Sei sulla pagina 1di 7

Emittente TV

VIDEO
Canale 286

Canale 678

Quotidiano della Provincia di Siracusa

Sicilia

66

mail: libertasicilia@gmail.com
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
VENERd 2 dicembre 2016 Anno XXix N. 276 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit locale: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00
www.libertasicilia.it

Pesatura dei rifiuti e sconto Tari, via al conferimento per interposta persona Riceveranno 10 mila euro ciascuna

Servizio di pesatura dei rifiuti,


cittadini invogliati dagli sconti
La tassa sui rifiuti si paga a peso, servizio attivo dal 23 novembre
E

vermexio

trascorsa la prima
settimana per il servizio
di pesatura dei rifiuti destinati nei centri comunali
di raccolta. La tassa sui
rifiuti si paga a peso, grazie al servizio di pesatura
nei centri comunali di raccolta. Da una settimana (il
servizio attivo da mercoled 23 novembre 2016)
possibile conferire i rifiuti
e sottoporli a pesatura
nelle bilance che si trovano una presso il centro
comunale di raccolta.

Civico consesso
dedicato
al question
time

U
ltima seduta consiliare,
mercoled scorso, dedicata

al question time con la trattazione solo di una parte delle


interrogazioni presentate.
Dopo quella riguardante il
nuovo ospedale, infatti venuto a mancare il numero
legale. La prima interrogazione, a firma Salvo Sorbello e Cetty Vinci, riguardava
lattuale situazione di Casa
Monteforte e di Palazzo Impellizzeri, immobili storici di
propriet dellEnte. Casa
Monteforte - ha risposto il
dirigente Gaetano Brex -
stata chiusa per gravi carenze igienico sanitarie. La sua
ristrutturazione prevista nel
prossimo Piano triennale delle Opere pubbliche e la somma occorrente, circa 300mila.

genti in servizio alle


Volanti della Questura di
Siracusa, hanno denunciato
una donna P.D. 35 anni.

micidio a Lentini ieri mattina in pieno centro, il sicario


ha teso lagguato ad un uomo
che stato ucciso.

A pagina due

A pagina cinque

A pagina cinque

in foto, il Centro comunale di raccolta di contrada Arenaura.

cronaca

A pagina tre

societ

Incidenti sul lavoro


in Sicilia, a Siracusa
2.270 infortuni

S
i muore intossicati da sostanze chimiche, cadendo da

Sopra,il bando startup 2016 presentato a settembre al Cna.

un ponteggio, in un incidente stradale, per un incendio.


una casistica vasta quella che sta dietro le 76 morti
bianche che hanno toccato
la Sicilia nel 2015. Gli open
data dellInail dicono che al

180 mila euro per le start up, stata pubblicata la


graduatoria delle imprese che potranno ricevere un
contributo ciascuno di 10 mila euro a fondo perduto
da parte del Comune. La commissione ha selezionato le 18 idee pervenute attraverso il bando.

A pagina quattro

A pagina tre

Atti persecutori e minacce


di morte contro la ex: arrestato

cronaca

Agguato a Lentini
La Polizia
denuncia otto assassinato
un 35enne
persone
A

Start-up, ecco
le 18 imprese
vincenti

militari dellArma di Pachino hanno arrestato ieri


mattina a Catania, Vito
Danilo Caputo, 27 anni,
per atti persecutori e danneggiamento nei confronti
della ex compagna. Caputo dopo aver convissuto
nove anni con la ex compagna.

Il luogo dellagguato, nel riquadro la vittima: Aldo Panarello.

A pagina cinque

Focus 2

U
ltima seduta consiliare, mercoled scorso,

dedicata al question time


con la trattazione solo di
una parte delle interrogazioni presentate.
Dopo quella riguardante
il nuovo ospedale, infatti venuto a mancare il
numero legale.
La prima interrogazione,
a firma Salvo Sorbello
e Cetty Vinci, riguardava lattuale situazione
di Casa Monteforte e di
Palazzo Impellizzeri, immobili storici di propriet
dellEnte. Casa Monteforte - ha risposto il dirigente Gaetano Brex -
stata chiusa per gravi carenze igienico sanitarie.
La sua ristrutturazione
prevista nel prossimo
Piano triennale delle
Opere pubbliche e la
somma occorrente, circa
300mila euro, sar inserita nel bilancio 2017.
Per Palazzo Impellizzeri
lAmministrazione
sta
valutando la possibilit
di una concessione per
finalit culturali. Sul punto il vice sindaco, Francesco Italia, ha comunicato
allaula la richiesta di una
disponibilit pervenuta
da parte di una scuola
di formazione scientifica, facente riferimento
alleconomista Lucrezia
Reichlin. Il proponente
si dichiarato non soddisfatto della risposta
con riferimento a Casa
Monteforte, Inadeguata
per la complessiva politica di manutenzione
e salvaguardia del patrimonio donato al Comune, lasciato in pieno
abbandono. Argomenti
ripresi anche dai consiglieri Princiotta e Firenze
che sono intervenuti sul
punto.
Non trattata, per lassenza dellassessore Coppa
e del dirigente Migliore,
la seconda interrogazione, sempre a firma Salvo
Sorbello e Cetty Vinci, sui
dati riguardanti la qualit
dellaria, e sulla mancata
riattivazione della centralina di rilevamento di via
Bixio.
La terza interrogazione,
a firma Salvo Sorbello e
Cetty Vinci, riguardava
alcuni provvedimenti in
vigore sulla mobilit, con
riferimento alla Ztl, alla
sosta e ai parcheggi pubblici a pagamento, per
sapere se siano rispettosi
della normativa vigente.
Gli interroganti chiedevano anche di conoscere
liter di approvazione del
Pum, il Piano della mobilit, e del Pums. A rispondere in aula lassessore
alla Mobilit, Dario Abela
che ha ribadito Quanto
detto nellultimo Consiglio comunale: Pum,
Put e Pums saranno trasmessi entro la prossima
primavera. La Ztl, invece,
esiste da 11 anni e nessuna modifica intervenuta, cos come per la
questione dei parcheggi
a pagamento sulla aree
pubbliche. Il relativo Regolamento, dopo il ritiro
in aula in una recente
seduta, stato infatti trasmesso alla competente
Commissione consiliare
per il parere obbligatorio. Sul punto sono inter-

Sicilia 2 dicembre 2016, venerd

2 dicembre 2016, venerd

Sono diverse le
interrogazioni
presentate in
aula. La prima, a
firma Sorbello e
Vinci, riguardava
lattuale situazione di Casa
Monteforte e di
Palazzo Impellizzeri, immobili
storici di propriet dellente

In foto,lassessore
avv. Giovanni Sallicano
risponde alle interrogazioni in Consiglio.

Civico consesso dedicato al question time


con la trattazione delle interrogazioni
Dopo quella riguardante il nuovo ospedale,
infatti venuto a mancare il numero legale

venuti i consiglieri Simona


Princiotta ed Elio Di Lorenzo che poi ha abbandonato laula contestando
la gestione patrimoniale
dei beni comunali e paventando il danno erariale
che ne deriva. Sul punto
si allega una sua dichiarazione.
- La quarta interrogazione, a firma Salvo Sorbello
e Cetty Vinci, riguardava il
teatro comunale, e quindi
lo stato dei lavori in corso
ed i tempi previsti per la
sua apertura.
A rispondere il vice sindaco, Francesco Italia: Abbiamo ereditato una serie
di anomalie che abbiamo
cercato di superare, la pi
grande della quale riguardava limpianto antincendio. Il punto infatti era: o
facciamo una battaglia
politica per individuare i
responsabili, o lavoriamo
per cercare di accelerare
liter di riapertura. Grazie
alla grande disponibilit
dei vigili del fuoco, sia a
livello locale che regionale, nel 2015 siamo riusciti
a fare approvare un progetto di variante allantincendio, che mi autorizza

ad essere ottimista per


lottenimento dellagibilit
e quindi per unimminente riapertura il prossimo
anno, in coincidenza con
i 2750 anni di fondazione
della citt. Frattanto non
siamo stati fermi: stiamo
precedendo con alcuni
lavori interni mentre la disponibilit di alcune ditte
locali ci sta permettendo di realizzare piccole
ma indispensabili opere.
Loccasione - ha concluso Italia - mi serve per rivendicare quanto fatto in
questi anni in materia di
valorizzazione del patrimonio culturale cittadino:
dallArtemision alle Latomie che stanno dando un
reddito allEnte ed occupazione a diversi giovani, agli interventi a Villa
Reimann, allimminente
riapertura dellex convento di San Francesco.
E poi questo teatro che,
oltre ad essere un contenitore culturale, potrebbe
servire al nostro turismo
per fargli ritagliare spazi nella convegnistica
specialistica di altissimo
livello. Sul punto sono
intervenuti i consiglieri

Castagnino, Tota, Firenze, Impallomeni e Lo Curzio.


