Sei sulla pagina 1di 1

PASSA LA FIGURA DI QUESTO MONDO

29/10/2016 La solennit di tutti i Santi e la commemorazione dei Fedeli defunti


illumina il mese di Novembre con la luce dell'eternit. All'interrogativo, che
sale spontaneo dal cuore umano, sul senso della morte, la Chiesa risponde con la
fede nella vita eterna. Mai come oggi c' bisogno di testimoniare la fede nella
vittoria della vita sulla morte, perch gli uomini sembrano essersi rassegnati
alla "mortalit" che affligge la loro vita e pensano che con la morte "finisce
tutto".

E'

la

concezione

"nichilistica"

della

vita,

ridotta

un

fenomeno

effimero e casuale destinato a scomparire. Il cristiano crede nella resurrezione


di Ges Cristo, centro e cuore della sua fede, e sa che fin da ora siamo uniti a
lui e lo saremo eternamente, anche quando sar passata la figura di questo
mondo. Nella festivit dei santi il nostro sguardo si apre sulla gioia del
cielo, dove risplende la Gerusalemme celeste, meta piena di speranza del nostro
cammino nel tempo. Nella celebrazione dei fedeli defunti il cuore si apre alla
carit e prega per i nostri fratelli che si purificano, in attesa dell'entrata
in Paradiso. Sono giorni di gioia, nei quali dobbiamo elevare lo sguardo oltre i
confini della finitezza, dove l'effimero oscura la nostra vista, per ritrovare
la forza di percorrere il santo viaggio e giungere alla meta che Dio ci ha
preparato e dove siamo attesi dai nostri cari che ci hanno preceduto.
Vostro Padre Livio