Sei sulla pagina 1di 51

SEMINARIO

MARCATURACEDELLESTRUTTUREINACCIAIOEALLUMINIO

LanormaEN10901perlamarcaturaCEdei
componentistrutturaliinacciaiooalluminio
Il Piano fabbricazione e controllo
IlPianofabbricazioneecontrollo

Relatore:
Ing.FilippoLago
CertificationProductManager
f
d
Distretto Nordest
RINAServicesSpa

FOCUS RINA S i
FOCUS:RINAServicesSPA
SPA
Registro
Italiano
RINA fondato nel 1861
Navale
Oggi presente in 42 nazione nel mondo con 130
uffici; oltre 2600 dipendenti.
dipendenti
Uffici: Marghera (VE),
(VE) Ravenna (RA),
(RA) Soave (VR),
(VR)
Casalecchio Reno (BO), Trieste (TS), Udine (UD)

FOCUS:RINAServicesSPA
Principali settori:
Navale (classificazione navi, etc)
(oil&gas etc)
Industriale (oil&gas,
Certificazione (sistemi di gestione)
Prodotto
Infrastrutture
Laboratori e centri di ricerca

FOCUS RINA S i
FOCUS:RINAServicesSPA
SPA
Attivit RINA certificazione di Prodotto connesse :
AttivitRINAcertificazionediProdottoconnesse:

OPERATORICONTROLLINONDISTRUTTIVI;
OPERATORIDISALDATURA;
PROCEDIMENTIDISALDATURA;
OC
S
MARCATURACEPED97/23/CE
MARCATURACECPREN1090
SISTEMIDIGESTIONEUNIENISO3834
VERIFICHEMESSAATERRA
VERIFICHE ASCENSORI
VERIFICHEASCENSORI
VERIFICHEPERIODICHEAll.VIIDM812008

EN10901/CECPD89/106/CE

LUGLIO2014

ENTRERAINVIGORE

SCOPO
Questo Standard Europeo specifica i requisiti per la
valutazione di conformit delle caratteristiche
prestazionali
i
li per componentii strutturalili in
i acciaio
i i e
alluminio; come anche per KIT piazzati nel mercato come
prodotti da costruzione i componenti possono essere
usati direttamente o nei lavori di costruzione o come
componenti strutturali nella forma di Kit.

Direttiva89/106/CE(CPD)
Direttiva
89/106/CE (CPD) Regolamento nr.305/2011(CPR)
nr. 305/2011 (CPR)
SerieEN1090"Esecuzionedistrutturediacciaioedialluminio"

Ai sensii della
d ll Direttiva
Di tti 89/106/CEE (CPD) e del
d l Regolamento
R l
t nr.
305/2011 (CPR) qualunque prodotto da costruzione (e quindi anche
i componenti strutturali prefabbricati) deve essere realizzato in
conformit ad una norma armonizzata per potere essere marcato
CE.
Pericomponentistrutturaliprefabbricati
lanormalaEN10901.

LanormaEN1090
La
norma EN 1090
"Esecuzionedistrutturediacciaioedialluminio"

EN 1090
10901:2009+A1
1:2009+A1
Esecuzione di strutture di acciaio e di alluminio Parte 1: Requisiti per la
valutazione di conformit dei componenti strutturali
Edizione novembre 2011
Edizionenovembre2011
PubblicatasullaGUUEdel17/12/2010
Scadenzaperiododicoesistenza:01/07/2012
Prorogafinoal:01/07/2014

MarcaturaCEvolontaria

LanormaEN1090
La
norma EN 1090
"Esecuzionedistrutturediacciaioedialluminio"

EN 10901
EN1090
1_INDICE
INDICE
Introduction
1.Scope
2.Normative references
3.Terms, definitions and abbreviations
4 Requirements
4.Requirements
5.Evaluation methods
6.Evaluation of conformity
7.Classification and designation
8.Marking

LanormaEN1090
La
norma EN 1090
"Esecuzionedistrutturediacciaioedialluminio"

EN 1090 1 INDICE
EN10901_INDICE
Annex A
Guidelines for preparation of the component specification
Annex B
Assessment of factory production control
Annex ZA
Clauses of this European Standard Addressing the provisions of EU
Construction Products Directive (CPD)

