Sei sulla pagina 1di 3

TUTTA QUESTA MUSICA NON E' CHE romanticismo rivisto ....

gli unici fuori da post romanticismo


sono BARTOK STRAVINSKY -- poi faremo una lezione su wagner bruckner mahler e r.strauss
---- 4 GIGANTI
anche HINDEMITH POCO ROMANTICO .... ma il vero 900 sono i viennesi SCHONBERG
WEBERN BERG.... li il crack tonale definitivo. Serialit = scrivere senza tonica dominante senza
differenze di polarit tra i gradi: una melodia deve esaurire il totale cromatico senza ripetere alcuna
delle 12 note. L'armonia non prevede le terze ma liberamente quarte ed altro. Ottava Schonberg
evitava troppo consonante!! Capolavori sono: Schonberg variazioni per orchestra op 31. Berg
Wozzec Webern lieder e sinfonia op 21. Webern predilige pezzi brevissimi (puntillismo timbrico)
IL 900 IMPRESSIONISTA CON I FRANCESI RAVEL E DEBUSSY INGLESI DELIUS
V.WILLIAMS IRELAND E SPAGNOLI ALBENIZ DE FALLA - VILLA LOBOS BRASILE E' UN
ALTRO MIX DI STILI --- MOSTRUOSO: vedi bachianas brasilera n. 1 7 ecc choros n. 8 9 12
pezzi del ciclo brasileiro per pianoforte concerto per chitarra preludi per chitarra momo
precoce per piano e orch. - sinfonia n. 10 QUARTETTO N. 7 SESTETTO MISTICO
IN ITALIA A PARTE IL VERISMO DI PUCCINI (ULTIME OPERE QUASI STRAVINSKIANO VEDI
TURANDOT) CILEA MASCAGNI LEONCAVALLO BOITO U.GIORDANO FRANCESCHETTI
ZANDONAI .... I GRANDI SONO NELLA SCUOLA DEGLI ANNI '1880 g.f.malipiero respighi
pizzetti casella ghedini ---- PETRASSI DALLAPICCOLA NONO E MADERNA SONO PIU'
MODERNI - DODECAFONICI POST VIENNESI - MUSICA SERIALE FREDDA MATEMATICA.
SPESSO IMPEGNATA POLITICAMENTE (NONO)
IN FRANCIA BOULEZ IN GERMANIA KRENEK POST SERIALI --- INASCOLTABILI .... ANCHE
ELETTRONICI ED ALEATORI ... MUSICA IN CUI LA SERIE NON RIGUARDA SOLO LA MELODIA
COME NEI 3 VIENNESI MA ANCHE IL RITMO. IL TIMBRO L'ARMONIA NULLA LASCIATO AL
CASO SCUOLA DI DARMASTADT E POI ...
Pi ATTUALI XENAKIS STOCKHAUSEN LIGETI PENDERECKI MESSIAEN BERIO SCELSI
DONATONI SCIARRINO Ferneyhough

RAFFAELE CECCONI ( MIO MAESTRO)

MESSIAEN PARTE DA DEBUSSY (PRELUDI 1929) POI DIVENTA MISTICO ... SI SALVA IN
QUESTO MARE DI CACOFONIE DISSONANZE E PROVOCAZIONI VEDI SINFONIA
TURANGALILA PEZZI PER PIANOFORTE QUARTETTO PER LA FINE DEI TEMPI
RECHANTS PER VOCE SPERIMENTALE ANCHE LIGETI A TRATT GENIO PURO ... VEDI LUX ETERNA - ATMOSFERE ECC
IN AMERICA SPICCA IL GENIO DI IVES CHE PARTE DA POSIZIONI POST ROMANTICHE PER
ARRIVARE A SOLUZIONI POLITONALI E POLIRITMICHE ANCOR Pi COMPLESSE DI MILHAUD,
COMPOSITORE DI AREA FRANCESE. VEDI LA SINFONIA N. 4 DI IVES PER DUE ORCHESTRE.
MOLTO BELLI I LIEDER.
IL GRUPPO DEI 6 DI AREA FRANCESE SPICCA PER UNA RICERCA DI INDIPENDENZA DALLA
DODECAFONIA E DA STRAVINSKY QUI SPICCA SU TUTTI POULENC (CONCERTO PER 2
PIANOFORTI CONCERTO CAMPESTRE PER CLAVICEMBALO GLORIA STABAT MATER
CONCERTO PER ORGANO CHANSON ECC) GRANDE SENSO MELODICO TIMBRICO E
ARGUTISSIME MODULAZIONI UN P COME FAUR . MA ANCHE GERMAINE TAILLEFERRE
(concerto per arpa e migliaia di altre composizioni). Di Darius Milhaud e la sua politonalit si

