Sei sulla pagina 1di 7

Emittente TV

VIDEO
Canale 286

Canale 678

Quotidiano della Provincia di Siracusa

Sicilia

66

mail: libertasicilia@gmail.com
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
gioved 22 dicembre 2016 Anno XXix N. 293 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit locale: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00
www.libertasicilia.it

Saltano i servizi e le anticipazioni per mantenere in vita gli enti

Comuni al default dopo la decisione delle banche


di non voler pi svolgere il servizio di Tesoreria
Dopo i tagli e i ritardi nei trasferimenti di Regione Stato
C
omuni sempre pi soli.
Lasciano infatti anche gli

lettera aperta

Il consiglio
comunale
sospende la Ztl
fino al 15 febbraio

istituti bancari che svolgevano servizio di Tesoreria,


privandoli della possibilit
di avere i servizi di tesoreria e di accedere ad anticipazioni, preziose in questa
difficile fase di vita degli
Enti Locali, privi di liquidit,
dopo i rilevanti tagli subti
alle risorse finanziarie (negli ultimi 4 anni in Sicilia da
oltre 900 milioni il fondo
per i Comuni si ridotto ad
appena 300 milioni), ed i
ritardi con i quali i finanziamenti vengono.

uovo seduta del Consiglio Comunale ieri pomeriggio, presso l'Aula


Consiliare "Elio Vittorini"
di Palazzo del Senato,
il Consiglio stato chiamato a esprimere un voto
che proprio sotto Natale
potrebbe rivoluzionare il
traffico veicolare da e per
Ortigia. A presentare la
mozione stato il consigliere comunale dopposizione Salvo Castagnino, il quale ha ingaggiato
una sua personale battaglia sulla Ztl e sul servizio
navette:
Sospensione
immediata della Ztl fino
allattivazione di un servizio di trasporto pubblico.

Omicidio Tringali a
Priolo, la Corte dAssise
dappello di Catania ha
emesso sentenza.

I Carabinieri dellAliquota
Radiomobile della Compagnia di Siracusa, a seguito di una chiamata.

A pagina quattro

A pagina quattro

A pagina quattro

In foto, una recente protesta dei sindaci.

cronaca

A pagina tre

Il giovane ha ribadito le responsabilit

Omicidio Scarso resta


in carcere il 18enne
che lo aggred

Le IENE

Alfredo Foti
ha querelato
Dino Giarrusso

Il consigliere comunale
ed ex assessore ai Lavori
pubblici Alfredo Foti, con
il proprio legale di fiducia,
avv. Bruno Leone, ha formalizzato
documentata
ed articolata querela contro Dino Giarrusso.

Sopra, la vittima Giuseppe Scarso.

li inquirenti sulle tracce del complice di Andrea Tranchina, 18 anni accusato per lomicidio di Giuseppe Scarso, il
pensionato di 80 anni di Siracusa prima picchiato e poi dato
alle fiamme la sera del primo ottobre. A quanto pare le indagini portanto in Polonia dove il giovane si sarebbe rifuggiato.
A pagina cinque

A pagina tre

La Polizia arresta un uomo che


aveva rapinato una tabaccheria

carabinieri

Omicidio Tringali,
Degrado e violenza
condannato a 25 anni adOrtigiadenunciato
limprenditore Giarracca un magrebino

A
genti in servizio al
Commissariato di Pa-

chino, al termine di
una celere ed efficace
operazione di polizia
giudiziaria hanno operato un fermo di indiziato di delitto.

Lintervento del Carabinieri sul luogo della violenza.

A pagina cinque

Focus 2
S

i svolta nei locali della sede del


Circolo
Culturale
Tommaso Gargallo,
la celebrazione del
45 anniversario della fondazione, hanno
partecipato allevento
la scrittrice Giovanna
Marino e il marchese
Tommaso Gargallo. Il
presidente del Circolo Angelo Musumeci
ha consegnato a tutti
i soci una medaglia
ricordo dellanniversario, citando le attivit del circolo dalla
sua fondazione ad
oggi, ed i progetti
futuri per continuare
a servire la nostra
cittadina. Oggi celebriamo i 45 anni di
storia del benemerito Circolo Culturale
"Tommaso Gargallo"
di Priolo Gargallo
(1971-2016), prosegue la Dott.ssa Giovanna Marino, ed
un evento importante
per il Circolo nel confronto fra le azioni di
ieri e quelle di oggi
per programmare il
domani. La storia
maestra di vita perch la memoria la
vera rivoluzione culturale di ogni popolo. E' quel possente
strumento che ci permette di capire e sapere rispondere alle
sollecitazioni del presente perch diventi
progetto per il futuro
a breve e lungo termine sia umano, sociale, politico, come
hanno fatto i soci fondatori, i quali hanno
lavorato per il bene
comune, lasciando
l'eredit della memoria a quelli che gi ne
fanno parte e a ogni
nuova generazione di
soci, i quali oggi, tutti
hanno ricevuto una
medaglia ricordo, un
cerchio, un dischetto
nel simbolo che esso
contiene: ognuno alla
pari equidistante
dal punto centrale
che il Circolo, riferimento di evoluzione individuale, di
progresso collettivo
in quanto crogiolo di
idee e di operosit.
Per questa importante ricorrenza Tommaso Gargallo ha
donato al circolo una
tela raffigurante il suo
antenato marchese
Tommaso Gargallo
fondatore nel 1817
del borgo di Priolo
Gargallo, realizzata
dal Sig. Sebastiano
Tiralongo. Ha concluso levento Carmelo Susinni, socio
del circolo e membro

Sicilia 22 dicembre 2016, gioved

22 dicembre 2016, gioved

Priolo Gargallo:
riconoscimenti
ai soci
del circolo

In foto, un momento
della celebrazione.

Tommaso Gargallo
nel 45 anniversario
della fondazione
La storia maestra di vita perch la memoria la vera rivoluzione
culturale di ogni popolo. E quel possente strumento che ci permette
di capire e sapere rispondere alle sollecitazioni del presente

Sopra, Federico Gargallo, nipote del conte siracusano Mario Tommaso.

del direttivo, ricordando che il Circolo


Culturale Tommaso
Gargallo fu fondato
il 9 maggio del 1971,
sin dalla sua fondazione stato intitolato
al marchese Tommaso Gargallo fondatore di Priolo Gargallo,
che nel 1817 ottenne
da Ferdinando 1 di
Borbone con decreto
del Regno delle due
Sicilie n 123 la costituzione di Comune facente parte al
distretto di Siracusa.

Ma negli anni 60,


prosegue
Susinni,
con linsediamento
della zona industriale, il piccolo paese agricolo subisce
una trasformazione
economica, sociale,
urbanistica e demografica. Diventa una
cittadina di 12.000
abitanti con un territorio prevalentemente industriale, ma
ancora ricco di beni
archeologici e culturali a testimonianza
delle diverse civilt

millenarie che hanno abitato il territorio.


Cos nel 1976 il Circolo diventa un salotto illuminista, servendosi della critica della
ragione e dellapporto
della scienza, tra i
suoi fondatori un medico condotto, bancari e docenti. Si discute sul futuro di Priolo
di idee di progetti che
poi nellarco temporale di un ventennio
daranno a Priolo tutte le opere e servizi
che oggi possiede.

Ma per ottenere ci,


il Circolo dovette
organizzarsi per ottenere
lautonomia
comunale, che non
fu indolore. Assieme
a costituenti comitati
cittadini, si organizzarono blocchi stradali e
ferroviari, ma anche
cortei e manifestazioni a Siracusa. Cos
il 12 luglio del 1979
lAssemblea Regionale Siciliana decreta
Priolo Gargallo Comune autonomo, in
piazza Quattro Canti adiacente la sede
del Circolo Culturale
Tommaso
Gargallo
venne affissa una lapide commemorativa:
Nel 1976 in questa
piazza la popolazione
di Priolo Gargallo reclam lautonomia comunale che ottenne
dopo alterne vicende
politiche nella storica seduta regionale
di Sala DErcole il
12.07.1979. Auspice
il Circolo Tommaso
Gargallo. Il Circolo
continua ad essere
protagonista
della
rinascita di Priolo attraverso i suoi uomini
migliori nella gestione
del nuovo Comune.

