Sei sulla pagina 1di 5

Alberi e arbusti di Faerun (Non per alchimia)

Bacca invernale
Questi rampicanti aggrovigliati sono di color marron polvere e perdono in
continuazione strisce di corteccia. Formano dei gruppi sferici simili ad arbusti e
perdono le loro foglie d'argento d'autunno. D'inverno i rami si spaccano per rivelare
le bacche argentee al loro interno. Anche se amare sono commestibili e piacciono
alla maggior parte delle creature della foresta; possono essere mangiate congelate.
Si trovano nel Nord principalmente, e in altre zone fredde e montagnose.
Usi: cibo
Baccadito
Questo cespuglio a forma di globo, dalle foglie seghettate del colore della limetta,
ricoperto tutto l'anno da una miriade di bacche d'argento grosse quasi quanto un
dito. Le bacche grassocce e commestibili si possono foggiare a mo' di candela da
accendere. Si possono cuocere a lungo per estrarre un inchiostro o una tintura color
grigio ardesia.
Usi: candela, inchiostro, tintura, cibo.
Betulla argentea
Questi alberi sottili e slanciati raramente superano i 3,6 m di altezza. Sono
abbondanti e crescono in boschetti. Il legno delle betulle argentee rossastro e dopo
essere stato tagliato si asciuga completamente, diventando cos, nel giro di un anno,
molto leggero ma anche molto friabile. Anche la corteccia friabile e pu essere
scorzata con facilit. Le foglie appaiono ceree al tatto, di colore rosso scuro, di
forma larga e ovale; sono appuntite e seghettate. La robustezza di questi alberi li
rende adatti a reggere le prede di caccia o all'accensione dei fuochi. Vengono usati
come bastoni (non combattimento), pertiche, e paletti da difesa, ma non sono adatti
per la loro fragilit a fungere da aste per le lance, traverse delle staccionate o lavori
di costruzione. Prosperano in tutti i luoghi umidi del Faerun.
Usi: accensione fuochi, bastoni (non magici ne ferrati), pertiche, paletti da difesa.
Chiomanera
Veri giganti delle foreste del Faerun, i Chiomanera possono crescere 60 cm l'anno
fino all'altezza di 27 m. Una chiomanera completamente cresciuta ha un diametro
alla base di 3 m o pi, con il tronco segnato da pieghe e fenditure. Prendono il
nome dalla fitta chioma di foglie seghettate sulla cima del tronco, la cui parte
inferiore color ramato, mentre quella superiore verde scura. Il legno di questi
alberi duro e fibroso, ma inadatto per essere intagliato o per la costruzione di
strutture poich se sottoposto a tensioni tende a sfibrarsi per tutta la sua lunghezza.
Tuttavia le fibre sono molto apprezzate per fare corde, e il legno di chiomanera

brucia senza fiamma e producendo poco fumo, il che lo rende adatto per cucinare.
molto usato nella creazione di bastoni, verghe e bacchette magiche. Si trova in
tutte le zone umide del Faerun.
Usi: Corde (archi e varie), legno da cucina, creazione di bastoni, verghe, bacchette.
Crepuscolare
Il nome di questi alberi deriva dall'ammasso oscuro e contorto dei loro fusti, che
crescono dritti e a punta fino a 18 m di altezza. Le loro cortecce liscie e spoglie sono
incoronate da cerchi di rametti appuntiti. La loro corteccia nera diventa argentea se
scorzata o spezzata. Il legno al di sotto di essa grigio e duro come il ferro. il
principale legno usato per costruzioni e alberature. molto resistente al fuoco e
brucia senza fiamma. In genere sopravvivono agli incendi e alle asce grazie alle loro
caratteristiche. Crescono un po' ovunque su tutto il Faerun.
Usi: Costruzione (principale); altri in cui c' bisogno di resistenza a danni e fuoco.
Felsul
Difficilmente paragonabile ad un albero, questo arbusto nodoso e contorto di colore
cinnamomo perde continuamente strisce di corteccia putrescente. Il legno di felsul
si sbriciola, fa poca fiamma ed troppo debole e contorto per l'edilizia o la
costruzione di mobili. Agli inizi di primavera sono caratterizzati da un'esplosione
di fioritura. Un sacchetto di vivaci fiori di felsul, di colore giallo o viola, pu valere
tra le 5 e le 30 ma, a seconda dell'apertura e della sontuosit della fioritura di
quell'anno. I petali di fiori di felsul se schiacciati, hanno un intenso profumo,
apprezzato in tutto il Faerun. Le radici di felsul vengono usate per scolpire piccoli
oggetti; ad esempio simboli sacri, statuette e giocattoli. I felsul prediligono un suolo
arido e clima freddo, e crescono in particolare sulle cenge rocciose, dove poche altre
piante possono trovare un appiglio. In alcune localit rocciose del Nord, i felsul
sono le uniche piante in cui ci si pu imbattere.
Usi: profumo (fiori), piccoli oggetti intagliati (radici).
Fogliablu
Facilmente riconoscibili dal sinistro colore blu acceso delle loro foglie a molte
punte, questi alberi si piegano sotto il peso della neve invece di spezzarsi, e creano
spesso tunnel che tengono al riparo i viaggiatori durante l'inverno. Crescono uno
molto vicino all'altro creando fitte macchie di vegetazione e possono raggiungere i
12 m d'altezza senza che i loro tronchi si facciano spessi. Il legno di fogliablu
resistente, e le foglie, se opportunamente tritate e pestate, producono una tintura
blu acceso molto apprezzata dai sarti del Nord. Quando viene bruciato produce
una fiamma blu molto apprezzata nelle taverne per creare l'atmosfera perfetta per
racconti e balli. Gli alberi di fogliablu si trovano nelle regioni temperate umide, ma