LanormaEN1090
La
norma EN 1090
"Esecuzionedistrutturediacciaioedialluminio"

Requisiti per la valutazione di conformit deicomponentistrutturali:EN10901


Requisitiperlavalutazionediconformit
dei componenti strutturali: EN 1090 1
Regoletecnichedifabbricazione:EN10902(acciaio);EN10903(alluminio)
EN 10902:2008+A1
1090 2 2008 A1
Esecuzione di strutture di acciaio e di alluminio Parte 2: Requisiti tecnici per
strutture di acciaio
acciaio Edizione agosto 2011
EN 10903:2008
Esecuzione di strutture di acciaio e di alluminio Parte 3: Requisiti tecnici per
le strutture di alluminio Edizione giugno 2008

LanormaEN1090
La
norma EN 1090
"Esecuzionedistrutturediacciaioedialluminio"

EN 10902
EN1090
2(acciaio)
(acciaio) EN1090
EN 10903
3(alluminio)
(alluminio)
Per il costruttore:
Una guida per la scelta di modalit operative, in tutte le fasi della propria
attivit,
dallapprovvigionamento
ll
dei materialil all montaggio, talil da garantire un
elevato standard di qualit ed ottenere la possibilit di marcare CE i propri
manufatti
Per il progettista:
Una guida per la compilazione di un capitolato tecnico che garantisca al
committente la fornitura di un p
prodotto di elevato standard di q
qualit
Per il direttore lavori ed il collaudatore:
Una guida per lesecuzione di controlli sulle opere

LanormaEN1090
La
norma EN 1090
"Esecuzionedistrutturediacciaioedialluminio"
ProcedurarichiestadallanormaEN10901perlattestazionediconformit
MarcaturaCE Sistema2+
Produttore:
Prove di tipo iniziali
Controllo del processo di produzione in fabbrica
p
sul p
prodotto in p
produzione
Prove a campione
Organismo Notificato:
Certificazione del Controllo del processo di produzione in fabbrica basato su
Valutazione iniziale
Sorveglianza continua

LanormaEN1090
La
norma EN 1090
"Esecuzionedistrutturediacciaioedialluminio"

Il fabbricante deve attuare e mantenere un sistema


FPC che assicuri che i prodotti immessi sul mercato
posseggano

le

caratteristiche

dichiarate (par.
(par 6,3
6 3 dell EN 1090
10901)
1).

prestazionali

LanormaEN1090
La
norma EN 1090
"Esecuzionedistrutturediacciaioedialluminio"
Requisitoessenziale

Caratteristiche prestazionali

Paragrafi EN10901

Tolleranzesulledimensionielaforma

4.2; 5.3

Saldabilit

4.3;5.4

Tenacit,resistenzaallurto

4.4;5.5. 4.8;5.10

Capacitportante

4.5.1;4.5.2;5.6.2

Deformazioneaglistatilimitidiservizio

4.5.5

Resistenzaafatica

4.5.1;4.5.3;5.6.2

Resistenzaalfuoco

4.5.1;4.5.4;5.7

Reazionealfuoco

4.6;5.8

Rilascio di cadmio e suoi composti


Rilasciodicadmioesuoicomposti

4 7; 5 9
4.7;5.9

Emissionediradioattivit

4.7;5.9

Durabilitdellecaratteristicheprestazionali

4.9;5.11

LanormaEN1090
La
norma EN 1090
"Esecuzionedistrutturediacciaioedialluminio"

Organismo Notificato:
Emissione certificato del FPC
Produttore:
Dichiarazione

di

(Regolamento CPR)
Marcatura CE manufatti

conformit/di

prestazione

MarcaturaCEaisensidellanormaEN1090
Marcatura
CE ai sensi della norma EN 10901
1
Iterdicertificazione
Verifica di I Certificazione
Verifiche
V ifi h di sorveglianza:
li
la frequenza delle visite di sorveglianza deve essere in accordo al B.4 Frequenza
dellispezione della norma EN 10901 ed in particolare la frequenza delle verifiche
dipende dalla classe di esecuzione della struttura

EXC

Classediesecuzione

Intervallitraleispezionidel
Controllo della Produzione di Fabbrica (FPC)
ControllodellaProduzionediFabbrica(FPC)
aseguitodelleITT(anni)

