Sei sulla pagina 1di 102

JOE ROSS TRADING EDUCATORS

APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 1

In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di applicazione


della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni mercato e
intervallo temporale, e permette di individuare trade con elevate probabilit di
successo.
Le tecniche di Joe Ross sono straordinariamente efficaci perch si basano sulla
verit dei mercati: dove, come e perch i prezzi si muovono. Su questa base
vengono definiti i segnali di entrata e come gestire i trade.
Nel grafico seguente si vede un esempio di Massimo 1-2-3 (1-2-3 High)
seguito da un Ross Hook (RH), con entrata Traders Trick al ribasso nel punto
indicato dalla linea (1 tick sotto il minimo della barra). L esempio riguarda il
grafico settimanale di unazione trattata nei mercati Usa.

Strumenti per il trader


I vincenti si prendono il merito dei loro successi e piena responsabilit per le
loro perdite. I perdenti incolpano altri per le loro perdite e si prendono il merito
dei loro successi. Una mentalit del tipo dovrei-potrei-vorrei non solo
caratterizza il trader perdente, ma fatto ancora pi grave - gli impedisce di
modificare il proprio comportamento in un modo positivo. Laccettazione della
piena responsabilit personale non una scelta casuale, ma un obbligo
assoluto per ogni trader che sicuro di s e vuole diventare vincente. Il fatto
di vincere crea aspettative positive sugli eventi futuri, basate su esperienze
positive precedenti che la persona ha generato. Le persone di successo creano
le loro aspettative vincenti, e poi le trasformano in realt.
Rifiutare di assumere la piena responsabilit per le perdite una caratteristica
del trader immaturo. E anche una forma di inganno, ma la persona che viene
ingannata chi rifiuta di ammettere quando ha sbagliato. Rifiutare di prendere
piena responsabilit uno dei modi in cui si pu mentire a s stessi. E brutto
anche mentire ad altri, ma quando inizi a mentire a te stesso, chi stai
prendendo in giro? Dire a te stesso cose non vere un modo sicuro per
diventare un perdente, perch distrugge completamente la tua fiducia in te. Se
non puoi credere a te stesso, come puoi avere la sicurezza necessaria per
diventare un trader vincente?
Tuttavia io e i miei colleghi di Trading Educators vediamo spesso questo tipo di
autoinganno. Vediamo persone che negano levidenza del trend, le vediamo
che guardano nel mercato solo ci che vogliono vedere. Le vediamo proiettare
le loro opinioni sul mercato. Le vediamo spostare gli stop protettivi per dare al
trade un po pi di spazio. Le vediamo convincersi che da un momento
allaltro la direzione dei prezzi cambier e andr dove pensavo.
Potrei andare avanti a lungo con lelenco delle cose che le persone fanno per
evitare di sentirsi a disagio in un trade perdente, ma si tratta di un sollievo
solo temporaneo. In realt, cos facendo, stanno distruggendo proprio ci di cui
hanno bisogno per diventare trader di successo: la capacit di credere in s e
di sapere che ci che stanno facendo vincer sufficientemente spesso, e con
guadagni adeguati per prosperare come trader vincenti.
Se ti stai prendendo in giro sulle perdite, smetti immediatamente. E il
momento giusto per un po di autoanalisi. Se non riesci a farlo, hai poche
speranze di essere un vincente nel business del trading.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it

AVVERTENZA IMPORTANTE
Il presente materiale ha esclusivamente finalit didattiche. Non deve pertanto essere inteso come
sollecitazione a comprare o vendere nessuno strumento finanziario. Chiunque decida di svolgere attivit
di trading, speculativa e di investimento lo fa sotto propria ed esclusiva responsabilit. Lattivit di
trading, speculativa e di investimento molto rischiosa. E possibile subire perdite molto rilevanti. Queste
attivit non sono adatte a tutti.
Copyright (c): Trading Educators, Inc. Tutti i diritti riservati.
www.tradingeducators.it
E vietata la riproduzione di tutto o parte di questo materiale senza il permesso scritto di Trading
Educators, Inc. Il nome Joe Ross, lUncino di Ross, la legge dei grafici e le altre denominazioni utilizzate
nel presente materiale e nel sito sono marchi tutelati. Ogni altra persona o ente che utilizza tali nomi e
marchi sar perseguito ai termini di legge.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 2

In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di applicazione


della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni mercato e
intervallo temporale, e permette di individuare trade con elevate probabilit di
successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di Massimo 1-2-3 (1-2-3 High)
seguito da un Ross Hook (RH), con entrata Traders Trick al ribasso nel punto
indicato dalla linea (1 tick sotto il minimo della barra). L esempio riguarda il
grafico settimanale di unazione trattata nei mercati Usa.
La tecnica Traders Trick consente di ottimizzare lentrata in un trade. La
Traders Trick spesso consente di avere un trade vincente anche in casi in cui il
movimento del mercato arriva solo vicino al livello del Ross Hook o appena
oltre, come si vede nel grafico seguente.

Strumenti per il trader


Di tanto in tanto ricevo confessioni molto interessanti. Eccone una, insieme a
una soluzione.
Hey Joe! Ho cercato per tutto il giorno una situazione adatta per un trade
redditizio. Ho studiato indicatore dopo indicatore cercando conferme, bench io
sappia che molti sono correlati e ridondanti, ma ho continuato a cercare.
Pensavo: forse non ho considerato tutti gli aspetti. Il mio conto cos piccolo
che volevo essere sicuro di scegliere il trade giusto. Il mio pensiero era: devo
prendere in considerazione ogni elemento che potrebbe portare questo trade a
essere perdente. Non posso permettermi di perdere altro denaro. Che cosa
dovrei fare?
Amico, devi essere capace di prendere una decisione, ma non puoi se il tuo
capitale troppo basso e se fai le tue valutazioni sulla base della paura e
dellincertezza.
Soffri di un eccesso di analisi. Stai guardando contemporaneamente troppi
elementi e non riesci pi a vedere chiaramente. Se continui ad analizzare
eccessivamente i tuoi trade, probabilmente si svilupper un problema
psicologico difficile da risolvere.
Analizzare attentamente le possibili conseguenze delle decisioni di trading
corretto, ma diventa malsano quando viene fatto in modo eccessivo.
La cosa importante avere un piano di trading definito in modo chiaro.
Devi essere certo che un trade non possa azzerare il tuo conto. Questa una
delle ragioni per cui noi insegnamo a utilizzare uno stop di tempo oltre a uno
stop di denaro. Lo stop di tempo fa uscire da un trade dopo un determinato
numero di minuti dallentrata e permette di ridurre drasticamente la perdita
media nei trade perdenti. Quando utilizzi entrambi i tipi di stop, stai definendo
chiaramente i segnali che indicano se il tuo piano di trading non sta
funzionando, suggerendo che dovresti uscire dal trade per proteggere il tuo
capitale.
Il trading, per sua natura, incerto. La sicurezza ha poco a che fare con i
trader. Ogni trade un nuovo evento, e ogni entrata un affare
completamente nuovo. Un trader non pu concedersi il lusso di vivere
contando sui propri successi passati.
Se hai uninsaziabile sete di certezza, il trading non fa per te. Incertezza nel
trading equivale a insicurezza. Se il denaro rappresenta la sicurezza per te, hai
un vero e proprio problema come trader. Perdere denaro non ti costa solo la
tua sicurezza finanziaria, ma anche la tua sicurezza emotiva.

A molti dei miei seminari e lezioni individuali dico alle persone che ho un
completo distacco dal denaro coinvolto nel trading. Non so nemmeno, fino alla
fine del mese, quanto ho vinto o perso. Mi sono allenato a pensare al trading
come a un campo di attivit in cui cerco di fare punti. Solo successivamente i
punti vengono tradotti in dollari. In quel senso, per me il trading un gioco,
ma non perdo mai di vista il fatto che il trading una seria attivit
imprenditoriale.
Linsicurezza nei trader che analizzano eccessivamente si manifesta nella
ricerca del santo graal del trading, la ricerca disperata dellindicatore perfetto
o della situazione di trading perfetta.
Il problema che perfino quando vedi un ottimo trade, non sei sicuro che sia
sufficientemente perfetto per agire. Perch? Perch ti manca la fiducia nella
tua capacit di fare trading sulla base di ci che vedi. Perch ti manca la fiducia
in te stesso. E perch hai paura del dolore di unaltra perdita.
La soluzione di questo problema il piano di trading. Non puoi raggiungere il
successo come trader se non sai come fare unanalisi corretta e come definire
un chiaro piano di trading.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it

AVVERTENZA IMPORTANTE
Il presente materiale ha esclusivamente finalit didattiche. Non deve pertanto essere inteso come
sollecitazione a comprare o vendere nessuno strumento finanziario. Chiunque decida di svolgere attivit
di trading, speculativa e di investimento lo fa sotto propria ed esclusiva responsabilit. Lattivit di
trading, speculativa e di investimento molto rischiosa. E possibile subire perdite molto rilevanti. Queste
attivit non sono adatte a tutti.
Copyright (c): Trading Educators, Inc. Tutti i diritti riservati.
www.tradingeducators.it
E vietata la riproduzione di tutto o parte di questo materiale senza il permesso scritto di Trading
Educators, Inc. Il nome Joe Ross, lUncino di Ross, la legge dei grafici e le altre denominazioni utilizzate
nel presente materiale e nel sito sono marchi tutelati. Ogni altra persona o ente che utilizza tali nomi e
marchi sar perseguito ai termini di legge.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 3

In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di applicazione


della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni mercato e
intervallo temporale, e permette di individuare trade con elevate probabilit di
successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di Massimo 1-2-3 (1-2-3 High) con
entrata Traders Trick al ribasso prima della rottura del punto numero 2.
Lentrata viene effettuata al livello indicato dalla freccia (1 tick sotto il minimo
della barra), nel corso della barra successiva. L esempio riguarda il grafico
settimanale di unazione trattata nei mercati Usa.
La tecnica Traders Trick, se gestita in modo corretto, consente di ottimizzare
lentrata in un trade. La Traders Trick spesso consente di avere un trade
vincente anche in casi in cui il movimento del mercato arriva solo vicino al
livello del punto 2 o appena oltre, come si vede nel grafico seguente.

Strumenti per il trader


E importante comprendere come si forma un massimo 1-2-3.
Dopo un trend al rialzo, in questo caso molto lungo, i prezzi raggiungono un
massimo. A questo punto i prezzi sono pi alti di quanto i compratori siano
disposti a pagare.
I trader posizionati al rialzo prendono profitti, spingendo i prezzi verso il basso
fino al punto 2. Questo movimento viene favorito anche dai trader che sono in
attesa di aprire posizioni al ribasso, perch percepiscono questo momento
come inversione di trend.
Chi entrato presto al ribasso inizia poco dopo a prendere profitti, acquistando
per coprire, completamente o in parte, le posizioni short. Altri acquisti entrano
nel mercato a causa dei trader rialzisti che considerano il pull-back una
semplice correzione in un mercato al rialzo. Ci spinge in alto il mercato fino al
punto 3.
A questo punto potrebbe continuare il trend al rialzo, ma il mercato non ha
spinta. Non ci sono abbastanza trader disposti ad acquistare agli elevati livelli
di prezzo del mercato, e quindi il tentativo di continuare il trend al rialzo
fallisce.
Il punto 3 risulta correttamente formato, come da definizione della Legge Dei
Grafici, quando si verifica una correzione completa. Ci accade con la barra
successiva al punto 3, che ha un massimo inferiore e un minimo inferiore
rispetto alla barra precedente. Su questa barra possibile effettuare lentrata
Traders Trick.
Il mercato scende fino a rompere il punto 2, mostrando che potrebbe essere
iniziato un trend al ribasso. La barra successiva, non creando un minimo
inferiore, forma un Ross hook (RH). La barra si muove con forza verso lalto, e
ha la chiusura superiore allapertura, vicina al massimo. Questo un chiaro
segnale di incertezza del mercato, che viene confermato dalle barre
successive. Adesso i prezzi si stanno muovendo lateralmente, in una
congestione. A questo punto le probabilit sono sfavorevoli a unentrata al
ribasso utilizzando il Ross hook: in questo momento non si vede nel grafico un
chiaro segnale di entrata.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 4

In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di applicazione


della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni mercato e
intervallo temporale, e permette di individuare trade con elevate probabilit di
successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di entrata al ribasso alla rottura di
una Trading Range.
L esempio riguarda il grafico a 15 minuti del future Euro FX.

Strumenti per il trader


Una trading range deve essere formata da pi di 10 barre di prezzo.
Nella maggior parte dei casi, una trading range sar preceduta nel grafico da
un gap, o da una barra pi ampia rispetto alle barre precedenti, o da una
combinazione dei due elementi.
Dopo aver notato un gap, o una serie di gap, o una barra di prezzo di ampie
dimensioni (come nellesempio mostrato), si pu iniziare a osservare lo
sviluppo di una possibile trading range. Di solito ci si verificher come segue:
1. Il gap o la barra ampia portano i prezzi verso lalto o verso il basso, in
unarea che successivamente sar vista come trading range.
2. Ci sar un movimento contrario alla spinta del gap o della barra ampia.
Nellesempio mostrato il movimento verso lalto.
3. Ci sar poi un secondo movimento, di nuovo nella direzione del gap o
della barra ampia. I due movimenti appariranno come /\ o come \/. A
questo punto possiamo tracciare una linea orizzontale sul massimo pi
alto di questi ultimi movimenti, e una parallela linea orizzontale sul
minimo pi basso (si vedano le linee nel grafico).
4. Nelle barre successive vi sar un terzo movimento che creer una
formazione \/\ oppure, come nellesempio, una formazione /\/.
5. Generalmente si former un quarto movimento che dar alla trading
range laspetto \/\/ oppure /\/\. Se nel corso di questi movimenti si
former un nuovo massimo, o un nuovo minimo, o entrambi, tracceremo
di nuovo le linee sui nuovi estremi della trading range. Spesso ci non
sar necessario.
Una trading range si verifica di norma alla fine di un trend, o di una
progressione a gradini, o di una esplosione o crollo nei prezzi. Ogni volta che
una situazione del mercato sembra indicare la fine di tali fenomeni,
immediatamente guardo per individuare una possibile trading range.
La rottura senza gap dei prezzi estremi della trading range costituisce un
possibile segnale di entrata. Il segnale viene invece annullato se i prezzi
saltano in gap oltre gli estremi della trading range.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 5
La Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross un concetto di trading che
funziona in ogni mercato e intervallo temporale, e permette di
individuare trade con elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di possibile minimo 1-2-3, su
barre giornaliere. Lesempio riguarda unazione dei mercati Usa.
Il punto 2 stato correttamente creato dalla correzione completa della
barra successiva, che ha formato un massimo e minimo inferiori alla
barra precedente. Al momento nel grafico si vede un potenziale punto
3. Per avere un effettivo punto 3 necessario che nella barra
successiva (o nelle due barre successive) si formino un minimo e un
massimo pi alti rispetto alla barra precedente.
Se il mercato scender sotto il minimo del punto 1, sar annullata la
formazione 1-2-3 e il trend al ribasso sar ancora intatto.
Invece di uninversione di trend si potr verificare una congestione: se
ci accadr non vi sar un valido segnale di entrata.

Strumenti per il trader

Un tipico Minimo 1-2-3 (1-2-3 low) si forma alla fine di


un trend ribassista. Tipicamente, i prezzi faranno un
minimo finale (1); procederanno verso lalto fino al
punto (2) dove inizia una correzione verso il basso;
procederanno verso il basso fino a un punto in cui
riprendono un movimento verso lalto, creando cos il
pivot (3). Ci pu essere pi di una barra nel
movimento dal punto 1 al punto 2, e cos anche dal
punto 2 al punto 3. Ci deve essere una correzione
completa prima che i punti 2 o 3 possano essere definiti.
Un numero 1 low creato quando una precedente mossa al ribasso
terminata e i prezzi hanno iniziato a muoversi verso lalto. Il punto
numero 1 identificato come lultima barra che ha formato un nuovo
minimo nel pi recente movimento verso il basso.