La quinta interrogazione,
a firma Salvo Sorbello
e Cetty Vinci, riguarda
il progetto Sia, il Sostegno per linclusione
attiva. A fronte della
presentazione di tante
domande, ad oggi i cittadini richiedenti non hanno
ricevuto alcun contributo
e non sono in condizione
di sapere quando e quanto potranno ricevere le
previste misure a sostegno. Qual la situazione
reale del progetto?. E
toccato allassessore alle
Politiche sociali, Giovanni
Sallicano ripercorrere liter delle attivit svolte dal
Comune in materia di Sia,
dalla pubblicazione del
bando per le erogazioni
alle famiglie bisognose
allassistenza ai richiedenti per la compilazione
del modulo, dalla raccolta delle dichiarazioni
e dei dati reddituali alla
loro trasmissione allInps,
ente preposto alla verifica
degli stessi e al riconoscimento del diritto allerogazione del sussidio. Un

iter amministrativo lungo


e farraginoso che coinvolge altri Istituti. Tra questi
lInps ha un ruolo preponderante ed appunto laccertata disfunzione gestionale del suo sistema
ha determinato una serie
di problematiche non solo
a livello locale ma anche
nazionale. Su questo il
Comune non ha nulla di
cui giustificarsi e peraltro
lIstituto in una recente
conferenza lo ha ribadito.
Per quel che ci riguarda
sono state presentate
pi di mille domande, di
queste un centinaio sono
state esitate favorevolmente dallInps che ha
dato mandato alle Poste
per lerogazione del contributo.
Altre interrogazioni, una
a firma Sorbello e Vinci,
laltra Alberto Palestro per
il gruppo Udc Siracusa
democratica, erano rivolte allassessore Sallicano
sulla vicenda del centro
anziani di Epipoli, recentemente chiuso a causa del rilascio dei locali.
LAmministrazione- ha
detto Sallicano- intende
adottare ogni iniziativa
utile al reperimento di
unadeguata sede, tenendo comunque conto
anche delle esigenze di
bilancio. Intanto gli utenti
potranno utilizzare il centro di Grottasanta. Risposta che non ha soddisfatto i proponenti. Palestro
ha suggerito, Nelle more
di un bando pubblico per
reperire nuovi locali, di
ricorrere alle due scuole
di via Monte Tosa e via
Asbesta. Ed ancora come
avverr lo spostamento, da voi individuato, da
Epipoli a Grottasanta.
Per Palestro, infine, Le
perplessit rilevate nella
risposta forse determinano la necessit di una
concreta verifica dei modelli di gestione di tutti i

centri anziani della citt.


Nella replica Sallicano ha
detto che lAmministrazione Sta studiando tutte le
soluzioni alternative ma
non faremo promesse
che non potranno essere mantenute. Sui centri
anziani della citt manteniamo la massima attenzione.
Sullinterrogazione
di
Salvo Sorbello e Cetty
Vinci, riguardante la nuova struttura ospedaliera,
Dopo
lindividuazione
dellarea dellex Onp
come sede del nuovo
ospedale a che punto
liter per la definizione
del progetto esecutivo?
E quello per lottenimento
del finanziamento da parte dello Stato? e sulla risposta in aula dellassessore Abela, La delibera
stata trasmessa allAsp,
che incontreremo la prossima settimana per entrare nel merito del progetto, venuto a mancare il
numero legale. La verifica
era stata chiesta dallo
stesso Sorbello visto che
in aula erano rimasti solo
7 consiglieri. In chiusura
dellintervento Sorbello,
denunciando
lassenza
in aula dellassessore al
ramo, dei dirigenti e degli
stessi consiglieri, ha definito la seduta una Mortificazione delle istituzioni
causata dallatteggiamento di questa Amministrazione che sta portando la
citt allo sfascio.
In apertura dei lavori gli
interventi del consigliere Elio Di Lorenzo che
ha parlato di Irregolarit nella formalizzazione
dellordine del giorno,
atteso che non sono presenti alcune richieste formulate per tempo dal suo
gruppo: il vice presidente Giuseppe Impallomeni
ha chiarito il punto comunicando al consigliere una nota dellufficio di
presidenza con la quale
veniva fatta richiesta di
un ulteriore chiarimento
sui punti oggetto di interrogazione; di Simona
Princiotta che, lamentando anche lei delle irregolarit nella formalizzazione dellordine del giorno
e nella calendarizzazione
delle interrogazioni (Da
otto mesi chiedo di avere
informazioni su Siracusadamare), ha comunicato la presentazione
di unulteriore richiesta di
dimissione al presidente
Armaro sottoscritta anche dai consiglieri Vinci
e Sorbello; di Salvo Sorbello che ha lamentato
la qualit della registrazione streaming delle sedute consiliari; e di Salvatore Castagnino che
riprendendo lintervento
del consigliere Princiotta
su Siracusadamare ha
ricordato due interrogazioni Sui costi di manutenzione dei bus elettrici
e sulle spese del loro utilizzo che non hanno mai
ricevuto risposta mentre
esiste lobbligo dei 15
giorni. Visto che ci sono
enormi discrepanze tra
i costi reali della gestione del servizio e quelli
comunicati allaula dal
Sindaco, chiedo che mi
venga data una risposta
scritta.

Prezzi al consumo
un aumento
dello 0.1%,
rispetto al mese
precedente

La Commissione Prezzi al consumo


del Comune di Siracusa, presieduta
dall'assessore Grazia Miceli, nel corso della sua riunione mensile ha rilevato, per il mese di Novembre 2016,
lindice congiunturale dei prezzi al
consumo (NIC) nella Citt di Siracusa,
risulta aumentato dello 0.1%, rispetto
al mese precedente, mentre lindice
tendenziale generale (NIC) risulta aumentato dello 0.6% rispetto allo stesso
mese dellanno precedente.

Sicilia 3

Le divisioni di spesa che registrano


un aumento del tasso congiunturale rispetto al mese precedente sono:
Prodotti alimentari e bevande analcoliche 0.7%; Abbigliamento e calzature
0.4%; Mobili, articoli e servizi per la
casa 0.1%; Servizi sanitari e spese
per la salute 0.1%; Altri beni e servizi 0.1%. Per le seguenti divisioni di
spesa la variazione congiunturale si
attestata a zero: Bevande alcoliche e
tabacchi; Abitazione, acqua, elettricit

SiracusaCity

e combustibili; Istruzione. Le variazioni con tasso congiunturale negativo


rispetto al mese precedente riguarda
le seguenti divisioni di spesa: Trasporti
-0.5%; Comunicazioni -0.4%; Ricreazione, spettacoli e cultura -0.3%; Servizi ricettivi e di ristorazione -0.4%.
Le rilevazioni sono state effettuate secondo le disposizioni e le norme tecniche stabilite dallISTAT e approvate
dalla Commissione Comunale di controllo dei prezzi al consumo.

Servizio di pesatura dei rifiuti,


cittadini invogliati dagli sconti
La tassa sui rifiuti si paga a peso,
grazie al servizio di pesatura
nei centri comunali di raccolta

trascorsa la
prima
settimana
per il servizio di
pesatura dei rifiuti
destinati nei centri
comunali di raccolta.
La tassa sui rifiuti si paga a peso,
grazie al servizio di
pesatura nei centri
comunali di raccolta. Da una settimana (il servizio attivo da mercoled 23
novembre 2016)
possibile conferire
i rifiuti e sottoporli a pesatura nelle
bilance che si trovano una presso il
centro comunale di
raccolta in contradada Targia e una
presso il centro comunale di raccolta
di contrada Arenaura.
Come e cosa si differenzia. Per usufruire del servizio
i cittadini devono
esibire il documento di identit e il codice fiscale o tessera sanitaria ma il
titolare dell'iscrizione per la Tari pu
anche
delegare
una persona che
dovr esibire un
proprio documento
di riconoscimento
ed il codice fiscale
o la tessera sanitaria del soggetto
a cui attribuire lo
sconto. Hanno diritto alla premialit
i titolari di utenze
domestiche
che
conferiscono carta, cartone, plastica, vetro, alluminio
e metallo, Raee-lavastoviglie e frigoriferi, Raee-computer-stampanti;

Ingombranti - arredi medi e grandi e


materassi.
Lo sconto. I titolari
di utenze domestiche che conferiscono i rifiuti in
maniera differenziata hanno diritto
a una riduzione
del tributo nella
parte
variabile.
Nella parte variabile, attenzione, non
vuol dire sull'intero
tributo ma su una
parte dello stesso.
Per sapere quale
parte, bisogna leggere la bolletta con
attenzione, non

in foto, il Centro comunale di raccolta di contrada Arenaura.

difficile da individuare.
Lo sconto matura

conferendo nellar- riutilizzo, sottoposti


co di un anno sola- a pesatura. Racre i rifiuti destinati al cogliendo almeno

La commissione ha selezionato le 18 idee pervenute attraverso il bando

Start-up, ecco le 18 imprese vincenti


che riceveranno 10 mila euro ciascuna

180 mila euro per le


start up, stata pubblicata la graduatoria delle imprese
che potranno ricevere un contributo
ciascuno di 10 mila
euro a fondo perduto da parte del Comune. La commissione ha selezionato
le 18 idee pervenute
attraverso il bando
al quale hanno partecipato gli aspiranti
imprenditori che dovevano proporsi entro il 30 settembre.
I 180 mila euro stanziati dal Comune saranno distribuiti tra
disoccupati
under
35, disoccupati over
35 e disoccupati ex
detenuti o soggetti svantaggiati ma
un solo proponente

Sopra,il bando startup 2016 presentato nei primi di settembre al Cna.

rientrava nellultima
categoria e cos i
fondi in pi sono stati
assegnati alla categoria con il maggior

numero di richieste
(disoccupati sotto i
35 anni), e quindi a
11 imprese.
Ecco le start-up fi-

nanziate:
Under 35: Laura
Nastasi - Tutto trucco senza inganno;
Antonino Annino -

100 chili attraverso


i vari conferimenti,
matura una riduzione sullimporto
della Tari del 20%
sulla parte variabile. Dai 200 chili in
su si passa al 40%
di sconto, automaticamente calcolato e inserito in bolletta.
Per non perdere
chili preziosi per
ottenere nellanno
solare lo sconto
sulla parte variabile della Tari (dal 20
al 40% massimo)
possibile che a
conferire bottiglie,
elettrodomestici ed
altro nei centri comunali di raccolta
siano anche persone diverse dallintestario della Tari.
Quindi la moglie,
il figlio, un parente
o un trasporta tutto privato. In ogni
caso per consultare i dati sulla pesatura, il Comune ha
inserito una pagina
on line per la consultazione dei dati.
Antonino By C.Fiori;
Alessandra TiberioArtigianato per tutti;
Andrea Marciante Am Comunicazione;
Jonathan Rinaldi Siracusa Velo Bike;
Tetyana
Petryna
- Servizi Case Vacanze; Sebastiano
Blanco - Siracusa
in sella; Sebastiano
Calleri - GuidAmo;
Fabrizio Di Natale
- Archimede Multiservizi;
Adriano
Sparatore - Tour and
Tickets; Flavia Caruso - Guide Store.
Start-up over 35:
Christian
Quadarella - Holm Laboratorio;
Annalisa
Carnemolla - Damart; Anna Aglian - Chiacchiere in
Italiano; Nicoletta Di
Marco - Entra Sicily;
Stefania Gallo - Eco
City Tour; Eleonora
Grassidonia I migliori sapori.
Start-up
soggetti
svantaggiati: Dalila
Nonnari- Muoviti.