EXC1eEXC2

1 2 3 3

EXC 3 EXC4
EXC3eEXC4

1 1
1
1 2
2 3
3 3

Classidiconseguenza,categoriediservizio,categoriediproduzione

MarcaturaCEaisensidellanormaEN1090
Marcatura
CE ai sensi della norma EN 10901
1
Iterdicertificazione
IlSistemadelControllodellaProduzionediFabbrica(FPC)deveesseresoggettoadunaverifica
almenoognitreanni.
Tuttavia, in relazione alle non conformit rilevate durante le verifiche, pu essere necessario
richiedere una frequenza maggiore delle verifiche ispettive rispetto a quanto previsto dalla
precedente tabella e gli aspetti da considerare che possono giustificare un incremento di tale
frequenza sono:
carenze delle prestazioni e delle valutazioni dei saldatori e degli operatori o delle prove di
qualifica;
lifi
carenze delle procedure di saldatura e delle prove di produzione della saldatura;
documenti di ispezione dei materiali incompleti o errati;
carenze delle disponibilit delle norme,
norme delle specifiche e dei regolamenti per la produzione;
carenze delle conoscenze tecniche del coordinatore di saldatura;
presenza di difetti significativi nei prodotti.

MarcaturaCEaisensidellanormaEN1090
Marcatura
CE ai sensi della norma EN 10901
1
Iterdicertificazione

Inoltre

pu

essere

richiesta

una

verifica

di

sorveglianza

supplementare per uno dei seguenti motivi:


nuove linee di produzione o rilevante modifica di quelle esistenti;
cambiamento del coordinatore di saldatura;
nuovi processi di saldatura, materiali base e relative WPQR;
nuove importanti attrezzature.

EN10901:ITT/ITCcampionamento
p

EN10901:ITT/ITCcampionamento
p

EN10902:EXECUTIONCLASSES Saldatura

EN10902:EXECUTIONCLASSES Saldatura

EN10902:EXECUTIONCLASSES Saldatura

EN10902:
EXECUTIONCLASSES
Requisiti
q
AnnexA

EN10902:
EXECUTIONCLASSES
Requisiti
q
AnnexA

GENERALITA:UNIEN1090
UNIEN10901:2012
1:2012
6.3.1
Il fabbricante deve istituire, documentare e mantenere un
sistema FPC per garantire che i prodotti immessi sul mercato
sino conformi alle caratteristiche prestazionali dichiarate.
dichiarate
Il sistema FPC deve includere procedure scritte,
scritte ispezioni
regolari, prove e/o valutazioni, nonch lutilizzo dei risultati
per il controllo delle materie prime e di altri materiali o
componenti in entrata,
entrata delle attrezzature,
attrezzature del processo
produttivo e del prodotto al fine di garantire che i prodotti
immessi sul mercato siano conformi alle caratteristiche
prestazionali dichiarate.

Ilcontrollodellaproduzioneinfabbrica(FPC)devecoprirei
seguenti aspetti:
seguentiaspetti
Gestionedelpersonale(RisorseUmane)
Gestionedelleattrezzature(diproduzioneedicontrollo)

Processodiprogettazionestrutturale(seapplicabile)
Processo di progettazione strutturale (se applicabile)
Prodotticostitutiviutilizzatiinproduzione
Specificadelcomponente(vediAnnex AperPPCSeMPCS,purchaser e
manufacturer provided componentspec.)
Valutazionedelprodotto(Rif.tabella2EN10901perlefrequenzedei
controllidellediversecaratteristiche)
Gestionedeiprodottinonconformi
Nelpar.6.2.9,lanormaparlaanchediazionicorrettive.

ElementofondamentaledellFPC
l
f d
l d ll

unsolidopianodicontrollo
unsolidopianodicontrollo..

COMEPROCEDERE?
Individuare i PRODOTTI COSTITUENTI (componenti o kit):
kit)
materiali o prodotti utilizzati in produzione che contribuiscono alle
prestazioni meccaniche o di resistenza al fuoco inclusi gli aspetti di
durabilit e funzionalit,
funzionalit

Individuare le caratteristiche strutturali dei prodotti: propriet


dei componenti connesse alla loro capacit di assolvere correttamente
il proprio compito,

Effettuare prove iniziali di tipo (ITT) o calcoli iniziali di tipo (ITC)


ITT necessarie per valutare le abilit produttive del
costruttore
ITC necessarii per valutare
l
per verificare
ifi
l capacit
le
i
strutturali di progetto, ove il produttore debba
dichiarare caratteristiche strutturali determinate dal
progetto del componente .

