Sei sulla pagina 1di 7

Emittente TV

VIDEO
Canale 286

Canale 678

Quotidiano della Provincia di Siracusa

Sicilia

66

mail: libertasicilia@gmail.com
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
sabato 24 dicembre 2016 Anno XXix N. 295 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit locale: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00
www.libertasicilia.it

Il sindaco Garozzo: Uno dei doni pi belli che possiamo fare alla citt per i suoi 2.750 anni Lanziano 80enne arso vivo a casa

Riapre il Teatro comunale


luned il primo appuntamento
Dopo 59 anni di chiusura ritorna allantico splendore
L'ultimo

politica

nulla osta per


la riapertura del Teatro
comunale da parte della
Questura di Siracusa e
primo appuntamento con
gli spettacoli per luned
prossimo, 26 dicembre.
L'annuncio stato dato
nel pomeriggio dal sindaco, Giancarlo Garozzo, e
dall'assessore ai Beni e
alle attivit culturali, Francesco Italia. Nel corso
dell'incontro si parlato
del primo cartellone di
spettacoli.

La politica deve
impegnarsi
su crescita
e occupazione
C

una ripresa nel sistema politico italiano, il


problema del no stato un
problema che ha avuto due
aspetti, uno storico e uno
pratico. Storico, la difesa
della costituzione sotto tutti i profili, pratico, quello di
trovare la soluzione di un
incontro da tutte le forze
politiche e sociale, in modo
particolare di ispirazione
di centro che vanno verso
sinistra ad impegnarsi a riprendere il sistema politico
come la possibilit che ha
la politica di raggiungere
il principio e il valore della perfezione su due punti
essenziali. Su quello della
crescita e su quello delloccupazione.

genti della Polizia di


Stato, in servizio al Commissariato di Avola, insieme a personale.

Proseguono i servizi posti in


essere dai Carabinieri della
Compagnia di Noto finalizzati alla prevenzione.

A pagina quattro

A pagina cinque

A pagina cinque

In foto, la presentazione dellapertura del Teatro comunale.

polizia

A pagina tre

focus

Tutti hanno
scialacquato
La festa finita
di Salvatore Maiorca

iamo alla stretta finale:


i Comuni sono a un passo
dal dissesto. Dopo i tagli subiti da Stato e Regione ora
vengono abbandonati dalle
banche, le quali non vogliono pi esercitare il servizio.

Lincontro di ieri mattina in Questura.

Entro i prossimi giorni assicureremo alla legge anche


il secondo responsabile dellaggressione a Giuseppe
Scarso. Con queste parole il procuratore capo Francesco Paolo Giordano ha fatto il punto della situazione sulle
indagini per la morte dellottuagenario siracusano.
A pagina cinque

A pagina due

Il comandante provinciale dei Carabinieri incontra


i rappresentanti delle associazioni antiracket

carabinieri

Denunciate
Antidroga
due persone e ad Avola: eseguito
multe di 8.000 un arresto
A

Questore Caggegi:
Fatta chiarezza
sullomicidio Scarso

Nella

mattinata del
23 dicembre, presso
la sede del Comando
Provinciale Carabinieri
di Siracusa, per i consueti auguri di Natale,
si svolto lincontro tra
il Coordinatore.

Luciano Gambuzza.

A pagina cinque

Focus 2
di Salvatore Maiorca

iamo alla stretta finale: i Comuni


sono a un passo
dal dissesto. Dopo i
tagli subiti da Stato
e Regione ora vengono abbandonati
dalle banche, le
quali non vogliono
pi esercitare il servizio di tesoreria.
Ebbene, cera da
aspettarselo. Prima
o poi. Tutti hanno
scialacquato. Per
anni. Tutti: Comuni,
Regioni, ministeri,
banche. Tutti. Ora
la festa finita. Per
tutti. Sono guai. Per
tutti. E ne fanno le
spese i pochi Comuni virtuosi come
i tanti scialacquatori. Si diceva una
volta Chiangi u
giustu po piccaturi: Piange il giusto
per il peccatore. Si
seminato vento,
si raccoglie tempesta.
Lallarme
default
per i Comuni stato lanciato da Paolo
Amenta, sindaco di
Canicattini
Bagni
e
vicepresidente
di Anci Sicilia, la
sezione regionale
dellAssociazione nazionale dei
Comuni
dItalia.
Amenta ha evidenziato che ora, in
seguito allabbandono delle banche,
saltano i servizi e
le anticipazioni per
mantenere in vita
gli enti, dopo i tagli
e i ritardi nei trasferimenti di Regione
e Stato. Ha inoltre
sottolineato che i
Comuni sono sem-

24 dicembre 2016, sabato

Sicilia 26 novembre 2016, sabato

Lallarme default per


i Comuni lanciato
da Paolo Amenta,
sindaco
di Canicattini Bagni
e vicepresidente
di Anci Sicilia.
Siamo alla
stretta finale
Il Comune virtuoso di
Canicattini Bagni e il sindaco Paolo Amenta

Tutti hanno scialacquato


Ma ora la festa finita
Sono guai. E sono per tutti

Dopo i tagli subiti da Stato e Regione ora i Comuni vengono abbandonati


dalle banche, le quali non vogliono pi esercitare il servizio di tesoreria.
Gli enti virtuosi coinvolti nel disastro di quelli scialacquatori
pre pi soli: abbandonati anche dagli
istituti bancari che
svolgevano servizio
di Tesoreria, ora
sono privati della
possibilit di avere
i servizi di tesoreria
e di accedere ad
anticipazioni, preziose in questa difficile fase di vita degli enti locali, privi di
liquidit dopo i rilevanti tagli subti alle
risorse finanziarie e
i ritardi con i quali i

A 13 anni ha gi una ricca collezione di premi di respiro nazionale

Antonio Agosta musicista


alla chitarra con successo

La sorella Vittoria, 9 anni, musicista anche lei ma al pianoforte


C
hiude in bellezza il 2016 il giovanissimo chitarrista Antonio Agosta (13 anni): lo chiude conquistando il primo premio e la valutazione 100/100 al
quindicesimo concorso nazionale Pasquale Benintende a Santa Eufemia dAspromonte.
Al concorso di SantEufemia Antonio ha mirabilmente eseguito Canarios di Gaspar Sanz, Cenerentola di Matteo Carcassi e Studio 7 dallOpera
101 di Mauro Giuliani. Ed stato un successo.
Ancora una volta.
Antonio Agosta ha iniziato a suonare la chitarra
a otto anni, frequentando la scuola musicale Ad
Parnassum di Siracusa con linsegnamento dei
professori Roberto Salerno, Francesca Fidotta e
Biagio Lo Cascio. Ha partecipato a numerose manifestazioni. E ha gi collezionato numerosi premi.
Nel corso del 2016 ha partecipato al concorso europeo Citt di Siracusa presso lAssociazione musicale Vittorio Guardo, poi al concorso musicale
nazionale organizzato dallAssociazione musicale
Placido Mandanici a Barcellona Pozzo di Gotto,
quindi allapertura del concetto del pianista coreano Shin Bi presso lassociazione musicale Vittorio
Guardo di Siracusa. Intanto Antonio prosegue gli

studi. Per il prossimo anno ha gi scelto di frequentare il liceo classico a indirizzo musicale: una scelta
saggia e proficua. Antonio seguito a ruota dalla
sorella Vittoria, 9 anni, musicista anche lei ma al
pianoforte. Insieme potranno fare un bel duo per
pianoforte e chitarra. Il futuro sorride loro.

finanziamenti vengono trasferiti agli


enti da parte della
Regione; e lo Stato
non trasferisce pi
nulla,
trattenendo
tutto alla fonte.
Amenta critica la
tecnica
adottata
dallo Stato, che gi
alla fonte trattiene
la sua parte di fiscalit, intorno al
50%, lasciando ai
Comuni solo i crediti, ovvero la quota
dellevasione
che
in Sicilia, sappiamo
tutti, per lo pi
provocata da necessit non avendo
le famiglie un solo
centesimo. E intanto siamo a oltre il 60
% di disoccupazione giovanile e quasi
il 40 di disoccupazione ordinaria.
Il vicepresidente di
Anci Sicilia stigmatizza il comportamento delle banche
, le quali abbandonano un servizio
aggiudicatosi
per
gara pubblica e sul
quale
lucravano
interessi non indifferenti. E avverte:
mancando cos la
possibilit dei Comuni di ottenere
anticipazioni viene
conseguentemente
a mancare la liquidit indispensabile
alla erogazione di
servizi per i cittadini
e al pagamento di
stipendi e fornitori. Mentre il disagio
sociale non sembra

pi fermarsi.
Fra laltro i Comuni
devono ora improvvisare un servizio di
riscossione diretta
o bandire una gara
per lindividuazione
delle proprie tesorerie. Per, avverte
Amenta, molti Comuni non sono in
grado di farlo.
Il
vicepresidente
Anci sottolinea una
sorta di paradosso:
Prima le banchetesorerie, pur di garantirsi il servizio,
offrivano, dai propri
fondi, contributi ai
Comuni per attivit
culturali e ricreative.
Ora esse non partecipano pi alle gare
per averlo quel servizio.
In conclusione il
vicepresidente
dellAnci Sicilia denuncia il fatto che i
governi nazionale e
regionale non hanno una visione reale
della vita del Paese,
dei territori e delle
comunit, che cos
rischiano veramente di scomparire. E
avverte: urgente mettere subito
mano a questo problema. Perch per
molti Comuni non
ci sar un Natale n
tanto meno un futuro.
E dunque evidente
che tanto tuon che
piovve. Sacrosanto
lallarme lanciato da
Paolo Amenta. Ma
purtroppo siamo in
una situazione nella quale si ritrovano
accomunati Comuni virtuosi, come
quello saggiamente amministrato da
Amenta (Canicattini
Bagni), ed altri dissipatori come quello di Siracusa che
distribuisce
premi
a tutti per niente e
che finito su tutte
le cronache nazionali per questioni
come gettonopoli,
fantassunzioni, concessione
servizio
idrico, pasticciaccio
Inda, campus estivi,
asili nido, impianti
sportivi, appalto rifiuti, turbative dasta,
intimidazioni
e minacce, nuovo
ospedale nel mondo dei sogni, indagini giudiziarie e tanto
altro ancora. Mai
visti tanti sprechi e
tanto fango negli ultimi cinquantanni.
E chiaro ed evidente che situazioni
come quelle di Canicattini e di Siracusa
sono tuttaltro che
assimilabili. E per
oggi si piange tutti.
E non c grido di
dolore che tenga.

Presepe vivente
a Belvedere
lappuntamento
a luned 26
dicembre

Larea

del vecchio lavatoio, la Saia, a


Belvedere, durante le prossime festivit
ospiter la prima edizione del presepe vivente. Liniziativa da un lato continua lattivit di valorizzazione dei quartieri, voluta
dallAmministrazione, e dallaltro quella di
riqualificazione dellarea, avviata dalla Circoscrizione. Il presepe realizzato grazie
all'associazione Nuovi Orizzonti, che ne
ha curato la parte organizzativa, si potr
visitare, luned 26 dicembre,venerd 30
dicembre 2016 e gioved 5 gennaio 2017.
Con la prima edizione del presepe vivente

Sicilia 3

si vuole valorizzare al meglio uno scenario


naturale di grande suggestione, il Monte
dove la roccia e la vegetazione fanno da
cornice al villaggio di capanne realizzato e
costruito nel rispetto della natura.
Le visite inizieranno alle 17,30 con un corteo che prende vita davanti la chiesa di S.
Anna per arrivare al Monte, dove un sentiero naturale che si snoda tra pareti di roccia rischiarate dalla fiamma tremula delle
torce, porta al villaggio e alla grotta della
Nativit. Diversi i mestieri rappresentati,
dal falegname al fabbro, alle ricamatrici,

SiracusaCity

allo scalpellino, ai pescatori, che con le


loro botteghe arredate e illuminate saranno protagonisti di questo evento.
Lungo il tragitto sar possibile degustare il
pane appena sfornato, la ricotta calda e i
legumi. La manifestazione, oltre a valorizzare il suggestivo Monte, intende richiamare il significato autentico del Natale, con
la venuta di Ges tra gli uomini per riaffermare il messaggio di pace e amore nei loro
cuori. Gli organizzatori raccomandano di
indossare scarpe comode, adatte al sentiero naturale.

