Sei sulla pagina 1di 6

MoVimento 5 Stelle Abruzzo

__________________________________________
Pescara, 11 novembre 2016
Alla
Autorit per le Garanzie nelle Comunicazioni
Centro Direzionale, Isola B5
80143 Napoli
Alla C.A Presidente AGCom
dott. Angelo Marcello Cardani
PEC: agcom@cert.agcom.it

Alla Prefettura di Pescara


Ufficio Territoriale del Governo di Pescara
Piazza Italia, 30
Alla C.A. Ill.mo Prefetto di Pescara
dott. Francesco Provolo
PEC: protocollo.prefpe@pec.interno.it
PEC: gabinetto.prefpe@pec.interno.it

Al Co.Re.Com Abruzzo
C/o Consiglio Regionale dAbruzzo
Via M.Iacobucci, 4
67100 LAquila
Alla C.A. Presidente Co.Re.Com
dott. Filippo Lucci
PEC: presidente.corecom@crabruzzo.it
PEC: corecom@crabruzzo.it

Oggetto: Convegno Le Ragioni del S del 10 novembre 2016 con la presenza del Presidente del
Consiglio dei Ministri Matteo Renzi e del Presidente di Regione Abruzzo Luciano
DAlfonso. Segnalazione di presunta violazione dellart. 9, L 28/2000 (comunicazione
istituzionale nel periodo elettorale) da parte della Regione Abruzzo e del Comune di
Pescara

Con la presente si segnala alle Autorit in indirizzo che in data 10 novembre u.s. si tenuto nella
citt di Pescara, allinterno della Sala del Consiglio comunale, il convegno Le regioni del S per
affrontare i temi della riforma oggetto dell imminente referendum popolare confermativo sulla legge
costituzionale recante Disposizioni per il superamento del Bicameralismo paritario, la riduzione del
numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del

Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle Abruzzo Via M.Iacobucci, 4 67100 - L'Aquila (AQ) / Piazza Unione, 13/14 - 65100 - Pescara (PE)
sara.marcozzi@crabruzzo.it - Segreteria: Luigi Colalongo - lgcolalongo@gmail.com- tel 334.8711729

Pagina
1 di 6

MoVimento 5 Stelle Abruzzo


__________________________________________
CNEL e la revisione del Titolo V della parte II della Costituzione, in violazione dellarticolo 9 a legge
22 febbraio 2000, n. 28. Infatti, allevento hanno partecipato le maggiori cariche istituzionali regionali
(Presidente della Regione, Consiglieri regionali, Sindaci) e statali (Presidente del Consiglio dei Ministri)
che non hanno in alcun modo celato il loro orientamento di voto dinnanzi alla platea.
Lart. 9 della legge 22 febbraio 2000, n. 28 stabilisce che a far data dalla convocazione dei comizi
elettorali e fino alla chiusura delle operazioni di voto fatto divieto a tutte le amministrazioni pubbliche
di svolgere attivit di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed
indispensabili per lefficace assolvimento delle proprie funzioni, e che tale divieto trova applicazione per
ciascuna consultazione elettorale. La portata del divieto sancito dallart. 9 della legge 22 febbraio 2000, n.
28, stata altres ribadita con la circolare del Ministero dellInterno 7 ottobre 2016, n. 42.
Com noto, il 28 settembre 2016 stato pubblicato in GU il decreto di indizione del suddetto referendum
per il 4 dicembre, fissando dunque in quella data linizio della campagna referendaria e del regime di
applicazione della legge sulla par condicio.
Levento oggetto della segnalazione risulta riconducibile alla nozione di comunicazione
istituzionale, come individuata dallarticolo 1 della legge n. 150/2000 essendosi svolto allinterno della
sala Consiliare del Comune di Pescara, presumibilmente avvalendosi di personale comunale. In tal senso
anche la Circolare del Ministero dellInterno 7 ottobre 2016, n. 42, che recita () i soggetti titolari di
cariche pubbliche, possono compiere, da cittadini, attivit di propaganda al di fuori dellesercizio delle
proprie funzioni istituzionali, sempre che, a tal fine, non vengano utilizzati mezzi, risorse, personale e
strutture assegnate alle pubbliche amministrazioni per lo svolgimento delle loro competenze.
Inoltre, anche lallestimento interno ed esterno del palazzo comunale appare in totale violazione
delle norme su citate oltre che dellart 6 Legge 4 aprile 1956, n. 212 e dellart. 7 comma 1 Legge 24
Aprile 1975 n. 130 secondo cui dal 30 giorno antecedente quello delle votazioni vietata la
propaganda figurativa a carattere fisso in luogo pubblico.
Dalla lettura della norma si evince che dalla data di convocazione dei comizi elettorali e fino
alla chiusura delle operazioni di voto fatto divieto a tutte le amministrazioni pubbliche di svolgere
attivit di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per
lefficace assolvimento delle proprie funzioni.
Le Pubbliche Amministrazioni, dunque, nello svolgersi della loro attivit di comunicazione
istituzionale in periodo elettorale, devono evitare che le scelte di voto possano essere influenzate da
soggetti istituzionali attraverso la diffusione di contenuti che, pur formalmente riconducibili ad una
finalit informativa, siano sostanzialmente non neutrali e forniscano una rappresentazione suggestiva, a
fini elettorali, dellamministrazione e dei suoi organi titolari.
Peraltro, tale regola stata ribadita dal Consiglio dellAutorit per le garanzie nelle comunicazioni che ha
approvato il regolamento attuativo della legge 22 febbraio 2000, n. 28 (par condicio). Tale documento
specifica le regole cui devono uniformarsi la comunicazione politica e linformazione radiotelevisiva nel
corso della campagna referendaria sottolineando che la presenza equilibrata e il contraddittorio tra i
soggetti favorevoli e contrari al quesito referendario sono condizioni essenziali per garantire la diffusione
di uninformazione completa e imparziale sul tema oggetto del referendum.

Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle Abruzzo Via M.Iacobucci, 4 67100 - L'Aquila (AQ) / Piazza Unione, 13/14 - 65100 - Pescara (PE)
sara.marcozzi@crabruzzo.it - Segreteria: Luigi Colalongo - lgcolalongo@gmail.com- tel 334.8711729

Pagina
2 di 6

MoVimento 5 Stelle Abruzzo


__________________________________________
Si ribadisce che liniziativa oggetto dellesposto ricade nel periodo di applicazione del divieto sancito
dallart. 9 della legge n. 28 del 2000 e cio dopo la data di indizione del referendum. Risulta inoltre priva
dei requisiti cui il citato articolo 9 ncora la possibile deroga al divieto ivi sancito. In particolare, difetta il
requisito dellindispensabilit e dellindifferibilit ai fini dellefficace assolvimento delle funzioni proprie
dellente in quanto liniziativa avrebbe potuto essere efficacemente organizzata anche prima della data di
indizione del referendum e/o in altra sede; difetta altres il requisito dellimpersonalit in quanto il
materiale predisposto per la promozione dellevento (inviti, comunicati stampa e video) d atto della
prevista partecipazione delle cariche istituzionali e dei temi trattati.
Si allegano immagini e video relativi allallestimento interno ed esterno della Sala Consiliare e del
palazzo Comunale e la pubblicit web dellevento.
Tanto si segnala agli organi in indirizzo per quanto di competenza.
Con osservanza.

Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle Abruzzo Via M.Iacobucci, 4 67100 - L'Aquila (AQ) / Piazza Unione, 13/14 - 65100 - Pescara (PE)
sara.marcozzi@crabruzzo.it - Segreteria: Luigi Colalongo - lgcolalongo@gmail.com- tel 334.8711729

Pagina
3 di 6

MoVimento 5 Stelle Abruzzo


__________________________________________
Link video Convegno Le Ragioni del Si presso la Sala Consiliare del Comune di
Pescara
https://www.facebook.com/partitodemocraticoabruzzo/videos/749632718527855/

FOTO INGRESSO ESTERNO COMUNE DI PESCARA

Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle Abruzzo Via M.Iacobucci, 4 67100 - L'Aquila (AQ) / Piazza Unione, 13/14 - 65100 - Pescara (PE)
sara.marcozzi@crabruzzo.it - Segreteria: Luigi Colalongo - lgcolalongo@gmail.com- tel 334.8711729

Pagina
4 di 6

MoVimento 5 Stelle Abruzzo


__________________________________________
FOTO ATRIO SALA CONSILIARE COMUNE DI PESCARA

FOTO INTERNO SALA CONSILIARE COMUNE DI PESCARA

Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle Abruzzo Via M.Iacobucci, 4 67100 - L'Aquila (AQ) / Piazza Unione, 13/14 - 65100 - Pescara (PE)
sara.marcozzi@crabruzzo.it - Segreteria: Luigi Colalongo - lgcolalongo@gmail.com- tel 334.8711729

Pagina
5 di 6

MoVimento 5 Stelle Abruzzo


__________________________________________

IMMAGINE EVENTO

Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle Abruzzo Via M.Iacobucci, 4 67100 - L'Aquila (AQ) / Piazza Unione, 13/14 - 65100 - Pescara (PE)
sara.marcozzi@crabruzzo.it - Segreteria: Luigi Colalongo - lgcolalongo@gmail.com- tel 334.8711729

Pagina
6 di 6