Sei sulla pagina 1di 26

Lezione

PONTIEGRANDISTRUTTURE
Prof. Pier Paolo Rossi
Universit degli Studi di Catania

Problematichegenerali
dellestruttureinacciaio

Problematichegenerali
Differenzetrastruttureinacciaioeinc.a.

Modalitcostruttive
Cementoarmato
realizzazionemonolitica;
ingenerestrutturefortementeiperstatiche.

Acciaio
assemblaggiodielementi;
necessitdiunamaggioreprecisione;
possibilitdidefinireilvincolofornitodalcollegamento;
ingenerestruttureisostaticheopocoiperstatiche.

Problematichegenerali
Differenzetrastruttureinacciaioeinc.a.

Prestazionideimateriali
Deformabilit
Cementoarmato
struttureprogettateessenzialmenteperlaresistenza;
verificadideformazionefacilmentesoddisfatta.

Acciaio
lasceltadellasezionespessocondizionatapidailimitidi
deformabilitchedailimitidiresistenza.

Problematichegenerali
Differenzetrastruttureinacciaioeinc.a.

Prestazionideimateriali
Deformabilit
Instabilit
Acciaio
linstabilitcondizionante
instabilitglobale,dellinterastruttura
instabilitdellasta
instabilitlocale,delleparticompressedellasezione

Problematichegenerali
Differenzetrastruttureinacciaioeinc.a.

Prestazionideimateriali
Deformabilit
Instabilit
Acciaio
linstabilitcondizionante
attenzioneallaspazialit
delfenomeno

Figuratrattada:Ballio,Mazzolani.Struttureinacciaio

Problematichegenerali
Differenzetrastruttureinacciaioeinc.a.

Prestazionideimateriali
Deformabilit
Instabilit
Pesoproprio
Acciaio
pesopropriodellastrutturaquasitrascurabile;
vantaggiinzonasismicaepergrandiluci;
rischiodiinversionedelcaricoperdepressionedavento.

Problematichegenerali
Differenzetrastruttureinacciaioeinc.a.

Prestazionideimateriali
Deformabilit
Instabilit
Pesoproprio
Comportamentoatrazioneecompressione
Cementoarmato
lavorameglioacompressione

Acciaio
lavoramenobeneacompressione,perproblemidiinstabilit
8

Analisistrutturale
perlestruttureinacciaio

Analisistrutturale
Metodidianalisi

Analisielasticalineare
quellacomunementeadottata

Analisinonlineare(plastica)
tienecontodellanonlinearitmeccanicamediantelintroduzionedi
cerniereplasticheetrascurandoledeformazionielastiche

Analisinonlineare(elastoplastica)
tienecontodellegamemomentocurvaturanonlineare
dituttelesezioni

NTC08,punto4.2.3.3 EC311,punto5.4

10

Analisistrutturale
Nonlinearitgeometrica

Analisidelprimoordine
quellacomunementeadottata trascuraquestenonlinearit

Analisidelsecondoordine
tienecontodellanonlinearitgeometrica

Approcciosemplificato
pertelai: valutailmoltiplicatorecriticodeicarichiverticalisaggiandola
deformabilitdeltelaiomedianteforzeorizzontali
VEd
HEd

tagliodi
piano
pianoinesame

carico
verticale
H,Ed

cr

HEd

VEd H,Ed

EC311,punto5.2;Circolare,puntoC4.2.3.4

11

Analisistrutturale
Nonlinearitgeometrica

Analisidelprimoordine
quellacomunementeadottata trascuraquestenonlinearit

Analisidelsecondoordine
tienecontodellanonlinearitgeometrica

Approcciosemplificato
pertelai: valutailmoltiplicatorecriticodeicarichiverticalisaggiandola
deformabilitdeltelaiomedianteforzeorizzontali

secr >10eseguirelanalisidelprimoordine

altrimentiincrementareglieffettidelleazioniottenutidallanalisi
linearemedianteilcoefficiente
1

