Sei sulla pagina 1di 12

PROGRESS FILE- ETAG 001

DRAFT 04/2004

doc. 553.3
WG Anchors

PROGRESS FILE ETAG 001


Ancoranti metallici da utilizzare nel calcestruzzo
Documenti di riferimento ETAG 001, Parte 1,2,3 e Allegati A,B,C Edizione 1997; Parte 4- Edizione 1998; Parte 5- Edizione 03/2002
ETAG 001 Parte 1
N

PARTE 1
pagina
capitolo
pagina 6
Note
introduttiv
e

Situazione esistente

NOTE INTRODUTTIVE capitolo 2


Parte 6

Ancoranti per applicazioni leggere

pagina 14
2.1.3

Gli ancoranti con filettatura interna sono considerati solo se


la filettatura di almeno d + 5 mm oltre la tolleranza
ammissibile

NOTE INTRODUTTIVE capitolo 2


Parte 6 Ancoranti per utilizzi multipli per applicazioni non
strutturali
2.1.3 Dimensioni
Questa Linea Guida si applica ad ancoranti con una filettatura
minima di 6 mm (M6). Per gli ancoranti per utilizzi multipli per
applicazioni non strutturali, vedere Parte Sesta.
In generale, la profondit minima dellancoraggio hef dovr
essere di 40 mm. In casi particolari, ad esempio ancorando
elementi strutturali che sono staticamente indeterminati
(come controsoffitti leggeri) e soggetti solo a condizioni
ambientali interne, la hef minima pu essere ridotta a 30 mm
e questi limiti richiesti devono essere chiaramente indicati
nellETA. Per gli ancoranti per utilizzi multipli per applicazioni
non strutturali, vedere Parte Sesta.
Gli ancoranti con filettatura interna sono considerati solo se la
filettatura di almeno d + 5 mm oltre la tolleranza
ammissibile

12669.04

Motivo

Parte 1

2.1.3 Dimensioni
Questa Linea Guida si applica ad ancoranti con una
filettatura minima di 6 mm (M6). Per gli ancoranti leggeri,
vedere Parte Sesta.
2

Variazione

Aggiornamento secondo la
bozza finale per Parte 6,
edizione 11/2002

Aggiornamento secondo il
Documento di
comprensione 10/1999 e
ETA rilasciati

PROGRESS FILE- ETAG 001

PARTE 1
pagina
capitolo

Situazione esistente

Motivo

Parte 1

Pagina 31 4.2 Sicurezza in caso di incendio (ER 2)


4.2

Non rilevante
pagina 31 4.3 Igiene, salute ed ambiente (ER 3)
4.3

Variazione

Non rilevante

Pagina 33 Tabella 5.2 Prove di idoneit per ancoranti da usare


solo in calcestruzzo non-fessurato
Tabella
5.2

4.2 Sicurezza in caso di incendio (ER 2)

Approvazione di EOTA

Aggiornamento secondo doc.583

PT4 e TB

4.3 Igiene, salute ed ambiente (ER 3)


Non rilevante per ancoranti chimici vedasi Parte 5

Aggiornamento secondo
Parte 5

Tabella 5.2 Prove di idoneit per ancoranti da usare solo


in calcestruzzo non-fessurato
Cancellare riga 2 Sicurezza di installazione- contatto con
armatura e cancellare la nota a pi pagina (2) per la Tabella
5.2

Risultato della discussione


della Parte 6

Cancellare riga 6 " Funzionamento sotto carichi permanenti "


5.1.3 Prove per condizioni di servizio ammissibili
in aggiunta al capitolo dopo lultimo punto (dash)
6

Pagina 34 5.1.3
5.1.3

Prove per condizioni di servizio ammissibili

Capitolo dopo lultimo punto (dash)

La serie di prove ombreggiata in grigio nella Tabella 5.4 pu


essere omessa se viene utilizzato il modello di progettazione
dellAllegato C.

