia,

marito di

lei,

altri,

tutto

di laccio.

incerto

da

fatti

sanguinosi. Gio-

difenderlo, fu
;

come

incerta

certo per che due


;

trucidato.

la fine

Un
di

donne ressero

Marozia, per ambizione,

gli tolse

vita.

Leone VIL monaco benedettino,

ammirevolissimo fra
suo figliuolo

Regn

Tuscia, la Sabina,

decisione fu seguita

destini di questo Papa. Teodora, per amore, gli diede la Tiara

Tiara e

la

Pietro, venuto per

secolo, in cui

Giovanni. Taluni credono sia morto di veleno

abbattevano

di Stato dei suoi tempi,

Giovanni un loro oppositore, stabilirono abbatterlo e

suo fratello

e furono le

Meridionale, nell'intento di scacciare

alla testa delle forze alleate, nel

romano, e ravvisando

creare invece un Papa che fosse

primo uomo

nemici, costringendoli ad imbarcarsi. Per (luanto avventuroso fosse stato

nel suo principio, altrettanto sventurato fu nella sua fine.

aspiravano

il

da trenfanni a Minturno (Traetto) infestavano

quali, stabiliti

Garigliano,

rivel

si

di

discendere

fatto

Roma,

Queste due donne, per parecchi anni, furono arbitre

Papi a loro piacimento, (iiovanni, divenuto Pontefice,


Saraceni

famosa Teodora, e ne fu

di lei.

diletto

tutti

<

i/lorioso

tre anni, durante

Priiipf dei

(juali,

tudini della vita monastica che

sorgesse un Pontefice

tutto intento alle cose divine, sprezzante delle cose

mondane,

Papi, rinunzi al potere temporale in favore di Alberico II che chiamava:

Romani.

(Gregorovius

d'accordo con Alberico,

si

come Leone

si

Storia citata. Voi. 3, pag. 374).

adopr a restaurare

erano perdute. Sarebbe ventura, per


VII.

l'Italia

le

modeste consue-

e per |a religione, sg

ELKNCO

PAPI IN OROINE CllDNOLOGICO SKCONDO L\ DATA DELLE LOItO

liKI

Data

N.
e

PAPI

Tono-

Nomi

luogo

di famiglia

elezioni

Giovanni XII. d)

128-'

955

ANTIPAPI

Patria

delle

ogk-o

ELEZIONI

^STn

15"

Tusculo

Tiisculo

di

Leone detto Leone Vili contro


Giovanni XII.

Ultaviiino.

(Vedi Papi controversi)


Si crede generalmente, Otta\iauo di Tusculo essere stato

cambiato

il

nome

il

primo Papa che abbia

di battesimo.

LeoM:. Vili.

"1,1

Benedetto V.

'.IGi

Leoni-

Jxoma

Grammatico

Roma

Vedi Papi controverai).

16"

Beneiettn det'o Benedetto V.


(Vedi Papi controversi).

17<

Francone

129" Giovanni XIII.

9t5

Giovanni

Roma

13U" Benedetto VI.

972

Benedetto

Roma

detto Bonifazio VII


contro Benedetto VI e Gio-

vanni XIV.
(Vedi Papi controversi).
Bo.Ml'AZIO VII.

Donno

lU"

Donno

97i

li.

131" iBenedetto vii.

Giovanni XIV.

132'^

Francone

'.174

974

Roma

(Vedi Papi controversi).

Roma

(Vedi Papi controversi).

Benedetto

Roma

Pietro

Pavia

983

'

di

133" Giovanni

XV.

985

Pavia

Giovanni

di

Roma

Gallina Alba

(1)

in quei

Giovanni XII,

tglio

del celebre Alberico II, a sedici anni fu eletto Papa, per l'influenza che

tempi aveva la potente famiglia dei Conti di Tusculo cui Egli apparteneva. Venuto, tosi gio-

vane, in possesso di cotanta dignit che, gli dava dritto alla reverenza di tutto

smarr l'intelletto e

si

gett nel vortice dei piaceri pi sfrenati. Passava

giochi ed amorazzi. Caligola aveva


stalla

da

cavalli.

Per cupidigia

a cui Alberico aveva

rifiutato

rammarico

condo

gli

di

di venire a

vedere inalzare

il

il

mondo

suo tempo

in

cattolico,

banchetti,

Senatore un cavallo; Giovanni consacrava un diacono in una

di togliere l'Esarcato a

trascinava Pioraa e l'Italia sotto


il

l'atto

il

Roma. Cos

Berengario, invoc l'aiuto


il

figlio

di (luell'Ottone stesso

distruggeva tutta l'opera del padre e

dominio tedesco. Deposto dall'Imperatore che aveva invocato, ebbe

sul

uni, di veleno propinatogli

soglio pontificio

da un marito

Leone
offeso;

Vili. Finiva di vivere,

secondo

gli

altri,

25

di apoplessia.

anni; se-

ELENCO DEI PAPI

IN

ORDINE CRONOLOGICO SECONDO LA DATA DELLE LORO ELEZIONI.

Data

N.
e

TAPI

crono-

luogo

ANTIPAPI

Patria

delle

di famiglia

elezioni

logico

&

O.SE

Nomi

tu

11^ Giovanni

XVI.

XVi]

12 Giovanni

996

Giovanni

Roma

996

Filagato

Calabria

..

(Vedi Papi controversi).


(Vedi Papi controversi).

XVI
134 Gregorio V.

996

Bruii one di

Germania

18

Sassonia

(Vedi Papi

135" SlLVKSTKO II
detto

(I)

999

Gerbert

Francia*

XVII

Filagato detto Giovanni


contro Gregorio V.

controversi).

Papa

il

Mago.

Secolo
13G Giovanni

XVIII 1003

Sicco

XVII. Giugn.

XI.

Patria
ignota

Roma
137 Giovanni

XIX
XVIJI

Roma

Fasano

1003
Nov.

Roma
138 Sergio IV.

Ro

1009 Boccadipor-

Agosto

111

co Pietro

Roma
139 Benedetto Villi 1012
l'ratellodi Gio18

vanni

XX.

di

Tusculo

Tusculo

19 Gfcgorio contro Benedetto

Vili

Teotilatto
I

Fervevano

Luglio
iglic

Roma

sculani

le lotte fra

Tu-

Cresceiizi. Questi,

morte di Sergio IV, avevano inalzato Gregorio sul soalla

glio pontificio. I Tusculani, indispettiti

di

i]^uesta

elezione,

presero le armi, deposero Gregorio, ed elessero a papa Teotlatto di Tusculo che assunse
il nome di Benedetto Vili.
(1)

Silvestro II, primo francese salito sul soglio pontificale, fu detto

il

Papa Mago., per la dotcome cosa

trina straordinaria che possedeva, la quale, in quei tempi di crassa' ignoranza, ei-a stimata

soprannaturale. Di l ne venne la leggenda delle sue relazioni coU'inferno


tana, dicente: che Silvestro avrebbe finito di vivere

lemme;

fi.

e di

l,

il

giorno in cui avesse

tutte le altre favole che si scrissero nel

Nuova Cronologia

dei Papi.

Medio-Evo,

di l,

celebrato

sul conto di

profezia di Sa-

messa in

Gerusa-

questo Papa.

ELENCO DEI PAPI IN ORDINE CRONOLOGICO SECONDO

N.

Nomi

Data 6 luogo

PAPI

crono-

LA.

antipapi

a
S
K
t- rf

Patria
delle

GO

DATA DELLE LORO ELEZIONI.

di famiglia

elezioni

logico

XX

140 Giovanni

XIX,

1024

Tusculo

di

Tusculo

Romano

(Dicembre)

fratello

Koma

del precedente

Benedetto.

lil" Benedetto IX nipote dei due


precedenti.
13

1033

1044

Gregorio VI.

Clemente

li.

G iouaii/ii Yescoyo
bina;

Gl'ariano

di Sa-

arciprete,

Giovanni
Vescovo di
Sabina

Roma

(Vedi Papi controversi)

lf>45

Graziano

Roma

(Vedi Papi controversi).

Roma

Arciprete

Roma

1-42

20
21

Tusculo

Teoflatto

contro Benedetto IX.


(Vedi Papi controversi).

Silvestro III.

14

Tusculo

di

Roma

U)4G
(Dicembre)

Suidigev di (ermania
Sassonia.

Germania

Germania

Germania

Lorena

lloiiia

143 Damaso

Boppo

1047

II.

(25 Dicem.)

di

Baviera

Poltbe
144 Leone IX.

1049

il)

(Febbraio)

Bri

non e

d'Al.'sazia

l orna

145- Vittore

10.55

G ebardo

(Marzo)

Eicbstiidt

II.

di

]\Ia\-ence
146'^

Stekano

oIX.

(2

1057
Federico di
Agosto) Lotaringia.

Eoma
15

Benedetto X.

1058

di

Tusculo
Giovanni
Mincio

Giovanni Mincio di Tu-

22

Tusculo

sculo detto Benedetto X,


nell'interregno tra Stefano

e Nicola Il.<2)
(Vedi Papi controversi).

(Il

Leone IX,

nel

giugno

1053, L-ombatt a Civita contro

Normanni, comandati da Roberto

il

Guiscardo, e fu da costoro liattuto e fatto prigioniero. Si vide allora lo strano spettacolo, dei vincitori

genutessi ai piedi del vinto, implorandone la benedizione.

X, Leone Vili, Benedetto Y,


(2) Si avverte, che gli Antipapi Silvestro III, Gregorio VI, Benedetto
Bonifazio VII, Giovanni XVII, essendo anche Pain controversi, figurano nella colonna dei Papi e in
quella degli Antipapi.

ELENCO DEI PAPI

N.

Data

delle

elezioni

Nomi

luogo

PAPI

ono-

antipapi

Patria
d famiglia

?c

gico

47 Nicola

II.

Francia

Gerard de
Bourgogne.

1059

ih

61

ORniNE rRO>fOt.OGlCO SECONDO L\ DATA DELI,K LORO ELEZIONM.

IN

Gennaio
Siena
48" Alessandro

1061
di Badagio
30 Settem. Anselmo

II.

Milano

23" Cadalo (-2), detto Onorio II",


contro Alessandro II.

Soan-a

24^ Giliberto detto Clemente IIP


contro Gregorio VII, Vittore III,
Urbano II e

Roma
49" Gregokio vii.

1073
22 Api-ile

(3)

Ildebrando

Roma

Pasquale IL

(1) Nell'aprile del

nesta legge

1059, Nicola 2" promulg una nuovM legge sulla elezione dei

egli inalz

potere eleggere

diritto di

Papi, e togliendolo, in pari tempo, al clero

ed

popolo

al

ervato quello soltanto di aderire alla elezione compiuta dal Collegio cardinalizio.

primo ad essere

conformemente

una gran parte del

ed

lano

eletto

alla

perch

clero,

nuova legge

nei propri

lesi

interessi,

nelle

loro

solo

lui

con-

cui, fu

Alessandro

contro la quale insorsero

Con

Pontefici.

Collegio dei Cardinali a vero Senato ecclesiastico, concedendo a

il

fu

II

Patriziato ro-

il

secolari

attri-

uzioni.

L'elezione di Alessandro

('2)

che ne erano stati

ire di coloro

Da

Basilea.

nome
Ipi,

fatta a

II,

colpiti,

norma

questo Concilio fu inalzato sul

di Onorio

nuova legge emanata da Nicola

soglio

dopo

di

avere sconfitto

gli

Vescovo

pontificale Cadalo

Questo Antipapa nella primavera del 1002,

II.

venne a Roma,

della

alla testa di

aderenti di Alessandro a

sollev

II,

quali, per combatterla, riuscirono a fare convocare

un Concilio

Parma che prese

di

un esercito, pass

Monte Mario, entr

le

vit-

Roma Goffredo di Lotaringia, divenuto MargiMvio di Tocon


Beatrice
madre della famosa contessa Matilde, pot colla sua
matrimonio
contratto
ana pe
ifluenza ottenere che i due partiti deponessero le armi, e i due Papi, in attesa delle risoluzioni
rioso nella citt Leonina. Sopraggiunto a
'1

si ritirassero nei loro rispettivi vescovati. Riconfermato Alessandro, da un Concilio convoAugusta per definire quelle vertenze, rientr a Roma. Cadalo, poco curandosi della decisione

iipriali,

ito

Concilio, vi rientr anche lui e

3l

.
li

in

Durante l'anno 1063

si

due Papi. Finalmente Onorio

tiratosi a
(.3)

Parma

vi

stabili

si

in Castel S.

combatt nelle strade di

abbandonato dai suoi

II,

Gregorio VII fu

li

sempre

il

il

Cesare

Roma

di

suo pontificato.

Natale del 1075,

la pi

aspra

ava la

messa

lipeso,

e percosso. Indi gettato su di

di

due

partigiani,

Pontificia.

suoi fautori

occupavano di

contendenti capitanati

partiti

fu costretto a lasciare

mezzanotte

in S.

Nessuno, pi di

incendi

Acclamato Papa

popolo romano. Scorsi appena due anni,

le notte di

fra

Roma;

mor nel 1064.

tunu; trionfi ed umiliazioni, guerre e miserie,

aitarono

Angelo, che

Roma

gli

fu,

l'instabilit
e

della

deposizioni

da questo stesso popolo, nella

umiliazioni. Strappato

Maria Maggiore,

prov

scomuniche

nel giugno del 1073, fu portato in trionfo

fu inflitta,

delle

lui,

devastazioni,

in questa chiesa,

dagli

altari,

trascinato

un cavallo, fu trasportato e rinchiuso

memora-

mentre
per

nella torre

di

cele-

capelli,

Cencio

r
Ili

DEI l'API IN OUnlNF. CRONOLOGICO SECONDO

jr.UNCO

N.

Data

Xomi

di famiglia

Patria

delle elezioui

:;

5C.2

ANTIPAPI

e:

logico

150" Vittore III.

02

DELLE L00 ELE/.IOM.

DAT.V

\.

luogo

PAPI

crono-

I,

1086
24 alaggio

Benevento

Desiderio discendente della


stirpe principesca dei Longobardi di Benevento.

Roma

ignobile autore di questo turpe avvenimento.

Appena

Giliberto

(1)

reso libero, da quel popolo die lo aveva prima

nneggiato e poscia umiliato, impegn contro l'Impero la famosa lotta delle

Sconiunic

Iiircsiiliire.

Imperatore di Germania, Enrico IV di Franconia, e quando questi si rec a Canossa

il

giovane

1077) per implorare

l'assoluzione papale. Io umili, tenendolo per tre giorni alla porta del castello, coi pi nudi nella neve,

pria che

si

La memoria

fosse deciso a riceverlo.

risentimento dell'umiliazione

il

Maggiore, avevano

influito sull'animo d'Ildebrando, a renderlo cos

nom: riformatore

degli abusi del clero;

ma

le

un pretesto

sue riforme furono

sue mire politiche, quelle, cio, di fondare l'onnipotenza del Papato. In

combatteva

simonia dei preti,

la

dall'altro,

seppe incatenare corpo ed anima

mirava

ai suoi disegni.

al

soi'erta

a S. Maria

severo ed inumano a Canossa. Si

per

mascherare

nel mentre da

fatti,

un

le

lato,

cospicuo patrimonio della Contessa Matilde che

Questo

fatto distrugge l'altro, e ci svela

veri inten-

dimenti del Pontelce. Severo punitore della simonia dei preti, diveniva Egli stesso simoniaco, aspi-

rando
ebbe

al

possesso delle ricchezze della potente Signora di Tuscia.

limiti;

per

tenne sconvolte

messa a sacco-

lei,

impegn contro l'Impero

sua ambizione

mondana non

per mezzo

secolo,

Germania per lei, divamp la fiaccola della discordia; per lei, Roma fa
a fuoco dai Normanni guidati da Roberto Guiscardo. Quali furono i vantaggi otte-

l'Italia e la

La

la lotta delle Investiture, lotta che,

nuti da Gregorio a pr del Papato e di s stesso, con quel suo procedere ambizioso ed inconsulto ?
II

Papato fu reso oggetto

;ecassino, eletto

di orrore alle

Papa contro

la

anime oneste,

fu per questo che Desiderio

Roma

sua volont, per ben due volte fugg da

dosi nella sua Abazia, ove iniva tranquillamente

suoi giorni.

Ed

sua febbrile ed agitata esistenza, ad onta delle guerre sostenute,

Abate

inorridito,

di

Mon-

ricovran-

Egli stesso,Gregorio, ad onta della


delle

scomuniche lanciate, e delle

umiliazioni inflitte ad Enrico, non pot mai raffermarsi sul soglio, bens fu costretto, da profugo, lavivere. Di questo Papa, che tanto fece per la
monumento. Soltanto una semplice lapide, posta
sulla sua tomba nella Cattedrale di Salerno, ne ricorda appena il nome.
(1) Dopo l'umiliazione patita a Canossa, Enrico IV volse l'animo a ricuperare la sua dignit perduta. Gregorio VII, in un Sinodo, tenuto a Roma nel marzo del 1080, aveva deposto Enrico. Questi,

sciare

Roma,

e riparare a Salerno ove

oscuramente

grandezza temporale della Chiesa, non

a sua volta, riuniti a


colti

Magonza

il

fin di

resta alcun

clero e la nobilt tedesca, fece deporre

a Bressanone (Brixen) trenta Vescovi e un gran numero

fece eleggere a Pontelce Ghiberto

Dopo

ci

l'elezione, Enrico,

questo proposito dice

come

di

Ravenna,
ador

Adondnr

bestia.

malignamente

del 108t, dall'Imperatore cui

Vescovo

di consuetudine,
:

Roma aveva

schiuso

le

il

il

quale

assunse

Papa nuovo

Ghiberto
porte.

Papa, ed in seguito, rac-

il

di Principi e Signori italiani e tedeschi,

eletto.

il

nome

Il

di

Clemente

Cardinale

fu insediato in Laterano, nel

Poco tempo dopo

fu

III.

Baronio

marzo

consacrato in San

ELENCO DKl TAPI

N.

ORDINE CRONOLOGICO SECONDO

IN

Data

delle

elezioni

Urbano

ANTIPAPI

Patria
di

logico

151"

II.

famiglia

1087

Ottone

12 Marzo

liChatilloii

(D

63

ELICZIONI.

Nomi

luogo

PAPI

crono-

DATA DELLE LORO

L.V

6r._

Francia

Giliberto.

Konia
152" Pasquale

1099

II.

Raniero

25"

Vitei'bo

5 Agosto
Agos'

Teodoro di Santa Rufina;


Alberto, Vescovo sabiuate;
Maginuljb, detto Silve.stro,
furono, l' un dopo
1' altro
Antipapi contro
Pasquale II. I primi due,
dopo pochi giorni di regno,
furono, dalle armi normanne deposti e banditi
l'uno, alla Cava, L'altro, a
S. Lorenzo presso Aversa.
Maginulfo, insediato colla
forza in Laterano, vi si

2G"
27"

Roma

mantenne finch
dagli

fn sorretto

imperiali

bandonato da

ma

ab-

dopo

questi,

vari coiubaltinienti avvenuti sul Celio, al Septizonio, e nel Circo Massimo,

Pietro dai Vescovi di

Modena

questi avvenimenti,

era rincliiuso in Castel

Lerto

il

Guiscardo.

si

Ma

e di

Arozzo, e ned

Pasqua coron Enrico. Gregorio VII, duiante

iiioi-no di

Angelo, asjicttando

S.

ducendo seco Giliberto a Civita Castellana,

combattevano l'un contro

l'altro

r incostanza del popolo romano,

ridionale,

erasi

Urbano

finalmente

II,

Roma,

nelle strade di

due

Papi

Cihiberto, nel 1090, fu scacciato

vittoria riportata dai suoi partigiani

rante questo tempo.

dopo

di essere

stabilito a

avendo dovuto lasciare Roma, Urbano

Ilo-

con-

andato ramingo

Ma

rientr.

Morto

per

le

ciuesto

Roma

ma

pure di Ur-

lo

fu

la

sua sede.

Il

suo

sul finire del 1088,

maledicevano a

si

da

vi fu ricbiamato, e vi

Benevento.
vi

usci,

e di l a Siena.