Negli anni 90 il Comune di Priolo viene


coinvolto dal vento di
tangentopoli che stava attraversando tutta
lItalia, anche a Priolo
vennero alla luce episodi di corruzione che
preoccuparono profondamente il Circolo,
costringendolo a proporre nuove elezioni e
a mettere in candidatura a primo cittadino
uno tra i migliori dei
suoi uomini, una persona dai valori morali
riconosciute da tutta
la collettivit, Enzo
Radino. Ancora una
volta il Circolo interviene per ripristinare
la legalit, questa fu
la missione principale
di Enzo Radino che lo
impegn per tutti i cinque anni del suo mandato di Sindaco. Nel
2010 la Erg e la Shell
decidono di realizzare un rigassificatore,
dal Circolo ritenuto
pericoloso
perch
vorrebbero ubicarlo
allinterno della Raffineria di Priolo, gi alla
cronaca a causa di
vari incidenti. Il Circolo organizza i comitati
anti
rigassificatore,
chiede ed ottiene un
referendum popolare,
a cui partecipa l80%
degli aventi diritto, i
cittadini bocciano linsediamento di questo
pericoloso impianto.
Dopo due anni attraverso lunghe vicissitudini giudiziarie, la
Regione nega lautorizzazione, la Erg e la
Shell rinunciano allinsediamento dellimpianto, il circolo vince
ancora una volta e si
rende protagonista di
tutelare i diritti dei priolesi. Sono trascorsi
45 anni, il circolo continua nella sua missione, si discute ancora nel nostro salotto
illuminista,
afferma
Susinni, si propongono nuove idee e progetti per migliorare la
nostra cittadina. Va
ricordato che il circolo porta il nome di
un illustre illuminista,
uomo di cultura, poeta ed erudito italiano,
considerato dalla storiografia del XVIII e
XIX secolo come il pi
importante traduttore
di Orazio della sua
epoca, nel 1791 pubblic le Memorie Patrie per lo ristoro della citt di Siracusa,
opera con la quale
intendeva formulare
delle proposte per la
rinascita economica
e civile della sua citt.
Mariella Ricca

Bus elettrici,
per le festivit
cambiano gli
orari delle linee
blu e rossa

bus elettrici delle linee blu


(Ortigia) e rossa (Neapolis) osserveranno nuovi orari per Natale e
Capodanno. In particolare, per la
fascia notturna del giorno di san
Silvestro si deciso di potenziare
il servizio per il centro storico con
l'utilizzo di 4 mezzi invece di uno.
Questo il dettaglio comunicato dal
settore Mobilit e trasporti.
Il 24 dicembre, le due linee osserveranno gli stessi orari: dalle 7 alle
14; dalle 15 alle 20.

Sicilia 3

Il 25 dicembre, le corse della linea


blu saranno prolungate fino alle 24;
il bus della linea rossa sar in funzione con gli stessi orari del giorno
precedente.
Il 31 dicembre, la linea blu avr tre
diverse fasce orarie: dalle 7 alle
14; dalle 16 alle 19; dalle 22 alle 2
dell'1 gennaio. In quest'ultima fascia, per consentire ai siracusani di
partecipare al Capodanno in piazza
Duomo, saranno utilizzati 4 bus. La
linea rossa sar in funzione dalle 7

SiracusaCity

alle 14 e dalle 16 alle 19.


Il settore Mobilit e trasporti ha,
inoltre, emesso due ordinanze legate alla manutenzione del verde
pubblico. La prima riguarda via
Malta dove dal 27 al 29, dalle 7 alle
15, sar ristretta la carreggiata e
sar in vigore il divieto di sosta e
l'eventuale rimozione dei mezzi su
entrambi i lati della strada. Stessa
cosa nei due giorni successivi (il
30 e il 31 dicembre) in viale Regina
Margherita.

Comuni al default dopo la decisione delle banche


di non voler pi svolgere il servizio di Tesoreria
Saltano i servizi e le anticipazioni per
mantenere in vita gli enti, dopo i tagli e i
ritardi nei trasferimenti di Regione Stato

C
omuni sempre pi
soli. Lasciano infatti

anche gli istituti bancari che svolgevano


servizio di Tesoreria,
privandoli della possibilit di avere i servizi
di tesoreria e di accedere ad anticipazioni,
preziose in questa difficile fase di vita degli
Enti Locali, privi di liquidit, dopo i rilevanti
tagli subti alle risorse
finanziarie (negli ultimi 4 anni in Sicilia da
oltre 900 milioni il fondo per i Comuni si
ridotto ad appena 300
milioni), ed i ritardi con
i quali i finanziamenti
vengono trasferiti agli
Enti da parte della Regione.
Mentre lo Stato, da
parte sua, non trasferisce pi nulla, trattenendo tutto alla fonte
la sua quota spettante relativamente dalla tassazione che
dovrebbe
transitare
dalla fiscalit locale,
lasciando cos ai Comuni linesigibile.
La decisione della
Banca dItalia di arrogare a se tutti i patrimoni dei Comuni,
privandoli cos dalla
possibilit di offrire garanzie alle Tesorerie,
e i ritardi nei trasferimenti delle risorse
spettanti agli Enti, di
fatto, sta inducendo
molti istituti bancari a
non partecipare alle
gare per espletare il
servizio di Tesoreria,
causando un vero e
proprio collasso nella
vita degli Enti Locali.
Quello che sta avvenendo - commenta il
Vice Presidente di AnciSicilia, Paolo Amenta, Sindaco di Canicattini Bagni - lulteriore
colpo inferto ai gi
agonizzanti Comuni,
privi di liquidit, dopo i
notevoli tagli alle risorse finanziarie e, come

se non bastasse, agli


ormai
considerevoli ritardi con i quali la
Regione
trasferisce
loro le spettanze, che
ne mettono a dura
prova la stabilit e la
vita stessa. A ci si
aggiunge la tecnica
adottata dalla Stato, che gi alla fonte
trattiene la sua parte
di fiscalit, intorno al
50%, lasciando ai Comuni solo i crediti, ovvero, la quota dellevasione che in Sicilia,
sappiamo tutti per lo
pi per necessit, non
avendo le famiglie un
solo centesimo con
oltre il 60 % di disoccupazione giovanile e
quasi il 40% di disoccupazione ordinaria.

In foto, una recente protesta dei sindaci.


Il servizio di Tesoreria un quadro di disperaper i Comuni - aggiun- zione, rappresentava
te il Vice Presidente e rappresenta, oltre
di AnciSicilia - che le allespletamento
dei
banche, dietro gara servizi soliti di riscospubblica, svolgevano sione, erogazione e
e ancora in alcuni casi pagamenti, che cos
svolgono, di fronte ad verranno meno, an-

che una boccata di


ossigeno, dando la
possibilit, seppur pagando interessi non
indifferenti, di accedere ad anticipazioni che
quanto meno garantivano quella liquidit

indispensabile a poter
svolgere i servizi per i
cittadini e pagare stipendi e fornitori. Interessi che con molti sacrifici i Comuni pagano
e che ricadono sulle
spalle dei nostri cittadini, in grande percentuale gi in ginocchio
da un disagio sociale
che non sembra pi
fermarsi. Per cui, privare i Comuni delle
garanzie da offrire alle
banche, non avere pi
date certe per i trasferimenti delle risorse
finanziarie, sono ulteriori elementi negativi
che aggravano la vita
degli Enti Locali, molti dei quali non sono
pi in grado di poter
svolgere una gara per
lindividuazione delle
proprie Tesorerie, e
di conseguenza avere quelle anticipazioni
che sinora sono stati
vitali. Siamo cos passati da situazioni in cui
le banche-Tesorerie,
pur di garantirsi il servizio,
offrivano, dai
propri fondi, contributi
ai Comuni per svolgere attivit culturali e
ricreative, al fatto che
le stesse oggi non partecipano pi alle gare
per averlo quel servizio.

Lex assessore dice basta al linciaggio mediatico che da tempo si sta perpetuando nei suoi confronti"

Servizio Le Iene, Alfredo Foti


ha querelato Dino Giarrusso

Il consigliere comunale ed ex assessore


ai Lavori pubblici Alfredo Foti, con il proprio legale di fiducia,
avv. Bruno Leone, ha
formalizzato
documentata ed articolata
querela contro Dino
Giarrusso conduttore della trasmissione
Siracusa il Comune
cosa loro andata
in onda nel corso del
programma televisivo
Le Iene. Per il politico
siracusano, che nel
corso della trasmissione viene citato a
pi riprese a proposito dell'inchiesta sugli
asili nido, ritiene debba essere posta fine
"al linciaggio mediatico che da tempo si

Un frame relativo alla trasmissione ritraente limmagine di Alfredo Foti.

sta perpetuando nei


suoi confronti".
"E' inaudito che pur
in presenza di una richiesta di archiviazio-

ne formulata dal Pm
- afferma l'avv. Leone
- si continui ancora
da parte di trasmissioni televisive di

carattere nazionale
a ritenerlo coinvolto in qualsiasi modo
nella vicenda degli
asili nido. Gli autori

della
trasmissione
saranno chiamati a
rispondere, assieme
ai suggeritori nonch
agli istigatori dell'attivit
diffamatoria.
Non si possono propinare impunemente
all'opinione
pubblica, notizie ad effetto, denigratorie della
onorabilit e correttezza di persone per
bene. E' legittimo il
sospetto che vi siano
persone che stanno
attentando alle istituzioni democratiche,
tentandone il sovvertimento.
Si confida che la
Procura, al riguardo,
voglia avviare delle
approfondite
indagini, volte a verificare la sussistenza di
quanto denunciato,
nonch gli eventuali
responsabili in modo
tale da pervenire al
pi presto a giudizio.