Riapre agli spettacoli il Teatro comunale


luned il primo appuntamento
L'annuncio stato dato nel pomeriggio di ieri dal
sindaco, Giancarlo Garozzo, e dall'assessore ai Beni
e alle attivit culturali, Francesco Italia

L'ultimo

nulla
osta per la riapertura del Teatro comunale da parte
della Questura di
Siracusa e primo
appuntamento con
gli spettacoli per
luned
prossimo,
26 dicembre.
L'annuncio stato
dato nel pomeriggio dal sindaco,
Giancarlo Garozzo, e dall'assessore ai Beni e alle
attivit
culturali,
Francesco
Italia.
Nel corso dell'incontro si parlato
del primo cartellone di spettacoli che
si protrarr fino al
mese di gennaio.
Per il sindaco e
per il vicesindaco e assessore al
Centro storico e
Politiche culturali
uno dei doni pi
belli che possiamo
fare alla citt per
i suoi 2.750 anni.
Come
sappiamo
il teatro comunale
di Siracusa rimase in funzione fino
al 1957, 59 anni
fa, dopo la rappresentazione de Il
Trovatore di Verdi,
de La Boheme di
Puccini, de La Cavalleria Rusticana
di Mascagni e de I
Pagliacci di Leoncavallo venne chiuso a causa dell'abbattimento
del
Palazzo Barresi, di
fianco alla struttura. La successiva
riedificazione del
nuovo Palazzo Pupillo determin gravi problemi statici e
da quel momento il
teatro cess le sue

attivit.
Dopo decenni di
interminabili
lavori adesso ufficialmente apre e
si inizia con tanto
di cartellone per il
momento mensile. Non dobbiamo
dimenticare
alla
lodevole iniziativa
dellassociazione
nazionale Carabinieri quella di unire le forze di sei
imprese pronte a
svolgere alcuni lavori necessari per
poter completare il
teatro comunale a
loro spese. Insomma sono venute in
soccorso del Comune di Siracusa.
- Sindaco, un plauso alla sua amministrazione, dopo
59 anni apre definitivamente il Teatro Comunale
Alla fine di questi
5 anni io potr dire
che molte cose che
erano ferme nel-

Nelle foto, la presentazione dellapertura del Teatro comunale.

la citt di Siracusa
certamente le ha
sbloccate
questa
amministrazione,
cominciando dai lavori del Porto della
Marina a finire al
Teatro Comunale.
Ci sono anche altre cose da fare, ci
sono cose che probabilmente hanno
delle difficolt maggiori. Il Teatro Comunale aveva delle
difficolt ben supe-

riori anche a quelli


dei lavori del porto, e infatti ci siamo stati con un po
pi di tempo. Per
sono convinto che
con la dedizione e
il lavoro i risultati si
possono tranquillamente raggiungere.
- Il Teatro Comunale un valore
aggiunto alle rappresentazioni classiche per il volano

definitivo del turismo


Ma assolutamente, qua con il Teatro Comunale a
regime certamente
si pu anche destagionalizzare rispetto a quello che
il nostro tradizionale flusso turistico
nel periodo estivo
in occasione delle
rappresentazioni classiche. Per
il teatro comunale
lambizione quello di inserirlo in un
circuito virtuoso di
altri teatri a livello
nazionale e non.
evidente che da
parte nostra c
una grande soddisfazione ma ancora
un grande lavoro, il
primo passo stato
fatto, importante,
ma c ancora un
grande lavoro da
fare e non abbiamo
preoccupazione di
farlo.
- Si inizia con la
disponibile di 406
posti su un totale di
476
406 posti perch i
70 posti in piedi in
questo
momento

nella prima autorizzazione che c


stata data ancora
non sono possibili da utilizzare,
quindi questo sar
un appuntamento perch diciamo
che in tutti i Teatri funziona cos,
vengono date delle
autorizzazioni
legate a un arco
temporale. In questo caso siamo un
arco di 2 mesi circa, perch fino al
15 febbraio abbiamo lautorizzazione, dopo di che nel
rinnovo dellautorizzazione quando
ci sar il nuovo sopralluogo, avremmo fatto dei piccoli
interventi, perch
ormai si tratta di
piccole correzioni che ci permetteranno di aprire
anche i 70 posti
sopra che per voglio ricordare sono
dei posti in piedi
e quindi non so
quanto siano funzionali.
Il vicesindaco Francesco Italia visibilmente emozionato,
assolutamente si,
io infatti sono entusiasta di poter dire
che gi i turisti di
questo
capodanno, quindi della fine
danno, certamente
avranno la possibilit di partecipare
agli spettacoli e la
citt sar onorata di accoglierli in
questo che un
teatro, come vedete, luned un Teatro
meraviglioso. Invito
tutta la cittadinanza
a partecipare, ad
acquistare i biglietti. Io personalmente far tutti i miei
regali di Natale,
saranno
biglietti
per gli spettacoli
del teatro perch
credo che sia un
bellissimo modo di
omaggiare le persone che vogliamo
bene ma anche
per il nostro teatro
ritornato allantico
splendore.
G.B.

SiracusaCity 4
C una ripresa nel

sistema politico italiano, il problema del


no stato un problema che ha avuto due
aspetti, uno storico e
uno pratico. Storico,
la difesa della costituzione sotto tutti i profili, pratico, quello di
trovare la soluzione di
un incontro da tutte le
forze politiche e sociale, in modo particolare
di ispirazione di centro
che vanno verso sinistra ad impegnarsi a
riprendere il sistema
politico come la possibilit che ha la politica
di raggiungere il principio e il valore della
perfezione su due
punti essenziali. Su
quello della crescita e
su quello delloccupazione - cos in una
intervista il senatore
Giuseppe Lo Curzio
-. Io non credo che in
Italia possano esserci
problemi nuovi, se non
quelli delloccupazione per i giovani e della
crescita per le imprese, perch se noi trascuriamo questi elementi essenziali non
c politica che tenga.
Allora ci avviciniamo,
o ci avviamo verso un
fallimento quasi totale
del sistema. Io credo
invece che attraverso
la ripresa delle attivit produttive e quindi
loccupazione dei giovani possa darsi prospettiva, certezza di
sviluppo e di crescita.
Questo il coraggio
che io voglio infondere in questo mio messaggio e anche darlo
chiaramente al popolo
italiano, ma in modo
particolare agli anziani
come me e ai giovani
come i miei nipoti, i
mie figli, che sperano
di trovare nel proprio
paese elementi di rinascita, di produttivit
e di crescita.
- Se da un canto, avvertiamo nellambito
nazionale una ripresa
dei contatti, quindi il
nuovo governo Gentiloni, su un mandato
del presidente della
Repubblica Mattarella, nellambito locale
assistiamo ad un depaurimento della politica stessa, la perdita
dei valori delletica
professionale.
Io debbo dirle che conosco personalmente
Gentiloni fin da quando faceva parte del
gruppo degli amici della sinistra democratica
cristiana, ai tempi di
Aldo Moro, era lui molto giovane, io ero gi
deputato, parlo degli
anni 67-70. Poi nell80
e nel 90 fino al 2000
quando lui stato
eletto parlamentare in

Sicilia 24 dicembre 2016, sabato

24 dicembre 2016, sabato

Intervista con il
Sen. Giuseppe
Lo Curzio,
memoria storica della politica
siracusana, attivista nella politica
con il movimento
Sel con lon.
Fratoianni
Nelle foto, due interventi
del Sen. Giuseppe
Lo Curzio

La politica deve impegnarsi


su due punti: quello della crescita
e su quello delloccupazione
Non possibile ancora dopo 4 anni del governo Garozzo assistere
a quello che il popolo siracusano sta assistendo. Non possibile,
bisogna riprendere una posizione concreta e operativa

parlamento. Per devo


dirle che una buona
premessa, pu essere
una continuit modificativa del principio
della sprone renziano.
Renzi ha dato limpunt,
lui deve dare due fatti,
non cose, quello della ricerca della legge
elettorale e quello delle elezioni immediate
perch attraverso le
lezioni immediate e
parliamo entro il 2017,
sono convinto che una
prospettiva concreta di
crescita e di sviluppo si
potr avere. Il coraggio
che dobbiamo infondere al popolo italiano
non quello di parlarci
addosso, ma quello di parlare nel cuore
degli italiani che sono
i giovani, che sono gli

anziani, che il ceto


medio. li che la deficienza che purtroppo
esiste e consiste ed
per questo che io
sono impegnato nella
mia continuit adulta
dei miei anni a dare
una mano alla politica
come arte del possibile per il governo di una
comunit anche locale che in crisi e che
speriamo che questa
vicenda critica che
c a Siracusa possa
essere modificata con
prospettive e posizioni
diverse ma questa
una domanda diversa
che lei potr farmi
- Fra qualche giorno
si conclude un anno
irto di difficolt che ha
rappresentato
lapice della congiuntura

e soprattutto di tante
vertenze
lavorative
che ci sono sul tappeto, i sindacati ne sanno
qualcosa. Il 2017 ci auguriamo che cosa
Il 2017 deve essere
un anno fortunato, un
anno di svolta, io non
ho mai creduto al 17
che non porta bene. Il
17 un numero invece impegnativo, un
anno impegnativo che
deve svolgere un ruolo
migliore e diverso nella
nostra citt. Il problema che nella citt di
Siracusa non c Renzi che tenga, perch il
problema siracusano
un problema, come
ha detto bene larcivescovo, di apatia, di posizione lenta e stantia,
di deficienza nellam-

ministrazione. Non
possibile ancora dopo
4 anni del governo
Garozzo assistere a
quello che il popolo
siracusano sta assistendo. Non possibile, bisogna riprendere
una posizione concreta e operativa, perch
diversamente ci affossiamo tutti. Lo Stato
non nasce dallalto, lo
Stato nasce dal popolo che esercita nella
sua podest di impero
la posizione anche locale, i comuni, le provincie, le regioni sono
quelli che hanno fatto
lo Stato. Le provincie
non ci sono pi, ma ci
sono i comuni, il consorzio dei comuni. Io
mi auguro che il 2017
possa essere anche
lanno di svolta dalla
base della societ civile con il consorzio
dei comuni per produrre sempre li occupazione, sviluppo e
crescita. Non vogliono
essere parole inventate o ripetute, ma parole e impegni che devono nascere da uno
sviluppo di credibilit
di forza nei confronti
del popolo siracusani.
Siracusana nasca e
risplenda come dice
una canzone che eleva i valori del martirio
di Santa Lucia, che in
questi giorni labbiamo praticata, pregata e celebrata. Per

Siracusa deve rinascere e deve risplendere non soltanto nel


cuore della fede di ciascuno di noi, ma nel
cuore anche delloccupazione e dello
sviluppo. questo
laugurio che io faccio
e sono convinto come
uomo anziano, lasciatemelo dire, come futuro del mio passato,
perch attraverso il
mio passato democratico cristiano che
non rinnego non c
sinistra moderna che
tenga, non c una
prospettiva democratica di avvenire che
tenga, sappiate che
la democrazia cristiana quella che ha
salvato lItalia fin dalla
costituente in Sicilia
con la autonomia regionale prima che lo
stato fosse, cari cittadini che mi ascoltate,
1946 nacque la regione Siciliana, nacque
lo Statuto, nacque
lAutonomia contro il
fascismo del tempo e
contro anche il separatismo di Finocchiaro
Aprile. Allora, uomini
come Alessi, La Loggia, Aldisio e lasciatemelo dire anche come
i miei padri lottarono
per garantire alla Sicilia, prestigio, dignit,
rigore e autonomia. Lo
Stato nacque nel 1948
e la Sicilia nacque nel
1946 e con questo
augurio del futuro del
nostro passato che io
voglio dirvi coraggio e
forza, andiamo avanti,
scegliamo gli uomini
migliori, abbiamo forza e fiducia perch i
sindaci passano, ma
il popolo rimane. Le
Amministrazioni comunali transitano ma
gli uomini rimaniamo.
su questo argomento che io desidero
esprimere
laugurio
pi bello di un Natale
forte, sereno, cristiano e lasciatemelo dire
umano, profondamente umano, perch Dio
non esiste nel chiuso
di un tabernacolo di
una Chiesa, sia essa
cattedrale sia essa
chiesa di periferia,
ma Dio esiste negli
uomini, in ciascuno di
noi, su questo che
dobbiamo
rinascere, negli uomini che
dobbiamo dare una
prospettiva concreta
e reale perch il Dio
si verifica ed esiste
in chi sa pregare e
sa essere onesto e
lavorare. E questo
un augurio affettuoso,
fraterno che io faccio
ai miei concittadini
perch Siracusa rinasca e risplenda come
i giorni di un di, nel
nome anche di Santa
Lucia.