Morto Gregorio VII, Giliberto continu ad essere Antipapa di Vittore III, e


bano II. Questo Papa non possedeva in Roma che l' isola Tiberina ove aveva posto
competitore, invece, era padrone di quasi tutta la cittii. Mentre i due partiti opposti,

dopo una

suo amico

soccorso del

il

appena saputosi l'approssimarsi del Normanno a Roma, Enrico ne

vicenda. Per

nell'anno

seguente,

rimase per ben due anni. Ducontrade

nelle varie

dell' Italia

me-

mutate condizioni politiche,

Giliberto

Papa, ed eletto Pasiiuale

Ghiberto

II,

inalber anche contro di lui la bandiera dell'Antipapato, e postosi sotto la protezione dei Conti della

Campagna,

si

stabib in Albano.

Ma

Pasquale

coll'aiuto dei

Normanni

costringendolo a rifugiarsi in Civita Castellana, dove, nell'autunno del


(1)

Urbano

prima crociata.

II

concesse

l'apostolica legazione

a Ruggiero

di

lo

discacci da

1100,

tini

Sicilia,

di

quella citt,

vivere.

bandi,

nel 1095,

la

I:

ELENCO DEI PAPI

N.

IN

Data

ORDINE CRONOLOGICO SECONDO LA DATA DELLE LORO ELEZIONI.

oli

Nomi

luogo

Sh

PAPI

crono-

Jfi

a e

Patria
delle

64

ANTIPAPI

di famiglia

elezioni

logico

Roma

fuggi da

e ripar

dusuo com-

Tivoli. Pas(|uale. clie,

rante il regno del


petitore, si era ricoveralo
nell'isola Tiberina, sapu-

tane la fuga, ritorn alla


sua antica dimora in Laterano.

Seco o xn.
153" Gelasio IL H)

1118
25 Gennaio

28"

Gaeta

Gaetani
Giovanni

Bardino Maurizio, Arcidi Braga in Por-

vescovo

Roma

togallo, detto Gi'egorioVIil

contro Gelasio
154" Calisto

1119
Febbraio

<'^)

II.

Guido de

Francia

II.

liourgogne

Cluny

(1)

Ferveva

la

appena

per le Investiture. Compiutasi

lotta

di Gelasio,

l'elezione

per la gola, trascinato per


in

Laterano;

imperiali,

fu

ma

le

vie di

Roma,

intimorito per l'arrivo di

coverto

d'

nembo

un

di

Dopo

dardi.

la

nuovo Papa Calisto


(2) Calisto II,

Roma

II,

e si

eletto a

dopo

nello stesso anno,

ritir .nella

ben munita

Cluny nel 1119, scese


di

che incaric

il

il

fuga

Conclave

papa

fu

fu preso

Tevere ove, raggiunto dai soldati


Gelasio,

di

che prese

Roma

Gelasio mori a Cluny nel gennaio del 1119; Burdino lasci


il

Il

e gettato in carcere. Liberato dai Pierleoni, tu condotto

Eurico V, fuggi per

concilio in S. Pietro, e fece eleggere a Pontetce, BurJino

un

il

deirimpero.

invaso da una turba furente capitanata da Cencio Fi-angipani, partigiano

il

l'

Imperatore

nume

di

1120, pria che

nel

convoc

Gregorio Vili.
vi giungesse

rocca di Sutri. {Vedi nota seguente).

in Italia nel

1120; fece

Giovanni

Cardinale

la

sua entrata solenne a

Crema

di

di

assediare

Sutri,

ove Gregorio Vili erasi rinchiuso. Questi, dopo otto giorni di difesa, fu abbandonato dai suoi, e consegnato al nemico,
buti'o

(.'alisto,

un becco,

Roma, preceduto dall'Antipapa

posto su di un cammello che portava

plebaglia, feroce sempre,

accompagnava questo sventurato a

losa pelle di

il

trionfo carnascialesco, Gregorio

della Cava, ove fin

cordato di

per

Worms

fu chiuso in

carcere

al

gli

arnesi

furia

il

quale era avvolto nella vel-

della

cucina pontificia.

di sassate e

Septizonio

indi fu

di

frustate.

(23 settembre 1122) che Egli conchiuse, e col quale

pose

La

Finito

relegato al Convento

suoi giorni. In attenuazione di questo fatto, poco onorevole per Calisto, sta

le Inrcslititre; lotte

modo

recatosi a Sutri, durante l'assedio, celebr questa ingloriosa vittoria, in

e brutale. Egli entr trionfalmente a

fine

alle

il

Con-

cruenti lotte

che, per ben cinquant'anni, avevano afflitto l'Italia e la Germania.

ELENCO DEI PAPI IN ORDINE CRONOLOGICO

N.

Data

PAPI

crono-

'pa

Patria
ilelle

elezioni

(li

logico

(35

oli

Nomi

luogo

SECONDO LA DATA DELLE LORO ELEZIONI.

antipapi

famiglia
a

155 Onokio II.

1124

(1)

Lamberto

Roma
156" Innocenzo IL

di

1130

(2)

Fagli ano

Roma

Paparesclii
(Iregorio

Roma

29

1143
26 Setteiub.

II.

Roma
158 Lucio IL

Guido

Roma

Onorio

(1)

per impedire

II,

da cui fu vinto e

li,

Innocenzo

(2)

l'atto

Bologna

fondazione della monarchia siciliana, mosse guerra al Conte Rug-

la

prigioniero a IJeiievento nell'agosto del 112y.

Leone IX, fece guerra

suoi antecessori fu vinto e fatto prigioniero da Ruggero

L'elezione d'Innocenzo

(3)

Re

Normanni,

ai

compiutasi sotto l'influenza dei Frangipani,

II,

alle anni,

come accadeva sempre

Roma

e ripar

ch dopo

il

in Francia.

versa,

Normanni,

Anacleto aspir a

Concordato di Worms, avendo

Tedeschi, oppositori

appoggi Anacleto

del

Papa

che

lo

da

(piesti

sino

avevano

farsi

momento,

quel

sempre

fu riconosciuto

mutato

erano

sorretto,

Papa, ed

gli

in

tsta

alla

suoi

erano

Intanto Innocenzo, dai canto suo, avendo ottenuto

Roma

vi

solo

coron Imperatore in Laterano

il

volti

sostenitori,

contro.

il

sostegno del

4 giugno del 1133.

Su

gorio detto Vittore;

ma Bernardo

nocenzo e cos ebbe

fine lo scisma.

Lucio

II,

di Chiaravalle lo

ed assal

il

indusse

si

e,

questi

si

Re Lotario

fare

atto

di

di

il

II,

Per nell'agosto
anni di

Cardinale

mai

sottomissione

Gre-

ad

Roma, volendo con

In-

di-

mise alla testa del partito dei Patrizi romani

Campidoglio. Colpito da una pietra, durante

proprio sangue

Antipapa

decaduto dal potere temporale per decreto del comune

sperato sforzo riconquistare la sua perduta potest,

vice-

.antipapa che seppe sostenersi sino alla morte sul soglio pontificio senza

discenderne e senza mai uscire di Roma. Alla sua morte fu eletto ad

(4)

per-

riusc,

dovette di nuovo fuggire dalla citt e andarsene a Pisa. Anacleto mori nel 1138, dopo otto
il

suoi

dei

Questi fugg da

ricambio consacr Ruggero, loro Duce, Re

di Sicilia (1130).

regno. Egli fu

oi>-

IL Si

indirizzo, ne era derivato, che

divenuti

si

questi

partito

il

ma non

dall'Impero,

riconoscere

partiti politici

1139.

di Anacleto

scomunic Innocenzo.

rientr con lui a

e lo

irrit

nome

il

in simili circostanze; Anacleto, postosi

partigiani, s'impadron del S. Pietro; vi si fece consacrare e

e pari

di Sicilia, nel luglio del

posto dei Pierleoni da cui fu eletto a Pontefice Pier Leone, die assunse

venne

Gerardo

pari ad Onorio II ed a

II,

Ci.tt

Castello

di

Caccianemici

12 Marzo

gero

(3),
e il Cardinale
Gregorio, detto Vittore,
contro Innocenzo IL

1144

(4)

di

Castello

Pier Leone, detto Anacleto II

30

157 Celestino

Fagnaiio

il

pochi giorni dopo, mori nel convento di

combattimento, cadde per terra intriso nel


S.

Gregorio sul Celio.

ELENCO

IN ORDINE cronologico

PA.TV

DiiI

N.

Nomi

Data e luogo

antipapi

PAPI

;rono-

ANTIPAPI

progressivo

Patria

Numero

di famiglia

elezioni

dello

66

SECONDO LA DATA DELLE LORO ELEZIONI.

ogioo

degli

Paganelli

1145
27 Febbr.

159 Eugenio UT.

Pisa

Bernardo

Roma
1153

160 Anastasio IV.

Roma

Corrado

9 Luglio

Roma
1154
Breakspear Inghilterra
Licemb.
Saiit' AlNicola
Roma
bano

161 Adriano IV. (D


3

1159

Baudinelli

7 Settem.

Rolando

162 Alessandro III.


(2)

31 Cardinale Ottaviano (3) detto


Vittore IV.
32 Guido di Crema detto Pasquale III.
33 Giooaimi di Sirrnio detto
Calisto III.
34 Laudo di ie^^a detto In-

Siena

Roma

nocenzo
l'altro

pontificato di

(1)

Sotto

(2)

Alessandro 111 fu

il

il

Adriano IV ebbe luogo

Papa

della

il

Laja Lombarda,

Lega

convenuto

rico da cui fu

fice

Tosti, Storia Lcf/a Loiiiliarda. Lib. 5

che

la

maggioranza

di

due

terzi di Cardinali bastasse a decidere l'elezione del

L'uno prese

il

nome

di Vittore

tempi di gettare una cappa rossa sulle

basso clero vi entravano e

S. Pietro, nello

IV

S})alle

l'altro,

il

di

si

nioni, e

le

altre

aprivano

le

presentavano vari candidati,

recava a

gli elettori vi

in tal caso

III.
si

Era consuetudine
voleva inalzare al

porte del tempio;

nuovo Papa era acclamato. Allora s'intonava

cerimonie d'installazione. Quando per fra

partiti dissidenti

Alessandro

si

il

S.

Te Dciun,

Rolando

si

apprestavano a mettergli

la

cappa sulle

e nella furia d'indossarla, se la fosse posta al rovescio.

pag. 644.

Tosti: Storia

citata. Lib.

III.

pag.

17'J).

popolo
Ponte-

era divergenza di opi-

mentre

spalle, Ottaviano glie l'avesse

fatto

il

ne nascevano disordini, scandali,

(Gregorovius

Questo

il

Giovanni Laterano

scismi. Questo accadde alla duplice elezione di Alessandro e di Vittore. Narrasi, che
tigiani di

Papa.

stesso giorno, nella stessa ora

di quel Cardinale che lo

s'imponeva la Tiara, e trionfalmente, su di un cavallo bianco,

per compiervi

Ab-

altre.

nel Trattato di

la

papato. Compiutosi quest'atto, se non sorgevano contestazioni,


il

di nascosto, mentre nel trattato di alleanza era stato

Ottaviano fu eletto Papa nella stessa chiesa di

in cui lo fu Rolando.
di quei

suoi interessi

invece ebbe rincalzo dalla

Venezia (21 luglio 1177) e divenne l'amico di FedeLega


aiutato per ricuperare lloma. Nel marzo del 1179 indisse un Concilio in Laterano in

cui fu decretato
(3)

ma

che nissuna delle parti contraenti potesse fare la pace senza l'adesione delle

bandon apertamente

appoggio,

nel caldo delle imperiali persecuzioni contro di lui (Vedi

pag. 240j. Si riconcili con Federico Barbarossa

dopo

l'iin

supplizio di Arnaldo da Brescia.


alla (juale ader, per difendere

Non

se ne distacc, e la trad appena questi furono tutelati.

III,

contro Alessandro.

fu

Storia

la

nota

citata.

gaia

di

par-

strappata

Volume

IV,

quella

eie-

!'

Il

ELEN CO DEI TAPI

N.

IN ORtUNE

Data

luogo

dolio

elezioni

CRONOLOGICO SECONDO

G7

gii

Nomi

PAPI

crono-

DATA DELLE LORO ELEZIONI.

LA.

ANTIPAPI

Patria
di famiglia

logico

163 Lucio 1X1.

1181
AUucingoli
Settembre
Ubaldo

Lucca

Roma
161 Urbano III.

1185
29 Novem.

Milano

Crivelli

Uberto

Roma
165 Gregorio Vili.

1187
20 Ottobre

Morra

Benevento

Alberto

Roma
166 Clemente III.

1187

Scolari

Dicembre

Paolo

Roma

Pisa

Roma

1191
Orsini Gia30 Jr aggio cinto Bob

167 Celestino III.

Roma
(1)

168 Innocenzo III.

1198
8 Gennaio

Anagni

Conti
Lotario

Roma

zione, per avere provocato grande ilarit fra gli


S.

Pietro

si

astanti.

Ma

di Ottaviano, protttando

senza indugiare

lo

di

quel

tatt'eruglio,

stesso,

le

condusse processionalmente a

l'Impero ed

il

propizia, lo proclam

cogliendo l'occasione
S.

Giovanni Laterano.

da Federico nel 1160, riconferm Ottaviano nel suo pontitcato,


lotta fra

momento

in quel

schiusero con violenza, e una turba armata invase tumultuariamente la chiesa.

Il

Concilio di

porte del
Il

partito

Papa, e

Pavia, indetto

questa riconferma inizi la seconda

Papato.

Nel 1164, morto Vittore IV, fu

eletto

ad .antipapa Guido

di

Crema che assunse

il

nome

di

Pasquale III. Questi nel luglio del 11G7, dopo la presa della Citt Leonina dalle armi imperiali, coron Beatrice, moglie di Federico, in S. Pietro, dentro le cui mura, giorni prima, aveva avuto luogo
aspro e sanguinoso combattimento fra Piomani e Tedeschi. Nel settembre del ll(i8 finiva di vivere in
Vaticano questo Antipapa, il quale fu tosto rimpiazzato da Giovanni, Abate di Sirmio, che prese il

nome

Dopo la pace di Venezia, Alessandro assolse questo suo terzo competitore e ^'li
Ne sorse un quarto, per opera dei Conti della provincia lomana. Land di Sezza

di Calisto III.

assegn un'Abazia.

detto Innocenzo III.

Ma

anche

lui

fu deposto, e continato nel

(1) Lotario Conti di Anagni, Papa a 37 anni, assunse


rito severo, forte intelletto,

NuoiM

Convento

nome

di

di Cava.

Crunuluijia dui l'api.

Papato

III.

Egli ebbe spi-

religioso.

Pari a Grego-

Innocenzo

immensa ambizione che seppe coprire con velo

rio VII, aspir all'onnipotenza del

7.

il

e vi riusci, avendolo inalzato

ad un'immensa altezza. Dal

ELRNCO DEI PAPI IN ORDINE CRONOLOGICO SECONDO LA DATA DELLE LORO ELEZIONI.

N.

Data

Nomi

luogo

flj

TAPI

crono-

Patria

(38

p<

e/:

-i

a^

ANTIPAPI

di famiglia

delle elezioni

logico

Secolo

169 Onorio III. (D

1216
18 Luglio

Xlll.

Savelli
Ito ma

Cencio

Roma

domin

soglio pontificale, ove erasi assiso,

autocraticamente

il

volere, Principi, Imperatori e Re. Interdisse, scomunic e depose


terra, cui inflisse

rico IV.

Per

una umiliazione, a mio avviso, pi

forte

la elezione dell'Arcivescovo di Canterbury-,

tra la Chiesa e lo Stato,

nocenzo intervenne

(piali,

si

di

si

di cedere

Giovanni poco curossi

tosto scosso dalla scomunica, e fini per avvilirsi

quando

compenso, non solo

titudine,

ma

pure

il

possesso del regno

d'In!,'hilterra.

diritto di

il

non ottenuto
dell' interdetto

vide deposto da

si

deposizione, si rivolse a Filippo

l'aiuto delle sue armi, ed otfrendogli in

insorta, in Ingliilterra,

eleggerlo.
il

In-

suo intento

abilmente immaginati dalla Chiesa romana,

e cominci per mettere in opera la interdizione.

avergli intimato la sentenza di

da Ildebrando ad En-

inflitta

due spettasse

Preg Giovanni

con le preghiere, adopr la gradazione degli anatemi,

quella

una controversia era

disinitavano a chi dei

in sostegno della Chiesa.

mondo intero sottomettendo al suo


Gomnni sm^a Terra, Re d'Inghil-

la

per fu piut-

Re. Innocenzo, dopo di

Augusto Re

di

Francia, invocando

remissione dei suoi peccati e l'eterna bea-

Giovanni, recatosi col suo esercito a Douvres, per

opporsi a Filippo che minacciava uno sbarco nell'isola, vi fu raggiunto da Pandolfo, legato pontificio,

quale chiese ed ottenne dal

Re un abboccamento.

stando alle imposizioni del messo papale, rassegn


Paolo, ad Innocenzo
lui,

(Dww

Huhe,

Ilisf.

il

In seguito a questo abboccamento, Giovanni, sottol'

Inghilterra e l'Irlanda a Dio, a S. Pietro, a

rFAni/Irterre. Voi.

e si costitu vassallo del seggio apostolico (1213).

1",

San

pag. 448, Paris, 1830) e successori di

Enrico IV a Canossa fu

umiliato lui solo,

ma

sua nazione; Giovanni a Douvres, fu umiliato non solamente lui, ma altres'i l'Inghilterra. per
ci che io giudico l'umiliazione di Douvres superiore a (piella di Canossa. Giovanni cancellava l'obbrobrio
Innocenzo, per aft'eniiare sempre pi la sua
di Douvres concedendo all'Inghilterra la il/m/'W Carta

non

la

potenza, macchiava

indelebilmente la sua fama, istituendo

la crociata contro gli Albigesi.

Due uomini emersero

il

tribunale dell'Inquisizione, e bandendo

nel eorso del suo regno,

Domenico

di

Guzman,

l'altro, apostolo pio e mansueto, splendida figura del decimo sel'uno, fanatico
e Francesco d'Assisi
condo secolo. Il primo incitando il Pontefice alle repressioni violente, e crudeli, lo condusse alle stragi
di Beziers; il secondo, che lo ispirava alle sante leggi del vangelo e del perdono, non fu ascoltato.
;

Tale fu Innocenzo 111;


(1)

il

suo pontificato segn

il

culmine della potenza papale.

Onorio 111 coron Imperatore, Federico II di Svevia,

Re

di Sicilia,

il

22 novembre del 1220,

ELENCO

DR[ TAPI

ORDINE CRONOLOGICO SECONDO L\ OATiV DELLE LORO ELEZIONI.

IV

o
>

N.

Data

elezioni

1227
Gregorio IX (D
si crede abbia 19 Marzo
vissuto

Roma

cento

Cd

ANTIPAPI

rt

Conti Ugolino paren-

Anao'ui

te (l'Inno-

cenzo III.

anni.
IV,"

oj

di famiglia

ogico

L70-

Patria
dello

Nomi

luogo

PAPI

rono-

09

1241

Castiglione

Ottoiire

Goffredo

Celestino IV.

Milano

(Vedi Papi controversi)

Roma
Innocenzo

171'

IV (2)

1243
25 Giugno

Fieschi
Sinibaldo

Genova

Anagni
172" Alessandro IV.

Urbano IV.

173'^

(3)

1254
Conti
12 Dicemb. Reginaldo
nipote di
Napoli
Gregorio IX

Anagni

1261
29 Agosto
Viterbo

Pantalon
de Troyes
Jacques

Francia

Foulquois

Francia

174" Clemente IV. (4)

5 Febbraio de S.Gilles

175" Gregorio

(1)

(5).

Gregorio IX,

Federico IL

Ma

Perugia

Guido

1271
Settembre
Viterbo

Visconti

uomo

di forti passioni e di ferrea volont, pria

(4)

in S.

la

in

(12-t5)

un palazzo che aveva appartenuto

Urbano IV offr la
Clemente IV eccit

Pietro, coronato

Re

nevento e di Tagliacozzo.

il

die fosse Papa era

pi acerrimo nemico di

lui

amico

di

che scomunic per

Crociata (1227).

Innocenzo IV, nel Concilio di Lione

mor a Napoli
(3)

divenne

salito sul soglio pontificale

avere fatto andare a monte


(2)

Piacenza

Tebaldo

scomunic e depose Federico


al celebre

Questo

II.

Tapa

Pier delle Vigne.

Sicilia a Carlo d'Anjou.

di Sicilia (12(;(5).
Il

d'Anjou

quale venne a Roma,

fa,

Sotto questo pontificato ebbero luogo le battaglie di

Be-

alla conquista della Sicilia Carlo

29 ottobre 121)8 fu troncata

la testa a

il

Corradino di Svevia;

il

29 no-

vembre moriva Clemente a Viterbo.