SiracusaCity 4

Sicilia 22 dicembre 2016, gioved

Il consiglio comunale sospende


la Ztl fino al 15 febbraio

uovo seduta del


Consiglio Comunale ieri pomeriggio,
presso l'Aula Consiliare "Elio Vittorini" di
Palazzo del Senato,
il Consiglio stato
chiamato a esprimere un voto che proprio sotto Natale potrebbe rivoluzionare
il traffico veicolare da
e per Ortigia. A presentare la mozione
stato il consigliere
comunale dopposizione Salvo Castagnino, il quale ha
ingaggiato una sua
personale battaglia
sulla Ztl e sul servizio
navette: Sospensione immediata della
Ztl fino allattivazione
di un servizio di trasporto pubblico interno potenziato, rispetto a quello ad oggi
attivo, che garantisca
una frequenza non
superiore ai 145 minuti con la copertura
dellintero orario di
attivazione.
Il consiglio comunale
e lassessore Abela
hanno
acconsentito alla sospensione

22 dicembre 2016, gioved

Visione ottimistica per


la verifica degli impianti
del teatro comunale

La commissione comunale di vigilanza per i


Sospensione immediata della Ztl fino allattivazione di pubblici
spettacoli si recata nuovamente al
comunale in Ortigia. Si tratta del terzo
un servizio di trasporto pubblico interno potenziato teatro
incontro nel giro di una settimana, che la com-

In foto, la seduta del consiglio comunale di Siracusa.

solo la modifica fino


al 15 febbraio 2017.
Allamministrazione
comunale abbiamo
chiesto - dice Castagnino - limpegno
che la frequenza
dei bus navetta alle
fermate non sia superiore ai 15 minuti,
attualmente pi del
doppio, ma anche

che il servizio sia garantito in presenza di


ztl attiva. Non possibile che la ztl scada
alle 2 di notte e alle
10 di sera gi non
siano previste le corse. E i cittadini cosa
fanno?.
Intanto sono 8 i punti
allordine del giorno della seduta di

Sono intervenuti i Carabinieri

consiglio comunale
convocata per ieri
pomeriggio.
Oltre
alla modifica al regolamento Taxi, che si
trascina da molte sedute, un debito fuori
bilancio e modifiche
ed integrazioni al testo unico del vigente
regolamento comunale centri anziani.

missione sta procedendo nella verifica degli


impianti ma anche della struttura che stata
negli anni oggetto di pi restauri.
Fino a oggi stato verificato circa il 70% degli impianti che sono stati gi collaudati, perfettamente funzionanti e quindi in regola con
le nuove nor- mative. Sui tempi di consegna
dellopera alla fruizione pubblica c il massimo
della prudenza. Dopo le festivit ci sar una
nuova seduta al teatro comunale dopo il Natale, sar piuttosto lunga e articolata. Si tratta di
interventi accuratissimi che si sono protratti anche per dieci ore. Questo dovuto al fatto che
la normativa sui teatri molto pi stringente
rispetto alle altre da applicare per i locali pubblici. Tutti i commissari sono persone esperte
che stanno dando il massimo della collaborazione in quanto ci troviamo al cospetto di una
struttura importante per la citt e sulla quale si
concentrata lattenzione
dellopinione
pubblica.
Lintroduzione della nuova normativa sui teatri, trova, quindi, pratica applicazione nel teatro comunale, che sta diventando per gli stessi
commissari un esperimento pilota nella gestione degli impianti anticendio, nella logistica.
E stato tracciato un quadro ottimistico di quello
che la commissione di vigi- lanza ha riscontrato allinterno del teatro. La vastit del teatro,
la complessit degli interventi realizzati a vario
titolo, non consente di completare il sopralluogo e quindi le verifiche nel giro di poco tempo.
Lauspicio quello di inaugurare il teatro Massimo in primavera in coincidenza con i festeggiamenti per i 2750 anni della fondazione di
Siracusa.

La Corte dAssise dappello di Catania ha emesso sentenza

Degrado e violenza ad Ortigia Omicidio Tringali, condannato


a 25 anni limprenditore Giarracca
denunciato un magrebino
I Carabinieri dellAliquota Radiomobile della Compagnia di
Siracusa, a seguito di una chiamata alla centrale operativa,
sono intervenuti in un vecchio
locale dismesso, utilizzato da
senza tetto come rifugio di fortuna, perch era stata segnalata
una rissa. Giunti sul posto i militari hanno appurato che poco
prima un magrebino aveva malmenato una donna, dalla quale
pretendeva prestazioni sessuali
e che stata subito difesa da
altri senza tetto che stavano dormendo allinterno della struttura.
Una volta dentro i militari si sono
trovati di fronte ad una situazione di forte degrado e precarie
condizioni igienico sanitarie con
coperte e materassi a terra, calcinacci, spazzatura e 5/6 persone, di diversa nazionalit, che
dormivano nei giacigli di fortuna,
alcuni vistosamente sotto leffetto di alcol.
La donna ha inoltre denunciato
che alcuni giorni fa, era stata
vittima di violenza sessuale da

parte di un soggetto conosciuto


per strada e del quale non conosceva lidentit. La donna stata
subito accompagnata in ospedale, ove le sono stati diagnosticati
diversi traumi ed ecchimosi su
tutto il corpo ed stata dimessa con una prognosi di 10 giorni.
Dopo le cure del caso la donna
stata accompagnata presso la caserma dei Carabinieri
e allinterno della stanza Tutta
per se allestita allinterno del
Comando Stazione, proprio per
le vittime di violenza, ha sporto
querela contro il soggetto che
ha abusato di lei, malmenandola. I militari hanno proceduto
alla denuncia del magrebino per
lesioni e hanno subito iniziato le
indagini per identificare lautore della violenza. Nei prossimi
giorni i Carabinieri, unitamente
a personale della Polizia Municipale e dellIGM eseguiranno
un servizio antidegrado al fine di
bonificare il locale abbandonato
e far si che lo stesso non sia pi
accessibile.

Omicidio Tringali a Priolo, la


Corte dAssise dappello di
Catania ha emesso sentenza di condanna a 25 anni e
10 mesi di reclusione a carico del 61enne imprenditore
priolese Francesco Giarracca,
ritenuto responsabile delluccisione dellex socio in affari,
laugustano Giancarlo Tringali, avvenuto nella notte del 25
marzo 2012 allinterno della
stanza 105 del Residence dello Sport di contrada San Foc
a Priolo Gargallo, gestito proprio dallimputato.
E andata meglio allimputato che era stato condannato
allergastolo in primo grado,
con il riconoscimento delle attenuanti generiche equivalenti alle aggravanti. Il sostituto
procuratore generale Concetta
Ledda aveva, invece, chiesto la
conferma dellergastolo, cos,
come era stata avanzata dal
pm Antonio Nicastro. Lavvocato Salvatore Terrone, difensore
dellimputato, ha gi preannun-

Francesco Giarracca.

ciato ricorso per Cassazione,


dopo che si vista rigetta- re la
richiesta di assoluzione. Le indagini sono state eseguite dai
poliziotti della squadra mobile
e da quelli del commissariato
di Priolo. Il movente del delitto
sa- rebbe legato a fattori economici. Tringali decise di ritirarsi dalla societ rimanendo
creditore nei confronti dellex
socio della somma di 300mila
euro, per la cessione delle
quote di 2 imprese.

Il pensionato di 80 anni di Siracusa prima picchiato e poi dato alle fiamme

Uccisione Giuseppe Scarso resta


in carcere il 18enne che lo aggred

Sicilia 5

SiracusaCity

Controllo del territorio a Lentini nellambito


delloperazione di Polizia denominata Trinacria

La Polizia esegue un fermo


dindiziato di delitto
e denunciate 4 persone

Tranchina ha ribadito le proprie responsabilit Nelle prime ore di stamani, Agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile del-

li inquirenti sulle
tracce del complice
di Andrea Tranchina,
18 anni accusato per
lomicidio di Giuseppe
Scarso, il pensionato
di 80 anni di Siracusa
prima picchiato e poi
dato alle fiamme la
sera del primo ottobre.
A quanto pare le indagini portanto in Polonia dove il giovane si
sarebbe rifuggiato per
sfuggire alla cattura.
Lindagato un amico
di Andrea Tranchina,
che intanto il gip del
tribunale di Siracusa,
Carmen
Scapellato,
ha con validato il fermo. Il diciottenne siracusano accusato
di omicidio aggravato
in concorso, perch
ritenuto responsabile
dellaggressione con il
fuoco che ha provocato la morte dellanziano Giuseppe Scarso,
la notte tra il primo e il
2 ottobre.
Dopo tre giorni di detenzione in una cella
disolamento nel carcere di Cavadonna, io
ragazzo comparso
ieri mattina davanti al
giudice che ha disposto la misura cautelare

La vittima Giuseppe Scarso.


