Sei sulla pagina 1di 17

Italy - Rural Development Programme Puglia

Allegato

Tabelle Sezione 5.1 Strategia


Quadro sinottico strategia per priorit, obiettivi strategici per
priorit, contributi alle focus area e agli obiettivi trasversali

Tab. 5.1.1 - Quadro sinottico strategia Priorit 1: promuovere il trasferimento di conoscenze e l'innovazione nel settore agricolo e forestale e nelle zone rurali
Analisi di contesto
(indicatori)
CI 7 - Unemployment rate;
CI 8 - Economic
development; CI 17 Agricultural holdings
(farms); CI 23 - Age farm
managers; CI 27 Agricultural productivity
CI 7 - Unemployment rate;
CI 8 - Economic
development; CI 17 Agricultural holdings
(farms); CI 23 - Age farm
managers; CI 27 Agricultural productivity
CI 7 - Unemployment rate;
CI 8 - Economic
development; CI 17 Agricultural holdings
(farms); CI 23 - Age farm
managers; CI 27 Agricultural productivity

CI 24 - Agricultural training
of farm managers

CI 7 - Unemployment rate;
CI 8 - Economic
development; CI 17 Agricultural holdings
(farms); CI 23 - Age farm
managers; CI 27 Agricultural productivity

CI 7 - Unemployment rate;
CI 8 - Economic
development; CI 17 Agricultural holdings
(farms); CI 23 - Age farm
managers; CI 27 Agricultural productivity

CI 24 - Agricultural training
of farm managers

Analisi swot PSR

PSR - FOCUS AREA

2.1 - aumentare gli


investimenti privati
in RS e Innovazione

P1F3, P1F4 e
P1D3

2.1 - aumentare gli


investimenti privati
in RS e Innovazione
e incentivare lo
start up e la crescita
dimensionale delle
PMI

P1F3, P1O1,
P1O2 e P1D4

P1O4 e P1D2

(a) stimolare
l'innovazione e lo
sviluppo della base
di conoscenze nelle
2.1 - aumentare gli
zone rurali
investimenti privati
in RS e Innovazione

2.1 - aumentare gli


investimenti privati
in RS e Innovazione
e incentivare lo
start up e la crescita
dimensionale delle
PMI

P1F2, P1O2,
P1O3, P1O4 e
P1D1

P1F3, P1F4, P1D2


e P1D3

P1F3, P1F4,
P1M1 e P1D3

P1F2, P1F4,
P1O1, P1O3,
P1O4, P1M1,
P1D1 e P1D2

Funding priorityPosition Paper

2.1 - aumentare gli


investimenti privati
in RS e Innovazione
e diffondere l'uso
delle TIC da parte
delle PMI
(b) rinsaldare i nessi
tra agricoltura e
silvicoltura, da un
lato, e ricerca e
innovazione,
2.1 - aumentare gli
dall'altro
investimenti privati
in RS e Innovazione

(c) incoraggiare
l'apprendimento
lungo tutto l'arco
della vita e la
formazione
professionale nel
settore agricolo e
forestale

2.3 migliorare la
qualit
dell'istruzione e
della formazione

AP - Obiettivi
tematici

OT1

OT1

PSR - FABBISOGNI

PSR - OBIETTIVI STRATEGICI

REG UE 1305/13

PSR Misure attivate

art 35 comma 1,
lettera c) e comma
2) lettera a) e b)

Misura 16, sottomisura 16.1 sottomisura 16.2

art 15 comma 1,
lettere a) e c)

Misura 2, sottomisura 2.1 sottomisura 2.3

Promuovere a livello regionale il


coordinamento e la governance degli attori del
1- Coordinamento e
mondo della ricerca, della formazione e della
governance attori Sistema
consulenza favorendo l'incontro e la
Conoscenza Agricoltura
condivisione di conoscenze e fabbisogni con il
settore agricolo, agroindustriale e forestale

2 - Offerta conoscenza
tecnologica adeguata al
contesto produttivo
pugliese

Favorire laccesso alle innovazioni e alle nuove


tecnologie da parte del sistema agricolo,
agroindustriale e forestale, rafforzare la rete di
relazioni tra la ricerca e le filiere e favorire la
trasferibilit e lapplicazione dei risultati

OT1

Accrescere le conoscenze scientifiche e le


competenze dei consulenti, stimolare
3 - Disponibilit e fruibilit
delle conoscenze
l'introduzione delle innovazioni in azienda e la
scientifiche e innovazioni diffusione delle stesse sul territorio e favorire
le interrelazioni e le sinergie tra i soggetti

OT1

Accrescere le conoscenze scientifiche e le


competenze di giovani operatori di settore al
fine di stimolare l'introduzione delle
art 14
4 - Giovani imprenditori
innovazioni
in
azienda
e
la
diffusione
delle
che realizzano processo di
stesse sul territorio
miglioramento aziendale
a forte carattere
Accompagnamento allo start up di giovani
art 15 comma 1
innovativo
imprese al fine di stimolare l'introduzione delle
lettera a) e comma
innovazioni in azienda e la diffusione delle
4, lettera g
stesse sul territorio

OT1

5 - Livello di
Favorire laccesso alle innovazioni e alle nuove
collaborazione e
tecnologie da parte del sistema agricolo,
art 35 comma 1,
integrazione tra imprese agroindustriale e forestale attraverso processi
lettera c) e comma
agicole, agroalimentari,
di cooperazione tra la ricerca e il mondo
2) lettera a) e b)
forestali e sistema della
produttivo e favorire la trasferibilit e
ricerca
lapplicazione dei risultati

OT1

6 - Figure professionali in
grado far incontrare
domanda con offerta di
Accrescere le conoscenze scientifiche e le
innovazione, favorire
competenze dei consulenti al fine di stimolare
dialogo tra attori e
l'adozione delle innovazioni in azienda
agevolare processi di
trasferimento tecnologico

art 15 comma 1),


lettera c)

OT10

7 - Formazione continua e Aggiornamento e qualificazione professionale


processi di integrazione
degli imprenditori e degli addetti delle
tra attivit di formazione e imprese, anche attraverso modalit innovative,
consulenza
e azioni di trasferimento di conoscenze

art 14

Misura 1 sottomisura 1.1 sottomisura 1.2 - sottomisura 1.3

Misura 2, sottomisura 2.1

Misura 16, sottomisura 16.1 sottomisura 16.2

Misura 2, sottomisura 2.3

Misura 1, sottomisura 1.1 sottomisura 1.2 - sottomisura 1.3

Tab. 5.1.2 - Quadro sinottico strategia Priorit 2: potenziare la competitivit dell'agricoltura in tutte le sue forme e la redditivit delle aziende agricole
Analisi di contesto (indicatori)
CI 10 - Structure of the economy; CI 11 Structure of the employment; CI 13 Employment by economic activity; CI 14 Labour productivity in agriculture; CI 15 - Labour
productivity in forestry; CI 16 - Labour
productivity in food industry; CI 17 - Agricultural
holdings (farms); CI 20 - Irrigated land; CI 21 Livestock units; CI 22 - Farm labour force; CI 23 Age farm managers; CI 25 - Agricultural factor
income; CI 27 - Agricultural productivity; CI 28 Gross fixed capital formation in Agriculture
CI 10 - Structure of the economy; CI 11 Structure of the employment; CI 13 Employment by economic activity; CI 14 Labour productivity in agriculture; CI 15 - Labour
productivity in forestry; CI 16 - Labour
productivity in food industry; CI 17 - Agricultural
holdings (farms); CI 20 - Irrigated land; CI 21 Livestock units; CI 22 - Farm labour force; CI 23 Age farm managers; CI 25 - Agricultural factor
income; CI 27 - Agricultural productivity; CI 28 Gross fixed capital formation in Agriculture
CI 10 - Structure of the economy; CI 11 Structure of the employment; CI 13 Employment by economic activity; CI 14 Labour productivity in agriculture; CI 15 - Labour
productivity in forestry; CI 16 - Labour
productivity in food industry; CI 17 - Agricultural
holdings (farms); CI 20 - Irrigated land; CI 21 Livestock units; CI 22 - Farm labour force; CI 23 Age farm managers; CI 25 - Agricultural factor
income; CI 27 - Agricultural productivity; CI 28 Gross fixed capital formation in Agriculture
CI 10 - Structure of the economy; CI 11 Structure of the employment; CI 13 Employment by economic activity; CI 14 Labour productivity in agriculture; CI 15 - Labour
productivity in forestry; CI 16 - Labour
productivity in food industry; CI 17 - Agricultural
holdings (farms); CI 20 - Irrigated land; CI 21 Livestock units; CI 22 - Farm labour force; CI 23 Age farm managers; CI 25 - Agricultural factor
income; CI 27 - Agricultural productivity; CI 28 Gross fixed capital formation in Agriculture
(GFCF);