Perquantoriguardaleverifichedelprodotto(ITTecontrollodi
q
g
p
(
produzione)componentiekitpossonoessereraggruppatiinfamigliecon
caratteristichecomuni.Lanormaproponeanchedegliesempi(alpar.6.1).
Senza scendere in dettagli:
Senzascendereindettagli:
Unafamigliadicomponentidiacciaiosaldatipuadesempio
raggruppare componenti che hanno stessi materiali base e stessi processi
raggrupparecomponentichehannostessimaterialibaseestessiprocessi
disaldatura.
Unafamigliadicomponentisaldatidialluminio,puesserecaratterizzata
d l
dalgruppoedaiprocessidisaldaturautilizzati.
d i
i di ld t
tili ti
Componentinonsaldatidellastessaclassediesecuzione.
Ladefinizionedifamigliediprodottoutileperguidarelapianificazione
deicontrolliinizialieinproduzione,ottimizzandoleattivit.

Lanorma,dallapar.6.2.2alpar.6.2.9spiegaefornisceiprincipiper
organizzareedeseguireleproveinizialiditipo.Senzascenderenel
dettaglio:
dettaglio:
Alcunecaratteristiche(es.reazionealfuoco,rilasciodisostanze
pericolose durabilit possono essere determinate dai costitutivi o dai
pericolose,durabilit,possonoesseredeterminatedaicostitutiviodai
trattamentisuperficiali).
Alcunecaratteristiche(es.capacitportante,resistenzaafatica,
resistenzaalfuoco)possonoesseredeterminatedacalcoloesitratta
i
lf
)
d
i
d
l l
i
quindidiunInitial Type Calculation (ITC).
Latabella1,definisceilcampionamentoeriferimentiperlavalutazione.
LeregistrazionidellITT,secondolaEN1090,devonoesseretenuteper5
anni.

Leproveinizialiditiposifanno:
1) Quandosicominciaaprodurreunnuovocomponenteosicomincia
adusareunnuovoprodottocostituente (salvosirimangaallinterno
della stessa famiglia).
dellastessafamiglia).

2)Quandosiintroduceunmetododiproduzionenuovoomodificato,
2)
Quando si introduce un metodo di produzione nuovo o modificato
cheinfluenzalecaratteristichediprodotto.
3)Lamodificainproduzioneportaadunaclassediesecuzionepi
elevata.
elevata
NelcasodicomponentipercuiunITTgistatoeseguito,lITTpu
esserelimitato,considerandochecertecaratteristichenonsono
influenzatedamodificheotenendocontodelraggruppamentodiprodotti
fl
f h
l
infamiglie.
MaterialicostituentiecomponentimarcatiCE,inaccordoanorme
armonizzate,sipresumeabbianoleprestazionidichiarate

Leproveinizialiditiposifanno:
p
p
1) Quandosicominciaaprodurreunnuovocomponenteosicomincia
adusareunnuovoprodottocostituente (salvosirimangaallinterno
della stessa famiglia)
dellastessafamiglia).
2)Quandosiintroduceunmetododiproduzionenuovoomodificato,
che influenza le caratteristiche di prodotto
cheinfluenzalecaratteristichediprodotto.
3)Lamodificainproduzioneportaadunaclassediesecuzionepi
elevata.
N l
NelcasodicomponentipercuiunITTgistatoeseguito,lITTpu
di
ti
i
ITT i t t
it lITT
esserelimitato,considerandochecertecaratteristichenonsono
influenzatedamodificheotenendocontodelraggruppamentodiprodotti
infamiglie.
MaterialicostituentiecomponentimarcatiCE,inaccordoanorme
p
p
armonizzate,sipresumeabbianoleprestazionidichiarate