in carcere. Tranchina, al decesso del penfiglio di una buona sionato,
avrebbero
famiglia
siracusana, tenuto sotto osservaha ribadito le proprie zione i movimenti dei
responsabilit, affer- tre indagati. Perch,
mando al giudice di oltre ad Andrea Tranricordare ben poco china ed al giovane
di quella tragica not- ricercato, c anche un
te perch era poco altro giovane coinvolsobrio. Il pm Andrea to nellindagine. Solo
Palmieri ha ribadito la che nei suoi confronti
tesi accusatoria soste- non scattato il fermo
nendo di avere prove in quanto, secondo
schiacciati a carico sia alcune fonti investidi Tranchina sia della- gative, non avrebbe
mico che risulta fino al partecipato alla brutale
momento irreperibile.
aggressione in quella
Le indagini, coordi- drammatica sera, conate dalla Procura di stata poi la vita a don
Siracusa, sono con- Pippo Scarso, decedudotte dagli agenti della to dopo oltre un mese
Squadra mobile che, e mezzo di sofferenze
nei giorni precedenti in una stanza dello-

spedale Cannizzaro di
Catania. Ha chiarito la
sua posizione nel corso
dellinterrogatorio
con la polizia ha spiegato il suo avvocato,
Giorgio DAngelo.
Le attenzioni, dunque,
sono tutte concentrate
sul secondo destinatario del fermo, un ventenne, che ha lasciato
lItalia. Forse, sapeva
di avere il fiato sul collo degli inquirenti ed
a quel punto avrebbe
meditato di cambiare
aria ma si tratta solo di
una ipotesi. E possibile, infatti, che il giovane possa anche aver
programmato
quella
vacanza molto tempo
prima. Di fatto, quando il sostituto procuratore Andrea Palmieri,
a capo dellinchiesta
insieme al capo della
Procura,
Francesco
Paolo Giordano, ha
emesso i provvedimenti restrittivi lindagato non era in citt.
Comunque, il cerchio
at- torno a lui si starebbe cominciando a stringersi e questa assenza dallItalia potrebbe
concludersi nel giro di
poco tempo.

la Questura di Siracusa, in collaborazione con i


colleghi della Squadra Mobile di Milano, hanno
eseguito il fermo di indiziato di delitto, emesso
dalla Procura Distrettuale Antimafia di Catania,
nei confronti di Victor Osayande, nigeriano 37
anni. Luomo ritenuto responsabile del delitto di tratta e commercio di schiavi in quanto
mediante minaccia, attuata attraverso la sottoposizione della vittima al rito vodoo, nonch
mediante inganno, consistito nel tacerle la destinazione al meretricio, reclutava, introduceva
, trasportava ed ospitava nel territorio dello stato la vittima al fine di costringerla o comunque
indurla a prestazioni sessuali tali da configurarne lo sfruttamento. Lo stesso, dopo le formalit
di rito, stato condotto nel carcere di Milano.
Agenti della Polizia di Stato, in servizio alle
Volanti della Questura di Siracusa, hanno denunciato quattro persone per inosservanza agli
obblighi relativi alle misure limitative della libert personale cui sono sottoposte.
Inoltre, Agenti delle Volanti sono intervenuti in
Via Del Fiume Cacipari (Cassibile) per lincendio, per cause in fase di accertamento, di un
furgone Fiat Ducato. Sul posto sono intervenuti
i Vigili del Fuoco. Indagini in corso.
A Lentini nel pomeriggio di ieri, Agenti in
servizio al Commissariato unitamente a personale del Reparto Prevenzione Crimine di
Catania, nellambito delloperazione di Polizia
denominata Trinacria, hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio,
conseguendo nei giorni dal 15 al 18 dicembre,
conseguendo i seguenti risultati: 63 persone
identificate; 35 veicoli controllati; 8 sanzioni
amministrative; 2 fermi di veicoli e 7 controlli a
persone sottoposte ad obblighi.

Dopo aver minacciato il titolare si faceva consegnare 13.000

Dal Commissariato la donazione alle famiglie bisognose

Agenti in servizio al Commissariato di Pachino, al termine


di una celere ed efficace operazione di polizia giudiziaria
hanno operato un fermo di indiziato di delitto nei confronti
di Corrado Bus 31 anni residente a Pachino, gi noto alle
forze di polizia, per il reato di
rapina aggravata in concorso.
Larrestato, insieme ad altri due
complici, nella prima mattinata
di ieri faceva irruzione allinterno di una tabaccheria sita
in Piazza Vittorio Emanuele di
Pachino, con il volto travisato
ed armato di un fucile a canne
mozze. Dopo aver minacciato
il titolare, si faceva consegnare
13.000 in contanti e un quantitativo di biglietti gratta e vinci del valore di 4000 euro e si
dileguava. Gli investigatori del
Commissariato di Pachino iniziavano una immediata e fruttuosa indagine di polizia giudiziaria, anche monitorando di
continuo gli esercizi commerciali della zona, che consen-

Ad Avola gli agenti


in servizio al Commissariato
hanno
devoluto in beneficenza alle Parrocchie di San Giovanni e Chiesa Madre
- San Sebastiano
90 paia di scarpe
sequestrate
tempo addietro dagli
stessi ad un venditore ambulante,
denunciato all'Autorit
Giudiziaria
per contraffazione
di marchi famosi.
A ridosso delle festivit Natalizie, su
richiesta del Commissariato, il dott.
Antonio
Nicastro,
Sostituto Procuratore della Repubblica, ne ha autorizzato la donazione alle
famiglie bisognose
di questo Comune
per il tramite degli

Polizia arresta un uomo che aveva Ad Avola devolute in beneficenza


rapinato una tabaccheria
scarpe contraffatte sequestrate

Corrado Bus.

tiva di individuare, nel Bus,


uno dei rapinatori, in quanto lo
stesso si recava in una tabaccheria di Rosolini nel tentativo
di incassare una vincita di 110
euro.

Le scarpe sequestrate donate alle parrocchie.

enti caritatevoli delle predette parrocchie.


Gli Agenti, pertanto,
le hanno consegnate a Don Maurizio
Novello,
Parroco

della Chiesa di San


Giovanni ed a Don
Rosario
Sultana,
Parroco della Chiesa Madre di Avola
per distribuirle ai bisognosi.

Nel

Siracusano 6

22 DICEMBRE 2016, GIOVED

Sicilia 22 DICEMBRE 2016, GIOVED

Sulle origini della processione di li scupiddi celebrata


a Floridia alla vigilia della festa dellImmacolata

Ha fatto luce una recente


ricerca del semiologo
Salvo Sequenzia pubblicata
da Nuovi Segni
di Giovanna Marino

n recente, pregevole
studio del semiologo Salvo Sequenzia, frutto di una
ricerca iniziata nel 2000 e
pubblicata nel 2010, svela
le misteriose origini della
processione di li scupiddi,
celebrata alla vigilia della festa dellImmacolata
a Floridia e unica nel suo
genere in Sicilia. Lo studio pubblicato per Nuovi
Segni ripercorre la storia
della tradizione religiosa
devozionale legata alla
processione, uno degli
eventi folcloristici pi importanti della comunit floridiana. Nel primo pomeriggio del sette dicembre uno
stuolo di bambini vestiti a
festa e con le candele in
mano, accompagnati dai
genitori, parenti e amici, si
danno appuntamento sul
sagrato della Chiesa del
Carmine, da dove poi avr
seguito la processione che
raggiunger la Chiesa Madre. Giunti nel luogo i bambini depongono le candele
ai piedi dellImmacolata
collocata per loccasione
sullaltare maggiore. Le

origini di questa processione si fanno risalire al


periodo precedente la
fondazione del borgo di
Floridia avvenuta con
la licentia populandi nel
1627, in quanto nel luogo,
esisteva gi una chiesetta
dove si venerava la Madonna della Provvidenza.
La tradizione orale tramanda che era costume
fare pulire ai bambini, muniti di piccole scope, le vie
del paese che il fercolo
dellImmacolata avrebbe
percorso. Il professore
Sequenzia individua una
tradizione similare nelle
attivit della Confraternita
della Purit o della Scopa a Palermo risalente
al XVI secolo e in quella dei Cavalieri di Malta
di Siracusa attestata nel
1800. Lesimio semiologo
sostiene che i scupiddi
derivano dalle processioni rituali delle antiche
confraternite religiose, un
tempo attive a Floridia,
in onore dellImmacolata,
delle quali fa menzione
anche il Guardo nella sua
celebre opera dedicata
alla storia di Floridia. Fra

Sar il presepe vivente orga-

nizzato nel cortile del convento


dei Frati minori cappuccini la
manifestazione pi importante del Natale melillese. Sar
possibile visitarlo luned 26 e
venerd 30 dicembre 2016, domenica 1 e venerd 6 gennaio
2017. Una tradizione che si
ripete e che ogni anno raccoglie lapprezzamento di migliaia di visitatori, disposti anche
a sobbarcarsi lunghe file per
ammirare da vicino una rappresentazione della Nativit bella
e suggestiva. Sono numerosi
gli attori che vestono costumi
depoca, offrendo ai presenti ricotta calda, frutta secca e
bevande calde. I sentieri conducono alla capanna di Betlemme dove Ges bambino
attorniato dallamore di Maria e
San Giuseppe e dalla presenza
del bue e dellasinello. Il presepe monumentale sar ospitato
nella chiesa Madre, quello artistico (insieme ad una mostra
di presepi dal mondo) nella basilica di San Sebastiano. E poi