Analisi swot PSR

PSR - FOCUS AREA

2.1 incentivare lo
start up e la
crescita
dimensionale
delle PMI

P2O1, P2D3 e P2D4

P2F3, P2M1, P2M2 e P2O1

Funding priority- AP - Obiettivi


Position Paper
tematici

(a) incoraggiare la
ristrutturazione delle
aziende agricole con
problemi strutturali
considerevoli, in
2.1 incentivare lo
particolare di quelle che
start up e la
detengono una quota di
crescita
mercato esigua, delle
dimensionale
aziende orientate al
delle PMI
mercato in particolari
settori e delle aziende
che richiedono una
diversificazione
dell'attivit

P1D1

2.1 incentivare lo
start up e la
crescita
dimensionale
delle PMI

P2F4, P2O2 e P2D1

2.1 incentivare lo
start up e la
crescita
dimensionale
delle PMI, 2.3
Combattere la
disoccupazione
giovanile
attraverso
l'integrazione dei
giovani nel
mercato del

(b) favorire il ricambio


generazionale nel
settore agricolo

PSR - FABBISOGNI

PSR - OBIETTIVI STRATEGICI

REG UE 1305/13

PSR Misure attivate

Favorire l'integrazione orizzontale tra i


produttori al fine di concentrare l'offerta
e di migliorare la collocazione del
prodotto sul mercato. Favorire
art 17 comma 1), Misura 4, sottomisura 4.1 - Misura 8,
l'acquisizione di beni comuni di
lettera a); art 21 e
sottomisura 8.6 - Misura 9
produzione al fine di migliorare le
art 26; art 27
prestazioni economiche delle aziende.
Favorire il miglioramento qualitativo del
sistema logistico e infrastrutturale
regionale

OT3

8 - Crescita quantitativa e
miglioramento qualitativo
di infrastrutture e servizi
alle imprese (produzioni
qualit)

OT3

9 - Processi di
Favorire, per un numero crescente di
ammodernamento delle
imprese, processi di diversificazione
imprese agricole
delle produzione e delle attivit nel
attraverso diversificazione
contesto aziendale, al fine di renderle
prodotti e miglioramento
pi competitive in un mercato in cui la
tecniche
domanda di beni
produzione/allevamento e
salubri, etici e di qualit sempre
diversificazione delle
maggiore.
attivit aziendali

art 16; art 17


comma 1, lettera
a) e lettera c); art
19 comma 1,
lettera b

Misura 3, sottomisura 3.1 sottomisura 3.2 - Misura 4,


sottomisura 4.1 - sottomisura 4.3 misura 6, sottomisura 6.4

OT3

Consolidare il processo di
ristrutturazione, ammodernamento e
10 - Contrastare il fenomeno ricomposizione fondiaria delle aziende
agricole, attraverso la creazione di una
della frammentazione
aziendale e conseguente
Banca dati regionale dei terreni agricoli
indebolimento strutturale
e forestali a servizio di tutti gli
delle aziende agricole
interessati e che agevoli il
funzionamento del mercato fondiario
regionale

art 17 comma 1,
lettera c)

Misura 4, sottomisure 4.3

OT3

Favorire l'inserimento nel settore


agricolo di imprenditori giovani, motivati
e dinamici, dotati di competenze
11 - Progetti innovativi
tecniche ed imprenditoriali adeguate, in
d'impresa ideati da
neoimprenditori agricoli,
grado di cogliere le opportunit di
adeguatamente formati e
mercato e promuovere soluzioni
supportati nello start up progettuali innovative, anche attraverso
l'attivazione di azioni formative e di
consulenza

art 14; art 15


Misura 1, sottomisura 1.1 comma 1, lettera
sottomisura 1.2 - sottomisura 1.3 a); art 17 comma
Misura 2, sottomisura 2.1 - misura 4,
1, lettera a) e
sottomisura 4.1; misura 6,
comma 5; art 19
sottomisura 6.1
comma 1), lettera
a) sub i)

Tab. 5.1.3 - Quadro sinottico strategia Priorit 3: promuovere l'organizzazione della filiera agroalimentare e la gestione dei rischi nel settore agricolo
Analisi di contesto (indicatori)

Analisi swot PSR

PSR - FOCUS AREA

CI 10 - Structure of the economy;


CI 11 - Structure of the
employment; CI 13 - Employment
by economic activity

Funding priorityPosition Paper


2.1 incentivare lo
start up e la
crescita
dimensionale delle
PMI

AP - Obiettivi
tematici

OT3

PSR - FABBISOGNI

PSR - OBIETTIVI STRATEGICI

CI 10 - Structure of the economy;


CI 11 - Structure of the
employment; CI 13 - Employment
by economic activity

Sostenere i processi di penetrazione


commerciale nei mercati nazionali

CI 10 - Structure of the economy;


CI 11 - Structure of the
employment; CI 13 - Employment
by economic activity

P3F2, P3O4, P3D4,


P3M2 e P3M3

CI 10 - Structure of the economy;


CI 11 - Structure of the
P3F2, P3O2, P3O3,
employment; CI 13 - Employment P3D1, P3D2, P3M1 e
by economic activity
P3M2

CI 10 - Structure of the economy;


CI 11 - Structure of the
employment; CI 13 - Employment P3F4, P3O3 e P3M3
by economic activity

OT3

PSR Misure attivate

12 - Processi di
internazionalizzazione
commerciale delle filiere agroFormazione e consulenza funzionale ad
Misura 1, sottomisura 1.1 - sottomisura
art 14 - art 15 comma
1.2 - sottomisura 1.3 - Misura 2,
alimentari (produzioni alto pregio incrementare i processi di penetrazione
1 lett. a)
sottomisura 2.1
qualitativo) e di miglioramento sui mercati internazionali e interregionali
del posizionamento nei mercati
nazionali

P3F1, P3F3, P3O1,


P3D1 e P3M1

(a) migliore integrazione dei


produttori primari nella
filiera agroalimentare
CI 10 - Structure of the economy;
2.1 incentivare lo
attraverso i regimi di
CI 11 - Structure of the
start up e la
qualit, la promozione dei
P3F1, P3O3, P3D2,
employment; CI 13 - Employment
crescita
prodotti nei mercati locali, le
P3D3, P3M2 e P3M4
by economic activity
filiere corte, le associazioni dimensionale delle
PMI
di produttori e le
organizzazioni
interprofessionali

REG UE 1305/13

art. 15 comma 1,
lettera a) e b); art.
16: comma 1, lettera Misura 2, sottomisura 2.1 - sottomisura
a), b) e c); art. 17
2.3 - misura 3, sottomisura 3.1 - misura 4,
comma 1, lettera b); sottomisura 4.2 - misura 16, sottomisura
art. 35 comma 1,
16.4
lettera a), b), Comma
2, lettera d)

13 - Processi di aggregazione delle


imprese agricole in strutture
Favorire i processi aggregativi delle
art. 17 comma 1,
dotate di capacit e strumenti
imprese in strutture dotate di capacit e lettera a), b); art. 27
gestionali funzionali al
strumenti gestionali funzionali ad una
comma 1, 2, 3, 4, 5;
miglioramento e all'organizzazione migliore organizzazione della produzione
art. 35 comma 1,
della produzione e
e della commercializzazione
lettera 1, e comma 2,
commercializzazione agrooalim.
agroalimentare nel contesto di filiera
lettere c), d) ed e)