Risultato dellesperienza con


la valutazione dei prodotti
da ancoraggio

Vedere la Tabella 5.4 aggiornata a pagina 10 con le note a


pi di pagina aggiuntive (7)
7

12669.04

pagina 36 5.2

Sicurezza in caso di incendio (ER 2)

5.2

Non rilevante
pagina 36 5.3 Igiene, salute ed ambiente (ER 3)
5.3

Non rilevante

pagina 39 6.1.1.1 Criteri validi per tutte le prove


6.1.1.1(b) (b)

5.2

Sicurezza in caso di incendio (ER 2)

Aggiornamento secondo doc.583


5.3

Igiene, salute ed ambiente (ER 3)

Non rilevante per ancoranti chimici vedasi Parte 5


6.1.1.1 Criteri validi per tutte le prove
in aggiunta allultimo capitolo (b)
Non necessario osservare limitazioni della dispersione delle
curve carico/spostamento in una serie di prove se in questa
serie di prove tutti gli spostamenti ad un valore di carico pari
a 0.5 FRu,m sono pi piccoli o uguali a 0.4 mm.

Approvazione di EOTA
PT4 e TB
Aggiornamento secondo
Parte 5
Aggiornamento secondo il
Documento di
Comprensione 10/1999 ;
item 4

PROGRESS FILE- ETAG 001

10

PARTE 1
pagina
capitolo

Situazione esistente

6.1.2.2.1 Resistenza caratteristica di un ancorante


singolo
(a) Generalit capitolo 3

6.1.1.2 (a) Prove di apertura e chiusura fessure


Normalmente, in ogni prova, lentit dellaumento degli
spostamenti dellancorante tracciati in scala semi-logaritmica
(vedi Fig. 6.3), dovrebbe diminuire o mantenersi al pi
costante; i criteri degli spostamenti ammissibili dopo 20 (20)
e 1000 (1000) cicli di apertura fessure sono regolati in
funzione del numero di prove, come segue:
da 5 a 9 prove: 20 2mm e 1000 3mm
da 10 a 20 prove: 20 2mm; per una prova ammesso fino
a 3mm
1000 3mm; per una prova ammesso fino a 4
mm
> 20 prove: 20 2mm; 5% delle prove ammesso fino a
3mm
1000 3mm; 5% delle prove ammesso fino a
4mm
6.1.2.2.1 Resistenza caratteristica di un ancorante
singolo
(a) Generalit capitolo 3

La resistenza caratteristica FRk di rottura del calcestruzzo


(rottura del cono, sfilamento, e fessurazione) calcolata
secondo i seguenti metodi per una classe di resistenza del
calcestruzzo C20/25 sar arrotondata per difetto ai seguenti
valori:

Aggiornamento secondo il
La resistenza caratteristica FRk di rottura del calcestruzzo Documento di
(rottura del cono, sfilamento, e fessurazione) calcolata Comprensione 10/1999;
secondo i seguenti metodi per una classe di resistenza del item 7
calcestruzzo C20/25 sar arrotondata per difetto ai seguenti
valori:

6.1.1.2 (a) Prove di apertura e chiusura fessure


Normalmente, in ogni prova, lentit dellaumento degli
spostamenti dellancorante tracciati in scala semi-logaritmica
(vedi Fig. 6.3), dovrebbe diminuire o mantenersi al pi
pagina 41 costante: lo spostamento deve essere inferiore a 2 mm dopo
6.1.1.2(a) 20 cicli di aperture di fessure e meno di 3 mm dopo 1000
cicli.

Pagina 42
6.1.2.2.1
(a)

12

13
12669.04

6.1.2.2.3
Interasse scr,N e distanza dal bordo
ccr,N per carico di trazione (rottura del cono di
pagina 45 calcestruzzo)
6.1.2.2.3

pagina 49 6.2
6.2

Motivo

Parte 1

I valori limite di spostamento suddetti devono essere


considerati come il frattile 95% dei risultati della prova.