detto. Genio molto colorito ma a volte cade in eccessi di verbosit. Concertino di primavera per
violino ed altri gioielli (Saudades do brasil per pianoforte). Honegger non particolarmente
interessante, alcune sinfonie sono stravinskiane BELLO IL FINALE DELLA SECONDA CON
TROMBA.
A PARTE LA CORRENTE MINIMALISTA CON I VARI RILEY NYMAN REICH NOIA PURA.MA
QUALCHE COSA SI SALVA, SPECIE IN CONTESTI MENO ESTREMIZZATI : UN PRECURSORE
NEL 1932 POULENC NEL CONCERTO PER 2 PIANOFORTI PRIMO TEMPO NEL MOMENTO
GIAVANESE.

RIASSUMENDO IL VERO NOVECENTO PARTE INIZIALMENTE CON DEBUSSY SCRIABIN IVES


BUSONI E ANCOR PRIMA CON IL CROMATISMO DI WAGNER (DAL TRISTANO IN POI). ESSI
ALLARGANO LA TONALIT IN MODALIT DIVERSE DA WAGNER: non usano il cromatismo ma la
sovrapposizione di armonie con finalit coloristico-mistiche, non descrittivi!!!, ottenendo un continuo
spostamento dei centri tonali. Inseriscono anche i modi, specie Debussy e Ravel. Busoni usa anche
scale orientali mentre Scriabin arriva all'atonalit, con frequente uso di accordi alterati (il suo
accordo mistico) e come anche i francesi usa la scala per toni interi, il cui precursore ricordiamo
Liszt. Ma qui su tutti spicca Debussy, non solo impressionista ma con squarci di puro novecento
(Jeux-ultime sonate) che anticipa Schoenberg non nel linguaggio ma nel frammentare le frasi
musicali portandole di continuo da una sezione all'altra dell'orchestra. Inarrivabile e con schiere di
imitatori, come succeder anche a Stravinsky.
POI LA SCUOLA DODECAFONICA SCHONBERG WEBERN E BERG (LUI Pi MODERATO)
POI STRAVINSKY CON I SUOI VARI PERIODI: PERIODO FAUVE, RUSSO, NEOCLASSICO,
DODOCAFONICO ECC. IL Pi GRANDE DI TUTTI!!! STACCA TUTTI CON IL SENSO DELLE
VARIAZIONI RITMICHE ARMONICHE ATONALI PER QUARTE (COME HINDEMITH) MA NON
SOLO, Pi VARIO E ANCHE MELODIE STRUGGENTI - I SUOI PERIODI DI OSTINATO GENIALE
ALL'INTERNO DI UNA COMPOSIZIONE CHE DOMINA FORMALMENTE. GRANDE
ORCHESTRATORE SCUOLA RIMSKY-KORSAKOFF (anche Respighi e molti altri furono suoi
allievi). NON ASSOMIGLIA A NESSUNO. LA TONALIT SPESSO ACCOLTA CON FORMULE
NUOVE, PICCOLE DISSONANZE NELL'INTERNO DELLA TRADIZIONE. SENSO DEL RITMO
COME NESSUNO, NEANCHE BARTOK COS RAFFINATO.
BARTOK PER LE SCUOLE NAZIONALI MA ANCHE KODALY. BARTOK GENIO ASSOLUTO
SPICCA NEI QUARTETTI, CONCERTI PER PIANO E VIOLINO, SONATE CONCERTO PER
ORCHESTRA MUSICA PER ARCHI PERCUSSIONE E CELESTA . SENSO DI IMBARBARIMENTO
TIMBRICO MA NON PERDE LA MELODIA TRAENDO DAL FOLKLORE UNGHERESE. MODALE
VERSO LA FINE E ALL'INIZIO ATONALE. ATMOSFERE ASCIUTTE SPESSO E SENSO DI
SOLITUDINE. ARMONIA RICCA DI DISSONANZE. INIMITABILE. I 3 concerti per pianoforte,
quello per violino (n.2) concerto per viola, musica per archi percussioni e celesta sono veri
capolavori, come anche il concerto per orchestra e la sonata per 2 pianoforti.
PROKOFIEV E SHOSTAKOVICH. 2 GIGANTI NEL QUADRO DEL 900 NON DODECAFONICO.
QUI PREVALE IL SARCASMO, LE ARMONIE ASPRE, LA MELODIA SI FA DISTACCATA E
FRAMMENTARIA MA SENZA GLI ESTREMISMI DEL FRAMMENTARISMO MELODICO DELLA
SCUOLA VIENNESE !!! COMPOSITORI DA Pi STILI, ANCHE NEOROMANTICI A TRATTI MA
SOPRATTUTTO DALLARMONIA ALLARGATA E GRANDE VIVACIT RITMICA. SPICCANO LE