Misura 4 sottomisura 4.1 - sottomisura


4.2 - misura 9 - misura 16, sottomisure
16.3 - sottomisura 16.4

2.1 incentivare lo
start up e la
crescita
dimensionale delle
PMI

OT3

14 - Creazione e consolidamento
filiere corte e loro circuiti e reti

2.1 incentivare lo
start up e la
crescita
dimensionale delle
PMI e 2.1 aumentare gli
investimenti privati
in RS e Innovazione

OT3

15 - Processi di miglioramento
della qualit e qualificazione
prodotti agricoli e alimentari

Sostenere i processi di miglioramento


della qualit e favorire la qualificazione
dei prodotti

art 16

Misura 3 sottomisure 3.1 - sottomisura


3.2

OT3

16 - Diffusione strumenti
assicurativi in agricoltura e
gestione rischio

Gestione del rischio (competenza


nazionale con PON) - Ripristino e
prevenzione (anche SAR) dei danni da
calamit naturali, avversit atmosferiche
e eventi catastrofici

art 17 comma 1,
lettera b); art 18

Misura 4, sottomisura 4.3 - Misura 5,


sottomisura 5.1 - sottomisura 5.2

OT3

17 - Contrastare le difficolt che


incontrano le aziende agricole
nellaccesso al credito, tenuto
conto delle alte sofferenze
bancarie che si registrano nel
settore primario

Agevolare e sostenere i processi di


accesso al credito a favore delle imprese
agricole

2.2 promuovere la
prevenzione dei
rischi naturali

art 17 lettera b) - art


Favorire i processi di creazione di filiere
35 comma 1, lettera
corte in ambito aziendale e creare reti di
a) e comma 2) lettere
imprese di filiera corta
d), e)

Misura 4, sottomisura 4.2 - misura 16,


sottomisura 16.4

(b) sostegno alla gestione


dei rischi aziendali
CI 10 - Structure of the economy;
CI 11 - Structure of the
employment; CI 13 - Employment
by economic activity

P3ME

2.1 facilitare
l'accesso ai
finanziamenti e ai
servizi avanzati per
le PMI

Si utilizzeranno forme attuative nell'ambito


di diverse misure delle priorit 2 e 3 per
favorire l'accesso al credito da parte delle
imprese agricole

Tab. 5.1.4 - Quadro sinottico strategia Priorit 4: preservare, ripristinare e valorizzare gli ecosistemi dipendenti dall'agricoltura e dalle foreste
Analisi di contesto (indicatori)

Analisi swot PSR

PSR - FOCUS AREA

CI 31 - Land Cover; CI 32 - Less


favoured areas; CI 33 - Farming
intensity; CI 34 - Natura 2000;
CI 35 - Farmland birds index; CI
36 - Conservation status of
agricultural habitats; CI 37 HNV farming; CI 40 - Water
quality; CI 41 - Soil organic
P4F1, P4F2, P4O1, P4D1 e
matter in arable land; CI 42 P4D3,
Soil erosion by water

Funding priority- Position


Paper

2.2 Proteggere gli


ecosistemi dipendenti
dall'agricoltura e la tutela
della biodiversit

OT5

(a) salvaguardia e ripristino


della biodiversit, tra l'altro
nelle zone Natura 2000 e
nelle zone agricole di alto
pregio naturale, nonch
dell'assetto paesaggistico
dell'Europa

CI 31 - Land Cover; CI 34 Natura 2000; CI 35 - Farmland


birds index; CI 36 Conservation status of
agricultural habitats

CI 33 - Farming intensity; CI 37 HNV farming

P4F2, P4F3 e P4D1

CI 31 - Land Cover; CI 34 Natura 2000; CI 35 - Farmland


birds index; CI 36 Conservation status of
agricultural habitats; CI 37 HNV farming

P4F1, P4F3, P4D2, P4D4 e


P4M1

2.2 Proteggere gli


ecosistemi dipendenti
dall'agricoltura e la tutela
della biodiversit

P5F2, P5O1, P5D1, P5D2 e


P5M1

2.2 Completare le
infrastrutture per la
gestione delle acque reflue
e dei rifiuti solidi nelle aree
meno sviluppate

OT5

PSR - OBIETTIVI STRATEGICI

Sostenere la biodiversit agraria e il patrimonio genetico


forestale attraverso interventi finalizzati ad esprimere il
18 - Sostenere e sviluppare la diversit delle potenziale economico delle aree rurali. Sar garantita la
coerenza e la complementariet con il Programma
specie autoctone vegetali, animali e forestali
nazionale Biodiversit - Zootecnia
tipiche degli ambienti agro-forestali e
naturali, ivi compreso metodo produzione
biologico e altri sistemi di certificazione del
rispetto della biodiversit

CI 19 - Area under organic


farming; CI 33 - Farming
intensity; CI 37 - HNV farming;
CI 40 - Water quality; CI 41 - P4F4, P4O2, P4M1 e P5M3
Soil organic matter in arable
land; CI 42 - Soil erosion by
water

2.2 Proteggere gli


ecosistemi dipendenti
dall'agricoltura e la tutela
della biodiversit

CI 29 - Forest area; CI 31 - Land


Cover; CI 38 - Protected forest

2.2 promuovere
l'adattamento ai
cambiamenti climatici e la
prevenzione dei rischi
naturali

OT5

OT5

Sostenere gli investimenti aziendali funzionali a rendere


21 - Razionalizzare uso della risorsa idrica,
pi efficiente l'utilizzo della risorsa idrica. Favorire la
monitorando andamenti climatici e livelli
creazioni di reti tra istituzioni, soggetti scientifici,
idrici dei bacini, anche attraverso
agricoltori e operatori di settore, stakeholder, ecc., al fine
incremento e miglioramento
di valorizzare i saperi e le conoscenze in tema di
dellutilizzabilit e dellutilizzo delle risorse
valorizzazione delle risorse idriche non convenzionali e in
idriche non convenzionali
tema di bilancio idrico regionale (monitoraggio)

OT5

22 - Diffusione di pratiche di
razionalizzazione uso input, con particolare
riferimento allutilizzo delle tecniche di
agricoltura biologica

OT5

REG UE 1305/13

PSR Misure attivate

art 17 comma 1 Misura 4, sottomisura 4.4 - Misura 8,


lettera d), art 21 e sottomisura 8.1 - sottomisura 8.2 sottomisura 8.5 - misura 10,
articoli 22 e 23; art
sottomisura 10.1 - sottomisura 10.2
28

Art 28

Misura 10.1

19 - Creare reti di istituzioni, soggetti


Favorire la creazioni di reti tra istituzioni, soggetti pubblici
scientifici, agricoltori/allevatori,
e privati, agricoltori/allevatori e operatori di settore,
Art. 28, art 35
Misura 10, sottomisura 10.2 - Misura
selezionatori, consumatori per incrementare
stakeholder, ecc., al fine di valorizzare i saperi e le
comma 1 lettera a),
16, sottomisura 16.5
la base di conoscenze disponibili in tema di conoscenze in tema di valorizzazione della biodiversit comma 2) lettera g)
biodiversit agro-forestale e animale
agro-forestale

20 - Identificare e tutelare i paesaggi rurali


e i loro elementi testimoniali al fine di
costruire un futuro socio/economico
durevole e sostenibile

(b) migliore gestione delle


risorse idriche

P4D3, P4D4 e P4M2

PSR - FABBISOGNI

Sostenere la diffusione delle superfici a prato, pratopascolo e prato in sostituzione dei seminativi

2.2 Proteggere gli


ecosistemi dipendenti
dall'agricoltura e la tutela
della biodiversit

CI 33 - Farming intensity

AP - Obiettivi
tematici

23 - Difesa idrogeologica del territorio


mediante gestione selvicolturale delle aree
boscate e interventi di sistemazione
idraulico-forestale

