Sei sulla pagina 1di 41

Lezione

PONTIEGRANDISTRUTTURE
Prof. Pier Paolo Rossi
Universit degli Studi di Catania

comportamentopostcritico

Rispostapostcritica
Confrontoastalastra

Astacompressa
Latensionenoncrescepi

Lastracompressa
Latensionecresce,main
manieranonuniforme

t=spessore
b
3

Rispostapostcriticadellalastra
Caricodirottura

1 plasticizzazione
Lastrasenza
curvatura

Instabilit

N
N cr

Rottura

Comportamento
elasticopost
instabilit
Lastraconcurvatura
iniziale

t
4

Resistenzadellalastra
Influenzadelleimperfezioni

Instabilitdilastre appoggiatesuunlato

cr u
,
fy fy

semplicementeappoggiate
Lastreplasticizzate
Lastresenza
tensioniresidue

Lastrecontensioni
residuee
curvaturainiziale
Instabilitelastica

Lastrecon
curvaturainiziale

fy
b fy 12 1 2

k 2
cr t E
5

Resistenzadelleastecompresse
Influenzadellinstabilitlocale

Completa
plasticizzazione
Instabilit
elastica

Nu
Ny
Resistenzaultima
inpresenzadi
instabilitlocale

Resistenzaultima
inassenzadi
instabilitlocale

N y N cr
6

Curvedinstabilit
Lastresoggetteatensioninormali

max
fy

IperbolediEulero

1.0
0.8

Elementi esterni

0.6

Elementi interni=1

Elementi interni=1

0.4
0.2
0.0
0.0

0.5

1.0

1.5

2.0

Pannellointerno:
1

se p 0.673

p 0.055 3
se p 0.673
2
p
3 0

fy
cr,p

Pannelloesterno:
1

p 0.188
2p

se p 0.748
se p 0.748
tratto da: Eurocodice 3-1-5 (4.4)

Curvedinstabilit
Lastresoggetteatensionitangenziali

max
fy 3

w
1.0

IperbolediEulero

0.8

Irrigidimenti
trasversali rigidi

0.6
0.4
Irrigidimenti
trasversali flessibili

0.2
0.0
0.0

Irrigidimentitrasversali
w 0.83
0.83 w 1.08

w 1.08

0.5

1.0

1.5

rigidi

2.0

fy 3
cr,p

flessibili

0.83 w 1

1.37 0.7 w

0.83 w 1
0.83 w 1
tratto da: Eurocodice 3-1-5 (4.4)

Curvedinstabilit
Effettocolonna

Seilpannellocaratterizzatodaunrapportodaspettomoltobasso
(=a/b<1)leffettocatenariacheconsentelaumentodellaresistenza
delpannellorispettoalvaloredinstabilitnonsisviluppa.
Ciavvieneperch,adinstabilitavvenuta,
lacurvaturatrasversaledelpannellotrascurabile.

a
tratto da: Eurocodice 3-1-5 (4.4)

Curvedinstabilit
Tensionecriticapereffettocolonna

Tensionecriticaperinstabilitacolonnadipannellinonirrigiditi
compressioneuniforme

compressionenonuniforme

2E t 2
cr,c,=1
12 1 2 a 2

cr,c,1 cr,c,=1 1.5 0.5

Tensionecriticaperinstabilitacolonnadipannelliirrigiditi

2E I sl,1
cr,sl
Asl,1 a 2

tratto da: Eurocodice 3-1-5 (4.5.3)

10

Curvedinstabilit
Effettocombinatolastraecolonna

Ilcomportamentoacolonnatenutoincontoattraversouna
modificadelfattorediriduzionerperinstabilitdelpannello:

c c 2 c
dove:

cr,p

1
cr,c
c

1

2

2
c

0 1
(pannellononirrigidito) (pannelloirrigidito)
0.09

0.21
e
essendo
i e

0.34 (irrigidimentiaperti)
0.49 (irrigidimentichiusi)
tratto da: Eurocodice 3-1-5 (4.5.3 e 4.5.4)

11

Ilmetododelletensioniridotte
Ilmetododelletensioniridottebasatosullassunzionechela
resistenzadellasezionetrasversaleesauritaquandoilpannellopi
sfavoritoraggiungelaresistenzadiprogetto.
Laverificasoddisfattaquandoverificatalarelazione:

ult,k
1
M1
dove
ult,k minimomoltiplicatoredelletensionidiprogettonecessarioaraggiungere
ilvalorecaratteristicodellaresistenzadelpuntopicriticodelpannello.