In foto, lImmcolata di Floridia


laltro il professore Sequenzia ha ritrovato alcuni decreti regi borbonici,
i quali documentano la
presenza di dette confraternite religiose a Floridia
studiandone la complessa attivit. In alcuni rituali
praticati da queste confraternite sopravvive leco
di riti di origini arcaiche,
i quali persistettero nelle
piccole comunit agricole
e pastorali dellaltopiano
ibleo durante il passaggio dei culti del passato al
cristianesimo. A Floridia,
il culto dedicato ad Artemide Meroessa era assai
diffuso come testimoniano
i ritrovamenti degli scavi

effettuati dagli archeologi Guzzardi e German,


che hanno messo in
luce un santuario situato
nellantica via che conduceva allattuale frazione
siracusana di Belvedere.
Al culto di Artemide, molto diffuso in Sicilia specie
a Siracusa, erano dedicate le lampadedromie,
le corse con le lampade,
eseguite da fanciulli che
in corsa verso il santuario
portavano come ex voto
alla dea fiaccole accese,
appunto le scopae, dalle
quali i scupiddi di Floridia.
Il significato religioso beneaugurale di questo antico rito transita, dunque,

Presepi e attivit di animazione da non perdere

Melilli, molto ricco


il programma natalizio

In foto, presepe vivente a Melilli

nel mondo cristiano della


Chiesa di Roma rivelandosi nel culto alla Vergine
Immacolata, la quale incarna tutte le caratteristiche di Artemide: verginit,
sacrificio, dedizione. A
tale culto, probabilmente,
pu essere legato anche
il ritrovamento, avvenuto a Floridia, nei pressi
dellattuale sito dove sorge la chiesa intitolata alla
Madonna delle Grazie
o del Giardinello, di una
immagine votiva in pietra
arenaria che la raffigura.
La processione religiosa
devozionale di li scupiddi
a Floridia conserva nella
complessa stratificazione
dei suoi simboli, il retaggio dei riti religiosi di un
tempo celebrati nella parte orientale dellaltopiano
ibleo sopravvissuti in altre aree della Sicilia. Pertanto, cos conclude nel
suo saggio il professore
Sequenzia: A pieno titolo
questa antichissima tradizione religiosa popolare, unica nel suo genere,
che sopravvive soltanto a
Floridia, merita liscrizione
nel REIS, cio nel Registro delle Eredit Immateriali della Sicilia, con il
quale la Regione ha inteso tutelare e consegnare
alle future generazioni le
espressioni pi alte della
nostra cultura e della nostra civilt.

ancora saggi e concerti natalizi


nelle chiese e concerti itineranti con zampogne da parte delle
associazioni musicali e super
bingo in solidariet, mentre il 6
gennaio arriveranno i re magi.
La vigilia di Natale, dalle 9 alle
13, e il giorno prima dellEpifania, dalle 10 alle 19 si svolger
(organizzata
dallassociazione Amici delle moto depoca,
con il patrocinio del Comune),
una mostra di moto e vespe
depoca, che si terr in piazza
Crescimanno. Nellambito della
manifestazione, si terr anche
Regalami un sorriso, un momento dedicato ai bambini, con
gonfiabili e animazione. Marted
27 dicembre, sempre nella piazza del Comune, Arriva Babbo
Natale, concorso di poesie che
prevede tre vincitori. E poi ancora laboratori creativi e gastronomici. Il tombolino si svolger
allauditorium alle 18,30 del 4
gennaio.
A Villasmundo e Citt Giardino
mercatino natalizio e tombolata
per piccoli e grandi.

Sicilia 7

Nel

Siracusano

La lirica siracusana a Sigonella con la presenza tra


il pubblico dei massimi esponenti militari della base
N

ellattesa dellimminente apertura del


Teatro Comunale di
Siracusa, ARCA porta un assaggio della
lirica siracusana in
territorio americano, a
Sigonella. In un contesto esclusivo, che ha
visto la presenza tra
il pubblico dei massimi esponenti militari
della base, stata
presentato un viaggio attraverso alcune
delle pi importanti e
conosciute Arie dOpera, da Verdi a Puccini e Mascagni, per
concludere con lesecuzione di alcuni brani
estratti dal musical di
Bernstein, West Side
Story, e Gershwin,
cui seguita lesecuzione lirica di canti
natalizi della tradizione americana. Il pomeriggio allOpera
stato preceduto da un
rinfresco, quindi il nu-

opo i ringraziamenti di rito effettuati dal direttore artistico di Arca, Giuseppe


Mandalari, la serata ha avuto inizio con il Preludio della Traviata di Giuseppe Verdi
meroso pubblico, da
grandi occasioni, ha
preso posto; per tanti
di loro stata la prima
volta, mai in vita loro
avevano ascoltato dal
vivo una esecuzione
lirica.
Dopo i ringraziamenti di rito effettuati dal
direttore
artistico
di Arca, Giuseppe
Mandalari, la serata
ha avuto inizio con il
Preludio della Traviata di Giuseppe Verdi,
una delle poche esecuzioni
strumentali
del concerto con cui
il M Francesco Drago, al pianoforte, ha
presentato il proprio
ensemble, che ha visto alla viola Matteo
Blundo, alla violino
Christian Bianca ed
al Violoncello Stefa-

Cassibile, lalbero
di natale solidale 2016

resso l'aula Sebastiano Giuntini di Cassibile, si svolta la cerimonia di consegna, di


alcuni giocattoli donati dalla Fondazione Eligia e Giulia Ardita, che il servizio sociale della Circoscrizione, provveder a consegnare a
bambini appartenenti a famiglie meno abbienti
del territorio nel rispetto della privacy.
La cerimonia intitolata LAlbero di Natale Solidale, inserita nel programma Natale 2016
stata voluta e pensata, per cercare di far provare la magia del Natale anche a quelle famiglie e bambini in difficolt.
Alla cerimonia, che si svolta senza alcuna
spesa per le finanze comunali, erano presenti
i rappresentati della Fondazione, il presidente
della Circoscrizione Paolo Romano e i funzionari dell'Ufficio Sociale della Circoscrizione.

nia Cannata. Con il


Brindisi della Traviata hanno conquistato
il palcoscenico la soprano Lara Leonardi ed il tenore Salvo
Guastella; non poteva
mancare il duetto di

Parigi o Cara, per


poi proseguire con
il Trovatore. Puccini
lha fatta da padrone,
con le splendide esecuzioni di Oh babbino mio caro dellOpera Gianni Schicchi e

di Non sono in vena


della Boheme; sicuramente le aree pi
applaudite sono state
quelle della Tosca, in
cui la soprano Leonardi prima ed il tenore
Guastella hanno su-

perato se stessi, nelle


esecuzioni di Vissi
dArte e E Lucevan
le stelle, facendo apprezzare le tecniche
e lestensione della
voce lirica. Con la
Madame Butterfly si
conclusa la presentazione dellOpera lirica italiana. Il seguito
della serata ha visto
linterpretazione di alcuni brani tratti dalle
Opere americane di
Bernstein e Gershwin;
apprezzatissima West
Side Story, mentre un
lungo applauso stato riservato ai musicisti nellimpegnativa
e precisa esecuzione
dellOpera Palladio di
Jenkins. Linterpretazione lirica dei tradizionali canti natalizi
americani, ha completato una riuscitissima
serata
organizzata
con il supporto della
MWR Sigonella.
Il debutto siracusano
in territorio americano
stato calorosamente apprezzato, confermando la presenza di
eccellenze nostrane,
spesso offuscate da
nomi illustri ai quali
nulla hanno da invidiare.