Salvaguardare e migliorare il paesaggio rurale


conservandone gli elementi costitutivi
naturali/seminaturali e i manufatti

art 17 comma 1
lettera d)

Misura 4, sottomisura 4.4

art 17 comma 1
lettera a) art. 18
comma 1, lettera a)
e lettera b); art 35
comma 1 lettera a),
comma 2) lettera g)

Misura 4, Sottomisura 4.1 sottomisura 4.3 - misura 16,


sottomisura 16.5

Stimolare la diffusione di tecniche di coltivazione e


pratiche agronomiche ecosostenibili in grado di
contrastare i fenomeni di degrado chimico e fisico,
migliorare la struttura e le caratteristiche qualitative dei
suoli

art 28 comma da 1
a 8; art 29

Misura 10, sottomisura 10.1 - misura


11, sottomisura 11.1 - sottomisura
11. 2

Rendere pi sostenibile la gestione selvicolturale delle


aree boscate pugliesi e, in particolare, favorire la
redazione di piani di gestione forestale e promuovere la
valorizzazione, in termini di pubblica utilit, delle aree
forestali e boschive

art 21 comma 1,
lettera d) - art 25 e
art 35 comma 1
lettera a), comma
2) lettera j)

Misura 8, sottomisura 8.6 - misura


16, sottomisura 16.8

Tab. 5.1.4 - Quadro sinottico strategia Priorit 4: preservare, ripristinare e valorizzare gli ecosistemi dipendenti dall'agricoltura e dalle foreste
Analisi di contesto (indicatori)

Analisi swot PSR

CI 29 - Forest area; CI 31 - Land


Cover; CI 38 - Protected forest

CI 33 - Farming intensity; CI 37 HNV farming; CI 40 - Water


quality; CI 41 - Soil organic P5F4, P5O2, P5O4 e P5M4
matter in arable land; CI 42 Soil erosion by water

PSR - FOCUS AREA

Funding priority- Position


Paper

(c) migliore gestione del


suolo

2.2 promuovere
l'adattamento ai
cambiamenti climatici e la
prevenzione dei rischi
naturali

2.2 Proteggere gli


ecosistemi dipendenti
dall'agricoltura e la tutela
della biodiversit

AP - Obiettivi
tematici

PSR - FABBISOGNI

REG UE 1305/13

PSR Misure attivate

art 18, comma 1


Misura 5, sottomisura 5.1 -Misura 8,
Sostenere l'imboschimento dei terreni agricoli, gli
lettera a); art 21,
sottomisura 8.1 - sottomisura 8.2 interventi di prevenzione e la ricostituzione del potenziale art. 22, art 23, art.
sottomisura 8.3 - sottomisura 8.4 24, art. 25; art 35
forestale danneggiato dagli incendi e da altre calamit
sottomisura 8.5 - Misura 16,
comma 1 lettera a),
naturali
sottomisura 16.8
comma 2, lettera j)

OT5

OT5

PSR - OBIETTIVI STRATEGICI

24 - Diffusione di tecniche di coltivazione


rispettose della risorsa suolo, in grado di
attivare processi di immagazzinamento del
carbonio nel profilo del terreno

Sostenere tecniche di agricoltura conservativa per


migliorare la qualit del suolo

art 17 comma 1 a) e
lettera d)- art 28
commi 1-8

Misura 4, sottomisura 4.3 sottomisura 4.4 -misura 10,


sottomisura 10.1

Tab. 5.1.5 - Quadro sinottico strategia Priorit 5: incentivare l'uso efficiente delle risorse e il passaggio a un'economia a basse emissioni di carbonio e resiliente al clima nel settore agroalimentare e forestale
Analisi di contesto (indicatori)

Analisi swot PSR

PSR - FOCUS AREA

CI 20 - Irrigated land; CI 39 Water abstraction in agriculture; P5F1, P5F2, P5D1 e (a) rendere pi efficiente l'uso dell'acqua
CI 45 - GHG emissions from
P5M1
nell'agricoltura
agriculture

CI 43 - Production of revewable
energy from agriculture and
forestry; CI 44 - Energy use in P5F3, P5D4 e P5ME
agriculture, forestry and food
industry

(b) rendere pi efficiente l'uso


dell'energia nell'agricoltura e
nell'industria alimentare

Funding priorityPosition Paper


2.2 Completare le
infrastrutture per la
gestione delle acque
reflue e dei rifiuti solidi
nelle aree meno
sviluppate

2.2 promuovere le
energie rinnovabili,
l'efficienza delle risorse e
la mobilit urbana a
bassa emissione di
carbonio

CI 43 - Production of revewable
2.2 promuovere le
(c) favorire l'approvvigionamento e
energy from agriculture and
energie rinnovabili,
l'utilizzo di fonti di energia rinnovabili,
forestry; CI 44 - Energy use in
P5F3, P5F4, P5O3,
l'efficienza delle risorse e
sottoprodotti, materiali di scarto, residui
agriculture, forestry and food P5D3, P5D4 e P5M2
la mobilit urbana a
e altre materie grezze non alimentari ai
industry; CI 45 - GHG emissions
bassa emissione di
fini della bioeconomia
from agriculture
carbonio

CI 45 - GHG emissions from


agriculture

CI 45 - GHG emissions from


agriculture

P4F3, P4F4, P4O2,


P4D4 e P5M4

(d) ridurre le emissioni di metano e di


protossido di azoto a carico
dell'agricoltura

P4F4, P5O2, P5O4, (e) promuovere il sequestro del carbonio


P4D4, P5M4
nel settore agricolo e forestale

2.2 promuovere
l'adattamento ai
cambiamenti climatici e
la prevenzione dei rischi
naturali

2.2 promuovere
l'adattamento ai
cambiamenti climatici e
la prevenzione dei rischi
naturali

AP - Obiettivi
tematici

OT6

PSR - FABBISOGNI
25 - Ammodernare attrezzature e
tecniche irrigue e agevolare
riconversione produttiva verso
specie o cultivar a ridotto
fabbisogno idrico

PSR - OBIETTIVI STRATEGICI

REG UE 1305/13

PSR Misure attivate

Sostenere l'introduzione di sistemi di irrigazione innovativi a ridotto


art. 14 - art 17
fabbisogno idrico e promuovere la capacity building allimpiego di
Misura 1, sottomisura 1.1 - sottomisura 1.2 lettera a) e c) - art
tecnologie irrigue pi efficienti. Favorire la creazioni di reti tra
sottomisura 1.3 - misura 4, sottomisure 4.1 35 comma 1 lettera
istituzioni, soggetti scientifici, agricoltori e operatori di settore,
sottomisura 4.3 - misura 16, sottomisura
a), comma 2) lettera
stakeholder, ecc., al fine di valorizzare i saperi e conoscenze in tema
16.5
g)
di pi efficiente gestione delle risorse idriche

OT4

Sostenere l'introduzione di sistemi produttivi in grado di promuovere


l'autosufficienza energetica e le infrastrutture per
art 17 comma 1
l'approvvigionamento e il risparmio energetico. Favorire la creazioni
26 - Incentivare azioni virtuose di
lettera a) e lettera Misura 4, sottomisure 4.1 - sottomisura 4.2 di reti tra istituzioni, soggetti scientifici, agricoltori e operatori di
risparmio energetico e utilizzo
c) - art 35 comma 1 sottomisura 4.3 - misura 16 sottomisura 16.5
settore, stakeholder, ecc., al fine di valorizzare i saperi e conoscenze
fonti di energia rinnovabile
lettera a), comma 2)
- sottomisura 16.6
in tema di approvvigionamento sostenibile delle biomasse da
lettera g) e h)
utilizzare nella produzione di energia e nei processi industriale e in
materia di utilizzo sostenibile delle energie rinnovabili

