Sei sulla pagina 1di 9

Impianti di propulsione navale

Motori diesel 4T Circuito olio di lubrificazione


 I motori W46 per un impianto con eliche a passo variabile possono essere forniti con
o senza pompe olio trascinate dal motore;
 Le pompe olio trascinate sono del tipo a viti e sono dotate di una valvola interna per
il controllo della pressione massima;
 La coppa olio dei motori sempre del tipo asciutto e con due uscite olio in entrambe
le estremit, lato volano e lato libero;
 Tutti i motori sono equipaggiati con turbosoffianti ABB tipo TPL lubrificate e
raffreddate dallolio di lubrificazione del motore;
 I motori possono essere forniti nella versione standard o in quella Common Rail, ma
il circuito olio praticamente lo stesso con lunica eccezione dellingresso dellolio
di controllo per il sistema CR;
 I motori sono forniti con filtri di rodaggio sistemati prima di ogni cuscinetto di banco,
delle turbosoffianti e degli ingranaggi della distribuzione. Tali filtri devono essere
rimossi mediamente dopo qualche centinaio di ore di funzionamento;
Data: 26/02/2007

Impianti di propulsione navale


Motori diesel 4T Circuito olio di lubrificazione
 La figura mostra lo schema del circuito olio interno al motore:

Data: 26/02/2007

Impianti di propulsione navale


Motori diesel 4T Circuito olio di lubrificazione
 Componenti del circuito olio interno al motore:
 01: Coppa olio;
 03: Valvola manuale di spurgo e prelievo campioni;
 04: Filtri di rodaggio;
 05: Turbosoffianti;
 06: Separatori vapori olio dal carter motore;
 07: Pompa olio trascinata dal motore. () Opzionale;
 08: Valvola di regolazione della pressione.
 Connessioni esterne del circuito olio:
 201: Ingresso olio al collettore oprincipale del motore;
 202AD/BD: Uscita olio dalla coppa lato pompe;
 202AF: Uscita olio dalla coppa lato volano;
 203: Ingresso olio alla pompa trascinata;
 204 Uscita olio dalla pompa trascinata;
 701A/B: Ventilazioni carter del motore;
 722: Entrata olio di controllo dal filtro esterno. () Opzionale solo per motori CR;
 Connessioni interne del circuito olio:
 K: Invio olio di controllo al sistema Common Rail;
 XA/XB: Drenaggi vapori olio dei separatori;
 Y: Invio olio allingranaggio intermedio della distribuzione;
 ZA/ZB: Invio olio agli ingranaggi, asse a camme ecc.
Data: 26/02/2007

Impianti di propulsione navale


Motori diesel 4T Circuito olio di lubrificazione
 La figura mostra lo schema del circuito olio esterno di motori con pompe trascinate:

Data: 26/02/2007

Impianti di propulsione navale


Motori diesel 4T Circuito olio di lubrificazione
 Componenti principali del circuito olio di lubrificazione esterno al motore:
 2F01/2F04/2F06: Filtri strainer in aspirazione rispettivamente della pompa trascinata
dal motore, di prelubrifica e di stand-by. Grado di filtraggio 0,5
1 mm;
 2P02: Pompe di prelubrifica del tipo volumetrico a viti, con valvola di sicurezza per
sovra-pressioni incorporata, con portata pari a circa il 25% della pompa trascinata;
 2P04: Pompe elettrica di stand-by del tipo volumetrico a viti con valvola di sicurezza
per sovra-pressioni incorporata;
 2E01: Refrigerante olio lubrificazione/acqua dolce, normalmente del tipo a piastre,
come gi illustrato nei componenti del circuito acqua di raffreddamento;
 2V01: Valvola termostatica, normalmente del tipo a sensore di cera interno, per il
controllo della temperatura dellolio allingresso del motore che miscelato con
quello del by-pass. La taratura deve essere di circa 57C in modo da avere una
temperatura dellolio allingresso del motore non superiore a 63C;
 2F02: Filtro automatico autopulitore in controlavaggio (grado di filtraggio assoluto
di 35 m), dotato di ununit di recupero dellolio di controlavaggio, con scarico nel
pozzetto. Alcuni filtri automatici possono avere ununit statica nel ramo di by-pass,
utilizzato durante le loro manutenzioni. In assenza di tale unit, deve essere
installato un filtro statico duplex (grado di filtraggio assoluto di 60 m) a valle del
filtro automatico e il pi vicino possibile al motore.
Tutti i filtri devono essere dotati di un pressostato differenziale e contatto per
allarme elevata perdita di pressione attraverso il filtro;
Data: 26/02/2007