11

Variazione

Sicurezza in caso di incendio (ER 2)

Non rilevante

6.1.2.2.3
Interasse scr,N e distanza dal bordo ccr,N
per carico di trazione (rottura del cono di calcestruzzo)
in aggiunta al capitolo 1
Se gli ancoranti rientrano allinterno dellesperienza
consolidata per rottura del cono di calcestruzzo, come definite
nellAllegato B, le prove a carico di trazione per i gruppi di
quattro ancoraggi per la determinazione di scr,N = 3 hef non
saranno richieste.
6.2 Sicurezza in caso di incendio (ER 2)
Aggiornamento secondo doc.583

Aggiornamento secondo il
Documento di
Comprensione 10/1999;
item 6

Aggiornamento secondo il
Documento di
Comprensione 10/1999;
item 9

Approvazione di EOTA
PT4 e TB

PROGRESS FILE- ETAG 001


N

14

15

16

12669.04

PARTE 1
pagina
capitolo

Situazione esistente

Igiene, salute ed ambiente (ER 3)

Non rilevante

7.3 Installazione di ancoranti


Capitolo 11
Pagina 52 Nella fase di perforazione, bisogna prestare attenzione a
non danneggiare larmatura in prossimit della posizione
7.3
del foro.

page 47
8.3

Variazione

Motivo

Parte 1

pagina 49 6.3
6.3

8.3 Documentazione
(4) Programma della prova; ultimo capitolo
La Tabella 1 stabilisce come il programma delle prove
risponda ai requisiti del mandato riguardo alla valutazione di
conformit, indicazione solamente per azioni statiche o
quasi statiche, vedasi ETA frase II.1, utilizzo inteso

6.3

Igiene, salute ed ambiente (ER 3)

Aggiornamento secondo
Parte 5

Non rilevante per ancoranti chimici vedasi Parte 5


7.3 Installazione di ancoranti
in aggiunta al capitolo
11
In assenza di regolamenti nazionali raccomandato che la
distanza tra la parte in cui si fora e la parte esterna delle Risultato della discussione
armature pretese sia almeno pari a 50 mm; per la della Parte 6
determinazione della posizione delle armature pretese nella
struttura si dovrebbero usare attrezzature adatte (detettore di
barre di armature, per es.).
8.3 Documentazione
(4) Programma della prova; ultimo capitolo
La Tabella 8.1 stabilisce come il programma delle prove
Errore di stampa
risponda ai requisiti del mandato riguardo alla valutazione di
conformit, indicazione solamente per azioni statiche o quasi
statiche, vedasi ETA frase II.1, utilizzo inteso

PROGRESS FILE- ETAG 001

ETAG 001 Parte 2


N

PARTE 2
pagina
capitolo

Situazione esistente

Variazione

Motivo

Parte 2
Tabella 5.2
Prove di idoneit per ancoranti ad
Tabella 5.2
Prove di idoneit per ancoranti ad
espansione a controllo di coppia da usare unicamente in
espansione a controllo di coppia da usare unicamente
calcestruzzo non fessurato
in calcestruzzo non fessurato

Pagina 4
1

Tabella
5.2

riga 1, colonna: Coppia applicata T/Tinst = 0.2


riga 2, (b) contatto con armature
riga 6, Funzionamento sotto carichi permanenti

riga 1, colonna: Coppia applicata T/Tinst = 0.5


line 2, (b) contact with reinforcement; cancellare lintera riga

Risultato della discussione


della Parte 6

riga 6, Funzionamento sotto carichi permanenti; cancellare


lintera riga

ETAG 001 Parte 3


N

PARTE 3
pagina
capitolo

Situazione esistente

Variazione

Parte 3
Nessuna variazione

12669.04

Motivo

PROGRESS FILE- ETAG 001

ETAG 001 Part 4


PART 4
page
N
chapter

page 12

Existing situation

Amendment

Justification

Part 4
Table 5.2
Suitability test for deformation-controlled
Table 5.2
Suitability test for deformation-controlled
expansion anchors to be used in non-cracked concrete
expansion anchors to be used in non-cracked concrete
only
only