Il punto numero 2 di un 1-2-3 low viene creato quando una correzione


completa si verifica. Correzione completa significa che quando i

prezzi si muovono verso il basso dal potenziale numero 2, ci deve


essere una singola barra che fa sia un massimo pi basso, sia un
minimo pi basso della barra precedente, o una combinazione di pi
barre (fino a un massimo di 3 barre) che creano sia il massimo pi
basso, sia il minimo pi basso. Il massimo pi basso e il minimo pi
basso possono verificarsi in qualsiasi ordine. Se ci non avviene,
dopo tre barre abbiamo una congestione. E possibile che sia il
numero 1, sia il numero 2 si formino sulla stessa barra.
Il punto numero 3 di un 1-2-3 low esiste quando una correzione
completa si verifica. Una correzione completa significa che quando i
prezzi si muovono verso lalto dal potenziale punto numero 3, ci deve
essere almeno una barra, ma non pi di due barre, che formano un
minimo pi alto e un massimo pi alto rispetto alla barra precedente.
E possibile che sia il punto numero 2, sia il punto numero 3
avvengano nella stessa barra.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 6
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vedono esempi di entrate al ribasso su Ross
Hook, utilizzando la tecnica di entrata Traders Trick (TTE).
Lesempio riguarda unazione dei mercati Usa, in un grafico con barre
settimanali.

Strumenti per il trader


Un Ross Hook creato da:
1. La prima correzione che segue la rottura di un 1-2-3 high o low.
2. La prima correzione che segue la rottura di una Ledge.
3. La prima correzione che segue la rottura di una Trading Range.
Un problema che molti trader hanno nellaffrontare mercati laterali
determinare quando i prezzi non si stanno pi muovendo lateralmente,
ma hanno invece iniziato un trend. Oltre a una effettiva rottura della
Trading Range e una successiva correzione, che definisce un Ross
Hook, quale pu essere un altro modo per scoprire quando un trend
probabilmente sta iniziando?
La rottura del punto numero 2 di una formazione 1-2-3 high o 1-2-3
low definisce un trend, e la rottura del successivo Ross Hook
conferma il trend precedentemente definito.
Anche se una formazione 1-2-3 che avviene in un mercato laterale
definisce un trend, lentrata in un simile trade spesso non
soddisfacente, poich le aree di congestione quali le Trading Range
sono spesso costituite da formazioni 1-2-3 high e 1-2-3 low
contrapposte.
Se un mercato laterale ha assunto una formazione /\/\, o appare come
formazione \/\/, queste formazioni frequentemente sono costituite da
un 1-2-3 low seguito da un 1-2-3 high, o da un 1-2-3 high seguito da
un 1-2-3 low. In ogni caso, la rottura del punto numero 2, allinterno
di un movimento laterale del mercato, generalmente non un evento
spettacolare e non merita un trade.
E necessario un segnale aggiuntivo su cui basare la decisione. Ci
non solo aumenter la probabilit che sia un trade di successo, ma
sar anche una forte indicazione della direzione in cui molto
probabilmente avverr la rottura. Tale segnale il Ross Hook.
Quando un mercato si muove lateralmente, il trader deve vedere una
formazione 1-2-3 seguita da un Ross Hook che si verifica allinterno del
movimento laterale dei prezzi: in quel momento vi sono le condizioni
per entrare in un trade.
Un punto essenziale che, per definizione, un Ross Hook pu formarsi
solo dopo che un trend iniziato. Vi sono molte formazioni appuntite
in un grafico, ma non tutte sono Ross Hook.
Dopo che si formato un Ross Hook, se quel livello viene superato, la
correzione successiva costituisce un ulteriore Ross Hook in ci che a
questo punto un trend consolidato.
Le due linee orizzontali tracciate nel grafico delimitano unarea di
congestione. Una delle definizioni di congestione che utilizzo la

seguente: ogni volta quattro barre consecutive hanno la chiusura


allinterno della fascia di prezzo compresa tra il massimo e il minimo di
una sola barra che le precede, si ha congestione. La barra che
definisce la fascia di prezzo viene denominata measuring bar.
Quando un massimo 1-2-3 si forma allinterno di unarea di
congestione, come in questo caso, preferibile attendere un Ross
hook, come elemento di conferma di un movimento, prima di entrare
in un trade. Nel grafico il Ross hook si ha nella barra che ha superato
al ribasso il punto 2, e viene creato nel momento in cui la barra
successiva non forma un minimo pi basso. Un possibile segnale di
entrata al ribasso si ha con la TTE, quando i prezzi scendono un tick
sotto il minimo della seconda barra di correzione dopo il Rh, nel punto
indicato dalla prima freccia.
Dopo che il primo Ross hook stato superato al ribasso, la prima
correzione successiva forma un altro Rh, dando origine a un ulteriore
segnale di entrata, indicato dalla seconda freccia.
La terza freccia evidenzia unulteriore possibile entrata con TTE
successiva a un terzo Ross hook.
E da notare per che le probabilit che un trend continui sono
maggiori dopo il primo Rh, e si riducono sempre pi ad ogni Ross hook
successivo: nello sviluppo del movimento diventano sempre maggiori
le probabilit che il trend si fermi, almeno temporaneamente.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it
AVVERTENZA IMPORTANTE
Il presente materiale ha esclusivamente finalit didattiche. Non deve pertanto essere inteso
come sollecitazione a comprare o vendere nessuno strumento finanziario. Chiunque decida di
svolgere attivit di trading, speculativa e di investimento lo fa sotto propria ed esclusiva
responsabilit. Lattivit di trading, speculativa e di investimento molto rischiosa. E possibile
subire perdite molto rilevanti. Queste attivit non sono adatte a tutti.
Copyright (c): Trading Educators, Inc. Tutti i diritti riservati.
www.tradingeducators.it
E vietata la riproduzione di tutto o parte di questo materiale senza il permesso scritto di
Trading Educators, Inc. Il nome Joe Ross, lUncino di Ross, la legge dei grafici e le altre
denominazioni utilizzate nel presente materiale e nel sito sono marchi tutelati. Ogni altra
persona o ente che utilizza tali nomi e marchi sar perseguito ai termini di legge.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 7
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di applicazione della Legge
Dei Grafici allo Spread Trading. Lesempio riguarda uno spread sulla
Farina di soia, costituito da acquisto del future con scadenza Maggio
2006 e vendita del future con scadenza Ottobre 2005.
Nella parte alta della figura si vede il future di Maggio 2006, mentre
nella parte inferiore si vede la linea dello spread tra i due mesi diversi.
Il segnale di entrata la rottura del punto 2 di una formazione di
minimo 1-2-3, che si verifica il 22 luglio 2005.

Strumenti per il trader


Il trading degli spread tra future antico, ma un concetto poco
conosciuto da parte del pubblico. Le motivazioni e i benefici che
caratterizzano lo spread trading sono tra i segreti meglio custoditi dai
trader professionisti: quasi tutti i trader professionisti negli Stati Uniti
utilizzano questa tecnica per ottimizzare i loro profitti.
Uno spread si basa sull'acquisto di un future e la contemporanea
vendita di un future correlato. In questo caso i due future riguardano
due diverse scadenze (ottobre 2005 e maggio 2006) della stessa
materia prima: Farina di soia.
Il valore dello spread dato dalla differenza tra i due lati: al momento
della possibile entrata (rottura del punto 2 della formazione 1-2-3) la
differenza tra i due future -4 (209.8-213.8 = -4), mentre lultimo
valore mostrato nel grafico +5.7 (190.5-184.8= +5.7). Il guadagno
totale di questo possibile trade, dal livello di entrata allultimo livello
mostrato nel grafico di 9.7 punti, corrispondenti a $970.
In questo esempio si possono vedere alcuni vantaggi tipici dello spread
trading:
Vantaggio 1: Trend pi forti rispetto ai singoli future
Gli spread spesso tendono a formare trend pi forti e chiari rispetto ai
singoli future. Nel grafico precedente si vede che, nel periodo in cui il
future su maggio 2006 si muove in modo frammentato, lo spread
forma un trend evidente.
Non sarebbe stato facile fare trading sul singolo future, mentre
loperazione di spread trading si sviluppa in modo molto pi ordinato.
Anche il future su ottobre 2005 presenta un andamento frammentato,
come mostrato nel grafico seguente.

Il movimento dei due future orizzontale e al ribasso, a partire dalla


met di luglio, mentre lo spread presenta un trend al rialzo.
Lentrata nel trade avviene utilizzando la formazione 1-2-3 nella linea
di spread, e avvalendosi anche di strumenti specifici relativi alla
stagionalit, che aumentano ulteriormente le probabilit di successo.
Vantaggio 2: Bassi margini richiesti
Molti spread richiedono margini bassi, dato che le borse riconoscono
che i rischi sono ridotti rispetto ai singoli future. Nel momento in cui
scrivo, il margine richiesto per un singolo future sulla Farina di soia
di $703, mentre uno spread tra due future sulla Farina di soia richiede
solo $203. Ci significa che, con lo stesso margine, possibile aprire 3
posizioni spread invece di 1 posizione su singolo future.
Vantaggio 3: Maggiore ritorno sul margine
Il possibile trade mostrato nellesempio ha portato un profitto
potenziale di $970 su un margine di $203: ci significa un ritorno sul
margine del 477%, in poco pi di un mese. La gestione ottimizzata
prevede la presa di profitti ad un primo obiettivo prestabilito, con una
parte della posizione, e il trailing stop sulle altre parti della posizione.

I forti trend negli spread, insieme ai bassi margini richiesti, tendono ad


aumentare in modo notevole la redditivit potenziale degli spread.
Vantaggio 4: Minore impegno di tempo
Non necessario monitorare uno spread tutto il giorno: il modo
migliore per operare si basa sui dati di fine giornata. Pertanto lo
spread trading possibile anche per chi non pu guardare il computer
tutto il giorno, o per chi desidera anche dedicarsi al daytrading.
Inoltre, non vi sono tutti i giorni buone opportunit di spread trading, e
ci riduce ulteriormente limpegno di tempo.
Da un altro punto di vista, questo anche lo svantaggio dello spread
trading: bisogna attendere pazientemente le opportunit migliori e
filtrare i possibili trade nel modo pi efficace. Utilizzando i filtri pi
accurati per lo spread trading, come insegno a fare nel mio corso, le
operazioni possono essere rare.
Il compenso vale lattesa: la selezione dei trade migliori, anche nello
spread trading, una delle caratteristiche pi importanti dei trader
vincenti.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it
AVVERTENZA IMPORTANTE
Il presente materiale ha esclusivamente finalit didattiche. Non deve pertanto essere inteso
come sollecitazione a comprare o vendere nessuno strumento finanziario. Chiunque decida di
svolgere attivit di trading, speculativa e di investimento lo fa sotto propria ed esclusiva
responsabilit. Lattivit di trading, speculativa e di investimento molto rischiosa. E possibile
subire perdite molto rilevanti. Queste attivit non sono adatte a tutti.
Copyright (c): Trading Educators, Inc. Tutti i diritti riservati.
www.tradingeducators.it
E vietata la riproduzione di tutto o parte di questo materiale senza il permesso scritto di
Trading Educators, Inc. Il nome Joe Ross, lUncino di Ross, la legge dei grafici e le altre
denominazioni utilizzate nel presente materiale e nel sito sono marchi tutelati. Ogni altra
persona o ente che utilizza tali nomi e marchi sar perseguito ai termini di legge.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 8
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di entrata al rialzo su Ross
Hook, utilizzando la tecnica di entrata Traders Trick (TTE).
Lesempio riguarda il future E-mini Nasdaq, in un grafico con barre a
15 minuti.

Strumenti per il trader


Nel grafico vi sono barre contrassegnate da 1, 2 e 3, ma non si tratta
di una vera formazione di minimo 1-2-3.
Un vero minimo 1-2-3, infatti, si forma al termine di un trend al
ribasso, mentre nel grafico si vede unarea di congestione.
Larea di congestione, evidenziata graficamente dalle linee orizzontali,
presenta la tipica formazione /\/\.
Dato che questo non un vero minimo 1-2-3, lentrata alla rottura del
livello che potrebbe sembrare un punto 2 (ma in realt non lo ) non
consigliabile: in quel momento vi sono probabilit significative che la
congestione prosegua. E preferibile attendere che si formi un Ross
Hook, per aumentare decisamente le probabilit che si verifichi un
significativo movimento del mercato dopo la nostra entrata.
La prima correzione che segue la rottura di unarea di congestione
definisce correttamente un Ross Hook (RH nel grafico).
E possibile entrare alla rottura del Ross Hook, ma preferibile
ottimizzare lentrata mediante la tecnica Traders Trick, entrando alla
rottura del massimo della seconda barra di correzione, nel punto
indicato dalla freccia.
Lentrata Traders Trick aumenta le probabilit di successo e consente
di prendere un profitto anche se il movimento si ferma al livello del
Ross Hook, o poco oltre. In questo esempio, invece, il movimento
continua con forza oltre il livello del Ross Hook.
Come si vede in questo esempio, ai fini della Traders Trick,
sufficiente che le barre di correzione, dopo il Ross Hook, abbiano un
massimo inferiore rispetto alla barra precedente. Non necessario che
abbiano anche un minimo inferiore.
Quando, osservando il grafico, era possibile individuare con chiarezza
la presenza di una congestione dei prezzi?
Nel momento in cui si formata la barra contrassegnata da 1, la
congestione era gi visibile. Una delle definizioni di congestione che
utilizzo la seguente: ogni volta che quattro barre consecutive hanno
la chiusura allinterno della fascia di prezzo compresa tra il massimo e
il minimo di una sola barra che le precede, si ha congestione.
Nellesempio, la barra contrassegnata da 1 la quarta barra
consecutiva con chiusura in una determinata fascia: in quel momento
la congestione definita.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 9
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di applicazione della Legge
Dei Grafici allo Spread Trading. Lesempio riguarda uno spread tra il
Grano trattato nella borsa di Kansas City e il Grano trattato nella borsa
di Chicago (CBOT).
Nella parte alta della figura si vede il future con scadenza Dicembre sul
Grano di Kansas City, mentre nella parte inferiore si vede la linea dello
spread, che mostra la differenza tra le quotazioni dei due diversi
contratti.

Strumenti per il trader


Uno spread si basa sull'acquisto di un future e la contemporanea
vendita di un future correlato. Lesempio riguarda lacquisto del future
di Dicembre sul Grano trattato nella borsa di Kansas City e la vendita
del Grano trattato nella borsa di Chicago (CBOT), entrambi con
scadenza Dicembre. Si tratta quindi di uno spread intermarket, cio tra
prodotti diversi, e interexchange, cio tra borse diverse.
Anche se si tratta di prodotti diversi, questa operazione viene svolta
comunemente. Dato che vi una correlazione tra landamento dei due
future, lo spread consente di ridurre il rischio, e infatti le due borse
richiedono, per questo spread, margini nettamente ridotti rispetto ai
margini sui singoli future: un margine ridotto di $200, invece di $600,
per il future di Kansas City, e un margine di $283.5, invece di $945,
per il future di Chicago.
Il movimento laterale del future rendeva difficile unoperativit in
questo periodo, fino al 10 settembre, mentre sullo spread si
verificato un trend deciso a partire dalla fine di luglio.
Il segnale di entrata viene individuato sulla linea dello spread: la
rottura del Ross Hook (RH).
Il Ross Hook si formato nel momento della prima correzione, dopo la
rottura della trading range indicata dalla linea orizzontale.
Vi unulteriore opportunit di entrata su un successivo Ross Hook.
Al momento dellentrata sul primo Uncino di Ross, il livello dello spread
era di 6.75 punti. Lultimo livello mostrato nel grafico di 43 punti
(differenza tra le quotazioni dei due future: 367.2 324.2 = 43).
Ci significa che il trend, ancora in corso, fino ad oggi ha prodotto un
profitto di 36.25 punti, corrispondenti a $1812.5. Il ritorno, sul
margine richiesto di $483,5, del 374%.
I forti trend negli spread, insieme ai bassi margini richiesti, aumentano
in modo notevole la redditivit potenziale degli spread.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 10
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di applicazione della Legge
Dei Grafici allo Spread Trading. Lesempio riguarda il Grano trattato
nella borsa di Kansas City (simbolo KW).
Nella parte alta della figura si vede il future con scadenza Dicembre sul
Grano di Kansas City, mentre nella parte inferiore si vede la linea dello
spread, che mostra la differenza tra le quotazioni di due future con
scadenza diversa: Dicembre e Maggio successivo.