1 1

cr

EC311,punto5.2;Circolare,puntoC4.2.3.4

12

Analisistrutturale
Imperfezionidimontaggio

Pertelai:considerareimperfezionipernonperfetta
ortogonalitdelleaste

m=colonnedipianoconNEd>0.5NEd,med
EC311,punto5.3;Circolare,puntoC4.2.3.5

13

Analisistrutturale
Imperfezionidimontaggio

Pertelai:considerare
imperfezionipernonperfetta
ortogonalitdelleaste
Leimperfezionipossono
esseresostituitedaforze
orizzontaliequivalenti
Leforzecosvalutatesonoimportanti
senonvenesonoaltre;
sonoingeneremodesterispettoalle
azionidiventoosisma
Analogheindicazionisonofornitepertravaturereticolaried
altrischemistrutturali
EC311,punto5.3

14

Statilimitedesercizio

15

Statilimitediesercizio
Problema:evitare

deformazioniospostamentichecompromettonolaspettoesterioreo
lusoefficientedellastruttura;

vibrazionieoscillazionichecreanofastidioaglioccupantidegliedifici
odannoaisuoicontenuti;

danniallefinitureoaglielementinonstrutturalidovutia
deformazioni,spostamentiooscillazioni.

Comeevitareilraggiungimento
diunostatolimitediesercizio?

Verificadeglispostamenti
16

Verificadeglispostamenti
Calcolodeglispostamentiverticali

Carichidacombinazione
rara

Caricovariabile
Caricopermanente

1
2

Contromonta
Effetto dei carichi permanenti

Effetto dei carichi variabili

max

Spostamento complessivo

max

(1 2 0 )
17

Verificadeglispostamenti
Valorimassimidispostamentoverticale

max

Copertureingenerale

L/200

L/250

Coperturepraticatefrequentementedapersonalediverso
daquellodellamanutenzione

L/250

L/300

Solaiingenerale

L/250

L/300

Solaichereggonointonacooaltromaterialedifinitura
fragileotramezzinonflessibili

L/250

L/350

Solaichesupportanocolonne

L/400

L/500

Dovemax pucomprometterelaspettodelledificio

L/250

Condizioni

NTC08,punto4.2.4.2.1

18

Progetto
Statolimitediesercizio

1. Invertendo le espressioni di verifica si ottengono


formule di progetto per la sezione.

max (max ) limite

2 (2 ) limite

I momento dinerzia

2. Si sceglie il profilato.

19

Esempio
Gk +Qk oppureQk

L=7.80m

max

4
5 (Gk Qk ) L
L

384
200
EI

4
Q
L
5
L
k
2

384 E I
250

Travedicoperturachenon
portaelementifragili
Gk

0.38kN/m

Qk

1.54kN/m

Gk+Qk

1.92kN/m

3
5 200 (Gk Qk ) L
I
384
E
3
5 250 Qk L
I
384
E
20

Esempio
Gk +Qk oppureQk

L=7.80m

Travedicoperturachenon
portaelementifragili
Gk

0.38kN/m

Qk

1.54kN/m

Gk+Qk

1.92kN/m

3
5 200 (Gk Qk ) L
1000 1.92 7800 3

10 4 1129 cm4
I
384
384
210000
E
3
5 250 Qk L
1250 1.54 7800 3
I

10 4 1133 cm4
384
E
384
210000
21

Sceltadelprofilato
Deveessere
I 1133cm4
Sipuusareun
IPE180
I=1317cm4
Massa:18.8kg/m
Peso:0.188kN/m

22

Sceltadelprofilato
Deveessere
I 1133cm4

Oppureun
HE140B
I=1509cm4
Massa: 33.7 kg/m
oancheun Peso: 0.337 kN/m
HE160A
I=1673cm4
Massa: 30.4 kg/m
Peso: 0.304 kN/m
23

Verificadeglispostamenti
Influenzadeigiunti

Nelcalcolodeglispostamentioccorretenercontodeglispostamenti
relativichesihannoincorrispondenzadeigiunti

v vel vc vd

n L
vc
( d)
6 h
n=numerodigiuntineicorrenti

L Ld
vd
( d)
p h
d =giocoforobullone

24

Verificadeglispostamenti
Spostamentiorizzontali

Glispostamentilateraliprovocatidaicarichi(combinazionerara)non
devonosuperareilimitidiseguitoindicati

Condizioni

Edifici industriali
monopiano senza
carroponte

h/150

Altri edifici monopiano

h/300

Edifici multipiano

h/300 H/500

NTC08,punto4.2.4.2.2

25

FINE

26