Sei sulla pagina 1di 8

Verbi impersonali

1) (Bisognare / servire) Per cuocere la pizza

il forno molto caldo.

2) (Bastare / bisognare) Per leggere questo messaggio

3) (Servire / metterci) Mi

4) (Volerci / metterci) Scusi,

pochi minuti.

una penna nuova, perch quella vecchia scarica.

molto per arrivare alla stazione?

5) (Servire / metterci) Ma quanto

Luca per finire l'esercizio?

6) (Bisognare / servire) Per guardare questo film

Connettori Congiunzioni

Congiuntivi (che uniscono):


e, anche, inoltre, n, neanche, nemmeno, neppure
Disgiuntivi che escludono:
o, oppure
Avversativi che oppongono:
ma, invece, per
Esplicativi che spiegano:
cio, infatti
Conclusivi che chiudono il discorso:
perci, quindi

essere adulti.

Gli usi degli ausiliari essere e avere

Ha come ausiliare il verbo

la maggior parte dei verbi, in particolare

- I verbi transitivi (cio che possono avere un oggetto): amare, mangiare, vedere, dire, regalare, comprare
ecc...
- Molti verbi intransitivi (cio che non possono avere un oggetto): parlare, lavorare, dormire, viaggiare ecc...

Hanno come ausiliare il verbo

- Molti verbi di movimento: andare, venire, arrivare, tornare, partire, entrare, uscire ecc...
- Molti verbi che indicano una permamenza: stare, rimanere, restare ecc...
- Molti verbi di cambiamento di stato: essere, morire, nascere, diventare, crescere ecc...
- I verbi riflessivi: chiamarsi, lavarsi, alzarsi, abbassarsi ecc...
- Alcuni verbi intransitivi (cio che non possono avere un oggetto): costare, piacere, sembrare, servire,
succedere ecc...

Ci sono verbi che possono avere entrambi gli ausiliari. In questo caso, generalmente,

l'ausiliare

es: correre:

si usa quando si pu rispondere alla domanda: che cosa?

- Sono corso a prendere l'autobus.


- Ho corso una maratona di 5 chilometri.

es: cambiare:
- Marco, tu sei cambiato. Ti vedo diverso.
- Marcello ha cambiato casa, ora vive in un altro quartiere.

es: finire:
- La nostra storia finita tanto tempo fa, Luca.
- Ho finito un libro bellissimo!

es: salire:
- Sono salito in casa quando ho visto Annalaura.
- Ho salito le scale velocemente.

Futuro e condizionale Come si usano


Leggi attentamente e completa. Ricorda che il futuro composto e il condizionale composto si formano con gli
ausiliari essere e avere al futuro o al condizionale + il participio passato.

Per fare progetti si usa il

- Quest'estate andremo al mare!


- Questa sera manger poco, ho mangiato tanto a pranzo.

Per fare previsioni si usa il

- Monica diventer un'ubriacona.


- Secondo me, Giuseppe andr in prigione.

Per fare ipotesi sul presente si usa il

o il

- Angelica sar gi andata via.


- E' tardi? Saranno le sei e mezza, credo.

Per fare promesse si usa il

- Non ti offender pi, giuro!


- Mi impegner al massimo.

Nel periodo ipotetico della certezza si usa il

- Se non ti copri bene, avrai freddo.


- Se partirai, non ci potremo pi vedere.

Per esprimere un desiderio realizzabile si usa il

- Mangerei ancora un po' di torta.


- Prenderei volentieri un altro gelato.

Quando ci sono due azioni al futuro e una accade dopo che accaduta l'altra si usa

il

- Quando avr smesso di fumare, star molto meglio.


- Appena ci saremo trasferiti, faremo una festa!

Per chiedere gentilmente si usa il

- Mi presteresti una penna?


- Le telefoneresti per avvisarla?

Per esprimere un'opinione, un'ipotesi o una notizia si usa il

il

- Questo libro antico, dovrebbe costare tanto.


- Secondo la tv oggi Berlusconi sarebbe andato in Parlamento.

Per dare consigli realizzabili si usa il

- Dovresti uscire con Marco, sembra proprio un bravo ragazzo.


- Dovresti dimagrire!

Per esprimere un desiderio non realizzato o non realizzabile si usa il

- Avrei preso un taxi, ma non avevo abbastanza soldi.


- Avresti incontrato Lucia, ma hai perso tempo.

Per esprimere un'azione futura rispetto ad un'altra azione passata si usa

il

- Ha detto che avrebbe cucinato lei.


- Ha visto che sarebbe uscita pi tardi.

Per dare consigli non pi realizzabili si usa il

- Saresti dovuto dimagrire!


- Avresti dovuto vedere lo spettacolo!

Il futuro per ipotesi


Il futuro semplice si pu usare anche per fare ipotesi al presente, il futuro anteriore per ipotesi al passato.
Completa
questi
dialoghi
come
nellesempio.
Es.: Dov Andrea? (venire) Non potr venire.
1) "Come mai Aldo non arrivato?" (trovare) "
traffico".

2) "Perch si spento il fuoco?" (finire) "

3) "Non c' pi latte!" "Non possibile!" (finire) "Lo

4) "Ma Luigi dorme ancora?" (tornare) "

il gas".

Marco".

tardi ieri sera".

5) "Perch Pietro ha quella faccia pallida?" (dormire) "

poco".

6) "Non ancora arrivata in classe la vostra insegnante?" (avere) "

7) "Ma Giacomo ancora al telefono?" (chiamare) "Lo

un contrattempo".

la sua ragazza".

8) "Chi ha comprato questo squisito salame?" (prendere) "Lo

la mamma dal salumiere".

9) "Sara ha scritto una frase molto commovente". (copiare) "La

da qualche libro: lei

non sa scrivere bene".

10) "Michele molto triste oggi". (sgridare) "Lo

la mamma".

Futuro semplice e composto

Coniuga i verbi al futuro semplice o composto.


1) Dopo che (tu - svolgere)

2)

Noi

non (dimenticare)

tutti i compiti, (potere)

quello che

hai

fatto.

Un

uscire con i tuoi amici.

giorno

ci(rivedere)

3)

Marta (partire)

4)

Pierpaolo,

5) (Io

per

correggere)

la

che

miei

cugini

8) Se non si sbriga, Pietro (fare)

quando (finire)

ora (uscire)

vostri

compiti,

6) L'anno prossimo voi non (essere)

7)

Scozia

non (venire)

tardi.

di

dopo

che

me

casa

mia

sabato

li (consegnare)

pi in Italia, ma (tornare)

alla

l'universit.

discussione

sera?

gi a casa.

di

laurea.