LACLASSEDIESECUZIONE::
LACLASSEDIESECUZIONE
Classificazioneedesignazione
Classificazione
e designazione
NellaEN10902perlacciaioenellaEN10903perlalluminio,la
proceduraraccomandataperladeterminazionedellaclassedi
esecuzionein3steps:
i
i 3 t
a)Selezionedellaclassediconseguenza
Selezionedellaclassediconseguenza,espressainterminidi
prevedibiliconseguenzeumane,economicheoambientalidel
crolloocollassodelcomponente(vediEN1990);
b)Selezionedellacategoriadiservizio
Selezionedellacategoriadiservizio
g
c)Selezionedellacategoriadiproduzione
Selezionedellacategoriadiproduzione;
d)Determinazionedellaclassediesecuzione
Determinazionedellaclassediesecuzioneinbasealrisultato
delle operazioni di cui ai punti a), b) e c).
delleoperazionidicuiaipuntia),b)ec).

Qualoranonsiaspecificatanessunaclassediesecuzione,
sideveapplicarelaEXC2.

a) LA CLASSE DI CONSEGUENZA (3 livelli di rischio di


di
dissesto)
dissesto):
t ):
TabellaB1EN1090
TabellaB1EN10902
Classedi
Descrizione
conseguenza

Esempidicostruzionieoperedi
ingegneria

CC3

Impattoelevato
Impattoelevato:molto
importanticonseguenzesul
p
g
sociale,sullambientee
sulleconomia

Edificipubblici,tribune,stadi,ecc.

CC2

Impattomedio
Impattomedio:notevoli
p
conseguenzesulsociale,ecc.

Edificiresidenzialieprivati
p

CC1

Bassoimpatto
Bassoimpatto:trascurabili
conseguenze sulsociale,
sul sociale,

Magazzini,stalleserre,edificiacui
solitamente luomo
solitamentel
uomononaccededi
non accede di
frequente

b) CATEGORIE DI SERVIZIO (2 livelli di sollecitazioni ):


TTabellaB1EN1090
TabellaB1EN1090
b ll B1 EN 10902

Categorie

Descrizione

SC1

Sollecitazioniprevalentementestatiche edificicollocatiinzonea
bassorischio sismico

SC2

Sollecitazioni prevalentementedinamiche peresempiopartidi


edificiconconnessionisismiche,pontistradalioferroviari.
Strutture collocate in zone con una media o elevata attivit sismica
Strutturecollocateinzoneconunamediaoelevataattivitsismica.

c) CATEGORIE DI PRODUZIONE (2 livelli in base a materiale e


lavorazioni):
l
lavorazioni)
i i):
TabellaB2EN1090
TabellaB2EN10902

Categorie

Descrizione

PC1

Componentinonsaldati osaldaticonmaterialeconcaricodi
snervamentoinferioreaS355.

PC2

Componentisaldaticonmaterialeconcaricodisnervamento
superioreaS355,oppuresaldatiinsitu.

Classediconseguenza

CC1

CC2

CC3

Categoriadiservizio

SC1

SC2

SC1

SC2

SC1

SC2

Categoriadi
Categoria
di
produzione

PC1

EXC1

EXC2

EXC2

EXC3

EXC3

EXC3

PC2

EXC2

EXC2

EXC2

EXC3

EXC3

EXC4

EXC4:classepicomplessadaapplicarsiallestruttureilcuidanneggiamentopossa
avereconseguenzediestremagravit,coscomeprevistodallenormativenazionali.

In base alla classe di esecuzione individuata e alla


presenza di attivit
tti it di progettazione
tt i
i t
interna
o
meno per la realizzazione del componente il
produttore dovr "tarare"
tarare il proprio FPC.
Per ogni aspetto da considerare le norme EN
10902 per lacciaio e 10903 per lalluminio
forniscono indicazioni in base alla classe di
esecuzione da EXC1 a EXC4.
EXC4

FPC:ASPETTIDACONSIDERARE:
Par.6.3.2Personale(RisorseUmane)
(
)
Dobbiamodefinireorganizzazione,compitieresponsabilitper
tutteleattivitcorrelateallaproduzionedeicomponenti
strutturali.
li
Ilpersonaledeveaverelecompetenze,lapreparazionee
lesperienzanecessarieedadeguateallivellodicomplessit,
conparticolareriferimentoallaclassediesecuzionedei
componenti.
p
Dobbiamotenercontoche,quandoperlapplicazionedella
EN1090,sidevonoconsiderareirequisitidialtrenorme,questi
integrano o specificano la EN 1090 e il sistema di FPC li deve
integranoospecificanolaEN1090eilsistemadiFPClideve
comprendere.
Evidentilerelazioniconpunto5.5e6.2diISO9001eipunti7e8diISO
Evidenti
le relazioni con punto 5 5 e 6 2 di ISO 9001 e i punti 7 e 8 di ISO
3834.