SiracusaCity 4

Sicilia 2 dicembre 2016, venerd

Gli incidenti sul lavoro in Sicilia


a Siracusa 2.270 infortuni

i muore intossicati da
sostanze chimiche, cadendo da un ponteggio,
in un incidente stradale,
per un incendio. una
casistica vasta quella
che sta dietro le 76 morti
bianche che hanno toccato la Sicilia nel 2015.
Gli open data dellInail
dicono che al 31 ottobre
di questanno sono morti sul lavoro in 50. E a
questi ne vanno aggiunti
almeno altri 6, tra i quali
3 marinai a Messina. Il
problema non sono le
leggi, concordano tutti,
ma il loro mancato rispetto e gli scarsi controlli.
Lanno scorso abbiamo
fatto per gioco se si pu
dire, una simulazione
di quello che sarebbe
accaduto se gli ispettori avessero fatto due
ispezioni al giorno, che
facendo il numero delle
imprese e la quantit di
questi controlli ci volevano almeno 90 anni per
poter essere fatte tutte
le Imprese
Garantire la sicurezza
significa anche avere dei
responsabili di sicurezza
che sappiano valutare
se un luogo di lavoro
normalmente sicuro in
un caso specifico possa
invece diventare un cosi

Diminuiscono, invece, i dati delle malattie professionali che risultano


1.267 da gennaio a settembre 2016 e 1.308 lanno prima

detto ambiente confinato, ossia rischioso a


causa di un inquinante.
Proprio come nel caso
di una cisterna di una
nave.
Una normativa del 2011
prevede anche una
qualificazione di tutte le
persone che operano in
ambienti confinati, quindi non solo una idoneit
fisica alla mansione ma
anche una formazione
specifica, anche dei dispositivi di protezione
individuale che potrebbero essere anche gli
autorespiratori
Tutti elementi che hanno un costo pesante per
le aziende, cos di fronte la bassa probabilit
di subire unispezione

alcuni imprenditori scelgono di correre il rischio


sulle spalle dei loro operai. Gli incidenti sul lavoro in Sicilia sono stati al
centro di un confronto
organizzato a Palazzo
della Cultura a Catania
dalla sezione regionale
dell'Aias, lAssociazione
italiana fra gli addetti alla sicurezza. Sono
stati analizzati i numeri
degli infortuni registrati
nei primi nove mesi dell'
anno in corso. Secondo
i dati Inail, tra gennaio e
settembre del 2016, si
sono verificati 18.977 infortuni sul lavoro, ossia
1.327 in pi rispetto allo
stesso periodo del 2015;
di questi 18.393 si sono
verificati senza mezzo

di trasporto e 584 con


mezzo di trasporto.
L' analisi pubblicata
dallInail valuta anche gli
infortuni in itinere, che risultano nel periodo preso in analisi dell' anno in
corso: 3.003 di cui 1.243
senza mezzo di trasporto e 1.760 con mezzo di
trasporto. La somma degli infortuni per le varie
modalit registra 21.980
infortuni nei primi nove
mesi del 2016 contro
i 20.500 dello stesso
periodo del 2015. Diminuiscono, invece, i dati
delle malattie professionali che risultano 1.267
da gennaio a settembre
2016 e 1.308 l' anno prima. Analizzando le varie
province della Sicilia
emerso che da gennaio
a dicembre 2015 sono
stati registrati in totale
28.349 infortuni sul lavoro di cui 2.149 ad Agrigento, 1.285 a Caltanissetta, 6.826 a Catania
che risulta la provincia
con il pi alto numero di
infortuni, 1.120 a Enna,
3.342 a Messina, 5.774
a Palermo, 2.940 a Ragusa, 2.270 a Siracusa
e 2.643 a Trapani.

2 dicembre 2016, venerd

Servizio idrico
integrato, incontro
tra sindacati e cda
dellAti idrico
L

e segreterie di Filctem CGIL, Femca CISL e


Uiltec UIL di Siracusa, hanno incontrato il C.d.A.
dellATI Siracusa, per avere contezza dello stato di avanzamento dellaffidamento del servizio
idrico integrato per lintera Provincia siracusana e
trovare soluzioni occupazionali per quei lavoratori rimasti fuori dal ciclo produttivo da pi di 2 anni
senza pi alcuna tutela da parte degli ammortizzatori sociali.
Le Segreterie, alla fine della riunione hanno
espresso il loro cauto ottimismo ed hanno relazionato ai lavoratori in attesa fuori dal Palazzo
Vermexio.
Oltre che la positiva presa datto di una ripresa del
confronto ed interlocuzione tra le parti, tre sono i
punti fondamentali su cui si fonda la seppur cauta
soddisfazione delle organizzazioni sindacali.
La conferma da parte dei Sindaci presenti su
quanto da tempo sostenuto dagli stessi sindacalisti, sulla tutela occupazionale, per questi lavoratori e per tutti quelli che hanno gestito il servizio
idrico a Siracusa nella fallita societ SAI 8, cosi
come recitato dallart 5 comma 3 della Legge
Reg.le del 11 agosto 2015 in tema di disciplina in
materia di risorse idriche.
Laccelerazione nelle intenzioni e nei fatti delliter
procedurale, che potrebbe, a detta degli stessi
Sindaci presenti, registrare la positiva conclusione della delicata vicenda nel ragionevole breve
arco temporale di un anno. Vicenda che oltre alla
soluzione occupazionale per gli oltre 150 lavoratori interessati, darebbe alla cittadinanza di tutta
la Provincia un servizio idrico di qualit sotto la
guida di un unico soggetto, lATO Siracusa appunto. Limpegno da parte dei Sindaci presenti,
a ricercare nel brevissimo periodo, in collaborazione con tutti i loro colleghi facenti parte dellATI
Siracusa, soluzioni seppur temporanee per i pochi lavoratori rimasti privi di occupazione, al fine
di ridare loro respiro e dignit.

Oggi corteo per promuovere Prelievo di organi allospedale Firmopoli, la Procura apre
il no al referendum
Umberto I di Siracusa
unindagine contro ignoti

Raduno di dirigenti e attivisti dei movimenti aderenti Allospedale


a Progetto comune, per spiegare alla cittadinanza
le ragioni del no al referendum costituzionale. Edy
Bandiera di Forza Italia, Aldo Ganci di Azione nazionale, Gaetano Penna di Evoluzione civica, Giovanni
Magro di Federazione popolare e Giuseppe Giganti
di Italiani in movimento si ritroveranno alle nel pomeriggio alle 16, nello spazio antistante il campo
scuola Pippo Di Natale, da dove si muoveranno
per le vie del centro cittadino: da corso a Gelone
a Ortigia, facendo visita ai commercianti e incontrando cittadini e residenti.
Uniniziativa utile chiariscono i componenti di
Progetto comune di chi, come noi, considera
questa una fondamentale battaglia a difesa della
democrazia, delle competenze e delle prerogative
dei territori e della nostra carta costituzionale. Una
manifestazione nel territorio che, ancora una volta,
ci porta nelle strade, tra la gente, per chiarire ulteriormente, semmai ce ne fosse il bisogno, le ragioni
del no e per convincere gli indecisi ad andare a votare, e a votare no".
Un No che per i componenti di "Progetto comune" si
basa su molteplici ragioni: "No perch si cancella in
radice la separazione dei poteri: il liberalismo nasce
con lesigenza di limitare il sovrano separando il
potere esecutivo dagli altri poteri dello Stato, legislativo e giudiziario. No perch il popolo sovrano
viene spodestato: viene meno la nostra libert di
decidere, la Costituzione cessa di essere strumento
di garanzia dei cittadini per diventare uno strumento di governo, di cui chi al potere si serve finch
utile e mette da parte quando non serve pi. No
perch i governi non sono espressione di tutta la
politica ma solo duna parte: quindi devono sottostare alla Costituzione, non sovrastarla.

Umberto I di Siracusa la
scorsa notte stato
effettuato un prelievo
multiorgano su una
donna di 66 anni di
Siracusa, deceduta
per emorragia cerebrale.
Il prelievo, dopo aver
acquisito il consenso
da parte della famiglia, stato effettuato dalle equipe dellIsmett di Palermo e
del Policlinico di Catania collaborate dalla equipe chirurgica
oftalmologica del nosocomio siracusano
e dallUfficio Coordinamento Trapianti
di cui responsabile
Franco Gioia Passione.
Alla donna sono stati
prelevati i polmoni,
fegato, reni e cornee. Un rene stato
trasferito a Catania,
gli altri organi allIsmett di Palermo.
Decidere di donare
i propri organi dopo

Reato

la morte o quelli di
un proprio caro dichiara il coordinatore
Franco Gioia Passione - un gesto di
grande generosit e
di solidariet deciso
pur in un momento
di sofferenza per la
grave perdita. Cos
facendo si dona ad
altri pazienti che
sono in attesa la
possibilit di migliorare la propria salute
o di vedersi salvare
la propria vita.

di falsit
materiale e ideologica commessa da
pubblico ufficiale in
atti pubblici, questo
il fascicolo aperto
dalla Procura dopo
lesposto dellarch.
Giuseppe Patti sulla
presunta firmopoli.
Il fascicolo aperto al
momento a carico
di ignoti.
Dallesposto allindagine il passo
breve.
Francesco
Paolo Giordano, che
guida il lavoro del
pool di magistrati al
quinto piano del palazzo di viale Santa
Panagia, ha aperto un fascicolo al
momento a carico
di ignoti. Si indaga
per il reato di falsit
materiale e ideologica commessa da
pubblico ufficiale in
atti pubblici. Nelle
ore scorse, i moduli
con le firme raccolte
per la presentazione
della lista Rinnovia-

mo Siracusa. Adesso sono stati sequestrati dopo una


veloce visita allufficio elettorale di via
San Sebastiano.
Alla base dellindagine c lesposto
firmato da Peppe
Patti, capolista nel
2013 della lista Rinnoviamo
Siracusa
Adesso. A distanza
di oltre tre anni ha
raccontato alla polizia giudiziaria i suoi
dubbi, estesi a tutte
le liste ed in particolare a quella per la
quale era candidato.
Sospetti sulla genuinit delle firme raccolte per la presentazione della lista.