specialmente a nord dell'Amn (fino al Dorso del Mondo).


Usi: illuminazione scenica, tintura (foglie).
Hiexel
Alberi ritti a forma ovale, sono in genere alti 9 m, ma crescono anche fino a 21 m in
luoghi riparati. Hanno chiome rade e rami leggermente incurvati; il loro legno
lucido, verde e ceroso e hanno una corteccia verde-argento. Si dissodano con molta
facilit e bruciano con molta fiamma, producendo grandi quantit di fumo oleoso.
Vengono talvolta utilizzati per i segnali di fumo, per affumicare la carne e il pesce o
per tenere alla larga gli animali in un'area ristretta. Viene utilizzato anche per
sigillare le pareti delle costruzioni in legno. Man mano che crescono, seccano in
maniera irregolare, fino a che le tempeste non abbattono quelli pi anziani e pi
grandi. Il legno di hiexel non adatto a creare slitte, costruzioni o strutture per
sopportare carichi; a causa della sua fragilit non dovrebbe essere usato per creare
oggetti magici, poich si usurerebbero dopo qualche tempo. Sono pittosto diffusi
nelle Valli, un po' pi rari nel Nord, ma si trovano facilmente nelle valli del Rauvin
e del Delimbiyr.
Usi: segnali di fumo, affumicare (carne, pesce), allontanare gli animali, sigilli
costruzioni.
Laspar
Sempreverdi dal caratteristico color verde oliva, i laspar assomigliano a cedri tozzi
non pi alti di 9 m, con una folta chioma che nasconde ci che si trova al di sotto di
essa. Gli aghi dei laspar sono piatti e appuntiti e crescono in gruppi sferoidali
(viluppi) che si trovano all'estremit dei suoi rami delicati che si diramano dal
robusto fusto centrale. La corteccia di color verde polvere, caratterizzata da una
superficie irregolare costituita da numerose concavit unite insieme. Il legno ha
sfumature dorate, facilmente intagliabile, ma che brucia con troppa facilit e
produce troppe scintille. Gli aghi pressati vengono usati per la preparazione di
fragranze e sono aggiunti agli impasti per creare torce e candele di qualit
superiore. Crescono ovunque a ovest del Thay e a nord della Foresta di Tethir.
Usi: intaglio (piccoli oggetti), profumi (aghi), torce e candele (di qualit superiore).

Phandar
Raggiungono un'altezza di quasi 18 m e hanno fronde robuste e arcuate che si
diramano da un robusto e nodoso fusto centrale. Foglie con varie sfumature di
verde crescono sui rami dando all'albero una forma vagamente ovoidale, mentre la
cima dell'albero tende sempre nel verso dettato dal vento dominante. Un boschetto
di phandar sembra sempre puntare verso la stessa direzione. Questi alberi a detta di