OT4

27 - Incrementare produzione e
consumo in loco dellenergia
prodotta, al fine di promuovere
autosufficienza energetica degli
impianti di produzione

art 17 comma 1
Creare un sistema integrato per la produzione e consumo di energia lettera a) e lettera c) Misura 4, sottomisura 4.1 - sottomisura 4.3 rinnovabile e promuovere la costituzione di reti tra produttori e
misura 8, sottomisura 8.6 - misura 16,
- art 35 comma 1
soggetti interessati a migliorare l'efficienza energetica degli impianti lettera a), comma 2)
sottomisura 16.5
lettera g)

OT4

28 - Favorire diffusione di tecniche


art 17 comma 1 a),
di coltivazione, allevamento,
Promuovere forme di gestione selvicolturale sostenibile e stimolare art 21 comma 1 a) e
Misura 4, sottomisura 4.1 - misura 8
trasformazione e gestione dei
forme di cooperazione tra istituzioni, soggetti scientifici, agricoltori e b), art. 22, art 23, art
sottomisura 8.1 - sottomisura 8.2
boschi che riducono emissione dei
operatori di settore, stakeholder, ecc. per la realizzazione di
35 comma 1 lettera sottomisura 8.3 - sottomisura 8.4 - misura
gas a effetto serra e ammoniaca investimenti tesi a migliorare le condizioni agro climatico ambientali a) e comma 2 lettera
16, sottomisura 16.8
j)

OT4

29 - Diffusione di tecniche di
art 21 comma 1 a) e
Sostenere azioni tese a incrementare il sequestro del carbonio nei
coltivazione, allevamento,
terreni, attraverso l'incremento delle superfici boscate, la creazione di b) e art. 22 e art 23 - Misura 8, sottomisura 8.1 - sottomisura 8.2 gestione che conservino e/o
art 35 comma 1
sottomisura 8.3 - sottomisura 8.4 - Misura
un sistema di gestione delle stesse superfici
incrementino sequestro del
lettera a) e comma 2
16, sottomisura 16.8
carbonio e incremento di superfici
lettera j)
boscate

Tab. 5.1.6 - Quadro sinottico strategia Priorit 6: adoperarsi per l'inclusione sociale, la riduzione della povert e lo sviluppo economico nelle zone rurali

Analisi di contesto (indicatori)

Analisi swot PSR

CI 1 - Population; CI 2 - Age structure; CI 3


- Territory; CI 6 - Self-employment rate; CI
7 - Unemployment rate; CI 8 - Economic
development; CI 9 - Poverty rate; CI 10 - P6F1, P6F2, P6O1 e
Structure of the economy; CI 13 P6D1
Employment by economic activity; CI 26 Agricultural entrepreneurial income; CI 30
- Tourism infrastructure in rural areas
CI 1 - Population; CI 2 - Age structure; CI 3
- Territory; CI 6 - Self-employment rate; CI
7 - Unemployment rate; CI 8 - Economic
development; CI 9 - Poverty rate; CI 10 - P6F2, P6O3, P6D2 e
Structure of the economy; CI 13 P6M2
Employment by economic activity; CI 26 Agricultural entrepreneurial income; CI 30
- Tourism infrastructure in rural areas

CI 1 - Population; CI 2 - Age structure; CI 3


- Territory; CI 6 - Self-employment rate; CI
7 - Unemployment rate; CI 8 - Economic
development; CI 9 - Poverty rate; CI 10 Structure of the economy; CI 13 Employment by economic activity; CI 26 Agricultural entrepreneurial income; CI 30
- Tourism infrastructure in rural areas

CI 1 - Population; CI 2 - Age structure; CI 3


- Territory; CI 8 - Economic development;
CI 9 - Poverty rate; CI 10 - Structure of the
economy; CI 30 - Tourism infrastructure
in rural areas

PSR - FOCUS AREA

Funding priority- Position AP - Obiettivi


Paper
tematici

2.1 incentivare lo start up e


la crescita dimensionale
delle PMI, 2.3 Combattere
la disoccupazione giovanile
attraverso l'integrazione
dei
giobvani nel mercato
(a) favorire la
del lavoro
diversificazione, la
creazione di nuove
piccole imprese e
l'occupazione
2.3 migliorare la qualit
dell'istruzione e della
formazione e promuovere
la mobilit dei lavoratori

P6F3, P6O4, P6D1,


P6D3 e P6M1

(b) stimolare lo
Allegato: coordinamento,
sviluppo locale nelle
complementariet e
zone rurali
sinergia

P6DE

(c) promuovere
l'accessibilit, l'uso e
2.2 promuovere
la qualit delle
infrastrutture a banda larga
tecnologie
nelle aree meno sviluppate
dell'informazione e
e l'accesso alle
della comunicazione
infrastrutture a banda
(TIC) nelle zone
(ultra) larga
rurali

PSR - FABBISOGNI

PSR - OBIETTIVI STRATEGICI

REG UE 1305/13

PSR Misure attivate

OT8

30 - Cooperazione tra
operatori: creazione di reti
che coinvolgano soggetti
impegnati nella
valorizzazione territorio
(anche turismo rurale)

OT8

Accrescere le conoscenze scientifiche e le


competenze degli operatori di settore e sostenere i
31 - Azioni di sistema che
processi di trasformazioni aziendali e lo start up art 14; art 19 comma Misura 1, sottomisura 1.1 - sottomisura 1.2 valorizzino risorse e capitale
d'impresa finalizzati alla multifunzionalit e tesi ad
1 lettera b)
sottomisura 1.3 - misura 6, sottomisura 6.4
umano
incrementare l'occupazione in settori connessi
all'agricoltura

OT9

32 - Progetti di sviluppo
locale, caratterizzati da
approccio partecipativo e tesi
a realizzare azioni di sistema,
funzionali ad innalzare indici
qualit della vita (anche
miglioramento servizi
popolazione e rapporto cittcampagna)

OT10

33 - Creazione e sviluppo
servizi digitali pubblici e
privati, diffusione ICT,
creazione competenze
digitali tra famiglie e nelle
imprese, potenziare reti in
banda larga e ultra

Sostenere la creazione di reti tra operatori di


art 35 comma 1
settore al fine di valorizzare il territorio e favorire
lettera a, comma 2,
processi di diversificazione delle attivit agricole (in
lettere c), g)
particolare turismo rurale e paesaggio)

Misura 16, sottomisura 16.3 - sottomisura


16.5

Garantire lo sviluppo sociale ed economico dei territori


attraverso il sostegno ad attivit economiche e sociali
(in particolare favorire l'integrazione degli immigrati
utilizzati in agricoltura) e di servizio, legate agli elementi
delle filiere produttive, ambientali, paesaggistici,
culturali, turistici e sociali dei singoli territori. Accrescere
le opportunit di occupazione e di sviluppo di nuove
art. 42; art. 43; art.
imprese, favorire la permanenza della popolazione,
44; art. 32, art. 33, Misura 19, sottomisura 19.1 - sottomisura
migliorare la redditivit delle aziende, assicurare alle
art. 34 e art. 35 del 19.2 - sottomisura - 19.3 - sottomisura 19.4
popolazioni locali una qualit della vita adeguata.
Reg. UE 1303/2013
Costituire e rafforzare i partenariati locali, capaci di
implementare piani e progetti integrati di sviluppo socio
economico e territoriale e favorire la partecipazione
degli attori locali. In particolare il GAL potr svolgere un
ruolo di integrazione e coordinamento delle politiche
del territorio attraverso anche gli strumenti offerti
nell'ambito delle politiche nazionali per le aree interne

Accrescere le competenze digitali delle famiglie e


delle imprese, favorire la creazione e lo sviluppo di
servizi digitali pubblici e privati, potenziare le reti di
banda larga e ultra

art 20 comma 1
lettera c)