(5)
i

Jlorto Clemente

IV

vi

fu un interregno di 30 mesi, a causa di

Cardinali congregati in Viterbo,

taluni dei

Viterbesi, per affrettare l'elezione, sottoposero

cou questo mezzo non raggiungevano

lo

quali volevano
i

un Papa

una controversia insorta fi-a


altri un italiano. I

francese,

Cardinali a regime di pane ed acqua

scopo, scoperchiarono

il

ma

palazzo .\.rcivescovile, ove

X.
tori erano riuniti. Questi, vinti dal freddo e dalla fame, elessero finalmente Ciregorio

visto che
gli

elet-

ELENCO DEI TAPI IN ORtlINE CRONOr.OOICO SECONDO

N.

Data

Nomi

lungo

dello

v.

LOIIO

70

ELEZIONI.

.^

ANTIPAPI

= S
= S.2

di famiglia

elezioni

DATA DELLE

Ct

Patria

PAPI

mo-

L.\

dico

127B

176" Innocenzo V.

Pierre de
Tarantai.se

21 (Tcnn.

Francia
Savoja

Arezzo
7"

127G
12 Luglio

A.DRIANO V.

''ieschi

Ot-

Genova

(Vedi Papi contro verisi)

Patria
ignota

(Vedi Papi controversi)

toboni.

Roma
pREGORIO XI,

]S

mori

127t

letto

appena

Vice-

(lominu.s.

eletto.

177" GrIOVANNI

XXI.

178" Nicola III. (h

Martino IV.

179"

'

1276
Pietro il
13 Settem. Portoghese
Viterbo

Portogallo

1277
Orsini Gian
25 iNovem. Gaetano
Viterbo

Roma

(2)

de Brion

1281
22 Febbr.

Francia

Simon

Vitei'bo

(1)

Nicola III

questi versi

figura

fra

simoniaci

Dante (Canto Xl)i)

nell'Inferno di

11

Poeta

gli

fa

dire

veramente fui fyltuol dell'orsa

Cnpich .s?, per avanzar (jU orsatti,


die sa rovere, e qui me misi in borsa.
Nicola pronostica a Dante
gnato

il

l'arrivo, in iiuella bolgia,

di Bonifacio VIII, e di

Poeta della condotta dei Papi, prorompe in questa apostrofe

Clemente V. Inde-

se non fosse che ancor lo mi vieta


reverenza delle somme chiavi
Che tu tenesti nella vita lieta,

La

r userei
Che

parole ancor pi gravi;


avarizia il mondo attrista,

la vostra

Calcando

huoni, e sollevando

pravi.

Vamielista
Di
Quando colei che siede sovra l'acque
Pidtanegtjiar coi rciji a lui fu vista.
voi Pa-itor s'accorse

[-2)

Nell'elezione di Martino

IV

si

ripet

lo

il

stesso fatto avvenuto in quella di Gregorio X.

ELENCO DEI

IN ORDINE fRONOr.OGICO

r.\ri

SECONDO

DATA. DELLE

1,.\

Data

luogo

delle

elezioni

&
ANTIPAPI

Patria
di famiglia

logico

180" Onorio IV.

71

Nomi

PAPI

crono-

LORO ELEZIONI.

Roma

1285

S avelli

2 Aprile

Griacomo

Perugia
181" Nicola, IV.

1288

Ma.sci

ISFebb.

Girolamo

Ascoli

Roma
Celestino V. (D

18i

129-1

Pietro

5 Luglio

di

Lsernia

Morone

Perugia
183" Bonifazio Vili.

1291

Gaetani
Benedetto

15 Dicem.

(2)

Aliatili

Roma

(1) Celestino
lui,

dice

figura fra gli ignavi, nel 3' Canto

deWIiifcnw

Dante,

parlando

quale,

il

di

Poscia ch'io v'ebbi alcun riconosciuto


Guardai, e vidi l'ombra di colui
Che fece per viUade il gran rifiuto.

Poeta allude all'abdicazione

Il

Angioino

gli

Bonifazio Vili, fornito delle qualit

(2)

violento,

di Celestino

amante

di

pompe

Francia

in

Papato, fatta a Napoli

si

diede quello di

sua indole, la sua natura


rocca di Castel

Fumone

proprio fratello Federico,

un despota, non

di

e di ricchezze, cupido di

l'orma delle sue passioni e del suo carattere. Gli

come

al

in Castelnuovo

Le Hutin

si

ebbe

potrebbe giustamente dare

il

suo pontificato

al

soprannome

con l'uno, fece rinchiudere l'ex-Papa, lo sventurato Celestino V, nella tetra

Giacomo Re

l'altro,

Re

di Sicilia (1295).

aizz

di

Aragona a prendere

armi

le

Questa guerra fratricida fu alimentata

amico Carlo

col

d'Anjou. Divenuto nemico dei Colonna, depose

II

ai

inalberarono

maggiori

Cardinali

in poi, vestire la

porpora come

apertamente

la

privilegi,

Re.

bandiera

che

la

sua abdicazione era stata

Bonifazio, essendo

Papa

illegittimo,

rivolta

loro

intanto,

contro

il

facolt

la

mal tollerando

fatta sotto

di
la

Fe-

due Cardi-

potere,
loro

Papa, protestando

bandi una crociata contro

di

d'

allora

deposizione,

non

ricono-

non avrebbe potuto abdi-

l'impulso di artifici insidiosi,

doveva essere giudicato da un Concilio

pello. Bonifazio, adirato di questa protesta,

l'isola
i

il

Sacro Collegio, fu dal Papa stesso attenuato

concedendo

Colonna,

due
della

il

scerlo per tale. In sostegno della loro protesta dicevano: che Celestino

care

contro

danaro del

quali dissentivano da lui sull'indirizzo politico ed eccle-

Quest'atto d'irascibilit papale, avendo offeso

accordando

di Collerico,

a Luigi X. Esordi con due fatti che svelarono subito la

con

questa famiglia Giacomo e Pietro

siastico.

Re

il

sacerdotale. Collerico,

virt

dominio terreno. Egli impresse

patrimonio della Chiesa, somministrato a Giacomo da Bonifazio, nell'intento di togliere


derico, per darla al suo
nali di

ove

aveva assegnato splendida dimora.

cui.

per conseguenza

Eglino facevano ap-

Colonnesi, e

lanci la

sco-

ELENCO DEI TAPI

ORDINE CUONOLOOICO SECONDO

IN

DATA DELLE LORO ELEZIONI.

L.V

>
r-.

Nomi

Data e luogo

PAPI

no-

Patria
di famiglia

elezioni

dello

1=;

ANTIPAPI

tr

:^

^n

-e

Secolo XIV.
1303
22 Ottobre

184" Benedetto XI.

Tre VISO

Boccasini
Nicola

Roma

mimica contro i due Cardinali ribelli, e contro i tigli del Senatore Giovanni Colonna,
gurava Giacomo, detto Sciarra, il famoso attore nella brutta scena di Anagni. Questi
l.'i.ndo

le

ire tra

Papa

il

nifazio raccolse, sotto


le castella dei

meno Preneste

Colonna,

opponendo valida

due Cardinali, fecero scoppiare

vessillo della Croce,

il

Ma

resistenza.

un

si

da questo non mantenuti;


ne uscirono colla corda
atto di

sommissione.

fosse distrutta,

Giunto

al

al

Ma

due Cardinali che,

collo in

si

si

il

gran numero di pellegrini

l'ultimo trionfo del Papa.

Ma

dopo questo

far

consiglio dato

neU'aUo

irionjai-

ma

ai

di lui,

piedi
il

lei,

durante l'assedio,

di

Bonifazio,

quale, ordin:

fecero

la

citt,

loro beni fossero confiscati e concessi ai Gaetani.

colmo della sua potenza, Bonifazio celebr

che dest, e per

ti

erano rinchiusi nelle mura di

segno di pentimento, e prostratisi

Colonnesi, andassero in esilio; e

corto^

il

rese in seguito a patti stabiliti col Pontefice,

non valse a placare l'animo adirato

ci

qualche tempo,

anche questa fortezza soggiacque, come narrasi, per

(Dante: Inferno, Canto X.Wll). Preneste

fi-

rinfoco-

espugn successivamente tutte

sostenne ancora per

da Guido di Montefeltro a P>onifazio: Luiifia romessa con Vattcndcr


scr/(jio

quali

fatti,

guerra civile nella Chiesa. Allora Bo-

la

esercito, e con questo

(Palestrina) la quale,

Tra

il

Giubileo del 1300,

trionfo, per

il

quale, per l'entusiasmo

che seppe attirare

di tutte le nazioni

Roma, segn

non avere Egli mai saputo dominare

sua

la

superbia provocatrice, dal pi alto fastigio ove erasi inalzato, precipit nel pi profondo abisso. Essendo, per taluni
di

su cose ecclesiastiche e temporali, insorta una controversia fra Filippo

dritti

Francia e Bonifazio, questi promulg una Bolla, invitando

vembre

1,302,

Roma

il

Clero francese di

e bruciata nella Chiesa di Nostra

c[uesto fatto,

minacci

il

Re

scomunica;

di

mento nel Castello del Louvre

(luglio

Donna

il

di Parigi

(11

Re, di rimando, ordin

1303) per giudicare

il

dalle

febbraio 1302).
la

mani
Il

convocazione

del Senatore Giovanni Colonna, di recarsi in Italia per compiervi

onora certamente la memoria del

lonna.
di

Da

Re

cui,

per quanto

di

un colpo

di

mano,

e di

la vigliacca

no-

ecci-

Legato

Papa,

saputo

un Parla-

Sciarra,

lotta,
figlio

quale -non

il

di Francia. Si era stabilito di costringere, colla forza,

un Concilio,

queste leggi imposte al Papa, e da

Anagni in

del

Bello

1"

Papa. Inasprendosi sempre pi la

Filippo risolse di porvi fine incaricando Nogaret, giureconsulto di Tolosa, e Giacomo

di sottomettersi al giudizio di

il

il

avendo

per giudicare in un Concilio la condotta del Re. Questa Bolla,

tato l'indignazione dei giureconsulti e della Coorte di Francia, fu strappata


pontificio,

recarsi,

il

Papa

provvedere alla immediata restaurazione di casa Co-

lui

coraggiosamente respinte, ne nacque

il

turpe fatto

aggressione del Nogaret e dello Sciarra, contro un vegliardo

ottantenne, desti nausea e disgusto a tutte le anime bennate e generose, per altrettanto la figura

Bonifazio appare grande ed imponente, anche agli occhi di chi non lo ammiri

di

come Papa. L'umilia-

ELKNCO DEI PAPI IN OliniNE CIIONOLOGICO SECONDO L\

Data

(Ielle

elezioni

DELLIC

ANTIPAPI

Patria
eli

=3

famiglia

logioo

>
185. Clemente
trasferi il seggio apostolico

1305

Bertrand

Francia

Giugno
Perugia

de Got

Villandraut

131(3

Ense

7 Agosto

de Caliors

Francia
Cahors

73

LOUO ELKZIONI.

Nomi

luogo

PAPI

CVUUO-

nA.TA

te.;;;

f.r.

ad Avignone.
186' Giovanni XXII^
figlio di calzo-

laio.

Lione

35" Pietro di Corbara monaco


detto Nifrancescano
cola V, contro Giovan,

ni

XXII.

Ludovico di Baviera, eImperatore di Ger-

letto

mania, fu coronato a Roma in S. Pietro. Non avendo voluto Giovanni XXII


riconoscere n la sua elezione, n la sua corona-

Ludovico lo fece
zione
deporre dal popolo riunito
,

a parlamento in piazza di
Pietro; e dal popolo

S.

secondo

stesso,

l'

usanza
Pa-

antica, fece eleggere a

pa, Pietro di Corbara, che


assunse il nome di Nicoquando, per la
la V.

Ma

Ludovico, fu

partenza di

restaurata in Italia la potest pontificia di GiovanCorbara fu


ni, Pietro di
il
suo
antipapato che aveva durato un anno. Recatosi in
Avignone si prostr ai
piedi di Giovanni da cui fu

costretto abiurare

assolto,

ma

fu, nello stesso

tempo, messo

in prigione
ove, scorsi tre anni, mori.

suoi deliri che ne furono la conseguenza, la sua quasi prigionia


fanno, per un
in Vaticano, e la sua miseranda fine, muovono l'animo a piet e a commiserazione, e
fatto
di .Vnagni,
il
giorni
dopo
Trentacinque
momento, obliare gli atti, non belli, del suo pontificato.
dicente
lui,
per
fatta
profezia
lineila
Bonifazio fu trovato morto disteso sul letto cos avveravasi

zione patita dal vecchio Pontetice,

Inirahii ut vulpis: mjuabii ni Ivo;


-:

iiwridur

Papi francesi che ebbero loro sede

ut canis.

in

Avignone ove regnarono 73 anni.

t.

ELENCO DEI PAPI

ORDINE CRONOLOGICO SECONDO LA DATA DELLE LORO ELEZIONI.

IN

Data
lungo

PAPI

crono-

elezioni

187 Benedetto
giiajo.

XII
1334
mu- 20 DicBin.
Avi) mone
"

di

figlio

Numi

ANTIPAPI

l'ati'ia

cli-Uo

logico

7-i

di lamigliii

Foiirnier arancia
Jacc^ues Saverduu

188" Clkmente vi >


1342
de Boau- Francia
zio di Grego- 7 li aggio ibrt Pier- C'iiuteau
rio XI.
Aviffiioue re Hoger. Malmoiit
189 Innocenzo

VI

1352

190" UliliANO

18 JJicemb

Albert Francia
Etienne Cbatea

Avignone

Malmont

d'

de Gris- Francia
1362
Settembre sac Gri- Ch atea II

Avignone luoard
191^ (jtUEGORIO XI
1370
nipote di Cle- SODicemb.
:

mente VI, tra- Avignone

de Grissac

de Beaii- Francia

Chateau

fort Pier-

re

Roger Malmont

la sede
apostolica
a
st'eri

Ilomanell377
192 Urbano VI. d)

1378
9 Aprile

Prignani
Bartolo-

Roma

meo

36'

Napoli

Gf'hert

cip

Gcni'ce

detto

Cle-

mente VII;

6V

Pictfo de Luna detto


detto Xlli;

38"

G?71/m7o-- detto

Bene-

Clemente Vili,
succedettero l'un dopo l'altro, durante il Gran Scisma,
contro Urbano VI, Bonifazio
IX, Innocenzo VII, Gregorio
XII. Alessandro V e Giosi

vanni XXIII.

Bonifazio IX.

1389
To macel11 Novem. li Pietro

(2)

Napoli

Roma
Papi francesi che ebbero loro sede
il)

dur

.51
(2_)

Sotto

anno,

il

pontificato di

si

prolung per

in

Avignone ove regnarono 73 anni,

Urbano VI scoppi
sei pontificati,

Gebert de Genve fu eletto

in

lo

scisma

ed eboe

Anagni;

si

line

stabili

d'Occidente,

detto

col Concilio di

ad Avignone e

vi

il

(Iran

Scisma, che

Costanza.

mori nel

131)4.

Pie-

ELENCO DKI PArl IN ORDINE CRONOLOGICO SECONDO

N.

Data

luogo

delle

elezioni

75

;:h

ijsa

Patria

logico

DELLE LORO ELEZIONI.

DATA.

N'orni

PAPI

crono-

LA.

ANTIPAPI

di famiglia

Secolo XV.
194 Innocenzo vii.

17

XII,

195 Gregorio
zio di

ti

Giovanni

Correr

140(i

Venezia

Angelo

(1)

1409
20 Giugno
Pisa

Filai'go

1410

Cessa
Baldas-

XXIII

di

Napoli

sare

nobile casato, alla morte dell'Antipapa Clemente VII, fu eletto

nome

il

di

Candia

Maggio
BoloKua

Luna,

Grecia
Isola

Pietro

111

e assunse

Cosimo

E orna

VMV Alessandro

tro de

Sulmona

]\[iglioraI

Eugenio 30 Novera.

IV.

\f7'-

1404
Ottobre
Konia

di

Benedetto

Nello stesso tempo fu eletto a

.\I1I.

due, per far finire lo scisma, promisero di rinunziare al Papato,

messa. Morto Innocenzo VII fu eletto Gregorio XII,

anche

lui

manc

alla

promessa

fatta.

Allora

il

ma

Roma

Avignone,
Tutti e

nessuno dei due tenne

quale promise di rinunziare alla

Cardinali dei due partiti

Papa ad

Innocenzo VII.

opposti

la

pro-

Tiara,

ma

riunirono a Pisa,

si

ed elessero Alessandro V, nella speranza che dopo questa elezione Papa Gregorio XII e l'Antipapa

benedetto XIII abdicassero.


si

accrejibe

Ma

maggiormente per

siccome ci non avvenne, ne risult che

l'esistenza di tre

Benedetto XIII a Perpignano; (iregorio XII a Gaeta; ed Alessandro


fu eletto

Giovanni XXIII,

in

modo che

il

Io

scisma invece

Papi regnanti nello stesso tempo

triplice

di

tnire

in tre siti diversi

a Pisa. Morto Alessandro Vi

Papato continu a sussistere. Allora l'Imperatore

"Sigismondo, per mettf^re un termine a tanto scompiglio, riusci a fare convocare un Concilio

Ecume-

nico a Costanza. Questo concilio, nel maggio 1415, depose Giovanni XXIII, e nel luglio dello stesso

anno ottenne l'abdicazione di Gregorio XII. Sia l'ostinato Benedetto non volle affatto
Papato, bens volle ritenerlo finche visse. Ritiratosi nel castello di Peniscola, nei
(Spagna),

vi

mori nel giugno del 1424. Dopo

^pressa pria
di

di

questi nel

1129

si

Munoz canonico

lo

crede nato in Candia

Comune mi

risulta,

Xuoca CruHologia

Lomellina.

Da

greca nativo

informazioni

non esistere memoria alcuna sul conto

dei Pa^i.

di Barcellona che assunse

sottomise a Martino V, e cos lo scisma ebbe

Tutti gli storici affermano, essere Alessandro di nazione

per chi
'Hiesto

]\Ia

al

A'alenza

sua morte, due Cardinali, esecutori della sua volont

morire, elessero a Pontefice Gii

Clemente Vili.
<1)

la

rinunziare

pressi di

da me

di questo

dell'Isola

attinte

Papa.

il

nome

fine.

di

Candia.

direttamente

in

ELENCO DEI PAPI IN ORDINE CRONOLOGICO SECONDO

N.

Nomi

Data e luogo

PAPI

crono-

S S o
5 tt.2

Patria
di famiglia

elezioni

(ielle

logico

198" Martino
fu e1117
letto dal Con- 11 Novemb.

Co-

di

cilio

DATA DELLE LORO ELEZIONI.

LA.

Colonna
Ottone

Roma

Conihilmer

Venezia

76

ANTIPAPI

Costanza

stanza. Il suo
pontitcato pose (ine al Gran

Scisma

di

Oc-

IV

(U

cidente.

Eugenio

l'J!)"

1431

nipote di Gregorio XII e


zio di

Il

(1)

Marzo

Homa

regno

Eugenio IV

di

fu

sempre agitato

aveva proclamato

la

fu

delle carceri, travestito anch'esso


alla

pietre, dardi, picche,

un largo scudo,

si

da monaco,

da

alla

sommosse,

continue

un trireme,

fece

si

1434,

Al

anni.

che

paura,

anni

Pisa

ove

fuori

di

fuga

della

lo

portava

si

teneva

via,

con

aggomito-

suoi assalitori, (iiunto

ben lungi dai

trasportare a

avviarono, su

si

sentore

avuto

barca

la

ansante di

rest tino a tanto che non fu

vi

di

Elugenio,

Romani,

bersagliarono

queste rive,

del 4 giugno

mezzanotte

rec a Firenze ove stabil la sua sede. Rimase 9

sbarc

Roma,

Nicola

Y,

il

12 giugno.
nel

vi rientr

successore

di

lui,

quella del liiHascimenlo.