1
x,Ed z,Ed x,Ed z,Ed
Ed

3
2

ult,k f y f y
fy
fy
2

tratto da: Eurocodice 3-1-5 (10)

12

Ilmetododelletensioniridotte
Ilfattorediriduzione puesseredeterminatocome
ilminoretraifattoridiriduzione:
x
z
w

pertensionilongitudinalieaffettodalcomportamentoacolonnaquandopertinente
pertensionitrasversalieaffettodalcomportamentoacolonnaquandopertinente
pertensionitangenziali

eddeterminatoinfunzionedellasnellezzanormalizzata:

ult,k
cr

dove
minimomoltiplicatoredelletensionidiprogettonecessarioaraggiungereil
cr
primomododinstabilitdelpannellosoggettoalletensionicombinate.
tratto da: Eurocodice 3-1-5 (10)

13

Ilmetododelletensioniridotte
Larelazionediverificapertanto:
x,Ed z,Ed x,Ed z,Ed
Ed
2

2
2
f f
f
f

y
M1
y
M1
y
M1

y M1
2

oppure,secondounapprocciomenoconservativo,:
x,Ed z,Ed
x,Ed z,Ed
Ed

3
f f f2 2
f 1 .0
x
z y
M1
x y M1 z y M1
w y M1
2

tratto da: Eurocodice 3-1-5 (10)

14

Ilmetododellalarghezzaefficace
Ilmetododellalarghezzaefficaceconsenteunacompartecipazione
deipannelliesottopannelli.
Ilmetododellalarghezzaefficacesoggettoarestrizioni:

Ipannellidovrebberoessererettangolari

Leflangedovrebberoessereparallele

Irrigidimentiinclinatinondovrebberoessereconsentiti

Ildiametrodiaperturenonirrigiditenondovrebberoeccedereil5%della
larghezzadelpannello

Nondovrebbeaverluogoinstabilitdelleflange

Lemembraturedovrebberoessereasezionecostante

tratto da: Eurocodice 3-1-5 (4.3)

15

Ilmetododellalarghezzaefficace
Ilmetodopartedallosservazionecheladistribuzionedelletensioniin
unpannellononuniformenelcampopostinstabilit.
Ilrealecampononuniformeditensionisostituitodauncampoditensioni
uniformisuunalarghezzaefficacebeff.
Lalarghezzaefficacevalutata
determinatadallacondizionechela
risultantedelletensionidi
compressionesiaegualeneiduecasi:

b
b

m b x (y) dy max b eff


0

beff
16

Ilmetododellalarghezzaefficace
Lalarghezzaefficacevalutatadeterminatadallacondizionechela
risultantedelletensionidicompressionesiaegualeneiduecasi:
b

m b x (y) dy max b eff


0

Allostatolimiteultimo:

m fy
Pertanto:

max f y
b

beff b
beff

17

Ilmetododellalarghezzaefficace
Pannelliinterninonirrigiditi

be1

be2

(compr.)

be1

be2

beff b

be1 0.5 beff

be2 0.5 beff

0 1
2
be1
beff
5

beff b

beff bc b 1

be1 0.4 beff

be2 0.6 beff

bc
be1

be2
+

be2 beff be1

b
tratto da: Eurocodice 3-1-5 (Tabella 4.1)

18

Ilmetododellalarghezzaefficace
Pannelliesterninonirrigiditi
beff

2
bt

(compr.)