Strumenti per il trader


Lo spread che si vede nel grafico costituito dallacquisto del future
sul mese di Dicembre e dalla vendita del future sul mese di Maggio
successivo. Lo spread intramarket, cio si basa su due mesi diversi
dello stesso future: Grano di Kansas City.
Mentre il margine richiesto dalla borsa per un singolo future sul Grano
di Kansas City di $600, il margine ridotto per uno spread di soli
$100. Ci significa che, con limporto di margine richiesto per una
posizione future, possibile tenere aperte 6 posizioni spread.
Era possibile entrare in questo spread al livello indicato dalla freccia
pi bassa nel grafico. Oltre al segnale grafico, un ulteriore elemento a
supporto dellentrata era linizio di una situazione di backwardation,
cio di capovolgimento del mercato.
La situazione normale del mercato, per le materie prime, si ha quando
i future con scadenza pi lontana hanno quotazioni pi elevate rispetto
al mese pi vicino. Ci dovuto ai costi di mantenimento delle scorte:
oneri finanziari sul capitale investito, costi di magazzinaggio e
assicurazione.
Tuttavia, quando alcuni cambiamenti negli elementi fondamentali del
mercato provocano un eccessivo aumento della domanda sul mese pi
vicino, i prezzi per tale mese possono aumentare pi di quelli sui mesi
pi lontani, determinando una situazione di backwardation. Tale
situazione si verifica quando qualcuno disposto a pagare un prezzo
pi elevato - oggi - per avere ci che teme possa costare molto di pi
in futuro.
Quando la situazione di backwardation appena iniziata, uno spread
costituito da acquisto del mese pi vicino e vendita di uno pi lontano
ha elevate probabilit di successo.
Nel grafico si vede che il valore dello spread stato quasi sempre
negativo: ci corrispondeva a una situazione normale del mercato, in
cui il future di Dicembre aveva un valore inferiore al future del Maggio
successivo (e pertanto la differenza tra i due era negativa).
Lattraversamento della linea dello zero indica invece linizio della
situazione di backwardation, che, accompagnata da un opportuno
segnale grafico, definisce una possibile entrata.
Fino a questo momento lo spread ha prodotto un profitto di $250, pari
al 250% del margine richiesto per loperazione.

Nel grafico viene indicato un ulteriore possibile segnale di entrata, in


corrispondenza di un Ross Hook. Il superamento di tale livello pu
essere preso in esame per un trade.
Questa possibile operazione favorita anche da una tendenza
stagionale: negli ultimi 15 anni, questo spread ha avuto una tendenza
al rialzo, a partire dalla seconda settimana di Settembre, per 13 anni
su 15. Ci significa che questo spread ha avuto, negli ultimi 15 anni,
un livello di affidabilit stagionale dell86,7%.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it

AVVERTENZA IMPORTANTE
Il presente materiale ha esclusivamente finalit didattiche. Non deve pertanto essere inteso
come sollecitazione a comprare o vendere nessuno strumento finanziario. Chiunque decida di
svolgere attivit di trading, speculativa e di investimento lo fa sotto propria ed esclusiva
responsabilit. I risultati passati non sono indicativi di risultati futuri. Lattivit di trading,
speculativa e di investimento molto rischiosa. E possibile subire perdite molto rilevanti.
Queste attivit non sono adatte a tutti.
Copyright (c): Trading Educators, Inc. Tutti i diritti riservati.
www.tradingeducators.it
E vietata la riproduzione di tutto o parte di questo materiale senza il permesso scritto di
Trading Educators, Inc. Il nome Joe Ross, lUncino di Ross, la legge dei grafici e le altre
denominazioni utilizzate nel presente materiale e nel sito sono marchi tutelati. Ogni altra
persona o ente che utilizza tali nomi e marchi sar perseguito ai termini di legge.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 11
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di entrata al ribasso su Ross
Hook, utilizzando la tecnica di entrata Traders Trick (TTE).
Lesempio riguarda il future Euro FX, in un grafico con barre a 10
minuti.

Strumenti per il trader


Le linee orizzontali nel grafico evidenziano unarea di Trading Range.
Allinterno del movimento orizzontale, delimitato dalle due linee, si
possono riconoscere diverse congestioni pi piccole.
Quando, osservando il grafico, era possibile individuare con chiarezza
la presenza di una congestione dei prezzi?
Una delle definizioni di congestione che utilizzo la seguente: ogni
volta che quattro barre consecutive hanno la chiusura allinterno della
fascia di prezzo compresa tra il massimo e il minimo di una sola barra
che le precede, si ha congestione. Nellesempio, la prima barra che ha
il massimo che coincide con la linea orizzontale superiore, seguita da
quattro barre comprese nella stessa fascia di prezzo. Successivamente
la congestione prosegue allo stesso livello per altre quattro barre.
I prezzi poi scendono leggermente, ma rimanendo in una congestione
definita da alternanza di barre con apertura pi alta della chiusura e
barre con apertura pi bassa della chiusura, e combinazione con una
barra doji (per queste definizioni di congestione si veda lappendice del
libro che stato distribuito gratuitamente).
Nel grafico si vede una falsa rottura della trading range, verso lalto.
Frequentemente si verificano situazioni simili, che derivano
principalmente dalla caccia agli stop. Per questo preferisco entrare
con TTE prima di un Ross Hook, per evitare il rischio di false rotture.
Con questo metodo non ho un segnale per entrare al rialzo, e due
barre dopo si verifica una rottura al ribasso della trading range.
Il primo punto in cui i prezzi non riescono a scendere oltre il minimo
precedente, dopo la rottura al ribasso di unarea di congestione,
definisce correttamente un Ross Hook (Rh nel grafico). In questo
esempio il Ross Hook costituito dalle due barre con il minimo uguale.
Sarebbe possibile entrare alla rottura del Ross Hook, ma preferibile
ottimizzare lentrata mediante la tecnica Traders Trick, entrando al
ribasso alla rottura del minimo della barra di correzione che segue il
Ross Hook.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 12
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di entrata al rialzo su Ross
Hook, utilizzando la tecnica di entrata Traders Trick (TTE).
Lesempio riguarda il future E-mini Russell 2000, in un grafico con
barre a 10 minuti.

Strumenti per il trader


Nel grafico si pu vedere unarea di congestione, evidenziata dalle due
linee orizzontali.
Una delle definizioni di congestione che utilizzo la seguente: ogni
volta che quattro barre consecutive hanno la chiusura allinterno della
fascia di prezzo compresa tra il massimo e il minimo di una sola barra
che le precede, si ha congestione.
Nellesempio, la barra che misura la fascia di prezzo, che denomino
measuring bar, seguita da 7 barre comprese nella stessa fascia di
prezzo. La barra successiva ha la chiusura appena sopra il massimo
della measuring bar, mentre la barra che segue presenta di nuovo una
chiusura allinterno dellarea di congestione. Dopo quel momento inizia
un movimento al rialzo, fuori dallarea di congestione, e posso iniziare
a cercare un punto di ingresso favorevole.
La prima correzione che segue la rottura di unarea di congestione
definisce correttamente un Ross Hook (Rh nel grafico). Questo il
primo punto in cui il mercato ha un momento di pausa, dovuto
principalmente alle prese di profitti. E un punto in cui le probabilit di
continuazione del trend appena iniziato sono elevate.
Per ottimizzare lentrata utilizzo la tecnica Traders Trick, entrando al
rialzo in questo caso alla rottura del massimo della seconda barra di
correzione che segue il Ross Hook.
Lentrata Traders Trick aumenta le probabilit di successo e consente
di prendere un profitto anche se il movimento si ferma al livello del
Ross Hook, o poco oltre. In questo esempio, invece, il movimento
continua oltre il livello del Ross Hook.
Come si vede in questo esempio, ai fini della Traders Trick,
sufficiente che le barre di correzione, dopo il Ross Hook, abbiano un
massimo inferiore rispetto alla barra precedente. Non necessario che
abbiano anche un minimo inferiore.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 13
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di applicazione della Legge
Dei Grafici allo Spread Trading. Lesempio riguarda uno spread sui
future Live cattle, trattati nella borsa di Chicago (CME).
Nella parte alta della figura si vede il future con scadenza Febbraio,
mentre nella parte inferiore sono evidenziati il future con scadenza
Giugno e la linea dello spread, che mostra la differenza tra le
quotazioni dei due diversi contratti.

Strumenti per il trader


Uno spread si basa sull'acquisto di un future e la contemporanea
vendita di un future correlato. Lesempio riguarda lacquisto del future
Live cattle con scadenza Febbraio e la vendita del future Live cattle con
scadenza Giugno. Si tratta quindi di uno spread intramarket, cio tra
due mesi diversi dello stesso future.
Questo spread stato preso in considerazione sulla base di dati relativi
alle tendenze stagionali.
Il segnale di entrata stato individuato sulla linea dello spread: la
rottura del punto 2 di una formazione di minimo 1-2-3. Lentrata
avviene al valore 6.3, differenza tra le quotazioni dei due future.
Lo stop loss iniziale in questa specifica operazione di $200 per
contratto. Dopo lentrata lo spread va contro di me, nel momento
peggiore, fino a 6.025, con una perdita potenziale di $110, quindi lo
stop loss non viene raggiunto.
Successivamente lo spread sale e chiudo una parte della posizione al
raggiungimento del mio primo obiettivo. E essenziale liquidare
velocemente una parte della posizione, per coprire tutti i costi
delloperazione e ottenere un primo profitto.
Che cosa intendo per una parte della posizione? Per poter gestire la
posizione in parti devo avere almeno due contratti in acquisto
(Febbraio) e due contratti in vendita (Giugno). Chiudere una parte
della posizione significa liquidare un contratto in acquisto e uno in
vendita.
In questa operazione, per ogni spread, costituito da un contratto in
acquisto e un contratto in vendita, il mio massimo rischio iniziale di
$200. Pertanto, se utilizzo due contratti in acquisto e due in vendita, il
mio rischio totale in questa operazione $400.
Dopo che ho ottenuto il primo profitto, sulla parte rimanente della
posizione lo stop ora viene spostato a pareggio. Se il trade continua a
muoversi nella mia direzione, posso chiudere loperazione con profitto
quando viene raggiunto un secondo obiettivo oppure mediante trailing
stop, cio spostando progressivamente il mio punto di uscita mentre il
trend si muove a mio favore.
Se decido di chiudere la posizione a un secondo obiettivo, ho uno
spazio interessante: lo spread sale, nei primi giorni di ottobre, fino a

8.4, con un profitto potenziale di $840 sul secondo contratto, cio pi


del 400% rispetto al rischio iniziale.
Per il trailing stop posso utilizzare i punti di supporto naturale, cio i
minimi delle correzioni. Il punto A nel grafico mostra il primo punto in
cui viene rotto un supporto naturale, cio lo spread scende sotto il
minimo della correzione precedente. Luscita a quel livello consente di
ottenere un profitto sul secondo contratto di $640.
Oltre ai punti di supporto naturale, posso utilizzare come trailing stop
anche un determinato importo in dollari, o una percentuale, rispetto ai
profitti potenziali: decido di non restituire al mercato pi di un
determinato importo in dollari, o pi di una determinata percentuale,
dei profitti visti sulla carta.
Il punto A importante anche perch costituisce il punto 2 di un
massimo 1-2-3. La rottura di un punto 2 di un massimo 1-2-3 un
segnale di cambiamento di direzione e quindi rappresenta un ulteriore
segnale di uscita.
A volte posso decidere di utilizzare come trailing stop il secondo punto
di supporto naturale: in questo caso il punto B evidenziato nel
grafico. La correzione successiva, punto C, non scende fino al punto B
e quindi questo trailing stop consente di prolungare il trade. Ma
generalmente preferisco prendere i profitti quando ci sono,
velocemente, senza aspettare.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 14
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di applicazione della Legge
Dei Grafici allo Spread Trading. Lesempio riguarda uno spread sui
future Soybean Meal (Farina di soia), trattati nella borsa di Chicago
(CBOT).
Nella parte alta della figura si vede il future con scadenza Gennaio,
mentre nella parte inferiore sono evidenziati il future con scadenza
Agosto successivo e la linea dello spread, che mostra la differenza tra
le quotazioni dei due diversi contratti.

Strumenti per il trader


Uno spread si basa sull'acquisto di un future e la contemporanea
vendita di un future correlato. Lesempio riguarda lacquisto del future
Farina di soia con scadenza Gennaio e la vendita del future Farina di
soia con scadenza Agosto. Si tratta quindi di uno spread intramarket,
cio tra due mesi diversi dello stesso future.
Questo spread stato preso in considerazione sulla base di dati relativi
alle tendenze stagionali.
Il segnale di entrata stato individuato sulla linea dello spread: la
rottura del punto 2 di una formazione di minimo 1-2-3, evidenziata nel
grafico. Lentrata avviene al valore -9.5, differenza tra le quotazioni dei
due future. Era possibile anche unentrata alla rottura del Ross Hook
(RH), al livello -9.0.
Lo stop loss iniziale in questa specifica operazione di $200 per
contratto. Dopo lentrata lo spread sale e lo stop loss non viene
raggiunto.
Chiudo una parte della posizione al raggiungimento del mio primo
obiettivo. E essenziale liquidare velocemente una parte della
posizione, per coprire tutti i costi delloperazione e ottenere un primo
profitto.
Che cosa intendo per una parte della posizione? Per poter gestire la
posizione in parti devo avere almeno due contratti in acquisto
(Gennaio) e due contratti in vendita (Agosto). Chiudere una parte della
posizione significa liquidare un contratto in acquisto e uno in vendita.
In questa operazione, per ogni spread, costituito da un contratto in
acquisto e un contratto in vendita, il mio massimo rischio iniziale di
$200. Pertanto, se utilizzo due contratti in acquisto e due in vendita, il
mio rischio totale in questa operazione $400.
Dopo che ho ottenuto il primo profitto, sulla parte rimanente della
posizione lo stop ora viene spostato a pareggio. Se il trade continua a
muoversi nella mia direzione, posso chiudere loperazione con profitto
quando viene raggiunto un secondo obiettivo oppure mediante trailing
stop, cio spostando progressivamente il mio punto di uscita mentre il
trend si muove a mio favore.

Per il trailing stop posso utilizzare i punti di supporto naturale, cio i


minimi delle correzioni.
Oltre ai punti di supporto naturale, posso utilizzare come trailing stop
anche un determinato importo in dollari, o una percentuale, rispetto ai
profitti potenziali: decido di non restituire al mercato pi di un
determinato importo in dollari, o pi di una determinata percentuale,
dei profitti visti sulla carta.
La gestione in questo trade non facile. Prima che si raggiunga il
secondo obiettivo, un punto di supporto naturale viene rotto. Se decido
di chiudere la posizione in questo momento, sulla parte della posizione
ancora aperta ricavo un profitto molto piccolo.
Se decido di mantenere lo stop a pareggio, la seconda parte della
posizione resta aperta e il trade si prolunga, producendo in questo
caso maggiori profitti.
Non sempre quando si prolunga il trade si ottengono maggiori profitti.
Per questo essenziale scegliere un metodo di gestione e applicarlo
con costanza: in questo modo le situazioni favorevoli e sfavorevoli
tendono a compensarsi.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it
AVVERTENZA IMPORTANTE
Il presente materiale ha esclusivamente finalit didattiche. Non deve pertanto essere inteso
come sollecitazione a comprare o vendere nessuno strumento finanziario. Chiunque decida di
svolgere attivit di trading, speculativa e di investimento lo fa sotto propria ed esclusiva
responsabilit. I risultati passati non sono indicativi di risultati futuri. Lattivit di trading,
speculativa e di investimento molto rischiosa. E possibile subire perdite molto rilevanti.
Queste attivit non sono adatte a tutti.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 15
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di entrata al rialzo su una
formazione di minimo 1-2-3, utilizzando la tecnica di entrata Traders
Trick (TTE), e si vede anche un massimo 1-2-3 che forse si sta
formando.
Lesempio riguarda lazione ANF, in un grafico con barre settimanali.