Lepisodio di bullismo per il quale sono stati emessi due fermi

Questore Caggegi: Fatta


chiarezza sullomicidio di Scarso

Sicilia 5

SiracusaCity

Un arresto per droga ad Avola


e controlli a Pachino

La Polizia denuncia due


persone e sanzioni
per circa 8000 euro

Lanziano 80enne deceduto allospedale Cannizzaro di Catania a causa delle ustioni Agenti della Polizia di Stato, in servizio al
Commissariato di Avola, insieme a persona-

Entro

i prossimi
giorni assicureremo
alla legge anche il
secondo responsabile dellaggressione
a Giuseppe Scarso.
Con queste parole il
procuratore
capo
Francesco
Paolo
Giordano ha fatto il
punto della situazione sulle indagini per
la morte dellottuagenario siracusano,
avvenuta a seguito
del raid la notte fra
il primo e il 2 ottobre
nellabitazione della
vittima al vicolo a via
dei Servi di Maria.
Il procuratore Giordano, insieme con
il pm Andrea Palmieri, il questore
Caggegi, il dirigente
della squadra mobile, Stramandino e il
vice Scalisi, hanno
tenuto una conferenza stampa per
entrare nei dettagli
delloperazione che
ha permesso al gip
del tribunale, Carmen Scapellato, di
emettere di ordi-

Lincontro di ieri mattina in Questura.

nanze di custodia
cautelare in carcere.
Mentre il diciottenne Andrea Tranchina stato arrestato
sabato,
prosegue
lirreperibilit
del
diciannovenne presunto complice.
Sono state indagini difficili ha detto
il procuratore Giordano perch non
si trattava di individuare due ragazzi
inseriti nel conte-

sto della criminalit


siracusana, quanto di dare un volto
e un nome a due
fantasmi. La chiave delle indagini
stata quando gli investigatori sono riusciti a individuare
dalle immagini delle telecamere della
videosorveglianza
di un distributore di
carburanti, uno dei
tre ragazzi che avevano in precedenza

fatto altri due raid a


casa della vittima. E
proprio il terzo elemento che, messo
alle strette, ha confessato di avere partecipato a due azioni
di disturbo defilandosi, per, da quella
mortale. Ma ha detto
agli inquirenti di avere raccolto la confidenza dei due suoi
amici rispetto allaggressione della notte
del primo ottobre.

le della Polizia Municipale e della Guardia di


Finanza e dellASP di Siracusa, hanno eseguito dei controlli a carattere amministrativo
nei confronti di una ditta per la vendita di
motocicli e ciclomotori con annessa officina meccanica. Dalle indagini sono emerse
gravi irregolarit amministrative per le quali
sono state elevate sanzioni per circa 8000
euro. Inoltre, nellambito dello stesso contesto, sono stati denunciati per abusivismo
edilizio due uomini di Avola, comproprietari
dello stabile.
Sempre ad Avola gli agenti in servizio al
Commissariato a seguito di indagini di polizia giudiziaria, hanno arrestato Benito Bianca 32 anni, residente ad Avola, gi noto alle
forze di polizia per reati inerenti gli stupefacenti, per detenzione ai fini dello spaccio di
droga. Larrestato, a seguito di perquisizione domiciliare, stato trovato in possesso
di circa 8 grammi di eroina e di 0,3 grammi
di cocaina, di un bilancino di precisione e
di 270 euro in contanti, probabile provento
dellattivit di spaccio. Luomo, dopo le incombenze di rito, e stato condotto in carcere.
A Pachino nel pomeriggio di ieri, Agenti in
servizio al Commissariato unitamente a personale della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale , nellambito delloperazione di Polizia denominata Trinacria, hanno
svolto un servizio straordinario di controllo
del territorio, conseguendo i seguenti risultati: 53 persone identificate; 25 veicoli controllati; 6 sanzioni amministrative; un fermio
amministrativo e 9 controlli a persone sottoposte ad obblighi.

E' stata ribadita ulteriormente la comunione di intenti cRinvenuti circa 15 grammi gi pronte per essere cedute

Il comandante provinciale dei Carabinieri incontra Controlli antidroga ad Avola:


i rappresentanti delle associazioni antiracket
eseguito un arresto dei Carabinieri
Nella

mattinata del 23 dicembre,


presso la sede del Comando Provinciale Carabinieri di Siracusa, per
i consueti auguri di Natale, si svolto lincontro tra il Coordinatore Regionale, il Coordinatore ed il direttivo provinciale ed i Presidenti delle
Associazioni Antiracket del territorio
aderenti alla F.A.I. ed il Comandante Provinciale Colonnello Luigi
Grasso. Loccasione stata propizia per fare un bilancio di quanto realizzato e proporre ulteriori forme di
profili di collaborazione con lArma
dei Carabinieri.
Nel corso dellincontro, a cui hanno partecipato il Comandante del
Nucleo Investigativo, i Comandanti delle Compagnie di Siracusa,
Noto ed Augusta, il Comandante
del N.O.R.M. della Compagnia di
Siracusa ed il Comandante del Nucleo Informativo, stata ribadita ulteriormente la comunione di intenti
tra lArma dei Carabinieri e le associazioni antiracket al fine di porre in
essere una strategia dintervento
comune incentrata su due obiettivi
principali: da un lato, ridurre al minimo il cosiddetto numero oscuro,

ossia il numero di vittime di reato


che, per timore di ritorsioni, non
sporgono denuncia e preferiscono
sottostare ai propri aguzzini; dallaltro, impegnarsi a garantire alle vittime la massima vicinanza nel corso
di un iter processuale che spesso
lungo e difficoltoso, consentendo
loro di non sentirsi soli.
Durante lincontro i rappresentati
dellantiracket hanno avuto parole
di elogio per le Stazioni Carabinieri, da sempre elemento distintivo
dellArma, le quali, con la loro capillarit sul territorio, rappresentano
un punto fisso, un vero e proprio
presidio di legalit a cui i cittadini
possono rivolgersi per qualsiasi necessit.
LArma dei Carabinieri continuer a
prestare la massima attenzione al
fenomeno del racket, collaborando
in stretta sinergia con le associazioni presenti sul territorio, in stretta sinergia con lA.G., garantendo sempre alle vittime di reato la massima
vicinanza per fronteggiare insieme
un fenomeno che, con limpegno
comune, pu certamente essere
combattuto e sconfitto.

Proseguono i servizi posti in essere dai


Carabinieri della Compagnia di Noto finalizzati alla prevenzione e
repressione del fenomeno dello spaccio di
sostanze stupefacenti.
In particolare, nel corso
della serata di ieri gioved 22 dicembre i Carabinieri della Stazione
di Avola hanno tratto
in arresto in flagranza
del reato di detenzione ai fini di spaccio di
sostanza stupefacente
Gambuzza Luciano, 18
anni.
I Carabinieri, impegnati
nel quotidiano servizio
di controllo del territorio, transitando nel
quartiere delle case
popolari, hanno notato
il giovane, in compagnia di altri ragazzi, che
si aggirava con fare sospetto e che, alla vista

dei Carabinieri, dopo


aver rapidamente confabulato con gli amici,
cambiava immediatamente strada cercando
di allontanarsi imboccando una stradina
interna tra i palazzi.
Pertanto i militari, insospettiti da tale atteggiamento, hanno proceduto a sottoporlo ad
un controllo di polizia e,
considerata la sua ingiustificata agitazione,
ad una perquisizione
personale e domiciliare che si concludeva con esito positivo:
infatti, occultate negli
slip, i militari rinvenivano 5 dosi di sostanza
stupefacente del tipo
hashish, per un peso
complessivo di circa
13 grammi, gi pronte per essere cedute.
Inoltre, nella camera
da letto del giovane, i

Carabinieri rinvenivano altres una dose da


3 grammi di marijuana.
Quanto rinvenuto nel
corso delle operazioni
di perquisizione stato
sottoposto a sequestro
in attesa di esperire le
analisi di laboratorio
del caso.
Condotto in caserma, il giovane stato
dichiarato in stato di
arresto e, al termine
delle formalit di rito,
stato tradotto presso
la propria abitazione al
regime degli arresti domiciliari in attesa della
celebrazione del rito
direttissimo presso il
Tribunale di Siracusa.
I Carabinieri continueranno a prestare la
massima
attenzione
allo specifico settore
organizzando periodicamente mirati servizi
preventivi e repressivi.

Aste Giudiziarie 6

Sicilia 24 DICEMBRE 2016, SABATO

24 DICEMBRE 2016, SABATO

TRIBUNALE DI SIRACUSA

PROSSIMA INSERZIONE:

VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI


COME PARTECIPARE

Domanda in carta legale (euro 10,33) con indicazione del bene, del prezzo offerto e dai termini di pagamento, da presentare in busta
secondo i tempi e le modalit stabilite dallorgano che procede alla vendita e pu essere presentata anche nella stessa data dellesperimento di vendita; nella busta va inserito anche un assegno circolare non trasferibile di importo pari al 10Tel. del prezzo offerto,
quale cauzione, che verr trattenuta in caso di revoca dellofferta. Nel caso di pi lotti di tipologia omogenea nella stessa procedura,
linteressato allacquisto di un solo lotto pu formulare offerte dacquisto per pi lotti allegando un solo assegno circolare corrispondente
alla cauzione richiesta per il lotto di maggior valore, espressamente subordinato allefficacia delle offerte relative ai lotti, la cui gara
si svolge successivamente, alla mancata aggiudicazione a loro favore del lotto precedentemente posto in vendita. Nella domanda
lofferente deve indicare le proprie generalit (allegando fotocopia doc. identit ovvero visura camerale per le societ), il proprio cod.
fiscale, se intende avvalersi dellagevolazione fiscale per la 1 casa e, nel caso in cui sia coniugato, se si trova in regime di separazione o comunione dei beni. Sulla busta deve essere indicato solo lo pseudonimo o motto dellofferente (che consenta allo stesso
lidentificazione della propria busta al momento dellapertura della gara) la data della vendita e il nome del giudice senza nessuna
altra indicazione (n nome del debitore o del fallimento, n bene per cui stata fatta lofferta). Prima di fare lofferta leggere la perizia
e lordinanza del giudice. A chi intestare lassegno: a nome di Procedura aggiungendo le parole in calce ad ogni annuncio dopo
lindicazione Rif (per es. Procedura RGE 100/99 Rossi). Dove presentare al domanda: in Tribunale allufficio Vendite Immobiliari.
Come visitare limmobile: rivolgersi al curatore o al custode giudiziario indicati in calce allannuncio; se non indicati inviare richiesta
per la visita dellimmobile allufficio vendite immobiliari per posta al Tribunale di Siracusa - Ufficio Vendite Immobiliari - Viale Santa
Panagia 96100 Siracusa, indicando limmobile, il n. di Rif., la data della vendita, il proprio nome e recapito tel. Lufficio comunicher la
richiesta allAvvocato ceditore affinch presenti istanza al Giudice per la nomina del Custode. La partecipazione allincanto disposta
dal giudice dellesecuzione con lordinanza di vendita, cui viene data adeguata pubblicit sul quotidiano di Siracusa Libert. Le
vendite giudiziarie possono essere disposte: o dal giudice della esecuzione del Tribunale di competenza; o, su delega di questultimo,
da un notaio; oppure dal giudice del fallimento.

INSERZIONI GRATUITE
LEZIONI PRIVATE
DIPLOMATA in ragioneria
con buona cultura, impartisce lezioni private a bambini di scuola elementare Tel.
366/4657549
DOPOSCUOLA elementare e media individuale. Prezzi modici Tel.
0931/24256 - 338/9533161
SI impartiscono lezioni
private di matematica, geometria, fisica e topografia
per studenti di scuole medie
inferiori e superiori. Prezzi
modici Tel. 388/8155341
AVVOCATO impartisce
lezioni a studenti di primo e
secondo anno di giurisprudenza Tel. 349/8754672
AVVOCATO impartisce
lezioni singole per superare
esami di avvocato sia scritto
che orale Tel. 349/8754672
DOCENTE di ruolo con
due abilitazioni impartisce
lezioni private di estimo,
scienze agrarie, chimica
agraria; preparazione ad
esami, corsi di recupero,
concorsi Tel. 347/8955325
DOPOSCUOLA elementare individuale Tel.
340/1255208
GIOVANE diplomato con
ottima capacit dinsegnamento per la matematica da
lezioni private Tel.anche a
domicilio) per studenti di
scuole medie ed elementari.
A 70 euro al mese Tel.da
trattare) con pagamento
anticipato. Max seriet,
calma e precisione Tel.
339/4034470
INSEGNANTE con esperienza impartisce lezioni
di latino, storia e filosofia,
bisettimanale E 100,00.
Chiamare Tel. 0931/69545
- 340/1255208
INSEGNANTE di chimica
impartisce accurate lezioni
di chimica a studenti universitari e scuole superiori
e medie a prezzi modici Tel.
340/7712833
INSEGNANTE laureata
con esperiente organizza

parcheggio per bambini dai


6 ai 13 anni, nelle ore pomeridiane Tel. 0931/69545
- 340/0743079
INSEGNANTE laureata
in lettere moderne con indirizzo filosofico, decenni
di esp., imp. preparazioni
di: italiano, latino, storia,
geogr., filosofia, pedagogia,
psicologia, storia dellarte,
francese x stud. di ogni ordine e tipo di scuola + accurate
prepar. x stud. universitari
e ass. tesi laurea. Zona Via
Augusta - Viale Sc. Greca.
Preparazioni estive zona
Arenella Tel. 0931/758276
- 339/1876959
INSEGNANTE organizza
corsi di recupero e potenziamento di italiano, storia,
geografia, latino ed inglese
a giorni alterni. Dalle 16 alle
18. E 80 Tel. 340/1255208
INSEGNANTE madrelingua inglese effettua lezioni
private. Chiedesi E 15 lora
per adulti e bambini. Max
seriet, zona Piazza Adda
Tel. 349/4306706
INSEGNATNE con esperienza organizza ore pomeridiane leggiamo insieme
le favole pi belle. Bambini dai 5 anni in su Tel.
340/1255208
LAUREATO impartisce
lezioni di chimica. Prezzi
modici Tel. 335/6462378
LAURETA da settembre
impartisce lezioni private
a bambini di scuola elementare. Prezzi modici Tel.
333/8947637
ORGANIZZO doposcuola
per le scuole elementari a
E 120 + materie letterarie
scuole medie E 150 Tel.
0931/69545 - 339/5857696
- 340/0743079
RECUPERO di italiano,
storia e geografia, filosofia,
inglese, 3 volte la settimana,
ore pomeridiane E 100 Tel.
0931/69545
SI impartiscono lezioni di
diritto pubblico e privato.
Preparazioni di tesine ela-