alcuni avventurieri, hanno una forte somiglianza con i mostri conosciuti come
fustigatori. Il legno grigio-verde, attraversato da strisce nerastre. In genere, archi,
manici di armi e di attrezzi vengono ricavati dai fusti di phandar, mentre non cos
per lance, bacchette o bastoni, o dove l'esser rettilineo sia indispensabile. I ceppi di
phandar talvolta danno origine a nuovi rami, e i rami tagliati o caduti a terra
possono far fiorire nuove pianticelle. Questo li ha salvati dall'estinzione, poich il
legno di phandar molto utile, perci i taglialegna tengono in gran conto i tronchi
di phandar. Questi infatti riescono a sostenere i tetti pi pesanti e possono reggere
le travi trasversali senza segni di cedimento o frattura. Diffusi un po' in tutto il
Faerun, ma rari a nord della Grande Foresta.
Usi: archi, manici di armi e attrezzi; travi di costruzioni.
Pino terragno
Questi pini nani e fronzuti difficilmente superano i 30 cm di altezza, ma, come
dicono i contadini e abitanti dei luoghi in cui cresce, si sparpagliano in tutte le
direzioni come fossero ragni capovolti sul dorso. Pericolosi sotto gli zocccoli dei
cavalli, a causa dei loro aghi appuntiti, ricoprono molte sommit delle colline e i
pendii delle brughiere del Nord, e prosperano ovunque soffino venti sferzanti o
dove le altre specie meno robuste abbiano difficolt a crescere. Le pigne di questi
arbusti vengono beccate dagli uccelli e mangiate dai piccoli mammiferi, mentre i
loro aghi occultano predatori e trappole. La corteccia pu essere decotta per
ottenere una bevanda dolce ed eccitante che disseta senza inebriare.
Usi: Bevanda di pino terragno.
Spina di Helm
Si tratta di un arbusto che cresce sotto forma di viticcio nascondendo altri arbusti o
alberi morti, contraddistinto da foglie lucide di colore verde scuro e spine nere
appuntite lunghe quanto una mano umana, resistenti e affilate, che vengono usate
come rozzi aghi o punte di dardi. Le bacche di spina di Helm sono di colore indaco
e commestibili (anche se amare) e vengono raccolte spesso anche se marcite o
congelate per essere usate nella produzione di vini. Cresce in tutto il Faerun.
Usi: aghi o dardi (spine), cibo e vini (bacche).
Suth
I suth sono alberi dalla corteccia grigia e dalle foglie verde oliva. Crescono quasi
orizzontalmente per poi incurvarsi e tendere in un'altra direzione. Se due o pi
alberi di suth crescono vicini, tendono a intrecciarsi fino a che non possono pi
essere separati, formando una barriera che blocca chiunque non sia in grado di
superarli volando o scivolando sotto i suoi rami pi bassi. Le foglie di suth sono
lunghe, morbide e coperte di peluria ma appuntite all'estremit. Il legno di suth

molto duro e resistente, talmente resistente che diventa difficile da lavorare senza
strumenti adeguati. I fogli sottili che si ricavano rimangono resistenti per decenni, e
sono perfetti da usare come copertine di libri. Il legno di suth perfetto anche per
creare degli scudi, perch difficile da spezzare e non prende fuoco se viene bagnato
con acqua prima del combattimento. Il nome di quest'albero potrebbe derivare da
una corruzione della parola sud, poich lo si pu trovare solo ai confini dello
Shaar, nei boschi di Chondath e ancora pi a sud nel Faerun.
Usi: copertine di libri, scudi.
Weir
Gli alberi di weir assomigliano alle querce, ma le loro foglie sono marroni con
sfumature argentate sulla parte superiore e nere e vellutate nella parte inferiore. Se
lasciate a se stesse diventano veri giganti della foresta, con moltissimi rami. Il legno
di weir non si incendia a contatto col fuoco che non sia magico ed resistente e
duraturo. perfetto per la creazione di strumenti musicali poich conferisce loro un
timbro caldo e definito. Pu essere usato al posto del legno di quercia per i
componenti degli incantesimi. Cresce in tutto Faerun ma comunque molto raro.
Druidi, treant e ranger proteggono questi alberi con cura.
Usi: componenti incantesimi, strumenti musicali.
Zalantar
Chiamato comunemente legnonero per la sua corteccia nera come la pece,
quest'albero dotato di una radice centrale e di otto o pi tronchi che si allungano a
partire dalla radice a livello del terreno, fino ad arrivare a un'altezza di 18 m, ma in
media si fermano circa alla met. Le sue foglie variano dal bianco al beige. Il legno
di zalantar resistente ma facile da lavorare, e viene usato nel sud per la
costruzione di edifici, carri, lettighe e ruote. Maghi e stregoni del sud usano il legno
di zalantar, noto per la sua resistenza oltre che per la sua bellezza, per creare
bastoni, verghe e bacchette magiche. Quest'albero si trova in climi subtropicali ed
raro trovarlo pi a nord dello Shaar. molto diffuso sulle rive del Chult e sulle coste
meridionali del Faerun e sembra crescere su qualsiasi terreno, eccetto quelli
montagnosi.
Usi: edifici, carri, ruote, lettighe; bastoni, bacchette, verghe magiche.