Sei sulla pagina 1di 1

Renato Guttuso: 3 (Siciliani)

iciliano, autodidatta, vicino al regime fascista, in prima linea nella Resistenza, comunista, amico del
popolo, amico dei potenti, affabile, simpatico, bravo parlatore, vive a Roma, a Palermo, a Velate,
pittore, grafico, illustratore, scenografo, scrittore critico darte, realista, espressionista, postcubista,
citazionista, iperrealista. Tutto in Renato Guttuso (Bagheria, 1911 - Roma, 1987) fu passione, e
forse questo carattere rovente della sua storia rende ostico comprenderla e infine accettarla. A noi
rimane la sua opera fatta di episodi artistici prorompenti, mai cristallizzati in rigide formule stilistiche,
che ci affascinano e riescono ancora ad emozionarci.
NOTE
Maria Antonietta Spadaro, architetto e storico dellarte, autrice di numerosi saggi darte. Ha curato
mostre darte contemporanea. Esperta di didattica dei Beni culturali vicepresidente nazionale
dellAnisa (Associazione Nazionale Insegnanti Storia dellArte).

Scarica la versione completa eBook in formato PDF