FPC:ASPETTIDACONSIDERARE:
Par.6.3.3Attrezzature(diproduzioneedicontrollo)
( p
)
Strumentiedapparecchiaturecheinfluenzanolaconformitdei
componenti,devonoesseretaratieverificaticonregolarit,
i
inaccordoaprocedurestabilite.
d
d
bili
Leattrezzaturediproduzionedevonoessereregolarmente
verificateemanutenute,inmododaessereadeguatealle
esigenzediproduzione.
Leproceduredelproduttore(partedellFPC),definiscono
p
p
(p
),
metodi,frequenzeecriteridelleverifiche,tarature,
manutenzioni,etempidiconservazionedelleregistrazioni.

Larelazioneconipunti6.3,6.4,7.5e7.6diISO9001eipunti9e16di
ISO 3834
ISO3834.

FPC:ASPETTIDACONSIDERARE:
Par.6.3.4Processodiprogettazionestrutturale
p g
Selaprogettazionedeicomponentinellaresponsabilitdel
produttore,eseguitadapropriopersonaleodaprofessionista
incaricatodalproduttore(vedipar.6.2.4e6.2.5),edeve
d l
d
( d
) d
essereeseguitainaccordoadEurocodici eNormeTecniche
nazionali(vedipar.5.6.2).
Selaprogettazioneeilcalcolostrutturalenella
responsabilitdelcliente,rimangonocomunquedei
p
,
g
q
controllidapartedelproduttore,(es.controllidicoerenza,per
esempiofradisegnidiprogettoecalcolo,fraprogettoemateriali
costituenti ecc )
costituentiecc.)
Ilriferimentoilpunto7.3diISO9001.LanormaEN1090 FPC:
Progettazione strutturale
Progettazionestrutturale

FPC:ASPETTIDACONSIDERARE:
Par.6.3.5Prodotticostituentiutilizzatiinproduzione
p
Perquantoriguardaleproceduredigestionedeiprodotti
costituenti,lanormarichiama3elementi:

Ispezioneecontrollo
Ispezioneecontrollo
Registrazionichedannoevidenzadellaconformit
Registrazionichedannoevidenzadellaconformit
Tracciabilit
Tracciabilit
Leesigenzeditracciabilitsonodefinitenellenormespecifiche
EN10902eEN10903edipendonodallaclassediesecuzione.
Ilriferimentosonoipunti7.4,7.5.3,7.5.4e7.5.5diISO9001eipunti11,
12,14(14.2)e17diISO3834.

FPC:ASPETTIDACONSIDERARE:
Par.6.3.6Specificadelcomponente
p
p
Lafabbricazionedeicomponentideveesseremantenutasotto
controlloutilizzandounaspecificadiprodotto
specificadiprodotto,derivatadal

progettodelcomponente(disegni,capitolato,specificherelative
aimaterialiedaiprocedimenti,ecc.),chedeveesserecompleta
dituttelenecessarieinformazioniriguardantiilcomponente,
conilgradodidettagliosufficiente,perchessopossaessere
g
g
,p
p
costruitoelasuaconformitverificata.
Deveesserciunpianodicontrolloperispezionareeregistrarela
conformit del prodotto rispetto alla specifica
conformitdelprodottorispettoallaspecifica.
Laspecificapuesseredefinitadalproduttoreodalcliente,oppure
laresponsabilitpuesserecondivisaeilcontrattodevestabilirein
che modo
chemodo.

FPC:ASPETTIDACONSIDERARE:

Unabuonaspecificadiprodottocontieneingenerale
Una
buona specifica di prodotto contiene in generale
tuttelenecessarieinformazioniesecutiveriguardantii
materialicostitutividautilizzare,informazioni
riguardantilageometria,laformaeledimensioni,le
informazioniriguardantilemodalitesecutive,
l
lavorazioni,procedimenti(comeadesempiosaldatura,
i i
di
ti (
d
i
ld t
trattamentierivestimenti)etuttiirequisitirelativiai
controlli da eseguire
controllidaeseguire.