(2) 11 Concilio

di Basilea, indetto

da Eugenio IV

il

Chiesa, venuto in urto con lo stesso Eugenio, lo depose


stesso

che,

civili

dodici

da

1443, e vi mor nel 1447. Questo Pontetice chiude l'era Medioccale;


inizia

da guerre

romano per ben

lo Stato

una barca.

attendeva

li

e proiettili di ogni genere.

ad Ostia prese imbarco su


Pisa

costretto l'uggire

Kipa Grande ove

del Papa, corsero al Tevere, e,

Da

da

conturbarono

Roma, perch il popolo erasi sollevato e


repubblica. Travestito da benedettino, in compagnia di Giovanni Mileto, prefetto

terzo anno del suo Pontitcato,

lato sotto

'2)

Savo ja detto Felice V,


contro Eugenio IV.
di

Paolo II

scoppiate appena Egli fu salito sul trono,

due muletti,

Amedeo Vili

39" Vi ff Orio

Gabriele

anno elesse a Papa, Amedeo

smondo

(141(j),

istitu l'ordine

dopo
di

S.

la

di Savoia.

si

1431 nello scopo

25 giugno 1439,

Principe,

<^)uesto

morte della moglie, abdic e

23 luglio
il

ritir a

creato

il

di riformare )a

novembre

Ripaglia sul lago

di

Sigi-

Ginevra

Maurizio. Inalzato al soglio Pontificale, esit di accettare l'altissimo posto,

dello

Duca dall'Imperatore

ove

ma

fi-

Morto Eugenio IV (1447) ed eletto Nicola V,


Antipapa,
ma non volendo pi a lungo intralciare
Felice continu ancora per due anni ad essere
il
aprile 1449 depose la Tiara e ritorn a
Pontefice,
7
l'opera di conciliazione intrapresa dal nuovo
opinano,
sia morto a Ginevra. Con Bolla del
storici
taluni
del
1451;
Ripaglia. Ivi mor nel gennaio

nalmente lo accett,

e si fece

giugno 1449, Papa Nicola


a

vita,

di

chiamare Felice

gli

aveva concesso

(1440).

il

titolo

di

Cardinale di Santa Sabina, e la dignit,

Legato del Papa, e di Vicario Apostolico per tutta la Savoia, e

nese compreso nella Diocesi di Losanna. Con Felice V,

si

la parte del territorio ber-

chiude l'era dell'Antipapato.

DEI TAPI IN ORniNE CRONOLOOICO SEOONDO

El,KNf;ri

N.

Data

delle

elezioni

n\TA nELI,E

L.\

1,0110

luogo

NOTE

PAPI

crono-

1447

Parantucelli

16 ifarzo

Tomaso

200" Nicola V. d

77

ELEZIONI.

Sarzana

Roma
201" Calisto III, zio
di

Alessandro

Borgia
Alfonso

Spagna
Valenza

Piccoloinini
Enea Silvio

Siena

1455
8 Aprile

Roma

VI.
202 Pioli, zio d Pio

1458
17 Agosto

III.

Pio II sorti nobili natali, e fu


dottissimo. Il nepotismo

uomo

Roma

prevalse in Ini, e lo estese non


solo alla sua i'amiglia, ma anche
a tutti

203 Paolo
di

II,

nipote

Barbo

14(34

Eugenio IV. 31 Agosto

Sienesi.

Venezia

Pietro

Roma
204" Sisto IV, zio di

1471

Rovere

(Iella

Savona

Per testimonianza
storici,

Roma

(1)

Nicola

segna l'alba del Rinascimento, essendo stato

Chiam

lettere e delle arti.


altri

cadde

Roma

ed accolse a

quei

sommi Greci

gli

Fu un buon Papa, ma

Roma

La paura

il

suo regno

nel 1449,

fu offuscato da

abbandon

la

citt e

corsa

sempre dal sentimento della paura, segn

Roma

fatto attentato alla

Napoli, ove
rito

il

due

il

9 gennaio 1453.

sua vita

e anni

fatti

and a

osato

del contagio gli aveva suggerito questo

cospirazione di Stefano Porcari,

appiccato a

primo dei Papi, protettori delle


il

Piccolomini ed

che abbandonarono Costantinopoli, quando questa

ciando la pena di morte a tutti coloro che avrebbero


residenza.

lui, il

umanisti Filelfo, Poggio, l'Alberti,

avvicinarsi

decreto

voce che Egli volesse


la

condanna

Umberto

di

morte

meritano

che,

rinchiudersi

sette

poco

uccidere

miglia

cristiano.
il

Per

biasimo.

dalla

Sventatasi

sua
la

Pupa, questi, dominato

di quell'avventato umanista,

di Savoia, invece,

la

minac-

Fabriano,

che

fin'i

perdon Passanante che aveva di

dopo, parti da Torino, ove respiravasi aria salubre, per correre a

cholera faceva strage, a iine di recare soccorso ed animare colla sua presenza,

abbattuto dei suoi sudditi, spaventati dalla moria.

serie riflessioni.

citt

Turchi (29 maggio 1453).

in potere dei

peste, scoppiata in

Corte

alla sua

di tntli gli

Sisto IV intinse nella


Congiura dei Pazzi, e lo stesso
Pastor, storico
oltremontano
dei Papi, non osa interamente
scagionarlo di simile accusa.

Francesco

9 Agosto

(tuIo IT.

L'evidenza di questo contrasto

lo spi-

campo a

ELRNCO DEI PAPI IN ORDINE CRONOLOOICO SECONDO

N.

Data

delle

elezioni

78

Nomi

luogo

PAPI

crono-

DATA DELLE LORO ELEZIONI.

LA.

NOTK

Patria
di famiglia

logico

205 Innocenzo Vili.

Cibo

28 Agosto

Giovai!
Battista

Roma
206 Alessandro VI
1492
nipote di Ca- 11 Agosto
listo

Genova

1484

Roma

IH.

Lenziioli

Spagna

Borgia
Rodrigo

Valenza

Alessandro VI, erroneamente


chiamato Rodrifio Borgia, deve
invece esser detto Rodrigo Lensuoli, essendo questo

Borgia

paterno.

era

della madre che fu


Calisto III.

nome
nome

il
il

sorella

di

Secolo XVI.

207 Pio

III, nipote

di

Pio II

1503
Piccolomini
22 Settem. Francesco

Siena

Roma
208 Giulio 11,0) nipote di Sisto
IV.

(1)

1503

Novembre

della Rovere Giuliano

lui,

aveva gettato

clic

Lega

battuta ad Agnadello (1509), accostossi a

ichiedevano. Nella guerra contro

iveva che le vesti ed

il

Pietro por riedificare

eligione, lo

la

di

il

di sacerdote

chiavi

si

lo

a questo proposito

di S. Pietro,

Cambrav contro

lei, 8

la

per

imlirandire

sua vanit

nuovo. Ambizione

pi eminenti

pi antisacerdotale della Chiesa.

Mirandola;

per

suoi interessi

e allorch la

la breccia.

ma non amore

della

il

per

il

vecchio

sentimento per

l'arte e

come pure vanit

piazza

Di prete non

guerre e di distruzioni, fece demolire

e vanit,

indusse a commettere a Michelangelo


Principi

sjmda- di San

Kepubblica. Veneta, quando questa

di guerriero, volle entrarvi


di

diceva, mot-

si

la

allontan dall'altra, perch cos

di Ferrara, assist all'assedio della

nome. Spinto eccitatore

nondo. Essendo stato uno dei


il

Duca

le

spinsero ad inalzare quel tempio della cristianit,

lome fu quella che


lrofano e

il

per appagare

lapitol (1511) Egli,

i.

ma non

in Tevere

Paolo. Istigatore ed organizzatore della


:u

Roma

Giulio II ebbe animo di soldato,

teggiando di

Savona

di eternare

il

suo mausoleo grandioso, da stupire


sua

et, fu altres

il

Pontefice

il

la

suo
il

pi

DEI PA.PI IN OnnlNE CROXOf,OOICO SRCONMiO LV DAT\ DELLE LORO ELEZIONI.

EI.F.NCO

Data

(Ielle

elezioni

Nomi

luogo

PAPI

trono-

79

NOTE

Patria
di famiglia

logico

209 Leone

1513

dei IMedici

11 Marzo

Giovanni

d).

Firenze

Roma
2K" Adriano VI.

1522
9 Gennaio

Florent
d'Utrecht

Roma

Adriano

1523

dei Medici

19 Novera.

Giulio

211 Clemente VII.

Adriano VI fu l'ultimo Papa


che occup la Cat-

Olanda

straniero

tedra pontificale.

Clemente VII fu figlio naturale di Giuliano dei JVFedici che


fu ucciso nella Congiura dei

Roma

Pazzi.

Durante

il

ebbe luogo l'assedio


di

Roma,

sotto le di cui

cadde ucciso
Borbone.
212" Paolo III.

Roma

Farnese

1.531:

suo regno
e la presa

il

mura

Contestabile di

Paolo III conferm la Compagnia di Ges fondata dal


Loyola nel 1531. Con lui ebbe
fine il periodo classico del Pa-

13 Ottobre Alessandro

Roma

pato.

213" Giulio III.

1550
Del Monte
Febbraio
Giulio

>

Monte
S.

Sovino

Roma
214" Marcello

Montepul-

Cervino
Marcello

1555

II.

9 Aprile

Marcello II regn 22 giorni.

ciano.

Roma

(1)

Leone X,

figlio

di

Lorenzo

il

Magnifico, fu

il

Mecenate

delle lettere e delle arti.

per

ci,

che in letteratura chiamasi Secolo di Leone X, quello in cui Egli visse. Vanitoso, molle, e voluttuoso
tutto dedito ai

mondani

piaceri,

mentre

si

deliziava a sentire recitare, nella

sua brillante

corte, la

MiiHdrarjora del Machiavelli, la Calandra del Bibbiena, e la CorfiVy/roia dell'Aretino, nell'universit di

Wittemberg tuonava

la

voce di Lutero protestando contro la tassa sulle indulgenze che

imposto per continuare la fabbrica del


ed

S. Pietro.

Chiam, contese

Domenicani, incaricati della vendita delle indulgenze

sarebbe stato

il

risultato.

Papato centodieci milioni

Fu

lui.

la

il

Papa aveva

di monaci, quelle, insorte tra

non seppe

intuire, che la

Lutero

Riforma ne

causa inconsapevole di questo grande avvenimento che tolse

di cattolici.

al

ELENCO PEI PAPI

N.

truno-

IN OaDINE

SO

CRONOLOGICO SECONDO LV DATA DELLE LORO ELEZIONL

Data e luogo

Nomi

delle elezioni

di famiglia

PAPI

NOTE

Patria

logico

21

Paolo IV.

1555
Carata
23 Maggio Giampietro

Xapoli

Paolo IV protesse i gesuiti,


fond rinfjuisizione a Roma.
Quando mori, il popolo romano
abbatt le sue .statue e le gett

Roma

nel tango.

216 Pio IV.

1559
Medici di
26 Diceiub. Melegnano
Roma
Giovanni

Milano
si

Sotto il pontificato di Pio IV


chiuse il concilio di Trento.

Angelo
217 Pio V.

1566

Ghisliei'i

7 Gennaio

Michele

Sotto questo Papa ebbe luogo


Alessandria
Paglia la battaglia navale di Lepanto

della

Roma
218 Gregorio XIII.

1572
19

(7

Buoncoin-

lendario Giuliano

Roma
219 Sisto V.

1585
24 Aprile

Roma

Gregorio XIII riform

Bologna

Maggio pagni Ugo

ottobre 1571).

il

il

Ca-

quale, prese

nome di Gregoriano, per le


riforme introdottevi dal Papa.
il

Peretti
Felice

Montai to

Sisto

sort

bassi

natali e

da semplice guardiano di porci


seppe inalzarci al Sacro Soglio. Narrasi che per ingannare i Cardinali che aspiravano
alla Tiara, si fosse intnto acciaccato e malaticcio, e che
appena eletto, avesse gettato le
gruccie, di cui erasi servito

esclamato
ed
artatamente
ego sum Papa.
,

Nunc

Salito sul trono, trov lo


Stato romano infestato da malfattori e da briganti che perseguit con volont ferrea. Fu
di spirito faceto, ebbe carattere
severo, ma giusto. Spinse la
sua severit al punto da far

giustiziare

fin

le

madri che,

per una sola notte, avevano


dato asilo ai loro figli briganti.
Giorni prima di morire avendo
trovato a mensa delle pere gua credo che le pere
ste, disse
abbiano fatto il loro tempo,
bisogna oramai supplirle colle
:

ELENCO

T)E1

PAPI IN ORDINE CRONOLOGICO SECONDO

N.

crono-

Data e luogo

LA.

DATA DELLE LORO ELEZIONI.

Nomi

PAPI

NOTE

Patria
elezioni

delle

81

di famiglia

logico

castagne . Egli intendeva alludere al proprio nome Peretti,


e a quello del suo successore
Castar/na di cui preconizzava
l'elezione a Papa. Fu questa
l'ultima sua facezia pronunciata all'orlo del sepolcro.

220 Urbano VII.

1590

Castagna

Roma

Urbano VII regn 12

giorni.

Settem. Giambattista

15

Roma
221 Gregorio XIV.

1590
5

Dicembre

Sfrondrati
Nicol

Milano

Il

regno

Roma

morte
222 Innocenzo IX.

29

1591
Facchinetti
Ottobre Giovannan-

Roma
223 Clemente Vili.

1592
30 Gennaio

Roma

di

Gregorio

XIV

fu

contristato dai briganti, i quali


domati, ma non spenti da Sisto V,
avevano ripreso vigore alla
di lui.

Innocenzo IX regn due mesi.

Bologna

tonio.

Aldobran-

Fano

Durante il Pontificato di Clemente VITI ebbero luogo due

dini

Ippolito

supplizi celebri, quello di Giordano Bruno e l'altro della sventurata Beatrice Cenci.

Secolo XVII.
224 Leone XI.

22c

1605

Paolo V.
16

Aprile

dei Medici
d'Ottajano

Roma

Alessandro

1605

Borghese

Maggio

Roma

Camillo

Firenze

Leone XI regn 25

Lo

giorni.

sfarzo e la magnificenza adornarono quei pochi giorni del suo


Pontificato.

Roma

pi notevoli del PonPaolo


furono la
contesa con la Repubblica Veneta, rabjurazione di Enrico IV
al Calvinismo, la persecuzione
I fatti

tificato di

.1

ELE.>CCO

DEI PAPI IN ORDINE CRONOLOGICO SECONDO

N.

-crono-

Data

delle

elezioni

LA.

DATA.

Nomi

luogo

PAPI

NOTE

Patria

logica

82

DELLE LORO ELEZIOVI.

d famiglia

il

tentato a.ssassinio di

Fra

Paolo Sarpi che fu molto pi


grande del suo persecutore,
Pria clie fosse Papa, Paolo V
ragionando un giorno con Leonardo Donato, amba.^ciatore veneto, intorno ai diritti esercitati dalla Repubblica sugli ecclesiaslici,

i'

contese

e
colla

sulle

frequenti

Curia

Romana,

fossi Papa alla


prima occasione ci scomunicherei; e l'altro di rimando: *
disse:

Se

se io fssi

io

Doge me ne

-vvenne che l'uno fu

riderei.
e

Papa

Doge, e tutti e due mantennero la loro parola. Paolo


ecced nel nepotismo colmando
Ja sua famiglia di immense
l'altro

ricchezze.
"226 Gregorio

XV.

1621
Ludovici
9 Febbraio Alessandro
_

Bologna

Roma

227 Urbano Vili.

1623
6

Agosto

Roma

Gregorio
gregazione

XV
di

istitu la

propaganda

Confide;

cre molti Cardinali, fra i quali


Richelieu; canonizz Ignazio di
Lojola. Tutti gli storici concordano nel dire: che durante il
Pontificato di Gregorio, colui
che veramente regn, fu il nipote di lui, il Cardinale Luigi
Ludovisi.

Barberini
Maffeo

Firenze

Al nome

di

Urbano Vili

si

associa quello del suo amico


Galileo cui, tanto perseguit
per avere svelato la verit del

movimento della terra. Urbano


fu uomo dotto e fu anche verseggiatore, ma la sua vanit
lo f' credere poeta. I suoi parenti furono da lui arricchiti,
ed per ci che giustamente
annoverato fra i Papi nepotisti.
Per la morte del Duca d'Urbino,
divenne possessore di questa
oitt.

ELENCO DEI PAPI IN ORDINE CRONOLOGICO SECONDO

Data

delle

elezioni

luogo

DATA.

83

DELLE LORO ELEZIONI.

Nomi

PAPI

ttO-

LA.

NOTE

Patria
di famiglia

ico

Innocenzo X.

15 Sette m.

Pamphili
Giambat-

Roma

tista.

1644:

Roma

Innocenzo
noto, pi per
l'eccessivo suo nepotismo, che
per i fatti del suo pontitcato.
Egli

sempre

fa

dominato e
famosa

retto da sua cognata, la

Donna Olimpia Maldachini.


figlio

di lei,

II

Camillo, fabbric

sul Corso il sontuoso Palazzo


Pamphili, e fuori Porta San
Pancrazio la splendida Villa
che tuttavia si ammira.
9'^

Alessandro VII.

1055

Chigi

7 Aprile
Eoiiia

Fabio

Siena

Alessandro VII nel princii)io


del suo Pontificato protest contro
tini

0"

Clemente IX.

1GG7
Rospigliosi
20 (Tngno
Giulio

Pistoia

il

nepoti,-;mo

ma

in seguito

per nepotizzare anche

Clemente IX fu anche

lui

lui.

Papa

nepotista.

Roma
1

Clemente X.

U17U
29 Agosto

Altieri

Roma

Emilio

Roma

Il Conclave per l'elezione di


Clemente X dur quattro mesi
e quattro giorni, a causa delle
discrepanze e dei raggiri che
vi ebbero luogo. Il Bury, a

questo proposito, scrisse

che la

nomina

del padre dei padri


aveva eccitato la discordia fra
Clemente fu Papa nei fratelli.
potista.

Non avendo

che

una

sola nipote, confer i suoi favori


e il nome di Altieri al marito
di lei che fu,

il

Marchese Ga-

spare Paluzzi. Il Cardinale Paluzzi govern, durante il Pontitcato di Clemente, da sovrano


assoluto; tanto, che il popolo
argutamente soleva dire: che
esistevano due Papi, l'uno di

nome,
2 Innocenzo XI.

1B76
Ode.scalclii
21 8ettem, Benedetto
Ilouia

).

Nuova Cronologia

dei Pajii.

Como

e l'altro di fatto.

Si narra: una colomba essere


entrata nel Conclave e di essersi posata sul capo di Inno-

ELENCO DEI PAPI IN ORDINE CRONOLOGICO SECONDO LA DATA DELLE LORO

N.

crono-

Nomi

Data e luogo

PAPI

logico

(li

84

NOTE

Patria
delle elezioni

EI.EZIONr.

i'amielia

cenzo. Questo fatto accidentale


fu interpretato come indizio del
volere celeste, ed influ molto
sulla elezione. Salito sul trono
manifest le sue idee contro il

nepotismo
233 Alessandro vili

1(389

6 Ottobre

Ottoboni

1(31)1

Pignatelli

12 Luglio

Antonio

mantenne.

Quando Alessandro Vili

Venezia

a-

scese sul trono Pontificale. Pasquino, motteggiando sul nome


del casato di lui, disse: Allegrezza! per un Papa cattivo
abbiamo Otto-boni.

Pietro

Roma

234 Innocenzo XII.

e le

Innocenzo Xlifu ottimo Papa,

Napoli

pietoso, caritatevole, aborrente

Roma

nepotismo. Egli chiamava suoi


nepoti i poveri che soccorreva;
e seppe distruggere la scandalosa consuetudine, invalsa nei
Papi, di ai'ricchire i loro parenti, 25i"oiuiilgando una Bolla
contro il nepotismo, ed imponendo l'obbligo di giurarla ai
Cardinali entranti in Conclave,
e ai Papi nuovi eletti. Tutti
gli storici concordano sulla bont di questo Papa, la di cui
morte produsse un lutto geneil

rale.

Secolo

XVlil.

I
1700

235 Clemente XI.

23

Xovem,

Roma

Albani

Gian
Francesco

Urbino

Nell'inizio del regno di Clela guerra


della Successione di Spagna. Il
Papa, venuto in urto call'Anstria, ricorse alle armi; ma il

mente XI scoppi

suo esercito, comandato da Fer-

ELENCO TEI PAPI IN ORDINE CRONOLOGICO SECONDO

N.

crono-

Data

Inogo

NOTE

Patria
delle elezioni

85

DATA DELLE LORO ELEZIONI.

Nomi

PAPI

logico

I,\

di famiglia

dinando Marsigli, fnggi sempre


senza mai combattere. Durante
questo Papa,
il Pontiticato di
Cristina di Svezia venne a

Roma, ed abjur
236 Innocenzo XIII.

1721
8

Maggio

Roma
237 Benedetto XIII.