Strumenti per il trader


Nel grafico si vede una formazione di minimo 1-2-3.
Un minimo 1-2-3 creato quando una precedente mossa al ribasso
terminata e i prezzi hanno iniziato a salire. Il punto numero 1
identificato come lultima barra che ha formato un nuovo minimo nel
pi recente movimento al ribasso.
Il punto 2 di un minimo 1-2-3 creato quando una correzione
completa si verifica. Correzione completa significa che, quando i prezzi
si muovono verso il basso dal potenziale punto numero 2, ci deve
essere una singola barra che forma sia un massimo pi basso, sia un
minimo pi basso rispetto alla barra precedente (come accade nel
grafico), o una combinazione di un massimo di 3 barre che creano sia
il massimo pi basso sia il minimo pi basso.
Il punto 3 di un minimo 1-2-3 creato quando una correzione
completa si verifica. Correzione completa significa che, quando i prezzi
si muovono verso lalto dal potenziale punto numero 3, ci deve essere
una barra che forma un minimo pi alto e un massimo pi alto,
rispetto alla barra precedente, o una combinazione di massimo 3 barre
che creano sia il minimo pi alto, sia il massimo pi alto.
Nel grafico si vede che la prima barra dopo il punto 3 forma un minimo
pi alto, e la seconda barra forma un massimo pi alto, rendendo cos
completa la formazione.
Per ottimizzare lentrata utilizzo la mia tecnica Traders Trick, entrando
al rialzo, in questo caso, alla rottura del massimo della prima barra che
segue il punto 3, al livello indicato dalla freccia.
Dopo linizio del movimento al rialzo, si vede una prima correzione.
Questo un Ross Hook, ed anche un potenziale punto 1 di un
massimo 1-2-3. Il punto 3 non si forma, dato che non si verifica una
correzione completa, e il movimento riprende verso lalto.
Ora nel grafico si vede unaltra correzione, che forse linizio di un
massimo 1-2-3. Sono evidenziati i punti 1 e 2, mentre necessario
attendere per verificare se vi sia un effettivo punto 3. Se la prossima
barra forma un massimo superiore allultima barra del grafico, il
numero 3 indicato con il punto interrogativo non pi valido.
Se la barra successiva forma un massimo pi basso, e poi si ha una
correzione completa, la formazione 1-2-3 valida e posso cercare un
segnale di entrata per un trade al ribasso.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 16
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di applicazione della Legge
Dei Grafici allo Spread Trading. Lesempio riguarda uno spread tra il
Grano trattato nella borsa di Kansas City e il Grano trattato nella borsa
di Chicago (CBOT).
Nella parte alta della figura si vede il future del grano di Kansas City,
mentre nella parte inferiore si vede il future del grano di Chicago e la
linea dello spread, che mostra la differenza tra le quotazioni dei due
diversi contratti.

Strumenti per il trader


Per costruire uno spread si acquista un future e contemporaneamente
si vende un future correlato. Lesempio riguarda uno spread tra il
Grano trattato nella borsa di Kansas City e il Grano trattato nella borsa
di Chicago (CBOT). Si tratta quindi di uno spread intermarket, cio tra
prodotti diversi, e interexchange, cio tra borse diverse.
Questo tipo di operazione viene svolta comunemente, e infatti le due
borse richiedono, per questo spread, margini nettamente ridotti
rispetto ai margini sui singoli future: un margine ridotto di $200,
invece di $625, per il future di Kansas City, e un margine di $182,
invece di $608, per il future di Chicago. Il margine totale richiesto per
questa operazione di $ 382.
Lo spread costituito da acquisto del Grano di Kansas City e vendita
del Grano di Chicago, entrambi con scadenza Maggio. Si comprano e si
vendono i future direttamente sul mercato, come se si dovesse
operare su un solo future. In questo modo si ha il vantaggio di operare
con future su mercati liquidi.
Questo spread stato preso in considerazione sulla base di dati relativi
alle tendenze stagionali. Le tendenze stagionali hanno evidenziato che
questo spread aveva avuto in anni precedenti, nello stesso periodo, un
andamento favorevole. Ci significa che questo spread ha probabilit
di successo molto maggiori, rispetto ad altre possibili operazioni.
Il segnale di entrata, e quindi il momento pi opportuno per iniziare il
trade, stato individuato considerando il periodo stagionale favorevole
e utilizzando un segnale grafico sulla linea dello spread: la rottura
del Ross Hook (RH) che si verificato dopo la rottura della
congestione.
Il trend che si vede nel grafico, ancora in corso, fino ad oggi ha
prodotto un profitto di circa 30 punti, corrispondenti a $ 1500 (in
questi future il valore di un punto $ 50). Il ritorno, sul margine
richiesto di $ 382, del 392%.
Ci che adesso appare nel grafico una significativa correzione nel
trend al rialzo, che si potrebbe anche trasformare in una congestione o
in una formazione di massimo 1-2-3. E necessario proteggere i profitti
con un trailing stop.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 17
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di entrata al ribasso dopo la
rottura di una congestione, utilizzando un Ross Hook e la tecnica di
entrata Traders Trick (TTE).
Lesempio riguarda lazione Centex Corporation (CTX), in un grafico
con barre settimanali.

Strumenti per il trader


Nellesempio si vede una fase di movimento laterale, evidenziata dalle
due linee orizzontali.
La congestione in questo caso viene individuata per la presenza di
barre con apertura alta e chiusura bassa, alternate con barre doji
(caratterizzate da apertura e chiusura su prezzi uguali o molto vicini) e
barre con apertura bassa e chiusura alta. Inoltre il grafico presenta
una formazione di tipo /\/\ - tipica della congestione - allinterno delle
linee orizzontali.
Una descrizione pi dettagliata dei modi che uso per individuare le
congestioni contenuta nelle appendici del libro che ho distribuito
gratuitamente.
Lentrata sulla semplice rottura della congestione spesso rischiosa. In
molti casi infatti la rottura di una congestione solo il risultato della
caccia agli stop. Come si vede nel grafico, la rottura verso lalto della
congestione un falso segnale di rialzo. Dopo la rottura il mercato
cambia direzione immediatamente e si ha un movimento al ribasso: la
barra successiva a quella che ha rotto la congestione verso lalto ha
lapertura vicina al massimo e la chiusura vicina al minimo.
Il movimento al ribasso prosegue fino a rompere il livello inferiore della
congestione. Un elemento da notare che, dopo la rottura del minimo
della congestione, anche la barra successiva prosegue il movimento
verso il basso.
Una delle definizioni di Ross Hook : la prima correzione dopo la
rottura di una congestione. Quindi la barra di correzione che segue la
rottura della congestione, avendo un minimo pi alto della barra
precedente, crea un Ross Hook (Evidenziato nel grafico con RH).
Il segnale di entrata, con la tecnica Traders Trick, un tick sotto il
minimo della seconda barra di correzione dopo il Ross Hook. Lentrata
avviene nella barra successiva, come indicato dalla freccia. La barra
apre non in gap, e quando il prezzo andando nella nostra direzione attraversa il livello di entrata fa eseguire lordine di vendita.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 18
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di applicazione della Legge
Dei Grafici allo Spread Trading. Lesempio riguarda uno spread tra due
mesi diversi del future sulla Farina di soia, trattato nella borsa di
Chicago (CBOT).
Nella parte alta della figura si vede il future con scadenza Luglio,
mentre nella parte inferiore si vede il future con scadenza Dicembre e
la linea dello spread, che mostra la differenza tra le quotazioni dei due
diversi contratti.

Strumenti per il trader


Per costruire uno spread si acquista un future e contemporaneamente
si vende un future correlato. I due future in questo caso riguardano
due mesi diversi della stessa materia prima.
Nellultimo mese la linea dello spread ha mostrato un movimento
prevalentemente orizzontale. Un possibile segnale di entrata al rialzo
potr essere cercato nella linea dello spread - dopo la rottura del
massimo della Trading Range, evidenziato nel grafico dalla linea
orizzontale. Un segnale interessante potr essere un Ross Hook dopo
la rottura della congestione.
Lentrata nel trade va ottimizzata avvalendosi anche di strumenti
specifici relativi alla stagionalit, che aumentano ulteriormente le
probabilit di successo.
La borsa di Chicago, in cui questi due future sono trattati, richiede per
questo spread un margine ridotto, dato che riconosce il minore livello
di rischio dello spread rispetto a un singolo future. Il margine richiesto
attualmente per un singolo future sulla farina di soia di $ 1073, e
quindi senza spread - per trattare due future sarebbero necessari $
2146. Con lo spread invece il margine richiesto solo $ 473, perch la
posizione coperta creata da un future in acquisto e uno in vendita
riduce drasticamente i rischi.
E interessante osservare che cosa successo nei mesi precedenti.
Si verificato un movimento al rialzo, con ampiezza di circa $ 650
(movimento di 6.5 punti nei future, con un valore di $ 100 per punto).
Il movimento iniziato con una formazione di minimo 1-2-3. La
rottura del punto 2 di una formazione 1-2-3 un segnale di entrata
valido per gli spread, in particolare in combinazione con una tendenza
stagionale favorevole.
Successivamente vi stato un movimento nella direzione opposta, con
ampiezza di circa $ 500. Il movimento iniziato con una formazione di
massimo 1-2-3.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 19
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di possibile trade dopo la
rottura di una congestione, utilizzando un Ross Hook e la tecnica di
entrata Traders Trick (TTE).
Lesempio riguarda lazione Heinz (HNZ), in un grafico con barre
giornaliere.

Strumenti per il trader


Nellesempio si vede una fase prolungata di movimento laterale, ma
lentrata sulla semplice rottura di una congestione spesso rischiosa.
In molti casi infatti la rottura di una congestione solo il risultato della
caccia agli stop.
Questo particolarmente evidente nella barra che rompe al rialzo la
congestione, forma un massimo (evidenziato nel grafico dalla linea
orizzontale) e poi ha la chiusura vicina al minimo, di nuovo allinterno
della congestione. Otto barre dopo di nuovo evidente lo stesso
fenomeno nella barra che rompe con forza verso lalto e poi chiude allo
stesso livello dellapertura (barra doji).
Leffettiva rottura della fase laterale si verifica successivamente, con la
barra che attraversa la linea orizzontale nel grafico. Un elemento da
notare che, dopo la rottura del massimo del movimento laterale,
anche la barra successiva prosegue il movimento verso lalto.
Una delle definizioni di Ross Hook : la prima correzione dopo la
rottura di una congestione.
Nel grafico quindi, dopo la rottura della congestione, la barra di
correzione che presenta un massimo pi basso della barra precedente,
crea un Ross Hook.
Il possibile segnale di entrata, con la tecnica Traders Trick, un tick
sopra il massimo della barra di correzione dopo il Ross Hook.
Un punto essenziale da valutare se lo spazio tra lentrata e il punto
del Ross Hook sufficiente per coprire i costi e prendere un profitto su
una parte della posizione. Il trader, nel proprio piano di trading, deve
determinare con precisione il primo obiettivo, il livello a cui chiudere
una parte della posizione.
Nelle appendici del libro che ho distribuito gratuitamente spiegato
questo concetto. Si legge infatti:
Guardiamo di nuovo questa situazione, entrando in dettaglio con un
esempio.

Il massimo seguito da una barra di prezzo che


non ha un massimo pi alto. Ci crea il Ross
Hook, ed la prima barra di correzione. Se c
spazio sufficiente per coprire i costi e prendere un
piccolo profitto nella distanza tra il massimo della
barra di correzione e il punto del Ross Hook, noi
cerchiamo di comprare la rottura del massimo
della barra che ha creato il Rh, cio della prima
barra di correzione. Se il massimo della prima
barra di correzione non preso, cio superato,
aspettiamo la seconda barra di correzione.
Quando la seconda barra di correzione completa, noi cerchiamo di
comprare una rottura del suo massimo, sempre posto che ci sia
sufficiente spazio per coprire i costi e prendere un profitto, nella
distanza che i prezzi devono percorrere tra il nostro punto di entrata e
il punto del Hook.
Se il massimo della seconda barra di correzione non preso, noi
cercheremo di comprare una rottura del massimo della terza barra di
correzione, posto che ci sia sufficiente spazio per coprire i costi e
prendere un profitto nella distanza che i prezzi devono percorrere tra il
nostro punto di entrata e il punto del Hook.
Oltre le tre barre di correzione, noi smetteremo di cercare di comprare
la rottura di tali barre.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 20
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di applicazione della Legge
Dei Grafici allo Spread Trading. Lesempio riguarda uno spread tra il
Grano trattato nella borsa di Kansas City e il Grano trattato nella borsa
di Chicago (CBOT).
Nella parte alta della figura si vede il future del grano di Kansas City,
mentre nella parte inferiore si vede il future del grano di Chicago e la
linea dello spread, che mostra la differenza tra le quotazioni dei due
diversi contratti.

Strumenti per il trader


Per costruire uno spread si acquista un future e contemporaneamente
si vende un future correlato. Lesempio riguarda uno spread tra il
Grano trattato nella borsa di Kansas City e il Grano trattato nella borsa
di Chicago (CBOT). Si tratta quindi di uno spread intermarket, cio tra
prodotti diversi, e interexchange, cio tra borse diverse.
Questo tipo di operazione viene svolta comunemente, e infatti le due
borse richiedono, per questo spread, margini nettamente ridotti
rispetto ai margini sui singoli future: un margine ridotto di $200,
invece di $1125, per il future di Kansas City, e un margine di $182,
invece di $608, per il future di Chicago. Il margine totale richiesto per
questa operazione, in questo momento, pertanto di $ 382. Le borse
richiedono un margine nettamente inferiore per lo spread, rispetto a
ogni singolo future, perch riconoscono il fatto che lo spread molto
meno rischioso.
Lo spread costituito da acquisto del Grano di Kansas City e vendita
del Grano di Chicago, entrambi con scadenza Luglio. Si comprano e si
vendono i future direttamente sul mercato, come se si dovesse
operare su un solo future. In questo modo si ha il vantaggio di operare
con future su mercati liquidi.
Questo spread stato preso in considerazione sulla base di dati relativi
alle tendenze stagionali. Le tendenze stagionali hanno evidenziato che
questo spread aveva avuto in anni precedenti, nello stesso periodo, un
andamento favorevole. Ci significa che questo spread ha probabilit
di successo molto maggiori, rispetto ad altre possibili operazioni.
Il segnale di entrata, e quindi il momento pi opportuno per iniziare il
trade, stato individuato considerando il periodo stagionale favorevole
e utilizzando un segnale grafico sulla linea dello spread: la rottura
del Ross Hook (RH) che si verificato dopo la rottura della congestione
(evidenziata dalla linea orizzontale nel grafico).
Lentrata avviene al livello di di spread 68. Il trend che si vede nel
grafico sale fino a un massimo di 93. Dopo la violenta correzione,
utilizzando un trailing stop, possibile uscire al livello 90. Laumento di
25 punti nel valore dello spread corrisponde a un profitto di $ 1250 (in
questi future il valore di un punto $ 50). Il ritorno, sul margine
richiesto di $ 382, del 327% in 14 giorni.