Nel Siracusano 8

Sicilia 22 DICEMBRE 2016, GIOVED

Shiori Otsuka pittrice


giapponese ospite a Siracusa

Abbiamo

avuto a
Siracusa il piacere del soggiornare
dellartista giapponese Shiori Otsuka di
Tokyo, pittrice, caricaturista.
Shiori, figlia darte,
poich la madre Saiuri, anche lei una
pittrice. Ha frequentato laccademia delle belle arti di Tokyo
dove ha intrapreso
gli studi presso il Jos
Hib University of Art
and Design Joshi
Bijutsu Daigaks.
Shiori stata ospite
del nostro noto siracusano Pasqualino
Giudice, Master Chef
ristoratore del Ristorante Jonico a Rutta
e Ciauli. LOtsuka
venuta assieme al
padre Masami Otsuka, operatore turistico
gastronomico, patron
del rinomato ristorante Muniro di Tokyo.
Insieme a lei vi erano
le amiche dinfanzia e
di accademia.
Terza
visita
a
Siracusa per Shiori:
la prima volta venuta con tutta la sua
famiglia, pap Masami, mamma Saiuri

Pasqualino Giudice ambasciatore


turistico e gastronomico le fa da cicerone

e il fratello; lo scorso
anno invece, in compagnia dellamica Karumi.
Shiori una ragazza riservata, docile
e molto delicata, ma
quando dipinge in lei
si sprigiona un senso
di liberazione in quanto le sue belle opere
di natura soprattutto
astratta esplodono di
colori, colori forti, accesi: il rosso vivo, il
verde intenso, il nero
e i colori sovrapposti
sono delicatamente
sfumati; colori molto
grassi e pastosi in rilievo come se fosse-

ro stati apportati sulla


tela con una spatola.
Molto brava anche
nella realizzazione di
originali
caricature,
come quella realizzata lo scorso anno a
Pasqualino.
Amante della fotografia, ne fa documentari con la sua digitale,
tant che il nostro
Pasqualino,
ambasciatore turistico, in
due settimane di a
Siracusa
facendole da cicerone, le ha
fatto immortalare gli
angoli pi belli e suggestivi della nostra
bella citt, compreso

il suo originale scrigno


dellisolotto di Ortigia.
Difatti, Shiori predilige
e ama il centro storico, fotografato in ogni
suo angolo. Oltre che
per passione, queste foto serviranno
per delle particolari
mostre a divulgare in
Giappone le bellezze
paesaggistiche della
nostra citt.
Essendo figlia di ristoratore, il cui padre
Masami proprietario
del ristorante Muniro
dove effettua la cucina italiana e la cucina
siracusana personalizzata da Pasqualino,

le piace mangiare e
assaporare le nostre
tipiche pietanze.
Pasqualino
docet
ha fatto conoscere i
vari prestigiosi ristoranti del siracusano come, il raffinato
Don Camillo, di Via
Maestranza, lintimo
ambiente con graziosa veranda esterna
dalla Cantinaccia, il
raffinato
ambiente
del ristorante Faraone nonch, visita
allOnda Blu con
diverse originali vasche di pesce vivo
come: cernie, spigole, saraghi, sogliole,

E' il caso che il Comune intervenga e con urgenza dopo tanti sacrifici fatti dai privati

Natale Cenaco, resiste alla forza del vento


il Mercatino Natalizio di Largo Dicone
N

atale Cenaco, non


tutto perduto. Resiste alla forza del vento il Mercatino Natalizio di Largo Dicone
Il forte vento ha distrutto le casette di
legno di via Tisia ma
resiste e riprende la
sua regolare attivit
da stamattina il Mercatino Natalizio di
Largo Dicone. Danni
per il maltempo anche in provincia, al
Quintiliano cartelloni
pubblicitari pericolanti.
Largo Dicone resiste
e continua la sua attivit per tutto il periodo Natalizio come
da programma. 16
casette di legno faranno onore allo sforzo dei commercianti

del Cenaco qualche


giorno fa si sono risvegliati con il cuore
spezzato: le casette
di legno di via Pitia
sono state distrutte
dal forte vento. Ma

nulla perduto. Il
Natale Cenaco prosegue nelle sue attivit e intrattenimenti
dirottando il pubblico
a Largo Dicone dove
in atto l'esposizione

di manufatti artigianali e tante idee per


doni sotto l'albero.
Occorre l'intervento
dei vigili del fuoco e
del comune soprattutto in viale Tisia, al

Quintiliano. All'ingresso del liceo insistono


dei cartelloni pubblicitari che dovrebbero
andare rimossi, tanto
sono pericolosi, quasi
sradicati dal terreno

22 DICEMBRE 2016, GIOVED

quindi polpi, aragoste, cicale, granchi e


vasche con ostriche,
cannulicchi, fasolari,
vongole veraci, uccuna, senza contare
poi il bel banco con
lesposizione di pesce freschissimo di
ogni specie ittica, che
a scelta del cliente
commensale pu essere cotto e mangiato nellattiguo proprio
ristorante.
Ovviamente il gruppo dei
giapponesi sono stati
invitati da Pasqualino
nel proprio ristorante Jonico a Rutta e
Ciauli di cui loro nel
apprezzano la bont culinaria delle sue
pietanze siculo mediterranee, nonch la
sua cucina personalizzata. La comitiva di
giapponese, rimasta
molto soddisfatta del
loro piacevole soggiorno trascorso a
Siracusa sono ripartiti alla volta di Tokyo
dopo ben due settimane, col magone
e qualche lacrima di
dispiacere, promettendo a Pasqualino di
ritornare il prossimo
2017

perto al traffico
stradale, nel territorio comunale di
Catania, un nuovo cavalcaferrovia
realizzato e finanziato da Rete ferroviaria italiana. Alla
cerimonia di inaugurazione
erano
presenti, per il Comune di Catania,
Biagio
Bisignani,
direttore Urbanistica e Gestione territorio, e Maurizio
Trainiti,
direttore
Patrimonio; per Rfi
Carmelo Rogolino,
direttore territoriale
Produzione Palermo.
La nuova viabilit
scavalca i binari
della linea CataniaSiracusa consentendo di eliminare
il passaggio a livello sulla Strada
Comunale Passo
Cavaliere, chiuso
definitivamente.
Cio' non solo innalza gli standard di
sicurezza della circolazione stradale
e ferroviaria, ma
contribuisce a snellire il traffico automobilistico, migliorare la regolarita'
della circolazione
dei treni e la qualita' dell'aria grazie
alla riduzione dei
gas di scarico delle

e non pi bullonati,
fissati al suolo. Pi
volte i commercianti
del Cenaco insieme
al preside del Quintiliano hanno inviato
al Comune le opportune segnalazioni sul
pericolo incombente.
Viale
Tisia
oggi
nell'occhio del ciclone: il mercatino natalizio, le casette in
legno che facevano
tanta scena natalizia, lungo il viale
principale dell'attivit
commerciale, sono
state completamente
distrutte dal vento,
rase al suolo. Resiste, come gi detto,
il mercatino natalizio
di Largo Dicone. Si
fa la conta dei danni
in vista di un Natale
sempre pi povero
e spoglio. Piove sul
bagnato.
E' il caso che il Comune intervenga e
con urgenza dopo
tanti sacrifici fatti dai
privati.

n fase di programmazione del


Fondo FSC (Fondo per lo Sviluppo e la Coesione)
che ammonta a
41 milioni di euro,
lAssessorato regionale del Territorio e dellAmbiente ha inserito
il consolidamento
di contrada Macello, nel Comune di
Ferla.
Lo comunica lOn.
Vincenzo Vinciullo,
Presidente
della
Commissione Bilancio e Programmazione allARS
Nel darne notizia,
ringrazio, ancora
una volta, lAssessore regionale
Maurizio Croce per
lattenzione dimostrata nei confronti
del territorio della
ex Provincia regionale di Siracusa.

Sicilia 9

Nel

Siracusano

Catania, inaugurato
un nuovo cavalcaferrovia

La nuova viabilit scavalca


i binari della linea Catania-Siracusa

In foto, il cavalcavia inaugurato

auto non piu' ferme


in attesa della riapertura delle barriere del passaggio
a livello. L'opera e'
costituita da rampe
realizzate in co-

siddetto "rilevato"
e da due impalcati
a sostegno di una
struttura con travi
di cemento armato
precompresso. La
nuova viabilita' si

sviluppa per circa


1,1 km su due corsie delimitate da
guardrail, con una
piattaforma
stradale larga 9 metri
che consente un

agevole
passaggio dei veicoli in
entrambi i sensi di
marcia. L'intervento rientra in un piu'
ampio programma
di rfi per l'elimina-

zione definitiva dei


passaggi a livello
sull'intero territorio
nazionale. Investimento economico
complessivo circa
3 milioni di euro.