0 1

beff c

beff bc b 1

0 1

beff c

beff bc b 1

bc
beff

2
beff

beff

bc
+

tratto da: Eurocodice 3-1-5 (Tabella 4.2)

19

Ilmetododellalarghezzaefficace
Pannelliirrigiditi

Neipannelliirrigiditidefinitaunareaefficacepiuttostocheunalarghezza
efficace.Lareaefficacecompostadellareadelleestremitirrigiditee
dellareadelleparticentraliinstabilizzate.
Lareaefficacedellazonacompressadiunpannelloirrigidito:

Ac,eff c Ac,eff,loc bbordo,eff t


dove:
fattorediriduzioneperinstabilitglobaledelpannelloirrigidito
c
(ignorandolinstabilitdeisottopannelli)

tratto da: Eurocodice 3-1-5 (4.5)

20

Ilmetododellalarghezzaefficace
Pannelliirrigiditi

LareaAc,eff,loc datadallarelazione:

Ac,eff,loc Asl,eff loc bc,loc t


dove:
Asl,eff areaefficacedegliirrigidimentilongitudinali
chesonoappienooinparteincompressione
larghezzadellaparteincompressionediognisottopannello
bc,loc
Nota:lasommatoriasiestendeallaparteincompressionedelpannelloirrigidito,
conleccezionedellalarghezzaefficaceadiacenteaiduebordiappoggiatilongitudinalmente.
Ac

b1

b3

b1

b1,bordo,eff=

b2

b3

b 1
2

Ac,eff,loc

b3,bordo,eff

b 1 b 2 b 2 b 3
2
2
2
2

b1

b2

b3
tratto da: Eurocodice 3-1-5 (4.5)

21

Ilmetododellalarghezzaefficace
Verificapertensioninormali

Lesezionitrasversalidiclasse4soggetteasforzonormaleemomento
flettentepossonoessereverificatemediantelarelazione:

N Ed
M y,Ed N Ede y,N M z,Ed N Ede z,N

1 .0
f y Aeff
f y Wy,eff
f y Wz,eff
M0
M0
M0
dove:
Aeff
areaefficacedellasezionetrasversale
moduloresistenteelasticoefficace
Weff
spostamentonellaposizionedellasseneutro
eN
invirtdellariduzionedellasezioneefficace

tratto da: Eurocodice 3-1-5 (4.6)

22

Ilmetododellalarghezzaefficace
Verificapertensionitangenziali

Lesezionitrasversalidiclasse4soggetteatagliopossonoessereverificate
mediantelarelazione:

f yw hw t
Vb,Rd Vbw,Rd Vbf,Rd
3 M1
dove:
Vbw,Rd taglioresistentedellanima
taglioresistentedellaflangia
Vbf,Rd

coefficienteamplificativo

tratto da: Eurocodice 3-1-5 (5.2)

23

Ilmetododellalarghezzaefficace
Verificapertensionitangenziali

Ilcontributodellanimaaltaglioresistente:

w f yw hw t
Vbw,Rd
3 M1
dove:
w
coefficienteriduttivoperinstabilitlocaledatensionitangenziali

tratto da: Eurocodice 3-1-5 (5.2)

24

Ilmetododellalarghezzaefficace
Verificapertensionitangenziali

Ilcontributodellaflangiaaltaglioresistente:

f yf b f t
Vbf,Rd
c M1

2
f

M Ed
1 M
f,Ed
2

dove:
Mf,Rd
= Mf,k/M0
Mf,k

= min{NRf1,NRf2}edoveNRf losforzoassialeresistentidellaflangia

e
bf

=distanzatraibaricentridelleflange
=larghezzadellaflangia15 tf suciascunlatodellanima
1.6 b f t f2 f yf

= a 0.25
2
t
h
f yw
w

Nota:quandopresentelosforzonormale,
N Ed

ilvalorediMf,k deveessereridottoattraversoilfattore 1
Af1 Af1 f yf M2

tratto da: Eurocodice 3-1-5 (5.2)

25

Classificazionedellesezioni
Laclassificazionefinalizzatasoprattutto
allesezioniinflesse
M
Classe2
Classe3

Classe1

Classe4
1/r
26

Classificazionedellesezioni
Resistenza

Classe1 sezionicompatte
sezioniingradodiraggiungereilmomentoplastico

Classe2 sezionicompatte
sezioniingradodiraggiungereilmomentoplastico

Classe3 sezionimoderatamentesnelle
sezioniincuisipuraggiungerelatensionedisnervamentoma
linstabilitimpediscediraggiungereilmomentoplastico