Impianti di propulsione navale


Motori diesel 4T Circuito olio di lubrificazione
 Componenti principali del circuito olio di lubrificazione esterno al motore (continua):
 2R03: Smorzatore di pulsazioni di pressione dellolio, montato solo sul 12 cilindri;
 2T01: Pozzetti olio dei motori, sempre posizionati allinterno del doppio fondo, di
capacit pari a circa 1,4 l/kW e con livello olio pari all80% del volume totale;
 2S02: Separatori vapori olio dal carter motore;
 Componenti del circuito di depurazione:
 2F03: Filtro strainer di protezione della pompa volumetrica;
 2P03: Pompa volumetrica con valvola di sicurezza per sovra-pressioni incorporata,
normalmente fornita assemblata nel modulo di depurazione;
 2E02: Riscaldatore olio di potenzialit idonea per riscaldare lolio a circa 95C in
uscita anche con i motori non in funzionamento;
 2S01: Depuratori centrifughi con scarico controllato per minimizzare le perdite di
olio. La portata di servizio del depuratore pu essere stimata con la seguente
formula:
1,35 P n
Q=
[l/h] in cui : P = potenza del motore in kW;
n = numero di trattamenti dellintero volume
t
del pozzetto al giorno (5 per HFO e 4 per MDO);
t = tempo di funzionamento del depuratore,
normalmente 23 h/giorno;
 2T06: Cassa morchie scaricate dal depuratore. Tale cassa normalmente sistemata
sotto il depuratore e pu essere integrata nel modulo.
Data: 26/02/2007

Impianti di propulsione navale


Motori diesel 4T Circuito olio di lubrificazione
 Indicazioni di progetto:
 Connessioni del pozzetto olio:
 La tubazione di scarico dellolio di controlavaggio del filtro automatico deve
essere posizionata in prossimit di quella di aspirazione del depuratore;
 Le tubazioni di ritorno dellolio dal motore devono essere posizionate al di
sotto del livello minimo dellolio nel pozzetto, normalmente pari al 60% del
volume totale;
 La tubazione di ritorno dellolio dal depuratore e quella di aspirazione del
motore non devono essere molto vicine;
 Le tubazioni di ritorno e di aspirazione del motore non devono essere
sistemate nello stesso angolo del pozzetto;
 Le tubazioni di ritorno e di aspirazione del depuratore devono essere
sistemate in angoli diametralmente opposti del pozzetto;
 Le tubazioni di aspirazioni del motore devono avere una pipetta o un tronco
conico finale per minimizzare le cadute di pressione;
 Le tubazioni di ventilazioni del pozzetto non devono essere unite con altre
ventilazioni;

Data: 26/02/2007

Impianti di propulsione navale


Motori diesel 4T Circuito olio di lubrificazione - Flussaggio
 E necessario pulire accuratamente le casse , la coppa motore e tutte le tubazioni
prima di far circolare lolio allinterno del motore;
 Per eseguire il flussaggio, si deve scollegare tutte le tubazioni di ingresso al motore,
utilizzare la pompa di stand-by o altra pompa di portata similare, installare filtri di
controllo con grado di filtraggio assoluto di 35 m, e collegare luscita di tali filtri con
il pozzetto;
 Tutte le cartucce dei filtri devono essere smontate, ad eccezione di quella del filtro di
flussaggio, e il filtro automatico deve essere by-passato per evitare danneggiamenti;
 Lolio deve essere riscaldato ad una temperatura prossima a quella del normale
esercizio e il depuratore deve essere in funzionamento;
 Il flussaggio pu essere eseguito con lo stesso olio di lubrificazione, ma tale olio non
pu pi essere utilizzato neanche dopo la sua depurazione;
 Il flussaggio deve durare almeno 24 ore e durante questo tempo le zone con saldature
devono essere martellate per agevolare il distacco di eventuali scaglie di saldatura;
 I filtri di flussaggio devono essere controllati ad intervalli regolari e il flussaggio deve
continuare fino a quando non si trovano pi particelle nei filtri
 A flussaggio ultimato, si smontano i filtri di flussaggio, si ricollegano le tubazioni al
motore e si fa circolare lolio allinterno del motore per almeno due ore nelle
condizioni normali di esercizio, controllando spesso i filtri del circuito.

Data: 26/02/2007

Impianti di propulsione navale


Motori diesel 4T Circuito olio di lubrificazione Tipi di oli
 Olio lubrificazione motore e turbosoffiante:
 Lolio della classe SAE 40 e con un indice di alcalinit BN (Base Number)
funzione del combustibile utilizzato secondo la seguente tabella:
Categoria Tipo combustibile

Base Number

ISO 8217: DMX, DMA

10 30

ISO 8217: DMB

15 30

ISO 8217: DMC, RMA10 RMK55

30 55

 Per funzionamento con combustibile HFO 380 deve essere utilizzato un olio con
BN 50 55;
 Lolio con BN 40 pu essere utilizzato con HFO 380 solo se a basso contenuto di
zolfo;
 Olio regolatore di velocit:
 E normalmente utilizzato olio classe SAE 30 o 40 per le normali condizioni
operative:
Nota: Il valore di BN indica i milligrammi di KOH (idrossido di potassio o potassa
caustica) contenuti in un grammo di olio.
Data: 26/02/2007