Lo comunica lOn. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione Bilancio e Programmazione allARS

Vinciullo: 1,2 milioni dalla Regione


per il Comune di Ferla

Speciale 10

Sicilia 2221 DICEMBRE 2016, GIOVED

22 dicembre 2016, gioved

La sorellanza
d salute e gioia di vivere

Lamicizia

femminile un salto
verso il cerchio
della sorellanza,
e questo cerchio
pu generare una
forza molto potente. Lo dice Jane
Fonda e ha ragione.
Anticamente
le
donne si incontravano per prendersi cura reciprocamente
dei
bambini, imparare, nutrire, guarire,
celebrare e crescere. Esistevano
tradizioni come la
tenda rossa che,
nei secoli, stata
la tenda o la capanna
destinata
alle donne della
trib o del villaggio durante le mestruazioni o dopo il
parto, uno spazio
esclusivamente
femminile nel quale le donne si riunivano e soprattutto
unoccasione per
stare insieme, al
riparo dagli sguardi e dalle orecchie
degli uomini, per
raccontarsi, condividere, farsi forza
e scambiarsi consigli.
Oggi, le occasioni dincontro sono
molto pi limitate
e il tempo da trascorrere insieme
si notevolmente
ridotto. Per questo
motivo le donne
stanno
perdendo la capacit di
gioire e trarre beneficio sia fisico
che mentale dalla
vicinanza con le
altre donne per
colmare i loro vuoti emotivi. Stare in
compagnia di altre
donne aiuta ad essere madri migliori
cio meno frustrate, depresse, preoccupate, perch
ricevono sostegno
morale, supporto
fisico, emotivo e
mentale, e insieme creano un ambiente armonioso
per i bambini che
crescono pi serenamente.
Le donne sono dotate per natura di
empatia e sanno
come sostenersi

Omaggio alle donne dalla Rete


antiviolenza di Raffaella Mauceri

reciprocamente
affidandosi al loro
istinto. I vantaggi
dellamicizia femminile sono impagabili e smisurati.
Gli studi dimostrano che hanno un
impatto maggiore

Pensate,
infatti,
che i ricercatori
hanno
scoperto
che
lossitocina
(ribattezzato ormone dellamicizia) aiuta le persone ad interagire
fra di loro miglio-

donne.
Le
dottoresse
Laura
Klein
e
Shelley Taylor si
riferiscono
proprio allossitocina
come il modello
del prenditi cura
e sii amorevole, e

tuazioni
mensili
degli ormoni creati in risposta allo
stress, variassero
troppo per essere
considerate statisticamente valide.
Quando sono sotto stress, gli uo-

I vantaggi dellamicizia femminile sono impagabili e smisurati.


Gli studi dimostrano che hanno
un impatto maggiore sul nostro
benessere fisico e
psicologico

sul nostro benessere fisico e psicologico in confronto


alle relazioni familiari perch le donne condividono un
legame speciale
perch mettono a
nudo le loro anime, sostenendosi
e incoraggiandosi
reciprocamente.
Il potere benefico
dellamicizia
femminile stato
anche confermato
scientificamente.

rando la salute.
Lossitocina un
ormone studiato
principalmente per
il suo ruolo durante il parto.
Viene secreto da
uomini e donne
in risposta allo
stress. Nelle donne, stimola la reazione di lotta o
fuga incoraggiandole a proteggere
e nutrire i propri figli e stare in compagnia con altre

ci dicono che questo succede non


solo fra le femmine umane ma anche tra le femmine
di molte altre specie.
Fino a poco tempo fa le ricerche
sullo stress erano
esclusivamente
focalizzati sui maschi, le donne ne
sono state escluse perch molti
ricercatori credevano che le flut-

mini
producono
alti livelli di testosterone, e secondo il dottor Klein,
questo li rende pi
inclini allaggressivit. Le donne
invece, producono estrogeni che
potenziano gli effetti dellossitocina spingendole a
cercare e creare
sostegno sociale.
E mentre laggressivit e lisolamento possono causa-

re effetti fisiologici
nocivi,
lamicizia
invece porta conforto e riduce lo
stress.
Questa
differenza nella ricerca di sostegno
sociale durante i
periodi di stress
dice la Taylor -
il modo principale
in cui uomini e le
donne differiscono
nella loro risposta
allo stress, ed
una delle differenze
fondamentali
nel comportamento degli uomini e
delle donne. Questa differenza
anche il motivo per
cui le donne sono
pi longeve.
Uno studio sul
cancro al seno del
2006 ha riscontrato che le donne
senza amiche intime avevano circa
quattro volte pi
probabilit di morire a causa della
malattia,
rispetto alle donne con
molte amiche.
Jane Fonda, nota
attrice femminista,
afferma:
Lamicizia tra donne
diversa da quella
tra gli uomini. Noi
scaviamo in profondit, andiamo
oltre, anche se non
ci siamo viste per
anni. Tra donne
avvengono degli
scambi ormonali
simbiotici.
Senza le mie amicizie
femminili, io non
so dove sarei ora.
Dobbiamo
comprenderci e aiutarci a vicenda.
Jane Fonda e la
sua amica di vecchia data Lily Tomlin hanno fatto un
discorso
sullimportanza
delle
amicizie femminili,
paragonandole ad
una fonte rinnovabile di energia:
Lamicizia
femminile un salto
verso il cerchio
della
sorellanza,
e questo cerchio
pu generare una
forza molto potente da donare
al mondo. Gli esseri umani hanno
disperatamente
bisogno di questa
forza.

Sicilia 11

Sport

Oggi alle 14,30 al De Simone c Siracusa-Messina

Se non fosse per il

profumo di un derby ritrovato quella


di oggi sarebbe una
partita come unaltra, una partita che
il calendario mette
squadra e pubblico di
fronte per scambiarsi magari gli auguri
di Natale, staccare
la spina e godersi
come meglio si pu
queste festivit di
fine anno, annacquate da tragedie e
lutti che non fanno
pi notizia. Solo che
per consentire la sosta prolungata voluta
dallassociazione dei
calciatori, la Lega Pro
ha dovuto ricorrere ai
turni infrasettimanali che hanno creato
non poco scompiglio
per via, soprattutto,
delle lunghe trasferte. Tornando al derby
ci domandiamo chi di
coloro che eravamo
al Celeste ad assistere alla vittoria per 3-1
del Siracusa nei primi
anni 60, avrebbe potuto mai pensare che
da quel giorno sarebbe passato un altro
mezzo secolo prima
che le due squadre
potessero incontrarsi di nuovo? Eppure
avvenuto. E oggi
ci apprestiamo a rivivere questa nuova esperienza con i
giallorossi affidati a
Cristiano
Lucarelli,
con la speranza di
poter restituire, magari con gli interessi, quei tre gol che i

Fra gli azzurri e i giallorossi


profumo di derby ritrovato
Fra i giallorossi assenti Rea e Foresta squalificati, mentre Cristiano Lucarelli
ripresenta Madonia - Fra gli azzurri c aria di rivalsa per la dura sconfitta dellandata

I due allenatori: Andrea Sottil e Cristiano Lucarelli

peloritani ci rifilarono
allandata. A Lucarelli
mancheranno Rea e
Foresta, squalificati, e proprio quella di
Foresta sar lassenza pi pesante, ben
conoscendo la spinta
che il centrocampista
capace di esercitare. A sostiuire Rea
sar comunque chiamato Ionut, mentre
a rimpiazzare Foresta dovrebbe essere
Mancini. Sottil invece, tranne Longoni,
dispone di quella che

al momento pu essere la migliore formazione, a patto che


ne faccia buon uso e
che rafforzi il settore
di centrocampo, oggi
pi deficitario che
mai dopo la partenza
di Baiocco, anche in
considerazione del
fatto che sulla sponda avversaria operer un certo Milinkovic che fra i tre
migliori registi di tutto
il campionato. Una
speciale marcatura
andrebbe predispo-

sta anche per il torello Pozzebon e per il


fantasista Madonia
che quando ha spazio non si fa pregare
per andare a rete. E
la prima giornata di
ritorno e il buongiorno si vede dal mattino. Per questo oggi
il pubblico del De Simone si attende un
successo beneaugurante, in attesa della
riapertura delle liste
e dei rinforzi pi che
necessari. Direttore
di gara e suoi assistenti, tutti palermitani, per una gara che
promette anche bel
gioco. Sarebbe bello
che, a festeggiare levento del derby ritrovato, sulle tribune ci
fosse il pubblico delle
grandi occasioni. Ma
in
considerazione
del giorno lavorativo,
nutriamo seri e fondati dubbi che il cassiere della societ,
guardando al livello
dellincasso, possa
ragionevolmente sorridere.
Armando Galea

Sottil: Oggi inizia un nuovo campionato

C.C. NAPOLI-C.C. ORTIGIA 17-7 (5-1/4-1/4-1/4-4)

Giro di boa del campionato


Lega Pro con tante incognite

Ortigia sconfitta senza attenuanti


contro la Canottieri Napoli

Oggi inizia un nuovo campionato, ma con una costante: ogni


partita sar importantissima.
Cos l'allenatore del Siracusa,
Andrea Sottil presenta il match
di domani pomeriggio quando
al Nicola De Simone andr in
scena il derby con il Messina. Affrontiamo una squadra
che, in questo momento, ha il
nostro stesso obiettivo che
quello della salvezza. Veniamo
da una prestazione assolutamente opaca. Tutti argomenti
che bastano e avanzano per
avere in campo motivazioni importanti cominciando dalla necessit di ritrovare una prestazione importante per portare a
casa punti preziosi.
Dopo la rifinitura di ieri mattina,
in parte disputata sotto la pioggia, Sottil ha stilato la lista dei
convocati: Santurro, Gagliardini, Serenari, Di Dio, Dentice,
Brumat, Pirrello, Turati, Scian-

Il presidente Gaetano Cutrufo.

nam, Filosa, Palermo, Toscano, Spinelli, Giordano, Scardina, Catania, Valente, Talamo,
De Respinis, Cassini.