Misura 7, sottomisura 7.3

Tab. 5.1.7 Obiettivi strategici


Tab. 1 Obiettivi strategici Priorit 1

FA1A

FA1B

FA1C

Promuovere a livello regionale il coordinamento e la governance degli attori del mondo


della ricerca, della formazione e della consulenza favorendo l'incontro e la condivisione di
conoscenze e fabbisogni con il settore agricolo, agroindustriale e forestale
Favorire laccesso alle innovazioni e alle nuove tecnologie da parte del sistema agricolo,
agroindustriale e forestale, rafforzare la rete di relazioni tra la ricerca e le filiere e favorire la
trasferibilit e lapplicazione dei risultati
Accrescere le conoscenze scientifiche e le competenze dei consulenti, stimolare
l'introduzione delle innovazioni in azienda e la diffusione delle stesse sul territorio e
favorire le interrelazioni e le sinergie tra i soggetti
Accrescere le conoscenze scientifiche e le competenze di giovani operatori di settore al fine
di stimolare l'introduzione delle innovazioni in azienda e la diffusione delle stesse sul
territorio
Accompagnamento allo start up di giovani imprese al fine di stimolare l'introduzione delle
innovazioni in azienda e la diffusione delle stesse sul territorio
Favorire laccesso alle innovazioni e alle nuove tecnologie da parte del sistema agricolo,
agroindustriale e forestale attraverso processi di cooperazione tra la ricerca e il mondo
produttivo e favorire la trasferibilit e lapplicazione dei risultati
Accrescere le conoscenze scientifiche e le competenze dei consulenti al fine di stimolare
l'adozione delle innovazioni in azienda
Aggiornamento e qualificazione professionale degli imprenditori e degli addetti delle
imprese, anche attraverso modalit innovative, e azioni di trasferimento di conoscenze

Tab. 2 Obiettivi strategici Priorit 2

FA2A

FA2B

Favorire l'integrazione orizzontale tra i produttori al fine di concentrare l'offerta e di


migliorare la collocazione del prodotto sul mercato. Favorire l'acquisizione di beni comuni
di produzione al fine di migliorare le prestazioni economiche delle aziende. Favorire il
miglioramento qualitativo del sistema logistico e infrastrutturale regionale
Favorire, per un numero crescente di imprese, processi di diversificazione delle produzione
e delle attivit nel contesto aziendale, al fine di renderle pi competitive in un mercato in cui
la domanda di beni salubri, etici e di qualit sempre maggiore.
Consolidare il processo di ristrutturazione, ammodernamento e ricomposizione fondiaria
delle aziende agricole
Favorire l'inserimento nel settore agricolo di imprenditori giovani, motivati e dinamici,
dotati di competenze tecniche ed imprenditoriali adeguate, in grado di cogliere le
opportunit di mercato e promuovere soluzioni progettuali innovative, anche attraverso
l'attivazione di azioni formative e di consulenza

Tab. 3 Obiettivi strategici Priorit 3

FA3A

FA3B

Formazione e consulenza funzionale ad incrementare i processi di penetrazione sui mercati


internazionali e interregionali
Sostenere i processi di penetrazione commerciale nei mercati nazionali
Favorire i processi aggregativi delle imprese in strutture dotate di capacit e strumenti
gestionali funzionali ad una migliore organizzazione della produzione e della
commercializzazione agroalimentare nel contesto di filiera
Favorire i processi di creazione di filiere corte in ambito aziendale e creare reti di imprese di
filiera corta
Sostenere i processi di miglioramento della qualit e favorire la qualificazione dei prodotti
Gestione del rischio (competenza nazionale con PON) - Ripristino e prevenzione dei danni
da calamit naturali, avversit atmosferiche e eventi catastrofici
Agevolare e sostenere i processi di accesso al credito a favore delle imprese agricole

Tab. 5.1.8 Obiettivi strategici


Tab. 4 Obiettivi strategici Priorit 4

FA4A

FA4B

FA4C

Sostenere la biodiversit agraria e il patrimonio genetico forestale attraverso interventi


finalizzati ad esprimere il potenziale economico delle aree rurali. Sar garantita la coerenza
e la complementariet con il Programma nazionale Biodiversit - Zootecnia
Favorire la creazioni di reti tra istituzioni, soggetti pubblici e privati, agricoltori/allevatori e
operatori di settore, stakeholder, ecc., al fine di valorizzare i saperi e le conoscenze in tema
di valorizzazione della biodiversit agro-forestale
Sostenere la diffusione delle superfici a prato, prato-pascolo e prato in sostituzione dei
seminativi
Salvaguardare e migliorare il paesaggio rurale conservandone gli elementi costitutivi
naturali/seminaturali e i manufatti
Sostenere gli investimenti aziendali funzionali a rendere pi efficiente l'utilizzo della risorsa
idrica. Favorire la creazioni di reti tra istituzioni, soggetti scientifici, agricoltori e operatori
di settore, stakeholder, ecc., al fine di valorizzare i saperi e le conoscenze in tema di
valorizzazione delle risorse idriche non convenzionali e in tema di bilancio idrico regionale
(monitoraggio)
Stimolare la diffusione di tecniche di coltivazione e pratiche agronomiche ecosostenibili in
grado di contrastare i fenomeni di degrado chimico e fisico, migliorare la struttura e le
caratteristiche qualitative dei suoli
Rendere pi sostenibile la gestione selvicolturale delle aree boscate pugliesi e, in particolare,
favorire la redazione di piani di gestione forestale e promuovere la valorizzazione, in termini
di pubblica utilit, delle aree forestali e boschive
Sostenere l'imboschimento dei terreni agricoli, gli interventi di prevenzione e la
ricostituzione del potenziale forestale danneggiato dagli incendi e da altre calamit naturali
Sostenere tecniche di agricoltura conservativa per migliorare la qualit del suolo

Tab. 5 Obiettivi strategici Priorit 5

FA5A

FA5B

FA5C
FA5D
FA5E

Sostenere l'introduzione di sistemi di irrigazione innovativi a ridotto fabbisogno idrico e


promuovere la capacity building allimpiego di tecnologie irrigue pi efficienti. Favorire la
creazioni di reti tra istituzioni, soggetti scientifici, agricoltori e operatori di settore,
stakeholder, ecc., al fine di valorizzare i saperi e conoscenze in tema di pi efficiente
gestione delle risorse idriche
Sostenere l'introduzione di sistemi produttivi in grado di promuovere l'autosufficienza
energetica e le infrastrutture per l'approvvigionamento e il risparmio energetico. Favorire la
creazioni di reti tra istituzioni, soggetti scientifici, agricoltori e operatori di settore,
stakeholder, ecc., al fine di valorizzare i saperi e conoscenze in tema di approvvigionamento
sostenibile delle biomasse da utilizzare nella produzione di energia e nei processi industriale
e in materia di utilizzo sostenibile delle energie rinnovabili
Creare un sistema integrato per la produzione e consumo di energia rinnovabile e
promuovere la costituzione di reti tra produttori e soggetti interessati a migliorare
l'efficienza energetica degli impianti
Promuovere forme di gestione selvicolturale sostenibile e stimolare forme di cooperazione
tra istituzioni, soggetti scientifici, agricoltori e operatori di settore, stakeholder, ecc. per la
realizzazione di investimenti tesi a migliorare le condizioni agro climatico ambientali
Sostenere azioni tese a incrementare il sequestro del carbonio nei terreni, attraverso
l'incremento delle superfici boscate, la creazione di un sistema di gestione delle stesse
superfici