Successivamente si forma un massimo 1-2-3, che un segnale di una


possibile inversione del trend. Anche se non si fosse usato il trailing
stop, la rottura del punto 2 di un massimo 1-2-3 sarebbe stata un
importante motivo per uscire dal trade.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it

AVVERTENZA IMPORTANTE
Il presente materiale ha esclusivamente finalit didattiche. Non deve pertanto essere inteso
come sollecitazione a comprare o vendere nessuno strumento finanziario. Chiunque decida di
svolgere attivit di trading, speculativa e di investimento lo fa sotto propria ed esclusiva
responsabilit. I risultati passati non sono indicativi di risultati futuri. Lattivit di trading,
speculativa e di investimento molto rischiosa. E possibile subire perdite molto rilevanti.
Queste attivit non sono adatte a tutti.
Copyright (c): Trading Educators, Inc. Tutti i diritti riservati.
www.tradingeducators.it
E vietata la riproduzione di tutto o parte di questo materiale senza il permesso scritto di
Trading Educators, Inc. Il nome Joe Ross, lUncino di Ross, la legge dei grafici e le altre
denominazioni utilizzate nel presente materiale e nel sito sono marchi tutelati. Ogni altra
persona o ente che utilizza tali nomi e marchi sar perseguito ai termini di legge.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 21
La Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross un concetto di trading che
funziona in ogni mercato e intervallo temporale, e permette di
individuare trade con elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vedono due esempi di entrata: al ribasso su
una formazione di massimo 1-2-3, e al rialzo su una formazione di
minimo 1-2-3, utilizzando in entrambi i casi la tecnica di entrata
Traders Trick (TTE). Lentrata Traders Trick consente di aumentare le
probabilit di successo, e di ottenere un profitto anche se il movimento
non prosegue oltre il punto 2.
Nel grafico si vede anche una formazione 1-2-3 non valida perch
manca il punto 3.
Lesempio riguarda il future DAX, in un grafico con barre giornaliere.

Strumenti per il trader


Nel grafico si vedono una formazione di massimo 1-2-3 e una
formazione di minimo 1-2-3. Esaminiamo questultima, che la pi
recente in ordine di tempo.
Un minimo 1-2-3 creato quando una precedente mossa al ribasso
terminata e i prezzi hanno iniziato a salire. Il punto numero 1
identificato come lultima barra che ha formato un nuovo minimo nel
pi recente movimento al ribasso.
Il punto 2 di un minimo 1-2-3 creato quando una correzione
completa si verifica. Correzione completa significa che, quando i prezzi
si muovono verso il basso dal potenziale punto numero 2, ci deve
essere una singola barra che forma sia un massimo pi basso, sia un
minimo pi basso rispetto alla barra precedente (come accade nel
grafico), o una combinazione di un massimo di 3 barre che creano sia
il massimo pi basso sia il minimo pi basso.
Il punto 3 di un minimo 1-2-3 creato quando una correzione
completa si verifica. Correzione completa significa che, quando i prezzi
si muovono verso lalto dal potenziale punto numero 3, ci deve essere
una barra che forma un minimo pi alto e un massimo pi alto,
rispetto alla barra precedente, o una combinazione di massimo 3 barre
che creano sia il minimo pi alto, sia il massimo pi alto.
Nel grafico si vede che la prima barra dopo il punto 3 forma sia un
minimo pi alto, sia un massimo pi alto, rendendo cos completa la
formazione.
Per ottimizzare lentrata utilizzo la mia tecnica Traders Trick (TTE),
entrando al rialzo, in questo caso, alla rottura del massimo della barra
del punto 3, al livello indicato dalla freccia.
Dopo due barre al rialzo, si vede una prima correzione: questo un
Ross Hook. In questo caso il Ross Hook non d unulteriore opportunit
di entrata, perch la correzione si fa molto profonda e mostra che la
spinta al rialzo finita, almeno temporaneamente.
Anche per la formazione di massimo 1-2-3 si applica la definizione
riportata sopra per la formazione di minimo 1-2-3: semplicemente la
definizione viene capovolta. La formazione di massimo 1-2-3 allinizio
del grafico corretta, mentre la seconda formazione non valida,
perch manca la correzione completa dopo il potenziale punto 3. La
barra del potenziale punto 3, infatti, rompe immediatamente il punto
2, senza che prima che vi sia stata una correzione completa, cio una
barra che ha formato anche un massimo pi basso della barra
precedente.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 22
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
Nel grafico seguente si vede un esempio di applicazione della Legge
Dei Grafici allo Spread Trading. Lesempio riguarda uno spread sul
Grano trattato nella borsa di Chicago (CBOT), costituito da acquisto del
future con scadenza Marzo 2007 e vendita del future con scadenza
Luglio 2006.
Su questo spread, intorno alla met di Marzo, inizia una tendenza
stagionale favorevole. Dalla fine di Gennaio la linea dello spread ha
mostrato un movimento prevalentemente orizzontale. E stato possibile
individuare un segnale di entrata al rialzo nella linea dello spread dopo la rottura del massimo della Trading Range, evidenziato nel
grafico dalla linea orizzontale. Il segnale stato fornito dal Ross Hook
(RH nel grafico) dopo la rottura della congestione.

Strumenti per il trader


Uno dei vantaggi degli spread che questo tipo di trading consente di
utilizzare al meglio le opportunit offerte dalle tendenze stagionali che
si verificano in diversi mercati dei future. Il fatto di avere una tendenza
stagionale favorevole aumenta notevolmente le probabilit di successo
del trade.
Per tendenza stagionale si intende che, in anni precedenti, nello stesso
momento dellanno, un determinato spread ha avuto un trend
favorevole.
Vi sono di norma fenomeni di carattere fondamentale, che riguardano
la dinamica di Offerta e Domanda, che si verificano ogni anno, in
precisi momenti dellanno, e spingono i mercati a muoversi in una
determinata direzione. Questi fenomeni di carattere fondamentale
riguardano, ad esempio, i momenti dellanno in cui un determinato
prodotto agricolo viene raccolto o lavorato.
La stagionalit rappresenta un elemento estremamente utile per la
selezione dei trade, non solo perch aumenta le probabilit di
successo, ma anche perch aiuta a individuare i trade che hanno un
elevato potenziale di profitto, avendo le condizioni ottimali per formare
un trend particolarmente forte.
Sulla base della stagionalit possibile individuare ad esempio uno
spread che, negli ultimi 15 anni, ha dato un profitto ogni anno, o in 13
o 14 anni su 15. Quindi su questa base possibile sapere che, ad
esempio, intorno alla met di Giugno inizia un periodo favorevole per
lo spread sulla farina di soia, con acquisto del future con scadenza in
Agosto e contemporanea vendita del future con scadenza nel Marzo
successivo. Negli ultimi 15 anni questo spread ha prodotto profitti in
14 anni su 15, e ha quindi una probabilit di successo superiore
all90%. Ci naturalmente non assicura che anche questanno lo
spread sar profittevole, ma un elemento che aiuta la selezione del
trade: certamente si vuole evitare di entrare in uno spread che negli
ultimi anni non ha mai dato profitti.
Gli spread stagionali sono tra i migliori trade possibili, per coloro che
sono disposti ad attendere che queste eccellenti opportunit si
verifichino. Questi trade offrono il vantaggio di un elevato grado di
affidabilit in periodi di molti anni. Trade con probabilit di successo
dell80% o 90% sono frequenti tra gli spread stagionali.
Per identificare una tendenza stagionale, necessario valutare il
movimento di un contratto future rispetto a un altro, in diversi anni:
non un compito facile da svolgere manualmente, ma esistono servizi
di informazioni sulle stagionalit, che forniscono questi dati gi
elaborati. Le informazioni sulle stagionalit si basano su analisi

statistiche del passato, e i fornitori di queste informazioni esplicitano


che questi sono solo dati di supporto, che devono essere utilizzati
insieme ad altri strumenti: certamente, considerati da soli, non
forniscono segnali efficaci per entrare e uscire dai trade.
Gli spread stagionali devono essere filtrati, al fine di ottenere i risultati
migliori. Prima di tutto necessario verificare che lo spread, nellanno
corrente, si stia muovendo in linea con la tendenza stagionale. Inoltre,
indispensabile utilizzare altre tecniche per individuare il momento
esatto in cui entrare, mediante un preciso segnale di entrata, e come
gestire i trade. La mia Legge dei Grafici il concetto che utilizzo per
individuare precisi segnali di entrata nei trade.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it
AVVERTENZA IMPORTANTE
Il presente materiale ha esclusivamente finalit didattiche. Non deve pertanto essere inteso
come sollecitazione a comprare o vendere nessuno strumento finanziario. Chiunque decida di
svolgere attivit di trading, speculativa e di investimento lo fa sotto propria ed esclusiva
responsabilit. I risultati passati non sono indicativi di risultati futuri. Lattivit di trading,
speculativa e di investimento molto rischiosa. E possibile subire perdite molto rilevanti.
Queste attivit non sono adatte a tutti.
Copyright (c): Trading Educators, Inc. Tutti i diritti riservati.
www.tradingeducators.it
E vietata la riproduzione di tutto o parte di questo materiale senza il permesso scritto di
Trading Educators, Inc. Il nome Joe Ross, lUncino di Ross, la legge dei grafici e le altre
denominazioni utilizzate nel presente materiale e nel sito sono marchi tutelati. Ogni altra
persona o ente che utilizza tali nomi e marchi sar perseguito ai termini di legge.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 23
La Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross un concetto di trading che
funziona in ogni mercato e intervallo temporale, e permette di
individuare trade con elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede una formazione di massimo 1-2-3, che
per si verifica allinterno di unarea di congestione, evidenziata dalle
due linee orizzontali. In casi come questo preferibile attendere un
Ross Hook prima di entrare nel trade. Lentrata al ribasso avviene con
la tecnica Traders Trick (TTE).
Lentrata Traders Trick consente di aumentare le probabilit di
successo, e di ottenere un profitto anche se il movimento non
prosegue oltre il Ross Hook. In questo caso invece il movimento dopo
il Ross Hook significativo.
Lesempio riguarda il future DAX, in un grafico con barre a 15 minuti.

Strumenti per il trader


Un problema che molti trader hanno nellaffrontare mercati laterali
determinare quando i prezzi non si stanno pi muovendo lateralmente,
ma hanno invece iniziato un trend. Oltre a una effettiva rottura e una
correzione che definisce un Ross Hook, come possibile scoprire
quando un mercato non si sta pi muovendo lateralmente e un trend
partito?
In altri scritti, abbiamo affermato che la rottura del punto numero 2 di
una formazione di massimo 1-2-3, o di minimo 1-2-3, definisce un
trend, e la rottura del successivo Ross Hook conferma il trend
precedentemente definito.
Nelle formazioni 1-2-3 high e low si pu iniziare un trade in modo
soddisfacente utilizzando la tecnica di entrata Traders Trick.
Ma quando la formazione di massimo o minimo 1-2-3 si verifica
allinterno di unarea di congestione, la situazione diversa.
Anche se una formazione 1-2-3 che avviene in un mercato laterale
definisce comunque un trend, lentrata nel trade prima della rottura del
punto 2 non soddisfacente. Ci perch le Congestioni e le Trading
Range sono generalmente composte da formazioni 1-2-3 high e 1-2-3
low contrapposte.
Se un mercato laterale ha assunto una formazione /\/\, o appare come
formazione \/\/, queste formazioni frequentemente sono costituite da
un individuabile 1-2-3 low seguito da un 1-2-3 high, o da un 1-2-3
high seguito da un 1-2-3 low. In questa situazione, la rottura del
punto numero 2 generalmente non un evento spettacolare, e di
norma non merita il trading.
E necessario un tie-breaker, un segno su cui basare la decisione. Il
tie-breaker aumenter la probabilit di avere un trade di successo.
Quel tie-breaker il Ross Hook.
Quando un mercato si muove lateralmente, il trader deve vedere una
formazione 1-2-3, seguita da un Ross Hook, accadere nel movimento
laterale dei prezzi. Lentrata migliore a quel punto pu essere tentata
utilizzando la Traders Trick prima della rottura del punto del Ross
Hook.

Naturalmente, niente funziona tutte le volte. Ci saranno anche false


rotture. Comunque, su base statistica, unentrata basata sulla Traders
Trick prima della rottura di un Ross Hook rappresenta unentrata a
basso rischio e con accentuate probabilit di successo.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it
AVVERTENZA IMPORTANTE
Il presente materiale ha esclusivamente finalit didattiche. Non deve pertanto essere inteso
come sollecitazione a comprare o vendere nessuno strumento finanziario. Chiunque decida di
svolgere attivit di trading, speculativa e di investimento lo fa sotto propria ed esclusiva
responsabilit. Lattivit di trading, speculativa e di investimento molto rischiosa. E possibile
subire perdite molto rilevanti. Queste attivit non sono adatte a tutti.
Copyright (c): Trading Educators, Inc. Tutti i diritti riservati.
www.tradingeducators.it
E vietata la riproduzione di tutto o parte di questo materiale senza il permesso scritto di
Trading Educators, Inc. Il nome Joe Ross, lUncino di Ross, la legge dei grafici e le altre
denominazioni utilizzate nel presente materiale e nel sito sono marchi tutelati. Ogni altra
persona o ente che utilizza tali nomi e marchi sar perseguito ai termini di legge.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 24
La Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross un concetto di trading che
funziona in ogni mercato e intervallo temporale, e permette di
individuare trade con elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede unarea di congestione, evidenziata dalle
due linee orizzontali. Dopo la rottura dellarea di congestione, la prima
correzione forma un Ross Hook (RH nel grafico). E possibile entrare al
rialzo alla rottura del Ross Hook, ma preferibile ottimizzare lentrata
con la tecnica Traders Trick (TTE).
In questo caso, per avere una possibile entrata Traders Trick,
necessario attendere il Ross Hook successivo.
Lesempio riguarda il future DAX, in un grafico con barre a 15 minuti.

Strumenti per il trader


Uno dei concetti che ogni trader deve imparare come sapere quando
i prezzi sono in congestione. Ci sono alcune regole per scoprire
velocemente questa importante azione dei prezzi.
E importante individuare le congestioni, per evitare falsi segnali di
entrata: le formazioni appuntite che si verificano quando il mercato
in congestione non sono Ross Hook.
Invece dopo la rottura di una congestione, o dopo che un trend
stato definito, possibile individuare correttamente un Ross Hook.
Ecco alcune definizioni per individuare le congestioni in modo preciso,
e dopo solo 4 o 5 barre.
Congestione da Open/Close: ogni volta che i prezzi di quattro barre
consecutive hanno apertura o chiusura entro il range della barra
precedente (detta measuring bar) c congestione. Non rilevante
dove i massimi e i minimi possono essere situati. Una measuring bar
diventa tale perch il suo range di prezzo contiene le open o le close
delle 4 barre di prezzo successive. Se per individuare la congestione
devono essere utilizzate le aperture delle barre, non ci possono essere
barre di correzione prima o coincidenti con la barra nella quale la
open utilizzata.
Congestione da Alternanza: una serie di quattro consecutive barre
alternate apertura alta chiusura bassa, apertura bassa chiusura
alta, in qualsiasi sequenza. Questa definizione include la congestione
formata da coppie di barre con apertura bassa e chiusura alta
alternate con coppie di barre con apertura alta e chiusura bassa (o
viceversa).
Congestione da Combinazione: una serie di quattro consecutive doji, o
almeno una doji e tre barre alternate. Una barra doji caratterizzata
da apertura e chiusura allo stesso livello, o molto vicine. La doji una
carta jolly e pu essere alternata con qualsiasi altra barra. Se ci sono
tre barre non-doji, una di esse deve alternarsi con le altre due.
Queste condizioni devono avvenire senza che si verifichino sequenze di
massimi pi alti o sequenze di minimi pi bassi: le congestioni sono
movimenti laterali.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 25
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un possibile entrata al rialzo in un trade
con la tecnica Traders Trick (TTE).
Lesempio riguarda il future E-Mini S&P, in un grafico con barre a 15
minuti.

