Sei sulla pagina 1di 2

10) PROGETTO LUDICO MOTORIO POLISPORTIVO A SCUOLA DI GIOCOSPORT

Area: Sportiva Titolo del progetto: A scuola di gioco sport Responsabile del progetto: A.S. 2010/2011 Antonella Rabuzzi, A.S. 2011/2012 da nominare Premessa e analisi della situazione: A scuola di Gioco Sport, il bambino sceglie lo sport un progetto ludico motorio-polisportivo coordinato dal C.O.N.I., provinciale rivolto alle scuole dellinfanzia e primarie della Provincia di Pistoia. Consiste nellaffiancare linsegnante di classe e/o di sezione con un docente di Educazione Fisica per unora settimanale per svolgere attivit motoria in orario curricolare, dando la possibilit a tutti gli alunni, compresi quelli pi svantaggiati, di acquisire le abilit motorie di base. La collaborazione fra C.O.N.I., Federazioni Sportive Nazionali, Comuni, Provveditorato agli studi, con il contributo dellAmministrazione Provinciale, ha consentito di portare avanti questo progetto iniziato sei anni fa.Il progetto inizia ogni anno con il mese di ottobre, prosegue fino al termine dellanno scolastico configurandosi come un sistema di promozione delleducazione motoria e sportiva, rivolto agli alunni della scuola primaria e dellinfanzia. Il progetto prevede di mettere a disposizione delle scuole interessate un pool di Educatori qualificati con compiti di consulenza e di supporto agli insegnanti curriculari, fermo restando la responsabilit di questi ultimi nellassolvimento della loro funzione. Le lezioni si svolgeranno durante le ore curriculari, unora alla settimana per ogni classe, suddivise in moduli di 12 interventi per ogni disciplina sportiva proposta. Cos facendo, alla fine del secondo ciclo, tutti gli alunni avranno avuto lopportunit di provare circa dieci sport diversi e quindi saranno in grado di operare una scelta autonoma e consapevole. Lattivit sar rivolta a tutta la classe, compreso lalunno portatore di handicap se presente; dovr essere multilaterale e polisportiva, nonch polivalente contribuendo ad un migliore e pi razionale sviluppo delle abilit motorie attraverso una pluralit di esperienze sportive Obiettivi del progetto:
Assicurare agli insegnanti il sostegno alleducazione generale della personalit dei bambini, attraverso una metodologia ricca e articolata come pu essere quella a carattere ludico motorio polisportivo. Promuovere uneducazione interdisciplinare, grazie allesperienza ludico polisportiva. Contribuire a rendere la scuola sempre pi gradita e accettata da tutti i bambni.

Destinatari del progetto Alunni Materna Primaria Media Famiglie X Docenti X Non docenti X

Attivit e/o Finalit

X X X

Promuovere leducazione motoria e sportiva di tutti i bambini, compresi i disabili, attraverso una metodologia ludicomotoria polisportiva e multilaterale. Sviluppare la conoscenza e la pratica del maggior numero possibile di attivit sportive. Favorire i bambini nella scelta futura della specialit sportiva pi congeniale alle loro caratteristiche e ai loro bisogni individuali. Assicurare laggiornamento continuo degli insegnanti.

Metodologia e fasi dello svolgimento Il progetto prevede di mettere a disposizione delle scuole interessate un pool di Educatori qualificati con compiti di consulenza e di supporto agli insegnanti curriculari, fermo restando la responsabilit di questi ultimi nellassolvimento della loro funzione. Le lezioni si svolgeranno durante le ore curriculari, unora alla settimana per ogni classe, suddivise in moduli di 12 interventi per ogni disciplina sportiva proposta. Cos facendo, alla fine del secondo ciclo, tutti gli alunni avranno avuto lopportunit di provare circa dieci sport diversi e quindi saranno in grado di operare una scelta autonoma e consapevole. Lattivit sar rivolta a tutta la classe, compreso lalunno portatore di handicap se presente; dovr essere multilaterale e polisportiva, nonch polivalente contribuendo ad un migliore e pi razionale sviluppo delle abilit motorie attraverso una pluralit di esperienze sportive Durata del progetto (descrivere larco temporale in cui si attua il progetto) Mensile Annuale X Semestrale

Strumenti che possono servire per la realizzazione del progetto


Materiale sportivo

Eventuali interventi di esperti esterni

Contributi Coni, contributi Enti Locali , contributi Federazioni Nazionali Sportive e finanziamenti di eventuali sponsor, contributo delle famiglie

Verifiche e valutazioni che sono previste per la realizzazione del progetto


Saranno effettuati test motori specifici