Tab. 5.1.9 Obiettivi strategici


Tab. 6 Obiettivi strategici Priorit 6

FA6A

FA6B

FA6C

Sostenere la creazione di reti tra operatori di settore al fine di valorizzare il territorio e


favorire processi di diversificazione delle attivit agricole (in particolare turismo rurale e
paesaggio)
Accrescere le conoscenze scientifiche e le competenze degli operatori di settore e sostenere i
processi di trasformazioni aziendali e lo start up d'impresa finalizzati alla multifunzionalit e
tesi ad incrementare l'occupazione in settori connessi all'agricoltura
Garantire lo sviluppo sociale ed economico dei territori attraverso il sostegno ad attivit
economiche e sociali (in particolare favorire l'integrazione degli immigrati utilizzati in
agricoltura) e di servizio, legate agli elementi delle filiere produttive, ambientali,
paesaggistici, culturali, turistici e sociali dei singoli territori. Accrescere le opportunit di
occupazione e di sviluppo di nuove imprese, favorire la permanenza della popolazione,
migliorare la redditivit delle aziende, assicurare alle popolazioni locali una qualit della
vita adeguata. Costituire e rafforzare i partenariati locali, capaci di implementare piani e
progetti integrati di sviluppo socio economico e territoriale e favorire la partecipazione degli
attori locali. In particolare il GAL potr svolgere un ruolo di integrazione e coordinamento
delle politiche del territorio attraverso anche gli strumenti offerti nell'ambito delle politiche
nazionali per le aree interne
Accrescere le competenze digitali delle famiglie e delle imprese, favorire la creazione e lo
sviluppo di servizi digitali pubblici e privati, potenziare le reti di banda larga e ultra

Tab. 5.1.10 PSR Puglia 2014-2020 - Contributo alle Focus area e agli obiettivi trasversali per misura, sottomisura e tipologia di operazione
MISURA
CODICE

MISURA NOME

SUBM
SUBM NOME
CODICE

Trasferimento di
conoscenze e
1.1
azioni di
informazione
Trasferimento di
conoscenze e
1.2
azioni di
informazione

TIPO
OPERAZ TIPO OPERAZIONE NOME
CODICE

CONTR CONTR CONTR


CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR
OB
OB
OB
FA 1A FA 1B FA 1C FA 2A FA 2B FA 3A FA 3B FA 4A FA 4B FA 4C FA 5A FA 5B FA 5C FA 5D FA 5E FA 6A FA 6B FA 6C
INNOV AMB
CLIMA

Sostegno per azioni di


formazione professionale e
acquisizione di competenze

Sostegno per azioni di


informazione

Sostegno per scambi


interaziendali di breve durata
nel settore agricolo e forestale,
nonch per visite di aziende
agricole e forestali

2.1

Sostegno per utilizzo servizi di


consulenza da parte delle
aziende

2.3

Sostegno per la formazione di


consulenti

3.1

Sostegno per l'adesione per la


prima volta a regimi di qualit

3.2

Sostegno per attivit di


informazione e promozione
svolte da associazioni di
produttori nel mercato interno

Investimenti in
immobilizzazioni 4.1
materiali

Sostegno per il miglioramento


e la sostenibilit delle
prestazioni globali dell'azienda
(ristrutturazione)

4.1 a

Investimenti in
immobilizzazioni 4.1
materiali

Sostegno per il miglioramento


e la sostenibilit delle
prestazioni globali dell'azienda
(ristrutturazione)

4.1 b

Investimenti in
immobilizzazioni 4.2
materiali

Sostegno agli investimenti per


la trasformazione/
commercializzazione e lo
sviluppo dei prodotti agricoli

4.2 a

Trasferimento di
conoscenze e
1.3
azioni di
informazione
Servizi di
consulenza, di
sostituzione e di
assistenza alla
gestione delle
aziende agricole
Servizi di
consulenza, di
sostituzione e di
assistenza alla
gestione delle
aziende agricole
Regimi di qualit
dei prodotti
agricoli e
alimentari
Regimi di qualit
dei prodotti
agricoli e
alimentari

Sostegno per investimenti


materiali e immateriali
finalizzati a migliorare la
redditivit, la competitivit
e la sostenibilit delle
aziende agricole singole e
associate
Sostegno per gli
investimenti materiali e
immateriali realizzati da
giovani agricoltori che si
insediano per la prima
volta con il sostegno della
Misura 6.1 o gi insediati
nei 5 anni precedentie in
possesso dei medesimi
requisiti, funzionali al
raggiungimento degli
obiettivi di cui
all'operazione 4.1.A
Sostegno per gli
investimenti materiali e
immateriali per la
trasformazione,
lavorazione e
commercializzazione,
realizzati da imprese di
trasformazione/lavorazione
finalizzati a migliorare la
redditivit, la competitivit
e la sostenibilit delle
aziende agricole

MISURA
CODICE

MISURA NOME

SUBM
SUBM NOME
CODICE

Investimenti in
immobilizzazioni 4.3
materiali

Investimenti in
immobilizzazioni 4.3
materiali

Investimenti in
immobilizzazioni 4.3
materiali

Investimenti in
immobilizzazioni 4.4
materiali

Ripristino del
potenziale
produttivo
agricolo
danneggiato da
calamit
naturali e da
eventi
catastrofici e
introduzione di
adeguate
misure di
prevenzione
Ripristino del
potenziale
produttivo
agricolo
danneggiato da
calamit
naturali e da
eventi
catastrofici e
introduzione di
adeguate
misure di
prevenzione
Sviluppo delle
aziende agricole
e delle imprese

Sostegno per investimenti in


infrastrutture per lo sviluppo,
l'ammodernamento o
l'adeguamento dell'agricoltura
e della selvicoltura, inclusi
accesso ai terreni agricoli e
forestali, la ricomposizione e il
miglioramento fondiario,
l'approvigionamento ed il
risparmio di energia e risorse
idriche
Sostegno per investimenti in
infrastrutture per lo sviluppo,
l'ammodernamento o
l'adeguamento dell'agricoltura
e della selvicoltura, inclusi
accesso ai terreni agricoli e
forestali, la ricomposizione e il
miglioramento fondiario,
l'approvigionamento ed il
risparmio di energia e risorse
idriche
Sostegno per investimenti in
infrastrutture per lo sviluppo,
l'ammodernamento o
l'adeguamento dell'agricoltura
e della selvicoltura, inclusi
accesso ai terreni agricoli e
forestali, la ricomposizione e il
miglioramento fondiario,
l'approvigionamento ed il
risparmio di energia e risorse
idriche
Sostegno per investimenti non
produttivi connessi
all'adempimento degli obiettivi
agro-climatico ambientali,
compresa la valorizzazione in
termini di pubblica utilit delle
zone Natura 2000 o di altri
sistemi ad alto valore
naturalistivo (HNV)

5.1

Sostegno per investimenti in


azioni preventive atte a ridurre
le conseguenze di probabili
calamit naturali, avversit
atmosferiche ed eventi
catastrofici

5.2

Sostegno per investimenti per il


ripristino di terreni agricoli e
del potenziale produttivo
danneggiati da calamit
naturali, avversit atmosferiche
e da eventi catastrofici

6.1

Aiuto all'avviamento di imprese


per giovani agricoltori

TIPO
OPERAZ TIPO OPERAZIONE NOME
CODICE

4.3 a

Sostegno per investimenti


in infrastrutture irrigue

4.3 b

Sostegno per investimenti


in infrastrutture per
l'approvvigionamento ed il
risparmio di energia

4.3 c

Sistema di monitoraggio
agrometeorologico e
fitopatologico e della
qualit del suolo e delle
acque

CONTR CONTR CONTR


CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR
OB
OB
OB
FA 1A FA 1B FA 1C FA 2A FA 2B FA 3A FA 3B FA 4A FA 4B FA 4C FA 5A FA 5B FA 5C FA 5D FA 5E FA 6A FA 6B FA 6C
INNOV AMB
CLIMA

5.1 a

Investimenti finalizzati alla


prevenzione della
diffusione del patogeno da
quarantena Xylella
fastidiosa

MISURA
CODICE

MISURA NOME

Sviluppo delle
aziende agricole
e delle imprese
Sostegno per
l'installazione,
miglioramento e
l'espansione di
infrastrutture a
banda larga e di
infrastrutture
passive per la
banda larga,
nonch la
fornitura di
accesso alla
banda larga e ai
servizi di
pubblica
amministrazione
online
Sostegno per
l'installazione,
miglioramento e
l'espansione di
infrastrutture a
banda larga e di
infrastrutture
passive per la
banda larga,
nonch la
fornitura di
accesso alla
banda larga e ai
servizi di
pubblica
amministrazione
online
Investimenti
nello sviluppo
delle aree
forestali e nel
miglioramento
della redditivit
delle foreste
Investimenti
nello sviluppo
delle aree
forestali e nel
miglioramento
della redditivit
delle foreste
Investimenti
nello sviluppo
delle aree
forestali e nel
miglioramento
della redditivit
delle foreste
Investimenti
nello sviluppo
delle aree
forestali e nel
miglioramento
della redditivit
delle foreste
Investimenti
nello sviluppo
delle aree
forestali e nel
miglioramento
della redditivit
delle foreste