TRIBUNALE DI SIRACUSA

SEZIONE FALLIMENTARE
PROC. N. 61/1996 R.F. AVVISO DI VENDITA
Si avvisa che il G.D. dott. S. Cassaniti, con ordinanza
del 16.11.2016, ha ordinato la vendita senza incanto
del seguente immobile: terreno in Priolo Gargallo, di
mq. 948, fg. 6, p. 668 e 777. Prezzo a base dasta
77.054,90, offerta minima in aumento 3.000,00.
La p. 777 censita in mappa come p. 2026, e
il C.t.u. ha presentato istanza per la correzione
catastale. Per la vendita senza incanto fissata
ludienza del 24.2.2017 ore 12,00 al p. 3 Palazzo
di Giustizia per lesame offerte di acquisto ex art.
572 c.p.c., ovvero per la gara sulle medesime, con
termine fino ore 12,00 del giorno precedente per
deposito offerte in Cancelleria, con cauzione pari al
10% del prezzo offerto, mediante assegno circolare
non trasferibile intestato Curatela del Fallimento n.
61/1996. La vendita avr luogo nello stato di fatto
e di diritto, a corpo, senza garanzia della massa
dei creditori, con accessioni, pertinenze, servit
attive e passive. Nellimmobile insistono porzioni
di corpo di fabbrica diroccato e cumuli di inerti,
come da relazione del C.t.u. cui si fa rinvio che
dovranno essere rimossi e conferiti in discarica a
cura dellacquirente. Limmobile venduto libero
da iscrizioni e trascrizioni pregiudizievoli, cancellate
a carico della procedura fallimentare che curer
anche leventuale rilascio. Oneri fiscali della vendita
e spese di pubblicit a carico dellacquirente,
con saldo del prezzo entro 120 giorni dalla
aggiudicazione. Dopo lintegrale versamento del
prezzo la propriet sar trasferita allaggiudicatario
con decreto. Trascrizione a cura e spese della
procedura fallimentare. Per visite dellimmobile
possibile contatto con il Curatore Avv. Raffaele
Specchi, studio in Siracusa, Corso Gelone 83, tel.
0931464340. Maggiori informazioni in Cancelleria
e sul sito www.astegiudiziarie.it.

Il Cancelliere
borate anche a livello universitario Tel. 0931/69545
- 340/0743079
SI impartiscono lezioni a
livello universitario per
scienze della formazione e comunicazione Tel.
331/4400233
SI impartiscono lezioni di
doposcuola ad alunni di
scuola elementare e medie
Tel. 347/8955325
TRADUZIONI di madrelingua inglese-italiano,
italiano-inglese, dvd, libri,
tesi, articoli, pubblicit,
max prof. Tel. 349/4306706
- 334/3180438
ASSISTENZA ANZIANI
CERCASI
CERCASI dama di compagnia. Offro vitto, alloggio +

piccolo compenso di E 200


Tel. 348/6480906
CERCASI urgentemente
accompagnatore - autista per commissioni in
Siracusa Tel. 389/5004077
OFFRESI
BADANTE cerca persona
anziana da accudire, sia
uomo che donna, solo dal
luned al sabato, escluso domenica. Possibilmente solo
di mattina. Disponibile anche ad ospitarli giornalmente Tel.part-Time), escluse
le notti Tel. 347/0515829
BADANTE qualificata e
referenziata cerca lavoro
anche 24h per Siracusa e
provincia Tel. 342/6846076
CERCO lavoro come assistenza agli anziani. Mezza

31/12/2016
LE VENDITE GIUDIZIARIE

Tutti possono partecipare alle vendite giudiziarie, tranne


il debitore esecutato - art.579 cpc - Non occorre lassistenza di un legale o altro professionista. Ogni immobile
stimato da un perito del Tribunale. Oltre al prezzo si
pagano i soli oneri fiscali (IVA o Imposta di Registro), con
le agevolazioni di legge (1 casa, imprenditore agricolo
ecc.). La vendita non gravata da oneri notarili o di
mediazione. Il decreto di trasferimento dellimmobile
viene emesso dal giudice dopo 60 giorni - ex art.585 cpc
- dal versamento del prezzo che va fatto entro 30 giorni
dallaggiudicazione definitiva. La trascrizione nei registri
immobiliari a cura del Tribunale. Di tutte le ipoteche e
i pignoramenti, se esistenti, ordinata la cancellazione.
Le spese di trascrizione, cancellazione e voltura catastale sono interamente a carico della procedura. Per gli
immobili occupati dai debitori o senza titolo opponibile
alla procedura del Giudice, ordina limmediata liberazione.
Lordine di sfratto immediatamente esecutivo e lesecuzione non soggetta a proroghe o a graduazioni.
Eventuali spese legali sino a euro 516,46 sono a carico
della procedura. Le ASTE GIUDIZIARIE saranno

inserite dalla data di pubblicazione del bando fino alla data prevista per l'asta sul sito:

www.astetribunale.com

TRIBUNALE DI SIRACUSA

PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE


N. 176/2010 R.E.I.
LAvv. Cesare Amato con studio in Siracusa viale
Teracati n63, delegato dal G.E. rende noto che il
11 gennaio 2017 alle ore 11,30 presso il proprio
studio, proceder alla vendita senza incanto del
seguente bene:
-
Appartamento sito in Siracusa Via Alcibiade
n25 , con una superficie lorda di mq. 149, oltre
mq. 12,00 di balconi. N.C.E.U. al fg. 32 p.lla 1268;
sub. 12. Limmobile viene venduto nello stato
di fatto e diritto in cui si trova, come descritto e
valutato dallesperto nella relazione di stima.libero
da pesi pregiudizievoli. Prezzo base ribassato
114.750,00. Offerta minina ex art.571 cpc
86.062,50. Limmobile privo dellautorizzazione di
abitabilit e della.p.e. Presenta allinterno alcune
modifiche che si potranno regolarizzare ai sensi
dellart.9 L. 47/85. Tutti i costi per la regolarizzazione
urbanistica e amministrativa sono stati detratti
dal prezzo stima e sono a esclusivo carico
dellaggiudicatario dopo il decreto di trasferimento.
Le offerte in busta chiusa dovranno presentarsi
entro e non oltre 10.01.2017 ore 11,00 presso lo
studio del delegato, oltre 10% del prezzo proposto
a titolo di deposito cauzionale e al 20% per spese
del prezzo proposto. In caso di mancanza offerte
vendita con incanto il 29.09.2015 ore 12,00 allo
stesso prezzo base, aumento minimo 5.740,00.
Deposito offerte entro ore 12,00 del 28.9.15.
Maggiori info presso delegato tel.0931 414115 e sul
sito internet: www.astegiudiziarie.it, www.tribunale.
siracusa.it possibile consultare ordinanza vendita
e relazione di stima
Siracusa il
Il Professionista Delegato
Avv. Cesare Amato

TRIBUNALE DI SIRACUSA

ESEC. IMM. N. 202/12 R.G.E.


Comune di Lentini (SR). Via Tolmino Lotto 1
- civ. 10. Piena prop. di casa di mq 55,55, oltre 1/2 della pertinenza ripostiglio lavanderia di
complessivi netti mq 5,18. Prezzo base: Euro
37.480,71 (Offerta minima non inferiore al 75%
del PBA ex art. 571 cpc Euro 28.110,54) in caso
di gara aumento minimo Euro 2.000,00. Lotto 2
- civ. 8. Quota di 1/3 su garage-deposito di mq
48. Prezzo base: Euro 4.380,90 (Offerta minima non inferiore al 75% del PBA ex art. 571 cpc
Euro 3.285,68) in caso di gara aumento minimo
Euro 300,00. Vendita senza incanto: 08/03/2017
ore 11:30, innanzi al professionista delegato Avv.
Alessandra Cerbino presso lo studio in Siracusa,
V.le Scala Greca, 406. Deposito offerte entro le
ore 12:00 del 07/03/2017 presso lo studio predetto. Maggiori info presso il delegato ogni mer.
e ven. h. 17 - 20 tel. 0931407957 e su www.tribunalesiracusa.it, www.giustizia.catania.it, www.
corteappellocatania.it e www.astegiudiziarie.it.
(A336613,A336614).
giornata. Gi con esperienza Tel. 388/0769928

CERCO lavoro come badante. Disponibile 24h, solo

TRIBUNALE DI SIRACUSA

Sicilia 7

Aste Giudiziarie

PROSSIMA INSERZIONE:

31/12/2016

VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI www.astetribunale.com

Siracusa Tel. 373/3011047


COPPIA formata da moglie
e marito cercano lavoro
come badante o pulizie Tel.
327/4039864
GIOVANE donna, qualificata OSA cerca lavoro
come assistete agli anziani
anche presso casa di riposo.
Disponibilit immediata
Tel. 340/0005262
QUALIFICATA referenziata, automunita cerca
lavoro come assistente agli
anziani. Disposta anche
ad accompagnamento per
disbrigo pratiche. Disponibilit per notti, part-time,
full-time o ad ore Tel.
339/8768243
RAGAZZA cerca lavoro
come badante. Disponibile
anche per notti o pulizie.
Urgente Tel. 333/4685618
RUMENA cerca lavoro di
giorno, come assistente agli
anziani e pulizie. Disponibilit immediata. Esperienza anche nel settore della
ristorazione. Zona Siracusa
e Priolo. Disponibile anche
per notti in ospedale Tel.
334/1478482
RUMENA cerca lavoro
come badante 24 su 24 a
Siracusa Tel. 327/2086249
SIGNORA seria e affidabile con ottime referenze
nel settore assistenziale
cerca lavoro per assistenza
anziani. Disponibilit sia
pomeridiana che notturna,
anche per notti in ospedale Tel. 340/3541405 328/0168084 - 0931/24936
SIGNORA con esperienza
cerca lavoro come badante per anziani Tel.
389/5419001
SIGNORA cerca lavoro
come badante solo donne
Tel. 327/1798921
SIGNORA cerca urgentemente lavoro come dama
di compagnia a persone
autosufficienti. Orario pomeridiano o serale Tel.
327/8715020
SIGNORA offre vitto
e alloggio in cambio di
compagnia a donna Tel.
349/7059556
SIGNORA con esperienza
cerca lavoro part-time
come badante. Disponibile
anche come baby sitter,
pulizie scale e uffici Tel.
333/6244456
SIGNORE cerca lavoro
come assistete agli anziani
per disbrigo pratiche e
accompagnamento. Sono
automunito. No perditempo
Tel. 347/6460153
SIGNORE si offre per
pulizie uffici, oppure per
assistenza anziani Tel.
0931/753594
47ENNE cerca lavoro come
accompagnatore persone

TRIBUNALE DI SIRACUSA

Sezione fallimenti
AVVISO DI VENDITA FALLIMENTO N 81/91 . Si
rende noto che il Giudice Delegato Dr. S. Cassaniti il
24 febbraio 2017 le ore 12,00 presso il Tribunale
di Siracusa sez- fall. 3 piano aula ordinarie ,
vender senza incanto il seguente bene:
- Immobile sito in Ferla via Pestalozzi n1 angolo
via Papa Giovanni XXIII, piano terra e primo piano
. N.C.E.U. del Comune di Ferla al fg. 32 p.lla 1595.
Limmobile viene venduto nello stato di fatto e diritto
in cui si trova, senza garanzia da parte della massa
dei creditori con tutte le accessioni, pertinenze,
servit attive e passive. Prezzo base 90.000,00.
Minima offerta in aumento di 2.000,00. Offerta
minina ex art. 571 cpc 67.750,00
Lofferta in busta chiusa dovranno presentarsi
entro e non oltre il 23.2.2017 ore 12,00 presso la
cancelleria del Giudice della sezione fallimentare
, dovranno contenere una dichiarazione in bollo
contenente, a pena di inefficacia, lindicazione
del prezzo, del tempo e del modo di pagamento
e copia di valido documento di identit o
valida documentazione comprovante i poteri
e la legittimazione, se necessario (es. procura
speciale o certificato camerale), oltre che, in
caso di persone fisiche, il regime patrimoniale
dellofferente. Lofferta, da ritenersi irrevocabile,
non efficace se perviene oltre il termine
stabilito, se inferiore di oltre un quarto al prezzo
sopra determinato, se non accompagnata da
un deposito per spese pari al 20% del prezzo
offerto e al 10% a titolo di cauzione a mezzo
n2 assegni circolari N.T. intestati alla curatela
con indicazione numerica della procedura. I
predetti assegni dovranno essere inseriti nella
busta chiusa contenente lofferta.
Entro il termine massimo di centoventi giorni
dallaggiudicazione, laggiudicatario dovr versare
la differenza prezzo, dedotta cauzione, con le
stesse modalit di cui sopra , pena decadenza e
confisca cauzione. Gli oneri fiscali e le spese di
pubblicit della presente ordinanza saranno a carico
dellaggiudicatario; le spese di cancellazione delle
ipoteche e di tutte altre formalit pregiudizievoli
saranno carico della curatela. Esame del bando
di vendita e perizia sul sito www.astegiudiziarie.it.
Maggiori info presso il curatore tel.0931 414115
e sul sito internet: www.astegiudiziarie.it, www.
tribunale.siracusa.it
Siracusa il 12.12.2016