1724
29 Maggio

Roma

Conti
Michelan-

Roma

luteranismo.

Innocenzo

breve regno di

Il

XIII pass inosservato, come


inosservata pass la sua morte.

gelo.

Ordini

il

Roma

Benedetto XIII, pria di esPapa, rinunzi ai suoi


dritti di primogenitura, ed entr nell'ordine dei Domenicani.
Non voleva esser Papa, ma cosere

Vincenzo
Maria

accett, e

strettovi,

si

aft'atic

col pi sincero fervore a ricondurre la Chiesa all'antica se-

verit di costumi.

238 Clemente XII.

1730

Corsini

12 Luglio

Lorenzo

Roma

Clemente XII fu Papa mite e


scomunic i frammassoni.
e ridon alla Repubblica di
S. Marino la libert che gli

pio

Roma

era stata tolta


Alberoni.

239 Benedetto XIV.

LAmbertini
1740
Prospero
16 Agosto

Bologna

Benedetto
tissimo

dal

Cardinale

XIV

pi

fu uomo dotcospicui perso-

naggi di Roma ricorrevano a


lui per riceverne lumi e con-

Roma

sigli.

E aceto

amaamato

di spirito e

bile di conversazione, fu

dai cattolici e stimato dai protestanti.

240 Clemente XIII.

1758
6 Luglio

Roma

Rezzonico
Carlo

Venezia

Clemente XIII,

quantunque

fervido sostenitore della Compagnia di Ges, fu spinto dalle

potenze europee ad espellerla.

Non avendo animo fermo da


prendere una risoluzione da s,
convoc im concistoro (3 no-

vembre

Ma

la vigilia
1769).
della convocazione mori.

ELENCO DEI PAPI IN ORDINE CRONOLOGIOO SECONDO

N.

Data

delle

elezioni

NOTE

Patria

86

DATA DELLE LORO ELEZIONI.

Nomi

luogo

PAPI

crono-

LA.

di famiglia

logico

2il"

1769

Ganganelli

19 Maggio

Lorenzo
Francesco

Clemente XIV.

Roma

Angelo

S.

in

Vado

Clemente XIV fece quello che


non seppe fare il suo predecessore, abolendo nel 1773 l'ordine dei Gesuiti. L'anno dopo
mori, e la sua morte commosse moltissimo l'opinione pubblica, perch, si credette generalmente, essere stata cagio-

nata da veleno propinatogli dai


segiiaci di Loyola.
242" Pio

vi

Cesena

Braschl

1775
15 Febbr.

iD

Angelo

Roma

Secolo XIX.

Cesena

14 Marzo

Chiaramonti

Venezia

Barnab

1800

243" Pio VII.

Pio VII, il 2 Novembre del


1804 partiva da Roma per Paove. il 2 Dicembre dello
stesso anno, coronava Napoleone I. Imperatore dei francesi. Nel Maggio del 1805 rienrigi,

tr a

Roma.

Venuto

in

urto

lo

sco-

coiritnperatore (1809)

(1)

Pio VI, sperando di ottenere da Giuseppe

dei conventi e dei monasteri, si rec a


della Rivoluzione francese,
frattari,

avevano

irritato lo

il

Pontefice perde Avignone,

gare, in pi, 30 milioni

capolavori d'arte, tra


tati

d'

indennit.

il

in

plebe

dalla

ma

sommerso.

spirito pubblico

commesso

Repubblica a Roma,
tino (1797)

vi rest

Vienna

suoi Brevi

il

ciare su questa citt, ove entr nel

il

di

effetto

dello

Ugo
le

torrente
re-

console della

Trattato

Romagne;

il

ai preti

lasville,

Col

misura.

Bologna, Ferrara,

Tolen-

di

dovette pa-

stesso Trattato, fu spogliata

dai suoi

Laocoonte, l'Apollo di Belvedere, che furono traspor-

sulle rive della .Senna. Col protesto di vendicare la

da una pattuglia di soldati pontefici,

la

lottare contro

protezione accordata

l'assassinio

colm

romana,

Roma, per

e la

soppressione

del decreto sulla

nulla ottenne. Volendo

Francia

Venosino,

quali la Trasfigurazione,

revocazione

li la

morte del Generale Dupbot, ucciso a

governo della Repubblica incaric

il

Roma

Generale Berthier di mar-

1798. Pio VI, fatto prigioniero, fu condotto pria a Siena, indi a

Firenze, e finalmente a Valenza, in Francia, ove mori. Cosi,

il

Papato

finiva

il

secolo

XVIII

in esilio.

ELENCO lEI PAPI

N.

IN

ORDINE CRONOCOOICO SECONr>0 lA DATA DELLE LORO ELEZIONI.

Data e luogo

Nomi

delle elezioni

di famiglia

PAPI

L-rono-

NOTE

Patria

logico

87

munic

seguito
a quedi notte tempo,
arrestato al Quirinale e condotto a Grenoble. Caduto l'Im;

sto fatto

in

fu,

pero ed avvenuta la Restaurazione, Pio VII cerc di volgerla


a profitto della Gerarchia ecclesiastica,

244" Leone XII.

1S23

(Iella

28Setterab,

Geiiga

Spoleto

Annibale

ma non

Leone XII perseguit carbonari, liberali, e

Roma

vi riusci.

briganti senza

fare ditt'ereuza fra questi e gli


altri. Degno fu di lode per aver

voluto

frenare

vizi

ma

mezzi adoperati furono

tali

da

rendere odiosa la virt.


245 Pio Vili.

246" Gregorio XVI.

1829

Castiglione

31 marzo

Francesco

Ho ma

Saverio

Cappellari
1831
Mauro
5 Febbraio

Cingoli

Pio VIII fu nemico acerrimo


dei liberali, amicissimo dei Sanfedisti, devoto all'Austria.

Belluno

Gregorio XVI fu consacrato


il
giorno stesso in cui
scoppiava la rivoluzione nelle
Romagne, la quale fu domata
dalle armi austriache invocate
dal governo Pontificio. Nemico
di qualunque progresso, fu fi
nanco avverso alle strade ferrate, le quali, secondo lui, avvicinando gli uomini rendevano

Papa

Roma

pi facili le
volle

Non

rivoluzioni.

mai permettere

Con-

al

gresso degli scienziati, che si


era riunito in vai'ie citta d'Italia, di riunirsi a Roma.

i
247" Pio IX. O)

1846

Mastai

16 Giugno

Ferretti
iGian Maria'

Roma

(1)
liilit

Pio IX aspir, nei primi anni del suo

del suo carattere,

.stamente al

Re Carlo

rovin

Alberto,

s stesso,
si

ed

Sinigaglia

regno, ad essere
il

addirebbe pi

Papa riformatore

ma, per

Papato. Quel soprannome di Tentenna dato,

ragionevolmente a

Pio

IX.

Quando

Egli

l'

insta-

ingiu-

ascese

88

ELENCO DEI PAPI IN ORIUNE CRONOLOGICO SECONDO LA DATA DELLE LORO ELEZIONI.

N.

Data

luogo

dello

elezioni

Noni!

PAPI

crono-

NOTE

Patria
(li

famiglia

logico

1878
20 Febbr.

218 Leone XIII.

Carpineto

Pecci
Gioacchino

Parlili- l'egtratrte.

Roma

//''

thf-

P'^

/7^-

!}^^.\AiSV

sul

Sacro Soglio, uno sprazzo di luce aveva illuminato

balenato

nell'animo di questo

cuore dei Papi, dest


Alpi

Pontefice,

entusiasmo, che

tale

tutta Italia

Lilibeo, s'inchinarono a lui reverenti.

al

il

l'apato;

l'emanazione di un

Ma

sentimento

il

Pio IX,

inneggi

estraneo sempre

tutti

fu quello, sentimento fugace.

nazionalit aveva

di

sentimento,

tal

Italiani,

gii

partito antitaliano

Il

prevalse in Vaticano, e Pio IX, impari alla santa missione di liberare l'Italia dal dominio stranici

non avendo l'energia


e ripar a

Gaeta.

di nazionalit,

quanto

non ebbe cuore

di farlo;

e fu

forza e vigore ritemprandosi nel

ventura per l'Italia che avrebbe con

istituzione

ha

fatto

il

suo tempo, tutto contribuisce

La

a farla sparire.

occasione del 1848, lasciata sfuggire e non saputa cogliere da Pio IX, fu indizio sicuro
il

potere temporale

dei Papi doveva

Porta Pia avvolse nelle sue maceiie


sito di

Pio IX, cosi scrive

"

Il

tutti gli

trono in cui

ebbe poi altro

"

giubilo del suo popolo, non

"

Quanto Egli aveva benedetto come Principe

"
"

il

cielo di santi,

l'

Italia di

sparire,

come

di

fatto

(Gregorovius: Tombe

senti-

chi sa

Egli

era

sostegno

salito

che

come

([nello

italiano, dovette poi

martiri politici.

Xuovo Mos

si

dei

Il

fio J(l

dei l'api,

pag. 187-sa.

Roma,

Fratelli

Qfe:f! <r-

favorevole
che, presto

La

scomparso.

sforzi s-ecolari del Papati.

breccia

Gregorovius,

apostolo

governi

dell'

amore,

e soldati

di

propofra

il

stranieri.

maledire come sacerdote. Popol

present dinanzi

al

mondo che

attendeva, e gli port gi dal Sinai, per nuove tavole della legge, dogmi monastici, ed

ci,

ritardato la sua unificazione.

Quando una
tardi,

o,

da Roma,

di atfrontare l'opposizione sacerdotale, e la repubblica invadente, fuggi

Papato, che avrebbe potuto acquistare

Il

mento

al

dalle

Bocca Editori, 1879).

il

Sillabo.

lo

ELENCO DEI PAPI


IK

secondo

IO.

Nuova

loro

Cronolo'jia dei Papi.

ORDINE ALFABETICO

nomi

di

battesimo

assunti

ELENCO DEI PAri L\ ORDINE ALFABETICO


SECONDO

N.

crono-

Nomi

LORO NOMI DI BATTESTMO

battesimo

di

Nomi

assunti

di

famiglia

II

ASSUNTI.

delle

.*!

B E

elezioni

logico

A
91" AriRlANO

I.

772

Sepolto in S.Pietro vicino a Leon e 1.


Il suo amico CarloMagno glifece
scrivere da Alenino la iscrizione
che oggi si vede nel portico di

questa basilica.
105 Adriano IL
lUS''

Adiuano

III.

161 Adriano IV.

Breakspear

SHT

Sepolto in San Pietro.

884

Sepolto nel convento di


tola presso Modena.

1154

Nonan-

Sarcofago nei sotterranei di San


Pietro con l'iscrizione: Hadria-

nus Papa JV.


170 Adriano V.

jFieschiOttoboni

1276

210 Adriano VI.

FlorentAdriano

1622

Ultimo Papa

i-iaGermanorum

di nazionali-

Roma. Baldassarre Peruzzi ne

t straniera.

de il disegno, Michelangelo Sanese e il Tribolo ne eseguirono le


sculture che sono pregevolissime.

5G Agapito

Rustico

I.

127 Agapito

l.

78 Agatone.
5"

Tomba nel Duomo di Viterbo.


Monumento nella chiesa di S. Ma-

Alessandro

dell'Anima) in

535

Sepolto in San Pietro.

die-

946

Sepolto in San Pietro.

678

Sepolto in San Pietro.

12U

Dei Papi dei primi secoli del cristiane.-imo non si pu indicare

I.

la sepoltura,

148" Alessandro li.

(o

Badagio Ans.

1061

Sepolto in

S.

perch ignorasi.

Giovanni Laterano.

ELEN(:n

riEl

Papi in ordine ALFAP. secondo

162" Alessandro III,

Bandinelli

1159

Rolando

loro nomi

di

battesimo

ASSUNTI.

91

Sepolto in Laterano. Alessandro


VII gli inalz un monumento,
opera mostruosa della decadenza,
nella navata destra di c|uesta
Basilica.

172" Alessandro IV,

Duomo

1254

Tomba

Filargo Pietro

1409

Sepolto nella Cliiesa dei Francescani a Bologna.

Rodi'igo
Lenziioli Borgia

1492

Alessandro

Conti

nel

di Viterl'o.

Reginaldo
196 Alessandro V.

206 Alessandro VI.

VI non ebbe monumen-

Giulio II, nemico dei Borgia,


fece trasportare gli avanzi del
Papa dalle grotte del Vaticano,
nella Chiesa di S. Giacomo degli
Spagnoli. Quando questa Chiesa
croll, furono trasferiti in S.'*
to.

Maria di Monserrato, e riposti


in una cassa di legno, su cui
leggevasi: Los rjuesos de dos

Papas

en est caseta y son


VI, t/ eran
Alessandro
li
Espanoles. Nel 1881 la cassa fu
rinchiusa in una tomba di marmo
estcn

Calisto

bianco, opera del Moratilla, la


quale si vede nella prima cappella a destra, entrando nella
Chiesa suddetta.

229

llessanduo VII.

Chigi Fabio

1656

Monumento

nella navata traversa


opera del Bernini.
Segna il punto massimo della
ai'ettazione scultoria.
di S. Pietro,

233" Alessandro Vili Uttoboni Pietro

1689

Monumento

in

S.

Pietro, opera di

Giuseppe Berlosi
Rossi.

Anacleto.

bcpoitura Ignorata.

^Inauieii..

38 Anastasio

I.

398

Sepoltura ignorata.

49 Anastasio

IT.

496

Sepoltura ignorata.

di

Angelo

KI.RNCO

N.

Nomi

[ii:l

PAPI IN OUDINE AI.FaR. SF.rONDO

LORO NOMI

DI

BATTRSIMO

92

ASSUNTI.

Anno

di battesimo

Nomi

croni-

di famiglia

asstinti

TOMBE

delle

elezioni

Iodico

118 Anastasio HI.


160 Anastasio IV.

Corrado

911

Sepolto in S. Pietro.

1153

Sepolto in Laterano.

10 Aniceto.

161

Sepoltura ignorata.

18 Antero.

235

Sepoltura ignorata.

574

Sepolto in S. Pietro.

80 Benedetto II.

684

Sepolto in S. Pieiro.

ioa Benedetto III.

865

Sepolto in S. Pietro.

114 Benedetto IV.

899

Sepolto in

B
61 Benedetto

Bonoso

I.

Grammatico

mi

130 Benedetto VI.

Benedetto

972

131 Benedetto VII.

Benedetto

974

Benedetto V.

'

di

Tusculo

Pietro.

Sepolto in Amburgo nel 965; pi


tardi trasportato a Koma.
Strangolato e sepolto in Castel
S. Angelo.
Sepolto nella chiesa di
in

139 Benedetto VIII.

S.

S.

Croce

Gerusalemme.

1012

Sepolto in S. Pietro.

1033

Sepolto

Teofiliitto

141 Benedetto IX.

di

Tusculo

15

iKNEDKTTO X.

di

Tusculo

a Grotta Ferrata presso

Roma.

Teofilatto

1058

Sepolto in S. Maria Maggiore.

GriovanniMincio

Duomo

184 Benedetto XI.

BoccasiniNicoI

1303

Monumento

nel

187 Benedetto XII.

Eournier
Jacques

1334

Monumento

gotico nel

di Perugia.

Duomo

di

Avignone, in cui .si osserva, per


la prima volta, la Tiara a tre corone sulla testa di un Papa,

ELENTO

N.

Nomi

DEI PAPI IN

di

ORDINE ALKAR. SErONIlO

I.OUO

Nomi

di famiglia

assunti

DI

BATTESIMO

237" Benedetto XIII.

delle

Orsini

1724

Tomba

Vincenzo Maria

Jl

B E

Lanibertini
Prospei'o

1740

Maria sopra Minerva,

in S.

opeia

di Pietro Bracci.

Toinla in S. Pietro, a fianco alla


cappella (iregoriana, opera di
Pieiro Bracci. L'atteggiamento
(Iella statua del Pontefice cosi

at'et'ato, die par di vedere non


un Papa benedicente, ma un'at-

tore

sodisfatto

mando

la

di

I.

418

Sepoltura ignorata.

54" Bonifazio

II.

530

Sepolto in

607

Sepolto in S. Pietro.

65" Bonifazio III.

S.

608

Sepolto in S. Pietro.

68" Bonifazio

619

Sepolto in S. Pietro.

5" Bonifazio Vi.

Bonifazio

HiJb

Sepolto in S. Pietro.

D" Bonifazio VII.

Francone

974

LTcci.so,

183" Bonifazio Vili.

Gaetaii

1291

Benedetto

non ebbe sepoltura.

Sarcofago, nei sotterranei di San


Pietro, su cui vedesi l'efiigie del

Papa.
Tomacelli

1389

Sepolto in S. Pietro.

Pietro

c
27"

Ca.io.

15 Calisto

154 Calisto

Domizio

I.

II.

(le

Bourgogne
Guido

283

Sepoltura ignorata.

219

Sepoltura ignorata.

1119

decla-

Pietro.

66" Bonifazio IV.


V.

s,

sua parte favorita.

41 Bonifazio

193" Bonifazio IX.

93

ASSUNTI.

elezioni

logico

239" Benedetto XIV.

NOMI

Anno

battesimo

crono-

Sepolto in Laterano.

EI.EKCO DEI PA?1 IN ORDINE A.LKAB. SECONDO

N.

Nomi

di

Nomi

di famiglia

assunti

DI

BATTESIMO

157 Celestino

Boro-ia

Alfonso

14.55

219

I.

II.

94

TOMBE

delle

Gli avanzi del suo sepolcro si vedono nei sotterranei di S. Pietro.


Il suo corpo rinchiuso assieme
a quello di Alessandro VI nella

tomba in
42 Celestino

ASSUNTI.

elezioni

Iii'nco

201 Calisto HI.

LORO NOMI

Anno

battesimo

crono-

Castello

(li

S.

Maria

di Jlon.serrato.

Sepoltura ignota.

1143

Sepolto in Laterano.

1191

Sepolto in Laterano.

Guido
167 Celestino III

)rsini

Giacinto Bob
16 Pelestino IV.

182 Celestino V.

Castiglione
Goffredo

di

Morone

1241

1294

142 Clemente

90

I.

Suidiger
Sassonia

II.

1046

174 Clemente IV.

1S8"; Clemente VI.

211" Clemente VII.

Sepoltura ignota.

Monumento

nelT Arci vescovato


in

di

Germania.

Scolari Paolo

1187

Sepolto in Luterano.

Foulquois de

1265

Sepolto nel

Bertrand de Got

1305

Sepolto nella Chiesa di Beata Maria


d'Uzes in provincia di Narbonne.

de Beaufort
Pierre Roger

1342

Sepolto

dei Medici

1523

Tomba

S. Gilles

185i Clemente Y.

nel convento dei Cele.stini

Bainberga

di

166 Clemente III.

Tomba

in Aquila.

Pietro

Clemente

Sepolto in S. Pietro.

Duomo

di

Viterbo.

Guido

Giulio

nel Monastero Chai.seDieu presso Avignone.


in S. Maria sopra Minerva
dii'impetto a quella di Leone X.
Disegno del Sangallo, esecuzione

mediocre.

223" Clemente Vili

Aldobrandini
Ippolito

1592

]\[onumento in S. Maria Maggiore


nella cappella Borghese, dirimpetto a quello di Paolo V.

ELENCO

X.

Xomi

ili

l'Kl

PAPI IN ORDINE ALFAB. SKCONOO

LORO NOMI

DI

BATTESIMO O ASSUNTI

Anno

battesimo

Nomi

crono-

di famiglia

assunti

(Ielle

51

B E

elezioni

logico

230" Clemente IX.

Rospigliosi
Giulio

1667

Sepolcro in S. Maria Maggiore,


lavoro di Ercole Ferrata.

231^ Clemente X.

Altieri Emilio

1670

Monumento

in S. Pietro, ojicra del

I)e Rossi.

235" Clemente XI.

Albani
Gian Francesco

1700

Sepolto nella cajipella del Coin iu


S. Pietro. Una lapide ne ricorda

238" Clemente Xll.

Corsini Lorenzo

1730

il

nome.

Splendido mouuiueiito in Lateraiio.


sarcofago, del pi bel porfido,
era una vasca dei tempi di Agrippa che Clemente XII aveva
Il

fatto togliere dall'atrio del

Pan-

theon. Sopra il sarcofago s'inalza la statua del Papa in


bronzo con ves'i e tiara dorate.