Strumenti per il trader


Nel grafico si vede unarea di congestione, il cui massimo evidenziato
dalla linea orizzontale.
Tredici barre prima della barra che ha formato il massimo della
congestione, si verificata una prima congestione. Si vedono infatti 5
barre che corrispondono alle definizioni di congestione da alternanza e
da combinazione (per tali definizioni, si veda lapprofondimento
metodologico precedente).
La barra successiva rompe il minimo della congestione, e il mercato
entra in una nuova fase orizzontale, formata da 4 barre.
Dopo una barra in rialzo, segue unulteriore fase orizzontale. A questo
punto ci che appare nel grafico unarea di congestione pi ampia,
che comprende le formazioni precedenti, con una forma di tipo /\/\.
Se i prezzi rompono verso lalto unarea di congestione, la prima barra
che non forma un nuovo massimo pi alto crea un Ross Hook. Se i
prezzi rompono verso il basso unarea di congestione, la prima barra
che non forma un nuovo minimo pi basso crea un Ross Hook. Anche
un doppio massimo crea un Ross Hook, come viene mostrato
nellesempio in basso a destra.

E possibile entrare al rialzo alla rottura del Ross Hook, ma preferibile


ottimizzare lentrata con la tecnica Traders Trick (TTE), nel punto
indicato dalla freccia nel grafico E-Mini S&P.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 26
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
Nel grafico seguente si vede un esempio di applicazione della Legge
Dei Grafici allo Spread Trading.
Per costruire uno spread si acquista un future e contemporaneamente
si vende un future correlato. Lesempio riguarda uno spread tra il
Grano trattato nella borsa di Kansas City e il Grano trattato nella borsa
di Chicago (CBOT). Si tratta quindi di uno spread intermarket, cio tra
prodotti diversi, e interexchange, cio tra borse diverse.
E stato possibile individuare un segnale di entrata al rialzo nella
linea dello spread - dopo la rottura del massimo della Trading Range,
evidenziato nel grafico dalla linea orizzontale. Il segnale stato fornito
dal Ross Hook (RH nel grafico) dopo la rottura della congestione.

Strumenti per il trader


Lo spread tra grano di Kansas City (simbolo KW) e grano di Chicago
(simbolo W) unoperazione svolta comunemente, e infatti le due
borse richiedono, per questo spread, margini nettamente ridotti
rispetto ai margini sui singoli future. Le borse richiedono un margine
nettamente inferiore per lo spread, rispetto a ogni singolo future,
perch riconoscono il fatto che lo spread molto meno rischioso.
Lo spread costituito da acquisto del Grano di Kansas City e vendita
del Grano di Chicago, entrambi con scadenza Luglio. Si comprano e si
vendono i future direttamente sul mercato, come se si dovesse
operare su un solo future. In questo modo si ha il vantaggio di operare
direttamente con future in mercati liquidi.
Questo spread stato preso in considerazione sulla base di dati relativi
alle tendenze stagionali. Le tendenze stagionali hanno evidenziato che
questo spread aveva avuto in anni precedenti, nello stesso periodo, un
andamento favorevole. Ci significa che questo spread ha probabilit
di successo molto maggiori, rispetto ad altre possibili operazioni.
Il segnale di entrata, e quindi il momento pi opportuno per iniziare il
trade, stato individuato considerando il periodo stagionale favorevole
e utilizzando un segnale grafico sulla linea dello spread: la rottura
del Ross Hook (RH) che si verificato dopo la rottura della
congestione, dalla tipica forma \/\/ (evidenziata dalla linea
orizzontale nel grafico).
Questo esempio consente di osservare il risultato di diverse possibili
tecniche di gestione del trade.
Lentrata avviene al livello di di spread 68. Il trend che si vede nel
grafico sale fino a un massimo di 93. Dopo la violenta correzione,
utilizzando un trailing stop, possibile uscire al livello 90. Laumento di
25 punti nel valore dello spread corrisponde a un profitto di $ 1250 (in
questi future il valore di un punto $ 50). Il ritorno, sul margine
richiesto di $ 382, del 327% in 14 giorni.
Successivamente si forma un massimo 1-2-3 (evidenziato nel grafico),
che un segnale di una possibile inversione del trend. Anche se non si
fosse usato il trailing stop, la rottura del punto 2 di un massimo 1-2-3
sarebbe stata una valida motivazione di uscita dal trade.
I trend negli spread spesso hanno una lunga durata. In questo
esempio si vede che il temporaneo movimento al ribasso termina con

una formazione di minimo 1-2-3. In un caso simile, se la tendenza


stagionale risulta ancora decisamente favorevole, si pu considerare di
entrare in una nuova operazione al rialzo. In questo esempio, dopo il
minimo 1-2-3, il movimento al rialzo stato, fino a questo momento,
di 26 punti ($1300), e non si vedono nel grafico segni di interruzione
del trend.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it
AVVERTENZA IMPORTANTE
Il presente materiale ha esclusivamente finalit didattiche. Non deve pertanto essere inteso
come sollecitazione a comprare o vendere nessuno strumento finanziario. Chiunque decida di
svolgere attivit di trading, speculativa e di investimento lo fa sotto propria ed esclusiva
responsabilit. I risultati passati non sono indicativi di risultati futuri. Lattivit di trading,
speculativa e di investimento molto rischiosa. E possibile subire perdite molto rilevanti.
Queste attivit non sono adatte a tutti.
Copyright (c): Trading Educators, Inc. Tutti i diritti riservati.
www.tradingeducators.it
E vietata la riproduzione di tutto o parte di questo materiale senza il permesso scritto di
Trading Educators, Inc. Il nome Joe Ross, lUncino di Ross, la legge dei grafici e le altre
denominazioni utilizzate nel presente materiale e nel sito sono marchi tutelati. Ogni altra
persona o ente che utilizza tali nomi e marchi sar perseguito ai termini di legge.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 27
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vedono due possibili entrate con la tecnica
Traders Trick (TTE) prima di Ross Hook.
Lesempio riguarda lazione Cheesecake Factory Incorporate, in un
grafico con barre settimanali.

Strumenti per il trader


Nel grafico si vede un esempio di segnale di entrata al rialzo con
Traders Trick (TTE nel grafico) prima del Ross Hook (RH nel grafico).
Il Ross Hook individuato nel momento della correzione, dopo la
rottura dellarea di congestione definita da sei barre con apertura e
chiusura allinterno del range di una barra precedente.
Il segnale di entrata al rialzo la rottura del massimo della barra che
segue il Ross Hook (RH nel grafico).
Anche in precedenza, intorno al massimo del grafico, si era verificata
unarea di congestione definita da sette barre con apertura e chiusura
allinterno del range di una barra precedente. Dopo la rottura al
ribasso dellarea di movimento laterale, vi sono stati due possibili
segnali di entrata al ribasso. Il primo su un Ross Hook, ma senza lo
spazio per unentrata anticipata mediante Traders Trick. Il secondo
mediante Traders Trick prima della effettiva rottura delluncino.
Se i prezzi rompono verso lalto unarea di congestione, la prima barra
che non forma un nuovo massimo pi alto crea un Ross Hook. Se i
prezzi rompono verso il basso unarea di congestione, la prima barra
che non forma un nuovo minimo pi basso crea un Ross Hook. Anche
un doppio massimo crea un Ross Hook, come viene mostrato
nellesempio in basso a destra.

E possibile entrare al rialzo alla rottura del Ross Hook, ma preferibile


ottimizzare lentrata con la tecnica Traders Trick (TTE), nei punti
indicati dalla freccia nel grafico.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 28
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un possibile segnale di entrata al rialzo,
alla rottura di una formazione trading range evidenziata mediante le
due linee orizzontali.
Lesempio riguarda lazione Wms Industries, in un grafico con barre
settimanali.

Strumenti per il trader


Una Trading Range (si veda ad esempio la figura seguente) una
formazione di movimento laterale costituita da pi di dieci barre di
prezzo. La rottura del massimo o del minimo della Trading Range un
possibile segnale di entrata.

Nel grafico relativo al titolo Wms Industries si vede una chiara


formazione di Trading Range che, come spesso accade, viene
precedeuta da una barra pi ampia della media.
Il massimo e il minimo del movimento laterale in questo caso possono
essere individuati in modo molto netto, e ci semplifica lindividuazione
di un possibile segnale di entrata. La semplice entrata alla rottura del
massimo della Trading Range in questo caso permette di ottenere un
trade profittevole.
Per individuare un successivo segnale di entrata, dopo la rottura della
Trading Range, ora si attende una correzione. Dopo la spinta iniziale,
le prese di profitto possono tendere a spingere i prezzi verso il basso,
e pu verificarsi anche lentrata di trader che operano a breve termine
nella direzione del ritracciamento. Quando questo movimento di breve
termine si esaurisce, e il movimento al rialzo riprende, possiamo
entrare nella direzione della rottura, utilizzando preferibilmente la
tecnica di entrata Traders Trick, al fine di entrare prima della effettiva
rottura del Ross Hook.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 29
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un possibile segnale di entrata al ribasso,
alla rottura di una congestione, utilizzando la tecnica del secondo
attraversamento (second time through).

Strumenti per il trader


Ricevo molte email relative a ci che ho scritto sul "second time
through", il secondo attraversamento di una congestione.
Questo concetto importante per il trading, in ogni intervallo
temporale. Rifletti su questo punto: in una percentuale elevata di casi,
il primo attraversamento di una congestione non altro che stop
running, cio caccia agli stop. Invece, dopo che gli stop sono stati
catturati, lattraversamento successivo spesso riflette un movimento
effettivo del mercato.
E essenziale sapere e comprendere che cosa si sta vedendo in un
grafico. Ecco perch la lettura dei grafici una delle capacit pi
importanti per un trader.
Vedi i prezzi che scendono fino a formare una congestione molto
stretta. Poi vedi la caccia agli stop per catturare gli stop sopra la
congestione, e anche sopra il massimo che ha preceduto la
congestione. Il primo attraversamento del minimo della congestione
non altro che caccia agli stop. Ma il secondo attraversamento
linizio di un movimento effettivo. Il minimo a 7956 viene superato, e i
prezzi cadono come un sasso.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it
AVVERTENZA IMPORTANTE
Il presente materiale ha esclusivamente finalit didattiche. Non deve pertanto essere inteso
come sollecitazione a comprare o vendere nessuno strumento finanziario. Chiunque decida di
svolgere attivit di trading, speculativa e di investimento lo fa sotto propria ed esclusiva
responsabilit. Lattivit di trading, speculativa e di investimento molto rischiosa. E possibile
subire perdite molto rilevanti. Queste attivit non sono adatte a tutti.
Copyright (c): Trading Educators, Inc. Tutti i diritti riservati.
www.tradingeducators.it
E vietata la riproduzione di tutto o parte di questo materiale senza il permesso scritto di
Trading Educators, Inc. Il nome Joe Ross, lUncino di Ross, la legge dei grafici e le altre
denominazioni utilizzate nel presente materiale e nel sito sono marchi tutelati. Ogni altra
persona o ente che utilizza tali nomi e marchi sar perseguito ai termini di legge.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 30
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vedono due esempi di correzioni in un trend.
Comprendere le differenze tra i diversi tipi di correzioni molto utile
per decidere come gestire i trade.

Strumenti per il trader


Quanto durano le correzioni in un trend?
Lesame delle correzioni che si verificano nei trend mostra che la
correzione tipica ha una durata da due a tre barre. Una correzione di
due barre normale, mentre necessario essere cauti se la correzione
di tre barre e nellultima barra la chiusura non si verifica nella
direzione del trend.
In altre parole, se il trend al ribasso, la chiusura della terza barra di
correzione dovrebbe verificarsi nella met inferiore della barra.
Se il trend al rialzo, la chiusura della terza barra di correzione
dovrebbe verificarsi nella met superiore della barra.
Nel grafico precedente, la prima freccia (in basso a sinistra) evidenzia
una correzione di tre barre. La terza barra ha la chiusura nella met
superiore del range di prezzo della barra, e ci indica maggiori
probabilit di continuazione del trend al rialzo.
Nel grafico, la seconda freccia (in alto a destra) evidenzia unaltra
correzione di tre barre, ma la terza barra ha la chiusura nella met
inferiore del range di prezzo della barra, indicando cos un possibile
cambiamento del trend o linizio di unarea di consolidamento.
Una quarta barra di correzione dovrebbe rendere il trader
estremamente cauto, poich un forte segnale di un inizio di trading
range o di uninversione di trend.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it
AVVERTENZA IMPORTANTE
Il presente materiale ha esclusivamente finalit didattiche. Non deve pertanto essere inteso
come sollecitazione a comprare o vendere nessuno strumento finanziario. Chiunque decida di
svolgere attivit di trading, speculativa e di investimento lo fa sotto propria ed esclusiva
responsabilit. Lattivit di trading, speculativa e di investimento molto rischiosa. E possibile
subire perdite molto rilevanti. Queste attivit non sono adatte a tutti.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 31
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
Nel grafico seguente si vede un esempio di applicazione della Legge
Dei Grafici allo Spread Trading.
Per costruire uno spread si acquista un future e contemporaneamente
si vende un future correlato. Lesempio riguarda uno spread tra due
future, con scadenza differente, sul Grano trattato nella borsa di
Chicago (CBOT). Si tratta quindi di uno spread intramarket, cio tra
due future relativi alla stessa materia prima.
E stato possibile individuare un segnale di entrata al rialzo nella
linea dello spread - dopo la rottura del punto 2 di una formazione di
minimo 1-2-3. Il segnale di entrata stato fornito dal Ross Hook,
evidenziato come Rh nel grafico.

Strumenti per il trader


Quando non si entra in un movimento del mercato.
Quando ci accade di non riuscire a entrare in un importante
movimento del mercato, possiamo reagire in modi diversi.
Se, a seguito di questa esperienza, cerchiamo di trovare uno schema
grafico, o una motivazione, o una modifica del nostro modo di operare
che ci consenta, la prossima volta, di non lasciarci scappare un simile
movimento, ci significa che stiamo ancora cercando qualcosa di
magico; siamo ancora alla ricerca di un Santo Graal del trading.
Se stai facendo questo, stai commettendo un terribile errore. Vincere
nei mercati non richiede di afferrare tutti i trade che si presentano, ma
consiste nel ricavare regolarmente alcuni piccoli profitti e alcuni profitti
pi grandi. E naturalmente vi saranno anche alcune perdite.
Normalmente manteniamo le nostre perdite molto piccole, ma a volte
una perdita pu essere maggiore rispetto a quanto desiderato.
Se una circostanza avversa ti fa arrabbiare, hai veramente bisogno di
esaminare il tuo modo di pensare e il tuo approccio al trading. Il tuo
piano di trading deve comprendere anche alcune perdite, e anche i
momenti di delusione, in cui capita di non entrare in un trade.
Devi credere in ci che stai facendo, ed essere in grado di fare trading
sapendo che, quando segui le tue regole e il tuo piano, ottieni
guadagni dal tuo trading.
Se ti lasci deludere da una semplice circostanza avversa, e inizi a
modificare il tuo piano e le tue regole che ti danno profitti, ti stai
preparando a una situazione perdente. La cosa peggiore che ti pu
accadere perdere il coraggio delle tue convinzioni. Senza tale
coraggio non puoi fare trading con la necessaria sicurezza.
Questo il motivo per cui ti incoraggio a scrivere le ragioni e le
motivazioni che stanno alla base di ogni trade che fai, per sviluppare
una forte capacit di riconoscere quali trade sono i tuoi trade. Scrivi
e aggiorna un piano di trading, ogni giorno e per ogni trade. In questo
modo potrai esaminare il tuo trading e sarai in grado di vedere perch
e quando hai successo.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 32
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
Nel grafico seguente si vede un esempio di applicazione della Legge
Dei Grafici allo Spread Trading.
Per costruire uno spread si acquista un future e contemporaneamente
si vende un future correlato. Lesempio riguarda uno spread tra due
future, con scadenza differente, sul Grano trattato nella borsa di
Chicago (CBOT). Si tratta quindi di uno spread intramarket, cio tra
due future relativi alla stessa materia prima.
E stato possibile individuare un segnale di entrata al rialzo nella
linea dello spread - dopo la rottura del punto 2 di una formazione di
minimo 1-2-3, tenendo conto della tendenza stagionale.