Il killer aveva studiato bene litinerario che la vittima designata percorreva ogni giorno

Agguato a Lentini, assassinato


un 35enne con la moglie vicina

Sicilia 5

SiracusaCity

Denunciata una donna P.D. 35 anni


siracusana, per il reato di false attestazioni

La Polizia denuncia otto


persone, controlli
a Lentini, Avola e Noto

Agenti inhanno
servizio alle Volanti della Questura di
La pista quella dei contrasti nel mondo dello spaccio di stupefacenti Siracusa,
denunciato una donna P.D. 35

micidio a Lentini ieri


mattina in pieno centro,
il sicario ha teso lagguato ad un uomo che
stato ucciso sotto gli occhi della moglie, un agguato feroce e spietato
maturato probabilmente
nel mondo dello spaccio
di droga portato a termine davanti a decine
di persone. La vittima,
Aldo Panarello, 35 anni,
aveva precedenti penali
per spaccio di stupefacenti.
Lomicidio ieri mattina
poco dopo le 8,30. Aldo
Panarello e la moglie
avevano appena lasciato la figlia a scuola e
stavano percorrendo a
bordo della Fiat Punto
delluomo Via Toledo, la
traversa che sbocca su
Piazza Aldo Moro. Il killer aveva studiato bene
litinerario che la vittima
designata
percorreva
ogni giorno e si era appostato proprio alla fine

In foto, il luogo dellagguato a Lentini, nel riquadro la vittima: Aldo Panarello.


di Via Toledo, e appena condotta in ospedale in narello era ritenuto orla Fiat Punto guidata da stato di shock. Lassas- ganico del clan mafioso
Panarello ha rallentato sino si sarebbe poi al- Scrofani che nel triangolo Lentini, Carlentini,
si avvicinato pisto- lontanato a piedi.
la in pugno. Panarello La pista privilegiata se- Augusta si oppone allo
ha tentato di scende- guita dagli investigatori storico clan dei Nardo
re dalla macchina, ma del Commissariato di che nel 2012 era stato
lassassino non gli ha Lentini e dalla Squadra arrestato insieme ad aldato scampo sparando- mobile di Siracusa tre 14 persone per assogli quattro colpi, uno dei quella dei contrasti nel ciazioni a delinquere fiquali alla testa. Illesa la mondo dello spaccio di nalizzata al traffico dello
moglie che stata poi stupefacenti. Aldo Pa- spaccio di droga

Atti persecutori e minacce di morte contro la ex: arrestato


I

militari dellArma di Pachino hanno arrestato ieri


mattina a Catania, Vito
Danilo Caputo, 27 anni,
per atti persecutori e danneggiamento nei confronti
della ex compagna.
Caputo dopo aver convissuto nove anni con la ex
compagna dalla quale ha
avuto anche una figlia, ha
lui stesso deciso di interrompere la relazione per
intraprenderne
unaltra
con un'altra donna. La ex
compagna, accettando la
volont delluomo con cui
aveva trascorso gli ultimi
nove anni, ritornata a
Pachino dai propri familiari. Qui ha serenamente
deciso di rifarsi una vita,
iniziando a frequentare un
altro uomo. Ma da questo momento iniziato
un vero e proprio calvario
per la giovane: Caputo
quasi a voler affermare il
proprio possesso sullex
compagna, ha iniziato a
tormentarla, apostrofandola con frasi ingiuriose,
minacciando ripetutamente, anche di morte, lei ed
il suo nuovo compagno,
seguendola nei suoi spostamenti,
appostandosi
nei presi della sua abitazione, telefonandole di
continuo ed inviandole
messaggi a tutte le ore del
giorno e della notte. Ed
proprio nel corso di uno di
questi appostamenti che
luomo, in un momento di
rabbia, al rifiuto della ex
compagna di incontrarlo per parlare, salito in
auto e, utilizzando il paraurti come una sorta di
ariete, ha danneggiato il

Vito Danilo Caputo


portone di ingresso ed i
gradini dellabitazione della donna. Tali episodi, considerata la loro frequenza
e gravit, hanno cagionato
un duraturo stato dansia
nei confronti della giovane
vittima, facendole anche
temere per la propria incolumit e quella dei suoi
cari, esasperandola al
punto da dover cambiare
le proprie abitudini di vita
per timore di incontrare il
suo ex compagno e di rimanere vittima di unaltra
scenata o dellennesima
aggressione. Stanca di
tale situazione, la donna
ha chiesto aiuto ai Carabinieri, denunciando le vessazioni subite. I successivi
accertamenti dei militari
sotto la guida dellAutorit
Giudiziaria hanno consentito di ricostruire la dinamica dei fatti raccogliendo
elementi tali da sostenere
la misura cautelare emessa dal Gip.
Larrestato, espletate le
formalit di rito, stato
tradotto presso la casa
circondariale casa circondariale di Catania Piazza Lanza a disposizione
dellAutorit Giudiziaria.

anni siracusana, per il reato di false attestazioni a


un giovane P.U. e L.A. 22 anni, siracusano, per il
reato di resistenza a P.U. Inoltre, gli Agenti delle
Volanti, nellambito dei quotidiani controlli a coloro che in citt sono sottoposti a misure restrittive
della libert personale, hanno denunciato sei persone per inosservanza a dette misure.
A Lentini gli Agenti in servizio hanno denunciato
un giovane L.A. 21 anni, residente a Carlentini,
perch ritenuto responsabile del reato di furto di
alcuni elettrodomestici in una residenza estiva
sita in Augusta.
Ad Avola gli Agenti in servizio al Commissariato
hanno eseguito dei controlli amministrativi in un
locale nel quale era stata organizzata una serata concerto con degustazione di prodotti tipici ed
hanno sanzionato gli organizzatori per alcune irregolarit. Le sanzioni ammontano a circa 6.000
euro.
A Noto gli Agenti in servizio al Commissariato
unitamente a personale del Corpo Forestale e
della Polizia Municipale di Noto, hanno eseguito,
nellambito delloperazione di Polizia denominata
Trinacria, un controllo straordinario del territorio
conseguendo i sottonotati risultati: 40 persone
identificate; 32 veicoli controllati e una sanzione
amministrativa.
Infine a Pachino gli agenti in servizio al Commissariato hanno denunciato un uomo V.M. 43 anni,
residente a Pachino, per inosservanza all obbligo
di soggiorno cui sottoposto.

Nel

Siracusano 6

2 DICEMBRE 2016, VENERD

Sicilia 2 DICEMBRE 2016, VENERD

Siracusa Risorse, lasciato presidio


di via N. del Fusco dopo 23 giorni
In 23 giorni abbiamo capito tanto
e sicuramente questa unesperienza che ha creato una grande forza in
tutti noi

oi lavoratori di
Siracusa
Risorse,
dopo 23 giorni, lasciamo il presidio
di via Necropoli del
Fusco (ex Consorzio
Agrario) dove, fra turni che ci hanno visti
impegnati in nottate,
sabati, domeniche,
occupando tetti e torrette, ci hanno visti
condurre una lotta
senza eguali.
Non ci siamo arresi e
soprattutto non ci siamo mai scoraggiati.
Abbiamo sofferto ed
a volte ci siamo dovuti spingere oltre per
difendere i nostri diritti e far sentire le nostre preoccupazioni.
In questi 23 lunghi
giorni abbiamo rincorso come dei forsennati ogni notizia
utile, ogni diretta
streaming di Commissione Bilancio e
ARS,
analizzando
ogni singolo intervento di ogni singolo
Deputato, cercando
spiragli di SPERAN-

ZA. Speranza e conforto cercata anche


nelle parole di Padre
Salvatore Arnone durante la messa del 22
Novembre organizzata qui al presidio. Una
speranza
inseguita
sino a ieri alle 20:36
quando da un nostro
PC collegato ad internet con un pennino
al presidio, abbiamo
visto ed udito con nostri occhi ed orecchie
che, allARS, lart.
9.2 che riguarda le
ex Province, veniva
votato ed approvato.
Unesplosione di gioia
e di liberazione ha invaso il presidio, il tetto e la torretta dellex
Consorzio
Agrario.
Increduli, anche stamani, ma coscienti
che la guardia non va
abbassata e che liter,
tuttaltro che finito,
andr seguito con lo
stesso impegno messo fino ad oggi.
Un sentito ringraziamento, lungo 23
giorni, lo rivolgiamo al

liminiamo sin dall'inizio


qualunque spazio agli equivoci: in questo momento,
per assurdo, non neanche
importante il fatto che il comune di Siracusa sia il pi
inquisito d'Italia. Vogliamo
partire dal presupposto abbastanza ottimistico che gli
indagati siano tutti innocenti, ingiustamente accusati e
che riescano in brevissimo
tempo a dimostrare la propria totale estraneit a tutti i
fatti loro attribuiti, compreso
l'ultimo di questi giorni che
vede indagati, personalmente, il sindaco ed un ingegnere del Comune per turbativa
d'asta. Auguriamo loro una
rapida uscita dall'inchiesta. Il
vero problema un altro. E'
stata pubblicata l'ennesima
classifica che vede la nostra
citt scivolare, vergognosamente, verso il basso per
quanto riguarda la qualit
della vita. Sindaco Garozzo,
da quando lei occupa, malauguratamente, la poltrona

Foto di gruppo
Prefetto di Siracusa
e al Commissario del
Libero Consorzio, a
tutta la Deputazione
Siracusana allARS
con in testa il Presidente della 2 Commissione Bilancio, ai
Parlamentari Nazionali ed ai Sindacati.
Ci teniamo a ringraziare anche tutti i
nostri colleghi dellex
Provincia.