SUBM
SUBM NOME
CODICE

TIPO
OPERAZ TIPO OPERAZIONE NOME
CODICE

CONTR CONTR CONTR


CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR
OB
OB
OB
FA 1A FA 1B FA 1C FA 2A FA 2B FA 3A FA 3B FA 4A FA 4B FA 4C FA 5A FA 5B FA 5C FA 5D FA 5E FA 6A FA 6B FA 6C
INNOV AMB
CLIMA

6.4

Sostegno per investimenti nella


creazione e nello sviluppo di
attivit extra agricole

7.3

Sostegno per l'installazione,


miglioramento e l'espansione
di infrastrutture a banda larga e
di infrastrutture passive per la
7.3 a
banda larga, nonch la
fornitura di accesso alla banda
larga e ai servizi di pubblica
amministrazione online

Infrastrutture di propriet
pubblica

7.3

Sostegno per l'installazione,


miglioramento e l'espansione
di infrastrutture a banda larga e
di infrastrutture passive per la
7.3 b
banda larga, nonch la
fornitura di accesso alla banda
larga e ai servizi di pubblica
amministrazione online

Accesso alla rete a banda


larga attraverso terminali
di utente aspecifici

8.1

Sostegno alla
forestazione/all'imboschimento

8.2

Sostegno per l'impianto e il


mantenimento di sistemi
agroforestali

8.3

Sostegno alla prevenzione dei


danni arrecati alle foreste da
incendi, calamit naturali ed
eventi catastrofici

8.4

Sostegno al ripristino delle


foreste danneggiate da incendi,
calamit naturali ed eventi
catastrofici

8.5

Aiuti agli investimenti destinati


ad accrescere la resilienza e il
pregio ambientale degli
ecosistemi forestali

MISURA
CODICE

MISURA NOME

SUBM
SUBM NOME
CODICE

Investimenti
nello sviluppo
delle aree
forestali e nel
8.6
miglioramento
della redditivit
delle foreste
Aiuti per la
costituzione di
associazioni e
organizzazioni di
produttori
Pagamenti agroclimatico10.1
ambientali

TIPO
OPERAZ TIPO OPERAZIONE NOME
CODICE

CONTR CONTR CONTR


CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR
OB
OB
OB
FA 1A FA 1B FA 1C FA 2A FA 2B FA 3A FA 3B FA 4A FA 4B FA 4C FA 5A FA 5B FA 5C FA 5D FA 5E FA 6A FA 6B FA 6C
INNOV AMB
CLIMA

Sostegno agli investimenti in


tecnologie silvicole e nella
trasformazione, mobilitazione e
commercializzazione dei
prodotti delle foreste

Pagamenti per ettaro di


superficie agricola per impegni
agro-climatici-ambientali

10.1.1

Produzione integrata

Pagamenti agroclimatico10.1
ambientali

Pagamenti per ettaro di


superficie agricola per impegni
agro-climatici-ambientali

10.1.2

Incremento SO nei suoli

Pagamenti agroclimatico10.1
ambientali
Pagamenti agroclimatico10.1
ambientali

Pagamenti per ettaro di


superficie agricola per impegni
agro-climatici-ambientali
Pagamenti per ettaro di
superficie agricola per impegni
agro-climatici-ambientali

10.1.3

Agricoltura conservativa

10.1.4

Tutela della biodiversit


vegetale

10

Pagamenti agroclimatico10.1
ambientali

Pagamenti per ettaro di


superficie agricola per impegni
agro-climatici-ambientali

10.1.5

Tutela della biodiversit


zootecnica

10

Pagamenti agroclimatico10.1
ambientali

Pagamenti per ettaro di


superficie agricola per impegni
agro-climatici-ambientali

10.1.6

Conversione colturale da
seminativi a pascolo, pratopascolo, prato

10

Pagamenti agroclimatico10.2
ambientali

Sostegno per la conservazione


di risorse genetiche in
agricoltura

10.2.1

Progetti per la
conservazione e
valorizzazione delle risorse
genetiche in agricoltura

11

Agricoltura
biologica

11.1

Pagamenti per la conversione


in pratiche e metodi di
agricoltura biologica

11

Agricoltura
biologica

11.2

16

Cooperazione

16.1

16

Cooperazione

16.2

10

10

10

10

Pagamenti per la
mantenimento in pratiche e
metodi di agricoltura biologica
Sostegno per la costituzione e
gestione dei gruppi operativi
dei PEI in materia di
produttivit e sostenibilit
dell'agricoltura
Sostegno per progetti pilota.
Sostegno per lo sviluppo di
nuovi prodotti, pratiche,
processi e tecnologie nel
settore agroalimentare e
forestale

MISURA
CODICE

MISURA NOME

SUBM
SUBM NOME
CODICE

16

Cooperazione

16.3

16

Cooperazione

16.3

16

Cooperazione

16.4

16

Cooperazione

16.5

16

Cooperazione

16.6

16

Cooperazione

16.8

19

19

Sostegno allo
sviluppo locale
LEADER
Sostegno allo
sviluppo locale
LEADER

19.1

19.2

19

Sostegno allo
sviluppo locale
LEADER

19.3

19

Sostegno allo
sviluppo locale
LEADER

19.4

LEGENDA D = Contributo
Diretto
I = Contributo
Indiretto

Sostegno per la cooperazione


tra piccoli operatori per
organizzare processi di lavoro
in comune e condividere
impianti e risorse e per lo
sviluppo e/o
commercializzazione di servizi
turistici inerenti al turismo
rurale
Sostegno per la cooperazione
tra piccoli operatori per
organizzare processi di lavoro
in comune e condividere
impianti e risorse e per lo
sviluppo e/o
commercializzazione di servizi
turistici inerenti al turismo
rurale
Sostegno per la cooperazione
di filiera, sia orizzontale che
verticale, per la creazione e lo
sviluppo di filiere corte e
mercati locali; Sostegno per
attivit promozionali a raggio
locale connesse allo sviluppo
delle filiere corte e dei mercati
locali
Sostegno per azioni congiunte
per la mitigazione dei
cambiamenti climatici e
l'adattamento ad essi; approcci
collettivi ai progetti e alle
pratiche ambientali in corso,
inclusi la gestione efficiente
delle risorse idriche, l'uso di
energia rinnovabile e la
preservazione dei paesaggi
agricoli
Sostegno per la cooperazione
di filiera, sia orizzontale che
verticale, per la produzione
sostenibile di biomasse da
utilizzare nella produzione
alimentare, di energia e nei
processi industriali
Sostegno per la stesura di piani
di gestione forestale o di
strumenti equivalenti
Sostegno alla preparazione
Sostegno allimplementazione
delle operazioni sotto la
strategia CLLD
Preparazione e
implementazione delle attivit
di cooperazione dei gruppi di
azione locale
Supporto ai costi di gestione e
animazione

TIPO
OPERAZ TIPO OPERAZIONE NOME
CODICE

CONTR CONTR CONTR


CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR CONTR
OB
OB
OB
FA 1A FA 1B FA 1C FA 2A FA 2B FA 3A FA 3B FA 4A FA 4B FA 4C FA 5A FA 5B FA 5C FA 5D FA 5E FA 6A FA 6B FA 6C
INNOV AMB
CLIMA

16.3.1

Creazione di nuove forme


di cooperazione per
organizzazione processi di
lavoro comuni e strutture e
risorse condivise

16.3.2

Creazione nuove forme di


cooperazione per sviluppo
e/o commercializzazione
servizi turistici