FPC:ASPETTIDACONSIDERARE:
Quandolaspecificafornitadalcliente(PPCS
PPCS
P h
Purchaser
P id d ComponentSpecification)la
Provided
C
S ifi i ) l
responsabilitdellaprogettazionestrutturale
solitamente del cliente
solitamentedelcliente.
Quandolaspecificadefinitadalproduttore(MPCS
MPCS
Manufaturer Provided ComponentSpecification),
possiamotrovarcinellacondizioneincuiilprogetto
strutturalefornitoedresponsabilitdelclienteo
t tt l f it d
bilit d l li t
nellacondizioneincuiilproduttoreresponsabile
anche del progetto strutturale
anchedelprogettostrutturale.

LLenecessarieinformazionieirequisititecniciper
i i f
i i i
iii
i i
lesecuzionediciascunparticolaredelleopere
devono essere concordate e definite primadi
devonoessereconcordateedefiniteprima
prima di
iniziarelesecuzionediquelparticolaredelleopere.
Devonoesserciprocedureperportaremodifiche
allaspecificadiesecuzioneconcordata.
L
Laspecificadiesecuzionedeveconsideraregli
ifi di
i
d
id
li
elementirilevantifraipuntielencatinelparagrafo
4 1 1 delle EN 10902
4.1.1delleEN1090
2eEN1090
e EN 10903
3.
Limpostazionedeidueelenchiinpartediversa,manon
sostanzialmente nei contenuti
sostanzialmenteneicontenuti.

Unaspecificadicomponentepucomprendereadesempio:
Una
specifica di componente pu comprendere ad esempio:
Ladesignazionedelcomponente,conlaclassediesecuzione.
Undisegnoesecutivodelcomponentecompletodituttele
i f
informazioninecessarie
i i
i
Unpianodicontrollo,conriferimentideimetodiestrumenti,
documentidiriferimentoapplicabiliperlaconformitecriteridi
accettabilit.
Irequisitiditracciabilitdeimateriali,componenti,lavorazionie
q
,
p
,
controlli.
Specificheperlesecuzionedeilavoriadesempiodisaldatura,di
trattamento, di rivestimento.
trattamento,dirivestimento.
Unabuonaspecificadiesecuzione,peruncomponentesemplice,pu
esserecontenutainundisegnocostruttivodofficinacompleto.Pu
essere linsieme
esserel
insiemedeidocumentitecnici,operativiedicontrollo
dei documenti tecnici operativi e di controllo
necessariperuncomponente.

FPC:ASPETTIDACONSIDERARE:
Par.6.3.7Valutazionedelprodotto(veditabella2perle
p
(
p
frequenzedeicontrollidellediversecaratteristiche)

LaTabella2dellanormastabilisce,cometuttiipianidicontrollo,
iriferimentiairequisiti,aimetodidiprova,allafrequenza
eaicriteridiconformit/accettabilit.
Q
QuestaTabellailriferimentofondamentaleperla
p
preparazionedipianidicontrolloperlecaratteristicheed
iprocessidifabbricazione.
A volte il cliente nel contratto richiede lapplicazione
Avolteilcliente,nelcontratto,richiedel
applicazionediuno
di uno
specificopianodicontrollo;inquestocasoiduepianidevono
essereintegrati.

FPC:ASPETTIDACONSIDERARE:
Par.6.3.8Prodottinonconformi
LFPCdevecomprendereprocedurepergarantirelegestionedei
prodottinonconformi.

Questesituazionidevonoessereregistratequandosiverificano
eleregistrazionidevonoesseremantenuteperperiododefinito.
LeEN10902edEN10903,contengonoindiversipunti
leregoleperlagestionedeiprodottinonconformi,siadei
g p
g
p
,
costitutivichedeicomponenti,indicandocomevalutare,decidere,
operare(riparazioni,sostituzioniecc.),ricontrollare,identificaree
registrare.
registrare
Lerelazionisonoconipunti8.3e8.5dellaISO9001eilpunto15diISO
3834.
3834