Clemente XIII

21U'

Rezzonico

175?:

Carlo

Monumento

in S. Pietro, opeia del


Caiiova,che segnai! primo trionfo
dello spirito classico rinnovato.
in giIl Papa rappresenta'

nocchio.

241" Clemente XIV.

Ganganelli

1769

Monumento

nella Chiesa

2 Cleto.

Sepoltura ignota.

82 CONONE.

686

Sepolto in S. Pietro.

87 Costantino.

708

Sepolto in

902

Sepolto in S. Pietro.

251

Sepoltura ignota.

S.

Pietro.

116 Cristoforo.
1

20 Cornelio.

dei

Ss.

Apostoli, opera del Canova. 11


Papa rappresentato seduto iu
atto di benedire.

Lorenzo
Francesco

ELENCO

N.

Nomi

BEI PAPI IN

ORDINE ALFAB. SECONDO

Numi

LORO NOMI

PI

BATTESIMO

ASSUNTI

9tT

Anno

di battesimo

crono-

di famiglia

delle

assunti

ti Ji

n E

elezioni

logico

D
36 Da.maso

1.

li3 Damaso

li.

366

Boppo

67 Deodato

1017

di

Baviera

Sepoltura ignota.
S.

Lorenzo fuori

le

nuira.

615

Sepolto in S. Pietro.

672

Sepoho- in

24 Dionigi.

259

Se^ioltura ignota.

77

Donno

I.

676

Sepolto in S. Pietro.

10"

Donno

II.

I.

76 Deodato 11.

S.

Pietro.

974

Sepoltura ignota.

181

Sepoltura ignota.

E
12 Eleuterio.

74 Eugenio

I.

98 Eugenio

li.

159 Eugenio III.

654

Sepolto in S. Pietro.

824

Sepolto in

Paganelli

S.

Pieti'o.

1145

Sepolto in S. Pietro.

1431

Sepolto in

Bernardo
199 Eugenio IV.

CQU,dulmer
Gabriele

S. Pietro. Monumento
nell'Oratorio della Chiesa di San

Salvatore in Lauro; vi si vede


Papa giacente su di un sarco-

il

fago.

30 Eusebio.

310

Sepoltura ignota.

26" EUTICIHANO.

275

Sepoltura ignota.

IH

Sepoltura ignola-

1 EVARISTO.

ELENCO

DEI PAPI IN

ORDINE ALFAB. SECONDO

1
N.

Nomi

LORO NOMI

DI

BATTESIMO

ASSUNTI.

97

Anno

di battesimo

Nomi

crono-

di famiglia

assunti

delle

TOMBE

elezioni

logico

F
19 Fabiano.

25 Felice

Fabio

I.

3 Felice

II.

Felice

47 Felice III

236

Sepoltura ignota.

269

Sepoltura ignota.

355

Sepoltura ignota.

483

Sepoltura ignota.

526

Sepolto in S. Pietro.

891

Sepolto, indi esumato, e finalmente


buttato nel Tevere, in seguito
al Sinodo dei Cadavere.

492

Sepoltura ignota.

II.

IV

53 Felice

Fimbrio

III.

110 Formoso.

48 Gelasio
153 Gelasio

I.

II.

52 Giovanni

Gaetani
Giovanni

I.

1118

Sepolto in Francia nel monastero


di Cluny.

523

Sepoltura ignota.

55 Giovanni II.

Mercurio

533

Sepolto in S. Pietro.

60 Giovanni III.

Catellino

560

Sepolto in S. Pietro.

71 Giovanni IV.

640

Sepolto in S. Pietro.

81 Giovanni V.

685

Sepolto in S. Pietro.

84 Giovanni VI.

701

Sepolto in S. Pietro.

85 Giovanni VII.

705

Sepolto in S. Pietro.

106" Giovanni Vili.

872

Sepolto in S. Pietro.

U. Nuova Cronologia

dei Papi.

ELENCO DEI PAPI IN OKDINE ALFAB. SF.CONDO

N.

Nomi

di

crono-

LORO NOME

98

BATTESIMO O ASSUNTI.

PI

Anno

battesimo

Nomi

assunti

di

famiglia

TOMBE

delle

elezioni

logico

113 Giovanni IX.


120-^

IL

Giovanni X.

897

Sepolto in S. Pietro.

914

Strangolato in carcere, se

ne

i-

gnora la sepoltura.
Tusculo
Giovanni

931

Sepolto in Laterano.

Tusculo
Ottaviano

955

Sepolto in Laterano.

129" Giovanni XIII.

Giovanni

965

Sepolto in S. Paolo frori

132" Giovanni XIV.

Pietro di Pavia

983

Morto

123'^

Giovanni XI.

di

128" Giovanni XII.

di

gelo

XV.

133 Giovanni

Giovanni

Giovanni XVi.

12'

Giovanni

136" Giovanni

in

Castel

S.

An-

ivi .sepolto.

Sepolto in

S.

Pietro.

GiuVctiiiii

'.idi;

Sepoltura ignota.

Filagalu

996

Sepoltura ignota.

XVII

mura.

Gallina Alba

di
li

985

fame

di

le

XVI

XVIII

Sicco

1003

Sepolto in S. Pietro.

Fasano

1003

Sepolto in S. Pietro.

1024

Sepolto in S. Pietro.

1276

Tomba

1316

Monumento

xvn.
137" Giovanni

XIX
XVIII

140" Giovanni

XX

di

177" Giovanni

XXI.

Pietro
il

186" Giovanni

Tusculo

Romano

XIX.

XXII E use

de Capou

XXIII

Duomo

Cossa
Baldassare

gotico nel

1410

di

nel Battistero di Firenze,


con statua in bronzo del Dona-

inalzare da Cosimo

dei Medici.
1.

Duomo

Tomba

tello, fatta

34" Giulio

di Viterbo.

Avignone.

figlio di calzolajo

197" Giovanni

nel

Portoghese

337

Sepoltura ignota.

KLhNCO DEI PAPI IN ORnlNE ALFAR. SECONDO

208 Giulio TI

Rovere

della

IT,

1503

Giuliano

LORO NOME

PI

99

BATTESIMO O ASSUNTI.

Sepolto in

S. Pietro a fianco a suo


zio Sisto IV. Il suo monumento,

quantunque incompleto, il pi
magnifico di quanti ne esistano
dei Papi. Lo si ammira in San
Pietro in Vinculis, opera di Michelangelo, cui fu commesso da
Giulio II vivente.

213 Giulio III.

del

Monte

1550

Sepolto in

S.

Pietro.

Ginlio
63

GRE

r,

OR

il

desili

Anici

590

Grande.

La

sua tomba

era nell'atrio di
oggi non ne resta che
l'Epitaffio conservatoci in Beda
S. Pietro;

e in altri autori.

Gregorio

715

Sepolto in S. Pietro.

89 Gregorio III.

731

Sepolto in S. Pietro.

100 Gregorio IV.

827

Sepolto in

996

Sarcofago di

II.

Brunone

134 Gregorio V.
di

Sassonia

S.

Pietro.

marmo

bianco

epitaffio, nel sotterraneo del

con

Va-

ticano.

14 Gregorio VI.

Graziano

149 Gregorio VII.

Ildebrando

104.-)

1073

Sepolto in Francia nel monastero


di Cluny.
Sepolto nel

Duomo

di

Salerno in

una meschina cappella. Una


pide ne rammenta il nome.
165 Gregorio Vili.

Morra Alberto

1187

Duomo di Pisa. La
fu distrutta dall'incendio
del 1600.

Sepolto nel

tomba

170 Gregorio IX.

175 Gregorio X.

Conti Ugolino

1227

Sepolto in Vaticano.

Visconti

1271

Tomba

Teobaldo

la-

nel

Duomo

di

Arezzo,

ELF.NCO DEI PATI IN ORDINE ALFAE. SECONDO

N.

Nomi

(li

Nomi

di famiglia

assunti

DI

BATTESIMO

100

TOMBE

(Ielle

de Beanfort
Pierre Roger

1370

Tomba

Francesca Romana,

in S.*^

inalzata nel 1584 per ordine del


Senato di Roma, in memoria del
l'itorno dei

Papi da Avignone.

195" Greoorio XII.

Correr Angelo

1406

Sepolto nel

Duomo

218" Gregorio XIII.

Eiioiicompagni

1572

Monumento

in

Ugo
221" Gregorio XIV.

ASSUNTI.

elezioni

logico

191" Gregorio XI.

LORO NOMI

Anno

battesimo

crono-

Sfoii (Irati

Nicol

di Camillo

1590

Tomba

S.

di

Recauati.

Pietro;

lavoro

Rusconi nel 1723.

in S. Pietro nella

navata

di destra, dirimpetto a quella di

Gregorio XIII.

226 Gregorio

XV.

L mio vi si
Alessandro

1621

Monumento
gnazio
Gros.
sotto

nella Chiesa di S. Iopera del De


Papa figura seduto,

di Lojola,
Il

un baldacchino

di alabastro

con frange d'oro.

246" Gregorio XVI.

Cappellari

1831

Mauro

Monumento

in S. Pietro erettogli
nel 1855 dai Cardinali da lui
nominati. Amici ne fa lo scultore.

IS'-

Gregorio XI.

detto

1276

Sepoltura ignota.

149

Sepoltura ignota.

461

Sepoltura ignota.

402

Sepoltura ignota.

VicedoniinuN

8 Igino.

45 Ilario.

39 Innocenzo

I.

ELENCO DEI PATI

N.

Nomi

IN

ORDINE ALFAB. SECONDO

Nomi

di famiglia

assunti

156" Innocenzo

LORO NOMI

DI

nATIESIMO

101

ASSUNTI

Anno

di battesimo

cronologico

Papareschi

II.

delle

elezioni

1130

M BE

Questo Papafusepolto in Laterano


nell'urna di porfido dell'Imperatore Adriano. L'incendio della
basilica lateranense avendo distrutto questa tomba, il cadiivere d'Innocenzo fu tra.s portato

(Trea-orio

in

Santa

]\Iaria in

Trastevere.

stessa urna
aveva servito nn giorno a covrire
la cassa niortuariad'Oftone II d);
Il

copercliio della

cosi la tomba d'un Imperatore


pagano fu divisa tra nn Papa
ed nn Imperatore cristiano.

168 Innocenzo III.

Conti Lotario

1198

Nel

Duomo

di S.

Lorenzo

in

Pe-

rugia, nn'urna raccbiudeva gli

avanzi di Innocenzo III, di Urbano IV, e di Martino IV.


Nel 1891 Leone XIII fece trasportare a Roma le ossa d'Innocenzo, le quali oggi riposano
in

di

Laterano riposte in una tomba


marmo' bianco, opera del Luc-

clietti di Perno-ia.

171' Innocenzo IV.

Duomo

1243

Tomba

Pierre de
Tarantai.se

1276

Sepolto in Laterano.

d'Albert

13r,2

Grandiosa tomba gotica nella Cer-

dei Fieschi

nel

di Napoli.

Sinibaldo

l76 Innocenzo V.

1S9" Innocenzo

VI

Etienne

191 Innocenzo VII.

Migliorati

tosa di Villeneuve.

1404

Sepolto in S. Pietro.

Cosimo

(1)

romano,

Ottone
la

II,

morto a

Roma

nel 983, fa sepolto in

una cassa marmorea,

di

un antico

quale fu chiusa col coperchio dell'urna d'.\driano. i^uesto coperchio serve

di fonte battesimale in S. Pietro.

oggi

RLKNCO DEI PAPI

N.

Nomi

IN

ORDINE ALKAB. SEroNDO

Xonii di famiglia

logico

LORO NOMI

DI

BATTESIMO

ASSUNTI.

102

A n n

di battesimo

crono-

TOMBE

delle

assunti
elezioni

205" Innocenzo Vili

Cibo

1484

Tomba

in S. Pietro opera del Pol-

Papa figura giacente


su di un sarcofago di bronzo,
ed altres rappresentato in
un piano superiore del sarcofago
stesso, seduto in trono colla
destra in atto di benedire,' te-

(iainbattista

aiuolo. Il

nendo nella sinistra

il

ferro della

sacra lancia donatagli da Bajazet.

222 Innocenzo IX.

Facchinetti

1591

Sepolto in S. Pietro.

1044

Sepolto nella Chiesa

Giannantonio
228" Innocenzo X.

Pamphili
Giambattista

di Sant'Agnese in Piazza Navona. Il suo

a mezza fisopra la porta

ritratto,

scolpito

gura,

vede

si

d'ingresso.

232" Innocenzo XI.

Odescalclii

lG7t

Tomba

1691

Tomba

Benedetto

234 Innocenzo XII.

Pignatelli

Antonio

in S. Pietro, eseguita da
Stefano Monnot sul disegno del
Maratta.

in S. Pietro, lavoro di Filippo Valle, dirimpetto al monumento della Contessa Matilde

di Tuscia.

poli

si

memoria
236" Innocenzo XIII,

Conti
Miclielangelo

Nel

Duomo

di

osserva un cenotato

Nain

di lui.

1721

Sepolto in S. Pietro.

913

Sepolto in S. Pietro.

440

Fu

L
119" Landone.

44"

Leone

I,

Grande.

figlio

il

di

Qnintiano

il primo che ebbe tomba nell'interno di S. Piet;-o, nel 688.


Nei tempi anteriori si seppelliva
nell'atrio della Basilica. Gli avanzi di questo Papa, assieme
a quelli del 2, 3 e 4" Leone,

giacciono oggi nelle grotte dei


Vaticano;latombapii'i non esiste.

ELENCO DEI PAPI

N.

Nomi

IN

ORDINE ALKAn.

SEC:ONt)0

LOUO NOMI

DI

BATTKSIMO O ASSUNTI.

l03

Anno

di battesimo

Nomi

crono-

di famiglia

assunti

TOMBE

delle

elezioni

logico

79 Leone II.

682

Sepolto nelle grrftte del Vaticano.


"

95

Leone

III.

figlio

di

La tomba

795

Aruppio
(

102 Leone IY.

847

'

115' Leone V.

121 Leone VI.


121:

7-'

Leone VII.
Leone Vili.

114 Leone IX.

di

Leone III

che,

in-

coron Carlo Magno, non esiste


pi. I suoi avanzi, assieme a
quelli del I, II e IV Leone, riposano nelle grotte del Vaticano.

902

Sepolto in Latfirano.

928

Sepolto in S. Pietro.

936

Sepolto in S. Pietro.

Leone

9t)4

Brunone

1049

Sepolto in S. Pietro.

1513

Monumento

Sepoltura ignota.

d'Alsazia

209 Leone X.

de'

Medici

221" Leone XI.

de' ^ledici

1605

d'Ottajano

Alessandro

Genga

della

1823

in S. Pietro, lavoro
dell'Algardi. Vi si vedono scolpiti dei fiori col motto: Sic florui, per allusione al breve regno

Pecci
Gioacchino

Leone XI.

Tomba

in

S.

Pietro,

1878

Papa

vivente.

66

Sepoltura ignota.

35 Liberio.

352

Sepoltura ignota.

21" Lucio

252

Sepoltura ignota.

1 Lino.

I.

158 Lucio II.


163 Lucio III.

Caccianemici

1144

Sepolto in Bologna

Allucingoli

1181

Tomba

Ubaldo

opera

Pabris.

Annibale
218 Leone XIII.

Maria

Monumento

di

244 Leone XII.

nel coro di S.'*

sopra Minerva. Sangallo ne fece


il disegno, Baccio Bandinelli ne
esegui varie parti.

Giovanni

nel Duomi' di

Verona.

del

ELENCO DEI FATI

N.

Nomi

IN

ORDINE ALFAB. SECONDO

LORO NOMI

DI

BATTESIMO

ASSUNTI

lUl

Anno

battesimo

di

Nomi

crono-

di famiglia

assunti

delle

)l

B E

elezioni

logico

M
28 Marcellino.

29" Marcello

214" Marcello

I.

li.

33" Marco.
73" Martino

I.

107" Martino

II.

Cervino
Marcello

296

Sepoltura ignota.

308

Sepoltura ignota.

1555

Sepolto in S. Pietro.

336

Sepoltura ignota.

649

Sepolto in
Monti.

882

Sepolto in S. Pietro.

942

Sepolto in S. Pietro.

126" Martino III.


179" Martino IV.

de Brion Simon

1281

Sepolto nel

198" Martino V.

Coloiiiia

Ottone

1417

Tomba

31" MeL( HIADE.

Roma

a S. Martino ai

Duomo

di

Perugia.

in Laterano, opera di Antonino Filarete. Il Papa giacente


effigiato in bassorilievo su
di una lastra di bronzo.

"

311

Sepoltura ignota.

858

Sepolto in S. Pietro.

N
104" Nicola

I.

147" Nicola

II.

Gerard

1059

Sepolto in Firenze

1277

Sepolto in S. Pietro.

1288

Monumento

de Bourgogne
178" Nicola III.

Orsin'i

Giangaetano
181" Nicola IV.

Mosci Girolamo

in S. Maria Maggiore,
opera del XVIII secolo di Leonardo da Sarzana, fatto inalzare da Sisto V.

ELICM

N.

Nomi

;iKI

(J

di

l'Ain hN 0I11>1M': AI.I'AI!.

battesimo

Xomi

crono-

di l'amiglia

assunti

Nicola V,

I.OrUI

numi

III

P.ATrKSIMO O VSSLNTI.

105

n n

dello

JI

B E

elezioni

logico

L'UO"

SKTuNI'O

ParaiitiLselli

1447

Toiiia.su

Nei sotterranei di S. Pietro si vede


un'urna rettangolare die racchiude

gli

avanzi di Nicola.
rimane del suo

t^UL'sto (juanto

splendido monumento,
strutto

quando

demolire

fu diII fece
basilica per
clic

(iiulio

l'antica

riedificare la nuova.

o
(j'J"

o.noiiio

(525

i.

155" Onuiiio il

Laniljevto
di

IGIJ"

Onouio

111.

18U" Unokio IV.

Sepolto in S. Pietro.

1124

Sepolto in Bologna.

121

Sepolto in S.'* Maria ilaggiore


presso l'altare del l'resepe.

1285

Tomba

Fagiiuuo

Savelli Concio

Savclli

in S.'*

Maria

in Aracoeli.

Giacomo
51"

2i);v'

(UMISDA.

VXOLO

1.

Paol.i

n.

Celio

Barbo Pietro

514

Sepoltura ignota.

757

Sepolto in S. Pietro.

14(;4

Del sepolcro di Paolo II, lavoro


di Mino da Fiesole, ne restano
frammenti nei sotterranei di
i
S.

212'^

Paolo IH.

Farnese
Alessandro

1534

Pietro.

Bellissimo
nella

monumento

Tribuna

di

S.

in

bronzo

Pietro,

il

miglior lavoro
di
txuglielmo
della Porta. Davanti al sarcofago si vedono distese due tisrure

li

N 1)3.1

Gru

Holoijia dei Pupi.

marmoree

di

donne simbo-

ELENCO

N.

Nomi

(li

DEI PAPI IN OltnlNE ALFAB.

LORO NOMI

BATTESIMO

DI

106

ASSUNTI.

Anno

battesimo

Nomi

crono-

SECONDO

di famglia

assunti

TOMBE

delle

elezioni

logico

Prudenza

leggianti la

La prima

stizia.

Giovanna

e la

Giu-

ritratto di

il

madre

Gaetani

del

Pontefice la seconda (|uello


di Giulia sorella di lui, che fu
concubina di Alessandro VI. La
statua di Giulia in origine era
nuda, oggi rivestita di una
camicia di piombo che guasta
ogni effetto.
;

215" Paolo IV.

('ai- a fa

1555

Monumento

Santa Mai-ia sopra


nessun valore arti-

in

Minerva,

Giainpied'O

di

eseguito
Pirro Ligorio.

stico,

225'^

Paolo V.

Borghese

1(305

152" P.\.SQUALE
59''

Pelaoio

02 Pelac.io

l"

II.

I.

9" Pio

202" Pio

Sepolto in S. Pietro.

Raniero

1099

Sepolto in Laterano.

Vicariano

555

Sepolto in

S.

Pietro.

578

Sepolto in

S.

Pietro.

II.

PiETKO (Sani

Simone
Bariona

I.

II.

Piccoloraini
Silvio

42

Secondo

leggenda sepolto in

la

S. Pietro.

153

11:58

Sepoltura ignota.

Le tombe

di

Pio

furono
vecchio
furono traspor-

II,

e III,

Enea

le

Piccolomini

tate nella chiesa di S. Andrea


della Valle ove oggi trovansi.
Esse sono opera di Nicola della

S.

