Sei sulla pagina 1di 2

SANTAGOSTINO

Sandro
Botticelli
[+
1510],
SantAgostino mentre studia,
Firenze, Galleria degli Uffizi

CRONOLOGIA
354
366-369
369-370
370-373
373-374
374-383
383

13 novembre: nascita di Agostino a Tagaste (Souk-Ahras, Algeria).


Studi presso il grammaticus, a Madaura (Mdaourouch, Algrie).
Anni inoperosi a Tagaste.
Studi superiori a Cartagine; inizia una relazione con una donna e nascita del figlio Adeodato
(371/2); lettura dellOrtensio di Cicerone (373); entra nella setta dei Manichei.
Professore a Tagaste.
Professore a Cartagine. Scrive il De pulchro et apto, testo smarrito.
Deluso dallincontro con il vescovo manicheo Fausto, prende le distanze dal Manicheismo e entra
in nel suo periodo scettico.

Periodo italiano
383-384
384-387
387-388

Parte per lItalia. Dimora un anno a Roma. Su raccomandazione del prefetto dellUrbe Simmaco
ottiene una nomina come insegnante di retorica a Milano.
Anni milanesi. Monica lo raggiunge nel 385; lettura dei Libri platonicorum (primavera 386); prima
lettura di S. Paolo (luglio 386); scena del giardino e conversione (agosto 386); si ritira a
Cassiciacum, lattuale Cassago Brianza (autunno 386); battesimo a Milano (Pasqua 387).
Ritorno a Roma; morte di Monica a Ostia (agosto 387).

Ritorno in Africa. Polemica anti-manichea (388-404)


388-391
391-395
396
397

Ritorno in Africa e ritiro a Tagaste; morte del figlio Adeodato e di Nebridio; periodo di vita
monastica a Tagaste.
Ordinazione presbiterale a Ippona (Hippo Regius, Annaba in Algeria); parla al concilio di Ippona
(ottobre 383); lavora a trattati anti-manichei e comincia a lottare contro il donatismo; ordinazione
episcopale (primavera o estate 395)
Rilettura di S. Paolo, decisiva per lelaborazione della teologia della grazia.
Inizia la redazione delle Confessioni (397-401)

Polemica anti-donatista (soprattutto 400-411)


400
403
405
411

Primi contatti indiretti con il vescovo donatista Petiliano. Comincia la redazione del De Trinitate.
Concilio di Cartagine: progetto di incontro con la Chiesa donatista, inspirato da Agostino, che
sfugge per caso ad una imboscata tesagli dai donatisti.
Editto imperiale De Unitate che segna la morte legale del donatismo, anche se si riveler inefficace.
Conferenza di Cartagine, presieduta da Flavio Marcellino, rappresentante dellautorit imperiale,
che segna la vera fine del donatismo.

Polemica anti-Pelagiana (soprattutto 411-418)


411-412
413
416
418

Agostino in relazione con il circolo aristocratico romano (pagano e cristiano) rifugiatosi in


Africa dopo il sacco di Roma (410); comincia la redazione della Citt di Dio. Inizio della
polemica anti-pelagiana.
Agostino non pu impedire lesecuzione del suo amico Flavio Marcellino a Cartagine.
I concili di Cartagine e di Milev ratificano la refutazione delle tesi di Pelagio e di Celeste elaborata
da Agostino.
Concilio di Cartagine per reiterare la condanna del pelagianismo.

Ultimi anni
418-419
426
430

Inizio della lunga controversia contro Giuliano di Eclano che lo occuper fino alla sua morte.
Agostino designa come suo successore il presbitero Eraclio e comincia la redazione delle
Retractationes.
Agostino muore il 28 agosto, al terzo mese di assedio di Ippona da parte dei Vandali.