Classe4 sezionisnelle
sezioniincuilinstabilitavvieneprimadelraggiungimentodella
tensionedisnervamento
NTC08,punto4.2.3.1 EC311.punto5.5

27

Classificazionedellesezioni
Duttilit
Capacitrotazionale:

C r / y 1

Classe1 sezionicompatte

C 3
sezioniingradodisviluppareunacernieraplasticaaventecapacit
rotazionaleelevata,senzariduzionediresistenza

C 1.5
sezioniingradodisviluppareunacernieraplasticaconlimitatacapacit
rotazionale,senzariduzionediresistenza

Classe2 sezionicompatte

Classe3 sezionimoderatamentesnelle
sezioniincuisipuraggiungerelatensionedisnervamentoma
linstabilitimpediscediraggiungereilmomentoplastico

Classe4 sezionisnelle
sezioniincuilinstabilitavvieneprimadelraggiungimentodella
tensionedisnervamento
NTC08,punto4.2.3.1 EC311.punto5.5

28

Classificazionedellesezioni
Laclassificazionevieneeffettuata
sullabasedellageometriadellasezione
(rapportoc/ttralunghezzaespessoredeglielementiche
costituisconolasezione)
Partiinternecompresse

Partiesternecompresse

t
c
NTC08,punto4.2.3.1 EC311.punto5.5

29

Partiinterne
compresse
Classe
Distribuzione
delle tensioni
(compress. +)

1
2
Distribuzione
delle tensioni
(compress. +)

3
235 fyk

Inflessione
intorno all`asse

Parte soggetta a
flessione
fyk

fyk

Parte soggetta a
compressione
fyk

fyk

fyk
+

c/t 33

c/t 83

c/t 38

fyk
c

ac

0 .5

c t 396 13 1

0 .5

c t 41.5

0 .5

c t 456 13 1

0 .5

c t 41.5
fyk
+
c

fyk
c/2

c/t 72

fyk

Parte soggetta a
compressione e flessione

yfyk

c/t 124

c/t 42

c t 42c 0.67 0.33

1 * c t 62g 1

fyk

235

275

355

420

460

1.00

0.92

0.81

0.75

0.71

*y1siapplicaselatensionesfyk oladeformazioneatrasioneey >fyk/E

NTC08,tab.4.2.I

30

Partiesterne
compresse
Classe

Parte soggetta a
compressione

Distribuzione
delle tensioni
(compress. +)

1
2

235 fyk

Parte soggetta a compressione e flessione


Fine in compressione

Fine in trazione

ac
+
c

+
c

ac
+
c

c/t 9

c/t 9

c t 9

c/t 10

c/t 10

c t 9

Distribuzione
delle tensioni
(compress. +)

Inflessione
intorno all`asse

+
c

c t 21 k e

c/t 14
fyk

235

275

355

420

460

1.00

0.92

0.81

0.75

0.71
NTC08,tab.4.2.II

31

Classificazionesezione
Esempio1

tf

tw
ProfiloHE240A,soggettoaflessione
h=230mm
b=240mm
r=21mm

tf =12mm
tw =7.5mm

Classe
Distribuzione
delle tensioni
(compress. +)

Alacompressa(S235)
c=0.5(b-t w -2 r)=95.25 mm
(Classe1)
c t f =7.94 < 9

1
2
Distribuzione
delle tensioni
(compress. +)

235 fyk

fyk

235

275

355

420

460

1.00

0.92

0.81

0.75

0.71

Parte soggetta a
compressione
+
c

c/t 9

c/t 10

10

+
c

c/t 14

14
32

Classificazionesezione
Esempio1

tf

tw
ProfiloHE240A,soggettoaflessione
h=230mm
b=240mm
r=21mm

tf =12mm
tw =7.5mm

Classe
Distribuzione
delle tensioni
(compress. +)

Anima(S235)
c=h- 2t f -2 r=164 mm
c t w =21.9 < 72 (Classe1)

