Sei sulla pagina 1di 3

DOBBIAMO SRADICARE

°Principato Michele

Dobbiamo sradicare dall’anima tutta la paura e il timore di ciò che il futuro può portare all’uomo. Dobbiamo acquisire serenità in tutti i sentimenti

e le sensazioni rispetto al futuro.

Dobbiamo guardare in avanti con assoluta equanimità

verso tutto ciò che può venire;

e

dobbiamo pensare che tutto quello che verrà

ci

sarà dato da una direzione del mondo piena di sapienza.

È

questo che dobbiamo imparare in questa era:

a

saper vivere in assoluta fiducia

senza alcuna sicurezza nell’esistenza;

a saper vivere nella fiducia

nell’aiuto sempre presente del mondo spirituale.

In verità nulla avrà valore altrimenti.

Discipliniamo la nostra volontà e cerchiamo il risveglio interiore tutte le mattine e le sere.

O

Michele,

io

mi raccomando alla tua guida con tutta la forza del cuore,

così che questo giorno possa diventare l’immagine della tua volontà di porre ordine nel destino.

Parole di Rudolf Steiner, da appunti di un diretto discepolo, F.W. Zeylmans von Emichoven. Tratto da: In cammino verso l’uomo sensibile di Alessandro Calzolari

MEDITAZIONE PER L’EPOCA DI MICHELE

Dobbiamo sradicare dall’anima tutta la paura e il timore di ciò che il futuro può portare all’uomo. Dobbiamo acquisire serenità in tutti i sentimenti e le sensazioni rispetto al futuro. Dobbiamo guardare in avanti con assoluta equanimità verso tutto ciò che può venire e dobbiamo pensare che tutto quello che verrà ci sarà dato da una direzione del mondo piena di sapienza.

Questo è parte di ciò che dobbiamo imparare in questa era: a saper vivere con assoluta fiducia senza nessuna sicurezza nell’esistenza fiducia nell’aiuto sempre presente del mondo spirituale. In verità nulla avrà valore se ci manca il coraggio.

Discipliniamo la nostra volontà e cerchiamo il risveglio interiore tutte le mattine e le sere.

Parole di Rudolf Steiner Il breve testo si basa su appunti dall’opera di Ita Wegman (a parte Marie Steiner, la più stretta collaboratrice di Rudolf Steiner, 1876-1943) da datarsi negli anni ‘20 del secolo scorso. da: Rivista Natura e cultura 2010/3/28

GA 40 s. 283 OHNE QUELLENANGABE ZIRKULIERENDE TEXTE Testi che circolano senza una fonte certa (o specificata)

s. 285

Häufig sich unmittelbar hieran anschließend findet sich ein Text, dessen Herkunft unbekannt ist, und der auch verschiedentlich eigenständig zirkuliert:

Spesso immediatamente proceduto poi c'è un testo la cui origine è sconosciuta, e anche fatto circolare più volte in modo indipendente:

«Das ist es» «Es gehört zu dem, was wir in unserer Zeit lernen müssen: Aus reinem Vertrauen zu leben ohne Daseinssicherung, aus dem Vertrauen auf die immer gegenwärtige Hilfe der geistigen Welt. Wahrhaftig, anders geht es heute nicht, wenn der Mut nicht sinken soll. Nehmen wir unseren Willen gehörig in Zucht und suchen wir die Erweckung von innen jeden Morgen und jeden Abend.»

Oh Michael, in deinen Schutz befehle ich mich, Deiner Führung verbinde ich mich aus ganzer Herzenskraft, daß dieser Tag Abbild werden möge Deines schicksalordnenden Willens.

Dazu hinzugefügt ist oft noch ein zweiter Spruch:

scopo aggiunto è spesso una seconda esperienza:

Ich trage mein Leid in die sinkende Sonne, lege all meine Sorgen in ihren leuchtenden Schoß in Liebe geläutert, im Lichte gewandelt, kehren sie wieder als helfende Gedanken, als Kraft zu opferfreudigen Taten.

Der Duktus dieses Spruches macht es sehr unwahrscheinlich, daß er von Rudolf Steiner stammt.