In 23 giorni abbiamo
capito tanto e sicuramente questa unesperienza che ha creato una grande forza
in tutti noi. Forza che
non abbiamo intenzione di disperdere.
Non per ultimo, ma un
sentito ringraziamento lo rivolgiamo a VOI
amici della stampa e
dellinformazione che
ci avete seguiti da vi-

cino e che avete fatto da eco al dramma


che abbiamo vissuto.
Un eco che, grazie
a voi, uscito da via
Necropoli del Fusco e
che arrivato lontano
e fra la gente.
Ignazio Buttitta scriveva: A CU TRAVAGLIA UNURI E LIBBIRTATI !!
Gli Irriducibili di
Siracusa Risorse

Adesso Basta! Quosque


tandem abutere, sindaco
Garozzo, patientia nostra?
di primo cittadino, Siracusa
scivolata, anno dopo anno,
inesorabilmente, verso il baratro. Adesso abbiamo toccato il fondo. Ultimi in Sicilia
e (pen)ultimi in Italia. La classifica di "Italia oggi" impietosa e non lascia spazio a
dubbi e fraintendimenti: hanno preso in esame parametri
quali: il tenore di vita, affari
e lavoro, ambiente, disagio
sociale, servizi finanziari e
scolastici e si sono accorti che solo Crotone riesce a
fare peggio di noi. S, c' chi
riesce a fare anche peggio di
noi, ma non ci sembra affatto
una consolazione, anzi! Non
le basta come bilancio fallimentare della sua amministrazione (si fa perdire)? Non

ha un lavoro dignitoso al quale tornare? Una famiglia cui


dedicare finalmente pi tempo? Faccia qualcosa di utile
per la nostra citt, signor sindaco, almeno per una volta:
se ne vada! E lo faccia in fretta, prima che Siracusa perda
definitivamente la pazienza!
Una buona parte della cittadinanza merita di meglio,
soprattutto quella che non ha
mai accettato compromessi
al ribasso per sopravvivere
con le briciole che il potere
magnanimamente elargisce.
Di sicuro con Lei abbiamo
visto la peggiore amministrazione di sempre! Stia sereno,
stiamo arrivando!
Meetup Siracusa
MoVimento 5 Stelle

Firmata per il quinto


anno consecutivo la Convenzione per la prevenzione oncologica tra ASP
Siracusa, Comune di Priolo
Gargallo ed ISAB S.r.l.

Nei locali dellASP

di Siracusa stata
sottoscritta, per il
quinto anno consecutivo, la Convenzione per la prevenzione oncologica a
favore dei cittadini
di Priolo Gargallo.
Il suddetto accordo
stato sottoscritto
dal Direttore Generale dellASP di
Siracusa dott. Salvatore Brugaletta,
dal
Vicedirettore
Generale Risorse
Umane e Relazioni Esterne di ISAB
S.r.l. ing. Claudio
Geraci e dal Sindaco di Priolo Gargallo
dott. Antonello Rizza.
I tre partner contribuiranno, di fatto,
nel modo seguente:
lASP metter a disposizione i propri
specialisti, il Comune di Priolo Gargallo
fornir i locali dove
potere effettuare gli
screening oncologici ed ISAB sosterr
finanziariamente il
progetto. Laccordo, ormai consolidato, vede fianco a
fianco, ancora una
volta, le Istituzioni
Pubbliche, ASP e
Comune di Priolo
Gargallo, ed ISAB
S.r.l., Societ del
Gruppo Lukoil, che
attraverso il sostegno di Iniziative di
Responsabilit Sociale promuove lo
sviluppo sostenibile
dei propri insediamenti industriali nel
territorio.
Sar quindi possibile, anche per
questanno, per i
cittadini di Priolo e
di alcuni altri Comuni limitrofi, effettuare gratuitamente
esami ginecologici,
ecografie
delladdome ed esami
dermatologici quale
strumento di prevenzione sanitaria.
Tale protocollo ha
consentito di usufruire gratuitamente
circa 7000 esami
diagnostici fornendo un utile strumento di assistenza e di
prevenzione sanitaria.

Sicilia 7

Nel

Siracusano

A Canicattini Bagni
festa dellalbero 2016

Piantumate, per il secondo anno, alla Villa Comunale di Canicattini Bagni, dagli alunni
del plesso Mazzini del 1 Istituto Comprensivo G. Verga, le Lantane che cureranno

pprofittando della
bella giornata, mercoled, dopo una
settimana di pioggia
che aveva fatto slittare lappuntamento
fissato per lo scorso
luned 21 Novembre,
giornata dedicata alla
Festa dellAlbero,
promossa a livello
nazionale da Legambiente, si svolta ieri,
alla Villa Comunale di
Canicattini Bagni, per
il secondo anno consecutivo, la cerimonia
di piantumazione di 8
Lantane, da parte degli alunni e degli insegnanti delle 8 classi
della scuola Materna
ed Elementare del
Plesso Mazzini del
1 Istituto Comprensivo G. Verga di Canicattini Bagni.
Liniziativa, nata lo
scorso anno su proposta dellinsegnate
Paolo Matarazzo, si
svolta ancora una
volta in collaborazione con lAmministrazione comunale, con
in testa il Sindaco
Paolo Amenta, che
insieme ai bambini
ha messo a dimora le
piante, e gli Assesso-

ri al Verde Pubblico,
Seby Casco-ne, e
alla Pubblica Istruzione, Marilena Miceli, e con il supporto dei loro genitori e
della Dirigente scolastica, Professoressa
Giovanna Rubera.

Una delle motivazioni, le pressioni che la direzione impone ai quadri

roclamazione sciopero della


Priolo servizi indetto dalle segreterie
provinciali,
le rappresentanze
sindacali
unitarie contesta latteggiamento
arrogante e la non
disponibilit dellazienda a risolvere
i problemi in merito alla: Gestione
del personale, il
mancato rispetto
degli accordi contrattuali riorganizzativi definiti con
le organizzazioni
sindacali; la libera
arrogante
interpretazione
della
contrattazione di
secondo livello, a
volte anche il non
rispetto delle leggi
dello Stato.
La mancata discutibile
formazione
del personale ri-

Il Sindaco Amenta e gli alunni durante la piantumazione

Un impegno, quello
assunto dai bambini
del Mazzini, che gi
si prendono cura delle piante e dei fiori
piantumati, che ha lo
scopo di sensibilizzare la citt alla tutela
del suolo quale atto

prioritario per alla


sopravvivenza della
biodiversit.
Questanno ledizione 2016 della Festa
dellAlbero stata
dedicata al consumo
del suolo, un fenomeno disastroso per

lambiente, se si considera che ogni anno


in Europa il cemento guadagna 1000
chilometri
quadrati
strappandoli agli alberi, in totale assenza di una normativa
comunitaria che ne

Priolo servizi, personale in sciopero


per il mancato accordo contrattuale

regoli gli abusi.


Liniziativa che si
rinnovata ieri - ha
detto il Sindaco Paolo Amenta - va a
merito di questo
bam-bini e dei loro
formatori, perch diventa il seme positivo, nelle varie famiglie e nella societ,
di un problema che
oggi viviamo con
preoccupazione, ed
in alcune aree come
un dramma: quello
dellinquinamento e
di conseguenza della
salvaguardia dellambiente. Guardare al
futuro, anche in termini di crescita economica, soprattutto
in zone come quella
Iblea, significa parlare di sostenibi-lit, di
salvaguardia e valorizzazione delle risorse paesaggistiche ed
ambientali. Per questo liniziativa intrapresa per il secondo
anno dagli alunni e
dagli insegnanti del
Plesso Mazzini assume unalta valenza
educativa nel rispetto
degli alberi, gli amici
pi preziosi in natura.

guardo la nuova
struttura Reparto
Esercizio. Le pressioni che la direzione impone ai
quadri.
La mancanza di
personale
qualificato che svolge
attivit in turno del
reparto A. I. sostituito ancora oggi
con unit a tempo
determinato.
Il carico insostenibile di straordinario a cui sono sottoposti i lavoratori
in turno, svolgendo spesso turnazioni che superano le dodici ore.
Pertanto le rappresentanze sindacali
unitarie in sintonia
con le segreterie
Provinciali per le
suddette motivazioni hanno determinato tali azioni
di protesta.

Nel

Siracusano 8

Sicilia 2 DICEMBRE 2016, VENERD

2 DICEMBRE 2016, VENERD

Presidio slow food della salsiccia di Palazzolo Acreide


nuovo appuntamento con il mese della conoscenza
Le serate si susseguiranno, secondo il
programma nella foto negli altri ristoranti palazzolesi aderenti, con la partecipazione di allevatori, macellai e altri
trasformatori

on una cena degustazione alla Corte di


Eolo continua questa
sera, venerd 2 dicembre il Mese della Conoscenza, l'inizativa dedicata alla divulgazione e
al sostegno del Presidio
Slow Food della Salsiccia di Palazzolo Acreide.
Fino al 16 dicembre
i ristoratori aderenti
all'Associazione
Salsiccia
Tradizionale
di Palazzolo Acreide
saranno
protagonisti
di una serie di cenedivulgazione a base
di salsiccia e di suino
nero siciliano che della
Salsiccia di Palazzolo
Acreide l'ingrediente
principale.
Domani sera, lo chef
Giuseppe
Luparelli
proporr un men prettamente autunnale caratterizzato fortemente
dalla presenza del suino nero in tutte le portate. Ricchi gli antipasti
che, tra l'altro, propon-

gono la classica zuppa


di ceci con la cotica di
maiale. Anche la Corte
di Eolo conceder ampio spazio agli altri prodotti che caratterizzano
fortemente la stagionalit e la ricca biodiversit del territorio Ibleo:
finocchietto selvatico,
borragine, noci, ricotta
e sinapi, solo per fare
qualche esempio.
Il finocchietto e le noci,
in particolare, caratterizzano i due primi
piatti: Ravioli di ricotta
al rag bianco di suino
nero e i maltagliati. Per
il secondo, lo chef Luparelli proporra un classico intramontabile: la
porchetta di maialino.
Tradizione
rispettata
anche nel dessert con
le scorzette d'arancio
intinte nel cioccolato di
Modica
Le serate si susseguiranno, secondo il
programma nella foto
negli altri ristoranti palazzolesi aderenti, con

Non possono essere i lavo-

ratori delle societ partecipate


delle Province regionali siciliane, n di altri enti territoriali
debitori o insolventi, a pagare
lo scotto dei ritardi o degli errori di programmazione della
politica, quindi bisogna correre subito ai ripari e recuperare le somme necessarie ad
assicurare gli stipendi, oramai
arretrati ai limiti dellinverosimile, a queste famiglie messe in ginocchio. Giambattista
Coltraro, deputato regionale
di Sicilia Democratica esprime cos la sua solidariet e il
suo impegno ad accelerare la
risoluzione della lunga vertenza dei dipendenti della societ
in house Siracusa Risorse, diventata specchio riflettente dei
problemi finanziari dellattuale
Libero Consorzio comunale
aretuseo. In questa battaglia
vedo impegnata in prima linea
tutta la segreteria provinciale del mio partito che far in
modo di contribuire allo sblocco dei fondi necessari a queste

la partecipazione di allevatori, macellai e altri


trasformatori che aderiscono al Presidio, dei

rappresentanti
della
condotta siracusana di
Slow Food e con la collaborazione delle case

vinicole Marabino e
Curto e del Consorzio
di Tutela del Vino Cerasuolo di Vittoria.