Strumenti per il trader


Ecco come abbiamo gestito questo trade fino ad oggi, prendendo
velocemente i primi profitti e facendo un trade di lungo termine con
una parte della posizione:
23 Ottobre. Possibile entrata
30 Ottobre. Lo spread sta facendo fatica a svilupparsi, non sta
salendo. Uscir dal trade se lo spread non raggiunge il mio primo
obiettivo entro venerd prossimo.
31 Ottobre. Lo spread vicino al primo target. Sposto in alto lo stop
protettivo a -54^4.
01 Novembre. Prendo un po di profitti, chiudendo una parte della
posizione.
03 Novembre. Lo spread ha raggiunto il primo obiettivo. Prendo altri
profitti, chiudendo unaltra parte della posizione.
07 Novembre. Sposto in alto lo stop a -49.
09 Novembre. Sposto in alto lo stop a -40 .
13 Novembre. Sposto in alto lo stop a -35 .
21 Novembre. Sposto in alto lo stop a -28.
22 Novembre. Sposto in alto lo stop a -22.
24 Novembre. Sposto in alto lo stop a -19 .
27 Novembre. Lo spread ha raggiunto lo stop di protezione dei profitti: esco dal
trade.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it
AVVERTENZA IMPORTANTE
Il presente materiale ha esclusivamente finalit didattiche. Non deve pertanto essere inteso
come sollecitazione a comprare o vendere nessuno strumento finanziario. Chiunque decida di
svolgere attivit di trading, speculativa e di investimento lo fa sotto propria ed esclusiva
responsabilit. Lattivit di trading, speculativa e di investimento molto rischiosa. E possibile
subire perdite molto rilevanti. Queste attivit non sono adatte a tutti.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 33
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vedono due possibili entrate al rialzo con la
tecnica Traders Trick (TTE).
Lesempio riguarda lindice U.S. Dollar, che mostra landamento del
Dollaro, in un grafico con barre giornaliere.

Strumenti per il trader


Nel grafico si vede che lindice ha formato un minimo 1-2-3, seguito da
un Ross Hook (Uncino di Ross).
La freccia in basso nel grafico mostra una possibile entrata al rialzo
con Traders Trick, prima della rottura del punto 2. I prezzi sono saliti
per tre giorni dopo la nostra entrata, hanno superato il punto 2 e
hanno formato un massimo due giorni dopo.
Il massimo diventa un Ross Hook, dato che la barra successiva forma
una correzione. La freccia pi in alto nel grafico indica unaltra
possibile entrata al rialzo con Traders Trick, prima della rottura del
Ross Hook.
I prezzi non superano il punto delluncino, ma con la corretta gestione
del trade che insegno nei corsi, possibile ricavare un profitto anche in
questa situazione.
Voglio evidenziare anche un altro elemento nel grafico. La formazione
di minimo 1-2-3 che si presenta alla fine di un trend spesso linizio di
un periodo di accumulazione, e il Ross Hook che si forma dopo la
rottura del punto 2 pu diventare il massimo di unarea di congestione.
Non sono molti i trend che terminano con un minimo a V e poi iniziano
immediatamente un lungo movimento nella direzione opposta. Questo
il motivo per cui molto importante prendere i profitti del trade
appena possibile, almeno in parte. Quando si fa trading, si devono
sempre considerare le probabilit, e in un caso come questo le
probabilit sono a favore di un movimento laterale, almeno
temporaneamente.
Questo non un problema, perch se si prendono i primi profitti
velocemente, si ottiene comunque un trade vincente.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 34
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
Nel grafico seguente si vede un esempio di applicazione della Legge
Dei Grafici allo Spread Trading.
Per costruire uno spread si acquista un future e contemporaneamente
si vende un future correlato. Lesempio riguarda uno spread tra due
mesi diversi del future sui semi di soia, trattato nella borsa di Chicago
(CBOT).
Nei grafici a barre si vede landamento dei due future (i due lati dello
spread), mentre la linea mostra landamento dello spread, cio la
differenza tra le quotazioni dei due future.

Strumenti per il trader


Lo spread consente di creare una posizione protetta, con un lato al
rialzo e un lato al ribasso su due future correlati. Questa operazione
meno rischiosa rispetto a unoperazione su un singolo future. Per
questo la borsa di Chicago CBOT richiede per lo spread un margine
molto ridotto. Il margine per operare con un future sui semi di soia,
nel momento in cui scrivo, di $ 1350. Invece per lo spread,
acquistando un future sui semi di soia e vendendone un altro, il
margine richiesto per loperazione di soli $ 338. Ci significa che con
lo stesso capitale possibile aprire 4 posizioni spread invece di un solo
contratto future.
Lo spread dellesempio costituito dallacquisto del future sui semi di
soia con scadenza novembre e dalla vendita del future con scadenza
maggio. Si comprano e si vendono i future direttamente sul mercato,
come se si dovesse operare su uno solo. In questo modo si ha il
vantaggio di fare trading direttamente in mercati liquidi.
E stato possibile individuare un segnale di entrata al rialzo - nella linea
dello spread alla rottura di una formazione di minimo 1-2-3. Era
anche possibile entrare successivamente, alla rottura del Ross Hook
(RH nel grafico) dopo la rottura del punto 2.
Fino a questo momento lo spread presenta un profitto di circa $800,
con un ritorno del 236% rispetto al margine richiesto per loperazione.
Nella prima met del mese di gennaio si forma un massimo 1-2-3 (non
evidenziato nel grafico). La rottura al ribasso di questa formazione
un segnale di una possibile inversione del trend. Il movimento invece
prosegue al rialzo, ma senza raggiungere un massimo nettamente pi
elevato.
Ora nel grafico si vede un movimento laterale che stato rotto al
ribasso, e lultima correzione ha creato un Ross Hook. La rottura al
ribasso di questo uncino un altro segnale di inversione del trend. In
una situazione simile, se non si esce subito dal trade, decisamente
opportuno stringere lo stop di protezione dei profitti.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 36
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che produce profitti in
ogni mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade
con elevate probabilit di successo.
Per avere una percentuale elevata di trade vincenti essenziale filtrare
accuratamente le operazioni, per scegliere solo le migliori.
Ad esempio: la possibile entrata al rialzo con Traders Trick Entry (TTE)
che si vede nel grafico valida oppure no?

Chart courtesy of Aspen Graphics

Strumenti per il trader


La barra rossa nel grafico troppo lunga? La correzione dopo il Ross
Hook (Rh) troppo profonda? Spesso mi viene posta questa domanda:
quale correzione massima devo accettare, prima di decidere di non
tentare unentrata Traders Trick?
Nei miei corsi insegno in modo approfondito come selezionare i trade
migliori sulla base delle Dinamiche del mercato, cio della verit dei
meccanismi che muovono i prezzi, ogni giorno.
Dal punto di vista della formazione grafica, ci sono tre casi in cui non
opportuno entrare nella Traders Trick prima della rottura di un Ross
Hook (Uncino di Ross):
1. Se la potenziale fine della correzione porta i prezzi oltre il punto
2 della formazione 1-2-3 che precede il Ross Hook. Questo ci
che accade nellesempio del grafico precedente: la correzione
dopo il Rh (cio il massimo della barra della potenziale entrata
TTE, al livello indicato dalla freccia) scesa sotto il punto 2 della
formazione di minimo 1-2-3, e quindi la TTE non valida.
2. Se la potenziale fine della correzione porta i prezzi oltre la fine
della correzione di un precedente Ross Hook.
3. Se la correzione dopo il Ross Hook comprende pi di tre barre.
Nellesempio del grafico precedente, che riguarda il future sul T-bond
(titolo trentennale degli Stati Uniti), il movimento dopo la potenziale
TTE stato interessante, ma se vogliamo ottimizzare i profitti
dobbiamo scegliere solo le operazioni che hanno le maggiori
probabilit di successo.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it
AVVERTENZA IMPORTANTE
Il presente materiale ha esclusivamente finalit didattiche. Non deve pertanto essere inteso
come sollecitazione a comprare o vendere nessuno strumento finanziario. Chiunque decida di
svolgere attivit di trading, speculativa e di investimento lo fa sotto propria ed esclusiva
responsabilit. Lattivit di trading, speculativa e di investimento molto rischiosa. E possibile
subire perdite molto rilevanti. Queste attivit non sono adatte a tutti.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 37
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute. La Legge Dei Grafici un concetto di trading
che produce profitti in ogni mercato e intervallo temporale, e permette
di individuare trade con elevate probabilit di successo.
Nel grafico si vede uno spread costituito da acquisto del future sui titoli
decennali del Tesoro degli Stati Uniti, e vendita del future sui titoli
trentennali. Alla fine del mese di gennaio iniziato un significativo
movimento al ribasso nello spread, che ha raggiunto un minimo,
identificato come punto 1 di una formazione di minimo 1-2-3. Quando
terminato il movimento verso lalto, e lo spread ha ripreso a
scendere, stato individuato un potenziale punto 2. Lo spread nella
discesa non ha formato un minimo inferiore al punto 1, e poi ha
iniziato a risalire, definendo correttamente un punto 3. La rottura del
massimo del punto 2 ha fornito un segnale di entrata nello spread.

Strumenti per il trader


Uno degli strumenti pi importanti per selezionare gli spread la
stagionalit. Lo spread trading consente di trarre vantaggio dalle
tendenze stagionali che si verificano in diversi mercati dei future. Il
fatto di avere una tendenza stagionale favorevole aumenta
notevolmente le probabilit di successo del trade, e il profitto
potenziale.
Che cos una tendenza stagionale
Per tendenza stagionale si intende che, in anni precedenti, nello stesso
momento dellanno, un determinato spread ha avuto un trend
favorevole e quindi ha prodotto profitti.
Vi sono di norma fenomeni di carattere fondamentale, che riguardano
la dinamica di offerta e domanda, che si verificano ogni anno, in precisi
momenti dellanno, e spingono i mercati a muoversi in una
determinata direzione. Questi fenomeni di carattere fondamentale
riguardano, ad esempio, i momenti dellanno in cui un determinato
prodotto agricolo viene raccolto o lavorato.
Le stagionalit funzionano perch che vi sono condizioni ed eventi che
si ripetono annualmente. Tali eventi creano fenomeni ricorrenti nella
domanda, nellofferta, e nei comportamenti degli operatori del settore.
Ad esempio, le enormi quantit di grano che vengono prodotte al
momento del raccolto vengono progressivamente consumate nel corso
dellanno.
Perch la stagionalit importante per il trading
La stagionalit rappresenta un elemento estremamente utile per la
selezione dei trade, non solo perch aumenta le probabilit di
successo, ma anche perch aiuta a individuare i trade che hanno un
elevato potenziale di profitto. La tendenza stagionale uno strumento
determinante per selezionare gli spread che presentano le condizioni
ottimali per formare trend pi forti rispetto ad altri.
Sulla base della stagionalit possibile individuare ad esempio uno
spread che, negli ultimi 15 anni, ha dato un profitto ogni anno, o in 13
o 14 anni su 15. Quindi su questa base possibile sapere che, ad
esempio, intorno alla met di Giugno inizia un periodo favorevole per
lo spread sulla farina di soia, con acquisto del future con scadenza in
Agosto e contemporanea vendita del future con scadenza nel Marzo
successivo. Negli ultimi 15 anni questo spread ha prodotto profitti in
14 anni su 15, e ha quindi una probabilit di successo superiore
all90%. Sulla base dei dati relativi agli anni passati, possibile anche
valutare quale profitto ha prodotto tale spread in passato.

Tutto ci naturalmente non assicura che anche questanno lo spread


sar profittevole, o che produrr lo stesso profitto degli anni
precedenti, ma un elemento che aiuta la selezione del trade:
certamente si vuole evitare di entrare in uno spread che negli ultimi
anni non ha mai fornito profitti, e si vuole anche evitare di entrare nel
trade in un momento non favorevole.
Gli spread stagionali sono tra i migliori trade possibili, per coloro che
sono disposti ad attendere che queste eccellenti opportunit si
verifichino. Questi trade offrono il vantaggio di un elevato grado di
affidabilit in periodi di molti anni. Trade con probabilit di successo
dell80% o 90% sono frequenti tra gli spread stagionali.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it
AVVERTENZA IMPORTANTE
Il presente materiale ha esclusivamente finalit didattiche. Non deve pertanto essere inteso
come sollecitazione a comprare o vendere nessuno strumento finanziario. Chiunque decida di
svolgere attivit di trading, speculativa e di investimento lo fa sotto propria ed esclusiva
responsabilit. Lattivit di trading, speculativa e di investimento molto rischiosa. E possibile
subire perdite molto rilevanti. Queste attivit non sono adatte a tutti.
Copyright (c): Trading Educators, Inc. Tutti i diritti riservati.
www.tradingeducators.it
E vietata la riproduzione di tutto o parte di questo materiale senza il permesso scritto di
Trading Educators, Inc. Il nome Joe Ross, lUncino di Ross, la legge dei grafici e le altre
denominazioni utilizzate nel presente materiale e nel sito sono marchi tutelati. Ogni altra
persona o ente che utilizza tali nomi e marchi sar perseguito ai termini di legge.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 38
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
Il grafico mostra uno spread costituito da acquisto del future Lean
Hogs con scadenza Luglio e vendita del future con scadenza aprile.
Nel grafico si vede un lungo trend, che iniziato nella seconda met di
novembre. Linizio del trend avvenuto in corrispondenza di una fase
stagionale favorevole. Il segnale di entrata stato fornito dalla rottura
di un Ross Hook dopo una fase di movimento laterale.
Questo spread ha unaltra fase stagionale favorevole, intorno alla fine
del mese di gennaio. In questo periodo stato possibile entrare nello
spread con un altro segnale: la rottura della congestione evidenziata
nel grafico dalla linea orizzontale pi alta.
Il profitto totale di questo trend stato superiore a $ 3000, per un solo
spread. Il margine richiesto dalla borsa per questo spread di $ 675, e
questo significa che il ritorno sul capitale stato del 440%.

Strumenti per il trader


Come identificare una tendenza stagionale
Come si pu scoprire che uno spread ha una tendenza stagionale
favorevole, in un determinato periodo dellanno?
Per identificare una tendenza stagionale, necessario valutare il
movimento di un contratto future rispetto a un altro, confrontando il
comportamento dello spread in un periodo di diversi anni.
Non un compito facile da svolgere manualmente, ed per questo che
esistono servizi di informazioni sulle stagionalit, che elaborano questi
dati e vendono i risultati delle loro ricerche agli operatori del settore.
A mio parere il migliore di questi servizi fornito dal Moore Research
Center, www.mrci.com , che elabora le informazioni sulle stagionalit e
le esprime in forma di grafici, la cui lettura molto semplice.
Le ricerche sulle stagionalit si basano su analisi statistiche dei dati del
passato, e i fornitori di queste informazioni esplicitano che si tratta di
dati che aiutano le decisioni, ma che devono essere utilizzati insieme
ad altri strumenti: certamente, considerati da soli, non forniscono
segnali efficaci per entrare e uscire dai trade.
Come utilizzare in pratica le tendenze stagionali
La figura seguente mostra come pu apparire un grafico di una
tendenza stagionale.