IL CANCELLIERE
anziane in Siracusa e provincia, disbrigo pratiche e
altro Tel. 344/2325500
AUTOMUNITO cerca
lavoro come assistenza non
vedenti, pulizia anziani,
cucinare. No perditempo
Tel. 347/6460153
BADANTE uomo con
esperienza disponibile
subito per accudire persona
uomo e disponibile per
notti in ospedale. Telefonare solo se interessati Tel.
380/6577488
BADANTE tuttofare per
persone bisognose o no,
disponibile dalle ore 10 alle
12.30 dal luned al venerd
oppure luned-mercoledi
e venerd dalle 10 alle
12.30 a E 10 al giorno Tel.
0931/24724
BADANTE uomo disponibile per notti in casa
oppure in ospedale E 35
a notte dalle 20 alle 8 Tel.
0931/24724
CERCO lavoro come assistente agli anziani, badante
sia diurna che notturna con

esperienza. Disponibile
anche come autista, per
disbrigo pratiche, visite
sanitarie e altro. Uomo serio
e disponibile, abile nella
pulizia, capace di instaurare
un rapporto amichevole
con le persone. Massima
seriet e riservatezza Tel.
338/6815975
CERCO signora polacca,
offro vitto e alloggio in
cambio di assistenza a
persona anziana autonoma
Tel. 389/1365001
CERCO lavoro come dama
di compagnia ad anziani
Tel. 339/8364227
CERCO lavoro come assistente agli anziani. Massima
seriet Tel. 324/0794447
INFERMIERE professionale, gi in pensione si
offre per terapie, assistenza
o accompagnamento anziani Tel. 0931/492837 333/4681715 - 338/6498442
RAGAZZA 40enne, bella
presenza, italiana, seria,
con esperienza con anziani,
frequentato da poco corso

Le ASTE GIUDIZIARIE saranno inserite dalla data di pubblicazione del bando fino alla data prevista per l'asta sul sito:

TRIBUNALE DI SIRACUSA

SEZIONE FALLIMENTARE E
STRATTO AVVISOVENDITA IMMOBILIARE
Si rende noto che il giorno 16 Febbraio 2017 alle ore 12,00 , nella sala delle
udienze del Tribunale Sez. fallimenti -in questo V.le S. Panagia,109 terzo
livello- avanti il Giudice Delegato, dr V. Urso, giusta ordinanza del 3.11.16,
ad istanza della curatela del fallimento n.09/06 avr luogo la vendita senza
incanto dei seguenti beni immobili, nello stato di fatto e di diritto in cui gli
stessi si trovano e come meglio indicato nella perizia di stima senza garanzia
da parte della massa dei creditori con tutte le accessioni, pertinenze, servit
attive e passive, al valore infra indicato gi ribassato rispetto a quello stimato:
LOTTO 1 : prezzo base d'asta e.173.699,76 . L'offerta minima pu essere
pari al predetto prezzo base ridotto di un quarto (E.130.274,82). Immobile a
destinazione speciale, per attivit industriale, censiti al catasto fabbricati del
comune di Siracusa in testa alla ditta -omissis- proprietaria 1000/1000, foglio
di mappa 44, particelle 238,501 (costruzioni a piano terra) e 500 (terreno di
pertinenza); il tutto sito a Siracusa nel viale Ermocrate n.24, cat. D/1, Cl 4,
zona censuaria 1,Rend. Cat. .5.783,70.
Oltre Iva ove dovuta e nella misura di legge sul prezzo di aggiudicazione.
Le istanze di partecipazione con l'indicazione dello stato civile e del regime
patrimoniale (se coniugate) per le persone fisiche, e del leg. rapp. per le
societ, e con allegata fotocopia di documento valido e codice fiscale per gli
istanti persone fisiche o certificato camerale per le societ, dovranno essere
depositate, a pena di irricevibilit, in busta chiusa anonima entro le ore 12,00
del giorno non festivo antecedente a quello fissato per la vendita presso
la cancelleria di competenza, buste che saranno aperte all'udienza fissata
sopra indicata. L'offerta irrevocabile salvo che il Giudice ordini l'incanto o
siano decorsi 120 gg. dalla sua presentazione ed essa non sia stata accolta.
Unitamente alla istanza dovr essere depositata a pena di irricevibilit della
medesima, una somma pari al 10% del prezzo offerto a titolo di cauzione,
che sar trattenuta in caso di inadempimento, ed unulteriore somma pari
al 20% dello stesso prezzo offerto quale ammontare approssimativo delle
spese di vendita, salvo conguaglio, che sar trattenuto, anche in caso di
inadempimento, mediante consegna di due distinti assegni circolari non trasferibili intestati alla curatela (con indicazione anche solo in forma numerica
della procedura), per la deliberazione sullofferta e per leventuale gara tra gli
offerenti. Laggiudicatario nel termine di 60 giorni dallaggiudicazione, dovr
depositare a mezzo assegno circolare non trasferibile, intestato come sopra,
il residuo prezzo (dedotta la cauzione), nonch leventuale conguaglio per
spese di vendita; laggiudicazione soggetta in caso di incanto allaumento
di cui allart.584 cpc.Tutte le spese, comprese quelle di pubblicit della presente ordinanza saranno a carico dellaggiudicatario.
Le spese eventuali di canc. ipoteche e altre formalit gravanti sugli immobili
saranno a carico della Curatela. La relazione di stima su astegiudiziarie.it ed
informazioni in Cancelleria fallimentare o Curatore Avv. Franco Quattrocchi.
Siracusa
Il Cancelliere
Dr Renato Chinigo
O. S.A. cerca lavoro presso
signora anziana o casa di
riposo, disbrigo pratiche,
dama di compagnia. Automunita Tel. 338/5944717
RAGAZZA 25enne cerca
lavoro come badante, solo
di mattina a Siracusa Tel.
346/2259112
RAGAZZA bisognosa
cerca lavoro come assistenza nottura sia presso
gli ospedali che domiciliari
Tel. 339/4620974
RAGAZZA cerca lavoro
come assistente agli anziani
o altro Tel. 335/1469971
RAGAZZO si offre come
assistente o compagnia
a persone allettate Tel.
335/1469971
SI effettuano notti in ospedale a persone anziane
o di qualsiasi et Tel.
339/5976181
SIGNORA cerca lavoro
come badante, disponibilit
interna giornata, oppure
solo mattina o pomeriggio.
Solo donne. Dalle 8.30 alle
13.30 e dalle 15 alle 20.

Disponibile nel fare punture


Tel. 346/6711241
SIGNORA cerca lavoro
come assistente agli anziani, seria, ed onesta. No perditempo Tel. 327/1776201
SIGNORA cerca lavoro
come assistente agli anziani a solo donne Tel.
327/7652196
SIGNORA 53enne con
esperienza cerca lavoro
come assistente persone anziane, oppure per bambini
disabili. Offresi anche come
stiratrice. Disponibile per
Istituti Tel. 0931/782642
SIGNORA cerca lavoro come badante Tel.
329/1858693
URGENTE cerco lavoro
come assistenza anziani mezza giornata solo
donne. Max seriet Tel.
347/1432596
AUGUSTA
URGENTE signora italiana
cerca lavoro ad ore come
assistente agli anziani Tel.
339/2823405

BABY SITTER
OFFRESI
SALVE ho 24 anni e sono
amante dei bambini, mi
piacerebbe poter stare con
loro, giocare, andare al parco. Mi ritengo una persona
seria, affidabile e puntuale.
Richiedo E 8 lora. Prezzo
trattabile Tel. 389/6896327
SIGNORA cerca lavoro
come baby sitter, con esperienza Tel. 345/8485638
ABY sitter con esperienza
con qualifica di operatore
di ludoteca, accoglie nella
propria abitazione, bambini di tutta let, svolgendo
attivit con giochi e divertimento. Disposta anche
ad spost. in auto presso
asili, scuola, palestre o
altro. Tel. 0931/415103 334/3265188
RAGAZZA seria cerca
lavoro come baby-sitter
con esp. Tel. 347/9862400
SIGNORA esper. accoglie
bambini presso la propria
abit. in qualit di baby sitter
Tel. 347/3583622

Speciale

Santa Lucia 8

Sicilia 24 DICEMBRE 2016, SABATO

24 DICEMBRE 2016, SABATO

S. Lucia nella tela del Caravaggio


Il seppellimento di S. Lucia/3

di Mons.
Pasquale Magnano


Larrivo del Simulacro argenteo in Siracusa
La Siracusa del primo decennio del 600 era pervasa
di entusiasmo per la statua
argentea di S. Lucia realizzata in Palermo da Pietro
Rizzo allievo di Nibilio
Gagini26.

In una supplica del
18 agosto 1600 si legge:
fatta con grande spesa delli
danari et introiti dellelemosine, che alla chiesa li
cittadini per sua devozione
a Quella fanno ed essendo
anche necessario che si
porti in questa nostra citt, et
nella intrata di detta gloriosa
Santa farle quellonore che
simo obligati per lo decoro
et festa che si a gloriosa
Santa si devono...27.

Il sacro Simulacro,
che ancora oggi, scrisse
Giuseppe Agnello, ci colpisce e ci riempie di stupita
ammirazione, a Siracusa
arriv con assoluta certezza
nel 1605 (e non nel 1616 o
161828).

Ci si domanda:
quando fu portato lo splendido Simulacro in Siracusa?
Si pu affermare con certezza dal settembre del 1600 al
1605. Probabilmente durante lepiscopato di Giovanni
Castellano (1579-1602), se
gi il 22 settembre del 1600
i Giurati hanno la risposta,
da parte del vicer Il duca
di Maqueda, alla supplica
inviata a suo tempo dove
si legge quanto esposto dai
siracusani: che avendo
fatto fare in Palermo un
statua dargento della loro
gloriosa Patrona Santa
Lucia (ed) essendo gi
finita [...], dovendo quella
far venire in essa citt le
conviene per lentrata solenne che doveran fare detta
statua et immagine spendere
qualche denaro per farle una
conveniente festa, et perch
la citt povera e non ha
patrimonio supplica V. E.
...29.

Comunque, nella
visita pastorale in Cattedrale
del 1605, ci sono anche due
annotazioni: nella prima,
che il 10 gennaio (il
Vescovo) visit laltare in
cui c la statua marmorea
della gloriosa vergine e
martire S. Lucia, in cui sono
fondati alcuni benefici (e)
ordin: si faccia un nicchio e
se ci metta la Statua di detta
Santa Lucia per ingrandire
detto altare et se ci metta la
sua croce in mezzo con li
candileri30.

Il Simulacro di S. Lucia a Siracusa prima del 1605


Caravaggio realizza il dipinto del Seppellimento nel 1608


Nella seconda,
fatta due giorni dopo, 12
gennaio, fu descritto il
campanile (crollato per il
forte terremoto dell11 gennaio 1693) e subito dopo la
visita alla Statua argentea:
si rec presso la sagrestia
superiore e dopo averla
visitata, sal al campanile,
in cui ci sono due lamie31,
e sopra un loggiato con 10
finestre.
Nel detto campanile c
una campana maggiore fusa
nellanno 1503. Unaltra
chiamata Palermitana
fusa nellanno 1567. Unaltra piccola chiamata S. Maria (fusa) nellanno 1591.
C unaltra campana
(detta) dellorologio fusa
nellanno 1503 e unaltra
piccola (che suona) i quarti
delle dette ore. Quindi discese dal detto campanile e
si rec a visitare la statua
argentea di Santa Lucia
posta in una cappella,
ornata di stucco con lamia
(decorata) da alcune immagini del martirio di S. Lucia.

Nella cappella c
una finestra con una grata
di ferro, la predetta Statua
posta in una nicchia coperta
di tavole di pioppo foderate
di panno verde.

Nella Statua c un
pezzo di carne (una reliquia)
di detta Santa Lucia. Nella
Statua ci sono gli infrascritti
giocali come segue32.

Quindi la Statua argentea di S. Lucia, in quella
data (12 gennaio 1605), era
gi a Siracusa ed era esposta
in una sua cappella alla
pubblica venerazione.