Vertenza Siracusa Risorse: Coltraro, capogruppo


Sicilia Democratica allArs, massimo impegno per
sbloccare i fondi necessari a pagare gli stipendi arretrati

In foto, Giambattista Coltraro

famiglie per sopravvivere e alla


comunit per ottenere i servizi pubblici che gli spettano, in
primo luogo la manutenzione
degli istituti scolastici che richiedono opere di messa in sicurezza e le strade provinciali,
ormai abbandonate al degrado
e al dissesto, per non parlare
dei servizi destinati ai soggetti disabili, da implementare e
non certo decurtare . Purtroppo spiega Coltraro- bisognerebbe prima di rivoluzionare gli
enti pensare allaspetto umano
degli effetti dei nuovi assetti,
piuttosto che a quelli squisitamente politici e burocratici. Mi
auguro che dopo questi risultati negativi lesempio, il cattivo
esempio, possa servire da monito per le azioni avvenire.

servizi sociali comunali in una citt o


ci sono di nome e di
fatto, o se ci solo di
facciata, meglio eliminarli dalla pianta
organica, cos come
stato fatto per la figura del difensore civico che per anni pi
che il cittadino ha difeso soltanto...il suo
lauto stipendio.
E dal momento che la
discrezione e il pudore di tanta gente onesta, per un motivo
o per laltro, caduta
in disgrazia, spesso
nasconde la realt di
gente abbandonata
a s stessa, le condizioni per le quali
questi servizi, essenziali per una citt
civile, possono esistere, sono quelle si
trasformarsi in centro
di raccolta delle varie
situazioni di bisogno
opportunamente
e
tempestivamente
segnalate da Forze
Armate, scuole, posti di lavoro, centri di
assistenza sanitaria,
circoscrizioni comunali, uffici giudiziari,
associazioni sportive e religiose ecc.,
ed essere in grado
di studiare e risolvere i problemi, ed essere infine dotati di
mezzi sufficienti per
venire incontro alle
famiglie dei cittadini che sono venuti
a trovarsi in stato di
indigenza. E le cause possono essere

Siracusano

I siracusani nel momento del bisogno


non possono essere lasciati a sbrigarsela da soli

tante: motivi di salute, perdita del posto


di lavoro, difficolt
commerciali scaturite
da cause naturali o
per danneggiamenti
messi in atto da bande criminali, o, infine

per motivi giudiziari


come nei casi di quei
fallimenti che non risparmiano neanche i
cittadini onesti.
I servizi
sociali di un Comune, se sono una cosa

seria, non possono


essere costituiti solo
da una semplice
vernice di efficienza, ma devono essere concepiti per
poter funzionare e
rendere un servizio

Inaugurazione anno
accademico al San Metodio
stato Mons.
Giovanni
Accolla,
Arcivescovo Metropolita eletto di Messina-Lipari-Santa
Lucia del Mela, a
tenere la prolusione
per linaugurazione
dellanno
accademico 2016/17 dellIstituto Superiore di
Scienze
Religiose
"San Metodio" di
Siracusa.
Ieri, nella cripta della Basilica Santuario Madonna delle
Lacrime a Siracusa,
alle ore 18.00, l'arcivescovo
mons.
Salvatore Pappalardo ha presieduto la
concelebrazione Eucaristica.
Alle ore 19.00, al
centro convegni del

Nel

Che ci siano ognun lo dice,


dove siano nessun lo sa

La prolusione stata di Mons. Giovanni Accolla

Sicilia 9

che dimostri come


in caso di bisogno il
cittadino non corre il
rischio di essere lasciato a sbrigarsela
da solo. Se si considera infatti che lassistenza dei servizi
sociali rappresenta
uno dei maggiori fattori di giudizio per la
qualit della vita, si
comprende come un
Comune serio non
possa farne a meno.
E qualora le direttive
non permettessero
leffettuazione di interventi mirati, non
si capisce perch un
funzionario o un impiegato del settore
non abbiano trovato
ancora il coraggio
di segnalare questa
grave incongruenza
ai superiori. I casi da
affrontare con assoluta priorit e urgenza, qualora le persone in stato di bisogno
non siano riuscite a
trovare aiuti presso
amici e parenti, sono
dunque quelli di premorienza, di salute,
di gente che dallog-

gi al domani si venuta a trovare senza


una casa o senza un
lavoro, di precariet
finanziarie riconducibili a motivi commerciali e giudiziari
di natura civile e penale.
Un Comune che si
rispetti non pu abbandonare un nucleo familiare a s
stesso, affidandolo al
primo cravattro che
capita senza ritrovarsi, come Siracusa,
allultimo posto in
classifica per servizi sociali e qualit di
vita. E meno male
che esistono organizzazioni di volontariato, tipo onlus o
similari, come il polo
oncologico e la preziosa attivit dellASP. Mosche bianche
che da sole non bastano e che richiedono presenze comunali attive che al
momento sulla carta
ci sono, salvo a tirarsi fuori al momento
del bisogno.
Armando Galea

Santuario, prolusione di mons. Accolla


dal titolo "Ecclesia
semper
reformanda".
"Questo adagio latino familiare nel
cristianesimo sin dai
primi secoli, ma lo si
collega spesso con
quanto accaduto nel
Cinquecento ovvero
con la Riforma protestante inaugurata
da Martin Lutero
ha detto mons. Accolla-.
Questanno ricorre
il quinto centenario
dallinizio della Riforma luterana da
cui sono nati i Protestanti, ed loccasione per sentirci
vicini a questi nostri
fratelli nella fede. Ma
ai nostri giorni anche Papa Francesco
ha utilizzato questa
espressione per sottolineare la necessit che la Chiesa
cattolica sia al passo
con i tempi. Proprio

per restare fedele al


Vangelo e per servire meglio le persone
concrete, necessario che tutti i credenti siano disposti
a cambiare anzitutto interiormente e
poi anche nelle suo
strutture. Il San Metodio un Istituto
in cui si riflette e si
formano gli studenti
ad essere allaltezza
della sfida di questo
cambiamento inevitabile".
Alla Prolusione
stato presente anche Mons. Rosario
Gisana, vescovo di
Piazza
Armerina,
diocesi con cui lIstituto Superiore di
Scienze Religiose
ha firmato un accordo per lerogazione
delle lezioni per via
telematica. Al termine
dell'incontro
don Nisi Candido,
direttore dell'ISSR,
ha presentato l'anno
accademico.

Cronaca 10

Sicilia 2 DICEMBRE 2016, VENERD

Controlli dei carabinieri


della compagnia di Noto
Proseguono con in-

cisivit i servizi di
prossimit posti in
essere dai Carabinieri della Compagnia
di Noto finalizzati
alla prevenzione dei
reati, con particolare
riguardo ai reati contro il patrimonio, al
rispetto delle norme
in materia di codice
della strada nonch
al fenomeno delluso
di sostanze stupefacenti ed alcolici tra i
pi giovani. Particolare attenzione stata riservata ai luoghi
di aggregazione di
massa, con pattuglie
a piedi nei centri storici dei paesi nonch
posti di controllo alla
circolazione stradale
lungo le principali
arterie del territorio:
nel complesso, da venerd scorso alla mattinata odierna sono
state impiegate, sulle
diverse fasce orarie,
35 pattuglie e 70 Carabinieri delle varie
Stazioni del territorio
e del Nucleo Operativo e Radiomobile al
fine di incrementare
la percezione di sicurezza tra la popolazione e garantire una
risposta rapida e concreta alle varie esigenze rappresentate
dalla cittadinanza.
In sintesi, 152 mezzi
e 209 persone controllate, verificato il
rispetto degli obblighi cui sono attualmente sottoposti 26
soggetti su tutto il territorio di competenza, 5 denunce in stato
di libert, 3 persone
segnalate alla Prefettura quali assuntori di
sostanze stupefacenti
e 18 sanzioni amministrative elevate per
infrazioni varie al codice della strada. Particolarmente incisivi
i controlli alla circolazione stradale nel
corso dei quali 3 persone sono state colte
alla guida dei rispettivi veicoli sprovvisti
di patente di guida
perch mai conseguita e/o revocata: per 2

5 persone denunciate, 3 segnalati


alla prefettura e 18 sanzioni elevate

di loro, alla luce della recente modifica


normativa di settore,
scatta una sanzione
amministrativa pari
a cinquemila euro ed
il fermo amministrativo del mezzo. Per
un terzo soggetto,

C. A., 41 anni, che


nellultimo biennio
gi stato sanzionato
amministrativamente per la medesima
infrazione al C.D.S.,
scatta una denuncia
a piede libero. Sono
state altres contesta-

te ulteriori 16 sanzioni amministrative per


violazione di norme
del codice della strada tra cui, in particolare, 1 per guida senza casco con relativo
fermo amministrativo
dei ciclomotori per
60 giorni, 6 per circolazione con veicolo
sprovvisto di copertura assicurativa obbligatoria, con relativo
sequestro
amministrativo del mezzo, 5
per circolazione senza documenti di guida al seguito, 2 per
mancata precedenza
ed 1 per mancato uso
delle cinture di sicurezza.
A Pachino, i militari
dellAliquota Radiomobile del N.O.R.M.
hanno
segnalato
allA.G. per il reato di
porto di armi od oggetti atti ad offendere
B. R. 51 anni: luomo, controllato nei
pressi di un bar mentre, in stato di evidente alterazione psicofisica da abuso di alcol,
disturbava i passanti
e gli altri avventori,
stato trovato in pos-