1
2

ProfiloClasse1
235 fyk

Distribuzione
delle tensioni
(compress. +)

fyk

235

275

355

420

460

1.00

0.92

0.81

0.75

0.71

Parte soggetta a
flessione
fyk
fyk

c/t 72

72

c/t 83

83

fyk
fyk

c/2

c/t 124 124


33

Classificazionesezione
Esempio2

tf

tw
ProfiloHE240A,soggettoaflessione
h=230mm
b=240mm
r=21mm

tf =12mm
tw =7.5mm

Classe
Distribuzione
delle tensioni
(compress. +)

Alacompressa(S355)
c=0.5(b-t w -2 r)=95.25 mm
c t f =7.94 < 8.14 (Classe2)

1
2
Distribuzione
delle tensioni
(compress. +)

235 fyk

fyk

235

275

355

420

460

1.00

0.92

0.81

0.75

0.71

Parte soggetta a
compressione
+
c

c/t 9

7.32

c/t 10

8.14

+
c

c/t 14 11.39
34

Classificazionesezione
Esempio2

tf

tw
ProfiloHE240A,soggettoaflessione
h=230mm
b=240mm
r=21mm

tf =12mm
tw =7.5mm

Classe
Distribuzione
delle tensioni
(compress. +)

Anima(S355)
c=h- 2t f -2 r=164 mm
c t w =21.9 < 58.6 (Classe1)

1
2

ProfiloClasse2
235 fyk

Distribuzione
delle tensioni
(compress. +)

fyk

235

275

355

420

460

1.00

0.92

0.81

0.75

0.71

Parte soggetta a
flessione
fyk
fyk

c/t 72

58.6

c/t 83

67.5

fyk
fyk

c/2

c/t 124 100.9


35

Classificazionesezione
IPE

S235

Compressione
S275 S355 S420

S460

S235

Flessione
S275 S355 S420

S460

80

100

120

140

160

180

200

220

240

270

300

330

360

36

Classificazionesezione
HEA

100
120
140
160
180
200
220
240
260
280
300
320
340
360
400
450
500
550
600
650
700
800
900
1000

S235
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
2
2
3
3
4
4
4

Compressione
S275
S355
S420
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
2
1
2
3
1
2
3
1
2
3
1
2
3
1
3
3
2
3
3
2
3
3
1
2
3
1
1
2
1
1
2
1
2
2
1
2
3
2
3
4
2
4
4
3
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4

S460
1
1
2
2
3
3
3
3
3
3
3
3
3
2
2
3
4
4
4
4
4
4
4
4

S235
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

S275
1
1
1
1
1
1
1
1
1
2
2
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

Flessione
S355
1
1
1
1
2
2
2
2
3
3
3
2
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

S420
1
1
1
2
3
3
3
3
3
3
3
3
2
2
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

S460
1
1
2
2
3
3
3
3
3
3
3
3
3
2
1
1
1
1
1
1
1
1
1
2

37

Classificazionesezione
HEB

100
120
140
160
180
200
220
240
260
280
300
320
340
360
400
450
500
550
600
650
700
800
900
1000

S235
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
2
2
3
3
4

Compressione
S275
S355
S420
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
2
2
1
2
3
2
3
3
2
3
4
2
4
4
3
4
4
4
4
4
4
4
4

S460
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
2
2
3
4
4
4
4
4
4

S235
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

S275
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

Flessione
S355
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

S420
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

S460
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

38

Classificazionedellesezioni
Considerazioni

Lamaggiorpartedeiprofilisonodiclasse1
Sonodiclassesuperiorealcuniprofilialleggeriti
(A,AA)oprofiliinacciaiomoltoresistente
Isagomaripirecentiriportano
laclassificazionedellesezioni

Attenzione:visonostatemodifichealla
classificazione isagomaripotrebberonon
essereaggiornati
39

Classificazionedellesezioni
Considerazioni

Laclassificazioneimportanteperlaflessione

ladistinzionetraclasse1e2riguardasololaduttilit
leclassi3e4hannoresistenzaminorerispettoalleclassi1e2

Nelcasodisforzonormale(compressione)leclassi1,2e3
sonoequivalenti
laclasse4haresistenzaminorerispettoalleclassi1,2e3

Iprofilisottiliappartengonoallaclasse4;
maperlorocisonoregolespecifiche:
Eurocodice3,parte13
40

FINE

41