Table 5.2 line 2, (b) contact with reinforcement


line 6, Functioning under sustained load

line 2, (b) contact with reinforcement; delete the whole line

Result of the discussion of


the Part 6

line 6, Functioning under sustained load; delete the whole


line

ETAG 001 Part 5


PART 5
page
N
chapter

Existing situation

Amendment

Justification

Part 5
5.1.1 General, revised first sentence of the second chapter:

page 10

5.1.1 General

5.1.1

page 26
2

6.1.2.2.1 6.1.2.2.1 (a); third dash


(a)

12669.04

clarification of the different


For the assessment of a bonded anchor system, the overall concrete batches
test programme has to be carried out including at least the
following number of different concrete batches within the
programme of testing: .
6.1.2.2.1 (a); in addition after the last sentence of the third
dash
Also a function with no more than one extremum is possible if
all test results show this product behaviour.

clarification

PROGRESS FILE- ETAG 001

ETAG 001 Allegato A


N

AllegatoA
pagina
capitolo

Situazione esistente

page 15
5.5

5.5 Crack movement test

NP = 0.9 NRk / Mc
(5.1)
NP = 0.75 NRk / Mc
(5.1)
where:
where:
Updating in accordance with
NRk = characteristic tensile resistance in cracked concrete NRk = characteristic tensile resistance in cracked concrete the new partial safety factor
C20/25 evaluated according to Part 1, 6.1.2.2 from
C20/25 evaluated according to Part 1, 6.1.2.2 from the for concrete failure; 1 = 1.0
the tests according to Part 1, 5.1.3.
tests according to Part 1, 5.1.3.
Mc = according Annex C (> 1.8)

12669.04

Motivo

Allegato A
5.5 Crack movement test

Variazione

Mc = according Annex C (> 1.5)

PROGRESS FILE- ETAG 001

ETAG 001 Annex B


N

Annex B
page
chapter

Existing situation

Amendment

Justification

Annex B
Table Option 1
Test programme, with the required tests
additional remark
If the design models of Annex C are used for the different
failure modes, then the following test series (grey shaped)
shall be carried out only:
(see revised option 1 Table at the end of this document and
compare with revised Table 5.4 of Part 1)

page 11
1

Table

row 1 / column tension loading only; at least 5 tests per sizes


Table Option 1
Test programme, with the required tests

row 3 / column tension loading only; at least 4 tests per sizes

Option 1

Result of the experience


with the assessment of
anchor products

row 5 5 tests per sizes are sufficient if a model for all anchor
sizes for splitting failure is used.

Footnote for row 1 / column shear non-cracked C20/25:


This test series with at least 5 tests per sizes is required if the
anchor has a significantly reduced section along the length of
the bolt or the sleeve of a sleeve type anchor should be
considered or for internal threaded parts.
Tables
2

Option
2 to 12

12669.04

Tables Option 2 to 12
Test programme, with the required tests

Result of the experience


The reduction of the test series for the options 2 to 12 may be
with the assessment of
considered in the same way as for option 1.
anchor products

PROGRESS FILE- ETAG 001

ETAG 001 Allegato C


N

Allegato C
pagina
capitolo

Situazione esistente

Variazione

Allegato C
3.2.3
Coefficienti di sicurezza parziale per la
3.2.3 Coefficienti di sicurezza parziale per la resistenza
resistenza
3.2.3.1 Cedimento per rottura del cono di calcestruzzo, per 3.2.3.1 Cedimento per rottura del cono di calcestruzzo, per
fessurazione e per sfilamento dellancorante
fessurazione e per sfilamento dellancorante

pagina 11
3.2.3.1

page 29
5.3

page 31
Table 7.1

1 =
coefficiente parziale di sicurezza che tiene conto
della distribuzione della resistenza a trazione in cls di Il coefficiente parziale di sicurezza 1 deve essere cancellato
cantiere prodotto e stoccato con tecniche abituali = 1,2
Taglio (rottura per pryout del calcestruzzo sclazamento,
rottura dei bordi del calcestruzzo)
Taglio
2 = 1.0
2 = 1,0