I Giurati siracu-

Caravaggio (Michelangelo Merisi da), Seppellimento


di S. Lucia (1608; olio su tela, cm 408 x 300)

sani, gi il 22 settembre
dellanno 1600, per far
portare a Siracusa il Simulacro, scrissero al vicer
di Sicilia Bernardino de
Cardenas y Portugal duca
di Maqueda (1598-1601),
che avendo fatto fare nella
citt di Palermo un statua
dargento della loro gloriosa Patrona Santa Lucia,
essendo quella gi spedita
(finita) ed avendo riuscito
la pi bellopera che sia in
Italia dovendo quella far
venire in essa citt le conviene per lintrata solenne
che doveran fare (a) detta
statua et immagine spendere
qualche denaro per farle
conveniente festa33.

evidente che il
Caravaggio non pot non
vedere la pi bellopera
che sia in Italia, lo splendido ed artistico Simulacro

Seppellimento di S. Lucia (particolare). Santa Lucia: nel collo si intravede il taglio netto della decapitazione coperto da velatura e rielaborato, in un secondo momento, con il taglio della trafittura alla gola

argenteo. Ed il cavaliere
Vincenzo Mirabella, che gli
fece vedere le tante bellezze
della Siracusa antica, compresa la grotta parlante o
della Favella, quella che
il Caravaggio rinomin
orecchio di Dionisio, non
pot non condurlo in Cattedrale. Da quella visione
forse ebbe lidea di lasciare
a Siracusa una sua opera
ispirandosi alla luce che
sprigiona e alla emozione
che suscita il Simulacro.

La grandiosa tela
del Seppellimento di Santa Lucia (cm. 408x300)
riproduce, tra ombre-luci,
con lo sfondo dellalta parete della stessa catacomba
dove fu sepolta S. Lucia, il
corpo senza vita della Santa
ma con il volto nobilmente
regale come appunto si rileva nella Statua argentea di
Pietro Rizzo, i due nerboruti
fossori, il vescovo con la
mano alzata benedicente, il
popolo attonito e dolente ed
un giovane, che nella tela ha
una centralit sorprendente,
con abito lungo e fascia ai
fianchi con la nutrice a lato
e la mamma Eutichia in
ginocchio, inchinata sulla
figlia, con la faccia tra le
mani.

Padre Carmelo
Amato ci ha lasciato un
attento esame del celebre Seppellimento.
Questopera riflette lultimo stile del Caravaggio,
ormai spoglio di violenza
polemica ed incurante di
virtuosismi prospettici, in
una pi intima adesione
alla dolente condizione
umana. E saminando il
contenuto del quadro con

occhio accurato, non si


finisce mai di gustarne
lintima bellezza. Sembra
di assistere al dramma della
notte del 13 dicembre nelle
catacombe di Siracusa e di
partecipare alla scena viva
di quel crudo dolore.

Una diagonale
percorre tutta la
composizione, non fatta
di linee ma risultante e
creata dallo scalare lento e
movimentato delle figure
pi basse, inclinate verso
sinistra, (e da quelle) pi
alte e culminanti nella
mitra del vescovo a destra.
Questo ripiego artistico,
che introduce movimento
nella scena, risponde alla
prospettiva dinamica dello
spettatore e ben vivifica la
composizione tutta della
scena. Il corpo supino della
Santa sta per essere coperto
dalle palate di terra che due
figure muscolose, illuminate di fianco ed alle spalle,
raccolgono allintorno;
sembra vogliono occultare
il dolore e le lacrime delle
figure piangenti in basso,
strette in un muto dolore.
Anche luomo dalla testa
calva, forse un parente,
chiuso anchegli in una
profonda mestizia, anima
la scena, come per ridire e
rappresentare lo sconfinato
dolore dei correligionari. Il
cosiddetto muro tenebroso,
che oggi occupa pi di met
della scena, sembra pesare
con la sua caliginosa e quasi
funerea oscurit sulla sfilata

del corteo dei dolenti. Ma


esso fermo, rigido, quasi
abituato a simili scene, appartenendo ad un secondo
piano.
La luce, incidendo radente, fa risaltare
la mimica dolorosa degli
astanti, con accenti patetici.
Si osservi latteggiamento
della vecchia con il volto
reclinato sul dorso della
mano sinistra e laltra donna
che nasconde il viso tra le
mani: certamente la madre
Eutichia e la nutrice.

In primo piano si
avverte una forte potenza
di contrasti: nelle maschie
membra dei due fossori,
curvi, con le mani ai badili
(pale), unicamente intenti al
loro mestiere, e componenti
nella loro posizione un
grande arco sotto del quale
sintravede il corpo esamine,
supino, di una giovinetta con
il collo anciso (sic!), sta
tutto il senso della scena.

Il movimento
come regolato da un
militare, vestito alla foggia
medievale, un cavaliere cui
stato dato dallartista il
proprio volto; il Merisi ha
voluto accennare a qualche
guardia cristiana agli ordini
della polizia romana.

E cos, in primo
piano un balenio di
muscoli, vivi e tesi nella
loro nudit; dietro, un
agitarsi di veli, di facce e di
mani, un distendersi di abiti
e di simboli sacri, mentre
pesa, su tutto lambiente,
limmane, opprimente
incubo della dolorosa
tragedia34.
continua/3

Sul simulacro la seguente iscrizione: Inventio et opus Petri Ritii Panormi.


ARCHIVIO DI STATO DI SIRACUSA, Consigli civici anno 1599, 26, cit. da G. AGNELLO, La statua ed il tesoro di S. Lucia a Siracusa, in Archivio Storico Siracusano XI (1965), 21
28
Secondo il Capodieci il Simulacro argenteo si principia a travagliarsi in Palermo nel
1618 e si comp nel 1620 (cfr G. M. CAPODIECI, Annali di Siracusa IX, 122). Il 18
agosto 1600, invece, in una deliberazione del Senato fu proposto in detto consiglio che
essendo gi spedita (cio finita) nella citt di Palermo limmagine dargento della gloriosa
nostra Patrona Santa Lucia... (ARCHIVIO DI STATO DI SIRACUSA, Consigli civici
anno 1599, 26, cit. da G. AGNELLO, La statua ed il tesoro di S. Lucia a Siracusa, in
Archivio Storico Siracusano XI (1965), 21).
29
Ivi.
30
ASDS, Visitationis 1605, Siracusa. Cathedralis Ecclesiae. Die dominico 9 Januarij
3 ind. 1605, 2 (il volume raccoglie le visite dal 1605 fino al 1611). La statua opera di
Antonello Gagini (1478-1536) e fu eseguita in marmo bianco di Carrara assieme a quelle
della Madonna della Grazia (oggi detta della Neve) e di S. Marciano (di cui non si ha
notizia), che fu commissionata al Gagini il 20 settembre 1526 dal vescovo Ludovico
Platamone (1518-1540).
31
Il vocabolo lamia ha vari significati: scultura mostruosa come scongiuro dei demoni,
recipiente o copertura a volta. In questo contesto sembrerebbe che abbia il significato di
copertura a volta.
32
Die XII eiusdem mensis Januarij (3 und. 1695). Contulit se ad sacrestiam superiorem,
qua visitata, ascendit ad campanile, in quo sunt duae lamiae et desuper quaedam logia
cum decem finestris. In dicto campanile est quaedam campana maior fusa anno 1503,
altera vocata Panormitana fusa anno 1567, altera vero parva vocata S.ta Maria anno 1591.
Est alia campana horologij horarum fusa anno 1503 et altera parva... quartis dictarum
horarum. Deinde descendit a dicto campanili et contulit se ad visitandam statuam
argenteam Sanctae Luciae positam in quadam cappella cum lamia aliquibus figuris
martirij dictae Sanctae Luciae stucco ornata. In qua cappella est quaedam finestra cum
crata ferrea, dicta Statua est posita in quodam tabernaculo ex tabulis populeis cooperto,
foderatis panno viridi. In dicta Statua est quoddam frustum carnis dictae Sanctae Luciae.
In qua Statua sunt infrascripta jugalia, ut sequitur (i giogali o votivi preziosi non furono
annotati) (ASDS, Visitationis 1605, 7).
33
ARCHIVIO DI STATO DI SIRACUSA, Consigli civici anno 1599, 26, in G. AGNELLO,
La statua ed il tesoro cit., 21.
34
C. AMATO, Nuove scoperte cit., 27-29.
26
27

In merito allopera-

zione di Polizia di
questa notte a Sesto San Giovanni,
che ha visto protagonisti un giovane
poliziotto in prova
di Canicattini Bagni, Luca Scat, 29
anni, dallo scorso
Marzo in Po-lizia,
ed il suo collega
Cristian Movio, ferito dal tunisino Anis
Amri (ucciso nello
scontro a fuoco con
gli agenti) lattentatore del mercatino
di Natale di Berlino, nel quale hanno
trovato la morte 12
persone, il Sindaco
Paolo Amenta ha
voluto esprimere la
gratitudine sua personale, dellAmministrazione comunale
e dellintera citt al
giovane
poliziotto
canicattinese, figlio
di un funzionario del
Comune, Giuseppe
(che questa mattina
era regolarmente al
suo posto di lavoro,
seppur nella preoccupazione del momento), e laugurio
di pronta guarigione
allagente ferito.
Non posso che
esprimere parole di
orgoglio e di gratitudine, oltre che
di commozione, a
nome dellAmministrazione comunale
e dellintera nostra
comunit ha detto Amenta -, per la
brillante operazio-

Michele Gianni il
quarto candidato sindaco di Solarino: 47
anni, dirigente d'azienda, sposato con
due figli, dal 2007 riveste la carica di consigliere comunale a
Solarino, prima nella
maggioranza che vedeva alla guida ella
citt Pietro Mangiafico, poi come capogruppo dell'opposizione allattuale sindaco
Sebastiano Scorpo,
a partire dal 2012. In
occasione delle comunali del 2007 fu il
consigliere comunale
che ebbe il maggior
numero di preferenze. Il nome di Michele
Gianni stato reso
noto ieri pomeriggio
nel corso della conferenza stampa indetta
dai movimenti politici che hanno aderito
a questa coalizione
tra cui l'associazione culturale Solarino
network, l'area riformista del Partito De-

Sicilia 9

Nel

Siracusano

Amenta: Anche i giovani


del sud sanno essere eroi!

La gratitudine e lorgoglio del Sindaco Paolo Amenta e di tutta la citt per la brillante
opera-zione antiterroristica che ha visto protagonista un giovane poliziotto canicattinese

In foto, Amenta con Scat, pap di Luca al Comune

ne di Polizia che ha
posto fine, questa
notte, alla fuga di
un pericoloso terrorista, autore dellassassinio di 12 vite

innocenti, e che ha
visto
protagonisti,
un nostro giovane
concittadino,
Luca Scat, agente in
prova dallo scorso 2

Novembre a Sesto
San Giovanni, figlio
di Giuseppe, nostro
funzionario del Comune, e il suo collega Cristian Movio, a

cui rivolgiamo i nostri auguri per una


pronta guarigione.
Il nostro pensiero
ha aggiunto il Sindaco di Canicattini

Bagni va anche
alle 12 vittime innocen-ti, tra le quali
la giovane connazionale Fabrizia Di
Lorenzo, di questa
assurda strage e
violenza.
Sapere che anche
i nostri giovani del
Sud sanno essere
eroi, e contribuiscono a rischio della
pro-pria vita, con
coraggio, professionalit e forte senso
del dovere, a garantire la sicurezza del
Paese e dellEuropa, in questo momento di tensione
internazionale,
ci
inorgoglisce e ci
rassicura.
A Luca, giovane
volonteroso e perbene, al suo collega e a tutte le Forze dellOrdine ha
concluso il Sindaco
Amenta impegnati
ogni giorno in prima linea in questo
difficile
compito,
va pertanto tutta la
nostra gratitudine e
vicinanza.

In Consiglio la richiesta di maggiore pubblicit alle opportunit per chi ristruttura in bioedilizia o con consumo zero del suolo

Solarino, ufficializzata la candidatura


a sindaco di Michele Gianni
mocratico e alcune
figure storiche appartenenti politicamente
all'area di centro nel
comune di Solarino.
Si confronter con il
Sindaco uscente Sebastiano Scorpo e
gli altri due candidati
che hanno gi ufficializzato la loro corsa: Salvatore Oliva e
Giuseppe Germano.
Intanto Gianni continua a portare avanti
il suo ruolo di capo
gruppo dellopposizione in Consiglio comunale dove ieri sera
ha chiesto all'amministrazione maggiore
pubblicizzazione delle opportunit offerte
per coloro che ristrutturano attraverso interventi di bioedilizia

o con consumo zero


del suolo. In merito
invece al regolamento di accesso agli atti
ha affermato Michele Gianni - ho chiesto
alla giunta di favorire
l'accesso ai documenti per i cittadini e
le associazioni tutte
le volte che il diritto
in capo a loro non sia
netto e ovvio.
Senza, per esempio, creare sospetti
di poca trasparenza
come stato con il
rifiuto agli esponenti
del Movimento 5 Stelle locale del diritto di
accesso agli atti relativi alle procedure di
manutenzione straordinaria della scuola
materna di via Buozzi".