207 Pio III.

Santa Maria Mag-

in

817

I.

di

giore nella ca}pella Borghese,


dirimpetto a (j^u'illo di Clemente Vili.

Camillo

97" Pasquale

Monumento

disegno

sul

Francesco

1503

ultime
Pietro.

Guardia,

erette

Di

nel

e di Pietro

da Todi.

ELENCO

N.

Nomi

di

DEI PATI IN ORDINE AI-FAH.

SECONDO

I.OUO

NOMI

DI

P.ATTESIMO

ASSUNTI

107

Anno

battesimo

Nomi

c-Tono-

di famiglia

o assunti

delle

IS

elezioni

2 IH" Pio IV.

Siedici
di

1559

chiesa di S. Maria
degli Angeli ove una semplice

Se])olto nella

Meicgiiano
Giovanni

lapide ne

rammenta

il

nome.

Angelo
217" Pio V,

Gliislieri

15GG

Michele

Grandioso monnmeiito in Santa


Maria liaggiore, opera di Leonardo Sarzana, nella cappella
_

del Presepio.

24i"

Pio vi.

243" Pio vii.

1775

Il

riiiaramonte

1800

Monumento

1S29

Tomba

1846

Modesta

Barnabeo

245" Pio VJIT.

Corpo di Pio VI riposa nelle


grotte del Vaticano, il onore
nella citt di Valenza in Francia; la sua statua, opera del
Canova, si ammira inginocchiata
nella confe.>sione di S. Pietro.

Braschi Angelo

Castiglione
rrance.-?co

in S. Pietro,
del Thorvaldsen.

opera

in S. Pietro, opera del celebre Tenerani.

Saverio
247" Pio IX.

Mastai Ferretti

Gianmaria

tomba

Lorenzo
sua statua
inginocchiata, opera del Giaconietti, si vede in Santa Maria
fuori le mura.

in

S.

La

Jiaggiore, nella cappella


Confessione.

17" PoNZIANO.

Calturnio.

230

Sepoltura ignota.

R
Romano.

Romano

877

Sepolto in S. Pietro

della

ELENTO

N.

Nomi

DEI PAPI IN

ORDINE ALFAI. SECONDO

LORO NOMI

DI

BATTESIMO O ASSUNTI

OS

Anno

di battesimo

Nomi

crono-

di famislia

assunti

dello

MB

p:

elezioni

logico

64 Sabiniano.
83 Sergio

604

Sepolto in S. Pielro.

687

Sepolto in S. Pietro.

844

Sepolto in S. Pietro.

904

Sepolto in S. Pietro.

1009

Sepolto in S. Pietro.

Blerano

I.

101 Sergio

II.

117 Sergio III.


138 Sergio IV.

Boccadiporco
Pietro

70 Severino.

640

Sepolto in S. Pietro.

57 SlLVERlO.

536

Sepolto neiri.-ola
dicesi, sia

32 Silvestro

I.

135 Silvestro II

Gerbert

Sepoltura ignota.

999

Sepolto in Laterano. La tomba


pi non esiste; repitaflio si legge
tuttora in questa Basilica, nella
di destra.

1044

Sepoltura ignota.

50 Simmaco.

498

Sepoltura ignota.

46 Simplicio.

468

Sepoltura ignota.

37" SlRICIO.

384

Sepoltura ignota.

708

Sepolto in S. Pietro.

I.

130

Sepoltura ignota.

li.

257

Sepoltura ignota.

432

Sepoltura ignota.

86 SlSlNNlO.
6" Sisto

23 Sisto

43 Sisto III.

Giovanni

di fame.

314

navata

13 Silvestro III.

Palmaria ove,

morto

la.KNco

N.

!ii;:

pAri in uudinic

ai.i'ai;.

suroxi^o

Nomi

(li

famiglia

assumi

logico

204" Sisto

della

219" Sisto Y.

Felice

Pereiti

11" SoTEliO.

22" Stefano

i'

Stefano

9]" Stefano

nomi

ih

nATTRsnio

o assiint'.

ICH

TOMBE

lidie

elezioni

Rovere
Francesco

IV.

i,ii:;ii

Anno

Xoiui di battesimo

crono-

I.

nella cappella del SacraPietro, opera del


Pollaiolo. Es.sa con.siste in nna
la-tra di bronzo su cui vede.si
scolpita l'iniagine del Pajia giacente.
ineiilo in S.

Sepolcro in Santa Maria Jlaggi ore


a Roma nella cappella del Presepio, dirimpetto a quello di
Pio V. La statua sul sepolcro
pregevole lavoro del Basoldo.

1585

172

Sepoltura ignota.

253

Sepoltura igno'a.

752

Stefano

II.

Tomba,

1471

Sepolto in S. Pietro.

752

Sepolto in

S. Pietro.

Stefano Y
UT.

7G8

Sepolto in

S. Pietro.

Stefano V
o I^^

810

Sepolto in

S. Pietro.

ITI
o TI.

\)?y

9li^

Ki'J"

Stefano

A'I

V.

885

Sepolto in S. Pietro.

896

Strangolato in carcere.

929

Sepolto in S. Pietro.

939

Sepolto in S. Pietro.

111" Stefano VII


YT.
122'

Stefano VITI

VII.
125'

SlEEANO

IX

Vili.
14.'

S|-EFANo

oIX.

di

Federico
Lntariugia

1057

Sepolto nel

Duomo

di

Firenze.

K.LKxro

N.

Nomi

nn

papi in ordine alfah. secondo

di liiiftesimo

Nomi

crono-

di t'amij^lia

assunti

i.huo No\ri tu

Ut'

rvttrsimo o assunt;.

II

TOMBE

delle

elezioni

logico

T
72 Teodoro

I.

112 TEonoRO

II.

7 Telesforo.

642

Sejiolto in S. Pietro.

897

Sepolto in

13S

Sepoltura ignota.

223

Sepoltura ignota.

S.

Pietro.

u
It"

Urrano

151 Urbano

I.

IT.

(le

Cbatillon

1087

164" Urbano III.

173

Urbano IV.

Ignorasi

.se

Vaticano

Ottone

sia
o

in

stato

sepolto

in

Laterano.

Crivelli Uberto

11S5

Magnitico sarout'ago nel


Ferrara.

Pantalou

1261

Sepolto nel

de Grrissac
(xrimoard

1362

Sontuoso monumento

Prignaiii

1378

Sarcofago

Duomo

di

Duomo

di

Perngia.

de Troyes
190 Urbano V.

192" Urbano VI.

Bartolomeo
220 Urbano VII.

Castagna

nel monastero di S. Vittore in Marsiglia.

grotte

nelle

di

San

Pietro.

1590

(iaiiibaltista

in Santa Maria sopra


Minerva a Roma, opera di Am-

Sepolcro

brogio Buonvicino.
_

Urbano VIII.

Barberini
Maffeo

1623

Monumento

in

S.

Pietro,

opera

del Bernini, fa riscontro a quello


di Paolo III nella Tribuna.

E'.I'.NCO

Ilici

N.
? Olili

crono-

ii

l'AT'l

IN OliDlNli

AI-1''AI:.

SKCUNIIO

l.UKU

NOMI

[H

HA ITlihlMo U ASSUNTI.

Anno

battcsiinn
X"

mi

ti

faiiiiglia

acUc

iissunti

MB

elezioni

logico

827

Sepolto in S. Pietro.

58" Violilo.

537

Sepolto

S.

Piutio.

75" Vitaliano.

657

Sepolto in S.

l'ietro.

13 VlTlOKE

196

Sepolto in

Pietro.

99''

Ili

Valentino.

145 Vittore

I.

II.

G ebardo

ili

S.

1055

Sepolto nel Duuaio di Firenze.

1U8G

Sepolto nel Capitolo del convento

di Eiclistadt

150" Vittore III

Desiderio

di Jlontecassiiio.

9U" Zaccaria.
14" Zeffeuino.

40 ZoSIMO.

Habundio

741

Sepolto in

20li

Sepiiltura ignota.

417

Sepoltura ignota.

S.

Pietro.

ELENCO DEI PAPI


IN ORDINE

SECONDO

ALFABETICO

LORO HOMI

DI

FAMIGLIA

ELEiNCO DEI PAri IN ORDINE ALEABETICO


SECONDO

LORO NOMI DI FAMIGLIA.

Data

N.

Nomi

di famiglia (1)

Nomi

crono-

Papi

dei

logico

delle

Patria

elezioni

A
.

235

Clemente XI.

1700

Urbino

189

liniocenzo VI.

1352

Francia

lp[ioIito.

223

Clemente Vili.

15C2

Fano

231

Clemente X.

1670

Roma

1181

Lucca

590

Roma

Albani Gianfrancesco.
Ai.RKRT Etieinie

Aldourandini

(d').

Altikki Emilio

.'

Allucingoi,! Ubaldo

Anicj

....

(l'auiiglia degli).

163

Lucio

63 Gregorio

III.

il

Grande.

B
Badaoio Anselmo

(di)

Bandinem.i Kolaiido

....

148

Alessandro

162

Alessandro

II.

1061

Milano

III.

1159

Siena

Barbkrini Maffeo

227

Urbano Vili.

1623

Firenze

Barbo Pietro

203

Paolo IL

U61

Venezia

188

Clemente VI.

1312

Francia

Beaufort Pierre loger

(1)
i

nomi

Papi registrati nella presente Cronologia, di 139 solamente


famiglia, degli altri VJ7 s"'gnonino completamente.

Dei
Ji

(de)

Avverto

567/

il

Siero, Raniero,

lettore, di avere io notato fra

Francane,

ecc.,

Ma, a mio avviso,


prannomi, anzich come nomi

cronologie.

13.

Nuoca Crunuloyia

perch

li

taluni di

nomi

conoscono

di famiglia quelli di BIcrano. Buiioso,

ho trovati scritti in varie storie di Papi, e in varie


questi devono essere considerati piuttosto come so-

di casato o di battesimo.

dei Papi.

si

Kt.ENCO

KF.l

rM'I

OUIUNK ALFAr.UTlCO KiaONI>0

IN'

famiglia

(li

iTono-

Nomi

dei Papi

Bl.EKVNO.

(de)

lill"

G4

BoccAsiNi Nicol

Bocca i>iPoRco

l'ietro

....

HI

IWM ir,

(,l ,\

dello

Patria

Gregorio XI.
Sabiniauo.

137(t

Francia

604

Volterra

ISi"

Benedetto XI.

1303

Treviso

138"

Sergio IV.

1009

Roma

I.

574

Roma

II.

1047

Germania

61"

J5'>Noso

NOMI

elezioni

logico

Beaufort Pierre-Roger

I.OKO

Data

N.

Nomi

Benedetto

Damaso

Boppo di Baviera

143"

Borghese Caiuillo

225"

Paolo V.

1605

Roma

Borgia

201"

Calisto III.

1455

Spagna

Borgia (Rodrigo Lenzuoli)

20B"

Alessandro VI.

1492

Spagna

Brasciu Angelo

242"

Pio VI.

1775

Cesena

BuFAKSPEAR

IGL"

Adriano IV.

1154

Inghilterra

17'J"

Martino IV.

1281

Francia

144"

Leone IX.

1049

Germania

996

Germania

All'oii.so

Brion (Simon

de)

Brumone d'Alsazia
Brunonk

di

Sassonia

Buoncompagm Guido.

134"

Gregorio V.

218

Gregorio XIII.

1572

Bologna

II.

1144

Bologna

Ponziano

230

c
158

Cacciane.mici

17

Cai.fukmo

Lucio

Roma

246"

Gregorio XVI.

1831

Belluno

215"

Paolo IV.

1555

Napoli

2'20"

Urbano VII.

1590

Roma

Casiigi ionf Francesco Saverio

245"

Pio Vili.

1S29

Cintroli

Cappellari Mauro

Carafa

(jriain[)ietro

....

Castag.na (Tiambattista

114

ELENCO DEI TAPI

IN OkniNF.

ALFABETICO SECONDO

N.

Nomi

crnno-

di famiglia

IG'

LORO NOMI

DI

FAMIGLIA.

Ili

Data

Nomi

dei Papi

dello

Patria

elezioni

logico

Castiglione Goffredo

Celestino IV.

1241

Sfilano

560

Roma

Catkllino

60"

Celio

51"

Osini.sda

514

Fresinone

Celio

57"

Silverio

536

Fresinone

Giovanni

III.

214"

Marcello IL

1655

Jfontepulciano

243"

Pio VII.

1800

Cesena

Chigi Fabio

229"

A.lessandro VII.

1655

Siena

Cibo Giambattista

205"

Innocenzo Vili.

1484

Genova

Colonna Ottone

198

Martino V.

1417

Rema

CoNDULMKR Gabriele ....

199"

Eugenio IV.

1431

Venezia

Conti Lotario

168"

Innocenzo HI.

1198

Anagni

Conti Ugolino

170"

1227

Anagni

Conti Reglnaldo

172"

Alessandro IV.

1254

Anagni

236"

Innocenzo XIII.

1721

Roma

C0RKA.D0

160"

Anastasio IV.

1153

Roma

Correr Angelo

199

Gregorio XII.

1406

Venezia

Corsini Lorenzo

238"

Clemente XII.

1730

Roma

CossA Baldassare

197

Giovanni XXIII.

1410

Napoli

Crivelli Uberto

164

Urbano

III.

1185

Milano

150

Vittore III.

1086

Benevento

219

Roma

Cervino Marcello
Cjiiaramonti Bernab

Conti Michelangelo

Gregorio

IX.

D
Desiderio de' P.''' Longolardi

DoMIZlO

15

Calisto

I.

F.i.KNi'O

DF-i

r'.vri

IN okniNF.

Ai.FAPKnco SKrnNDo

N.

Nomi

ili

famiglia

crono-

r.ouo

nomi

ni

famiumv.

Data

Nomi

Papi

(lei

(Ielle

Tatria

elezioni

logico

E
El'se de

186"

Cahnrs

Giovanni XXII.

1316

Francia

19

Fabio
F.vcfiiiN'ETri (Tiannaiitoaio

222

Farnese Alessandro.

212

Fabiano.

Innocenzo IX.
Paolo

III.

236

Roma

1591

Bologna

1534

Roma

Fasano

137

Giovanni XIX.

1003

Roma

FiEscHi Sinibaldo

171

Innocenzo IV.

1243

Genova

FiEScm Ottoboiii

17

Adriano V.

1276

Genova

FlLAOAlO

IL"

Giovanni XVII.

996

Cai ab l'i a

196

FiLARno Pietro

53

FlMP.RIO

FtORENT d'Utrecht
FouLQi-ois de S. Gilles

FouuNiER Jacques

Felice IV.

1409
526

Grecia

Abruzzo

210

Adriano VI.

1522

Olanda

174"

Clemente IV.

1265

Francia

187

Benedetto XII.

1334

Francia

Vii.

M74

KoniM

lllS

Gaeta

li^l<

Aiiaoni

'f

L''kANLuNi;

Alessandro V.

liutul'azid

G
(.TAETANi

153

Giovanni

Gaetani Benedetto

....

183
1

Gelasio

li.

Bonifazio Vili.

116

ELENCO DEI PATI

ORDINE ALFAnEl'ICO SECONDO

IN

N.

Nomi

di famiglia

crono-

LORO NOMI

DI

117

FAMIOI.IA.

Data

Nomi

dei Papi

Patria

tlellc

elezioni

logico

241

Clemente XIV.

1769

Gebard d'Eiclistadt ....

143"

Vittore IL

1055

Germania

Genoa (Annibale

244

Leone XII.

1823

Spoleto

147

Nicola IL

1059

Francia

999

Francia

Ganganelli Lorenzo Fran-

S.

Angelo

in

Vado

cesco

della).

Gerard de Bourgogne

IL

Gebert

135

Ghisleri Micliele

217

Pio V.

133

Giovanni XV.

i;v

Silvestro III.

1044

Roma
Roma

185

Clemente V.

1305

Francia

8"

Benedetto V.

964

Roma

14-'

Gregorio V!.

1(M.')

Roma

190

Urbano V.

1362

Francia

154

Calisto

IL

1119

Francia

1143

Citt di Castello

Giovanni

di

Gallina Alba

GoT (Bertrand

de)

tHAMMAIICO
hiA/.IAN.i

Grissac (Grimoard de)

Guido

di

Guido

di Ca.stello

Bourgogne.

157

Silvestro

1566

Celestino IL

985

Alessandria

Habundio

14

Zefferino

202

Roma

1073

Soana

Ildeirando

149

Gregorio VII.

Et.UNCO DEI r.\rl IN OIiniNF. AI.F.VnKlICO SKl'nNUO

N.

crono-

Ndiii di laniiglia

Lamberto

di

I.OIiO

NOMI

ni

FAMir.MA.

(lei

Papi

(Ielle

Patria

elezioni

239

Benedetto XIV.

1710

Bologna

155

Onorio IL

1124

Fagnano

22G

Gregorio XV.

lt2l

Bologna

116"

Stefano X.

1U57

Lorena

ISl"

Nicola IV.

12S8

Ascoli

247

Pio IX.

1846

Sinigaglia

209

Leone X.

1613

Firenze

....

211

Clemente VII.

1523

Firenze

215

Pio IV.

1559

Milano

1605

Firenze

533

Roma

Fagliano

LoDovisi Alessandro.

LoTARiN'oiA (Federico di)

118

Data
Xoini

logico

L\Mnr:RTiNi Prospero

Masci Girolamo

Mastai
maiia

Ferrki'I'i

Mudici (Giovanni
Medici (Giulio

(liaiii-

dei).

dei)

Giovanni
Melegnano

Medici
di

Angelo

Meiuci Alessandro di
tai'ann

IJO"

194

Migliorati

MoRONE

(_)t-

224:

Mercurio

Monte

(Giulio del)
(Pieirj

di).

Leone

XL

Giovanni IL
Innocenzo VII.

213

Giulio

1S2

Celestino V.

IH.

1404

1550
1294

Sulmona
Monte Sansovino
Iseriiia

Kl.lfNni UVA PATM IN OltniNi; AI.FAHKTK'II

SECONDO

N.

Nomi

di

famiglia

crono-

T-ORO

NOMI

DI

FAMIOMA..

Data

Nomi

Papi

(lei

ilellf

Patria

elezioni

logico

232

Innocenzo XI.

1676

Como

Orsini Giacinto l>ob.

107

Celestino III.

1191

Roma

Orsini Gian Gaetano

178"

1277

Roma

Benedetto XIII.

1724

Roma

Alessandro Vili.

1689

Venezia

III.

1145

Pisa

Odescalchi Benedetto

237"

Orsini Vincenzo Maria.

Ottoboni Pietro

....

119

Nicola

III..

P
159

Paganelt^i
Pampiiili Giambattista

Eugenio

228

Innocenzo X.

1644

Roma

Urbano IV.

1261

Francia

1130

Roma

Pantalkon de Tro\-es

173

PArAUEsciii Gregorio.

lu(J

200

Nicola V.

1447

Sarzana

24:8

Leone XIII.

1878

Carpinete

Peretti Felice

219

Sisto V.

1585

Montalto

Pietro di Pavia

132

XIV.

983

Pavia

Giovanni XXI.

1276

Portogallo

1458

Siena

1503

Siena

1691

Napoli

1378

Napoli

Parantitelli Tomaso
Pecci GioaccLino

Pietro

il

....

177

Silvio.

202

Portoghese

PiccoLOMiNi

Enea

Piccoi-OMiNi Francesco.

207

PlGNATELLI AntoTiio.

234

192

Prignani Bartolomeo

Innocenzo

Giovanni

Pio

II.

II.

Pio III.

Innocenzo

XII.

Urbano VI.

KLKNTO

r.\ri in

riRi

Of.DlNK ALFABKTICO SElMNDO

LORO NOMI

crono-

di tainiglia

F\MIOLIA.

120

Datii

N.

Nomi

ni

Komi

dei

Tatria

dello

Papi

elezioni

logico

jl52

Raniero

Pasquale IL
XIII.

1099

Vitei'bo

1758

Venezia

RiczzoNico Carlo

240

Rospini-iosi (iiilio

230

Clemente IX.

1667

Pistoia

RovKitE (Francesco della).

i204:

Sisto IV.

U71

Savona

Giulio

1503

Savona

Rovere (Giuliano

della)

56

Rustico

Savelli Cencio.

Savelh Giacomo.
Scolari Paolo

208

Clemente

II.

Agapito

I.

535

Roma

1(39

Onorio

III.

Roma

1216

180

Onorio IV.

1|85

Roma

1187

Roma

....

166

Clemente

III.

221

Gregorio XIV.

1590

Milano

Sicco

136

Giovanni XVIII.