5.3 Metodo di progettazione B

5.3 Metodo di progettazione B in aggiunta al capitolo 6


Se previsto un ancorante solamente per calcestruzzo non
fessurato e per il metodo di progettazione B, allora deve
essere indicato nellETA che il fattore ucr nellEquazione
(5.10) dellAllegato C dovr essere preso pari a 1,0, dato che
il valore di progetto FRd applicabile solo su calcestruzzo non
fessurato.

EC2 non considera 1 anche


se la resistenza a trazione
del clacestruzzo
considerata
Chiarimento di 2 per carico
di taglio

Aggiornamento secondo il
Documento di
comprensione 10/1999 ;
item 16

Tabella 7.1 Verifiche necessarie per soddisfare i


Tabella 7.1 Verifiche necessarie per soddisfare i requisiti
requisiti di resistenza al taglio dallelemento di
di resistenza al taglio dallelemento di calcestruzzo
Errore di stampa
calcestruzzo
Nota pi pagina 2) Metodo di progettazione B e B

12669.04

Motivo

Nota pi pagina 2) Metodo di progettazione B e C

PROGRESS FILE- ETAG 001


Table 5.4

10

Tests for admissible service conditions (Option 1)

Purpose of tests

Concrete
strength
class

1
2

characteristic resistance
for tension loading

C 20/25
C 50/60

Crack Load
Distances
width direction
w
(mm)
0
N
0
N
s > scr,N

not influenced by edge

C 20/25

0.3

4
5

and spacing effects


characteristic resistance

C 50/60
C 20/25

0.3
0

N
V

for shear loading not

C 50/60

s > scr,N

influenced by edge

c > ccr,N

revised version of Table 5.4 of ETAG 001 Part 1


Member
thickness
h

hmin

c > ccr,N

hmin

0.3
0
0
0.3

C 50/60

0.3

13 spacing for characteristic


tension resistance

C 20/25

V
45
45
30
60
30
60
N

14 edge distance for


characteristic tension
resistance
15 characteristic shear
resistance in non-cracked
concrete for pryout failure
16 characteristic shear
resistance in non-cracked
17 concrete close to an edge

C 20/25

s > scr,sp
= hmin
c1 = c2 = ccr,sp

C 20/25

s = scr,N

s1 = s2 = scr,N

c1 for concrete
failure
c2 ccr,V
s scr,V

18 characteristic shear
resistance in cracked
concrete close to an edge

C 20/25

0.3

c1 for concrete
failure
c2 ccr,V
s scr,V

19 spacing and edge distance C 20/25


for characteristic shear
resistance

12669.04

(7)

test with

(4)

single anchors

(4)
(4)
(4)

c ccr,N

single anchors

5.4

c > ccr,N

C 50/60

(4)
(4)

0.3

test with

5.3.1

C 50/60
C 20/25
C 50/60
C 20/25

Notes

in Annex A

C 20/25

C 20/25

Test
procedure
described
5.2.1

and spacing effects


characteristic resistance
for combined tension and
shear loading not
influenced by edge
12 and spacing effects

8
9
10
11

Remarks

c1 for concrete
failure
c2 = ccr,V
s = scr,V

hmin

quadruple
anchor group

5.2.2

test with single


anchors at the
corner
quadruple
anchor group

5.2.1

5.3.3

(5),
(6)

tests with
single anchors
at the edge
loading in
direction c1
tests with
single anchors
at the edge
loading in
direction c1
double anchor
group at the
corner loading
in direction c1

5.3.1

(2)
(2),
(3)

5.3.1

(2),
(3)

5.3.2

(2),
(3)

PROGRESS FILE- ETAG 001


20 minimum edge distance
and spacing

C 20/25

11
0

(1)

s = smin
c = cmin

= hmin

double anchor
group at the
edge at uncast
side of test
member

5.9

If the design models of Annex C are used for the different failure modes, then the test series
line 1 to 4, 14 and 20 shall be carried out only
(7) Tests according to line 5 with at least 5 tests per sizes are required also, if the anchor has a significantly reduced section along the length of the bolt
or the sleeve of a sleeve type anchor should be considered or for internal threaded parts.