Sicilia 11

2 dicembre 2016, venerd

sesso di un coltello a
serramanico occultato nella tasca interna
del giubbotto. Per
quanto riguarda lattivit di contrasto nel
settore degli stupefacenti, nel corso del
servizio i Carabinieri
hanno denunciato 3
persone e ne hanno
segnalate altre 3 alla
Prefettura di Siracusa
quali assuntori di sostanza
stupefacente. In particolare, ad
Avola, i Carabinieri
del Nucleo Operativo
e Radiomobile hanno deferito in stato
di libert per il reato
di detenzione ai fini
di spaccio di sostanza stupefacente G.
G. 36 anni: luomo,
controllato alla guida
della propria autovettura, nonostante i
documenti di guida e
di circolazione in regola, apparso da subito insofferente nei
confronti dei militari.
Pertanto, i Carabinieri hanno proceduto
a perquisizione personale e veicolare
rinvenendo, nei pantaloni delluomo, un

frammento di hashish
dal peso di circa 20
grammi.
Sempre ad Avola, i
Carabinieri della locale Stazione hanno
denunciato a piede
libero per detenzione
di sostanze stupefacenti V. C. 22 anni,
gi noto per i suoi
precedenti specifici:
il giovane, a seguito
di perquisizione personale, e domiciliare, stato trovato in
possesso di 5 frammenti di hashish dal
peso complessivo di
2 grammi circa e 3
dosi di cocaina dal
peso complessivo di 1
grammo circa, il tutto
occultato allinterno
di un contenitore in
plastica di un ovetto
di cioccolato, oltre ad
un bilancino elettronico di precisione
Ancora ad Avola, i
Carabinieri della locale Stazione hanno
segnalato allAutorit Giudiziaria per il
medesimo reato S. S.
18 anni: il giovane,
controllato mentre si
aggirava con fare sospetto nei pressi di un
parco pubblico, stato trovato in possesso
di tre dosi di hashish
dal peso complessivo
di circa 2 grammi.
Ad Avola, i Carabinieri della locale
Stazione hanno altres segnalato alla
Prefettura di Siracusa
due giovani del posto, rispettivamente
24 anni e 26 anni, in
quanto trovati ciascuno in possesso di una
modica quantit di
hashish; a Pachino, i
Carabinieri della locale stazione hanno
segnalato alla Prefettura di Siracusa un
giovane 26 anni in
quanto trovato in possesso di 3 grammi di
hashish. Tutto lo stupefacente rinvenuto
stato sottoposto a
sequestro in attesa di
esperire le analisi di
laboratorio del caso.
I Carabinieri continueranno ad organizzare analoghi servizi
al fine di incrementare la percezione di
sicurezza tra la cittadinanza e porre in
essere una concreta
azione di contrasto ai
vari fenomeni delittuosi.

Anteprima di un incontro da risultato non certo scontato

Quello

che sulla
carta pare un incontro facile facile
parliamo di Siracusa-Catanzaro di
sabato pu presentare punte di
difficolt di grado
elevato anche per il
Siracusa in grande
spolvero visto domenica scorsa col
Cosenza. Tutto ci
per la dannata abitudine della squadra
di Sottil di giocare alla grande con
squadre di spicco
e adeguarsi al non
gioco delle squadre
scadenti.
Lunica consolazione, se cos si pu
chiamare, che
nonostante lultima
posizione
ricoperta dal Catanzaro,
quella
giallorossa
non squadra nata
per reggere il fanalino di coda e che la
sua ripresa pu sollecitare un maggior
impegno degli azzurri. Diciamo pure,
questo s, che i calabri hanno avuto,
un inizio travagliato
per i molti infortuni
e per il ritardo con
cui parecchi elementi sono entrati
in forma, fattori che
sfociati in risultati
negativi hanno portato allesonero del
tecnico
Somma,
poi rimpiazzato da
Nunzio
Zavettieri
che, lentamente, sta
portando la squadra

Sottil: Catanzaro avversario temibile


Zavettieri: a Siracusa per giocarcela

Sport

Ippica.
Un Memorial
ricorda allenatore
Raffaele
Festinesi

Il ricordo va a chi lippica,


Il fanalino di coda con lesonero di Somma e larrivo di un tecnico emergente come
anche quella siracusana,
vissuta con il cuore
Zavettieri ha iniziato la corsa alla risalita che al De Simone potrebbe avere un seguito lha
e resta vivo nel ricordo di

Siracusa-Catanzaro, gi scontro di strategie fra i due tecnici Sottil e Zavettieri

a rialzare la testa.
Al De Simone non
sar facile, ma il
Catanzaro ci tenter. Zavettieri ha gi
fatto intravedere la
sua strategia che
quella di rafforzare
la met campo, accorciare la distanza con la linea dei
quattro difensori e
mirare ad arginare
le folate offensive
del Siracusa. Superato poi il momento
difficile della par-

tita, Zavettieri ha
previsto un cambio
di marcia nel finale
che sarebbe quello
di approfittare della
possibile stanchezza degli azzurri per
portare
qualche
contrattacco
alla
porta di Santurro.
Chiaro dunque il
proposito di portare
via almeno un punto dal De Simone,
senza per questo
mettere limiti alla
provvidenza
che,

Il tecnico Vinci: Ci attende un ambiente caldo

come la dea bendata, solita aiutare gli


audaci. Contro un
siffatto
avversario
il Siracusa non pu
permettersi il lusso
di sbagliare. Ha la
possibilit di arrivare a venti punti che
sono gi un buon
primo traguardo per
tentare di raggiungere quella quota
24 che solo Cutrufo
intravedeva e che
invece ora sembra
possibile. Nel cam-

bio di marcia del


Siracusa
sta comunque avendo un
ruolo importante la
promessa del patrn di rafforzare la
squadra con larrivo
di un elemento per
reparto: un difensore centrale, un
centrocampista dai
piedi buoni e un attaccante in grado
di andare in doppia
cifra con le segnature. Una promessa
che comprende anche dei tagli allorganico che in pochi
possono accettare a
cuor leggero. Da qui
il proposito di tornare a remare di buona lena per evitare
di non restare fuori
dal progetto tecnico
che il Siracusa ora
in grado di portare
avanti e che visto
il livellamento delle
altre squadre, pu
andare anche pi
in l degli obiettivi
iniziali della pura e
semplice
permanenza.
Armando Galea

tanti. Un Memorial, previsto alla terza corsa del


programma di galoppo
di sabato 3, ricorder
l'allenatore Raffaele Festinesi. un handicap
discendente che impegne
i 3 anni e oltre sui 1100
metri della pista piccola.
Tra i sei soggetti al via
potrebbero far bene Grey
Bet che, bench se accorcia la distanza, mostra
buona condizione, Lady
Tari chiamata al confronto su contesto possibile e
My Saxy Week che piace
allultimo ingaggio.
Ippica Nazionale legata
invece alla quinta corsa,
Premio Trastevere, dotata di un numeroso campo
partenti. Tredici i cavalli
al via. I tre anni dovranno confrontarsi, per una
reclamare, sul miglio in
pista grande. Tanti i papabili al podio. Cute Lady
e Saint Steven devono
ribaldare le ultime opache prestazioni che non
danno onore ai loro buoni
mezzi. Va citato Monster
Legend che ha frequentato ben altri contesti, mentre See You My Friend e
Sopran Cosmic, ultimi
due numeri del campo
partenti, si attendono per
le loro buone potenzialit.

Credo nelle persone e in una visione sistemica

La Teamnetwork Albatro Presidenza regionale Fipav Sicilia,


non pu sbagliare a Noci Antonio Lotronto presenta la candidatura
Seconda trasferta di fila per la Te-

amnetwork Albatro Siracusa, sabato


di scena a Noci. La gara comincer
alle 19 e sar diretta dai signori Cardone. Dopo la vittoria di misura (ma
pi larga rispetto a quanto possa lasciare ipotizzare il risicato 25-24 finale) a Benevento contro la Valentino
Ferrara, la compagine bianconera
deve insistere. Serve unaltra vittoria per mantenere vive le speranze
di chiudere la prima fase di stagione
al secondo posto. A tal riguardo, sar
decisiva, con ogni probabilit, la sfida di Conversano del 17 dicembre
ma prima di pensare a quella partita,
occorrer fare il pieno contro Noci e
Benevento.
Sabato, intanto, in occasione della
prima giornata di ritorno, lAlbatro
potrebbe tornare da solo in seconda
posizione, dato che la compagine
pugliese osserver il suo turno di
riposo. Non dobbiamo pensare in
nessun modo al Conversano dice
il tecnico Peppe Vinci ma concentrarci esclusivamente sulla partita di
Noci, che non sar per nulla agevole.

Ci attende un ambiente caldo e una


squadra ostica, che metter la partita
sul piano fisico. Noi abbiamo qualcosa in pi dal punto di vista tecnico
ma dovremo dimostrarlo in campo.
Dobbiamo dare il massimo e vincere
anche questa battaglia. Abbiamo lavorato sodo in settimana e ora aspettiamo la risposta del rettangolo di gioco. Nessun problema di formazione
per il tecnico aretuseo, che sta ritrovando il miglior Colasuonno e che si
attende una prestazione di spessore
da Dinescu. Le sue qualit non si
discutono, ma spiega - deve abituarsi ai ritmi del campionato italiano,
che sono diversi da quello rumeno.
E un ottimo centrale ma deve tirare e proporsi di pi. Sono certo che
continuer a crescere e a migliorare
e le sue prestazioni ci aiuteranno ad
arrivare lontano.
A Noci dunque occorrer evitare distrazioni e ottenere i tre punti. Poi si
penser al Benevento e solo da luned 12 dicembre la Teamnetwork si
concentrer sullimportante sfida di
Conversano.