Sconfitta netta e senza attenuanti per il Circolo Canottieri Ortigia


che, alla Scandone di Napoli,
impatta pesantemente contro la
voglia di riscatto della Canottieri di
Paolo Zizza.
I padroni di casa, reduci dalleliminazione in Euro Cup e dal digiuno
in campionato dopo la sconfitta
con il Brescia ed il pareggio con la
Vis Nova, mettono in acqua rabbia e determinazione. Ingredienti
giusti in un pomeriggio buono per
guadagnarsi il terzo posto in classifica.
I siracusani subiscono dallinizio
la maggiore precisione al tiro dei
giallorossi che, dopo pochi minuti,
vanno su un rassicurante +4.
I biancoverdi, arrivati allultimo impegno annuale dopo una settimana difficile, con parecchi giocatori
costretti al riposo forzato per via di
attacchi influenzali, sono riusciti a
difendere bene per larghi tratti pagando, per, in fase di attacco.
Commento Yiannis Giannouris

(All. Ortigia): Una buona e dura lezione da sfruttare. Di queste partite non bisogna conservare nulla.
Bisogna dimenticare in fretta e
guardare avanti. Abbiamo mostrato qualche buona cosa in difesa
ma non bastato. Chiudiamo lanno con una sconfitta contro una
grande squadra e, dalla ripresa,
proveremo immediatamente a migliorare le cose non vanno.

Societ 12

Sicilia 22 dicembre 2016, gioved

Concetto Gil e suoi ricordi allInda Lo spettacolo sar in scena alle ore 18,30

Raccontarsi di solito A NottolaTeatro luned 26


non cosa facile
una coppia spalancata
C

Luned

di Aldo Formosa

chi, per modestia, racconta


pudicamente le cose pi importanti tralasciando i particolari,
c chi invece spagnolescamente abbonda anche in superflue
sfumature, c chi inciampa nella narrazione frastagliata
Insomma, occorre equilibrio e
una buona dose di sincerit.
Come ha fatto Concetto Gil col
suo libro che si intitola appunto
Raccontarsi, specificando nel
sottotitolo LIstituto Nazionale
del Dramma Antico attraverso i
miei ricordi.
Concetto uomo dal carattere
estroverso, dinamico ed operativo, che, come racconta, fin da
ragazzo si speso in varie direzioni. Ma, come molti sanno,
onori ed oneri per lui stanno a
lampeggiare soprattutto negli
anni che nella sua vita ha dedicato allINDA.
Ma dellINDA, tra luci ed ombre,
Concetto ci racconta il raccontabile e qualcosaltro, facendo la
cronistoria comunque sempre
fedele dellIstituto e degli spettacoli. Fosse solo per questo,

Spettacoli

La copertina del libro di Gil.


sarebbe gi unopera meritoria.
Perch forse soltanto lui poteva
raccontare il raccontabile cos
come ha fatto. Circostanziata
al punto giusto, la narrazione
si snoda attraverso gli anni con
una puntualit cronometrica.
Complimenti dunque a Concetto Gil per questo suo libro
che ha anche il pregio di essere
comunque un capitolo di Storia
Patria.
Sicilia 22 dicembre 2016, gioved

Show su Rai 3 Rischiatutto; Non hai scelta - Il coraggio di una madre su Rete 4

Mia moglie, mia figlia, due beb su Rai 1, Ribelle su Rai 2


Qualcosa di straordinario su Italia 1, Zelig event su Canale 5
Commedia su
Rai 1 alle 21.15 la
serie tv "Mia moglie, mia figlia,
due bebe'" Antonio
Novelli e' fiero della sua famiglia, la
bellissima moglie
Amalia e la figlia
di diciassette anni
Noemi, un'adolescente spigliata e
intelligente. Con la
figlia oramai adulta
e con l'albergo che
gestisce
oramai
avviato, Antonio
pensa di godersi
finalmente la vita,
viaggiare per il
mondo e dedicarsi a se stesso e ad
Amalia. Ben presto il suo sogno di
pace sara' stravolto
da due gravidanze
inattese.
Film su Rai 2

26 dicembre alle ore


18,30 avr luogo a NottolaTeatro di Via Gargallo 61 lo spettacolo intitolato Coppia aperta
anzi spalancata, una divertentissima commedia comica nel
quadro della nuova attivit.
Lo stesso titolo la dice lunga su
quella che sar la trama, e su
quelle che saranno le situazioni
umoristiche che si verranno a
creare sul palcoscenico, tali da
fare sbellicare dalle risate.
A recitare saranno due attori di
provata esperienza che hanno
gi portato al successo pi clamoroso la commedia in diverse
citt, Beatrice Tondo e Francesco Di Lorenzo.
La commedia va in scena nel La locandina dello spettacolo.
quadro della nuova attivit te- A fine spettacolo funzioner il
atrale intrapresa dalla Nottola servizio ristorante che per gli
di via Gargallo 61, che si ac- spettatori applicher lo sconto
cinge a creare un cartellone di del 20%.
spettacoli per tutto il 2017. Per Dopo il successo ottenuto doarrivare alla Nottola saranno in menica scorsa dal cabarettista
servizio le Navette che parto- Francesco Rizzuto, si prevede
no da via Rodi, nei pressi del un afflusso di pubblico per le
molo S. Antonio, e arriveranno 18,30 di luned per trascorrere
in via Maestranza in prossimit una serata allinsegna dellalledellingresso in via Gargallo a gria piena di sane risate.
pochi passi dalla Nottola.
R.L.

alle 21.10 "Ribelle - The brave" pur


essendo figlia del
re Fergus e della
regina Elinor, Merida e' cresciuta tra
le alte valli scozzesi in maniera libera
e selvaggia, con il
sogno di crearsi un
giorno il proprio
destino in maniera
autonoma, senza
necessariamente
dover rispondere
ai doveri che il suo
ruolo le impone.
Show e gioco su
Rai 3 alle 21.10
con "Rischiatutto" Il Quiz piu'
amato dagli italiani torna a 42 anni
dalla chiusura di
quello condotto da
Mike Buongiorno. A condurre il
programma sara'

Fabio Fazio, che riproporra' lo storico


format che ha fatto
innamorare l'Italia
dal 1970 al 1974.
Conduce:
Fabio
Fazio.
Seconda puntata su Rete 4 alle
21.10 della miniserie "Non hai scelta - Il coraggio di
una madre" Nella
ricerca spasmodica
di Tara, Alice commette azioni che
la fanno diventare
una sospettata. Le
indagini condotte da Pistillo e dai
suoi uomini cercano di fare luce sui
rapporti familiari
della
dottoressa.
Molte
domande
sono senza risposta.
Guardando
alcune foto, Ali-

Cinema a Siracusa Indirizzi utili a Siracusa


AURORA - Belvedere
(0931-711127) ore 18:30 20:30
FLORENCE
PLANET VASQUEZ (0931/414694)
ore 16:00 18:00
POVERI MA RICCHI
ore 18:00 20:00 21:00
NATALE A LONDRA - DIO SALVI LA REGINA
ODEON - Avola
(0957833939) ore 19:30 21:30
LA CENA DI NATALE

ce intuisce dove
potrebbe
essere
la sua bambina:
nello chalet dove
trascorreva le vacanze estive con la
famiglia.
Show su Canale 5 alle 21.10 con
"Zelig event" Zelig
compie 20 anni in
tv, un record unico: mai nessuna
trasmissione di intrattenimento con
taglio comico
stata cos longeva.

TAXI: Stazione centrale T. 0931/69722; Via Ticino


T. 0931/64323; Piazza Pancali T. 0931/60980
PRONTO INTERVENTO:
Soccorso pubblico di emergenza 113;
Carabinieri (pronto intervento) 112;
Polizia di Stato (pronto intervento) 495111;
Vigili del fuoco 481901; Polizia stradale 409311;
Guardia di Finanza 66772; Croce Rossa 67214;
Municipio 451111; Prefettura 729111;
Provincia 66780; Tribunale 494266; Enel 803500;
Acquedotto 481311; Soccorso Aci 803116;
Ferrovie dello Stato (informazioni) 892021;
Ospedali 724111; Centro antidroga 757076;
Pronto Soccorso (ospedale provinciale) 68555; Aids
(telefono verde) 167861061;
Ente Comunale assistenza 60258

Per questo Zelig ha


deciso di festeggiare un compleanno
cos
importante
con 4 appuntamenti Zelig Event
che racchiudano il
meglio dei numeri,
degli artisti e della
filosofia di Zelig.
Film su Italia 1
alle 21.10 "Qualcosa di straordinario" Ambientato
nel 1988, alla fine
della Guerra Fredda, "Qualcosa di

straordinario" e' la
storia vera di un
giornalista di una
piccola cittadina e
una volontaria di
Greenpeace, che,
unendo le loro forze, riescono a catturare l'attenzione
dei media e dell'opinione pubblica
sulla tragedia che
incombe su tre balene grigie, rimaste bloccate sotto i
ghiacci del circolo
polare artico.

Potrebbero piacerti anche