(1)
(2)
(3)
(4)
(5)
(6)

12669.04

Torque moment increased in steps of 0.2 Tinst.


The value of c1 shall be chosen such that concrete edge failure occurs rather than steel failure or
pryout failure.
The tests may be omitted, if the results of tests according to Table 5.4, line 16 agree with current experience (see Annex B).
The tests may be omitted, if the tests in concrete of strength class C 20/25, failure is caused by rupture of the steel.
If steel failure occurs, the spacing may be reduced (details see Annex A, 5.3.3).
If different types of anchors of one anchor size are available, the stiffest anchor with the highest steel capacity shall be chosen.

PROGRESS FILE- ETAG 001


91693.97

Option 1

12

Test programme, with the number of required tests

Failure load of single anchors without spacing and edge effects


direction of loading

Size of
anchor

(1) see footnote (7) of Table 5.4

tension

condition of concrete
member
concrete compressive
strength class
Notes

non-cracked

s
i
m
i
l

revised version of Option 1


shear

cracked

non-cracked

cracked

45
non-cracked

combined tension and shear


30
cracked

C 20/25

C 50/60

C 20/25

C 50/60

C 20/25

C 50/60

C 20/25

C 50/60

C 20/25

C 50/60

C 20/25

C 50/60

C 20/25

C 50/60

2,12
6 5
6 5
6 5
6 5
6 5

2, 8,12
10 5
10 5
10 5
10 5
10 5

2,12
10 5
10 5
10 5
10 5
10 5

2, 8,12
10 5
10 5
10 5
10 5
10 5

2,12
10 5 (1)
10 5 (1)
10 5 (1)
10 5 (1)
10 5 (1)

2, 8,12
10
10
10
10
10

2,12
10
10
10
10
10

2, 8,12
10
10
10
10
10

2,12
10
10
10
10
10

2, 8,12
10
10
10
10
10

2,12
5
5
5
5
5

2, 8,12
5
5
5
5
5

2,12
5
5
5
5
5

2, 8,12
5
5
5
5
5

Edge distance, tests with single anchors without spacing effects, tension test with c1 = c2 = ccr,N, shear test with c1, c2 ccr,V
Notes
3,11
2, 6,12 2,6,8,12 2,6,9,12
s
8 4
8
8
8
3
Size of
i
8
8
8
8 4
anchor
m
8
8
8
8 4
i
8
8
8
8 4
l
8
8
8
8 4
Spacing and edge distance, test with double fastenings parallel to the edge, c1, c2 = ccr,V, s = 2 ccr,V
Notes
6, 7,12
s
8
4
Size of
i
8
anchor
m
8
i
8
l
8
Minimum spacing and edge distance, tests with double fastenings parallel to the edge, s = smin, c1 = cmin in C 20/25
Notes
11 (2)
(in general, load application by torque)
s
10 5
5
Size of
i
size of anchor: s = smallest; i = intermediate; m = medium; i = intermediate; l = largest
10 5
anchor
m
10 5
i
(2) 5 tests per sizes are sufficient if a model for all anchor sizes for splitting failure is
10 5
l
used.
10 5

- 11 -

Spacing, tests with quadruple fastenings without edge effects, s1 = s2 = scr,N


Notes
4, 12
10,12
s
5
5
2
Size of
i
5
5
anchor
m
5
5
i
5
5
l
-

12669.04

60
cracked