La Pallavolo la pi ardente tra

le passioni della mia vita. Gli anni


trascorsi prima sul campo e poi
nelle sfere dirigenziali hanno fatto
accrescere in me un sentimento
di puro amore verso questo sport.
Credo nel volley, nei suoi valori e
nelle opportunit che offre in termini di inclusione sociale e di potenziale volano per lesaltazione in
chiave turistica del territorio. Credo nelle persone e in una visione
sistemica in cui ogni tassello deve
ritagliarsi uno spazio propedeutico
al funzionamento del movimento.
Adesso ritengo sia giunto il momento di esportare questa visione
su base regionale in un progetto
finalizzato alla crescita del sistema
pallavolistico siciliano, reduce da
otto anni di buio totale, di abbandono dei territori e delle strutture,
di una politica gestionale fondata
su personalismi e particolarismi.
Unemorragia di potenziali risorse
che va arginata immediatamente,
anche attraverso il recupero di un
dialogo costante con le istituzio-

ni locali e regionali. Lobiettivo


chiaro: riportare la Sicilia ai vertici della pallavolo italiana. Antonio Lotronto rompe gli indugi. Il
39enne messinese, imprenditore
del settore informatico, si candida
alla presidenza della Fipav Sicilia
dopo aver maturato unesperienza
di otto anni da massimo dirigente del Comitato Provinciale Fipav
Messina. Ultima esperienza, questa, di una lunga militanza nel
mondo della pallavolo nelle vesti
non solo di dirigente - della Pallavolo Messina, intanto, e poi di altre societ con le quali ha anche
centrato importanti traguardi, tra
cui la promozione in B1 - ma anche nei ruoli di atleta e arbitro nazionale (dal 1994 al 2004). 25 anni
di impegno sul campo che hanno
contribuito a formare una visione
trasversale della dimensione pallavolistica, ben espressa da due
mandati svolti da presidente della
Fipav Messina, un periodo che ha
fatto registrare una serie di traguardi per il movimento peloritano.

Commenti 12

Sicilia 2 dicembre 2016, venerd

Il colpo dala del Pd che apre le porte ai grillini

finita e non si accorge che si sta preparando il proprio funerale politico


I

di Titta Rizza

l Pd ha perduto
unoccasione
doro per riaccreditarsi
nella credibilit del
corpo elettorale.
Dopo la trasmissione televisiva de Le
Iene, dopo le dimissioni da consiglieri
comunali degli avvocati Massimo Mlilazzo e Fabio Rodante,
e dopo la disponibilit alle dimissioni
di molti consiglieri comunali, tutti di
alta statura etica e
politica, il PD si
arroccato a difendere questo sindaco e
questa amministrazione.
Nei giornali di mercoled scorso hanno
riportato le parole del
segretario
provinciale e di quello comunale del PD con
le quali invocano un
colpo dali dellamministrazione
e
quindi si oppongono
alle dimissioni dei
consiglieri comuna-

Spettacoli

Si augurano un volo daquila dopo tre anni e mezzo di fermo


di una citt, di costante mancanza di idee, di furibonde risse

Sopra, gli esponenti della sinistra siracusana.

li del loro partito. Si


augurano un volo
daquila dopo tre
anni e mezzo di fermo di una citt, di
costante mancanza
di idee, di furibonde
risse.
Ma ce ne vuole di
coraggio!!
Lultima rissa av-

venuta gioved scorso fra due consiglieri


comunali che sono
arrivati alle mani;
e si trattava di due
personaggi
molto
pacati e di quelli su
cui la citt pu contare e pur tuttavia
la rissa scoppiata;
senza voler parlare

Sicilia 2 dicembre 2016, venerd

Su Rai 3 Amore Criminale; Quarto Grado inchieste su Rete 4

NemicAmatissima show su Rai 1, film Hawaii Five 5 su Rai 2


Io sono leggenda su Italia 1, Benvenuti al Nord" su Canale 5

Show su Su Rai 1
alle 21.15 con "NemicAmatissima" NemicAmatissima, lo
show-evento che vedra' insieme Lorella
Cuccarini e Heather
Parisi con ospiti italiani e internazionali.
Conduce: Heather Parisi, Lorella Cuccarini
Fiction su Rai 2
alle 21.00 con "Hawaii Five O" Steve
McGarrett, un decorato tenente comandante dei Navy SEAL,
ritorna a Oahu, sua
citta' natale, per investigare sulla morte
del padre, ucciso da
una banda di criminali che McGarrett conosce molto bene. In
quest'occasione viene
convinto dal governatore delle Hawaii a
formare una speciale
task force della State
Police gestita secondo

dei complimenti che


reciprocamente
si
sono scambiati.
Ma se questo il
vento che spira in
consiglio comunale,
da quale dolce aura
dovrebbe essere sospinto il colpo dala
in cui crede il segretario del Pd?

Dobbiamo prendere
atto che questa attuale classe politica
non ha nulla da dire
e che finita e non
si accorge che si sta
preparando il proprio
funerale politico; s il
proprio funerale politico perch questa
intera classe di politici a cominciare da
sindaco di Siracusa
con i suoi consiglieri
comunali a finire con
i dirigenti di partito
si costituita quale
migliore alleata del
movimento (rectius:
del partito) di Grillo.
La inettitudine, la
propensione agli affari sta aprendo le
porte ai grillini.
A questo punto dobbiamo cominciare a
fare i conti di quanti
deputati
regionali si prenderanno a
Siracusa i Cinque
Stelle, e non possiamo aprire il toto
sindaco grillino, per-

ch spunter un
nome sconosciuto
ai pi ma che sapr
raccogliere leredit che lascia una
classe politica vecchia, stanca e priva
di idee, incapace di
colpi dala.
Nella
scomparsa
della destra in questa nostra provincia,
lalternativa per il
sindaco sar fra una
lista civica fatta da
affidabili esponenti
della societ civile
e la lista dei grillini.
Con una differenza: possiamo conoscere gli esponenti
della societ civile
di Siracusa perch
persone affermate
ognuna nel proprio
campo di attivit,
non possiamo conoscere i grillini
perch sono degli
anonimi sconosciuti
armati di buona volont ma senza cultura di governo.
Mi auguro che non
ci spunti un sindaco,
tipo quello di Roma.

le sue regole per combattere la crescente


criminalita' nell'arcipelago: in cambio
avra' a sua disposizione tutti i mezzi necessari per portare avanti
l'indagine sull'omicidio del padre.
Riparte Rai 3 alle
21.05 il doumentario
"Amore criminale
na contraddizione teorica, ma un fenomeno dai grandi numeri
nella realta'. Accade
quando
l'innamoramento non segue
la parabola naturale dell'amore, inteso
come condivisione
piena, come scelta
dell'altro per un progetto di vita insieme.
Accade quando l'amore si trasforma in
senso di proprieta', in
ossessione patologica, nell'eros che innesca desideri di morte.

L'amore
criminale
non conosce differenze, puo' colpire tutti
indifferentemente.
Tornano su Rete 4
alle 21.15 le inchieste di "Quarto grado" Gianluigi Nuzzi e
Alessandra Viero conducono questo programma di approfondimento giornalistico
che si focalizza sui
casi irrisolti della
cronaca degli ultimi
trent'anni con interviste e documenti inediti sui grandi e piccoli
"gialli" che hanno
appassionato e diviso
l'opinione pubblica,
con un'attenzione particolare sul punto di
vista della vittima.
In prima serata su
Canale 5 alle 21.15
il film "Benvenuti al
Nord" Dopo l'esperienza nel piccolo ufficio postale campano

Cinema a Siracusa Indirizzi utili a Siracusa


AURORA - Belvedere
(0931-711127) ore 18:30 20:30
CINQUE TEQUILA
PLANET VASQUEZ (0931/414694)
ore 16:00 18:00
LA CENA DI NATALE
ore 18:00 20:00 21:00
ANIMALI NOTTURNI
ODEON - Avola
(0957833939) ore 19:30 21:30
QUEL BRAVO RAGAZZO
di due anni prima, Alberto e' ritornato nella
sua Milano, dedicandosi esclusivamente
al lavoro, tanto che
la moglie Silvia ha
deciso di lasciarlo. A
Castellabate, invece,
Mattia ha continuato
ad essere ancora piu'
irresponsabile finendo
anche lui per essere
mollato dalla moglie
Maria, dalla quale ha
avuto un figlio. Tuttavia, il campano viene
trasferito a Milano e
nel capoluogo lom-

TAXI: Stazione centrale T. 0931/69722; Via Ticino


T. 0931/64323; Piazza Pancali T. 0931/60980
PRONTO INTERVENTO:
Soccorso pubblico di emergenza 113;
Carabinieri (pronto intervento) 112;
Polizia di Stato (pronto intervento) 495111;
Vigili del fuoco 481901; Polizia stradale 409311;
Guardia di Finanza 66772; Croce Rossa 67214;
Municipio 451111; Prefettura 729111;
Provincia 66780; Tribunale 494266; Enel 803500;
Acquedotto 481311; Soccorso Aci 803116;
Ferrovie dello Stato (informazioni) 892021;
Ospedali 724111; Centro antidroga 757076;
Pronto Soccorso (ospedale provinciale) 68555; Aids
(telefono verde) 167861061;
Ente Comunale assistenza 60258

bardo Mattia si ritrova


catapultato in un universo a lui totalmente
estraneo e incomprensibile, fatto di ossessioni per il lavoro, stili
di vita all'ultima moda
e ansie secessioniste.
Tocchera' al ritrovato
amico Alberto aiutarlo a conoscere meglio
la giungla metropolitana.
Film su Italia 1 alle
21.10 con "Io sono
leggenda " Un virus
tremendo, nato originariamente
dalla

ricerca sul cancro e


"sfuggito di mano" ai
ricercatori, trasforma
le persone in animali
rabbiosi, mostri spietati e disumani, simili
a vampiri. Nella citta'
di New York, l'unico a
non essere stato contagiato e' Robert Neville, che insieme al suo
cane Sam conduce la
sua battaglia solitaria
e disperata contro le
bande di vampiri, nel
tentativo di sopravvivere e di trovare una
cura....