Sei sulla pagina 1di 1

Harrison Birtwistle

Harrison Birtwistle naque a Accrington, a nord della citt di


Manchester. Il suo interesse per la musica venne da sua
madre che, dopo avergli regalato un clarinetto, lo incoraggi
ad andare a lezione di musica dal maestro della banda
cittadina locale. Con il passare del tempo si applic sempre
di pi allo studio del clarinetto fino a entrare a far parte di
una banda militare locale. Successivamente divenne il
clarinettista di unorchestra che eseguiva produzioni di
Gilbert and Sullivan. In questo periodo Birtwistle inizi a comporre alcuni brani ispirandosi
al noto compositore Vaughan Williams.
Nel 1952 entr al Royal Manchester College of Music nel corso di clarinetto. Durante gli
studi entr in contatto con un gruppo di talentuosi compositori contemporanei come Peter
Maxwell Davies, Alexander Goehr, John Ogdon and Elgar Howarth. Nel 1965 grazie al
progetto Harkness Fellowship ottenne una borsa di studio che gli diede la possibilit di
continuare gli studi nella prestigiosa Princeton University, nel New Jersey. In questi anni
Birtwistle complet la sua opera Punch and Judy che insieme alle opere Verses for
Ensemble e The Triumph of Time lo renderanno noto nel panorama dei compositori
britannici.
Nel 1972 scrisse la sua prima e ultima colonna sonora del film The Offence. Pellicola nota
per il ruolo protagonista di Sean Connery.
Nel 1975 divenne il direttore del nuovo Royal National Theatre i Londra, incarico che
ricopr fino al 1983.
Non facile identificare la musica di Birtwistle in una precisa scuola o movimento.
Allinizio venne descritto come continuatore della Manchester School, una sorta di parallela
alla Seconda Scuola Viennese.
La sua musica molto complessa e scritta in maniera moderna con voci chiare e distinte.
Le sue prime composizioni richiamano in qualche modo Igor Stravinsky e Oliver Messiaen
(che influenzarono molto il suo stile) e la sua tecnica di affiancare i blocchi di suono a
volte paragonabile a quella di Edgard Varse. I suoi primi brani presentava un uso frequente
di ostinati. Con la sua forte enfasi sul ritmo, spesso la sua musica veniva descritta come
violenta, soprattutto quella delle sue opere da palco.
Molto spesso anche se le sue composizioni non prevedono rappresentazioni sul palco, le sue
musiche risultano comunque molto teatrali come concezione. La musica non segue le
regole e la logica della classica forma sonata ma sono strutturate in maniera molto simile al
dramma.
Nonostante il suo nome sia noto e rispettato nel mondo della musica classica, Birtwistle non
era conosciuto al pubblico generale prima degli anni 90.
Due eventi lo portarono a farsi conoscere a un pubblico piu largo:
- nel 1994 uno duo di musicisti anti-moderni chiamati The Hecklers organizzarono un
revival della sua opera Gawain al Royal Opera House di Londra;
- nel 1995 la sua composizione per saxofono Panic venne premiata al Last Night of the
Proms (con un pubblico televisivo di 100 milioni di persone).