1003

Patria ignota

SuiDicER di Sassonia

1-42

Clemente

II.

1016

176

Innocenzo V.

1276

Francia

193

Bonifazio IX.

1389

Napoli

Sfondrati Nicol.

Tarantaise (Pierre de)


ToMACELLi Pietro

....

Germania

ELENCO

DICI PAl'l

ORDINK

IN

ALI' AHKTICO SliCONDU

(li

famiglia

crono-

Nomi

ilei

delle

Paiii

logico

Tlsculo (.Giovanni

di)

TusciLO (Ottaviano

di)

Tlsculo (Teofilatto

di)

TtscuLo (Romano

di)

TusouLo (Teofilatto

di)

NOMI

IH

FAMIGLIA.

Data

N.

Nomi

l.OKO

Patria

elezioni

123"

Giovanni XI.

931

Tusculo

128

Giovanni Xll.

955

Tusculo

139

Benedetto Vili.

1012

Tusculo

140"

Giovanni XX.

1024

Tusculo

141

Benedetto IX.

1033

Tusculo

15-

Benedetto X.

Tu se (LO

(Giovanni Min-

cio di)

ln5,S

Tusculo

V
59

Vicariano
Visconti Tebaldo

14.

Nuova Cronologia

175

dei Papi.

Pelagio

I.

Gregorio X.

555
1271

Roma
Piacenza

121

ELENCO DEI PAPI


IN

ORDINE ALFABETICO

SECONDO LA LORO NAZIONALIT


->-i-|-

ELENCO DEI PAPI IN ORDINE ALFABETICO


.^ECOXnn

T,A

iT^Li^nsri

iPA.iF'i
N
Provincie e

('itt;i

LORO NAZIONALIT

N.

PAPI

dei

N.

PAPI

crono-

Papi

logico

N.

crono-

PAPI

logico

cronologico

A
Abruzzo.

Albano ....

Alessandria

Felice IV.

Innocenzo
Pio

I.

53
39

216

Ghislieri Michele.^

Anac.ni

....

Innocenzo III

168

Conti Lotario.

Gregorio IX
Conti Ugolino.

170 Alessandro IV 172


Conti Reginaldo

183
Bonifazio Vili
Gaetani Benedetto
Aquilkja.

Ardea

(1)

Ascoli

Pio

I.

Leone V.

115

181
NicoLa IV
Masci Girolamo.

B
Belluno.

Gregorio

XVI

246

Cappellari Mauro.

Benevento

Vittore III
Pesiilerio.

ripoi' lai 'e

(1) Citt

150 Gregorio VIII 165


Morra Alberto.

13

del Lazio, capitale dei Rutoli, a 30 chilomeki a Sud-Est di

Roma. Oggi pi non

esiste.

ELENCO DEI PAPI IN ORDINE ALFAP.ETirO SECONDO LA LORO NAZIONALIT.

N.

Provincie e Citt

N.

PAPI

dei

crono-

Papi

124

N.

PAPI

N.

crono-

logico

logico

15S

Gregorio XIII 218"

PAPI

cronologico

Ripor/o

13

....

Bologna

Lucio II
Caccianemici
Gregorio XV
Ludovisi

Buoncompagni
22G.''

Innocenzo TX

222"

Faccliinetti

Benedetlo XIV 239"


Lambertini

c
Calabria

....

Capua
Carpineto

....

Giovanni XYII
Fjlagato

12'

Onorio I

G9

Leone XIII

248"

Pecci
9

Cesena

Pio

242"

VI

Bra.sclii

ClNOOLI

Pio Vili

Pio VII
Chiarauionti

243"

Castiglione

CittXdi Castello

157"
Celestino II
di Castello

Guido

Como

Innocenzo

XI

232"

Odescalclii

Corsica

Formoso

110

Onorio II

155"

F
Fagnano

Lamberto
di

.fi

Importare

28

Fagliano

:i

II

ELENCO

nr.i

PAPI IN ORDINE AI.FAPETICO SECONDO

N.

Provincie e Citta

Fano

LORO NAZIONALIT.

PAPI

crono-

125

N.
'

ilei

Papi

Riporto

I,A

PAPI

N.

PAPI

crono-

logico

logico

cronologico

28j
1

riemente Vili

223

Aldobraiulini

Firenze

....

Leone

209"

Medici Giovanni

Urbano Vili

Clemente

VII 211

Medici Giulio

Leone XT
Medici

224

d'Ottajano

227

Barberini
Fondi

Frosinoxe

Sotero

11

)rmisda

51"

57

Sii vario

G
Gaeta

Gelasio

IL

153

Gaetani Giovanni
Gtallese

Genova

Martino IL

Innocenzo

IV

107

171

Fiaschi Sinibaldo

Romauo
Adriano

()

17' Innocenzo VIII 205

Cibo
Giovanbattista

Fie.scliiOttoboni

ISERNIA

182
Celestino V
Pietro di Morene

L
Lucca

riportare

44

Lucio III
Allucingoli

163

rii(

li

EI-ENCf>

nr.l

PAPI IN OUDINR ALFAPETICO SECONnO LA LORO NAZIONALIT.

N.

Provincie e Citta

..

papi

dei

crono-

Papi

PAPI

N.

crono-

logico

126

PAPI

cronologico

logico

44

Riporto

M
Milano

Alessandro 11

5
di

118

Badagio Anselmo

216
Pio IV.
Medici Melegnano

MONTALTO ....

Sisto
Peretti Felice

219

Montepulciano

Marcello II
Cervino

214

in

213

Monte

S.

Sovino

Giulio

164" Celestino IV
Castiglione
Crivelli Uberto

Urbano

Gregorio

III

XIV

221

16

Sfondrati

Del Monte

N
Napoli

Bonifazio

IV

66"

Urbano VI

192

Prignani

Giovanni XXIII 197


Cossa

Paolo IV
Carata

Bonifazio TX
To macelli

193

215 Innocenzo XII 234


Pignatelli

P
Paviv

Patria

io nota

Giovanni XI V^

Giovanni XVIII 136


Sicco

riportare

6]

132

Gregorio

XI

Vicedominus

18

ELENCO

DEI

PAPI IN OUDINE ALFAIETICO SECONDO

PAPI

ilei

crono-

Papi

Riporto
i

Piagenza

....

Pisa

127

LOUO NAZIONALIT.

N.

Provincie e Citt

LA.

N.

PAPI

crono-

logico

PAPI

crono-

logico

logico

til

175
(Tregorio
Visconti Tebaldo

Eugenio

TU

159

Paganelli
PlSTOJA

Clemente IX

230

Rospigliosi

Ravenna ....

Roma

1U4

Giovanni

Sisto I

Zefferino

Calisto I

15

IH"

Ponziano

17"

Fabiano

19

21

Stefano I

22

169

Clemente

Alessandro I

Cornelio

20

Felice

25

Marcellino

28

Marcello I

29

Silvestro 1

82

Marco

33"

Giulio I

34

Liberio

j35

3^

Siricio

37

41

Celestino I

42"

47

Anastasio IL

49

Anastasio

riportare

Cleto

Urbano

U14

38

Sisto III

43

Bonifazio II

51

Lucio

Felice

Bonifazio I
Felice

IH

Giovanni II

55"

Agapito

56

tri

ELENCO DEI PAPI

IN

ORDINE ALFAIiETICO SECONDO LA LORO NAZIONALIT.

N.

Provincie

dei

e Citt

N.

PAPI

crono-

Piipi

Riporto
egue) Eoma.

N.

PAPI

PAPI

crono-

logico

logico

logico

Vigilio
I

58

Pelagio 1

59

61

Pelagio II

62

Giovanni

Bonifazio 111

Deodato

67

60

63

Grande

Severino

74

Deodato l

76

Benedetto li

80

(regoiio l

88"

Stefano II

Stefano 111

91

Paolo I

92"

Adriano

96

Pasquale 1

99

Gregorio IV

Eugenio

Leone

Donno

70
77
4

94
97

95

Stefano

98

Valentino

Sergio II

101

Leone IV

Nicola

104

Adriano 11

105"

Adriano 111

108

Stefano

VI

109

Bonifazio

VI

Stefano VII

111

Teodoro li

112

Benedetto

IV

114

Cristoforo

116"

Sergio 111

117

Anaatasio 111

118

Leone VI

121

Vili 122"

Leone VII

124

126"

Agapito li

127

111

Eugenio

li

IX

Stefano

125

Stefano

102 Benedetto III

Martino 111

Leone Vili

VI

130

Bonifazio VII

Benedetto VII

131

Giovanni

XIX

137

Sergio

Benedetto

triovanui

Gregario

169

(35

111

Gregorio
il

riportare

crono-

169

Benedetto

128

VI

14

Benedetto

XV
IV

Innocenzo

li

8"

100
103

Giovanni Vili 106

Giovanni XllI 129

9'

Donno

133

li

10

Giovanni

XVI

11

138

Silvestro

IH

1^^

156

Anastasio

IV

160

ELENCO DEI PAPI

IN

OUniNK ALFARETICG SECONDO LA LORO NAZIONALITX.

n:

rrovincio

o Citt

N.

PAPI

dei

Riporto
{Segue) Roma.

N.

PAPI

crono-

Papi

129

N.

crono-

logico

papi

crono-

logico

logico

169
.

Clemente III

166

Nicola III

ITS-^'

Orsini

Celestino III

Onorio

IV

167

180

Giacomo

Savelli

Onorio III
Savelli Cencio

169

198
Martino V
Colonna Ottone

Giangaetano
212

Paolo III
Farnese

Innocenzo

Benedetto XIII

228

237

Clemente XII

Landone

119

in

Clemente XIV
Ganganelli

241

....

Ilario

45

Angelo

Sarzana

1
'

Savona

Nicola V
Parantucelli
Sisto

IV

204

Rovere
Francesco

Segni

Vitaliano

Siena

Alessandro III

225

231 Innocenzo XIII 236


Conti
Michelangelo

238

181

Innova Cronologia dei Papi.

50

208

Rovere

Giuliano
75

162

229

Pio II
Piccolomini

Enea

riportare

Giulio II
della

Bandinelli

Alessandro VII
Chigi

Simmaco

200

della

15-

Corsini

Vado

Paolo

Borghese

Vincenzo Maria

Sabina

Sardegna

Clemente
Altieri

Orsini

S.

220

Castagna

Pampliili

Urbano VII

202

Francesco

Silvio

Pio III
Piccolomini

207

ELKNCO DEI PAri

IN

N.

Provincie e Citta

crono-

Agatone

SlMGAGLIA.

Pio IX
Mastai Ferretti

2-17

Gregorio VII
Ildebrando

149

Leone XII

2-44"

SoANA

(1

N.

PAPI

iTunu-

criino-

logico

lugicu

181

Sicilia.

PAPI

logico

Palli

Riporto

N.

PAPI

ilei

mo

OKLUNK ALKARETICO SKCON'JO LA LORO NAZIONALIT.

Spoleto

78'

Leone II

79'

Giovanni IX

113"

Stefano

IV

93

44

Della Grenga
Intioceuzo V II 194"
Migliorati

Sulmona.

Tivoli

Toni.

Simplicio

4(3"

73

Toscana

Euticliianu

2(3'

Treviso

Benedetto XI
Boccasini

Martino

riportare

Leone

184

128'^^

li

Giovanni XII
di Tusculo
Ottaviano

14U"
Giovanni XX
Tuscnlo Romano

Benedetto XI
Tusculo
di

141

di

Teotlatto

.4

123'
Giovanni XI
Tusculo Giov.

TuscuLo

Giovanni

201

(1) Provincia di Grosseto, citt d'origine etrusca

Benedetto Vili 139


Tu.sculo
Teotilatto

di

Benedetto X
di Tusculo
Giovanni Mincio

15'^

ELENCO DEI papi in ordine alfabetico secondo la loro nazionalit.

N
Provincie e Citt

N.

PAPI

dei

crono-

Palli

Riporlo

131

N.

PAPI

logico

crono-

N.

papi

logico

cronologico

201

'

U
UuBINO

Clemente XI
Albani

235

V
Valeria

Bonifazio III

65

Venezia

Gregorio XII

195"

(Jorrer

Eugenio IV
Coldulmer

199

Pasf^uale II

152

203"

Barbo

Alessandro Vili 233 Clemente XIII 240


Ottoboni
Rezzouico
Viterbo

Paolo II

Raniero

Volterra

....

211

55

Totale.

266

Papi italiani.
Id.

stranieii

Lino

Sabiniano

64

ELENCO DEI PAPI

ALFABETICO SECONDO

IN ORDINE

I.A

132

LORO NAZIONALIT.

IP^IPI STI^J^InTIEII
[

N.

N.

NAZIONE

papi

dei

N.

N.

PAPI

crono-

crono-

PAPI

crono-

'

logico

Palli

ogieo

logico

A
Africa

Vittore I

13"

C'ajo

27"

Melchiade

31"

48"

Gelasio I

D
Dalmazia

....

Giovanni

IV

71

F
Francia

15

Silve.stro II

i3rD"

Calisto II

151

Guido di Borgogna

Innof^enzo
Pierre

Nicola II

147

Gerard
de Bourgogne

flerbert

176"

Urbano IV

di C'iiatillon

Pantalon

Clemente IV
Foulqnois

de Troj-es

de St-Gilles

Martino IV

173"

179

189"

Benedetto XII 187


Fournier

Urbano
de

Grissac

Grimoard

riportare

20

Papi che regnarono

ia

Avignone.

185

VI

188

Bertrand

fTovanni XXII 186"


Elise de Cahors

VI

Clemente

17-L"

de Got

de Tarantaise

Innocenzo

151

II

Ottone

de Brioii

d'Albert Stefano

Urbano

190"

Clemente

de Beaufort
Pierre Roger

Gregorio XI
de Beaufort
Pierre Roger

191

ELENCO nFl PAPI IN ORDINE ALFABETICO SECONIO LA LORO NAZIONALIT.

N.

Provincie

e Citta

Riporto

PAPI

crono-

Papi

N.

PAPI

dei

133

"

.1

N.

PAPI

crono-

logico

cronologico

logico

G
Galilija

Germania ....

Pietro

S.

Gregorio

134"

Clemente II

Sassonia

di

Damaso
Bop p

142"

Suidiger
di Sassonia

Bruiiiiiie
di

143"

II

Baviera

144
Leone IX
Brnnone d'Alsazia

Vittore li

15

Anacleto

Evaristo

4"

Teleslbro

Igino

8"

Eleuteriu

12"

Aliter

Dionigi

24"

Eusebio

Sisto li

23"

Eichstadt

di

(trecma

145

Gebard

18

30
*

Zosiuio

4U"

Teodoro

72"

Giovanni VI

84

196

Giovanni VII

85

Zaccaria

90"

Alessandro
Filargo

iNGHILTia^lvA.

Adriano IV

lui"

146

Breaivspear

L
Lorena

^4

I.T.*

riportare

Nuova

Stefano
Federico
di Lotaringia

45

Cronolog-ia dei Papi.

ELENCO DKI PAPI

IN

ORDINE ALFABETICO SECONDO LA LoaO NAZIONALIT.

N.

Provincie

N.

PAPI

del

e Citt

Riporto

N.

PAPI

crono-

Papi

134

crono-

logico

N.

PAPI

crono-

logico

logico

43

o
Olanha

Adriano VI

210"

Florent d'Utrecht

p
Portogallo

Damaso

3G

Giovanni

XXI

177

Pietro
il

Portoghese

s
9

Spagna

Cali.sto III

2(1

Borgia Alfonso

(Valenza)

Siria

Alessandro VI 206
Rodrigo
Lenzuoli Borgia

Aniceto

10

Giovanni

Sisinnio

SG"

Costantino

Cenone

82

81
87

Sergio

Gregorio III

83"

89

T
Tracia

Papi stranieri
Id.

55

211

Totale.

2G6

italiani.

.1

..

135

ELENCO
24S

PF.l

l'AIM

Ilici

I-:

:i'.l

M\IE1{I('0

INlMlNTK.S'rAHII.I.

DKI

ANTIPAPI. IMSTIMIUri'l

l'api

Scfold
iiicontestiiliili

IV.

Aiiti|ia|)i

ciMilrovcrsi

10

ir.

1(1

V.

SKCdLO

l'IOII

IT.

NI

CONTROYKRSr

l'ai)i

'.

is

12

vr

13

vn.

2U

vili.

12

TX.

is

X.

22

17

'J

XI

xir

k;

XIII.

15

XIV.

10

XV.

13

XVI.

17

XVII.

11

XVII r.

XIX

Tor.^ LI

248

e.
.

18

39

136

ELENCO NUMEKICO DEI TAPI OMONIMI


IN ORDINI-:

AliFARKTTCO

Adriani

Damasi

Innoc15nzi.

Agapui

Deodati.

Leoni

Luci

Marcelli

Martini.

Nicola

Alessandri

Donni

Anastasi

EuoKNt

Benedetti.

14

Felici

BONIFAZ

GELA^-f

Calisti

Giovanni

Giiii.i

CULKSTINI

C'iiRMIiNTI

14

GRKr.oiil.

13

Pelaci

13

Pii

Skrgi

Silvestri

SlSTl

Stkfani

10

23

Onor'^

Teodori

Paoli

Urrani

Vittori

16

Pasquali

IKSl^xSi.'-i-

137

ELENCO XIllERICO DEI PAPI


CHE CONSERVARONO IL LORO NOME DI BATTESIMO
E DI COLORO CHE LO CAMBIARONO

Dei

248

Papi incontestabili, conservarono


battesimo

Id.

lo

id.

Dei 18 Papi controversi,


Id.

id.

lo

conservarono

lo

cambiarono

di

VI

nome

di

114

Totale

266

134

primo a cambiare

10
8

il

suo

battesimo facendosi chiamare Giovanni XII.

Dopo
detti

il

loro

....
....
....

cambiarono

Ottaviano di Tiisculo, nel 955, fu

nome

il

di lui tutti
e

VII;

Papi cambiarono nome, meno

due Giovanni XIII

Adriano VI ultimo Papa

XV,

due Bene-

Giulio III; Marcello II

di nazionalit, straniera.

138

ELENCO DEGLI ANTIPAPI E PAPI


CHE A!-!SrNSKRO

Nomi

ANTIPAPI

Onorio

II.

di famiglia

Cadalo

III.

VIII

Calisto III

Nicola

V.

III.

XII

Giovanni

famiglia

Lamberto
Fagnano

Secolo

XII

Scolari Paolo

XII

Gregorio Vili

Morra Alberto

XII

XII

Calisto III

Borgia Alfonso

XV

XII

Innocenzo III.

Conti Lotario

XII

XIV

Nicola

Parentucelli

XV

III.

Sirmio

Laudo

di

Sezza

Pietro

Tomaso

Corbara

Gebert

<li

di

Bardino
Maurizio

di

Clemente VII

Onorio II ...

Clemente

Nomi

Ravenna

di

Innocenzo

PAPI

XI

Ghiberto
di

(tiirookki

XI

STESSO NOME

Parma

di
Cl,n;MF.NTE

Secolo

t.O

de

XIV

Clemente VII

Genve

dei Medici

Benedeito XIII. Pietro de Luna

XV

Benedetto XIII Orsini Vincenzo

Clemente Vili.

XV

Clemente Vili.

Gii

:\ranoz

XVI

Giulio

Aldobrandini
Ippolito

xvm
XVI

139

ELENCO DEI PAPI


CHE FIGURANO NELLA DIVINA COMMEDIA

DI

DANTE

N.
cronologico

49"

17-

Anastasio II

Adriano

Inferno^ Canto XI, nella bolgia degli

eretici.

Purgatorio^ Canto XIX, nel quinto girone degli avari.

Ottoboni
fl6 Fiesohi

178

Nicola III

Inferno^ Canto

XIX,

nella bolgia dei simoniaci.

Orsini

Gian Gaetano

182

183

Cklestino
Pietro di Morene

Bonifazio Vili

Inferno, Canto III, nel vestibolo dell'inferno

fra gli

ignavi.

Inferno, Canto

XIX,

nella bolgia dei simoniaci.

Gaetani Benedetto

185

Clemente V
Bertrand de Got

Inferno, Canto XIX, nella bolgia dei simoniaci.

PLEASE DO NOT REMOVE

CARDS OR SLIPS FROM THIS POCKET


UNIVERSITY OF

TORONTO LIBRARY

5S
>"
fl2>-

"

"

evi

'-"s

^
O
-r
CL O
tn

LL

o
r

/.

<

Oj

-^

- 1

Q
LL

"

^
o>