Speciale 10

di Roberto Tondelli

Giovanni

narra la
malattia, la morte
e la risurrezione di
Lazzaro. Il fatto
introdotto con queste parole: Era allora malato un certo
Lazzaro di Betnia,
il villaggio di Maria
e di Marta sua sorella. Maria era quella
che aveva cosparso
di olio profumato il
Signore e gli aveva
asciugato i piedi con
i suoi capelli; suo
fratello Lazzaro era
malato. Le sorelle
mandarono dunque
a dirgli: Signore,
ecco, il tuo amico
malato. Alludire
questo, Ges disse:
Questa
malattia
non per la morte,
ma per la gloria di
Dio, perch per essa
il Figlio di Dio venga
glorificato.
Ges
voleva molto bene a
Marta, a sua sorella
e a Lazzaro (Giovanni, 11). Il termine
amico che caratterizza il rapporto
fra Ges e Lazzaro
significa colui che
ami, colui al quale
vuoi molto bene.
Giovanni sottolinea
che tra questa famiglia, due sorelle e un
fratello, e Ges stesso cerano stretti legami di affetto intenso. Ricorda il gesto
generoso e profetico
di Maria, che aveva
speso molto denaro
per profumare il corpo di Ges durante
un banchetto. Sappiamo dagli evangeli
che, dopo aver insegnato a Gerusalemme durante il giorno,
la sera Ges si ritirava a Betania, proprio in casa di questi
sui amici fidati. Qui
trovava accoglienza
ospitale e riparo sicuro, perch stando
a pochi chilometri da
Gerusalemme evitava di essere facilmente arrestato.
Era bello, la sera, ritrovarsi in una casa
amica, accanto al
fuoco, dinanzi a un
piatto caldo, a parlare con amici veri.
La casa di Lazzaro,
Marta e Maria doveva essere ampia
e generosa, visto

Sicilia 24 DICEMBRE 2016, SABATO

Ci vorrebbe
un amico potente
Forse in questi santuari non ci sarebbero costosi pellegrinaggi,
forse queste famiglie non sarebbero le pi in vista...

che si trattava di
accogliere non solo
Ges, ma anche i
suoi dodici compagni, e forse anche
qualche altro discepolo. Un ringraziamento per i pane,
una cena frugale ma

farne veri e propri


santuari dove si accoglie Ges Risorto,
dove la Sua Parola
apprezzata e accolta con umilt, dove
si prega fra amici di
Cristo, dove si legge
il Nuovo Patto scrit-

Ma queste casesantuari sarebbero


i centri vitali del regno di Dio. In esse
la parola dellevangelo sarebbe letta
e amata. Da esse
la parola di Cristo
uscirebbe con testi-

le Scritture ispirate
da Dio, per la presenza del Risorto.
Per tornare al racconto di Giovanni,
ecco che Ges,
stranamente, invece
di accorrere al capezzale dellamico

Solo ed esclusivamente Ges Cristo


risurrezione e
vita. Lo ha dimostrato con la sua
risurrezione e con
la vita che ora e
qui vuole donare a
chi desidera la sua
amicizia verace

serena, parole amabili scambiate dopo


mangiato e una notte di riposo in casa
di amici. Ecco una
fotografia di un momento lieto della vita
di Ges.
Possiamo forse imparare
qualcosa
anche noi? Forse
per ritrovare il senso
profondo della fede
fiduciosa in Dio, dovremmo ricominciare dalle nostre case,

to col suo sangue,


dove si attua lamore verso Dio e verso
il prossimo.
Forse in questi santuari non ci sarebbero tante spese
n costosi pellegrinaggi. Forse queste
case non sarebbero
ricche, non ci sarebbero mobili pregiati,
forse queste famiglie non sarebbero
le pi in vista della
citt.

monianza verace e
umile senza fanfare, senza tradizionalismi vuoti. In
case come quella di
Marta, Maria e Lazzaro, la bene dizione sarebbe davvero cio che era
nel principio, cio
ringraziamento per
ci che il Signore ci
dona nella potenza
della sua risurrezione, per la sua Parola
buona espressa nel-

malato, ritarda il suo


arrivo. E lo fa di proposito.
Quando finalmente arriva, Lazzaro
morto e sepolto,
anzi il suo corpo
gi in decomposizione. Ma Ges forte
davvero. La sua potenza non quella,
limitata, psicologica,
inconsistente, attribuita a certa religiosit umana. Ges
potente, verace,

Contro i peloritani ancora un capolavoro dellex akragantino


E

forte della forza di


Colui che gli d lo
Spirito senza misura (Giovanni 3,34).
Per questo, con una
semplice parola significativa,
senza
cerimonie n riti,
dice Lazzaro, vieni fuori! e risuscita
lamico diletto. Cos
far un giorno con
tutti.
Poco prima, infatti,
Ges e Marta avevano avuto una breve ma intensa conversazione: Marta
disse a Ges: Signore, se tu fossi
stato qui, mio fratello
non sarebbe morto! Ma anche ora so
che qualunque cosa
chiederai a Dio, egli
te la conceder.
Ges le disse: Tuo
fratello risusciter.
Gli rispose Marta:
So che risusciter
nellultimo giorno.
Ges le disse: Io
sono la risurrezione
e la vita; chi crede in
me, anche se muore, vivr; chiunque
vive e crede in me,
non morr in eterno.
Credi tu questo?.
Gli rispose: S, o Signore, io credo che
tu sei il Cristo, il Figlio di Dio che deve
venire nel mondo.
Solo ed esclusivamente Ges Cristo
risurrezione e vita.
Lo ha dimostrato con
la sua risurrezione e
con la vita che ora e
qui vuole donare a
chi desidera la sua
amicizia verace.
Pietro apostolo ricorda che in nessun
altro c salvezza;
non vi infatti altro
nome [altra persona]
dato agli uomini sotto il cielo nel quale
stabilito che possiamo essere salvati
(Atti 4,12). Al di fuori
di Cristo Risorto e
Amico Forte c la
morte. Solo Cristo
vita eterna (Comunit del Signore Ges
Cristo Via Modica,
3 di fronte ingresso Istituto F. Insolera conversazioni
bibliche: mercoled
e venerd ore 19.30;
culto al Signore: domenica ore 10.30
info: 340 4809173
email: cnt2000@
alice.it).

fu cos che battendo nellordine,


prima
lAkragas,
poi il Catania e infine il Messina, il
Siracusa si aggiudic il primo round
dei derby siciliani. E senza neanche troppa fatica,
perch quando il
Siracusa
accelera non ce n per
nessuno. E contro
il Messina laccelerazione ci fu e di
una tale veemenza
da sorprendere i
peloritani, apparsi
pi in palla anche
dello stesso Catania che, col parco giocatori che si
ritrova,
potrebbe
fare tranquillamente la B. Come la
squadra di Sottil,
da mediocre qual
, possa trasformarsi in fulmine di
guerra, non pi
un mistero.
Basta che attinga
alle risorse di agonismo e volont per
colmare la differenza che la separa
da almeno altre
dieci squadre. Cos
come basta che si
ritenga in grado
di farne a meno
per beccarne tre,
come a Francavilla
Fontana. Col Messina la metamorfosi avvenuta dopo
che Pozzebon, con
lausilio dei piede
di Pirrello centr

Sport
S.C. Palazzolo:
Davide Baiocco
presentato
ufficialmente
ai tifosi

Sicilia 11

24 dicembre 2016, sabato

Un Emanuele Catania stratosferico


alla base del successo col Messina

In possesso di una classe genuina segna due gol e ne salva uno: per lui i tifosi vorrebbero sono a disposizione del tecnico, che
che il tempo non passasse mai, tanto importante sempre il suo contributo
decider se, come e

Emanuele Catania (35), match- winner in Siracusa-Messina

la parte superiore della traversa.


E fu allora che il
Siracusa,
come
morso da una tarantola, si proiett
in avanti una prima
e una seconda volta.
Per fare centro
nel terzo tentativo
con unincornata in
corsa di Emanuele
Catania , il giocatore per il quale il

Siracusa vorrebbe
che il tempo non
passasse mai, tanto prezioso in
una squadra che
non ha grossi nomi
come quella aretusea.
Pochi minuti ancora e il bis sarebbe
stato servito su un
piatto
dargento,
questa volta dalla premiata ditta
Valente-Catania. A

questo punto qualsiasi altra squadra


che non fosse stata
il Messina, avrebbe
tirato i remi in barca. E invece no. I
giallorossi, al De
Simone in maglia
bianca, alla riapertura delle ostilit
cominciarono
a darci dentro per
cercare di riaprire
la partita, incontrando per una

difesa in cui spiccava Turati, pronta


a chiudere tutti i
varchi che portavano dalle parti di
Santurro. E fu a
quel punto che il
Siracusa port in
salvo il prezioso
successo che, alla
vigilia della trasferta di Foggia, lo
colloca
allottavo
posto insieme al
Catania.
Unica condizione
quella che la squadra di Sottil non
abbassi la guardia
e continui a mettere fieno in cascina.
La vittoria sul Messina regala ai tifosi azzurri un lieto
Natale, ancora pi
scintillante di quello che ci si poteva aspettare, con
una classifica che
colloca il Siracusa
allottavo posto, un
traguardo che se
mantenuto colloca
gli azzurri in zona
play off.
Armando Galea

quando schierarmi e
sono pronto a dare
il mio contributo col
massimo
impegno,
come ho fatto anche
con la maglia della
Juve, del Catania e
del Siracusa: essere calciatori, del resto, significa esserlo
dentro, a prescindere
dalla categoria in cui
si gioca. Con queste parole cariche
di entusiasmo per
la nuova avventura
che sta per iniziare,
Davide Baiocco ha
parlato dallalto della
sua esperienza in occasione della festa di
fine anno organizzata
dalla societ del patron Graziano Cutrufo
davanti a centinaia di
bambini e ai ragazzi
del settore giovanile.
Ed stato uno splendido e toccante cortometraggio (ideato da
Stefano Frassetto e
realizzato da Giorgio
Nan a Terra) a mettere in relazione la carriera di Baiocco.

La prima, Coppa Panettone 2016 si svolta nella piscina comunale di Ragusa Appare soddisfatto il presidente del Vigaro Gamuzza

Incetta di medaglie per il Tc Match Tennistavolo Vigaro, successo


ball alla Christmas cup
e primato in classifica
Si sono concluse le gare natalizie di
nuoto del 2016 con due manifestazioni riservate al settore agonistico.
La prima, Coppa Panettone 2016
si svolta nella piscina comunale di
Ragusa il 10 e 11 Dicembre 2016 ed
ha visto competere gli esordienti A e
B mentre la seconda, II Christmas
Cup, si svolta a Palermo il 17 e
18 Dicembre 2016 negli impianti privati della Polisportiva Mimmo Ferrito
con la partecipazione oltre che degli
esordienti A e B anche della categoria Ragazzi e Assoluti.
In evidenza i nuotatori del T. C.
Match Ball di Siracusa che conquistano a Palermo il quinto posto su 18
societ partecipanti. Giungono sul
podio: Claudio Faraci, 2 ori nei 100 e
200 farfalla con 57.83 e 2.05.84. Ottima la prima frazione nella staffetta
4 x 100 Sl che chiude in 52.80 tempo
che gli avrebbe permesso di vincere
ampiamente anche la 100 stile libero. Miriana Bramante, 2 ori nei 100
e 200 dorso con 1.07.65 e 2.24.99.
Ludovica Fichera oro nei 200 farfalla
con 2.25.25; Mattia Gallitto, bronzo
nei 200 dorso con 2.19.71; Martina Moscuzza, argento nei 100 rana

con 1.28.50; Erica Palumbo, bronzo


nei 200 rana con 3.22.60; Silvia Lo
Curzio, bronzo nei 100 dorso con
1.40.40; Argento nella 4 x 100 stile
libero ragazzi maschile con 3.46.60
(Faraci, Vinci, Gallitto, Mizzi).
Argento nella 4 x 100 stile libero assoluti femminile con 4.22.75 (Fichera, Schembari, Caruso, Zappal);
Bronzo nella 4 x 100 mista con
4.15.29 (Faraci, Floriddia, Mizzi,
Gallitto). Buoni i riscontri cronometrici dei miei atleti commenta il
responsabile tecnico Marco Lappostato quasi tutti hanno ottenuto i
loro personal best. Fra tutti Claudio
Faraci, Miriana Bramante e Ludovica Fichera che giungono sul podio
pi alto del podio. Dopo queste prime gare Claudio ottiene il pass per
i Campionati Italiani in propramma a
Riccione dal 17 al 22 Marzo 2016 nei
100 e 200 farfalla, nei 100 stile libero, nei 200 misti e nei 100 dorso. Miriana, dominatrice nelle gare a dorso
nella categoria ragazze e la ritrovata
Ludovica molto vicine ai tempi limiti.
Il movimento natatorio alle loro spalle cresce, Complimenti a tutti i partecipanti.