La linea rappresenta landamento dello spread mese per mese. La linea


non si basa sui dati di un solo anno, bens sui dati complessivi dei 15
anni precedenti.
Nel grafico si vede che lo spread ha un movimento prevalentemente
laterale dalla met di giugno alla met di agosto, poi scende fino alla
fine di settembre. Il valore dello spread sale di nuovo fino alla fine di
novembre, e poi inizia una fase di ribasso fino alla fine di dicembre. A
gennaio inizia un periodo di forte rialzo.

Il grafico della stagionalit aiuta a selezionare gli spread pi


interessanti, e il periodo dellanno in cui vi sono maggiori probabilit di
successo.
Se ad esempio si decide di operare in uno spread che ha landamento
stagionale che si vede nel grafico, linformazione della stagionalit
permette di evitare di entrare in un momento non favorevole. Ad
esempio entrare alla met di giugno significherebbe trovarsi di fronte
non un trend, ma un movimento laterale. Entrare al rialzo alla met
del mese di agosto significherebbe andare contro la tendenza
stagionale.Il mese di gennaio invece un momento favorevole, dal
punto di vista stagionale, per unentrata al rialzo, nello spread
mostrato nel grafico.
Uno degli argomenti che insegno nel corso di spread trading come
utilizzare al meglio le informazioni stagionali per individuare spread
profittevoli ed entrare nel momento pi adatto.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it
AVVERTENZA IMPORTANTE
Il presente materiale ha esclusivamente finalit didattiche. Non deve pertanto essere inteso
come sollecitazione a comprare o vendere nessuno strumento finanziario. Chiunque decida di
svolgere attivit di trading, speculativa e di investimento lo fa sotto propria ed esclusiva
responsabilit. Lattivit di trading, speculativa e di investimento molto rischiosa. E possibile
subire perdite molto rilevanti. Queste attivit non sono adatte a tutti.
Copyright (c): Trading Educators, Inc. Tutti i diritti riservati.
www.tradingeducators.it
E vietata la riproduzione di tutto o parte di questo materiale senza il permesso scritto di
Trading Educators, Inc. Il nome Joe Ross, lUncino di Ross, la legge dei grafici e le altre
denominazioni utilizzate nel presente materiale e nel sito sono marchi tutelati. Ogni altra
persona o ente che utilizza tali nomi e marchi sar perseguito ai termini di legge.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 39
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di entrata al ribasso con la
tecnica Traders Trick, prima della rottura del punto 2 di una
formazione di massimo 1-2-3. Questa tecnica di entrata consente di
ottenere un profitto anche se il movimento, come in questo caso, si
ferma poco dopo il punto 2.

Strumenti per il trader


E necessario rendersi conto della condizione del mercato. Un mercato
pu essere nervoso quando vedi molte barre doji (in cui apertura e
chiusura sono allo stesso prezzo, o molto vicine) e molti
capovolgimenti un giorno con apertura alta e chiusura bassa, poi
apertura bassa e chiusura alta il giorno successivo.
Un mercato pu essere nervoso quando forma con gap e poi lo chiude,
oppure sale molto, o scende molto, per poi ritornare nel punto in cui
aveva iniziato il movimento, o allestremo opposto rispetto alla
direzione in cui si mosso per la maggior parte del giorno.
Un mercato non abbastanza liquido quando il volume di tick basso,
rispetto alla norma di quellintervallo temporale, e ci si verifica per un
periodo prolungato. Per conoscere il normale volume di tick, devi
esaminare quale volume consentiva al mercato di muoversi in modo
regolare, con formazioni grafiche chiare ed eseguendo gli ordini con
prezzi accettabili (senza slippage eccessivo, cio differenza eccessiva
tra il prezzo dellordine e il prezzo dellesecuzione).
Un mercato non abbastanza liquido quando il volume giornaliero
basso. Non abbastanza liquido quando la dimensione del tick molto
variabile, e vedi tick grandi mescolati con tick molto pi piccoli.
Un mercato troppo volatile quando si trova in condizioni di mercato
veloce. E troppo volatile quando lo slippage sul prezzo di
esecuzione degli ordini eccessivo, in presenza di tick normali oppure
anomali. Un mercato troppo volatile quando sale molto velocemente
fino a un massimo estremo, rispetto al livello precedente dei prezzi,
come reazione a un report o a una notizia, e poi scende di nuovo a un
minimo relativo molto basso. Il mercato troppo volatile anche se si
verifica lopposto, cio il mercato scende velocemente e poi
improvvisamente cambia direzione e sale, con entrambi i movimenti
che si spingono fino a estremi relativi.
Le condizioni che ho descritto sopra si verificano di tanto in tanto in
tutti i mercati, e molto spesso in alcuni mercati. E meglio fare trading
con molta cautela in tali condizioni, o forse meglio evitare
completamente di operare.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 40
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede una possibile entrata al ribasso con la
tecnica Traders Trick (TTE) prima della rottura di un Ross Hook (RH).
Lesempio riguarda il future E-Mini Russell 2000, in un grafico a 30
minuti.

Strumenti per il trader

E opportuno fare trading in un solo mercato? Limitare il trading a un


solo mercato pu non essere la scelta migliore.
Ecco alcuni motivi.
Non si deve fare trading sotto pressione. Per fare trading necessario
essere eclettici e scegliere solo i trade con maggiori probabilit di
successo, i trade definiti nel modo migliore, in mercati liquidi, non
eccessivamente volatili.
E assurdo fare trading pensando di dover guadagnare un importo fisso
di denaro ogni giorno, o pensando di dover recuperare il mancato
guadagno del giorno precedente. Ogni giorno va considerato in modo
indipendente.
Il trading non devessere forzato. Devessere unattivit svolta con
piacere, e prevedere pause tra un trade e laltro. Non si pu essere nel
proprio stato fisico e mentale migliore se si sta tutto il giorno seduti a
guardare uno schermo. I professionisti tipicamente fanno trading solo
per una parte della giornata, generalmente intorno allapertura, e poi
di nuovo alla chiusura. Questo il motivo per cui riescono a operare a
lungo nei mercati.
Ci sono benefici a operare in diversi mercati e intervalli temporali, con
grafici intraday, giornalieri e settimanali. Un trader deve imparare a
operare a 360 gradi, spostandosi sui mercati e sugli intervalli temporali
in cui possibile realizzare profitti in un determinato momento, con
specifici piani di trading. Se si fa trading in un solo mercato, si
costretti ad attendere pazientemente che passino i periodi in cui il
mercato non offre opportunit.
E normale che vi siano periodi in cui non possibile operare
facilmente in un determinato mercato. Nella mia esperienza ho visto
mercati che sono rimasti in condizioni tali da rendere praticamente
impossibile il trading per pi di un anno. Poi questi periodi passano e
diventa di nuovo possibile operare in un determinato mercato. Nei
periodi in cui non possibile operare in un mercato, per fare trading
devo spostarmi in un altro. La vita del trader questa. Ci sono periodi
in cui possibile fare pi trade, e altri di relativa scarsit. Per questo
ho dovuto imparare a fare trading nel mercato in cui possibile,
quando possibile.

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 41
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di entrata al rialzo con la
tecnica Traders Trick, prima della rottura del punto 2 di una
formazione di minimo 1-2-3. Lesempio riguarda un grafico con barre
settimanali.

Strumenti per il trader


Lesempio riguarda lazione Cabot Microelectronics, in un grafico con
barre settimanali.
Nel grafico si vede una formazione di minimo 1-2-3, individuata
correttamente al termine di un movimento al ribasso. Una formazione
1-2-3 pu fornire un segnale di entrata con elevate percentuali di
successo solo se si verifica alla fine di un movimento al rialzo o al
ribasso, e non in una fase di movimento laterale.
La formazione di minimo 1-2-3 ha permesso di individuare linizio di un
movimento al rialzo e ha fornito un segnale di entrata nel trade.
Il punto 1 individua il minimo del movimento al ribasso precedente e la
barra seguente mostra una correzione, con un movimento verso lalto.
Quando i prezzi riprendono a scendere nella barra successiva,
formando un massimo inferiore e un minimo inferiore (cio una
correzione completa), si ha nel grafico un punto 2 definito
correttamente.
Nella barra successiva il minimo non scende fino al livello del punto 1,
e quindi definisce un potenziale punto 3.
La barra successiva forma un minimo pi alto e un massimo pi alto
rispetto alla barra precedente (correzione completa), e quindi la
formazione di minimo 1-2-3 definita correttamente.
Il segnale di entrata per un trade al rialzo, utilizzando la mia tecnica
Traders Trick, stato dato dalla rottura della barra che contiene il
punto 3. Lentrata avviene nella barra successiva, quando il prezzo
sale un tick sopra il massimo della barra che contiene il punto 3.
In quel momento si vede nel grafico che la barra dopo il punto 3 ha un
minimo inferiore alla barra precedente, e dato che rompe il massimo
della barra precedente forma anche un massimo superiore: proprio in
quel momento la formazione 1-2-3 definita e completata in modo
corretto.
Lentrata Traders Trick permette di entrare nel trade prima della
effettiva rottura del punto 2, e quindi di aumentare la percentuale di
trade vincenti e il profitto delloperazione. In questo esempio il
movimento dei prezzi - e quindi il profitto - prosegue con forza oltre il
punto 2.
2

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 44
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che produce profitti in
ogni mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade
con elevate probabilit di successo.

Strumenti per il trader


Lesempio riguarda il future e-mini Russell 2000 (ER2). Guardiamo un
grafico a 15 minuti per vedere alcune formazioni della mia Legge dei
Grafici (The Law of Charts(TM)).
Come puoi vedere, il mercato ha raggiunto il minimo della sessione
con una bella reversal bar (barra di inversione). Il minimo viene
individuato come possibile punto 1 di una formazione di minimo 1-2-3.
Vedendo questo movimento, i trader che avevano operazioni aperte al
ribasso, e si sono spaventati, hanno iniziato a comprare, per chiudere
le posizioni e assicurarsi i profitti potenziali che potevano avere grazie
al movimento precedente dei prezzi.
Anche i trader che volevano entrare al rialzo alla rottura della barra di
inversione hanno effettuato operazioni di acquisto. Tutte queste
operazioni di acquisto hanno fatto muovere i prezzi, che sono saliti dal
punto 1 al punto 2.
Nel punto 2 si sono verificate prese di profitto da parte dei trader che
erano entrati al rialzo, e le loro vendite hanno spinto i prezzi verso il
basso fino al punto 3.
Tuttavia, nel movimento dal punto 2 al punto 3, vi sono state quattro
barre di correzione, e quindi non era possibile entrare al rialzo con la
tecnica Traders Trick Entry(TM).
I prezzi poi hanno ripreso il movimento verso lalto, hanno superato il
punto 2, e nel momento della prima correzione dopo la rottura del
punto 2 hanno formato un Ross hook(TM).
Dopo il Ross hook vi sono state tre barre di correzione, ed stato
possibile entrare al rialzo con la tecnica Traders Trick (TTE nel grafico)
alla rottura del massimo della terza barra di correzione.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it
AVVERTENZA IMPORTANTE
Il presente materiale ha esclusivamente finalit didattiche. Non deve pertanto essere inteso
come sollecitazione a comprare o vendere nessuno strumento finanziario. Chiunque decida di

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 45
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
Nel grafico seguente si vede un esempio di applicazione della Legge
Dei Grafici allo Spread Trading.
Per costruire uno spread si acquista un future e contemporaneamente
si vende un future correlato. Lesempio riguarda uno spread tra due
mesi diversi del future sul grano, trattato nella borsa di Kansas City
(KCBT).
Nel grafico a barre si vede landamento di uno dei future (uno dei due
lati dello spread), mentre la linea mostra landamento dello spread,
cio la differenza tra le quotazioni dei due future.

Strumenti per il trader


Lo spread consente di creare una posizione protetta, con un lato al
rialzo e un lato al ribasso su due future correlati. Questa operazione
meno rischiosa rispetto a unoperazione su un singolo future. Per
questo la borsa di Kansas City (KCBT) richiede per lo spread un
margine molto ridotto. Il margine per operare con un future sul grano,
nel momento in cui scrivo, di $ 1500. Invece per lo spread,
acquistando un future sul grano e vendendone un altro, il margine
richiesto per loperazione di soli $ 750. Ci significa che con lo stesso
capitale possibile aprire 2 posizioni spread invece di un solo contratto
future.
Lo spread dellesempio costituito dallacquisto del future sul grano
con scadenza dicembre e dalla vendita del future con scadenza nel
luglio successivo. Si comprano e si vendono i future direttamente sul
mercato, come se si dovesse operare su uno solo. In questo modo si
ha il vantaggio di fare trading direttamente in mercati liquidi.
E stato possibile individuare un segnale di entrata al rialzo - nella linea
dello spread alla rottura di una formazione Ross Hook (RH nel
grafico). Il Ross Hook la prima correzione dopo la rottura della fase
di movimento laterale (evidenziata dalla linea orizzontale nel grafico).
Dopo lentrata il valore dello spread sale, come si vede dallandamento
della linea nel grafico, e questo produce il nostro profitto.
Al momento dellentrata lo spread era al livello di 74 (questo numero
la differenza tra le quotazioni dei due future), mentre in questo
momento lo spread al livello di 246. Questo significa che, dopo la
nostra entrata, lo spread salito di 172 punti (cio 246 74).
Dato che ogni punto ha un valore di $ 50, laumento di valore dello
spread, cio il nostro profitto, di $ 8600 ($ 50 x 172), con un ritorno
del 1146% rispetto al margine di $ 750 richiesto per loperazione.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it

JOE ROSS TRADING EDUCATORS


APPROFONDIMENTO METODOLOGICO N. 46
In ogni approfondimento metodologico mostriamo un esempio di
applicazione della Legge Dei Grafici (TLOC) di Joe Ross ai mercati di
future, azioni o valute.
La Legge Dei Grafici un concetto di trading che funziona in ogni
mercato e intervallo temporale, e permette di individuare trade con
elevate probabilit di successo.
Nel grafico seguente si vede un esempio di entrata al rialzo con la
tecnica Traders Trick, prima della rottura di un Ross hook. Lesempio
riguarda un grafico con barre settimanali.

Strumenti per il trader


Lesempio riguarda lazione Walter Industries, in un grafico con barre
settimanali.
Nel grafico si vede un esempio di segnale di entrata al rialzo con
Traders Trick prima della rottura del Ross Hook (RH nel grafico).
Il Ross Hook individuato nel momento della prima correzione, dopo
la netta rottura al rialzo dellarea di movimento laterale evidenziata
dalle linee orizzontali nel grafico.
La situazione di movimento laterale stata individuata osservando il
grafico. Nel grafico vediamo che vi congestione da aperture e
chiusure, poich almeno quattro barre consecutive (cinque in questo
esempio) hanno apertura e chiusura allinterno della fascia di prezzo
della prima barra del movimento laterale.
La prima barra viene denominata measuring bar e definisce la fascia
del movimento laterale.
Il segnale di entrata al rialzo, con la mia tecnica TTE (Traders Trick
Entry) la rottura del massimo della barra di correzione successiva al
Ross Hook. Il massimo della barra di correzione viene rotto, non in
gap, nella barra successiva, e quindi si pu entrare nel trade.
Questa tecnica di entrata, insieme alla relativa tecnica di gestione della
posizione, permette di ricavare un profitto dal trade anche quando i
prezzi arrivano solo fino al Ross Hook, o poco oltre.
In questo esempio invece il movimento dei prezzi procede oltre il Ross
Hook. In questo momento gi stata chiusa una parte della posizione,
per prendere un profitto al livello di prezzo del primo obiettivo, che
deve essere definito in modo preciso prima di entrare nel trade.
La parte rimanente della posizione ancora aperta, e verr liquidata
quando verr raggiunto lo stop di protezione dei profitti. Questo un
trailing stop, cio uno stop che viene spostato progressivamente
verso lalto per seguire il pi possibile il trend al rialzo e proteggere un
profitto sempre maggiore.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale ed esclusivo di Joe Ross :


www.tradingeducators.it