Sei sulla pagina 1di 22

Moto nel piano

traiettoria = linea curva


Coordinate Polari (r, ) o Cartesiane (x,y), curvilinea (s).

Dato r(t) si conosce P in ogni istante


Se S nota, basta dare la distanza di P dallorigine (su S): s(t).
ds/dt = v(t), lungo S
1

Spostamento : vettore, r(t).

vm in t (vettore!)

Per t 0: velocit vettoriale istantanea

derivata del raggio vettore r(t) rispetto al tempo

dr

Se dt 0, dr tangente alla traiettoria

r(t+t)

r(t)

dr ds: tratto infinitesimo di S arco di circ.


con raggio R r
dr = ds uT

La velocit sempre tangente alla traiettoria!


Velocit e spostamento infinitesimo giacciono
sempre sulla stessa retta!
In generale:

|r| s

Per una curva chiusa r = 0, s 0

Coordinate cartesiane

Moto reale e moti proiettati !

Coordinate polari
e relativi versori ur e u
ui , uj ?
versori ur e u : perpendicolari, coppia destrorsa,
puntano nella direzione in cui la rispettiva

variabile cresce.
u uN
N.B. In genere

u uT

Solo per la circonferenza u = uT

Dato

vr: variazione del modulo del raggio vettore


v : variazione dellangolo di r con lasse di
riferimento

vT : velocit totale

Dalla velocit alla posizione

.
6

Accelerazione nel moto piano


v = vu T
Accelerazione vettoriale

il primo termine, tangente, esprime la variazione del modulo della


velocit
il secondo, esprime la variazione della sua direzione
.
7

Circonferenza C

uT in due punti a distanza infinitesima,


ds, in dt, su S

duT
uT

ds arco di circonferenza (azzurra)


Circonferenza C (tratteggiata)

duT dc = uT d = 1 d quindi
=

R
c

Tratto infinitesimo di traiettoria ds = Rd (R = raggio di curvatura


(locale), C centro di curvatura),

Per d 0, duT normale a uT e verso il centro di curvatura (// uN )


.
8

(uN = -ur)
primo termine, tangente: variazione del modulo
Secondo: variazione di direzione, normale alla velocit,
aT : accelerazione tangenziale (aT 0 moto vario, non uniforme)
aN : accelerazione normale o centripeta (aN 0 moto curvilineo, non
rettilineo)

.
9

10

Componenti Cartesiane

Velocit dallaccelerazione

11

Moto Circolare
Moto piano con una circonferenza come traiettoria: r costante
aN 0 sempre
Moto circolare uniforme: modulo della velocit
costante, aT = 0 , aN 0, a aN
Moto circolare vario aT 0 , aN 0, a aT + aN
s(t) = R (t), =s/R

velocit angolare media


velocit angolare istantanea

12

v = R

moto periodico

La proiezione di un moto circolare uniforme su di un diametro un


moto armonico
, velocit angolare , pulsazione
13

Moto circolare NON uniforme


v e NON sono costanti in t.
accelerazione angolare media
accelerazione angolare istantanea

Se si conosce (t)

(t) e(t) per integrazioni successive

14

Moto circolare s = R, v = R,, aT = R, aN = 2R


Moto circolare non uniforme

Notazione vettoriale
(Pseudo)vettori , e , hanno come
modulo , e : sono perpendicolari al
pano che contiene la circonferenza e hanno
verso dato dalla regola della mano destra, o
della vite.

ds = d x r
v = r sen = R
15

,di modulo r, laccelerazione tangenziale aT


, di modulo v = 2r = v2/r laccelerazione centripeta aN

si misura in radianti, rad ( 1 rad = 57,2958 )

si misura in rad/s

si misura in rad/s2

16

Moto parabolico
(moto ideale del proiettile)
Corpo parte dallorigine con v0 che forma
angolo con lasse x.
Acc. a = g = -g uy (verso il basso)
Notazione vettoriale

v sta sempre nel piano di v0 e g (la verticale)

17

v0 , g
proiettiamo il moto sugli assi x e y

:
:

: moto rettilineo uniforme


: moto rettilineo uniformemente accelerato

t, dalla prima, si sostituisce nella seconda

traiettoria y(x)

18

Massima distanza percorsa: OG (gittata)


y = 0 nelleq. della traiettoria

Soluzioni:
x=0

Altezza massima yM : x = xM
(oppure si cerca il massimo derivando e ponendo = 0)

19

Per quale angolo iniziale (alzo) si ha la massima gittata?

xmax(-) = xmax(+)

20

In yM : vy.= 0, v = v0 cos ux

G = - O
Tempo totale di volo, tG = tempo necessario perch la x(t) del corpo
compia il tatto OG (vx =v0 cos )

!
In G: vx = vxo,

vy = - vyo

21

Moto nello spazio 3D


C una dimensione in pi.
Moto = somma di 3 moti rettilinei lungo i 3 assi

22