Una brillante prestazione da incorniciare per il Vigaro Siracusa lultima del


girone di andata. In tutti i campionati,
sia nazionali (B1 e B2) che regionali
(C2 e D1), la societ del presidente
Giuseppe Gamuzza risultata vittoriosa. A Messina, nello scontro al vertice di serie B1, contro il Top Spin, il
Vigaro ha vinto per 5-2 dimostrando
una netta superiorit.
Da parte di Fabrizio Puglisi con 3 punti e di Manuel Moncada con 2 punti, i
successi con cui il Vigaro ha appaiato in vetta proprio il Top Spin. Appare
soddisfatto il presidente del Vigaro
Gamuzza. E ancora prematuro per
dare certezze afferma il massimo
dirigente del sodalizio aretuseo-. Ma
certo che, per la corsa alla promozione, ci siamo e tutti ci devono temere.
E stato importante vincere lo scontro
diretto con il Top Spin Messina che ci
ha permesso, seppur in condominio
con la squadra messinese, di chiudere al primo posto il girone di andata.
Per il Vigaro altra vittoria nel campionato di B2 ottenuta sempre in trasferta. A Palermo, contro il Mazzola,
la squadra siracusana ha avuto la

meglio per 5-2, con 2 punti dello stesso presidente Gamuzza (apparso
in grande spolvero), a cui si devono
aggiungere i 2 successi di Francesco
Impallomeni e lincontro vinto da Fabio Amenta. La vittoria stata importante precisa Gamuzza perch ci
ha consentito di risalire in classifica
abbandonando la zona calda. Penso
che potremo migliorare ulteriormente
la nostra posizione.(Foto da sinistra
Bordonaro Marco, Impallomeni Francesco, Gamuzza Giuseppe, Amenta
Fabio).
Nettissima la vittoria del Vigaro nel
campionato regionale di C2, nel derby con il Citt di Siracusa. Sebastiano
Cutali, Angelo Bianca e Francesco
Lo Passo, sono stati i protagonisti del
successo, che permette al Vigaro di
occupare la terza posizione.
Successo e primo posto, poi, nel
campionato di D1. In trasferta, Davide Bergamasco, Angelo Aloscari e la
brava armena Lusine Nigoyan hanno
espugnato Catania vincendo per 5-2
il big match con lOlimpicus, che condivide con la squadra siracusana la
testa della classifica.

Cronaca 12

Sicilia 24 dicembre 2016, sabato

Con personale in uniforme e in abito civile I Carabinieri dellAliquota Radiomobile

Natale sicuro servizi preventivi Sorpreso a rubare ciclomotore


dei Carabinieri del comando provinciale Arrestato un 18enne
Icerimonie
n occasione delle festivit natalizie e delle
e delle attivit che le caratteriz-

zano, con la consueta notevole affluenza di


persone nei luoghi pubblici, i Carabinieri della
Provincia hanno predisposto una serie di misure finalizzate a garantire la tutela dellordine
e della sicurezza pubblica attraverso una pianificazione mirata di servizi con personale in
uniforme e in abito civile. Servizi che non possono non tener conto della particolarit del
momento: i recenti avvenimenti in Germania,
Le numerose celebrazioni religiose richiedono una attenzione partico ,m lare da parte
delle Forze dellOrdine, impegnate a fronteggiare una minaccia diversificata, non solo sul
fronte dei reati di criminalit diffusa.
Le Compagnie Carabinieri della Provincia
(Augusta, Siracusa e Noto), supportate, sul
piano investigativo, dal Reparto Operativo
con i dipendenti Nuclei, in stretta intesa con
lAutorit Giudiziaria, hanno avviato, dalla
scorsa settimana, una serie di attivit di natura preventiva e repressiva, che si protrarranno almeno sino al termine della prima decade
del mese di gennaio.
In linea con lattivit di indirizzo e coordinamento da parte del Signor Prefetto di
Siracusa, Dottor Armando GRADONE, saranno circa 200 i Carabinieri impegnati quotidianamente, 24 ore al giorno, nei servizi perlustrativi e di pattuglia, che verranno espletati
dalle Stazioni Carabinieri e dai 3 Nuclei Operativi e Radiomobili operanti in Provincia di
Siracusa e che andranno ad aggiungersi a
quelli gi programmati in un ambito di collaborazione con le altre forze di sicurezza, volto
a conseguire un razionale dispiegamento delle forze sul territorio. I servizi preventivi sono
stati estesi anche alle unit navali impegnate nelle azioni di contrasto allImmigrazione

Spettacoli

Clandestina nonch allimpiego delle Stazioni Mobili al fine di accrescere ulteriormente il


senso di sicurezza immediata percepita dal
cittadino. Peraltro lutilizzo nellambito dei
servizi dinamici della Stazione Mobile costituir un ulteriore presidio di Polizia in quelle
localit sovraffollate nel periodo natalizio per
gli acquisti o per ragioni turistiche.
Inoltre particolare attenzione sar dedicata
allindividuazione ed al contrasto del commercio e della detenzione illecita di artifizi
pirotecnici a salvaguardia della incolumit
dei cittadini. Nelle zone rurali e montane del
territorio verranno effettuate perlustrazioni
al fine di prevenire la commissione dei reati in genere con particolare riguardo a quelli
di natura predatoria. Verranno altres dedicate pattuglie per la vigilanza sulle strade
urbane ed extraurbane in considerazione
dellelevato numero di veicoli in movimento
per sensibilizzare, ancor pi che reprimere,
i comportamenti scorretti alla guida forieri di
tragici incidenti. Tali servizi preventivi verranno estesi anche alle strutture ricettive e
di ristorazione in sinergia con il Nucleo Antisofisticazione e Sanit senza tralasciare la
sinergia operativa con il Nucleo Carabinieri
Ispettorato del Lavoro. Al riguardo il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Siracusa,
Colonnello Luigi Grasso, dichiara: I carabinieri del Comando Provinciale di Siracusa
profonderanno il massimo impegno al fine
di tutelare la sicurezza dei cittadini in questi
giorni particolari di festa. Ringrazio le collettivit tutte del territorio per la vicinanza e la
collaborazione sempre offerta e loccasione
mi assai propizia a loro i pi sentiti auguri
di buone feste e prosperose fortune da parte
mia e da parte di tutti i Carabinieri che ho lonore di rappresentare.

hanno notato due soggetti che, con un cacciavite,


avevano appena forzato il
bloccasterzo di uno scooter e a bordo dello stesso

si stavano allontanando,
ma alla vista dei Carabinieri sono caduti a terra
ed il passeggero riuscito a scappare facendo
perdere le proprie tracce,
mentre il Linares stato
fermato e portato in caserma. Lo scooter stato restituito al proprietario, mentre il Linares, su
disposizione dellautorit
giudiziaria di Siracusa,
stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Nas denunciano tre persone Nas denunciano tre persone

I Carabinieri del NAS di Ragusa, a segui- I Carabinieri hanno eseguito un ordine


to dei controlli antidoping effettuati come
previsto dalla Commissione di vigilanza
per il controllo sul doping e la tutela della
salute nelle attivit sportive, in occasione
di una gara ciclistica 8 Gran Fondo Citt
di Scicli, disputatasi il 6 marzo scorso,
hanno compiuto accertamenti su numerosi atleti che hanno preso parte alla competizione sportiva. Allesito dei controlli
emerso che tre partecipanti, un ragusano
e due siracusani, tesserati con societ
della Provincia aretusea, sono stati trovati
positivi per aver assunto sostanze vietate
per incrementare la propria prestazione
sportiva e pertanto denunciati alla procura iblea, ai sensi della legge entrata in vigore dal 2000, che prevede tale comportamenti come fattispecie di reato poich
contrari alla tutela della salute pubblica.

di carcerazione emesso dalla Procura


della Repubblica presso il Tribunale di
Siracusa nei confronti di Giovanni Salvatore Nicosia, 24 anni, di Catania, pregiudicato, dovendo lo stesso espiare la pena
di 3 anni di reclusione ed il pagamento di
2.000 di multa, per il reato di rapina aggravata commessa a Pachino il 22 agosto
del 2014. Il Nicosia dopo le incombenze
di rito stato associato presso la casa
circondariale Piazza Lanza di Catania.
I Carabinieri hanno eseguito un ordine
di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale
di Siracusa, nei confronti di Alessandro
Bellomia, siracusano, 39 anni, dovendo
lo stesso espiare la pena di 3 anni e 12
giorni di reclusione ed il pagamento di
1.200 di multa.

Sicilia 24 dicembre 2016, sabato

Su Rai 3 Ulisse il piacere della scoperta ; Rancho Bravo su Rete 4

Santa Messa di Natale Mondovisione su Rai 1, Il gobbo di Notre Dame su Rai 2


Concerto di Natale su Canale 5 Una poltrona per due su Italia 1
Su Rai 1 alle 21.25
con "Santa Messa
di Natale celebrata
da Papa Francesco"
Mondovisione. Dalla
Basilica di San Pietro
Santa Messa di Natale celebrata da Papa
Francesco.
Ottava stagione del
telfilm su Rai 2 alle
21.00 "Il gobbo di Notre Dame 1996" Tra le
guglie del campanile
della cattedrale di Notre Dame e' confinato
il campanaro deforme
Quasimodo. Vent'anni prima il giudice
Frollo, ossessionato
dall'idea di ripulire la
citta' dai gitani, aveva ucciso la madre di
Quasimodo. Per questo venne punito con
l'obbligo di prendersi
cura del bambino.
Evento su Rai 3
alle 21.05 con "40

ella notte appena


trascorsa i Carabinieri
dellAliquota
Radiomobile della Compagnia di
Siracusa hanno arrestato
in flagranza di reato un
18enne di Siracusa, Vincenzo Linares (in foto),
con precedenti di polizia
specifici, per furto aggravato in concorso.
In particolare i Carabinieri, durante un servizio
di controllo del territorio,
transitando in via Calabria

Festival del Circo di


Montecarlo L'arte
circense e' di scena nel Principato di
Monaco. Il Festival
internazionale
del
Circo di Monte Carlo e' stato fondato nel
1974 da Ranieri III
di Monaco, dal 2006
Ste'phanie di Monaco
e' la presidente del festival. Durante la manifestazione vengono assegnati i clown
d'oro, d'argento e di
bronzo agli artisti piu'
meritevoli provenienti da tutte le parti del
mondo.
Film su Rete 4 alle
21.15 con "Rancho Bravo" Martha
(O'Hara), una vedova irlandese, si reca
in Texas con la figlia
decisa ad accoppiare
uno strano toro della razza Hereford a

una vacca americana, convinta di poter


produrre una razza di
bovini piu' resistente.
Nelle peripezie verso
la realizzazione del
suo progetto, la donna e' aiutata dal rude
cowboy Sam Burnett
(Stewart).
Canale 5 alle 21.15
manda in onda il
"Concerto di Natale"
Concerto di Natale,
condotto da Federica
Panicucci. Ad esibirsi grandi artisti come
Dolcenera
,Andrea
Griminelli ,Deborah
Iurato ,Piero Mazzocchetti ,Francesco
Renga,Anna Tatangelo, Paolo Vallesi, Roberto Vecchioni, Anggun ,Tony Hadley,
Rebecca Ferguson,
Willy William e molti
altri ancora.
Film fantastico su

Cinema a Siracusa Indirizzi utili a Siracusa


AURORA - Belvedere
(0931-711127) ore 18:30 20:30
FLORENCE
PLANET VASQUEZ (0931/414694)
ore 16:00 18:00
POVERI MA RICCHI
ore 18:00 20:00 21:00
NATALE A LONDRA - DIO SALVI LA REGINA
ODEON - Avola
(0957833939) ore 19:30 21:30
LA CENA DI NATALE

Italia 1 alle 21.10


con "Una Poltrona
Per Due" Due anziani
soci fanno una scommessa: trasformare un
barbone qualsiasi in
manager di successo,
e trasformare l'attuale
manager di successo
in un barbone. Dopo
aver raccolto un ladruncolo truffatore
che vive sulle strade i due incastrano
il manager della loro
impresa fino a farlo
arrestare.

TAXI: Stazione centrale T. 0931/69722; Via Ticino


T. 0931/64323; Piazza Pancali T. 0931/60980
PRONTO INTERVENTO:
Soccorso pubblico di emergenza 113;
Carabinieri (pronto intervento) 112;
Polizia di Stato (pronto intervento) 495111;
Vigili del fuoco 481901; Polizia stradale 409311;
Guardia di Finanza 66772; Croce Rossa 67214;
Municipio 451111; Prefettura 729111;
Provincia 66780; Tribunale 494266; Enel 803500;
Acquedotto 481311; Soccorso Aci 803116;
Ferrovie dello Stato (informazioni) 892021;
Ospedali 724111; Centro antidroga 757076;
Pronto Soccorso (ospedale provinciale) 68555; Aids
(telefono verde) 167861061;
Ente Comunale assistenza 60258

Telfilm su La7 alle


21.10 con "Josephine Ange Gardien"
Jose'phine Delamarre
(Mimie Mathy) e' un
angelo custode che
dal cielo scende sulla terra. Con la sua
finezza psicologica,
il suo potere di persuasione, e i suoi poteri magici, riesce ad
aiutare persone che
hanno problemi. Appare all'inizio di una
missione, e scompare
con uno schiocco di

dita alla fine di essa.


In ogni episodio, Jose'phine ha una missione in cui deve
aiutare un cliente, in
genere una persona
con gravi difficolta'
economiche o familiari. Pur essendo una
commedia, la serie in
ogni episodio mostra
problematiche sociali, come l'adozione di
bambini, l'analfabetismo funzionale, la discriminazione sociale,
i sogni abbandonati.