SINFONIE E LA MUSICA DA CAMERA IN SHOSTAKOVICH, I CONCERTI, LA MUSICA


PIANISTICA E LE OPERE LIRICHE IN PROKOFIEV.
GLI INGLESI SONO UN P MONOTONI SPESSO: USO DELLA MODALIT UN P MONOCORDE:
VEDI DELIUS (VARIE CANTATE PER SOLI CORO E ORCHESTRA-REQUIEM-THE LARK
ASCENDING-CONCERTO PER VIOLINO-LIEDER) R.V. WILLIAMS (CONCERTO GROSSOCONCERTO PER ARMONICA-OBOE-2 PIANOFORTI-SERENADE TO MUSIC-SINFONIE 3 5 7 9)
IRELAND (PIANO PIECES- CONCERTO) HOWELLS (REQUIEM CONCERTO PER PIANO E
ORCH). IMPRESSIONISMO INGLESE. CAPOLAVORI SPARSI. SIR ARTHUR BLISS (PIANO
CONCERTO COLOUR SINFONIE CHAMBER MUSIC) FRANK BRIDGE UN DEBUSSY MENO
GENIALE ma BELLI ALCUNI PEZZI PER PIANOFORTE.
UN CASO A PARTE SIBELIUS. FA PARTE DELLE SCUOLE NAZIONALI ROMANTICHE MA
SFORA MORENDO NEL 1957. IMPRESSIONISMO NON ALLA DEBUSSY. COME DELIUS SI
DISTINGUONO LE ARMONIE NON FA SOVRAPPOSIZIONI COME DEBUSSY. Gi USO DELLE
QUARTE COME POI HINDEMITH FAR ESTREMIZZANDO. USO DEL SISTEMA MODALE E
TONALIT ALLARGATA CON ATMOSFERE NORDICHE, SENSO DELLA NATURA, SILENZIGRANDE ORCHESTRATORE MA SI Pu CONSIDERARE A MET STRADA TRA I 4 GIGANTI
POST-ROMANTICI E L'IMPRESSIONISMO. SPESSO GRANDI FINALI COME SINFONIA N. 3 5 .
CAPOLAVORI SONO: TAPIOLA- SINFONIA N. 6 7 3 5 POEMI SINFONICI VARI.
DURUFLE'- BELGA INFLUENZA DI FAURE' BELLISSIME COMPOSIZIONI MODALEGGIANTI
PER CORO ORGANO SPESSO LEGGERE ED ETEREE COME il grande FAURE' nel
Requiem.
CYRIL SCOTT SPESSO MONUMENTALE QUASI MAHLERIANO ALTERNA MOMENTI
IMPRESSIONISTICI A SENSO DEL MASSIVO. Impressions from the Jungle Book SONATE E
SINFONIE
LILBURN NEW ZELAND INFLUENZE DI SIBELIUS
GIAPPONE Takashi Yoshimatsu

UN GENIO VEDI VARIE SINFONIE CONCERTI ECC.

IDEE STREPITOSE - UN P PROLISSO- A VOLTE MINIMALISTA MA NON


ESTREMIZZANDO COME RILEY E REICH PLEIADES DANCES WHITE
LANDSCAPES -